PROVINCIA DI MILANO DIREZIONE CENTRALE ISTRUZIONE ED EDILIZIA SCOLASTICA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROVINCIA DI MILANO DIREZIONE CENTRALE ISTRUZIONE ED EDILIZIA SCOLASTICA"

Transcript

1 IL PATRIMONIO SCOLASTICO DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE E COSTITUITO DA 168 EDIFICI SCOLASTICI (RIFERITI ALLA SOLA ISTRUZIONE SUPERIORE); La popolazione della Provincia di Milano e di LA POPOLAZIONE SCOLASTICA CONTA CIRCA STUDENTI; COMUNI CHE FANNO PARTE DEL TERRITORIO PROVINCIALE SONO 139; LE SCUOLE DELLA PROVINCIA DI MILANO SONO 168 1

2 INTERVENTI ESEGUITI ED IN CORSO (APPALTATI) NELL ULTIMO QUINQUENNIO TOTALE TOTALE ARROTONDATO NUOVE REALIZZAZIONI ALL di cui NUOVE COSTRUZIONI IMPIANTI ENERGIE RINNOVABILI NUOVI IMPIANTI SPORTIVI RISTRUTTURAZIONI COMPLETE MANUTENZIONI STRAORDINARIE ALL di cui NUOVI INTERVENTI DI ADEGUAMENTO NORMATIVO BONIFICA AMIANTO ALTRI INTERVENTI DI PRESIDIO DELLA SICUREZZA MANUTENZIONI ORDINARIE ALL TOTALE EDILIZIA SCOLASTICA

3 48 IMPIANTI FOTOVOLTAICI SUI TETTI DELLE SCUOLE SUPERIORI DELLA PROVINCIA DI MILANO INVESTIMENTO DI ,00 ELENCO DELLE SCUOLE SELEZIONATE 1 Centro Scolastico PARCO NORD CINISELLO B. 2 ITC GADDA PADERNO D. 3 IISS MAXWELL MILANO 4 ITC BESTA 5 ITAS NATTA MILANO MILANO 6 ITI LAGRANGE MILANO 7 ITC Mapelli MONZA 8 IISS Europa Unita LISSONE 9 ITIS FERMI 10 ITC GANDHI DESIO BESANA BRIANZA 11 LS MAJORANA DESIO 12 LS L.DA VINCI MILANO 13 ITC BACHELET ABBIATEGRASSO 14 ITIS ALESSANDRINI 15 Centro Scolastico VITTUONE MAGENTA 16 IISS di INVERUNO INVERUNO 17 IPSIA DUDOVICH MILANO 18 LS VITTORIO VENETO MILANO 19 ITC TORNO 20 Centro Scolastico GALLARATESE CASTANO PRIMO MILANO 21 ITC MATTEI RHO 22 LS GALILEI LEGNANO 23 LS MAJORANA 24 ITIS CANNIZZARO RHO RHO 25 Centro Scolstico PUECHER MILANO 26 Centro Scolastico CORSICO CORSICO 27 IISS CALVINO ROZZANO 28 ITC SCIAPARELLI-GRAMSCI 29 LS BRUNO PIOLTELLO MELZO 30 Centro Scolastico SAN DONATO SAN DONATO 31 ITC NIZZOLA TREZZO SULL'ADDA 32 ITI MARCONI GORGONZOLA 33 ITC ARGENTIA 34 IISS ALESSANDRINI GORGONZOLA ABBIATEGRASSO 35 ITSOS Steiner MILANO 36 ITC Levi BOLLATE 37 ITC E da Rotterdam BOLLATE 38 IPSIA PUECHER 39 LS Frisi RHO MONZA 40 ITC Mosè Bianchi MONZA 41 ITI Hensemberger MONZA 42 IISS Europa Unita SEREGNO 43 ITI MAJORANA 44 IISS CREMONA CESANO MADERNO MILANO 45 IISS ZAPPA MILANO 46 LS RUSSELL MILANO 47 IISS Leonardo da Vinci 48 ITSOS Marie Curie COLOGNO MONZESE CERNUSCO S. NAVIGLIO

4 LA SCOMMESSA DELLA RIQUALIFICAZIONE LEGNANO Progetto ampliamento LEGNANO Ampliamento Liceo Galilei LEGNANO Ristrutturazione - I.T.C.G. Dell Acqua - I.T.I. Bernocchi - I.P.I.A. Bernocchi - e nuovo edificio di Via Calini MILANO Riqualificazione I.T.I. Feltrinelli Feltrinelli vista assonometrica Feltrinelli aula già riqualificata Settore nuove opere scolastiche

5 IL PRIMATO DELL AMBIENTE - ENERGIA SOLARE 60 edifici dotati di pannelli fotovoltaici e termico-solari in copertura - NUOVI IMPIANTI TERMICI A BASSA TEMPERATURA - RIQUALIFICAZIONE DEGLI INVOLUCRI E RIORGANIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI - CURA DELLE LOCALIZZAZIONI NEL CONTESTO AMBIENTALE Settore nuove opere scolastiche

6 Cosa fa quindi l Assessorato all Istruzione e all edilizia scolastica per il contenimento delle emissioni di co2 e per l utilizzo delle energie rinnovabili? 1. I tetti fotovoltaici sulle coperture delle scuole: 60 impianti di cui 8 di prossima installazione; 2. L Officina elettrica a Legnano sulla copertura del nuovo ampliamento di Via Calini avente una superficie di 500 mq e potenza di 50 kwh 3. Un officina elettrica sul tetto dei capannoni laboratori dell itis Feltrinelli per una superficie di circa 1200 mq; 6

7 Cosa fa quindi l Assessorato all Istruzione e all edilizia scolastica per il contenimento delle emissioni di co2 e per l utilizzo delle energie rinnovabili? 4. Le nuove scuole, gli ampliamenti e le ristrutturazioni dispongono di impianti di riscaldamento a bassa temperatura con l impiego dei pannelli radianti e reti di illuminazione caratterizzate da lampade dimerabili ad alta efficienza e bassi consumi comandate da sistemi fotosensibili ovvero in grado di regolarsi con l apporto luminoso esterno; 5. In caso di ristrutturazione degli ambienti, i terminali scaldanti (caloriferi) sono termoregolati da valvole termostatiche in grado di regolare l apporto calorico in funzione dell apporto calorico prodotto agli utenti; 6. Sostituzione dei serramenti con altri ad alta efficienza per le caratteristiche dei vetri impiegati e dei profili adottati; 7

