ALLEGATO 4. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 1 di 24

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALLEGATO 4. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 1 di 24"

Transcript

1 ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO PER I SERVIZI DI DISINFESTAZIONE, DISINFEZIONE, DERATTIZZAZIONE, SANIFICAZIONE E CURA DEL VERDE DA EFFETTUARSI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI ROMA. Lotto Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 1 di 24

2 INDICE Art. 1 Valore delle premesse, degli allegati, norme regolatrici e definizioni Errore. Il se Art. 2 Oggetto Errore. Il se Art. 3 Durata Errore. Il se Art. 4 Condizioni del servizio ed obbligazioni specifiche del Concedente Errore. Il se Art. 5 Attività e obblighi di servizio del Concedente Errore. Il se Art. 6 Corrispettivi del servizio Errore. Il se Art. 7 Fatturazione e pagamenti Errore. Il se Art. 8 Assicurazione. Errore. Il se Art. 9 Limiti della cedibilità del contratto. Errore. Il se Art. 10 Facoltà di cessione del contratto da parte della concedente. Errore. Il se Art. 11 Oneri fiscali e spese contrattuali accessorie Errore. Il se Art. 12 Controlli e penali. Errore. Il se Art. 13 Trasparenza dei prezzi Errore. Il se Art. 14 Cauzione Errore. Il se Art. 15 Obbligo di riservatezza Errore. Il se Art. 16 Risoluzione Errore. Il se Art. 17 Recesso Errore. Il se Art. 18 Cessione del credito Errore. Il se Art. 19 Subappalto Errore. Il se Art. 20 Foro competente Errore. Il se Art. 21 Consenso al trattamento dei dati Errore. Il se Art. 22 Condizioni risolutive espresse Errore. Il se Art. 23 Clausola finale Errore. Il se Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 2 di 24

3 SCHEMA DI CONTRATTO PER I SERVIZI DI DISINFESTAZIONE, DISINFEZIONE, DERATTIZZAZIONE, SANIFICAZIONE E CURA DEL VERDE DA EFFETTUARSI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI ROMA LOTTO DI RIFERIMENTO N. AMA Soluzioni Integrate S.r.l., società del Gruppo AMA S.p.A., con sede in Roma e domiciliata ai fini del presente atto in Roma (00146), Italia, vicolo Savini snc, telefono n. 06/, telefax n. 06/, C.F., in persona dell Amministratore Delegato, Sig. Fulvio Torreti, giusti i poteri conferiti con deliberazione del (nel seguito, per brevità, anche AMA Soluzioni Integrate S.r.l. ); E la/il, con sede legale in, Via, capitale sociale Euro =, iscritta al Registro delle Imprese presso la C.C.I.A.A. di al n., P. IVA, domiciliata ai fini del presente atto in, Via, in persona del e legale rappresentante Dott., (nel seguito per brevità anche Concedente ); OPPURE -, sede legale in, Via, capitale sociale Euro =, iscritta al Registro delle Imprese di al n., P. IVA, domiciliata ai fini del presente atto in, Via, in persona del e legale rappresentante Dott., nella sua qualità di impresa mandataria capo-gruppo del Raggruppamento Temporaneo tra, oltre alla stessa, la mandante, sede legale in, Via, capitale sociale Euro =, iscritta al Registro delle Imprese di al n., P. IVA, domiciliata ai fini del presente atto in, via, e la mandante, sede legale in, Via, capitale sociale Euro =, iscritta al Registro delle Imprese di al n., P. IVA, domiciliata ai fini del presente atto in, via, giusta mandato collettivo speciale con rappresentanza autenticato dal notaio in, dott., repertorio n. (nel seguito per brevità anche Concedente ) PREMESSO a) che AMA Soluzioni Integrate S.r.l., Società a capitale interamente pubblico di AMA S.p.A., svolge per il Comune di Roma e per altri Comuni del Lazio tutte le attività riconducibili ai servizi pubblici locali previsti in materia di disinfestazione, disinfezione, derattizzazione, sanificazione e cura del verde; b) che, con deliberazione del Consiglio di Amministrazione di AMA Disinfestazioni n. 3 del 27 maggio 2011 è stata deliberata l indizione delle procedure di gara ad evidenza pubblica per l acquisizione di Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 3 di 24

4 servizi di disinfestazione, disinfezione, derattizzazione, sanificazione e cura del verde da effettuarsi nel territorio del Comune di Roma, suddiviso in cinque lotti; c) che AMA Disinfestazioni, in esecuzione di quanto deliberato dal Consiglio di Amministrazione e nel rispetto dei principi in materia di scelta del contraente, ha demandato ad AMA S.p.A., come previsto dal contratto di servizio tra le due società, l attività di individuazione dei fornitori per l acquisizione dei summenzionati servizi attraverso procedura aperta svolta in ambito comunitario ed indetta con Bandi di gara pubblicati nella Gazzetta Ufficiale dell Unione Europea n. del, e nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, n. del ; d) che il Fornitore è risultato aggiudicatario del lotto della procedura di cui sopra a tal fine indetta da AMA Soluzioni Integrate S.r.l e, per l effetto, il medesimo Fornitore ha espressamente manifestato la volontà di impegnarsi ad effettuare le prestazioni oggetto del presente Contratto, alle condizioni, modalità e termini stabiliti nel presente atto, nonché nel Capitolato Speciale e nei relativi allegati; e) che il Fornitore dichiara che quanto risulta dal presente Contratto e dai suoi allegati, nonché dal Bando di gara e dal Disciplinare di gara, definisce in modo adeguato e completo l oggetto delle prestazioni da fornire e, in ogni caso, ha potuto acquisire tutti gli elementi per una idonea valutazione tecnica ed economica delle stesse e per la formulazione dell offerta; f) che il Fornitore ha presentato la documentazione richiesta ai fini della stipula del presente Contratto che, anche se non materialmente allegata al presente atto, ne forma parte integrante e sostanziale, ivi incluse la cauzione definitiva per un importo di Euro = ( ) a garanzia dell adempimento delle obbligazioni contrattuali, ed ha stipulato una polizza assicurativa per la responsabilità civile con le modalità indicate nel Disciplinare di gara; g) che il presente Contratto non è fonte di alcuna obbligazione per AMA Soluzioni Integrate S.r.l nei confronti del Fornitore, salvo quelle espressamente alla stessa riferite; Ciò premesso, tra le parti come in epigrafe rappresentate e domiciliate SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE Valore delle premesse, degli allegati, norme regolatrici e definizioni 1. Le premesse del presente Contratto e gli atti e i documenti ivi richiamati, ancorché non materialmente allegati, costituiscono parte integrante e sostanziale del presente Contratto. 2. Costituiscono, altresì, parte integrante e sostanziale del presente Contratto: a) la documentazione della procedura di cui alle premesse e, comunque, l Allegato A Capitolato Speciale con relativi allegati, l Allegato B Offerta Tecnica e l Allegato C Offerta Economica; Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 4 di 24

5 b) la dichiarazione del legale rappresentante del Fornitore posta in calce al presente atto; 3. L esecuzione del presente Contratto è regolata in via gradata: a) dalle clausole del presente atto, che costituiscono la manifestazione integrale di tutti gli accordi intervenuti tra l aggiudicatario relativamente alle attività e prestazioni contrattuali, nonché da quanto stabilito negli allegati del presente atto; b) dalle norme applicabili in materia di contratti della pubblica amministrazione e di procedure di scelta del contraente, con particolare riferimento al D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163 (e relativi decreti correttivi) e al Regolamento di attuazione di cui al D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207; c) dal Regolamento dei Contratti di AMA Soluzioni Integrate S.r.l.; d) dal codice civile e dalle altre disposizioni normative in vigore in materia di contratti di diritto privato, e, in ogni caso, dalle disposizione aventi carattere cogente contenute in leggi o regolamenti che entreranno in vigore successivamente alla stipula del presente atto. 4. In caso di discordanza o contrasto, gli atti e documenti tutti della procedura di cui in premessa prodotti da AMA Soluzioni Integrate S.r.l. prevarranno sugli atti e documenti tutti della procedura di cui in premessa presentati dal Fornitore, ad eccezione di eventuali proposte migliorative formulate da quest ultimo ed accettate da AMA Soluzioni Integrate S.r.l.. 5. Le clausole del presente Contratto sono sostituite, modificate e/o abrogate automaticamente per effetto di norme contenute in leggi o regolamenti in vigore, ovvero che entreranno in vigore successivamente. 6. Nell ambito del Contratto si intende per: a) AMA: AMA Soluzioni Integrate S.r.l., Società a capitale interamente pubblico del Comune di Roma, partecipata da AMA S.p.A.; b) Contratto: il presente atto compresi tutti i suoi allegati, nonché i documenti ivi richiamati; c) Capitolato Speciale e relativi allegati: il documento di cui all Allegato A ; d) Offerta Tecnica: il documento di cui all Allegato B ; e) Offerta Economica: il documento di cui all Allegato C f) Fornitore: l impresa o il raggruppamento temporaneo (o il consorzio) di imprese risultato aggiudicatario di cui alle premesse e che conseguentemente sottoscrive il Contratto, obbligandosi a quanto nello stesso previsto; g) Parte: AMA o il Fornitore (congiuntamente definiti anche le Parti ); 7. Le espressioni riportate negli Allegati hanno il significato, per ognuna di esse, specificato nei medesimi Allegati, tranne qualora il contesto delle singole clausole della Convenzione disponga diversamente. Articolo 2 Oggetto 1. AMA affida al Fornitore, che accetta, i servizi di disinfestazione, disinfezione, derattizzazione, Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 5 di 24

6 sanificazione e cura del verde relativamente al Comune di Roma ed altri Comuni del Lazio. con la stipula del presente Contratto il Fornitore si obbliga irrevocabilmente nei confronti di AMA a fornire i servizi oggetto del contratto, nella misura di volta in volta richiesta da AMA, il tutto nei limiti dell importo complessivo massimo di spesa pari a Euro,00 ( ), IVA esclusa. 2. Il servizio deve essere eseguito secondo condizioni, modalità, tempistiche, specifiche tecniche e livelli di servizio contenuti nel presente Contratto e nel Capitolato Speciale e relativi allegati (Allegato A ) e, comunque, nel rispetto di ogni modalità determinata nel presente atto e relativi Allegati. 3. AMA, nel corso della durata del contratto, si riserva di richiedere all aggiudicatario di incrementare o di diminuire le attività dettagliate sopra, fino alla concorrenza di un quinto dell importo contrattuale, alle medesime condizioni e termini contrattuali. 4. AMA si riserva altresì la facoltà, ai sensi dell art. 57, comma 5, lett. b) del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163 e da esercitarsi nei termini di legge, di affidare ulteriori servizi analoghi a quelli oggetto di gara. 5. Il servizio oggetto del presente Contratto non è affidato al Fornitore in via esclusiva, pertanto AMA si riserva la facoltà di affidare lo stesso servizio anche a soggetti terzi, diversi dal medesimo Fornitore. 6. AMA, infine, si riserva la facoltà di disporre varianti in corso di esecuzione del Contratto, ferme restando le condizioni e termini contrattuali, anche ai sensi degli artt. 114 e 132 del D.Lgs. 12 aprile 2006, n Articolo 3 Durata 1. Il presente Contratto ha una durata di 18 (diciotto) mesi a decorrere dalla data della sua sottoscrizione, con le cadenze riportate nel Capitolato speciale e, comunque, fino ad esaurimento dell importo complessivo aggiudicato. 2. AMA si riserva di prorogare la durata del presente Contratto di ulteriori 18 (diciotto) mesi, nel caso in cui allo scadere del termine di cui al precedente comma 1 non sia stato esaurito l importo complessivo massimo di spesa di cui al precedente articolo 2, comma 1, eventualmente aumentato ai sensi del comma 4 del medesimo articolo E vietato il rinnovo tacito del Contratto. Articolo 4 Condizioni del servizio ed obbligazioni specifiche del Fornitore 1. Sono a carico del Fornitore, intendendosi remunerati con il corrispettivo contrattuale di cui oltre, tutti gli oneri e rischi relativi alla prestazione delle forniture, delle attività e dei servizi oggetto del Contratto, nonché ad ogni altra attività che si rendesse necessaria per la prestazione degli stessi o, comunque, opportuna per un corretto e completo adempimento delle obbligazioni previste, ivi compresi quelli relativi ad eventuali spese di trasporto, di viaggio e di missione per il personale addetto alla esecuzione contrattuale. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 6 di 24

