Si definisce allarme quando:

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Si definisce allarme quando:"

Transcript

1 Indesit Company, Service Department Tutte le lavastoviglie elettroniche (Mark II, EVO III, Seven Digit).!""" L allarme viene denunciato dalla macchina attraverso il lampeggiamento delle spie programma, oppure, nelle versioni con display viene scritto in chiaro su quest ultimo. Innanzitutto verificare con precisione quale tipo di scheda monta la macchina in questione, in modo da essere certi di scegliere la giusta colonna nelle tabelle allegate perché: Ogni modello di macchina / scheda elettronica ha la sua codifica caratteristica di allarme. Lo stesso codice di allarme può avere significato diverso per due macchine diverse. Farsi comunicare sempre dal cliente se ha visto delle spie lampeggianti e quali erano, così si riduce il tempo della diagnostica. Si definisce allarme quando: vi è un lampeggio rapido (tre lampeggi al secondo) di una spia, la macchina non accetta programmi ed attiva la pompa scarico, (o lava all infinito, solo per modello DIWA 121) vi è un lampeggio rapido (tre lampeggi al secondo) di due o tre spie contemporaneamente, la macchina non accetta programmi ed attiva la pompa scarico. vi è un uno spegnimento di tutte le spie (solo per scheda DIWA 121, 122, 125), la macchina non accetta programmi ed attiva la pompa scarico, (o lava all infinito, solo per mod. DIWA 121) vi è la visualizzazione di una lettera e un numero (esempio, F3, E2), la macchina non accetta programmi ed attiva la pompa scarico. Non è un allarme quando una spia rimane accesa ma fissa (ciclo di lavaggio in corso) due spie sono accese me fisse (ciclo di collaudo in corso, effettuare reset scheda) appare la scritta ROD o SAT (ciclo di collaudo in corso, effettuare reset scheda ) appare la scritta END (ciclo di lavaggio terminato) una spia lampeggia lentamente, un lampeggio al secondo (ciclo di lavaggio terminato) due spie lampeggiano lentamente, un lampeggio al secondo, (ciclo di collaudo terminato) Tutte queste condizioni sono resettabili, con i comandi relativi al modello in questione, (ad esempio il selettore, il tasto P, il tasto start-reset etc). Se non fosse possibile il reset, ricercare il guasto verso responsabilità meccaniche od elettriche dell interfaccia/comandi.

2 # "" $ % Dopo aver individuato il codice di allarme visualizzato dalla lavastoviglie: 1. Individuare quale scheda elettronica è montata sulla macchina in questione, (si utilizzi il nome commerciale della scheda o il suo codice ricambio, casella 1, foto sotto), dopodiché scegliere la colonna relativa. 2. Individuare il tipo di macchina in questione (libera installazione / incasso). Ci si può aiutare con il modello capostipite, dopodiché scegliere la colonna relativa (casella 2, foto sotto). 3. Individuare che tipo di interfaccia ha in dotazione: led o display, dopodiché scegliere la colonna relativa. Se a led: contare quanti led programmi ha in dotazione la macchina (casella 3, foto sotto). 4. Una volta individuato il codice allarme, verificare la descrizione nella colonna apposita (casella 4, foto sotto). MODELLO SCHEDA BIT (evo3) DEA 600 CODICE RICAMBIO 97431, 97481(P2), 94686(D) etc TIPOLOGIA LAVASTOVIGLIE MODELLO CAPOSTIPITE NUMERO LED PROGRAMMI LL 65, LD 87 LCD digit Libera installazione + Incasso Scholtes IDL 70, LVI L 61 LL 65 LI 670, LI 680 Libera installaz. LF 70 Piccolo Seven digit ALLARME Visualiz Visualiz za za Lampeggia velocemente led Visualizza OVERFLOW, ANTIALLAGAMENTO Intervento galleggiante bacinella 1 #OOO 2 O#OOO 3 OO#OOO OOO#OOO CIRCUITO RISCALDAMENTO Non conforme (Resistenza, ITR, relè) A0A 2, O#O# 3, 5 OO#O#, 6 OOO#O# 5, 7 OOOO#O# Circuito TERMISTORE (NTC) Non corforme 3 OO#O OOO#O 5 OOOO#O 6 OOOOO#O TIMEOUT TEMPERATURA Superato tempo max (1ora) A08 OOO# 5 OOOO# 6 OOOOO# 7 OOOOO# A08 4. TIMEOUT SCARICO Tempo max vuoto pressostato 1, 2 ##OO 2, 3 O##OO 3, OO##OO, 5 OOO##OO TIMEOUT CARICO Tempo max pieno pressostato 2, 3 O##O 3, OO##O, 5 OOO##O 5, 6 OOOO##O PULIZIA FILTRI / SENSORE ALTA PRESS. Sensore alta pressione motore o problemi al caricamento acqua A07 1, 3 #O#O 2, O#O#O 3, 5 OO#O#O, 6 OOO#O#O Lavastoviglie con la scheda BIT 100 o BIT e con quattro led programmi: lampeggia rapidamente la spia in allarme Timeout temperatura. Lavastoviglie con la scheda BIT o DEA 600 a display, nella quale appare la scritta A08 in allarme Timeout temperatura.

