COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO"

Transcript

1 COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE NR. 303 ASSUNTA IN DATA 12/06/2014 OGGETTO : EDILIZIA AGEVOLATA. Quantificazione e impegno delle rate dei contributi in conto interessi in scadenza il 30/06/2014 per interventi relativi a RECUPERO. Euro ,13.- cap Premesso che: IL RESPONSABILE DEL SETTORE L art. 20 della L.P. 13/11/1992 nr. 21, delega ai Comprensori e ai comuni di Trento e Rovereto le funzioni amministrative relative alla formazione delle graduatorie, concessione ed erogazione ai singoli richiedenti per interventi di Risanamento, Acquisto e Risanamento, Nuove Costruzioni e Acquisti; gli atti conseguenti agli impegni di spesa assunti in base alle previgenti Leggi provinciali in materia di edilizia abitativa art. 104 sono definiti con le modalità stabilite dalla previgente legislazione. In relazione a quanto disposto dalla L.P. 13/11/1992 nr. 21 con i seguenti provvedimenti: RIS. 94: nr dd ; RIS. 95: nr dd ; RIS. 96: nr dd , nr. 725 dd , nr. 647 dd , nr dd ; RIS. 97: nr dd , nr dd , nr. 649 dd , nr dd , n. 434 dd , nr. 310 dd ; RIS. 98: nr. 366 dd , n dd , nr. 407 dd , n dd , n dd ; RIS. 04: nr dd , nr. 334 dd , nr dd , nr dd. 03/06/2008, nr dd , nr dd , nr. 486 dd. 30/11/2009, nr. 261 dd. 02/06/2010, nr.

2 510 dd ; RIS. 05: nr dd , nr dd. 03/06/2008, nr dd , nr. 487 dd. 30/11/2009, nr. 511 dd A+R 95: nr.1655 dd ; A+R 96: nr dd , nr dd , nr. 666 dd , nr. 412 dd ; A+R 97: nr dd , n. 783 dd , n. 434 dd ; A+R 98: nr dd , nr. 314 dd , nr. 324 dd ; A+R 99: nr dd , n. 437 dd , nr dd , n. 701 dd , nr. 326 dd , nr. 707 dd ; A+R 00: nr. 431 dd , n. 818 dd , n dd , n. 708 dd ; A+R 01: nr dd , n dd , nr dd , n dd , nr. 616 dd ; A+R 02: nr. 821 dd , nr dd , n. 330 dd , n. 706 dd ; A+R 03: nr. 329 dd , nr dd , nr. 335 dd , nr. 711 dd. 28/11/2008, nr dd. 03/06/2009; A+R 04: nr. 330 dd , nr dd , nr. 617 dd , nr. 371 dd. 03/06/2008, nr. 227 dd ; A+R 05: nr. 712 dd. 28/11/2008, nr. 228 dd , nr. 262 dd , nr. 264 dd. 02/06/2010, nr. 512 dd. 01/12/2010. si è provveduto alla quantificazione e all impegno di spesa dei contributi in conto interessi concessi, per interventi di RECUPERO (Risanamento e Acquisto e Risanamento), ai richiedenti riportati nell allegato A). Con nota nr U120 dd. 09/03/2006 il Servizio Edilizia Abitativa della PAT ha comunicato che a partire al 1 gennaio 2006 il tasso d interesse dei mutui agevolati in materia di edilizia abitativa a tasso variabile stipulati fino al 31/12/2000 e regolati, fino al 31/12/2004, dal parametro Prime Rate Abi, varia in base al parametro Euribor 6 mesi tasso 360, in analogia ai mutui regolati dalle convenzioni aventi effetto dal 1 gennaio 2001, come determinato dalla Giunta Provinciale con deliberazioni n dd. 23/12/2004, n. 421 dd. 11/03/2005 e n. 226 dd. 13/05/2005. Presa visione delle note del Servizio Politiche Sociali e Abitative Ufficio Contabilità ed Edilizia Abitativa Agevolata della PAT: dd. 23/10/2007 avente per oggetto tasso d interesse per i mutui della Banca di Trento e Bolzano stipulati fino al controllati dalla PAT; nr. 1755/S144 dd. 05/02/2008 avente per oggetto: nuova formulazione del tasso d interesse per i mutui a tasso variabile (il tasso d interesse quantificato a partire dalla seconda semestralità di ammortamento non è più arrotondato allo 0,05 superiore); nr. 6556/S144 dd. 20/05/2009 con la quale si comunica che la Giunta provinciale con deliberazione n dd. 08 maggio 2009 ha modificato i criteri attuativi del comma 1 dell art. 38 della L.P. 21/92. In particolare ha modificato l articolo delle disposizioni attuative della L.P. 21/92 inerente il tasso d interesse minimo a carico dei beneficiari. Ha stabilito infatti che i beneficiari dei contributi provinciali non