8 Cosa fa quindi l Assessorato all Istruzione e all edilizia scolastica per il contenimento delle emissioni di co2 e per l utilizzo delle energie rinnovabili? 7. Isolamento esterno con spessore sempre maggiore a 10 cm. 8. Si utilizza l energia geotermica per la nuova scuola di Cornaredo e l ampliamento del Calvino di Rozzano e stiamo seguendo con molta attenzione il finanziamento della Regione Lombardia per la realizzazione del teleriscaldamento ottenuto solo da energia geotermica; 9. Promuoviamo l allacciamento delle scuole alle reti di teleriscaldamento in quanto riteniamo che questo garantisca una maggiore efficienza energetica, una maggiore sicurezza e una qualità dell aria (le scuole di Legnano sono tutte allacciate alla rete cittadina di teleriscaldamento); 8

9 Cosa fa quindi l Assessorato all Istruzione e all edilizia scolastica per il contenimento delle emissioni di co2 e per l utilizzo delle energie rinnovabili? 10.L utilizzo delle fonte solare anche per la produzione di energia termica per il riscaldamento dell acqua per uso igienico: docce e piscine (centro scolastico di Bollate e Gallaratese, Sraffa/M.Curie. Ovviamente questa cultura tecnica e le sue applicazioni devono essere monitorate e studiate: Politecnico di Milano e la messa in rete delle stazioni meteorologiche di rilevamento dei dati, quest ultimi messi a confronto con le produzioni delle stazioni fotovoltaiche possono fornire importanti valutazioni circa le rese e i rendimenti dei pannelli, oltre a fornire importanti considerazioni sullo stato manutentivo delle centrali e delle loro componenti. 9

10 Ovviamente tutto questo non basta se quanto viene realizzato e promosso sul tema della lotta al contenimento delle emissioni inquinanti non si traduce in efficaci politiche educative in modo da incrementare la sensibilità civile partendo proprio dal mondo della scuola. E per questo che Provincia di Milano può assumere un ruolo assolutamente centrale proprio per il sistema educativo che gestisce. 10

11 la centrale in Senegal (Dakar) Vorrei menzionare anche il contributo fornito alla Cooperazione Internazionale per la promozione allo sviluppo dei paesi del terzo mondo attraverso la realizzazione di una centrale fotovoltaica in Senegal.

48 IMPIANTI FOTOVOLTAICI SUI TETTI DELLE SCUOLE SUPERIORI DELLA PROVINCIA DI MILANO

48 IMPIANTI FOTOVOLTAICI SUI TETTI DELLE SCUOLE SUPERIORI DELLA PROVINCIA DI MILANO 48 IMPIANTI FOTOVOLTAICI SUI TETTI DELLE SCUOLE SUPERIORI DELLA PROVINCIA DI MILANO Coordinatore del progetto Ing. Giuseppe Farinella Direzione centrale Istruzione ed Edilizia scolastica della Provincia

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Egidio Ghezzi Data di nascita Cusano Milanino il 27 Agosto 1956 Qualifica Dirigenziale Amministrazione Provincia di Monza e della Brianza Incarico attuale Direttore

Dettagli

Istituti superiori della Provincia di Milano

Istituti superiori della Provincia di Milano PROVINCIA DI MILANO Istituti superiori della Provincia di Milano 163 istituti superiori in 229 edifici scolastici: DIREZION E C ENTRALE ISTRUZ IONE ED EDILIZIA SCOLASTICA LE SCUOLE GESTIT E D ALL AMMINISTRAZ

Dettagli

Ecco cosa abbiamo fatto per le nostre scuole superiori. Provincia del Ticino

Ecco cosa abbiamo fatto per le nostre scuole superiori. Provincia del Ticino Ecco cosa abbiamo fatto per le nostre scuole superiori della Provincia del Ticino anni scolastici 2010/2011 e 2011/2012 Assessore all istruzione ed edilizia scolastica L anno scolastico 2011/2012, il terzo

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI COMUNE DI CAVRIAGO Edifici comunali in rete CENTRO CULTURALE MUNICIPIO SCUOLA CINEMA PALESTRA SCUOLA ALLOGGI SOCIALI SCUOLA CASA PROTETTA La riqualificazione

Dettagli

Gestione razionale dell'energia nei comuni: Quale novità porta il mercato liberalizzato?

Gestione razionale dell'energia nei comuni: Quale novità porta il mercato liberalizzato? 21-22-23 Gennaio 2003 Gestione razionale dell'energia nei comuni: Quale novità porta il mercato liberalizzato? Un nuovo ruolo per il distributore 05/02/2003 Fiera Forum Milano 21-22 - 23 Gennaio 2003 1

Dettagli

Provincia di Milano - Assessorato all Istruzione Centro COME Cooperativa Farsi Prossimo

Provincia di Milano - Assessorato all Istruzione Centro COME Cooperativa Farsi Prossimo Provincia di Milano - Assessorato all Istruzione Centro COME Cooperativa Farsi Prossimo PROGETTO NON UNO DI MENO PER L INTEGRAZIONE POSITIVA DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI IMMIGRATI Anni scolastici 2005/06

Dettagli

Energie nuove per l Italia

Energie nuove per l Italia con le amministrazioni locali per ridurre sprechi e bollette Fare Verde è impegnata da alcuni anni nella promozione di tecnologie e soluzioni per il contenimento dei consumi energetici e la diffusione

Dettagli

Politiche locali per l efficienza negli edifici

Politiche locali per l efficienza negli edifici Politiche locali per l efficienza negli edifici LO STRUMENTO DEL REGOLAMENTO EDILIZIO Giuliano Dall O Direttore Associazione Rete Punti Energia Milano Giovedi 11 novembre 2004 Centro Congressi Palazzo

Dettagli

QUADRO INFORMATIVO SEDI E OPEN DAY DELLE SCUOLE STATALI SECONDARIE DI 2 GRADO

QUADRO INFORMATIVO SEDI E OPEN DAY DELLE SCUOLE STATALI SECONDARIE DI 2 GRADO QUADRO INFORMATIVO SEDI E OPEN DAY DELLE SCUOLE STATALI SECONDARIE DI 2 GRADO ISTITUTO ERASMO DA ROTTERDAM via Varalli 24, BOLLATE, 02 3506460/75 mitd45009@istruzione.it 23/11/13 h 9.30-12.00 IPSIA G.