3

4 &$$"' $ Overflow, antiallagamento Intervento del micro galleggiante bacinella. La scheda elettronica ha sentito la chiusura del circuito se da progetto è un normalmente aperto (n.a), la scheda ha sentito l apertura del circuito se da progetto è un normalmente chiuso (n.c.) (modelli con micro n.c. scheda: DIWA 121, DIWA 122, DIWA 123, DIWA 125, DIWA 126, DEA 600) (modelli con micro n.a. scheda: BIT 100, BIT 100.1). Circuito di riscaldamento La scheda elettronica ha rilevato un apertura del circuito di resistenza di riscaldamento, che è formato da resistenza di riscaldamento, ITR, cablaggio, pressostato, relè timer. L allarme è visualizzato a relè resistenza disattivo (cioè quando non deve scaldare). Può essere immediato o dopo il raggiungimento del pieno pressostato (a seconda del progetto). Come si comporta la macchina: modelli DIWA 121 carica fino a pieno pressostato e lava all infinito, modelli successivi da DIWA 123 in poi: stacca tutti carichi, attiva pompa scarico. Circuito termistore/ntc La scheda elettronica ha rilevato una resistenza del circuito della sonda di temperatura (termistore/ntc) non conforme. La sonda di temperatura è una resistenza termovariabile, al variare della temperatura varia il valore della resistenza, se la scheda rileva corto circuito o circuito aperto, entra in allarme. Timeout temperatura E stato raggiunto il tempo massimo di sicurezza per il raggiungimento temperatura della fase in corso. Il timeout generalmente è di 50 minuti, dopo i quali la lavastoviglie entra in allarme. Timeout scarico E stato raggiunto il tempo massimo di sicurezza per il raggiungimento del vuoto pressostato. Generalmente la macchina non ha scaricato. Il timeout generalmente è di 3-4 minuti, dopo i quali la lavastoviglie entra in allarme. Timeout carico E stato raggiunto il tempo massimo di sicurezza per il raggiungimento del pieno pressostato. Generalmente la macchina non carica o fa fatica per via della pressione molto bassa. Il timeout generalmente è di 3-4 minuti, dopo i quali la lavastoviglie entra in allarme. Nei modelli EVO3 in poi, si hanno delle segnalazioni di beep precedentemente all allarme. Pulizia filtri / Sensore alta pressione 1. Non è stato raggiunto il pieno pressostato statico, nonostante la turbina abbia caricato 2 litri di acqua. 2. La scheda elettronica ha rilevato che a motore attivo: il sensore di alta pressione è rimasto nello stato di circuito chiuso, atto ad indicare che il motore non sta mandando in pressione l acqua. Come si comporta la macchina: effettua fase pulizia filtri (lavaggio a scatti), dopodichè stacca tutti i carica attiva pompa scarico. Elettrovalvola di carico acqua sfondata La scheda elettronica ha rilevato una rotazione della turbina, in un momento in cui non era prevista attivazione della elettrovalvola di carico.

5 Errore riconoscimento hardware/software La scheda elettronica non ha riconosciuto su quale modello è stata montata. Generalmente si tratta di un incompatibilità tra scheda e macchina o scheda e cablaggio. Comunicazione tra interfaccia e scheda non conforme E stata rilevata una mancanza di connessione/collegamento tra la scheda elettronica e il display/gruppo led. Pompa scarico, circuito elettrico non conforme La scheda elettronica ha rilevato un valore di resistenza ohmica del circuito della pompa scarico non Motore lavaggio avvolgimento ausiliario non conforme La scheda elettronica ha rilevato un valore di resistenza ohmica del circuito del motore lavaggio avvolgimento ausiliario non Motore lavaggio avvolgimento principale non conforme La scheda ha rilevato un valore di resistenza ohmica del circuito del motore lavaggio avvolgimento principale non Elettrovalvola di carico La scheda elettronica ha rilevato un valore di resistenza ohmica del circuito dell elettrovalvola di carico non Elettrovalvola di ½ carico / motorino lavaggio alternato La scheda elettronica ha rilevato un valore di resistenza ohmica del circuito dell elettrovalvola di ½ carico / motorino lavaggio alternato non Relè scheda elettronica aperto La scheda elettronica ha il relè della resistenza difettoso (non chiude). Bobina dispenser detersivo La scheda elettronica ha rilevato un valore di resistenza ohmica del circuito della bobina dispenser detersivo non Rilevato vuoto pressostato durante la fase di lavaggio La scheda elettronica ha rilevato il passaggio a vuoto pressostato durante la fase di lavaggio ove non è più previsto possibilità di rabbocco. Elettrovalvola di rigenera La scheda ha rilevato un valore di resistenza ohmica del circuito dell elettrovalvola di rigenera non Motoventilatore La scheda elettronica ha rilevato un valore di resistenza Ohmica del circuito del motoventilatore non Sensore di torbidità Il timer ha rilevato una mancanza di comunicazione con il sensore di torbidità. Sensore di conducibilità La scheda elettronica ha rilevato un valore di resistenza ohmica del circuito del sensore di conducibilità non

SERVICE MANUAL ASCIUGABIANCHERIA. Asciugabiancheria a condensa con pompa di calore ENV06 HP

SERVICE MANUAL ASCIUGABIANCHERIA. Asciugabiancheria a condensa con pompa di calore ENV06 HP SERVICE MANUAL ASCIUGABIANCHERIA Electrolux Home Italia S.p.A. Numero di pubblicazione Corso Lino Zanussi, 30 I - 33080 Porcia PN - 599 71 61 36 Fax: + 39 0434 394096 IT Asciugabiancheria a condensa con