7 2. Il Fornitore è tenuto ad eseguire tutte le prestazioni oggetto del presente Contratto a perfetta regola d arte, nel rispetto delle norme nazionali e comunitarie vigenti e secondo le condizioni, le modalità, i termini e le prescrizioni contenute nel Capitolato Speciale, nonché nel Contratto e nei suoi Allegati, pena la risoluzione di diritto del Contratto medesimo. 3. Le prestazioni contrattuali dovranno necessariamente essere conformi, salva espressa deroga, alle caratteristiche tecniche ed alle specifiche indicate nel Capitolato Speciale, nei relativi allegati, nell Offerta Tecnica e nell Offerta Economica; in ogni caso, il Fornitore si obbliga ad osservare nell esecuzione delle prestazioni contrattuali tutte le norme e tutte le prescrizioni tecniche e di sicurezza in vigore nonché quelle che dovessero essere successivamente emanate. 4. Gli eventuali maggiori oneri derivanti dalla necessità di osservare le norme e le prescrizioni di cui sopra, anche se entrate in vigore successivamente alla stipula del Contratto, resteranno ad esclusivo carico del Fornitore, intendendosi in ogni caso remunerati con il corrispettivo contrattuale di cui oltre ed il Fornitore non potrà, pertanto, avanzare pretesa di compensi, a tal titolo, nei confronti di AMA, assumendosene ogni relativa alea. 5. Il Fornitore si impegna espressamente a manlevare e tenere indenne AMA da tutte le conseguenze derivanti dalla eventuale inosservanza delle norme e prescrizioni tecniche, di sicurezza, di igiene e sanitarie vigenti. 6. Le attività contrattuali da svolgersi presso le sedi di pertinenza di AMA dovranno essere eseguite senza interferire nel normale lavoro degli uffici; modalità e tempi dovranno comunque essere concordati con AMA. Peraltro, il Fornitore prende atto che, nel corso dell esecuzione delle prestazioni contrattuali, gli uffici di AMA continueranno ad essere utilizzati per la loro destinazione istituzionale dal personale di AMA stessa e/o da terzi autorizzati. Il Fornitore si impegna, pertanto, ad eseguire le predette prestazioni salvaguardando le esigenze di AMA e/o di terzi autorizzati, senza recare intralci, disturbi o interruzioni alla attività lavorativa in atto. 7. Il Fornitore rinuncia espressamente, ora per allora, a qualsiasi pretesa o richiesta di compenso nel caso in cui l esecuzione delle prestazioni contrattuali dovesse essere ostacolata o resa più onerosa dalle attività svolte da AMA e/o da terzi autorizzati. 8. Salvo quanto diversamente indicato nel presente Contratto e negli Allegati, il Fornitore si impegna a fornire tutte le attrezzature che saranno necessarie per l espletamento delle attività contrattuali, non richiedendole, in nessun caso, ad AMA. 9. Il Fornitore si obbliga a consentire ad AMA di procedere, in qualsiasi momento e anche senza preavviso, alle verifiche sulla piena e corretta esecuzione del presente Contratto ed a prestare la propria collaborazione per consentire lo svolgimento di tali verifiche. 10. Il Fornitore si obbliga a rispettare tutte le indicazioni relative all esecuzione contrattuale che dovessero essere impartite da AMA. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 7 di 24

8 11. Il Fornitore si obbliga, inoltre, a dare immediata comunicazione ad AMA di ogni circostanza che abbia influenza sull esecuzione delle attività oggetto del presente Contratto. 12. Il Fornitore si impegna, oltre a quanto previsto in altre parti del presente Contratto, a: a) eseguire la prestazione dettagliata nel Capitolato Speciale, con i mezzi e le attrezzature indicate nel Capitolato Speciale medesimo e nell Offerta Tecnica, aventi le caratteristiche ivi indicate, impiegando tutte le strutture ed il personale necessario per la loro realizzazione secondo quanto stabilito nel Contratto, negli Allegati e negli atti di gara; b) manlevare AMA dalle pretese che i terzi dovessero avanzare in relazione ai danni derivanti dall esecuzione dei servizi oggetto del Contratto ovvero in relazione a diritti di privativa vantati da terzi; c) predisporre tutti gli strumenti e le metodologie, comprensivi della relativa documentazione, atti a consentire ad AMA di monitorare la conformità delle prestazioni alle norme previste nel Contratto e a garantire elevati livelli di servizio, ivi compresi quelli relativi alla sicurezza; d) nell adempimento delle proprie prestazioni ed obbligazioni osservare tutte le indicazioni operative, di indirizzo e di controllo che a tale scopo saranno predisposte e comunicate da AMA; 13. Il Fornitore si impegna ad eseguire il servizio oggetto del Contratto in tutti i luoghi che verranno indicati da AMA, nel rispetto di quanto previsto nel presente Contratto e fermo restando che la prestazione dovrà essere eseguita con continuità anche in caso di eventuali variazioni della consistenza e della dislocazione delle sedi e degli uffici di AMA. Articolo 5 Modalità e termini di esecuzione del contratto 1. Il servizio dovrà essere eseguito nel pieno rispetto di quanto previsto nel presente Contratto, nel Capitolato Speciale e relativi allegati, nonché nell Offerta Tecnica, ove migliorativa e nell Offerta Economica, in ogni caso uniformandosi alla normativa vigente. 2. In caso di inadempimento da parte del Fornitore anche ad uno solo degli impegni e degli obblighi richiamati nel presente articolo, AMA può dichiarare la risoluzione di diritto del presente Contratto ai sensi dell articolo 1456 Cod. Civ.. Articolo 6 Controlli e Collaudi AMA Soluzioni Integrate S.r.l. si riserva la facoltà di eseguire controlli amministrativi ai sensi della Legge 55/90 oltre ai controlli tecnici nella sede del cantiere di lavoro. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 8 di 24

9 Articolo 7 Referente incaricato 1. Tutte le comunicazioni da parte degli organi di controllo di AMA, quale interfaccia ufficiale per la gestione del contratto, secondo le prescrizioni sopracitate e indicate nel Capitolato Speciale dovranno essere inviate a: tel fax e.mail: ; Articolo 8 Corrispettivi della prestazione 1. I corrispettivi dovuti al Fornitore da AMA per le prestazioni contrattuali, sono indicati nell Offerta Economica, corrispettivi che devono intendersi qui integralmente trascritti. 2. I predetti corrispettivi si riferiscono alle forniture e ai servizi prestati a perfetta regola d arte e nel pieno adempimento delle modalità e delle prescrizioni contrattuali; resta inteso, pertanto, che tali corrispettivi sono remunerativi di ogni prestazione contrattuale. 3. Tutti gli obblighi ed oneri derivanti al Fornitore dall esecuzione del Contratto e dall osservanza di leggi e regolamenti, nonché dalle disposizioni emanate o che venissero emanate dalle competenti autorità, sono compresi nel corrispettivo contrattuale. 4. I corrispettivi contrattuali sono stati determinati a proprio rischio dal Fornitore in base ai propri calcoli, alle proprie indagini, alle proprie stime, e sono, pertanto, fissi ed invariabili indipendentemente da qualsiasi imprevisto o eventualità, facendosi carico il Fornitore di ogni relativo rischio e/o alea per un periodo di 6 mesi dalla stipulazione del presente contratto. 5. Al termine del predetto periodo AMA riconoscerà al Fornitore gli adeguamenti, revisioni o aumenti dei corrispettivi secondo le modalità previste dall art. 115 del D.Lgs. n. 163/2006 e successivi decreti corretti per i contratti ad esecuzione periodica e continuativa. Articolo 9 Fatturazione e pagamenti 1. Il pagamento dei corrispettivi di cui al precedente articolo 8 sarà effettuato da AMA in favore del Fornitore, sulla base delle fatture emesse da quest ultimo, conformemente alle modalità previste dalla normativa, anche secondaria, vigente in materia nonché nel presente atto e nelle Schede Tecniche. 2. Ciascuna fattura emessa dal Fornitore dovrà contenere il riferimento al presente Contratto ed al numero di ordinativo assegnato da AMA, nonché il dettaglio della fornitura, e dovrà essere intestata e spedita ad AMA. 3. L importo delle predette fatture verrà corrisposto da AMA secondo la normativa vigente in materia di Contabilità dello Stato e, comunque, a 30 (trenta) giorni dalla data fine mese di ricevimento della fattura, e bonificato sul conto corrente n., intestato al Fornitore presso Fil. di, IBAN:. Le spese del bonifico sono a carico di AMA, che pertanto non le potrà decurtare dall importo a favore Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 9 di 24

10 del Fornitore oggetto del bonifico. 4. (Eventuale, clausola da inserire solo se è stato prestato il consenso/autorizzazione alla pubblicazione da parte del Fornitore) Il/I soggetto/i delegato/i ad operare sul predetto conto corrente è/sono: Sig.,, Cod.Fisc. operante in qualità di (specificare ruolo e poteri); Sig., nato a -, residente a, cod.fisc. operante in qualità di (specificare ruolo e poteri); 5. (Eventuale ed alternativa alla precedente, clausola da inserire solo se non è stato prestato il consenso/autorizzazione alla pubblicazione da parte del Fornitore)Il Fornitore si obbliga a comunicare ad AMA le generalità ed il codice fiscale del/i soggetto/i delegato/i ad operare sul predetto conto, nel rispetto di quanto previsto e prescritto all articolo 3, comma 7 della Legge n. 136/ AMA, in ottemperanza alle disposizioni previste dall art. 48-bis del D.P.R. 602 del 29 settembre 1973, con le modalità di cui al Decreto del Ministero dell Economia e delle Finanze del 18 gennaio 2008 n. 40, per ogni pagamento di importo superiore ad euro ,00, procederà a verificare se il beneficiario è inadempiente all obbligo di versamento derivante dalla notifica di una o più cartelle di pagamento per un ammontare complessivo pari almeno a tale importo. Nel caso in cui la società Equitalia S.p.A. comunichi che risulta un inadempimento a carico del beneficiario AMA S.p.A. applicherà quanto disposto dall art. 3 del decreto di attuazione di cui sopra. Nessun interesse sarà dovuto per le somme che non verranno corrisposte ai sensi di quanto sopra stabilito 7. È facoltà di AMA richiedere, ai fini del pagamento del corrispettivo, la produzione da parte del Fornitore del documento unico di regolarità contributiva (D.U.R.C.), attestante la propria regolarità in ordine al versamento dei contributi previdenziali e dei contributi assicurativi obbligatori per gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali dei dipendenti. 8. In caso di ritardo nei pagamenti, il tasso di mora viene stabilito in una misura pari al tasso BCE stabilito semestralmente e pubblicato con comunicazione del Ministero dell Economia e delle Finanze sulla G.U.R.I., secondo quanto previsto nell art. 5 del D.Lgs. 9 ottobre 2002, n Il Fornitore, sotto la propria esclusiva responsabilità, renderà tempestivamente note ad AMA le variazioni che si verificassero circa le modalità di accredito di cui sopra; in difetto di tale comunicazione, anche se le variazioni venissero pubblicate nei modi di legge, il Fornitore non potrà sollevare eccezioni in ordine ad eventuali ritardi dei pagamenti, né in ordine ai pagamenti già effettuati. 10. Nel caso in cui risulti aggiudicatario del presente Contratto un R.T.I., fermo restando quanto espressamente previsto dalle norme sulla Contabilità Generale dello Stato per i contratti passivi in materia di pagamento del corrispettivo, nonché quanto espressamente stabilito nei commi precedenti, con riguardo all obbligatorietà del pagamento da effettuarsi esclusivamente in favore della società mandataria del Raggruppamento, le singole Società costituenti il Raggruppamento, salva ed Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 10 di 24

