Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali"

Transcript

1 Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica ed Interventistica Pietra Ligure -Albenga S.C. Radiologia Diagnostica ed Interventistica Savona Cairo Montenotte S.C. Radioterapia Savona S.S.D. Angiografia e Radiologia Interventistica 141

2 Responsabili dati Dipartimento Immagini S.C. Fisica Sanitaria Savona Dr. Giovanni Ghiso S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure Dr. Luigi Bertolazzi S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica Dr. Riccardo Padolecchia S.C. Radiologia Diagnostica ed Interventistica PL-Al Dr. Giovanni Serafini S.C. Radiologia Diagnostica ed Interventistica SV-C M tte Dr. ssa Luigia Angelina Cavallo S.C. Radioterapia Savona Dr. Corrado Marziano S.S.D. Angiografia e Radiologia Interventistica Dr. Paolo Gazzo 142

3 S.C. Fisica Sanitaria : piano terra pad. Vigiola presso l ospedale San Paolo Via Genova, 30 Savona piano terzo pad. 4 presso l Ospedale Santa Corona Via v Aprile 128 Pietra Ligure Descrizione dei compiti istituzionali: 1)Supporto alle pratiche di radioterapia - elaborazione lo studio fisico dosimetrico, 2)Collaborazione con le SS.CC. di Radioterapia, Radiologia Diagnostica, Medicina Nucleare per la radioprotezione dei pazienti (D.L. vo 187/00); 3)Stesura di specifiche tecniche per l acquisizione di apparecchiature di radiodiagnostica, radioterapia e medicina nucleare; 4 )Stesura di specifiche tecniche, verifiche e collaudo di sistemi informatici utilizzati dalle SS.CC. Radiologiche Dipartimento di Immagini; 5) effettuazione controllo di qualità di apparecchiature di imaging non radiologico (ecografi); 6 )Effettuazione dei controlli di sicurezza le apparecchiature laser; 7) Sicurezza e controllo di qualità in materia di radiazioni non ionizzanti in genere; 8) Consulenze alle SS.CC aziendali in materia di fisica applicata alla medicina e biostatistica; 9) Attivita didattica nel campo la Fisica Medica e la Radioprotezione, 10) Compiti accessori Radioprotezione personale. NB: solo i compiti indicati ai punti 1, 2 e 10 implicano la gestione di dati personali Trattamenti dati effettuati: 1) gestione banca dati pazienti avviati alla radioterapia 2)gestione banca dati pazienti che hanno effettuato esami r e per cui e necessario conoscere la dose assorbita 3)gestione banca dati dipendenti esposti a radiazioni 4)banca dati letture dosimetriche 5) pazienti in terapia metabolica Natura dei dati Descrizione sintetica trattati Attività svolta Categorie di interessati Sens. Giud. Int. Est. FIS SV 001 gest.banca dati pazienti radioterapia pazienti e utenti FIS SV 002 gest banca dati pazienti/utenti per dose assorbita degenti e utenti FIS SV 003 gest. banca dati dipendenti esposti dipendenti FIS SV 004 banca dati letture dosimetriche FIS SV 005 banca dati terapia metabolica Pazienti Procedure Utilizzate Interconnessione FIS SV 001A Fisica San SV FIS SV 001B Nas di rete Masterplan theraplan- ergo FIS SV 002A Fisica San.SV e PL FIS SV 002B Nas di rete Word ecell FIS SV 003A Fisica San. SV e PL FIS SV 003B Nas di rete Access ormawin FIS SV 004A Fisica San.SV e PL FIS SV 004B sede Tecnorad software dedicato FIS SV 005A X Fisica San.PL FIS SV 005B hardware Word ecell Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: a) Sottrazione di credenziali di autenticazione b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria c) sleali o fraudolenti d) Errore materiale e) Altro: a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno b) Spamming o tecniche di sabotaggio c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati c) Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizz) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza 143

