1. Il Servizio. 2. Protocollo SMS-Server

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1. Il Servizio. 2. Protocollo SMS-Server"

Transcript

1 1. Il Servizio 2. Protocollo SMS-Server 3. Protocollo HTTP Post e Get 3.1) Invio di SMS di testo 3.2) Invio di SMS con testo in formato UNICODE UCS-2 3.3) Simulazione di un invio 3.4) Possibili risposte dalla pagina ASP 4. Protocollo SMPP 5. Servizio Web.ASMX 6. Utilizzo delle DLL 7. Caratteri Supportati 8. Servizi Aggiuntivi 8.1) Monitoraggio 8.2) Controllo Credito 9. Ricezione delivery report Page 1/19

2 1. Il Servizio Questo servizio permette ai clienti di inviare SMS via web. Per poterlo utilizzare è necessario un collegamento ad Internet. La soluzione per spedire i messaggi può essere tarata sulle specifiche esigenze del cliente. Si offrono infatti le seguenti possibilità per spedire i propri messaggi: Protocollo proprietario SMS-Server su Tcp/IP Protocollo HTTP Post o Get Protocollo SMPP Servizio web ASMX DLL Win32 o DLL.NET I metodi sono complementari. E infatti possibile, con un solo account, usufruire di tutti i metodi. L esempio più indicativo è quello di un azienda che utilizza il protocollo SMS-Server per spedire grandi quantità di SMS (ad esempio per la comunicazione con i clienti), e che vuole aggiungere alla propria home page la possibilità di inviare SMS (utilizzando il metodo POST). Il protocollo SMS-Server è consigliato per gli utenti che hanno conoscenze di sviluppo software e vogliono integrare il servizio SMS nelle proprie applicazioni. L'invio tramite protocollo HTTP Post, HTTP Get sono generalmente utilizzati per invii da siti web. In questo caso non è necessario installare alcun software, poiché il trasferimento dei messaggi avviene utilizzando lo standard HTTP. E una soluzione adeguata per il cliente che ha necessità di spedire discrete quantità di messaggi in modo semplice e veloce. Le DLL e il servizio web ASMX possono essere facilmente integrate ed utilizzate negli ambienti di sviluppo più comuni dando la possibilità di aggiungere con poche righe di codice la funzionalità di invio SMS ai propri software. Page 2/19

3 2. PROTOCOLLO SMS SERVER Il protocollo SMS-Server è un protocollo proprietario basato sullo standard Tcp-IP. Per inviare uno o più sms basta aprire un unica connessione, spedire tutto il pacchetto di messaggi ed eventualmente disconnettersi dal server se non si desiderano spedire altri pacchetti di SMS. Non bisogna quindi aprire una connessione per ogni messaggio da inviare. Per ogni connessione basta un record login. Con questo metodo si possono inviare messaggi in Streaming. E possibile inviare al massimo 120 SMS alla volta con un unica operazione di invio La connessione può essere mantenuta aperta semplicemente inviando ogni 2-3 minuti il segnale di Keep Alive, cioè la stringa di login. Connessione via TCP/IP HOST: smsserver.agiletelecom.com PORT: 26 Protocollo SMSServer Ogni pacchetto DATA da inviare dovrà essere trasmesso nel seguente modo: DA SPEDIRE= 0Bh + DATA + CHECKSUM + 03h Dove 0Bh = 1 byte che indica inizio pacchetto 03h = 1 byte che indica fine pacchetto CHECKSUM = valore ascii (in decimale) delle due cifre meno significative del checksum esadecimale (2 byte) DATA = pacchetto di dati da inviare Page 3/19

4 PRIMA FASE: LOGIN APPENA STABILITA LA CONNESSIONE VIA SOCKET CON IL SERVER DI AGILE INVIARE IL PROPRIO LOGIN: DATA=06h USER 04h PASSWORD 04h DA SPEDIRE= 0Bh + DATA + CHECKSUM + 03h 06h = 1 byte indica RECORD LOGIN 04h = 1 byte SEPARATORE DI CAMPI SI RICEVERA LA RISPOSTA: +OK xxxxx (dove xxxxxx è il credito residuo dell account, espresso in millesimi di Euro millesimi = 1 Euro) SECONDA FASE: INVIO DI MESSAGGI (DA RIPETERE PER OGNI PACCHETTO DI SMS DA INVIARE) Per spedire 1 o più SMS via TCP/IP: DATA=05h + NUMBER + 04h + SENDER + 04h + TEXT + 04h + FLASH + 04h + FILENAME + 04h + GATEWAY + 04h + ParametroRiservato + 04h + ParametroRiservato + 04h + DELIVERYCODE + 04h (+ 09h + DELAYEDDELIVERY** + 09h) **Il valore DELAYEDDELIVERY ed I separatori 09h sono opzionali nel caso non si voglia utilizzare questa funzinalità) dove NUMBER destinatario in formato internazionale (es ) SENDER nome o numero del mittente (es. Rossi ) TEXT testo del messaggio (Max. 160 caratteri, es. Buongiorno a tutti ) FLASH N (messaggio non in formato flash) o F (messaggio in formato flash) FILENAME nome del pacchetto spedito con relativa estensione (specifica il tipo di SMSTEXT esempio.sms,.uni o.flh).sms per un messaggio testuale standard (default).flh per un sms testuale flash.uni per un sms con testo in Unicode GATEWAY 1 byte numerico. Specifica la qualità del messaggio H=qualità alta (default) M=qualità media DELIVERYCODE codice univoco che l utente deve specificare per la ricezione del delivery report (se non specificato non viene richiesto il delivery report) (Alfanumerico, MAX 20 caratteri, es ) è consigliato generare il codice in base al giorno/ora corrente DELAYEDDELIVERY Campo facoltativo utilizzato per specificare l'ora alla quale inviare I messaggi programmati. Il formato della variabile sarà il seguente: DDT + YYYYMMDDHHNNSS dove: DDT è una stringa costante, YYYY=anno, MM=mese, DD=giorno, HH=ore, NN=minuti, SS=secondi tutti I valori fanno riferimento alla data/ora in formato 24h e GMT+1 (orario Italiano). È obbligatorio specificare la cifra 0 nel caso uno dei valori abbia una cifra sola. es.: invio alle ore 15:03:01 del giorno 22/03/ > DDT DA SPEDIRE= 0Bh + DATA + CHECKSUM + 03h SI RICEVERA LA RISPOSTA: +OK xxxxx (dove xxxxxx è il credito residuo dell account, espresso in millesimi di Euro = 1 Euro) 1-a) PER SPEDIRE SMS MULTIPLI CON TESTO E/O MITTENTE DIVERSO (senza richiesta di delivery report): DATA=05h + NUMBER + 04h + SENDER + 04h + TEXT + 04h + FLASH + 04h + FILENAME + 04h + GATEWAY + 04h + 04h + 04h + 04h DATA=DATA + 05h + NUMBER + 04h + SENDER + 04h + TEXT + 04h + FLASH + 04h + FILENAME + 04h + GATEWAY + 04h + 04h + 04h + 04h DATA=DATA + 05h + NUMBER + 04h + SENDER + 04h + TEXT + 04h + FLASH + 04h + FILENAME + 04h + GATEWAY + 04h + 04h + 04h + 04h DA SPEDIRE= 0Bh + DATA + CHECKSUM + 03h SI RICEVERA LA RISPOSTA: +OK xxxxx (dove xxxxxx è il credito residuo dell account, espresso in millesimi di Euro = 1 Euro) Page 4/19