11 impregiudicata la responsabilità solidale delle società raggruppate nei confronti di AMA, dovranno provvedere ciascuna alla fatturazione pro quota delle attività effettivamente prestate. Le Società componenti il Raggruppamento potranno fatturare solo le attività effettivamente svolte, corrispondenti alle attività dichiarate in fase di Gara risultanti nell atto costitutivo del Raggruppamento Temporaneo di Imprese. In tal caso, la società mandataria del Raggruppamento medesimo è obbligata a trasmettere, in maniera unitaria e previa predisposizione di apposito prospetto riepilogativo delle attività e delle competenze maturate, le fatture relative all attività svolta da tutte le imprese raggruppate. Ogni singola fattura dovrà contenere, oltre a quanto indicato al precedente comma 3 del presente articolo, la descrizione di ciascuno dei servizi cui si riferisce. 11. Resta tuttavia espressamente inteso che in nessun caso il Fornitore potrà sospendere la fornitura e la prestazione dei servizi e, comunque, delle attività previste nel Contratto. 12. Qualora il Fornitore si rendesse inadempiente a tale obbligo, AMA Soluzioni Integrate S.r.l. potrà risolvere il Contratto di diritto mediante semplice ed unilaterale dichiarazione da comunicarsi con lettera raccomandata a.r. inviata al Fornitore. 13. Restano fermi tutti gli obblighi e gli adempimenti previsti dall art. 35 della Legge 4 agosto 2006, n. 248, di conversione, con modificazioni, del D.L. 4 luglio 2006, n AMA si riserva di richiedere al Fornitore, in corso di esecuzione del Contratto, l invio di fatture in formato elettronico secondo le modalità che verranno congiuntamente concordate. Articolo 10 Penali 1. Con riferimento agli obblighi del Fornitore di cui al Capitolato Speciale, ad insindacabile giudizio di AMA Soluzioni Integrate S.r.l., valutate le circostanze, saranno applicate le seguenti penali per le seguenti inadempienze rilevate: numero delle persone in servizio ed orario: in caso di difformità sul numero di persone presenti, sarà applicata una penale pari a 400,00 per ogni operatore mancante; conformità del vestiario (tuta da lavoro o fratino lavori per conto AMA Soluzioni Integrate S.r.l. e tesserino di riconoscimento) e dei DPI: per ogni inadempienza 80,00; giudizio sul livello del servizio: qualora venga riscontrato una attività non prevista e/o difforme da quanto stabilito dalla IS 01 sarà applicata una penale pari a 400,00; rispetto degli orari: gli orari devono essere sempre rispettati (salvo diverse disposizioni di AMA Soluzioni Integrate S.r.l. ). In caso contrario sarà applicata una penale di 200,00 per ogni servizio; dotazione delle attrezzature e mezzi: qualora venga riscontrata la carenza di attrezzature o la assenza dei mezzi, sarà applicata una penale pari a 200,00; Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 11 di 24

12 gestione dei mezzi e/o attrezzature forniti da AMA Soluzioni Integrate S.r.l. : in caso di danni a mezzi e/o attrezzature forniti direttamente da AMA Soluzioni Integrate S.r.l. ed imputabili ad incuria del personale del Concedente, verrà applicata una penale pari all importo del danno causato; per ogni infrazione giornaliera rilevata per mancata installazione o fornitura d attrezzatura idonea alla segnalazione o delimitazione dell area di cantiere nonché la mancanza dei presidi personali di sicurezza da parte degli operatori, sarà immediatamente sanzionata con una pena pecuniaria pari a 300, Deve considerarsi ritardo anche il caso in cui il Fornitore esegua le prestazioni contrattuali in modo anche solo parzialmente difforme dalle prescrizioni contenute nel presente Contratto e negli atti allegati; in tali casi AMA applicherà al Fornitore le predette penali sino al momento in cui la prestazione inizierà ad essere effettivamente conforme alle disposizioni contrattuali, fatto salvo in ogni caso il risarcimento del maggior danno. 3. Gli eventuali inadempimenti contrattuali che daranno luogo all applicazione delle penali di cui ai precedenti paragrafi, verranno contestati da AMA al Fornitore; il Fornitore dovrà comunicare in ogni caso le proprie deduzioni ad AMA nel termine massimo di giorni 5 (cinque) dalla stessa contestazione. Qualora dette deduzioni non siano accoglibili a giudizio insindacabile di AMA, ovvero non vi sia stata risposta o la stessa non sia giunta nel termine indicato, saranno applicate al Fornitore le penali come sopra indicate a decorrere dall inizio dell inadempimento. 4. AMA potrà compensare i crediti derivanti dall applicazione delle penali di cui al presente articolo con quanto dovuto al Fornitore a qualsiasi titolo, anche per i corrispettivi dovuti al Fornitore medesimo, ovvero, in difetto, avvalersi della cauzione di cui alle premesse ed al successivo articolo od alle eventuali altre garanzie rilasciate dal Fornitore, senza bisogno di diffida, ulteriore accertamento o procedimento giudiziario. 5. La richiesta e/o il pagamento delle penali di cui al presente articolo non esonera in nessun caso il Fornitore dall adempimento dell obbligazione per la quale si è reso inadempiente e che ha fatto sorgere l obbligo di pagamento della medesima penale. 6. AMA potrà applicare al Fornitore penali sino a concorrenza della misura massima pari al 10% (dieci per cento) del valore del Contratto; il Fornitore prende atto, in ogni caso, che l applicazione delle penali previste dal presente articolo non preclude il diritto di AMA a richiedere il risarcimento degli eventuali maggior danni ovvero a risolvere il contratto ai sensi del successivo articolo 13. Articolo 11 Cauzione 1. A garanzia delle obbligazioni contrattuali assunte dal Fornitore con la stipula del presente atto, il Fornitore ha prestato la cauzione definitiva pari ad Euro ( / ), costituita con polizza n. emessa dalla. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 12 di 24

13 2. Tale cauzione è rilasciata a prima e semplice richiesta, incondizionata, irrevocabile, con rinuncia alla preventiva escussione, estesa a tutti gli accessori del debito principale, in favore del AMA a garanzia dell esatto e corretto adempimento di tutte le obbligazioni, anche future ai sensi e per gli effetti dell art cod. civ., nascenti dal presente Contratto. 3. In particolare, la cauzione rilasciata garantisce tutti gli obblighi specifici assunti dal Fornitore, nonché quelli a fronte dei quali è prevista l applicazione di penali e, pertanto, resta espressamente inteso che AMA, fermo restando quanto previsto nel precedente articolo 10, ha diritto di rivalersi direttamente sulla cauzione per l applicazione delle penali. 4. La garanzia opera nei confronti di AMA a far data dalla sottoscrizione del presente Contratto e per tutta la durata dello stesso e, comunque, sino alla completa ed esatta esecuzione delle obbligazioni ivi nascenti; pertanto, la garanzia sarà svincolata, secondo le modalità ed alle condizioni di seguito indicate previa deduzione di eventuali crediti di AMA verso il Fornitore a seguito della piena ed esatta esecuzione delle obbligazioni contrattuali e decorsi detti termini. In particolare, la garanzia è progressivamente svincolata in ragione e a misura dell'avanzamento dell'esecuzione, nel limite massimo del 75% (settantacinque per cento) dell iniziale importo garantito secondo quanto stabilito all art. 113, comma 3, D.Lgs. n. 163/2006, subordinatamente alla preventiva consegna, da parte del Fornitore all istituto garante, di un documento attestante l avvenuta esecuzione delle prestazioni contrattuali. Tale documento è emesso con periodicità semestrale da AMA in caso di completa ed esatta esecuzione delle prestazioni contrattuali e sempre che non via sia contestazione nel pagamento delle fatture relative al corrispettivo e alla documentazione a supporto delle fatture medesime. 5. In ogni caso, il garante sarà liberato dalla garanzia prestata solo previo consenso espresso in forma scritta da AMA. 6. Qualora l ammontare della garanzia prestata dovesse ridursi per effetto dell applicazione di penali, o per qualsiasi altra causa, il Fornitore dovrà provvedere al reintegro entro il termine di 10 (dieci) giorni dal ricevimento della relativa richiesta di AMA. 7. In caso di inadempimento alle obbligazioni previste nel presente articolo, AMA ha facoltà di dichiarare risolto il presente Contratto. Articolo 12 Riservatezza 1. Le informazioni, i concetti, le idee, i procedimenti, i metodi e/o i dati, anche tecnici, relativi all esecuzione del presente Contratto sono considerati riservati e coperti da segreto, pertanto il Fornitore assume l obbligo di mantenere riservati tali dati e/o informazioni, ivi compresi quelle che transitano per le apparecchiature di elaborazione dati, di cui venga in possesso e, comunque, a conoscenza, nell esecuzione del presente Contratto, e di non divulgarli in alcun modo e in qualsiasi forma e di non farne oggetto di utilizzazione a qualsiasi titolo per scopi diversi da quelli strettamente necessari all esecuzione del Contratto. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 13 di 24

