DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Programmazione, Gestione delle Risorse e Servizi Culturali Servizio Patrimonio e Demanio

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Programmazione, Gestione delle Risorse e Servizi Culturali Servizio Patrimonio e Demanio"

Transcript

1 Comuni de Aristanis Piazza Eleonora d Arborea n 44, COPIA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Programmazione, Gestione delle Risorse e Servizi Culturali Servizio Patrimonio e Demanio REGISTRO GENERALE N REGISTRO DI SETTORE N. 419 DEL 27/06/2016 OGGETTO: Iscrizioni registro art. 68 C.N. per attività di commercio sul Lungomare Eleonora d Arborea di Torregrande. Copia Analogica Conforme all Originale di Documento informatico firmato digitalmente ai sensi dell art. 18, comma 2, D.P.R. n. 445/2000, del D.Lgs 82/2005 e del D.Lgs 235/2010 art. 23 e rispettive norme collegate. Oristano Lì / / L addetto Copie analogiche di documenti informatici. Le copie su supporto analogico di documento informatico, anche sottoscritto con firma elettronica avanzata, qualificata o digitale, hanno la stessa efficacia probatoria dell originale da cui sono tratte se la loro conformità all originale in tutte le sue componenti è attestata da un pubblico ufficiale a ciò autorizzato. Le copie e gli estratti su supporto analogico del documento informatico, conformi alle vigenti regole tecniche, hanno la stessa efficacia probatoria dell originale se la loro conformità non è espressamente disconosciuta. Resta fermo, ove previsto l obbligo di conservazione dell originale informatico Registro Generale Comunale N del 27/06/2016

2 Comuni de Aristanis Proposta N.2341 del 27/06/2016 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE REGISTRO GENERALE N 1808 REGISTRO DI SETTORE N 419 DEL 27/06/2016 Settore Programmazione, Gestione delle Risorse e Servizi Culturali Servizio Patrimonio e Demanio OGGETTO: Iscrizioni registro art. 68 C.N. per attività di commercio sul Lungomare Eleonora d Arborea di Torregrande. IL DIRIGENTE Visto l'art. 107 del T.U.E.L. approvato con D.Lgs n. 267 del 18 Agosto 2000 Vista la deliberazione G.C. n. 30 del di approvazione della nuova struttura Organizzativa dell'ente, assegnando al Settore Programmazione, Gestione delle Risorse e Servizi Culturali la competenza in materia di patrimonio e demanio; Visto il Decreto del Sindaco n. 09 del con cui è stato affidato l incarico di Dirigente del Settore Programmazione, Gestione delle Risorse e Servizi Culturali; Rilevato che con Delibera C.C. 121 del 18/12/2014 la Variante n. 1 P.U.L. è stata definitivamente adottata ai sensi L.R. n. 45/89 e che con Determinazione del direttore del Servizio tutela Paesaggistica per le Provincie di Oristano e Medio Campidano n. 704 del 19. O la predetta variante è stata approvata dalla R.A.S.. Vista la citata Variante n. 1 al P.U.L., con la quale, tra l altro, sono state individuate le aree per lo svolgimento delle attività di commercio ambulante e per le manifestazioni temporanee. Vista la delibera G.M. n. 121 del 23/06/2016 avente ad oggetto Indirizzi per l utilizzo delle aree demaniali presso il Lungomare di Torregrande. Stagione estiva 2016 tramite la quale sono stati forniti indirizzi ai fini di procedere alle relative autorizzazioni per lo svolgimento delle seguenti attività. Richiamati i seguenti indirizzi impartiti con la delibera G.M. n 121/2016: autorizzazioni temporanee in area demaniale ai sensi art. 12 Linee Guida DGR 12/08: tali autorizzazioni potranno essere rilasciate, a seguito di apposita istanza da presentarsi non oltre i 30 giorni antecedenti la data dell evento, nelle aree appositamente individuate dalla

3 Variante n. 1 al P.u.l. Nelle aree per le quali verrà presentata istanza ai sensi art. 12 DGR 25/42 entro il termine di presentazione delle istanze per l iscrizione al Registro art 68 c.n. sarà precluso il posizionamento di attività di commercio ambulante. Per le manifestazioni di spettacolo viaggiante l autorizzazione potrà essere rilasciata solo per l installazione di piccole e medie attrazioni secondo classificazione di legge. Non sarà autorizzata l occupazione temporanea di aree demaniali mediante giochi di qualsiasi dimensione (anche piccola e media) montati su rimorchio, o per i quali sia necessario in fase di montaggio l impiego di mezzi. Non potranno inoltre essere autorizzate le attrazione per le quali sia necessario, in fase di trasporto, l utilizzo di mezzi oltre i 35 q. iscrizioni art. 68 C.N. per attività di commercio ambulante/itinerante ed assimilabili: le iscrizioni previste all art. 68 del Codice della Navigazione, relative ad attività di commercio ambulante e/o itinerante ed assimilabili, potranno essere autorizzate nelle aree previste dalla variante n. 1 al P.U.L., con assegnazione di un posto di posizionamento avente lunghezza massima di m. 6 senza occupazione permanente delle aree e senza assegnazione di posteggio. Non sarà autorizzata l iscrizione per attività prevedano l utilizzo di veicoli ed il posizionamento a terra di tavoli per la somministrazione e/o attrezzatura per la preparazione di cibi. E consentito esclusivamente l uso di veicoli a spinta manuale o propulsione elettrica di ridotte dimensioni. Per lo svolgimento di attività di commercio incompatibili con il posizionamento sull arenile (alimentari e disabili) è riservata l area sul marciapiede in corrispondenza delle postazioni dalla n. 10 alla n 12 comprese della tav. 7 Variante n. 1 al PUL. Criteri: 1. maggior numero di presenze continuative effettive nelle precedenti stagioni estive riferibile agli ultimi 5 anni e desumibile dalle concessioni rilasciate dagli uffici competenti; 2. in caso di parità verrà data priorità ai residenti nel Comune di Oristano; 3. in caso di ulteriore parità, l ordine di priorità sarà dato dal numero di protocollo d ingresso riportato nella domanda. Ritenuto di poter provvedere in merito, per quanto esposto in premessa; DETERMINA 1. Ai fini della predisposizione della graduatoria di assegnazione degli spazi per il commercio ambulante, il termine ultimo per la ricezione al protocollo delle istanze è fissato per il giorno 04/07/2016. Entro 5 dalla data di pubblicazione della graduatoria redatta secondo i criteri stabiliti dalla deliberazione di G.M. n 121/2016 sarà possibile presentare osservazioni in forma scritta circa la posizione in graduatoria. 2. L assegnazione degli spazi sarà effettuata secondo l ordine di graduatoria, nelle aree stabilite dalla Tav. 7 del Pul. L assegnazione dei posti di posizionamento potrà essere modificata in concomitanza di manifestazioni ove si preveda un consistente afflusso di pubblico in ragione di esigenze di tutela dell ordine e della sicurezza.

