ADEMPIMENTI DEI MEDICI DELLO SPORT DEL SETTORE PRIVATO DOTT. ALBERTO ALBERTETTI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ADEMPIMENTI DEI MEDICI DELLO SPORT DEL SETTORE PRIVATO DOTT. ALBERTO ALBERTETTI"

Transcript

1 ADEMPIMENTI DEI MEDICI DELLO SPORT DEL SETTORE PRIVATO DOTT. ALBERTO ALBERTETTI

2 GLI SPECIALISTI IN MEDICINA DELLO SPORT POSSONO ESERCITARE : a) STRUTTURE PRIVATE b) STUDI MEDICI SINGOLI c) SERVIZI PUBBLICI

3 DETERMINAZIONE DEI REQUISITI CHE DEVONO POSSEDERE LE STRUTTURE PRIVATE PER OTTENERE L'IDONEITA' AD EFFETTUARE GLI ACCERTAMENTI PREVISTI PER IL RILASCIO DELL'IDONEITA' ALLO SPORT AGONISTICO

4 STRUTTURE PRIVATE = POLIAMBULATORI e STUDI MEDICI ASSOCIATI: AMBULATORI MEDICI SPECIALISTICI INSERITI IN UN AMBITO ORGANIZZATO CON LOCALI E PERSONALE AMMINISTRATIVO E SANITARIO CONDIVISI

5 REQUISITI EDILIZI E CARATTERISTICHE GENERALI ORGANIZZATIVE NORME VIGENTI : IGIENE E SANITA' PUBBLICA PREVENZIONE INCENDI INFORTUNISTICA E IGIENE LAVORO SMALTIMENTO RIFIUTI PROTEZIONE CONTAGI PROFESSIONALI ACCESSIBILITA' DISABILI

6 REQUISITI SPECIFICI : SPAZIO ADEGUATO PER FUNZIONI AMMINISTRATIVE ( ATTESA ACCETTAZIONE -SEGRETERIA- ARCHIVIO ) SPAZIO ADEGUATO PER FUNZIONI SANITARIE ( RISERVATEZZA ATTO MEDICO -ATTREZZATURE ) SPAZIO ADEGUATO PER SERVIZI IGIENICI ( TIPOLOGIA E NUMERO ADEGUATI) GARANZIA DI SPECIFICITA' DELLA PRESTAZIONE Albertetti2014

7 D.C.R. 26/03/1996 N PERSONALE MEDICO E DI SUPPORTO: - SPECIALISTA IN MEDICINA DELLO SPORT O EQUIPOLLENTE - PERSONALE SANITARIO NON MEDICO - PERSONALE AMMINISTRATIVO - DIRETTORE TECNICO

8 1. BILANCIA 2. ALTIMETRO 3. DEFIBRILLATORE DOTAZIONE STRUMENTALE 4. ATTREZZATURA MINIMA X RIANIMAZIONE 5. ELETTROCARDIOGRAFO 6. SGABELLI CICLOERGOMETRO 8. METRONOMO 9. SPIROMETRO 10. KIT ESAME URINE 11. OTTOTIPO 12. TAVOLE X SENSO CROMATICO 13. OTORINOLARINGOSCOPIO

9 DIRETTORE TECNICO ( COMPITI E RESPONSABILITA' ) - INVIO ELENCO MEDICI E DOCUMENTAZIONE RELATIVA - COMUNICAZIONE VARIAZIONI DI ORARIO, SOSTITUZIONI, INTEGRAZIONI, INTERRUZIONI ATTIVITA' - GESTIONE ARCHIVIO CLINICO ( 5 ANNI ) - GESTIONE RICETTARIO REGIONALE E RESPONSABILITA' AMMINISTRATIVA - DICHIARAZIONE ATTIVITA' PRODUTTIVA

10 PROCEDURE AUTORIZZATIVE: RICHIESTA IN CARTA LEGALE DA INVIARE ALL' ASSESSORATO ALLA SANITA' E PER CONOSCENZA ALL' ASL DI COMPETENZA CONTENENTE I DOCUMENTI NECESSARI

11 DOCUMENTI NECESSARI : -ORGANIGRAMMA CON ELENCO COMPLETO DEL PERSONALE CON RELATIVI DOCUMENTI -MODELLO MINIMO OPERATIVO -INDICAZIONE ORARI APERTURA -AUTORIZZAZIONE COMUNALE -DICHIARAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO SULLA CAPACITA' PRODUTTIVA MASSIMA GIORNALIERA E ANNUALE ( 200 GIORNI )

12 DOVERI DELLE STRUTTURE AUTORIZZATE : -FORNIRE ALL'ASL I DATI RICHIESTI -COLLABORAZIONE X EDUCAZIONE SANITARIA SPORTIVA -COLLABORAZIONE X AGGIORNAMENTI E FORMAZIONE - RISPETTO TARIFFE INDICATE -VIGILANZA DA PARTE ASL

13 MODALITA' AUTORIZZATIVE - SOPRALLUOGO COMMISSIONE VIGILANZA - INVIO VERBALE ALLA REGIONE - AUTORIZZAZIONE REGIONALE

14 PROCEDURE AUTORIZZATIVE RICHIESTA ALL'ASL DI COMPETENZA CONTENENTE : - PLANIMETRIA DELLO STUDIO - DOCUMENTI MEDICO SPECIALISTA - DOCUMENTI PERSONALE DI SUPPORTO - DICHIARAZIONE ATTIVITA' PRODUTTIVA - ELENCO ATTREZZATURE ( D.C.R. 1996)

15 MODALITA' AUTORIZZATIVE SOPRALLUOGO COMMISSIONE VIGILANZA O SERVIZIO DI MEDICINA DELLO SPORT RILASCIO IDONEITA'ALLO STUDIO MEDICO DA PARTE DELL'ASL COMPETENTE

16 CERTIFICATI DI IDONEITA' E NON IDONEITA' AGONISTICA SONO PERSONALI, VINCOLATI ALLA SEDE OPERATIVA DICHIARATA E RILASCIATI DALL'ASL DI COMPETENZA TERRITORIALE : - AGLI SPECIALISTI OPERATIVI IN STUDIO MEDICO SINGOLO - AGLI SPECIALISTI OPERATIVI IN STRUTTURE - AD OPERATORI DELEGATI DAGLI SPECIALISTI

