Antonio Valle a a Istituto di Zoologia e Anatomia Comparata. To link to this article:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Antonio Valle a a Istituto di Zoologia e Anatomia Comparata. To link to this article: http://dx.doi.org/10.1080/11250005109439140"

Transcript

1 This article was downloaded by: [ ] On: 14 August 2015, At: 03:03 Publisher: Taylor & Francis Informa Ltd Registered in England and Wales Registered Number: Registered office: 5 Howick Place, London, SW1P 1WG Bolletino di zoologia Publication details, including instructions for authors and subscription information: Su un nuovo sistema di selezione particolarmente adatto per la raccolta in massa dei microartropodi Antonio Valle a a Istituto di Zoologia e Anatomia Comparata della Università di Parma Published online: 14 Sep To cite this article: Antonio Valle (1951) Su un nuovo sistema di selezione particolarmente adatto per la raccolta in massa dei microartropodi, Bolletino di zoologia, 18:4-6, , DOI: / To link to this article: PLEASE SCROLL DOWN FOR ARTICLE Taylor & Francis makes every effort to ensure the accuracy of all the information (the Content ) contained in the publications on our platform. However, Taylor & Francis, our agents, and our licensors make no representations or warranties whatsoever as to the accuracy, completeness, or suitability for any purpose of the Content. Any opinions and views expressed in this publication are the opinions and views of the authors, and are not the views of or endorsed by Taylor & Francis. The accuracy of the Content should not be relied upon and should be independently verified with primary sources of information. Taylor and Francis shall not be liable for any losses, actions, claims, proceedings, demands, costs, expenses, damages, and other liabilities whatsoever or howsoever caused arising directly or indirectly in connection with, in relation to or arising out of the use of the Content.

2 Downloaded by [ ] at 03:03 14 August 2015 This article may be used for research, teaching, and private study purposes. Any substantial or systematic reproduction, redistribution, reselling, loan, sub-licensing, systematic supply, or distribution in any form to anyone is expressly forbidden. Terms & Conditions of access and use can be found at

3 ANTONIO YALLE Istituto di Zoologia e Anatomia Comparata della Uniyersita di Parma Su nn nuovo.sistema di selezione particolarmente aaatto per la raccolta in massa dei microartropodi. Downloaded by [ ] at 03:03 14 August 2015 La necessita di raccogliere in gran copia microartropodi, o tnorti in alcool per studi sistematici, o vivi per sperimentare le possibili condizioni di allevamento, mi hanno indotto a studiare un sistema di selezione tale da permettere, sia una ricca raccolta di materiale, sia, e principalmente, 1'eliminazione totale di una gran parte di frustoli e terriccio cbe inevitabilmente cadono nel recipiente collcttore ed in certi casi rendono molto difficile il successivo lavoro di cernita. Un tentativo di separare le inutili scorie dal materiale raccolto (morto in alcool a 8CT) era gia stato fatto da BERLESE trattando con una soluzione acquosa di NaCI gli animali raccolti in poco alcool. Cosi, aumentando bruscamente il peso specifico del liquido, si otteneva il gallegiatnento dei microartropodi (impregnati di alcool) che venivano poi separati per decantazione. II procedimento aveva tuttavia come incoveniente 1' impossibility di separare i detriti animali e vegetali (che si comportavano come i microartropodi) ed eliininava cosi soltanto i frustoli minerali. Inoltre si separavauo dal detrito soltanto animali tnorti in alcool ed il sistema era quindi da scartare se questi animali si dovevano raccogliere vivi. Impossibile dunque ottenere risultati soddisfacenti con questo sistema. Per ottenere migliori risultati ho ideato il selettore che ora descrivo (Fig. 1). L' apparecchio consta di un grande imbuto metallico A (Fig. 2) nel quale viene incastrato superiormente un cestello cilindrico di lamiera B con il fondo di rete metallica (maglie di 3 inillim.); il diametro della base di questo cilindro e di un metro. Al centro del disco di rete metallica e saldato un tubo pure metallico C alto quanto il cestello; nell' interno del cestello B viene introdotto il materiale contenente i microartropodi. Una calotta di lamiera D si

4 Downloaded by [ ] at 03:03 14 August appoggia sull' anello sporgente E,* su questa sono inseriti i sostegni di due lanipade a filamento di carbone F e di due rcsistenze G die Fig L forniscono la possibilita di accelerare 1' essicamento del materiale da selezionarsi. L' intensita dell' illuminazione e del riscaldamento e controllata da una resistenza variabile. Un dispositivo H pennette l'eliminazione dell'umidita e I'introduzione di un termometro per il

