CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA"

Transcript

1 ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA maggio; 7-8 giugno; settembre; Ottobre 2008

2 CORSO ECM Premessa Da circa 30 anni in Italia, con l introduzione delle tecnologie informatiche ed elettroniche il mondo della riabilitazione italiana, particolarmente vicino alle persone con disabilità più di altri settori ha avviato un ampia ricerca ed applicazione degli strumenti a supporto delle diverse condizioni di disabilità. I primi importanti problemi affrontati riguardavano le problematiche legate alla possibilità di scrivere. L uso sempre maggiore dei personal computer ha, sebbene lentamente, consentito la sperimentazione di soluzioni hardware e software a supporto di persone intelligenti ma escluse dall accesso a strumenti tecnologici per difficoltà funzionali motorie più o meno gravi. In generale si può affermare che l impostazione culturale ed in particolare riabilitativa verso le persone con disabilità ha portato in Italia maggiormente ad una cura o al recupero di una funzione piuttosto che verso soluzioni tecniche, ausiliari, nelle disabilità di funzione. In Italia ad una persona che ha difficoltà a scrivere con la penna, ancora oggi si propongono esercizi piuttosto che sostituire la penna con una tastiera. Diversamente è avvenuto nella cultura anglosassone e del nord Europa, dove l impostazione verso la soluzione pratica del problema ha consentito immediatamente di sperimentare soluzioni alternative. Ancora più importante la considerazione sulla possibilità di comunicare attraverso soluzioni alternative anche di tipo tecnologico per le persone che hanno perso la possibilità di usare il linguaggio verbale: infatti, se da una parte si può tentare la strada del recupero delle funzioni del linguaggio, dall altra è possibile garantire l espressione e la produzione di contenuti sul piano della comunicazione senza perdere le opportunità di relazione per i problemi di linguaggio verbale delle persone. L Ausilioteca dell Istituto Leonarda Vaccari è socio fondatore del GLIC, (Gruppo di Lavoro Interregionale Centri ausili) l associazione che raccoglie attualmente più di trenta centri ausili in Italia: si tratta di realtà e servizi non commerciali, interlocutori a più livelli delle istituzioni locali e nazionali nel campo della sanità, della riabilitazione, della scuola e dell istruzione. Tra i fondatori l Ausilioteca di Bologna, la Nostra Famiglia, l Ausilioteca di Livorno. Tra i soci il SIVA Fondazione Don Gnocchi, l ASPHI. I centri ausili svolgono attività di consulenza, ricerca e progettualità a vari livelli, dall ausilio alla domotica. E attiva tra i centri una rete informativa, di scambio e di autoformazione. La caratteristica non commerciale di queste molteplici attività è di per sé garanzia di un servizio commisurato alle esigenze del singolo utente. Questo corso ha quindi come finalità la formazione e l orientamento alla scelta, utilizzo e ricerca degli ausili tecnologici e informatici per la comunicazione e l apprendimento. E rivolto a tutte le figure sanitarie. Si propone un possibile modello di lavoro in equipe multidisciplinare come formazione di un unità di valutazione sul modello dei centri ausili. A questo scopo si prevedono esercitazioni pratiche direttamente sugli ausili, sui software e sui casi clinici condotte dall equipe dell Ausilioteca di Roma dell Istituto Leonarda Vaccari.

3 Programma Il corso è aperto ad un massimo di 25 partecipanti appartenenti a tutte le figure in campo sanitario. E articolato su 4 moduli (tre da due giornate ciascuno e uno da tre giornate) caratterizzate da lezioni frontali, esercitazioni pratiche e discussioni di casi clinici. DATE: maggio; 7-8 giugno; settembre; Ottobre 2008 PRIMA GIORNATA ORE 9-13/14-17 Acquisizioni e abilità del bambino da 0 a 3 anni Lo sviluppo dall età della scolarizzazione all età adulta I concetti alla base della comunicazione La costruzione dell équipe di valutazione, il centro ausili e le caratteristiche metodologiche di un équipe di consulenza, coerenza del modello operativo, modalità di restituzione della consulenza; supporto, counseling e addestramento post-valutazione. Dibattito e discussione di casi clinici SECONDA GIORNATA ORE 9-13/14-17 Sulla comunicazione L Ausilioteca e la sua equipe L Ausilioteca e l iter valutativo:dalla scheda telefonica all addestramento TERZA GIORNATA ORE 9-13/14-17 La Funzione visiva nello sviluppo

4 La valutazione funzionale Discussione QUARTA GIORNATA ORE 9-13/14-17 Possibili percorsi abilitativi L accessibilità nelle nuove tecnologie Discussione QUINTA GIORNATA ORE 9-13/14-17 Disabilità di comunicazione Cosa è la CAA e come nasce Creazione delle situazioni comunicative nel percorso di caa Creazione delle situazioni comunicative nel percorso di caa SESTA GIORNATA ORE 9-13/14-17 Dal quaderno delle tracce al simbolo condiviso La costruzione delle tabelle cartacee L importanza dell ambiente: il ruolo dei facilitatori Esercitazioni pratiche SETTIMA GIORNATA ORE 9-13/14-17 Caratteristiche tecnologiche degli ausili e caratteristiche valutative: criteri di scelta e utilità, uso e addestramento Esercitazioni pratiche OTTAVA GIORNATA ORE 9-13/14-17 Ausili di Comunicazione Software per la comunicazione Esercitazioni pratiche NONA GIORNATA ORE 9-13/14-17 Software per l apprendimento Software per il gioco