4 3. Le domande pervenute in data successiva potranno, nell eventualità di ulteriore capienza, trovare accoglimento e in tal caso ai fini del posizionamento si seguirà l ordine di arrivo al protocollo per l assegnazione delle postazioni precedentemente non assegnate. L istruttore (Rosalba Gregu) Il Dirigente Maria Rimedia Chergia

5 SI ATTESTA CHE: La presente determinazione è stata pubblicata per quindici giorni consecutivi nel sito web istituzionale di questo Comune, accessibile al pubblico (art. 32, comma 1, della legge 18 giugno 2009, n. 69) F.to IL SEGRETARIO GENERALE Luigi Mele Copia Conforme all originale per uso interno amministrativo Oristano lì: / / Il Funzionario Copia di Determinazione Numero 1808 del 27/06/2016

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Programmazione, Gestione delle Risorse e Servizi Culturali Servizio Patrimonio e Demanio

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Programmazione, Gestione delle Risorse e Servizi Culturali Servizio Patrimonio e Demanio Comuni de Aristanis Piazza Eleonora d Arborea n 44, 09170 www.comune.oristano.it COPIA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Programmazione, Gestione delle Risorse e Servizi Culturali Servizio Patrimonio

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Sviluppo del Territorio Attivita Produttive, Suap e Agricoltura

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Sviluppo del Territorio Attivita Produttive, Suap e Agricoltura Comuni de Aristanis Piazza Eleonora d Arborea n 44, 09170 www.comune.oristano.it DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Sviluppo del Territorio Attivita Produttive, Suap e Agricoltura COPIA REGISTRO GENERALE

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Staff del Sindaco Segreteria del Segretario Generale

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Staff del Sindaco Segreteria del Segretario Generale Comuni de Aristanis Piazza Eleonora d Arborea n 44, 09170 www.comune.oristano.it DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Staff del Sindaco Segreteria del Segretario Generale COPIA REGISTRO GENERALE N. 4319

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Programmazione e Gestione delle Risorse Organizzazione e gestione amministrativa del personale del Personale

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Programmazione e Gestione delle Risorse Organizzazione e gestione amministrativa del personale del Personale Comuni de Aristanis Piazza Eleonora d Arborea n 44, 09170 www.comune.oristano.it DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Programmazione e Gestione delle Risorse Organizzazione e gestione amministrativa del

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Amministrativo e Servizi alla persona Anagrafe Stato Civile Leva Statistica Elettorale

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Amministrativo e Servizi alla persona Anagrafe Stato Civile Leva Statistica Elettorale Comuni de Aristanis Piazza Eleonora d Arborea n 44, 09170 www.comune.oristano.it DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Anagrafe Stato Civile Leva Statistica Elettorale ORIGINALE REGISTRO GENERALE N. 648 REGISTRO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Programmazione e Gestione delle Risorse Contabilita Generale

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Programmazione e Gestione delle Risorse Contabilita Generale Comuni de Aristanis Piazza Eleonora d Arborea n 44, 09170 www.comune.oristano.it DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore Programmazione e Gestione delle Risorse Contabilita Generale REGISTRO GENERALE N. 172

Dettagli

COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis

COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis Comuni de Aristanis DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE (N. 226 DEL 29/12/2014) COPIA OGGETTO: Individuazione delle aree e criteri di priorità per l assegnazione dei posteggi da assegnare agli operatori

Dettagli

COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis

COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis Comuni de Aristanis DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE (N. 7 DEL 13/01/2017) COPIA OGGETTO: Individuazione delle aree e criteri di priorità per l assegnazione dei posteggi da assegnare agli operatori

Dettagli

Comune di Dicomano Provincia di Firenze

Comune di Dicomano Provincia di Firenze Comune di Dicomano Provincia di Firenze ORIGINALE ORDINANZA N. 57 DEL 10-10-2013 Oggetto: RILASCIO N. 3 CONCESSIONI TEMPORANEE PER L'ESERCIZIO SU AREA PUBBLICA PER LA VENDITA DEI FIORI IN OCCASIONE DELLA

Dettagli

FRONTESPIZIO DETERMINAZIONE

FRONTESPIZIO DETERMINAZIONE FRONTESPIZIO DETERMINAZIONE AOO: REGISTRO: NUMERO: DATA: OGGETTO: AOU_FE Determinazione 0000052 30/03/2017 10:59 Presa d atto dell esito della consultazione per istituzione di un elenco di soggetti per

Dettagli

dalla data di apposizione del visto del responsabile dell Area Risorse riportato in calce alla stessa;

dalla data di apposizione del visto del responsabile dell Area Risorse riportato in calce alla stessa; COPIA La presente determinazione è OGGETTO stata inserita nel registro generale delle determinazioni al Determinazione n.30/sci del 22.7.206. Approvazio= ne graduatorie per assegnazione in concessione

