Specialisti in cere personalizzate

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Specialisti in cere personalizzate"

Transcript

1 Specialisti in cere personalizzate

2 MISSIONE La SER è produttore europeo di cere industriali formulate in modo personalizzato sulle esigenze del cliente. L esperienza acquisita dal 1988 ha fatto constatare che l uso di cere industriali personalizzate permette al cliente di: Migliorare la produttività Migliorare la qualità Ridurre le anomalie dei prodotti finiti ed i relativi scarti Aumentare il campo di tolleranze del processo produttivo e delle altre materie prime che in esso intervengono Migliorare il rispetto dell'ambiente e la sicurezza sul lavoro Con i clienti viene stabilito un rapporto di collaborazione continua nel tempo, con l obiettivo di offrire sempre il prodotto più idoneo ad ogni esigenza e di adattarlo all eventuale evoluzione tecnologica dei metodi di produzione via via adottati. La SER ha un impianto industriale concepito e progettato in modo specifico per questa missione. Dinamismo, flessibilità, alta professionalità, propensione ad accettare le sfide tecnologiche, velocità d'esecuzione, spirito di collaborazione sono caratteristiche che investono tutti i settori aziendali della SER: dall Organizzazione Commerciale, altamente specializzata in consulenza al cliente; alla Ricerca e Sviluppo, in grado di proporre formulazioni sempre valide e innovative; alla Produzione, con impianti d'avanguardia totalmente computerizzati; sino alla Logistica, in grado di rispondere con tempi inferiori alla media di mercato. La SER è un produttore di cere e paraffine industriali personalizzate ed è in grado, dunque, di operare al meglio sul mercato delle cere grezze e semilavorate, offrendo un prodotto che, oltre ad essere il più adatto ad ogni necessità, è in grado di competere sul piano del prezzo. L'obiettivo finale è il successo del cliente, al quale la SER contribuisce con prodotti ad alto valore aggiunto. La SER infine, tiene in considerazione i valori etici, morali e sociali ed agisce con grande rispetto per: Le persone che collaborano in azienda L'ambiente, considerato un bene comune da preservare La sicurezza, sia nel proprio ambiente di lavoro sia in quello dei clienti Riguardo a quest ultimo punto, la SER raggiunge spesso valori di gran lunga migliori rispetto ai limiti stabiliti dalla vigente legislazione. MISSIONE 1/1

3 GENERALITÀ SULLE CERE Con il termine cera si indica una sostanza organica, naturale o di sintesi, di tipo plastico, che si presenta solida a temperatura ambiente e si trasforma in liquida quando è fusa. É inoltre possibile deformare una cera senza alcuna applicazione di calore, mediante pressione. Caratteristiche comuni a tutte le cere: Stato solido a 20 C (anche se la consistenza può variare da soffice e plastica a dura e friabile) Stato liquido oltre i 40 C (senza che si alteri la composizione chimica) Viscosità relativamente bassa, appena al di sopra del punto di fusione. Capacità di combustione (durante la quale si produce una fiamma gialla) Conduttività termica ed elettrica bassa Impermeabilità ed insolubilità in acqua Capacità di formare sostanze cremose o gelatinose attraverso la dispersione in solventi Catalogazione delle cere esistenti: Con l'evoluzione tecnologica, i prodotti chiamati cera presenti sul mercato si sono moltiplicati, presentando diverse composizioni chimiche e altrettanto variegate proprietà. La catalogazione avviene dunque, in termini generali, in base alla loro origine: Cere naturali: Animali (cera d'api, lanolina, sego) Vegetali (carnauba, candelilla) Fossili o di Miniera (ceresina, montan, ozocherite) Petrolio (paraffina, microcristallina, petrolato) Cere sintetiche: Polimeri etilenici (polietilene e polyol eteri-esteri) Clorati naftalenici Cere Fischer-Tropsch Cere derivate dal petrolio: Il petrolio grezzo estratto dal sottosuolo è una miscela di vari idrocarburi ed è il risultato della decomposizione di sottili piante acquatiche ed animali che vivevano negli oceani milioni di anni fa. Dopo essere stato trasportato alle raffinerie, il petrolio grezzo viene lavorato con metodi complessi al fine di ottenere una varietà di prodotti finiti. Uno di questi derivati è l'olio lubrificante, dalla raffinazione del quale sono ottenute le cere che possiamo dividere in tre categorie: Paraffine Cere microcristalline Petrolati GENERALITÀ SULLE CERE 1/2

4 GENERALITÀ SULLE CERE Paraffine: Ottenute dai distillati leggeri dell'olio lubrificante, sono composte al 90% circa da catene corte di idrocarburi (da 20 a 30 atomi di carbonio). Tra le loro proprietà troviamo: buona impermeabilità atossicità non reattività ad altri componenti combustibilità a fiamma pulita aspetto incolore Cere microcristalline: Ottenute da una miscela dei distillati pesanti degli oli lubrificanti e da residui degli stessi, hanno una struttura cristallina poco definita, un colore più scuro e generalmente presentano un punto di fusione ed una viscosità più elevata delle paraffine. Le caratteristiche fisiche variano moltissimo a seconda delle percentuali dei vari elementi che le compongono: da morbide ed appiccicose a dure e friabili. Petrolati: Ottenuti mediante filtraggio (o centrifugazione) dei residui pesanti degli oli lubrificanti, sono microcristallini in natura e semi-solidi a temperatura ambiente. Infine, un altro metodo normalmente utilizzato per definire le cere derivate dal petrolio è quello che considera la quantità di olio contenuta nel prodotto. Anche in questo caso le cere vengono divise convenzionalmente in tre categorie: Slack wax (con un contenuto di olio variabile dal 3% al 50%) Semirefined paraffin wax (con un contenuto di olio variabile dal 1% al 3%) FRP (fully refined paraffin) (con un contenuto d olio inferiore allo 0,5%) GENERALITÀ SULLE CERE 2/2

5 APPLICAZIONI DELLE CERE In casa, in ufficio, a scuola, per la strada, un po' ovunque siamo circondati da prodotti o manufatti che traggono beneficio diretto o indiretto dall'uso delle cere impiegate nella loro produzione. Se questo è evidente quando parliamo di candele, fiammiferi o lucidanti per varie superfici, meno chiaro diventa invece quando ci riferiamo a matite, prefabbricati in cemento, pneumatici, prodotti farmaceutici, cosmetici, cavi elettrici, imballi, tessuti, carta per alimenti, esplosivi, fuochi artificiali, vernici, plastiche, sinterizzati, gomme da masticare, e così via. Ciascuna azienda inoltre, anche nello stesso settore produttivo, utilizza materie prime ed impianti di produzione che differiscono, in modo lieve o marcato, da quelli dei concorrenti. La conseguenza è che per applicazioni simili si possono trovare varianti nelle cere utilizzate. E possibile riconoscere alle cere tre diverse funzioni nella lavorazione dei prodotti; La cera può essere: Una delle materie prime che compongono il prodotto finito (un esempio ovvio sono le candele) Un aiuto che facilita la realizzazione del prodotto (favoriscono ad esempio la separazione dei pezzi dagli stampi) Un additivo che serve a conferire o migliorare le caratteristiche dei prodotti finiti (ad esempio per fornire ai pneumatici migliore resistenza ad ozono ed ultravioletti). APPLICAZIONI DELLE CERE 1/2