5 Discussione Metodologia La filosofia che permea il percorso formativo è il learning by doing. I contenuti saranno caratterizzati da uno spiccato taglio metodologico, privilegiando l aspetto trasversale delle competenze e l aderenza alla realtà. La metodologia d aula prevede un continuo interscambio tra formatori e allievi e tra gli allievi stessi, attraverso l utilizzo di casi di studio, simulazioni, discussioni di gruppo, giochi di ruolo e altre metodologie che sollecitano l intervento dei corsisti. L attività formativa si ispira a metodologie interattive basate sull apprendimento, particolarmente efficaci per la formazione degli adulti. Altro aspetto rilevante della metodologia in uso è la valorizzazione del vissuto lavorativo dei partecipanti quale risorse per la costruzione del percorso formativo. Strumenti Brainstorming: stimolare la produzione di materiale personale Lavoro di gruppo: favorire il confronto tra colleghi e stimolare le abilità di problem solving Lavoro individuale: favorire un analisi approfondita della propria condizione Lezione teoriche: fornire conoscenze e modelli teorici di riferimento Utilizzo di lavagna a fogli mobili, videoproiettore, schede per i lavori individuale e di gruppo Costo: 450 euro più IVA INFORMAZIONI GENERALI Modalità di iscrizione Per iscriversi: inviare, tramite fax ( ), la scheda di iscrizione compilata con allegata la ricevuta di pagamento. Le domande eccedenti il numero stabilito per ogni corso saranno prese in esame per le eventuali successive edizioni del corso. Coordinamento didattico:per informazioni sui contenuti del corso rivolgersi alla dott.ssa Simona Rotondi tel , Come iscriversi: tramite a e inviando successivamente la scheda di iscrizione via fax a Modalitàdi pagamento: tramite bonifico bancario a favore di FOAI BANCA CARIGE - Agenzia 13 Piazza del Pigneto, 12 -ROMA C/C 2498/80 ABI CAB CIN O IBAN IT La Foai- Federazione degli organismi per l assistenza alle persone disabili è Ente Provider presso il Ministero della Salute, è al sesto anno di attività nella formazione con più di 25 corsi di aggiornamento ECM organizzati e gestiti per oltre 300 professionisti sanitari del territorio laziale e non. E impegnata nella promozione e diffusione di metodologie didattiche ed educative destinate ai professionisti sanitari. L obiettivo che si propone è quello di favorire il miglioramento della qualità lavorativa e un aggiornamento professionale adeguato ai reali fabbisogni degli operatori e dei contesti socio-sanitari.

6

7 SCHEDA Partecipante CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Cognome e Nome Luogo e Data di nascita Indirizzo Cap, Città e Provincia Fax Tel. Cell. Codice Fiscale Professione Sanitaria CONSENSO Io sottoscritto.preso atto dei diritti di cui alla Legge n. 675/96 -arrt. 10 e 13- esprimo il consenso previsto al trattamento dei dati che mi riguardano da parte della FOAI per le sue finalità istituzionali. Data Firma Inviare la scheda via fax al numero all attenzione di Simona Rotondi

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

ADHD DISTURBO DA DEFICIT DI ATTENZIONE E IPERATTIVITÀ

ADHD DISTURBO DA DEFICIT DI ATTENZIONE E IPERATTIVITÀ In collaborazione con CENTRO CLINICO GIURIDICO MILANESE CENTRO DI PSICOLOGIA EVOLUTIVA ADHD DISTURBO DA DEFICIT DI ATTENZIONE E IPERATTIVITÀ DALL INQUADRAMENTO OPERATIVO AL TRATTAMENTO GIUGNO 2014 - MILANO

Dettagli

Centro di Alta Formazione e orientamento

Centro di Alta Formazione e orientamento 1 Chi siamo Minerva Sapiens Srl fa parte del Gruppo Europeo di Interesse Economico (GEIE) NOI PER L EUROPA. Insieme e/o singolarmente i partners del GEIE costituiscono una rete importante in quanto operano

Dettagli

HUMAN RESOURCE MANAGEMENT

HUMAN RESOURCE MANAGEMENT HUMAN RESOURCE MANAGEMENT Corso Post Lauream in Human Resource Management IL CORSO POST LAUREAM L Esperto in gestione delle Risorse Umane è una figura che si occupa della pianificazione, in base agli obiettivi

Dettagli

da privato sociale a servizio pubblico Un sistema integrato di servizi

da privato sociale a servizio pubblico Un sistema integrato di servizi Rimini, 9 settembre 2009 Ufficio Scolastico Regionale CORSO Nuove Tecnologie e Disabilità La proposta di ausili per la disabilità motoria/multipla: Ausilioteca/Centro Ausili Tecnologici Ing. Claudio Bitelli

Dettagli

Disturbi dell apprendimento e disturbi del comportamento in età evolutiva

Disturbi dell apprendimento e disturbi del comportamento in età evolutiva in collaborazione con Centro Interdisciplinare Di Ricerca Sui Disturbi Dell apprendimento MASTER ONLINE Disturbi dell apprendimento e disturbi del comportamento in età evolutiva Formazione a distanza -

Dettagli

Obiettivi La professionalità di un formatore in ambito socio-sanitario può essere definita da tre dimensioni fondamentali:

Obiettivi La professionalità di un formatore in ambito socio-sanitario può essere definita da tre dimensioni fondamentali: Perché preparare alla formazione in ambito socio-sanitario? L introduzione dell obbligo formativo per il personale sanitario con il decreto legislativo n. 229/99 e l accreditamento di strutture di formazione

Dettagli

IL 1 MASTER IN DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO: VALUTAZIONE DIAGNOSI - TRATTAMENTO

IL 1 MASTER IN DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO: VALUTAZIONE DIAGNOSI - TRATTAMENTO Il Centro Italiano di Consulenza ed Alta Formazione www.cicaf.it ORGANIZZA A PALERMO IL 1 MASTER IN DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO: VALUTAZIONE DIAGNOSI - TRATTAMENTO Anno 2015/2016 Palermo DIREZIONE