Dettagli

SERVICE MANUAL LAVASTOVIGLIE LAVASTOVIGLIE ELETTRONICA 1&5 / P ( FUNZIONALITÀ ) (pressostato) ELECTROLUX ZANUSSI S.p.A. Numero di Corso Lino Zanussi

SERVICE MANUAL LAVASTOVIGLIE LAVASTOVIGLIE ELETTRONICA 1&5 / P ( FUNZIONALITÀ ) (pressostato) ELECTROLUX ZANUSSI S.p.A. Numero di Corso Lino Zanussi SERVCE MANUAL LAVASTOVGLE LAVASTOVGLE ELETTRONCA 1&5 / P (pressostato) ELECTROLUX ZANUSS S.p.A. Numero di Corso Lino Zanussi pubblicazione - 33080 Porcia (TALY) 599 34 20-88 Fax +39 434 394096 000415 T/SERVCE/LF

Dettagli

CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA. TH540 - Pannello di Controllo

CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA. TH540 - Pannello di Controllo CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA TH540 - Pannello di Controllo MANUALE PER L OPERATORE Maggio 2005 Rev. BI Versione Software: 1.1 SOMMARIO 1) INTRODUZIONE..... 03 1.1) Introduzione...03 1.2) Pannello

Dettagli

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T.

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. BOX A3 TEST 3 20-07-2012 REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. INDICE 1 - PREMESSA...Pag. 3 2 - BOX A3 TEST PER ASCENSORI IDRAULICI...Pag. 3 2.1 FUNZIONAMENTO GENERALE...Pag. 3 2.2 MODALITA DI ESECUZIONE

Dettagli

INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A.

INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A. INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A. CORNELIA PELLET ECO PELLET Autoapprendimento Radiocomando L autoapprendimento è quella funzione che permette al ricevitore del Pannello Emergenza di autoapprendere

Dettagli

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM MANUALE DEL CONTROLLO ELETTRONICO UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM Il sistema di controllo elettronico presente a bordo delle unità

Dettagli

DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO

DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO Libretto d istruzioni CLEVER CONTROL & DISPLAY Made in Italy Cod. 31/03/05 DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO AVVERTENZE Prima di usare il prodotto leggere attentamente queste

Dettagli

PRODUZIONE E CONTROLLO DELL ENERGIA

PRODUZIONE E CONTROLLO DELL ENERGIA Quadri elettrici FOX PRODUZIONE E CONTROLLO DELL ENERGIA QUADRI ELETTRICI FOX INNOVAZIONE PRESTAZIONI VERSATILITÀ CONVENIENZA Un unico quadro per più applicazioni Svuotamento Riempimento Pressurizzazione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

Sistema PICnet - PN Digiterm

Sistema PICnet - PN Digiterm Sistema PICnet - PN Digiterm PN DIGITERM - modulo di termoregolazione e gestione camera Il modulo PN DIGITERM è costituito da un modulo da guida DIN (6m) per le connessioni con le apparecchiature e da

Dettagli

Istruzioni d utilizzo kit Easy pellet idro

Istruzioni d utilizzo kit Easy pellet idro LINX s.r.l Via D.E.Peruzzi 28 C/D 36027 Rosà (VI)-Italy Tel. +39 0424582075 Fax +39 0424582460 Mail : mail@linx.it Web: www.linx.it Indice: 1.0 Descizione del pannello sinottico... 2 1.1 Descrizione icone

Dettagli

SEMINARIO TECNICO 2008. lima Group anasonic Italia S.p.a.

SEMINARIO TECNICO 2008. lima Group anasonic Italia S.p.a. SISTEMI SEMI INDUSTRIALI SERIE FS SEMINARIO TECNICO 2008 Gamma prodotti Semi-industriali industriali 2008 Caratteristiche funzionali della serie FS MODELLI 2008 ELIMINAZIONE ODORI FUNZIONAMENTO ECONOMY

Dettagli

IT Manuale istruzioni

IT Manuale istruzioni Manuale istruzioni Istruzioni installazione: Istruzioni estrazione filtro antigrasso. Vetro asportabile superiore Vetro asportabile inferiore 1) Fasi per estrazione vetro superiore: NB: Procedere analogamente

Dettagli

edition version 1.1 Green ICE KW Antibatterica

edition version 1.1 Green ICE KW Antibatterica edition version 1.1 BlueLine serie SLC Sistema di Controllo Silver Line Control Green ICE KW Antibatterica SLC (Sistema di Controllo Silver Line Control ) Termoregolatore elettronico digitale specifico

Dettagli

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti Il dispositivo è utilizzato per collegare al sistema antintrusione i contatti magnetici di allarme normalmente chiusi, contatti elettromeccanici a fune per la protezione di avvolgibili e tapparelle e sensori

Dettagli

-250 Controllo filtro 400V con regolazione dell energia solare

-250 Controllo filtro 400V con regolazione dell energia solare Istruzioni per l uso e di montaggio -250 Controllo filtro 400V con regolazione dell energia solare Art. Nr.: 3100000440 Dati Tecnici: Dimensioni: Tensione di esercizio: Assorbimento di potenza del controllo:

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI

CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI Il controllore è composto da due schede assemblate su un pannello frontale d alluminio di 3mm di spessore. Sul pannello viene posizionata anche la serigrafia su poliestere,

Dettagli

Manuale Easy Tronic Micro II (firmware V06)

Manuale Easy Tronic Micro II (firmware V06) (firmware V06) Il presente manuale prende in esame la scheda Easy Troni Micro II, prodotto che si prefigge di controllare e di eseguire il processo di funzionamento di un compressore d aria a vite. Definizione