17 CERTIFICATI DI IDONEITA' AGONISTICA CARATTERISTICHE MODELLO REGIONALE ( D.G.R /12/94) CERTIFICATI DIFFORMI NON HANNO VALIDITA SONO RILASCIATI DALL'ASL IN QUANTITA' ADEGUATA AL VOLUME DI ATTIVITA'DICHIARATA SONO RILASCIATI DALL'ASL IN SEGUITO A VERIFICA ELENCHI ATLETI AGONISTI VISITATI DEVONO ESSERE RESTITUITI ALL'ASL IN SEGUITO A CESSAZIONE ATTIVITA' Albertetti2014

18 ELENCO ATLETI AGONISTI VISITATI OBBLIGO PER GLI SPECIALISTI IN MEDICINA DELLO SPORT ( D.C.R /01/1995) INVIO ALL'ASL DI COMPETENZA ENTRO IL 10 GIORNO DEL MESE SUCCESSIVO ELENCO ATLETI AGONISTI VISITATI IDONEI O NON IDONEI CONTENENTE I SEGUENTI DATI : DATI ANAGRAFICI RESIDENZA /INDIRIZZO SOCIETA' SPORTIVA DATA RILASCIO CERTIFICATO PERIODO DI VALIDITA' NOMINATIVO MEDICO E N TESSERA FMSI SEDE E DENOMINAZIONE AMBULATORIO MEDICO ASL DI RESIDENZA ATLETA

19 MODELLO REGIONALE SONO RILASCIATI DALL'ASL DI COMPETENZA DEVONO ESSERE CONSEGNATI/INVIATI COMPILATI A : ATLETA ( con DIAGNOSI ) REGIONE PIEMONTE ( con DIAGNOSI ) SOCIETA' SPORTIVA ( senza DIAGNOSI )

20 D.C.R /10/2013 COSTITUZIONE IN OGNI ASL DELLA COMMISSIONE DI VIGILANZA ( organismo tecnico ispettivo ) FUNZIONI DI VERIFICA E CONTROLLO ( normativa vigente ) REGOLAMENTO ASL PER COMMISSIONE DI VIGILANZA

21 COMPOSIZIONE COMMISSIONE DI VIGILANZA DIRIGENTE MEDICO SPEC. IN MED. LEGALE O IGIENE E SANITA' PUBBLICA O DIREZIONE OSPEDALIERA ( PRESIDENTE ) DIRIGENTE MEDICO SERVIZIO IGIENE E SANITA' PUBBLICA ESPERTO IN EDILIZIA /IMPIANTISTICA COMMISSIONE INTEGRATA SECONDO NECESSITA' DIRIGENTE MEDICO SERVIZIO MED. SPORT O SPECIALISTA MED. SPORT DIPENDENTE

IL FLUSSO INFORMATICO

IL FLUSSO INFORMATICO IL FLUSSO INFORMATICO Riferimenti normativi Il tracciato medspo I semestre 2014: prime evidenze Prossimi passi D.G.R. n. 13-6981 del 30 dicembre 2013 Sistema regionale dei flussi informativi sanitari Disposizioni

Dettagli

L organizzazione della visita di idoneità allo sport agonistico nel territorio regionale

L organizzazione della visita di idoneità allo sport agonistico nel territorio regionale L organizzazione della visita di idoneità allo sport agonistico nel territorio regionale Giuseppe Parodi Responsabile S.S. Medicina dello Sport/Centro di Esercizio-Terapia ASL TO1 1) medici della F.M.S.I.

Dettagli

Dipartimento di Prevenzione IGIENE E SANITÀ PUBBLICA MEDICINA DELLO SPORT. Carta dei Servizi

Dipartimento di Prevenzione IGIENE E SANITÀ PUBBLICA MEDICINA DELLO SPORT. Carta dei Servizi Dipartimento di Prevenzione IGIENE E SANITÀ PUBBLICA MEDICINA DELLO SPORT Carta dei Servizi AMBULATORIO DI MEDICINA DELLO SPORT DI 1 E 2 LIVELLO CHI SIAMO L Ambulatorio di Medicina dello Sport si pone

Dettagli

258,22 AUTORIZZAZIONE ART. 66 commercio all ingrosso medicinali veterinari Ditta AUTORIZZAZIONE ART. 70 vendita diretta medicinali veterinari

258,22 AUTORIZZAZIONE ART. 66 commercio all ingrosso medicinali veterinari Ditta AUTORIZZAZIONE ART. 70 vendita diretta medicinali veterinari ALLEGATO A Procedure regionali per l autorizzazione delle strutture di distribuzione dei medicinali veterinari ai sensi del decreto legislativo 6 aprile 2006, n. 193 e successive modifiche. Questo documento

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE. Medici associati

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE. Medici associati CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati Dott. Ferraro Calogero cod. reg. 22169 Medico di Medicina Generale Specialista in Endocrinologia e Malattie del Ricambio ad indirizzo

Dettagli

N. Programmi/Attività Componenti del programma Prestazioni D1.6 Sorveglianza sui concentramenti e spostamenti animali

N. Programmi/Attività Componenti del programma Prestazioni D1.6 Sorveglianza sui concentramenti e spostamenti animali PRESTAZIONE D1.6 Attestazione di idoneità di struttura veterinaria (Studio veterinario Ambulatorio veterinario Laboratorio veterinario di analisi Clinica veterinaria Ospedale veterinario) N. Programmi/Attività

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati Dott. Cuppone Curto Fiorentino cod.reg.45344 Medico di Medicina Generale Specialista in Oncologia Medica Dott. Gugliandolo Angelo

Dettagli

PROGRAMMA REGIONALE DI ACCREDITAMENTO

PROGRAMMA REGIONALE DI ACCREDITAMENTO Al servizio di gente REGIONE unica FRIULI VENEZIA GIULIA PROGRAMMA REGIONALE DI ACCREDITAMENTO UDINE 13/09/2011 DIREZIONE CENTRALE SALUTE, INTERAZIONE SOCIOSANITARIA E POLITICHE SOCIALI Domanda Richiesta

Dettagli

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 50 del 14/04/2014

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 50 del 14/04/2014 Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 50 del 14/04/2014 REGOLAMENTO REGIONALE 9 aprile 2014, n. 7 Semplificazioni in materia di rilascio di certificazioni di idoneità all attività sportiva agonistica

Dettagli

Prescrizione dell esercizio fisico come strumento di prevenzione e terapia. In Lombardia. La Medicina dello Sport

Prescrizione dell esercizio fisico come strumento di prevenzione e terapia. In Lombardia. La Medicina dello Sport SANITA Prescrizione dell esercizio fisico come strumento di prevenzione e terapia in Lombardia Milano 16 aprile 2012 La Medicina dello Sport In Lombardia U. O. Governo dei Servizi Sanitari territoriali

Dettagli

1. Il primo alinea del terzo comma dell art. 6 della l.r. 66/1981 è sostituito dal seguente:

1. Il primo alinea del terzo comma dell art. 6 della l.r. 66/1981 è sostituito dal seguente: LEGGE REGIONALE N. 9 DEL 21-02-2000 REGIONE LOMBARDIA MODIFICHE ED INTEGRAZIONI ALLA L.R. 30 NOVEMBRE 1981, N. 66 'NORME PER LA PROMOZIONE DELL'EDUCAZIONE SANITARIA MOTORIA E SPORTIVA E PER LA TUTELA SANITARIA

Dettagli

SPINE CENTER SERVIZIO DI MEDICINA SPORTIVA. La Medicina dello Sport fra prevenzione e obbligo.

