database_programmazione_30_01_12.xlsx Scienze del farmaco 1/5

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "database_programmazione_30_01_12.xlsx Scienze del farmaco 1/5"

Transcript

1 database_programmazione_30_01_12.xlsx Scienze del farmaco 1/5 Incrementare il numero dei Dottorandi di Ricerca Monitoraggio del numero di dottorandi attivi nella Scuola Incremento dei risultati della ricerca, sia come prodotti sia come Potenziare o almeno mantenere la funzionalità delle strutture di supporto alla ricerca (Stabulario di Ateneo, Servizio Gestione Apparecchiature Complesse, ecc) Incremento dei risultati della ricerca, sia come prodotti sia come Prevedere un adeguamento del personale ricercatore in relazione alla necessità di mantenere/ incrementare l elevata qualità della Ricerca della Scuola, testimoniata dall entità delle risorse attratte, e poter fare fronte in contemporanea alle aumentate necessità didattiche Promuovere collaborazioni internazionali Monitoraggio periodico dei risultati ottenuti Produttività dei gruppi di ricerca in termini di pubblicazioni scientifiche, finanziamenti e brevetti Incremento dei risultati della ricerca, sia come prodotti sia come Migliorare il livello qualitativo della produzione scientifica Promuovere le collaborazioni tra i gruppi di ricerca appartenenti alla scuola Produttività dei gruppi di ricerca in termini di pubblicazioni scientifiche, finanziamenti e brevetti Ritorno in termini di pubblicazioni, brevetti, finanziamenti Incremento della partecipazione ai bandi internazionali per il finanziamento della ricerca (B4FFO) Verifica annuale DELL'INDICE DI SUCCESSO dei progetti presentati Rapporto fra progetti finanziati e progetti presentati > 0,2 Incremento del numero medio di pubblicazioni prodotte ogni anno dai ricercatori della Scuola Aumento del grado di partecipazione dei docenti della Scuola a bandi PRIN e FIRB, tramite il coordinamento delle proposte progettuali Incremento del risultato conseguito dai singoli docenti nel monitoraggio di ateneo delle attività svolte (scheda docente - sez. 2.1) Verifica annuale del numero di progetti presentati per PRIN e FIRB in rapporto alla media del triennio precedente - 90% di docenti con punteggio superiore alla media di ateneo o distante di non più di 4 punti percentuali dalla media - almeno il 20% di ricercatori collocati come punteggio nel I quartile a livello di Ateneo + 5% rispetto al numero di partecipanti dell'anno precedente Aumento del grado di successo nella partecipazione dei docenti della Scuola a bandi PRIN e FIRB, tramite l'individuazione di specifiche strategie (B1PRO3 - B1/B2FFO) - Numero di ricercatori di ruolo che hanno avuto giudizio positivo su PRIN, e FIRB Rapporto fra num ric con giudizio positivo e totale ric >= a 0,390 per i PRIN e 0,047 per i FIRB (valori 2010 di Ateneo) 02. Migliorare la qualità della progettazione dei percorsi formativi e i risultati dell'apprendimento Incremento del numero di docenti che presentano continuità nella produzione scientifica, riducendo quindi i casi di lunghi periodi di inattività, facendo eccezione per i periodi di congedo e per altri motivi ben documentati. Consolidare il grado di attrattività dei corsi di Laurea della Scuola Verifica annuale del numero di lavori prodotti Valutazione del numero di immatricolati e degli abbandoni dal primo al secondo anno Nessun ricercatore con zero prodotti pubblicati negli ultimi 2 anni su banche dati di riferimento anche per le valutazioni MIUR (Scopus/WOS) Consolidamento del numero di immatricolati/anno nei CdS della Scuola 02. Migliorare la qualità della progettazione dei percorsi formativi e i risultati dell'apprendimento 02. Migliorare la qualità della progettazione dei percorsi formativi e i risultati dell'apprendimento Migliorare il coordinamento dei contenuti dei corsi da parte dei docenti di materie affini per evitare ridondanze e carenze nello svolgimento dei programmi e dei corsi di studio Migliorare la coerenza dei contenuti dei corsi con gli obiettivi formativi dichiarati nel RAD e la congruità degli stessi con i profili culturali e professionali richiesti dal mondo del lavoro e delle professioni a) Outcome del questionario Nucleo di Valutazione b) Valutazione del numero di che si sono laureati in corso c) Analisi dei voti di Laurea d) Analisi delle risposte riguardanti i docenti nei questionari del a) Outcome del questionario Nucleo di Valutazione b) Valutazione del numero di che si sono laureati in corso c) Analisi dei voti di Laurea d) Analisi delle risposte riguardanti i docenti nei questionari del a) Incremento del numero di attivi b) Incremento del numero di che si laureano in corso c) Incremento della qualità dei laureati d) Miglioramento del grado di soddisfazione degli a) Incremento del numero di attivi b) Incremento del numero di che si laureano in corso c) Incremento della qualità dei laureati d) Miglioramento del grado di soddisfazione degli

2 database_programmazione_30_01_12.xlsx Scienze del farmaco 2/5 02. Migliorare la qualità della progettazione dei percorsi formativi e i risultati dell'apprendimento Modulare i percorsi formativi prestando attenzione alle esigenze del mondo del lavoro Valutazione del numero di occupati e del ruolo ricoperto nelle aziende o negli enti sia pubblici che privati Miglioramento del livello formativo dei laureati Attività di Sostegno agli Tempo impiegato per il raggiungimento della laurea Agilità nel superamento degli esami senza compromettere la serietà nelle valutazioni del profitto. Disponibilità di aule e laboratori didattici idonei Rapida correzione delle criticità emerse dai questionari di valutazione. Maggiore soddisfazione dell utenza Internazionalizzazione attraverso collaborazioni con Enti/Università straniere che hanno manifestato interesse verso i nostri corsi Questionari di customer satisfaction Scambio di dei corsi e docenti Modulare i percorsi formativi prestando attenzione alle esigenze del mondo del lavoro Valutazione del numero di occupati e del ruolo ricoperto nelle aziende o negli enti sia pubblici che privati Miglioramento del livello formativo dei laureati Prevedere un adeguamento del personale docente, tecnico ed amministrativo in relazione al costante e significativo aumento del numero di verificatosi negli ultimi anni Analisi dei questionari Miglioramento del rapporto /docenti e della qualità dei servizi agli, intesi come ricevimento/segreterie ed assistenza ai laboratori Incremento del numero di attivi Rapporto fra iscritti nell'a.a. t /t+1 che abbiano conseguito almeno 6 crediti nell anno t+1, distinti per gruppo e ponderati con uno specifico peso (4 per il gruppo A, 3 per il gruppo B, 2 per il gruppo C e 1 per il gruppo D) e totale degli iscritti [FFO a1] Incremento del numero di che acquisiscono i CFU previsti dal proprio percorso di studio Rapporto tra CFU effettivamente acquisiti nell anno t+1 e CFU previsti per gli iscritti nell'a.a. t/t+1. [FFO a2] Quota di attivi oltre il 60% (ANS) Rapporto superiore a 0,342 (valore di ateneo 2010) Incremento del numero di docenti di ruolo che appartengono a settori scientifici disciplinari di baso o caratterizzanti i corsi di laurea e di laurea magistrale attivati dalla Scuola Incremento del numero di immatricolati a corsi di LM che hanno conseguito la laurea in un'altra Universita' Numero medio di docenti di ruolo che appartengono a SSD di base e Tutti i corsi di studio con un numero di docenti di SSD di base o caratterizzanti per corso di laurea e di laurea magistrale attivati dalla caratterizzanti che supera il 70% di copertura Scuola [PRO3] Calcolato solo in caso di procedure di reclutamento nell'anno Studenti regolari iscritti LM provenienti da altri atenei / Totale iscritti Almeno + 1 rispetto all'anno precedente LM [PRO3] Incremento del tasso di attrattività del corso di dottorato (b2 PRO3) - Tasso di attrattivita' del corso di dottorato Numero di ammessi al dottorato di ricerca sul numero di partecipanti alla selezione Rapporto pari o superiore a 0,636 (valore di ateneo 2010) Verifica della coerenza degli obiettivi delle singole attività formative con quelli del corso Verifica da parte del Consiglio di corso d'anno Evidenza di una tabella di verifica e delle azioni messe in atto per segnalare eventuali incoerenze o ridondanze Riduzione del tasso di abbandono da parte degli dei corsi attivati Verifica annuale del numero di che abbandonano dalla banca dati ANS Portare la quota sotto al 25% fra I e II anno e sotto il 20% in totale (dati ANS)