6 APPLICAZIONI DELLE CERE Breve elenco esemplificativo delle varie applicazioni: Poiché è praticamente impossibile enumerare tutte le applicazioni delle cere, diamo qui di seguito, a puro titolo esemplificativo, un certo numero di applicazioni tipiche. APPLICAZIONE ADESIVI E COLLE ASFALTI E BITUMI BARILI E CONTENITORI IN LEGNO CANDELE CARTA PER ALIMENTI CAVI ELETTRICI CEPPI PER IL CAMINETTO COLLE A CALDO (BASTONCINI PER PISTOLE) EDILIZIA E PREFABBRICATI FARMACEUTICI E COSMETICI FERTILIZZANTI E ANTIPARASSITARI FORMAGGI FRUTTA GOMMA DA MASTICARE GUARNIZIONI IMBALLI IN CARTONE IMPRONTE DENTALI INCHIOSTRI PER STAMPA INDUSTRIA DELLA GOMMA LAVORAZIONE DEI METALLI LUBRIFICANTE SECCO LUCIDANTI PER TUTTE LE SUPERFICI MATITE DI GRAFITE, PASTELLI NORMALI O DI CERA PANNELLI IN LEGNO TRUCCIOLARE O FIBRA SINTERIZZATI (METALLO O CERAMICA) TAPPI IN SUGHERO TESSUTI VERNICI E COATINGS VINI FUNZIONE DELLA CERA Regola viscosità, flusso, tempo di incollaggio Regola la densità e aumenta la durata Il rivestimento superficiale interno evita che il legno sia attaccato dal contenuto É il componente base, carburante per combustione controllata Evita la fuoriuscita di liquidi, protegge dal disidratamento Occupa gli interstizi fra guaina e conduttore per arrestare eventuali infiltrazioni di liquidi Legante per le particelle di legno, favorisce una lunga e controllata combustione Regola temperatura di fusione ed incollaggio, dona flessibilità Aumenta impermeabilità ed isolamento termico Protezione esterna, regolatore di densità, componente degli unguenti, regola il rilascio ritardato dei principi attivi Antiagglomerante, regola il rilascio controllato delle sostanze Protezione esterna, evita disidratazione e controlla la stagionatura Lucidante per migliorare l'aspetto Regola la "masticabilità" Favorisce lo scivolamento per montaggio e rimozione, buon sigillante plastico anche per i gas Protegge dall'umidità, dà consistenza, rende le superfici esterne più brillanti Regola i tempi di indurimento Riduce usura, controlla lo slittamento dell'inchiostro, è il veicolo per pigmenti e additivi Protegge dall'attacco di agenti atmosferici Lubrificante, protegge dall ossidazione In sostituzione di oli e grassi in ambienti polverosi Lucida legno, metallo, vernici, pavimenti, vetri etc. Veicolo per i pigmenti, regola la durezza Impermeabilizzante, conferisce flessibilità e consistenza Favorisce la coesione delle particelle Favorisce lo scorrimento, protegge dall'ossidazione Rinforza, fornisce impermeabilità, migliora l'aspetto tattile e ottico Regola la viscosità, la scorrevolezza e migliora l'aspetto esteriore Protegge dall'ossidazione rimanendo in superficie APPLICAZIONI DELLE CERE 2/2

7 C % 100% 80% 60% 40% DATI E STATISTICHE 20% 0% La SER ha realizzato i seguenti risultati: Fatturato Euro +49.0% rispetto al Fatturato Euro Il confronto fra i dati di mercato ed i risultati della SER dimostra che l'azienda sta conquistando nuove quote di mercato, grazie ad una politica commerciale orientata sul rapporto azienda-cliente (business to business) anziché azienda-mercato (business to market). 1. I risultati del 2010 confermano dunque la tendenza storica che ha visto la SER in continua e vigorosa crescita MIGLIAIA DI EURO fore cast DATI E STATISTICHE 1/3

8 C % 100% 80% 60% 40% DATI E STATISTICHE 20% 0% 2. Dal 1992 ad oggi la SER ha incrementato il proprio fatturato considerevolmente ogni tre anni. 130% 120% 100% 80% 60% 40% 20% 0% 1995/ % 1998/ % 2001/ % 2004/ % 2007/ % 3. A fronte dell incremento costante del numero di clienti, è possibile notare un analogo aumento del numero di prodotti attivi (cioè regolarmente consegnati): questo conferma la politica SER di fornire a ciascun cliente la cera più idonea per ogni applicazione prodotti attivi clienti attivi DATI E STATISTICHE 2/3

9 C % 100% 80% 60% 40% DATI E STATISTICHE 20% 0% 4. I volumi prodotti, espressi in Tonnellate Metriche, dimostrano una crescita parallela a quella del fatturato. TONNELLATE METRICHE/ANNO fore cast Produzione (TM/Anno) DATI E STATISTICHE 3/3

10 RICERCA E SVILUPPO Il reparto della Ricerca e Sviluppo della SER rappresenta il cervello ed il cuore dell'azienda. Per questo motivo l R.& D. basa il proprio lavoro su alcuni imprescindibili requisiti: Alta professionalità del personale Grande esperienza acquisita in anni e anni di attività e ricerche nel settore Strumentazione d'avanguardia Totale computerizzazione dell'attività Progettazione e definizione non solo della formulazione per il cliente, ma anche di tutti i parametri relativi alla produzione della cera Responsabilità e attività della Ricerca e Sviluppo Individuazione e definizione, con il cliente, delle esigenze che il prodotto dovrà soddisfare Formulazione della cera e impostazione del suo processo di produzione (a ciò contribuiscono in egual misura esperienza acquisita e memoria, fornita dal Data Base, di tutte le formulazioni già sviluppate) Realizzazione di campioni per effettuare prove presso il cliente Eventuale ripetizione delle fasi precedenti fino al conseguimento di un prodotto che soddisfi appieno il cliente Inserimento dei dati definitivi della cera nella memoria del server: grazie a ciò, ad ogni nuovo ordine del cliente, resterà invariato ogni parametro di processo (temperatura, pressione, velocità, tempi, omogenizzazione etc.) e verranno garantite in automatico la precisa composizione, la produzione e la qualità assolutamente costante del prodotto I vantaggi Grazie al suo modo di operare, la Ser permette al cliente di: Disporre di una cera personalizzata Avere la stessa qualità garantita dalle produzioni di serie altamente automatizzate Comprare a prezzi contenuti, perché non gravati dai costi dovuti ad interventi manuali e fuori linea RICERCA E SVILUPPO 1/1

11 PRODUZIONE La SER produce cere personalizzate, realizzate su misura per le più disparate esigenze di applicazione. Grazie ad impianti produttivi studiati e realizzati appositamente, è possibile produrre quotidianamente decine di cere diverse in modo totalmente automatico e con una qualità sempre costante. Memorizzazione dei prodotti: Per ogni cliente il reparto Ricerca e Sviluppo identifica il prodotto ideale in termini di componenti e di parametri di produzione. Questi dati vengono inseriti nel data base del computer centrale e lì restano in memoria. Così, ogni volta che il cliente chiederà un rifornimento, sarà sufficiente inserire il codice cliente/prodotto, la quantità richiesta e la data di consegna ed in automatico tutto l'impianto di produzione sarà programmato per realizzare quella cera specifica e consegnarla al cliente. Inoltre, l'esecuzione totalmente automatica di tutte le operazioni e l'assenza di un magazzino di prodotti finiti consentono una sensibile riduzione dei costi e permettono di offrire cere personalizzate a prezzi competitivi. Processo produttivo e impianto di produzione: Le materie prime vengono acquistate su indicazione del data base dei prodotti e del loro consumo statistico e/o programmato: è sempre possibile in questo modo rispondere tempestivamente agli ordini dei clienti, anche quando si tratta di richieste urgenti. Lo stoccaggio avviene in 100 serbatoi, controllati in temperatura e livello e sorvegliati da telecamere e dispositivi di sicurezza; la capacità complessiva dei serbatoi è di metri cubi di cere liquide, quella del magazzino di tonnellate di cere solide. I serbatoi ed i fusori (dove vengono fuse le materie prime solide), sono collegati all'impianto produttivo mediante pompe e misuratori automatici del peso pompato. Una specifica stazione permette di introdurre nella miscela gli eventuali additivi previsti. Il computer centrale provvede ad inviare all'impianto tutte le istruzioni per eseguire in modo ottimale la miscelazione. Al termine, viene prelevato un campione del prodotto e inviato al Controllo Qualità per verificarne, in tempo reale, la corrispondenza con le caratteristiche concordate con il cliente. PRODUZIONE 1/2

12 PRODUZIONE Le opzioni del prodotto finito: Ricevuto il benestare dal controllo qualità, la cera liquida viene quindi trasformata nella sua versione finale. E può essere: liquida (messa in serbatoio per essere prelevata con autobotti) in emulsione (messa in serbatoi o fusti) in pastiglie (confezionata in sacchi da 25 kg o in Big Bag da 300 a 2000 kg) in lastre (confezionata in scatole da 5 lastre di 24 kg totali, o messa su pedane) speciale (preventivamente concordata con il cliente) polvere Capacità produttiva e consegne: La SER produce solo al ricevimento di un ordine, e per ogni cliente viene realizzata una cera specifica che è fondamentale per l'attività del cliente stesso. Questo significa che le consegne devono avvenire in tempi molto stretti e gli impianti produttivi devono essere dimensionati per rispondere in modo adeguato a questa richiesta. La SER, attraverso continui ampliamenti del reparto produttivo, mantiene una capacità circa doppia rispetto alla media giornaliera degli ordini ricevuti. In questo modo gli eventuali picchi di richieste vengono soddisfatti con regolarità, garantendo un servizio di prim ordine. La qualità attraverso i dettagli: Il Pig-in Ogni giorno vengono prodotte in successione cere diverse fra loro e destinate a vari clienti. Per evitare che i residui della cera prodotta in precedenza possano inquinare la cera successiva, gli impianti sono dotati del sistema detto Pig-in (letteralmente maialino dentro). Al termine di ogni ciclo produttivo infatti, all'interno delle tubature interessate, un dispositivo immette un ogiva di materiale elastico che viene sospinta con aria compressa lungo tutto il percorso. L'ogiva, aderendo perfettamente alle pareti, si comporta come un proiettile raschiando e pulendo a specchio tutta la tubatura. La cera successiva sarà al riparo da qualsiasi contaminazione. Misuratori di peso Sia a causa del peso specifico diverso delle varie materie prime, sia per le tolleranze di temperatura e pressione, la misurazione del volume non garantisce un adeguata precisione. Gli impianti della SER sono dotati di misuratori di peso del liquido pompato per garantire assoluta precisione e qualità della cera prodotta. PRODUZIONE 2/2