Dettagli

LG ASSISTIVE TECHNOLOGIES

LG ASSISTIVE TECHNOLOGIES LG ASSISTIVE TECHNOLOGIES PIANO FORMATIVO CHI SIAMO LG Assistive Technologies opera nell ambito della valutazione, commercializzazione e assistenza degli ausili offrendo una pluralità di servizi: Formazione

Dettagli

Corso di formazione COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE per IMPRENDITORI AGRICOLI OPERATORI FATTORIA DIDATTICA PREMESSA

Corso di formazione COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE per IMPRENDITORI AGRICOLI OPERATORI FATTORIA DIDATTICA PREMESSA Via Montesanto, 15/6 34170 Gorizia Centralino 0481-3861 E-mail ersa@ersa.fvg.it Codice fiscale e partita IVA 00485650311 Servizio divulgazione, assistenza Corso di formazione COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE

Dettagli

CATALOGAZIONE DEI BENI ARCHIVISTICI E LIBRARI

CATALOGAZIONE DEI BENI ARCHIVISTICI E LIBRARI CATALOGAZIONE DEI BENI ARCHIVISTICI E LIBRARI Corso Post Lauream per Catalogazione dei beni Archivistici e Librari IL CORSO POST LAUREAM Il corso ha lo scopo di far maturare una figura di bibliotecario

Dettagli

RIABILITAZIONE E BENESSERE ATTRAVERSO L'ESPERIENZA MOTORIA DEL MOVIMENTO EMOZIONALE

RIABILITAZIONE E BENESSERE ATTRAVERSO L'ESPERIENZA MOTORIA DEL MOVIMENTO EMOZIONALE AREA PROMOZIONE SALUTE EVENTO RESIDENZIALE ECM RIABILITAZIONE E BENESSERE ATTRAVERSO L'ESPERIENZA MOTORIA DEL MOVIMENTO EMOZIONALE 8 febbraio 2013 Fondazione Casa di Riposo Intercomunale SARONNO (VA) accreditato

Dettagli

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com IL CORSO L utilizzo sempre più frequente delle nuove tecnologie nella vita quotidiana

Dettagli

CORSO "ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE"

CORSO ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE Ente di formazione iscritto al n.ro 90 dell elenco tenuto presso il Ministero della Giustizia CORSO "ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE" Con Decreto datato 6 Luglio 2010 del Direttore Generale della Giustizia

Dettagli

CORSI ANNUALI DI PSICOMOTRICITA

CORSI ANNUALI DI PSICOMOTRICITA Istituto di Psicomotricità di Anne-Marie Wille Fondato nel 1977 CORSI ANNUALI DI PSICOMOTRICITA Primo modulo: l Intervento Psicomotorio di Base (IPB) Secondo modulo: Terapie Psicomotorie in Età Evolutiva

Dettagli

Corso di Perfezionamento Comunicare e insegnare con la lavagna multimediale interattiva (LIM) www.csl.unifi.it/lavagnadigitale Facoltà di Scienze

Corso di Perfezionamento Comunicare e insegnare con la lavagna multimediale interattiva (LIM) www.csl.unifi.it/lavagnadigitale Facoltà di Scienze Il CORSO L uso delle nuove tecnologie a scuola ha trasformato la relazione comunicativa tra studenti ed insegnanti, modificando gli stili di apprendimento, le strategie formative e le metodologie educative.

Dettagli

Corso di Formazione per i Formatori della Sicurezza sul Lavoro

Corso di Formazione per i Formatori della Sicurezza sul Lavoro Corso di Formazione per i Formatori della Sicurezza sul Lavoro Corso professionalizzante con rilascio di qualifica di Formatore per la Salute e Sicurezza sul Lavoro Corso di aggiornamento per RSPP/ASPP

Dettagli

Associazione professionale che rilascia attestato di qualità (Legge 14 gennaio 2013, n. 4) CORSO "ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE" Milano

Associazione professionale che rilascia attestato di qualità (Legge 14 gennaio 2013, n. 4) CORSO ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE Milano L' AIRAC è iscritta presso il Associazione professionale che rilascia attestato di qualità (Legge 14 gennaio 2013, n. 4) CORSO "ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE" Milano Piazza Castello, 24 Anno Formativo 2015-2016

Dettagli

PON PER LA SCUOLA FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2014-2020

PON PER LA SCUOLA FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2014-2020 PON PER LA SCUOLA FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2014-2020 LA CLASSE OLTRE I CONFINI PER UNA DIDATTICA 3.0 Progetto dell Istituto Comprensivo Vittorio Veneto 1 Lorenzo Da Ponte NOME DEL PROGETTO: LA CLASSE

Dettagli

Business Plan Z1075. II Edizione / 13 15 novembre 2014. Management e innovazione

Business Plan Z1075. II Edizione / 13 15 novembre 2014. Management e innovazione Business Plan 2014 Management e innovazione Z1075 II Edizione / 13 15 novembre 2014 Franco Fontana, Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese e docente di Organizzazione Aziendale presso

Dettagli

MANAGEMENT DEI FONDI SANITARI INTEGRATIVI La gestione dei contributi e l'erogazione delle prestazioni sanitarie

MANAGEMENT DEI FONDI SANITARI INTEGRATIVI La gestione dei contributi e l'erogazione delle prestazioni sanitarie MANAGEMENT DEI FONDI SANITARI INTEGRATIVI La gestione dei contributi e l'erogazione delle prestazioni sanitarie 2015 PA e sanità PA000 III Edizione / Formula weekend 1 ottobre 2015 7 novembre 2015 COMITATO

Dettagli

UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA CENTRO INTERATENEO PER LA RICERCA DIDATTICA E LA FORMAZIONE AVANZATA ASSOCIAZIONE ITALIANA FORMATORI VENETO

UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA CENTRO INTERATENEO PER LA RICERCA DIDATTICA E LA FORMAZIONE AVANZATA ASSOCIAZIONE ITALIANA FORMATORI VENETO UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA CENTRO INTERATENEO PER LA RICERCA DIDATTICA E LA FORMAZIONE AVANZATA ASSOCIAZIONE ITALIANA FORMATORI VENETO BANDO AMMISSIONE AL CORSO ALTA FORMAZIONE (6 CFU) LABORATORIO (AUTO)VALUTAZIONE

Dettagli

ANALISI E MODIFICAZIONE DEL COMPORTAMENTO

ANALISI E MODIFICAZIONE DEL COMPORTAMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2011-2012 III Edizione ANALISI E MODIFICAZIONE DEL COMPORTAMENTO nei contesti scolastici, educativi e riabilitativi HUMANITAS Consorzio Interuniversitario

Dettagli

Progetto di formazione metaculturale

Progetto di formazione metaculturale Centro di Ricerca e Sperimentazione Metaculturale fondato da Boris Porena nel 1974 didatticaperprogetti.it Pfm Progetto di formazione metaculturale per insegnanti della scuola primaria Anno scolastico

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

ESPERTO IN PSICOLOGIA GIURIDICA

ESPERTO IN PSICOLOGIA GIURIDICA ESPERTO IN PSICOLOGIA GIURIDICA Corso Post Lauream per Esperto in Psicologia Giuridica IL CORSO POST LAUREAM L Esperto in Psicologia Giuridica è una figura professionale che ha approfondito gli aspetti

Dettagli

L INNOVAZIONE ENTRA IN CLASSE: LIM - LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE

L INNOVAZIONE ENTRA IN CLASSE: LIM - LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE CORSO DI PERFEZIONAMENTO L INNOVAZIONE ENTRA IN CLASSE: LIM - LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE (PERF01) a.a. 2011-2012 Attivazione Il Centro Servizi Territoriali IRSAF/Università Telematica UNITELMA SAPIENZA

Dettagli

Bando di selezione per psicologi

Bando di selezione per psicologi Bando di selezione per psicologi 1. Obiettivo generale del corso Il progetto formativo regionale sulle Cure Palliative, ai sensi del D.A. 21911 dell 11 aprile 1997, istituito con D.D.G. 8849 del 17/10/2006

Dettagli

SCHOOL COACHING. progetto formativo

SCHOOL COACHING. progetto formativo SCHOOL COACHING progetto formativo IL COACHING è una tecnica finalizzata al miglioramento della performance, attraverso lo sviluppo delle potenzialità personali. è uno strumento che consente di raggiungere

Dettagli

SCUOLA ITALIANA DI COUNSELLING CORSO BREVE SEMESTRALE DI

SCUOLA ITALIANA DI COUNSELLING CORSO BREVE SEMESTRALE DI SCUOLA ITALIANA DI COUNSELLING SEDE DI CESENA E RAVENNA CORSO BREVE SEMESTRALE DI COUNSELING & COACHING Ai sensi della Legge 14 gennaio 2013, n. 4 "Disposizioni in materia di professioni non organizzate"

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT BASIC Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base

PROJECT MANAGEMENT BASIC Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base Formula weekend 16 17 18 OTTOBRE 2014 PROJECT MANAGEMENT BASIC Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base 2014 Project Management Con la supervisione scientifica di Z1093.1 Franco Fontana,

Dettagli

all esame ISVAP Sezioni A e B del Registro Unico degli Intermediari

all esame ISVAP Sezioni A e B del Registro Unico degli Intermediari Corsi di preparazione all esame ISVAP Sezioni A e B del Registro Unico degli Intermediari Perché scegliere i nostri corsi: i contenuti rispettano il programma d esame pubblicato dall ISVAP sono strutturati

Dettagli

FORMAZIONE DEI TUTOR AZIENDALI

FORMAZIONE DEI TUTOR AZIENDALI FORMAZIONE DEI TUTOR AZIENDALI L Ebit Ter Lazio offre a tutte le aziende della Regione Lazio la possibilità di formare i propri tutor aziendali, adempiendo così all obbligo di legge e conseguendo la certificazione

Dettagli

Metodo SaM (Sense and Mind)

Metodo SaM (Sense and Mind) Corso Base Metodo SaM (Sense and Mind) Intervento riabilitativo dei disturbi delle abilità spaziali Direzione scientifica: prof. Alessandro Antonietti, ordinario di Psicologia cognitiva applicata presso

Dettagli

Evento Formativo Residenziale Programma corso

Evento Formativo Residenziale Programma corso LA DISFLUENZA: ASPETTI NEUROANATOMICI TRA GENETICA E CAUSE ORGANICHE 3. 4 DICEMBRE 2010 LA CITTADELLA DELL OASI TROINA Rilevanza La balbuzie è certamente un capitolo preminente della foniatria e logopedia

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

INIZIATIVE di FORMAZIONE DOCENTI di Scuole Secondarie di 2 Grado (Programmi sintetici)

INIZIATIVE di FORMAZIONE DOCENTI di Scuole Secondarie di 2 Grado (Programmi sintetici) INIZIATIVE di FORMAZIONE DOCENTI di Scuole Secondarie di 2 Grado (Programmi sintetici) B) Area: METODOLOGIE DIDATTICHE INNOVATIVE PER L INSEGNAMENTO DISCIPLINARE (learning by doing) B1) METODOLOGIA DIDATTICA

Dettagli

www.globotricolore.it best@globotricolore.it

www.globotricolore.it best@globotricolore.it www.globotricolore.it best@globotricolore.it Tutor digitali per Bisogni Educativi Speciali Patrizia Angelini, mamma di due bambini dislessici: Sto creando a Roma un Centro Polifunzionale Didattico Digitale.

