Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2015 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2015 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO"

Transcript

1 Erogazioni (milioni ) Compravendite (media mobile) Erogazioni (milioni ) Compravendite (media mobile) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2 P A L E R M O NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO Provincia di Erogazioni di prestiti per l acquisto di immobili e numero di compravendite (dati semestrali) Settore residenziale Settore non residenziale Terziario + Commerciale + Produttivo Fonte: elaborazioni su dati Banca d Italia e Agenzia delle Entrate Figura 1 Nella prima parte del 2, anche se il quadro risulta ancora piuttosto incerto e particolarmente influenzato dalle dinamiche congiunturali, è possibile intravedere i primi segnali di stabilizzazione del mercato immobiliare palermitano che, dopo un forte ridimensionamento in termini di volumi e valori, sembra aver raggiunto la sua soglia minima, oltre la quale non si dovrebbero registrare ulteriori flessioni. Tale tendenza riguarda soprattutto il mercato residenziale, che vive già nel corso del 2 un graduale recupero delle compravendite dell ordine del 2% a livello provinciale, probabilmente anche per effetto dell incremento delle erogazioni di prestiti per l acquisto di immobili. Degna di nota è la ripresa delle transazioni nel comune capoluogo, pari al % nel corso del 2, in controtendenza rispetto al 2, recuperando seppur marginalmente il ruolo attrattivo rispetto agli altri comuni della provincia, che segnano invece una flessione di -,2%. Anche gli operatori restituiscono la percezione di un iniziale convergenza del mercato residenziale del capoluogo nella prima parte del 2, prevedendo una stabilizzazione dell offerta e una ripresa della domanda che può beneficiare anche di un bacino potenziale che proviene dalla provincia (1,% della domanda di abitazioni di ). Di riflesso si assiste a un attenuazione del calo dei prezzi delle abitazioni, contestualmente a una diminuzione dello sconto applicato in fase di compravendita. Ciò può dipendere anche da una minore rigidità dell offerta rispetto alle aspettative iniziali di prezzo, frutto di una graduale consapevolezza delle difficoltà di collocare gli immobili sul mercato. 1 Per un maggiore dettaglio sui dati si rimanda all Appendice statistica Erogazioni (asse sx) Compravendite (asse dx) Quota di domanda di abitazioni proveniente da un altro comune della provincia (%) 1, Media grandi città 2, Erogazioni (asse sx) Compravendite (asse dx) 11

2 Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2 Figura 2 Andamento dei valori immobiliari di abitazioni usate, uffici e negozi (numeri indice, 25 = 1) N.I = 1 N.I = Abitazioni 9 1 Uffici Negozi 5 Abitazioni 9 1 Uffici Negozi Var. % Nonostante questo quadro piuttosto complesso, si rileva un recupero del total return che si conferma per il terzo semestre consecutivo positivo (+2,9%) per effetto del progressivo miglioramento dei prezzi e dei rendimenti medi lordi da locazione. I comparti non residenziali, invece, Figura 3 continuano a vivere una fase di Determinanti della variazione dei contrazione del mercato, già prezzi degli immobili (primo semestre 2) fortemente ridimensionato rispetto ai Effetto trattativa Effetto aspettative Variaz. % effettiva 2, volumi pre-crisi, anche a causa 1, dell offerta in eccesso e di una domanda, sempre più selettiva che stenta a -1, riprendersi. -2, Seppur in un contesto di flessione dei -3, prezzi e dei canoni, si segnala -, comunque una tenuta dei rendimenti Abitaz. Abitaz. Uffici Negozi nuove usate medi da locazione, sia per quanto riguarda gli uffici che i negozi, anche rispetto al benchmark delle città. Le attese degli operatori per la seconda parte del 2 evidenziano alcuni segnali di miglioramento del mercato, soprattutto relativamente al comparto residenziale e degli uffici, mentre si mantengono più prudenti sul segmento dei negozi. Il consolidamento di tali segnali dipenderà però Quota di domanda che ha dovuto rinunciare all acquisto di un abitazione perché non ha anche dalle dinamiche congiunturali e in ottenuto il mutuo dalla propria banca (%) particolare da quelle creditizie, che continuano 3,7 a influenzare in modo rilevante la propensione Media grandi città 2,3 ad acquistare una casa. A conferma di ciò, si rileva che negli ultimi sei mesi un terzo della domanda ha dovuto rinunciare all acquisto di un abitazione proprio per non aver ottenuto il mutuo dalla propria banca. 12

3 Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2 Mercato delle abitazioni Tavola 1 Abitazioni usate Principali indicatori di mercato (primo semestre 2) Mercato della compravendita ( /mq) Tempi di vendita Sconti (%) di pregio 2.1 -,1-2,, 17, ,5-2,9, 1, ,1-3,1,9 19, 93-2,2 7,9 19, ,3-2, 7, 1,5 Media città , -3,2,1,9 Mercato della locazione ( /mq x anno) Tempi di locazione Rendimenti da locazione (%) di pregio 1 -,3 3, 5, 91 -, -2,1 3,7 5,2 73 -,1-1, 3,5 5,5 57,1 3,7, 9 -,2-1, 3,7 5, Media città 9 -,5-1,7 3,9 5,1 Media semplice Figura Abitazioni usate Tempi medi di vendita e di locazione Figura 5 Abitazioni usate Sconto medio praticato sul prezzo (%) % Mesi Tempo di vendita 5 Tempo di locazione 9 1 In un contesto di forte ridimensionamento del mercato residenziale (-5% delle compravendite rispetto al 25), nella prima parte del 2 si intravedono i primi segnali positivi, che riguardano soprattutto il comune capoluogo (già nel 2 le compravendite in città sono aumentate del %, recuperando seppur marginalmente il ruolo attrattivo rispetto agli altri comuni della provincia, che segnano una flessione di -,2%). 13