13 PRODOTTI La SER è un produttore indipendente di cere industriali progettate su misura per il tipo di lavorazione, gli impianti industriali, la qualità finale desiderata, l'impatto ambientale e la sicurezza sul lavoro richiesti dal cliente. Non viene dunque presentato un catalogo prodotti sul quale cercare una cera che corrisponda all incirca alle esigenze del cliente, tentando di convincere quest ultimo che è il meglio cui possa aspirare. Viene proposta invece una consulenza specializzata e gratuita per realizzare un prodotto che sia davvero in grado di ottimizzare il ciclo produttivo, facendo ridurre i costi complessivi attraverso una migliore produttività, minori scarti ed una maggiore qualità. E' possibile che tra le quasi 500 formulazioni già progettate e prodotte con regolarità per una o più delle 800 aziende di cui la Ser è fornitrice, un nuovo cliente trovi la propria cera ideale. Ma se così non è, il settore Ricerca e Sviluppo, dotato delle più moderne attrezzature e composto da personale altamente qualificato, è sicuramente in grado di proporre sia soluzioni già sperimentate, sia prodotti di nuova concezione. Con la sua produzione di cere di ogni tipo, naturali o di sintesi, paraffine o microcristalline, Fischer Tropsh o polietileniche, emulsioni o gel, la SER ha servito con successo innumerevoli campi di applicazione. Di seguito sono riportati i più significativi, ma l'azienda affronta continuamente nuovi orizzonti applicativi. SETTORE ALIMENTARE IMBALLAGGI GOMMA CANDELE COSMETICI E FARMACEUTICI CHIMICA E TECNICA TESSILE LEGNO E DERIVATI EDILIZIA APPLICAZIONI formaggi / gomma da masticare / vini flessibili / corrugati e rigidi pneumatici / articoli tecnici tutti i tipi istologia / depilazione / ceresina / ozocherite termostati / cavi elettrici / processo dei polimeri / colle a caldo inchiostri / vernici / coating giubbotti impermeabili / tessitura pannelli trucciolari / mdf e osb cemento / carton-gesso PRODOTTI 1/1

14 QUALITÀ La SER è omologata ISO 9000 (versione VISION 2000) e l'ente certificatore è il TUV tedesco, tra i più qualificati e rigorosi. La certificazione ISO 9000 di un azienda rappresenta un importante garanzia per il cliente. L'omologazione certifica infatti che l'azienda stabilisce gli obiettivi di qualità che vuole raggiungere e che è organizzata e strutturata per tenere costantemente e correttamente sotto controllo la qualità prodotta. Inoltre la SER opera secondo criteri di qualità totale: garantendo che le caratteristiche di una cera formulata per un cliente siano costanti per tutte le forniture misurando ad ogni consegna la qualità richiesta dal compratore e non quella stabilita dall azienda produttrice (la Ser infatti produce per il cliente e non per il proprio magazzino) assicurando che i clienti siano sempre seguiti da uno staff tecnico e commerciale altamente specializzato e responsabilizzato facendo propri e risolvendo anche i problemi di tempi di consegna urgente dei clienti QUALITA' per la SER significa dunque porre la massima cura nell offrire al cliente il miglior insieme di prodotti, servizi e attenzione. QUALITÀ 1/1

15 PREZZI La SER è in grado di offrire prodotti con le stesse caratteristiche funzionali di quelli attualmente in uso, spesso ad un prezzo più competitivo. Ma non è sul terreno della concorrenza dei prezzi che la SER concentra la propria attenzione e le proprie energie. L obbiettivo vero è, invece, produrre la cera migliore per ogni cliente senza lacune o ridondanze. L utilizzo di una cera standard (cioè di un prodotto a catalogo) comporta, con grande probabilità, l accettazione di una serie di compromessi: sul prezzo (una cera che presenta caratteristiche idonee ad un determinato uso può averne altre non necessarie e che si pagano ugualmente) sulla qualità (spesso, con prodotti standard, ci si deve accontentare di una cera il più possibile simile a quella ideale) sul costo finale dei propri prodotti (una cera, scelta come migliore fra quelle disponibili, non è completamente adeguata ad un certo ciclo produttivo, ed ingenera inefficienze nella produzione) I clienti della SER spesso hanno risparmiato direttamente sul costo di acquisto della cera; in altri casi tuttavia, pur decidendo per una cera SER più dispendiosa, hanno poi ottenuto vantaggi economici ancor più evidenti sui costi complessivi di produzione. In conclusione, la SER può vantarsi di fornire ai propri clienti: il miglior rapporto fra prezzo pagato e prestazioni ottenute. PREZZI 1/1

16 STORIA Terminati gli studi in chimica, i fratelli Giuseppe e Piergiorgio Ambroggio entrano a far parte dello staff della Ing. Piacentini e F.lli S.p.A. di Torino. E' il 1982 e la ditta Piacentini è uno dei maggiori operatori italiani nel settore delle cere industriali, nel quale è presente sin dal 1946, con buona penetrazione nel mercato nazionale e internazionale. I fratelli Ambroggio maturano una vasta esperienza ed una conoscenza approfondita delle problematiche legate all'uso delle cere nelle varie applicazioni industriali. Dopo sei anni di collaborazione attiva, preparano e propongono all'azienda un piano per lo sviluppo di nuove attività orientate alla personalizzazione dei prodotti per i clienti. La direzione della Piacentini, pur apprezzando le idee, sceglie di non procedere alla realizzazione del piano. I fratelli Ambroggio nel 1988 decidono dunque, con altri membri della famiglia, di fondare, a Cumiana (To), una nuova azienda: la SINTESI e RICERCA. Il nome già racchiude le intenzioni e lo spirito che caratterizzeranno l'attività degli anni successivi: progettare e produrre prodotti specifici per ciascun cliente, investendo sulla capacità di proporre cere ad alto valore aggiunto per le singole aziende anziché prodotti standard da commercializzare sul mercato. La strategia si dimostra vincente e l'azienda ogni tre anni raddoppia il fatturato. La crescita è costante e gli impianti produttivi di Cumiana iniziano ad essere insufficienti. La Sintesi e Ricerca propone alla Ing. Piacentini e F.lli S.p.A. di acquisirne dapprima il pacchetto di maggioranza e successivamente la totalità delle azioni. Nel 1994 l'operazione è conclusa e dalla fusione delle due aziende nasce l'attuale SER S.p.A. con sede in Santena (TO). Negli anni successivi vengono fatti significativi investimenti per il totale rifacimento di impianti produttivi, aree di stoccaggio, uffici etc. in modo da adeguare la struttura aziendale alla missione che intende perseguire. Nell'estate del 2003 la SER acquisisce la CERERIA SGARBI S.p.A. e la PRICE'S PATENT CANDLES LIMITED, due aziende di prestigio nel mercato europeo delle candele, leader rispettivamente in Italia ed in Inghilterra. L'obiettivo del gruppo è la creazione di un marchio riconosciuto a livello internazionale e caratterizzato da capacità innovativa nel settore delle candele. Oggi la SER S.p.A è una solida realtà industriale che sta attraversando una fase di successo grazie alla strategia scelta e agli impianti che le consentono di realizzarla nel migliore dei modi. STORIA 1/1

17 IL GRUPPO Nell'estate del 2003 la SER ha acquisito la CERERIA SGARBI S.p.A. e la PRICE'S PATENT CANDLES LIMITED, due aziende di prestigio nel mercato europeo delle candele, leader rispettivamente in Italia ed in Inghilterra. L'obiettivo del gruppo è la creazione di un marchio riconosciuto a livello internazionale e caratterizzato da capacità innovativa nel settore delle candele. IL GRUPPO 1/1

18 CONTATTI Posta SER S.p.A. Strada Quaglia, Santena (TO) Italia Telefono Fax Sito internet Aeroporto Torino Caselle Stazione ferroviaria Santena oppure Torino (a 30 Km) Caselle Venaria Almese Alpignano Rivoli S 589 Moncalieri Settimo To. GassinoTo. TORINO S 10 Chieri Chivasso S 590 S 458 MILANO Brusasco Cocconato Gallareto S 458 Orbassano S 23 A 21 - E 70 S 589 Airasca None Carignano Vigone Pancalieri Villafranca Piemonte S 20 S 20 Racconigi Poirino S 29 S 29 Carmagnola Asti S. Damiano d Asti E 74 Costiglione Via Amerigo Vespucci Via Caboto A 55 / E 70 Via Sambuy USCITA Via Asti Via Vecchia A 21 / E 70 Via San Salvà Via Brignole Martiri Libertà Via Tetti Agostino Via Delleani SP 122 Via Circ Strada Quaglia Via Asti Via San Salvà Via Tetti Agostino Tetti Agostino Via San Salvà CONTATTI 1/1

Generalità. Le cere dentali CERE NATURALI. Generalità

Generalità. Le cere dentali CERE NATURALI. Generalità Generalità Le cere dentali Prof. Silvia Recchia le cere dentali sono: utilizzate in numerosi impieghi, ma soprattutto per la modellazione di protesi (da riprodurre in lega o resina) materiali termoplastici

Dettagli

Schede tecniche prodotti per la pulizia, la detergenza e la manutenzione delle pavimentazioni

Schede tecniche prodotti per la pulizia, la detergenza e la manutenzione delle pavimentazioni prodotti per la pulizia, la detergenza e la manutenzione delle pavimentazioni Pagina n.2 / 11 Sommario PULISCI PAVIMENTI... 3 DETERGENTE FORTE... 4 DETERGENTE ACIDO... 5 DETERGENTE BASICO... 6 CERA STUCCO...