4 Rischi individuati da FIS SV 001A a FIS SV 005A 1d; 3a,3b,3c 1d; 2a,2c da FIS SV 001B a FIS SV 005B 3a 3b, 3c 3d Misure esistenti controllo correttezza dei dati restrizioni all ingresso controllo correttezza dei dati, antivirus, backup, password, restrizioni all ingresso firewoll hardware log degli accessi e le operazioni Tipologia di misure che si propongono videosorveglianza locali Procedure per il salvataggio dati TABELLA 7 Trattamento dati affidato all esterno Luogo di custodia le copie Incaricato salvataggio Società esterna Tempi di ripristino dati da FIS SV 001A a FIS SV personale Parziale 1 g copia 005A s.c. totale 3 mesi da FIS SV 001B Backup/die Tempo reale personale da FIS SV 002B FIS SV 005B backup X hardware (dischi) 30 min s.c. periodico FIS SV 004B Tempo reale Soggetto esterno Titolare Responsabile FIS SV 004 B Tecnorad-Verona Ammistratore di sistema ASL2 Legale Rappresentante la soc. Tecnorad Impegno contrattuale all adozione le misure di sicurezza SI NO 144

5 S.C. Medicina Nucleare : primo pad. chirurgico piano terra. ospedale Santa Corona Via v Aprile, 128 Pietra Ligure Descrizione dei compiti istituzionali: prestazioni di diagnostica ambulatoriale, ricovero, terapia radiometabolica e diagnostica in laboratorio R.I.A. Trattamenti dati effettuati: 1) gestione cartelle cliniche, 2) gestione referti Descrizione sintetica Natura dei dati trattati Attività svolta Categorie di interessati Sens. Giud. Int. Est. MEN PL 001 gestione cartelle cliniche degenti MEN PL 002 gestione referti degenti /utenti Procedure Utilizzate Interconnessione MEN PL 001 A reparto MEN PL 001 B server software dedicato MEN PL 002 A reparto MEN PL 002 B server software dedicato Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: a) Sottrazione di credenziali di autenticazione b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria c) sleali o fraudolenti d) Errore materiale e) Altro: a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno b) Spamming o tecniche di sabotaggio c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, c) incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizzazione) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza Rischi individuati Misure esistenti MEN PL 001 A MEN PL 002 A 1 b attività di formazione continua MEN PL 001 B MEN PL 002 B 2 c piattaforma di back.up, software di gestione app. rete, software di gestione remota, piano disaster/recovery Procedure per il salvataggio dati Luogo di custodia le copie MEN PL 001 A archiviazione X MEN PL 001B back-up su hardware X MEN PL 002B esterni Incaricato salvataggio Società Esterna incaricato Tipologia di misure che si propongono Tempi di ripristino dati 1 giono 145

6 S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica : piano terra Pad. Piastra dei Servizi ospedale Santa Corona Via v Aprile,128 Pietra Ligure Descrizione dei compiti istituzionali: diagnostica e terapia cranio e la colonna vertebrale Trattamenti dati effettuati: 1)refertazione, 2)gestione banche dati degenti ed utenti 3)gestione dati a fini statistici ed amministrativi Descrizione sintetica Natura dei dati trattati Attività svolta Categorie di interessati Sens. Giud. Int. Est. NER PL 001 refertazione utenti/degenti NER PL 002 gest. banche dati degenti ed utenti utenti/degenti Procedure Utilizzate Interconnessione NER PL 001A reparto NER PL 001B server software dedicato NER PL 002 A reparto NER PL 002B server software dedicato Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: a) Sottrazione di credenziali di autenticazione b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria c) sleali o fraudolenti d) Errore materiale e) Altro: a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno b) Spamming o tecniche di sabotaggio c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, c) incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizzazione) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza Rischi individuati Misure esistenti Tipologia di misure che si propongono NER PL 001A NER PL 002A 1 d Sensibilizzazione personale aggiornamenti,linee guida e protocolli operativi NER PL 001B NER PL 002B 2c Password personale antivirus Procedure per il salvataggio dati Luogo di custodia le copie Incaricato salvataggio NER PL 001B NER PL 002B back-up automatico back-up su supporto NER PL 001B NER PL 002B magnetico Societ à Estern a Amministratore di sistema Tempi di ripristino dati Tempo reale 146