Dettagli

file://c:\elearn\web\tempcontent5.html

file://c:\elearn\web\tempcontent5.html Page 1 of 10 GRANDE PUNTO 1.3 Multijet GENERALITA'' - CONTROLLO ELETTRONICO POMPA DI PRESSIONE INIEZIONE DIESEL DESCRIZIONE COMPONENTI CENTRALINA DI INIEZIONE (COMMON RAIL MJD 6F3 MAGNETI MARELLI) E montata

Dettagli

Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw

Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw 1 2 3 4 5 1. Adotta refrigerante R410A, amico del nostro ambiente. 2. Design compatto: Unità con pompa acqua e vaso di espansione, basta

Dettagli

Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia

Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia Mod. GANG-PSH-1.02 Rimor ArSilicii 1 Avvertenze Il materiale qui di seguito riportato è proprietà della società ArSilicii s.r.l. e non può essere riprodotto

Dettagli

ENV 06. Nuova piattaforma elettronica Presentazione. Componenti elettronici

ENV 06. Nuova piattaforma elettronica Presentazione. Componenti elettronici ENV 06 Nuova piattaforma elettronica Presentazione Componenti elettronici Introduzione ENV 06 ENV 06 = Electrolux New Vision 2006 Nuova piattaforma elettronica per le lavatrici e le asciugatrici Electrolux

Dettagli

Istruzioni PN DIGITERM

Istruzioni PN DIGITERM Istruzioni PN DIGITERM PN DIGITERM - modulo di termoregolazione e gestione camera Il modulo PN DIGITERM è costituito da un modulo da guida DIN (6m) per le connessioni con le apparecchiature e da un pannello

Dettagli

H/LN4710-0 672 05-64171. Energy display. Manuale Installatore. www.homesystems-legrandgroup.com

H/LN4710-0 672 05-64171. Energy display. Manuale Installatore. www.homesystems-legrandgroup.com H/LN4710-0 672 05-64171 Energy display www.homesystems-legrandgroup.com Indice Descrizione generale 4 Icone e tasti 4 Configurazione 5 Messa in funzione 6 Indicazioni del display 6 Segnalazioni di errore

Dettagli

SERVICE MANUAL LAVAGGIO LAVATRICE "AFFINITY" MODELLI EUROPEI "ACQUA FREDDA"

SERVICE MANUAL LAVAGGIO LAVATRICE AFFINITY MODELLI EUROPEI ACQUA FREDDA SERVICE MANUAL LAVAGGIO ELECTROLUX ITALIA S.p.A. Numero di pubblicazione Spares Operations Italy 599 71-54-27 Corso Lino Zanussi, 30 03/2009 I - 33080 PORCIA / PN (ITALY) ITZ/SERVICE Fax +39 0434 394096

Dettagli

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI LINEE GUIDA PER IL MONTAGGIO GPL INIEZIONE SEQUENZIALE IN FASE GASSOSA AUTOMOBILI TRASFORMABILI AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE ASPIRATO AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE TURBO AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

Dettagli

(Versione Gas 4) Manuale d istruzione

(Versione Gas 4) Manuale d istruzione (Versione Gas 4) Manuale d istruzione GAS MEASUREMENT INSTRUMENTS LTD. PRIMA DELL USO 1.Verificare che lo strumento non abbia dei guasti. 2.Verificare gli accessori. 3.Leggere il manuale d uso. 4.Accendere

Dettagli

GHE Deumidificatori con recupero di calore ad altissima efficienza

GHE Deumidificatori con recupero di calore ad altissima efficienza Deumidificatori con recupero di calore ad altissima efficienza Display I deumidificatori con recupero di calore ad altissima efficienza della serie sono stati progettati per garantire la deumidificazione

Dettagli

BATTERIE & GESTIONE ENERGETICA

BATTERIE & GESTIONE ENERGETICA C A P I T O L O T R E BATTERIE & GESTIONE ENERGETICA In questo capitolo, imparerete le basi della gestione energetica e sapere come prolungare la vita delle batterie. 3-1 In questo capitolo, imparerete

Dettagli

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE TH500 Pannello autista semplice TH505 Pannello autista completo TH510 Control box THERMOBUS MANUALE D ISTRUZIONI PER L OPERATORE Dicembre 2005 / Rev.C Versione software

Dettagli

file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE

file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE L'OSIN1 è uno strumento che permette di controllare e comandare un impianto di osmosi inversa. La sezione di controllo analizza i segnali provenienti

Dettagli

Caldaie murali a gas. Serie. gioia

Caldaie murali a gas. Serie. gioia Caldaie murali a gas Serie gioia Serie gioia GRUPPI TERMICI MURALI A gas Speciale scambiatore di calore che permette di ottenere rendimenti nominali che oscillano dal 90,4% al 94,5% a seconda dei modelli.

