Credit management: organizzare al meglio il processo di recupero crediti Livello avanzato

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Credit management: organizzare al meglio il processo di recupero crediti Livello avanzato"

Transcript

1

2 Credit management: organizzare al meglio il processo di recupero crediti Livello avanzato TEMATICA: Gestione aziendale Amministrazione Sviluppare un modello decisionale attraverso il coordinamento delle informazioni disponibili per la valutazione ed il monitoraggio dei rischi Impostare il processo di recupero crediti Identificare le situazioni di crisi e gestire i clienti in difficoltà Responsabili Amministrativi; Responsabili Commerciali; Responsabili Contabilità Clienti Il credito clienti e la sua rilevanza nella gestione aziendale Credit Manager: obiettivi, componenti ed attività della funzione, relazione con la direzione commerciale e la rete vendita Credit Policy: Come segmentare i clienti in relazione al livello di rischio e ai tempi di ritardo Valutare il rischio cliente Coordinare le informazioni disponibili per valutare il rischio perdita Gestione dei fidi Gestire gli incassi per prevenire i rischi Gestire efficacemente il recupero crediti Tableau de bord della funzione Sistemi di protezione del credito - Gestire i crediti di clienti in crisi DURATA: 16 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 980,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Prova scritta

3 Pianificazione e controllo di gestione Livello base TEMATICA: Gestione aziendale - Amministrazione Apprendere gli strumenti per attivare un sistema di controllo di gestione Controller di recente nomina; Responsabili e impiegati amministrativi che intendano sviluppare in azienda il controllo di gestione Il controllo di gestione - Parametri chiave dell equilibrio finanziario - l sistema degli obiettivi societari - Contabilità gestionale - Logica di gestione dei costi - Utilizzare il metodo ABC (Activity Based Costing) - Costruire il tableau de bord aziendale e attivare il sistema di controllo aziendale - Controllo di gestione e budget - Valutazione degli investimenti - Sistema di reporting DURATA: 24 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 1.450,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Prova scritta

4 Dal controllo di gestione al controllo strategico Livello avanzato TEMATICA: Gestione aziendale - Amministrazione Migliorare le performance del controllo di gestione - Sviluppare le abilità necessarie a identificare le aree critiche del controllo di gestione e a proporre le eventuali azioni correttive - Affinare l analisi critica sulla significatività delle informazioni, per fare un check up sul proprio sistema di controllo Responsabili Amministrativi e Finanziari che gestiscono il sistema di controllo di gestione di una piccola media impresa Progettazione del sistema di controllo di gestione - Obiettivi del controllo di gestione nel breve e lungo periodo - Gestione degli elementi di controllo: i costi Activity Based Costing & Activity Base Budgeting - Controllo di gestione rispetto al budget per la creazione di valore - Come analizzare investimenti e progetti - Come utilizzare i risultati e coinvolgere le altre funzioni aziendali Misurare il valore aggiunto portato dal controllo di gestione all azienda - Reporting DURATA: 16 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 980,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Prova scritta

5 Valutazione economico-finanziaria dei progetti aziendali Livello base TEMATICA: Gestione aziendale - Amministrazione Coniugare le redditività di progetto con la gestione complessiva d azienda Personale della Direzione Generale; Responsabili di Divisione che partecipano alla scelta di investimento nei progetti Integrare le nozioni di capitale investito e di valore economico nel progetto - Conto economico di progetto - Definire i criteri di redditività economica attesi - Valutazione economico-finanziaria di un progetto - Metodi di valutazione degli investimenti - Come valutare le decisioni di make or buy - Come valutare le decisioni di lancio di prodotto o servizio - Come valutare il variare del valore dell azienda in relazione ai progetti in corso DURATA: 16 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 980,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Prova scritta

6 Budget e Controllo di gestione Livello avanzato TEMATICA: Gestione aziendale - Amministrazione Acquisire una metodologia di lavoro basata sulle tecniche di pianificazione e controllo, che consenta di muoversi con sicurezza verso il perseguimento degli obiettivi fissati. Sviluppare le competenze che l insieme dell'organizzazione deve possedere per realizzare nel breve e medio periodo la performance attesa. Migliorare le competenze trasversali di coordinamento, di pianificazione e controllo Dipendenti di studi professionale/aziende La definizione delle Strategie, alla base del processo di crescita; Il Budget, come programma d azione; Reporting e Controllo; Le Metodologie e gli strumenti di supporto; Le Informazioni, fattore strategico e competitivo DURATA: 36 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 700,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Colloquio/prova scritta

7 Paghe e contributi Livello base TEMATICA: Gestione aziendale - Amministrazione Fornire le conoscenze di base sui principali aspetti inerenti la gestione del personale, che vanno dalla elaborazione dei libri obbligatori al calcolo delle retribuzioni e dei contributi a carico del dipendente e dell azienda, alla determinazione dell imponibile e delle trattenute fiscali Dipendenti di studi professionale/aziende. Utilizzatori e personale addetto all avviamento ed all assistenza dell applicativo GECOM - Paghe e Stipendi, funzionari commerciali con l esigenza di una formazione di base sulla materia Libri obbligatori e documenti di lavoro; Procedure di assunzione; Le tipologie contrattuali; La retribuzione; L orario di lavoro; La gestione delle assenze; La contribuzione obbligatoria INPS; L assicurazione INAIL; Adempimenti fiscali; Esempi di elaborazione del cedolino paga con determinazione; La risoluzione del rapporto di lavoro; Cenni alla disciplina del rapporto di lavoro ed alla corretta determinazione del costo della manodopera DURATA: 24 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 480,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Colloquio/Prova scritta

8 Costi del personale Livello base TEMATICA: Gestione aziendale - Amministrazione Corso operativo finalizzato alla conoscenza dell applicativo gestionale GECOM. Paghe e Stipendi nella parte riguardante la determinazione del costo del personale. Gli argomenti vengono sviluppati con il supporto di strumenti informatici, con ampio spazio dedicato ai casi concreti ed ai quesiti dei partecipanti Dipendenti di studi professionale/aziende. Utilizzatori e personale addetto all assistenza dell applicativo, funzionari commerci Set-up di procedura; Collegamento alla base dati di GECOM - Paghe e Stipendi; Gestione delle tabelle atte all elaborazione dei preventivi di costo; Analisi delle tabelle precaricate; Flusso operativo; Gestione Assunzioni/Licenziamenti; Pianificazione finanziaria; Valori per contabilità; Stampe di utilità; Generazione file DBF costi; Stampe parametriche; Estrazione voci da storico DURATA: 24 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 480,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Colloquio/prova scritta

9 Collocamento Licenziamento Trattamento di fine rapporto Livello base TEMATICA: Gestione aziendale - Amministrazione Il corso intende fornire le conoscenze di base sulla costituzione del rapporto di lavoro subordinato, analizzando, da un punto di vista operativo, il sistema del collocamento, delle assunzioni e dei licenziamenti Dipendenti di studi professionale/aziende. Utilizzatori e personale addetto all avviamento ed all assistenza dell applicativo Gecom Collocamento, funzionari commerciali Il collocamento e le procedure di assunzione; I benefici all assunzione e le assunzioni agevolate; Diritto di precedenza; La risoluzione del rapporto di lavoro DURATA: 12 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 250,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Colloquio/prova scritta

