CLAUSOLARIO OTTO AL VOLANTE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CLAUSOLARIO OTTO AL VOLANTE"

Transcript

1 CLAUSOLARIO OTTO AL VOLANTE Pagina 1 di 7

2 INDICE DELLE CLAUSOLE Limitazione garanzia infortuni Estensione alla guida di autovetture adibite ad: autotassametro/ncc/agenti di commercio Estensione alla guida di autoveicoli con peso a pieno carico fino a 60 quintali Estensione alla guida di macchine agricole Estensione alla guida di autoveicoli con peso a pieno carico superiore a 60 quintali Estensioni di garanzia per infortunio grave Supervalutazioni Morte e IP Franchigia assoluta in caso di invalidità permanente Franchigia assoluta in caso di invalidità permanente oltre , Franchigia a scaglioni in caso di invalidità permanente Rischio volo... 7 Pagina 2 di 7

3 Limitazione garanzia infortuni Fermi gli articoli Rischio assicurato e Invalidità permanente delle condizioni di assicurazione, si prende atto che l'assicurato/a Estensione alla guida di autovetture adibite ad: autotassametro/ncc/agenti di commercio A parziale deroga dell articolo Oggetto dell assicurazione Conducente identificato delle Condizioni di di autovetture adibite ad autotassametro, noleggio con conducente ed autovetture utilizzate da agenti di commercio nello svolgimento della propria attività professionale Estensione alla guida di autoveicoli con peso a pieno carico fino a 60 quintali A parziale deroga dell art. 2 Oggetto dell assicurazione Conducente identificato delle Condizioni di di autoveicoli con peso a pieno carico fino a 60 quintali Estensione alla guida di macchine agricole A parziale deroga dell art. 2 Oggetto dell assicurazione Conducente identificato delle Condizioni di di macchine agricole Estensione alla guida di autoveicoli con peso a pieno carico superiore a 60 quintali A parziale deroga dell art. 2 Oggetto dell assicurazione Conducente identificato delle Condizioni di di autoveicoli con peso a pieno carico superiore a 60 quintali Estensioni di garanzia per infortunio grave RIMBORSO SPESE SANITARIE A SEGUITO DI GRAVE INFORTUNIO In caso di infortunio indennizzabile a termini di polizza, che comporti una invalidità permanente di grado pari o superiore al 60%, accertata secondo i criteri stabiliti nell articolo Invalidità permanente delle Condizioni di assicurazione, la Società rimborsa, fino alla concorrenza del massimale annuo di Euro ,00, le spese di carattere sanitario direttamente conseguenti e sostenute: a) durante il ricovero in istituto di cura pubblico o privato (rette degenza, onorari medici, chirurgo, aiuto chirurgo, anestesista, materiale di intervento, diritti di sala operatoria, medicinali); b) per visite mediche specialistiche e acquisto di medicinali; c) per prestazioni infermieristiche; d) per applicazione di apparecchi gessati, bendaggi e docce di immobilizzazione, artroscopia diagnostica ed operativa; e) per analisi ed accertamenti: diagnostici strumentali anche specialistici quali, ad esempio: TAC (tomografia assiale Pagina 3 di 7

4 computerizzata) - ecografia doppler holter scintigrafia risonanza magnetica nucleare; diagnostici di laboratorio, per esami clinici, immunologici, microscopici; diagnostici radiologici radioscopie radiografie stratigrafie angiografie; f) per terapie fisiche anche specialistiche quali ad esempio: laserterapia chiroterapia chinesiterapia trazioni vertebrali ultrasuoni marconiterapia massoterapia; g) per presidi ortopedici, limitatamente a: corsetti ortopedici per scoliosi ed artrosi, protesi e tutori di funzione arti superiori, inferiori e tronco, protesi oculari; h) per interventi di chirurgia plastica ricostruttiva volti ad eliminare danni estetici conseguenti all'infortunio denunciato; i) per trasporto dell'assicurato con qualsiasi mezzo dal luogo dell'infortunio all'istituto di cura o posto di pronto soccorso. Il rimborso delle spese è condizionato alla presentazione da parte dell Assicurato o degli aventi diritto di apposita domanda, corredata dai documenti giustificativi debitamente quietanzati (notule del medico, ricevute del farmacista, conti dell'ospedale o clinica, ecc.) e dalla certificazione medica (ivi compresa eventuale cartella clinica), entro il trentesimo giorno successivo a quello in cui è terminata la cura medica. Su richiesta dell'assicurato la Società restituisce i predetti originali, previa apposizione della data di liquidazione. Qualora l'assicurato abbia presentato a terzi l'originale delle notule, distinte e ricevute per ottenerne il rimborso, la Società effettua il pagamento di quanto dovuto a termini della presente garanzia dietro presentazione di copia della certificazione delle spese effettivamente sostenute al netto di quanto a carico dei predetti terzi. Per le spese sostenute all'estero, i rimborsi vengono eseguiti in Italia al cambio medio della settimana in cui la spesa è stata sostenuta dall'assicurato, ricavato dalle quotazioni dell'ufficio Italiano Cambi. INDENNITÀ PER STATO DI COMA In caso di sinistro, che determini uno stato di coma entro e non oltre 15 giorni dalla data dell infortunio, la Società corrisponderà all Assicurato, su richiesta corredata da certificazione medica, una indennità pari a Euro ,00. Tale indennità si intende comunque acquisita dall Assicurato, è compresa nel massimale RIMBORSO SPESE SANITARIE A SEGUITO DI GRAVE INFORTUNIO e potrà essere erogata una sola volta per ogni sinistro. ANTICIPO RIMBORSO SPESE SANITARIE A SEGUITO DI GRAVE INFORTUNIO In caso di infortunio in garanzia che, secondo parere medico, potrà comportare un grado di invalidità permanente pari o superiore al 40%, viene corrisposto, su richiesta documentata dell Assicurato o degli aventi diritto, un anticipo del rimborso delle spese di cui al paragrafo RIMBORSO SPESE SANITARIE A SEGUITO DI GRAVE INFORTUNIO. Tale anticipo sarà erogato su presentazione della documentazione delle spese effettuate e da sostenere come da preventivi, fino alla concorrenza di un importo pari al 50% del massimale annuo indicato in polizza. Pagina 4 di 7