3 possono essere tenuti a pagare una rata maggiore della rata complessivamente richiesta dalla banca. Pertanto, in tutte le situazioni in cui, per rispetto del tasso minimo a carico del mutuatario, attualmente pari all 1,5%, la quota del mutuatario è di importo superiore alla rata complessiva, il mutuatario è tenuto a pagare una rata non superiore alla rata complessivamente richiesta dalla banca. In questi casi il contributo provinciale è pari a zero; nr /S144 dd. 04/03/2014 relativa all incremento pari a 0,053 punti del parametro Euribor ai fini della determinazione delle rate in scadenza il 30/06/2014, per i mutui stipulati con decorrenza 01/01/2001 e per i mutui che hanno mutato il parametro dal Prime Rate Abi all Euribor. Gli Istituti mutuanti, in applicazione a quanto disposto dall art. 13 allegato B) delle Disposizioni Attuative della L.P. nr. 21/1992, hanno provveduto ad inviare alla Comunità con le seguenti note: dd. 15/04/2014 assunta al prot. n. 9060/23.2 dd. 15/04/2014 della UniCredit SpA, dd. 06/05/2014 assunta al prot. n dd. 07/05/2014 del Banco Popolare Società Cooperativa; dd. 15/04/2014 prot. n , assunta al prot. n. 9147/23.2 dd. 16/04/2014, della Banca di Trento e Bolzano SpA, dd. 22/04/2014, assunta al prot. n. 9764/23.2 dd. 28/04/2014, della Cassa di Risparmio di Bolzano S.p.A., dd. 24/04/2014, assunta al prot. n. 9763/23.2 dd. 28/04/2014, della Banca Popolare dell Alto Adige; dd. 02/04/2014, assunta al prot. n. 8082/23.2 dd. 03/04/2014, della Cassa Centrale Banca SpA Credito Cooperativo del Nord Est SpA, per le rate in scadenza il 30/06/2014, l elenco dei mutui stipulati a tasso variabile, con indicato il contributo semestrale quantificato a seguito delle intervenute variazioni del tasso di interesse. Per i mutui stipulati a tasso variabile sino al 31/12/2000, con la Banca di Trento e Bolzano SpA e Unicredit Banca SPA, la variabilità è stata acquisita tramite lo scarico dati dalla banca, tenendo conto del tasso applicato dalla Banca di Trento e Bolzano se inferiore a quello previsto dalla convenzione e dal contratto di mutuo. Per i mutui stipulati a tasso variabile sino al 31/12/2000, con la Cassa Centrale Banca SpA Credito Cooperativo del Nord Est SpA, le variabilità sono state prodotte dalla procedura Gestione Mutui, applicando il parametro Euribor che, ai fini della quantificazione della rata 30/06/2014, ha subìto un incremento pari a 0,053. Parimenti, per i mutui stipulati dal 1 semestre 2001 e seguenti, la rata in scadenza è stata determinata nell importo risultante dal programma Gestione Mutui. Presa visione delle determinazioni del Responsabile del Settore Tecnico: - n. 174 dd. 09/04/2014 con la quale è stata disposta la revoca della sospensione del pagamento del contributo in conto interesse relativo al mutuo codice MUE 1091, dalla rata in scadenza il 31/12/2012 (L.P. 21/92 RISANAMENTO P.F. 2004) assunta con precedente determina n. 596 dd. 06/12/2012; - n. 220 dd. 13/06/2013 avente per oggetto: L.P. 13/11/1992 n. 21. ACQUISTO e RISANAMENTO P.F (Cittadini Extracomunitari). Sospensione del pagamento del contributo in conto interessi relativo al mutuo codice MUE 955, dalla rata in scadenza il 30/06/2013; - n. 474 dd. 04/12/2013 avente per oggetto: L.P. 13/11/1992 n. 21. ACQUISTO e RISANAMENTO P.F Sospensione del pagamento del contributo in conto

4 interesse relativo al mutuo codice MUE 963, dalla rata in scadenza il 31/12/ n. 299 dd. 11/06/2014 avente per oggetto: L.P. 13/11/1992 n. 21. RISANAMENTO P.F Sospensione del pagamento del contributo in conto interesse relativo al mutuo codice MUE 1167, dalla rata in scadenza il 30/06/2014. Considerato che le spese relative ai contributi in conto interessi per interventi di Recupero (Risanamento e Acquisto e Risanamento) in scadenza il 30/06/2014 trovano imputazione al capitolo 5137 del Bilancio 2014, che presenta la necessaria disponibilità. Ciò premesso, Visti gli atti in premessa citati; Vista la L.P. 13/11/1992 nr. 21 e s.m.i.; Viste le Disposizioni Attuative della L.P. 21/1992 approvate dalla Giunta provinciale con provvedimento nr del 29/07/1993 e s.m.i. ed in particolare le modifiche introdotte con deliberazione nr del 31/08/2000; Preso atto che con deliberazione assembleare n. 3 dd. 10/02/2014, immediatamente eseguibile, sono stati approvati il Bilancio annuale di previsione per l esercizio 2014, il Bilancio pluriennale per il triennio e la Relazione Previsionale e Programmatica della Comunità Valsugana e Tesino; Visto che la Giunta della Comunità con deliberazione n. 33 dd. 27/02/2014 ha approvato il Piano esecutivo di gestione per l esercizio 2014; Visto il Testo Unico delle leggi regionali sull ordinamento contabile e finanziario nei comuni della Regione Trentino-Alto Adige approvato con D.P.G.R. 28/05/1999, n. 4/L modificato dal DPReg. 1 febbraio 2005 n. 4/L.; Visto il regolamento di contabilità approvato con deliberazione assembleare n. 13 del 18/12/2000, successivamente modificato con deliberazioni assembleari n. 10 dd. 21/02/2002 e 35 dd. 19/12/2002; Ritenuto che il presente atto rientri nella competenza di gestione affidatagli dalla Giunta della Comunità; DETERMINA 1. Di dare atto che gli impegni assunti con i provvedimenti in premessa citati, per interventi di RECUPERO (Risanamento e Acquisto e Risanamento), relativi ai beneficiari delle agevolazioni riportati nell allegato A), che forma parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, a seguito delle variazioni dei tassi intervenute, per i mutui stipulati a tasso variabile art. 13 allegato B) delle Disposizioni Attuative della L.P. nr. 21/1992 comportano per le rate dei contributi in conto interessi in scadenza il 30/06/2014, una spesa complessiva pari a euro ,13.- a carico del capitolo 5137 del Bilancio 2014 e dovuta ai sottoelencati Istituti mutuanti per l importo spettante indicato in corrispondenza ad ogni Istituto:

5 1) UNICREDIT SpA Euro 2.655,93.- 2) BANCA DI TRENTO E BOLZANO SpA Euro 326,28.- 3) BANCO POPOLARE SOCIETA COOPERATIVA Euro 140,27.- 4) CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO SpA Euro 346,34.- 5) CASSA CENTRALE BANCA CREDITO COOPERATIVO DEL NORD EST SpA Euro ,31.- come riportato in dettaglio negli allegati B) e C), che formano parte integrante e sostanziale del presente provvedimento. 2. Di dare atto che l ammontare complessivo di euro ,13.- quale contributo in conto interessi per le rate in scadenza il 30/06/2014 per interventi di RECUPERO è così suddiviso: euro ,13.- per mutui stipulati ai sensi della L.P. 21/ Di dare atto altresì che per la semestralità del 30/06/2014 nessuna posizione di mutuo risulta beneficiaria del contributo integrativo determinato, nel caso in cui, per effetto delle variazioni di tasso sui mutui a tasso variabile, la rata netta di ammortamento a carico del mutuatario sia incrementata di oltre il 15% rispetto all importo della rata netta iniziale. (Art. 45, comma 1, della L.P. 12/09/2008, n. 16 legge finanziaria provinciale 2009). 4. Di modificare i provvedimenti di quantificazione e impegno di spesa, indicati al precedente punto 1), per le motivazioni in premessa riportate mutui a tasso variabile. 5. Di trasmettere copia della presente determinazione al Settore Finanziario in quanto rilevante ai fini contabili. 6. Di ottemperare all obbligo imposto dal D.Lgs. n. 33/2012, artt. 26 e 27, disponendo la pubblicazione del presente provvedimento sul sito internet istituzionale dell Ente. Ai sensi dell'art. 4, comma 4, della L.P. 23/92 e ss.mm., avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso giurisdizionale al T.R.G.A. di Trento, ai sensi del D.Lgs. 02/07/2010, n. 104, ovvero, in alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica ai sensi degli artt. 8 e seguenti del D.P.R. 1199/1971. Allegati A) B) C) IL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO ing. Mariano Tomasini

6 VISTO DI REGOLARITA CONTABILE Si attesta la copertura finanziaria della spesa ai sensi dell art.7 comma 2 del Regolamento di Contabilità e si trasmette la presente determinazione al Settore Segreteria Generale per l inserimento nella raccolta Ufficiale delle determinazioni e per la pubblicazione. Registrato l impegno con n sul Cap del Bil. Prev. Esercizio 2014 Data 12/06/14 IL RESPONSABILE DEL SETTORE FINANZIARIO Mengarda Claudia

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE NR. 547 ASSUNTA IN DATA 26/11/2014 OGGETTO : L.P. 28/12/2009 nr. 19 art. 59 e L.P. 13/11/1992 nr. 21 NUOVA COSTRUZIONE GENERALITA Piano Straordinario

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE NR. 567 ASSUNTA IN DATA 03/12/2014 OGGETTO : CRM Villa Agnedo. Affidamento incarico della redazione della documentazione necessaria per l ottenimento

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE DETERMINAZIONE NR. 20 ASSUNTA IN DATA 20/03/2014 OGGETTO : Assunzione impegno di spesa per acquisto set per controllo documenti - Luce di Wood

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE DETERMINAZIONE NR. 29 ASSUNTA IN DATA 31/03/2015 OGGETTO : Assunzione impegno di spesa per riparazione veicolo Fiat Doblò del Corpo di Polizia

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE NR. 293 ASSUNTA IN DATA 19/08/2015 OGGETTO : Affidamento incarico alla Società TVE TRENTINA VERIFICHE ELETTRICHE SRL di Trento per le verifiche

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE DETERMINAZIONE NR. 77 ASSUNTA IN DATA 22/09/2014 OGGETTO : Acquisto tablet e relativa custodia in MEPA. IL RESPONSABILE DEL SETTORE Riscontrata

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE DETERMINAZIONE NR. 105 ASSUNTA IN DATA 10/12/2014 OGGETTO : Integrazione determinazione n. 54 del 30/06/2011 nomina agenti contabili per il comune

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TRIBUTI

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TRIBUTI COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TRIBUTI DETERMINAZIONE NR. 11 ASSUNTA IN DATA 17/10/2014 OGGETTO : Quantificazione degli importi relativi al servizio idrico incassati per nome e per conto dei Comuni