Dettagli

Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello

Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello Componenti: "Sequentia" SE802E + Minicentrale oleodinamica F014/0050 F014/0050-IT Rev.0-15/12/2014 Pg. 1/5 Minicentrale oleodinamica

Dettagli

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI GENERALITA': il quadro elettrico, oggetto della presente specifica, è destinato al comando e controllo di gruppi elettrogeni automatici

Dettagli

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MARY VOX Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Caratteristiche Tecniche Centrale 8 zone parzializzabile i 2 o 3 Aree con modulo GSM integrato Zone ritardate selezionabili

Dettagli

MANUALE UTENTE VISUAL NT2S V1.8

MANUALE UTENTE VISUAL NT2S V1.8 MOVILIFT Manuale utente Visualizzatore NT2S V.1.8. Pagina 1 di 1 MANUALE UTENTE VISUAL NT2S V1.8 VIA NAPOLI 348 80053 Castellammare di Stabia NAPOLI Tel. 081.871.36.46 Fax. 081.873.95.56 1 MOVILIFT Manuale

Dettagli

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO Manuale d uso Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO CARATTERISTICHE Parametri regolati elettronicamente dal microcontroller Carica di tipo PWM con

Dettagli

SENSORI DI FLUSSO Indice Tecnologia, Funzionamento Pag 354 Utilizzo, Installazione Pag 355 Montaggio, Regolazione, Visualizzazione Programmazione Pag 356 Pag 357 Descrizione del codice, Termini tecnici

Dettagli

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO Manuale d uso Display remoto MT-1 per regolatore di carica REGDUO ITALIANO Il display remoto MT-1 è un sistema per monitorare e controllare a distanza tutte le funzioni dei regolatori RegDuo. Grazie al

Dettagli

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4 Rivelatori di fughe gas Serie - Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche e industriali. - Funzionamento mediante elettronica con autodiagnostica. - Collegabili fino a 4 sensori IP44

Dettagli

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 682.1 INTELLIGAS Sistema di rivelazione fughe gas per centrali termiche QA..13/A QA..13/A Sistema elettronico per la rivelazione di fughe gas per una o più sonde per il comando di una elettrovalvola

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI. Cronotermostato MILUX

MANUALE DI ISTRUZIONI. Cronotermostato MILUX MANUALE DI ISTRUZIONI Cronotermostato MILUX GENERALITÁ ITA Il cronotermostato MILUX è un termostato digitale programmabile, in grado di controllare e regolare direttamente gli impianti di riscaldamento

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI indice ALIMENTATORE TRIFASE ALIMENTATORE CC ALIMENTATORI DL 2102AL DL 2102ALCC MODULI PULSANTE DI EMERGENZA TRE PULSANTI TRE LAMPADE DI SEGNALAZIONE CONTATTORE RELE TERMICO RELE A TEMPO SEZIONATORE SENSORE

Dettagli

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 /./I/ Rivelatore di fumo Typo RM-O-VS-D con sensore di portata per il controllo delle serrande tagliafuoco e tagliafumo Omologato dall Istituto Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni Z-78.-7 TROX Italia

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

THR01 THR02 THR03 THV01 THV02 THV03

THR01 THR02 THR03 THV01 THV02 THV03 Termostati THV THR TERMOSTATI Termostato compatto per montaggio su guida DIN 35 mm. Per mezzo di un elemento bimetallico fornisce un contatto normalmente aperto o chiuso. Sono disponibili 2 versioni: THVxx

Dettagli

Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas

Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas 1 Rev. No. 0 July 21 st, 2010 Gamma KID KID 10 ME KID 15 ME KID 30 ME/AE KID 40 ME/AE KID 60 ME/AE KID 80 ME/AE 2 ARG ARG 100 ME/AE 3 AR AR 55

Dettagli

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001: 2008 IDEA, SVILUPPO, PRODUZIONE Soluzioni innovative per l elettronica Catalogo Prodotti per la Refrigerazione Presentiamo una serie di sistemi elettronici di controllo

Dettagli

REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE

REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE UFH-RHS Descrizione: Il sistema di regolazione H-Clima Style si propone come sistema di eccellenza nella regolazione della temperatura ambiente, in particolare per il controllo

Dettagli

MULTI ENGINE DATA MANUALE D USO E D INSTALLAZIONE PER UNA CORRETTA INSTALLAZIONE LEGGERE ATTENTAMENTE IL MANUALE

MULTI ENGINE DATA MANUALE D USO E D INSTALLAZIONE PER UNA CORRETTA INSTALLAZIONE LEGGERE ATTENTAMENTE IL MANUALE MULTI ENGINE DATA MANUALE D USO E D INSTALLAZIONE PER UNA CORRETTA INSTALLAZIONE LEGGERE ATTENTAMENTE IL MANUALE IMPORTANTE: per un corretto funzionamento del MULTI ENGINE DATA è indispensabile che sia

Dettagli

Manuale utente RSF 20 /S. per il modello. Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113.

Manuale utente RSF 20 /S. per il modello. Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113. Manuale utente per il modello RSF 20 /S Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113.1-40-00068 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A. Montelabbate

Dettagli

GRUPPI DI PRESSURIZZAZIONE E ANTINCENDIO UNI EN 12845

GRUPPI DI PRESSURIZZAZIONE E ANTINCENDIO UNI EN 12845 GRUPPI DI PRESSURIZZAZIONE E ANTINCENDIO UNI EN 12845 ANTIALLAGAMENTO FOGNATURA POMPAGGIO CIRCOLATORI CON BATTERIE DRENAGGIO ACQUA FREDDA ACQUA CALDA IDRANORD 049/9900296 1 GRUPPI DI CONTINUITÀ ANTIALLAGAMENTO

Dettagli

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MCA 808GSM Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Il codice di default è 67890 All accensione La centrale effettua una serie di TEST. Tali Test sono evidenziati dall

Dettagli

progettare & costruiredi ETTORE PICCIRILLO

progettare & costruiredi ETTORE PICCIRILLO progettare progettare & costruiredi ETTORE PICCIRILLO Consumi SOTTO CONTROLLO! In tema di risparmio energetico un dispositivo di controllo del consumo applicato al contatore di energia elettrica capita

Dettagli

SISPA Sicurezza Incendio S. r. l.