10 RSI: Responsabilità sociale d impresa Livello specialistico TEMATICA: Gestione Aziendale Amministrazione Raggiungere una visione strategica dello sviluppo aziendale secondo i criteri ella Responsabilità sociale d impresa. Acquisire la capacità di fare del bilancio sociale e ambientale un utile strumento di comunicazione e di fidelizzazione dei clienti; Acquisire la conoscenza delle principali certificazioni circa la Responsabilità Sociale d Impresa Dipendenti di studi professionale/aziende, consulenti e formatori PROGRAMMA DIDATTICO : Gli elementi di Business Ethics Management di un azienda finalizzata alla valorizzazione delle risorse e alla visione generale comune; Il Piano Nazionale RSI ; I vantaggi della certificazione etica; La norma Social Accountability 8000 (SA 8000): requisiti e procedure di verifica; Lo standard ISO 26000; La rendicontazione sociale: criteri, procedure e linee guida; Il contenuto delle principali fonti normative per la tutela dell ambiente; Le strategie aziendali a tutela dell ambiente DURATA: 40 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 800,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Colloquio

11 Implementazione software gestionale Livello specialistico TEMATICA: Gestione Aziendale Amministrazione Il corso è strutturato al fine di fornire gli strumenti per la corretta installazione e configurazione degli applicativi gestionali specifici Dipendenti di studi professionale/aziende. Utilizzatori e personale addetto all avviamento, all utilizzo e all assistenza dell applicativo, funzionari commerciali Installazione/aggiornamento procedure, Caricamento licenza d'uso, Start-up, funzioni principali ed attivazione programmi, funzionalità comuni: gestione campi, Look-up, Panoramica degli strumenti di personalizzazione, Gestione utenti, Gestione sicurezza, Monitor applicazioni, Hypermedia, Gestione eventi DURATA: 40 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 800,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Prova scritta/pratica

12 Software dedicato area amministrativa - gestione clienti/fornitori/banche Livello specialistico TEMATICA: Gestione Aziendale Amministrazione Il corso è strutturato al fine di fornire gli strumenti per la corretta installazione e configurazione degli applicativi gestionali specifici Dipendenti di studi professionale/aziende. Utilizzatori e personale addetto all avviamento, all utilizzo e all assistenza dell applicativo, funzionari commerciali PROGRAMMA DIDATTICO : Concetti di base, Ambito di applicazione della procedura, Installazione della procedura, Struttura degli archivi, Predisposizione anagrafiche di base, Flusso grafico delle attività, Programmi di interrogazione e stampe, Gestione stampe e tabelle di base, gestione delle banche DURATA: 36 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 720,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Prova scritta/pratica

13 Software dedicato area amministrativa - budget /analisi dei costi Livello specialistico TEMATICA: Gestione Aziendale - Amministrazione L'obiettivo del corso è quello di far acquisire al partecipante le conoscenze ed i principi del processo di budgeting e dell'analisi dei costi per una corretta rilevazione contabile. Il corso è sviluppato da una prima parte teorica, seguendo una sequenza logica che trova nelle parti iniziali le tecniche di registrazione, la premessa per affrontare la seconda parte sulle principali problematiche contabili dei costi Dipendenti di studi professionale/aziende. Utilizzatori e personale addetto all avviamento, all utilizzo e all assistenza dell applicativo, funzionari commerciali PROGRAMMA DIDATTICO : I componenti e gli obbiettivi, Caratteristiche e funzioni, Il processo contabile, I costi variabili e i costi fissi, I costi diretti e indiretti, I costi discrezionali e costi vincolati, I costi standard e costi consuntivi, I centri di costo ed i centri di responsabilità, Il Full costing ed il direct costing, La tecnica dei costi standard, I budget settoriali: Commerciale, produttivo, spese generali e delle aree funzionali, Modelli di costruzione del budget DURATA: 36 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 720,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Prova scritta/pratica

14 Software dedicato area vendite /acquisti/magazzino Livello specialistico TEMATICA: Gestione Aziendale - Amministrazione Il corso è strutturato al fine di fornire le conoscenze necessarie all avviamento dell area commerciale e di magazzino utilizzando degli applicativi specifici Dipendenti di studi professionale/aziende. Utilizzatori e personale addetto all avviamento, all utilizzo e all assistenza dell applicativo, funzionari commerciali Gestione partite, Provvigioni, Estrazione ed Importazione dati, Kit prodotti, Gestione documenti, Gestione provvigioni base, Statistiche, Estrazione ed Importazione dati, Tracciabilità prodotti, Lotti, Matricole, Codici prodotto, Serial Number, Ordini aperti/programmati, Gestione dei piani di carico, stampe per documentazione di carico e trasporto, generazione gestione e stampe Packing List ed etichette DURATA: 36 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 720,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Prova scritta/pratica

15 Software dedicato gestione del magazzino /gestione listini/ distinte/codici Livello specialistico TEMATICA: Gestione Aziendale - Amministrazione Il corso è strutturato al fine di fornire le conoscenze necessarie all avviamento dell area magazzino utilizzando degli applicativi specifici Dipendenti di studi professionale/aziende. Utilizzatori e personale addetto all avviamento, all utilizzo e all assistenza dell applicativo, funzionari commerciali Anagrafiche di base, Tabelle di magazzino, Gestione magazzino, Piani di carico, Packing-List, Listini, Estrazione ed Importazione dati, Kit prodotti, Gestione documenti, Gestione provvigioni, Statistiche, Estrazione ed Importazione dati, Tracciabilità prodotti, Lotti, Matricole, Serial Number, Ordini aperti/programmati DURATA: 36 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 720,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Prova scritta/pratica

16 Software dedicato area produzione base Livello specialistico TEMATICA: Gestione Aziendale - Amministrazione Il corso è strutturato al fine di fornire le conoscenze necessarie all avviamento dell area produzione utilizzando degli applicativi specifici Dipendenti di studi professionale/aziende. Utilizzatori e personale addetto all avviamento, all utilizzo e all assistenza dell applicativo, funzionari commerciali Anagrafiche di base, Dati produttivi e anagrafica di magazzino, Gestione distinta base e configurazione, Localizzazione distinta base su flusso produttivo, Gestione cicli di produzione, Gestione piani principali di produzione, Pianificazione la produzione produttiva, Modalità di analisi dei fabbisogni, Analisi suggerimenti, solleciti, proposte, tracciabilità, Generazione ordini a fornitori, Gestione le lavorazioni interne, Analisi dei dati produttivi DURATA: 36 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 720,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Prova scritta/pratica

17 Software dedicato area produzione avanzato Livello specialistico TEMATICA: Gestione Aziendale - Amministrazione Il corso è strutturato al fine di fornire le conoscenze necessarie per la corretta configurazione degli applicativi nelle realtà aziendali, con processi produttivi complessi ed articolati Dipendenti di studi professionale/aziende. Utilizzatori e personale addetto all avviamento, all utilizzo e all assistenza dell applicativo, funzionari commerciali Caratterizzazione delle tipologie produttive: Magazzino; Progetto/Commessa Metodologie della pianificazione della produzione in funzione della domanda: Make to Stock, Assemble to Order, Make to Order, Purchase to Order, Engineering to Order Gli elementi Principali della Produzione: Ordini CLIENTI, Budget commerciale, Piani di Carico, Scorte, M.R.P. II, C.R.P., Gestione ordini aperti, Configuratore tecnico con regole Analisi gli strumenti per ottimizzare la capacità produttiva: Analisi scorte, Analisi Make or Buy DURATA: 36 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 720,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Prova scritta/pratica