Dettagli

PRODOTTI PER GUARNIZIONI BADERNE PER POMPE

PRODOTTI PER GUARNIZIONI BADERNE PER POMPE BADERNE PER POMPE Buraflon 5846 Baderna per pompe flessibile e maneggevole costituita da fibra ramié intrecciata diagonalmente ed impregnata con PTFE e cera di paraffina. Adatta per applicazioni nel settore

Dettagli

ADDITIVO SPECIFICO PER LA PROTEZIONE E LA PULIZIA DEL SISTEMA DI ALIMENTAZIONE GPL

ADDITIVO SPECIFICO PER LA PROTEZIONE E LA PULIZIA DEL SISTEMA DI ALIMENTAZIONE GPL DESCRIZIONE La sensibilizzazione sulle problematiche ambientali, gli incentivi di carattere economico ed una dimostrata riduzione dei costi di esercizio spingono sempre di più gli automobilisti ad installare

Dettagli

L'uso dell'anidride carbonica nella pulizia, nello sgrassaggio e nella preparazione delle superfici e dei manufatti industriali

L'uso dell'anidride carbonica nella pulizia, nello sgrassaggio e nella preparazione delle superfici e dei manufatti industriali Sabino Di Pierro Fismet Industriale S.r.l. L'uso dell'anidride carbonica nella pulizia, nello sgrassaggio e nella preparazione delle superfici e dei manufatti industriali FISMET INDUSTRIALE S.r.l. VIA

Dettagli

MARITRANS MD. MARITRANS MD utilizza un esclusivo sistema di indurimento (attivato dall umidità) e diversamente dagli altri sistemi non forma bolle.

MARITRANS MD. MARITRANS MD utilizza un esclusivo sistema di indurimento (attivato dall umidità) e diversamente dagli altri sistemi non forma bolle. MARITRANS MD Data: 01.06.2011 Versione 10 MARITRANS MD è una membrana trasparente in poliuretano monocomponente, alifatica, estremamente elastica e con un alto contenuto di materiali solidi, utilizzata

Dettagli

APPENDICE I Elenco CER ammessi all impianto

APPENDICE I Elenco CER ammessi all impianto APPENDICE I Elenco CER ammessi all impianto CER DESCRIZIONE 01.04.07* rifiuti contenenti sostanze pericolose, prodotti da trattamenti chimici e fisici di minerali non metalliferi 02.01.03 scarti di tessuti

Dettagli

Linea Max. 400 ml. Smalto Acrilico Universale Rapida essiccazione Colori brillanti Perfetta tenuta del colore nel tempo. Speciale valvola autopulente

Linea Max. 400 ml. Smalto Acrilico Universale Rapida essiccazione Colori brillanti Perfetta tenuta del colore nel tempo. Speciale valvola autopulente Smalto Acrilico Universale Rapida essiccazione Colori brillanti Perfetta tenuta del colore nel tempo Linea Max Divisione prodotti Chimici Laky Color :: Prodotto da PAB Pennellificio Bagnoli s.r.l. Smalto

Dettagli

BOSTIK ASSEMBLER EFFETTO VENTOSA

BOSTIK ASSEMBLER EFFETTO VENTOSA BOSTIK ASSEMBLER EFFETTO VENTOSA Eccellente adesivo per la costruzione con ottima presa iniziale e ottima resistenza finale. Ideale per un tenace incollaggio a superfici porose di qualsiasi materiale che

Dettagli

Sistemi di colata sotto vuoto

Sistemi di colata sotto vuoto Sistemi Renishaw di colata sotto vuoto H-5800-0113-01-A Sistemi di colata sotto vuoto Repliche multiple del modello master entro 24 ore Risparmio di tempo e denaro con la colata sotto vuoto Renishaw Pezzi

Dettagli

Codice NOSE- P. Tutte 104.08 Altre trasformazioni dei combustibili solidi (Produzione di coke, prodotti petroliferi e combustibile nucleare)

Codice NOSE- P. Tutte 104.08 Altre trasformazioni dei combustibili solidi (Produzione di coke, prodotti petroliferi e combustibile nucleare) CodiceIPPC Attività allegato I Direttiva 96/61 Capacità produttiva Codice NOSE- P Processi NOSE-P Codice NACE Settori economici 1. Attività energetiche 1.1 1.2 Impianti di combustione con potenza calorifica

Dettagli

EXTRUSION COATING. Una tipica linea di estrusione può raggiungere altissime velocità, nell ordine di 500 metri al minuto e oltre.

EXTRUSION COATING. Una tipica linea di estrusione può raggiungere altissime velocità, nell ordine di 500 metri al minuto e oltre. EXTRUSION COATING EXTRUSION COATING L extrusion coating è un processo utilizzato per preparare complessi utilizzati per imballaggi asettici, quali contenitori per latte, vino, succhi di frutta, acqua etc.

Dettagli

Sistema criogenico di pulizia tecnica industriale mediante la proiezione di granuli di ghiaccio secco (anidride carbonica solida)

Sistema criogenico di pulizia tecnica industriale mediante la proiezione di granuli di ghiaccio secco (anidride carbonica solida) SVERNICIATURA E SEPARAZIONI CRIOGENICHE IMPIANTI CRIOGENICI SERVIZIO CO2 GHIACCIO SECCO Sistema criogenico di pulizia tecnica industriale mediante la proiezione di granuli di ghiaccio secco (anidride carbonica

Dettagli

GOVERNO DELLA FEDERAZIONE RUSSA. DELIBERA n. 241 del 17 marzo 2009

GOVERNO DELLA FEDERAZIONE RUSSA. DELIBERA n. 241 del 17 marzo 2009 GOVERNO DELLA FEDERAZIONE RUSSA DELIBERA n. 241 del 17 marzo 2009 SULL APPROVAZIONE DELLA LISTA DI PRODOTTI SOGGETTI A CERTIFICAZIONE OBBLIGATORIA IN CONFORMITA AL REGOLAMENTO TECNICO IN MATERIA DI SICUREZZA

Dettagli

AMBIENTE IL SISTEMA DEI TRASPORTI E L AMBIENTE... 2 2 2 LE EMISSIONI IN ATMOSFERA... 2 2 3 3 4 4 GESTIONE AZIENDALE ORIENTATA ALL AMBIENTE...

AMBIENTE IL SISTEMA DEI TRASPORTI E L AMBIENTE... 2 2 2 LE EMISSIONI IN ATMOSFERA... 2 2 3 3 4 4 GESTIONE AZIENDALE ORIENTATA ALL AMBIENTE... CAP e L AMBIENTE IL SISTEMA DEI TRASPORTI E L AMBIENTE... 2 Evoluzione della mobilità passeggeri... 2 La mobilità e gli effetti sull ambiente: i costi... 2 LE EMISSIONI IN ATMOSFERA... 2 Le polveri atmosferiche...