Dettagli

COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI COPIA DETERMINAZIONE N. 75 del Ufficio: Ufficio Servizi Sociali Oggetto: L.R. N. 5 DEL 09/03/2015, ART. 29, COMMA 23. PROGRAMMA PER IL SOSTEGNO ECONOMICO A FAMIGLIE

Dettagli

COPIA N 209. COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia OGGETTO. Approvazione Piano di Comparto n. 3 del P.P. Arenile

COPIA N 209. COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia OGGETTO. Approvazione Piano di Comparto n. 3 del P.P. Arenile COPIA N 209 COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO Approvazione Piano di Comparto n. 3 del P.P. Arenile L anno duemilaquindici, il giorno

Dettagli

COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano

COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano ASSAGO AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO COMMERCIO BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DELLE AUTORIZZAZIONI E RELATIVE CONCESSIONI PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE DI N.

Dettagli

Deliberazione della Giunta N. 232

Deliberazione della Giunta N. 232 Prop n. 351 del 16/12/2013 Uff. Prop. Affari Generali Allegati N. 1 Uffici COMUNE DI CAGLIARI Deliberazione della Giunta N. 232 OGGETTO: L.R. 4/2012 - INDIVIDUAZIONE AREA PER LA DISPERSIONE SOLENNE DELLE

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU rovincia di Cagliari DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 28 del 02-03-12 COIA Oggetto: SAGRA DI SANTA GRECA MAGGIO 2012. AROVAZIONE CRITERI ER L'ASSEGNAZIONE DI AREE AGLI SETTACOLI

Dettagli

DETERMINAZIONE. Numero 495 Del Festa di Ognissanti - Approvazione bando per asse= gnazione nr. 2 posteggi -

DETERMINAZIONE. Numero 495 Del Festa di Ognissanti - Approvazione bando per asse= gnazione nr. 2 posteggi - Via Garibal, 1 50039 (FI) DETERMINAZIONE Numero 495 Del 10-10-2016 Servizio SVILUPPO ECONOMICO,CULTURA,P.I.,SERV.SOC. Oggetto: Festa Ognissanti - Approvazione bando per asse= gnazione nr. 2 posteggi -

Dettagli

COMUNE DI ASSAGO Città Metropolitana di Milano DETERMINAZIONE N. 273 DEL 24/04/2017

COMUNE DI ASSAGO Città Metropolitana di Milano DETERMINAZIONE N. 273 DEL 24/04/2017 COMUNE DI ASSAGO Città Metropolitana di Milano DETERMINAZIONE N. 273 DEL 24/04/2017 REGISTRO DI AREA N. 15 DEL 24/04/2017 AREA POLIZIA LOCALE Firmato digitalmente il Responsabile di Area: ROCCO TELESCA

Dettagli

Città di Nardò (Provincia di Lecce)

Città di Nardò (Provincia di Lecce) Città di Nardò (Provincia di Lecce) DETERMINAZIONE N. 518 Data di registrazione 07/06/2017 OGGETTO: locazione stagionale box n. 8 nel mercato coperto di S. Maria al Bagno al Sig. Colopi Luciano - anno

Dettagli

COMUNE DI MONTEODORISIO Provincia di Chieti. Regolamento svolgimento fiera in occasione Festa Madonna delle Grazie

COMUNE DI MONTEODORISIO Provincia di Chieti. Regolamento svolgimento fiera in occasione Festa Madonna delle Grazie COMUNE DI MONTEODORISIO Provincia di Chieti Regolamento svolgimento fiera in occasione Festa Madonna delle Grazie Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 20 del 1.7.2002 IL SINDACO IL SEGRETARIO

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE FESTA DI SAN MARTINO

REGOLAMENTO COMUNALE FESTA DI SAN MARTINO COMUNE di VERGIATE (Provincia di Varese) - Servizio attività economico-produttive e comunicazione esterna - REGOLAMENTO COMUNALE FESTA DI SAN MARTINO APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

Comune di Quartu Sant Elena Provincia di Cagliari

Comune di Quartu Sant Elena Provincia di Cagliari Comune di Quartu Sant Elena Provincia di Cagliari Copia Settore Pubblica Istruzione, Sport, Politiche giovanili, Culturale e Spettacolo DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 1838 di Registro Generale Del

Dettagli

COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO

COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO N 133 COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO Approvazione Piano di Comparto n. 11 del P.P. Arenile Comune di Cavallino-Treporti L anno

Dettagli

COMUNE DI SURANO PROVINCIA DI LECCE

COMUNE DI SURANO PROVINCIA DI LECCE COMUNE DI SURANO PROVINCIA DI LECCE COPIA Spedizione Prot. n 3978 Data 27.10.2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 70 del 08.10.2015 OGGETTO: APPROVAZIONE MANUALE DI GESTIONE PROTOCOLLO INFORMATICO

Dettagli

COMUNE DI RIMINI. - Segreteria Generale - ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI GIUNTA COMUNALE. N. : 296 del 08/09/2015

COMUNE DI RIMINI. - Segreteria Generale - ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI GIUNTA COMUNALE. N. : 296 del 08/09/2015 COMUNE DI RIMINI - Segreteria Generale - ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI GIUNTA COMUNALE N. : 296 del 08/09/2015 Oggetto : AVVISO PUBBLICO DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE COSTITUENTI

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETER FIRMA DIGITALE (con IMPEGNO) N. atto D-02 / 712 del 23/06/2008 Codice identificativo

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETER FIRMA DIGITALE (con IMPEGNO) N. atto D-02 / 712 del 23/06/2008 Codice identificativo COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETER FIRMA DIGITALE (con IMPEGNO) N. atto D-02 / 712 del 23/06/2008 Codice identificativo 473679 PROPONENTE PERSONALE E SERVIZI INFORMATIVI OGGETTO APPROVAZIONE DEI VERBALI DELLA