18 Software dedicato area produzione /assistenza degli impianti di controllo Livello specialistico TEMATICA: Gestione Aziendale - Amministrazione Il corso è strutturato al fine di fornire le conoscenze necessarie all avviamento dell area produzione utilizzando degli applicativi specifici Dipendenti di studi professionale/aziende. Utilizzatori e personale addetto all avviamento, all utilizzo e all assistenza dell applicativo, funzionari commerciali Concetti di base, Ambito di applicazione della procedura, Installazione della procedura, Struttura degli archivi, Predisposizione anagrafiche di base, Gestire anagrafica impianti, Gestione contratti di assistenza, Manutenzione dei contratti, Fatturazione dei rinnovi, Gestione chiamate, Manutenzione delle chiamate, Scadenziario interventi, Gestione rapportino, Manutenzione rapportino, Flusso grafico delle attività, Programmi di interrogazione e stampe, Gestione stampe e tabelle di base DURATA: 40 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 800,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Prova scritta/pratica

19 Software dedicato area produzione su progetto commessa Livello specialistico TEMATICA: Gestione Aziendale - Amministrazione Il corso è strutturato al fine di fornire le conoscenze necessarie per la gestione di una commessa attraverso applicativi specifici Dipendenti di studi professionale/aziende. Utilizzatori e personale addetto all avviamento, all utilizzo e all assistenza dell applicativo, funzionari commerciali Introduzione sui modelli produttivi, Gestione progetti vs Gestione Commesse, Elementi di base della Gestione Progetti, Integrazione con gli altri processi aziendali, Anagrafiche di progetto, Elementi di progetto, Applicazione della Gestione Commesse: Creazione della commessa dall ordine di vendita; Distinta base di progetto; Gestione del processo logistico della commessa; Gestione del magazzino di commessa Applicazione della Gestione Progetti; Struttura di progetto; Gestione risorse di progetto; Costi e ricavi del progetto a più livelli; Integrazione con Microsoft Project; Versamento ore su attività di progetto; Modalità di fatturazione per la Gestione Progetti, Generazione P.P. produzione da W.B.S. DURATA: 40 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 800,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Prova scritta/pratica

20 Organizzazione dei servizi e delle strutture socio assistenziali Livello specialistico TEMATICA: Gestione Aziendale - Amministrazione Condividere e diffondere un Set di strumenti e di buone prassi in merito all ottimizzazione organizzativa dei servizi sanitari e assistenziali (in termini di risorse umane, tecnologiche, strumentali ed economiche) in un ottica di costante miglioramento degli standard qualitativi proposti Giovani e Adulti occupati e disoccupati PROGRAMMA DIDATTICO : Parametri qualitativi del servizio offerto Manuale della Qualità Procedure operative Individuazione dei ruoli e delle responsabilità all interno della struttura Controllo di gestione delle spese e degli incassi DURATA: 16 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 600,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Test/Prova scritta

21 Comunicazione e comportamento sociale con cliente e utenza Livello base TEMATICA: Gestione aziendale - amministrazione La Comunicazione con autoanalisi dell'ambiente interno ed esterno; Comportamento sociale e Marketing sociale; Strategie di relazione con i clienti e corretta impostazione del rapporto; Tecniche di relazione e controllo; Trasferimento di conoscenze ed abilità comunicative; Potenziamento e valorizzazione degli aspetti caratteriali socializzanti; La gestione delle criticità e dei conflitti; Sviluppo abilità personali Lavoratori in azienda La gestione del comportamento in relazione al servizio reso - principi di MKTG etico e sociale; il comportamento e la responsabilità; l'aspetto sociale dell'impresa. Il rapporto e le dinamiche relazionali con il Cliente - Potenziare la fiducia in se stessi migliorando l'autostima; La definizione dei propri obiettivi; Valorizzare la propria immagine e sviluppare il proprio carisma DURATA: 36 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 720,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Test

22 Privacy e corretto trattamento dei dati in azienda (D.LGS 196/2003) Livello base TEMATICA: Gestione aziendale - amministrazione Illustrazione e approfondimento dei concetti fondamentali della Legge 196 del 2003, a tutti coloro che durante lo svolgimento della propria attività lavorativa si trovano a dover trattare dati personali Lavoratori in azienda Cenni introduttivi e modalità di trattamento dei dati: Introduzione sul D.lgs 196/2003; La normativa in azienda; Le novità legilsative; Il patrimonio dati come valore per l'azienda; Le definizioni del Codice della privacy; I soggetti coinvolti nell'applicazione della legge; I diritti dell'interessato. Le modalità di trattamento dei dati personali: il corretto comportamento dei dipendenti nel trattamento dei dati personali aziendali; I principi generali (l'informativa); I principi ulteriori per privati (il consenso); Regole generali per il trattamento; Diritto di accesso ai dati personali. Rischi, sanzioni e applicazione normativa sui servizi: Quali rischi incombono sui dati e le regole di comportamento dei dipendenti per prevenire eventi dannosi; Le sanzioni del Codice della Privacy. Mappatura processi, mappatura banche dati, organigramma funzionale alla Privacy; Misure di sicurezza; Contestualizzazione aziendale: Applicazioni sanitari della normativa sui servizi sanitari DURATA: 10 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 200,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Test di verifica

23 Budgeting e controllo di gestione: costi aziendali e loro analisi Livello avanzato TEMATICA: Gestione aziendale - Amministrazione OBIETTIVI : Il percorso mira a fornire agli allievi gli strumenti operativi per la corretta analisi del punto di pareggio aziendale, della redditività dei singoli prodotti e l`esatto calcolo, attraverso le più moderne tecniche di valutazione del margine DESTINATARI : Titolari d`impresa, responsabili amministrativi e finanziari, operatori amministrativi e finanziari PROGRAMMA DIDATTICO : - analizzare i costi aziendali; - riconoscere ed analizzare i costi fissi ed i costi variabili; - calcolare il margine di contribuzione; - calcolare il fatturato di pareggio ed il fatturato di sicurezza; - calcolare il fatturato necessario per raggiunge un obiettivo di risultato; - calcolare il prezzo minimo di vendita e/o lavorazione; - costruire una distinta base e la scheda margini * Ogni lezione è organizzata con esercizi pratici svolti dai partecipanti sotto la guida del docente. DURATA: 10 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 140,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Prova pratica

24 Budgeting e controllo di gestione: analisi del bilancio aziendale Livello avanzato TEMATICA: Gestione aziendale - Amministrazione OBIETTIVI : Il percorso mira a fornire agli allievi conoscenze specifiche per: - definire e comprendere i principi essenziali della moderna gestione finanziaria aziendale; - individuare i punti di forza e di debolezza della struttura economica e patrimoniale dell`azienda; - capire come l`azienda viene valutata dai finanziatori in base ai soli dati di bilancio DESTINATARI : Titolari d`impresa, responsabili amministrativi e finanziari, operatori amministrativi e finanziari PROGRAMMA DIDATTICO : Analizzare il bilancio aziendale tramite: - riclassificazione ed analisi dello stato patrimoniale; - riclassificazione ed analisi del conto economico; - analisi del bilancio mediante l`utilizzo degli indici; - analisi del bilancio mediante l`utilizzo dei flussi finanziari; - analisi del corretto equilibrio finanziario * Ogni lezione è organizzata con esercizi pratici svolti dai partecipanti sotto la guida del docente. DURATA: 10 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 140,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Prova pratica