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE DETERMINAZIONE NR. 51 ASSUNTA IN DATA 30/05/2014 OGGETTO : Acquisto calzature estive 2014 ed invernali 2014-2015 tramite rdo in Mepa. IL RESPONSABILE

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE NR. 114 ASSUNTA IN DATA 07/04/2015 OGGETTO : Realizzazione nuovo nido d'infanzia realizzato presso il piano terra della p.ed. 405/1 C.C. Cinte

Dettagli

DELIBERA DEL COMITATO ESECUTIVO N. 80

DELIBERA DEL COMITATO ESECUTIVO N. 80 COMUNITA VALSUGANA E TESINO DELIBERA DEL COMITATO ESECUTIVO N. 80 OGGETTO : Concessione provvidenze ad associazioni, comitati, enti privati, società con finalità socialmente utili senza scopo di lucro

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE SOCIO - ASSISTENZIALE

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE SOCIO - ASSISTENZIALE COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE SOCIO - ASSISTENZIALE DETERMINAZIONE NR. 408 ASSUNTA IN DATA 04/11/2015 OGGETTO : L. 448/98: concessione assegno per il nucleo familiare per l anno 2015 e recupero credito

Dettagli

Determinazione n dd. 13 ottobre 2014

Determinazione n dd. 13 ottobre 2014 Comunità Alta Valsugana e Bersntol Servizio Finanziario Piazza Gavazzi, 4 38057 Pergine Valsugana (TN) codice fiscale e partita IVA 02143860225 Determinazione n. 2076 dd. 13 ottobre 2014 OGGETTO: Contratto

Dettagli

Vista la delibera del Comitato Esecutivo n. 9 di data 28/01/2016, con la quale è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione per l esercizio 2016;

Vista la delibera del Comitato Esecutivo n. 9 di data 28/01/2016, con la quale è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione per l esercizio 2016; Visti il comma 4 lettera b) e comma 5 bis dell art. 208 del Codice della Strada in ottemperanza dei quali si ritiene necessario per il potenziamento delle attività di controllo e accertamento delle violazioni

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE NR. 335 ASSUNTA IN DATA 03/07/2014 OGGETTO : L.P. 13/11/1992 nr. 21 e L.P. 21/12/2007 n. 23 art. 53 Disciplina degli interventi in materia di

Dettagli

Determinazione

Determinazione 1938 - Determinazione Comunità Alta Valsugana e Bersntol Servizio Finanziario Piazza Gavazzi, 4 38057 Pergine Valsugana (TN) codice fiscale e partita IVA 02143860225 Determinazione n. 1938 dd. 10 settembre

Dettagli

DETERMINAZIONE NR: 1500 DEL REGISTRO GENERALE

DETERMINAZIONE NR: 1500 DEL REGISTRO GENERALE DETERMINAZIONE NR: 1500 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 31 dicembre 2015 DA UFFICIO: UFFICIO AFFARI GENERALI SERVIZIO: ORGANI ISTITUZIONALI CENTRO DI ORGANI ISTITUZIONALI COSTO: SEG. OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI TELVE PROVINCIA DI TRENTO. Verbale di Deliberazione della GIUNTA COMUNALE N. 81

COMUNE DI TELVE PROVINCIA DI TRENTO. Verbale di Deliberazione della GIUNTA COMUNALE N. 81 COPIA COMUNE DI TELVE PROVINCIA DI TRENTO Verbale di Deliberazione della GIUNTA COMUNALE N. 81 OGGETTO: ADESIONE ALLA CONVENZIONE FRA PROVINCIA E AGENZIA DELLE ENTRATE FINALIZZATA ALLA DISCIPLINA DELLA

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 579 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 08/06/2016 RSA

DETERMINAZIONE N. 579 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 08/06/2016 RSA DETERMINAZIONE N. 579 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 08/06/2016 DA UFFICIO: SOCIO ASSISTEZIALE SERVIZIO: SOCIO ASSISTENZIALE E SANITARIO CENTRO DI COSTO: UFFICIO SOCIO-ASSISTENZIALE RSA OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, Castello di Fiemme

COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, Castello di Fiemme Originale / Copia COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, 38 38030 Castello di Fiemme Tel. 0462 340013 0462 340019 Fax 0462 231187 Indirizzo e-mail segreteria@comune.castellomolina.tn.it

Dettagli

COMUNE DI LEVICO TERME PROVINCIA DI TRENTO

COMUNE DI LEVICO TERME PROVINCIA DI TRENTO COPIA COMUNE DI LEVICO TERME PROVINCIA DI TRENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 66 DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: APPROVAZIONE E LIQUIDAZIONE SPESE DI RAPPRESENTANZA. L'anno duemilatredici addì ventiquattro

Dettagli

Segretario comunale DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE. N.152 di data

Segretario comunale DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE. N.152 di data COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento Segretario comunale DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE N.152 di data 27.10.2015 OGGETTO: Approvazione della contabilità finale inerente i lavori di ripristino

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Stipendi Area Amministrativa - Finanziaria

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Stipendi Area Amministrativa - Finanziaria ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Ufficio Stipendi Area Amministrativa - Finanziaria DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 15 di data 17/02/2016 OGGETTO: LIQUIDAZIONE TRATTAMENTO DI FINE