14 2. L obbligo di cui al precedente comma sussiste, altresì, relativamente a tutto il materiale originario o predisposto in esecuzione del presente Contratto; tale obbligo, tuttavia, non sussiste per i dati: a) che siano o divengano di pubblico dominio, senza che il Fornitore sia venuto meno al suo obbligo di riservatezza e sempre che il Fornitore abbia dimostrato di aver posto in essere tempestivamente tutte le cautele necessarie a garantire la riservatezza dei propri dipendenti e collaboratori; b) che AMA abbia espressamente autorizzato il Fornitore a divulgare a specifici soggetti. 3. Il Fornitore è responsabile per l esatta osservanza da parte dei propri dipendenti, consulenti e collaboratori, nonché dei propri eventuali subappaltatori e dei dipendenti, consulenti e collaboratori di questi ultimi, degli obblighi di segretezza anzidetti; pertanto, il Fornitore dovrà imporre l obbligo di riservatezza a tutte le persone che per ragioni del loro ufficio verranno a conoscenza delle informazioni riservate, tale obbligo di riservatezza permarrà per un periodo di cinque anni successivi alla scadenza del Contratto o alla sua eventuale risoluzione anticipata. 4. È fatto espresso divieto al Fornitore di procedere, nell interesse proprio o di terzi, a pubblicità di qualsiasi natura che faccia riferimento all incarico oggetto del presente Contratto e/o alle prestazioni effettuate nell ambito contrattuale, salvo espressa autorizzazione di AMA, ciò anche nel caso in cui il Fornitore dovrà citare i termini essenziali del presente Contratto per la partecipazione a gare e appalti. 5. In caso di inosservanza degli obblighi di riservatezza, AMA ha la facoltà di dichiarare risolto di diritto il presente Contratto, fermo restando che il Fornitore sarà tenuto a risarcire tutti i danni che dovessero derivare ad AMA. 6. Il Fornitore si impegna, altresì, a rispettare quanto previsto dal D.Lgs. n.196/2003 in materia di riservatezza. Articolo 13 Risoluzione 1. In caso di inadempimento da parte del Fornitore anche a uno solo degli obblighi assunti con la stipula del presente Contratto che si protragga oltre il termine, non inferiore comunque a 15 (quindici) giorni solari, che verrà assegnato a mezzo di raccomandata a.r. da AMA per porre fine all inadempimento, AMA ha facoltà di considerare risolto di diritto, in tutto o in parte, il presente Contratto, anche ai sensi dell articolo 1454 cod. civ., e di ritenere definitivamente la cauzione, ove essa non sia stata ancora restituita, e/o di applicare una penale equivalente, nonché di procedere nei confronti del Fornitore per il risarcimento dell ulteriore danno e all esecuzione in danno. 2. In ogni caso, si conviene che AMA potrà risolvere di diritto, anche ai sensi e per gli effetti dell art cod. civ., previa dichiarazione da comunicarsi al Fornitore con raccomandata a.r., il presente Contratto, di ritenere definitivamente la cauzione, ove essa non sia stata ancora restituita, e/o di applicare una penale equivalente, nonché di procedere nei confronti del Fornitore per il risarcimento dell ulteriore danno e all esecuzione in danno, nei seguenti casi: Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 14 di 24

15 a) grave inadempienza o significativa difformità della prestazione, tale da non renderla funzionale o da farla ritenere inidonea rispetto alle prescrizioni; b) il ripetersi, nel corso dell anno solare, di almeno 3 (tre) inadempienze debitamente contestate; c) superamento del limite massimo di applicazione delle penali al Fornitore, pari al 10% (dieci per cento) del valore del Contratto, ai sensi del precedente art. 10, comma 16; d) mancata reintegrazione della cauzione eventualmente escussa entro il termine di 10 (dieci) giorni dal ricevimento della relativa richiesta da parte dei AMA, ai sensi del precedente articolo 11; e) mancato adempimento delle prestazioni contrattuali a perfetta regola d arte, nel rispetto delle norme vigenti e secondo le condizioni, le modalità, i termini e le prescrizioni contenute nel presente Contratto e nei suoi Allegati; f) mancata copertura assicurativa dei rischi durante tutta la durata del Contratto, ai sensi del successivo articolo 15; g) azioni giudiziarie per violazioni di diritti di brevetto, di autore ed in genere di privativa altrui, intentate contro AMA, ai sensi del successivo articolo 16; h) negli altri casi di cui agli articoli 9 (Fatturazione e pagamenti), 12 (Riservatezza), 16 (Brevetti industriali e diritti di autore), 18 (Divieto di cessione del Contratto), 19 (Subappalto), 23 (Trasparenza), 24 (Condizioni risolutive espresse). 3. In tutti i casi di risoluzione del Contratto, AMA ha diritto di escutere la cauzione prestata; ove non sia possibile escutere la cauzione, sarà applicata una penale di equivalente importo, che sarà comunicata al Fornitore con lettera raccomandata a/r. In ogni caso, resta fermo il diritto di AMA S.p.A. al risarcimento dell ulteriore danno. Articolo 14 Recesso 1. AMA ha diritto, nei casi di: a) giusta causa, b) mancato rinnovo da parte del Comune dell affidamento del servizio ad AMA; c) mutamenti di carattere organizzativo, quali, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, accorpamento o soppressione di compiti e/o funzioni, accorpamento o soppressione o trasferimento di uffici e sedi, d) reiterati inadempimenti, anche se non gravi, del Fornitore, di recedere unilateralmente dal presente Contratto, in tutto o in parte, in qualsiasi momento, con un preavviso di almeno 15 (quindici) giorni solari, da comunicarsi al Fornitore con lettera raccomandata a.r.. 2. In tali casi, il Fornitore ha diritto al pagamento da parte di AMA delle forniture, purché effettuate Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 15 di 24

16 correttamente ed a regola d arte, secondo il corrispettivo e le condizioni previste nel presente Contratto, rinunciando espressamente, ora per allora, a qualsiasi ulteriore eventuale pretesa, anche di natura risarcitoria, ed a ogni ulteriore compenso e/o indennizzo e/o rimborso, anche in deroga a quanto previsto dall articolo 1671 cod. civ. 3. Si conviene che per giusta causa si intende, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo: i) qualora sia stato depositato contro il Fornitore un ricorso ai sensi della legge fallimentare o di altra legge applicabile in materia di procedure concorsuali, che proponga lo scioglimento, la liquidazione, la composizione amichevole, la ristrutturazione dell indebitamento o il concordato con i creditori, ovvero nel caso in cui venga designato un liquidatore, curatore, custode o soggetto avente simili funzioni, il quale entri in possesso dei beni o venga incaricato della gestione degli affari del Fornitore; ii) qualora taluno dei componenti l organo di amministrazione o l amministratore delegato o il direttore generale o il responsabile tecnico del Fornitore siano condannati, con sentenza passata in giudicato, per delitti contro la Pubblica Amministrazione, l ordine pubblico, la fede pubblica o il patrimonio, ovvero siano assoggettati alle misure previste dalla normativa antimafia; iii) ogni altra fattispecie che faccia venire meno il rapporto di fiducia sottostante il presente Contratto. 4. Dalla data di efficacia del recesso, il Fornitore dovrà cessare tutte le prestazioni contrattuali, assicurando tuttavia che tale cessazione non comporti danno alcuno ad AMA; infatti, in detti casi il Fornitore si impegna a porre in essere ogni attività necessaria per assicurare la continuità del servizio in favore di AMA. 5. Fuori dai casi stabiliti nei precedenti commi 1 e 2, AMA ha comunque diritto, a suo insindacabile giudizio e senza necessità di motivazione, di recedere dal presente Contratto in qualsiasi momento, con preavviso di almeno 15 (quindici) giorni solari, da comunicarsi al Fornitore con lettera raccomandata a.r.. Dalla data di efficacia del recesso, il Fornitore dovrà cessare tutte le prestazioni contrattuali, assicurando che tale cessazione non comporti danno alcuno ad AMA. In caso di recesso di AMA ai sensi del presente comma, il Fornitore ha diritto al pagamento di quanto correttamente eseguito a regola d arte secondo il corrispettivo e le condizioni del presente Contratto, alle spese sostenute e al mancato guadagno, nella misura da accertare e, comunque, non oltre il 2% (due per cento) del corrispettivo residuo; il Fornitore rinuncia, ora per allora, a qualsiasi pretesa risarcitoria, ad ogni ulteriore compenso o indennizzo e/o rimborso spese. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 16 di 24

17 Articolo 15 Sicurezza, danni e responsabilità civile 1. Il Fornitore prende atto, ad ogni effetto di legge e di Contratto, che durante la permanenza nei locali messi a disposizione da AMA, il personale da esso dipendente sarà soggetto alle stesse norme di accesso e di sicurezza sul lavoro previste per il personale di AMA. 2. Il Fornitore assume in proprio ogni responsabilità per qualsiasi danno, derivante e/o connesso, causato a persone o beni, tanto del Fornitore stesso quanto di AMA e/o di terzi, in virtù dell esecuzione delle prestazioni contrattuali, ovvero in dipendenza di omissioni, negligenze o altre inadempienze relative all esecuzione delle prestazioni contrattuali ad esso riferibili, anche se eseguite da parte di terzi. 3. Anche a tal fine, ma non limitando la predetta responsabilità o il risarcimento del danno, il Fornitore ha stipulato una adeguata copertura assicurativa con primario istituto assicurativo, a copertura del rischio da responsabilità civile in ordine allo svolgimento di tutte le attività oggetto del Contratto, per qualsiasi danno che il Fornitore possa arrecare ad AMA, ai loro dipendenti e collaboratori, nonché ai terzi, anche con riferimento ai relativi prodotti e/o servizi, inclusi i danni da inquinamento, da trattamento dei dati personali, ecc. In particolare, detta polizza tiene indenne AMA, ivi compresi i loro dipendenti e collaboratori, nonché i terzi, per qualsiasi danno il Fornitore possa arrecare ad AMA, ai suoi dipendenti e collaboratori, nonché ai terzi nell esecuzione di tutte le attività di cui al presente Contratto, inclusi i danni da inquinamento, da trattamento dei dati personali, ecc.. Il massimale della polizza assicurativa si intende per ogni evento dannoso o sinistro, purché sia reclamato nei 24 (ventiquattro) mesi successivi alla cessazione delle attività del Contratto e prevede la rinunzia dell assicuratore a qualsiasi eccezione, con particolare riferimento alla copertura del rischio anche in caso di mancato o parziale pagamento dei premi assicurativi, in deroga a quanto previsto dall articolo 1901 cod. civ., di eventuali dichiarazioni inesatte e/o reticenti, in deroga a quanto previsto dagli articoli 1892 e 1893 cod. civ.. Resta inteso che l esistenza e, quindi, la validità ed efficacia della polizza assicurativa di cui al presente articolo è condizione essenziale, per AMA, e pertanto qualora il Fornitore non sia in grado di provare in qualsiasi momento la copertura assicurativa di cui si tratta il presente Contratto si risolverà di diritto con conseguente ritenzione della cauzione prestata a titolo di penale e fatto salvo l obbligo di risarcimento del maggior danno subito. 4. Resta ferma l intera responsabilità del Fornitore anche per danni eventualmente non coperti ovvero per danni eccedenti i massimali assicurati. Articolo 16 Brevetti industriali e diritti d autore 1. Il Fornitore assume ogni responsabilità conseguente all uso di dispositivi o all adozione di soluzioni tecniche o di altra natura che violino diritti di brevetto, di autore ed in genere di privativa altrui. 2. Qualora venga promossa nei confronti di AMA azione giudiziaria da parte di terzi che vantino diritti sui dispositivi o sulle soluzioni tecniche o di altra natura utilizzati per l esecuzione contrattuale, il Fornitore Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 17 di 24