5 Qualora il grado di invalidità permanente successivamente e definitivamente accertato non raggiunga il 60%, in deroga al paragrafo RIMBORSO SPESE SANITARIE A SEGUITO DI GRAVE INFORTUNIO, la somma corrisposta a titolo di anticipo si intende comunque acquisita dall'assicurato. RIMBORSO SPESE ADEGUAMENTO ABITAZIONE A SEGUITO DI GRAVE INFORTUNIO In caso di infortunio in garanzia che comporti una invalidità permanente di grado pari o superiore al 60%, accertata secondo i criteri stabiliti nell articolo Invalidità permanente delle Condizioni di assicurazione, la Società rimborsa fino alla concorrenza di Euro ,00, le spese sostenute dall Assicurato per l adeguamento dell abitazione ove ha il proprio domicilio: per eliminare le barriere architettoniche in esso presenti (ampliamento porte, abbassamento maniglie, ecc.); per strumentazioni tecnologiche e informatiche per il controllo dell'ambiente domestico e lo svolgimento delle attività quotidiane (es.: serrande elettriche, sensori visivi); per ausili, attrezzature e arredi personalizzati per migliorare la fruibilità della propria abitazione (es.: letto reclinabile); per attrezzature tecnologiche per svolgere attività di lavoro, studio e riabilitazione nella propria abitazione quando non sia possibile svolgerle all'esterno; e per tutto ciò che risulti necessario a risolvere problemi di comunicazione, mobilità e autonomia (incluse soluzioni di domotica) dell Assicurato, divenuto disabile. Il rimborso delle spese è condizionato alla presentazione da parte dell Assicurato di apposita domanda, corredata dai documenti giustificativi, quali il progetto di un architetto e i preventivi e/o le fatture degli interventi effettuati. ASSISTENZA - ADEGUAMENTO ABITAZIONE A SEGUITO DI INVALIDITÀ PERMANENTE In caso di infortunio indennizzabile a termini di polizza che comporti una invalidità permanente di grado pari o superiore al 60%, accertata secondo i criteri stabiliti nell articolo Invalidità permanente delle Condizioni di assicurazione, la Società provvederà, tramite la Centrale Operativa, a far effettuare da un architetto convenzionato il progetto degli interventi da effettuare per l adeguamento dell abitazione. La presente garanzia è valida esclusivamente in Italia Supervalutazioni Morte e IP In caso di infortunio stradale, indennizzabile a termini di polizza, che abbia come conseguenza la morte dell Assicurato o una invalidità permanente di grado pari al 100%, accertata secondo i criteri stabiliti nell articolo Invalidità permanente delle Condizioni di assicurazione, la Società liquiderà un indennizzo determinato in base alla situazione familiare dell Assicurato al momento del sinistro, facendo riferimento alle situazioni sotto descritte: Situazione familiare dell Assicurato Se l Assicurato non ha figli minori o permanentemente inabili al lavoro Se l Assicurato ha figli minori o permanentemente inabili al lavoro Indennizzo la somma assicurata per il caso morte e IP 1,5 volte la somma assicurata per il caso morte e IP Pagina 5 di 7

6 Se l Assicurato ha figli minori o permanentemente inabili al lavoro e se, in conseguenza diretta ed esclusiva dello stesso infortunio subito dall'assicurato, sia deceduto anche il coniuge con esso convivente 2 volte la quota parte dell'indennizzo in caso di morte spettante ai figli minori o permanentemente inabili al lavoro Resta convenuto che le ipotesi di indennizzo sopra descritte non sono in alcun modo cumulabili tra loro e che qualora siano pattuite in polizza più clausole che prevedano una maggiorazione dei capitali assicurati, dovrà intendersi operante esclusivamente la clausola che prevede l indennizzo maggiore a favore degli aventi diritto. In ogni caso, se al momento del sinistro l Assicurato risulti anche contraente/proprietario di polizza RC Auto stipulata con la Società, l indennizzo spettante per il caso di morte o di invalidità permanente di grado pari al 100% si intende maggiorato del 30%. Resta inoltre convenuto che il massimo esborso per Assicurato a carico della Società, a titolo di maggiorazione, non potrà superare l importo di Euro , Franchigia assoluta in caso di invalidità permanente Sul capitale assicurato per il caso di invalidità permanente si applicano le seguenti franchigie: - sul capitale fino a Euro ,00 non si corrisponde alcun indennizzo se il grado di invalidità permanente, accertato secondo i criteri stabiliti nell articolo Invalidità permanente delle Condizioni di assicurazione, non supera il 3%. Qualora il grado di invalidità permanente risulti superiore al 3%, l'indennizzo da liquidare sarà commisurato alla sola parte eccedente detta percentuale di invalidità; - sul capitale eccedente Euro ,00 e fino a Euro ,00 non si corrisponde alcun nell articolo Invalidità permanente delle Condizioni di assicurazione, non supera il 10%. Qualora il grado di invalidità permanente risulti superiore al 10%, l'indennizzo da liquidare sarà commisurato alla sola parte eccedente detta percentuale di invalidità. Tuttavia, qualora il grado di invalidità permanente risulti pari o superiore al 20%, l'indennizzo sarà liquidato senza applicazione di franchigie Franchigia assoluta in caso di invalidità permanente oltre ,00 L articolo Franchigia assoluta in caso di invalidità permanente delle Condizioni di assicurazione si intende abrogato e sostituito dal seguente: Sul capitale assicurato per il caso di invalidità permanente si applicano le seguenti franchigie: - sul capitale fino a Euro ,00 non si corrisponde alcun indennizzo se il grado di invalidità permanente, accertato secondo i criteri stabiliti nell articolo Invalidità permanente delle Condizioni di assicurazione, non supera il 3%. Qualora il grado di invalidità permanente risulti superiore al 3%, l'indennizzo da liquidare sarà commisurato alla sola parte eccedente detta percentuale di invalidità; - sul capitale eccedente Euro ,00 e fino a Euro ,00 non si corrisponde alcun nell articolo Invalidità permanente delle Condizioni di assicurazione, non supera il 10%. Qualora il grado di invalidità permanente risulti superiore al 10%, l'indennizzo da liquidare sarà commisurato alla sola parte eccedente detta percentuale di invalidità; Pagina 6 di 7

7 - sul capitale eccedente Euro ,00 non si corrisponde alcun indennizzo se il grado di invalidità permanente, accertato secondo i criteri stabiliti nell articolo Invalidità permanente delle Condizioni di assicurazione, non supera il 15%. Qualora il grado di invalidità permanente risulti superiore al 15% l indennizzo da liquidare sarà commisurato alla sola parte eccedente detta percentuale di invalidità. Tuttavia, qualora il grado di invalidità permanente risulti pari o superiore al 20%, l'indennizzo sarà liquidato senza applicazione di franchigie Franchigia a scaglioni in caso di invalidità permanente A deroga dell articolo Franchigia assoluta in caso di invalidità permanente delle Condizioni di assicurazione, qualora il capitale assicurato per il caso di invalidità permanente sia superiore a Euro ,00, si applicano sull'importo eccedente le seguenti franchigie assolute: - sul capitale eccedente Euro ,00 e fino a Euro ,00 non si corrisponde alcun nell articolo Invalidità permanente delle Condizioni di assicurazione, non supera il 3%. Qualora il grado di invalidità permanente risulti superiore al 3%, l'indennizzo da liquidare sarà commisurato alla sola parte eccedente detta percentuale di invalidità; - sul capitale eccedente Euro ,00 e fino a Euro ,00 non si corrisponde alcun nell articolo Invalidità permanente delle Condizioni di assicurazione, non supera il 10%. Qualora il grado di invalidità permanente risulti superiore al 10%, l'indennizzo da liquidare sarà commisurato alla sola parte eccedente detta percentuale di invalidità; - sul capitale eccedente Euro ,00 non si corrisponde alcun indennizzo se il grado di invalidità permanente, accertato secondo i criteri stabiliti nell articolo Invalidità permanente delle Condizioni di assicurazione non supera il 15%. Qualora il grado di invalidità permanente risulti superiore al 15%, l indennizzo da liquidare sarà commisurato alla sola parte eccedente detta percentuale di invalidità. Tuttavia, qualora il grado di invalidità permanente, accertato secondo i criteri stabiliti nell articolo Invalidità permanente delle Condizioni di assicurazione, risulti pari o superiore al 20%, l'indennizzo sarà liquidato senza applicazione di franchigie Rischio volo L assicurazione vale per gli infortuni che l Assicurato subisca durante i viaggi in aereo, turistici o di trasferimento, effettuati in qualità di passeggero su velivoli o elicotteri da chiunque eserciti, tranne che: - da società/azienda di lavoro aereo in occasione di voli diversi da trasporto pubblico di passeggeri; - da aeroclubs. La copertura inizia dal momento in cui l Assicurato sale a bordo dell aeromobile e cessa al momento in cui ne discende. Pagina 7 di 7