5 1-b) PER SPEDIRE SMS MULTIPLI CON TESTO E/O MITTENTE DIVERSO (con richiesta di delivery report): DATA=05h + NUMBER + 04h + SENDER + 04h + TEXT + 04h + FLASH + 04h + FILENAME + 04h + GATEWAY + 04h + 04h + 04h + DELIVERYCODE + 04h DATA=DATA + 05h + NUMBER + 04h + SENDER + 04h + TEXT + 04h + FLASH + 04h + FILENAME + 04h + GATEWAY + 04h + 04h + 04h + DELIVERYCODE + 04h DATA=DATA + 05h + NUMBER + 04h + SENDER + 04h + TEXT + 04h + FLASH + 04h + FILENAME + 04h + GATEWAY + 04h + 04h + 04h + DELIVERYCODE + 04h DA SPEDIRE= 0Bh + DATA + CHECKSUM + 03h SI RICEVERA LA RISPOSTA: +OK xxxxx (dove xxxxxx è il credito residuo dell account, espresso in millesimi di Euro = 1 Euro) 2-a) PER SPEDIRE SMS MULTIPLI CON LO STESSO TESTO E MITTENTE (senza richiesta di delivery report): DATA=05h + NUMBER + 04h + SENDER + 04h + TEXT + 04h + FLASH + 04h + FILENAME + 04h + GATEWAY + 04h + 04h + 04h + 04h DATA=DATA + 07h + NUMBER DATA=DATA + 07h + NUMBER DA SPEDIRE= 0Bh + DATA + CHECKSUM + 03h SI RICEVERA LA RISPOSTA: +OK xxxxx (dove xxxxxx è il credito residuo dell account, espresso in millesimi di Euro = 1 Euro) 2-b) PER SPEDIRE SMS MULTIPLI CON LO STESSO TESTO E MITTENTE (con richiesta di delivery report): DATA=05h + NUMBER + 04h + SENDER + 04h + TEXT + 04h + FLASH + 04h + FILENAME + 04h + GATEWAY + 04h + 04h + 04h + DELIVERYCODE + 04h DATA=DATA + 07h + NUMBER + 08h + DELIVERYCODE DATA=DATA + 07h + NUMBER + 08h + DELIVERYCODE (ogni delivery code va posto dopo il numero di telefono separandoli con il carattere ascii numero 8 chr(8) ) DA SPEDIRE= 0Bh + DATA + CHECKSUM + 03h SI RICEVERA LA RISPOSTA: +OK xxxxx (dove xxxxxx è il credito residuo dell account, espresso in millesimi di Euro = 1 Euro) N.B.: PER OGNI DATO INVIATO TRAMITE TCP/IP AGGIUNGERE DA SPEDIRE= 0Bh + DATA + CHECKSUM + 03h CHECKSUM= VALORE ASCII (IN DECIMALE) DELLE DUE CIFRE MENO SIGNIFICATIVE DEL CHECKSUM ESADECIMALE (2 byte) EXAMPLE: 06h 31h 43h 57h 63h 31h 31h 31h 31h = 1F8h (somma esadecimale) F in ascii = 70 8 in ascii = 56 CHECKSUM= Esempio di s/w in VB che gestisce il protocollo FUNZIONE CHE SERVE PER INCAPSULARE I DATI Private Function SUPPORTO(ByVal dati As String) As String Dim i As Long Dim SUM As Long CALCOLO CHECKSUM i = 1 SUM = 0 Do While i <= Len(dati) SUM = SUM + Asc(Mid(dati, i, 1)) i = i + 1 Loop SUPPORTO = Chr(11) & dati & Right(Hex(SUM), 2) & Chr(3) End Function Page 5/19