25 Budgeting e controllo di gestione: il budget come strumento di controllo Livello avanzato TEMATICA: Gestione aziendale - Amministrazione OBIETTIVI : Il percorso, tramite la metodologia teoria/esercitazione, mira a fornire agli allievi conoscenze fondamentali per gestire le procedure del budget aziendale e realizzare un controllo di gestione per garantire all`azienda un processo di autodiagnosi basato su: - previsioni (budget); - consuntivi (controlli); - analisi degli scostamenti; - eventuali azioni correttive DESTINATARI : Titolari d`impresa, responsabili amministrativi e finanziari, operatori amministrativi e finanziari - il budget economico (il budget dei ricavi, degli acquisti, della manodopera, dei costi diretti di produzione e dei costi fissi); - il budget patrimoniale (il budget degli investimenti, del capitale circolante lordo, delle fonti di finanziamento); - il budget finanziario (il budget delle fonti e degli impieghi) * Ogni lezione è organizzata con esercizi pratici svolti dai partecipanti sotto la guida del docente DURATA: 10 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 140,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Prova pratica

26 Budgeting e controllo di gestione: il budget come strumento di gestione della tesoreria aziendale Livello avanzato TEMATICA: Gestione aziendale - Amministrazione OBIETTIVI : Il percorso, tramite la metodologia teoria/esercitazione, mira a fornire agli allievi conoscenze fondamentali per gestire le procedure del budget aziendale mensilizzato per garantire all`azienda un processo di autodiagnosi basato su: - comprendere le cause delle variazioni della tesoreria; - comprendere la formazione di un budget di tesoreria; - analisi degli scostamenti; - razionalizzare i comportamenti in funzione delle future disponibilità di cassa Titolari d`impresa, responsabili amministrativi e finanziari, operatori amministrativi e finanziari - la programmazione del capitale circolante lordo (saldi clienti, fornitori e scorte); - la previsione degli investimenti e delle relative fonti di copertura a medio-lungo; - i flussi monetari; - le necessità finanziarie a breve ed a medio lungo termine * Ogni lezione è organizzata con esercizi pratici svolti dai partecipanti sotto la guida del docente. DURATA: 10 ore QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 140,00 + IVA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE: Prova pratica

Il Controllo di Gestione: il moderno Controller per le organizzazioni DESCRIZIONE

Il Controllo di Gestione: il moderno Controller per le organizzazioni DESCRIZIONE Il Controllo di Gestione: il moderno Controller per le organizzazioni DESCRIZIONE Le caratteristiche del mercato finanziario e le dinamiche competitive emerse sin dall emergere della crisi hanno imposto

Dettagli

BUDGET FINANZA E CONTROLLO

BUDGET FINANZA E CONTROLLO CONTROLLO DI GESTIONE AVANZATO IL BILANCIO: APPROFONDIMENTI E STRUMENTI PRATICI PER NON SPECIALISTI IL CREDITO COMMERCIALE: GESTIONE, SOLLECITO, RECUPERO COME AVVIARE LA CONTABILITÀ INDUSTRIALE CALCOLARE

Dettagli

Finanza aziendale per non specialisti

Finanza aziendale per non specialisti Corso Formazione Obiettivo Finanza aziendale per non specialisti I fondamenti della finanza aziendale sono indispensabili per completare le competenze di ogni manager con responsabilità aziendali. Il corso

Dettagli

I.T.C.S. PRIMO LEVI BOLLATE PROGRAMMA CONSUNTIVO. a.s. 2014/2015

I.T.C.S. PRIMO LEVI BOLLATE PROGRAMMA CONSUNTIVO. a.s. 2014/2015 I.T.C.S. PRIMO LEVI BOLLATE PROGRAMMA CONSUNTIVO a.s. 2014/2015 MATERIA Economia Aziendale CLASSE 5 SEZIONE: A Amm.Finanz.Mark. DOCENTE Antonio Barone ORE DI LEZIONE 8 Ore Settimanali STRUMENTI Con noi

Dettagli

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE OFFERTA FORMATIVA Titolo: MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE Padova, Roma e Bologna. Destinatari: Il Master si rivolge a laureati, preferibilmente in discipline economiche,

Dettagli

TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE CLASSE QUINTA articolazione AFM ECONOMIA AZIENDALE TOMO 1 MODULO 1 Comunicazione economico-finanziaria e socio-ambientale

TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE CLASSE QUINTA articolazione AFM ECONOMIA AZIENDALE TOMO 1 MODULO 1 Comunicazione economico-finanziaria e socio-ambientale TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE CLASSE QUINTA articolazione AFM ECONOMIA AZIENDALE TOMO 1 MODULO 1 Comunicazione economico-finanziaria e socio-ambientale Unità Competenze professionali Conoscenze Abilità Strumenti

Dettagli

A.S. 2014/2015 CLASSE 5 F SIA DISCIPLINA

A.S. 2014/2015 CLASSE 5 F SIA DISCIPLINA PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2014/2015 CLASSE 5 F SIA DISCIPLINA Economia Aziendale DOCENTE Rezzonico Isabella MODULO E/O UNITA DIDATTICA CONTABILITÀ GENERALE BILANCI AZIENDALI E REVISIONE LEGALE DEI CONTI CONTENUTI

Dettagli

PROGETTO AUTONOMIA INDIRIZZO

PROGETTO AUTONOMIA INDIRIZZO PROGETTO AUTONOMIA INDIRIZZO AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO PIANO DI LAVORO PIANIFICAZIONE, FINANZA E CONTROLLO 5 AL PROF.SSA MARILINA SABA a.s 2010/2011 Moduli UNITA ORARIE 1. Il controllo della gestione

Dettagli

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI INTRODUZIONE 1. La visione d impresa e il ruolo del management...17 2. Il management imprenditoriale e l imprenditore manager...19 3. Il management: gestione delle risorse, leadership e stile di direzione...21

Dettagli

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO Pagina 1 di 9 ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO DOCENTE MATERIA CLASSE GAROFOLI M. GIUSEPPINA ECONOMIA AZIENDALE V B MERCURIO OBIETTIVI DISCIPLINARI (in conformità

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (M PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo: LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO Scienze Applicate LICEO TECNICO ISTITUTO TECNICO

Dettagli

ssctsp OFFERTA FORMATIVA PER LE IMPRESE DEL TERZIARIO Le applicazioni amministrative e finanziarie

ssctsp OFFERTA FORMATIVA PER LE IMPRESE DEL TERZIARIO Le applicazioni amministrative e finanziarie Le applicazioni amministrative e finanziarie 1 LA CONTABILITA AZIENDALE L esatta esposizione degli indici e degli altri elementi che compongono la contabilità è fondamentale per formulare correttamente

Dettagli

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione 6 Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta Quadri sulla gestione Impiegati con responsabilità direttive Dirigenti di imprese private e organizzazioni pubbliche, interessati

Dettagli

Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione)

Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione) Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione) OBIETTIVI E COMPETENZE La finanza aziendale sta diventando sempre di più uno strumento fondamentale per la crescita delle imprese,

Dettagli

Allegato A ABILITÀ: UNITA DIDATTICA B: Le analisi di bilancio per indici e per flussi

Allegato A ABILITÀ: UNITA DIDATTICA B: Le analisi di bilancio per indici e per flussi PROGRAMMAZIONE COMUNE DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA AZIENDALE INDIRIZZO: CLASSE: DISCIPLINA: COMUNE 5 AFM ECONOMIA AZIENDALE COMPETENZE: Riconoscere e interpretare i macrofenomeni economici che influenzano

Dettagli

Mod.MeR01 - Regolamento Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione - CFO-CFO ed. 7 - pag. 9 di 12

Mod.MeR01 - Regolamento Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione - CFO-CFO ed. 7 - pag. 9 di 12 SYLLABUS Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Alessandro Cortesi Il primo macro-modulo ha l obiettivo di permettere ai partecipanti di utilizzare con efficacia i sistemi software per la corretta