3 database_programmazione_30_01_12.xlsx Scienze del farmaco 3/5 Diminuzione dei tempi per il conseguimento del titolo di studio da parte degli Verifica del numero di che si laureano nei tempi previsti dalla banca dati ANS Indice Alma laurea di ritardo nel conseguimento titolo < 2 (attuale 2,7) nella laurea magistrale 04. Strutturare l apporto della componente internazionale della docenza nei corsi di studio in consorzio n.d. n.d. n.d. Incontri di orientamento e visite guidate in Ateneo Verifica del percorso formativo degli che si saranno iscritti a corsi della Scuola ( attivi, in corso, ) Far conoscere l offerta formativa e le opportunità offerte da Unicam Percorsi di didattica orientativa Verifica del percorso formativo degli che si saranno iscritti a corsi della Scuola ( attivi, in corso, ) Porte Aperte in Unicam Verifica del percorso formativo degli che si saranno iscritti a corsi della Scuola ( attivi, in corso, ) Porte Aperte in Unicam estate Verifica del percorso formativo degli che si saranno iscritti a corsi della Scuola ( attivi, in corso, ) Fornire dettagliate informazioni sui percorsi formativi Progetto Crediti Stage in Unicam Verifica del percorso formativo degli che si saranno iscritti a corsi della Scuola ( attivi, in corso, ) Questionario di customer satisfaction (compilato dagli alla fine dello stage). Verifica del percorso formativo degli che si saranno iscritti a corsi della Scuola ( attivi, in corso, ) La realizzazione del progetto ha lo scopo di migliorare il processo formativo dello studente e di offrire elementi di conscenza e di valutazione utili per maturare una scelta più consapevole del futuro percorso universitario. Viaggi nella conoscenza Verifica del percorso formativo degli che si saranno iscritti a corsi della Scuola ( attivi, in corso, ) Divulgazione di approfondimenti su argomenti di attualità scientifica Consolidare l'attuale organizzazione delle giornate di ambientamento delle matricole, in particolare la giornata di accoglienza nella Scuola Analisi dei questionari di customer satisfaction Maggiore consapevolezza ed informazione delle matricole sulla organizzazione della Scuola Migliorare la produttivita' ovvero la capacita' degli iscritti ai corsi di laurea della scuola di portare a termine gli studi nei tempi prestabiliti Percentuale di che superano, entro luglio, l'esame delle attivita' formative oggetto del tutorato didattico, rispetto al numero di di frequentanti il tutorato stesso incremento del numero di che si laureano in corso Offerta di servizi più ampi e articolati per i laureandi/laureati Numero di laureati collocati (condizione occupazionale e tempo di inserimento) Maggiore possibilità di inserimento nel mondo del lavoro Ridurre gli abbandoni Percentuale di che si iscrivono al secondo anno incremento del numero di che si iscrivono dal primo al secondo anno

4 database_programmazione_30_01_12.xlsx Scienze del farmaco 4/5 Incremento del numero di stage formativi esterni Proporzione di iscritti che hanno svolto stage formativi esterni all'universita' di appartenenza durante il corso di studi (c2pro3) Rapporto fra in stage e totale stud superiore a 0,055 (valore 2010 ateneo) BORSE PAESI TERZI COOPERAZIONE INTERNAZIONALE a) VERIFICA DEL NUMERO DI STUDENTI E DOCENTI IN MOBILITA b) VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DI STUDENTI E DOCENTI CONSOLIDARE IL NUMERO DEGLI STUDENTI IN USCITA CONSOLIDARE IL NUMERO DEGLI STUDENTI E DEI DOCENTI IN USCITA ED IN ENTRATA ERASMUS MUNDUS ERASMUS TEMPUS RENDICONTAZIONE DEI PROGETTI SOTTOMESSI E VALUTAZIONE DEGLI ESITI CONSEGUIMENTO DEL DOPPIO TITOLO (MASTER DEGREE O PhD TITLE) ERASMUS PLACEMENT IP/SUMMER SCHOOL VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI STUDENTI MEDIANTE APPOSITI QUESTIONARI CONSOLIDARE IL NUMERO DEGLI STUDENTI IN USCITA a) ORGANIZZARE O PARTECIPARE ALMENO AD 1 IP/SUMMER SCHOOL PER ANNO b) RICONOSCIMENTO BILATERALE DEGLI ECTS MOBILITA ERASMUS PER MOTIVI DI STUDIO TEACHING STAFF a) VERIFICA DEL NUMERO DI DOCENTI IN MOBILITA b) VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DI DOCENTI MEDIANTE APPOSITI QUESTIONARI a) CONSOLIDARE IL NUMERO DEGLI STUDENTI IN USCITA ED IN ENTRATA. b) PROMUOVERE UNA MOBILITA DI QUALITA ATTRAVERSO SCAMBIO DI INFORMAZIONI PUNTUALE E COSTANTE TRA GLI ATENEI AUMENTO DEL NUMERO DEI DOCENTI IN MOBILITA SIA IN ENTRATA CHE IN USCITA Incremento della mobilità internazionale degli iscritti Proporzione di iscritti che hanno partecipato a programmi di mobilità internazionale [PRO3] Incremento del 15% entro il 2012 Incremento della capacità di attrarre stranieri Proporzione di stranieri iscritti a corsi di laurea e L magistrale [PRO3] Incremento > del 5% rispetto al 2010/ Promuovere la partecipazione a progetti di ricerca e di formazione internazionali incrementare la collaborazione con gli enti di supporto alla progettazione internazionale, in particolare APRE Monitoraggio del numero di progetti presentati e finanziati; Aumento della partecipazione dei ricercatori/docenti della scuola a progetti internazionali 08. Promuovere la partecipazione a progetti di ricerca e di formazione internazionali Incrementare/incentivare gli scambi di ricercatori/docenti con gruppi di ricerca stranieri, ad esempio tramite i rapporti Erasmus, anche per consolidare le collaborazioni scientifiche Monitoraggio del numero di progetti presentati e finanziati; Aumento della partecipazione dei ricercatori/docenti della scuola a progetti internazionali Coinvolgimento delle aziende/enti in progetti ed attività di formazione e ricerca Verificare il rapporto stage/assunzioni Preparazione più selettiva in linea con le richiesta del mercato del lavoro

