Allegati del conto di bilancio 2013 del Comune di Poirino (prospetti di conciliazione, conto economico e conto del patrimonio) NOTA INTEGRATIVA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Allegati del conto di bilancio 2013 del Comune di Poirino (prospetti di conciliazione, conto economico e conto del patrimonio) NOTA INTEGRATIVA"

Transcript

1 Allegati del conto di bilancio 2013 del Comune di Poirino (prospetti di conciliazione, conto economico e conto del patrimonio) NOTA INTEGRATIVA Il conto economico ed il conto del patrimonio sono documenti che illustrano rispettivamente il risultato economico conseguito nell esercizio e le variazioni intervenute nelle poste patrimoniali dell attivo e del passivo. Il contenuto di tali documenti deriva dai dati finanziari del rendiconto di gestione opportunamente rettificati mediante il prospetto di conciliazione. Di seguito si illustrano valori e rettifiche apportati ai dati finanziari relativi all esercizio PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ENTRATA Titolo I Gli accertamenti finanziari di competenza relativi al titolo I dell entrata comprendono le seguenti categorie: categoria 01 - imposte euro ,92 categoria 02 - tasse euro 5.512,76 categoria 03 - tributi speciali ed altre entrate tributarie euro ,00 La somma degli accertamenti finanziari di competenza del titolo I dell entrata fornisce un risultato pari ad euro ,68 che trova allocazione nella voce proventi tributari del conto economico (A1). Titolo II Gli accertamenti finanziari di competenza relativi al titolo II dell entrata comprendono le seguenti categorie: categoria 01 - contributi correnti dallo Stato euro ,84 categoria 02 - contributi correnti dalla Regione euro ,54 categoria 05 - contributi correnti dal altri enti pubblici euro ,56 La somma degli accertamenti finanziari di competenza del titolo II dell entrata fornisce un risultato pari ad euro ,94 che trova allocazione nella voce proventi da trasferimenti del conto economico (A2). Titolo III - Categoria 01 Gli accertamenti finanziari di competenza relativi al titolo III, categoria 01 dell entrata (proventi dei servizi pubblici) presentano un saldo pari ad euro ,91. L importo deve essere rettificato come segue: decremento per IVA debito (mensa) euro 9.923,20 decremento per IVA debito (scuolabus) euro 2.746,55 decremento per IVA debito (nuoto) euro 543,22 decremento per IVA debito (peso pubblico) euro 682,52 decremento per IVA debito (illuminazione votiva) euro 180,36 decremento per IVA debito (campane) euro 424,85 decremento per IVA debito (soggiorno termale) euro 1.784,31 decremento per IVA debito (sponsorizzazioni) euro 347,11 Il dato finanziario così rettificato fornisce un saldo pari ad euro ,79 che trova allocazione nella voce proventi da servizi pubblici del conto economico (A3). Titolo III - Categoria 02 Gli accertamenti finanziari di competenza relativi al titolo III, categoria 02 dell entrata (proventi della gestione patrimoniale) presentano un saldo pari ad euro ,02 che trova allocazione nella voce proventi da gestione patrimoniale del conto economico (A4).

2 Titolo III - Categoria 03 Gli accertamenti finanziari di competenza relativi al titolo III, categoria 03 dell entrata (interessi su anticipazioni e crediti) presentano un saldo pari ad euro 1.065,22 che trova allocazione nella voce interessi attivi del conto economico (D20). Titolo III - Categoria 05 Gli accertamenti finanziari di competenza relativi al titolo III, categoria 05 dell entrata (proventi diversi) presentano un saldo pari ad euro ,92. L importo deve essere rettificato come segue: incremento per applicazione del metodo dei ricavi pluriennali ai conferimenti da trasferimenti in c/capitale euro ,52 incremento per applicazione del metodo dei ricavi pluriennali ai conferimenti da concessioni di edificare euro ,19 decremento per IVA debito (servizio idrico) euro ,88 decremento per IVA debito (cessione energia elettrica) euro 3.930,25 Il dato finanziario così rettificato fornisce un saldo pari ad euro ,50 che trova allocazione nella voce proventi diversi del conto economico (A5). Titolo IV Gli accertamenti finanziari di competenza relativi al titolo IV dell entrata riguardano le seguenti categorie: categoria 01 - alienazione di beni patrimoniali euro ,00 categoria 05 - trasferimenti di capitale da altri soggetti euro ,44 Gli accertamenti relativi alla categoria 05 (euro ,29 per monetizzazione aree a servizi) trova allocazione nelle variazioni positive da conto finanziario del passivo del conto del patrimonio alla voce conferimenti da trasferimenti in c/capitale. La somma degli accertamenti relativi alle categorie 01 (euro ,00 relativi a proventi da concessioni cimiteriali) e 05 (euro ,15 relativi a proventi da concessioni edilizie) trova allocazione nelle variazioni positive da conto finanziario del passivo del conto del patrimonio alla voce conferimenti da concessioni di edificare per euro ,15. Titolo VI Gli accertamenti finanziari relativi al titolo VI dell entrata riguardano le entrate da servizi per conto di terzi. L importo pari ad euro ,73 trova allocazione nelle variazioni positive da conto finanziario dell attivo del conto del patrimonio alla voce crediti verso debitori diversi per somme corrisposte c/terzi. Altre rettifiche del prospetto di conciliazione entrate Il prospetto di conciliazione entrate presenta ulteriori rettifiche ai valori derivanti dagli accertamenti della contabilità finanziaria imputabili alle insussistenze del passivo, alle sopravvenienze attive ed alle plusvalenze e minusvalenze patrimoniali. Le insussistenze del passivo trovano allocazione nella voce insussistenze del passivo del conto economico (E22) per un importo pari ad euro ,49. Esse derivano dalla rilevazione di minori residui passivi e da altre rettifiche come di seguito specificato: minori debiti di funzionamento euro ,88 minori debiti per somme anticipate da terzi euro 6.194,04 minori conferimenti da trasferimenti in c/capitale per economie rilevate su entrate titolo 4 entrata euro ,57

3 Le sopravvenienze attive derivano dalla rilevazione delle rettifiche di seguito specificate; esse trovano allocazione nella voce sopravvenienze attive del conto economico (E23) per un importo pari ad euro ,43 così ripartito: maggiori crediti correnti verso lo Stato euro ,43 maggiori crediti in c/capitale verso altri enti pubblici euro 250,00 rilevazione valore aree acquisite a titolo gratuito euro 2.838,00 Le plusvalenze patrimoniali trovano allocazione nella voce plusvalenze patrimoniali del conto economico (E24) per un importo pari ad euro 12,87 come di seguito specificato: applicazione del metodo del patrimonio netto al valore delle società partecipate euro 12,87 Le minusvalenze patrimoniali trovano allocazione nella voce minusvalenze patrimoniali del conto economico (E26) per un importo pari ad euro ,60 come di seguito specificato: dismissione cespiti (attrezzature informatiche) euro 84,60 rettifica di valore opere in corso (acquisto aree a titolo gratuito esercizio 2011) euro ,00

4 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE SPESA Titolo I - Intervento 01 Gli impegni finanziari di competenza relativi al titolo I, intervento 01 della spesa (personale) presentano un saldo pari ad euro ,63 che trova allocazione nella voce personale del conto economico (B9). Titolo I - Intervento 02 Gli impegni finanziari di competenza relativi al titolo I, intervento 02 della spesa (acquisti di materie prime e beni di consumo) presentano un saldo pari ad euro ,08. L importo deve essere rettificato come segue: decremento per capitalizzazione spese correnti (macchinari e attrezzature) euro 847,78 decremento per IVA credito (manutenzione patrimonio) euro 93,55 decremento per IVA credito (gestione automezzi) euro 22,43 Il dato finanziario così rettificato fornisce un saldo pari ad euro ,32 che trova allocazione nella voce acquisto di materie prime e/o beni di consumo del conto economico (B10). Titolo I - Intervento 03 Gli impegni finanziari di competenza relativi al titolo I, intervento 03 della spesa (prestazioni di servizi) presentano un saldo pari ad euro ,72. L importo deve essere rettificato come segue: incremento per chiusura risconti attivi iniziali euro ,43 decremento per rilevazione risconti attivi finali euro ,29 decremento per capitalizzazione spese correnti (macchinari e attrezzature) euro 4.222,60 decremento per capitalizzazione spese correnti (attrezzature informatiche) euro 54,45 decremento per IVA credito (mensa scolastica) euro ,06 decremento per IVA credito (trasporto alunni) euro 3.679,75 decremento per IVA credito (scuolabus) euro 919,91 decremento per IVA credito (esternalizzazione mensa) euro 4.168,73 decremento per IVA credito (manutenzione orologi pubblici) euro 1.062,26 decremento per IVA credito (attività parascolastiche) euro 521,01 Il dato finanziario così rettificato fornisce un saldo pari ad euro ,09 che trova allocazione nella voce prestazioni di servizi del conto economico (B12). Titolo I - Intervento 04 Gli impegni finanziari di competenza relativi al titolo I, intervento 04 della spesa (utilizzo di beni di terzi) presentano un saldo pari ad euro 5.728,00 che trova allocazione nella voce godimento beni di terzi del conto economico (B13). Titolo I - Intervento 05 Gli impegni finanziari di competenza relativi al titolo I, intervento 05 della spesa (trasferimenti) presentano un saldo pari ad euro ,20. L importo deve essere rettificato come segue: decremento per IVA credito (impianti fotovoltaici) euro ,05 Il dato finanziario così rettificato fornisce un saldo pari ad euro ,15 che trova allocazione nella voce trasferimenti del conto economico (B14).