7 S.C. Radiologia Diagnostica ed Interventistica Pietra Ligure- Albenga : piano terra pad. Piastra dei Servizi ospedale Santa Corona Via v Aprile,128 Pietra Ligure piano terra, lato ovest ospedale Santa Maria la Misericordia Viale Martiri la Foce 40, Albenga Descrizione dei compiti istituzionali: Esecuzione di tutte le tipologie di indagini digitali con IMAGING, sia con Raggi X che Risonanza Magnetica, Tomografia Computerizzata. Trattamenti dati effettuati: 1) gestione cartelle cliniche, refertazione, 2) gestione banche dati degenti ed utenti, 3)gestione banche dati a fini statistici e amministrativi. Descrizione sintetica Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: a) Sottrazione di credenziali di autenticazione b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria c) sleali o fraudolenti d) Errore materiale e) Altro: a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno b) Spamming o tecniche di sabotaggio c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche c) atmosferiche, incendi, allagamenti, Fondii. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizzazione) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza Natura dei dati trattati Attività svolta Categorie di interessati Sens. Giud. Int. Est. RAD PL 001 gestione cartelle cliniche degenti RAD PL 002 refertazione utenti/degenti RAD PL 003 gest. banche dati degenti ed utenti utenti/degenti Procedure Utilizzate Interconnessione RAD PL 001 RAD PL 002A RAD reparto PL 003A RAD PL 002B RAD PL 003B server centrale software dedicato Rischi individuati Misure esistenti RAD PL 001 RAD PL 002A RAD PL 003A 1 d sensibilizzazione personale RAD PL 002B RAD PL 003B 2c password personale antivirus Tipologia di misure che si propongono aggiornamenti, linee guida e protocolli operativi RAD PL 002B RAD PL 003B Procedure per il salvataggio dati back-up automatico e su supporto magnetico Luogo di custodia le copie Incaricato salvataggio Società Esterna Tempi di ripristino dati tempo reale 147

8 S.C. Radiologia Diagnostica ed Interventistica Savona- Cairo : piano terra ospedale San Paolo, Via Genova 30 Savona e piano sub-uno ospedale S. Giuseppe Cairo Montenotte Descrizione dei compiti istituzionali: Attività di diagnostica tramite immagini digitali (IMAGING), Raggi X, Risonanza Magnetica, Tomografia Assiale Computerizzata e Ultra Suoni. Trattamenti dati effettuati 1) consultazione e gestione banche dati degenti ed utenti per esami di diagnostica 2) gestione banche dati esami di diagnostica 3) gestione refertazioni, 4) gestione banche dati degenti ed utenti a fini amministrativi, 5) gestione personale di reparto. Descrizione sintetica Attività svolta Categorie di interessati Natura dei dati trattati Sens. Giud. Int. Est. RAD SV 001 consultazione e gest. banche dati degenti ed utenti per esami di diagnostica utenti/degenti RAD SV 002 gestione banche dati esami di diagnostica utenti/degenti RAD SV 003 gestione refertazioni utenti/degenti RAD SV 004 gest. banche dati degenti- utenti a fini amministrativi, utenti/degenti RAD SV 005 gestione personale di reparto dipendenti Procedure Utilizzate Interconnessione da RAD SV 001A a RAD SV 005A segreteria da RAD SV 001B a RAD SV 004B server dedicato POLARIS RAD SV 005B segreteria Software dedicato Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: a) Sottrazione di credenziali di autenticazione b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria c) sleali o fraudolenti d) Errore materiale e) Altro: a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno b) Spamming o tecniche di sabotaggio c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche c) atmosferiche, incendi, allagamenti, condizioni ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (impianto elettrico, climatizzazione) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza 148