5 Downloaded by [ ] at 03:03 14 August 2015 controllo della temperatura a cui viene sottoposto il niateriale. Tale lermometro non viene a contatto diretto del niateriale ma e protetto dal tubo G. Inoltre sempre all'interno della calotta e installato uu igrometro per osservare le ' variazioni dell'umidita relativa. Fin qui il dispositivo e molto simile ad un selettore Tullgren. Soltanto le dimensione maggiori della maglia metallica del cestello permettono la caduta nelf imbuto A di animali di piii grandi dimensioni. II materiale caduto nell' imbuto A finisce su una rete metallica I (a maglie di un millimetro) posta sopra un secondo imbuto L. Quest'nltimo imbuto e sostenuto a mezzo di ganci nell' interno di un terzo imbuto M fissato all'imbuto A. Fra 1'imbuto L ed M vi e un'intercapedine. L'imbuto M termina con un vaso collettore a forma di ciambella N attraverso il quale passa il tubo 0 con cui termina verso il basso 1' imbuto L. Ne consegue cbe gli animali raccoltisi sulla rete metallica I se superiori al millimetro Cniscono, muovendosi, per cadere nell'intercapedine fra i due imbuti L ed M e venire raccolti nel collettore 0. I detriti caduti con gli animali sulla rete metallica I rimangono* in gr^n parte su questa. Gli animali inferiori al millimetro passano attraverso le maglie della rete metallica I e cadono, accompagnati ancora da piccoli frustoli, nell'imbuto L e da questo attraverso il tubo 0 raggiungono il selettore P (fig. 3) attraverso il tubo Q avvitato sul tubo 0. L' appareccbio P e costituito da due coni troncbi e cavi avvitati per le loro basi maggiori. Perpendicolarmente all' altezza dei due coni e internamente a quest.i e disposto un disco di lamiera R che non raggiunge la parete interna dei coni stessi ma lascia un'intercapedine. Due spie di vetro S permettono l'osservazione della superficie superiore del disco R. II dispositivo termina con il vaso collettore T. Dunque i microartropodi attraverso il tubo Q terminano nel disco R e di li' muovendosi raggiungono 1' orlo del disco stesso e cadono nel collettore T : il materiale inerte rimane in grandissima parte sul disco R. II tipo di selettore da me ideato ed ora descritto, costruito per l'lstituto di Zoologia dell'uriiversita di Parma (vedi fig. 1) dal tecnico Sig. Paride BETTI dell'istituto di Fisica, presenta una serie di vantaggi che permettono una rapida selezione dei microartropodi ed una quasi cotnpleta elimiuazione della zavorra che di solito rende molto laboriosa la cernita successiva alia selezione. Tuttavia i vantaggi dovuti sia alle grandi dimensioni del selettore, sia alia mancanza di materiale di scarto nelle raccolte, porta fatalmente all' incoveniente

6 Downloaded by [ ] at 03:03 14 August j F ( 0 Fig. 2.

7 che una percentuale di microartropodi piu alta che non negli altri selettori inuoia diirante il lungo perc'orso e non si raccolga quindi nei vasi collettori. E sconsigliabilc percio usarc questo tipo di sclettore Downloaded by [ ] at 03:03 14 August 2015 c-v P. Fig. 3 per studi quantitativi delle varie microfaune, studi del resto sempre molto discutibili perche una percentuale piu o meno grande di microartropodi rimane uccisa dal variare, sempre,troppo precipitoso, delle condizioni ambiente a cui viene sottoposto, in qualsiasi tipo di selettore, il materiale da selezionare.

8 Downloaded by [ ] at 03:03 14 August lnfine, come, ultimo vantaggio, diro die nel selettore da me descritto vengono aiitomaticamente divisi i niicroartropodi superiori al millimetro (in gran parte insetti) dai niicroartropodi inferiori al millimetro (in gran parte acari e collemboli),'condizione questa che non permette agli animali di piii grandi dimensioni di danneggiare, durante le forti contrazionj che precedono la morte, qtielli di dimensioni inferiori.

Bolletino di zoologia

Bolletino di zoologia This article was downloaded by: [178.63.86.160] On: 07 July 2015, At: 12:45 Publisher: Taylor & Francis Informa Ltd Registered in England and Wales Registered Number: 1072954 Registered office: 5 Howick

Dettagli

Concetta Lupo Di Prisco a, Paolo Verdarelli a & Giandomenico Pambianchi a a Istituto di Zoologia e Anatomia Comparata,

Concetta Lupo Di Prisco a, Paolo Verdarelli a & Giandomenico Pambianchi a a Istituto di Zoologia e Anatomia Comparata, This article was downloaded by: [178.63.86.160] On: 06 July 2015, At: 17:39 Publisher: Taylor & Francis Informa Ltd Registered in England and Wales Registered Number: 1072954 Registered office: 5 Howick

Dettagli

Ermanno Bronzini a c d & Pietro Bertolino b d a Aiuto volontario dell'istituto di Parassitologia

Ermanno Bronzini a c d & Pietro Bertolino b d a Aiuto volontario dell'istituto di Parassitologia This article was downloaded by: [178.63.86.160] On: 10 July 2015, At: 08:21 Publisher: Taylor & Francis Informa Ltd Registered in England and Wales Registered Number: 1072954 Registered office: 5 Howick

Dettagli

Frizzi Guido a a Istituto di Zoologia e Centro di Genetica, del C. N.

Frizzi Guido a a Istituto di Zoologia e Centro di Genetica, del C. N. This article was downloaded by: [178.63.86.16] On: 15 August 215, At: 13:53 Publisher: Taylor & Francis Informa Ltd Registered in England and Wales Registered Number: 172954 Registered office: 5 Howick

Dettagli

Tourism Review makes every effort to ensure the accuracy of all the information (the Content ) contained in

Tourism Review makes every effort to ensure the accuracy of all the information (the Content ) contained in Tourism Review Publication details, including instructions for authors: Viatourismreview.com Tourism Review makes every effort to ensure the accuracy of all the information (the Content ) contained in

Dettagli

To link to this article: http://dx.doi.org/10.1080/11250003709434930

To link to this article: http://dx.doi.org/10.1080/11250003709434930 This article was downloaded by: [148.251.235.206] On: 04 September 2015, At: 01:08 Publisher: Taylor & Francis Informa Ltd Registered in England and Wales Registered Number: 1072954 Registered office:

Dettagli

Agata Romako a a Istituto di Zoologia della Università di Palermo. To link to this article: http://dx.doi.org/10.1080/11250005309436879

Agata Romako a a Istituto di Zoologia della Università di Palermo. To link to this article: http://dx.doi.org/10.1080/11250005309436879 This article was downloaded by: [178.63.86.160] On: 05 July 2015, At: 08:06 Publisher: Taylor & Francis Informa Ltd Registered in England and Wales Registered Number: 1072954 Registered office: 5 Howick

Dettagli

La provincia di Milano

La provincia di Milano La provincia di Milano Siena, maggio 2014 Area Research & IR Provincia di Milano: dati socio economici 1/2 Milano DATI SOCIO-ECONOMICI 2014 Var. % 13-14 Var. % 14-15 Var. % 15-16 Milano Italia Milano Italia