SPINE CENTER SERVIZIO DI MEDICINA SPORTIVA. La Medicina dello Sport fra prevenzione e obbligo. SPINE CENTER SERVIZIO DI MEDICINA SPORTIVA La Medicina dello Sport fra prevenzione e obbligo. La maggior parte delle persone associa la parola SPORT alla parola SALUTE. Per gli operatori sanitari che si

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DIREZIONE SERVIZI SOCIALI AREA POLITICHE SOCIALI CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AUTORIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DEI PRESIDI SOCIOASSISTENZIALI E SOCIOSANITARI, RESIDENZIALI E SEMIRESIDENZIALI Settembre

Dettagli

DELIBERAZIONE N. VIII/3580 DEL LA GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE N. VIII/3580 DEL LA GIUNTA REGIONALE DELIBERAZIONE N. VIII/3580 DEL 22.11.2006 Oggetto: Accreditamento istituzionale dei centri di medicina sportiva in strutture pubbliche e private. Atto da trasmettere al Consiglio Regionale ai sensi dell

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE NELL ATTIVITÀ SPORTIVA DEL BAMBINO E DELL ADOLESCENTE. Prof. Sandro Angeloni Chieti

LA CERTIFICAZIONE NELL ATTIVITÀ SPORTIVA DEL BAMBINO E DELL ADOLESCENTE. Prof. Sandro Angeloni Chieti LA CERTIFICAZIONE NELL ATTIVITÀ SPORTIVA DEL BAMBINO E DELL ADOLESCENTE Prof. Sandro Angeloni Chieti Età di inizio dei vari sport Attività ludico motorio ricreativa Attività svolta singolarmente o in gruppo

Dettagli

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Prot. n. (VET/05/30983) LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Visti: - il T.U.LL.SS. 27 luglio 1934, n. 1265; - il Regolamento di polizia veterinaria approvato con D.P.R. 8 febbraio 1954, n. 320; - il

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 33 DEL REGIONE MARCHE. Medicina dello sport e tutela sanitaria delle attività sportive.

LEGGE REGIONALE N. 33 DEL REGIONE MARCHE. Medicina dello sport e tutela sanitaria delle attività sportive. LEGGE REGIONALE N. 33 DEL 12-08- 1994 REGIONE MARCHE Medicina dello sport e tutela sanitaria delle attività sportive. Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MARCHE N. 82 del 22 agosto 1994 Indice: Articoli

Dettagli

Procedure per il rilascio della autorizzazione alla realizzazione

Procedure per il rilascio della autorizzazione alla realizzazione Procedure per il rilascio della autorizzazione alla realizzazione tutti i soggetti che intendono realizzare, ampliare, trasformare o trasferire una struttura sanitaria o sociosanitaria devono ottenere

Dettagli

Poliambulatorio Privato Dir. San. Dr. Ivano BOCCHI

Poliambulatorio Privato Dir. San. Dr. Ivano BOCCHI Poliambulatorio Privato Dir. San. Dr. Ivano BOCCHI PRESTAZIONI SANITARIE IN AMBITO DI SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO Il Poliambulatorio Privato Centro Athena s.r.l. è presente sin dagli anni 80

Dettagli

SONO A TOTALE CARICO DELL'UTENTE le visite e tutte le prestazioni ad accesso diretto e quelle obbligatorie

SONO A TOTALE CARICO DELL'UTENTE le visite e tutte le prestazioni ad accesso diretto e quelle obbligatorie Tariffe anno 2015 Il Decreto Bersani del 2006 ha abolito le tariffe minime ordinistiche, per cui il medico dello sport non è più tenuto a rispettarle. Tale legge, però, ha permesso la "vendita di certificazioni

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 31 DEL REGIONE SARDEGNA Interventi per la tutela e l' educazione sanitaria delle attività sportive.

LEGGE REGIONALE N. 31 DEL REGIONE SARDEGNA Interventi per la tutela e l' educazione sanitaria delle attività sportive. LEGGE REGIONALE N. 31 DEL 30-08-1991 REGIONE SARDEGNA Interventi per la tutela e l' educazione sanitaria delle attività sportive. Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE SARDEGNA N. 35 del 7 settembre

Dettagli

Via n. cap. nella sua qualità di TITOLARE/LEGALE RAPPRESENTANTE. con sede in n. cap. Intestataria dell autorizzazione sanitaria n.

Via n. cap. nella sua qualità di TITOLARE/LEGALE RAPPRESENTANTE. con sede in n. cap. Intestataria dell autorizzazione sanitaria n. Marca Bollo 10,33 DOMANDA DI INTEGRAZIONE DELL AUTORIZZAZIONE SANITARIA PER MODIFICHE DEL PARCO MACCHINE IN ATTIVITÀ DI TRASPORTO MALATI E FERITI. Al Sig. SINDACO del Comune di Il sottoscritto nato a Il

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO ------------------------ Dott. Benvenuto Maria Nicoletta Specialista in: Anestesia e rianimazione Dott. Borzone Stefano Specialista in: Gastroenterologia ed Endoscopia

Dettagli

Bollettino Ufficiale n. 18 del 4 / 05 / 2006

Bollettino Ufficiale n. 18 del 4 / 05 / 2006 REGIONE PIEMONTE LABORATORI ANALISI VETERINARI Bollettino Ufficiale n. 18 del 4 / 05 / 2006 Deliberazione della Giunta Regionale 24 aprile 2006, n. 21-2685 Classificazione delle strutture veterinarie pubbliche

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE X

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE X CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE X ------------------------ Dr. FATI FRANCO Specialista in: M DELLO SPORT Sede studio: Piazza Caprera 2\3 SML Via Aurelia Ponente