6 FUNZIONE PER IL LOGIN AL SERVER Private Function LOGGAMI(ByVal USER As String, ByVal PSWD As String) As String LOGGAMI = Chr(6) & USER & Chr(4) & PSWD & Chr(4) End Function FUNZIONE CHE CREA UN NUOVO SMS Private Function CREASMS(MOBILENUMBER As String, ByVal MITTENTE As String, ByVal TESTO As String, ByVal FLASH As String, ByVal NOMEFILE As String, ByVal GATEWAY As Integer) As String CREASMS = Chr(5) & MOBILENUMBER & Chr(4) & MITTENTE & Chr(4) & TESTO & Chr(4) & FLASH & Chr(4) & NOMEFILE & Chr(4) & GATEWAY & Chr(4) End Function Private Sub SPEDISCISMS Dim DaSpedire as String DaSpedire = SUPPORTO(CREASMS( , MioMitt, Prova test, N, prova.sms, H )) Ora la stringa DaSpedire deve essere inviata tramite una connessione TCP/IP di un socket End Sub Esempio di listato PHP che gestisce il protocollo <?php $debug = 1; set_time_limit(0); $GATEWAY = H; # Possibili valori: H (default) per qualità alta o M per qualità media $host = "smsserver.agiletelecom.com"; $port = 26; $userid = "test"; //username $passwd = "test"; //password function SendSMS($text,$dest,$sender) global $conn; $str = wrap(msg($text,$dest,$sender,"myfile.sms")); fputs($conn,$str); $str = fgets($conn,128); return $str." - ".$errno." - ".$errstr; function SendSMSDelayed($text,$dest,$sender,$deliverycode,$delaydelivery) global $conn; $str = wrap(msgdelayed($text,$dest,$sender,"myfile.sms",$deliverycode,$delaydelivery)); fputs($conn,$str); $str = fgets($conn,128); return $str." - ".$errno." - ".$errstr; function xconnect() global $host,$port,$conn; $conn = fsockopen ($host, $port, $errno, $errstr, 10); if (!$conn) echo "Error happend on ($host:$port): $errstr ($errno)<br>\n"; return 0; $str = wrap(pwd()); if($debug) print "$str<br>\n"; fputs($conn,$str); if($debug) print "<br>after pwd: ".fgets($conn,128)."<br>\n"; return $conn; function xdisconnect() global $conn; fclose($conn); function wrap($data) Page 6/19

7 $chk = 0; $len = strlen($data); for($i=0;$i<$len;$i++) $chk+=ord(substr($data,$i,1)); $chk = sprintf("%02x",$chk%256); return "\x0b$data$chk\x03"; # $POSSIBILI VALORI: # file.sms # file.uni # file.flh function msg($text,$dest,$sender,$type) global $GATEWAY; return "\x05$dest\x04$sender\x04$text\x04n\x04$type\x04$gateway\x04"; function msgdelayed($text,$dest,$sender,$type,$deliverycode,$delaydelivery) global $GATEWAY; return "\x05$dest\x04$sender\x04$text\x04n\x04$type\x04$gateway\x04\x04\x04$deliverycode\x04\x09$delaydelivery\x09"; function pwd() global $userid,$passwd; return "\x06$userid\x04$passwd\x04";?> <?php //insert the following instruction in the web page where you have to perform the sms sending //array of phone numbers $numbersms=array(" "," "," "," "); //sms text $txt_sms="text of the message"; //sender name $sender="mittente"; //delivery code (only for SendSMSDelayed function) $deliverycode=date("ymdhns").rand(0,99999); //it allows to send delayed sms (only for SendSMSDelayed function) - it's necessary to write always day and month with 2 digits. Example: hour 15:03:01 day 22/03/ > DDT $delaydelivery="ddtyyyymmddhhmmss"; //Example: to be delivered in date 2012/12/31 at 23:59:40 you have to set it to: DDT //Send sms if(xconnect()) //if connected //Send an sms to all numbers of array "numbersms" while(list ($key, $val) = each($numbersms)) $msg = SendSMS($txt_sms,$val,$sender); if (strstr($msg,'+ok')) echo "Sms sent<br>"; else echo "Sms not sended. $msg<br>"; xdisconnect(); else echo "Failed: Could not connect - $errno - $errstr "; //Send delayed sms /*if(xconnect()) //if connected //Send a delayed sms to all numbers of array "numbersms" while(list ($key, $val) = each($numbersms)) $msg = SendSMSDelayed($txt_sms,$val,$sender,$deliverycode,$delaydelivery); Page 7/19

8 xdisconnect(); if (strstr($msg,'+ok')) echo "Sms sent<br>"; else echo "Sms not sended. $msg<br>"; else echo "Failed: Could not connect - $errno - $errstr "; */?> Page 8/19