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

La provincia di Padova

La provincia di Padova La provincia di Padova Siena, maggio 2014 Area Research & IR Provincia di Padova: dati socio economici 1/2 Padova DATI SOCIO-ECONOMICI 2014 Var. % 13-14 Var. % 14-15 Var. % 15-16 Padova Italia Padova Italia

Dettagli

Primo e ScholarRank: la differenza c è e si vede

Primo e ScholarRank: la differenza c è e si vede Primo e ScholarRank: la differenza c è e si vede Laura Salmi, Sales Account and Marketing Manager Ex Libris Italy ITALE 2012, ICTP-Trieste 30 marzo 12 1 Copyright Statement and Disclaimer All of the information

Dettagli

Dal Barile alla Lampadina:

Dal Barile alla Lampadina: CICLO SEMINARIALE Dal Barile alla Lampadina: un Viaggio Attraverso i Fondamentali dei Mercati Energetici Approfondimenti Elisa Scarpa Responsabile Market Analysis & Forecasting Edison trading S.P.A. The

Dettagli

La provincia di Napoli

La provincia di Napoli La provincia di Napoli Siena, maggio 2014 Area Research & IR Provincia di Napoli: dati socio economici 1/2 Napoli DATI SOCIO-ECONOMICI 2014 Var. % 13-14 Var. % 14-15 Var. % 15-16 Napoli Italia Napoli Italia

Dettagli

La provincia di Palermo

La provincia di Palermo La provincia di Palermo Siena, maggio 2014 Area Research & IR Provincia di Palermo: dati socio economici 1/2 Palermo DATI SOCIO-ECONOMICI 2014 Var. % 13-14 Var. % 14-15 Var. % 15-16 Palermo Italia Palermo

Dettagli

LOA. Registro Italiano Navale (RINA) Anno costr.

LOA. Registro Italiano Navale (RINA) Anno costr. Dati principali Cantiere Benetti LOA 33.70 m Modello 35 m Larghezza max. 6.26 m Tipo Motor Yacht Classificazione Registro Italiano Navale (RINA) Anno costr. 1968 Costruzione Materiale coperta: Acciaio,

Dettagli

The Best Practices Book Version: 2.5

The Best Practices Book Version: 2.5 The Best Practices Book Version: 2.5 The Best Practices Book (2.5) This work is licensed under the Attribution-Share Alike 3.0 Unported license (http://creativecommons.org/ licenses/by-sa/3.0/). You are

Dettagli

Sommario. Azienda in America Modulo 4 Lezione 6. Richiesta del codice fiscale societario e personale

Sommario. Azienda in America Modulo 4 Lezione 6. Richiesta del codice fiscale societario e personale Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Incontro con la comunità finanziaria Milano, 19 novembre 2008

Incontro con la comunità finanziaria Milano, 19 novembre 2008 Incontro con la comunità finanziaria Milano, 19 novembre 2008 Disclaimer This document has been prepared by ErgyCapital solely for information purposes and for use in presentations of the Group s strategies

Dettagli

Area Sistemi Sicurezza Informatica

Area Sistemi Sicurezza Informatica InfoCamere Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni Note sull installazione di CardOS API 2.2.1 Funzione emittente 70500 Area Sistemi Sicurezza Informatica NOTE su

Dettagli

Pino radiata Accoya Specifiche di classificazione del legname. Denominazioni e definizioni di qualità per il pino radiata Accoya Versione 8.

Pino radiata Accoya Specifiche di classificazione del legname. Denominazioni e definizioni di qualità per il pino radiata Accoya Versione 8. Pino radiata Accoya Specifiche di classificazione del legname Denominazioni e definizioni di qualità per il pino radiata Accoya Versione 8.2 Radiata Pino Accoya Classificazione del Legname Rough Surfaced

Dettagli

Novità ver 18-20 Modulo Circolazione. PDF created with pdffactory trial version www.pdffactory.com

Novità ver 18-20 Modulo Circolazione. PDF created with pdffactory trial version www.pdffactory.com Novità ver 18-20 Modulo Circolazione EXLIBRIS ITALY Copyright Statement All of the information and material inclusive of text, images, logos, product names is either the property of, or used with permission

Dettagli

In che modo ripagherà l investimento di tempo e di denaro che è stato necessario per crearla e per gestirla?

In che modo ripagherà l investimento di tempo e di denaro che è stato necessario per crearla e per gestirla? Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Cogliere le opportunità offerte dalla Mobility. Claudia Bonatti, Direttore Divisione Windows Microsoft Italia

Cogliere le opportunità offerte dalla Mobility. Claudia Bonatti, Direttore Divisione Windows Microsoft Italia Cogliere le opportunità offerte dalla Mobility Claudia Bonatti, Direttore Divisione Windows Microsoft Italia La Mobility ha cambiato il nostro modo di lavorare e può cambiare il modo in cui le aziende

Dettagli

Microcat Authorisation Server (MAS ) Guida dell'utente

Microcat Authorisation Server (MAS ) Guida dell'utente Microcat Authorisation Server (MAS ) Guida dell'utente Indice Introduzione... 2 Installazione del Microcat Authorisation Server (MAS)... 3 Configurazione del MAS... 4 Opzioni di Licenza... 4 Opzioni Internet...

Dettagli

MANUALE UTENTE MODULO ESPANSIONE TASTI MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Descrizione Il modulo fornisce al telefono VOIspeed V-605 flessibilità e adattabilità, mediante l aggiunta di trenta tasti memoria facilmente

Dettagli

SEMINARIO ASSIOM FOREX US ELECTIONS

SEMINARIO ASSIOM FOREX US ELECTIONS SEMINARIO ASSIOM FOREX US ELECTIONS Game change? (expectations, possible reactions, fx view) Diana Janostakova FX&MM Trader Milano, 4 novembre 2016 1 AGENDA 1. Actual expectations & market movements 2.