5 Titolo I - Intervento 06 Gli impegni finanziari di competenza relativi al titolo I, intervento 06 della spesa (interessi passivi ed oneri finanziari diversi) presentano un saldo pari ad euro ,20 che trova allocazione nella voce interessi passivi del conto economico (D21). Titolo I - Intervento 07 Gli impegni finanziari di competenza relativi al titolo I, intervento 07 della spesa (imposte e tasse) presentano un saldo pari ad euro ,52 che trova allocazione nella voce imposte e tasse del conto economico (B15). Titolo I - Intervento 08 Gli impegni finanziari di competenza relativi al titolo I, intervento 08 della spesa (oneri straordinari) presentano un saldo pari ad euro ,14 che trova allocazione nella voce oneri straordinari del conto economico (E28). Titolo II Gli impegni finanziari relativi al titolo II della spesa determinano da un lato incrementi patrimoniali nelle immobilizzazioni immateriali e materiali e dall altro una variazione della consistenza degli impegni per opere da realizzare nei conti d ordine. Il prospetto di conciliazione riporta i seguenti dati: 1) acquisti di beni immobili: impegni di competenza euro ,33 pagamenti eseguiti (competenza + residui) euro ,01 somme rimaste da pagare (competenza + residui) euro ,78 3) acquisti di beni specifici per realizzazioni in economia: impegni di competenza euro ,05 pagamenti eseguiti (competenza + residui) euro ,47 somme rimaste da pagare (competenza + residui) euro ,51 5) acquisizione di beni mobili, macchine ed attrezzature tecnico-scientifiche: impegni di competenza euro ,58 pagamenti eseguiti (competenza + residui) euro ,40 somme rimaste da pagare (competenza + residui) euro 4.243,16 6) incarichi professionali esterni: impegni di competenza euro ,03 pagamenti eseguiti (competenza + residui) euro ,58 somme rimaste da pagare (competenza + residui) euro ,98 7) trasferimenti di capitale: impegni di competenza euro ,00 pagamenti eseguiti (competenza + residui) euro 9.656,66 somme rimaste da pagare (competenza + residui) euro ,34 Titolo 3 - intervento 03 Gli impegni finanziari di competenza relativi al titolo III, categoria 03 della spesa riguardano il rimborso di mutui e prestiti obbligazionari. L importo pari ad euro ,88 trova allocazione nelle variazioni negative da conto finanziario del passivo del conto del patrimonio alla voce debiti di finanziamento per mutui e prestiti. Titolo IV Gli impegni finanziari relativi al titolo IV della spesa riguardano le spese per servizi per conto di terzi. L importo pari ad euro ,73 trova allocazione nelle variazioni positive da conto finanziario del passivo del conto del patrimonio alla voce debiti per somme anticipate da terzi.

6 Altre rettifiche del prospetto di conciliazione spese Il prospetto di conciliazione spese presenta ulteriori rettifiche ai valori derivanti dagli impegni della contabilità finanziaria imputabili alle quote di ammortamento di esercizio ed alle insussistenze dell attivo. Le quote di ammortamento di esercizio riguardano l adeguamento del fondo di ammortamento dei cespiti patrimoniali ed ammontano ad euro ,06 così ripartiti: ammortamento costi pluriennali capitalizzati euro ,20 ammortamento beni demaniali euro ,89 ammortamento fabbricati indisponibili euro ,54 ammortamento fabbricati disponibili euro ,39 ammortamento macchinari e attrezzature euro ,18 ammortamento attrezzature informatiche euro ,48 ammortamento automezzi euro ,52 ammortamento mobili e macchine ufficio euro ,86 Le insussistenze dell attivo derivano dalla rilevazione di minori residui attivi; esse trovano allocazione nella voce insussistenze dell attivo del conto economico (E25) per un importo pari ad euro ,98 così ripartito: minori crediti verso contribuenti euro 6.186,02 minori crediti correnti verso la Regione euro 6.666,80 minori crediti in c/capitale verso la Regione euro ,57 minori crediti verso utenti di servizi pubblici euro ,30 minori crediti verso utenti di beni patrimoniali euro 3.967,76 minori crediti correnti verso altri debitori euro ,98 minori crediti per somme corrisposte c/terzi euro 5.445,55

7 CONTO DEL PATRIMONIO ATTIVO IMMOBILIZZAZIONI Di seguito si illustrano le variazioni intervenute nella consistenza del patrimonio dell ente per quanto riguarda le immobilizzazioni immateriali e materiali. Costi pluriennali capitalizzati Il saldo iniziale pari ad euro ,31 incremento per costi di competenza euro ,19 decremento per IVA credito euro 6,30 decremento per accantonamento quota ammortamento euro ,20 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,00. Beni demaniali Il saldo iniziale di euro ,56 incremento per costi di competenza euro ,43 incremento per chiusura opere in corso euro ,74 incremento per acquisizione opere a scomputo oneri di urbanizzazione euro ,79 decremento per accantonamento quota ammortamento euro ,89 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,63. Terreni indisponibili Il saldo iniziale di euro ,52 non subisce variazioni. Terreni disponibili Il saldo iniziale di euro ,38 non subisce variazioni. Fabbricati indisponibili Il saldo iniziale di euro ,77 incremento per costi di competenza euro ,12 incremento per chiusura opere in corso euro ,59 decremento per accantonamento quota ammortamento euro ,54 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,94. Fabbricati disponibili Il saldo iniziale di euro ,19 incremento per costi di competenza euro 4.704,74 decremento per accantonamento quota ammortamento euro ,39 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,54.

8 Macchinari, attrezzature e impianti Il saldo iniziale di euro ,47 incremento per costi di competenza euro 9.244,92 decremento per IVA credito euro 1.394,40 incremento per capitalizzazione spese correnti (titolo 1/02) euro 578,49 incremento per capitalizzazione spese correnti (titolo 1/03) euro 4.222,60 decremento per accantonamento quota ammortamento euro ,18 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,90. Attrezzature e sistemi informatici Il saldo iniziale di euro ,20 incremento per costi di competenza euro 6.267,83 incremento per capitalizzazione spese correnti (titolo 1/03) euro 54,45 decremento per accantonamento quota ammortamento euro ,48 decremento per dismissione cespiti euro 84,60 Il saldo finale risulta essere pari ad euro 6.320,40. Automezzi Il saldo iniziale di euro ,11 decremento per accantonamento quota ammortamento euro ,52 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,59. Mobili e macchine ufficio Il saldo iniziale di euro ,19 incremento per costi di competenza euro 1.614,15 decremento per IVA credito euro 280,14 decremento per accantonamento quota ammortamento euro ,86 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,34. Immobilizzazioni in corso Il saldo iniziale di euro ,01 incremento per costi di competenza euro ,42 incremento per acquisizione aree a titolo gratuito euro 2.838,00 decremento per chiusura opere in corso euro ,33 decremento per rettifica valore aree acquisite a titolo gratuito euro ,00 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,10. Partecipazioni in altre imprese Il saldo iniziale di euro 662,62 subisce un incremento pari ad euro 12,87 per effetto dell applicazione del metodo del patrimonio netto al valore delle società partecipate. Il saldo finale è pari ad euro 675,49.