Dettagli

COMUNE DI BRENTONICO

COMUNE DI BRENTONICO COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento AREA SEGRETERIA GENERALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SERVIZIO SEGRETERIA GENERALE DETERMINAZIONE nº 300 di data 09-09-2016 OGGETTO: Affidamento incarico alla

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Stipendi Area Amministrativa - Finanziaria

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Stipendi Area Amministrativa - Finanziaria ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Ufficio Stipendi Area Amministrativa - Finanziaria DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 30 di data 20/04/2016 OGGETTO: RILIQUIDAZIONE TRATTAMENTO DI

Dettagli

COMUNE DI GRIGNO Provincia di Trento

COMUNE DI GRIGNO Provincia di Trento Bollettino Ufficiale n. 8/I-II del 21/02/2017 / Amtsblatt Nr. 8/I-II vom 21/02/2017 0152 180536 Deliberazioni - Parte 1 - Anno 2017 Comuni in provincia di Trento Comune di Grigno DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

COMUNE DI CONTA. Provincia di Trento DETERMINAZIONE N. 51 DI DATA DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO SEGRETERIA

COMUNE DI CONTA. Provincia di Trento DETERMINAZIONE N. 51 DI DATA DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO SEGRETERIA Originale/Copia COMUNE DI CONTA Provincia di Trento DETERMINAZIONE N. 51 DI DATA 08.06.2016 DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO SEGRETERIA OGGETTO: Determinazione delle indennità di carica per gli Amministratori

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Politiche sociali, Sport e Turismo Area Servizi alla persona

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Politiche sociali, Sport e Turismo Area Servizi alla persona ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Ufficio Politiche sociali, Sport e Turismo Area Servizi alla persona DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 64 di data 08/06/2016 OGGETTO: DIARI PERSONALI

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO RAGIONERIA E TRIBUTI

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO RAGIONERIA E TRIBUTI Comune di AVIO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO P.zza Vittorio Emanuele III, 1 38063 AVIO (TN) Tel 0464/688888 Fax 0464/683152 Cod. Fisc. 00110390226 DETERMINAZIONE SERVIZIO RAGIONERIA E TRIBUTI N.005 DD.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO N. 26

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO N. 26 COPIA CONSORZIO DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI TRENTO COMPRESI BEL BACINO IMBRIFERO MONTANO DEL FIUME BRENTA con sede in BORGO VALSUGANA (Provincia di Trento) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO

Dettagli

Segretario comunale DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE. N. 80 di data

Segretario comunale DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE. N. 80 di data COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento Segretario comunale DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE N. 80 di data 11.06.2014 OGGETTO: Assunzione a tempo determinato in qualità di agente di Polizia Locale

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 001 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 001 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento - C.A.P. 38064 Via Roma, 60 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 VERBALE DI DELIBERAZIONE N.

Dettagli

-gli artt. 1, 36, 38 e 41 della legge , n. 457, prevedono il finanziamento di programmi di edilizia agevolata;

-gli artt. 1, 36, 38 e 41 della legge , n. 457, prevedono il finanziamento di programmi di edilizia agevolata; REGIONE PIEMONTE BU42 20/10/2016 Codice A1507A D.D. 29 giugno 2016, n. 412 Contributi semestrali a favore degli Istituti Mutuanti a copertura dei mutui agevolati disposti ai sensi delle legge 457/78, 25/80,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 85 della GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 85 della GIUNTA COMUNALE COMUNE DI NAGO-TORBOLE PROVINCIA DI TRENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 85 della GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Fondo per il finanziamento di interventi di emergenza in favore delle popolazioni nepalesi colpite

Dettagli

Segretario comunale DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE. N. 181 di data

Segretario comunale DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE. N. 181 di data COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento Segretario comunale DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE N. 181 di data 17.11.2014 Oggetto: Impegno di spesa per tenuta corsi al personale e adempimenti vari

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE NR. 53 ASSUNTA IN DATA 19/02/2014 OGGETTO : Centro Studi Alpino Pieve e Cinte - Università della Tuscia: ricognizione contratti e convenzioni

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N DELLA GIUNTA MUNICIPALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE N DELLA GIUNTA MUNICIPALE copia VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 1273 DELLA GIUNTA MUNICIPALE PROT. N. 2014-0014031 / AMMPADT04 PRESA D'ATTO DELLE DETERMINAZIONI DEI RESPONSABILI DI SERVIZIO DI BILANCIO DIVENUTE ESECUTIVE NEL MESE DI

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 829 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: EDILIZIA AGEVOLATA: Legge provinciale del 22 aprile 2014, n. 1, articolo 54, commi

Dettagli

COMUNE DI AVIO Provincia di Trento

COMUNE DI AVIO Provincia di Trento COMUNE DI AVIO Provincia di Trento Verbale di Deliberazione N. 138 della Giunta Comunale OGGETTO: ART. 5 D.P.G.R. 27.10.1999 N. 8/L. BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2016 E BILANCIO TRIENNALE

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE DETERMINAZIONE NR. 50 ASSUNTA IN DATA 27/05/2014 OGGETTO : Assunzione impegno di spesa per atto di accertamento n. 12000059 notificato in data