Dettagli

Microcat Authorisation Server (MAS ) Guida dell utente

Microcat Authorisation Server (MAS ) Guida dell utente Microcat Authorisation Server (MAS ) Guida dell utente Indice Introduzione... 2 Installazione del Microcat Authorisation Server (MAS)... 3 Configurazione del MAS... 4 Opzioni di Licenza... 4 Opzioni Internet...

Dettagli

Solar Heating and Cooling for a Sustainable Energy Future in Europe

Solar Heating and Cooling for a Sustainable Energy Future in Europe Solar Heating and Cooling for a Sustainable Energy Future in Europe Vision Potential Deployment Roadmap Strategic Research Agenda Sintesi conclusiva Sintesi conclusiva L energia solare termica è una fonte

Dettagli

Residenza Fiscale (Exit tax) Francesco Squeo Partner, Belluzzo & Partners Milano, 27 Maggio 2014

Residenza Fiscale (Exit tax) Francesco Squeo Partner, Belluzzo & Partners Milano, 27 Maggio 2014 Residenza Fiscale (Exit tax) Francesco Squeo Partner, Belluzzo & Partners Milano, 27 Maggio 2014 Normativa interna Residenza persone fisiche art.2 co.2 TUIR Persone che per la maggior parte del periodo

Dettagli

Freni idraulici multidisco serie F Hydraulic Multidisc Brakes F Series

Freni idraulici multidisco serie F Hydraulic Multidisc Brakes F Series HYDRAULIC COMPONENTS HYDROSTATIC TRANSMISSIONS GEARBOXES - ACCESSORIES Via M.L. King, 6-41122 MODENA (ITALY) Tel: +39 059 415 711 Fax: +39 059 415 729 / 059 415 730 INTERNET: http://www.hansatmp.it E-MAIL:

Dettagli

COMUNITA TERAPEUTICA IL FARO

COMUNITA TERAPEUTICA IL FARO COMUNITA TERAPEUTICA IL FARO Ristrutturazione per danni provocati dal sisma e adeguamento nuove normative Presentazione al 31.10.2010 STATO DI FATTO PRIMA DEL SISMA DI APRILE 2009 CRITICITA CRITICITA Spazi

Dettagli

Management mobilità aziendale Schindler Elettronica S.A. Marzio Corda, gruppo di lavoro «Mobilità sostenibile»

Management mobilità aziendale Schindler Elettronica S.A. Marzio Corda, gruppo di lavoro «Mobilità sostenibile» Management mobilità aziendale Schindler Elettronica S.A. Marzio Corda, gruppo di lavoro «Mobilità sostenibile» Situazione iniziale La sede di Locarno della Schindler Elettronica S.A. conta 450 collaboratori.

Dettagli

Visto il continuo sviluppo dei nostri prodotti, Finimpianti si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso.

Visto il continuo sviluppo dei nostri prodotti, Finimpianti si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso. Questo catalogo contiene dati ed informazioni provenienti dalla pluriennale esperienza di Finimpianti. Tuttavia non possiamo assumere alcuna responsabilità per eventuali dati errati od incompleti. Tutti

Dettagli

www.lrqa.it certicazione@lr.org Improving performance, reducing risk

www.lrqa.it certicazione@lr.org Improving performance, reducing risk www.lrqa.it certicazione@lr.org Improving performance, reducing risk Ad ottobre 2015, le norme ISO 9001:2008 ed ISO 14001:2004 evolveranno. Gli obiettivi della revisione: integrare le nuove sfide delle

Dettagli

Data: Altre informazioni: 15.06.2015 w w w.sw isssalary.ch. copyright 1998-2015 Swisssalary Ltd.

Data: Altre informazioni: 15.06.2015 w w w.sw isssalary.ch. copyright 1998-2015 Swisssalary Ltd. IncaMail Data: Altre informazioni: 15.06.2015 w w w.sw isssalary.ch copyright 1998-2015 Swisssalary Ltd. IncaMail 2015 SwissSalary Ltd. All rights reserved. No parts of this work may be reproduced in any

Dettagli

Sommario di realizzazione di canali e fossi di guardia con il CC

Sommario di realizzazione di canali e fossi di guardia con il CC 13.03.UK MADE IN UK Geotessile Impregnato di Calcestruzzo Sommario di realizzazione di canali e fossi di guardia con il CC ROAD RAIL AGRO OTHER POWER OIL & GAS DESIGN Concrete Canvas (CC) sta rapidamente

Dettagli

TERMOCOPPIE PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

TERMOCOPPIE PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO TERMOCOPPIE La termocoppia è costituita da un circuito elettrico formato da due conduttori metallici di differente materiale saldati insieme alle loro estremità. In presenza

Dettagli

Wine & Siena: l Italia ed il mercato vitivinicolo mondiale

Wine & Siena: l Italia ed il mercato vitivinicolo mondiale Wine & Siena: l Italia ed il mercato vitivinicolo mondiale 29 Gennaio 2016 Area Research & IR Il mercato vitivinicolo mondiale e le opportunità italiane L Italia è il paese dei primati mondiali nel comparto

Dettagli

RICAMBI ALTERNATIVI KIT REVISIONE MOTORE FIAT IVECO NON ORIGINAL PARTS FIAT IVECO ENGINE REPAIR

RICAMBI ALTERNATIVI KIT REVISIONE MOTORE FIAT IVECO NON ORIGINAL PARTS FIAT IVECO ENGINE REPAIR RIICAMBII ALTERNATIIVII KIT REVISIONE MOTORE FIAT IVECO NON ORIIGIINAL PARTSS FIAT IVECO ENGINE REPAIR KITs REL 20 Questo catalogo contiene dati ed informazioni provenienti dalla pluriennale esperienza