Dettagli

ISTRUZIONE TECNICA COMMERCIALE

ISTRUZIONE TECNICA COMMERCIALE ISTRUZIONE TECNICA COMMERCIALE Indirizzo giuridico-economico-aziendale pag. 191 189 190 Indirizzo giuridico economico-aziendale ITER Indirizzo amministrativo pag. 192 Indirizzo economico-amministrativo

Dettagli

Milano Milano, 18 Giugno 2015

Milano Milano, 18 Giugno 2015 Milano, 18 Giugno 2015 Distribuzione proprietà ERP per anno di costruzione anni70/80 12% anni 90 6% anni 2000 4% 752 stabili anni 50/60 78% 29.000 alloggi CLASSE ENERGETICA TIPICA PER PERIODO DI COSTRUZIONE

Dettagli

ISTRUZIONE TECNICA PER GEOMETRI

ISTRUZIONE TECNICA PER GEOMETRI ISTRUZIONE TECNICA PER GEOMETRI Indirizzo edile-territoriale pag.171 169 170 Indirizzo edile-territoriale ITER Geometra pag. 172 Geometra Cinque e ETA pag. 174 Indirizzo costruttivo pag. 176 Indirizzo

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pierluigi SCOMPARIN Data di nascita 27.08.1961 Qualifica Esperto Tecnico delle Infrastrutture cat. DG3 Amministrazione Provincia di Monza e della Brianza Incarico

Dettagli

IL RISPARMIO ENERGETICO E LE ENERGIE RINNOVABILI IN EDILIZIA

IL RISPARMIO ENERGETICO E LE ENERGIE RINNOVABILI IN EDILIZIA MARCO FIORESE Questo è il marchio che identifica le imprese del Settore Casa aderenti alla Convenzione promossa dalla Camera di Commercio di Varese tra Associazioni di categoria e dei consumatori che definisce

Dettagli

02 9836240 miis02100l@istruzione.it 15/12/2012; 19/01/2013

02 9836240 miis02100l@istruzione.it 15/12/2012; 19/01/2013 LICEI Codice Mecc. Istituzione Indirizzo Telefono Email Date MITD450009 ISTITUTO ERASMO DA ROTTERDAM via Varalli 24, BOLLATE, 02 3506460/75 MITD45009@ISTRUZIONE.IT 01/12/2012 MIRI01601R IPSIA G. MARCORA

Dettagli

STEA SpA. STEA SpA. EVOLVE S.r.l.

STEA SpA. STEA SpA. EVOLVE S.r.l. IL PUNTO DI VISTA DELL IMPRESA ESECUTRICE EVOLVE S.r.l. Evolve si occupa di progettare, realizzare e gestire impianti a gas naturale, cogenerazione, biomasse, reti di teleriscaldamento e servizio energia.

Dettagli

Risparmio Energetico. Manuale per il cittadino. Piano d Azione per l Energia Sostenibile PAES

Risparmio Energetico. Manuale per il cittadino. Piano d Azione per l Energia Sostenibile PAES Risparmio Energetico Manuale per il cittadino Piano d Azione per l Energia Sostenibile PAES RISPARMIO ENERGETICO L Amministrazione Comunale di Cinisello Balsamo persegue ormai da molti anni politiche di

Dettagli

ISTRUZIONE TECNICA PER PERITI AZIENDALI E CORRISPONDENTI IN LINGUE ESTERE

ISTRUZIONE TECNICA PER PERITI AZIENDALI E CORRISPONDENTI IN LINGUE ESTERE ISTRUZIONE TECNICA PER PERITI AZIENDALI E CORRISPONDENTI IN LINGUE ESTERE Indirizzo Comunicazione e Marketing pag. 211 209 210 ITER Indirizzo Comunicazione e Marketing Istruzione Tecnica Istruzione Tecnica

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA EDIFICI PUBBLICI COMUNE DI CAVRIAGO. Azienda Casa Emilia-Romagna di Reggio Emilia

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA EDIFICI PUBBLICI COMUNE DI CAVRIAGO. Azienda Casa Emilia-Romagna di Reggio Emilia RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA EDIFICI PUBBLICI COMUNE DI CAVRIAGO CENTRO CULTURALE MUNICIPIO SCUOLA CINEMA PALESTRA SCUOLA ALLOGGI SOCIALI SCUOLA CASA PROTETTA Soluzione - La riqualificazione energetica

Dettagli

Il Regolamento Edilizio Uno strumento per lo sviluppo sostenibile

Il Regolamento Edilizio Uno strumento per lo sviluppo sostenibile Comune di Carugate Provincia di Milano Il Regolamento Edilizio Uno strumento per lo sviluppo sostenibile Fiera Milano City FMC Center 15 Febbraio 2006 COMUNE DI CARUGATE ( Provincia di Milano ) Regione:

Dettagli

LOMBARDIA 201 V. FOPPA LICEO ARTISTICO

LOMBARDIA 201 V. FOPPA LICEO ARTISTICO LOMBARDIA IN GRASSETTO LE PRIME 10 PER RANKING EFFETTO SCUOLA Posizioni guadagnate (+) o perse ( ) a causa di: DENOMINAZIONE TIPO DI SCUOLA ENTE PROV. COMUNE 201 V. FOPPA LICEO ARTISTICO BS BRESCIA 249

Dettagli

RE 2014. Il nuovo Regolamento Edilizio di Milano: innovazione e sostenibilità degli edifici nuovi ed esistenti

RE 2014. Il nuovo Regolamento Edilizio di Milano: innovazione e sostenibilità degli edifici nuovi ed esistenti RE 2014 Il nuovo Regolamento Edilizio di Milano: innovazione e sostenibilità degli edifici nuovi ed esistenti Parte Quarta Titolo IV AMBIENTE ED ECOSOSTENIBILITA Contenuti Il Titolo IV della parte IV del

Dettagli

Elenco Uffici Manpower

Elenco Uffici Manpower Elenco Uffici Manpower Filiale Indirizzo Telefono Fax ABBIATEGRASSO Mirabello AGRATE BRIANZA D'Agrate Galleria Mirabello, 11 20081 Abbiategrasso (MI) abbiategrasso.mirabello@manpow Via Antonio D'Agrate,

Dettagli

- Sostituzione controsoffitti pesanti e dei corpi illuminanti presso gli Istituti scolastici Zappa e Cremona di Milano;

- Sostituzione controsoffitti pesanti e dei corpi illuminanti presso gli Istituti scolastici Zappa e Cremona di Milano; CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome GIUSEPPE ARENA Indirizzo VIA PETRARCA n 20, 20123, Milano Telefono 02 7740 4755 Fax 02 7740 4183 E-mail g.arena@provincia.milano.it Nazionalità Italiana Data

Dettagli

RELAZIONE GENERALE. 1. Premessa. 2. Il sistema edificio impianto. Pagina 1 di 9

RELAZIONE GENERALE. 1. Premessa. 2. Il sistema edificio impianto. Pagina 1 di 9 RELAZIONE GENERALE 1. Premessa Alcuni degli edifici scolastici gestiti dalla Provincia di Torino, presentano impianti di riscaldamento obsoleti e caratterizzati da una scarsa flessibilità dal punto di

Dettagli

OPEN DAY 2015-2016. ISTITUTO TELEFONO DATE OPEN DAY Sab. 28 nov. 15,00-17,30 Sab. 16 gen. 9,00-12,30. Parabiago:

OPEN DAY 2015-2016. ISTITUTO TELEFONO DATE OPEN DAY Sab. 28 nov. 15,00-17,30 Sab. 16 gen. 9,00-12,30. Parabiago: OPEN DAY 2015-2016 1 ISTITUTO TELEFONO DATE OPEN DAY Sab. 28 nov. 15,00-17,30 Sab. 16 gen. 9,00-12,30 L. SCIENTIFICO, LINGUISTICO E Sede unica Venerdì al Cavalleri per studenti e DELLE SCIENZE UMANE "C.