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Informatica Area Segreteria Generale. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 28 di data 10/03/2016

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Informatica Area Segreteria Generale. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 28 di data 10/03/2016 ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Ufficio Informatica Area Segreteria Generale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 28 di data 10/03/2016 OGGETTO: INSERZIONE PUBBLICITARIA DEL COMUNE

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 1575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 12/12/2014

DETERMINAZIONE N. 1575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 12/12/2014 DETERMINAZIONE N. 1575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 12/12/2014 DA UFFICIO: SOCIO ASSISTEZIALE SERVIZIO: SOCIO ASSISTENZIALE E SANITARIO CENTRO DI COSTO: UFFICIO SOCIO-ASSISTENZIALE N. 446/RSA

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 1005 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 15/09/2015 N. RSA

DETERMINAZIONE N. 1005 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 15/09/2015 N. RSA DETERMINAZIONE N. 1005 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 15/09/2015 DA UFFICIO: SOCIO ASSISTEZIALE SERVIZIO: SOCIO ASSISTENZIALE E SANITARIO CENTRO DI COSTO: UFFICIO SOCIO-ASSISTENZIALE N. RSA OGGETTO:

Dettagli

Comunità Rotaliana - Königsberg

Comunità Rotaliana - Königsberg Comunità Rotaliana - Königsberg (Provincia di Trento) VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 20 dell Organo esecutivo della Comunità OGGETTO: Distacco in posizione di comando presso la Provincia Autonoma di Trento

Dettagli

Comunità della Valle di Cembra

Comunità della Valle di Cembra Comunità della Valle di Cembra PROVINCIA DI TRENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 155 del Comitato esecutivo della Comunità OGGETTO: Approvazione e liquidazione del II stato di attuazione e avanzamento per

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 140 di data 31 marzo 2014

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 140 di data 31 marzo 2014 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 140 di data 31 marzo 2014 OGGETTO: Cessazione dal servizio per inabilità assoluta e permanente a qualsiasi

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE NR. 316 ASSUNTA IN DATA 08/09/2015 OGGETTO : Realizzazione nido d'infanzia presso la p.ed. 540 C.C. Scurelle (TN). Acquisto tramite ordine diretto

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Attività Culturali Area Servizi alla persona

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Attività Culturali Area Servizi alla persona ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Ufficio Attività Culturali Area Servizi alla persona DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 78 di data 24/06/2016 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER VIAGGIO

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU51S1 19/12/2013

REGIONE PIEMONTE BU51S1 19/12/2013 REGIONE PIEMONTE BU51S1 19/12/2013 Codice DB0803 D.D. 11 ottobre 2013, n. 497 BRUNO BUOZZI SOCIETA' COPERATIVA EDILIZIA Decadenza e restituzione dei contributi e delle maggiori agevolazioni finanziarie

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Biblioteca Civica Area Servizi alla persona. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 18 di data 01/03/2016

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Biblioteca Civica Area Servizi alla persona. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 18 di data 01/03/2016 ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Biblioteca Civica Area Servizi alla persona DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 18 di data 01/03/2016 OGGETTO: AFFIDO INCARICO ELABORAZIONE GRAFICA

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE NR. 37 ASSUNTA IN DATA 06/02/2015 OGGETTO : Settore Tecnico: ricognizione contratti e convenzioni in essere per le sedi della Comunità - esercizio

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO INFORMATICA Area Segreteria Generale. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 38 di data 24 marzo 2015

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO INFORMATICA Area Segreteria Generale. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 38 di data 24 marzo 2015 ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO UFFICIO INFORMATICA Area Segreteria Generale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 38 di data 24 marzo 2015 OGGETTO: INSERZIONE PUBBLICITARIA DEL COMUNE

Dettagli

Comunità Rotaliana - Königsberg

Comunità Rotaliana - Königsberg Comunità Rotaliana - Königsberg (Provincia di Trento) VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 95 dell Organo esecutivo della Comunità OGGETTO: Spese di rappresentanza, acquisto caschi protettivi per bicicletta per

Dettagli

Deliberazione n. 4 dd della Giunta Comunale Pubblicata all Albo Comunale il

Deliberazione n. 4 dd della Giunta Comunale Pubblicata all Albo Comunale il Deliberazione n. 4 dd. 09.02.2015 della Giunta Comunale Pubblicata all Albo Comunale il 11.02.2015 OGGETTO: Accordo di settore 2006 2009 sottoscritto il 08.02.2011 dell area non dirigenziale del comparto

Dettagli

COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento

COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 30 del 08-03-2017 della GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Variazione fra macroaggregati all interno dei medesimi missione programma titolo, e

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE SOCIO - ASSISTENZIALE

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE SOCIO - ASSISTENZIALE COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE SOCIO - ASSISTENZIALE DETERMINAZIONE NR. 447 ASSUNTA IN DATA 10/12/2015 OGGETTO : L. 448/98: annullamento in autotutela del provvedimento del Responsabile del Settore

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE NR. 37 ASSUNTA IN DATA 04/02/2014 OGGETTO : Settore Tecnico: ricognizione contratti e convenzioni in essere per il servizio informatico - esercizio

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Biblioteca Civica Area Servizi alla persona. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 68 di data 13/06/2016