18 si obbliga a manlevare e tenere indenne AMA, assumendo a proprio carico tutti gli oneri conseguenti, incluse le spese eventualmente sostenute per la difesa in giudizio; in questa ipotesi, AMA è tenuta ad informare prontamente il Fornitore delle suddette iniziative giudiziarie. 3. Nell ipotesi di azione giudiziaria per le violazioni di cui al comma precedente tentata nei confronti di AMA, quest ultima, fermo restando il diritto al risarcimento del danno nel caso in cui la pretesa azionata sia fondata, ha facoltà di dichiarare la risoluzione di diritto del presente Contratto, recuperando e/o ripetendo il corrispettivo versato, detratto un equo compenso per i servizi erogati. Articolo 17 Obblighi derivanti dal rapporto di lavoro 1. Il Fornitore dichiara e garantisce che il proprio personale preposto all esecuzione del presente Contratto dipenderà solo ed esclusivamente dal Fornitore, con esclusione di qualsivoglia potere direttivo, disciplinare e di controllo da parte di AMA la quale si limiterà a fornire solo direttive di massima per il migliore raggiungimento del risultato operativo cui è finalizzato il presente Contratto. 2. Il Fornitore si obbliga ad ottemperare a tutti gli obblighi verso i propri dipendenti derivanti da disposizioni legislative e regolamentari vigenti in materia di lavoro, previdenza, assicurazione e disciplina infortunistica, assumendo a proprio carico tutti i relativi oneri. 3. Il Fornitore si obbliga altresì ad applicare, nei confronti dei propri dipendenti occupati nelle attività contrattuali, condizioni normative e retributive non inferiori a quelle risultanti dai contratti collettivi di lavoro applicabili, alla data di stipula del presente Contratto, alla categoria e nelle località di svolgimento delle attività, nonché le condizioni risultanti da successive modifiche ed integrazioni. 4. Il Fornitore si obbliga, altresì, a continuare ad applicare i citati contratti collettivi anche dopo la loro scadenza e fino alla loro sostituzione. 5. Gli obblighi relativi ai contratti collettivi nazionali di lavoro di cui ai comma precedenti vincolano il Fornitore anche nel caso in cui questa non aderisca alle associazioni stipulanti o receda da esse, per tutto il periodo di validità del presente Contratto. 6. Nell ipotesi di inadempimento anche a solo uno degli obblighi di cui ai precedenti commi, AMA - previa comunicazione al Fornitore delle inadempienze ad essa denunciate dalle Autorità competenti si riserva di effettuare sulle somme da versare (corrispettivo) o restituire (cauzione) al Fornitore una ritenuta forfetaria pari al 10% (dieci per cento) del corrispettivo contrattuale complessivo; tale ritenuta verrà restituita, senza alcun onere aggiuntivo, soltanto dopo che l Autorità competente avrà dichiarato che il Fornitore si è posto in regola. Articolo 18 Divieto di cessione del Contratto Cessione del credito 1. È fatto espresso divieto al Fornitore di cedere, a qualsiasi titolo, il presente Contratto, a pena di nullità della cessione stessa. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 18 di 24

19 2. In caso di inosservanza degli obblighi di cui al presente articolo, fermo restando il diritto al risarcimento del danno, AMA avrà facoltà di dichiarare risolto di diritto il presente Contratto. 3. E fatta salva l applicazione dell art. 116 del D.Lgs. n. 163/ Per le ipotesi di cessione del credito si applica quanto previsto dall art. 117 del D. Lgs. n. 163/2006. Articolo 19 Subappalto 1. (da inserire se il subappalto è vietato) Non essendo stato richiesto in sede di offerta, è fatto divieto al Fornitore di subappaltare le prestazioni oggetto del presente Contratto. [ovvero] (da inserire se il subappalto è stato dichiarato in sede di offerta) Il Fornitore, conformemente a quanto dichiarato in sede di offerta, si riserva di affidare in subappalto, in misura non superiore al 30% dell importo contrattuale, l esecuzione delle seguenti prestazioni:, 2. Il Fornitore è responsabile dei danni che dovessero derivare ad AMA o a terzi per fatti comunque imputabili ai soggetti cui sono state affidate le suddette attività. 3. I subappaltatori dovranno mantenere per tutta la durata del Contratto i requisiti richiesti dalla documentazione di gara, nonché dalla normativa vigente in materia per lo svolgimento delle attività agli stessi affidate. 4. Il Fornitore si impegna a depositare presso AMA, almeno venti giorni prima dell inizio dell esecuzione delle attività oggetto del subappalto, la copia autentica del contratto di subappalto e la documentazione prevista dalla normativa vigente in materia, ivi inclusa la certificazione attestante il possesso da parte del subappaltatore dei requisiti soggettivi previsti in sede di gara nonché la certificazione comprovante il possesso dei requisiti, richiesti dalla vigente normativa, per lo svolgimento delle attività allo stesso affidate e la dichiarazione relativa alla sussistenza o meno di eventuali forme di controllo o collegamento a norma dell articolo 2359 cod. civ. con il subappaltatore. In caso di mancata presentazione dei documenti sopra richiesti nel termine previsto, AMA non autorizzerà il subappalto. 5. In caso di mancato deposito di taluno dei suindicati documenti nel termine previsto, AMA procederà a richiedere al Fornitore l integrazione della suddetta documentazione, assegnando all uopo un termine essenziale, decorso inutilmente il quale il subappalto non verrà autorizzato. Resta inteso che la suddetta richiesta di integrazione sospende il termine per la definizione del procedimento di autorizzazione del subappalto. 6. Il subappalto non comporta alcuna modificazione agli obblighi e agli oneri del Fornitore, il quale rimane l unico e solo responsabile, nei confronti di AMA della perfetta esecuzione del contratto anche per la parte subappaltata. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 19 di 24

20 7. Il Fornitore si obbliga a manlevare e tenere indenne AMA da qualsivoglia pretesa di terzi per fatti e colpe imputabili al subappaltatore o ai suoi ausiliari. 8. Il Fornitore si obbliga, ai sensi dell articolo 118, comma 3, D.Lgs 163/2006, a trasmettere ad AMA entro 20 (venti) giorni dalla data di ciascun pagamento effettuato nei suoi confronti, copia delle fatture quietanzate relative ai pagamenti da esso via via corrisposti al subappaltatore con l indicazione delle ritenute di garanzia effettuate. 9. Il Fornitore si obbliga a risolvere tempestivamente il contratto di subappalto, qualora durante l esecuzione dello stesso vengano accertati da AMA inadempimenti dell impresa affidataria in subappalto; in tal caso il Fornitore non avrà diritto ad alcun indennizzo da parte di AMA, né al differimento dei termini di esecuzione del Contratto. 10. L esecuzione delle attività subappaltate non può formare oggetto di ulteriore subappalto. 11. In caso di inadempimento da parte del Fornitore agli obblighi di cui ai precedenti commi, AMA avrà facoltà di risolvere il Contratto, ai sensi del precedente articolo Ai sensi dell articolo 118, comma 4, del D.Lgs. n. 163/2006, il Fornitore deve praticare per le prestazioni affidate in subappalto, gli stessi prezzi unitari risultanti dall aggiudicazione, con ribasso non superiore al venti per cento. 13. Per tutto quanto non previsto si applicano le disposizioni di cui all articolo 118 del D.Lgs. n. 163/ In caso di perdita dei requisiti in capo al subappaltatore, AMA annullerà l autorizzazione al subappalto. 15. Restano fermi tutti gli obblighi e gli adempimenti previsti nell articolo 35 della Legge n. 248/2006. Articolo 20 Foro competente 1. Per tutte le questioni relative ai rapporti tra il Fornitore e AMA, sarà competente in via esclusiva il Foro di Roma. Articolo 21 Trattamento dei dati, consenso al trattamento 1. Le parti dichiarano di essersi reciprocamente comunicate - oralmente e prima della sottoscrizione del presente Contratto - le informazioni di cui all articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003 recante Codice in materia di protezione dei dati personali circa il trattamento dei dati personali conferiti per la sottoscrizione e l esecuzione del Contratto stesso e di essere a conoscenza dei diritti che spettano loro in virtù dell art. 7 della citata normativa. AMA tratta i dati relativi al Contratto in ottemperanza agli obblighi di legge, per fini di studio e statistici ed in particolare per le finalità legate al Programma e al monitoraggio dei consumi ed al controllo della spesa delle Amministrazioni, per il controllo della spesa totale, nonché per l analisi degli ulteriori risparmi di spesa ottenibili. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 20 di 24

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO ALLEGATO ALLA CONVENZIONE/CONTRATTO RELATIVA AL NOLEGGIO LUNGO TERMINE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO ALLEGATO ALLA CONVENZIONE/CONTRATTO RELATIVA AL NOLEGGIO LUNGO TERMINE CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO ALLEGATO ALLA CONVENZIONE/CONTRATTO RELATIVA AL NOLEGGIO LUNGO TERMINE Articolo 1 Definizioni 1. I termini indicati nella Convenzione hanno il significato di seguito specificato:

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA, PORTIERATO/CUSTODIA E LAVAGGIO AUTOVEICOLI DELLA REGIONE SARDEGNA.

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA, PORTIERATO/CUSTODIA E LAVAGGIO AUTOVEICOLI DELLA REGIONE SARDEGNA. PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA, PORTIERATO/CUSTODIA E LAVAGGIO AUTOVEICOLI DELLA REGIONE SARDEGNA Allegato 4 SCHEMA DI CONTRATTO SOMMARIO ARTICOLO 1 DEFINIZIONI...4 ARTICOLO

Dettagli

PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PRELIEVO E TRASPORTO SALME AL CIVICO DEPOSITO DI OSSERVAZIONE O ALL OBITORIO COMUNALE, COME PREVISTO DAL D.P.R.

PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PRELIEVO E TRASPORTO SALME AL CIVICO DEPOSITO DI OSSERVAZIONE O ALL OBITORIO COMUNALE, COME PREVISTO DAL D.P.R. SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PRELIEVO E TRASPORTO SALME AL CIVICO DEPOSITO DI OSSERVAZIONE O ALL OBITORIO COMUNALE, COME PREVISTO DAL D.P.R. N. 285/1990 PER LA DURATA DI 24 MESI

Dettagli

ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO. Articolo 1 Valore delle premesse, degli allegati, norme regolatrici e definizioni...5

ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO. Articolo 1 Valore delle premesse, degli allegati, norme regolatrici e definizioni...5 ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO per l affidamento della manutenzione dell impianto di termovalorizzazione di rifiuti speciali sanitari di INDICE AMA SpA, sito in Roma, via B. L. Montel n. 61/63 Articolo

Dettagli

ALLEGATO 3 SCHEMA DI CONTRATTO

ALLEGATO 3 SCHEMA DI CONTRATTO ALLEGATO 3 SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MOVIMENTAZIONE E TRASPORTO DI RIFIUTI NON PERICOLOSI, RACCOLTI DIFFERENZIATAMENTE NEI CENTRI DI RACCOLTA DI AMA SPA, CON NOLO DI CASSONI

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA OGGETTO: - CONTRATTO - MESSA IN SICUREZZA PORTALE DEI PAGAMENTI ON-LINE DELLA PROVINCIA DI ROMA

SCRITTURA PRIVATA OGGETTO: - CONTRATTO - MESSA IN SICUREZZA PORTALE DEI PAGAMENTI ON-LINE DELLA PROVINCIA DI ROMA SCRITTURA PRIVATA OGGETTO: - CONTRATTO - MESSA IN SICUREZZA PORTALE DEI PAGAMENTI ON-LINE DELLA PROVINCIA DI ROMA L anno 2013, il giorno del mese in Roma, Via Tre Cannelle 1/b, presso la sede dell Ufficio