9 Rischi individuati Misure esistenti Tipologia di misure che si propongono da RAD SV 001A a RAD SV 005A 1 d. 3a sensibilizzazione personale locali ad accesso ristretto e contenitori chiusi a chiave aggiornamento periodico da RAD SV 001B a RAD SV 005B 2a. 3d password personale antivirus e antispam aziendale potenziamento antivirus e antispam, limitazione i accessi ai dati dei soli pazienti in cura applicazione diispositivi informatici previsti per i dati supersensibili,, informatizzazione di informativa e consenso al dati una tantum utilizzo sistematico di password riservate e personali da aggiornarsi ogni tre/sei mesi (in relazione ai dati trattati) Procedure per il salvataggio dati Luogo di custodia le copie da RAD SV 001A a RAD SV 005A fotoriproduzione da RAD SV 001B a RAD SV 004B da RAD SV 001B a RAD SV 005B backup automatico backup mensile su supporto magnetico Incaricato salvataggio Società Esterna personale di struttura amministratore di sistema Tempi di ripristino dati 1 g tempo reale 30 minuti 149

10 D.P.S S.C. Radioterapia Savona : piano primo monoblocco ospedale San Paolo Via Genova 30, Savona Descrizione dei compiti istituzionali: applicazione di programmi di cura radioterapica al fine di eradicare patologie tumorali, in regime ambulatoriale, in degenti ricoverati o utenti esterni. Trattamenti dati effettuati:1) gestione banche dati degenti ed utenti2)gestione cartelle cliniche radioterapiche Descrizione sintetica Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: a) Sottrazione di credenziali di autenticazione b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria c) sleali o fraudolenti d) Errore materiale e) Altro: a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno b) Spamming o tecniche di sabotaggio c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati c) Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizz) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza Natura dei dati trattati Attività svolta Categorie di interessati RAO SV 001 gest. banche dati degenti ed utenti degenti/utenti RAO SV 002 gest. cartelle cliniche radioterapiche degenti/utenti Sens. Giud. Int. Est. Procedure Utilizzate Interconnessione RAO SV 001A reparto RAO SV 001B programma dedicato RAO SV 002A reparto RAO SV 002B SERVER CEE RAO SV 001A RAO SV 002A RAO SV 001B RAO SV 002B Rischi individuati Misure esistenti Tipologia di misure che si propongono archivi antivirus, password, RAO SV 001A RAO SV 002A RAO SV 001B RAO SV 002B Procedure per il salvataggio dati Luogo di custodia le copie Incaricato salvataggio Società esterna Tempi di ripristino dati duplicazione cartaceo tempo reale backup magnetico 150

11 D.P.S S.S.D. Angiografia e Radiologia Interventistica : piano terra pad. Piastra dei Servizi ospedale Santa Corona Via v Aprile,128 Pietra Ligure Descrizione dei compiti istituzionali: esecuzione di esami radiologici invasivi condotti per via percutanea attraverso strutture canalicolari a fini diagnostici e terapeutici. Trattamenti dati effettuati: 1) gestione cartelle cliniche, 2)refertazione, 3) gestione banche dati degenti ed utenti, 4)gestione banche dati a fini statistici e amministrativi. Descrizione sintetica Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: a) Sottrazione di credenziali di autenticazione b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria c) sleali o fraudolenti d) Errore materiale e) Altro: a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno b) Spamming o tecniche di sabotaggio c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche c) atmosferiche, incendi, allagamenti, Fondii. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizzazione) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza Natura dei dati trattati Attività svolta Categorie di interessati Sens. Giud. Int. Est. ARI PL 001 gestione cartelle cliniche degenti ARI PL 002 refertazione utenti/degenti ARI PL 003 gest. banche dati degenti ed utenti utenti/degenti Procedure Utilizzate Interconnessione ARI PL 001 ARI PL 002A ARI PL 003A reparto ARI PL 002B ARI PL 003B server centrale software dedicato Rischi individuati Misure esistenti ARI PL 001 ARI PL 002A ARI PL 003A 1 d sensibilizzazione personale ARI PL 002B ARI PL 003B 2c password personale antivirus Tipologia di misure che si propongono aggiornamenti, linee guida e protocolli operativi ARI PL 002B ARI PL 003B Procedure per il salvataggio dati back-up automatico e su supporto magnetico Luogo di custodia le copie Incaricato salvataggio Società Esterna Tempi di ripristino dati tempo reale 151

12 D.P.S

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

Breve manuale sulle cautele da adottare nel trattamento di dati personali.