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Biblioteca Civica Area Servizi alla persona. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 68 di data 13/06/2016 ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Biblioteca Civica Area Servizi alla persona DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 68 di data 13/06/2016 OGGETTO: BIBLIOTECA CIVICA B. EMMERT AFFIDO INCARICO

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO ATTIVITÀ CULTURALI Area Servizi alla persona

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO ATTIVITÀ CULTURALI Area Servizi alla persona ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO UFFICIO ATTIVITÀ CULTURALI Area Servizi alla persona DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 89 di data 25 luglio 2014 OGGETTO: VIAGGI DI STUDIO E SOGGIORNO

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO UFFICIO GESTIONE PATRIMONIO Area Amministrativa - Finanziaria DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 21 di data 13 marzo 2013 OGGETTO: POLIZZA ASSICURATIVA

Dettagli

Verbale di Deliberazione n. 08/2014

Verbale di Deliberazione n. 08/2014 AMMINISTRAZIONE SEPARATA USI CIVICI DI DERCOLO COMUNE DI CAMPODENNO Provincia di Trento Verbale di Deliberazione n. 08/2014 OGGETTO: Concessione e liquidazione contributo straordinario al Comitato Carnevale

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 521 di data 17 novembre 2015

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 521 di data 17 novembre 2015 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 521 di data 17 novembre 2015 OGGETTO: Indennità di progettazione e di direzione lavori: liquidazione importi

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE NR. 208 ASSUNTA IN DATA 22/06/2015 OGGETTO : Cablaggio strutturato della rete dati della sede della Comunità Valsugana e Tesino. Affidamento diretto

Dettagli

COMUNE di DRENA PROVINCIA di TRENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 47 del 15/07/2015

COMUNE di DRENA PROVINCIA di TRENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 47 del 15/07/2015 COMUNE di DRENA PROVINCIA di TRENTO Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 47 del 15/07/2015 OGGETTO: NOMINA COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE. L anno 2015, addì 15 del mese di Luglio alle

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE DETERMINAZIONE NR. 64 ASSUNTA IN DATA 11/08/2015 OGGETTO : Acquisto calcolatrice per ufficio tramite oda in Mepat. IL RESPONSABILE DEL SETTORE

Dettagli

Comune di Monteparano (Provincia di Taranto)

Comune di Monteparano (Provincia di Taranto) Comune di Monteparano (Provincia di Taranto) DETERMINAZIONE N. 87 Data di registrazione 09/03/2016 OGGETTO: 78/2015. EROGAZIONE 2015 - FATTURE 2013-2014 ENI -POWER D.F.B. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

Dettagli

Verbale di Deliberazione del Commissario straordinario con i poteri della Giunta comunale. n. 44 dd

Verbale di Deliberazione del Commissario straordinario con i poteri della Giunta comunale. n. 44 dd Deliberazione n. 44 dd. 13.03.2015 Pagina 1 di 5 COMUNE DI SAN LORENZO DORSINO Provincia di Trento Verbale di Deliberazione del Commissario straordinario con i poteri della Giunta comunale n. 44 dd. 13.03.2015

Dettagli

Comunità della Valle di Cembra

Comunità della Valle di Cembra Comunità della Valle di Cembra PROVINCIA DI TRENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 8 dell Organo esecutivo della Comunità OGGETTO: Adeguamento ISTAT tariffe alberghiere per R.S.A. e del canone di concessione

Dettagli

COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, Castello di Fiemme

COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, Castello di Fiemme Originale / Copia COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, 38 38030 Castello di Fiemme Tel. 0462 340013 0462 340019 Fax 0462 231187 Indirizzo e-mail segreteria@comune.castellomolina.tn.it

Dettagli

COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento

COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 173 del 31-12-2014 della GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PROSECUZIONE FINO AL 31/12/2017 DEL RAPPORTO DI COLLABORAZIONE IN ESSERE CON LA COOPERATIVA

Dettagli

COMUNE DI AVIO Provincia di Trento

COMUNE DI AVIO Provincia di Trento COMUNE DI AVIO Provincia di Trento Verbale di Deliberazione N. 201 della Giunta Comunale OGGETTO: UTILIZZO E SPECIFICA DESTINAZIONE ED ANTICIPAZIONE DI TESORERIA PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2016. L anno

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg. delib. n. 513 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE OGGETTO: EDILIZIA AGEVOLATA: Legge provinciale del 22 aprile 2014, n. 1- articolo 54, commi 9

Dettagli

COMUNE DI ALTOPIANO DELLA VIGOLANA

COMUNE DI ALTOPIANO DELLA VIGOLANA COMUNE DI ALTOPIANO DELLA VIGOLANA (Provincia di Trento) ORIGINALE DETERMINAZIONE del Funzionario Responsabile del AREA 2 - DEI SERVIZI TECNICI Numero 245 di data 19/12/2016 Oggetto: Adesione alla convenzione

Dettagli

COMUNE DI MEZZANO Provincia di Trento

COMUNE DI MEZZANO Provincia di Trento COPIA COMUNE DI MEZZANO Provincia di Trento Verbale di deliberazione N. 108 del 02-10-2014 della GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Decreto Legislativo n. 81/08. Affido incarico medico competente per il Comune di

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO INFORMATICA Area Segreteria Generale