Dettagli

"Fenomenologia delle diverse declinazioni dell'amore: le coppie omosessuali"

Fenomenologia delle diverse declinazioni dell'amore: le coppie omosessuali Associazione di psicologia umanistica - esistenziale "Fenomenologia delle diverse declinazioni dell'amore: le coppie omosessuali" 14-15 febbraio 2015 Bologna, Via Zamboni 72 Presso Scuola di Yoga e Tantra

Dettagli

Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM), l e-book e i contenuti digitali

Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM), l e-book e i contenuti digitali Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM), l e-book e i contenuti digitali Dipartimento di Scienze dell Educazione e dei Processi Culturali

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento e Disturbi del Comportamento in età evolutiva

Disturbi dell Apprendimento e Disturbi del Comportamento in età evolutiva Istituto di Psicologia Scolastica in collaborazione con Centro Interdisciplinare di Ricerca sui Disturbi dell Apprendimento - MASTER ONLINE - Disturbi dell Apprendimento e Disturbi del Comportamento in

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Pag. 1 di 8 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Disciplina Tecnologie informatiche a.s. 2015/2016 Classe: 1 a Sez. Q,R,S Docente : Prof. Emanuele Ghironi / Prof.Davide Colella Pag. 2 di 8 PERCORSI MULTIDISCIPLINARI/INTERDISCIPLINARI

Dettagli

Ri-abilitare a Di-stanza. Anna Maria Antonucci A.I.R.I.P.A. Puglia

Ri-abilitare a Di-stanza. Anna Maria Antonucci A.I.R.I.P.A. Puglia Ri-abilitare a Di-stanza Anna Maria Antonucci A.I.R.I.P.A. Puglia I disturbi di apprendimento interessano la condizione clinica evolutiva di difficoltà di apprendimento della lettura, della scrittura e

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

La presenza di questo strumento in classe modifica l ambiente di apprendimento. La possibilità di andare alla

La presenza di questo strumento in classe modifica l ambiente di apprendimento. La possibilità di andare alla IV edizione Anno Accademico 2009/2010 Il CORSO L uso delle nuove tecnologie a scuola ha trasformato la relazione comunicativa tra studenti ed insegnanti, modificando gli stili di apprendimento, le strategie

Dettagli

BEATO CHI RIESCE A COMUNICARE!

BEATO CHI RIESCE A COMUNICARE! AREA RELAZIONALE - PSICOLOGICA EVENTO RESIDENZIALE ECM BEATO CHI RIESCE A COMUNICARE! Un corso di sopravvivenza per operatori sociosanitari ovvero: come avere il coraggio di esprimersi e di farsi capire.

Dettagli

Il trattamento neuropsicomotorio nei quadri di disprassia e disturbo visuo-percettivo in età evolutiva

Il trattamento neuropsicomotorio nei quadri di disprassia e disturbo visuo-percettivo in età evolutiva ECMLogos s.r.l. Provider n. 4554 Presenta Il trattamento neuropsicomotorio nei quadri di disprassia e disturbo visuo-percettivo in età evolutiva Bologna, 6 e 7 febbraio 2015 Descrizione sintetica dei contenuti

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE "ENRICO DE NICOLA" 35028 PIOVE DI SACCO Via G. Parini, 10/c Tel. 049/5841692 049/9703995 Fax 049/5841969 e-mail:denicola@scuolanet.pd.it - Codice Fiscale 80024700280

Dettagli

LE METODOLOGIE DIDATTICHE UTILIZZABILI NELL E.C.M. REGIONALE METODOLOGIE

LE METODOLOGIE DIDATTICHE UTILIZZABILI NELL E.C.M. REGIONALE METODOLOGIE LE METODOLOGIE DIDATTICHE UTILIZZABILI NELL E.C.M. REGIONALE METODOLOGIE ANDRAGOGIA (scienza che studia l apprendimento nell adulto) E il corpo delle conoscenze riguardante i discenti adulti in modo parallelo

Dettagli

Sede del Corso: HELIAIME Centro di Formazione e Addestramento H.E.M.S. c/o Polo Formativo Universitario Ente Ecclesiastico Ospedale Generale

Sede del Corso: HELIAIME Centro di Formazione e Addestramento H.E.M.S. c/o Polo Formativo Universitario Ente Ecclesiastico Ospedale Generale Sede del Corso: HELIAIME Centro di Formazione e Addestramento H.E.M.S. c/o Polo Formativo Universitario Ente Ecclesiastico Ospedale Generale Regionale F. Miulli S.P. 127 Acquaviva delle Fonti Santeramo

Dettagli

Corso di Coaching. Per apprendere il metodo del Coaching

Corso di Coaching. Per apprendere il metodo del Coaching Corso di Coaching Per apprendere il metodo del Coaching La Scuola INCOACHING è riconosciuta dall Associazione Italiana Coach Professionisti. La Scuola INCOACHING organizza tutto l anno corsi di coaching

Dettagli

SPC s.r.l. Scuola di Psicoterapia Comparata Fondata da Patrizia Adami Rook

SPC s.r.l. Scuola di Psicoterapia Comparata Fondata da Patrizia Adami Rook TECNICHE CREATIVE PER IL CAMBIAMENTO Informazioni sintetiche Titolo: Tecniche creative per il cambiamento Ore formative: 80 (da 60 min. cad.) Accreditamento AssoCounseling: 80 crediti di aggiornamento

Dettagli

Il trattamento neuropsicomotorio nei quadri di disprassia e disturbo visuo-percettivo in età evolutiva

Il trattamento neuropsicomotorio nei quadri di disprassia e disturbo visuo-percettivo in età evolutiva ECMLogos s.r.l. Provider n. 4554 Presenta Il trattamento neuropsicomotorio nei quadri di disprassia e disturbo visuo-percettivo in età evolutiva Genova, 12 e 13 giugno 2015 Descrizione sintetica dei contenuti