Dettagli

Firenze, martedì 30 giugno 2015

Firenze, martedì 30 giugno 2015 Da citare nella risposta CL. 08 Cat. 08 Cas. 04 N Risposta alla lettera del 14/08/2014 N 352445 Allegati n Al Al All All Alla COMUNE DI BAGNO A RIPOLI Ufficio Albo Pretorio PIAZZA DELLA VITTORIA, 1 50012

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 165 DEL 14/03/2017 OGGETTO

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 165 DEL 14/03/2017 OGGETTO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 165 DEL 14/03/2017 OGGETTO CONTRIBUTO PER CONSEGUIMENTO PATENTE DI GUIDA - INTERVENTO N 1) DELL' AVVISO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE A PERSONE DISABILI AI SENSI DELLA L. 68/99

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI IN MODALITA ELETTRONICA

DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI IN MODALITA ELETTRONICA DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI IN MODALITA ELETTRONICA Approvato con Deliberazione di G.C. n. 44 del 07/03/2013 1 INDICE Art. 1 Finalità...pag. 3 Art. 2 Redazione e sottoscrizione...pag

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Città Metropolitana di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Città Metropolitana di Napoli 1 - COMUNE DI GRAGNANO Città Metropolitana di Napoli Determinazione n. 751 del 21-09-2017 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 751 del 21-09-2017 Determinazioni n. 115 del 20-09-2017

Dettagli

Oggetto: Diritti di segreteria da applicarsi ai procedimenti del settore AA.PP. - SUAP

Oggetto: Diritti di segreteria da applicarsi ai procedimenti del settore AA.PP. - SUAP DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE COMUNE DI PULSANO Provincia di Taranto N. 65 del 18/05/2015 Oggetto: Diritti di segreteria da applicarsi ai procedimenti del settore AA.PP. - SUAP L anno 2015 il giorno

Dettagli

COMUNE DI SANT'AGATA BOLOGNESE

COMUNE DI SANT'AGATA BOLOGNESE C O P I A DELIBERA N. 17 COMUNE DI SANT'AGATA BOLOGNESE Provincia di Bologna GIUNTA COMUNALE OGGETTO: DEFINIZIONE DEI CRITERI PER LO SVOLGIMENTO DELLA SFILATA DEI CARRI ALLEGORICI IN OCCASIONE DEL CARNEVALE

Dettagli

Provincia di Mantova IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Provincia di Mantova IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Determinazione N. 558 in data 30/12/2016 OGGETTO: INDIZIONE DI SELEZIONE PER L'ASSEGNAZIONE DI CONCESSIONI PLURIENNALI DI POSTEGGIO SU AREA PUBBLICA NEI MERCATI COMUNALI - APPROVAZIONE BANDO E MODALITÀ

Dettagli

COMUNE DI RIMINI. - Segreteria Generale - ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI GIUNTA COMUNALE. N. : 42 del 09/02/2016

COMUNE DI RIMINI. - Segreteria Generale - ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI GIUNTA COMUNALE. N. : 42 del 09/02/2016 COMUNE DI RIMINI Segreteria Generale ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI GIUNTA COMUNALE N. : 42 del 09/02/2016 Oggetto : COSTITUZIONE "GRUPPO DI LAVORO" PER LA VALUTAZIONE DELLE PROPOSTE COSTITUENTI

Dettagli

COMUNE DI LIZZANO D E T E R M I N A Z I O N E DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO. Segreteria

COMUNE DI LIZZANO D E T E R M I N A Z I O N E DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO. Segreteria COMUNE DI LIZZANO Provincia di Taranto D E T E R M I N A Z I O N E DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA ORGANIZZATIVA UFFICIO Affari Generali Segreteria REGISTRO AREA n. 331 del 15/09/2015 REGISTRO GENERALE

Dettagli

Comune di Castelnovo di Sotto Provincia di Reggio Emilia

Comune di Castelnovo di Sotto Provincia di Reggio Emilia Comune di Castelnovo di Sotto Provincia di Reggio Emilia DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N. 123 IN SEDUTA DEL 18/11/2010 L anno duemiladieci il giorno diciotto del mese di Novembre alle ore 20:17

Dettagli

CITTA DI RHO DETERMINAZIONE

CITTA DI RHO DETERMINAZIONE Copia Originale CITTA DI RHO Provincia di Milano AREA 4 Ufficio: Ufficio Catasto e Patrimonio DETERMINAZIONE N. 280 del 12/12/2016 Oggetto: ACCERTAMENTO CANONI ANNO 2016 DEGLI ORTI URBANI COMUNALI SITI

Dettagli

Cώrα Mαrtάnα IL RESPONSABILE 1 SETTORE - AFFARI GENERALI

Cώrα Mαrtάnα IL RESPONSABILE 1 SETTORE - AFFARI GENERALI Città di Martano (Provincia di Lecce) Cώrα Mαrtάnα EllάV tού Derentού DETERMINAZIONE N. 294 REG. SETTORE N. 66 Data di registrazione 14/06/2017 OGGETTO: Approvazione avviso pubblico rivolto alle Associazioni

Dettagli

COMUNE DI FIORENZUOLA D'ARDA Provincia di Piacenza ******

COMUNE DI FIORENZUOLA D'ARDA Provincia di Piacenza ****** COMUNE DI FIORENZUOLA D'ARDA Provincia di Piacenza ****** SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA FAMIGLIA SERVIZI SOCIALI DETERMINAZIONE N. 694 / 2017 OGGETTO: ACCREDITAMENTO PROVVISORIO AI SENSI DELLA DGR