Dettagli

Istruzione e Formazione Professionale Corso (3 anni + 1 )

Istruzione e Formazione Professionale Corso (3 anni + 1 ) Istruzione e Formazione Professionale Corso (3 anni + 1 ) Area servizi alla persona Area agroalimentare Area servizi commerciali Operatore del benessere Indirizzo estetica / acconciatura Operatore agricolo

Dettagli

IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI VERONA E LE SINERGIE CON IL SETTORE PRIVATO

IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI VERONA E LE SINERGIE CON IL SETTORE PRIVATO IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI VERONA E LE SINERGIE CON IL SETTORE PRIVATO Riccardo Tardiani Coordinamento Ambiente Comune di Verona Ecomondo Fiera di Rimini 5 novembre 2014

Dettagli

IL RUOLO INNOVATIVO DEGLI ENTI LOCALI

IL RUOLO INNOVATIVO DEGLI ENTI LOCALI Milano, 2 marzo 2006 CONVEGNO EDILIZIA AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICA Giuliano Dall O Dipartimento BEST Politecnico di Milano IL RUOLO INNOVATIVO DEGLI ENTI LOCALI Con la collaborazione scientifica PROBLEMATICHE

Dettagli

Energia Geotermica a Trieste

Energia Geotermica a Trieste Energia Geotermica a Trieste Ing. Fabio Morea Ufficio Risparmio Energetico ed Energie Alternative Settore Ambiente ed Energia Comune di Trieste Impianti geotermici in edifici esistenti Gli impianti di

Dettagli

02 9549502 miis061003@istruzione.it. 18-01-2014 h. 11.00 13.00 31-01-2014 h. 17.00 19.00 029101012 ITSOS MARIE CURIE

02 9549502 miis061003@istruzione.it. 18-01-2014 h. 11.00 13.00 31-01-2014 h. 17.00 19.00 029101012 ITSOS MARIE CURIE LICEI Codice Mecc. Istituzione Indirizzo Telefono Email Date MITD450009 MIRI01601R MIRC016014 MITD01601B MIRH02000X MIIS02100L MIIS029007 MIRH010009 MIPS120003 MITD260006 ISTITUTO ERASMO DA ROTTERDAM via

Dettagli

LICEI. 02 55691411 info@itismattei.it 17/11/2012; 12/01/2013. scientifico@liceomachiavelli.it orienta@liceomachiavelli.it

LICEI. 02 55691411 info@itismattei.it 17/11/2012; 12/01/2013. scientifico@liceomachiavelli.it orienta@liceomachiavelli.it Codice Mecc. MITD450009 MIPM05003 MIPS01000G MITF390005 MIIS029007 MIPS120003 MIIS058007 MIPM03000T MIPC040008 MIIS04300D MIIS00100B MII061003 MIIS04100T MITD400008 MIPS15000V Istituzione ISTITUTO ERASMO

Dettagli

OPEN DAY 2014-2015 0331/552001. Parabiago: 0331/551015 Rho: 02/99766552. Segreteria principale: 0331/541393 0331/541394. Sede IPSIA: 0331/596170

OPEN DAY 2014-2015 0331/552001. Parabiago: 0331/551015 Rho: 02/99766552. Segreteria principale: 0331/541393 0331/541394. Sede IPSIA: 0331/596170 OPEN DAY 2014-2015 1 ISTITUTO TELEFONO DATE OPEN DAY Sab. 29 nov. 15,00-17,30 Sab. 31 gen. 9,00-12,30 Incontro del D.S. con i genitori: giov. 4 dic. ore 21,00 L. SCIENTIFICO, LINGUISTICO E DELLE SCIENZE

Dettagli

ATER TRIESTE. Azienda Territoriale per l Edilizia Residenziale della provincia di Trieste

ATER TRIESTE. Azienda Territoriale per l Edilizia Residenziale della provincia di Trieste ATER TRIESTE Azienda Territoriale per l Edilizia Residenziale della provincia di Trieste Ente pubblico economico dotato di autonomia imprenditoriale, gestionale, patrimoniale e contabile sottoposto alla

Dettagli

CHECK LIST A SOSTENIBILITA DELLA VAS Art. 5.10 del Rapporto Ambientale

CHECK LIST A SOSTENIBILITA DELLA VAS Art. 5.10 del Rapporto Ambientale CHECK LIST A SOSTENIBILITA DELLA VAS Art. 5.10 del Rapporto Ambientale CRITERI EDILIZI 1. Involucro Componenti dell involucro dotati di caratteristiche atte alla limitazione degli apporti solari estivi

Dettagli

PEP (PIANO ENERGETICO

PEP (PIANO ENERGETICO ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO PER LE PP.AA. PIANIFICAZIONI ENERGETICHE LOCALI ED OPPORTUNITA PER L ENTE PUBBLICO E LA COMUNITA PEN (PIANO ENERGETICO NAZIONALE) PER (PIANO ENERGETICO REGIONALE)

Dettagli

Un modello per la riqualificazione energetica dell edilizia pubblica: opportunità, applicazioni e risultati attesi

Un modello per la riqualificazione energetica dell edilizia pubblica: opportunità, applicazioni e risultati attesi Un modello per la riqualificazione energetica dell edilizia pubblica: opportunità, applicazioni e risultati attesi Luigi Guerra, Ufficio Energia di Acer Reggio Emilia Alcuni numeri Il settore civile è

Dettagli

TRA. L Agenzia per la Formazione, l Orientamento ed il Lavoro Est Milano

TRA. L Agenzia per la Formazione, l Orientamento ed il Lavoro Est Milano PROTOCOLLO D INTESA PER LA PROGRAMMAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA CONDIVISO PER L ORIENTAMENTO, IL RIORIENTAMENTO, LA RIMOTIVAZIONE CONTRO LA DISPERSIONE SCOLASTICA NEL TERRITORIO DELL EST MILANO