SISCOS - POLIZZA INFORTUNI ASSITALIA N. 50/54/ PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI

SISCOS - POLIZZA INFORTUNI ASSITALIA N. 50/54/ PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI SISCOS - POLIZZA INFORTUNI ASSITALIA N. 50/54/415278 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI La presente è la trascrizione del testo originale di polizza depositato presso i nostri uffici aggiornamento del 1.7.2011

Dettagli

1. FONDO NAZIONALE RIMBORSO SPESE SANITARIE

1. FONDO NAZIONALE RIMBORSO SPESE SANITARIE 1. FONDO NAZIONALE RIMBORSO SPESE SANITARIE - Se in conseguenza di infortunio professionale, così definito: La garanzia è operante per gli infortuni subiti dall assicurato mentre svolge la sua attività

Dettagli

n o t i z i e LE GUIDE DI FABI NOTIZIE: CASSA DI ASSISTENZA dal 1 gennaio 2007 per i colleghi provenienti dalla ex Banca Popolare dell Adriatico

n o t i z i e LE GUIDE DI FABI NOTIZIE: CASSA DI ASSISTENZA dal 1 gennaio 2007 per i colleghi provenienti dalla ex Banca Popolare dell Adriatico n o t i z i e federazione autonoma bancari italiani internet http://www.fabi-abruzzo.it Periodico della Segreteria naz.le dell Organo di Coord. e-mail fabi.bpda@libero.it * Maggio 2007 * LE GUIDE DI FABI

Dettagli

LA TUTELA ASSICURATIVA DEL CALCIATORE DILETTANTE

LA TUTELA ASSICURATIVA DEL CALCIATORE DILETTANTE LA TUTELA ASSICURATIVA DEL CALCIATORE DILETTANTE Dalla stagione sportiva 2010/11 e fino al 30 giugno 2013 le società dilettantistiche saranno tenute ad assicurare tutti i calciatori tesserati con l INA

Dettagli

LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO

LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO COPERTURA ASSICURATIVA PER LE SPESE SOSTENUTE IN CASO DI RICOVERO IN ISTITUTO DI CURA A SEGUITO DI MALATTIA E INFORTUNIO, CON O SENZA INTERVENTO CHIRURGICO RIENTRANO

Dettagli

CLAUSOLARIO. SALUTE PRIMA Pagina 1 di 7 SALUTE PRIMA

CLAUSOLARIO. SALUTE PRIMA Pagina 1 di 7 SALUTE PRIMA CLAUSOLARIO Pagina 1 di 7 INDICE DELLE CLAUSOLE 080005 Condizioni particolari deleghe mensili... 3 080006 Proroga dell assicurazione... 7 Pagina 2 di 7 080005 Condizioni particolari deleghe mensili Alle

Dettagli

LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO

LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO COPERTURA ASSICURATIVA PER LE SPESE SOSTENUTE IN CASO DI RICOVERO IN ISTITUTO DI CURA PER: GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI A SEGUITO DI MALATTIA E INFORTUNIO GRAVI EVENTI

Dettagli

UP GRADE INFORTUNI 2016/2017

UP GRADE INFORTUNI 2016/2017 Comitati Provinciali F.I.P.A.V. Comitato Regionale Veneto Integrazione Assicurativa per le Società Sportive della Pallavolo dei Comitati Provinciali di Padova, Vicenza, Treviso Regionale Veneto UP GRADE

Dettagli

Generali Sei in sicurezza In circolazione Parte generale

Generali Sei in sicurezza In circolazione Parte generale Parte generale Contenuti è il prodotto multirischio destinato alla copertura dei rischi infortuni della circolazione. Il prodotto prevede due forme di copertura: Assicurazione delle persone (nominativa);

Dettagli

PERSONA SICURA CLAUSOLARIO

PERSONA SICURA CLAUSOLARIO PERSONA SICURA CLAUSOLARIO Pagina 1 di 34 INDICE DELLE CLAUSOLE 070017 Clausola broker... 4 070101 Limitazione rischi professionali... 4 070102 Limitazione rischi extraprofessionali... 4 070303 Rischi

Dettagli

ESTRATTO POLIZZA LAVORATORI 2010

ESTRATTO POLIZZA LAVORATORI 2010 ESTRATTO POLIZZA LAVORATORI 2010 FONDO NAZIONALE RIMBORSO SPESE SANITARIE DA INFORTUNIO E MALATTIE PROFESSIONALI Il fondo è operante nei confronti degli Operai iscritti presso Casse Edili che, attraverso

Dettagli

... sapere di essere

... sapere di essere Edizione 2016/1 EMVA-FAMILY... sapere di essere in buone mani. QUADRO DELLE PRESTAZIONI E MODALITÀ DI RIMBORSO visite e trattamenti Tipo di prestazione Euro Descrizione Documentazione richiesta Visite

Dettagli

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO La salute è il bene più prezioso che abbiamo. Nel presente, così come nel futuro, è importante sapere di essere sempre tutelati, qualunque cosa accada. Mutualitas Sede legale

Dettagli

GRUPPO AGENTI ZURICH Milano Piazza Luigi di Savoia 22 - Telefono Fax

GRUPPO AGENTI ZURICH Milano Piazza Luigi di Savoia 22 - Telefono Fax GRUPPO AGENTI ZURICH 20124 Milano Piazza Luigi di Savoia 22 - Telefono 02 66710034 Fax 02 6706997 www.gaz.it - segreteria@gaz.it Milano, lì 25 giugno 2009 A tutti gli Associati GAZ Oggetto: Rinnovo polizza

Dettagli

B&B Insurance Broker S.r.l - Via del Lido, LATINA Telefono Fax Iscrizione RUI n. B P.

B&B Insurance Broker S.r.l - Via del Lido, LATINA Telefono Fax Iscrizione RUI n. B P. Programma Assicurativo Combinazione Obbligatorie 2011/2012 CHARTIS EUROPE S.A. POLIZZA: N. IAH0002881 RESPONSABILITÀ CIVILE, INFORTUNI E PRESTAZIONI DI ASSISTENZA D.A.S. ASSICURAZIONI S.p.A.: POLIZZA N.