4 Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2 Di riflesso, si assiste a un attenuazione del calo dei prezzi delle abitazioni, dell ordine di -1,3% sul semestre precedente e -2,% su base annua per le abitazioni usate, in linea con il benchmark delle città, contestualmente a una diminuzione dello sconto applicato in fase di compravendita che si attesta al 1,5% (seppur ancora piuttosto distante dalla media delle città monitorate). Tavola 2 Il rallentamento di questo trend Abitazioni nuove Recenti tendenze negativo lascia presumere dei prezzi (primo semestre 2) l approssimarsi del mercato alla sua soglia minima, oltre la quale non si ( /mq) sem. (%) ann. (%) dovrebbero registrare ulteriori flessioni di pregio 2.525, -1,7 del valore degli immobili. Ciò può 2.,1-2,1 dipendere anche da una minore rigidità , -2,3 dell offerta rispetto alle aspettative ,3-2, iniziali di prezzo, frutto di una graduale ,1-2,1 consapevolezza delle difficoltà di Media città 2.9-1, -2, collocare gli immobili sul mercato. Anche gli operatori restituiscono la percezione di un iniziale convergenza del mercato residenziale, prevedendo una graduale stabilizzazione dell offerta a fronte di un progressivo aumento della domanda. Ciò si riflette anche sul numero delle compravendite che, secondo il % degli operatori, sono aumentate rispetto al precedente semestre. Per quanto riguarda il mercato della locazione, si rileva un attenuazione della flessione dei canoni nel primo semestre 2 (pari a -,2% sul semestre precedente e -1,% su base annua), riflettendosi in un lieve aumento dei rendimenti medi di locazione che si riportano ai livelli del 2 (+5,%). Contestualmente, si rileva un recupero del total return che si conferma per il terzo semestre consecutivo positivo (+2,9%), per effetto del graduale miglioramento dell andamento dei prezzi e dei rendimenti medi lordi da locazione. Per il secondo semestre 2 i sentiment degli operatori tendono a confermare i segnali positivi del mercato, percependo un ulteriore aumento dell attività transattiva (9% degli operatori). Mercato dei box e garage Tavola 3 Box e garage Principali indicatori di mercato (primo semestre 2) Mercato della compravendita ( ) Tempi di vendita Sconti (%) 3.3-3,5,5, 2.2-3,, 1, ,2 7, , 7,,5 Media città , 7,3, 1,5

5 Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2 Mercato della locazione ( x anno) Tempi di locazione Rendimenti da locazione (%) ,2 3,7, ,5 3,, ,1,, 1.5-1,,, Media città 1.9-2,,7 5, Media semplice Figura 7 Box o garage Sconto medio praticato sul prezzo (%) 1 % Mesi Figura Box o garage Tempi medi di vendita e di locazione Tempo di vendita 5 Tempo di locazione 9 1 Il segmento dei box e garage vive ancora una fase di contrazione del mercato, che si riflette in un ulteriore riduzione dei prezzi del 2,% annuale. Gli operatori, pur percependo una lenta convergenza del mercato, non evidenziano un impatto significativo sul numero delle compravendite e sull andamento dei prezzi (in entrambi i casi, in calo secondo la metà degli operatori intervistati). Per quanto riguarda il mercato della locazione si assiste a una flessione dei canoni meno marcata rispetto all andamento dei prezzi, traducendosi in un rendimento da locazione del,%, superiore alla media delle città analizzate (5,%). 15

6 Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2 Mercato degli uffici Tavola Uffici Principali indicatori di mercato (primo semestre 2) Mercato della compravendita ( /mq) Tempi di vendita Sconti (%) , -,2,5 1, , -3,7 9,2 19,5 terziaria 1. -,7 9,3 1, ,2 -,,1 19, , 9,5 19, Media città , -3,5 1, 1,9 Mercato della locazione ( /mq x anno) Tempi di locazione Rendimenti da locazione (%) 1-1,7 -,2 5,3, -2, -3, 5,,9 terziaria 72 -,3-2,,1 5,1 5-2,3-3, 7,3 5,1 7-1,7-3,5, 5, Media città 97-2,9, 5, Media semplice Figura Figura 9 Uffici Sconto medio praticato sul prezzo (%) % Mesi Uffici Tempi medi di vendita e di locazione Tempo di vendita 5 Tempo di locazione 9 1 Per quanto riguarda il settore degli uffici, anche la città di sconta un forte disallineamento del mercato che sconta un offerta in eccesso e spesso inadeguata rispetto alle reali esigenze e una domanda sempre più selettiva e non sufficiente ad assorbire lo stock presente. Secondo l Agenzia dell Entrate, infatti, il mercato degli uffici registra un marcato ridimensionamento delle compravendite, nell ordine del -% rispetto al 25. 1

7 Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2 Di fronte a tale scenario i prezzi non possono che seguire un trend al ribasso: % è la variazione su base semestrale e -,% quella annuale, seppur con proporzioni minori rispetto al semestre precedente. A livello localizzativo si rileva una maggiore tenuta dei prezzi degli uffici localizzati nel centro e nel semicentro di, che si presume rispondano maggiormente ai desiderata della domanda, rispetto agli immobili ad uso ufficio presenti nella periferia e in quella terziaria. Il divario tra il prezzo richiesto e il prezzo effettivo risulta pari al 19% e, sebbene in diminuzione rispetto ai semestri precedenti, risulta ancora piuttosto elevato. Sul fronte locativo si continua a segnalare nella prima parte del 2 la carenza della domanda rispetto a un eccesso di offerta, con il conseguente ampliamento dello sfitto e una diminuzione dei canoni (-1,7%), particolarmente evidente nella periferia (-2,3%) e nel semicentro (-2,%). Come per gli altri comparti, le previsioni degli operatori per il secondo semestre 2 evidenziano un graduale miglioramento del mercato, che si dovrebbe tradurre in un aumento del numero delle compravendite (9% degli intervistati). Mercato dei negozi Tavola 5 Negozi Principali indicatori di mercato (primo semestre 2) Mercato della compravendita ( /mq) Tempi di vendita Sconti (%) ,5-2,5,3 1, , -2,, 19,5 1. -,7-2, 9,9 19, 2. -, -2, 9, 19, Media città ,2-2,9 9,7 1,3 Mercato della locazione ( /mq x anno) Tempi di locazione Rendimenti da locazione (%) 29-1, -2,, 7, 1-1, -, 5,3 7,3-1, -,,,9 1-1, -, 5,5 7, Media città 193-1,2-2,,3 7,3 Media semplice Per quanto riguarda il comparto dei negozi, gli operatori restituiscono la percezione di un mercato ancora poco reattivo nella prima parte del 2, condizionato da una domanda debole, a fronte di un offerta in progressiva crescita. 17