9 3. PROTOCOLLO HTTP POST E GET Per inviare SMS via post basta spedire una richiesta HTTP POST al seguente indirizzo o una richiesta HTTP GET al seguente indirizzo Per entrambi I metodi è necessario specificare I valori delle seguenti variabili: smstext smsnumber smssender smsgateway smstype smsuser smspassword smsdelivery smsdelayed max 640 char, testo del messaggio (160 caratteri se è un sms singolo; 153 caratteri per ogni sms in caso di long message) max 16 caratteri, numero telefonico dell utenza di destinazione in formato internazionale, E possibile mettere fino a 100 numeri di destinazione in formato internazionale separato da ; max 16 cifre per il numero telefonico del mittente in formato internazionale oppure max 11 caratteri per una stringa di testo alfanumerico Indica il tipo di qualità da utilizzare per l'invio del messaggio (H = qualità alta, M = qualità media) (Campo opzionale, se non specificato sarà usata la qualità alta) tipo del messaggio file.sms per spedire SMS standard di testo file.flh per spedire SMS FLASH di testo file.uni per spedire SMS di testo in formato UNICODE l user del vostro account la password del vostro account campo facoltativo usato per identificare univocamente il messaggio nel caso in cui si voglia richiedere la notifica di ricezione del messaggio Campo facoltativo utilizzato per specificare l'ora alla quale inviare I messaggi programmati. Il formato della variabile sarà il seguente: YYYYMMDDHHNNSS dove: YYYY=anno, MM=mese, DD=giorno, HH=ore, NN=minuti, SS=secondi tutti I valori fanno riferimento alla data/ora in formato 24h e GMT+1 (orario Italiano). È obbligatorio specificare la cifra 0 nel caso uno dei valori abbia una cifra sola. es.: invio alle ore 15:03:01 del giorno 22/03/ > La pagina smshurricane.asp darà conferma dell avvenuto trasferimento del messaggio. 3.1 Invio di SMS di testo I parametri essenziali per l'invio di sms di tipo testo sono: smsuser, smspassword, smsnumber, smstext. Ecco un esempio di richiesta POST: POST /smshurricane3.0.asp HTTP/1.1 Host: post.agiletelecom.com Content-Length: 129 Connection: Keep-Alive Content-type: application/x-www-form-urlencoded Accept-Language: it Cache-Control: no-cache smsuser=user&smspassword=password&smsnumber=%2b &smssender=test&smstext=ciao%20come %20va&smsGATEWAY=H&smsTYPE=file.sms&smsDELIVERY= _A1 Page 9/19

10 Risposta da SMSHurricane3.0.asp ****************************************** HTTP/ Continue Server: SMSDriver POST/1.0 Date: mar, 08 apr :28:41 GMT HTTP/ OK Server: SMSDriver POST/1.0 Date: mar, 08 apr :28:41 GMT Content-Length: 136 Content-Type: text/html Set-Cookie: ASPSESSIONIDACCSTDCT=MDKLNEGAJIIHAMFJIDBLNBIM; path=/ Cache-control: private <html> <head> <title>smsgateway</title> </head> <body bgcolor="#ffffff"> +Ok </body> </html> Ecco un esempio di richiesta GET: GET /smshurricaneget3.0.asp?smsuser=user&smspassword=password&smsnumber=%2b &smssender=test&smstext=ciao %20come%20va&smsGATEWAY=H&smsTYPE=file.sms&smsDELIVERY= _A1 HTTP/1.1 Host: post.agiletelecom.com Content-Length: 0 Connection: Keep-Alive Content-type: application/x-www-form-urlencoded Accept-Language: it Cache-Control: no-cache Risposta da SMSHurricaneGET3.0.asp ****************************************** HTTP/ Continue Server: SMSDriver POST/1.0 Date: ven, 18 apr :06:51 GMT HTTP/ OK Server: SMSDriver POST/1.0 Date: ven, 18 apr :06:51 GMT Content-Length: 113 Content-Type: text/html Set-Cookie: ASPSESSIONIDACCSTDCT=MDKLNEGAJIIHAMFJIDBLNBIM; path=/ Cache-control: private <html> <head> <title>smsgateway</title> </head> <body bgcolor="#ffffff"> +Ok </body> </html> Page 10/19

11 3.2 Invio di SMS con testo in formato UNICODE UCS-2 Unicode è uno standard che attribuisce un numero univoco ad ogni carattere, indipendentemente dalla piattaforma, dall'applicativo, dalla lingua. Costituisce l'implementazione ufficiale dello standard internazionale ISO/IEC UCS-2. Utilizzando questo formato con un sistema di messaggistica via SMS si ha la possibilità di spedire, verso i cellulari compatibili, caratteri diversi da quelli presenti nell alfabeto latino standard. E possibile trovare maggiori informazioni sullo standard Unicode al sito mentre le tabelle dei caratteri Unicode si trovano su Per inviare un messaggio utilizzando caratteri Unicode bisogna spedire i seguenti dati: smsnumber smssender smstext smsuser smspassword smsgateway smstype smsdelivery numero del destinatario (max 16 cifre, numero telefonico dell utenza di destinazione in formato internazionale, ) max 16 cifre per il numero telefonico del mittente in formato internazionale oppure max 11 caratteri per una stringa di testo (NON IN FORMATO UNICODE) esadecimale dei caratteri unicode da spedire (senza spazi tra essi) (max 280 caratteri, 70 visualizzati sul cellulare) il proprio user name la propria password Indica il tipo di qualità da utilizzare per l'invio del messaggio (H = qualità alta, M = qualità media) (Campo opzionale, se non specificato sarà usata la qualità alta) file.uni campo facoltativo usato per identificare univocamente il messaggio nel caso in cui si voglia chiedere la notifica di ricezione. Nel testo unicode 4 caratteri corrispondono a 2 byte in formato esadecimale. Esempio: Per spedire utilizzando caratteri Unicode la parola Ciao si dovrà immettere campo smstesto la seguente stringa: F Seguendo la tabella dei caratteri Unicode (Basic Latin), infatti 0043 = C 0069 = I 0061 = a 006F = o 3.3 Simulazione di un invio Inviando un SMS e ponendo come destinatario " " il messaggio non viene spedito ma viene fatta una simulazione d invio. Il programma in pratica controlla la corretta sintassi del messaggio e comunica all'utente il risultato della simulazione. Le simulazioni non vengono contate come messaggi inviati, quindi non sono addebitate all'utente. Dim SIMULAZIONE as Boolean If SIMULAZIONE = False Then DESTINATARIO = Numero Else DESTINATARIO = " " End If Page 11/19