Dettagli

Impianti Industriali per il trattamento delle superfici metalliche

Impianti Industriali per il trattamento delle superfici metalliche w w w. c a m i t i m p i a n t i. i t Impianti Industriali per il trattamento delle superfici metalliche Impianti per sabbiatura L impianto consente di eseguire manualmente la granigliatura su particolari

Dettagli

APPENDICE I IMPIANTO TRATTAMEMTO RIFIUTI LIQUIDI NON PERICOLSI

APPENDICE I IMPIANTO TRATTAMEMTO RIFIUTI LIQUIDI NON PERICOLSI APPENDICE I IMPIANTO TRATTAMEMTO RIFIUTI LIQUIDI NON PERICOLSI LINEA TRATTAMENTO BIOLOGICO (CAPACITÀ TECNICA DI TRATTAMENTO 20 mc/h) CER Descrizione Operazioni 02 01 01 fanghi da operazioni di lavaggio

Dettagli

STUCCHI & COLLE. per giunti e lastre di cartongesso COSTRUIRE CONTEMPORANEO

STUCCHI & COLLE. per giunti e lastre di cartongesso COSTRUIRE CONTEMPORANEO STUCCHI & COLLE per giunti e lastre di cartongesso COSTRUIRE CONTEMPORANEO dal più importante sito di gesso in Italia il meglio per l edilizia A Roccastrada, in Toscana, si trova il più grande giacimento

Dettagli

Rivestimenti Protettivi Loctite Nordbak

Rivestimenti Protettivi Loctite Nordbak Rivestimenti Protettivi Loctite Nordbak Allungano la vita utile dei macchinari industriali Per rimandare le manutenzioni industriali più pesanti, Henkel offre una gamma completa di rivestimenti protettivi

Dettagli

Mescolatore Tipo Biconico

Mescolatore Tipo Biconico MS I Applicazione Il miscelatore tipo biconico realiza una miscelazione omogenea dei solidi. Il processo di miscelazione è una operazione comune nella produzione destinata all industria farmaceutica,alimentare,

Dettagli

Per produrre UNA TONNELLATA di carta da cellulosa vergine occorrono: 15 alberi 440.000 litri d acqua 7.600 kwh di energia elettrica

Per produrre UNA TONNELLATA di carta da cellulosa vergine occorrono: 15 alberi 440.000 litri d acqua 7.600 kwh di energia elettrica carta Per produrre UNA TONNELLATA di carta da cellulosa vergine occorrono: 15 alberi 440.000 litri d acqua 7.600 kwh di energia elettrica Per produrre UNA TONNELLATA di carta riciclata invece bastano:

Dettagli

per una comunicazione da "portare a spasso"

per una comunicazione da portare a spasso I per una comunicazione da "portare a spasso" MAINETTI NEL MONDO Per soddisfare le sfide della globalizzazione dell industria dell abbigliamento Mainetti continua ad allargare la sua rete di aziende nel

Dettagli

Classificazione. Le plastiche utilizzate in edilizia sono classificate in: - Resine termoindurenti - Resine termoplastiche

Classificazione. Le plastiche utilizzate in edilizia sono classificate in: - Resine termoindurenti - Resine termoplastiche Classificazione Le plastiche utilizzate in edilizia sono classificate in: - Resine termoindurenti - Resine termoplastiche Entrambe raggruppano altre resine differenti per alcun specificità. Resine termoindurenti.

Dettagli

LINEEVITASYSTEM SRL. Opere per edilizia civile industriale e agricola Chiavi in mano COPERTURE E SMALTIMENTO AMIANTO CAPPOTTI TERMICI

LINEEVITASYSTEM SRL. Opere per edilizia civile industriale e agricola Chiavi in mano COPERTURE E SMALTIMENTO AMIANTO CAPPOTTI TERMICI lineavita IMP rifo_layout 1 18/11/13 11:48 Pagina 1 LINEE VITA E SISTEMI ANTICADUTA COPERTURE E SMALTIMENTO AMIANTO CAPPOTTI TERMICI Opere per edilizia civile industriale e agricola Chiavi in mano LINEEVITASYSTEM

Dettagli

TUBO IN POLIETILENE PE-Xa

TUBO IN POLIETILENE PE-Xa TUBO TUBO IN POLIETILENE PE-Xa CODICE PRODOTTO PTR 373 Il tubo in polietilene reticolato Ercos Pe-Xa è ottenuti con il sistema di reticolazione a perossidi, ed è classificato nel gruppo Pe-Xa. Questo processo

Dettagli

Soluzioni Avanzate per la Pulizia. Manutenzione, riparazione e industria

Soluzioni Avanzate per la Pulizia. Manutenzione, riparazione e industria Soluzioni Avanzate per la Pulizia Manutenzione, riparazione e industria Per la pulizia professionale Affidatevi alla qualità Loctite I detergenti Loctite sono stati formulati per la pulizia di singoli

Dettagli

Principali caratteristiche 3M Tutti i prodotti della linea vantano le seguenti caratteristiche

Principali caratteristiche 3M Tutti i prodotti della linea vantano le seguenti caratteristiche Indumenti di Protezione 3M ha sviluppato una linea esclusiva di indumenti di protezione di elevata qualità che offre traspirabilità, comfort e affi dabilità di protezione. Caratterizzata dalla massima

Dettagli

Descrizione rifiuto Codice CER Deposito max istantaneo (mc.) 070501* 070703* 2 m 3 (deposito) 160506*

Descrizione rifiuto Codice CER Deposito max istantaneo (mc.) 070501* 070703* 2 m 3 (deposito) 160506* Descrizione rifiuto Codice CER Rifiuti liquidi pericolosi soluzioni acquose di lavaggio ed acque madri - Acque 070501* di lavaggio di laboratorio solventi organici alogenati, soluzioni di lavaggio ed 070703*

Dettagli

L incendio è una combustione della quale si è perso il controllo con i mezzi ordinari e bisogna fronteggiarlo con mezzi straordinari.

L incendio è una combustione della quale si è perso il controllo con i mezzi ordinari e bisogna fronteggiarlo con mezzi straordinari. Corso Per Addetto Antincendio pag. 15 CAPITOLO 3 LA COMBUSTIONE e L INCENDIO Per combustione si intende una reazione chimica di una sostanza combustibile con un comburente che da luogo allo sviluppo di

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE?

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE? RISORSE ENERGETICHE ENERGIA 2 AREA 9 FONTI DI ENERGIA E INDISPENSABILE ALLA VITA SULLA TERRA ELEMENTO INDISPENSABILE PER SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO FINO AD ORA: CONTINUO INCREMENTO DI PRODUZIONE E CONSUMO

Dettagli

Il Percorso al Biometano

Il Percorso al Biometano www.biogasmax.eu Biogasmax Training 1 Il Percorso al Biometano STEFANO PROIETTI ISTITUTO DI STUDI PER L INTEGRAZIONE DEI SISTEMI Biogasmax Training 2 Struttura della presentazione Raccolta dei rifiuti;

Dettagli

ISSM FCS CFP ITT ISTITUTO SALESIANO SAN MARCO

ISSM FCS CFP ITT ISTITUTO SALESIANO SAN MARCO SCOPRIRE APPASSIONARSI CRESCERE A SCUOLA ISSM FCS CFP ITT ISTITUTO SALESIANO SAN MARCO GLI INCHIOSTRI DA STAMPA via dei salesiani, 15 mestre-venezia t. 041.5498111 www.issm.it DEFINIZIONE DI INCHIOSTRO

Dettagli

Imballaggi protezione al 100% impiegando sempre meno materiale

Imballaggi protezione al 100% impiegando sempre meno materiale Imballaggi protezione al 100% impiegando sempre meno materiale La plastica: maestra nell arte dell imballaggio In Europa oltre il 50 % delle merci è imballato in materiali plastici, nonostante ciò, in

Dettagli

TRASFERIMENTO DEL METALLO FUSO

TRASFERIMENTO DEL METALLO FUSO VERNICI FILTRAZIONE SISTEMI DI ALIMENTAZIONE PRODOTTI REFRATTARI PER FONDERIA TRATTAMENTO DEL METALLO RESINE CROGIOLI RISPARMIO ENERGETICO, M E TO D O P U L I TO, I N S TA L L A Z I O N E R A P I D A TRASFERIMENTO

Dettagli

LUNGA DURATA MANUTENZIONE MINIMA. Atlas Copco Compressori d aria stazionari

LUNGA DURATA MANUTENZIONE MINIMA. Atlas Copco Compressori d aria stazionari Atlas Copco Compressori d aria stazionari Series L Compressori a pistoni lubrificati e oilfree 0,55 kw / 0,75 ch LUNGA DURATA MANUTENZIONE MINIMA Serie L Atlas Copco di compressori oilfree e lubrificati

Dettagli

WashTec rispetta l ambiente

WashTec rispetta l ambiente j tecnologia INNOVATIVA PER L AUTOLAVAGGIO WashTec rispetta l ambiente j vantaggi AMBIENTALI ED ECONOMICI Impegno ecologico In qualità di fornitore leader a livello mondiale di prodotti e servizi per l

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI. Gestione dei Rifiuti. Assegnare il codice CER e le caratteristiche di pericolosità ad un rifiuto speciale

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI. Gestione dei Rifiuti. Assegnare il codice CER e le caratteristiche di pericolosità ad un rifiuto speciale Assegnare il codice CER e le caratteristiche di pericolosità ad un rifiuto speciale I RIFIUTI SPECIALI so descritti da un codice a sei cifre (codice CER 1 ) che permette la loro identificazione su tutto

Dettagli

AdBlue. The Blue Traction

AdBlue. The Blue Traction AdBlue The Blue Traction Chimitex S.p.A., leader nel campo dei prodotti di chimica di base per il settore industriale, ha scelto di impegnarsi a favore di un ambiente più sano e pulito diventando produttore

Dettagli

ESEMPI DI APPLICAZIONI

ESEMPI DI APPLICAZIONI RISCALDAMENTO IN FIBRA DI CARBONIO ESEMPI DI APPLICAZIONI MATERASSINO SOTTO IL MASSETTO E PAVIMENTO L installazione sotto il massetto, grazie all inerzia termica dello stesso, consente di mantenere la

Dettagli

C.E.R. DESCRIZIONE NOTE

C.E.R. DESCRIZIONE NOTE Bollettino Ufficiale n. 3/I-II del 15/01/2013 / Amtsblatt Nr. 3/I-II vom 15/01/2013 133 Allegato parte integrante ELENCO DEI RIFIUTI NON PERICOLOSI ELENCO DEI RIFIUTI NON PERICOLOSI PROVENIENTI DA LOCALI

Dettagli

Vernici decorative per l interno

Vernici decorative per l interno Vernici decorative per l interno 1 TREPPEN- & PARKETTLACK Vernice trasparente a base acqua per la protezione di scale e pavimenti all interno 6 TREPPEN- & PARKETTPFLEGE Prodotto a base d acqua per la

Dettagli

Cos è il nastro autoadesivo?