9 Crediti di dubbia esigibilità Nel corso dell esercizio i crediti di dubbia esigibilità pari ad euro ,23 rilevano le seguenti variazioni: incremento crediti di dubbia esigibilità verso contribuenti euro 666,00 decremento crediti di dubbia esigibilità verso utenti di servizi pubblici euro ,45 incremento crediti di dubbia esigibilità verso utenti di beni patrimoniali euro ,44 incremento crediti correnti di dubbia esigibilità verso altri debitori euro ,27 incremento crediti di dubbia esigibilità per somme corrisposte c/terzi euro 8.788,18 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,67. CREDITI In tale voce del conto del patrimonio trovano allocazione i residui attivi risultanti nella contabilità finanziaria. Il valore iniziale si è incrementato per effetto degli accertamenti di competenza e si è ridotto per effetto degli incassi in conto competenza ed in conto residui. Le ulteriori variazioni sono state determinate da insussistenze attive e da sopravvenienza attive. Crediti verso contribuenti Corrispondono ai residui attivi del titolo I dell entrata. Il saldo iniziale di euro ,99 subisce le seguenti variazioni: incremento per accertamenti di competenza euro ,68 decremento per incassi (competenza + residui) euro ,81 decremento per maggiori crediti di dubbia esigibilità euro 666,00 decremento per minori entrate su residui euro 6.186,02 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,84 (che sommati ai crediti di dubbia esigibilità di euro ,16 determinano un saldo pari ad euro ,00 pari ai residui attivi del titolo 1 dell entrata). Crediti correnti verso lo Stato Corrispondono ai residui attivi del titolo II categoria 01 dell entrata. Il saldo iniziale pari ad euro 2.799,09 Il saldo finale risulta essere pari a zero. incremento per accertamenti di competenza euro ,84 decremento per incassi (competenza + residui) euro ,36 incremento pe maggiori entrate su residui euro ,43 Crediti correnti verso la Regione Corrispondono ai residui attivi del titolo II categoria 02 e 03 dell entrata. Il saldo iniziale di euro ,60 incremento per accertamenti di competenza euro ,54 decremento per incassi (competenza + residui) euro ,34 decremento per minori entrate su residui euro 6.666,80 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,00.

10 Crediti in c/capitale verso la Regione Corrispondono ai residui attivi del titolo IV categoria 03 dell entrata. Il saldo iniziale di euro ,96 decremento per incassi (competenza + residui) euro ,93 decremento per minori entrate su residui euro ,57 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,46. Crediti correnti verso altri enti pubblici Corrispondono ai residui attivi del titolo II categoria 04 e 05 dell entrata. Il saldo iniziale pari a zero subisce le seguenti variazioni: incremento per accertamenti di competenza euro ,56 decremento per incassi (competenza + residui) euro ,40 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,16. Crediti in c/capitale verso altri enti pubblici Corrispondono ai residui attivi del titolo IV categoria 04 dell entrata. Il saldo iniziale di euro ,00 decremento per incassi (competenza + residui) euro ,00 incremento per maggiori entrate su residui euro 250,00 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,00. Crediti verso utenti di servizi pubblici Corrispondono ai residui attivi del titolo III categoria 01 dell entrata. Il saldo iniziale di euro ,33 incremento per accertamenti di competenza euro ,91 decremento per incassi (competenza + residui) euro ,31 incremento per minori crediti di dubbia esigibilità euro ,45 decremento per minori entrate su residui euro ,30 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,08 (che sommati ai crediti di dubbia esigibilità di euro ,82 determinano un saldo pari ad euro ,90 pari ai residui attivi del titolo 3/01 dell entrata). Crediti verso utenti di beni patrimoniali Corrispondono ai residui attivi del titolo III categoria 02 dell entrata. Il saldo iniziale di euro ,82 incremento per accertamenti di competenza euro ,02 decremento per incassi (competenza + residui) euro ,10 decremento per maggiori crediti di dubbia esigibilità euro ,44 decremento per minori entrate su residui euro 3.967,76 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,54 (che sommati ai crediti di dubbia esigibilità di euro ,10 determinano un saldo pari ad euro ,64 pari ai residui attivi del titolo 3/01 dell entrata).

11 Crediti correnti verso altri debitori Corrispondono ai residui attivi del titolo III categoria 03 e 05 dell entrata. Il saldo iniziale di euro ,31 incremento per accertamenti di competenza euro ,14 decremento per incassi (competenza + residui) euro ,57 decremento per maggiori crediti di dubbia esigibilità euro ,27 decremento per minori entrate su residui (tit. 3/03) euro 748,03 decremento per minori entrate su residui (tit. 3/05) euro ,95 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,63 che sommati ai crediti di dubbia esigibilità di euro ,41 determinano un saldo pari ad euro ,04 pari ai residui attivi del titolo 3/03 (euro 366,55) e del titolo 3/05 dell entrata(euro ,49). Crediti in c/capitale verso altri debitori Corrispondono ai residui attivi del titolo IV categoria 05 dell entrata. Il saldo iniziale di euro ,00 incremento per accertamenti di competenza euro ,44 decremento per incassi (competenza + residui) euro ,99 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,45. Crediti da alienazioni patrimoniali Corrispondono ai residui attivi del titolo IV categoria 01 dell entrata. Il saldo iniziale pari ad euro ,00 incremento per accertamenti di competenza euro ,00 decremento per incassi (competenza + residui) euro ,00 Il saldo finale risulta essere pari ad euro 8.000,00. Crediti per somme corrisposte c/terzi Corrispondono ai residui attivi del titolo VI dell entrata. Il saldo iniziale pari ad euro ,52 subisce le seguenti variazioni: incremento per accertamenti di competenza euro ,73 decremento per incassi (competenza + residui) euro ,79 incremento per minori crediti di dubbia esigibilità euro 8.788,18 decremento per minori entrate su residui euro 5.445,55 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,73 (che sommati ai crediti di dubbia esigibilità di euro 8.788,18 determinano un saldo pari ad euro ,91 pari ai residui attivi del titolo 6 dell entrata). Crediti per IVA Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,94. Crediti per depositi presso Cassa Depositi e Prestiti Corrispondono ai residui attivi del titolo V categoria 03 dell entrata. Il saldo iniziale di euro ,92 decremento per incassi (competenza + residui) euro ,75 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,17.

12 Fondo cassa Il saldo finale di cassa pari ad euro ,74 risulta determinato dalle seguenti movimentazioni: saldo al 1 gennaio 2013 euro ,46 incassi 2013 euro ,35 pagamenti 2013 euro ,07 Risconti attivi Il valore dei risconti attivi è determinato da impegni per spese di parziale pertinenza dell esercizio 2014 e pertanto rinviate al futuro per un totale pari ad euro ,69. In particolare si rilevano spese assicurative per euro ,29 e spese per acquisto attrezzature (credito IVA) per euro 1.394,40. Conti d ordine Vi figurano le opere da realizzare ed i trasferimenti da effettuare per impegni assunti nel titolo II della spesa. Al 31 dicembre 2013 il saldo risulta pari ad euro ,77.

13 CONTO DEL PATRIMONIO PASSIVO Patrimonio netto Il patrimonio netto dell ente varia nel corso dell esercizio 2013 per effetto del risultato economico negativo conseguito (euro ,75). Il valore finale risulta pari ad euro ,48. Conferimenti da trasferimenti in c/capitale Il saldo iniziale pari ad euro ,92 incremento per accertamenti titolo IV euro ,29 decremento per applicazione metodo ricavi pluriennali euro ,52 decremento per rilevazione insussistenze su crediti accertati in esercizi precedenti euro ,57 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,12. Conferimenti da concessioni di edificare Il saldo iniziale pari ad euro ,15 incremento per accertamenti titolo IV euro ,15 incremento per acquisizione opere a scomputo OO.UU. euro ,79 decremento per applicazione metodo ricavi pluriennali euro ,19 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,90. Debiti per mutui e prestiti Il saldo iniziale pari ad euro ,05 decremento per rimborso prestiti (titolo III della spesa) euro ,88 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,17. Debiti di funzionamento Corrispondono ai residui passivi del titolo I della spesa. Il saldo iniziale pari ad euro ,72 subisce le seguenti variazioni: incremento per impegni titolo I euro ,49 decremento per pagamenti titolo I (competenza + residui) euro ,43 decremento per pagamento debiti verso fornitori euro ,61 decremento per rilevazione minori spese su residui euro ,88 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,29. Debiti per somme anticipate da terzi Corrispondono ai residui passivi del titolo IV della spesa. Il saldo iniziale pari ad euro ,92 subisce le seguenti variazioni: incremento per impegni titolo IV euro ,73 decremento per pagamenti titolo IV (competenza + residui) euro ,64 decremento per rilevazione minori spese su residui euro 6.194,04 Il saldo finale risulta essere pari ad euro ,97.