Dettagli

Entriamo in azienda oggi 3 Tomo 2

Entriamo in azienda oggi 3 Tomo 2 RiViSTA PIANO DI LAVORO Eugenio Astolfi, Lucia Barale & Giovanna Ricci Entriamo in azienda oggi 3 Tomo 2 Tramontana Di seguito presentiamo il Piano di lavoro tratto dai materiali digitali per il docente

Dettagli

Di seguito il dettaglio dei moduli in termini di durata e tematiche affrontate (contenuti): Tematiche

Di seguito il dettaglio dei moduli in termini di durata e tematiche affrontate (contenuti): Tematiche MODULI FORMATIVI L'iniziativa coniugherà una formazione per l'acquisizione di competenze teorico - tecniche, finalizzate alla messa in atto di strategie funzionali e all'integrazione di diverse capacit{

Dettagli

Catalogo Humanform 2015. Area Finance

Catalogo Humanform 2015. Area Finance Catalogo Humanform 2015 Area Finance PROFILO AZIENDALE Humanform, società di formazione soggetta all attività di direzione e coordinamento di Humangest S.p.A., nata nel 2005, è certificata UNI EN ISO 9000:2008

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) PIANO DI LAVORO ECONOMIA AZIENDALE CLASSE 5 B SI

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) PIANO DI LAVORO ECONOMIA AZIENDALE CLASSE 5 B SI Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-MAIL: MAIL@ITCGFERMI.IT PIANO DI LAVORO ECONOMIA

Dettagli

Istituto Statale d'istruzione Secondaria Superiore. " U. Foscolo " Teano - Sparanise. Disciplina : Economia Aziendale

Istituto Statale d'istruzione Secondaria Superiore.  U. Foscolo  Teano - Sparanise. Disciplina : Economia Aziendale Istituto Statale d'istruzione Secondaria Superiore " U. Foscolo " Teano - Sparanise Disciplina : Economia Aziendale ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Classe quinta/sez. A A.F.M. Il Docente Prof. Montanaro Raffaele

Dettagli

Corso di alta formazione per imprenditori e manager del settore edile in gestione aziendale

Corso di alta formazione per imprenditori e manager del settore edile in gestione aziendale Corso di alta formazione per imprenditori e manager del settore edile in gestione aziendale Il corso è progettato e strutturato per offrire la possibilità di aggiornare le competenze dell imprenditore

Dettagli

5.1. LA STRUTTURA DEL MASTER BUDGET: BUDGET OPERATIVI, FINANZIARI E DEGLI INVESTIMENTI

5.1. LA STRUTTURA DEL MASTER BUDGET: BUDGET OPERATIVI, FINANZIARI E DEGLI INVESTIMENTI 5.1. LA STRUTTURA DEL MASTER BUDGET: BUDGET OPERATIVI, FINANZIARI E DEGLI INVESTIMENTI Master Budget: insieme coordinato e coerente dei budget operativi, finanziari e degli investimenti è rappresentato

Dettagli

GESTIONE AZIENDALE AMMINISTRAZIONE

GESTIONE AZIENDALE AMMINISTRAZIONE GESTIONE AZIENDALE AMMINISTRAZIONE Confindustria Servizi Srl Ente di formazione accreditato dalla Regione Marche legale: Corso Mazzini 151, Ascoli Piceno operativa: C.da S. Giovanni Scafa, San Benedetto

Dettagli

Il controllo operativo nell area produzione - approvigionamenti. Corso di Gestione dei Flussi di informazione

Il controllo operativo nell area produzione - approvigionamenti. Corso di Gestione dei Flussi di informazione Il controllo operativo nell area produzione - approvigionamenti Corso di Gestione dei Flussi di informazione Programmazione operativa della produzione Processo di approvigionamento Programmazione operativa

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA www.abba-ballini.gov.it tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379

Dettagli

24 Marzo 2010 3. REPORTING ECONOMICO - PATRIMONIALE

24 Marzo 2010 3. REPORTING ECONOMICO - PATRIMONIALE 24 Marzo 2010 3. REPORTING ECONOMICO - PATRIMONIALE IL SISTEMA DI REPORTING: DEFINIZIONI Il reporting è il processo sistematico di elaborazione ed analisi dei risultati di gestione (in particolare economici,

Dettagli

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Il Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Verona Il controllo di gestione CORSO BASE E AVANZATO Obiettivi Il controllo di gestione ricopre la funzione di insostituibile strumento gestionale e strategico

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE anno scolastico 2015/2016

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE anno scolastico 2015/2016 PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE anno scolastico 2015/2016 Prof.ssa Ragnoli Raffaella MATERIA Economia Aziendale e geopolitica classe e indirizzo : 5 A RIM n. ore settimanali: 6 monte orario annuale: 198 CONOSCENZE

Dettagli

APPRENDIMENTO DI UN PROGRAMMA GESTIONALE DI CONTABILITA. Introduzione al corso. Il sistema informativo aziendale. Rimini, 2 marzo 2007

APPRENDIMENTO DI UN PROGRAMMA GESTIONALE DI CONTABILITA. Introduzione al corso. Il sistema informativo aziendale. Rimini, 2 marzo 2007 APPRENDIMENTO DI UN PROGRAMMA GESTIONALE DI CONTABILITA Introduzione al corso Il sistema informativo aziendale Rimini, 2 marzo 2007 Alessandro Spada Alessandro Capodaglio Presentazione del corso Preiscrizione

Dettagli

PIANO DI LAVORO DI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO CLASSE 5ALA PROF.SSA LUPETTI SIMONETTA ANNO SCOLASTICO 2012/13

PIANO DI LAVORO DI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO CLASSE 5ALA PROF.SSA LUPETTI SIMONETTA ANNO SCOLASTICO 2012/13 PIANO DI LAVORO DI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO CLASSE 5ALA PROF.SSA LUPETTI SIMONETTA ANNO SCOLASTICO 2012/13 MODULI UNITA ORARIE 1. Il controllo dei risultati attraverso l analisi di bilancio per 98 indici

Dettagli

queste ricordiamo: la direzione del personale; la direzione della ricerca e sviluppo; la direzione generale.

queste ricordiamo: la direzione del personale; la direzione della ricerca e sviluppo; la direzione generale. IL BUDGET DELLE STRUTTURE CENTRALI Le strutture centrali riguardano le funzioni aziendali non coinvolte direttamente nel processo produttivo - distributivo. Tra queste ricordiamo: la direzione del personale;

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE INDIVIDUALE a. s. 2013/2014

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE INDIVIDUALE a. s. 2013/2014 Pagina 1 di 6 DISCIPLINA: ECONOMIA AZIENDALE INDIRIZZO: MERCURIO CLASSE: 5BR DOCENTE: BONOMINI MIRELLA Elenco moduli Argomenti Metodi /Strumenti / Testi Letture A 1 I CARATTERI DELLE Le caratteristiche

Dettagli

CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore

CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il corso consente al partecipante di venire a conoscenza delle opportunità che la gestione del web marketing moderno

Dettagli

13.9.2. Metodologia di controllo dei costi per centro di costo. 13.9.3. Un esempio di budget in un azienda di servizi alberghieri

13.9.2. Metodologia di controllo dei costi per centro di costo. 13.9.3. Un esempio di budget in un azienda di servizi alberghieri 1. L IMPRENDITORE E IL GOVERNO DELLA GESTIONE 1.1. L impresa e l ambiente in cui opera pag. 3 1.2. L impatto dei fattori esterni pag. 5 1.3. Il controllo dei fattori aziendali pag. 8 2. IL SISTEMA DI PIANIFICAZIONE