8 Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2 Ciò si riflette sull andamento delle compravendite, che per il % degli operatori è in calo, confermando la flessione registrata dall Agenzia delle Entrate nel corso del 2 (-,2% annuale e -51,% rispetto al 25). I prezzi di mercato nella prima parte del 2 evidenziano un attenuazione della flessione rispetto ai semestri precedenti (-,%), inferiore alla media delle grandi città (-1,2%). È possibile, quindi, che il mercato stia raggiungendo la sua soglia minima, oltre la quale non si dovrebbero registrare ulteriori cali del valore dei negozi. Si conferma in diminuzione lo sconto praticato in sede di trattativa, che si attesta al 19%. Figura Negozi Sconto medio praticato sul prezzo (%) % Mesi Figura 1 Negozi Tempi medi di vendita e di locazione Tempo di vendita 5 Tempo di locazione 9 1 Per quanto riguarda la locazione, si intravedono i primi segnali di stabilizzazione del mercato, con un rallentamento dell offerta a fronte di un graduale aumento della domanda. La variazione dei canoni è dell ordine dell 1% semestrale. I tempi medi per la locazione sono in leggero calo rispetto a fine 2, e si confermano tra i più bassi all interno delle grandi città monitorate. Rispetto alle previsioni per il secondo semestre 2, gli operatori sembrano essere più ottimisti rispetto a una ripresa del mercato locativo, mentre si mantengono particolarmente prudenti sul fronte delle compravendite. 1

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2015 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2015 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO Erogazioni (milioni ) Compravendite (media mobile) Erogazioni (milioni ) Compravendite (media mobile) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio B O L O G N A NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE

Dettagli

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2015 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2015 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO Erogazioni (milioni ) Compravendite (media mobile) Erogazioni (milioni ) Compravendite (media mobile) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2 G E N O V A NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE Padova Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1)

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE Padova Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 215 PADOVA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 215 1 Evoluzione delle compravendite Figura 1 Settore residenziale Settore non residenziale

Dettagli

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2016 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2016 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 21 PALERMO NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO 21 1 Quota di edifici residenziali e ad uso produttivo nelle zone amministrative Quota di edifici

Dettagli

M E S S I N A. Nomisma 127 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2015 1

M E S S I N A. Nomisma 127 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2015 1 Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo M E S S I N A NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 1 Figura 1 Evoluzione delle compravendite Settore residenziale Settore non residenziale (1)

Dettagli

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2016 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2016 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 21 TORINO NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO 21 1 Quota di edifici residenziali e ad uso produttivo nelle zone amministrative Quota di edifici

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 21 Padova PADOVA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO 21 1 Padova Quota di edifici residenziali e ad uso produttivo nelle zone amministrative

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO Erogazioni (milioni ) Compravendite (media mobile) Erogazioni (milioni ) Compravendite (media mobile) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2 B A R I NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A

Dettagli

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2015 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO 2015 1

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2015 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO 2015 1 Erogazioni (milioni ) Compravendite (media mobile) Erogazioni (milioni ) Compravendite (media mobile) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2 R O M A NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A

Dettagli

L I V O R N O. Nomisma 119 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2015 1. picco.

L I V O R N O. Nomisma 119 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2015 1. picco. Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 2 L I V O R N O NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2 1 Evoluzione delle compravendite Figura 1 Settore residenziale Settore non residenziale

Dettagli

B E R G A M O. Nomisma 103 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO

B E R G A M O. Nomisma 103 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo B E R G A M O NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 1 Evoluzione delle compravendite Figura 1 Settore residenziale Settore non residenziale (1)

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE Genova Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1)

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE Genova Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 2 GENOVA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2 1 Evoluzione delle compravendite Figura 1 Settore residenziale Settore non residenziale Numero

Dettagli

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2015 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO 20151

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2015 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO 20151 Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2 VENEZIA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO 21 Figura 1 Provincia di Erogazioni di prestiti per l acquisto di immobili e numero di compravendite

Dettagli

Quadro congiunturale del mercato immobiliare italiano Presentazione del Primo Rapporto sul mercato immobiliare Milano, 23 Marzo 2011

Quadro congiunturale del mercato immobiliare italiano Presentazione del Primo Rapporto sul mercato immobiliare Milano, 23 Marzo 2011 Quadro congiunturale del mercato immobiliare italiano Presentazione del Primo Rapporto sul mercato immobiliare 2011 Milano, 23 Marzo 2011 Prezzi medi di abitazioni in un selezionato gruppo di Paesi e media

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Provincia di Brescia Indicatori socio-economici -20,5% -0,29%

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Provincia di Brescia Indicatori socio-economici -20,5% -0,29% Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 213 BRESCIA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 213 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE Napoli Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1)

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE Napoli Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 2 NAPOLI NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2 1 Evoluzione delle compravendite Figura 1 Settore residenziale Settore non residenziale Numero

Dettagli

T R I E S T E. Nomisma 183. della componente di domanda che si rivolge al mercato dell affitto.

T R I E S T E. Nomisma 183. della componente di domanda che si rivolge al mercato dell affitto. Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 2 T R I E S T E NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2 1 Figura 1 Evoluzione delle compravendite residenziali Numero di compravendite. 2.5 2.

Dettagli

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 2016 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 2016 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 21 Bologna BOLOGNA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 21 1 Bologna Evoluzione dell Indice di performance (1) Figura 1 Abitazioni 1,,8 I,,4,2

Dettagli

V E R O N A. Nomisma 191. residenziale, che mostrano in questo senso segnali di tenuta.