14 Conti d ordine Vi figurano le opere da realizzare ed i trasferimenti da effettuare per impegni assunti nel titolo II della spesa. Al 31 dicembre 2013 il saldo risulta pari ad euro ,77.

15 CONTO ECONOMICO Il conto economico è un prospetto che rappresenta in forma scalare i risultati conseguiti nel corso dell esercizio dalla gestione dell ente. La prima parte rappresenta il risultato conseguito dalla gestione corrente; tale risultato è determinato dalla differenza tra i proventi ed i costi della gestione e presenta un saldo positivo pari ad euro ,16. La gestione dei proventi e degli oneri finanziari ha determinato un saldo negativo pari ad euro ,98, determinato dalla differenza tra gli impegni per oneri finanziari (euro ,20) e gli accertamenti per interessi su depositi (euro 1.065,22). La gestione straordinaria ha determinato un risultato negativo pari ad euro ,93 determinato da oneri e proventi straordinari. I proventi straordinari sono così ripartiti: insussistenze del passivo euro ,49 sopravvenienze attive euro ,43 plusvalenze patrimoniali euro 12,87 Gli oneri straordinari sono così ripartiti: insussistenze dell attivo euro ,98 minusvalenze patrimoniali euro ,60 oneri straordinari euro ,14 La somma dei risultati conseguiti nella gestione operativa, finanziaria e straordinaria fornisce il risultato economico che per l esercizio 2013 presenta una perdita di euro ,75.

NOTA INTEGRATIVA AI PROSPETTI ECONOMICO PATRIMONIALI PREVISTI DAL NUOVO ORDINAMENTO CONTABILE (DLGS 118/2011) COMUNE DI POIRINO

NOTA INTEGRATIVA AI PROSPETTI ECONOMICO PATRIMONIALI PREVISTI DAL NUOVO ORDINAMENTO CONTABILE (DLGS 118/2011) COMUNE DI POIRINO NOTA INTEGRATIVA AI PROSPETTI ECONOMICO PATRIMONIALI PREVISTI DAL NUOVO ORDINAMENTO CONTABILE (DLGS 118/2011) COMUNE DI POIRINO Ai sensi dell art. 2 del d.lgs 118/2011 gli enti locali adottano la contabilità

Dettagli

ESERCIZIO 2015 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) COMUNE DI BUTTIGLIERA ALTA (1E) (2E) (3E) (4E) (5E) (6E) (7E)

ESERCIZIO 2015 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) COMUNE DI BUTTIGLIERA ALTA (1E) (2E) (3E) (4E) (5E) (6E) (7E) ESERCIZIO 2015 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) COMUNE DI BUTTIGLIERA ALTA ACCERTAMENTI FINANZIARI DI COMPETENZA RISCONTI PASSIVI RATEI ATTIVI ALTRE RETTIFICHE DEL AL CONTO ECONOMICO INIZIALI (+) FINALI

Dettagli

Rendiconto Prospetto di conciliazione Conto economico Stato patrimoniale

Rendiconto Prospetto di conciliazione Conto economico Stato patrimoniale Rendiconto 2009 Prospetto di conciliazione Conto economico Stato patrimoniale Rendiconto 2009 Prospetto di conciliazione Parte I - entrate PROSPETTO DI CONCILIAZIONE 2009 (ENTRATE) Titolo I ACCERTAMENTI

Dettagli

Comune di Acquaviva delle Fonti

Comune di Acquaviva delle Fonti STATO PATRIMONIALE E CONTO ECONOMICO Conto del Patrimonio ( Attivo ) A) IMMOBILIZZAZIONI I) IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 1) Costi pluriennali capitalizzati (relativo fondo di ammortamento in datrazione)

Dettagli

COMUNE DI EMPOLI. Rendiconto della gestione 2002 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO

COMUNE DI EMPOLI. Rendiconto della gestione 2002 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO COMUNE DI EMPOLI Rendiconto della gestione 2002 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Esercizio 2002 Comune di Empoli (FI) Data 23/06/2003 Pagina 1

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO Allegato 10 COMUNE DI MONTECATINI TERME Rendiconto esercizio 2011 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Esercizio 2011 Comune di MONTECATINI TERME (PT)

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE. Esercizio 2013

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE. Esercizio 2013 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Esercizio 2013 Comune di Scandicci (FI) Data 08/04/2014 Pagina 1 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (Entrate) Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE ACCERTAMENTI FINANZIARI DI COMPETENZA (1E) RISCONTI

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE. Esercizio 2015

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE. Esercizio 2015 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Esercizio 2015 Comune di Scandicci (FI) Data 24/03/2016 Pagina 1 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (Entrate) Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE ACCERTAMENTI FINANZIARI DI COMPETENZA (1E) RISCONTI

Dettagli

CONTO ECONOMICO. Esercizio 2011

CONTO ECONOMICO. Esercizio 2011 CONTO ECONOMICO Esercizio 2011 Comune di gravina in puglia (BA) Data 18/06/2012 Pagina 1 CONTO ECONOMICO IMPORTI PARZIALI TOTALI COMPLESSIVI A) PROVENTI DELLA GESTIONE 1) Proventi tributari 2) Proventi

Dettagli

CONTO ECONOMICO. Esercizio 2012

CONTO ECONOMICO. Esercizio 2012 CONTO ECONOMICO Esercizio 2012 COMUNE GRAVINA IN PUGLIA (BA) Data 24/04/2013 Pagina 1 CONTO ECONOMICO IMPORTI PARZIALI TOTALI COMPLESSIVI A) PROVENTI DELLA GESTIONE 1) Proventi tributari 2) Proventi da

Dettagli

COMUNE DI ARCO CONTO ECONOMICO. Esercizio 2012

COMUNE DI ARCO CONTO ECONOMICO. Esercizio 2012 COMUNE DI ARCO CONTO ECONOMICO Conto economico A) PROVENTI DELLA GESTIONE 1) Proventi tributari 4.458.300,48 2) Proventi da trasferimenti 8.881.052,66 3) Proventi da servizi pubblici 2.882.250,55 4) Proventi

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Esercizio PROSPETTO DI CONCILIAZIONE 2011 Modello n. 18 per province, comuni, unione di comuni e città metropolitane PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) Titolo I ACCERTAMENTI RISCONTI PASSIVI RATEI ATTIVI

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ENTRATE

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ENTRATE Prospetto di Conciliazione Entrate PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ENTRATE Comune di TODI Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE Titolo II Titolo III ACCERTAMENTI FINANZIARI DI COMPETENZA INIZIALI (+) FINALI (-) INIZIALI

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ENTRATE

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ENTRATE Prospetto di Conciliazione Entrate PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ENTRATE Comune di Todi Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE Titolo II Titolo III ACCERTAMENTI FINANZIARI DI COMPETENZA INIZIALI (+) FINALI (-) INIZIALI

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE . PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Esercizio 2015 Modello n. 18 (D.P.R. 31/01/1996 N. 194) per province, comuni, unioni di comuni e città metropolitane PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) Accertamenti RISCONTI

Dettagli

CONTO ECONOMICO Esercizio 2004

CONTO ECONOMICO Esercizio 2004 CONTO ECONOMICO Esercizio 2004 CONTO ECONOMICO IMPORTI PARZIALI A) PROVENTI DELLA GESTIONE 1) Proventi tributari 25.659.922 2) Proventi da trasferimenti 25.588.397 3) Proventi da servizi pubblici 1.031.422

Dettagli

Conto economico e prospetto di conciliazione per l esercizio finanziario 2010

Conto economico e prospetto di conciliazione per l esercizio finanziario 2010 Conto economico e prospetto di conciliazione per l esercizio finanziario 2010 Adottato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 56 del 29 aprile 2011 Conto economico e prospetto di conciliazione per

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE)

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) COMUNE DI PRATO ESERCIZIO 2012 Pagina 1 di 2 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) ACCERTAMENTI RISCONTI PASSIVI RATEI ATTIVI Titolo COMPETENZA INIZIALI (+) FINALI (-) INIZIALI (-) FINALI (+) Rif. (1E+2E-3E-4E+5E-6E)