Dettagli

FORMULARIO E GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI POTENZIAMENTO

FORMULARIO E GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI POTENZIAMENTO ALLEGATO 3 POR SARDEGNA 2000-2006 MISURA 4.2 P.A. PER L IMPRESA: ANIMAZIONE, SERVIZI REALI, SEMPLIFICAZIONE, INFRASTRUTTURAZIONE SELETTIVA AZIONE 4.2.B SERVIZI REALI ALLE PMI PROGRAMMA SERVIZI PER IL POTENZIAMENTO

Dettagli

Nuove soluzioni e nuovi strumenti per migliorare i risultati nell amministrazione e nella gestione delle strutture alberghiere

Nuove soluzioni e nuovi strumenti per migliorare i risultati nell amministrazione e nella gestione delle strutture alberghiere Nuove soluzioni e nuovi strumenti per migliorare i risultati nell amministrazione e nella gestione delle strutture alberghiere 6 MARZO 2014 BUSINESS VALUE SRL BUSINESS VALUE è una società di consulenza

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE anno scolastico 2015/2016

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE anno scolastico 2015/2016 PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE anno scolastico 2015/2016 Prof.ssa Simona Migliavacca MATERIA Economia Aziendale classe e indirizzo : 4 B AFT n. ore settimanali: 7 monte orario annuale: 231 CONOSCENZE 1 Strumenti

Dettagli

Il piano economico-finanziario. Luca Buccoliero Marco Meneguzzo Università Bocconi Milano

Il piano economico-finanziario. Luca Buccoliero Marco Meneguzzo Università Bocconi Milano Il piano economico-finanziario Ruolo e inquadramento dello strumento Il piano economico-finanziario (PEF) costituisce una parte di un più ampio strumento di formalizzazione di un idea imprenditoriale :

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE I.I.S. ABBA BALLINI. Classe QUINTA E AFM

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE I.I.S. ABBA BALLINI. Classe QUINTA E AFM Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA www.abba-ballini.gov.it tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379

Dettagli

Organizzazione aziendale e controllo di gestione

Organizzazione aziendale e controllo di gestione Organizzazione aziendale e controllo di gestione I nostri servizi: Definizione procedure di pianificazione e controllo Studio e miglioramento lay-out Studio tempi e metodi di lavorazione Ottimizzazione

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE INDIVIDUALE a. s. 2013/2014. Elenco moduli Argomenti Metodi /Strumenti / Testi Letture 1 REVISIONE SOCIETA DI CAPITALI

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE INDIVIDUALE a. s. 2013/2014. Elenco moduli Argomenti Metodi /Strumenti / Testi Letture 1 REVISIONE SOCIETA DI CAPITALI Pagina 1 di 8 DISCIPLINA: ECONOMIA AZIENDALE INDIRIZZO: IGEA 5AR DOCENTE : PINI MARIA GABRIELLA Elenco moduli Argomenti Metodi /Strumenti / Testi Letture 1 ISIONE SOCIETA DI CAPITALI 2 I CARATTERI DELLE

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI SETTEMBRE 2013 GENNAIO 2014 Fondazione CUOA Da oltre 50 anni Fondazione CUOA forma la nuova classe manageriale e imprenditoriale.è la prima business school

Dettagli

MICROFINANZA E MICROCREDITO COME STRUMENTI DEL WELFARE

MICROFINANZA E MICROCREDITO COME STRUMENTI DEL WELFARE Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: MICROFINANZA E MICROCREDITO COME STRUMENTI DEL WELFARE Corsi di specializzazione 6.000,00

Dettagli

MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA UDINE, 25 NOVEMBRE 2014-2-9 DICEMBRE 2014 c/o Hotel Allegria Via Grazzano, 18

MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA UDINE, 25 NOVEMBRE 2014-2-9 DICEMBRE 2014 c/o Hotel Allegria Via Grazzano, 18 MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA UDINE, 25 NOVEMBRE 2014-2-9 DICEMBRE 2014 c/o Hotel Allegria Via Grazzano, 18 CALENDARIO GIORNATE FORMATIVE 25 novembre 2014 2 dicembre 2014 9 dicembre 2014 BUSINESS

Dettagli

CORSO GRATUITO CONTABILITA ORDINARIA E DEL PERSONALE SEDI E CONTATTI. ANCONA E PROVINCIA www.garanziagiovaniperte.it IN EVIDENZA

CORSO GRATUITO CONTABILITA ORDINARIA E DEL PERSONALE SEDI E CONTATTI. ANCONA E PROVINCIA www.garanziagiovaniperte.it IN EVIDENZA CORSO GRATUITO SEDI E CONTATTI CONTABILITA ORDINARIA ANCONA E PROVINCIA www.garanziagiovaniperte.it IN EVIDENZA Frequenza infrasettimanale Corso gratuito Corpo docente formato da professionisti provenienti

Dettagli

I sistemi di controllo di gestione. Nicola Castellano

I sistemi di controllo di gestione. Nicola Castellano I sistemi di controllo di gestione Nicola Castellano 1 Controllo di gestione e contabilità analitica Sommario: Controllo di gestione Definizione Il sistema di controllo Struttura organizzativa Processo

Dettagli

La soluzione erp PeR La gestione integrata della PRoduzione industriale

La soluzione erp PeR La gestione integrata della PRoduzione industriale J-Mit La soluzione ERP per la gestione integrata della produzione industriale J-Mit La soluzione ERP per la gestione e il controllo della produzione J-Mit di Revorg è la soluzione gestionale flessibile

Dettagli

Affianchiamo l imprenditore ed i suoi collaboratori nella gestione della complessità nella quale l azienda quotidianamente si muove

Affianchiamo l imprenditore ed i suoi collaboratori nella gestione della complessità nella quale l azienda quotidianamente si muove Dr. Mario Venturini Professionista operante in conformità alla Legge n. 4 del 14 /01/2013 Certified Management Consultant - Socio qualificato APCO-CMC n 2003/0042 Affianchiamo l imprenditore ed i suoi

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE 24 ore

PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE 24 ore PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE 24 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il programma si propone di fornire alle aziende indicazioni che possano essere di supporto al miglioramento delle prestazioni del loro processo

Dettagli

executive master www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti.

executive master www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti. executive master COURSE www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti. EXECUTIVE MASTER COURSE General Management PREMESSA Le figure al timone di un azienda hanno

Dettagli

*(67,21(,03$77,25*$1,==$7,9,(

*(67,21(,03$77,25*$1,==$7,9,( 3,1,),=,21((21752//2, *(67,21(,0377,25*1,==7,9,( 68//(5,6256(801( 7HVWLPRQLDQ]DGHO*UXSSR%DQFD/RPEDUGD *=DQRQL 0LODQRJLXJQR Struttura del Gruppo Banca Lombarda 6WUXWWXUDGHO*UXSSR%DQFD/RPEDUGDH3LHPRQWHVH

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO CLASSE II R

PROGRAMMA SVOLTO CLASSE II R 1 CLASSE II R U.D. I credito e i relativi calcoli finanziari - I finanziamenti dell attività economica - Remunerazione del credito: l interesse - Compenso per l anticipata riscossione di un credito: lo

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

INDICE-SOMMARIO 1. PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE: CHE COSA È E CHE COSA NON È

INDICE-SOMMARIO 1. PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE: CHE COSA È E CHE COSA NON È XI INDICE-SOMMARIO Presentazione... XVII 1. PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE: CHE COSA È E CHE COSA NON È 1.1. Contenutielogiche... 1 1.2. Tipidipianificazioneecontrollo... 7 1.3. Gli oggetti delcontrollodigestione...