12 3.4 Possibili risposte dalla pagina ASP Risposta dalla pagina ASP Nessuna risposta +Ok xxxxx -Err 001 -Err 002 -Err 004 -Err 005 -Err 006 -Err 007 -Err 008 -Err 009 -Err 011 -Err 012 -Err 013 -Err 090 Significato Timeout/Indirizzo errato/server Down Messaggio accettato, il credito in millesimi di Euro è xxxxx User e/o password incorretti Crediti esauriti Numero destin. non corretto Parametro smsnumber mancante Parametro smstext mancante Messaggio non abilitato Errore del server nell'accettazione del messaggio Client time-out Parametro smsuser mancante Parametro smspassword mancante Parametro smsnumber mancante Troppe sessioni attive 4. Protocollo SMPP Lo standard SMPP è un protocollo sviluppato appositamente per l'invio di SMS tramite connessioni Tcp-Ip. Per utilizzarlo è necessario sviluppare un software che gestisca una connessione di tipo transmitter in modalità sincrona. I parametri per la connessione sono I seguenti: Host Modalità Porta 7000 System Id Password TON 1 NPI 1 DCS 0 smpp.agiletelecom.com Transmitter modalità sincrona User name della vostra registrazione Password della vostra registrazione Per mantenere apera la connessione inviare un Enquire_Link ogni 60 secondi. Il numero del destinatario va specificato senza il + o lo 00 iniziale (es diventa ) Per ulteriori informazioni sul metodo SMPP fate riferimento alla documentazione disponibile al link Page 12/19

13 5. Servizio Web.ASMX L' ASMX permette di integrare al proprio progetto funzioni di invio SMS attraverso un web service. Utilizzando il servizio web all'indirizzo si potranno includere all'interno del proprio software le seguenti funzioni in modo facile e veloce Ask_Credit Send_Message Send_Message_Unicode Send_Message_on_Gate Ask_Credit: permette di richiedere il credito residuo nel proprio account specificando user e password: Ask_Credit (string User, string Password) Nome Parametro Tipo di Dato Descrizione User Stringa Nome utente del proprio account Password Stringa Password del proprio account Send_Message: è utilizzato per inviare l'sms semplicemente specificando i dati dell'utente e del messaggio da inviare: Send_Message (string User, string Password, string Originator, string Destinations, string Message, boolean HighQualitySMS, string DeliveryCode) Nome Parametro Tipo di Dato Descrizione User Stringa Nome utente del proprio account Password Stringa Password del proprio account Originator Stringa Nome o numero che verrà visualizzato come mittente del messaggio Destinations Stringa Numero di cellulare del destinatatio Message Stringa Testo del messaggio HighQualitySMS Boolean Indica la qualità di spedizione dell'sms. Se il parametro è impostato a true si seleziona l'alta qualità, altrimenti la media qualità. DeliveryRequestCode Stringa Codice che identifica univocamente il messaggio necessario solo se si neccessita della notifica di ricezione. (*) (*) Nota: Per poter ricevere la notifica di ricezione è necessario creare una pagina web in grado di accettare un post dal server Agile Telecom. (Vedere capitolo 9). Page 13/19

14 Send_Message_Unicode: è utilizzato per inviare l'sms in formato Unicode specificando i dati dell'utente e del messaggio da inviare: Send_Message_Unicode (string User, string Password, string Originator, string Destinations, string Message, boolean HighQualitySMS, string DeliveryCode) Nome Parametro Tipo di Dato Descrizione User Stringa Nome utente del proprio account Password Stringa Password del proprio account Originator Stringa Nome o numero che verrà visualizzato come mittente del messaggio Destinations Stringa Numero di cellulare del destinatatio Message Stringa Testo del messaggio HighQualitySMS Boolean Indica la qualità di spedizione dell'sms. Se il parametro è impostato a true si seleziona l'alta qualità, altrimenti la media qualità. DeliveryCode Stringa Codice che identifica univocamente il messaggio necessario solo se si neccessita della notifica di ricezione. (*) (*) Nota: Per poter ricevere la notifica di ricezione è necessario creare una pagina web in grado di accettare un post dal server Agile Telecom. (Vedere capitolo 9). Send_Message_on_Gate: Funzione ad uso esclusivo per chi ha esigenze specifiche, utilizzabile solamente previo accordo con il reparto tecnico di Agile Telecom. string Send_Message_on_Gate (string User, string Password, string Originator, string Destinations, string Message, Gateway, string DeliveryCode) Nome Parametro Tipo di Dato Descrizione User Stringa Nome utente del proprio account Password Stringa Password del proprio account Originator Stringa Nome o numero che verrà visualizzato come mittente del messaggio Destinations Stringa Numero di cellulare del destinatatio Message Stringa Testo del messaggio Gateway Stringa Indica il Gateway da usare per inviare il messaggio DeliveryCode Stringa Codice che identifica univocamente il messaggio necessario solo se si neccessita della notifica di ricezione.(*) (*) Nota: Per poter ricevere la notifica di ricezione è necessario creare una pagina web in grado di accettare un post dal server Agile Telecom. (Vedere capitolo 9). Page 14/19

15 Per le funzioni Send_Message, Send_Message_Unicode e Send_Message_on_Gate il server restituisce le seguenti risposte: Risposta dalla pagina ASP Nessuna risposta +Ok xxxxx -Err 001 -Err 002 -Err 004 -Err 005 -Err 006 -Err 007 -Err 008 -Err 009 -Err 011 -Err 012 -Err 013 -Err 090 Significato Timeout/Indirizzo errato/server Down Messaggio accettato, il credito in millesimi di Euro è xxxxx User e/o password incorretti Crediti esauriti Numero destinatario non corretto Parametro smsnumber mancante Parametro smstext mancante Messaggio non abilitato Errore generico a lato server durante l'invio del messagio Time-out del client User non specificato Password non specificata Numero del destinatario non specificato Troppe sessioni attive Esempio in c# Nota: E' necessario aggiungere all'applicazione un Web Reference contenente l'url File Form.cs using AgileEsempio.com.agiletelecom.www; namespace AgileEsempio public partial class Form1 : Form AgileTelecomSMS SMS = new AgileTelecomSMS(); private void Form_Load(object sender, EventArgs e) private void buttongetcredit_click(object sender, EventArgs e) labelcredit.text = SMS.Ask_Credit(textBoxUser.Text, textboxpassword.text); private void buttonsendsms_click(object sender, EventArgs e) labelresponse.text = SMS.Send_Message(textBoxUser.Text, textboxpassword.text, textboxsender.text, textboxdestination.text, textboxbody.text, true, DeliveryCode); Page 15/19