Breve manuale sulle cautele da adottare nel trattamento di dati personali. ALLEGATO D Breve manuale sulle cautele da adottare nel trattamento di dati personali. Alle persone che entrano in contatto con medici e strutture sanitarie per cure, prestazioni mediche, acquisto di medicine,

Dettagli

La radiochirurgia tramite Gamma Knife Informazioni per i pazienti

La radiochirurgia tramite Gamma Knife Informazioni per i pazienti La radiochirurgia tramite Gamma Knife Informazioni per i pazienti La radiochirurgia tramite Gamma Knife è un metodo ampiamente diffuso per il trattamento di un area selezionata del cervello, detta bersaglio.

Dettagli

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale 1. Introduzione al backup Guida al backup Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi Con l aumentare dei rischi associati a virus, attacchi informatici e rotture hardware, implementare

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Informazione per pazienti La PET/CT con Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Dott. Annibale Versari - Direttore INDICE Cos è e come funziona la

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C.

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C. Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI T.A.C o meglio T.C. Gentili Pazienti in modo molto semplice vogliamo fornirvi alcune informazioni utili per

Dettagli

Regolamento sulle modalità di tenuta, conservazione e rilascio delle cartelle cliniche, referti clinici ed altra documentazione sanitaria -

Regolamento sulle modalità di tenuta, conservazione e rilascio delle cartelle cliniche, referti clinici ed altra documentazione sanitaria - Regolamento sulle modalità di tenuta, conservazione e rilascio delle cartelle cliniche, referti clinici ed altra documentazione sanitaria - ART. 1 - Oggetto: Il presente Regolamento disciplina i casi e

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

DRG e SDO. Prof. Mistretta

DRG e SDO. Prof. Mistretta DRG e SDO Prof. Mistretta Il sistema è stato creato dal Prof. Fetter dell'università Yale ed introdotto dalla Medicare nel 1983; oggi è diffuso anche in Italia. Il sistema DRG viene applicato a tutte le

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

1 Congresso Nazionale ANFeA Roma, Auditorium ISPRA 1 e 2 dicembre 2011

1 Congresso Nazionale ANFeA Roma, Auditorium ISPRA 1 e 2 dicembre 2011 1 Congresso Nazionale ANFeA Roma, Auditorium ISPRA 1 e 2 dicembre 2011 DETERMINAZIONE DEI PARAMETRI DI CAPTAZIONE DEI NUCLEI DELLA BASE DA ESAME DATSCAN CON I 123 TRAMITE SOFTWARE BASAL GANGLIA MATCHING

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

Manuale Utente IMPORT IATROS XP

Manuale Utente IMPORT IATROS XP Manuale Utente IMPORT IATROS XP Sommario Prerequisiti per l installazione... 2 Installazione del software IMPORT IATROS XP... 2 Utilizzo dell importatore... 3 Report della procedura di importazione da

Dettagli

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina 2014 Next MMG Semplicità per il mondo della medicina Documento che illustra le principali caratteristiche di Next MMG EvoluS Srl Corso Unione Sovietica 612/15B 10135 Torino tel: 011.1966 5793/4 info@evolu-s.it

Dettagli

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA Per prenotare ed eseguire un esame è necessario: 1. Il paziente deve avere una richiesta medica completa che comprenda cognome e nome, data di nascita, numero

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

Privacy in Condominio

Privacy in Condominio 1^ edizione! 1 Privacy in Condominio COSA SI PUO FARE E COSA NO Guida aggiornata al nuovo Vademecum del Palazzo emanato dall Autorità Garante per la tutela dei dati personali a seguito dell entrata in

Dettagli

La sicurezza delle centrali nuclear

La sicurezza delle centrali nuclear La sicurezza delle centrali nuclear Milano, 5 maggio 2011 Giuseppe Bolla, Senior Advisor Fondazione EnergyLab EnergyLab - Laboratorio dell Energia Il sistema integrato di gestione in campo nu La sicurezza