Dettagli

CONFERENZA STATO REGIONI SEDUTA DEL 26 NOVEMBRE 2003

CONFERENZA STATO REGIONI SEDUTA DEL 26 NOVEMBRE 2003 CONFERENZA STATO REGIONI SEDUTA DEL 26 NOVEMBRE 2003 Repertorio Atti n. 1868 del 26 novembre 2003 Oggetto:Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province Autonome di Trento e di Bolzano

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 82 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 82 del 34856 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 82 del 14-7-2016 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE PROGRAMMAZIONE ASSISTENZA TERRITORIALE E PREVENZIONE 4 luglio 2016, n. 417 Verbali di ispezione

Dettagli

SERVIZIO DI MEDICINA DELLO SPORT. Attività fisica: una pillola per la prevenzione di tutte le patologie a tutte le età

SERVIZIO DI MEDICINA DELLO SPORT. Attività fisica: una pillola per la prevenzione di tutte le patologie a tutte le età SERVIZIO DI MEDICINA DELLO SPORT Attività fisica: una pillola per la prevenzione di tutte le patologie a tutte le età MEDICINA DELLO SPORT Legge 26 ottobre 1971, n. 1099, sulla tutela sanitaria delle attività

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Medici Associati. Significato della forma associativa. Forma associativa Medicina di Gruppo di ODERZO

CARTA DEI SERVIZI. Medici Associati. Significato della forma associativa. Forma associativa Medicina di Gruppo di ODERZO CARTA DEI SERVIZI Forma associativa Medicina di Gruppo di ODERZO La presente Carta dei Servizi è consultabile nel sito apposito ed ottenibile a richiesta dagli assistiti, al fine di far loro conoscere

Dettagli

VADEMECUM ISCRIZIONI SCUOLA CALCIO

VADEMECUM ISCRIZIONI SCUOLA CALCIO VADEMECUM ISCRIZIONI SCUOLA CALCIO Il Torino FC comunica a tutti i genitori che le iscrizioni alla scuola calcio per la stagione sportiva 2016/2017 si svolgono presso la segreteria della scuola calcio

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Forma Associativa in rete. Medici associati

CARTA DEI SERVIZI. Forma Associativa in rete. Medici associati CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa in rete Medici associati Dott. TRIPODI SEBASTIANO cod. reg. 03247 Medico di Medicina Generale Dott.ssa VARRIALE ANNA cod.reg. 15551 Medico di Medicina Generale Specialista

Dettagli

L Azienda U.S.L. 1 di Massa e Carrara, (c.f.\ partita IVA ) con

L Azienda U.S.L. 1 di Massa e Carrara, (c.f.\ partita IVA ) con CONVENZIONE PER L EFFETTUAZIONE DI ACCERTAMENTI SANITARI PER IL RILASCIO IDONEITA' SPORTIVA AGONOSTICA E NON AGONISTICA TRA L Azienda U.S.L. 1 di Massa e Carrara, (c.f.\ partita IVA 00294690458) con sede

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 0 del 24 giugno Servizio di Medicina Sportiva

Carta dei Servizi rev. 0 del 24 giugno Servizio di Medicina Sportiva Carta dei Servizi rev. 0 del 24 giugno 2013 Servizio di Medicina Sportiva LA NOSTRA ATTIVITÀ Il Servizio di Medicina Sportiva svolge attività atte al rilascio del certificato agonistico o ludico sportivo

Dettagli

Dipartimento SanitàPubblica M.O.D. MEDICINA DELLO SPORT TERRITORIALE Responsabile Dr. Marco Cristofori

Dipartimento SanitàPubblica M.O.D. MEDICINA DELLO SPORT TERRITORIALE Responsabile Dr. Marco Cristofori Dipartimento SanitàPubblica Responsabile Dr. Marco Cristofori Programma Attivitàmotoria per soggetti con dismetabolismi Dr. Gianni Mazzoni Programma Attivitàmotoria per soggetti con cardiopatie pregresse

Dettagli

Nuove normative Medicina dello sport. Dottor Alberto Murgia

Nuove normative Medicina dello sport. Dottor Alberto Murgia Nuove normative Medicina dello sport Dottor Alberto Murgia DAL 01 GIUGNO 2012 IN SARDEGNA VERRA FINALMENTE ADOTTATO UN CERTIFICATO UNICO ATTESTANTE L IDONEITA SPORTIVA DI TIPO AGONISTICO. TALE CERTIFICATO

Dettagli

REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimento Salute e Servizi Sociali Famiglia, Minori, Giovani, Pari Opportunita', Servizio Civile - Servizio

REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimento Salute e Servizi Sociali Famiglia, Minori, Giovani, Pari Opportunita', Servizio Civile - Servizio ALLEGA: PLANIMETRIA IN SCALA 1 : 100 DELLA SEDE DEL SERVIZIO, CON INDICAZIONE DELLA DESTINAZIONE D USO DEI LOCALI, DELLE RELATIVE ALTEZZE E SUPERFICI, DATATA E FIRMATA CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALL ALBO

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 14 DEL REGIONE CAMPANIA << Norme per la medicina dello sport e per la tutela sanitaria delle attività sportive >>

LEGGE REGIONALE N. 14 DEL REGIONE CAMPANIA << Norme per la medicina dello sport e per la tutela sanitaria delle attività sportive >> LEGGE REGIONALE N. 14 DEL 02-07-1996 REGIONE CAMPANIA > Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA N. 43

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE ------------------------ Dr. ALESSIO GIACOMO Dr. DE MICHIEL GIUSEPPE Dr. MALCOTTI ALESSIO Dr. MURRONI SERGIO Dr. OGNO LORENZO

Dettagli

Azienda U.S.L. ROMA H

Azienda U.S.L. ROMA H DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO Piazza della Rotonda 4 00041 ALBANO (RM) Tel. 06/93275330 Fax 06/93275317 Prot. Albano NOTA INORMATIVA PER L UTENTE AUTORIZZAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO SANITARIO

REGOLAMENTO SANITARIO REGOLAMENTO SANITARIO In vigore dal 17 settembre 2016 1 Premessa Il presente regolamento disciplina il settore sanitario federale, nel rispetto della normativa nazionale e regionale, delle disposizioni

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AREA SERVIZI SOCIALI CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AUTORIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DEI PRESIDI SOCIOASSISTENZIALI E SOCIOSANITARI, RESIDENZIALI E SEMIRESIDENZIALI Gennaio 2016 www.comune.torino.it/cartaqualita

Dettagli

I Requisiti Strutturali, Tecnologici ed Organizzativi nei Laboratori Biomedici con particolare riferimento alla sala prelievi

I Requisiti Strutturali, Tecnologici ed Organizzativi nei Laboratori Biomedici con particolare riferimento alla sala prelievi Dott. Gabriella Eburnea Palmi 11/12/04 A.S. 10 Palmi - Servizio Monitoraggio Controllo e Vigilanza 1 D.P.C.M. 10/02/1984 Legge Regionale n 9/84 D.P.R 14/01/97 D.G.R 133/99 A.S. 10 Palmi - Servizio Monitoraggio

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 25 DEL REGIONE VENETO. Promozione dell' educazione e tutela sanitaria delle attività sportive.