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

Dettagli

Un impegno comune per la crescita

Un impegno comune per la crescita Un impegno comune per la crescita Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria proseguono la collaborazione avviata con l Accordo del luglio 2009, rinnovata nel 2010, e condividono una linea d azione

Dettagli

Materia: Economia Aziendale Classi: Turismo / Relazioni Internazionali e Marketing /Amministrazione e Finanza PRIMO BIENNIO

Materia: Economia Aziendale Classi: Turismo / Relazioni Internazionali e Marketing /Amministrazione e Finanza PRIMO BIENNIO IIS Algarotti Venezia Anno Scolastico 2014/2015 Risultati di Apprendimento Materia: Economia Aziendale Classi: Turismo / Relazioni Internazionali e Marketing /Amministrazione e Finanza Strumenti di lavoro

Dettagli

Organizzazione dello studio professionale e controllo di gestione

Organizzazione dello studio professionale e controllo di gestione Organizzazione dello studio professionale e controllo di gestione Relatore Danilo Vaselli incaricato OPEN Dot Com Programma Modelli di organizzazione aziendale e gestione del Modello adottato con l ausilio

Dettagli

Profilo Professionale

Profilo Professionale Profilo Professionale Addetto al Controllo di Gestione Roma 07 Gennaio 2015 Organizzazione Sviluppo Risorse Umane e Qualità Certificata ISO 9001:2008 Certificata OHSAS 18001:2007 Finalità L Addetto al

Dettagli

Esegue le quattro operazioni aritmetiche Imposta e risolve una proporzione Applica il calcolo percentuale

Esegue le quattro operazioni aritmetiche Imposta e risolve una proporzione Applica il calcolo percentuale Competenze O.S.A. (Obiettivi Specifici di Apprendimento) Classe e anno scolastico Abilità/Capacità Conoscenze Moduli U.D.A. Tempi Comprende i fondamentali processi produttivi, organizzativi e amministrativi

Dettagli

CONTABILITÀ FINANZA Confindustria Servizi Srl Ente di formazione accreditato dalla Regione Marche

CONTABILITÀ FINANZA Confindustria Servizi Srl Ente di formazione accreditato dalla Regione Marche CONTABILITÀ FINANZA Confindustria Servizi Srl Ente di formazione accreditato dalla Regione Marche Sede legale: Corso Mazzini 151, Ascoli Piceno Sede operativa: C.da S. Giovanni Scafa, San Benedetto del

Dettagli

Il controllo economico e il ruolo del budget: aspetti metodologici

Il controllo economico e il ruolo del budget: aspetti metodologici Capitolo 10 Il controllo economico e il ruolo del budget: aspetti metodologici di Laura Zoni Il controllo economico e il ruolo del budget: aspetti metodologici OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Comprendere le

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE -IMPIEGATO AMMINISTRATIVO

Dettagli

UMIQ. Il metodo UMIQ. Unindustria Bologna. Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende

UMIQ. Il metodo UMIQ. Unindustria Bologna. Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende QUALITA UNINDUSTRIA INNOVAZIONE METODO UMIQ Il metodo UMIQ Unindustria Bologna Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende Obiettivi del corso Fornire

Dettagli

Contabilità e fiscalità pubblica

Contabilità e fiscalità pubblica Contabilità e fiscalità pubblica Corso 60 ore Negli ultimi anni è in corso un consistente sforzo - che partendo dal piano normativo si ripercuote sull ordinamento e sulla gestione contabile di tutte le

Dettagli

DOCENTI: Consulente senior di controllo di gestione aziendale

DOCENTI: Consulente senior di controllo di gestione aziendale CORSO IL CONTROLLO DI GESTIONE 24 ORE CORSO IL CONTROLLO DI GESTIONE OBIETTIVI: Il corso si propone di mettere a disposizione dei partecipanti strumenti pratici e immediatamente applicabili di controllo

Dettagli

Calcolare il costo dei prodotti

Calcolare il costo dei prodotti Calcolare il costo dei prodotti Metodi alternativi a confronto Prima Puntata www.studiobarale.it Parte 1 di 6 Obiettivi spiegare le diverse metodologie di calcolo dei costi di prodotto, mostrandone logiche

Dettagli

4. GESTIONE DELLE RISORSE

4. GESTIONE DELLE RISORSE Pagina 1 di 6 Manuale Qualità Gestione delle Risorse INDICE DELLE EDIZIONI.REVISIONI N DATA DESCRIZIONE Paragraf i variati Pagine variate 1.0 Prima emissione Tutti Tutte ELABORAZIONE VERIFICA E APPROVAZIONE

Dettagli

CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA

CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA FINANCE CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA Come le scelte operative, commerciali, produttive impattano sugli equilibri finanziari dell azienda CORSO EXECUTIVE CUOA FINANCE 1 fondazione cuoa Da oltre 50 anni

Dettagli

AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO

AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO 23.12.2104 ORDINE DI SERVIZIO n. 33/14 AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO Con riferimento all Ordine di Servizio n. 26 del 19.11.2014, si provvede a definire l articolazione della funzione AMMINISTRAZIONE,

Dettagli

NSM Nexus Scuola di Management

NSM Nexus Scuola di Management NSM Nexus Scuola di Management NSM è la Scuola di Management della Nexus Srl, agenzia di formazione accreditata presso la Regione Abruzzo per la Formazione continua e superiore, che opera dal 1991 fornendo

Dettagli

Economia aziendale 2 biennio RIM

Economia aziendale 2 biennio RIM Economia aziendale 2 biennio RIM CONTENUTI CURRICOLAZIONE DEI SAPERI MEDIAZIONE DIDATTICA classe terza RIM MODULO DISCPLINARE CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE (come da LINEE GUIDA) METODI di VERIFICA MEZZI

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO

Dettagli

La finanza e l intraprendere

La finanza e l intraprendere Istituto G. Sommeiller La finanza e l intraprendere Torino, 17 aprile 2015 Intervento: Dr. Giancarlo Somà L origine del fabbisogno finanziario Sfasamento del ciclo economico e del ciclo monetario 17 aprile

Dettagli

concretizza le potenzialità dei tuoi progetti

concretizza le potenzialità dei tuoi progetti concretizza le potenzialità dei tuoi progetti BusinessPlanCenter è un centro di servizi specializzato, che assiste e supporta professionalmente manager, imprenditori e aspiranti imprenditori nella pianificazione/valutazione

Dettagli

I Fondamentali di Controllo di Gestione. Parte II

I Fondamentali di Controllo di Gestione. Parte II I Fondamentali di Controllo di Gestione Parte II LA STRUTTURA DEL SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE definizione di una struttura organizzativa costruzione della struttura tecnico contabile attivazione del

Dettagli

Il Piano Industriale

Il Piano Industriale LE CARATTERISTICHE DEL PIANO INDUSTRIALE 1.1. Definizione e obiettivi del piano industriale 1.2. Requisiti del piano industriale 1.3. I contenuti del piano industriale 1.3.1. La strategia realizzata e

Dettagli

Il processo di Controllo di Gestione. Lezione n 16 24 Maggio 2013 Alberto Balducci