Dettagli

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 10 Del 13/01/2016

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 10 Del 13/01/2016 ORIGINALE AREA POLIZIA LOCALE Determinazione n. 10 Del 13/01/2016 OGGETTO: DETERMINA A CONTRARRE PER LA FORNITURA DELLE SPILLE ACCORDO DI COLLABORAZIONE EXPO BIENNIO 2014-2015 PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA

Dettagli

COMUNE DI GATTATICO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI GATTATICO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COPIA COMUNE DI GATTATICO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Determinazione TRIBUTI-AFFARI GENERALI n. 100del 15.05.2017 Oggetto: PROCEDURE DI SELEZIONE PER L'ASSEGNAZIONE DELLE CONCESSIONI DI POSTEGGIO PER IL

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 186 DEL 27/06/2016

DETERMINAZIONE N. 186 DEL 27/06/2016 COMUNE DI ZANICA Cap. 24050 (Provincia di Bergamo) C.F. e P.IVA: 00325260164 Posta Elettronica Certificata PEC comune.zanica@pec.regione.lombardia.it REGISTRO DI SETTORE N. 62 DEL 24/06/2016 SETTORE: SERVIZIO

Dettagli

Richiesta di licenza ai sensi dell art del T.U.L.P.S. 18/06/1931 n. 773 e art. 19 del D.P.R. 24/07/1977 n e s.m.i.

Richiesta di licenza ai sensi dell art del T.U.L.P.S. 18/06/1931 n. 773 e art. 19 del D.P.R. 24/07/1977 n e s.m.i. COMUNE DI UMBERTIDE Comando Polizia Municipale Piazza Matteotti, 1 06019 Umbertide (PG) Tel 075/9419250 Fax 075/9419289 www.comune.umbertide.pg.it PEC:comune.umbertide@postacert.umbria.it Marca da bollo

Dettagli

SETTORE VI FINANZE E PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DETERMINAZIONE

SETTORE VI FINANZE E PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DETERMINAZIONE SETTORE VI FINANZE E PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DETERMINAZIONE Oggetto: Rinnovo alla dipendente a tempo indeterminato dott.ssa Francesca De Biasio - funzionario amministrativo contabile (categoria D) dell'incarico

Dettagli

Comune di San Miniato

Comune di San Miniato Comune di San Miniato Provincia di Pisa SETTORE 3 SERVIZI TECNICI DETERMINAZIONE N. 174 DEL 22/02/2017 REGISTRO N. C6 / 7 / 2017 OGGETTO: COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE. ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DI POSTEGGI

Dettagli

C O M U N E D I P I S C I O T T A U f f i c i o T e c n i c o

C O M U N E D I P I S C I O T T A U f f i c i o T e c n i c o C. A. P. 8 4 0 6 6 C O M U N E D I P I S C I O T T A U f f i c i o T e c n i c o 2011 Bando Domanda Regolamento Tariffe C. A. P. 8 4 0 6 6 C O M U N E D I P I S C I O T T A U f f i c i o T e c n i c o

Dettagli

CANONE PER L OCCUPAZIONE DI SPAZI ED AREE PUBBLICHE. In vigore dal 1 agosto 2012

CANONE PER L OCCUPAZIONE DI SPAZI ED AREE PUBBLICHE. In vigore dal 1 agosto 2012 CANONE PER L OCCUPAZIONE DI SPAZI ED AREE PUBBLICHE In vigore dal 1 agosto 2012 Deliberazione del Consiglio Comunale n. 66 del 20.12.2011 Deliberazione del Consiglio Comunale n. 24 del 29.06.2012 Deliberazione

Dettagli

COMUNE DI BARBERINO VAL D ELSA Provincia di Firenze

COMUNE DI BARBERINO VAL D ELSA Provincia di Firenze Provincia di Firenze Determinazione del Responsabile dell Area Tecnica Reg. Particolare n 101 del 14 giugno 2012 Oggetto: Bando per assegnazione di n 43 concessioni di posteggi temporanei in occasione

Dettagli

Comune Di PETRELLA TIFERNINA

Comune Di PETRELLA TIFERNINA Comune Di PETRELLA TIFERNINA Provincia di Campobasso REGOLAMENTO PER L AFFITTO DEI FONDI RUSTICI DI PROPRIETA COMUNALE Approvato con Deliberazione C.C. n. 3 del 30/04/2013 In vigore dal 01/06/2013 Pag.

Dettagli

COMUNE DI VILLACIDRO Provincia del Medio Campidano

COMUNE DI VILLACIDRO Provincia del Medio Campidano COMUNE DI VILLACIDRO Provincia del Medio Campidano DETERMINAZIONE SERVIZIO Economico-Finanziario e Tributi Numero 35 del 10-05-2016 Registro generale n. 566 del 10-05-2016 OGGETTO: Approvazione graduatoria

Dettagli

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 707 Del 29/12/2014

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 707 Del 29/12/2014 ORIGINALE AREA POLIZIA LOCALE Determinazione n. 707 Del 29/12/2014 OGGETTO: DETERMINA A CONTRARRE PER LA FORNITURA DI VESTIARIO PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA LOCALE - CIG. Z71127FCA6 Dalla Residenza Municipale,

Dettagli

Comune di Imola. Provincia di Bologna Via Mazzini n Imola Tel Fax REGOLAMENTO PER L'ESERCIZIO DI ATTIVITA' COMMERCIALI

Comune di Imola. Provincia di Bologna Via Mazzini n Imola Tel Fax REGOLAMENTO PER L'ESERCIZIO DI ATTIVITA' COMMERCIALI Comune di Imola Provincia di Bologna Via Mazzini n. 4 40026 Imola Tel. 0542-602111-Fax 602289. REGOLAMENTO PER L'ESERCIZIO DI ATTIVITA' COMMERCIALI NELLE AREE PUBBLICHE SITE IN LOCALITA' PONTICELLI DI

Dettagli

COMUNE DI CONCESIO PROVINCIA DI BRESCIA Settore Amministrativo Sportello Unico

COMUNE DI CONCESIO PROVINCIA DI BRESCIA Settore Amministrativo Sportello Unico BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI POSTEGGIO NEL MERCATO SETTIMANALE (ai sensi della legge regionale n 3 del 21 febbraio 2011, che ha approvato alcune modifiche al testo unico del commercio (l.r. 6/2010)

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Via Arengo della Slavia, n.1 33049 SAN PIETRO AL NATISONE (UD) Determinazione nr. 481 del 17/12/2014 Servizio Innovazione e Sviluppo OGGETTO: Art. 183, c 1 del D.Lgs.