Dettagli

ALLEGATO 5 Schema di Contratto

ALLEGATO 5 Schema di Contratto ALLEGATO 5 Schema di Contratto Allegato 5: Schema di contratto Pag. 1 SCHEMA DI CONTRATTO GARA A PROCEDURA APERTA, INDETTA AI SENSI DEL D. LGS. N. 163/06, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE

Dettagli

Procedura Negoziata. Allegato 5: Schema Contrattuale

Procedura Negoziata. Allegato 5: Schema Contrattuale Progetto AGRO-ENVIRONMED Techno-Environmental Platform for the Agro-food Sector in the Mediterranean Progetto cofinanziato dalla UE Fondo FESR attraverso il Programma MED Procedura Negoziata Allegato 5:

Dettagli

COMUNE DI FONTANELLA. Provincia di Bergamo. Oggetto: SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA ED ESECUZIONE

COMUNE DI FONTANELLA. Provincia di Bergamo. Oggetto: SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA ED ESECUZIONE Allegato 7 determinazione n. 68 del 04/05/2012 COMUNE DI FONTANELLA Provincia di Bergamo Oggetto: SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA ED ESECUZIONE DEL SISTEMA DI VIDEO-SORVEGLIANZA REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N. 181 NONCHÉ PER IL SERVIZIO DI STOCCAGGIO E CUSTODIA DEGLI

Dettagli

ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO

ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE PREVENTIVA E PROGRAMMATA SU IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE INSTALLATI SU AUTOMEZZI IN PARCO AZIENDALE AMA SPA, PER UN PERIODO

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA Allegato D SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA CIG 0456191CB5 Agenzia Italiana del Farmaco 1 Agenzia

Dettagli

ALLEGATO 5 CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

ALLEGATO 5 CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Ministero della Giustizia D.G.S.I.A. Schema di Contratto per l affidamento del servizio di manutenzione per l infrastruttura del ALLEGATO 5 CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Articolo 1G Valore delle premesse,

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO N

SCHEMA DI CONTRATTO N ALLEGATO N. 4b SCHEMA DI CONTRATTO N. PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI CALZATURE PER AUTISTI ADDETTI ALLA CONDUZIONE MEZZI PESANTI- DOTAZIONE ESTIVA E INVERNALE CIG 270576758F 1 INDICE Articolo 1 Valore

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DELLE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DELLE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DELLE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA In Reggio Emilia addì TRA ACER AZIENDA CASA EMILIA - ROMAGNA DI

Dettagli

******** AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA. ******** Allegato B

******** AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA. ******** Allegato B Repertorio nr. CIG nr. ******** AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA ******** Allegato B Contratto per l affidamento in appalto della realizzazione e gestione del Centro Dialisi Decentrato

Dettagli

PROCEDURA RISTRETTA PER IL NOLEGGIO DI STAMPANTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE,

PROCEDURA RISTRETTA PER IL NOLEGGIO DI STAMPANTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE, PROCEDURA RISTRETTA PER IL NOLEGGIO DI STAMPANTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE, MANUTENZIONE FAX E ALTRE APPARECCHIATURE E FORNITURA DI MATERIALI DI CONSUMO AI SENSI DEL D.LGS 163/2006 E DELLA L.R. 5/2007

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 158/SAC DEL 27/11/2013

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 158/SAC DEL 27/11/2013 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 158/SAC DEL 27/11/2013 Oggetto: AVVIO DI PROCEDURA IN ECONOMIA PER LA FORNITURA DI BUSTE INTESTATE PER LE NECESSITA DELL MEDIANTE RICORSO AL M.E.P.A.

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ ISTITUTO PENALE MINORENNI DI LECCE

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ ISTITUTO PENALE MINORENNI DI LECCE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ ISTITUTO PENALE MINORENNI DI LECCE Contratto in forma pubblica amministrativa per l affidamento del Progetto VIVERE IN COMUNITÀ ANNO

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO N.

SCHEMA DI CONTRATTO N. ALLEGATO N. 4 SCHEMA DI CONTRATTO N. PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DEI FABBRICATI E MANUFATTI COMUNALI PER IL COMPLETAMENTO DEL PRIMO STRALCIO DEL CIMITERO LAURENTINO, VIA

Dettagli

CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK TRA

CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK TRA CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK TRA Agenzia Regionale Intercent-ER, (di seguito nominata, per brevità, anche Agenzia), con sede legale in Bologna, Viale Aldo Moro n.38, in persona

Dettagli

Fornitura di materiale di cancelleria ALLEGATO 3

Fornitura di materiale di cancelleria ALLEGATO 3 Fornitura di materiale di cancelleria ALLEGATO 3 Schema di Contratto Pagina 1 di 22 Contratto Tra e Regione Puglia per la fornitura di materiale di cancelleria Pagina 2 di 22 CONTRATTO tra... (di seguito

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO Di CONCESSIONE DEI SERVIZI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE E DEGLI IMPIANTI SEMAFORCI ALL INTERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI RHO (MI)

SCHEMA CONTRATTO Di CONCESSIONE DEI SERVIZI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE E DEGLI IMPIANTI SEMAFORCI ALL INTERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI RHO (MI) SCHEMA CONTRATTO Di CONCESSIONE DEI SERVIZI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE E DEGLI IMPIANTI SEMAFORCI ALL INTERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI RHO (MI) Tra il Comune di RHO (di seguito, Comune ), in persona

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI E SCHEMA DI CONTRATTO

CAPITOLATO D ONERI E SCHEMA DI CONTRATTO CAPITOLATO D ONERI E SCHEMA DI CONTRATTO INDIVIDUAZIONE DI UN OPERATORE ECONOMICO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE E DELLA RELATIVA MANUTENZIONE DI UNA FLOTTA DI BICICLETTE A PEDALATA ASSISTITA

Dettagli

Ciò premesso, tra le parti come in epigrafe rappresentate e domiciliate SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

Ciò premesso, tra le parti come in epigrafe rappresentate e domiciliate SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE CONVENZIONE Acquisizione ed installazione degli apparati tecnologici e sistemici del progetto G.i.M. per gli EE.LL. della Regione aderenti al Gruppo di acquisto TRA Agenzia Regionale Intercent-ER, (di

Dettagli

ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO

ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO Procedura aperta per l affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo per le esigenze dell Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie Contratto n. xxxxxxxxxxx

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALLA FORNITURA DI PRODOTTI DI MATERIALE ELETTRICO E DI APPARECCHIATURE PER IL RAFFREDDAMENTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALLA FORNITURA DI PRODOTTI DI MATERIALE ELETTRICO E DI APPARECCHIATURE PER IL RAFFREDDAMENTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALLA FORNITURA DI PRODOTTI DI MATERIALE ELETTRICO E DI APPARECCHIATURE PER IL RAFFREDDAMENTO Articolo 1 Definizioni 1. Nell ambito del presente documento ciascuno

Dettagli

ALLEGATO 7 SCHEMA DI CONTRATTO

ALLEGATO 7 SCHEMA DI CONTRATTO ALLEGATO 7 SCHEMA DI CONTRATTO per l affidamento del servizio di noleggio a freddo (senza conducente) di n. 49 autocompattatori a carico posteriore, due assi, aventi M.T.T. pari a 10-15 ton. e capacità

Dettagli

ALLEGATO 8 SCHEMA DI CONTRATTO

ALLEGATO 8 SCHEMA DI CONTRATTO ALLEGATO 8 SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DI AUTOCOMPATTATORI DI RIFIUTI A CARICO POSTERIORE, A DUE ASSI, E LA PRESTAZIONE DI SERVIZI ACCESSORI LOTTO (1, 2 O 3) Allegato 8 Schema di Contratto Pag.

Dettagli

Capitolato Amministrativo

Capitolato Amministrativo ALLEGATO C Capitolato Amministrativo Relativo al bando di gara per l affidamento del Servizio di realizzazione, personalizzazione, erogazione, monitoraggio e rendicontazione dei voucher sociali del valore

Dettagli

AVVISO PUBBLICO CUP C83D15001140005 CIG 63626511B5 1) OGGETTO DELL APPALTO

AVVISO PUBBLICO CUP C83D15001140005 CIG 63626511B5 1) OGGETTO DELL APPALTO AVVISO PUBBLICO UNIONCAMERE LAZIO: AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA IN ECONOMIA A MEZZO DI COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DEL SERVIZIO STUDIO, ANALISI, MONITORAGGIO, ASSISTENZA TECNICA, COMUNICAZIONE

Dettagli

ALLEGATO 3 SCHEMA DI CONTRATTO

ALLEGATO 3 SCHEMA DI CONTRATTO ALLEGATO 3 SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI DI DEMOLIZIONE DI N. 2 FABBRICATI PRESSO LO STABILIMENTO AMA, SITO IN VIA DI ROCCA CENCIA N. 301, ROMA. Allegato 3 Schema di contratto Pag. 1

Dettagli

PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA E SICUREZZA NELLE SEDI DELLA PROVINCIA OGLIASTRA

PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA E SICUREZZA NELLE SEDI DELLA PROVINCIA OGLIASTRA All. 1C SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA E SICUREZZA NELLE SEDI DELLA PROVINCIA OGLIASTRA L anno duemiladieci, il giorno del mese di, nella Sede provinciale di Lanusei sita

Dettagli

Contratto per la fornitura del Servizio di Locazione Operativa di Materiale Informatico

Contratto per la fornitura del Servizio di Locazione Operativa di Materiale Informatico Contratto per la fornitura del Servizio di Locazione Operativa di Materiale Informatico Tra l AG.E.A. Agenzia Erogazioni in Agricoltura che nel contesto del presente atto è indicata più brevemente con

Dettagli

CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI PANNOLINI PER I NIDI D INFANZIA TRA

CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI PANNOLINI PER I NIDI D INFANZIA TRA CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI PANNOLINI PER I NIDI D INFANZIA TRA Agenzia Regionale Intercent-ER, (di seguito nominata, per brevità, anche Agenzia), con sede legale in Bologna, Viale Aldo Moro n. 38,

Dettagli

CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO

CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO SCHEMA DI CONTRATTO CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO E FORNITURA DEI SERVIZI RELATIVI ALLA PRENOTAZIONE E RILASCIO DI TITOLI DI VIAGGIO (AEREI, FERROVIARI, AUTOMOBILISTICI E MARITTIMI), NONCHE DEI SERVIZI TURISTICI,

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO. Allegato A 1/8

SCHEMA DI CONTRATTO. Allegato A 1/8 1/8 Allegato A GARA per la progettazione e realizzazione del Sistema Informativo Acquisto Capacità di Stoccaggio e Prodotti Petroliferi e della relativa integrazione con i Flussi Contabili di Acquirente

Dettagli

SCHEMA DI ACCORDO QUADRO

SCHEMA DI ACCORDO QUADRO SCHEMA DI ACCORDO QUADRO L'anno duemilaquattordici, il giorno del mese di.. in Genova, tra A.M.I.U. e La società.., in persona del legale rappresentante Sig, con sede in..., Via.., Partita Iva.., iscritta

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA E CONSULENZA ASSICURATIVA PER IL PERIODO 01/01/2009-31/12/2011. Indice Art.

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DI IMPIANTI SOLARI - FOTOVOLTAICI E TERMICI - IN SEI LOTTI AD AGGIUDICAZIONE SEPARATA DA DESTINARE AI PP.