LEGGE REGIONALE N. 25 DEL REGIONE VENETO. Promozione dell' educazione e tutela sanitaria delle attività sportive. LEGGE REGIONALE N. 25 DEL 03-08- 1982 REGIONE VENETO Promozione dell' educazione e tutela sanitaria delle attività sportive. Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE VENETO N. 34 del 6 agosto 1982 Il

Dettagli

Medicina dello Sport e Tutela Sanitaria delle attività sportive

Medicina dello Sport e Tutela Sanitaria delle attività sportive REGIONE LAZIO - CONSIGLIO REGIONALE LEGGE REGIONALE APPROVATA NELLA SEDUTA DEL 4 GIUGNO 1997 e pubblicata nel B.U.R. Lazio n. 20 del 9 Luglio 1997 Medicina dello Sport e Tutela Sanitaria delle attività

Dettagli

PUBBLICATO SU BURL del 10 febbraio IL REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'ESERCIZIO

PUBBLICATO SU BURL del 10 febbraio IL REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'ESERCIZIO PUBBLICATO SU BURL del 10 febbraio IL REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'ESERCIZIO Oggi 10 febbraio 2007 è stato pubblicato sul BURL n. 4 parte I il REGOLAMENTO REGIONALE 26 gennaio 2007,

Dettagli

Circolare Certificazione Medica '16

Circolare Certificazione Medica '16 Circolare Certificazione Medica '16 Applicazione di quanto prescritto nella Nota integrativa del Ministero della Salute del 16 giugno 2015, esplicativa del D.M. della Salute del 8.08.2014 recante Linee

Dettagli

CHECK LIST - CHIRURGIA REFRATTIVA CON LASER AD ECCIMERI REQUISITO

CHECK LIST - CHIRURGIA REFRATTIVA CON LASER AD ECCIMERI REQUISITO ENTE DI CERTIFICAZIONE DI QUALITA S.O.I. S.r.l. con socio unico V.I del 1-REQUISITI STRUTTURALI OBBLIGATORI CONSIGLIATI 1.1- Generali 1.1.1 E' garantita una facile accessibilità Autorizzazione dall'esterno

Dettagli

Titolare dello studio. Titolari se studio associato. Numero totale personale Presenza saltuaria altri specialisti

Titolare dello studio. Titolari se studio associato. Numero totale personale Presenza saltuaria altri specialisti Pagina 1di 6 DENOMINAZIONE STRUTTURA Indirizzo: via Comune Titolare dello studio Titolari se studio associato Data del sopralluogo Numero totale personale Presenza saltuaria altri specialisti Adeguati

Dettagli

IL PUGILATO FEMMINILE. Aspetti generali, normativi e regolamentari

IL PUGILATO FEMMINILE. Aspetti generali, normativi e regolamentari IL PUGILATO FEMMINILE Aspetti generali, normativi e regolamentari Il pugilato femminile Nota Federazione Pugilistica Italiana del 23 marzo 2000; D.M. 4 aprile 2001; Nota della federazione Pugilistica del

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 22 DEL REGIONE PIEMONTE Tutela sanitaria delle attività sportive

LEGGE REGIONALE N. 22 DEL REGIONE PIEMONTE Tutela sanitaria delle attività sportive LEGGE REGIONALE N. 22 DEL 25-03-1985 REGIONE PIEMONTE Tutela sanitaria delle attività sportive Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE PIEMONTE N. 13 del 27 marzo 1985 Il Consiglio Regionale ha approvato.

Dettagli

MINISTERO DELLA SANITÀ Decreto 18 Febbraio 1982 Norme per la tutela sanitaria dell attività sportiva agonistica (dilettanti)

MINISTERO DELLA SANITÀ Decreto 18 Febbraio 1982 Norme per la tutela sanitaria dell attività sportiva agonistica (dilettanti) MINISTERO DELLA SANITÀ Decreto 18 Febbraio 1982 Norme per la tutela sanitaria dell attività sportiva agonistica (dilettanti) ESAMI GENERICI visita medica esame completo delle urine ECG a riposo e dopo

Dettagli

IL MINISTRO DELLA SALUTE

IL MINISTRO DELLA SALUTE IL MINISTRO DELLA SALUTE VISTO l'articolo 42-bis del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito dalla legge 9 agosto 2013, n.98, e s. m. ed in particolare il comma 2, nel rispetto del quale i certificati

Dettagli

APPROVATO DALLA GIUNTA NAZIONALE CONI IL 21/07/2011 FIJLKAM REGOLAMENTO SANITARIO

APPROVATO DALLA GIUNTA NAZIONALE CONI IL 21/07/2011 FIJLKAM REGOLAMENTO SANITARIO APPROVATO DALLA GIUNTA NAZIONALE CONI IL 21/07/2011 FIJLKAM REGOLAMENTO SANITARIO INDICE Articolo 1 Emanazioni e modifiche Articolo 2 Articolo 3 Articolo 3 Articolo 5 Articolo 6 Articolo 7 Articolo 8 Articolo

Dettagli

Fac-simile domanda IN BOLLO per VARIAZIONE DOCENTI da parte di enti e/o organismi già autorizzati

Fac-simile domanda IN BOLLO per VARIAZIONE DOCENTI da parte di enti e/o organismi già autorizzati ALL. 1 Fac-simile domanda IN BOLLO per VARIAZIONE DOCENTI da parte di enti e/o organismi già autorizzati c/o MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E TRASPORTI Titolare dell accreditamento allo svolgimento dei

Dettagli

REGOLAMENTO GRUPPI DI LAVORO AZIENDALI PER LA SICUREZZA (GLAS) REGIONE LAZIO AZIENDA SANITARIA LOCALE VITERBO. rev Data

REGOLAMENTO GRUPPI DI LAVORO AZIENDALI PER LA SICUREZZA (GLAS) REGIONE LAZIO AZIENDA SANITARIA LOCALE VITERBO. rev Data REGIONE LAZIO AZIENDA SANITARIA LOCALE VITERBO SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE! Via S. Lorenzo, 101 01100 VITERBO O761-339608 FAX 0761-226472 e.mail: dir.spp@asl.vt.it GRUPPI DI LAVORO AZIENDALI PER