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti ASSICASSA Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO ASSICASSA

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti ASSICASSA Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO ASSICASSA

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA:

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332 256111 - moa@asarva.org - Fax 0332 256351 REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: Vivi Persona Vivi

Dettagli

Le tue ttime ragioni per stare con noi

Le tue ttime ragioni per stare con noi Le tue ott ttime ragioni per stare con noi Sussidio per protesi odontoiatriche, ortofoniche, ortopediche Il sussidio, che vale anche per ogni membro della famiglia a carico, è pari al 60% della spesa sostenuta

Dettagli

... sapere di essere

... sapere di essere Edizione 2016/1 EMVA-SINGLE... sapere di essere in buone mani. QUADRO DELLE PRESTAZIONI E MODALITÀ DI RIMBORSO visite e trattamenti Tipo di prestazione Euro Descrizione Documentazione richiesta Visite

Dettagli

1) FONDO NAZIONALE RIMBORSO SPESE SANITARIE OPERAI

1) FONDO NAZIONALE RIMBORSO SPESE SANITARIE OPERAI 1) FONDO NAZIONALE RIMBORSO SPESE SANITARIE OPERAI Se in conseguenza di infortunio professionale od extra professionale, l assicurato fa ricorso a prestazioni sanitarie, la Compagnia rimborsa, fino alla

Dettagli

EURA SALUTE _ OgniGiorno&DiPiù Protegge la salute mia e della mia famiglia da ogni imprevisto

EURA SALUTE _ OgniGiorno&DiPiù Protegge la salute mia e della mia famiglia da ogni imprevisto EURA SALUTE _ OgniGiorno&DiPiù Protegge la salute mia e della mia famiglia da ogni imprevisto Assicurato per la versione singolo: la persona fisica residente in Italia, fino a 75 anni di età (purchè non

Dettagli

ESTRATTO POLIZZA LAVORATORI 2010

ESTRATTO POLIZZA LAVORATORI 2010 ESTRATTO POLIZZA LAVORATORI 2010 FONDO NAZIONALE RIMBORSO SPESE SANITARIE DA INFORTUNIO E MALATTIE PROFESSIONALI Il fondo è operante nei confronti degli Operai iscritti presso Casse Edili che, attraverso

Dettagli

Guida Operativa. v1.0 del 23/03/2017

Guida Operativa. v1.0 del 23/03/2017 Guida Operativa v1.0 del 23/03/2017 1 Indice 1 Indice... 2 2 Premessa... 3 3 Procedura per l accesso al Network Poste Protezione... 3 4 Procedura per l utilizzo di strutture sanitarie e medici chirurghi

Dettagli

PIANO SALUS PLUS. É un piano sanitario particolarmente articolato che offre garanzie in tutti i casi di:

PIANO SALUS PLUS. É un piano sanitario particolarmente articolato che offre garanzie in tutti i casi di: PIANO SALUS PLUS É un piano sanitario particolarmente articolato che offre garanzie in tutti i casi di: ricovero in Istituto di cura reso necessario anche da parto; day-hospital; intervento chirurgico

Dettagli

PRESENTAZIONE POLIZZA INFORTUNI FAMIGLIA PROTETTA

PRESENTAZIONE POLIZZA INFORTUNI FAMIGLIA PROTETTA PRESENTAZIONE POLIZZA INFORTUNI FAMIGLIA PROTETTA La POLIZZA INFORTUNI DELLA FAMIGLIA riservata agli iscritti del Cral e i Dipendenti dell ENPAIA - Ente Naziona di Previdenza integrativa degli impiegati

Dettagli

PRESTAZIONI EDILCARD 2013 PER I LAVORATORI ISCRITTI ALLE CASSE EDILI

PRESTAZIONI EDILCARD 2013 PER I LAVORATORI ISCRITTI ALLE CASSE EDILI PRESTAZIONI EDILCARD 2013 PER I LAVORATORI ISCRITTI ALLE CASSE EDILI RIMBORSO SPESE SANITARIE A SEGUITO DI INFORTUNIO PROFESSIONALE OD EXTRA PROFESSIONALE MODULO PRESTAZIONE 1 INDENNITA FORFETTARIA PER

Dettagli

Capitolato di Polizza di Assicurazione

Capitolato di Polizza di Assicurazione Allegato D1 al disciplinare di gara LOTTO III UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE 60121 ANCONA P.zza Roma 22 Capitolato di Polizza di Assicurazione Infortuni Conducenti auto proprie Numero GARA: 6441719

Dettagli

Polizza infortuni riservata ai soci

Polizza infortuni riservata ai soci Polizza infortuni riservata ai soci 1 Perché assicurarsi contro gli infortuni Basta davvero poco per evitare che un evento imprevedibile condizioni lo svolgimento della tua attività professionale e vada

Dettagli

PRESTAZIONE SANITARIA STRUTTURA UTILIZZATA CALL CENTER. Qualsiasi. Strutture e medici convenzionati. Strutture NON convenzionate

PRESTAZIONE SANITARIA STRUTTURA UTILIZZATA CALL CENTER. Qualsiasi. Strutture e medici convenzionati. Strutture NON convenzionate TABELLA RIMBORSI ARCOBALENO TABELLA RIMBORSI PRESTAZIONE SANITARIA STRUTTURA UTILIZZATA CALL CENTER DIARIA per ricovero, intervento o day hospital Ospedalizzazione domiciliare a seguito di malattia e infortunio

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA:

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332 256111 - Email moa@asarva.org - Fax 0332 256351 REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: Over 75 Over

Dettagli

PIANI SANITARI UNISALUTE ENPAM

PIANI SANITARI UNISALUTE ENPAM PIANI SANITARI UNISALUTE ENPAM Piano Base e Integrativo PIANO SANITARIO BASE ISCRITTI ENPAM per un informazione completa e dettagliata delle coperture consultare il Fascicolo Informativo Le prestazioni

Dettagli

(*) Per nucleo familiare in copertura va inteso quello risultante dallo stato di famiglia al momento del sinistro.