V E R O N A. Nomisma 191. residenziale, che mostrano in questo senso segnali di tenuta. Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 2 V E R O N A NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2 1 Evoluzione delle compravendite Figura 1 Settore residenziale Settore non residenziale

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 2 V E R O N A NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2 1 Evoluzione delle compravendite Figura 1 Settore residenziale Settore non residenziale

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Osservatorio sul Mercato Immobiliare, 1-1 BRESCIA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 1 1 Tavola 1 Numero di compravendite di immobili residenziali e non residenziali nel periodo -11:

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Modena Indicatori socio-economici -0,4% -0,21% -0,29% -27,2% -27,3%

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Modena Indicatori socio-economici -0,4% -0,21% -0,29% -27,2% -27,3% Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 21 MODENA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 21 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2012 1

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2012 1 Osservatorio sul Mercato Immobiliare, 1-1 SALERNO NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 1 1 Tavola 1 Numero di compravendite di immobili residenziali e non residenziali nel periodo -11:

Dettagli

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2016 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2016 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 216 Napoli NAPOLI NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO 216 1 Napoli Quota di edifici residenziali e ad uso produttivo nelle zone amministrative

Dettagli

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2016 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2016 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 21 Venezia VENEZIA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO 21 1 Venezia Quota di edifici residenziali e ad uso produttivo nelle zone amministrative

Dettagli

OSSERVATORIO REGIONALE DEL MERCATO IMMOBILIARE IN EMILIA ROMAGNA

OSSERVATORIO REGIONALE DEL MERCATO IMMOBILIARE IN EMILIA ROMAGNA OSSERVATORIO REGIONALE DEL MERCATO IMMOBILIARE IN EMILIA ROMAGNA PERIODO DI RIFERIMENTO NOVEMBRE 2007 - MARZO 2008 - 2 - SOMMARIO Premessa L indagine ha l obiettivo di valutare l andamento del mercato

Dettagli

Perugia Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 2014 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO

Perugia Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 2014 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 214 P E R U G I A NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 214 1 Nel periodo 27-213, il tasso di disoccupazione è aumentato di,3 punti percentuali,3

Dettagli

COMPRAVENDITE DI IMMOBILI A USO ABITATIVO IN CAMPANIA numero

COMPRAVENDITE DI IMMOBILI A USO ABITATIVO IN CAMPANIA numero IL MERCATO IMMOBILIARE IN CAMPANIA Le compravendite. Il mercato immobiliare residenziale della Campania mostra nel 2007 una flessione degli immobili scambiati che si aggiunge a quella, più contenuta, già

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Osservatorio sul Mercato Immobiliare, 1-1 VERONA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 1 1 Tavola 1 Numero di compravendite di immobili residenziali e non residenziali nel periodo -11:

Dettagli

NTN , , , , ,62 IMI 2,25% 2,16% 2,35% 2,32% 2,48%

NTN , , , , ,62 IMI 2,25% 2,16% 2,35% 2,32% 2,48% 3.11 SARDEGNA scheda regionale In tutti i settori, la regione Sardegna mostra dei trend anologhi a quelli nazionali: ad una continua (anche se modesta) ascesa dei valori di stock in tutti i settori nel

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Osservatorio sul Mercato Immobiliare, 1-1 PERUGIA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 1 1 Tavola 1 Numero di compravendite di immobili residenziali e non residenziali nel periodo -11:

Dettagli

Tab.1 Cagliari Firenze Roma Milano Torino (Tab2). Tab.2 Sul fronte dei valori Roma Torino Bari Bologna Cagliari Firenze

Tab.1 Cagliari Firenze Roma Milano Torino (Tab2). Tab.2 Sul fronte dei valori Roma Torino Bari Bologna Cagliari Firenze Tab.1 Tra le città oggetto dell indagine, Cagliari e Firenze (100% e 80% di risposte positive) raccolgono la percentuale più elevata di proiezioni ottimistiche in merito alla domanda di abitazioni residenziali.

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Osservatorio sul Mercato Immobiliare, 1-1 TRIESTE NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 1 1 Figura 1 Evoluzione dei prezzi medi correnti di abitazioni usate, uffici e negozi (variazioni

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Provincia di Bergamo Indicatori socio-economici -0,29% -27,3%

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Provincia di Bergamo Indicatori socio-economici -0,29% -27,3% Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 13 BERGAMO NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 13 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Osservatorio sul Mercato Immobiliare, 1-1 MODENA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 1 1 Tavola 1 Numero di compravendite di immobili residenziali e non residenziali nel periodo -11:

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INDAGINE FIMAA: CRESCE LA RICHIESTA DI IMMOBILI NELLE CITTA METROPOLITANE PER IL 64% DEGLI AGENTI IMMOBILIARI FIMAA- CONFCOMMERCIO.

COMUNICATO STAMPA INDAGINE FIMAA: CRESCE LA RICHIESTA DI IMMOBILI NELLE CITTA METROPOLITANE PER IL 64% DEGLI AGENTI IMMOBILIARI FIMAA- CONFCOMMERCIO. COMUNICATO STAMPA INDAGINE FIMAA: CRESCE LA RICHIESTA DI IMMOBILI NELLE CITTA METROPOLITANE PER IL 64% DEGLI AGENTI IMMOBILIARI FIMAA- CONFCOMMERCIO. Per il 71% degli operatori intervistati è in aumento

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Provincia di Trieste Indicatori socio-economici -0,74% -55,4%

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Provincia di Trieste Indicatori socio-economici -0,74% -55,4% Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 13 TRIESTE NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 13 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione è diminuita del,5 Provincia di Indicatori socio-economici

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Provincia di Taranto Indicatori socio-economici -0,29% -39,7%

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Provincia di Taranto Indicatori socio-economici -0,29% -39,7% Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 13 TARANTO NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 13 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Firenze Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1)

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Firenze Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 2 Firenze FIRENZE NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2 1 Firenze Evoluzione delle compravendite Figura 1 Settore residenziale Settore non