Cos è il nastro autoadesivo? Cos è il nastro autoadesivo? Per nastro autoadesivo si intende una striscia di materiale che può aderire con la semplice pressione su varie superfici senza la necessità di calore, umettatura od altro.

Dettagli

CERTIFICATO DI GARANZIA

CERTIFICATO DI GARANZIA CERTIFICATO DI GARANZIA Grazie per aver scelto i nostri prodotti che produciamo e distribuiamo da oltre 40 anni. Riccardo Figliolia AMMINISTRATORE UNICO GENERALITÀ La nostra garanzia è valida a condizione

Dettagli

MESCOLE IN FKM. re dal tipo di manufatto e di tecnologia. di stampaggio. Il nostro bagaglio di esperienza,

MESCOLE IN FKM. re dal tipo di manufatto e di tecnologia. di stampaggio. Il nostro bagaglio di esperienza, Questa linea di prodotti comprende circa 500 mescole suddivise in cinque gruppi. 1 - Copolimeri vulcanizzabili a bisfenolo. 2 - Terpolimeri vulcanizzabili a bisfenolo. 3 - Mescole standard vulcanizzabili

Dettagli

IMPIANTO DI TERMOVALORIZZAZIONE DEI RIFIUTI DELLA PROVINCIA DI TORINO

IMPIANTO DI TERMOVALORIZZAZIONE DEI RIFIUTI DELLA PROVINCIA DI TORINO IMPIANTO DI TERMOVALORIZZAZIONE DEI RIFIUTI DELLA PROVINCIA DI TORINO Documento di sensibilizzazione e di informazione del personale di cantiere sulle problematiche ambientali in fase di costruzione A

Dettagli

RIVESTIMENTO TERMOREGOLATORE INDITHERM PER CONTENITORI E FUSTI

RIVESTIMENTO TERMOREGOLATORE INDITHERM PER CONTENITORI E FUSTI RIVESTIMENTO TERMOREGOLATORE PER CONTENITORI E FUSTI Rev. Descrizione Data Redazione Approvazione Pag. 0.1 Ins. esempi di applicazione 03/02/03 1/7 Il rivestimento termoregolatore è costituito da un polimero

Dettagli

Aerosol, Sigillanti e Lubrificanti per cavi

Aerosol, Sigillanti e Lubrificanti per cavi 10 3M offre una serie di soluzioni che proteggono, isolano, puliscono il cavo e le connessioni elettriche ed elettroniche in maniera veloce ed economica. Con questi prodotti oltre a risolvere una serie

Dettagli

O-Ring WWW.SIXTEN.IT

O-Ring WWW.SIXTEN.IT O-Ring WWW.SIXTEN.IT Dimensioni, norme: AS 568, BS1806, BS4518, ISO3601/01, DIN3771, oltre 3500 dimensioni standard - Materiali: NBR nitrile, FPM fluoroelastomero, MVQ silicone, EPDM (etilene propilene),ptfe,

Dettagli

Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento

Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento RIFIUTI: AMMISIBILITA IN DISCARICA NUOVA LISTA POSITIVA Con delibera della Giunta Provinciale n. 2740 del 14 dicembre 2012 è stata modificata la lista positiva dei rifiuti non pericolosi che possono essere

Dettagli

Cuscinetti a sfere in opera con grani di bloccaggio

Cuscinetti a sfere in opera con grani di bloccaggio Cuscinetti a sfere in opera con grani di bloccaggio Forniamo motori, generatori e prodotti per la trasmissione di potenza meccanica, servizi ed esperienza mirati al risparmio energetico e al miglioramento

Dettagli

Problematiche tecnologiche nella trasformazione dei materiali da raccolta differenziata

Problematiche tecnologiche nella trasformazione dei materiali da raccolta differenziata Problematiche tecnologiche nella trasformazione dei materiali da raccolta differenziata Flavio Deflorian Dipartimento di Ingegneria dei Materiali e Tecnologie Industriali, Università di Trento, Via Mesiano

Dettagli

I FORNI FUSORI. Combustibile solido; Energia elettrica per produrre calore; Gas (solitamente naturale).

I FORNI FUSORI. Combustibile solido; Energia elettrica per produrre calore; Gas (solitamente naturale). I FORNI FUSORI La fusione avviene in appositi forni fusori che hanno la funzione di fornire alla carica la quantità di calore necessaria per fonderlo e surriscaldarlo (cioè portarlo ad una temperatura

Dettagli

ALLEGATO D: ELENCO DELLE POSSIBILI TIPOLOGIE DI ESSERE TRATTATI IN SEGUITO ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE PRODUTTIVA ED

ALLEGATO D: ELENCO DELLE POSSIBILI TIPOLOGIE DI ESSERE TRATTATI IN SEGUITO ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE PRODUTTIVA ED ALLEGATO D: ELENCO DELLE POSSIBILI TIPOLOGIE DI RIFIUTI CON IL RELATIVO CODICE CER CHE POTREBBERO ESSERE TRATTATI IN SEGUITO ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE PRODUTTIVA ED ENERGETICA

Dettagli

LA GESTIONE DEI RIFUTI NELLE COSTRUZIONI EDILI

LA GESTIONE DEI RIFUTI NELLE COSTRUZIONI EDILI LA GESTIONE DEI RIFUTI NELLE COSTRUZIONI EDILI INDICAZIONI PER I COORDINATORI DELLA SICUREZZA SULLA CORRETTA GESTIONE DEI RIFIUTI DA COSTRUZIONE E DEMOLIZIONE ALCUNE DEFINIZIONI TRATTE DAL D. LGS. 152/06

Dettagli

Determinazione del punto di infiammabi-lità mediante apparecchiatura Abel

Determinazione del punto di infiammabi-lità mediante apparecchiatura Abel Indice Numerico NOM 6-88 Vedi UNI 0009 NOM 9-71 Prova di stabilità degli oli isolanti NOM 15-71 Prova di distillazione dei prodotti petroliferi NOM 5-71 Determinazione dello zolfo nei prodotti petroliferi

Dettagli

24 / 36 / 13 : 24 / 36 / D

24 / 36 / 13 : 24 / 36 / D Via Oberdan, 7 20059 Vimercate (MI) Tel.: +39 039 6612297 Fax : +39 039 6612297 E-mail: info@fiortech.com Partita IVA: 02916370139 La colla trasparente multiuso per le applicazioni più svariate Sito web:

Dettagli

GLS-PRO GOMMA SILICONICA LIQUIDA DA COLATA

GLS-PRO GOMMA SILICONICA LIQUIDA DA COLATA GLS-PRO GOMMA SILICONICA LIQUIDA DA COLATA La GLS-PRO é una gomma liquida, che vulcanizza a freddo tramite una reazione di poliaddizione, da usare per colata. È l alternativa di più facile uso e priva

Dettagli

Il vostro business è il nostro business!