(*) Per nucleo familiare in copertura va inteso quello risultante dallo stato di famiglia al momento del sinistro. Riepilogo delle condizioni di copertura assicurativa. La copertura, garantita da un contratto stipulato in forma collettiva, direttamente dai Lloyd s di Londra, prevede in sintesi il pagamento di una somma

Dettagli

SEZIONE GARANZIE B - PIANI COPERTURE ASSICURATIVE INTEGRATIVE ALLE GARANZIE SEZIONE A

SEZIONE GARANZIE B - PIANI COPERTURE ASSICURATIVE INTEGRATIVE ALLE GARANZIE SEZIONE A SEZIONE GARANZIE B - PIANI COPERTURE ASSICURATIVE INTEGRATIVE ALLE GARANZIE SEZIONE A Premessa La Presente sezione ha lo scopo di dare la possibilità di attivare una copertura assicurativa (due opzioni

Dettagli

2009 PIANO SANITARIO O I R A T I N A S O N A I P

2009 PIANO SANITARIO O I R A T I N A S O N A I P 2009 PIANO SANITARIO PIANO SANITARIO RICOVERI E PRESTAZIONI SANITARIE P 1 - VISITE SPECIALISTICHE ESAMI DI ALTA DIAGNOSTICA TRATTAMENTI FISIOTERAPICI TRATTAMENTI ONCOLOGICI P 1.1 - Visite specialistiche

Dettagli

REGOLAMENTO. Assistenza Sanitaria Aggiuntiva

REGOLAMENTO. Assistenza Sanitaria Aggiuntiva REGOLAMENTO Assistenza Sanitaria Aggiuntiva ARTICOLO 1 DESTINATARI L Assistenza Sanitaria Aggiuntiva (in seguito ASA ) è rivolta a tutti i Soci/Associati/Iscritti (in seguito Destinatari ), iscritti a

Dettagli

QUADRO DI VALUTAZIONE E COMPARAZIONE. Ges one del rischio scolas co

QUADRO DI VALUTAZIONE E COMPARAZIONE. Ges one del rischio scolas co QUADRO DI VALUTAZIONE E COMPARAZIONE Ges one del rischio scolas co 1 B C D E F G I J L M O P 2 VOCI DI GARANZIA PER VALUTAZ. OFFERTA DIFFORME O GENERICA. Peso relativo Voce su base 100 Peso relativo Voce

Dettagli

SEZIONE GARANZIE A - GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI E GRAVI EVENTI MORBOSI

SEZIONE GARANZIE A - GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI E GRAVI EVENTI MORBOSI SEZIONE GARANZIE A - GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI E GRAVI EVENTI MORBOSI Art. 1 - Massimale assicurato Euro 400.000 per nucleo e per anno. Art. 2 - Franchigia e Scoperto Le prestazioni, ove prestate da

Dettagli

PRESTAZIONI OSPEDALIERE A SEGUITO DI INTERVENTO CHIRURGICO (intendendo per tali quelli elencati al successivo allegato 1)

PRESTAZIONI OSPEDALIERE A SEGUITO DI INTERVENTO CHIRURGICO (intendendo per tali quelli elencati al successivo allegato 1) PRESTAZIONI OSPEDALIERE A SEGUITO DI INTERVENTO CHIRURGICO (intendendo per tali quelli elencati al successivo allegato 1) RICOVERO IN ISTITUTO DI CURA PER INTERVENTO CHIRURGICO (INTENDENDO PER TALI QUELLI

Dettagli

HCL Technologies Copertura sanitaria dipendenti DESCRIZIONE GARANZIA Ricovero con o senza intervento chirurgico Intervento chirurgico: onorari dei professionisti sanitari (medici e non), diritti di sala

Dettagli

APPENDICE DI CONTRATTO

APPENDICE DI CONTRATTO APPENDICE DI CONTRATTO COMUNICAZIONE NR. 9/2016 Con effetto dal 31.08.2016, di comune accordo tra le parti, si conviene che l articolo 15 Oggetto dell assicurazione viene annullato e sostituito dal seguente:

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER L ANNO 2014 PER FORMULA: ViviPersona. Vivi Senior. ViviFamiglia. Edizione in vigore dal 01 Gennaio 2013

REGOLAMENTO VALIDO PER L ANNO 2014 PER FORMULA: ViviPersona. Vivi Senior. ViviFamiglia. Edizione in vigore dal 01 Gennaio 2013 MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332/256111 - Email moa@asarva.org - Fax 0332/256351 REGOLAMENTO VALIDO PER L ANNO 2014 PER FORMULA: ViviPersona Vivi

Dettagli

CONVENZIONE SOCI DELL ASSOCIAZIONE LAVORATORI ANZIANI DEL GRUPPO GENERALI IN QUIESCENZA

CONVENZIONE SOCI DELL ASSOCIAZIONE LAVORATORI ANZIANI DEL GRUPPO GENERALI IN QUIESCENZA Contraente: Associazione Lavoratori Anziani del Gruppo Generali Polizza n. 361122241 CONVENZIONE SOCI DELL ASSOCIAZIONE LAVORATORI ANZIANI DEL GRUPPO GENERALI IN QUIESCENZA Pagina 1 di 17 RICOVERI IN GENERE

Dettagli

... sapere di essere

... sapere di essere Edizione 2016/1 EMVA-BASIS Riservato unicamente ai già iscritti all EMVA-Basis... sapere di essere in buone mani. QUADRO DELLE PRESTAZIONI E MODALITÀ DI RIMBORSO diagnostica e visite Tipo di prestazione

Dettagli

DECRETO DI AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA IL DIRIGENTE SCOLASTICO

DECRETO DI AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SUPERIORE GAETANO FILANGIERI Frattamaggiore - NA Oggetto: Bando di gara per l affidamento del servizio assicurativo dell Istituto Statale d Istruzione Superiore G. Filangieri

Dettagli

Due possibilità di polizze assicurative per le guide iscritte a Confesercenti.

Due possibilità di polizze assicurative per le guide iscritte a Confesercenti. Due possibilità di polizze assicurative per le guide iscritte a Confesercenti. 1) Polizza Infortuni Unipol a 25,00 annui per gli iscritti a Confesercenti - 2017. Confesercenti, per venire incontro alle

Dettagli

ASSISTENZA 2 IN CORSO. Copertura in corso. per anno/nucleo. Euro ,00 Nessuno scoperto. Compreso nel massimale A. Compreso nel massimale A.

ASSISTENZA 2 IN CORSO. Copertura in corso. per anno/nucleo. Euro ,00 Nessuno scoperto. Compreso nel massimale A. Compreso nel massimale A. GARANZIE ASSISTENZA 1 IN CORSO Copertura in corso Massimali per ASSISTENZA 1 GARA Copertura a gara Massimali per ASSISTENZA 2 IN CORSO Copertura in corso per ASSISTENZA 2 GARA Copertura a gara per ASSISTENZA

Dettagli

Guida alla CASSA ASSISTENZA SANPAOLO IMI. Edizione agosto 2010 by Centro Studi Libero/SINFUB

Guida alla CASSA ASSISTENZA SANPAOLO IMI. Edizione agosto 2010 by Centro Studi Libero/SINFUB Guida alla CASSA ASSISTENZA SANPAOLO IMI Edizione agosto 2010 by Centro Studi Libero/SINFUB INDICE COSTI BENEFICIARI PRESTAZIONI SPECIALISTICHE 1 PRESTAZIONI SPECIALISTICHE 2 PRESTAZIONI OSPEDALIERE 1

Dettagli

Lotto n. 5 Polizza di assicurazione infortuni cumulativa

Lotto n. 5 Polizza di assicurazione infortuni cumulativa Lotto n. 5 Polizza di assicurazione infortuni cumulativa La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI CATTOLICA Piazza Roosevelt, 7 47841 Cattolica (RN) P.I. 00343840401 e Società Assicuratrice Agenzia