SISPA Sicurezza Incendio S. r. l. CARATTERISTICHE DI ESERCIZIO 1.1 Normale Esercizio di Analisi Fumi. Il pannello di centrale si presenta con la spia power accesa in colore verde, simbolo della corretta alimentazione di centrale. La scritta

Dettagli

BROCHURE QUADRO ABE_1200 CON ANALIZZATORE FISSO ABE_1000. Istruzioni operative

BROCHURE QUADRO ABE_1200 CON ANALIZZATORE FISSO ABE_1000. Istruzioni operative BROCHURE QUADRO ABE_1200 CON ANALIZZATORE FISSO ABE_1000 Istruzioni operative A.B.ENERGY S.r.l. Versione 001 www.abenergy.it Caratteristiche principali ABE_1000 analizzatore per Metano (CH4), Anidride

Dettagli

IL CONTROLLO DI UN PROCESSO

IL CONTROLLO DI UN PROCESSO IL CONTROLLO DI UN PROCESSO 1 IL CONTROLLO DI UN PROCESSO Schema a blocchi 2 Il controllore può essere: A LOGICA CABLATA A LOGICA PROGRAMMABILE 3 CONTROLLORE A LOGICA CABLATA (*) (Wired Logic Control)

Dettagli

RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16

RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16 RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16 MANUALE TECNICO SOMMARIO SENSORI RADIO PROGRAMMAZIONE SENSORI RADIO APPRENDERE UN NUOVO SENSORE RADIO CANCELLARE UN SENSORE RADIO SUPERVISIONE RISINCRONIZZARE I SENSORI

Dettagli

C O L L E G A M E N T I IN G R E S S I E U S C IT E S U S C H E D A C E N T R A L E A B C 5 6

C O L L E G A M E N T I IN G R E S S I E U S C IT E S U S C H E D A C E N T R A L E A B C 5 6 Applicazione per monitoraggio SILO con Centrale di Comando ABC5-6 Pag. 1 di 8 APPLICAZIONE SU SILO PER MONITORAGGIO TEMPERATURA E CONTROLLO DEL LIVELLO SEGATURA DA REMOTO TRAMITE RETE CON CENTRALE WEBCRS5-6

Dettagli

Asia Brio. Samba. - manuale per l installatore - M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237

Asia Brio. Samba. - manuale per l installatore - M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237 M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237 - manuale per l installatore - 09.2003 TA01Z005 2 INDICE 2. FUNZIONI DELLA CENTRALINA 2.1. FUNZIONI

Dettagli

Rilevatore portatile di monossido di

Rilevatore portatile di monossido di MANUALE UTENTE Rilevatore portatile di monossido di carbonio (CO) Modello CO40 Introduzione Congratulazioni per aver scelto il modello CO40 di Extech Instruments. Il CO40 rileva simultaneamente la concentrazione

Dettagli

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI Caratteristiche tecniche generali: Alimentazione: Tensione secondaria stabilizzata: Corrente max in uscita: Potenza: Uscita carica - batteria tampone Presenza di

Dettagli

TOP 100 G4 Manuale uso installazione

TOP 100 G4 Manuale uso installazione TOP 100 G4 Manuale uso installazione CARATTERISTICHE TECNICHE Modello: PENTALARM TOP100 G4 Sensori: Frequenza: Fino a 80 ognuno identificato singolarmente. 433, 92 MHz. Alimentazione: 15Vcc. Assorbimento

Dettagli

Manuale utente per il modello

Manuale utente per il modello Manuale utente per il modello RBS 24 Elite Caldaia murale istantanea con scambiatore integrato CE 0694 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A. Montelabbate (PU) ITALY RBS 24 - RAD - ITA - MAN.UT

Dettagli

Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Montaggio dei SENSORI DI GAS nel sistema D2NA e NNA

Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Montaggio dei SENSORI DI GAS nel sistema D2NA e NNA Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Il gas detector è un dispositivo che segnala la presenza di un certo tipo di gas con l ausilio di un allarme acustico e visivo locale. Il dispositivo può funzionare

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R Utilizzo: Le schede di frenatura Frenomat2 e Frenostat sono progettate per la frenatura di motori elettrici

Dettagli

Nuovo sistema di regolazione wireless per ventilconvettori. FreeSabiana IL COMFORT AMBIENTALE

Nuovo sistema di regolazione wireless per ventilconvettori. FreeSabiana IL COMFORT AMBIENTALE Nuovo sistema di regolazione wireless per ventilconvettori FreeSabiana IL COMFORT AMBIENTALE FreeSabiana Free Sabiana è un innovativo sistema elettronico di comando e controllo di ventilconvettori idronici

Dettagli

Contatore di calore statico Contatore di raffreddamento statico

Contatore di calore statico Contatore di raffreddamento statico Superstatic 449 Contatore di calore statico Contatore di raffreddamento statico Applicazione Il Superstatic 449 e un contatore di calore statico compatto alimentato a batteria oppure rete. Viene utilizzato

Dettagli

Ciao Green Murali Condensing

Ciao Green Murali Condensing Ciao Green Murali Condensing Residenziale RENDIMENTO secondo Direttiva Europea CEE 92/42. Ciao Green Beretta presenta Ciao Green, importante novità nel segmento delle caldaie murali a condensazione. Scambiatore

Dettagli

Accesso e cancellazione

Accesso e cancellazione Accesso e cancellazione È possibile accedere e cancellare la memoria guasti della soltanto utilizzando l'attrezzatura diagnostica collegata al connettore di trasferimento dati. Identificazione codici guasto

Dettagli

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High Simply8 Cod. 27951 Centrale filare Simply8 High Manuale d uso v. 1.0 INTRODUZIONE Zone di allarme temporizzabili e parzializzabili con linee configurabili come N.C., N.A., bilanciate e ad impulsi (es.