Dettagli

RESIDENTIAL SNAPSHOT Q3 2015

RESIDENTIAL SNAPSHOT Q3 2015 RESIDENTIAL SNAPSHOT Q3 2015 Il Mercato I dati diffusi dall Agenzia del Territorio sul numero di compravendite immobiliari nel 3 trimestre 2015 hanno mostrato una crescita complessiva per il settore dell

Dettagli

Il mercato immobiliare in Umbria: andamento e previsioni

Il mercato immobiliare in Umbria: andamento e previsioni Il mercato immobiliare in Umbria: andamento e previsioni Intervento di Mario Breglia Presidente Scenari Immobiliari Una crisi immobiliare globale LE DIMENSIONI DELLA CRISI Andamento del fatturato immobiliare

Dettagli

L ANDAMENTO DELLE QUOTAZIONI

L ANDAMENTO DELLE QUOTAZIONI Ufficio Studi Gabetti: confermati nel I semestre 2014 i segnali di miglioramento dal mercato immobiliare residenziale con ripresa delle transazioni, aumento delle erogazioni di finanziamenti acquisto abitazioni,

Dettagli

SCENARIO IMMOBILIARE COMASCO 2013 Terzo Sondaggio del Mercato Immobiliare

SCENARIO IMMOBILIARE COMASCO 2013 Terzo Sondaggio del Mercato Immobiliare SCENARIO IMMOBILIARE COMASCO 2013 Terzo Sondaggio del Mercato Immobiliare Il Terzo sondaggio del mercato immobiliare comasco è stato realizzato dal Centro Studi FIMAA Como, con lo scopo di conoscere le

Dettagli

Osservatorio congiunturale GEI: Il settore delle costruzioni

Osservatorio congiunturale GEI: Il settore delle costruzioni Osservatorio congiunturale GEI: Il settore delle costruzioni Giovanna Altieri ANCE-Direzione Affari Economici e Centro Studi 17 marzo 2016 Economia italiana fuori dalla recessione PIL - Valori concatenati

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Provincia di Perugia Indicatori socio-economici -0,29% -29,0%

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Provincia di Perugia Indicatori socio-economici -0,29% -29,0% Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 13 PERUGIA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 13 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE Roma Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1)

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE Roma Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 2 ROMA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2 1 Evoluzione delle compravendite Figura 1 Settore residenziale Settore non residenziale Numero

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Osservatorio sul Mercato Immobiliare, 1-1 LIVORNO NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 1 1 Tavola 1 Numero di compravendite di immobili residenziali e non residenziali nel periodo -11:

Dettagli

IL MERCATO IMMOBILIARE PROVINCIA DI BRINDISI 1 SEMESTRE A cura del Servizio Economia Locale della CCIAA di Brindisi

IL MERCATO IMMOBILIARE PROVINCIA DI BRINDISI 1 SEMESTRE A cura del Servizio Economia Locale della CCIAA di Brindisi IL MERCATO IMMOBILIARE PROVINCIA DI BRINDISI 1 SEMESTRE 2016 A cura del Servizio Economia Locale della CCIAA di Brindisi Compravendite immobili residenziali Numero Transazioni Normalizzate e variazioni

Dettagli

COSTRUZIONI: QUADRO ANCORA INCERTO NEI PRIMI SETTE MESI DELL ANNO

COSTRUZIONI: QUADRO ANCORA INCERTO NEI PRIMI SETTE MESI DELL ANNO DIREZIONE AFFARI ECONOMICI E CENTRO STUDI COSTRUZIONI: QUADRO ANCORA INCERTO NEI PRIMI SETTE MESI DELL ANNO Per l economia italiana si conferma la fase di rallentamento e si delinea in prospettiva una

Dettagli

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 2014 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2014 1. Genova Evoluzione delle compravendite

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 2014 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2014 1. Genova Evoluzione delle compravendite Numero di compravendite Numero di compravendite Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 1 G E N O V A NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 1 1.. Evoluzione delle compravendite Settore

Dettagli

Andamento dei prezzi e delle compravendite nelle principali città italiane

Andamento dei prezzi e delle compravendite nelle principali città italiane Andamento dei prezzi e delle compravendite nelle principali città italiane La ricerca è stata confrontata in base ai dati forniti dal numero di compravendite concluse nell anno 2009, precisamente dall

Dettagli

Ufficio Studi Gabetti: nel primo semestre 2016 boom delle compravendite residenziali

Ufficio Studi Gabetti: nel primo semestre 2016 boom delle compravendite residenziali Ufficio Studi Gabetti: nel primo semestre 2016 boom delle compravendite residenziali Nel primo semestre del 2016 variazione media dei prezzi del -1%, tempi medi di vendita 5,3 mesi nelle grandi città Milano,

Dettagli

SCENARIO IMMOBILIARE COMASCO 2016 6 SONDAGGIO DEL MERCATO IMMOBILIARE

SCENARIO IMMOBILIARE COMASCO 2016 6 SONDAGGIO DEL MERCATO IMMOBILIARE 6 SONDAGGIO DEL MERCATO IMMOBILIARE Il Sesto Sondaggio del Mercato Immobiliare Comasco è stato realizzato dal Centro Studi FIMAA, con lo scopo di conoscere le dinamiche del mercato e il Sentiment degli

Dettagli

Flash Costruzioni

Flash Costruzioni 23 dicembre 2016 Flash Costruzioni 3.2016 Nel terzo trimestre del 2016, sulla base dell indagine VenetoCongiuntura, il fatturato delle imprese di costruzioni ha registrato una situazione di sostanziale

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2012 1

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2012 1 Osservatorio sul Mercato Immobiliare, 1-12 PARMA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2012 1 Tavola 1 Numero di compravendite di immobili residenziali e non residenziali nel periodo 2000-2011:

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Osservatorio sul Mercato Immobiliare, 1-1 ANCONA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 1 1 Tavola 1 Numero di compravendite di immobili residenziali e non residenziali nel periodo -11:

Dettagli

Rafforzare le costruzioni per accelerare la ripresa economica

Rafforzare le costruzioni per accelerare la ripresa economica 7 anniversario dell ANCE Rafforzare le costruzioni per accelerare la ripresa economica Gregorio De Felice Direzione Studi e Ricerche Milano, 16 giugno 216 Ripresa da rafforzare. Investimenti in costruzioni

Dettagli

CLIMA DI FIDUCIA DEGLI AGENTI IMMOBILIARI FIMAA MILANO-MONZA BRIANZA

CLIMA DI FIDUCIA DEGLI AGENTI IMMOBILIARI FIMAA MILANO-MONZA BRIANZA CLIMA DI FIDUCIA DEGLI AGENTI IMMOBILIARI FIMAA MILANO-MONZA BRIANZA Nella città metropolitana (esclusa Milano) nel I quadrimestre 2016 l indice di fiducia per la compravendita di case guadagna 4,4 punti

Dettagli

In provincia di Padova. Sintesi dei principali indicatori. Anno 2016

In provincia di Padova. Sintesi dei principali indicatori. Anno 2016 La dinamica del turismo In provincia di Padova Sintesi dei principali indicatori Anno 2016 A cura del Servizio Studi - Padova, marzo 2017 Servizio Statistica Regione Veneto e Istat Arrivi e presenze: -per

Dettagli

3.14 PIEMONTE e VALLE D AOSTA

3.14 PIEMONTE e VALLE D AOSTA 3.14 PIEMONTE e VALLE D AOSTA Il Piemonte, dopo un 2004 in crescita su tutti i settori registra nel 2005 un ulteriore incremento del numero di NTN su tre dei quattro settori, mentre la Val d Aosta dopo

Dettagli

CASA.IT : Nota Congiunturale Mercato immobiliare residenziale

CASA.IT : Nota Congiunturale Mercato immobiliare residenziale CASA.IT : Nota Congiunturale Mercato immobiliare residenziale A cura del Centro Studi di Casa.it Maggio 2013 OVERVIEW: Highlights Alla fine del 2012 gli scambi di abitazioni in Italia hanno fatto registrare

Dettagli

Mutui Prestiti Personali Cessioni del Quinto Small business

Mutui Prestiti Personali Cessioni del Quinto Small business Quick Mutui Mediazione Creditizia Srl è un Mediatore Creditizio iscritto all OAM (organismo degli agenti e dei mediatori) dal 2013 con il N M67. Quick Mutui distribuisce, attraverso partnership con i principali

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Torino Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1)

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Torino Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 215 Torino TORINO NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 215 1 Torino Evoluzione delle compravendite Figura 1 Settore residenziale Settore non

Dettagli

Comunicato stampa del 30 giugno 2014

Comunicato stampa del 30 giugno 2014 Comunicato stampa del 30 giugno 2014 Aumenta la crisi del mercato immobiliare in Sardegna: nel 2013 compravendite calate del 13,7% (nel 2012 il crollo era stato del 23%) Lo scorso anno sono state vendute

Dettagli

La congiuntura manifatturiera in provincia di Pisa

La congiuntura manifatturiera in provincia di Pisa La congiuntura manifatturiera in provincia di Pisa Consuntivo I trimestre 2014 aspettative II trimestre 2014 Pisa, 30 ottobre 2014. Nel primo trimestre 2014 la produzione industriale mondiale, secondo

Dettagli

IL SENTIMENT DELLE IMPRESE E DEI CONSUMATORI A ROMA SULLA SITUAZIONE ECONOMICA

IL SENTIMENT DELLE IMPRESE E DEI CONSUMATORI A ROMA SULLA SITUAZIONE ECONOMICA IL QUADRO CONGIUNTURALE DELL ECONOMIA ROMANA IV TRIMESTRE 2010 SINTESI IL SENTIMENT DELLE IMPRESE E DEI CONSUMATORI A ROMA SULLA SITUAZIONE ECONOMICA RISULTATI GENERALI Nel quarto trimestre 2010 l attività

Dettagli

Il settore RESIDENZIALE

Il settore RESIDENZIALE 3.3 CAMPANIA scheda regionale In Campania, nel quinquennio in analisi, a fronte di una crescita significativa dello stock in tutti i settori, non segue un corrispondente incremento del numero di transazioni

Dettagli

OSSERVATORIO SUL MERCATO IMMOBILIARE

OSSERVATORIO SUL MERCATO IMMOBILIARE OSSERVATORIO SUL MERCATO IMMOBILIARE Comunicato stampa LA CONGIUNTURA IMMOBILIARE SECONDO SEMESTRE 2012 BOLOGNA BOLOGNA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2012 Figura 1 Provincia di Bologna

Dettagli

Il Mercato dei Servizi di Telecomunicazioni

Il Mercato dei Servizi di Telecomunicazioni Il Mercato dei Servizi di Telecomunicazioni Osservatorio Congiunturale Milano, 24 Marzo 2015 Strategic Planning Rallentamento nel trend di contrazione del fatturato dei Servizi di Telecomunicazioni Il

Dettagli

Il mercato immobiliare in Milano città: la ripresa che verrà

Il mercato immobiliare in Milano città: la ripresa che verrà Collegio Agenti d Affari in Mediazione delle Province di Milano Monza & Brianza dal 1945 Presentazione dei prezzi degli Immobili di Milano e Provincia I semestre 2015 Il mercato immobiliare in Milano città:

Dettagli

Nota territoriale di Milano II semestre Abstract. Mercato regionale. Mercato provinciale - Milano

Nota territoriale di Milano II semestre Abstract. Mercato regionale. Mercato provinciale - Milano Nota territoriale di Milano II semestre - Abstract Mercato regionale Il mercato immobiliare residenziale della Lombardia, in termini di volumi di compravendita delle abitazioni, rappresenta circa il 20%