5 database_programmazione_30_01_12.xlsx Scienze del farmaco 5/5 Coinvolgimento delle aziende/enti in progetti ed attività di formazione e ricerca Verificare il rapporto stage/assunzioni Preparazione più selettiva in linea con le richiesta del mercato del lavoro ATTIVITÀ c/o TERZI Verifica di Budget: entrate dell'anno rispetto alla media dei tre anni precedenti Incremento di almeno il 5% 10.Migliorare l'efficacia delle attività di comunicazione Incrementare la partecipazione del personale della Scuola, in particolare dottorandi ed RTD, a corsi e seminari sulla comunicazione Maggiore consapevolezza da parte dell opinione pubblica sull importanza della ricerca scientifica 10.Migliorare l'efficacia delle attività di comunicazione Incrementare la partecipazione del personale della Scuola, in particolare dottorandi ed RTD, a corsi e seminari sulla comunicazione Maggiore consapevolezza da parte dell opinione pubblica sull importanza della ricerca scientifica 11.Adottare un sistema di valutazione dei singoli e delle strutture Identificare parametri ed algoritmi per la valutazione della performance dei ricercatori Controllo periodico dell outcome del Sistema di alutazione Strutturazione di un sistema di valutazione delle attività individuali 11.Adottare un sistema di valutazione dei singoli e delle strutture Monitoraggio dell'attività dei ricercatori/docenti della Scuola tramite i risultati derivanti dalla scheda ricercatore introdotta dall'ateneo - 90% di docenti con punteggio uguale o superiore al valore atteso per la categoria di appartenenza (vedi scheda ricercatore punto 1) Verifica annuale dei risultati del monitoraggio e progettazione azioni di miglioramento 12.Migliorare l equilibrio di genere nel personale e nelle attività dell Ateneo n.d. n.d. n.d. 12.Migliorare l equilibrio di genere nel personale e nelle attività dell Ateneo Garanzia di equilibrio di genere negli Organi di governo, nelle Commissioni e negli organismi decisionali attivi nella Scuola Verifica del numero dei componenti degli organi, commissioni e organismi decisionali attivati dalla Scuola Commissioni e organismi decisionali con costante equilibrio di genere (squilibrio non superiore al 25%). Identificare parametri ed algoritmi per la valutazione della performance del personale TA Controllo periodico dell outcome del Sistema di alutazione Strutturazione di un sistema di valutazione delle attività individuali

Obiettivo Ateneo Tipologia OB Azioni/progetti/attività Ateneo Modalità di verifica dei risultati (indicatori) TARGET

Obiettivo Ateneo Tipologia OB Azioni/progetti/attività Ateneo Modalità di verifica dei risultati (indicatori) TARGET database_programmazione_30_01_12.xlsx Medicina Veterinaria 1/5 02. Migliorare la qualità della progettazione dei percorsi formativi e i risultati dell'apprendimento 02. Migliorare la qualità della progettazione

Dettagli

L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti

L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti Piano Performance, Programmazione Triennale, FFO Antonella Cammisa Direttore ARI Corso di formazione Internazionalizzazione dei percorsi

Dettagli

Obiettivi per l Internazionalizzazione Piano Performance, Programmazione Triennale

Obiettivi per l Internazionalizzazione Piano Performance, Programmazione Triennale Incontro con i responsabili accademici erasmus, Roma 15 maggio 2014 Obiettivi per l Internazionalizzazione Piano Performance, Programmazione Triennale Piano performance Sapienza 2014/2016 Supportare la

Dettagli

Indicatori della didattica e monitoraggio dei corsi Giuseppe Carci (ANVUR)

Indicatori della didattica e monitoraggio dei corsi Giuseppe Carci (ANVUR) Indicatori della didattica e monitoraggio dei corsi Giuseppe Carci (ANVUR) Workshop «La didattica universitaria in Italia. Una prima ricognizione» Roma 18 marzo 2016 L ANVUR presenta oggi i risultati del

Dettagli

Verifica del numero dei partecipanti e degli iscritti alle selzioni per i curricula di dottorato della Scuola

Verifica del numero dei partecipanti e degli iscritti alle selzioni per i curricula di dottorato della Scuola database_programmazione_30_01_12.xlsx Bioscienze e Biotecnologie 1/7 Efficiente promozione delle linee di ricerca biologica e biotecnologica nei bandi di dottorato per mantenere l attuale elevato livello

Dettagli

RELAZIONE ANNUALE DELLA COMMISSIONE PARITETICA CORSI DI STUDIO DI SCIENZE ANNO 2013

RELAZIONE ANNUALE DELLA COMMISSIONE PARITETICA CORSI DI STUDIO DI SCIENZE ANNO 2013 RELAZIONE ANNUALE DELLA COMMISSIONE PARITETICA CORSI DI STUDIO DI SCIENZE ANNO 2013 La Commissione Paritetica Docenti-Studenti, attingendo alla SUA CdS e ad altre fonti disponibili valuta annualmente se:

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA A.A. 2014/15. Requisiti di Ateneo e Linee generali di indirizzo

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA A.A. 2014/15. Requisiti di Ateneo e Linee generali di indirizzo PROGRAMMAZIONE DIDATTICA A.A. 2014/15 Requisiti di Ateneo e Linee generali di indirizzo In vista della definizione della programmazione didattica per l a.a. 2014/15 e della conseguente progettazione dei

Dettagli

APPENDICE AL RAPPORTO DI RIESAME /2013 Immatricolati Iscritti

APPENDICE AL RAPPORTO DI RIESAME /2013 Immatricolati Iscritti Corso di Studio: Laurea Magistrale in Ingegneria Civile Classe: LM-23 Ingegneria Civile Sede: Pavia RAPPORTO DI RIESAME INIZIALE 2013 APPENDICE AL RAPPORTO DI RIESAME -2013 Tab. 1 Iscritti/Immatricolati

Dettagli

AREA RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI - ASSEGNI E BORSE DI STUDIO

AREA RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI - ASSEGNI E BORSE DI STUDIO AREA RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI - ASSEGNI E BORSE DI STUDIO Procedimento (aggiungere breve descrizione) Accordi di cooperazione con i paesi in via di sviluppo 180 Personale docente - Cessazione