Dettagli

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI ANNO: 2014 Procedura realizzata da Publisys S.p.A. C.da Santa Loja - Tito (PZ) PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATA) Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE Accertamenti Risconti

Dettagli

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI ANNO: 2014 Procedura realizzata da Publisys S.p.A. C.da Santa Loja - Tito (PZ) PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATA) Accertamenti Risconti Passivi Ratei Attivi Altre Rettifiche

Dettagli

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI ANNO: 2014 Procedura realizzata da Publisys S.p.A. C.da Santa Loja - Tito (PZ) PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATA) Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE Accertamenti Risconti

Dettagli

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI ANNO: 2015 Procedura realizzata da PUBLISYS S.p.A. C.da Santa Loja - Tito (PZ) PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATA) Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE Accertamenti Risconti

Dettagli

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI ANNO: 2013 Procedura realizzata da Publisys S.p.A. C.da Santa Loja - Tito (PZ) PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATA) Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE Accertamenti Risconti

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE)

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) COMUNE DI LIVORNO ESERCIZIO FINANZIARIO 2005 Pagina 1 di 3 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) ACCERTAMENTI RISCONTI PASSIVI RATEI ATTIVI Titolo COMPETENZA INIZIALI (+) FINALI (-) INIZIALI (-) FINALI

Dettagli

CONTO ECONOMICO 2008 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE 2008

CONTO ECONOMICO 2008 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE 2008 COMUNE DI TRIESTE Allegato n. 9 CONTO ECONOMICO 2008 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE 2008 Prot. I 6/3/09/38 (14669) CONTO ECONOMICO 2008 IMPORTI PARZIALI IMPORTI TOTALI IMPORTI COMPLESSIVI A) PROVENTI DELLA

Dettagli

CONTO ECONOMICO 2007 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE 2007

CONTO ECONOMICO 2007 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE 2007 COMUNE DI TRIESTE Allegato n. 9 CONTO ECONOMICO 2007 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE 2007 Prot. I6 6/3-1/08/106(11162) CONTO ECONOMICO 2007 IMPORTI PARZIALI IMPORTI TOTALI IMPORTI COMPLESSIVI A) PROVENTI DELLA

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE D.P.R. 194/1996 All. Sub 4 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Esercizio 2012 Modello n. 18 per province, comuni, comunità montane, unioni di comuni e città metropolitane PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) ACCERTAMENTI

Dettagli

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI ANNO: 2013 Procedura realizzata da Publisys S.p.A. C.da Santa Loja - Tito (PZ) PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATA) Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE Accertamenti Risconti

Dettagli

Prospetto di conciliazione - entrate 1

Prospetto di conciliazione - entrate 1 COMUNE DI TRIUGGIO ANNO 2015 Titolo I Titolo II Titolo III ACCERTAMENTI FINANZIARI RISCONTI PASSIVI RATEI ATTIVI ALTRE RETTIFICHE AL CONTO ECONOMICO AL CONTO DEL PATRIMONIO PROSPETTO DI CONCILIAZIONE DI

Dettagli

Rendiconto della gestione 2007 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE CONTO ECONOMICO STATO PATRIMONIALE

Rendiconto della gestione 2007 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE CONTO ECONOMICO STATO PATRIMONIALE Rendiconto della gestione 2007 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE CONTO ECONOMICO STATO PATRIMONIALE PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Esercizio 2007 Comune di Borgo a Mozzano (LU) Data 03/07/2008 Pagina 1 PROSPETTO

Dettagli

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI ANNO: 2015 Procedura realizzata da PUBLISYS S.p.A. C.da Santa Loja - Tito (PZ) PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATA) Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE Accertamenti Risconti

Dettagli

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI ANNO: 2014 Procedura realizzata da Publisys S.p.A. C.da Santa Loja - Tito (PZ) PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATA) Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE Accertamenti Risconti

Dettagli

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI ANNO: 2013 Procedura realizzata da Publisys S.p.A. C.da Santa Loja - Tito (PZ) PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATA) Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE Accertamenti Risconti

Dettagli

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI ANNO: 2014 Procedura realizzata da Publisys S.p.A. C.da Santa Loja - Tito (PZ) PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATA) Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE Accertamenti Risconti

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE . PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Esercizio 201 Modello n. 18 (D.P.R. 31/01/1996 N. 194) per province, comuni, unioni di comuni e città metropolitane PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) Accertamenti RISCONTI

Dettagli

Comune di LOIRI PORTO SAN PAOLO PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2012

Comune di LOIRI PORTO SAN PAOLO PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2012 Comune di LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia di OT PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2012 Comune di LOIRI PORTO SAN PAOLO Data di stampa 12-04-2013 Pagina 2 TITOLO I - ENTRATE TRIBUTARIE ACCERTAMENTI FINANZIARI

Dettagli

COMUNE DI MANDELLO DEL LARIO (LC)

COMUNE DI MANDELLO DEL LARIO (LC) COMUNE DI MANDELLO DEL LARIO (LC) CAP 23826 P.zza L. Da Vinci Tel. 0341 708111 fax 0341 700337 C.F. P.I. 00629950130 e.mail info@mandellolario.it - www.mandellolario.it RENDICONTO DELLA GESTIONE 2010 RELAZIONE

Dettagli

Comune di Cagliari PROSPETTO DI CONCILIAZIONE. Esercizio: 2012

Comune di Cagliari PROSPETTO DI CONCILIAZIONE. Esercizio: 2012 Comune di Cagliari PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Esercizio: 2012 Comune di Cagliari Delibera: 26 / 2013 del 28/05/2013 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) Esercizio: 2012 Titolo I ACCERTAMENTI RISCONTI PASSIVI

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2009

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2009 BORGOMANERO CORSO CAVOUR, 16-28021 - NO C.F.: 82001370038 P. I.V.A.: 00426580031 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2009 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) - 2009 Pag. 1 Titolo I 1) Imposte (tit.i - cat.1)

Dettagli

COMUNE DI SASSARI. CONTO ECONOMICO (art. 229 del D. Lgs. 267/00)

COMUNE DI SASSARI. CONTO ECONOMICO (art. 229 del D. Lgs. 267/00) COMUNE DI SASSARI CONTO ECONOMICO (art. 229 del D. Lgs. 267/00) COMUNE DI SASSARI ANNO 2012 CONTO ECONOMICO IMPORTI PARZIALI TOTALI COMPLESSIVI A) PROVENTI DELLA GESTIONE 1) Proventi tributari 59.604.283,81

Dettagli

CONTO DEL PATRIMONIO. Esercizio Provincia di POTENZA COMUNE DI MELFI

CONTO DEL PATRIMONIO. Esercizio Provincia di POTENZA COMUNE DI MELFI Provincia di POTENZA CONTO DEL PATRIMONIO Esercizio 2015 A) IMMOBILIZZAZIONI I) IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 1) COSTI PLURIENNALI CAPITALIZZATI 65.877,84 3.961,90 32.800,00 37.039,74 (relativo fondo amm.

Dettagli

COMUNE DI SASSARI. CONTO ECONOMICO (art. 229 del D. Lgs. 267/00)

COMUNE DI SASSARI. CONTO ECONOMICO (art. 229 del D. Lgs. 267/00) COMUNE DI SASSARI CONTO ECONOMICO (art. 229 del D. Lgs. 267/00) COMUNE DI SASSARI ANNO 2010 CONTO ECONOMICO IMPORTI PARZIALI TOTALI COMPLESSIVI A) PROVENTI DELLA GESTIONE 1) Proventi tributari 42.044.826,55

Dettagli

CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO ESERCIZIO 2012

CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO ESERCIZIO 2012 CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO ESERCIZIO 2012 CONTO ECONOMICO Esercizio 2012 CONTO ECONOMICO IMPORTI PARZIALI A) PROVENTI DELLA GESTIONE 1) Proventi tributari 50.100.962 2) Proventi da trasferimenti

Dettagli

CONTO DEL PATRIMONIO

CONTO DEL PATRIMONIO D.P.R. 194/1996 All. Sub 3 CONTO DEL PATRIMONIO Esercizio 2012 Modello n. 20 per province, comuni, comunità montane, unioni di comuni e città metropolitane CONTO DEL PATRIMONIO (ATTIVO) A) IMMOBILIZZAZIONI

Dettagli

RELAZIONE ALLA GESTIONE ECONOMICA/PATRIMONIALE ANNO 2015 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI FROSINONE