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DI IMPIANTI SOLARI - FOTOVOLTAICI E TERMICI - IN SEI LOTTI AD AGGIUDICAZIONE SEPARATA DA DESTINARE AI PP. SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DI IMPIANTI SOLARI - FOTOVOLTAICI E TERMICI - IN SEI LOTTI AD AGGIUDICAZIONE SEPARATA DA DESTINARE AI PP.OO. DELLA ASL DI CAGLIARI TRA Azienda Sanitaria Locale di Cagliari

Dettagli

Provincia dell AQUILA +++++++++ L'anno duemila, il giorno del mese di., in Pratola Peligna, nella sede municipale, dinanzi a me dott.

Provincia dell AQUILA +++++++++ L'anno duemila, il giorno del mese di., in Pratola Peligna, nella sede municipale, dinanzi a me dott. Rep. n REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI PRATOLA PELIGNA Provincia dell AQUILA OGGETTO : CONTRATTO D APPALTO DEL SERVIZIO DI ASILO NIDO (01/09/2012-30/06/2017) +++++++++ L'anno duemila, il giorno del mese

Dettagli

SEZIONE C CONVENZIONE

SEZIONE C CONVENZIONE SEZIONE C CONVENZIONE Fornitura mediante Procedura Aperta di ENDOPROTESI VASCOLARI ADDOMINALI occorrenti alle AA.SS.LL., AA.OO. e IRCCS della Regione Liguria N. gara 4863881 periodo di 24 mesi con opzione

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N 7 Organizzazione e Personale SETTORE N 4 Economato, Provveditorato, Autoparco CATANZARO

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N 7 Organizzazione e Personale SETTORE N 4 Economato, Provveditorato, Autoparco CATANZARO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Procedura aperta per la fornitura annuale di n. 28.000 risme di carta naturale per fotocopie per gli Uffici Regionali Pag. 1 di 11 Capitolato Speciale d Appalto Fornitura

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ALLEGATO 3 - CAPITOLATO SPECIALE

MERCATO ELETTRONICO DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ALLEGATO 3 - CAPITOLATO SPECIALE MERCATO ELETTRONICO DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ALLEGATO 3 - CAPITOLATO SPECIALE 1. Oggetto e disciplina applicabile Il presente Capitolato speciale disciplina i contratti conclusi tra gli operatori

Dettagli

CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI FACILITY MANAGEMENT PER LE SEDI E GLI SPORTELLI PERIFERICI DELL AGENTE DELLA

CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI FACILITY MANAGEMENT PER LE SEDI E GLI SPORTELLI PERIFERICI DELL AGENTE DELLA CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI FACILITY MANAGEMENT PER LE SEDI E GLI SPORTELLI PERIFERICI DELL AGENTE DELLA RISCOSSIONE PER LE PROVINCE DI AVELLINO, BENEVENTO, CAMPOBASSO, CASERTA, ISERNIA,

Dettagli

ATTO ESECUTIVO DEL CONTRATTO QUADRO PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO EROGATO IN MODALITÀ ASP PER LA CONTABILITÀ ANALITICA, IL

ATTO ESECUTIVO DEL CONTRATTO QUADRO PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO EROGATO IN MODALITÀ ASP PER LA CONTABILITÀ ANALITICA, IL ATTO ESECUTIVO DEL CONTRATTO QUADRO PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO EROGATO IN MODALITÀ ASP PER LA CONTABILITÀ ANALITICA, IL CONTROLLO STRATEGICO ED IL CONTROLLO DI GESTIONE CON CONNESSI SERVIZI PROFESSIONALI

Dettagli

CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK TRA

CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK TRA CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK TRA Agenzia Regionale Intercent-ER, (di seguito nominata, per brevità, anche Agenzia), con sede legale in Bologna, Viale Aldo Moro n.38, in persona

Dettagli

ALLEGATO 7 SCHEMA DI CONTRATTO

ALLEGATO 7 SCHEMA DI CONTRATTO ALLEGATO 7 SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DI AUTOCOMPATTATORI A TRE ASSI AVENTI M.T.T. DI CIRCA 26 TON. CON ATTREZZATUA DI COMPATTAZIONE SIDE LOADER LOTTO (1, 2 O 3) Allegato 7 Schema di Contratto

Dettagli

Art. 1. Valore delle premesse e degli allegati. costituiscono parte integrante e sostanziale del presente contratto. Art. 2.

Art. 1. Valore delle premesse e degli allegati. costituiscono parte integrante e sostanziale del presente contratto. Art. 2. Art. 1 Valore delle premesse e degli allegati Le premesse al contratto, gli atti e i documenti richiamati, ancorché non materialmente allegati, costituiscono parte integrante e sostanziale del presente

Dettagli

Regione Puglia - Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva - Settore AA.GG. EmPULIA

Regione Puglia - Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva - Settore AA.GG. EmPULIA Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti etichetta e fornitura dei servizi correlati ALLEGATO 4 Schema di Convenzione Pag. 1 Convenzione Tra e Regione

Dettagli

CONTRATTO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO

CONTRATTO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO CONTRATTO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO contratto Pag. 1 di 32 CONTRATTO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO TRA La Consip

Dettagli

ALLEGATO 4 CONTRATTO TRA PREMESSO CHE

ALLEGATO 4 CONTRATTO TRA PREMESSO CHE ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO CARTACEI E DEI SERVIZI CONNESSI IN FAVORE DEI DIPENDENTI DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA LOTTO - CIG

Dettagli

ALLEGATO 1. Affidamento del servizio di smaltimento rifiuti CIG [ZF811840FE] Capitolato tecnico

ALLEGATO 1. Affidamento del servizio di smaltimento rifiuti CIG [ZF811840FE] Capitolato tecnico ALLEGATO 1 Affidamento del servizio di smaltimento rifiuti CIG [ZF811840FE] Capitolato tecnico Art. 1 (Ambito applicativo) Il presente documento ha valore di disciplina generale ed è a corredo dell offerta

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI. Fornitura professionale di manodopera a termine OGGETTO. Area 02 Organizzazione e sviluppo COMMITTENTE/CONTRAENTE

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI. Fornitura professionale di manodopera a termine OGGETTO. Area 02 Organizzazione e sviluppo COMMITTENTE/CONTRAENTE CAPITOLATO SPECIALE D ONERI OGGETTO Fornitura professionale di manodopera a termine COMMITTENTE/CONTRAENTE RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Area 02 Organizzazione e sviluppo Dott.ssa Marte Guglielmi DEFINIZIONI

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO TRA

SCHEMA DI CONTRATTO TRA SCHEMA DI CONTRATTO Repertorio n. del REGIONE PUGLIA Contratto relativo ai Servizi di assistenza tecnica e supporto alle attività, connesse all'applicazione dei Regolamenti (CE) 1083/2006 e 1828/06, dell'autorità

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE REPUBBLICA ITALIANA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE Schema di Contratto per l affidamento del servizio assicurativo a favore dei volontari in servizio civile

Dettagli

S.C. TECNICO PROGETTI INTEGRATI A

S.C. TECNICO PROGETTI INTEGRATI A S.C. TECNICO PROGETTI INTEGRATI A Allegato 5 DISCIPLINARE DI INCARICO PROFESSIONALE DI COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE DEI LAVORI EX D.LGS. 81/2008 E S.M.I. PER LE OPERE DI RIORDINO

Dettagli

CONVENZIONE PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI FOTOCOPIATRICI

CONVENZIONE PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI FOTOCOPIATRICI CONVENZIONE PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI FOTOCOPIATRICI TRA Agenzia Regionale Intercent-ER, (di seguito nominata, per brevità, anche Agenzia), con sede legale in Bologna, Viale Aldo Moro n.38, in persona

Dettagli

TRA PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

TRA PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE SCHEMA DI CONTRATTO PER AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI N. 1 ARCO A C MOBILE MOTORIZZATO E SERVIZI CONNESSI PER L UNITA OPERATIVA DI RADIOLOGIA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO SS. TRINITA TRA Azienda Sanitaria

Dettagli

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO PER LA FORNITURA DI PRODOTTI SURGELATI

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO PER LA FORNITURA DI PRODOTTI SURGELATI ART.1 OGGETTO DELL APPALTO Oggetto del presente documento sono le clausole amministrative relative al contratto di appalto per la fornitura di prodotti alimentari surgelati per le esigenze delle mense

Dettagli

MODALITÀ DI ESECUZIONE DEL CONTRATTO ED OBBLIGHI DEL PROFESSIONISTA

MODALITÀ DI ESECUZIONE DEL CONTRATTO ED OBBLIGHI DEL PROFESSIONISTA CAPITOLATO speciale di appalto per Servizi di domiciliazione e sostituzione di udienza dinanzi alla Corte di Cassazione ed alle altre giurisdizioni superiori con sede in Roma ed agli altri organi giurisdizionali

Dettagli

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO DI MAGAZZINAGGIO, STOCCAGGIO, CONFEZIONAMENTO E CONSEGNA METERIALE INFORMATIVO DI TORINO E PROVINCIA

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO DI MAGAZZINAGGIO, STOCCAGGIO, CONFEZIONAMENTO E CONSEGNA METERIALE INFORMATIVO DI TORINO E PROVINCIA CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO DI MAGAZZINAGGIO, STOCCAGGIO, CONFEZIONAMENTO E CONSEGNA METERIALE INFORMATIVO DI TORINO E PROVINCIA Premesso che - in data 23/05/2011 è stato approvato il Regolamento

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO PER ANNI 4 DEL SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO, SECONDO LA NORMATIVA VIGENTE, DEI

Dettagli

CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A

CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A BASSO CONSUMO PER LE SCUDERIE JUVARIANE CODICE C.I.G... - CUP.. Importo netto:

Dettagli

ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO

ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO Allegato 4 Schema di Contratto Pag. 1 di 27 INDICE ARTICOLO 1 NORME REGOLATRICI... 5 ARTICOLO 2 DEFINIZIONI... 6 ARTICOLO 3 OGGETTO... 6 ARTICOLO 4 DURATA DEL CONTRATTO...

Dettagli

CIG: 5611321094. Effettuazione per l anno 2014 del servizio di diserbo chimico delle linee ferroviarie e

CIG: 5611321094. Effettuazione per l anno 2014 del servizio di diserbo chimico delle linee ferroviarie e CIG: 5611321094 Effettuazione per l anno 2014 del servizio di diserbo chimico delle linee ferroviarie e relative pertinenze, oltre ad eventuali prestazioni accessorie SCHEMA DI CONTRATTO Art. 1 Art. 2

Dettagli

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO ALLA CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO S.P.A.