Dettagli

APPENDICE AL RAPPORTO DI RIESAME / /2014 Immatricolati Iscritti

APPENDICE AL RAPPORTO DI RIESAME / /2014 Immatricolati Iscritti Corso di Studio: Laurea Magistrale in Ingegneria Civile Classe: LM-23 Ingegneria Civile Sede: Pavia RAPPORTO DI RIESAME 2014 APPENDICE AL RAPPORTO DI RIESAME -2014 Tab. 1 Iscritti/Immatricolati al 1 anno

Dettagli

Corso di laurea magistrale in Scienze e tecniche del teatro classe LM-12 a.a Rapporto 2014

Corso di laurea magistrale in Scienze e tecniche del teatro classe LM-12 a.a Rapporto 2014 Corso di laurea magistrale in Scienze e tecniche del teatro classe LM-12 a.a. 2013-2014 Rapporto 2014 Direttore del corso: prof. Walter Le Moli Servizio Quality Assurance e gestione banche dati ministeriali

Dettagli

Gli Indicatori ANVUR nella nuova AVA

Gli Indicatori ANVUR nella nuova AVA Gli Indicatori ANVUR nella nuova AVA Giuseppe Carci (ANVUR) Workshop «La revisione del sistema AVA: la proposta ANVUR» Perugia 8 aprile 2016 L ANVUR presenta oggi: i risultati del lavoro svolto per la

Dettagli

Tab. 1 Iscritti al test/iscritti/immatricolati. Tab. 2 Provenienza geografica degli immatricolati al 1 anno [n e %]

Tab. 1 Iscritti al test/iscritti/immatricolati. Tab. 2 Provenienza geografica degli immatricolati al 1 anno [n e %] Corso di Studio: Laurea in Ingegneria Edile-Architettura Classe: LM-4 Architettura e Ingegneria Edile-Architettura Sede: Pavia RAPPORTO DI RIESAME INIZIALE 213 APPENDICE AL RAPPORTO DI RIESAME -213 Tab.

Dettagli

COMUNICAZIONE PUBBLICA E D IMPRESA

COMUNICAZIONE PUBBLICA E D IMPRESA Corso di Laurea in COMUNICAZIONE PUBBLICA E D IMPRESA DATI DI INGRESSO, PERCORSO E USCITA Obiettivo del documento L'Università Suor Orsola Benincasa documenta gli aspetti salienti della didattica, attuando

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DECRETO MINISTERIALE 14 febbraio 2014, n.104 INDICATORI E PARAMETRI PER IL MONITORAGGIO E LA VALUTAZIONE DEI PROGRAMMI DELLE UNIVERSITA 2013 2015 VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300 e successive

Dettagli

DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA

DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA Didattica, Orientamento e Terza Missione Fabio La Franca, Francesca Tartarone, Mario De Vincenzi, Massimiliano Pontecorvo Sintesi dell Offerta Formativa - L35 Laurea

Dettagli

Tab. 1 Iscritti/Immatricolati al 1 anno

Tab. 1 Iscritti/Immatricolati al 1 anno CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INDUSTRIALE RAPPORTO DI RIESAME 2014 APPENDICE AL RAPPORTO DI RIESAME 2014 Tab. 1 Iscritti/Immatricolati al 1 anno TIPOLOGIA ISCRIZIONE Immatricolati 144 185 158 161 Immatricolati

Dettagli

RELAZIONE 2009 DOTTORATI DI RICERCA Codice:... (attribuito dal sistema)

RELAZIONE 2009 DOTTORATI DI RICERCA Codice:... (attribuito dal sistema) QUESTO E' SOLO UN FACSIMILE E NON SI PUO' UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE RELAZIONE 2009 DOTTORATI DI RICERCA Codice:... (attribuito dal sistema) 1 Requisito: Presenza nel collegio dei docenti di un congruo

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA IMMAGINI DI ATENEO Quaderno di documentazione Presentazione Come negli anni precedenti, l Ateneo ripropone un volume di immagini che fornisce per i principali fatti del

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in GIURISPRUDENZA Classe 22/S

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in GIURISPRUDENZA Classe 22/S Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in GIURISPRUDENZA Classe 22/S Art.1 Definizioni Nel seguito, quando non ulteriormente specificato, si intende: - per Università o Ateneo, l Università

Dettagli

(Emanato con D.R. n. 1830/2015 del pubblicato all Albo Online di Ateneo in data , pubblicato nel B.U. n. 120)

(Emanato con D.R. n. 1830/2015 del pubblicato all Albo Online di Ateneo in data , pubblicato nel B.U. n. 120) REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO (Economics and Business) (Classe L-18, Scienze dell Economia e della Gestione Aziendale) (Emanato con D.R. n. 1830/2015 del 18.12.2015

Dettagli

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E INTERNAZIONALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INTERNAZIONALI INTERNATIONAL STUDIES (Classe LM-52 Relazioni

Dettagli

Alcuni dati e considerazioni sulla capacità di attrazione del Politecnico di Torino e sui risultati dell attività didattica

Alcuni dati e considerazioni sulla capacità di attrazione del Politecnico di Torino e sui risultati dell attività didattica POLITECNICO IN NUMERI Alcuni dati e considerazioni sulla capacità di attrazione del Politecnico di Torino e sui risultati dell attività didattica Il Politecnico di Torino e la sua capacità di attrazione

Dettagli

Mobilità con Paesi terzi

Mobilità con Paesi terzi Mobilità con Paesi terzi Opportunità e sfide (analisi basata sui risultati dei questionari raccolti) Carla Salvaterra Marzia Foroni Opportunità livello internazionale Diffusione di esperienze di integrazione

Dettagli

Politiche della Qualità

Politiche della Qualità 3 2 3 3 Politiche della Qualità 2016 2018 Il Documento sulle Politiche della Qualità di Ateneo, qui ricondotto nell ambito del Documento di programmazione integrata di Ateneo, fornisce un indirizzo generale

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN Scienze per la formazione

Dettagli

Tipologia candidati Richiedenti trasferimenti Richiedenti passaggi di corso Richiedenti abbreviazioni di carriera 5 + 5

Tipologia candidati Richiedenti trasferimenti Richiedenti passaggi di corso Richiedenti abbreviazioni di carriera 5 + 5 AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA INTERCLASSE IN SERVIZIO SOCIALE E SOCIOLOGIA A SEGUITO DELLA RICHIESTA DI PASSAGGIO, TRASFERIMENTO O ABBREVIAZIONE DEGLI STUDI Posti disponibili Tipologia candidati N. posti

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA (Mathematics) Classe L-35 Scienze Matematiche

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA (Mathematics) Classe L-35 Scienze Matematiche REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA (Mathematics) Classe L-35 Scienze Matematiche (Emanato con D.R. n. 619 del 07.06.2017 pubblicato all Albo on line di Ateneo in data 08.06.2017 e

Dettagli

Il sistema di misurazione e valutazione dell Università per Stranieri di Perugia. le strutture amministrative