Dettagli

Le agevolazioni fiscali per i portatori di handicap

Le agevolazioni fiscali per i portatori di handicap Le agevolazioni fiscali per i portatori di handicap Anna Maria Pia Chionna in Auto & Fisco, Immobili & Imposte indirette, IVA, Modello UNICO L Agenzia delle Entrate ha pubblicato la guida aggiornata delle

Dettagli

,00 3 Altre attività soggette a studi. Numero giornate retribuite Personale

,00 3 Altre attività soggette a studi. Numero giornate retribuite Personale BOZZA INTERNET del 17/02/ 86.22.03 - Attività dei centri di radioterapia 86.22.04 - Attività dei centri di dialisi 86.22.06 - Centri di medicina estetica 86.22.09 - Altri studi medici specialistici e poliambulatori

Dettagli

LA TUTELA ASSICURATIVA DEL CALCIATORE DILETTANTE

LA TUTELA ASSICURATIVA DEL CALCIATORE DILETTANTE LA TUTELA ASSICURATIVA DEL CALCIATORE DILETTANTE In forza di un accordo in vigore, le società dilettantistiche sono tenute ad assicurare tutti i calciatori tesserati con la CARIGE ASSICURAZIONI, sottoscrivendo

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER L ANNO 2014 PER FORMULA: IMPRENDITORE Business Smart. IMPRENDITORE Business Plus. TUTELA Infortuni

REGOLAMENTO VALIDO PER L ANNO 2014 PER FORMULA: IMPRENDITORE Business Smart. IMPRENDITORE Business Plus. TUTELA Infortuni MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332/256111 - Email moa@asarva.org - Fax 0332/256351 REGOLAMENTO VALIDO PER L ANNO 2014 PER FORMULA: IMPRENDITORE

Dettagli

Comunicazione n 412. Oggetto: Edilcard Prot. n 4178 /p/cv Roma, 2 dicembre A tutte le Casse Edili

Comunicazione n 412. Oggetto: Edilcard Prot. n 4178 /p/cv Roma, 2 dicembre A tutte le Casse Edili Prot. n 4178 /p/cv Roma, 2 dicembre 2009 Comunicazione n 412 Oggetto: Edilcard 2010 A tutte le Casse Edili e p.c. ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE Loro sedi Il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

DIAMO SICUREZZA A CHI CI REGALA EMOZIONI

DIAMO SICUREZZA A CHI CI REGALA EMOZIONI CONVENZIONE ASSICURATIVA 2008-2011 FIPAV UGF DIVISIONE UNIPOL DIAMO SICUREZZA A CHI CI REGALA EMOZIONI La nuova Convenzione Fipav UGF divisione Unipol Assicurazioni tutela la tua serenità e quella della

Dettagli

Prot. N. 2750/1/A22c San Giovanni Rotondo, 09/09/2015

Prot. N. 2750/1/A22c San Giovanni Rotondo, 09/09/2015 Prot. N. 2750/1/A22c San Giovanni Rotondo, 09/09/2015 AGLI ATTI Oggetto: LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSICURAZIONE IN FAVORE DEGLI ALUNNI E DEL

Dettagli

MASSIMALI E COSTI 2017

MASSIMALI E COSTI 2017 L iscrizione al Sodalizio garantisce automaticamente la copertura assicurativa per gli infortuni e la responsabilità civile verso terzi in attività sociale e per le spese inerenti il Soccorso Alpino, di

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI CUMULATIVA

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI CUMULATIVA Page 1 of 10 POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI CUMULATIVA La presente polizza è stipulata tra Durata del contratto Dalle ore 24.00 del : 31.12.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2018 rateazione annuale Page

Dettagli

Generali Sei in Sicurezza in Circolazione

Generali Sei in Sicurezza in Circolazione Department: Marketing & Distribution Formazione Reti Country: Italia Generali Sei in Sicurezza in Circolazione Il presente documento, di proprietà intellettuale di Generali Italia S.p.A., è indirizzato

Dettagli

Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo:

Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo: Canale Network Sicurezza Scuola Cod. Cod. Agenzia 720 Agenzia Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo: P.IVA/C.F. Effetto

Dettagli

Piano sanitario UniSalute per Università di Pavia

Piano sanitario UniSalute per Università di Pavia Piano sanitario UniSalute per Università di Pavia LE COPERTURE DEL PIANO SANITARIO Cosa copre il Piano sanitario? Il Piano sanitario copre le seguenti prestazioni: indennità per ricovero (diaria); alta

Dettagli

ASSICURAZIONE MALATTIA RSM PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI

ASSICURAZIONE MALATTIA RSM PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI Generali Italia S.p.A. ASSICURAZIONE MALATTIA RSM PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI Contraente: SISCOS SERVIZI PER LA COOPERAZIONE Polizza n : 360145970 AGENZIA MILANO Cod. I51 NUMERO DI POLIZZA RAMO I51/360145970

Dettagli

NEWS ON LINE del

NEWS ON LINE del Generali Italia NEWS ON LINE del 15.09.2015 Norme Transitorie per Riforma del Portafoglio migrato Retail e Imprese In breve Al fine di agevolare la sostituzione delle polizze migrate dai sistemi legacy

Dettagli

Lotto n. 2 Polizza INFORTUNI

Lotto n. 2 Polizza INFORTUNI Allegato 7 FONDAZIONE CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA Lotto n. 2 Polizza INFORTUNI 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue, si intendono per: Assicurazione: Polizza: Contraente: Assicurato: Società: Broker:

Dettagli

Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo:

Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo: Canale Network Sicurezza Scuola Cod. Cod. Agenzia 720 Agenzia Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo: P.IVA/C.F. Effetto

Dettagli

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI MIGLIORIE 2017

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI MIGLIORIE 2017 PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI MIGLIORIE 2017 AREA RICOVERO Accompagnatore Aumento del massimale a 100 per ogni giorno di ricovero Post ricovero Cure oncologiche Osservazione Breve Intensiva

Dettagli

MODELLO B PUNTEGGI PER VALUTAZIONE DELLE OFFERTE : TOTALI PUNTI 100

MODELLO B PUNTEGGI PER VALUTAZIONE DELLE OFFERTE : TOTALI PUNTI 100 MODELLO B PUNTEGGI PER VALUTAZIONE DELLE OFFERTE : TOTALI PUNTI 100 VALUTAZIONE GENERALE PREMIO E TOLLERANZA: MASSIMO PUNTEGGIO 20 RESPONSABILITA CIVILE : MASSIMO PUNTEGGIO ASSEGNATO PUNTI 15 INFORTUNI

Dettagli

DENUNCIA DI SINISTRO INFORTUNI (DA INVIARE AL PIÙ PRESTO REDATTA IN MODO COMPLETO)

DENUNCIA DI SINISTRO INFORTUNI (DA INVIARE AL PIÙ PRESTO REDATTA IN MODO COMPLETO) ALL AGENZIA PRINCIPALE DI DENUNCIA DI SINISTRO INFORTUNI (DA INVIARE AL PIÙ PRESTO REDATTA IN MODO COMPLETO) RISERVATO AGENZIA RAMO N. DANNO ESERCIZIO CODICE AGENZIA DENUNCIA PERVENUTA IN AGENZIA IL 05