Dettagli

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI E SERVIZI INFORMATICI PER GLI ENTI IN GESTIONE ASSOCIATA DEL NUOVO CIRCONDARIO IMOLESE

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI E SERVIZI INFORMATICI PER GLI ENTI IN GESTIONE ASSOCIATA DEL NUOVO CIRCONDARIO IMOLESE SIA Sistemi Informativi Associati DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI E SERVIZI INFORMATICI PER GLI ENTI IN GESTIONE ASSOCIATA DEL NUOVO CIRCONDARIO IMOLESE (approvato con delibera di Giunta n.

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Tracciato Import-Export CareStudio 2.0

Tracciato Import-Export CareStudio 2.0 Il seguente documento definisce i contenuti ed il formato delle informazioni importabili ed esportabili del sistema. Per ciascuna tipologia di informazione è previsto un file di testo codificato secondo

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

OsSC Corso Formazione Normativa e processo

OsSC Corso Formazione Normativa e processo OsSC Corso Formazione Normativa e processo Paola Aita, Antonio Galluccio, Raffaella Maione Febbraio Aprile 2014 Dichiarazione di trasparenza/interessi* Le opinioni espresse in questa presentazione sono

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici

Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici Art. 1 Oggetto Il presente modulo di assunzione di responsabilità (di seguito

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. Garanzia di qualità in radioterapia. Linee guida in relazione agli aspetti clinici e tecnologici

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. Garanzia di qualità in radioterapia. Linee guida in relazione agli aspetti clinici e tecnologici ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ Garanzia di qualità in radioterapia. Linee guida in relazione agli aspetti clinici e tecnologici Gruppo di studio Istituto Superiore di Sanità Assicurazione di Qualità in Radioterapia

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

LIBRETTO INFORMATIVO PER SPECIALIZZANDI

LIBRETTO INFORMATIVO PER SPECIALIZZANDI LIBRETTO INFORMATIVO PER SPECIALIZZANDI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA CAREGGI GUIDA DEL MEDICO IN FORMAZIONE SPECIALISTICA Libretto

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c.

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Data e Sede: 1-2 dicembre 2010 - Roma Evento ECM N N. rif. ECM 10033589 crediti 9 Programma e

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Gentili Pazienti, desideriamo fornirvi alcune informazioni utili per affrontare in modo

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

REGIONE LIGURIA MANUALE PER L ACCREDITAMENTO DELLE STRUTTURE SOCIO-SANITARIE PUBBLICHE E PRIVATE

REGIONE LIGURIA MANUALE PER L ACCREDITAMENTO DELLE STRUTTURE SOCIO-SANITARIE PUBBLICHE E PRIVATE MANUALE PER L ACCREDITAMENTO DELLE STRUTTURE SOCIO-SANITARIE PUBBLICHE E PRIVATE Versione 2.0 Aprile 2002 INDICE I.1 PREMESSA...5 I.1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO...5 I.2 DEFINIZIONI PRELIMINARI...6 II. IL

Dettagli

LE RADIAZIONI ED IL VOSTRO PAZIENTE: UNA GUIDA PER IL MEDICO GENERICO

LE RADIAZIONI ED IL VOSTRO PAZIENTE: UNA GUIDA PER IL MEDICO GENERICO Pubblicazione ICRP Supporting Guidance 2 LE RADIAZIONI ED IL VOSTRO PAZIENTE: UNA GUIDA PER IL MEDICO GENERICO Traduzione della ICRP SG2 Radiation and your patient: A guide for medical practitioners Annals

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III RAZIONALE Scopo di queste Raccomandazioni

Dettagli

Migl g i l or o am a e m n e t n o co c n o t n inu n o

Migl g i l or o am a e m n e t n o co c n o t n inu n o Gli Indicatori di Processo Come orientare un azienda al miglioramento continuo Formazione 18 Novembre 2008 UN CIRCOLO VIRTUOSO Miglioramento continuo del sistema di gestione per la qualità Clienti Gestione

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica:

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: la Nucleoplastica. Presso l U.O. di Radiologia Interventistica di Casa Sollievo della Sofferenza è stata avviata la Nucleoplastica

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 DETERMINAZIONE

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Abbiamo creato questo questionario per aiutarti a prepararti per il workshop e per farti pensare ai diversi aspetti delle collezioni digitali

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati.