Il sistema di misurazione e valutazione dell Università per Stranieri di Perugia. le strutture amministrative Il sistema di misurazione e valutazione dell Università per Stranieri di Perugia Le attività di misurazione e valutazione riguardano l Ateneo la cui missione consiste nel promuovere la lingua e la cultura

Dettagli

Mappa indicatori per Rapporto di Autovalutazione

Mappa indicatori per Rapporto di Autovalutazione Mappa indicatori per Rapporto di Autovalutazione Marzo 2017 INDICE della MAPPA INDICATORI 1 Contesto... 2 1.1 Popolazione scolastica... 2 1.2 Territorio e capitale sociale... 3 1.3 Risorse economiche e

Dettagli

Corso di Laurea in PROGRAMMAZIONE, AMMINISTRAZIONE E GESTIONE DELLE POLITICHE E DEI SERVIZI SOCIALI (classe LM-87) OPINIONE DEGLI STUDENTI

Corso di Laurea in PROGRAMMAZIONE, AMMINISTRAZIONE E GESTIONE DELLE POLITICHE E DEI SERVIZI SOCIALI (classe LM-87) OPINIONE DEGLI STUDENTI Corso di Laurea in PROGRAMMAZIONE, AMMINISTRAZIONE E GESTIONE DELLE POLITICHE E DEI SERVIZI SOCIALI (classe LM-87) OPINIONE DEGLI STUDENTI Obiettivo del documento L'Università Suor Orsola Benincasa documenta

Dettagli

Mappa indicatori per Rapporto di Autovalutazione

Mappa indicatori per Rapporto di Autovalutazione Mappa indicatori per Rapporto di Autovalutazione Novembre 2014 INDICE della MAPPA INDICATORI 1 Contesto... 2 1.1 Popolazione scolastica... 2 1.2 Territorio e capitale sociale... 3 1.3 Risorse economiche

Dettagli

studenti della Coorte 2017 immatricolati nell a.a. 2017/2018

studenti della Coorte 2017 immatricolati nell a.a. 2017/2018 Scuola di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Padova Allegato n.3 del Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza a Treviso cl. LMG/01 (DM 270/04) Ordinamento

Dettagli

Regolamento in materia di Riconoscimento CFU, Esami di profitto e prova finale

Regolamento in materia di Riconoscimento CFU, Esami di profitto e prova finale Regolamento in materia di Riconoscimento CFU, Esami di profitto e prova finale Art. 1- Finalità del Regolamento e ambito di applicazione Art. 2- Riconoscimento di crediti Art. 3- Esami di profitto Art.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA Corso di laurea in Scienze dei servizi giuridici pubblici e privati Classe di laurea L-14 DM 270/2004, art. 12 R.D.A. art. 5 RIDD

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE STATISTICHE PAOLO FORTUNATI - STAT PAG. 1/8. SUA-RD Quadro A1 OBIETTIVI DI RICERCA DEL DIPARTIMENTO

DIPARTIMENTO DI SCIENZE STATISTICHE PAOLO FORTUNATI - STAT PAG. 1/8. SUA-RD Quadro A1 OBIETTIVI DI RICERCA DEL DIPARTIMENTO DIPARTIMENTO DI SCIENZE STATISTICHE PAOLO FORTUNATI - STAT PAG. 1/8 Nella pianificazione dei propri obiettivi di miglioramento, il Dipartimento di Scienze Statistiche Paolo Fortunati (di seguito brevemente

Dettagli

Istituzione e accreditamento di un percorso congiunto: le novità del D.M. n. 47/2013 e del D.M. n. 1059/2013

Istituzione e accreditamento di un percorso congiunto: le novità del D.M. n. 47/2013 e del D.M. n. 1059/2013 Percorsi di Internazionalizzazione 2013-2014Perc Università degli Studi di Padova Servizio Relazioni Internazionali Archivio Antico - 13 Marzo 2012 Istituzione e accreditamento di un percorso congiunto:

Dettagli

I corsi di laurea in Scienze Geologiche dell Università di Padova

I corsi di laurea in Scienze Geologiche dell Università di Padova I corsi di laurea in Scienze Geologiche dell Università di Padova Bernardo Cesare Dipartimento di Geoscienze 30 gennaio 2016 Mestre DIPARTIMENTO Presentazione Argomenti Il nuovo Dipartimento I percorsi

Dettagli

Seminari MIUR/USR sulla valutazione

Seminari MIUR/USR sulla valutazione Seminari MIUR/USR sulla valutazione OBIETTIVO Mettere a disposizione del dirigente scolastico e della comunità professionale un sistema organico di dati per intraprendere un processo di autovalutazione

Dettagli

CORSO LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA E INFORMATICA RAPPORTO DI RIESAME 2016 APPENDICE

CORSO LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA E INFORMATICA RAPPORTO DI RIESAME 2016 APPENDICE CORSO LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA E INFORMATICA RAPPORTO DI RIESAME 2016 APPENDICE Tab. 1 Iscritti/ al 1 anno TIPOLOGIA ISCRIZIONE generici Iscritti A.A. 2011/12 134 142 147 A.A. 2012/13 107 114 114

Dettagli

Collettivo selezionato: 1. Collettivo indagato. 2b. Formazione post-laurea

Collettivo selezionato: 1. Collettivo indagato. 2b. Formazione post-laurea selezionato: anno di indagine: 2015 anni dalla laurea: 1 tipo di corso: laurea magistrale Ateneo: Pisa Dipartimento: Ingegneria civile e industriale corso di laurea: ingegneria nucleare - già ingegneria

Dettagli

Le ragioni del questionario

Le ragioni del questionario QUESTIONARIO DI SODDISFAZIONE DELL UTENTE PER LAUREANDI DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN ARCHITETTURA - CLASSE LM4 - SEDE PALERMO Le ragioni del questionario Gent.le Studente, il presente questionario

Dettagli

PIANO DELLA PERFORMANCE Allegato 4 - Indicatori GESTIONALI di Ateneo

PIANO DELLA PERFORMANCE Allegato 4 - Indicatori GESTIONALI di Ateneo PIANO DELLA PERFORMANCE 2013 - Allegato 4 - Indicatori GESTIONALI di Ateneo INDICATORI GESTIONALI DI ATENEO - MIP SETTORE/SERVIZIO responsabile del dato e/o della rilevazione RILEVAZIONE AL 31.12.2011

Dettagli

Allegato IX Schede per la raccolta dell opinione degli studenti, dei laureandi, dei laureati e dei docenti sulla didattica

Allegato IX Schede per la raccolta dell opinione degli studenti, dei laureandi, dei laureati e dei docenti sulla didattica Allegato IX Schede per la raccolta dell opinione degli studenti, dei laureandi, dei laureati e dei docenti sulla didattica (Al momento della compilazione la domanda filtro sulla frequenza indirizzerà gli

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA IN OTTICA E OPTOMETRIA

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA IN OTTICA E OPTOMETRIA REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA IN OTTICA E OPTOMETRIA Art. 1 Denominazione e classe di appartenenza E istituito presso l Universita degli Studi di Torino, Facolta di Scienze Matematiche, Fisiche