Dettagli

DOMANDA ANNUALE DI INTEGRAZIONE TITOLI PER LE GRADUATORIE REGIONALI DI SETTORE DELLA MEDICINA GENERALE

DOMANDA ANNUALE DI INTEGRAZIONE TITOLI PER LE GRADUATORIE REGIONALI DI SETTORE DELLA MEDICINA GENERALE DOMANDA ANNUALE DI INTEGRAZIONE TITOLI PER LE GRADUATORIE RACCOMANDATA REGIONALI DI SETTORE DELLA MEDICINA GENERALE Allegato A1. All Assessorato alla Sanità Regione Il sottoscritto Dott. nato a Prov. il

Dettagli

RACCOMANDATA A/R REGIONE PUGLIA ASSESSORATO AL WELFARE BOLLO

RACCOMANDATA A/R REGIONE PUGLIA ASSESSORATO AL WELFARE BOLLO REGIONE PUGLIA ASSSSORATO AL WELFARE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA VALIDA PER L ANNO 2018 CON TITOLI ACQUISITI AL 31 DICEMBRE 2016 RACCOMANDATA A/R

Dettagli

Guida Modulo B25. Centri di revisione dei veicoli a motore IN QUALI CASI PUOI UTILIZZARE QUESTO MODULO?

Guida Modulo B25. Centri di revisione dei veicoli a motore IN QUALI CASI PUOI UTILIZZARE QUESTO MODULO? IN QUALI CASI PUOI UTILIZZARE QUESTO MODULO? Per le attività di centri di revisione di veicoli a motore. L impresa interessata all apertura di un centro di revisione deve essere iscritta alla Camera di

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ FARMACIA Il sottoscritto, Cognome: Nome: 1. Dati azienda e rappresentante legale, ubicazione intervento,

Dettagli

Medicina dello Sport

Medicina dello Sport Guida alla Struttura Semplice di Medicina dello Sport Direttore: dr. Gilberto Cattarini Ospedale Monfalcone Via Galvani, 1 Edificio A Centralino Ospedale tel. 0481/4871 Ospedale Gorizia Via Fatebenefratelli,

Dettagli

AUTORIZZAZIONI ALLA REALIZZAZIONE ED ESERCIZIO DI STRUTTURE SANITARIE ( STUDI MEDICI ). MODULO PROCEDIMENTALE.

AUTORIZZAZIONI ALLA REALIZZAZIONE ED ESERCIZIO DI STRUTTURE SANITARIE ( STUDI MEDICI ). MODULO PROCEDIMENTALE. SPORTELLO UNICO COMUNE DI SASSARI Prot. 4683/07 AL DIRIGENTE DEL SETTORE ALL'ASL n 1 DI SASSARI o DIREZIONE SANITARIA o DIPARTIMENTO PREVENZIONE o SERVIZIO IGIENE PUBBLICA AUTORIZZAZIONI ALLA REALIZZAZIONE

Dettagli

DENOMINAZIONE STRUTTURA. Indirizzo: via Comune. Pratica presentata da. Per la realizzazione di. Sopralluogo in data con le seguenti osservazioni:

DENOMINAZIONE STRUTTURA. Indirizzo: via Comune. Pratica presentata da. Per la realizzazione di. Sopralluogo in data con le seguenti osservazioni: MODULO Pagina 1di 7 MO14 Commissione Dipartimentale ex LISTA DI CONTROLLO LR 34/98 ora LR 4/08 Dipartimento Sanità Pubblica STRUTTURE SANITARIE Rev 1 del 18/06/2016 RICHIESTA NUOVA AUTORIZZAZIONE RICHIESTA

Dettagli

Comune di Sabaudia Provincia di Latina

Comune di Sabaudia Provincia di Latina Protocollo generale Comune di Sabaudia Provincia di Latina N del Sportello Unico Attività Produttive Al Settore Attività Produttive S.U.A.P. del Comune di Sabaudia Piazza del Comune 04016 Sabaudia (LT)

Dettagli

Attività Produttive. Attività di intrattenimento Locali di pubblico spettacolo (discoteche, sale da ballo) Descrizione

Attività Produttive. Attività di intrattenimento Locali di pubblico spettacolo (discoteche, sale da ballo) Descrizione Attività Produttive Attività di intrattenimento Locali di pubblico spettacolo (discoteche, sale da ballo) Descrizione Per locali di pubblico spettacolo si intendono: discoteche, sale da ballo e locali

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA TRIATHLON REGOLAMENTO SANITARIO

FEDERAZIONE ITALIANA TRIATHLON REGOLAMENTO SANITARIO FEDERAZIONE ITALIANA TRIATHLON REGOLAMENTO SANITARIO Premessa Il presente regolamento disciplina le funzioni specifiche del Settore Sanitario della FITRI, nel rispetto delle normative nazionali e regionali,

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CHIAVARI MEDICINA. cell cell cell cell INFORMAZIONI GENERALI

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CHIAVARI MEDICINA. cell cell cell cell INFORMAZIONI GENERALI CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CHIAVARI MEDICINA Dr.ssa Gerevini Daniela Dr.ssa Leonardelli Eliana Dr.ssa Manno Anna Dr. Sambuceti Dino Specialista in: Neurologia cell 3389705829 Specialista in:

Dettagli

PERMESSO DISABILI CATEGORIA F

PERMESSO DISABILI CATEGORIA F PERMESSO DISABILI CATEGORIA F REQUISITI PER IL RILASCIO DEI PERMESSI Il permesso di circolazione per la categoria F (da identificarsi con il contrassegno europeo per disabili di cui al D.P.R. 3 luglio

Dettagli

In qualità di della farmacia

In qualità di della farmacia FARMACIE - DOMANDA DI RILASCIO DI ATTO PER TRASFERIMENTO E/O AMPLIAMENTO LOCALI FARMACIE NELL'AMBITO DELLA SEDE DI PERTINENZA ( R.D.27/3/34 n. 1265,. L.2 /4/68 n. 475 e succ. modifiche, L.8/11/91 n.362,

Dettagli

DOMANDA PER L INSERIMENTO NELLA GRADUATORIA REGIONALE DEI MEDICI SPECIALISTI PEDIATRI DI LIBERA SCELTA VALIDA PER L ANNO 2016

DOMANDA PER L INSERIMENTO NELLA GRADUATORIA REGIONALE DEI MEDICI SPECIALISTI PEDIATRI DI LIBERA SCELTA VALIDA PER L ANNO 2016 DOMANDA PER L INSERIMENTO NELLA GRADUATORIA REGIONALE DEI MEDICI SPECIALISTI PEDIATRI DI LIBERA SCELTA VALIDA PER L ANNO 2016 MARCA DA BOLLO 16.00 All Assessorato alla Sanità Regione Piemonte Organizzaz.