RELAZIONE ALLA GESTIONE ECONOMICA/PATRIMONIALE ANNO 2015 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI FROSINONE RELAZIONE ALLA GESTIONE ECONOMICA/PATRIMONIALE ANNO 2015 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI FROSINONE 1 PREMESSA Ai sensi dell art. 227 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull ordinamento

Dettagli

CITTA' DI NARDO' Provincia di LECCE. PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Esercizio 2012

CITTA' DI NARDO' Provincia di LECCE. PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Esercizio 2012 Provincia di LECCE PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Esercizio 2012 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE 2012 (ENTRATE) Accertamenti RISCONTI PASSIVI RATEI ATTIVI ALTRE RETTIFICHE AL CONTO AL CONTO DEL PATRIMONIO Titolo

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE. Esercizio Provincia di LECCE COMUNE DI CURSI

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE. Esercizio Provincia di LECCE COMUNE DI CURSI Provincia di LECCE PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Esercizio 2013 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE 2013 (ENTRATE) Accertamenti RISCONTI PASSIVI RATEI ATTIVI ALTRE RETTIFICHE AL CONTO AL CONTO DEL PATRIMONIO Titolo

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE. Esercizio Provincia di LECCE COMUNE DI CURSI

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE. Esercizio Provincia di LECCE COMUNE DI CURSI Provincia di LECCE PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Esercizio 2014 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE 2014 (ENTRATE) Accertamenti RISCONTI PASSIVI RATEI ATTIVI ALTRE RETTIFICHE AL CONTO AL CONTO DEL PATRIMONIO Titolo

Dettagli

CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO ESERCIZIO 2011

CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO ESERCIZIO 2011 CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO ESERCIZIO 2011 CONTO ECONOMICO Esercizio 2011 CONTO ECONOMICO IMPORTI PARZIALI A) PROVENTI DELLA GESTIONE 1) Proventi tributari 50.631.541 2) Proventi da trasferimenti

Dettagli

C.I.S.A. CONS.INTER. SOCIO ASSISTENZIALE CONTO DEL PATRIMONIO. Esercizio 2016

C.I.S.A. CONS.INTER. SOCIO ASSISTENZIALE CONTO DEL PATRIMONIO. Esercizio 2016 C.I.S.A. CONS.INTER. SOCIO ASSISTENZIALE CONTO DEL PATRIMONIO Esercizio 2016 C.I.S.A. CONS.INTER. SOCIO ASSISTENZIALE Data 8/05/2017 Pag. 1 CONTO DEL PATRIMONIO : ATTIVO - Esercizio 2016 Importi Consistenza

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ESERCIZIO 2013 (ENTRATE)

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ESERCIZIO 2013 (ENTRATE) ESERCIZIO 2013 (ENTRATE) Pagina 1 di 7 Accertamenti Risconti passivi Ratei attivi 1E 2E 3E 4E 5E 6E 7E (1E+2E-3E- 4E+5E-6E) Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE ****************** 1) Imposte (tit.i - cat 1) 1.606.410,12

Dettagli

STATO PATRIMONIALE - ATTIVO

STATO PATRIMONIALE - ATTIVO PRINCIPALI DIFFERENZE TRA IL PRIMO STATO PATRIMONIALE DI APERTURA E L ULTIMO CONTO DEL PATRIMONIO Ai sensi di quanto disciplinato dal principio di contabilità economico-patrimoniale punto 9, la prima attività

Dettagli

CONSORZIO TRASPORTI PUBBLICI LOCALI IN LIQUIDAZIONE Conto Consuntivo

CONSORZIO TRASPORTI PUBBLICI LOCALI IN LIQUIDAZIONE Conto Consuntivo Ente Oggetto Esercizio 2010 CONSORZIO TRASPORTI PUBBLICI LOCALI IN LIQUIDAZIONE Conto Consuntivo QUADRO RIASSUNTIVO DELLA GESTIONE DI COMPETENZA ANNO 2010 DEL CONSORZIO TRASPORTI PUBBLICI LOCALI IN LIQUIDAZIONE

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ESERCIZIO 2014 (ENTRATE)

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ESERCIZIO 2014 (ENTRATE) ESERCIZIO 2014 (ENTRATE) Pagina 1 di 7 Accertamenti Risconti passivi Ratei attivi 1E 2E 3E 4E 5E 6E 7E (1E+2E-3E- 4E+5E-6E) Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE ****************** 1) Imposte (tit.i - cat 1) 15.030.493,22

Dettagli

Conto Economico e Conto del Patrimonio 2006 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE. ENTRATA Parte I entrate correnti

Conto Economico e Conto del Patrimonio 2006 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE. ENTRATA Parte I entrate correnti 1 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Il prospetto di conciliazione è lo strumento previsto dal legislatore per raccordare i risultati della contabilità finanziaria con la rendicontazione derivante dall applicazione

Dettagli

RELAZIONE PRIMA APERTURA CONTABILITA' ECONOMICA D.Lgs. 118/11

RELAZIONE PRIMA APERTURA CONTABILITA' ECONOMICA D.Lgs. 118/11 1010101 COSTI PLURIENNALI CAPITALIZZATI (RELATIVO FONDO DI AMMORTAMENTO IN DETRAZIONE) 372.456,83 10201990101001 Altre immobilizzazioni immateriali n.a.c. 372.456,83 1010201 BENI DEMANIALI (-F.DO AMMORT)

Dettagli

CONTO ECONOMICO. 1) Proventi da tributi. 2) Proventi da fondi perequativi. b) Quota annuale di contributi agli investimenti

CONTO ECONOMICO. 1) Proventi da tributi. 2) Proventi da fondi perequativi. b) Quota annuale di contributi agli investimenti CONTO ECONOMICO CONTO ECONOMICO ANNO 2016 A) COMPONENTI POSITIVI DELLA GESTIONE 1) Proventi da tributi 2) Proventi da fondi perequativi 3) Proventi da trasferimenti e contributi a) Proventi da trasferimenti

Dettagli

CONTO ECONOMICO. Esercizio 2013

CONTO ECONOMICO. Esercizio 2013 CONTO ECONOMICO Esercizio 2013 Comune di Pontecagnano Faiano (SA) Data 11/04/2014 Pagina 1 CONTO ECONOMICO IMPORTI PARZIALI TOTALI COMPLESSIVI A) PROVENTI DELLA GESTIONE 1) Proventi tributari 2) Proventi

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) 31/12/2013

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) 31/12/2013 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) ACCERTAMENTI RISCONTI PASSIVI RATEI ATTIVI Altre rettif. AL CONTO AL CONTO FINANZIARI INIZIALI FINALI INIZIALI FINALI del risultato ECONOMICO Note DEL PATRIMONIO DI

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) 31/12/2014

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) 31/12/2014 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) ACCERTAMENTI RISCONTI PASSIVI RATEI ATTIVI Altre rettif. AL CONTO AL CONTO FINANZIARI INIZIALI FINALI INIZIALI FINALI del risultato ECONOMICO Note DEL PATRIMONIO DI

Dettagli

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO (ATTIVO) Anno 2015 Anno 2014

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO (ATTIVO) Anno 2015 Anno 2014 STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO (ATTIVO) Anno 2015 Anno 2014 I A) CREDITI vs.lo STATO ED ALTRE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE PER LA 1 PARTECIPAZIONE AL FONDO DI DOTAZIONE TOTALE CREDITI vs PARTECIPANTI (A)

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ENTRATE

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ENTRATE Prospetto di Conciliazione Entrate PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ENTRATE Comune di TARCENTO Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE Titolo II Titolo III ACCERTAMENTI FINANZIARI DI COMPETENZA INIZIALI (+) FINALI (-) INIZIALI

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA ALLA CONTABILITA ECONOMICO-PATRIMONIALE

NOTA INTEGRATIVA ALLA CONTABILITA ECONOMICO-PATRIMONIALE NOTA INTEGRATIVA ALLA CONTABILITA ECONOMICO-PATRIMONIALE (D-LGS. 118/2011) COMUNE DI SAN PIETRO IN CASALE PREMESSA Il D.lgs. 118/2011, come modificato dal D.lgs. 126/2014, ha introdotto nuovi principi

Dettagli

RELAZIONE DI INIZIO MANDATO

RELAZIONE DI INIZIO MANDATO Comune di Campi Bisenzio Provincia di Firenze RELAZIONE DI INIZIO MANDATO Sindaco Emiliano Fossi Proclamazione 28 maggio 2013 (art. 4-bis, D.Lgs. 06/09/11 n. 149 e successive modificazioni) 1 INDICE DEGLI