Dettagli

FORMAZIONE FORMATORI Elementi di didattica per la qualificazione

FORMAZIONE FORMATORI Elementi di didattica per la qualificazione FORMAZIONE FORMATORI Elementi di didattica per la qualificazione Art. 6, comma 8, lettera m-bis, D.Lgs. n. 81/08 e s.m.i Corso di specializzazione con ESAME FINALE FORMATORE-DOCENTE SICUREZZA (Valido come

Dettagli

MANAGEMENT ELETTORALE

MANAGEMENT ELETTORALE MANAGEMENT ELETTORALE 2015 PA e sanità Come creare e gestire una campagna elettorale di successo I EDIZIONE / Formula weekend REFERENTE SCIENTIFICO Franco Fontana, Professore Ordinario di Economia e Gestione

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AREA SICUREZZA, AMBIENTE ED ENERGIA

CORSI DI FORMAZIONE AREA SICUREZZA, AMBIENTE ED ENERGIA CORSI DI FORMAZIONE AREA SICUREZZA, AMBIENTE ED ENERGIA Corso di formazione Formatori per la sicurezza Giovedì 11, Giovedì 18 e Mercoledì 24 aprile 2013 Si tratta di un laboratorio di sviluppo e valutazione

Dettagli

Aula Digitale per Tutti

Aula Digitale per Tutti Premessa Progetto Aula digitale per tutti Il progetto si inserisce nella fase attuale di introduzione delle Lavagne Interattive Multimediali nelle scuole. Con la sua attuazione intende promuovere interventi

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento e Disturbi del Comportamento in età evolutiva

Disturbi dell Apprendimento e Disturbi del Comportamento in età evolutiva Istituto di Psicologia Scolastica in collaborazione con CENTRO INTERDISCIPLINARE DI RICERCA SUI DISTURBI DELL APPRENDIMENTO - MASTER ONLINE - Disturbi dell Apprendimento e Disturbi del Comportamento in

Dettagli

RSPP Responsabile dei servizi di protezione e prevenzione dei lavoratori - MODULO C Accreditato con 24 crediti ECM

RSPP Responsabile dei servizi di protezione e prevenzione dei lavoratori - MODULO C Accreditato con 24 crediti ECM RSPP Responsabile dei servizi di protezione e prevenzione dei lavoratori - MODULO C Accreditato con 24 crediti ECM Descrizione Il corso nasce per rispondere alle esigenze di formazione provenienti dal

Dettagli

Cl@sse 2.0 Modello di progettazione condiviso per una didattica inclusiva

Cl@sse 2.0 Modello di progettazione condiviso per una didattica inclusiva Cl@sse 2.0 Modello di progettazione condiviso per una didattica inclusiva ISTITUTO COMPRENSIVO CARPI 2 SCUOLA PRIMARIA «SANDRO PERTINI» CLASSE II SEZIONE B Gennaio/giugno 2014 Presentazione dell unità

Dettagli

1. Competenze trasversali

1. Competenze trasversali 1 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. CENA SEZIONE TECNICA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI MATEMATICA DOCENTI: PROF. ANGERA GIANFRANCO CLASSE V U TUR Secondo le linee guida, il corso

Dettagli

ATTIVITA DI MEDIAZIONE CON L ASINO

ATTIVITA DI MEDIAZIONE CON L ASINO Dal 6 all' 11 Settembre 2010 OASI CITTÀ APERTA Troina (EN) Corso di Formazione in ATTIVITA DI MEDIAZIONE CON L ASINO L'asino nelle attività educative e rieducative, abilitative e riabilitative. L'asino

Dettagli

Lezione con la LIM. Stefania Pinnelli unisalento. Stefania Pinnelli

Lezione con la LIM. Stefania Pinnelli unisalento. Stefania Pinnelli Lezione con la LIM. unisalento Perché piace agli insegnanti - rinnova la lezione frontale consente salvataggio di attività didattiche e il recupero rapido - facilita la spiegazione di processi, la descrizione

Dettagli

ATTIVITÁ MODULARI PER ADULTI

ATTIVITÁ MODULARI PER ADULTI ATTIVITÁ MODULARI PER ADULTI Il Centro Territoriale Permanente (CTP) per la formazione e l istruzione in età adulta, operativo presso il nostro istituto si pone i seguenti obiettivi: affronta il tema della

Dettagli

FORMAZIONE BLENDED LEARNING DOCENTI NEO ASSUNTI 2008/09

FORMAZIONE BLENDED LEARNING DOCENTI NEO ASSUNTI 2008/09 FORMAZIONE BLENDED LEARNING http://puntoeduri.indire.it/neoassunti2008/in dex.php DOCENTI NEO ASSUNTI 2008/09 e-tutor Lorelle Carini 1 AMBIENTE ON-LINE PER LA FORMAZIONE DEI DOCENTI NEOASSUNTI CON CONTRATTO

Dettagli

SCUOLA TRIENNALE DI FORMAZIONE MAIEUTICA

SCUOLA TRIENNALE DI FORMAZIONE MAIEUTICA SCUOLA TRIENNALE DI FORMAZIONE MAIEUTICA PREMESSA E OBIETTIVI Chiamiamo Scuola un luogo da cui il rumore del mondo si ritrae per lasciare spazio all imparare, al prendersi cura e a coltivare la parte migliore

Dettagli

Piano nazionale di formazione degli insegnanti nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione

Piano nazionale di formazione degli insegnanti nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione Istituto Professionale Zenale e Buttinone" Treviglio (BG) Piano nazionale di formazione degli insegnanti nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione Modulo 7: INTEGRAZIONE DEI DISABILI E TIC