Dettagli

I nostri servizi ai soci

I nostri servizi ai soci Federazione Nazionale Pensionati I nostri servizi ai soci www.fnp.cisl.it I SERVIZI E LE AGEVOLAZIONI DELLA FNP-CISL SERVIZI GRATUITI AI SOCI La copertura di solidarietà per furti e scippi La Fnp-Cisl,

Dettagli

Capitali / massimali assicurati pro-capite

Capitali / massimali assicurati pro-capite PPRROSSPPEETTTTO DEELLLLEE PPOLLIIZZZZEE AASSSSIICCUURRAATTIIVVEE SSTTIIPPUULLAATTEE AA FFAAVVORREE DEEGGLLII BBORRSSIISSTTII SSTTRRAANIIEERRII DAALL MIINIISSTTEERRO DEEGGLLII AAFFFFAARRII EESSTTEERRII

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO Protezione Mutuo New

SCHEDA PRODOTTO Protezione Mutuo New SCHEDA PRODOTTO Protezione Mutuo New NOME PRODOTTO PROTEZIONE MUTUI - New Revisione prodotto post evidenze di mercato a seguito Lettera Ivass/Bankit LE COMPAGNIE BCC Assicurazioni S.p.A BCC Vita S.p.A

Dettagli

FONDIARIA SAI Polizze Anno PER ULTERIORI CHIARIMENTI COLLEGARSI AL SITO Divisione SAI AGGIORNATA AL 11/10/2011 TESSERA BASE

FONDIARIA SAI Polizze Anno PER ULTERIORI CHIARIMENTI COLLEGARSI AL SITO  Divisione SAI AGGIORNATA AL 11/10/2011 TESSERA BASE FONDIARIA SAI Polizze Anno 2012-2013 PER ULTERIORI CHIARIMENTI COLLEGARSI AL SITO WWW.AICS.IT Divisione SAI AGGIORNATA AL 11/10/2011 TESSERA BASE POLIZZA BASE n. M29026385 (con tessera AICS) INFORTUNI:

Dettagli

L.R. 1/2005, art. 3, cc. 91 e 92 B.U.R. 9/11/2005, n. 45. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 ottobre 2005, n. 0360/Pres.

L.R. 1/2005, art. 3, cc. 91 e 92 B.U.R. 9/11/2005, n. 45. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 ottobre 2005, n. 0360/Pres. L.R. 1/2005, art. 3, cc. 91 e 92 B.U.R. 9/11/2005, n. 45 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 ottobre 2005, n. 0360/Pres. Regolamento per la concessione a favore di disabili fisici dei contributi previsti

Dettagli

MASSIMALI E COSTI 2018

MASSIMALI E COSTI 2018 Circolare n. 9/2017 Emittente: Direzione Oggetto: COPERTURE ASSICURATIVE 2018 MASSIMALI E COSTI Destinatari: Sezioni e Sottosezioni CAI Data: Milano, 24 ottobre 2017 Firmato: Il Direttore, Andreina Maggiore

Dettagli

PIANO SANITARIO GUIDA ALLE PRESTAZIONI

PIANO SANITARIO GUIDA ALLE PRESTAZIONI PIANO SANITARIO GUIDA ALLE PRESTAZIONI PIANO SANITARIO RICOVERO E INTERVENTI CHIRURGICI ACCERTAMENTI DIAGNOSTICI GRAVIDANZA TRATTAMENTI FISIOTERAPICI ODONTOIATRIA PREVENZIONE DISPOSIZIONI GENERALI, RICHIESTA

Dettagli

Loro sedi. a) a seguito di infortunio avvenuto sul cantiere o in itinere:

Loro sedi. a) a seguito di infortunio avvenuto sul cantiere o in itinere: Prot. n 2863/p/cv Roma, 12 novembre 2008 Comunicazione n 367 Oggetto: Edilcard 2009 A tutte le Casse Edili e p.c. ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE Loro sedi In relazione all analisi

Dettagli

Le agevolazioni fiscali alle persone con disabilità

Le agevolazioni fiscali alle persone con disabilità Le agevolazioni fiscali alle persone con disabilità Gli oneri deducibili, rappresentano le spese che possono essere sottratte al reddito prima di calcolare l imposta da pagare; le spese detraibili, invece,

Dettagli

FONDO DI SOLIDARIETA' PER L ASSISTENZA SANITARIA DELL EX CARITRO SPA E DELLE SOCIETA DEL GRUPPO UNICREDITO ITALIANO SPA TRENTO

FONDO DI SOLIDARIETA' PER L ASSISTENZA SANITARIA DELL EX CARITRO SPA E DELLE SOCIETA DEL GRUPPO UNICREDITO ITALIANO SPA TRENTO FONDO DI SOLIDARIETA' PER L ASSISTENZA SANITARIA DELL EX CARITRO SPA E DELLE SOCIETA DEL GRUPPO UNICREDITO ITALIANO SPA TRENTO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI INTERVENTI DI CUI ALL'ARTICOLO 28, LETTERE

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per gli Artigiani Trentini Piano sanitario integrativo per gli artigiani trentini Pagina 1 LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO OGGETTO

Dettagli

Fondo Integrativo Sanitario del Servizio Sanitario Nazionale Settore Ortofrutta (F23)

Fondo Integrativo Sanitario del Servizio Sanitario Nazionale Settore Ortofrutta (F23) Fondo Integrativo Sanitario del Servizio Sanitario Nazionale Settore Ortofrutta (F23) Coperture sanitarie integrative collettive in conformità a disposizioni di contratto o accordo o regolamento aziendale

Dettagli

VERIFICA DI CONFORMITA. Verifica di conformità dei contra

VERIFICA DI CONFORMITA. Verifica di conformità dei contra VERIFICA DI CONFORMITA Verifica di conformità dei contra 1 B E F I J O O 2 VOCI DI GARANZIA / SOMME ASSICURATE Offerta presentata Rischio Massimo Condizioni da sottoscrivere Scostamento Check Validation

Dettagli

Infortuni Conducenti auto proprie

Infortuni Conducenti auto proprie Allegato D al disciplinare di gara LOTTO III UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE 60121 ANCONA P.zza Roma 22 Capitolato di Polizza di Assicurazione Infortuni Conducenti auto proprie Pagina 1 di 16 I N D

Dettagli

La polizza assicurativa in convenzione Cnpadc. Approfondimenti

La polizza assicurativa in convenzione Cnpadc. Approfondimenti La polizza assicurativa in convenzione Cnpadc Approfondimenti La polizza sanitaria è gestita dalla compagnia Reale Mutua attraverso la società Blue Assistance che è possibile contattare al numero verde

Dettagli

Modulo 2 - Nuovi servizi e nuove garanzie. 1.1 Introduzione

Modulo 2 - Nuovi servizi e nuove garanzie. 1.1 Introduzione Modulo 2 - Nuovi servizi e nuove garanzie 1.1 Introduzione 1.2 UnipolSai Casa&Servizi In questo Modulo del corso conoscerai il dispositivo Unibox C@sa, il servizio di Riparazione diretta e i Pack. Molti

Dettagli

Ad esempio per i seguenti Paesi: Stati Uniti D America, Cina, Giappone, ecc.