Dettagli

MANUALE SY250 Idro LCD. Pag. 1 / 48. DMAN802000055-Manuale SY250 Idro

MANUALE SY250 Idro LCD. Pag. 1 / 48. DMAN802000055-Manuale SY250 Idro MANUALE SY250 Idro LCD Pag. 1 / 48 1 INTRODUZIONE... 5 2 INSTALLAZIONE... 5 2.1 COLLEGAMENTI...5 3 INGRESSI DIGITALI... 8 3.1 SICUREZZA ALTA TENSIONE 1 (TERMOSTATO SICUREZZA)...8 3.2 SICUREZZA ALTA TENSIONE

Dettagli

Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi. Manuale d Uso

Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi. Manuale d Uso Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi Manuale d Uso Indice Dimensioni Pagina 3 Schema di collegamento Pagina 3 Avvertenze di sicurezza Pagina 4 Caratteristiche tecniche Pagina 4 Elementi di controllo

Dettagli

1. Introduzione...4 1.1. Abbreviazioni...4 2. CARATTERISTICHE TECNICHE...4 2.1. Specifiche elettriche...4 2.1.1. Alimentazione...4 2.1.2.

1. Introduzione...4 1.1. Abbreviazioni...4 2. CARATTERISTICHE TECNICHE...4 2.1. Specifiche elettriche...4 2.1.1. Alimentazione...4 2.1.2. SPECIFICHE J042 1. Introduzione...4 1.1. Abbreviazioni...4 2. CARATTERISTICHE TECNICHE...4 2.1. Specifiche elettriche...4 2.1.1. Alimentazione...4 2.1.2. Ingressi:...4 2.1.3. Uscite:...4 2.1.4. Temporizzazione

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Display nuovo ULTRAHEAT UH50. Modalità operativa del Display. Protection notice / Copyright notice Siemens / Settore Building Technologies

Display nuovo ULTRAHEAT UH50. Modalità operativa del Display. Protection notice / Copyright notice Siemens / Settore Building Technologies Display nuovo ULTRAHEAT UH50 Modalità operativa del Display Page 1 ULTRAHEAT UH50 Descrizione del display Menù utente LOOP 0 Menù utente Visualizza il contenuto del menù utente (Loop 0) Con una speciale

Dettagli

CLASSE 3 ELETTRICO ESERCITAZIONI DI PLC

CLASSE 3 ELETTRICO ESERCITAZIONI DI PLC CLASSE 3 ELETTRICO ESERCITAZIONI DI PLC Anno Formativo 2014/2015 Generalità Il software che utilizziamo per le esercitazioni in classe è una versione demo liberamente scaricabile dal seguente link: https://emiliogiomocfpfonte.wordpress.com/link/

Dettagli

LEC. Procedura di avviamento LEC. Termoregolatore. Funzionamento di base/configurazione avanzata/ Interventi di ripristino C K. Versione 1.

LEC. Procedura di avviamento LEC. Termoregolatore. Funzionamento di base/configurazione avanzata/ Interventi di ripristino C K. Versione 1. Procedura di avviamento LEC Ciclo a secco stampo, applicare la massima forza di chiusura, ripetere - volte (chiudere tutti i conduttori prima di iniziare). Accendere l interruttore principale (posizione

Dettagli

-65% WZH WZH. Detrazione fiscale per riqualificazione energetica. Pompe di calore acqua/acqua per geotermia ALTRE VERSIONI ACCESSORI

-65% WZH WZH. Detrazione fiscale per riqualificazione energetica. Pompe di calore acqua/acqua per geotermia ALTRE VERSIONI ACCESSORI Pompe di calore acqua/acqua per geotermia Detrazione fiscale per riqualificazione energetica 2014-10 C +60 C -65% C.O.P. 5,1 HP La lista completa delle unità che rientrano nella detrazione fiscale è pubblicata

Dettagli

Accessori a richiesta

Accessori a richiesta HOME COMPANY PROFILE SERVICE INFORMANDO ACCESSORI CATALOGO RICAMBI PARTNERS NEWS FIERE EXPORT CONTATTACI NEWSLETTER IXCONDENS C ''ISTANTANEA'' Catalogo ricambi Elenco libretti Elenco certificati CE Elenco

Dettagli

ALLEGATO A7 SCHEDA TECNICA CONTATERMIE

ALLEGATO A7 SCHEDA TECNICA CONTATERMIE ALLEGATO A7 SCHEDA TECNICA CONTATERMIE CALCOLATORE F4 Campi applicativi F4 é utilizzabile per misura e monitoraggio di impianti di riscaldamento dove sono richieste le piú avanzate funzioni del calcolatore.