Il vostro business è il nostro business! IT Il vostro business è il nostro business! Belts for the Wood Industry Ammeraal Beltech: conosce il vostro metodo di produzione per tutte le vostre necessità relative ai nastri consegna puntuale Conoscenza

Dettagli

Gabbie tendi maniche

Gabbie tendi maniche Gabbie tendi maniche Filsystem è una giovane realtà industriale nata per rispondere alle nuove concezioni e esigenze di mercato in diversi settori di business. Filsystem ha infatti grazie alle maturate

Dettagli

Advertorial. Tramite distillazione molecolare e a film sottile. Tecniche di separazione

Advertorial. Tramite distillazione molecolare e a film sottile. Tecniche di separazione Gli impianti VTA vengono impiegati per la purificazione, la concentrazione, la rimozione dei residui di solventi, la decolorazione e l essiccazione di prodotti in diversi settori industriali: chimico,

Dettagli

L aspirazione nella produzione alimentare

L aspirazione nella produzione alimentare L aspirazione nella produzione alimentare 2 [ alimentare ] Aspiratori industriali per la produzione alimentare. COME AUMENTARE LA SICUREZZA, L IGIENE E L EFFICIENZA NELLA PRODUZIONE ALIMENTARE. SCOPRI

Dettagli

Atlas Copco. Compressori rotativi a vite a iniezione di olio GX 2-11 - 2-11 kw/3-15 CV

Atlas Copco. Compressori rotativi a vite a iniezione di olio GX 2-11 - 2-11 kw/3-15 CV Atlas Copco Compressori rotativi a vite a iniezione di olio GX 2-11 - 2-11 kw/3-15 CV Nuova serie GX: compressori a vite progettati per durare I compressori a vite Atlas Copco rappresentano da sempre lo

Dettagli

Direttiva di posa Wecryl 124

Direttiva di posa Wecryl 124 WestWood Qualität + Erfahrung Direttiva di posa Wecryl 124 Sottofondi umidi e bagnati Wecryl 124 Primer per sottofondi umidi Wecryl 124 è una novità assoluta all interno dell offerta di primer per sottofondi

Dettagli

LINEA STUCCATUTTO. visita il sito dedicato. www.stuccatutto.it

LINEA STUCCATUTTO. visita il sito dedicato. www.stuccatutto.it LINEA STUCCATUTTO visita il sito dedicato www.stuccatutto.it 28 Stucco in Pasta Stucco in Pasta per Interni, pronto all uso STUCCO LINEA STUCCATUTTO Prodotto pronto all uso, di facile applicazione con

Dettagli

Guarnizioni a busta: Involucro in PTFE

Guarnizioni a busta: Involucro in PTFE Guarnizioni a busta: I materiali comunemente usati nel campo delle tenute industriali (come gomma o materiali esente amianto a base di fibre aramidiche e leganti elastomerici), spesso non possiedono, se

Dettagli

RESIN FLOOR INDUSTRIE ALIMENTARI

RESIN FLOOR INDUSTRIE ALIMENTARI TM RESIN FLOOR INDUSTRIE ALIMENTARI RESINFLOOR: QUALITÀ E PROFESSIONALITÀ Dal 1980 in Italia ed Europa creiamo pavimenti e superfici di calpestio e finitura che hanno in comune l utilizzo della resina.

Dettagli

Tecnologia di filtrazione fine CJC TM

Tecnologia di filtrazione fine CJC TM Tecnologia di filtrazione fine CJC TM Pulizia dei sistemi di olio diatermico (per trasmissione del calore) Settori di applicazione : Industria alimentare Raffinerie Industria del legno e della carta Industria

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UD46U ATTIVITÀ 19.10.01 ATTIVITÀ 20.17.00 ATTIVITÀ 20.14.09 ATTIVITÀ 20.20.00 FABBRICAZIONE DI PECE E COKE DI PECE

STUDIO DI SETTORE UD46U ATTIVITÀ 19.10.01 ATTIVITÀ 20.17.00 ATTIVITÀ 20.14.09 ATTIVITÀ 20.20.00 FABBRICAZIONE DI PECE E COKE DI PECE STUDIO DI SETTORE UD46U ATTIVITÀ 19.10.01 FABBRICAZIONE DI PECE E COKE DI PECE ATTIVITÀ 20.11.00 FABBRICAZIONE DI GAS INDUSTRIALI ATTIVITÀ 20.13.09 FABBRICAZIONE DI ALTRI PRODOTTI CHIMICI DI BASE INORGANICI

Dettagli

Come funziona I vantaggi che garantiscono le resine rispetto alle fibre ottiche

Come funziona I vantaggi che garantiscono le resine rispetto alle fibre ottiche DESCRIPTION Per cemento trasparente si intende un manufatto cementizio prefabbricato che, in virtù della presenza di inserti polimerici trasparenti opportunamente dimensionati, è in grado di presentare

Dettagli

GUIDA ALLA MANUTENZIONE N

GUIDA ALLA MANUTENZIONE N N 4 dei parquet oliati DI LEGNO finitura sbiancata Per mantenere il vostro pavimento Di Legno luminoso nel tempo PERCHÈ QUESTA GUIDA? Benvenuti tra i felici possessori dei pavimenti Di Legno, i pavimenti

Dettagli

saloni: chimica, compositi, nano-ibridi

saloni: chimica, compositi, nano-ibridi 2/4 Ottobre 2014, Modena - Italia saloni: chimica, compositi, nano-ibridi www.ramspec.eu Primo salone internazionale che raggruppa in un unico evento tre settori industriali che utilizzano nel loro processo

Dettagli

KOMSA nelle lavorazioni meccaniche

KOMSA nelle lavorazioni meccaniche KOMSA nelle lavorazioni meccaniche Soluzioni ottimali per voi, per i vostri dipendenti e per l ambiente Nelle lavorazioni del metallo si utilizzano macchine altamente produttive, ad elevata velocità di

Dettagli

La pultrusione può essere definita sinteticamente. Semilavorati in materiale composito per applicazioni industriali. I pultrusi MATERIALE DEL MESE

La pultrusione può essere definita sinteticamente. Semilavorati in materiale composito per applicazioni industriali. I pultrusi MATERIALE DEL MESE La rubrica Materiale del mese è curata da: Matech materiali innovativi g Alessio Cuccu MaTech Parco Scientifico e Tecnologico Galileo Corso Stati Uniti,14 35127 Padova Tel.+39.049.8705973 - Fax.+39.049.8061222

Dettagli

Guida alla qualità dell'aria

Guida alla qualità dell'aria Guida alla qualità dell'aria L importanza della qualità dell aria Air Quality Atmosferica Compressore d aria L azione di comprimere l aria atmosferica a 7 bar(g) crea un incremento dell 800% della concentrazione

Dettagli

Intonaco a spruzzo antincendio per la protezione contro il fuoco di costruzioni in acciaio

Intonaco a spruzzo antincendio per la protezione contro il fuoco di costruzioni in acciaio Birocoat Stand: 23.10.2007 Construction Birocoat Intonaco a spruzzo antincendio per la protezione contro il fuoco di costruzioni in acciaio Birocoat Biromix Con impiego di rete di supporto Esecuzione di

Dettagli

HIGH PERFORMANCE INNOVATION IN FIREFIGHTING

HIGH PERFORMANCE INNOVATION IN FIREFIGHTING HIGH PERFORMANCE INNOVATION IN FIREFIGHTING Efficace fino a -30 C La tecnologia wetting agent di nuova generazione progettata per proteggere persone, proprietà ed ambiente. CINQUE PRODOTTI IN UNO 1 2 3

Dettagli

LUBRIFICANTI INGRASSARE ASSEMBLARE LUBRIFICARE TRATTARE LE SUPERFICI LUBRIFICANTI LOCTITE LA RISPOSTA DEFINITIVA AD OGNI PROBLEMA DI LUBRIFICAZIONE

LUBRIFICANTI INGRASSARE ASSEMBLARE LUBRIFICARE TRATTARE LE SUPERFICI LUBRIFICANTI LOCTITE LA RISPOSTA DEFINITIVA AD OGNI PROBLEMA DI LUBRIFICAZIONE LUBRIFICANTI INGRASSARE ASSEMBLARE LUBRIFICARE TRATTARE LE SUPERFICI LUBRIFICANTI LOCTITE LA RISPOSTA DEFINITIVA AD OGNI PROBLEMA DI LUBRIFICAZIONE LUBRIFICANTI CONTENUTO INTRODUZIONE Pag. 3 INGRASSARE

Dettagli

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L EUROPA WWW.BEAMPOWERENERGY.COM

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L EUROPA WWW.BEAMPOWERENERGY.COM DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L EUROPA WWW.BEAMPOWERENERGY.COM DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L EUROPA MaxR100 ripristina e mantiene l efficienza in condizionatori d aria, refrigeratori e sistemi di refrigerazione.

Dettagli

DIRETTIVA DEL CONSIGLIO del 28 giugno 1984. concernente la lotta contro l ' inquinamento atmosferico provocato dagli impianti industriali

DIRETTIVA DEL CONSIGLIO del 28 giugno 1984. concernente la lotta contro l ' inquinamento atmosferico provocato dagli impianti industriali DIRETTIVA DEL CONSIGLIO del 28 giugno 1984 concernente la lotta contro l ' inquinamento atmosferico provocato dagli impianti industriali ( 84/360/CEE ) IL CONSIGLIO DELLE COMUNITÀ EUROPEE, visto il trattato

Dettagli

CHIMICO FEBBRAIO 2016

CHIMICO FEBBRAIO 2016 CHIMICO FEBBRAIO 2016 ADDITIVI - ANTIGELO - LIQUIDI SERVOSTERZO DETERGENTI ADDITIVI CERE DETERGENTI ABARTH ADDITIVI ALTE PRESTAZIONI SPORT Additivo per olio motore Additivo sintetico per olio motore specificatamente

Dettagli

04-04: Frazioni varie di biomassa Proprietà e processi Introduzione

04-04: Frazioni varie di biomassa Proprietà e processi Introduzione Chapter 04-04 page 1 04-04: Frazioni varie di biomassa Proprietà e processi Introduzione Ci sono essenzialmente cinque diversi processi tra cui scegliere per la produzione di energia utile da qualsiasi

Dettagli

SCHEDA TECNICA RIVESTIMENTO IN POLVERE + RESINA LIQUIDA

SCHEDA TECNICA RIVESTIMENTO IN POLVERE + RESINA LIQUIDA IMPIEGHI IMPERELASTICO RIVESTIMENTO IN POLVERE + RESINA LIQUIDA Per Riparare, creando uno Spessore Impermeabile e Flessibile, a Tenuta Stagna: Terrazze, Suoli in Cemento o Piastrellati, ecc. Per riparare,

Dettagli

RAGGRUPPAMENTO: SADA PACKAGING S.p.A. ANTONIO SADA e Figli S.p.A. CARTESAR S.p.A.