Dettagli

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari Provincia di Cagliari COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE REGISTRO GENERALE N. 519 DEL 01/07/2013 Settore N.6 - Pubblica Istruzione, Cultura Servizio Pubblica Istruzione, Cultura REGISTRO DI SETTORE

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 655 del O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 655 del O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 655 del 22-9-2015 O G G E T T O Accreditamento Istituzionale, ai sensi dell'art. 16 c. 2 della L.R. n. 22/2002, alla

Dettagli

COMUNE DI GANDINO PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO COMUNALE DEL MERCATO SETTIMANALE

COMUNE DI GANDINO PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO COMUNALE DEL MERCATO SETTIMANALE COMUNE DI GANDINO PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO COMUNALE DEL MERCATO SETTIMANALE Approvato con delibera C.C. n. 61 del 30.09.2002 Modificato con delibera C.C. n. 11 del 27.03.2009 Modificato con delibera

Dettagli

SERVIZI EDUCATIVI ALL'INFANZIA, SERVIZI ALLA SCUOLA DETERMINAZIONE

SERVIZI EDUCATIVI ALL'INFANZIA, SERVIZI ALLA SCUOLA DETERMINAZIONE SERVIZI EDUCATIVI ALL'INFANZIA, SERVIZI ALLA SCUOLA DETERMINAZIONE Oggetto: Servizi Educativi e Scolastici. Assegnazione borse di studio lasciti "Luigi Mior e Carlo Brussa" a favore di studenti universitari.

Dettagli

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO Verbale di deliberazione della Giunta Comunale DELIBERAZIONE n. 72 DEL 09-10-2015 OGGETTO: Nomina del Responsabile della gestione documentale e del suo

Dettagli

ARPAE Agenzia regionale per la prevenzione, l'ambiente e l'energia dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPAE Agenzia regionale per la prevenzione, l'ambiente e l'energia dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPAE Agenzia regionale per la prevenzione, l'ambiente e l'energia dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-AMB-2016-3603 del 29/09/2016 Oggetto Diniego della

Dettagli

COMUNE DI VAL BREMBILLA Provincia di Bergamo

COMUNE DI VAL BREMBILLA Provincia di Bergamo COMUNE DI VAL BREMBILLA Provincia di Bergamo Bando per assegnazione concessione posteggi in occasione della FIERA DI SANT'ANTONIO 2017 IL RESPONSABILE SUAP Vista la legge regionale 2 febbraio 2010, n.

Dettagli

DECRETO N Del 22/11/2017

DECRETO N Del 22/11/2017 DECRETO N. 14649 Del 22/11/2017 Identificativo Atto n. 10326 PRESIDENZA Oggetto ULTERIORE SOSPENSIONE, PER MESI SEI, DELLA DECORRENZA DEL PERIODO TRANSITORIO DI DODICI MESI, PREVISTO DALL ART. 13, COMMA

Dettagli

CITTA DI MARIANO COMENSE Provincia di Como RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE DI MATERIALE PUBBLICITARIO

CITTA DI MARIANO COMENSE Provincia di Como RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE DI MATERIALE PUBBLICITARIO CITTA DI MARIANO COMENSE Provincia di Como N AL SETTORE URBANISTICA ED EDILIZIA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE DI MATERIALE PUBBLICITARIO _l_ sottoscritt_.., in qualità di legale rappresentante

Dettagli

C O MUNE DI PANTELLERIA

C O MUNE DI PANTELLERIA C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 111 / del Reg. DATA 12.08.2015 OGGETTO: Rilascio nulla osta preventivo per il trasferimento nei ruoli di ARPA

Dettagli

Provincia di Bologna Via Mazzini n Imola Tel Fax

Provincia di Bologna Via Mazzini n Imola Tel Fax Comune di Imola Provincia di Bologna Via Mazzini n. 4 40026 Imola Tel. 0542-602111-Fax 602289. REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DI ATTIVITA COMMERCIALI NELL AMBITO DEL MERCATINO ANNUALE DEL QUARTIERE PEDAGNA

Dettagli

COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI COPIA DETERMINAZIONE N. 284 del 08/07/2014 Ufficio: Ufficio Servizi Sociali Oggetto: LUDOTECA ESTIVA 2014. AFFIDAMENTO DIRETTO ALL'AGENZIA ABACUS INTERMEDIA PER COPERTURA

Dettagli

ARPAE Agenzia regionale per la prevenzione, l'ambiente e l'energia dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPAE Agenzia regionale per la prevenzione, l'ambiente e l'energia dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPAE Agenzia regionale per la prevenzione, l'ambiente e l'energia dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-AMB-2016-5307 del 29/12/2016 Oggetto D.Lgs. 152/06

Dettagli

SETTORE II CULTURA, ISTRUZIONE, SPORT, POLITICHE GIOVANILI DETERMINAZIONE

SETTORE II CULTURA, ISTRUZIONE, SPORT, POLITICHE GIOVANILI DETERMINAZIONE SETTORE II CULTURA, ISTRUZIONE, SPORT, POLITICHE GIOVANILI DETERMINAZIONE Oggetto: Affidamento del servizio di gestione delle attività dei centri di aggregazione giovanile del comune di Pordenone CIG 6855624FE1