Dettagli

IBM Green Data Center

IBM Green Data Center IBM Green Data Center Mauro Bonfanti Director of Tivoli Software Italy www.ibm.com/green Milano, 17/02/2009 Partiamo da qui... L efficienza Energetica è una issue globale con impatti significativi oggi

Dettagli

Swiss Life con una solida raccolta premi nei primi nove mesi del 2010

Swiss Life con una solida raccolta premi nei primi nove mesi del 2010 Zurigo, 10 novembre 2010 Swiss Life con una solida raccolta premi nei primi nove mesi del 2010 Nei primi nove mesi del 2010 il gruppo Swiss Life ha incassato premi pari a 15,9 miliardi di franchi, registrando

Dettagli

FOCS FAMILY RICAMBI ALTERNATIVI PER MOTORI LOMBARDINI NON ORIGINAL PARTS FOR LOMBARDINI ENGINES REL

FOCS FAMILY RICAMBI ALTERNATIVI PER MOTORI LOMBARDINI NON ORIGINAL PARTS FOR LOMBARDINI ENGINES REL GRUPPO FOCSS 3 FOCSS FAMIILY RIICAMBII ALTERNATIIVII PER MOTORI LOMBARDI NON ORIIGIAL PARTSS FOR LOMBARDI ENGES REL 8 Questo catalogo contiene dati ed informazioni provenienti dalla pluriennale esperienza

Dettagli

Estetica e Efficienza in PMMA

Estetica e Efficienza in PMMA Estetica e Efficienza in PMMA Copyright 2005 Merz Dental Important Information This presentation contains proprietary information and may additionally contain confidential information of Merz Dental. All

Dettagli

1000.4 WT FAMILY RICAMBI ALTERNATIVI PER MOTORI SAME SLH NON ORIGINAL PARTS FOR SAME SLH ENGINES REL

1000.4 WT FAMILY RICAMBI ALTERNATIVI PER MOTORI SAME SLH NON ORIGINAL PARTS FOR SAME SLH ENGINES REL GRUPPO 000000..44 WT 78 000000..44 WT FAMIILY RIICAMBII ALTERNATIIVII PER MOTORI SAME SLH NON ORIIGIAL PARTSS FOR SAME SLH ENGES REL 905 Questo catalogo contiene dati ed informazioni provenienti dalla

Dettagli

Think Sustainability The millennials view

Think Sustainability The millennials view www.pwc.com/it Think Sustainability The millennials view Crafting the future of fashion Summit CNMI Il nostro focus Cosa pensano i millennials* 3 160 interviste Che cosa dice la rete 85 000 conversazioni

Dettagli

Management mobilità aziendale Schindler Elettronica S.A. Marzio Corda, gruppo di lavoro «Mobilità sostenibile» Lugano, 28.10.2013

Management mobilità aziendale Schindler Elettronica S.A. Marzio Corda, gruppo di lavoro «Mobilità sostenibile» Lugano, 28.10.2013 Management mobilità aziendale Schindler Elettronica S.A. Marzio Corda, gruppo di lavoro «Mobilità sostenibile» Lugano, 28.10.2013 Situazione iniziale La Schindler di Locarno conta 440 collaboratori. L

Dettagli

Adriatic LNG Carlo Mangia, Direttore Tecnico 19 novembre 2014

Adriatic LNG Carlo Mangia, Direttore Tecnico 19 novembre 2014 Adriatic LNG Carlo Mangia, Direttore Tecnico 19 novembre 2014 Panoramica Società fondata nel maggio 2005 Quote: EM ~71%, QP ~22%, Edison ~7% 125 dipendenti (di cui 47 provenienti dal Veneto) Primo terminale

Dettagli

EIE Progetto ROSH. Database dei costi relativi agli investimenti sulle ristrutturazioni di edifici e impianti

EIE Progetto ROSH. Database dei costi relativi agli investimenti sulle ristrutturazioni di edifici e impianti EIE Progetto ROSH Sviluppo e diffusione di modelli integrati di intervento per una ristrutturazione energeticamente efficiente e sostenibile dell'edilizia sociale www.rosh-project.eu Database dei costi

Dettagli

La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa

La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa Cosa fa IBM Cognos Scorecards & Dashboards Reports Real Time Monitoring Supporto? Decisionale Come stiamo andando? Percezione Immediate immediata

Dettagli

Asset Management Bond per residenti in Italia

Asset Management Bond per residenti in Italia Asset Management Bond per residenti in Italia Agosto 2013 1 SEB Life International SEB Life International (SEB LI www.seb.ie) società irlandese interamente controllata da SEB Trygg Liv Holding AB, parte

Dettagli

CINA POTENZIALITÀ E LIMITI

CINA POTENZIALITÀ E LIMITI IL SETTORE AGROALIMENTARE ITALIANO IN CINA Fermo, 17 Marzo 2014 CINA POTENZIALITÀ E LIMITI DELL e-commerce NEL SETTORE DELL AGROALIMENTARE Avv. Federica Monti Studio M&G Professionals Ph. D. Diritto Cinese

Dettagli

Computer mobile Dolphin TM serie 6500. Guida Introduttiva

Computer mobile Dolphin TM serie 6500. Guida Introduttiva Computer mobile Dolphin TM serie 6500 Guida Introduttiva Computer mobile Dolphin serie 6500 Contenuto della confezione Accertarsi che la confezione contenga quanto segue: Computer mobile Dolphin 6500

Dettagli

Sponsorship opportunities

Sponsorship opportunities The success of the previous two European Workshops on Focused Ultrasound Therapy, has led us to organize a third conference which will take place in London, October 15-16, 2015. The congress will take

Dettagli

Progetto Strategico ICT per Expo Milano 2015 Ecosistema Digitale E015

Progetto Strategico ICT per Expo Milano 2015 Ecosistema Digitale E015 Progetto Strategico ICT per Expo Milano 2015 Ecosistema Digitale E015 FOR DISCUSSION PURPOSES ONLY: ANY OTHER USE OF THIS PRESENTATION - INCLUDING REPRODUCTION FOR PURPOSES OTHER THAN NOTED ABOVE, MODIFICATION