16 6. Utilizzo delle DLL Tramite la nostra DLL è possibile inviare SMS utilizzanto il metodo Http-Post ad un massimo di 100 numeri di destinazione con una sola richiesta e utilizzando un metodo veloce e semplice. Una volta inclusa la DLL nel progetto basterà dichiarare una variabile di tipo SMSDriverLib come nell esempio di VB: Esempio: Dim POST As New SmsDriverLib Una volta dichiarata la variabile si devono impostare i parametri per l invio: user name, password e indirizzo della pagina ASP. Esempio: POST.smsUSER = txtuser.text POST.smsPASSWORD = txtpassword.text POST.URL = In seguito si devono inserire i numeri di destinazione del messaggio. Questo semplice procedimento va ripetuto per ogni destinatario sino ad un massimo di 100 (N.B.: si possono aggiungere anche numeri di test come ) Esempio: POST.Add_Gsm( ) Ogni volta che si richiama questo metodo esso restituisce un valore di tipo Boolean (vero o falso) a seconda che l inserimento sia andato a buon fine o no. Infine si richiama il metodo Send_SMS che invierà la richiesta post alla pagina ASP. Il metodo restituisce un valore di tipo stringa contenente la risposta della pagina ASP o un eventuale errore della DLL (vedi tabella seguente e tabella delle risposte della pagina ASP al paragrafo 3.7). I parametri di questo metodo sono in ordine -Timeout (in secondi) -Mittente del messaggio -Testo del messaggio -Numero del gateway (H = Qualità alta, M = Qualità media) -Tipo di SMS (smstype) -Network code -Delivery code Ecco un esempio sempre in V.B. di come poter richiamare il metodo: POST.Send_Sms(10, Prova, SMS di prova da DLL, 0, "file.sms", "") Risposta dalla pagina ASP Nessuna risposta +Ok xxxxx -Err 101 -Err 102 -Err 103 -Err 104 -Err 105 -Err 106 Significato Timeout/Indirizzo errato/server Down Messaggio accettato, il credito in millesimi d Euro è xxxxx Nessun destinatario Network code non corretto URL non corretto HOST non corretto Pagina non trovata Errore generico con relativa descrizione Page 16/19

17 7. Caratteri Supportati Di seguito trovate la tabella dei caratteri supportati dal nostro sistema SMS. Non tutti i gateway riescono però a supportare tutti i caratteri della seguente tabella. Si consiglia quindi di testare prima i caratteri diversi dalle lettere e dalle cifre col gateway che si intende utilizzare. Per inviare un sms standard contenente caratteri greci nel testo utilizzando i gateway che li supportano, è necessario sostituire il carattere stesso con un carattere speciale che, al momento dell invio verso il cellulare, verrà convertito nel corrispondente carattere greco. Lettera Greca Nome Lettera Greca Carattere da Spedire Valore Ascii Decimale del carattere da spedire Valore Ascii Esadecimale del carattere da spedire Γ Gamma à 195 0xC3 Λ Lambda Ë 203 0xCB Θ Theta È 200 0xC8 Ξ Xi ï 239 0xEF Π Pi Ð 208 0xD0 Σ Sigma Ó 211 0xD3 Φ Phi (Fi) á 225 0xE1 Ψ Psi â 226 0xE2 Ω Omega Ù 217 0xD9 Δ Delta ã 227 0xE3 Page 17/19

18 8. Servizi Aggiuntivi 8.1) Monitoraggio Il servizio di monitoraggio è uno strumento utile per il controllo dello stato attuale del servizio. E' possibile visualizzare direttamente dalla nostra home page lo stato effettivo dei test. Ogni ora circa viene controllato e verificato l'intero ciclo, dalla spedizione alla effettiva ricezione degli SMS. Questo sistema di monitoraggio permette velocemente di avere un'idea generale dello stato del servizio, oltre che fare risparmiare l'intero costo del messaggio testando il funzionamento di esso da parte dell'utente finale. E' possibile anche verificare lo stato del servizio, senza navigare manualmente nel sito, tramite una semplice chiamata HTTP, che ritornerà un HTML facilmente interpretabile. Per controllare automaticamente bisogna richiamare il seguente link: Lo script accetta parametri come QueryString dove: P = prefisso internazionale C = nome del carrier che appare nella HOME PAGE Ecco alcuni esempi di come poter utilizzare questo servizio: Per controllare lo stato del servizio verso tutti gli operatori Italiani Per controllare lo stato del servizio verso Italia TIM 8.2) Controllo Credito Il servizio di controllo credito permette di richiedere in qualsiasi momento ed in modo gratuito il credito residuo del proprio account tramite una semplice richiesta HTTP-GET al seguente indirizzo: I parametri da passare alla pagina asp sono i seguenti: smsuser = Nome utente del proprio account smspassword = Password del proprio account ad esempio Si riceverà una risposta del tipo Risposta dalla pagina ASP Nessuna risposta +Ok xxxxx -Err 001 Significato Timeout/Indirizzo errato/server Down Messaggio accettato, il credito in millesimi di Euro è xxxxx User e/o password incorretti Page 18/19