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA C A G L I A R I Corso di laurea in Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica

UNIVERSITA' DEGLI STUDI FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA C A G L I A R I Corso di laurea in Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica Nell'intendimento di perseguire obiettivi di assicurazione della qualità, le attività del CdS sono definite tramite l'individuazione di processi fondamentali per l'espletamento dei suoi compiti nell'ottica

Dettagli

Università degli Studi di Perugia. Facoltà di Scienze della Formazione. Corso di perfezionamento

Università degli Studi di Perugia. Facoltà di Scienze della Formazione. Corso di perfezionamento Università degli Studi di Perugia Facoltà di Scienze della Formazione Corso di perfezionamento in progettazione, gestione e coordinamento dell Oratorio Regolamento didattico ART. 1 - ISTITUZIONE Ai sensi

Dettagli

Corso di Laurea in COMUNICAZIONE PUBBLICA E D IMPRESA (classe LM-59) OPINIONE DEGLI STUDENTI

Corso di Laurea in COMUNICAZIONE PUBBLICA E D IMPRESA (classe LM-59) OPINIONE DEGLI STUDENTI Corso di Laurea in COMUNICAZIONE PUBBLICA E D IMPRESA (classe LM-59) OPINIONE DEGLI STUDENTI Obiettivo del documento L'Università Suor Orsola Benincasa documenta gli aspetti salienti della didattica, attuando

Dettagli

Il Progetto Lauree Scientifiche a Messina

Il Progetto Lauree Scientifiche a Messina Il Progetto Lauree Scientifiche a Messina La crisi delle vocazioni scientifiche è ormai un fenomeno che caratterizza molti Paesi del mondo, ma che si nota soprattutto nei Paesi sviluppati. Analizzando

Dettagli

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo RELAZIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO IN ORDINE ALL'OFFERTA FORMATIVA, ALLA VERIFICA DEI REQUISITI NECESSARI E DEI REQUISITI QUALIFICANTI AI SENSI DEL D.M. 31 OTTOBRE 2007, N. 544, ARTT. 2, 3,

Dettagli

INDAGINI ALMALAUREA

INDAGINI ALMALAUREA n. /Maggio datinfoscari N. (Fonte dati: Archivio Consorzio Almalaurea Bologna - Dati aggiornati al 20.04.) INDAGINI ALMALAUREA LAUREATI SECONDO LIVELLO CARATTERISTICHE E CONDIZIONE OCCUPAZIONALE CA FOSCARI

Dettagli

L affidamento può essere a titolo gratuito od oneroso per i professori di I e II fascia, sarà obbligatoriamente a titolo oneroso per i ricercatori.

L affidamento può essere a titolo gratuito od oneroso per i professori di I e II fascia, sarà obbligatoriamente a titolo oneroso per i ricercatori. Dipartimento di Scienze Regolamento per il conferimento di incarichi d insegnamento e di didattica integrativa ai sensi della legge 30 dicembre 2010 n. 240 per i Corsi di Studio approvato dal Consiglio

Dettagli

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014 Archivio Antico 29 Aprile 2014 LA COOPERAZIONE COME STRUMENTO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELL ATENEO: NUOVE SFIDE E OPPORTUNITÀ Azioni di cooperazione: esperienza

Dettagli

I3A LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE

I3A LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE I3A LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE 1. CARATTERISTICHE DEL CORSO CLASSE DI CORSO: L-7 Ingegneria civile e ambientale NORMATIVA DI RIFERIMENTO: DM 270/2004 DIPARTIMENTO DI RIFERIMENTO CAD DI RIFERIMENTO

Dettagli

Università degli Studi di Torino

Università degli Studi di Torino Università degli Studi di Torino Questionario sulla valutazione della didattica Anno Accademico: 2006 / 2007 - Secondo Semestre FACOLTA' DI FARMACIA Riepilogo delle valutazioni fornite dagli studenti Rapporto

Dettagli

(DM n. 249/2010, DM n. 139/2011)

(DM n. 249/2010, DM n. 139/2011) RELAZIONE TECNICA SULL ISTITUZIONE/ATTIVAZIONE DEI CORSI DI STUDIO PER LA FORMAZIONE DEGLI INSEGNANTI ABILITANTI ALLE CLASSI A033, A043 E A059 A.A. 2011/12 (DM n. 249/2010, DM n. 139/2011) Università degli

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Mediazione culturale. Classe di laurea L-12

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Mediazione culturale. Classe di laurea L-12 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA Corso di laurea in Mediazione culturale Classe di laurea L-12 Dipartimento di riferimento: Lingue e Letterature, Comunicazione,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO. primo livello. TECNICHE DI PROGETTAZIONE E FUND RAISING IN AMBITO UE II Edizione

MASTER UNIVERSITARIO. primo livello. TECNICHE DI PROGETTAZIONE E FUND RAISING IN AMBITO UE II Edizione MASTER UNIVERSITARIO primo livello TECNICHE DI PROGETTAZIONE E FUND RAISING IN AMBITO UE II Edizione FUND RAISING IN AMBITO UE II Edizione L Università per Stranieri Dante Alighieri di Reggio Calabria,

Dettagli

RELAZIONE GIORNATA DELLA TRASPARENZA 2015 MIUR. 25 Giugno 2015

RELAZIONE GIORNATA DELLA TRASPARENZA 2015 MIUR. 25 Giugno 2015 RELAZIONE GIORNATA DELLA TRASPARENZA 2015 MIUR 25 Giugno 2015 Relazione di sintesi In questa relazione di sintesi vengono presentati i risultati dell attività di monitoraggio effettuata sulla Giornata

Dettagli

Guida per la Compilazione del Piano Didattico (Piano di Studio individuale)

Guida per la Compilazione del Piano Didattico (Piano di Studio individuale) Guida per la Compilazione del Piano Didattico (Piano di Studio individuale) Il Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale, sia triennale che magistrale, consente agli studenti di personalizzare il proprio

Dettagli

BIOLOGIA. Corso di Laurea magistrale in. (classe LM-6)

BIOLOGIA. Corso di Laurea magistrale in. (classe LM-6) Corso di Laurea magistrale in BIOLOGIA (classe LM-6) Corso di laurea magistrale in Biologia (LM47, Classe LM-6) Informazioni generali Il Corso di laurea Magistrale in Biologia, attivato ai sensi del DM

Dettagli

ECONOMIA E COMMERCIO (CLEC)

ECONOMIA E COMMERCIO (CLEC) ECONOMIA E COMMERCIO (CLEC) Il Corso di Laurea in Economia e Commercio (CLEC) è un programma accademico triennale che forma giovani destinati a intraprendere la libera professione come revisore contabile,

Dettagli

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Magistrale in INFORMATICA

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Magistrale in INFORMATICA Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Magistrale in INFORMATICA Offerta formativa Il (classe LM-18) ha, di norma, durata di due anni.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI MASTER

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI MASTER REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI MASTER Articolo 1 1. In attuazione di quanto previsto dall art. 3, comma 9 del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270, nonché dall art. 7 del Regolamento