Dettagli

Il sostegno finanziario dei progetti di efficienza energetica: le modalità di accesso al credito

Il sostegno finanziario dei progetti di efficienza energetica: le modalità di accesso al credito Il sostegno finanziario dei progetti di efficienza energetica: le modalità di accesso al credito Giuseppe Dasti Coordinatore desk Energia Mediocredito Italiano - Gruppo Intesa Sanpaolo Conferenza FIRE:

Dettagli

Riconciliazione tra istruzioni T2S ed istruzioni X-TRM

Riconciliazione tra istruzioni T2S ed istruzioni X-TRM Riconciliazione tra istruzioni T2S ed istruzioni X-TRM Versione 2.0 18/03/2015 London Stock Exchange Group 18/03/2015 Page 1 Summary Riconciliazione X-TRM e T2S per DCP 1. Saldi iniziali ed operazioni

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 Data: 10/02/2012 Ora: 15:05 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Risultati definitivi dell aumento di capitale in opzione agli azionisti ordinari e di risparmio / Final results

Dettagli

This document was created with Win2PDF available at http://www.win2pdf.com. The unregistered version of Win2PDF is for evaluation or non-commercial use only. This page will not be added after purchasing

Dettagli

Autodesk. SketchBook INK. Suggerimenti e Trucchi. Android

Autodesk. SketchBook INK. Suggerimenti e Trucchi. Android Autodesk SketchBook INK Suggerimenti e Trucchi Android Indice dei contenuti Suggerimenti prima di iniziare 3 Introduzione 4 Crea una canvas 4 Navigare 4 Nascondi l Interfaccia Utente 4 Colore 5 Personalizza

Dettagli

e-privacy 2012 Open data e tutela giuridica dei dati personali

e-privacy 2012 Open data e tutela giuridica dei dati personali e-privacy 2012 Open data e tutela giuridica dei dati personali Milano, 22 giugno 2012 Prof. Avv. Alessandro Mantelero Politecnico di Torino IV Facoltà I. Informazione pubblica ed informazioni personali

Dettagli

ISLL Papers The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php?

ISLL Papers The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php? The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php?channel=papers ISLL - ITALIAN SOCIETY FOR LAW AND LITERATURE ISSN 2035-553X Submitting a Contribution

Dettagli

Vuquest 3310g. Guida introduttiva. Area Imager con cavo. 3310-IT-QS Rev C 1/13

Vuquest 3310g. Guida introduttiva. Area Imager con cavo. 3310-IT-QS Rev C 1/13 Vuquest 3310g Area Imager con cavo Guida introduttiva 3310-IT-QS Rev C 1/13 Nota: per informazioni sulla pulizia del dispositivo, consultare il manuale dell utente. Versioni in altre lingue di questo documento

Dettagli

FAMILY 10 RICAMBI ALTERNATIVI PER MOTORI LOMBARDINI NON ORIGINAL PARTS FOR LOMBARDINI ENGINES REL

FAMILY 10 RICAMBI ALTERNATIVI PER MOTORI LOMBARDINI NON ORIGINAL PARTS FOR LOMBARDINI ENGINES REL GRUPPO 1100 8 FAMIILY 1100 RIICAMBII ALTERNATIIVII PER MOTORI LOMBARDINI NON ORIIGIINAL PARTSS FOR LOMBARDINI ENGINES REL 811 Questo catalogo contiene dati ed informazioni provenienti dalla pluriennale

Dettagli

Pannello Lexan BIPV. 14 Gennaio 2013

Pannello Lexan BIPV. 14 Gennaio 2013 Pannello Lexan BIPV 14 Gennaio 2013 PANELLO LEXAN* BIPV Il pannello Lexan BIPV (Building Integrated Photovoltaic panel) è la combinazione di una lastra in policarbonato Lexan* con un pannello fotovoltaico

Dettagli

Oracle Retail MICROS Stores2 Functional Document Lists - Import Products Release March 2016

Oracle Retail MICROS Stores2 Functional Document Lists - Import Products Release March 2016 Oracle Retail MICROS Stores2 Functional Document Lists - Import Products Release 1.38 March 2016 Oracle Retail MICROS Stores2 Functional Document Lists - Import Products, Release 1.38 Copyright 2016, Oracle

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014 Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT Incontro del 1 Piano di lavoro 1. Condivisione nuova versione guide operative RNDT 2. Revisione regole tecniche RNDT (allegati 1 e 2 del Decreto 10 novembre 2011) a)

Dettagli

95 FAMILY RICAMBI ALTERNATIVI PER MOTORI SAME SLH NON ORIGINAL PARTS FOR SAME SLH ENGINES REL

95 FAMILY RICAMBI ALTERNATIVI PER MOTORI SAME SLH NON ORIGINAL PARTS FOR SAME SLH ENGINES REL GRUPPO 9955 61 9955 FAMIILY RIICAMBII ALTERNATIIVII PER MOTORI SAME SLH NON ORIIGIAL PARTSS FOR SAME SLH ENGES REL 905 Questo catalogo contiene dati ed informazioni provenienti dalla pluriennale esperienza

Dettagli

Granit 1910i. Guida introduttiva. Lettore industriale area imager. GRNT-IT-QS Rev A 10/12

Granit 1910i. Guida introduttiva. Lettore industriale area imager. GRNT-IT-QS Rev A 10/12 Granit 1910i Lettore industriale area imager Guida introduttiva GRNT-IT-QS Rev A 10/12 Nota: per informazioni sulla pulizia del dispositivo, consultare il manuale dell utente. Versioni in altre lingue

Dettagli

ANDRITZ Atro Viti idrodinamiche

ANDRITZ Atro Viti idrodinamiche ANDRITZ Atro Viti idrodinamiche www.andritz.com Viti idrodinamiche ANDRITZ Atro Effi cienti, robuste ed ecocompatibili Possedete in qualità di soggetto privato, impresa o comune un diritto sulle acque?