Dettagli

ALLEGATO 1 INTERVENTI AMMISSIBILI -

ALLEGATO 1 INTERVENTI AMMISSIBILI - ALLEGATO 1 INTERVENTI AMMISSIBILI - A. INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE COMPLESSIVA DELL EDIFICIO...2 A) VALORI LIMITE...2 B) COSTI AMMISSIBILI...3 C) CONTENUTO DELL ASSEVERAZIONE...3 B. INTERVENTI SU STRUTTURE

Dettagli

Audit energetico termico della nostra scuola

Audit energetico termico della nostra scuola Audit energetico termico della nostra scuola Questionario di raccolta dati dell involucro e degli impianti termici del nostro edificio scolastico Il questionario qui riportato è destinato a raccogliere

Dettagli

Il Patto dei Sindaci a Bergamo: Le Azioni del PAES e le norme per l Edilizia Sostenibile. Verona 15 marzo 2013

Il Patto dei Sindaci a Bergamo: Le Azioni del PAES e le norme per l Edilizia Sostenibile. Verona 15 marzo 2013 Il Patto dei Sindaci a Bergamo: Le Azioni del PAES e le norme per l Edilizia Sostenibile Verona 15 marzo 2013 PERCHE E IMPORTANTE QUESTA FIRMA? Bruxelles, 5 Maggio 2010 QUANTO CRESCERA LA DOMANDA DI ENERGIA?

Dettagli

Iniziative energetiche intraprese dall Amministrazione comunale di Lodi. Simone Uggetti Assessore all Ambiente Comune di Lodi

Iniziative energetiche intraprese dall Amministrazione comunale di Lodi. Simone Uggetti Assessore all Ambiente Comune di Lodi CITTA DI LODI Iniziative energetiche intraprese dall Amministrazione comunale di Lodi I comuni, l'energia, l ambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti Simone Uggetti Assessore

Dettagli

Contesto di riferimento. Descrizione

Contesto di riferimento. Descrizione EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI CONTENUTI: Contesto di riferimento. Descrizione delle tecnologie. Interventi sull involucro. Interventi sui dispositivi di illuminazione.

Dettagli

Produzione di calore ad alto rendimento

Produzione di calore ad alto rendimento Produzione di calore ad alto rendimento Negli edifici di nuova costruzione e in quelli in cui è prevista la completa sostituzione dell'impianto di riscaldamento o del solo generatore di calore, è obbligatorio

Dettagli

PAES Il Piano d Azione per l Energia Sostenibile. 11 ottobre 2011 Arch. Lella Bigatti La E.S.Co. del Sole srl

PAES Il Piano d Azione per l Energia Sostenibile. 11 ottobre 2011 Arch. Lella Bigatti La E.S.Co. del Sole srl PAES Il Piano d Azione per l Energia Sostenibile 11 ottobre 2011 Arch. Lella Bigatti La E.S.Co. del Sole srl CO2 Il Patto dei Sindaci è un iniziativa europea che riunisce enti locali e regionali impegnandosi

Dettagli

Costruire con rispetto Abitare con comfort Tagliare i consumi. Guida rapida per proprietari, professionisti, Enti Pubblici

Costruire con rispetto Abitare con comfort Tagliare i consumi. Guida rapida per proprietari, professionisti, Enti Pubblici Costruire con rispetto Abitare con comfort Tagliare i consumi Guida rapida per proprietari, professionisti, Enti Pubblici Ecoabita è un progetto della Regione Emilia Romagna, in collaborazione con la Provincia

Dettagli

Sostenibilità economica degli interventi di efficienza energetica nell edilizia residenziale

Sostenibilità economica degli interventi di efficienza energetica nell edilizia residenziale Seminario Internazionale - EnSURE project Sostenibilità economica degli interventi di efficienza energetica nell edilizia residenziale Luca Romé Ufficio Consulenza 1 Indice della presentazione 1. Finlombarda

Dettagli

Check list degli interventi in materia di risparmio energetico e fonti rinnovabili

Check list degli interventi in materia di risparmio energetico e fonti rinnovabili Check list degli interventi in materia di risparmio energetico e fonti rinnovabili Protocollo n P.d.C. n D.I.A. n Progettista: Proprietario: Edificio: situato in: Tipologia di intervento Nuova costruzione

Dettagli

PERSONALE A.T.A. PROFILO: DIRETTORE SERVIZI GEN E AMM

PERSONALE A.T.A. PROFILO: DIRETTORE SERVIZI GEN E AMM PROFILO: DIRETTORE SERVIZI GEN E AMM * MIEE242009 / GREPPI III CIRCOLO/S.DONATO MIL * 1 * * DISTRETTO 057 * * * COMUNE DI SAN DONATO MILANESE * * * MIIC80900T / IC "E. MORANTE"/MILANO * 1 * * DISTRETTO

Dettagli

ISTRUZIONE TECNICA INDUSTRIALE

ISTRUZIONE TECNICA INDUSTRIALE ISTRUZIONE TECNICA INDUSTRIALE Indirizzo Chimica, Fisica e Biologia pag. 123 Indirizzo edile-territoriale pag. 131 Indirizzo Elettronica, Informatica e Telecomunicazioni pag. 133 Indirizzo Elettrotecnica

Dettagli

Piano d Azione per l Energia Sostenibile Incontro formativo sugli strumenti di sostegno all attuazione del PAES

Piano d Azione per l Energia Sostenibile Incontro formativo sugli strumenti di sostegno all attuazione del PAES PROMUOVERE LA SOSTENIBILITA ENERGETICA NEI COMUNI PICCOLI E MEDI Fondazione Cariplo Area Ambiente bando 2012 Piano d Azione per l Energia Sostenibile Incontro formativo sugli strumenti di sostegno all

Dettagli

UNI EN15232:2012 Prestazione energetica degli edifici: Impatto della BUILDING AUTOMATION

UNI EN15232:2012 Prestazione energetica degli edifici: Impatto della BUILDING AUTOMATION UNI EN15232:2012 Prestazione energetica degli edifici: Impatto della BUILDING AUTOMATION UNI EN15232:2012 - P.I. Marcello Fantina TELMOTOR S.p.A. 15/11/2013 Diapositiva nr. 1 Automazione degli Edifici

Dettagli

IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI VERONA E LE SINERGIE CON IL SETTORE PRIVATO

IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI VERONA E LE SINERGIE CON IL SETTORE PRIVATO IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI VERONA E LE SINERGIE CON IL SETTORE PRIVATO Riccardo Tardiani Coordinamento Ambiente Comune di Verona Smart Energy Expo - Sala Smart City y & Communities

Dettagli

RIQUALIFICARE IL CONDOMINIO: I nuovi obblighi di legge e le opportunità per amministratori, gestori, progettisti

RIQUALIFICARE IL CONDOMINIO: I nuovi obblighi di legge e le opportunità per amministratori, gestori, progettisti RIQUALIFICARE IL CONDOMINIO: I nuovi obblighi di legge e le opportunità per amministratori, gestori, progettisti Per. ind. Fabio Bonalumi -consigliere Collegio Periti Industriali delle province di Milano