Dettagli

DELIBERA GIUNTA REGIONALE EMILIA-ROMAGNA n.775 del 26/04/ B.U.R. n. 122 del 01/09/04

DELIBERA GIUNTA REGIONALE EMILIA-ROMAGNA n.775 del 26/04/ B.U.R. n. 122 del 01/09/04 LA NUOVA LEGGE DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA a cura del Dottor Danilo Gambarara Facoltà Scienze Motorie - Università degli Studi di Urbino DELIBERA GIUNTA REGIONALE EMILIA-ROMAGNA n.775 del 26/04/2004 -

Dettagli

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Marca da bollo da 14,62 ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALLA SEZIONE.. PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA

Dettagli

ASD OLMO JUVENTUS ACADEMY

ASD OLMO JUVENTUS ACADEMY ASD OLMO JUVENTUS ACADEMY SETTORE GIOVANILE STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 LE ANNATE PICCOLI AMICI: 2007/2008/2009/2010 (al compimento del 5 anno) PULCINI: 2004/2005/2006 ESORDIENTI: 2002/2003 GIOVANISSIMI

Dettagli

Prassi da seguire per lo svolgimento delle visite

Prassi da seguire per lo svolgimento delle visite CONVENZIONE PER SERVIZI MEDICI E SPORTIVI ANNO 2012/2013 VISITE MEDICO SPORTIVE CURE FISIOTERAPICHE Informiamo i nostri soci che abbiamo rinnovato l accordo con Medical Sport Due Srl Via G.Donati, 3/5/9/11

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ FARMACIA Il sottoscritto, Cognome: Nome: 1. Dati azienda e rappresentante legale, ubicazione intervento,

Dettagli

La Marilab ha il piacere di proporre alla soc. ASD ROMA ATlETICA FIDAL il servizio di Medicina dello Sport.

La Marilab ha il piacere di proporre alla soc. ASD ROMA ATlETICA FIDAL il servizio di Medicina dello Sport. use period has ended. PDF. Società A.S.D ROMA ATLETICA FIDAL CelI. 328/1648084 Email elviadigiulio@hotmail.it Oggetto: Proposta di convenzione per Medicina Sportiva La Marilab ha il piacere di proporre

Dettagli

REPUBBLICA DI SAN MARINO

REPUBBLICA DI SAN MARINO REPUBBLICA DI SAN MARINO Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica di San Marino Visto l articolo 4 della Legge Costituzionale n.185/2005 e l articolo 6 della Legge Qualificata n.186/2005; Promulghiamo

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma. Parma, 6 luglio 2015

SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma. Parma, 6 luglio 2015 SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma Parma, 6 luglio 2015 SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma TUTELA E PROMOZIONE

Dettagli

LE NUOVE PROCEDURE PER LA VERIFICA DEGLI IMPIANTI DI TERRA, PROTEZIONE DAI FULMINI E IMPIANTI ELETTRICI PERICOLOSI

LE NUOVE PROCEDURE PER LA VERIFICA DEGLI IMPIANTI DI TERRA, PROTEZIONE DAI FULMINI E IMPIANTI ELETTRICI PERICOLOSI LE NUOVE PROCEDURE PER LA VERIFICA DEGLI IMPIANTI DI TERRA, PROTEZIONE DAI FULMINI E IMPIANTI ELETTRICI PERICOLOSI PREMESSA In data 8 gennaio 2002 (in Gazzetta Ufficiale n. 6), è stato pubblicato il D.P.R.

Dettagli

Il/la sottoscritto/a, Nato a (Prov. ) il Codice Fiscale n. In qualità di legale rappresentante di

Il/la sottoscritto/a, Nato a (Prov. ) il Codice Fiscale n. In qualità di legale rappresentante di Marca da bollo All. A DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PROVVISORIA E DI ISCRIZIONE ALL ALBO REGIONALE DELLE AGENZIE PER IL LAVORO (Soggetto privato) RACCOMANDATA A.R. Alla Regione Toscana Direzione Generale Competitività

Dettagli

ATTIVITA DI AFFITTACAMERE

ATTIVITA DI AFFITTACAMERE A S S O C I A Z I O N E P R O F E S S I O N A L E L. 2 3. 1 1. 1 9 3 9 N. 1 8 1 5 e m a i l benpag @tin.it D R. A N D R E A P A G N I N R E V I S O R E C O N T A B I L E D R. P A O L O B E N V E N U T

Dettagli

DECRETO n. 590 del 27/11/2014

DECRETO n. 590 del 27/11/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

Il/La sottoscritt nat a provincia di il residente in provincia di via/piazza n. c.a.p. stato civile professione tel. codice fiscale C H I E D E

Il/La sottoscritt nat a provincia di il residente in provincia di via/piazza n. c.a.p. stato civile professione tel. codice fiscale C H I E D E ISTANTE MAGGIORENNE Torino, All A.S.L. 1 - TORINO Commissione medica per l accertamento delle invalidità civili Il/La sottoscritt nat a provincia di il residente in provincia di via/piazza n. c.a.p. stato

Dettagli

Modalità di accesso ad una DOP/IGP

Modalità di accesso ad una DOP/IGP Modalità di accesso ad una DOP/IGP Rev. 00 1 SOMMARIO 1. MODALITÀ DI ACCESSO AD UNA DOP/IGP 3 2. IL PERCORSO CERTIFICATIVO DELLA DOP CACIOCAVALLO SILANO 4 3. ALLEGATO 1 - DOCUMENTI DA ALLEGARE AL MODELLO

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 207 del 21/04/2015

Delibera della Giunta Regionale n. 207 del 21/04/2015 Delibera della Giunta Regionale n. 207 del 21/04/2015 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 4 - Direzione Generale Tutela salute e coor.to del Sistema