Dettagli

L offerta di abitazioni in affitto nelle aree metropolitane SUNIA

L offerta di abitazioni in affitto nelle aree metropolitane SUNIA L offerta di abitazioni in affitto nelle aree metropolitane SUNIA L indagine è stata effettuata su un campione di circa 5.000 offerte di locazione attraverso la rilevazione e classificazione dell offerta

Dettagli

Continua la crescita del mercato immobiliare residenziale nel capoluogo meneghino grazie alle più favorevoli condizioni di accesso al credito

Continua la crescita del mercato immobiliare residenziale nel capoluogo meneghino grazie alle più favorevoli condizioni di accesso al credito CLIMA DI FIDUCIA DEGLI AGENTI IMMOBILIARI FIMAA MILANO-MONZA BRIANZA Continua la crescita del mercato immobiliare residenziale nel capoluogo meneghino grazie alle più favorevoli condizioni di accesso al

Dettagli

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2015 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO 2015 1

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2015 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO 2015 1 Erogazioni (milioni ) Compravendite (media mobile) Erogazioni (milioni ) Compravendite (media mobile) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio M I L A N O NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE

Dettagli

Osservatorio & Ricerca

Osservatorio & Ricerca Osservatorio & Ricerca IL MERCATO DEL LAVORO VENETO NEL PRIMO TRIMESTRE 2016 Sintesi Grafica Maggio 2016 IL MERCATO DEL LAVORO VENETO NEL PRIMO TRIMESTRE 2016 LE PREVISIONI Nel primo trimestre del 2016

Dettagli

La domanda di abitazione e le mutate condizioni economiche e finanziarie delle famiglie

La domanda di abitazione e le mutate condizioni economiche e finanziarie delle famiglie La domanda di abitazione e le mutate condizioni economiche e finanziarie delle famiglie Milano, 15 settembre 2015 Condizioni abitative delle famiglie italiane Milano, 15 settembre 2015 1 L Italia è, insieme

Dettagli

IL MERCATO DEI MUTUI IN ITALIA nel II trimestre 2009

IL MERCATO DEI MUTUI IN ITALIA nel II trimestre 2009 IL MERCATO DEI MUTUI IN ITALIA nel II trimestre 2009 Il volume di erogazioni per l acquisto di abitazioni da parte delle famiglie italiane registra, nel secondo trimestre del 2009, una flessione rispetto

Dettagli

Il settore RESIDENZIALE

Il settore RESIDENZIALE 3.13 TOSCANA scheda regionale Nella regione Toscana, si assiste ad un incremento tendenziale dello stock in tutti i settori; per quanto riguarda il NTN, si registra nel biennio 2003/2004 una crescita generalizzata,

Dettagli

Gennaio Anno 24 numero 1

Gennaio Anno 24 numero 1 Report Gennaio 2012 Anno 24 numero 1 Si tratta di un Rapporto riservato. Nessuna parte di esso può essere riprodotta, memorizzata in un sistema di ricerca automatica, trasmessa in qualsiasi forma o tramite

Dettagli

COMUNICATO STAMPA UFFICIO STUDI UBH: il primo trimestre 2008 conferma la stagnazione del mercato immobiliare residenziale.

COMUNICATO STAMPA UFFICIO STUDI UBH: il primo trimestre 2008 conferma la stagnazione del mercato immobiliare residenziale. COMUNICATO STAMPA UFFICIO STUDI UBH: il primo trimestre 2008 conferma la stagnazione del mercato immobiliare residenziale. Prezzi fermi (la media nazionale è a -0,7% rispetto allo stesso periodo del 2007)

Dettagli

Vincenzo Albanese Presidente FIMAA Milano Monza & Brianza. 7 luglio 2016 Sala Colonne, Palazzo Giureconsulti Milano

Vincenzo Albanese Presidente FIMAA Milano Monza & Brianza. 7 luglio 2016 Sala Colonne, Palazzo Giureconsulti Milano Collegio Agenti d Affari in Mediazione delle Province di Milano Monza & Brianza dal 1945 Presentazione rilevazione dei prezzi degli Immobili della Città Metropolitana di Milano Il mercato degli appartamenti

Dettagli

Vincenzo Albanese Presidente FIMAA Milano Monza & Brianza. 7 luglio 2016 Sala Colonne, Palazzo Giureconsulti Milano

Vincenzo Albanese Presidente FIMAA Milano Monza & Brianza. 7 luglio 2016 Sala Colonne, Palazzo Giureconsulti Milano Collegio Agenti d Affari in Mediazione delle Province di Milano Monza & Brianza dal 1945 Presentazione rilevazione dei prezzi degli Immobili della Città Metropolitana di Milano Il mercato degli appartamenti

Dettagli

Il settore RESIDENZIALE

Il settore RESIDENZIALE 3.4 EMILIA ROMAGNA scheda regionale La regione Emilia Romagna segue sostanzialmente il trend nazionale: nel corso del quinquennio, all incremento costante in termini di stock non si riscontra una corrispondente

Dettagli

ANALISI CONGIUNTURALE TRIMESTRALE L ANDAMENTO ECONOMICO DELL INDUSTRIA IN BRIANZA II TRIMESTRE 2008

ANALISI CONGIUNTURALE TRIMESTRALE L ANDAMENTO ECONOMICO DELL INDUSTRIA IN BRIANZA II TRIMESTRE 2008 ANALISI CONGIUNTURALE TRIMESTRALE L ANDAMENTO ECONOMICO DELL INDUSTRIA IN BRIANZA II TRIMESTRE 2008 A partire dal primo trimestre 2008, l analisi congiunturale dell industria manifatturiera della Brianza

Dettagli

Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione

Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione AGRICOLTURA Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione Nel primo grafico viene rappresentata la crescita del settore dell agricoltura; come misura dell attività si utilizza il

Dettagli

L occupazione delle camere nelle strutture ricettive liguri per aprile-giugno

L occupazione delle camere nelle strutture ricettive liguri per aprile-giugno Occupazione camere aprile-giugno per tipologia ricettiva (%) 2012 Aprile Maggio Giugno Alberghiero 38,4 41,2 55,2 Open air 22,2 24,1 35,7 Altro extralberghiero 30,7 31,9 44,3 Liguria 31,9 33,9 47,0 Variazione