Dettagli

Xenon 1900/1910. Guida introduttiva. Area Imager con cavo. NG2D-IT-QS Rev D 10/12

Xenon 1900/1910. Guida introduttiva. Area Imager con cavo. NG2D-IT-QS Rev D 10/12 Xenon 1900/1910 Area Imager con cavo Guida introduttiva NG2D-IT-QS Rev D 10/12 Nota: per informazioni sulla pulizia del dispositivo, consultare il manuale dell utente. Versioni in altre lingue di questo

Dettagli

All rights reserved. This translation published under license

All rights reserved. This translation published under license Traduzione dall inglese di Natalia De Martino Titolo originale: Sales Bible. The Ultimate Sales Resource 2015 by Jeffrey Gitomer. All rights reserved All rights reserved. This translation published under

Dettagli

CIE_CSP GUIDA INSTALLAZIONE. Versione 1.0

CIE_CSP GUIDA INSTALLAZIONE. Versione 1.0 CIE_CSP GUIDA INSTALLAZIONE Versione 1.0 Data Preparazione 31.10.2001 Nota sul manuale Le informazioni contenute in questo documento sono soggette a modifiche senza preavviso e non rappresentano obbligo

Dettagli

La disciplina d investimento nel mondo del trading online G. Frapolli AVP CornèrTrader

La disciplina d investimento nel mondo del trading online G. Frapolli AVP CornèrTrader La disciplina d investimento nel mondo del trading online G. Frapolli AVP CornèrTrader Agenda Introduzione Controllo e disciplina Le cose da fare per essere efficaci nel trading VANTAGGI utilizzando la

Dettagli

In che modo ripagherà l investimento di tempo e di denaro che è stato necessario per crearla e per gestirla?

In che modo ripagherà l investimento di tempo e di denaro che è stato necessario per crearla e per gestirla? Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Kit di aggiornamento del software Integrity R1.2 per Integrity R1.1. Prodotto: Integrity R1.1. Data: 21 novembre 2013 FCO: 200 01 502 035

Kit di aggiornamento del software Integrity R1.2 per Integrity R1.1. Prodotto: Integrity R1.1. Data: 21 novembre 2013 FCO: 200 01 502 035 Kit di aggiornamento del software Integrity R1.2 per Integrity R1.1 Prodotto: Integrity R1.1 Data: 21 novembre 2013 FCO: 200 01 502 035 Il presente Avviso ha lo scopo di notificare un importante problema

Dettagli

Progetto Strategico ICT per Expo Milano 2015 Ecosistema Digitale E015

Progetto Strategico ICT per Expo Milano 2015 Ecosistema Digitale E015 Progetto Strategico ICT per Expo Milano 2015 Ecosistema Digitale E015. FOR DISCUSSION PURPOSES ONLY: ANY OTHER USE OF THIS PRESENTATION - INCLUDING REPRODUCTION FOR PURPOSES OTHER THAN NOTED ABOVE, MODIFICATION

Dettagli

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P Avviso relativo al copyright Come utilizzare questo manuale Informazioni sul Copyright/Come utilizzare questo manuale1/8 Il presente manuale di istruzioni è coperto

Dettagli

MEDICAL MALPRACTICE CLAIMS ANALYSIS QUINTA EDIZIONE

MEDICAL MALPRACTICE CLAIMS ANALYSIS QUINTA EDIZIONE MEDICAL MALPRACTICE CLAIMS ANALYSIS QUINTA EDIZIONE Medical malpractice claims analysis - 5 edizione 2013 Indice Dati di analisi Il campione Analisi RRD Analisi temporale Stato e tipologia delle pratiche

Dettagli

I cavalli da salto: Da uno sport meraviglioso una nuova asset class. Siena, giugno 2015 Area Research & Investor relations

I cavalli da salto: Da uno sport meraviglioso una nuova asset class. Siena, giugno 2015 Area Research & Investor relations I cavalli da salto: Da uno sport meraviglioso una nuova asset class Siena, giugno 2015 Area Research & Investor relations Palloubet d Along: Un cavallo da salto da 15 milioni di dollari (fonte therichest.com)

Dettagli

Oracle Retail MICROS Stores2 Functional Document Customer Invoices - VAT Release 1.39. March 2016

Oracle Retail MICROS Stores2 Functional Document Customer Invoices - VAT Release 1.39. March 2016 Oracle Retail MICROS Stores2 Functional Document Customer Invoices - VAT Release 1.39 March 2016 Oracle Retail MICROS Stores2 Functional Document Customer Invoices - VAT, Release 1.39 Copyright 2016, Oracle

Dettagli

FAMILY 5 RICAMBI ALTERNATIVI PER MOTORI LOMBARDINI NON ORIGINAL PARTS FOR LOMBARDINI ENGINES REL

FAMILY 5 RICAMBI ALTERNATIVI PER MOTORI LOMBARDINI NON ORIGINAL PARTS FOR LOMBARDINI ENGINES REL GRUPPO 55 3 FAMIILY 55 RIICAMBII ALTERNATIIVII PER MOTORI LOMBARDI NON ORIIGIAL PARTSS FOR LOMBARDI ENGES REL 8 Questo catalogo contiene dati ed informazioni provenienti dalla pluriennale esperienza di

Dettagli

Cost-Effective Storage Solutions for VMware View 4.5 Enabled by EMC Unified Storage

Cost-Effective Storage Solutions for VMware View 4.5 Enabled by EMC Unified Storage Cost-Effective Storage Solutions for VMware View 4.5 Enabled by EMC Unified Storage Short Version EMC Information Infrastructure Solutions Abstract Le infrastrutture desktop virtuali propongono alle organizzazioni