Dettagli

Prof. Antonio D. Barretta Facoltà di Economia Università degli Studi di Siena

Prof. Antonio D. Barretta Facoltà di Economia Università degli Studi di Siena Giornate didattico-formative per responsabili della gestione delle strutture universitarie Alghero, 28 settembre 2007 La comparazione dei risultati dei dipartimenti universitari: modalità di realizzazione

Dettagli

LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE BIOLOGICHE (CLASSE L-13 DELLE LAUREE IN SCIENZE BIOLOGICHE) MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2009/2010 (DM 270/04)

LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE BIOLOGICHE (CLASSE L-13 DELLE LAUREE IN SCIENZE BIOLOGICHE) MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2009/2010 (DM 270/04) LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE BIOLOGICHE (CLASSE L-13 DELLE LAUREE IN SCIENZE BIOLOGICHE) MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2009/2010 (DM 270/04) A partire dall anno accademico 2009/2010 sono attivati il I e II

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Ingegneria Elettronica

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Ingegneria Elettronica UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA Corso di laurea in Ingegneria Elettronica Classe di laurea n. L-8 (Ingegneria dell'informazione) Dipartimento Politecnico di Ingegneria

Dettagli

SERVIZIO SUPPORTO MANAGEMENT E QUALITA' Pagina 1 di 23

SERVIZIO SUPPORTO MANAGEMENT E QUALITA' Pagina 1 di 23 DENOMINAZIONE CORSO DI STUDIO: LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI CLASSE LM 70 FACOLTA' DI BIOSCIENZE E TECNOLOGIE AGRO-ALIMETARI E AMBIENTALI SEDE DI TERAMO A) INDICATORI EFFICIENZA

Dettagli

1. DEFINIZIONE DEI COMPITI DIDATTICI DEI DOCENTI

1. DEFINIZIONE DEI COMPITI DIDATTICI DEI DOCENTI LINEE GUIDA RELATIVE AL REGOLAMENTO SULL ATTRIBUZIONE, AUTOCERTIFICAZIONE E VERIFICA DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE E DI SERVIZIO AGLI STUDENTI DA PARTE DEI PROFESSORI E DEI RICERCATORI (approvate dal Senato

Dettagli

Good Practice Milano, 13 Luglio 2012

Good Practice Milano, 13 Luglio 2012 Good Practice 2011 Milano, 13 Luglio 2012 81 L Università degli Studi di Verona 15 Dipartimenti 45 Corsi di laurea (di cui 3 a ciclo unico) 41 Scuole di Specializzazione 33 Master 24 Corsi di Perfezionamento

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE MUSICALE

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE MUSICALE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE MUSICALE 1. Il presente Regolamento specifica gli aspetti organizzativi del corso di laurea in Scienze e tecnologie

Dettagli

Divisione Atti normativi e affari istituzionali

Divisione Atti normativi e affari istituzionali Divisione Atti normativi e affari istituzionali UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN BIOLOGIA SANITARIA Health Biology (LM-6 BIOLOGIA) (Emanato con D.R.

Dettagli

Regolamento per l attribuzione delle risorse di cui all articolo 29, c. 19 della Legge 30 dicembre 2010, n. 240

Regolamento per l attribuzione delle risorse di cui all articolo 29, c. 19 della Legge 30 dicembre 2010, n. 240 Regolamento per l attribuzione delle risorse di cui all articolo 29, c. 19 della Legge 30 dicembre 2010, n. 240 Articolo 1 Oggetto Il presente Regolamento disciplina le modalità di attribuzione dell incentivo

Dettagli

Collettivo selezionato. (disaggregato per condizione occupazionale alla laurea) Collettivo selezionato. lavorava alla laurea (2)

Collettivo selezionato. (disaggregato per condizione occupazionale alla laurea) Collettivo selezionato. lavorava alla laurea (2) selezionato: anno di indagine: 2015 anni dalla laurea: 1 tipo di corso: laurea magistrale area geografica dell'ateneo: tutte regione dell'ateneo: tutte dimensione dell'ateneo: tutte Ateneo: Brescia Facoltà/Dipartimento/Scuola:

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE ASSEMBLEA GENERALE DI ATENEO. 22 giugno 2010

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE ASSEMBLEA GENERALE DI ATENEO. 22 giugno 2010 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE ASSEMBLEA GENERALE DI ATENEO 22 giugno 2010 Università di Udine in cifre Descrizione 2008 2009 IL PERSONALE 1.365 1.316 Personale docente e ricercatore 745 735 I Fascia

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE MODALITÀ DI ACCESSO AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE IN 1) Relazioni internazionali 2) Scienze della politica e dell amministrazione 3)

Dettagli

Bando per il finanziamento di attività di Internazionalizzazione della Didattica Anno Accademico 2016/2017

Bando per il finanziamento di attività di Internazionalizzazione della Didattica Anno Accademico 2016/2017 Bando per il finanziamento di attività di Internazionalizzazione della Didattica Anno Accademico 2016/2017 L Università degli Studi di Padova, nell ambito della propria politica istituzionale finalizzata

Dettagli

Bandi di Concorso. Termine presentazione domanda 15/3/2017

Bandi di Concorso. Termine presentazione domanda 15/3/2017 Bandi di Concorso CNPADC Termine presentazione domanda 15/3/2017 Bando di concorso per l assegnazione di borse di studio a favore di figli di Dottori Commercialisti per l anno scolastico ed accademico

Dettagli

Descrittori sotto ambito a1

Descrittori sotto ambito a1 ALLEGATO 1 Ambiti di Legge e sotto ambiti (Legge 107/15) Indicatori Descrittori Descrittori sotto ambito a1 volti ad evidenziare la qualità dell insegnamento ambito a) l. 107/15: qualità dell insegnamento

Dettagli

Corso di laurea magistrale in Marketing e Comunicazione per le Aziende. Efficacia Esterna

Corso di laurea magistrale in Marketing e Comunicazione per le Aziende. Efficacia Esterna Corso di laurea magistrale in Marketing e Comunicazione per le Aziende Efficacia Esterna Secondo l Indagine di AlmaLaurea sulla condizione occupazionale dei laureati (indagine maggio 2015), il 40,5% dei

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2012/13 LAUREA IN VALORIZZAZIONE E TUTELA DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIO MONTANO

MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2012/13 LAUREA IN VALORIZZAZIONE E TUTELA DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIO MONTANO CARATTERISTICHE DEL CORSO DI STUDIO Obiettivi formativi generali e specifici Il corso di laurea in Valorizzazione e Tutela dell Ambiente e del Territorio Montano - come previsto dal decreto ministeriale

Dettagli

Collettivo selezionato. (disaggregato per condizione occupazionale alla laurea) Collettivo selezionato. lavorava alla non laurea (2) (3)

Collettivo selezionato. (disaggregato per condizione occupazionale alla laurea) Collettivo selezionato. lavorava alla non laurea (2) (3) selezionato: anno di indagine: 2015 anni dalla : 5 tipo di corso: magistrale Ateneo: Cagliari Facoltà/Dipartimento/Scuola: tutte gruppo disciplinare: tutti classe di : tutte corso di : ingegneria civile