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. gestione documentale I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. In qualsiasi momento e da qualsiasi parte del mondo accedendo al portale Arxidoc avete la possibilità di ricercare, condividere

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI I NORME COMPORTAMENTALI PER GLI INCARICATI DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI I NORME COMPORTAMENTALI PER GLI INCARICATI DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI I DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Università - 2 - PREMESSA Scopo della presente procedura è illustrare le norme comportamentali/tecniche cui gli Incaricati devono

Dettagli

Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic.

Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic. Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic.it è un sistema integrato completo di tutti i moduli per eseguire

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT)

Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT) Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT) Fondamenti giuridici delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento Numerosi sono i fondamenti normativi e di principio che stanno alla base del diritto

Dettagli

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Informazioni sul documento Redatto da Ruben Pandolfi Responsabile del Manuale Operativo Approvato da Claudio Corbetta Amministratore Delegato

Dettagli

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE L angiografia retinica serve a studiare le malattie della retina; localizzare la

Dettagli

ATTO SOGGETTO A REGISTRAZIONE IN CASO D USO AI SENSI DELL ART. 6 DEL D.P.R. 26 APRILE 1986, N. 131, E DELL ART. 2,

ATTO SOGGETTO A REGISTRAZIONE IN CASO D USO AI SENSI DELL ART. 6 DEL D.P.R. 26 APRILE 1986, N. 131, E DELL ART. 2, COMUNE DI GAVARDO (Provincia di Brescia) ATTO SOGGETTO A REGISTRAZIONE IN CASO D USO AI SENSI DELL ART. 6 DEL D.P.R. 26 APRILE 1986, N. 131, E DELL ART. 2, PARTE SECONDA, PUNTO 1, DELLA TARIFFA ALLEGATA.

Dettagli

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014 Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE Versione 1.0 24 Giugno 2014 1 Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 Indice delle tabelle... 4 Obiettivi del documento...

Dettagli

Una Scelta in Comune Linee-Guida Operative per l attivazione del servizio di registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi

Una Scelta in Comune Linee-Guida Operative per l attivazione del servizio di registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi Una Scelta in Comune Linee-Guida Operative per l attivazione del servizio di registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi Le Linee-Guida Operative per l attivazione del servizio

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

ESPERIENZE DEL C.I.O. NELLA ASL 2

ESPERIENZE DEL C.I.O. NELLA ASL 2 Le Infezioni nosocomiali nella realtà degli Ospedali liguri: un up to date con il contributo di casistiche personali ESPERIENZE DEL C.I.O. NELLA ASL 2 Dott.. G. CALCAGNO Responsabile S.S. Prevenzione rischio

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1 Tipo di documento: Progetto - Commissione Didattica 27 giugno 2011 Pag. 1 di 9 Premessa Il progetto nasce con l obiettivo di: a) informatizzare il processo di presentazione della domanda di laurea in analogia

Dettagli

Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali

Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali La procedura è multi aziendale. L'accesso al software avviene tramite password e livello di accesso definibili per utente. L'interfaccia di

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE Atto del Dirigente: DETERMINAZIONE n 597 del 23/01/2012 Proposta: DPG/2012/462 del 13/01/2012 Struttura proponente: Oggetto: Autorità emanante:

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema Software 2 Insieme di istruzioni e programmi che consentono il funzionamento del computer Il software indica all hardware quali sono le operazioni da eseguire per svolgere determinati compiti Valore spesso

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici ALLEGATO TECNICO ALLA CIRCOLARE N. 23/05 Ai sensi del presente allegato tecnico si intende: a) per "S.S.C.E. il sistema di sicurezza del circuito di emissione dei documenti di identità elettronica; b)

Dettagli