Dettagli

DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA

DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA Anno 2017 N. 2139 Data 03/08/2017 OGGETTO: ELENCO DI PROFESSIONISTI PER L'AFFIDAMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI TECNICI E DI SUPPORTO AL RUP IN MATERIA DI LAVORI PUBBLICI

Dettagli

INCARICATO/PROCURATORE

INCARICATO/PROCURATORE 1 CITTÀ DI LEGNAGO Settore 3^ Lavori Pubblici ed Urbanistica Servizio Gestione del Territorio e SUAP Via XX Settembre, 29 37045 Legnago (Verona) Tel. 0442/634858-634851 Fax 0442/634803 web: www.comune.legnago.vr.it

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE INDICE

PROVINCIA DI UDINE INDICE PROVINCIA DI UDINE Regolamento provinciale per la concessione dei contributi e l attribuzione di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati Testo modificato dal Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ATTIVITA DEGLI SPETTACOLI VIAGGIANTI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ATTIVITA DEGLI SPETTACOLI VIAGGIANTI COMUNE DI PRAIA A MARE (Provincia di Cosenza) P.zza Municipio,1-87028 Praia a Mare (CS) - Tel. 098572353 - Fax 098572555 www.comune.praia-a-mare.cs.it - e-mail: compraia@tin.it REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA

Dettagli

COMUNE DI CAGGIANO (Prov. Salerno)

COMUNE DI CAGGIANO (Prov. Salerno) COMUNE DI CAGGIANO (Prov. Salerno) COPIA- Determinazione del Responsabile Area Tecnica Servizio/Ufficio Lavori Pubblici N. 142 Data 30/08/2017 PSR Campania 2014/2020. Progetto Collettivo di Sviluppo Rurale

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 828 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 14 DEL 14/08/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 828 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 14 DEL 14/08/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 828 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 14 DEL 14/08/2014 OGGETTO: CONCESSIONE PER L'OCCUPAZIONRE DI SPAZI

Dettagli

Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 8 BERICA Viale F. Rodolfi n VICENZA DELIBERAZIONE. n del

Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 8 BERICA Viale F. Rodolfi n VICENZA DELIBERAZIONE. n del Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 8 BERICA Viale F. Rodolfi n. 37 36100 VICENZA DELIBERAZIONE n. 1211 del 20-9-2017 O G G E T T O Accreditamento Istituzionale, ai sensi dell'art.

Dettagli

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DEL

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DEL Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1022 DEL 31-12-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE ELENCHI RELATIVI ALL EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DI CITTADINI/E ECONOMICAMENTE DISAGIATI/E RELATIVI ALL ADDIZIONALE

Dettagli

Modello 68 SCIA - per manifestazioni temporanee in area all aperto, o al chiuso con capienza inferiore a 200 persone.

Modello 68 SCIA - per manifestazioni temporanee in area all aperto, o al chiuso con capienza inferiore a 200 persone. Modello 68 SCIA - per manifestazioni temporanee in area all aperto, o al chiuso con capienza inferiore a 200 persone. SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MANIFESTAZIONE TEMPORANEA - art. 68 T.U.L.P.S.

Dettagli

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE POLIZIA LOCALE. OGGETTO: Nomina commissione giudicatrice per l'affidamento del servizio di rimozione veicoli.

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE POLIZIA LOCALE. OGGETTO: Nomina commissione giudicatrice per l'affidamento del servizio di rimozione veicoli. N PAP-05213-2017 Si attesta che il presente atto è stato affisso all'albo Pretorio on-line dal 28/11/2017 al 13/12/2017 L'incaricato della pubblicazione ANNA CHIARA CIMARRUSTI CITTA' DI MATERA SETTORE:

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari Servizio Affari Generali COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 390 del 13.12.2013 OGGETTO: L. 10/03/2000, n. 62 - Assegnazione borse di studio a sostegno

Dettagli

Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE E POLITICHE ABITATIVE Area: AFFARI GENERALI

Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE E POLITICHE ABITATIVE Area: AFFARI GENERALI REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. 146 DEL 04/04/2017 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 3891 DEL 03/03/2017 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE E POLITICHE ABITATIVE Area: AFFARI GENERALI Prot.

Dettagli

IL SEGRETARIO GENERALE DELLA PROVINCIA DI PESARO E URBINO RESPONSABILE DELL UFFICIO ELETTORALE PROVINCIALE

IL SEGRETARIO GENERALE DELLA PROVINCIA DI PESARO E URBINO RESPONSABILE DELL UFFICIO ELETTORALE PROVINCIALE Anno Prop. : 2014 Num. Prop. : 2006 Determinazione n. 1807 del 08/10/2014 OGGETTO: ELEZIONI DI SECONDO GRADO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA E DEL CONSIGLIO PROVINCIALE - INTEGRAZIONE DEL PERSONALE A SUPPORTO

Dettagli

Comune di Cingoli. Balcone delle Marche. tel fax

Comune di Cingoli. Balcone delle Marche. tel fax REGOLAMENTO PER IL COMMERCIO AL DETTAGLIO SU AREE PUBBLICHE ART. 1 DENOMINAZIONE DEI MERCATI E DELLE FIERE Nell'ambito delle classificazioni del commercio su aree pubbliche operate dall'articolo 20 della

Dettagli

COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis

COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis Comuni de Aristanis DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE (N. 133 DEL 07/07/2016) COPIA OGGETTO: Approvazione Piano Esecutivo di Gestione - Piano dettagliato degli Obiettivi e Piano delle Performance triennio

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 657 del O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 657 del O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 657 del 22-9-2015 O G G E T T O Accreditamento Istituzionale, ai sensi dell'art. 16 c. 2 della L.R. n. 22/2002, alla