Dettagli

[PROGETTO OTTO] CORSO DI ECOCARDIOGRAFIA CLINICA

[PROGETTO OTTO] CORSO DI ECOCARDIOGRAFIA CLINICA [PROGETTO OTTO] CORSO DI ECOCARDIOGRAFIA CLINICA Livello Base 25 febbraio 27 marzo 2015 Aula Multimediale U.O. di Cardiologia Universitaria Razionale Progetto Otto è un corso di formazione in Ecocardiografia

Dettagli

Psicomotricità-Master

Psicomotricità-Master Milano 2016 www.uniate Psicomotricità-Master www.uniate www.uniate www.uniate www.uniate É vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti del corso. Tutti i contenuti sono protetti da copyright.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16

PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16 PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16 SECONDO BIENNIO Disciplina: INFORMATICA La disciplina Informatica concorre a far conseguire allo

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA DISABILITA

EDUCAZIONE ALLA DISABILITA EDUCAZIONE ALLA DISABILITA PROGETTI DI SENSIBILIZZAZIONE ALL HANDICAP PER LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE La Fondazione Placido Puliatti onlus promuove, sostiene e svolge attività per la prevenzione, la cura,

Dettagli

ORGANIZZAZIONE E GESTIONE

ORGANIZZAZIONE E GESTIONE SCUOLA SUPERIORE AIFOS DI FORMAZIONE DEI FORMATORI CON METODOLOGIE DIDATTICHE INNOVATIVE ORGANIZZAZIONE E GESTIONE corsi per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Aula, Training on the job, e

Dettagli

ROMA, FEBBRAIO-MARZO 2015

ROMA, FEBBRAIO-MARZO 2015 Scuola di Psicoterapia Cognitiva s.r.l Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale Direttore: Dr. Francesco Mancini CORSO DI PSICOLOGIA GIURIDICA: LA VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE

Dettagli

Agenda degli incontri

Agenda degli incontri PROGETTO DI FORMAZIONE LEARNING BY DOING Descrizione Percorso Un percorso di formazione per supportare i docenti a formare in modo esplicito le competenze trasversali dei loro allievi. E ormai noto che

Dettagli

FAC-SIMILE DA NON COMPILARE

FAC-SIMILE DA NON COMPILARE FAC-SIMILE DA NON COMPILARE E.F.E.I. ENTE FORMAZIONE EDILE ITALIA CF.: 97784700581 P.Iva: 13269791003 CONVENZIONE N. ------ DEL ---------- L'anno il giorno del mese di, con la presente da far valere a

Dettagli

Corso di formazione. Martedì 16-23 - 30 settembre 2014 Orario 9.00-13.00 / 14.00-18.00 QUARTA EDIZIONE

Corso di formazione. Martedì 16-23 - 30 settembre 2014 Orario 9.00-13.00 / 14.00-18.00 QUARTA EDIZIONE Corso di formazione Valido per le ore di aggiornamento quinquennali obbligatorie per RSPP e ASPP (24 ore di aggiornamento per TUTTI I MACROSETTORI ATECO) Martedì 16-23 - 30 settembre 2014 Orario 9.00-13.00

Dettagli

Corso di: POSTUROLOGIA INTEGRATA

Corso di: POSTUROLOGIA INTEGRATA Corso di: POSTUROLOGIA INTEGRATA a.a. 2016 Medical Training Academy patrocinata da Associazione Nazionale di Posturologia Integrata OBIETTIVI: Il corso di POSTUROLOGIA INTEGRATA della Medical Training

Dettagli

Imparerò ad usare la LIM perché non morde Corso livello base per utilizzo didattico della LIM

Imparerò ad usare la LIM perché non morde Corso livello base per utilizzo didattico della LIM settembre 2014 marzo 2015 Imparerò ad usare la LIM perché non morde Corso livello base per utilizzo didattico della LIM Gruppo LIM corso BASE: tutor M.Emilia Coscia Gruppo LIM corso BASE: Marco Colli,

Dettagli

Tecnologie per l autonomia e la partecipazione delle persone con disabilità

Tecnologie per l autonomia e la partecipazione delle persone con disabilità Tecnologie per l autonomia e la partecipazione delle persone con disabilità Corso di Alta Formazione Milano, Centro IRCCS S.Maria Nascente, via Capecelatro 66 Febbraio Aprile 2014 Organizzato dal CeFOS

Dettagli

OBIETTIVI FORMATIVI E DESTINATARI

OBIETTIVI FORMATIVI E DESTINATARI DIRETTORE SCIENTIFICO Prof. Franco Burla Psichiatra, specialista in Psicologia Clinica - Sapienza Università di Roma. DOCENTI Prof.ssa Sociologo, Counselor, Formatore - Sapienza Università di Roma. Dott.

Dettagli

Conciliatore professionista

Conciliatore professionista Il programma del Corso, in conformità alle disposizioni del recentissimo D.M. 180/201, si articola in moduli teorici e moduli pratici nell ambito dei quali vengono trattate le seguenti materie: normativa

Dettagli

4. Quota di iscrizione per partecipante (al netto di Iva) 3.500,00

4. Quota di iscrizione per partecipante (al netto di Iva) 3.500,00 1. Titolo del corso TECNICHE PER LA PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE E DELLA LOGISTICA (LIVELLO BASE) 2. Tematica formativa del catalogo Abilità personali Contabilità finanza Gestione aziendale - amministrazione

Dettagli

PRESENTARE e PRESENTARSI verso la costruzione di stili comunicativi EDIZIONE 2013

PRESENTARE e PRESENTARSI verso la costruzione di stili comunicativi EDIZIONE 2013 PRESENTARE e PRESENTARSI verso la costruzione di stili comunicativi EDIZIONE 2013 PRESENTARE E PRESENTARSI verso la costruzione di stili comunicativi INTRODUZIONE È ben nota l importanza di una comunicazione