Documentazione tecnica

Documentazione tecnica Documentazione tecnica Come spedire via Post 1.1) Invio di Loghi operatore 1.2) Invio delle Suonerie (ringtone) 1.3) Invio di SMS con testo in formato UNICODE UCS-2 1.4) Invio di SMS multipli 1.5) Simulazione

Dettagli

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY Interfaccia Full Ascii Con questa interfaccia è possibile inviare i dati al Server utilizzando solo caratteri Ascii rappresentabili e solo i valori che cambiano tra un sms e l altro, mantenendo la connessione

Dettagli

Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it

Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it SmsMobile.it Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it Istruzioni Backoffice Post get http VERSION 2.1 Smsmobile by Cinevision srl Via Paisiello 15/ a 70015 Noci ( Bari ) tel.080 497 30 66

Dettagli

Ultimo aggiornamento sett13

Ultimo aggiornamento sett13 Ultimo aggiornamento sett13 INDICE 1. Invio singolo SMS tramite richiesta POST/GET HTTP...3 1.1 - Messaggi singoli concatenati...4 2. Invio multiplo SMS tramite richiesta POST/GET HTTP...4 2.1 - Messaggi

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT

INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT La chiamata diretta allo script può essere effettuata in modo GET o POST. Il metodo POST è il più sicuro dal punto di vista della sicurezza. Invio sms a un numero

Dettagli

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL.

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL. Data: 8 Ottobre 2013 Release: 1.0-15 Feb 2013 - Release: 2.0 - Aggiunta procedura per inviare email da Windows con php Release: 2.1-20 Mar 2013 Release: 2.2-8 Ottobre 2013 - Aggiunta procedura per inviare

Dettagli

Documentazione tecnica Aggiornato al 19/09/2011

Documentazione tecnica Aggiornato al 19/09/2011 (marchio registrato) Documentazione tecnica Aggiornato al 19/09/2011 www.netfunitalia.it - www.smsviainternet.it Tutti i diritti riservati. Nessuna parte del presente documento può essere riprodotto in

Dettagli

Interfaccia HTTP rivenditori Specifiche tecniche 03.10.2013

Interfaccia HTTP rivenditori Specifiche tecniche 03.10.2013 i-contact srl via Simonetti 48 32100 Belluno info@i-contact.it tel. 0437 1835 001 fax 0437 1900 125 p.i./c.f. 0101939025 Interfaccia HTTP rivenditori Specifiche tecniche 03.10.2013 1. Introduzione Il seguente

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013

Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013 i-contact srl via Simonetti 48 32100 Belluno info@i-contact.it tel. 0437 30419 fax 0437 1900 125 p.i./c.f. 0101939025 Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013 1. Introduzione Il seguente

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

I file di dati. Unità didattica D1 1

I file di dati. Unità didattica D1 1 I file di dati Unità didattica D1 1 1) I file sequenziali Utili per la memorizzazione di informazioni testuali Si tratta di strutture organizzate per righe e non per record Non sono adatte per grandi quantità

Dettagli

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS Page 1 of 6 GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS 1) Impossibile inviare il messaggio. Uno dei destinatari non è stato accettato dal server. L'indirizzo di posta elettronica non accettato è "user@dominio altro

Dettagli

Protocollo HTTP. Alessandro Sorato

Protocollo HTTP. Alessandro Sorato Un protocollo è un insieme di regole che permettono di trovare uno standard di comunicazione tra diversi computer attraverso la rete. Quando due o più computer comunicano tra di loro si scambiano una serie

Dettagli

Specifiche API. Gestione utenti multipli

Specifiche API. Gestione utenti multipli Specifiche API Gestione utenti multipli v1.3.73 Last update: Ludovico 28/12/2009 Sommario Descrizione del servizio... 3 Come diventare partner... 3 Modalità di accesso al servizio con gestione utenti multipli...

Dettagli

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica PHP: form, cookies, sessioni e mysql Pasqualetti Veronica Form HTML: sintassi dei form 2 Un form HTML è una finestra contenente vari elementi di controllo che consentono al visitatore di inserire informazioni.

Dettagli

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database PROBLEMA Si vogliono inviare, periodicamente, i dati acquisiti da alcuni sensori ad un database presente su di un server. Arduino con shield Ethernet

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Reti di Telecomunicazione Lezione 7

Reti di Telecomunicazione Lezione 7 Reti di Telecomunicazione Lezione 7 Marco Benini Corso di Laurea in Informatica marco.benini@uninsubria.it Il protocollo Programma della lezione file transfer protocol descrizione architetturale descrizione

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN)

Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN) Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN) System Overview di Mattia Bargellini 1 CAPITOLO 1 1.1 Introduzione Il seguente progetto intende estendere

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

Routing (instradamento) in Internet. Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi:

Routing (instradamento) in Internet. Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi: Routing (instradamento) in Internet Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi: Stub AS: istituzione piccola Multihomed AS: grande istituzione (nessun ( transito Transit AS: provider

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER (Ultimo aggiornamento 14/05/2014) 2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 1 1.1. Cos è un SMS?... 1 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 1 1.3.