Il processo di Controllo di Gestione. Lezione n 16 24 Maggio 2013 Alberto Balducci Il processo di Controllo di Gestione Lezione n 16 24 Maggio 2013 Alberto Balducci Il Controllo di Gestione è uno strumento guida della gestione aziendale verso il raggiungimento degli obiettivi prefissati

Dettagli

PIANI DI STUDIO QUARTO ANNO DI DIPLOMA PROFESSIONALE TECNICO DEI SERVIZI DI IMPRESA

PIANI DI STUDIO QUARTO ANNO DI DIPLOMA PROFESSIONALE TECNICO DEI SERVIZI DI IMPRESA PIANI DI STUDIO QUARTO ANNO DI DIPLOMA PROFESSIONALE TECNICO DEI SERVIZI DI IMPRESA 137 COMUNICAZIONE E PARTECIPAZIONE SOCIALE L ambito Comunicazione e partecipazione sociale concorre a mettere lo studente

Dettagli

Modulo A : ASPETTI STRUTTURALI, GESTIONALI E CONTABILI DELLE IMPRESE INDUSTRIALI

Modulo A : ASPETTI STRUTTURALI, GESTIONALI E CONTABILI DELLE IMPRESE INDUSTRIALI Anno scolastico 2013/2014 Programma di Economia Aziendale Classe: 5^ F Mercurio Insegnante: Lino Bartolini Modulo A : ASPETTI STRUTTURALI, GESTIONALI E CONTABILI DELLE IMPRESE INDUSTRIALI Le caratteristiche

Dettagli

Azienda GESTIONE RISORSE S UMANE

Azienda GESTIONE RISORSE S UMANE Azienda GESTIONE RISORSE S UMANE Per essere sempre più competitive, oggi, le aziende non devono considerare le proprie risorse umane un costo, ma il più grosso investimento finalizzato alla realizzazione

Dettagli

L IMPRENDITORE E IL GOVERNO DELLA GESTIONE

L IMPRENDITORE E IL GOVERNO DELLA GESTIONE 1. L IMPRENDITORE E IL GOVERNO DELLA GESTIONE 1.1. L impresa e l ambiente in cui opera pag. 3 1.2. L impatto dei fattori esterni pag. 5 1.3. Il controllo dei fattori aziendali pag. 8 2. IL SISTEMA DI PIANIFICAZIONE

Dettagli

SEMPLICE SENZA DIMENTICARE L ESSENZIALE. piccola azienda

SEMPLICE SENZA DIMENTICARE L ESSENZIALE. piccola azienda SEMPLICE SENZA DIMENTICARE L ESSENZIALE piccola azienda Gestionale uno Zucchetti è il software gestionale ideale per le aziende di piccole dimensioni. Con il supporto di Gestionale 1 puoi gestire la contabilità,

Dettagli

Obiettivi. Scenario di riferimento

Obiettivi. Scenario di riferimento Obiettivi L obiettivo del piano formativo Innovare e Crescere in Rete è di introdurre all interno delle Piccole e Medie Imprese siciliane, scintille d innovazioni che possano aiutarle a rispondere meglio

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO Corsi di specializzazione

Dettagli

PIANO DI LAVORO PERSONALE DOCENTE: prof. ssa Carla D.Tocco A.S. 2015/2016 CLASSE:5 B AFM MATERIA:ECONOMIA AZIENDALE

PIANO DI LAVORO PERSONALE DOCENTE: prof. ssa Carla D.Tocco A.S. 2015/2016 CLASSE:5 B AFM MATERIA:ECONOMIA AZIENDALE PIANO DI LAVORO PERSONALE DOCENTE: prof. ssa Carla D.Tocco A.S. 2015/2016 CLASSE:5 B AFM MATERIA:ECONOMIA AZIENDALE Modulo n.1 - LE IMPRESE INDUSTRIALI Collocazione temporale: settembre Strategie didattiche

Dettagli

Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30

Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30 Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30 ANALISI, REVISIONE E IMPLEMENTAZIONE DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO IN QUALITÀ NELLO STUDIO LEGALE OBIETTIVI Master Breve di formazione personalizzata Il Master

Dettagli

Corso di Programmazione e Controllo SEDE DI FANO

Corso di Programmazione e Controllo SEDE DI FANO Corso di Programmazione e Controllo SEDE DI FANO Docente: Selena Aureli LEZIONE 4 1 Le esigenze di cambiamento LA TRADIZIONALE STRUMENTAZIONE E LE METODOLOGIE DEL CONTROLLO si contraddistinguono per: Focalizzazione

Dettagli

corsi di formazione 2006-07 Organizzazione e Management

corsi di formazione 2006-07 Organizzazione e Management Al Polo Lionello Bonfanti corsi di formazione 2006-07 OM Organizzazione e Management OM ORG-MNG 01 Comunicazione aziendale Destinatari Durata ore / giornate Apprendere un modello della comunicazione non

Dettagli

Federazione Industria Artigianato per i Servizi Amministrativi

Federazione Industria Artigianato per i Servizi Amministrativi Federazione Industria Artigianato per i Servizi Amministrativi GRUPPO IMPRESE ARTIGIANE - INDUSTRIALI TERZIARIE Nel 1982 l UNIONE PARMENSE DEGLI INDUSTRIALI FIASA e il GRUPPO IMPRESE ARTIGIANE costituiscono

Dettagli

Unità A Il bilancio d esercizio: significato e formazione

Unità A Il bilancio d esercizio: significato e formazione I s t i t u t o P r o f e s s i o n a l e p e r i S e r v i z i C o m m e r c i a l i Tu r i s t i c i A l b e r g h i e r i e d e l l a R i s t o r a z i o n e G. M a t t e o t t i 5 6 1 2 4 - P i s a

Dettagli

Proposte formative CHANGE MANAGEMENT MANAGEMENT DELLE RISORSE UMANE GESTIONE EFFICACE DEL TEMPO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO NELLA PMI

Proposte formative CHANGE MANAGEMENT MANAGEMENT DELLE RISORSE UMANE GESTIONE EFFICACE DEL TEMPO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO NELLA PMI Proposte formative Un team di esperti in progettazione formativa è a disposizione per lo sviluppo di soluzioni personalizzate e la realizzazione di percorsi costruiti intorno alle esigenze di ciascuna

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER LA CLASSE QUARTA E QUINTA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER LA CLASSE QUARTA E QUINTA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER LA CLASSE QUARTA E QUINTA Questa programmazione didattica vuole semplicemente fornire uno strumento d aiuto e riflessione per i docenti di questa disciplina, in quanto non

Dettagli

# $ % $ & # '() * + #./ * #

# $ % $ & # '() * + #./ * # ! " # $ % $ & #! '() * + '( ) (,--./--0 /1020-- #./ * # MODALITA DI FREQUENZA Il Master in Finanza e Controllo di Gestione verrà attivato ANCONA 22 febbraio 2013 31 maggio 2013 07 giugno 2013 BOLOGNA 25

Dettagli

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu CHI SIAMO Carmaconsulting nasce dall intuizione dei soci fondatori di offrire

Dettagli

Alunni classi quarte Servizi Commerciali

Alunni classi quarte Servizi Commerciali UNITA DI APPRENDIMENTO 1bis Istruzione professionale: Indirizzo Servizi Commerciali Denominazione Gestione informatica dell Azienda, marketing on line e web marketing Utenti destinatari Alunni classi quarte

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE. Indirizzo: TECNICO_ AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE. Indirizzo: TECNICO_ AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Indirizzo: TECNICO_ AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING Anno scolastico Materia Classi 2013 / 14 Economia Aziendale 3^- 4^ Lo studio dell'economia Aziendale per il

Dettagli