RAGGRUPPAMENTO: SADA PACKAGING S.p.A. ANTONIO SADA e Figli S.p.A. CARTESAR S.p.A. Cartesar - Antonio Sada e Figli - Sada Packaging AREA TEMATICA: IMBALLAGGI IN CARTONE ONDULATO TIPOLOGIA DI PRODOTTO: RAGGRUPPAMENTO: SADA PACKAGING S.p.A. ANTONIO SADA e Figli S.p.A. CARTESAR S.p.A. FOGLI

Dettagli

RIVESTIMENTO PROTETTIVO APPLICATO A SPRUZZO

RIVESTIMENTO PROTETTIVO APPLICATO A SPRUZZO RIVESTIMENTO PROTETTIVO APPLICATO A SPRUZZO I principali vantaggi tecnici: Resistenza all usura e all abrasione Eccellente resistenza alla lacerazione Elevata elasticità, elevato allungamento a rottura

Dettagli

AdBlue. The Blue Traction

AdBlue. The Blue Traction AdBlue The Blue Traction Chimitex S.p.A., leader nel campo dei prodotti di chimica di base per il settore industriale, ha scelto di impegnarsi a favore di un ambiente più sano e pulito diventando produttore

Dettagli

nel fusto originale sigillato e secondo le norme di conservazione indicate, circa 2 anni C.O.D.

nel fusto originale sigillato e secondo le norme di conservazione indicate, circa 2 anni C.O.D. AGON C Additivo schiumogeno superconcentrato a base sintetica per la produzione di calcestruzzo cellulare leggero, utilizzato nel campo dei massetti termoisolanti per solai e tetti piani o per sottofondi

Dettagli

INDUSTRIA CONTENITORI PER TRATTAMENTO E STOCCAGGIO LIQUIDI. allargare l orizzonte

INDUSTRIA CONTENITORI PER TRATTAMENTO E STOCCAGGIO LIQUIDI. allargare l orizzonte INDUSTRIA CONTENITORI PER TRATTAMENTO E STOCCAGGIO LIQUIDI allargare l orizzonte impianti di disoleatura per acque di prima pioggia da parcheggi 2 1 6 Le superfici sigillate dal sottosuolo con cemento

Dettagli

Analisi del livello di riciclabilità di imballaggi cellulosici

Analisi del livello di riciclabilità di imballaggi cellulosici INNOVHUB - STAZIONI SPERIMENTALI PER L INDUSTRIA Divisione Carta Analisi del livello di riciclabilità di imballaggi cellulosici Daniele Bussini-Milano -30 Gennaio 2013 1 UNI EN 13430-2005 UNI EN 13430-2005:

Dettagli

SUB-ALLEGATO 1 ELENCO CODICI CER AMMESSI IN IMPIANTO DEMOLIZIONI POMILI SRL (LOCALITA PRATO DELLA CORTE)

SUB-ALLEGATO 1 ELENCO CODICI CER AMMESSI IN IMPIANTO DEMOLIZIONI POMILI SRL (LOCALITA PRATO DELLA CORTE) SUB-ALLEGATO 1 ELENCO CODICI CER AMMESSI IN IMPIANTO DEMOLIZIONI POMILI SRL (LOCALITA PRATO DELLA CORTE) 1/6 CER AUTORIZZATI E RELATIVE OPERAZIONI ALLE QUALI POSSONO ESSERE SOTTOPOSTI CER RIFIUTI PERICOLOSI

Dettagli

ASTIC ASSO ASTR B EPO EPO

ASTIC ASSO ASTR B EPO EPO MA STI CI MASTICS MASTICE/MASTICS Materials Marmo Granito Marmo resina Marmo cemento Pietre calcaree Pietre BLITZ ASTRA 24K EPOX 2000 EPOX PREMIUM IMPREPOX SPEZIAL TAK MASTICE 2000 STONEPOXY THASSOS Travertino

Dettagli

Catalogo. settore Meccanica forniture industriali PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI GRANDI IMPIANTI

Catalogo. settore Meccanica forniture industriali PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI GRANDI IMPIANTI Catalogo settore Meccanica forniture industriali PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI GRANDI IMPIANTI Impianti per Meccanica Impianti per Meccanica L AZIENDA Euroscaffale Srl è un azienda affermata e dinamica

Dettagli

DAL LEGNO AL FUOCO. come ottenere una buona combustione domestica e migliorare la qualità dell aria

DAL LEGNO AL FUOCO. come ottenere una buona combustione domestica e migliorare la qualità dell aria ARPA FVG Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente del Friuli Venezia Giulia DAL LEGNO AL FUOCO come ottenere una buona combustione domestica e migliorare la qualità dell aria Fumo della legna

Dettagli

METPOINT OCV. ad es. SISTEMI AFFIDABILI GRAZIE AL MONITORAGGIO. farmaceutica alimentare chimica trattamento delle superfici

METPOINT OCV. ad es. SISTEMI AFFIDABILI GRAZIE AL MONITORAGGIO. farmaceutica alimentare chimica trattamento delle superfici METPOINT OCV SISTEMI AFFIDABILI GRAZIE AL MONITORAGGIO Per tutte le applicazioni ad aria compressa ad es. farmaceutica alimentare chimica trattamento delle superfici METPOINT OCV FA ATTENZIONE SISTEMI

Dettagli

FASCICOLO TECNICO DI PRODOTTO

FASCICOLO TECNICO DI PRODOTTO pagina 1 di 6 FASCICOLO TECNICO DI PRODOTTO ESAPOL 0109-35, 0109-45 e 0109-60 e ESTAN 37 Sistemi formulati pronti all uso per la realizzazione in situ di manti termoisolanti in poliuretano rigido espanso

Dettagli

Resistente alle sedie con rotelle da 3 mm. Sopporta carichi elevati, anche senza ulteriore rivestimento. Resistente al gelo per uso esterno.

Resistente alle sedie con rotelle da 3 mm. Sopporta carichi elevati, anche senza ulteriore rivestimento. Resistente al gelo per uso esterno. Informazioni sul prodotto Stucco per riparazioni Stucco riempitivo e ristrutturante stabile, da 3 a 50 mm Campi di applicazione: Proprietà del prodotto: Per pareti e pavimenti. Campo d impiego per interni

Dettagli

Soluzioni di qualità. per ogni esigenza. stucchi per interni, per esterni, per legno

Soluzioni di qualità. per ogni esigenza. stucchi per interni, per esterni, per legno Soluzioni di qualità per ogni esigenza stucchi per interni, per esterni, per legno Polyfilla L eccellenza che lascia di stucco La storia di Polyfilla ha inizio nello stabilimento di Alabastine in Olanda

Dettagli

Easy - Gas: Impianto per lo svuotamento e messa in sicurezza dei serbatoi di GPL Metano dell autovetture Nascita del progetto

Easy - Gas: Impianto per lo svuotamento e messa in sicurezza dei serbatoi di GPL Metano dell autovetture Nascita del progetto Easy - Gas: Impianto per lo svuotamento e messa in sicurezza dei serbatoi di GPL Metano dell autovetture Nascita del progetto Il recepimento della direttiva comunitaria 2000/53/CE relativa ai veicoli fuori

Dettagli

Pomeriggio informativo Modalità di consegna dei rifiuti all ICTR

Pomeriggio informativo Modalità di consegna dei rifiuti all ICTR Pomeriggio informativo Modalità di consegna dei rifiuti all ICTR Giubiasco, autunno 2013 Giornata informativa Modalità di consegna dei rifiuti all ICTR Presentata da: Pietro Casari, Consulente tecnico

Dettagli

AMICO GPL IL SERBATOIO INTERRATO IN DOPPIA PARETE

AMICO GPL IL SERBATOIO INTERRATO IN DOPPIA PARETE AMICO GPL IL SERBATOIO INTERRATO IN DOPPIA PARETE IMPERMEABILE INVISIBILE ISPEZIONABILE DOPPIA PARETE: una soluzione sicura e innovativa Una perdita del serbatoio è sempre possibile, è indispensabile prevenirla

Dettagli