Dettagli

Conferenza Internazionale Riuso Sostenibile del Patrimonio Edilizio Torino, 5 giugno 2007 L ENERGIA: CHIAVE DI VOLTA DEL RIUSO EDILIZIO SOSTENIBILE Marco Filippi Dipartimento di Energetica, Politecnico

Dettagli

La certificazione energetica degli edifici e l auditl energetico: l esperienza l Certiquality

La certificazione energetica degli edifici e l auditl energetico: l esperienza l Certiquality La certificazione energetica degli edifici e l auditl energetico: l esperienza l di Certiquality Ing. Matteo Locati Area Ambiente e Sicurezza Certiquality S.r.l. m.locati@certiquality.it Tel. 02 80 69

Dettagli

Qualità ambientale esterna. Qualità degli ambienti di vita. Salute. Tutela delle risorse. Pratiche e regolamenti per una buona edilizia

Qualità ambientale esterna. Qualità degli ambienti di vita. Salute. Tutela delle risorse. Pratiche e regolamenti per una buona edilizia Pratiche e regolamenti per una buona Regolamento per l l sostenibile ed il risparmio energetico Comune di Altopascio Arch. Lucia Flosi Cheli 20 novembre 2013 Aspetti relativi alla buona previsti dal regolamento

Dettagli

CONSISTENZA DEL PERSONALE E RELATIVA PREVISIONE DI SPESA

CONSISTENZA DEL PERSONALE E RELATIVA PREVISIONE DI SPESA INDIC Consistenza del personale e relativa previsione di spesa pag 5 Prestiti in ammortamento a carico del Bilancio Provinciale al 1 gennaio 2012 pag 35 Nota integrativa sui contratti in strumenti finanziari

Dettagli

DESCRIZIONE : Agevolazioni fiscali in termini di risparmio energetico FINANZIARIA 2008

DESCRIZIONE : Agevolazioni fiscali in termini di risparmio energetico FINANZIARIA 2008 P.I. Sesso Daniele - Ing. Faraon Sandro Studio SDF OGGETTO : Aspetti normativi Legge Finanziaria DESCRIZIONE : Agevolazioni fiscali in termini di risparmio energetico FINANZIARIA 2008 1) IPOTESI : LA FINANZIARIA

Dettagli

QUESTIONARIO. 2. Puoi indicare i consumi termici ed elettrici della tua abitazione e/o i relativi costi?

QUESTIONARIO. 2. Puoi indicare i consumi termici ed elettrici della tua abitazione e/o i relativi costi? QUESTIONARIO A) Risparmio energetico e fonti rinnovabili nelle abitazioni residenziali. Indagine conoscitiva ai fini dello sviluppo del Piano d Azione per l Energia Sostenibile 1.Quale tipo di abitazione

Dettagli

Antonio Marrazzo. Assessore al patrimonio, opere pubbliche e decoro urbano IL SINDACO E LA GIUNTA INCONTRANO I CITTADINI

Antonio Marrazzo. Assessore al patrimonio, opere pubbliche e decoro urbano IL SINDACO E LA GIUNTA INCONTRANO I CITTADINI Antonio Marrazzo Assessore al patrimonio, opere pubbliche e decoro urbano Attività dei diversi settori PROGETTI - N 101 - EDILIZIA SCOLASTICA tot 21.000.402,38 24% STRADE tot 12.155.500 23% ALLOGGI COMUNALI

Dettagli

Il comune di Ornago ha aderito al Patto dei Sindaci.

Il comune di Ornago ha aderito al Patto dei Sindaci. IL PATTO DEI SINDACI NEL COMUNE DI ORNAGO QUESTIONARIO RIVOLTO ALLA CITTADINANZA Il comune di Ornago ha aderito al Patto dei Sindaci. Il Patto dei Sindaci proposto dalla Comunità Europea è un azione volontaria,

Dettagli

riqualificare risparmiare guadagnare

riqualificare risparmiare guadagnare riqualificare risparmiare guadagnare Il valore da proteggere Spesa annua per il riscaldamento domestico Francia 1150 Spagna 1116 Germania 1104 Ambiente, Energia e Casa. Tre parole unite da un unico comune

Dettagli

STAFF DEL PRESIDENTE ASSESSORATO Ufficio Energia ALLE POLITICHE DELLA SCUOLA. Provincia Regionale di Catania. Il Project Work

STAFF DEL PRESIDENTE ASSESSORATO Ufficio Energia ALLE POLITICHE DELLA SCUOLA. Provincia Regionale di Catania. Il Project Work STAFF DEL PRESIDENTE ASSESSORATO Ufficio Energia ALLE POLITICHE DELLA SCUOLA Provincia Regionale di Catania Il Project Work PROPOSTE PER IL PROJECT WORK N. TITOLO ATTIVITA Gli studenti effettueranno un

Dettagli

Articolo tecnico. Valutazione di scenari energetici di Distretto Caso studio inerente il Parco Scientifico- Tecnologico Sophia-Antipolis

Articolo tecnico. Valutazione di scenari energetici di Distretto Caso studio inerente il Parco Scientifico- Tecnologico Sophia-Antipolis Articolo tecnico Valutazione di scenari energetici di Distretto Caso studio inerente il Parco Scientifico- Tecnologico Sophia-Antipolis Introduzione Nell ambito del progetto Smart-MED-Parks, è stato prodotto

Dettagli

Efficienza energetica negli edifici

Efficienza energetica negli edifici Efficienza energetica negli edifici Marco Filippi Dipartimento di Energetica, Politecnico di Torino data conferenza In Italia si contano circa 13 milioni di edifici, di cui l 85% sono a destinazione residenziale,

Dettagli

La Provincia promuove il Patto dei sindaci Stato dell arte e Prospettive dei PAES nei comuni del territorio provinciale

La Provincia promuove il Patto dei sindaci Stato dell arte e Prospettive dei PAES nei comuni del territorio provinciale La Provincia promuove il Patto dei sindaci Stato dell arte e Prospettive dei PAES nei comuni del territorio provinciale L esperienza del PAES congiunto dell Isola d Elba 11 febbraio 2014 Roberto Bianco

Dettagli

Provincia di Modena - Servizio Globale Impianti Servizio Energia comprendente la riqualificazione degli impianti Termici e degli Immobili

Provincia di Modena - Servizio Globale Impianti Servizio Energia comprendente la riqualificazione degli impianti Termici e degli Immobili Provincia di Modena - Servizio Globale Impianti Servizio Energia comprendente la riqualificazione degli impianti Termici e degli Immobili della Provincia di Modena Ing. Annalisa Vita Funzionario presso