Dettagli

Cώrα Mαrtάnα. Noleggio fotocopiatrice con stampa e scansione in bianco & nero e colore. CIG: Z491CCD502. IL RESPONSABILE 1 SETTORE - AFFARI GENERALI

Cώrα Mαrtάnα. Noleggio fotocopiatrice con stampa e scansione in bianco & nero e colore. CIG: Z491CCD502. IL RESPONSABILE 1 SETTORE - AFFARI GENERALI Città di Martano (Provincia di Lecce) Cώrα Mαrtάnα EllάV tού Derentού DETERMINAZIONE N. 510 REG. SETTORE N. 129 Data di registrazione 03/10/2017 OGGETTO: Noleggio fotocopiatrice con stampa e scansione

Dettagli

COMUNE DI RUBIERA Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI RUBIERA Provincia di Reggio Emilia Allegato a) AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE A PROCEDURA INFORMALE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE AI SENSI DELL ART.30 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEI SERVIZI CONNESSI ALL ORGANIZZAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Area Tecnica DETERMINA N. 240 DEL 29/05/2015 PROPOSTA N. DET

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Area Tecnica DETERMINA N. 240 DEL 29/05/2015 PROPOSTA N. DET Comune di Brugnera Provincia di Pordenone DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Area Tecnica DETERMINA N. 240 DEL 29/05/2015 PROPOSTA N. DET-244-2015 Oggetto: Allestimento nuova area per spettacoli nel compendio

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE UFFICIO POLITICHE DEL LAVORO E POLITICHE SOCIALI N. 1256 del 30.04.2010 OGGETTO: Contratto di collaborazione coordinata e continuativa per sociologo del lavoro esperto a supporto

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E OGGETTO: PERMESSI RETRIBUITI MOTIVI DI STUDIO - ANNO SOLARE 2016 RACCOLTA GENERALE PRESSO LA SEGRETERIA GENERALE

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi AGENZIA LAVORO

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi AGENZIA LAVORO REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi AGENZIA LAVORO Atto del Dirigente a firma unica DETERMINAZIONE Num. 400 del 16/05/2017 BOLOGNA Proposta: DLV/2017/406 del 15/05/2017 Struttura proponente: SERVIZIO

Dettagli

C O M U N E D I B A R G A P r o v i n c i a d i L u c c a

C O M U N E D I B A R G A P r o v i n c i a d i L u c c a C O M U N E D I B A R G A P r o v i n c i a d i L u c c a {rima} D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E A. CULTURA TURISMO TEATRI CONTRATTI APPALTI N. 660 del Reg. Generale in data 30/05/2016

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 93 del 31/01/2012 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 3 del 18/01/2012 11.9.1 U.O - UFFICIO TECNICO DEL TRAFFICO OGGETTO: Interventi

Dettagli

Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 8 BERICA Viale F. Rodolfi n VICENZA DELIBERAZIONE. n.

Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 8 BERICA Viale F. Rodolfi n VICENZA DELIBERAZIONE. n. Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 8 BERICA Viale F. Rodolfi n. 37 36100 VICENZA DELIBERAZIONE n. 1025 del 8-8-2017 O G G E T T O Accreditamento Istituzionale, ai sensi dell'art.

Dettagli

Autorità Idrica Toscana

Autorità Idrica Toscana ORIGINALE Registro Generale n. 294 DETERMINAZIONE AREA AMMINISTRAZIONE E RISORSE UMANE n. 190 del 26/10/2017 OGGETTO: SELEZIONE PUBBLICA PER L ACCESSO A N. 5 POSTAZIONI DI TELELAVORO E LAVORO AGILE RIVOLTA

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : SETTORE FINANZIARIO Responsabile: Casula Maria Angela DETERMINAZIONE N. 177 in data 03/03/2014 OGGETTO: GARA D'APPALTO AD EVIDENZA PUBBLICA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

Dettagli

e bevande denominata :

e bevande denominata : SEGNALAZIONE CERTIFICATA PER INIZIO ATTIVITA DI MANIFESTAZIONE TEMPORANEA (Art. 68-69 del TULPS ) Al Comune di Berra Classificazione 9.4 Codice Protocollo ART6869S Data, Il sottoscritto nato il a prov.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero Generale 168 - Data 27/04/2017 Numero Settoriale 51 - Data 27/04/2017 OGGETTO: Ricerca e Raccolta Tartufi Approvazione ELENCO PROVVISORIO assegnatari autorizzazioni ai

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE I CRITERI E LE MODALITA DI GESTIONE DELLA MOBILITA ESTERNA ED INTERNA

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE I CRITERI E LE MODALITA DI GESTIONE DELLA MOBILITA ESTERNA ED INTERNA COMUNE DI DISO PROVINCIA DI LECCE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE I CRITERI E LE MODALITA DI GESTIONE DELLA MOBILITA ESTERNA ED INTERNA (approvato con deliberazione G.C. n. 71 del 18.09.2012) Art. 1 Principi

Dettagli

COMUNE DI RADDA IN CHIANTI

COMUNE DI RADDA IN CHIANTI BANDO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DODECENNALE DI N. 15 POSTEGGI RESISI DISPONIBILI NELLA FIERA ANNUALE DENOMINATA FIERA DEL PERDONO CON SVOLGIMENTO IL LUNEDÌ SUCCESSIVO ALL ULTIMA DOMENICA

Dettagli

CANONE PER L OCCUPAZIONE DI SPAZI ED AREE PUBBLICHE. In vigore dal 1 agosto 2012

CANONE PER L OCCUPAZIONE DI SPAZI ED AREE PUBBLICHE. In vigore dal 1 agosto 2012 CANONE PER L OCCUPAZIONE DI SPAZI ED AREE PUBBLICHE In vigore dal 1 agosto 2012 Deliberazione del Consiglio Comunale n. 66 del 20.12.2011 Deliberazione del Consiglio Comunale n. 24 del 29.06.2012 Deliberazione

Dettagli