Dettagli

UNIONE PICCOLO ANFITEATRO MORENICO CANAVESANO REGOLAMENTO PER L ESENZIONE DALLA PARTECIPAZIONE ALLA SPESA SANITARIA

UNIONE PICCOLO ANFITEATRO MORENICO CANAVESANO REGOLAMENTO PER L ESENZIONE DALLA PARTECIPAZIONE ALLA SPESA SANITARIA UNIONE PICCOLO ANFITEATRO MORENICO CANAVESANO REGOLAMENTO PER L ESENZIONE DALLA PARTECIPAZIONE ALLA SPESA SANITARIA ART. 1 Oggetto e finalità Il presente regolamento disciplina le modalità di esenzione

Dettagli

ALUNNO CON DISABILITA NUOVE MODALITA DI ACCERTAMENTO PER L INDIVIDUAZIONE DELL ALUNNO CON HANDICAP AI FINI DELL INTEGRAZIONE SCOLASTICA

ALUNNO CON DISABILITA NUOVE MODALITA DI ACCERTAMENTO PER L INDIVIDUAZIONE DELL ALUNNO CON HANDICAP AI FINI DELL INTEGRAZIONE SCOLASTICA ALUNNO CON DISABILITA NUOVE MODALITA DI ACCERTAMENTO PER L INDIVIDUAZIONE DELL ALUNNO CON HANDICAP AI FINI DELL INTEGRAZIONE SCOLASTICA FONTI NORMATIVE LEGGE 104/92 DPR 24 FEBBRAIO 1994 LEGGE 289/2002

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Apporre marca da bollo valore corrente ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI SEZIONE REGIONALE/PROVINCIALE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA

Dettagli

COMUNE DI GAVIRATE Varese P.zza Matteotti n Gavirate C.F REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONSULTA DELLO SPORT

COMUNE DI GAVIRATE Varese P.zza Matteotti n Gavirate C.F REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONSULTA DELLO SPORT COMUNE DI GAVIRATE Varese P.zza Matteotti n. 8 21026 Gavirate C.F. 00259850121 REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONSULTA DELLO SPORT Approvato con delibera di consiglio comunale n. 2 del 6.02.2015 ART. 1 Obiettivi

Dettagli

AREA PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA

AREA PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA AREA PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA 1/9 Premessa Il Dipartimento di Sanità Pubblica dell Azienda USL di Bologna ha la finalità di prevenire le malattie, promuovere,

Dettagli

DOMANDA. All. E RACCOMANDATA A.R. Alla Provincia di. Il/la sottoscritto/a, Nato a (Prov. ) il Codice Fiscale n. In qualità di legale rappresentante di

DOMANDA. All. E RACCOMANDATA A.R. Alla Provincia di. Il/la sottoscritto/a, Nato a (Prov. ) il Codice Fiscale n. In qualità di legale rappresentante di Marca da bollo All. E DOMANDA DI ACCREDITAMENTO ALLO SVOLGIMENTO DI SERVIZI AL LAVORO E DI ISCRIZIONE ALL ELENCO REGIONALE - SEZIONE PROVINCIALE (Soggetto privato) RACCOMANDATA A.R. Alla Provincia di Eliminato:

Dettagli

Circolare Certificazione Medica

Circolare Certificazione Medica 17 Circolare Certificazione Medica Applicazione di quanto prescritto nella Nota integrativa del Ministero della Salute del 16 giugno 2015, esplicativa del D.M. della Salute del 8.08.2014 recante Linee

Dettagli

A) - Corso di formazione professionale per maestri di sci nelle discipline alpine, nordiche e snowboard.

A) - Corso di formazione professionale per maestri di sci nelle discipline alpine, nordiche e snowboard. REGIONE LAZIO DIREZIONE REGIONALE POLITICHE PER IL LAVORO E SISTEMI PER L ORIENTAMENTO E LA FORMAZIONE Area Politiche per l Occupazione e lo Sviluppo AVVISO PUBBLICO Per la presentazione delle domande

Dettagli

REGOLAMENTO SANITARIO

REGOLAMENTO SANITARIO REGOLAMENTO SANITARIO Federazione Italiana di Tiro con l'arco Tel. +39.06.3685.6503 6506 6512 Versione Descrizione 2002.10.06 Versione Iniziale approvata dal Consiglio Federale entrata in vigore il 06/10/2002

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA IN RETE

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA IN RETE CARTA DEI SERVIZI MEDICINA IN RETE Dott. sa Paola Drigo - Dott. Pietro Vismara - Dott. Marco Coduri - Dott. Carlo Citterio Medici associati in rete, operanti nei comuni di Barzago, Cassago Brianza e Barzanò,

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO DI ATTIVITÀ

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO DI ATTIVITÀ SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO DI ATTIVITÀ AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI CASALEONE Sagre, fiere e manifestazioni temporanee pubbliche. Segnalazione Certificata di inizio di attività ai sensi della

Dettagli

DECRETO N. 25 del

DECRETO N. 25 del L Assessore DECRETO N. 25 del 19.05.2016 Oggetto: Costituzione della Commissione Regionale per l abilitazione dei Centri/Enti di formazione all erogazione di corsi in tema di Basic Life Support early Defibrillation

Dettagli

Alla S.C. Sicurezza Alimentare ASL N 5 SPEZZINO

Alla S.C. Sicurezza Alimentare ASL N 5 SPEZZINO Marca da Bollo del valore corrente Alla S.C. Sicurezza Alimentare ASL N 5 SPEZZINO Modello A1 Oggetto: Istanza di Riconoscimento ai sensi dell art. 6, comma 3, punto a) del Regolamento (CE) 852/2004 e

Dettagli

Art. 3: Autorizzazione all apertura e al funzionamento Domanda del legale rappresentante della struttura/associazione/società sportiva

Art. 3: Autorizzazione all apertura e al funzionamento Domanda del legale rappresentante della struttura/associazione/società sportiva DISCIPLINARE - ai sensi della LR. 41/03 e DGR 1304/04 - per la concessione dell autorizzazione all apertura e al funzionamento temporaneo dei servizi per la vacanza per minori nel Comune di Manziana Art.

Dettagli

DIREZIONE GENERALE SANITA

DIREZIONE GENERALE SANITA DIREZIONE GENERALE SANITA Indicazioni alle ASL in merito al possesso dei requisiti specifici da parte delle strutture dell area della psichiatria per l attuazione della D.G.R. n. 38133/98 IL DIRETTORE

Dettagli

REGOLAMENTO SANITARIO

REGOLAMENTO SANITARIO REGOLAMENTO SANITARIO Deliberazione del C.F. 9-14/341 del 23 Settembre 2014 Il Regolamento sanitario della FEDERAZIONE ITALIANA SPORT DEL GHIACCIO disciplina le esigenze specifiche del settore Sanitario,

Dettagli