Dettagli

PROGETTO HOME SOLAR IL SOLE : UN AMICO PER IL RISPARMIO. www.homesolar.it

PROGETTO HOME SOLAR IL SOLE : UN AMICO PER IL RISPARMIO. www.homesolar.it PROGETTO HOME SOLAR IL SOLE : UN AMICO PER IL RISPARMIO HOME SOLAR Il progetto è un abitazione monofamiliare con superficie pari a 220 m² totalmente ristrutturata, nel periodo 2010-2011, volto ad un risparmio

Dettagli

Canali di finanziamento e buone pratiche in corso di realizzazione

Canali di finanziamento e buone pratiche in corso di realizzazione Progetto D.A.R.E. Bio Difesa dell Ambiente, Risparmio energetico, Edilizia sostenibile Canali di finanziamento e buone pratiche in corso di realizzazione IV Forum plenario dell Agenda 21 del Comune di

Dettagli

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio VIA SOLFERINO N 55-25121 - BRESCIA www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it Tel. 030-3757406 Fax 030-2899490 1 2 3 INDICE 1 Generalità pag. 04 2 Il comparto

Dettagli

Incontro con le aziende del settore industriale e terziario

Incontro con le aziende del settore industriale e terziario Comuni di Airuno, Brivio Incontro con le aziende del settore industriale e terziario Brivio, 25 giugno 2015 Sportello Energia Dal mese di maggio 2015 è aperto lo sportello energia : lo Sportello Energia

Dettagli

Città di Saronno (Varese) TELERISCALDAMENTO CITTADINO. Aspetti normativi, energetici ed ambientali. Sintesi

Città di Saronno (Varese) TELERISCALDAMENTO CITTADINO. Aspetti normativi, energetici ed ambientali. Sintesi Città di Saronno (Varese) TELERISCALDAMENTO CITTADINO Aspetti normativi, energetici ed ambientali Sintesi Saronno 11/03/2013 Redatto da : Andrea Bauchiero ABSE STUDIO srl Cos è il teleriscaldamento (TLR)

Dettagli

COMUNE DI CASTROFILIPPO PIANO DI AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE QUESTIONARIO PER I CITTADINI

COMUNE DI CASTROFILIPPO PIANO DI AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE QUESTIONARIO PER I CITTADINI PIA DI AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE Numero componenti famiglia : Dimensioni dell abitazione: metri quadrati calpestabili _ An o epoca di costruzione dell edificio: _ An di eventuali ristrutturazioni:

Dettagli

PARTE PRIMA: ANALISI ENERGETICA. In particolare l attività è stata organizzata nelle seguenti fasi:

PARTE PRIMA: ANALISI ENERGETICA. In particolare l attività è stata organizzata nelle seguenti fasi: PARTE PRIMA: ANALISI ENERGETICA In particolare l attività è stata organizzata nelle seguenti fasi: Fase 1 : rilevazione dei consumi energetici termici ed elettrici; Fase 2 : rilevazione dei volumi e delle

Dettagli

WE EEN Wizard of the Environment: the Enterprise Europe Network. Energinnova. Casi pratici di ristrutturazioni energetiche degli edifici

WE EEN Wizard of the Environment: the Enterprise Europe Network. Energinnova. Casi pratici di ristrutturazioni energetiche degli edifici WE EEN Wizard of the Environment: the Enterprise Europe Network Casi pratici di ristrutturazioni energetiche degli edifici Polo Tecnologico per l Energia Energinnova Padova, 11/10/2013 Eurosportello del

Dettagli

CONCORSO ILETE SUGLI EDIFICI A BASSO CONSUMO ENERGETICO BACIATA DAL SOLE

CONCORSO ILETE SUGLI EDIFICI A BASSO CONSUMO ENERGETICO BACIATA DAL SOLE CONCORSO ILETE SUGLI EDIFICI A BASSO CONSUMO ENERGETICO BACIATA DAL SOLE Ristrutturazione di una casa di montagna monofamiliare Progetto: architetti Giancarlo Ravagni e Sergio Nuvoloni Progetto impianti:

Dettagli

Mini corso in fiera BESTClass 2.1 (software per la certificazione energetica)

Mini corso in fiera BESTClass 2.1 (software per la certificazione energetica) Mini corso in fiera BESTClass 2.1 (software per la certificazione energetica) Per i partecipanti in omaggio 1 SACERT SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER CERTIFICATORI COSA È SACERT R SACERT (Sistema per l'accreditamento

Dettagli

APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA

APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA CONTESTO PATRIMONIALE GENERALE Consistenza : 265 unità/attività (n. 200 edifici)

Dettagli

La ristrutturazione dell ex Ferrhotel di Porretta Terme: profilo progettuale dal punto di vista energetico

La ristrutturazione dell ex Ferrhotel di Porretta Terme: profilo progettuale dal punto di vista energetico La ristrutturazione dell ex Ferrhotel di Porretta Terme: profilo progettuale dal punto di vista energetico Giuseppe Onufrio Porretta Terme - 1 marzo 2006 Ristrutturazione Piano terra: sede centro anziani

Dettagli

LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: IL QUADRO NORMATIVO LA DIRETTIVA EUROPEA

LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: IL QUADRO NORMATIVO LA DIRETTIVA EUROPEA LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: IL QUADRO NORMATIVO LA DIRETTIVA EUROPEA DIRETTIVA 2012/27/UE del 25 ottobre 2012 sull efficienza energetica nell Unione Europea La nuova Direttiva stabilisce un quadro

Dettagli

Stumenti per la pianificazione degli interventi di riqualificazione energetica

Stumenti per la pianificazione degli interventi di riqualificazione energetica In collaborazione con: Stumenti per la pianificazione degli interventi di riqualificazione energetica Treviglio 23/10/2013 Amedeo Servi, Ufficio Tecnico Hoval Comitato tecnico scientifico: Che cos è la

Dettagli

Solare Termico e Fotovoltaico per cittadini e agricoltori

Solare Termico e Fotovoltaico per cittadini e agricoltori Solare Termico e Fotovoltaico per cittadini e agricoltori DEFINIZIONI Solare Termico: utilizzo della radiazione solare per produrre acqua calda Solare Fotovoltaico: utilizzo della radiazione solare per

Dettagli

CITTA METROPOLITANA E SISTEMA WELFARE UN QUADRO D INSIEME E QUALCHE PROPOSTA

CITTA METROPOLITANA E SISTEMA WELFARE UN QUADRO D INSIEME E QUALCHE PROPOSTA CITTA METROPOLITANA E SISTEMA WELFARE UN QUADRO D INSIEME E QUALCHE PROPOSTA QUALCHE CONSIDERAZIONE SUL RAPPORTO REGIONE COMUNI IN SANITA (vedi pubblicazione ASTRID «La Sanità in Italia») MODELLO LOMBARDO:

Dettagli

PROVINCIA di MONZA e della BRIANZA

PROVINCIA di MONZA e della BRIANZA PROVINCIA di MONZA e della BRIANZA SETTORE DEMANIO, PATRIMONIO, EDILIZIA SCOLASTICA E PROTEZIONE CIVILE Piazza Diaz n. 1 Monza ALLEGATO A AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ELENCO IMPIANTI Lavori di manutenzione

Dettagli

FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI. 14 marzo 2012

FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI. 14 marzo 2012 FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI 14 marzo 2012 I settori d azione previsti dal Patto dei Sindaci Le Linee Guida del Joint

Dettagli

CRESCERE. Titoli di Efficienza Energetica ed altri incentivi CON EFFICIENZA. Massimo Filippi Matteo Manica

CRESCERE. Titoli di Efficienza Energetica ed altri incentivi CON EFFICIENZA. Massimo Filippi Matteo Manica CRESCERE CON EFFICIENZA Titoli di Efficienza Energetica ed altri incentivi Massimo Filippi Matteo Manica DM 21 dicembre 2015 Contributi alle PMI per diagnosi energetiche e certificazione ISO 50001 Finalità

Dettagli

Dall edificio alla certificazione energetica. Rilievi con tecniche termografiche

Dall edificio alla certificazione energetica. Rilievi con tecniche termografiche ing. Bruno De Nisco Studio:Via Umbria,83 65122 Pescara Tel/Fax: 085.385253 Cell: 348.9372528 Dall edificio alla certificazione energetica. Rilievi con tecniche termografiche EDIFICIO ed edificazione Per

Dettagli

Soluzioni impiantistiche per ristrutturazioni edilizie e riqualificazioni energetiche. Ing Giovanni Di Giacomo

Soluzioni impiantistiche per ristrutturazioni edilizie e riqualificazioni energetiche. Ing Giovanni Di Giacomo Soluzioni impiantistiche per ristrutturazioni edilizie e riqualificazioni energetiche Ing Giovanni Di Giacomo Giovanni.digiacomo7@tin.it g.digiacomo@pec.ording.roma.it 1 Ristrutturazioni edilizie Tipologia

Dettagli

Istruzione Liceale ISTRUZIONE LICEALE. Indirizzo classico pag. 19 Indirizzo scientifico pag. 31 Indirizzo linguistico pag. 53

Istruzione Liceale ISTRUZIONE LICEALE. Indirizzo classico pag. 19 Indirizzo scientifico pag. 31 Indirizzo linguistico pag. 53 ISTRUZIONE LICEALE Indirizzo classico pag. 19 Indirizzo scientifico pag. 31 Indirizzo linguistico pag. 53 17 18 Indirizzo classico ITER Liceo classico pag. 21 Indirizzo classico Brocca pag. 24 Indirizzo

Dettagli

RIQUALIFICARE FA RISPARMIARE

RIQUALIFICARE FA RISPARMIARE RIQUALIFICARE FA RISPARMIARE Riqualificare il patrimonio, contenere e ottimizzare la spesa Federico Della Puppa Università IUAV di Venezia Theorema sas Bergamo, 13 dicembre 2013 Imparare a farsi le giuste

Dettagli

LA RIQUALIFICAZIONE IMPIANTISTICA

LA RIQUALIFICAZIONE IMPIANTISTICA San Giovanni in Persiceto, 11 giugno 2014 Studio Tecnico Co.Pro.Ri LA RIQUALIFICAZIONE IMPIANTISTICA RIQUALIFICAZIONE IMPIANTISTICA RIFERIMENTI NORMATIVI DETRAZIONI FISCALI 65% Legge 296/2006 e ss.mm.

Dettagli

Percorso Energia in A21L

Percorso Energia in A21L Percorso Energia in A21L Comunità Montana Valtellina di Tirano (So) Comune di Grosio (So) Milano, 27 Giugno 2005 Enti promotori Comunità Montana Valtellina di Tirano (Assessore Territorio Ambiente e Sviluppo

Dettagli

Arch. Olivia Carone Milano, Casa dell Energia, 27 novembre 2014

Arch. Olivia Carone Milano, Casa dell Energia, 27 novembre 2014 «Condominio, nuove sfide per una gestione professionale dell immobile» Il Protocollo CasaClima e CasaClima R Certificazione di Qualità Arch. Olivia Carone Milano, Casa dell Energia, 27 novembre 2014 Il

Dettagli

Riduzione dei Costi Energetici degli Impianti Sportivi

Riduzione dei Costi Energetici degli Impianti Sportivi Bastia Umbra, 18 Ottobre 2013 Klimahouse Umbria Riduzione dei Costi Energetici degli Impianti Sportivi Scuola Regionale dello Sport Umbria Ing. Alessio Damiani Cerip s.r.l. Presentazione Aziendale Via

Dettagli

sedi di Perugia e di Terni

sedi di Perugia e di Terni Gli interventi di ARPA Umbria sulle sedi di Perugia e di Terni Altri progetti 1. La riqualificazione energetica delle sedi di Perugia e di Terni 2. Il sistema di gestione dell energia UNI 16001

Dettagli

RUOLO DEL COMUNE NEL CAMPO DELL EFFICIENZA ENERGETICA IN EDILIZIA

RUOLO DEL COMUNE NEL CAMPO DELL EFFICIENZA ENERGETICA IN EDILIZIA Comune di Brusaporto Provincia di Bergamo RUOLO DEL COMUNE NEL CAMPO DELL EFFICIENZA ENERGETICA IN EDILIZIA Brusaporto, Ing. Roberto Menga Assessore Urbanistica, Territorio e Protezione Civile Indice Il

Dettagli

La politica regionale a sostegno dei processi di riqualificazione degli edifici pubblici

La politica regionale a sostegno dei processi di riqualificazione degli edifici pubblici La politica regionale a sostegno dei processi di riqualificazione degli edifici pubblici giuliano vendrame sezione energia regione del veneto Venezia, 10 dicembre 2014 Piano Energetico Regionale Fonti

Dettagli

Pro r d o u d zi u on o e n e di d Ene n r e g r i g a a da d a fo f n o t n i t ri r nn n o n va o b va i b li o o altamente efficienti

Pro r d o u d zi u on o e n e di d Ene n r e g r i g a a da d a fo f n o t n i t ri r nn n o n va o b va i b li o o altamente efficienti Produzione di Energia da fonti rinnovabili o altamente efficienti Una buona formula per spendere meno Ridotte esigenze energetiche degli edifici Alta efficienza delle pompe di calore con COP minimi secondo

Dettagli