Dettagli

IL MERCATO IMMOBILIARE

IL MERCATO IMMOBILIARE DIREZIONE AFFARI ECONOMICI E CENTRO STUDI IL MERCATO IMMOBILIARE ESTRATTO DALL OSSERVATORIO CONGIUNTURALE SULL INDUSTRIA DELLE COSTRUZIONI GIUGNO 2012 1985 1986 1987 1988 1989 1990 1991 1992 1993 1994

Dettagli

SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE

SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE OSSERVATORIO 2008 Sintesi della ricerca Nel periodo 2004-2007 le compravendite che hanno avuto come acquirente un lavoratore straniero immigrato sono aumentate del 22,7 per cento, raggiungendo a fine 2007

Dettagli

Osservatorio & Ricerca

Osservatorio & Ricerca Osservatorio & Ricerca IL MERCATO DEL LAVORO VENETO NEL PRIMO TRIMESTRE 2017 Sintesi Grafica Maggio 2017 IL MERCATO DEL LAVORO VENETO NEL PRIMO TRIMESTRE 2017 LE PREVISIONI Se per i Paesi dell area euro

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Venezia Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1)

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Venezia Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 215 Venezia VENEZIA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 215 1 Venezia Evoluzione delle compravendite Figura 1 Settore residenziale Settore

Dettagli

La congiuntura del commercio al dettaglio in provincia di Treviso nel secondo trimestre 2013

La congiuntura del commercio al dettaglio in provincia di Treviso nel secondo trimestre 2013 CONGIUNTURA & APPROFONDIMENTI Report n. 11 Settembre 2013 La congiuntura del commercio al dettaglio in provincia di Treviso nel secondo trimestre 2013 A cura dell Area Studi e Sviluppo Economico Territoriale

Dettagli

LE TENDENZE DEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI

LE TENDENZE DEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI Direzione Affari Economici e Centro Studi LE TENDENZE DEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI Le costruzioni sostengono l'economia La ripresa dell'attività economica mondiale, iniziata nella seconda metà del 2003,

Dettagli

IL MERCATO DELLE COSTRUZIONI NELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA NEL 2010 E LE PROSPETTIVE PER IL 2011

IL MERCATO DELLE COSTRUZIONI NELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA NEL 2010 E LE PROSPETTIVE PER IL 2011 Ogliastra IL MERCATO DELLE COSTRUZIONI NELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA NEL 2010 E LE PROSPETTIVE PER IL 2011 Maggio 2011 INDICE 1. INQUADRAMENTO DEMOGRAFICO E SCENARIO PREVISIONALE 2010-2019 3 1.1. Approccio

Dettagli

ANCE MERCATO ABITATIVO INVESTIMENTI, PERMESSI DI COSTRUIRE, COMPRAVENDITE E PREZZI

ANCE MERCATO ABITATIVO INVESTIMENTI, PERMESSI DI COSTRUIRE, COMPRAVENDITE E PREZZI ANCE MERCATO ABITATIVO INVESTIMENTI, PERMESSI DI COSTRUIRE, COMPRAVENDITE E PREZZI Aprile 2013 ABITAZIONI: NUOVI INVESTIMENTI PIÙ CHE DIMEZZATI IN SEI ANNI, A FRONTE DI UNA TENUTA DEGLI INTERVENTI DI RECUPERO;

Dettagli

INCHIESTA CONGIUNTURALE SUL COMMERCIO

INCHIESTA CONGIUNTURALE SUL COMMERCIO INCHIESTA CONGIUNTURALE SUL COMMERCIO RISULTATI GENERALI Gli imprenditori del Commercio al minuto tradizionale e di quelli della Grande distribuzione hanno fornito valutazioni negative sull andamento degli

Dettagli

Sentiment del mercato immobiliare residenziale Milano e Provincia II quadrimestre 2013

Sentiment del mercato immobiliare residenziale Milano e Provincia II quadrimestre 2013 Collegio Agenti d Affari in Mediazione delle Province di Milano Monza & Brianza dal 1945 Sentiment del mercato immobiliare residenziale Milano e Provincia II quadrimestre 2013 Conferenza Stampa Milano,

Dettagli

Il mercato immobiliare a Bologna nel Luglio 2014

Il mercato immobiliare a Bologna nel Luglio 2014 Il mercato immobiliare a Bologna nel 2013 Luglio 2014 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura di: Marisa Corazza Mappe a cura di:

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. DI BERGAMO

CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. DI BERGAMO CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. DI BERGAMO RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE NEL COMMERCIO E NEI SERVIZI NEL PRIMO TRIMESTRE (GENNAIO-MARZO) Il commercio al dettaglio nel I trimestre L indagine congiunturale

Dettagli

Sezione 2 Tendenze del mercato del lavoro a livello provinciale MANTOVA Dicembre 2016

Sezione 2 Tendenze del mercato del lavoro a livello provinciale MANTOVA Dicembre 2016 Sezione 2 Tendenze del mercato del lavoro a livello provinciale MANTOVA Dicembre 216 I dati del III trimestre 216 confermano in provincia di i segnali di miglioramento: nel I semestre 216 gli indicatori

Dettagli

ANCEBOLOGNA LA RAPPRESENTAZIONE DELLA CRISI DEL SETTORE EDILE A BOLOGNA STRATEGIE ANTI CRISI

ANCEBOLOGNA LA RAPPRESENTAZIONE DELLA CRISI DEL SETTORE EDILE A BOLOGNA STRATEGIE ANTI CRISI ANCEBOLOGNA Collegio Costruttori Edili LA RAPPRESENTAZIONE DELLA CRISI DEL SETTORE EDILE A BOLOGNA STRATEGIE ANTI CRISI LA VERA CAUSA PER CUI IL SETTORE EDILE STA SOFFRENDO STA NEL FATTO CHE IL PRODOTTO

Dettagli