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO ALLA CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO S.P.A. CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO ALLA CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO S.P.A. Premesso che - in data sono state inviate le lettere di invito per l affidamento

Dettagli

SCHEMA INIZIALE DI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE

SCHEMA INIZIALE DI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SCHEMA INIZIALE DI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Indice Articolo 1 VALORE DELLE PREMESSE E DEGLI ALLEGATI...pag. 3 Articolo 2 DEFINIZIONI...pag. 3 Articolo 3 DISCIPLINA APPLICABILE E CRITERIO DI PREVALENZA

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI RISCOSSIONE COATTIVA DEI TRIBUTI REGIONALI E DELLE ALTRE ENTRATE REGIONALI CAPITOLATO D ONERI SPECIALE

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI RISCOSSIONE COATTIVA DEI TRIBUTI REGIONALI E DELLE ALTRE ENTRATE REGIONALI CAPITOLATO D ONERI SPECIALE PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI RISCOSSIONE COATTIVA DEI TRIBUTI REGIONALI E DELLE ALTRE ENTRATE REGIONALI CAPITOLATO D ONERI SPECIALE Capitolato d oneri speciale Pag. 1 di 15 INDICE Articolo

Dettagli

SEZIONE B CAPITOLATO SPECIALE. Timbro e firma leggibile del Legale rappresentante della Ditta

SEZIONE B CAPITOLATO SPECIALE. Timbro e firma leggibile del Legale rappresentante della Ditta SEZIONE B CAPITOLATO SPECIALE Timbro e firma leggibile del Legale rappresentante della Ditta Art. 1 ARTICOLAZIONE DELLA FORNITURA I quantitativi presunti dei lotti di cui alla Sezione A allegato A1, suddivisi

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTAL ALLEGATO 4 CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO PER ANNI 3 DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO

Dettagli

ALLEGATO E Schema di cottimo fiduciario della fornitura con posa di porte automatiche e relativa manutenzione Cig 6091932551

ALLEGATO E Schema di cottimo fiduciario della fornitura con posa di porte automatiche e relativa manutenzione Cig 6091932551 ALLEGATO E Schema di cottimo fiduciario della fornitura con posa di porte automatiche e relativa manutenzione Cig 6091932551 L anno duemila., il giorno ( ) del mese di., in. presso la sede dell., via.,

Dettagli

Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012

Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012 Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012 INDICE Art. 1 - Ambito di applicazione e principi generali Art. 2 - Decorrenza e durata del

Dettagli

contratto normativo LSU - Pagina 1 di 24

contratto normativo LSU - Pagina 1 di 24 CONTRATTO NORMATIVO PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI PULIZIA MEDIANTE L IMPIEGO DI EX LAVORATORE SOCIALMENTE UTILI (EX LSU) E/O DI PUBBLICA UTILITA (EX LPU) PRESSO GLI ISTITUTI SCOLASTICI DELLA REGIONE CAMPANIA

Dettagli

CAPITOLATO PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE GENERALI INTERNE/ESTERNE E GUARDIANIA Rif. Gara informale n. 012010

CAPITOLATO PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE GENERALI INTERNE/ESTERNE E GUARDIANIA Rif. Gara informale n. 012010 Allegato 1 CAPITOLATO PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE GENERALI INTERNE/ESTERNE E GUARDIANIA Rif. Gara informale n. 012010 ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento da parte

Dettagli

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S.

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. Servizio per la fornitura di prestazioni di radioterapia su pazienti in trattamento presso l Istituto Oncologico Veneto. * * * * * * CIG N.1136442D97

Dettagli

Servizio Contratti e Appalti

Servizio Contratti e Appalti 1 SETTORE AFFARI GENERALI Servizio Contratti e Appalti CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DURATA TRIENNALE 2 INDICE INDICE 2 Art. 1 OGGETTO

Dettagli

N. Rep... SCHEMA DI CONTRATTO

N. Rep... SCHEMA DI CONTRATTO SCHEMA DI CONTRATTO N. Rep.... LAVORI PER LA NUOVA PAVIMENTAZIONE IN CALCESTRUZZO STAMPATO COME ESISTENTE NEL CORTILE INTERNO DELLA SEDE DI PIAZZA CARDINAL FERRARI DELL AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTO ORTOPEDICO

Dettagli

Tra l Agenzia Regionale per lo Sviluppo e i Servizi in Agricoltura Gestione Liquidatoria ex Art. 5

Tra l Agenzia Regionale per lo Sviluppo e i Servizi in Agricoltura Gestione Liquidatoria ex Art. 5 SCHEMA CONTATTO D APPALTO - art. 279 D.P.R. 207/2010 CONTRATTO D APPALTO Tra l Agenzia Regionale per lo Sviluppo e i Servizi in Agricoltura Gestione Liquidatoria ex Art. 5 L.R. 11.05.2007 n. 9 - e la Società,

Dettagli

FORNITURA BUONI PASTO. L anno 2012, il giorno del mese di, TRA

FORNITURA BUONI PASTO. L anno 2012, il giorno del mese di, TRA Contratto n. /2012 FORNITURA BUONI PASTO L anno 2012, il giorno del mese di, TRA.. con sede legale in vi., partita IVA, in persona del legale rappresentante., in seguito denominata Committente E con sede

Dettagli

SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZAASSICURATIVA (BROKERAGGIOASSICURATIVO) CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO

SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZAASSICURATIVA (BROKERAGGIOASSICURATIVO) CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO Provincia Regionale di Catania Ufficio Provveditorato-Economato (codice fiscale 00397470873) SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZAASSICURATIVA (BROKERAGGIOASSICURATIVO) CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ART.

Dettagli

PREMESSO. SoReSa SpA Servizi di telefonia fissa, trasmissione dati, servizi e forniture accessorie per le Aziende Sanitarie della Regione Campania

PREMESSO. SoReSa SpA Servizi di telefonia fissa, trasmissione dati, servizi e forniture accessorie per le Aziende Sanitarie della Regione Campania CONVENZIONE PER LA FORNITURA DEI SERVIZI DI TELEFONIA FISSA, TRASMISSIONE DATI, SERVIZI E FORNITURE ACCESSORIE PER LE AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE CAMPANIA TRA Soresa spa - Società Regionale per la

Dettagli

CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 5 LOTTO 3 CIG45432253DF

CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 5 LOTTO 3 CIG45432253DF CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 5 LOTTO 3 CIG45432253DF TRA Agenzia Regionale Intercent-ER, (di seguito nominata, per brevità, anche Agenzia), con sede legale in Bologna, Viale Aldo Moro

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA Rep. n. CONTRATTO DI APPALTO del servizio quinquennale di assicurazione globale fabbricati relativamente agli immobili gestiti

Dettagli

CAPITOLATO CONTRATTUALE

CAPITOLATO CONTRATTUALE COMUNE DI PRATO CAPITOLATO CONTRATTUALE SERVIZIO DI NOLEGGIO CON MANUTENZIONE DI MACCHINE FOTOCOPIATRICI PER GLI UFFICI COMUNALI Area Risorse Finanziarie Servizio Patrimonio Amministrativo Via Del Ceppo

Dettagli

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA Premesso che - in data sono state inviate le lettere di invito per l affidamento di un incarico

Dettagli

PROCEDURA DI GARA, SUDDIVISA PER LOTTI, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA ARMATA DI TALUNE DIREZIONI REGIONALI DELL AGENZIA DEL DEMANIO

PROCEDURA DI GARA, SUDDIVISA PER LOTTI, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA ARMATA DI TALUNE DIREZIONI REGIONALI DELL AGENZIA DEL DEMANIO Direzione Centrale Manutenzione, Contratti e Beni Confiscati Acquisti PROCEDURA DI GARA, SUDDIVISA PER LOTTI, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA ARMATA DI TALUNE DIREZIONI REGIONALI DELL AGENZIA

Dettagli

COMUNE DI CAPRACOTTA

COMUNE DI CAPRACOTTA COMUNE DI CAPRACOTTA Provincia di Isernia SERVIZIO TECNICO Piazza S. Falconi, n. 3-86082 CAPRACOTTA (IS) TEL. 0865-949210 FAX 0865-945305 CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA

Dettagli

CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI ARREDI E PRODOTTI PER LA FUNZIONE ALBERGHIERA ED ASSISTENZIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE E ARREDI PER UFFICIO Lotto 6

CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI ARREDI E PRODOTTI PER LA FUNZIONE ALBERGHIERA ED ASSISTENZIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE E ARREDI PER UFFICIO Lotto 6 CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI ARREDI E PRODOTTI PER LA FUNZIONE ALBERGHIERA ED ASSISTENZIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE E ARREDI PER UFFICIO Lotto 6 Arredi per ufficio TRA Agenzia Regionale Intercent-ER

Dettagli

Ufficio Gare, Contratti e Acquisti CAPITOLATO PER IL BROKERAGGIO ASSICURATIVO

Ufficio Gare, Contratti e Acquisti CAPITOLATO PER IL BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO PER IL BROKERAGGIO ASSICURATIVO Art. 1 Finalità Il presente capitolato ha per oggetto l affidamento, da parte della Bari Multiservizi S.p.a. (in seguito, per semplicità, denominata società),

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha ad oggetto l affidamento del

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER LE FORNITURE DI BENI E SERVIZI AZIENDA U.L.S.S. 20 VERONA SOMMARIO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER LE FORNITURE DI BENI E SERVIZI AZIENDA U.L.S.S. 20 VERONA SOMMARIO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER LE FORNITURE DI BENI E SERVIZI AZIENDA U.L.S.S. 20 VERONA SOMMARIO Art. 1 - OGGETTO Art. 2 - COMUNICAZIONI Art. 3 - DECORRENZA E DURATA DELLA FORNITURA Art. 4 - DEPOSITI

Dettagli

CONTRATTO DI AFFIDAMENTO TRA

CONTRATTO DI AFFIDAMENTO TRA GARA COMUNITARIA CENTRALIZZATA A PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALL ACQUISIZIONE DI MATERIALE PER EMODINAMICA OCCORRENTE ALLE AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE LAZIO SCHEMA DI CONTRATTO Pag: 2 di 26 CONTRATTO

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MEDICO COMPETENTE E SORVEGLIANZA SANITARIA AI SENSI DEL D. LGS.

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MEDICO COMPETENTE E SORVEGLIANZA SANITARIA AI SENSI DEL D. LGS. CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MEDICO COMPETENTE E SORVEGLIANZA SANITARIA AI SENSI DEL D. LGS. 81/2008 ART. 1. OGGETTO DEL SERVIZIO L incarico comporta lo svolgimento di

Dettagli

Schema di Contratto. Gara europea a procedura aperta per l affidamento del servizio di supporto sistemistico per SACE - CIG 5255939A10.

Schema di Contratto. Gara europea a procedura aperta per l affidamento del servizio di supporto sistemistico per SACE - CIG 5255939A10. Gara europea a procedura aperta per l affidamento del servizio di supporto sistemistico per SACE - CIG 5255939A10 Pagina 1 ART. 1. PREMESSE, ALLEGATI E DOCUMENTI 3 ART. 2. OGGETTO 3 ART. 3. DURATA 4 ART.

Dettagli

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA CAPITOLATO AMMINISTRATIVO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA SPECIALISTICA E DEI SERVIZI DI SVILUPPO, MANUTENZIONE ED EVOLUZIONE DEI SISTEMI DI BUSINESS PROCESS MANAGEMENT (BPM) E DI BUSINESS

Dettagli

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI GESTIONE INTEGRATA DEGLI ARCHIVI DOCUMENTALI CARTACEI DELL AUTORITÀ E SUPPORTO ALLA DEMATERIALIZZAZIONE DEI FLUSSI DOCUMENTALI CORRENTI

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE FIANI - LECCISOTTI. Prot. n. 5677/A36 Torremaggiore, 02/10/2015

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE FIANI - LECCISOTTI. Prot. n. 5677/A36 Torremaggiore, 02/10/2015 Progetti di Rafforzamento delle Competenze Linguistiche Mobilità Interregionale e Trasnazionale Approvato con D.D. n. 440 del 20/04/2015 pubblicato sul BURP n. 57 del 23/04/2015 Avviso n. 3/2015 - P.O.

Dettagli