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE BIENNALE 2015/2016. MEDIAZIONE FAMILIARE, RELAZIONALE E CULTURALE: un approccio comunicazionale. Direzione

CORSO DI FORMAZIONE BIENNALE 2015/2016. MEDIAZIONE FAMILIARE, RELAZIONALE E CULTURALE: un approccio comunicazionale. Direzione CORSO DI FORMAZIONE BIENNALE 2015/2016 MEDIAZIONE FAMILIARE, RELAZIONALE E CULTURALE: un approccio comunicazionale Direzione Prof. Leonardo Benvenuti Corso accreditato dall AIMEF - Associazione Italiana

Dettagli

PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE

PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE 2015 Project Management Laboratorio Applicativo di Risk Management In collaborazione con Z1158.2 IV Edizione / Formula weekend 11-13 GIUGNO 2015 REFERENTE SCIENTIFICO

Dettagli

INFORMAZIONI PROGETTO E PRESENTAZIONE DOMANDA

INFORMAZIONI PROGETTO E PRESENTAZIONE DOMANDA INFORMAZIONI PROGETTO E PRESENTAZIONE DOMANDA ENTE Ente proponente il progetto: U.I.L.D.M. Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare Onlus - Direzione Nazionale Via P.P. Vergerio, 19-35126 Padova

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE PER INSEGNANTI DELLA SCUOLA PRIMARIA

CORSI DI FORMAZIONE PER INSEGNANTI DELLA SCUOLA PRIMARIA CORSI DI FORMAZIONE PER INSEGNANTI DELLA SCUOLA PRIMARIA Attraverso una serie di lezioni, i corsi sviluppano i fondamenti e la didattica delle discipline, con particolare attenzione ai giovani insegnanti,

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE BIENNALE 2016/2017. MEDIAZIONE FAMILIARE, RELAZIONALE E CULTURALE: un approccio comunicazionale. Direzione

CORSO DI FORMAZIONE BIENNALE 2016/2017. MEDIAZIONE FAMILIARE, RELAZIONALE E CULTURALE: un approccio comunicazionale. Direzione CORSO DI FORMAZIONE BIENNALE 2016/2017 MEDIAZIONE FAMILIARE, RELAZIONALE E CULTURALE: un approccio comunicazionale Direzione Prof. Leonardo Benvenuti Corso accreditato dall AIMEF - Associazione Italiana

Dettagli

I.T.I. E.Medi - San Giorgio a Cremano (Napoli)

I.T.I. E.Medi - San Giorgio a Cremano (Napoli) I.T.I. E.Medi - San Giorgio a Cremano (Napoli) Indirizzo Informatica e Telecomunicazioni Articolazione: Informatica INFORMATICA: Analisi Disciplinare FINALITÀ GENERALI DELL INDIRIZZO E DELL ARTICOLAZIONE

Dettagli

COUNSELING PROFESSIONALE SISTEMICO Riconosciuto dalla S.I.Co. (Società Italiana di Counseling)

COUNSELING PROFESSIONALE SISTEMICO Riconosciuto dalla S.I.Co. (Società Italiana di Counseling) S.I.P.P. Agenzia formativa accreditata dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca e dalla Regione Toscana Certificazione di qualità ISO 9001:2008 n. 18159 Provider ECM Centro Method

Dettagli

Corso in Business Diplomacy e Cerimoniale

Corso in Business Diplomacy e Cerimoniale Corso in Business Diplomacy e Cerimoniale 2016 Public Administration & Healthcare I Edizione maggio settembre 2016 OBIETTIVI Inquadrato nel tema più ampio delle Relazioni Istituzionali e Business Diplomacy,

Dettagli

Accreditamento Regione Lombardia n. iscrizione albo 0043 del 01/08/2008

Accreditamento Regione Lombardia n. iscrizione albo 0043 del 01/08/2008 Qualificazione Manageriale del Professionista di Sicurezza (Ore 24) Valido per l aggiornamento quinquennale di: ASPP/RSPP ex art. 32 D.Lgs. 81/08 per tutti i settori ATECO (24 ore) COORDINATORE CANTIERE

Dettagli

Reggio Children. DIALOGHI SULL EDUCAZIONE - Giornate di studio e di scambio è previsto per: giovedì 15 venerdì 16 sabato 17 maggio 2008.

Reggio Children. DIALOGHI SULL EDUCAZIONE - Giornate di studio e di scambio è previsto per: giovedì 15 venerdì 16 sabato 17 maggio 2008. Istituzione Scuole e nidi d infanzia Comune di Reggio Emilia Reggio Children Associazione Internazionale Amici di Reggo Children GIORNATE DI STUDIO E DI SCAMBIO Anno scolastico 2007-2008 L esperienza educativa

Dettagli

Condizione che produce in un alunno un deficit nella capacità di : Ascoltare, pensare, leggere, scrivere o fare calcoli matematici in modo corretto.

Condizione che produce in un alunno un deficit nella capacità di : Ascoltare, pensare, leggere, scrivere o fare calcoli matematici in modo corretto. DIFFICOLTA DI APPRENDIMENTO Condizione che produce in un alunno un deficit nella capacità di : Ascoltare, pensare, leggere, scrivere o fare calcoli matematici in modo corretto. Utilizzare il computer consente:

Dettagli

UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (Project Management) adozione nazionale in lingua italiana della norma internazionale ISO 21500

UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (Project Management) adozione nazionale in lingua italiana della norma internazionale ISO 21500 UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (Project Management) adozione nazionale in lingua italiana della norma internazionale ISO 21500 2015 Project Management Seminario di approfondimento sulla

Dettagli