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Le funzioni. Funzioni. Funzioni. Funzioni. Funzioni. Funzioni

Le funzioni. Funzioni. Funzioni. Funzioni. Funzioni. Funzioni Funzioni Le funzioni Con il termine funzione si intende, in generale, un operatore che, applicato a un insieme di operandi, consente di calcolare un risultato, come avviene anche per una funzione matematica

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Bloodshed Dev-C++ è l IDE usato durante le esercitazioni/laboratorio. IDE = Integrated Development Environment

Bloodshed Dev-C++ è l IDE usato durante le esercitazioni/laboratorio. IDE = Integrated Development Environment Bloodshed Dev-C++ Bloodshed Dev-C++ è l IDE usato durante le esercitazioni/laboratorio IDE = Integrated Development Environment Gerardo Pelosi 01 Ottobre 2014 Pagina 1 di 8 Dev-C++ - Installazione Potete

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Le funzioni di shell La bash supporta la programmazione procedurale e prevede la possibilità di definire funzioni utilizzando le sintassi

Le funzioni di shell La bash supporta la programmazione procedurale e prevede la possibilità di definire funzioni utilizzando le sintassi Le funzioni di shell La bash supporta la programmazione procedurale e prevede la possibilità di definire funzioni utilizzando le sintassi alternative: function nome { lista-comandi } oppure nome ( ) {

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 6-1 Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS

MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS (Ultimo aggiornamento 24/08/2011) 2011 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 8 1.1. Cos è un SMS?... 8 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 8 1.3. Chi

Dettagli

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Informazioni sul documento Revisioni 06/06/2011 Andrea De Bruno V 1.0 1 Scopo del documento Scopo del presente documento è quello di illustrare

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

Definizione. File di dati. Insieme di record omogenei memorizzati in memoria di massa. Record. Bianchi. Anna Roma 1980. Verdi. Luca Milano 1960.

Definizione. File di dati. Insieme di record omogenei memorizzati in memoria di massa. Record. Bianchi. Anna Roma 1980. Verdi. Luca Milano 1960. File di dati Definizione File di dati Insieme di record omogenei memorizzati in memoria di massa Bianchi Verdi Neri Verdi Anna Roma 1980 Luca Milano 1960 Andrea Torino 1976 Paola Bari 1954 Record Operazioni

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate.

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate. Comandi filtro: sed Il nome del comando sed sta per Stream EDitor e la sua funzione è quella di permettere di editare il testo passato da un comando ad un altro in una pipeline. Ciò è molto utile perché

Dettagli

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it)

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) In una rete TCP/IP, se un computer (A) deve inoltrare una richiesta ad un altro computer (B) attraverso la rete locale, lo dovrà

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE JDBC Java DataBase Connectivity Anno Accademico 2002-2003 Accesso remoto al DB Istruzioni SQL Rete DataBase Utente Host client Server di DataBase Host server Accesso

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate Cliccare sulla voce SID Selezionare ACCREDITAMENTO Impostare UTENTE e PASSWORD Gli stessi abilitati ad entrare nella AREA RISERVATA del sito (Fisconline

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Guida alla registrazione al sistema Alias nell ambito della sperimentazione di cui alla Delibera n. 42/13/CIR. Versione 1.0

Guida alla registrazione al sistema Alias nell ambito della sperimentazione di cui alla Delibera n. 42/13/CIR. Versione 1.0 nell ambito della sperimentazione di cui alla Delibera n. 42/13/CIR Versione 1.0 1 Introduzione L impiego di Alias come mittente nei messaggi è attualmente regolato dalla delibera n. 42/13/CIR concernente

Dettagli

Creare una applicazione Winsock di base

Creare una applicazione Winsock di base Creare una applicazione Winsock di base Usiamo le API Winsock incluse in Creare un progetto per una Socket Windows (in Dev C++) Selezionare la file New Projects Selezionare Empty Project Salvare

Dettagli

Lezione III: Oggetti ASP e interazione tramite form HTML

Lezione III: Oggetti ASP e interazione tramite form HTML Lezione III: Oggetti ASP e interazione tramite form HTML La terza lezione, come le precedenti, ha avuto una durata di due ore, di cui una in aula e l altra in laboratorio, si è tenuta alla presenza della

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Firma Digitale Remota Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Versione: 0.3 Aggiornata al: 02.07.2012 Sommario 1. Attivazione Firma Remota... 3 1.1 Attivazione Firma Remota con Token YUBICO... 5

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

Manuale Piattaforma SMS

Manuale Piattaforma SMS ------------------------------------------------------www.smsexpress.it------------------------------------------------------ Sommario Manuale Piattaforma SMS www.smsexpress.it... 1 Manuale Piattaforma

Dettagli

R.Focardi Laboratorio di Ingegneria del Software 6. 1

R.Focardi Laboratorio di Ingegneria del Software 6. 1 Networking Java permette comunicazioni in rete basate sul concetto di socket, che permette di vedere la comunicazione in termini di flusso (stream), in modo analogo all input-output di file, usando Stream

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Serduino - SERRA CON ARDUINO

Serduino - SERRA CON ARDUINO Serduino - SERRA CON ARDUINO 1 Componenti Facchini Riccardo (responsabile parte hardware) Guglielmetti Andrea (responsabile parte software) Laurenti Lorenzo (progettazione hardware) Rigolli Andrea (reparto

Dettagli

Introduzione a MySQL

Introduzione a MySQL Introduzione a MySQL Cinzia Cappiello Alessandro Raffio Politecnico di Milano Prima di iniziare qualche dettaglio su MySQL MySQL è un sistema di gestione di basi di dati relazionali (RDBMS) composto da

Dettagli

Introduzione agli algoritmi e alla programmazione in VisualBasic.Net

Introduzione agli algoritmi e alla programmazione in VisualBasic.Net Lezione 1 Introduzione agli algoritmi e alla programmazione in VisualBasic.Net Definizione di utente e di programmatore L utente è qualsiasi persona che usa il computer anche se non è in grado di programmarlo

Dettagli

MANUALE UTENTE. Versione 2.0a

MANUALE UTENTE. Versione 2.0a MANUALE UTENTE SMS FoxBOX Versione 2.0a INDICE 1.0 INTRODUZIONE 1.1 Come Collegarsi 2.0 Funzioni di controllo 2.1 Pannello di controllo 2.1.1 Stato attuale SMS engine SMS gateway Modem Buzzer Signal Quality

Dettagli