Dettagli

- Altre rettifiche del risultato finanziario

- Altre rettifiche del risultato finanziario PROSPETTO DII CONCIILIIAZIIONE 2011 Il prospetto di conciliazione è stato utilizzato per operare le opportune rettifiche ed integrazioni ai dati finanziari definitivi, desunti dal Conto del bilancio, al

Dettagli

CONTO ECONOMICO STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO ESERCIZIO 2015

CONTO ECONOMICO STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO ESERCIZIO 2015 CONTO ECONOMICO STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO ESERCIZIO 2015 Sito Internet del Comune di Bologna: "www.comunebologna.it" sezione "Amministrazione Trasparente - Bilanci" link "http://www.comune.bologna.it/trasparenza/"

Dettagli

CONTO ECONOMICO RISULTATO DELLA GESTIONE (A-B)

CONTO ECONOMICO RISULTATO DELLA GESTIONE (A-B) COMUNE DI ERBA Data 07/04/14 Pag. 1 BILANCIO CONSUNTIVO 2013 : CONTO ECONOMICO DELLE PROVINCE,DEI COMUNI, DELLE COMUNITÁ MONTANE,DELLE UNIONI DI COMUNI E DELLE CITTÁ METROPOLITANE CONTO ECONOMICO A) PROVENTI

Dettagli

Stato Patrimoniale - Attivo

Stato Patrimoniale - Attivo CONS al 31/12/2010 (parziali) CONS al 31/12/2010 (totali) CONS al 31/12/2009 (parziali) CONS al 31/12/2009 (totali) Stato Patrimoniale - Attivo A) Immobilizzazioni I. Immobilizzazioni immateriali 1) costi

Dettagli

Parte seconda APPLICAZIONE DEI PRINCIPI CONTABILI

Parte seconda APPLICAZIONE DEI PRINCIPI CONTABILI Parte seconda APPLICAZIONE DEI PRINCIPI CONTABILI SEZIONE TECNICA DELLA GESTIONE IL RENDICONTO 2008 NELL OTTICA ECONOMICA - INTRODUZIONE ALL'ANALISI DEI DATI ECONOMICI E PATRIMONIALI - La valutazione economica

Dettagli

RELAZIONE ALLA GESTIONE ECONOMICA/PATRIMONIALE ANNO 2013 COMUNE DI FONTE NUOVA

RELAZIONE ALLA GESTIONE ECONOMICA/PATRIMONIALE ANNO 2013 COMUNE DI FONTE NUOVA RELAZIONE ALLA GESTIONE ECONOMICA/PATRIMONIALE ANNO 2013 COMUNE DI FONTE NUOVA 1 PREMESSA Ai sensi dell art. 227 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull ordinamento degli enti locali,

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (Entrate)

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (Entrate) UTORIT' 'MBITO ELL SREGN PROSPETTO I CONCILIZIONE (Entrate) CCERTMENTI FINNZIRI I COMPETENZ RISCONTI PSSIVI RTEI TTIVI LTRE RETTIFICHE EL FINNZIRIO (1E) (2E) (3E) (4E) (5E) (6E) L L EL PTRIMONIO Rif. CE

Dettagli

ESERCIZIO FINANZIARIO CONTABILITA ECONOMICO PATRIMONIALE NOTE INTEGRATIVE AL PROSPETTO DI CONCILIAZIONE

ESERCIZIO FINANZIARIO CONTABILITA ECONOMICO PATRIMONIALE NOTE INTEGRATIVE AL PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2012. CONTABILITA ECONOMICO PATRIMONIALE NOTE INTEGRATIVE AL PROSPETTO DI CONCILIAZIONE -------------------------------------------------- Si utilizzano le seguenti abbreviazioni:

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (Entrate)

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (Entrate) GEST. COMMISS. REGOLZIONE SII SREGN - EX TO PROSPETTO I CONCILIZIONE (Entrate) CCERTMENTI FINNZIRI I COMPETENZ RISCONTI PSSIVI RTEI TTIVI LTRE RETTIFICHE EL FINNZIRIO (1E) (2E) (3E) (4E) (5E) (6E) L L

Dettagli

CITTA' DI ALBA PROVINCIA DI CUNEO BILANCIO CONSOLIDATO ANNO 2013

CITTA' DI ALBA PROVINCIA DI CUNEO BILANCIO CONSOLIDATO ANNO 2013 CITTA' DI ALBA PROVINCIA DI CUNEO BILANCIO CONSOLIDATO ANNO 2013 Decreto legislativo n 118 del 23 giugno 2011 D.P.C.M. 28 dicembre 2011 CONTO ECONOMICO CONSOLIDATO CONTO ECONOMICO TOTALE A) COMPONENTI

Dettagli

STATO PATRIMONIALE 31/12/ /12/2011 ATTIVO

STATO PATRIMONIALE 31/12/ /12/2011 ATTIVO Allegati A e B alla Deliberazione dell'assemblea dei Soci n. 1 del 19.06.2013 STATO PATRIMONIALE 31/12/2012 31/12/2011 ATTIVO A) CREDITI PER INCREMENTI DEL PATRIMONIO NETTO 1) per fondo di dotazione 0

Dettagli

CONTO ECONOMICO E CONTO DEL PATRIMONIO

CONTO ECONOMICO E CONTO DEL PATRIMONIO Allegato n.10 - Conto Economico Allegato n.10 - Stato Patrimoniale Attivo Allegato n.10 - Stato Patrimoniale Passivo Allegato h - Costi per Missione CONTO ECONOMICO E CONTO DEL PATRIMONIO Procedura realizzata

Dettagli

Delibera: 28 / 2014 del 29/04/2014

Delibera: 28 / 2014 del 29/04/2014 CONTO DEL BILANCIO 2012 AUTORITA' D'AMBITO DELLA SARDEGNA QUADRO RIASSUNTIVO DELLA GESTIONE FINANZIARIA GESTIONE RESIDUI COMPETENZA TOTALE Fondo di Cassa al 1 Gennaio RISCOSSIONI PAGAMENTI FONDO DI CASSA

Dettagli

CONTO ECONOMICO E STATO PATRIMONIALE DELL'ESERCIZIO 2014 ISTITUZIONE BOLOGNA MUSEI COMUNE DI BOLOGNA

CONTO ECONOMICO E STATO PATRIMONIALE DELL'ESERCIZIO 2014 ISTITUZIONE BOLOGNA MUSEI COMUNE DI BOLOGNA CONTO ECONOMICO E STATO PATRIMONIALE DELL'ESERCIZIO 2014 ISTITUZIONE BOLOGNA MUSEI COMUNE DI BOLOGNA Allegato n. 8 - Rendiconto della gestione CONTO ECONOMICO CONTO ECONOMICO Anno 2014 Anno 2013 riferime

Dettagli

SINDACO GIANLUCA BARDONE Proclamazione 9 giugno 2014

SINDACO GIANLUCA BARDONE Proclamazione 9 giugno 2014 V" tll ~ Città di Tortona Relazione di inizio mandato Sindaco Gianluca Bardone Città di Tortona SINDACO GIANLUCA BARDONE Proclamazione 9 giugno 2014 (~ là "' 1..ao11) ili ~ Città di Tortona Relazione di

Dettagli

STATO PATRIMONIALE CONTO ECONOMICO Anno 2016

STATO PATRIMONIALE CONTO ECONOMICO Anno 2016 COMUNE DI VOLVERA 10040 - Città Metropolitana di TORINO www.comune.volvera.to.it - urp@comune.volvera.to.it STATO PATRIMONIALE CONTO ECONOMICO Anno 2016 STATO PATRIMONIALE - ATTIVO STATO PATRIMONIALE

Dettagli

ALLOCAZIONE DI VALORI NEGLI SCHEMI DI BILANCIO REDATTI SECONDO LA NORMATIVA NAZIONALE

ALLOCAZIONE DI VALORI NEGLI SCHEMI DI BILANCIO REDATTI SECONDO LA NORMATIVA NAZIONALE ALLOCAZIONE DI VALORI NEGLI SCHEMI DI BILANCIO REDATTI SECONDO LA NORMATIVA NAZIONALE 1. Allocazione di valori nello schema di Stato patrimoniale ex art. 2424 c.c. Si indichi in quali poste dello schema

Dettagli

ISTITUZIONE COMUNALE SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI ORISTANO