Dettagli

Dottorato di Ricerca e Valutazione. Giuseppe Di Battista - Università Roma Tre

Dottorato di Ricerca e Valutazione. Giuseppe Di Battista - Università Roma Tre Dottorato di Ricerca e Valutazione Giuseppe Di Battista - Università Roma Tre L impegno di Rm3 per sostenere i dottorati nel bilancio di previsione 2014 lo stanziamento per le borse di dottorato è di 6.941.000

Dettagli

Facoltà di Lettere e Filosofia Dipartimento di Storia, culture, religioni

Facoltà di Lettere e Filosofia Dipartimento di Storia, culture, religioni Facoltà di Lettere e Filosofia Dipartimento di Storia, culture, religioni CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN Storia del cristianesimo: dalla formazione alla ricerca DIRETTORE: Emanuela Prinzivalli Tutor: Andrea

Dettagli

UN ANALISI DELLA STUDENT SATISFACTION PER LA FACOLTÀ DI ECONOMIA DI FOGGIA. Barbara Cafarelli

UN ANALISI DELLA STUDENT SATISFACTION PER LA FACOLTÀ DI ECONOMIA DI FOGGIA. Barbara Cafarelli Dipartimento di Scienze Economiche, Matematiche e Statistiche Università degli Studi di Foggia UN ANALISI DELLA STUDENT SATISFACTION PER LA FACOLTÀ DI ECONOMIA DI FOGGIA Barbara Cafarelli Quaderno n. 24/2009

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO A.A. 2006/07

REGOLAMENTO DIDATTICO A.A. 2006/07 Corso di studio: Laurea in Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni Facoltà: Classe: Ingegneria II Sede di Cesena 9 Ingegneria dell informazione Obiettivi Formativi Specifici REGOLAMENTO DIDATTICO

Dettagli

Un Dottorato di Ricerca su misura per le Aziende

Un Dottorato di Ricerca su misura per le Aziende Un Dottorato di Ricerca su misura per le Aziende Cos è il Dottorato di ricerca? E un corso post-laurea magistrale (terzo livello di formazione) di durata triennale a cui si accede per concorso, finalizzato

Dettagli

La posizione dell Università di Sassari a livello nazionale Attilio Mastino, Prorettore

La posizione dell Università di Sassari a livello nazionale Attilio Mastino, Prorettore La posizione dell Università di Sassari a livello nazionale Attilio Mastino, Prorettore Sassari, 27 novembre 2007 1 Sassari, 27 novembre 2007 La posizione dell Università di Sassari a livello nazionale

Dettagli

Commissione Paritetica Docenti-Studenti Relazione annuale 2015

Commissione Paritetica Docenti-Studenti Relazione annuale 2015 Commissione Paritetica Docenti-Studenti Relazione annuale 2015 Scuola di Composizione della Commissione Paritetica Nome e Cognome Ruolo/Qualifica e-mail Offerta didattica della Scuola L offerta didattica

Dettagli

corso di laurea magistrale Chemistry and advanced chemical methodologies in convenzione internazionale con l Instituto Superior Tecnico di Lisbona

corso di laurea magistrale Chemistry and advanced chemical methodologies in convenzione internazionale con l Instituto Superior Tecnico di Lisbona Scuola di Scienze e Tecnologie corso di laurea magistrale Chemistry and advanced chemical methodologies in convenzione internazionale con l Instituto Superior Tecnico di Lisbona LM-54 +2 anni sede UNICAM:

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SERVIZIO SOCIALE E POLITICHE SOCIALI. ARTICOLO 1 Definizioni

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SERVIZIO SOCIALE E POLITICHE SOCIALI. ARTICOLO 1 Definizioni REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SERVIZIO SOCIALE E POLITICHE SOCIALI ARTICOLO 1 Definizioni 1. Ai sensi del presente Regolamento si intende: a) per Facoltà, la Facoltà di Lettere

Dettagli

RIESAME A1. Presentazione del Corso di Studio

RIESAME A1. Presentazione del Corso di Studio RIESAME A1 Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio: Architettura Magistrale quinquennale a ciclo unico Classe: LM 4 Sede: Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria

Dettagli

CHE COS È ALMADIPLOMA

CHE COS È ALMADIPLOMA CHE COS È ALMADIPLOMA AlmaDiploma è un Associazione di Scuole al servizio delle Scuole, il cui scopo è supportare gli Istituti scolastici nei processi di valutazione dei sistemi formativi, nella programmazione

Dettagli

Laurea magistrale in Relazioni di lavoro (LM-77 Scienze economico aziendali) Modena, 29 maggio 2014

Laurea magistrale in Relazioni di lavoro (LM-77 Scienze economico aziendali) Modena, 29 maggio 2014 Laurea magistrale in Relazioni di lavoro (LM-77 Scienze economico aziendali) Modena, 29 maggio 2014 Progetto culturale Il corso di laurea è concepito come esperienza formativa interdisciplinare in materia

Dettagli

Giornata di Ateneo sulla Didattica. Aula Magna del Rettorato - 26 febbraio 2015

Giornata di Ateneo sulla Didattica. Aula Magna del Rettorato - 26 febbraio 2015 Giornata di Ateneo sulla Didattica Aula Magna del Rettorato - 26 febbraio 2015 Il Dipartimento di LLCS 68 docenti - 2445 studenti 2 Corsi di Laurea Triennale Ø LT-11 Lingue e Culture Straniere (882) Ø

Dettagli

Direzione Generale SISTEMA DI MISURAZIONE E DI VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE

Direzione Generale SISTEMA DI MISURAZIONE E DI VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE Direzione Generale SISTEMA DI MISURAZIONE E DI VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE VALUTAZIONE DEI RISULTATI DELLE POSIZIONI DIRIGENZIALI ANNO 2011 LINEE GUIDA DEL SISTEMA DI VALUTAZIONE DEI RISULTATI CONSEGUITI

Dettagli

LUMSA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

LUMSA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA LUMSA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Classe n. 71/S delle lauree specialistiche in Scienze delle pubbliche amministrazioni Corso di laurea in SCIENZE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI (D.M. 509/99) REGOLAMENTO

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 28/5 DEL

DELIBERAZIONE N. 28/5 DEL Oggetto: L.R. n. 3/2009, art.9 comma 2, lett. h) e s.m.i.. Finanziamento a favore delle Università degli Studi di Cagliari e Sassari per i programmi di mobilità studentesca internazionale, attivati sulla

Dettagli

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Triennale in INFORMATICA

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Triennale in INFORMATICA Offerta formativa Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Triennale in INFORMATICA Il Corso di Laurea in Informatica ha, di norma, una

Dettagli

Nota metodologica AA La Metodologia

Nota metodologica AA La Metodologia Nota metodologica AA 04-05 La Metodologia La metodologia di lavoro adottata per la realizzazione del ranking delle facoltà e degli atenei cerca, negli anni, di tener conto dei cambiamenti intervenuti nel

Dettagli