Dettagli

Compressori serie 134-XS e 134-S Dispositivi Elettrici (EA_05_09_I)

Compressori serie 134-XS e 134-S Dispositivi Elettrici (EA_05_09_I) Compressori serie 134-XS e 134-S Dispositivi Elettrici (EA_05_09_I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 5.1 GENERALITÀ 2 5.2 DISPOSITIVI DI PROTEZIONE 5 5.2.1 Termistori motore 5 5.2.2 INT 69 VS 5 5.2.3 INT 69 RCY 6

Dettagli

EasyTech.Full. Air. 1 Collegamenti Elettrici. Termoregolatore per Stufa a Pellet

EasyTech.Full. Air. 1 Collegamenti Elettrici. Termoregolatore per Stufa a Pellet EasyTech.Full Termoregolatore per Stufa a Pellet Air EasyTech.Full è un sistema di controllo per Stufe a Pellet disponibile nelle versioni Air e Idro Si distingue per: Semplicità di Installazione e di

Dettagli

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL P21 - P22 Sicurgas P21 e P22 è un dispositivo che, mediante una sensibilissima sonda, rivela la presenza di concentrazioni di gas metano (P21) e GPL (P22) in ambienti

Dettagli

Mini sistema di controllo per reti LAN. versione 1.0

Mini sistema di controllo per reti LAN. versione 1.0 uwatched Mini sistema di controllo per reti LAN versione 1.0 Manuale Utente Revisione 1.00 Area SX s.r.l. - Via Stefano Longanesi 25, 00146 ROMA - Tel: +39.06.99.33.02.57 - Fax: +39.06.62.20.27.85 Manuale

Dettagli

Allarmi tecnici MY HOME. Allarmi. tecnici

Allarmi tecnici MY HOME. Allarmi. tecnici R Allarmi tecnici MY HOME R 65 Caratteristiche generali Tramite gli allarmi tecnici si possono mettere sotto controllo i dispositivi dell abitazione che in caso di malfunzionamento potrebbero provocare

Dettagli

Curtarolo (Padova) MANUALE DELL UTENTE IST0326V1/3

Curtarolo (Padova) MANUALE DELL UTENTE IST0326V1/3 FC.+9C # #!,* '!+ Curtarolo (Padova)?>?B!! *"# MANUALE DELL UTENTE IST0V/ Accensione totale (ON) veloce (QUICK ARM)... Accensione parziale (HOME) veloce (QUICK ARM)... Accensione parziale (AREA) veloce

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

Lavastoviglie Compatte a Cesto Trascinato

Lavastoviglie Compatte a Cesto Trascinato Lavastoviglie Compatte a Cesto Trascinato 2 electrolux wtcs La soluzione compatta La nuova gamma di lavastoviglie Compatte a Cesto Trascinato Electrolux (WTCS) offre la massima igiene e una soluzione perfetta

Dettagli

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST La regolazione è il cuore efficiente del sistema NEST di riscaldamento e di raffrescamento degli ambienti. Il sistema permette in primo luogo di tenere sotto controllo continuamente

Dettagli

Combinatore telefonico

Combinatore telefonico SISTEMA ANTINTRUSIONE Manuale utente Combinatore telefonico Microfono 16877 INDICE COMBINATORE TELEFONICO Indice 1. CARATTERISTICHE TECNICHE... 3 2. PROGRAMMAZIONE... 4 3. COMANDI PARTICOLARI... 6 4.

Dettagli

Gli attuatori. Breve rassegna di alcuni modelli o dispositivi di attuatori nel processo di controllo

Gli attuatori. Breve rassegna di alcuni modelli o dispositivi di attuatori nel processo di controllo Gli attuatori Breve rassegna di alcuni modelli o dispositivi di attuatori nel processo di controllo ATTUATORI Definizione: in una catena di controllo automatico l attuatore è il dispositivo che riceve

Dettagli

Aura R K 50S (M) (cod. 0876052080)

Aura R K 50S (M) (cod. 0876052080) Aura R K 50S (M) (cod. 0876052080) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento. Scambiatore lamellare in alluminio ad elevatissimo scambio termico. Bruciatore

Dettagli

Istruzioni per l'uso. Elementi dello strumento

Istruzioni per l'uso. Elementi dello strumento Istruzioni per l'uso Lo STABILA REC-0 è un ricevitore facile da usare per la rilevazione veloce di linee laser. Con il ricevitore REC-0 Line possono essere ricevuti solo raggi laser a modulazione impulsiva

Dettagli

CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI

CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI E SOUS-VIDE CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI E SOUS-VIDE 90 CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI E SOUS-VIDE INDICE Confezionatrici sottovuoto..................... 92 Accessori confezionatrici

Dettagli

Avvertenze. Materiale necessario per il montaggio

Avvertenze. Materiale necessario per il montaggio Avvertenze ATTENZIONE: l installazione del Termostato Rialto deve essere effettuata solo da personale specializzato, in assenza di alimentazione in ingresso. Se non in possesso di tali requisiti, rivolgersi

Dettagli

Exclusive. Standard / Murali. Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Residenziale

Exclusive. Standard / Murali. Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Residenziale Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Standard / Murali Residenziale : l evoluzione rinnova la sua immagine con una nuova estetica. rende disponibile un ampia gamma,

Dettagli

IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO COMPRENSORIO PEEP GAIOFANA

IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO COMPRENSORIO PEEP GAIOFANA IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO COMPRENSORIO PEEP GAIOFANA CHE COS È IL TELERISCALDAMENTO Gruppo Società Gas Rimini - SGR Servizi S.p.A. 47924 Rimini Via Chiabrera 34 b Tel. 0541 303030 Fax 0541 380344 e-mail

Dettagli

ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350)

ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350) ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento (mod. T - C) e la produzione di acqua calda sanitaria (mod. C). Funzionamento

Dettagli