Ad esempio per i seguenti Paesi: Stati Uniti D America, Cina, Giappone, ecc. DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE PER CURE DI NEURO RIABILITAZIONE PROGRAMMATE PRESSO CENTRI DI ELEVATA SPECIALIZZAZIONE ALL ESTERO IN PAESI EXTRA U.E NON CONVENZIONATI, PER I PORTATORI DI HANDICAP, ASSISTENZA

Dettagli

RIAPERTURA CAMPAGNA ISCRIZIONE VOLONTARI

RIAPERTURA CAMPAGNA ISCRIZIONE VOLONTARI RIAPERTURA CAMPAGNA ISCRIZIONE VOLONTARI Dal 1 giugno al 15 dicembre 2017 si riaprono le iscrizioni al Fondo San.Arti. per i familiari dei lavoratori dipendenti, per i titolari d impresa artigiana, per

Dettagli

POLIZZA ASSISTENZA UNISALUTE SUL TESSERAMENTO CONFESERCENTI ANNO 2007

POLIZZA ASSISTENZA UNISALUTE SUL TESSERAMENTO CONFESERCENTI ANNO 2007 POLIZZA ASSISTENZA UNISALUTE SUL TESSERAMENTO CONFESERCENTI ANNO 2007 PERSONE ASSICURATE Le garanzie sono prestate a favore degli associati in attività della Confesercenti. Per l identificazione degli

Dettagli

SCHEMA DI POLIZZA DIRIGENTI

SCHEMA DI POLIZZA DIRIGENTI SCHEMA DI POLIZZA DIRIGENTI 1 DEFINIZIONE DEI TERMINI UTILIZZATI ASSICURATO ASSICURAZIONE CONTRAENTE SOCIETA FRANCHIGIA INDENNIZZO/INDENNITÀ INFORTUNIO ISTITUTO DI CURA MALATTIA MASSIMALE La persona il

Dettagli

Helvetia InMovimento Veicoli d epoca

Helvetia InMovimento Veicoli d epoca Helvetia InMovimento Veicoli d epoca Helvetia InMovimento Tariffe e Norme Tariffarie per l assicurazione di veicoli d epoca e veicoli storici in vigore dal 19/05/2016 con validità fino al 31/12/2016, salvo

Dettagli

COMUNE DI SCANZOROSCIATE

COMUNE DI SCANZOROSCIATE COMUNE DI SCANZOROSCIATE PROPOSTA DI POLIZZA ASSISTENZA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE 1. OGGETTO DELL ASSICURAZIONE SERVIZI DI CONSULENZA E DI ASSISTENZA I seguenti servizi vengono forniti dalla Centrale

Dettagli

schede riepilogative dei servizi assicurativi per tipologia di carta

schede riepilogative dei servizi assicurativi per tipologia di carta schede riepilogative dei servizi assicurativi per tipologia di carta riferimenti per i Servizi Assicurativi (Protezione degli acquisti e dei prelievi, Protezione carta, Infortuni, RC della famiglia): +39

Dettagli

GUIDA ALLA CASSA MUTUA NAZIONALE 2016

GUIDA ALLA CASSA MUTUA NAZIONALE 2016 GUIDA ALLA CASSA MUTUA NAZIONALE 2016 PRESTAZIONI OSPEDALIERE RICOVERO CON INTERVENTO CHIRURUGICO ART. 5.1.1 FRANCHIGIA MASSIMALE LIMITAZIONI Onorari medici 30% 4.500 Diritti di sala operatoria, protesi,

Dettagli

Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE. Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE

Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE. Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE Punto 1 : COPERTURE ASSICURATIVE ASSITECA per Cassa Edile V.C.O. La Cassa Edile

Dettagli

POLIZZE ASSICURATIVE 2015

POLIZZE ASSICURATIVE 2015 POLIZZE ASSICURATIVE 2015 Estratto delle principali condizioni di assicurazione ATTIVITÀ SPORTIVE ASSICURABILI Sport Equestri PERSONE ASSICURABILI L 'assicurazione vale per tutti i Tesserati a Società

Dettagli

Fondo Integrativo Sanitario Base Settore Ortofrutta (F23)

Fondo Integrativo Sanitario Base Settore Ortofrutta (F23) Fondo Integrativo Sanitario Base Settore Ortofrutta (F23) Contributo associativo annuo 324,00 euro Per i dipendenti di Aziende firmatarie di Convenzione Mutualistica (ex art. 51 comma 2 lett. a DPR 917/1986

Dettagli

ENTE MUTUO ASSISTENZA SANITARIA

ENTE MUTUO ASSISTENZA SANITARIA ENTE MUTUO ASSISTENZA SANITARIA Presentazione Avvcassa Avvocati per l'assistenza e la Previdenza Forense 10 Febbraio 2012 SANITA OGGI Le aspettative di vita della popolazione si sono alzate comportando

Dettagli

IL CONTRAENTE IL CONTRAENTE IL CONTRAENTE. Effetto dalle ore 24.00 del. Scadenza alle ore 24.00 del

IL CONTRAENTE IL CONTRAENTE IL CONTRAENTE. Effetto dalle ore 24.00 del. Scadenza alle ore 24.00 del Canale Cod. Cod. Agenzia 720 Agenzia Contraente/Assicurato Indirizzo: Effetto dalle ore 24.00 del Scadenza alle ore 24.00 del (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico)

Dettagli

La POLIZZA SANITARIA per gli associati CNPADC e il Servizio di accesso alla RETE ODONTOIATRICA Blue Assistance

La POLIZZA SANITARIA per gli associati CNPADC e il Servizio di accesso alla RETE ODONTOIATRICA Blue Assistance La POLIZZA SANITARIA per gli associati CNPADC e il Servizio di accesso alla RETE ODONTOIATRICA Blue Assistance Christian Graziani Presidente Commissione Cassa di Previdenza e Welfare UNGDCEC Delegato Cassa

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1120 Prot. n. 12/2016-D VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Direttive per la "Copertura assicurativa degli utenti del sistema educativo

Dettagli

OFFERTA TECNICA SEZIONE 1 VALUTAZIONE GENERALE PREMIO, RISCHI ASSICURATI E TOLLERANZA PRESTATA (SI NO) Soggetti Assicurati (SI NO)

OFFERTA TECNICA SEZIONE 1 VALUTAZIONE GENERALE PREMIO, RISCHI ASSICURATI E TOLLERANZA PRESTATA (SI NO) Soggetti Assicurati (SI NO) Modello B OFFERTA TECNICA SEZIONE 1 VALUTAZIONE GENERALE PREMIO, RISCHI ASSICURATI E TOLLERANZA RISCHI ASSICURATI 1. Responsabilità Civile verso Terzi RCT 2. Responsabilità C. verso prestatori di lavoro

Dettagli