Dettagli

TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK

TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK L ESEMPIO DI E-SYNERGY 2 Contenuto Parlerò: dei rischi legati all investimento in aziende start-up delle iniziative del governo britannico per diminuire questi rischi e

Dettagli

DOVERI FIDUCIARI E MEGATREND

DOVERI FIDUCIARI E MEGATREND DOVERI FIDUCIARI E MEGATREND VI ITINERARIO PREVIDENZIALE ISTANBUL, 30 SETTEMBRE 2012 DANIELA CAROSIO DIRECTOR, INSTITUTIONAL RELATIONS 1 LO SAPETE? 1. QUANTI LITRI DI ACQUA SERVONO PER PRODURRE UNA TAZZINA

Dettagli

Il servizio di consulenza finanziaria avanzata nelle banche

Il servizio di consulenza finanziaria avanzata nelle banche SDA Bocconi Il servizio di consulenza finanziaria avanzata nelle banche Milano, 27 giugno 2013 Luigi Spada Avanzata, in che senso? Conforme alla disciplina di riferimento Che avanza nel dare contenuto

Dettagli

Consolle DESIGN ENZO BERTI

Consolle DESIGN ENZO BERTI DESIGN ENZO BERTI Consolle 160-210 - 260 cm / 63-82,67-102,36 in 71,5 cm / 28,15 in 45 cm / 17,71 in - Consolle 160 x 45 cm Peso netto: 190 kg Peso lordo (con imballo): 230 kg - Consolle 210 x 45 cm Peso

Dettagli

Outsourcing Internal Audit, Compliance e Risk Management

Outsourcing Internal Audit, Compliance e Risk Management Idee per emergere Outsourcing Internal Audit, Compliance e Risk Management FI Consulting Srl Via Vittorio Alfieri, 1 31015 Conegliano (TV) Tel. 0438 360422 Fax 0438 411469 E-mail: info@ficonsulting.it

Dettagli

C4 COMPONENTE PARTECIPAZIONE: Visione Comune Strategica. Fase 1 Avvio del processo partecipato

C4 COMPONENTE PARTECIPAZIONE: Visione Comune Strategica. Fase 1 Avvio del processo partecipato MED Programme Progetto MedStrategy Strategia Integrata per lo Sviluppo Sostenibile delle Aree Rurali del Mediterraneo Project reference no.: 2G-MED09-282 C4 CMPNENTE PARTECIPAZINE: Visione Comune Strategica

Dettagli

RASSEGNA STAMPA MARLISCO

RASSEGNA STAMPA MARLISCO RASSEGNA STAMPA MARLISCO Aprile 2014 The views and opinions expressed in this publication reflect the authors view and the European Union is not liable for any use that may be made of the information contained

Dettagli

GUIDA AL LOGO LOGO GUIDELINES

GUIDA AL LOGO LOGO GUIDELINES Logo Logo 1 Grey 50% K Il logo può essere posizionato all interno di un fondo di qualsiasi colore, non uniforme o fotografico, purché rimangano inalterati i colori, l immediata percezione visiva e la leggibilità

Dettagli

10S-UFD Solid State Floppy Disk

10S-UFD Solid State Floppy Disk 10S-UFD Solid State Floppy Disk Manuale d Uso DOCUMENT NUMBER: 10S-UFDUSERMAN EDITION: 01 AUTHOR: Aimonetto P. DATE: Ottobre 2012 PRIMA ELECTRO S.p.A reserves the right to modify and improve the product

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

GUIDA AL LOGO LOGO GUIDELINES

GUIDA AL LOGO LOGO GUIDELINES Logo Logo 1 Il logo può essere posizionato all interno di un fondo di qualsiasi colore, non uniforme o fotografico, purché rimangano inalterati i colori, l immediata percezione visiva e la leggibilità

Dettagli

SISTEMI INFORMATICI/WEBGIS PER LA GESTIONE DI DATI AMBIENTALI E TERRITORIALI Povo, 11-04-2005 Steno Fontanari

SISTEMI INFORMATICI/WEBGIS PER LA GESTIONE DI DATI AMBIENTALI E TERRITORIALI Povo, 11-04-2005 Steno Fontanari Una piccola impresa trentina Open-Source SISTEMI INFORMATICI/WEBGIS PER LA GESTIONE DI DATI AMBIENTALI E TERRITORIALI Povo, 11-04-2005 Steno Fontanari L IDEA LA STORIA 5 soci fondatori: dalla ricerca al

Dettagli

I giovani e l alfabetizzazione finanziaria

I giovani e l alfabetizzazione finanziaria I giovani e l alfabetizzazione finanziaria Milano 23 Maggio 2014 Area Research & IR L importanza dell alfabetizzazione finanziaria La recente crisi finanziaria, la crescita delle forme di previdenza complementare

Dettagli

Business Structures for doing business in the England and Wales

Business Structures for doing business in the England and Wales Business Structures for doing business in the England and Wales The material for this presentation has been designed as an integral part of the above presentation solely for the benefit of the people attending.

Dettagli

Contenuto. 1 L Austria come centro finanziario 2 Uno sguardo su: Semper Constantia 3 Le principali competenze 4 Track Record

Contenuto. 1 L Austria come centro finanziario 2 Uno sguardo su: Semper Constantia 3 Le principali competenze 4 Track Record Proprietari forti, team esperto, prestazioni precise Contenuto 1 L Austria come centro finanziario 2 Uno sguardo su: Semper Constantia 3 Le principali competenze 4 Track Record 11 L Austria L Austria come

Dettagli

Contributo per l assistenza all infanzia

Contributo per l assistenza all infanzia ITALIAN Contributo per l assistenza all infanzia Il governo australiano mette a disposizione una serie di indennità e servizi per contribuire ai costi che le famiglie sostengono per l assistenza dei figli

Dettagli