ISTITUZIONE COMUNALE SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI ORISTANO ISTITUZIONE COMUNALE SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI ORISTANO RELAZIONE AL RENDICONTO DELLA GESTIONE AL 31/12/2012 PREMESSA I prospetti di cui si compone il Bilancio sono: 1. Il Conto del Bilancio; 2. Il Conto

Dettagli

ISTITUZIONE SCUOLA CIVICA DI MUSICA COMUNE DI SAN SPERATE. Bilancio di previsione pluriennale

ISTITUZIONE SCUOLA CIVICA DI MUSICA COMUNE DI SAN SPERATE. Bilancio di previsione pluriennale ISTITUZIONE SCUOLA CIVICA DI MUSICA COMUNE DI SAN SPERATE Sede in VIA SASSARI 6-09026 SAN SPERATE (CA) Bilancio di previsione pluriennale Stato patrimoniale attivo 2016 2017 2018 A) Crediti verso enti

Dettagli

Bilancio al

Bilancio al COeSO SDS società della salute Sede in Piazza Duomo 1-58100 Grosseto Fondo di dotazione 18.931,00 non i.v. Reg.Imp. 01258070539 Rea 108432 Bilancio al 31.12.2014 Valori espressi in EURO Stato patrimoniale

Dettagli

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) Esercizio 2012

PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) Esercizio 2012 Comune di Verbania PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) Esercizio 2012 Tit. I ENTRATE TRIBUTARIE ACCERTAMENTI RISCONTI PASSIVI RATEI ATTIVI ALTRE RETTIF. AL CONTO FINANZIARI INIZIALI FINALI INIZIALI FINALI

Dettagli

Conto economico ESERCIZIO 2013 ESERCIZIO 2012 Differenza

Conto economico ESERCIZIO 2013 ESERCIZIO 2012 Differenza Conto economico ESERCIZIO 2013 ESERCIZIO 2012 Differenza A) Valore della produzione 1) Contributi c/esercizio 3.194.337,18 3.818.716,41-624.379,23 2) Proventi e ricavi diversi 0,00 0,00 0,00 3) Concorsi,

Dettagli

RELAZIONE TECNICA AL BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2014

RELAZIONE TECNICA AL BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2014 RELAZIONE TECNICA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014 COMUNE DI BEDONIA Pag. 1 Indice SEZIONE 1 - IL BILANCIO 2014 IN SINTESI 1.1 - Il vincolo del patto di stabilità 1.2 - Le componenti del bilancio SEZIONE

Dettagli

CONTO DEL PATRIMONIO (ATTIVO) Esercizio 2012

CONTO DEL PATRIMONIO (ATTIVO) Esercizio 2012 A) IMMOBILIZZAZIONI I) IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI CONTO DEL PATRIMONIO (ATTIVO) Esercizio 2012 IMPORTI CONSISTENZA VARIAZIONI DA C/FINANZIARIO VARIAZIONI DA ALTRE CAUSE CONSISTENZA PARZIALI INIZIALE

Dettagli

IL PROSPETTO DI CONCILIAZIONE

IL PROSPETTO DI CONCILIAZIONE IL PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Punti essenziali Contabilità finanziaria Contabilità economica Prospetto di conciliazione CONTABILITA FINANZIARIA Permette una verifica preventiva o consuntiva della capacità

Dettagli

SCHEMI DI BILANCIO AL 31/12/2014

SCHEMI DI BILANCIO AL 31/12/2014 SCHEMI DI BILANCIO AL Via Magnanelli, 6/3-40033 Casalecchio di Reno (BO) Pagina 150 di 206 11. STATO PATRIMONIALE STATO PATRIMONIALE ATTIVO A) CREDITI V/SOCI PER VERSAMENTI ANCORA DOVUTI Crediti verso

Dettagli

Rendiconto della gestione CONTO ECONOMICO

Rendiconto della gestione CONTO ECONOMICO CONTO ECONOMICO CONTO ECONOMICO Anno 2016 Anno 2015 art.2425 cc DM 26/4/95 A) COMPONENTI POSITIVI DELLA GESTIONE 1 Proventi da tributi 9.419.897,49 11.474.717,61 2 Proventi da fondi perequativi 2.607.657,93

Dettagli

BILANCIO D' ESERCIZIO 2010 (ex art. 13 L.R. 50/94) Stato Patrimoniale Attivo

BILANCIO D' ESERCIZIO 2010 (ex art. 13 L.R. 50/94) Stato Patrimoniale Attivo Stato Patrimoniale Attivo A IMMOBILIZZAZIONI A.I IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI A.I.3 Software 572.522 1.125.852 A.I.4 Migliorie su beni di terzi 37.247 74.494 A.I.5 Altre immobilizzazioni immateriali 5.715

Dettagli

crediti verso società collegate

crediti verso società collegate crediti verso società collegate B) Immobilizzazioni III - Immobilizzazioni finanziarie 1) Crediti b) Verso imprese collegate Stato Patrimoniale C) Attivo circolante II - Crediti 3) Verso imprese collegate

Dettagli

CONTO DEL PATRIMONIO (ATTIVO)

CONTO DEL PATRIMONIO (ATTIVO) CONTO DEL PATRIMONIO (ATTIVO) IMPORTI PARZIALI CONSISTENZA INIZIALE VARIAZIONI DA C/FINANZIARIO VARIAZIONI DA ALTRE CAUSE + - + - CONSISTENZA FINALE A) IMMOBILIZZAZIONI I) IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI

Dettagli

B) Attivo circolante 1) Rimanenze - - 2) Crediti , ,78 3) Attività finanziarie che non

B) Attivo circolante 1) Rimanenze - - 2) Crediti , ,78 3) Attività finanziarie che non STATO PATRIMONIALE DELL'ESERCIZIO 2011 Totale 2011 Totale 2010 A) Immobilizzazioni 1) Immobilizzazioni immateriali 170.647,93 183.147,87 2) Immobilizzazioni materiali 12.456.923,69 8.281.192,79 3) Immobilizzazioni

Dettagli

Conto Economico , , , , ,59 0,00 0,00 0, , , ,73

Conto Economico , , , , ,59 0,00 0,00 0, , , ,73 Conto Economico PRZILI TOTLI COMPLESSIVI ) 1) 2) 3) 4) 5) 6) 7) 8) Proventi della Gestione Proventi Tributari Proventi da trasferimenti Proventi da servizi pubblici Proventi da gestione patrimoniale Proventi

Dettagli

Comune di Pergine Valsugana PROVINCIA DI TRENTO Conto Economico dell'esercizio 2015

Comune di Pergine Valsugana PROVINCIA DI TRENTO Conto Economico dell'esercizio 2015 Comune di Pergine Valsugana CONTO ECONOMICO, CONTO DEL PATRIMONIO E NOTA INTEGRATIVA Comune di Pergine Valsugana PROVINCIA DI TRENTO Conto Economico dell'esercizio 2015 PARZIALE TOTALE COMPLESSIVO mastro

Dettagli

Gestore Unico del Servizio Idrico Integrato A.T.O. N 1 Toscana Nord

Gestore Unico del Servizio Idrico Integrato A.T.O. N 1 Toscana Nord Gestore Unico del Servizio Idrico Integrato A.T.O. N 1 Toscana Nord 21 22 Gestore Unico del Servizio Idrico Integrato A.T.O. N 1 Toscana Nord Bilancio D ESERCIZIO Bilancio al 31/12/2006 Stato Patrimoniale

Dettagli

Analisi dei flussi di capitale circolante netto e dei flussi di cassa: rendiconto finanziario

Analisi dei flussi di capitale circolante netto e dei flussi di cassa: rendiconto finanziario di Sebastiana Chiaramida docente di Economia aziendale Classe ª Strumenti 8 SETTEMBRE/OTTOBRE 2006 Analisi dei flussi di capitale circolante netto e dei flussi di cassa: rendiconto finanziario Gli Stati

Dettagli

INTERPORTO DI TRIESTE SPA. Bilancio al 31/12/2015

INTERPORTO DI TRIESTE SPA. Bilancio al 31/12/2015 Reg. Imp. 00572680320 Rea 86055 Sede in LOC. FERNETTI, SNC - 34016 MONRUPINO (TS) Capitale sociale Euro 5.348.164,92 i.v. Bilancio al 31/12/2015 Stato patrimoniale attivo 31/12/2015 31/12/2014 A) Crediti

Dettagli