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO INFORMATICA Area Segreteria Generale ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO UFFICIO INFORMATICA Area Segreteria Generale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 10 di data 22 gennaio 2014 OGGETTO: SOSTITUZIONE GRUPPO BATTERIE TAMPONE

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 10 di data 20 gennaio 2015

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 10 di data 20 gennaio 2015 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 10 di data 20 gennaio 2015 OGGETTO: Liquidazione indennità chilometrica per l uso dell automezzo personale

Dettagli

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. CENTRO PER L'IMPIEGO

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. CENTRO PER L'IMPIEGO AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. CENTRO PER L'IMPIEGO Determinazione nr. 2246 Trieste 05/09/2013 Proposta nr. 671 Del 02/09/2013 Oggetto: Avviso pubblico per la presentazione di domande di contributo destinate

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE TECNICO. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO n. 223 di data 15 maggio 2015

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE TECNICO. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO n. 223 di data 15 maggio 2015 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO n. 223 di data 15 maggio 2015 OGGETTO: Lavori di rifacimento di un tratto della tubazione di adduzione

Dettagli

COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento

COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 18 del 25-02-2016 della GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Dipendente matricola n. 2.0012: concessione aspettativa non retribuita per ragioni

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL VICE SEGRETARIO COMUNALE n. 294 di data 10 giugno 2014

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL VICE SEGRETARIO COMUNALE n. 294 di data 10 giugno 2014 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL VICE SEGRETARIO COMUNALE n. 294 di data 10 giugno 2014 OGGETTO: Determinazione e liquidazione trattamento di fine rapporto all

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO n. 39 di data 24/02/2016 OGGETTO: Approvazione relazione tecnica e contabilità finale relativa all

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 259 DELLA GIUNTA MUNICIPALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 259 DELLA GIUNTA MUNICIPALE copia VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 259 DELLA GIUNTA MUNICIPALE PROT. N. 2016-0013912 / BILPEVA2016 PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2016-2018: PRELEVAMENTO DAL FONDO DI RISERVA E STORNI DALLO STESSO INTERVENTO

Dettagli

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO Determinazione nr. 97 Trieste 19/01/2015 Proposta nr. 20 Del 19/01/2015 Oggetto: Regolamento di cui agli artt. 29, 30, 31, 32, 33 e 48 L. R. 18/05

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE TECNICO. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO n. 128 di data 24 marzo 2014

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE TECNICO. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO n. 128 di data 24 marzo 2014 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO n. 128 di data 24 marzo 2014 OGGETTO: Lavori di ristrutturazione ed ampliamento del cimitero di Enguiso

Dettagli

PROVINCIA DI TRENTO SERVIZIO AFFARI FINANZIARI UFFICIO ENTRATE E PATRIMONIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE. Data esecutività 20/02/2013

PROVINCIA DI TRENTO SERVIZIO AFFARI FINANZIARI UFFICIO ENTRATE E PATRIMONIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE. Data esecutività 20/02/2013 COMUNE DI ALA PROVINCIA DI TRENTO SERVIZIO AFFARI FINANZIARI UFFICIO ENTRATE E PATRIMONIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE N. 06 Archivio determinazioni data 20/02/2013 Data esecutività 20/02/2013 OGGETTO:

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE NR. 25 ASSUNTA IN DATA 02/02/2015 OGGETTO : Lavori di Adeguamento statico della copertura del CRM di Ronchi. Approvazione Certificato di regolare

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO GIURIDICO SOCIALE C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI LIQUIDAZIONE DI SPESA N. 893 del 22/12/2015 del registro generale OGGETTO:

Dettagli

Determina Bilancio/ del 15/12/2016

Determina Bilancio/ del 15/12/2016 Comune di Novara Determina Bilancio/0000288 del 15/12/2016 Area / Servizio Servizio Bilancio e Politiche di Finanziamento (18.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Bilancio e Politiche di Finanziamento

Dettagli

COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento

COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 98 del 01-10-2015 della GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Acquisto di omaggi floreali da utilizzare per spese di rappresentanza in occasione

Dettagli

COMUNE DI LEDRO PROVINCIA DI TRENTO

COMUNE DI LEDRO PROVINCIA DI TRENTO ORIGINALE COMUNE DI LEDRO PROVINCIA DI TRENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 94 della GIUNTA del COMUNE DI LEDRO OGGETTO: installazione apparecchiatura Bancomat presso il locale a piano terra p.edif. 69 C.C.

Dettagli

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 28. della Giunta della Comunità della Val di Non

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 28. della Giunta della Comunità della Val di Non COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES Verbale di deliberazione N. 28 della Giunta della Comunità della Val di Non OGGETTO: 1 Variazione al bilancio di previsione per l esercizio 2015. Inserimento

Dettagli

COMUNE DI ALBIANO VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 96. della Giunta comunale

COMUNE DI ALBIANO VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 96. della Giunta comunale COPIA COMUNE DI ALBIANO VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 96 della Giunta comunale Oggetto: IMPEGNO DI SPESA PER INSERZIONE PUBBLICA UTILITÀ DEL COMUNE DI ALBIANO NEGLI ELENCHI TELEFONICI PAGINE BIANCHE CARTACEE,

Dettagli

Comunità della Valle di Cembra

Comunità della Valle di Cembra Comunità della Valle di Cembra PROVINCIA DI TRENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 13 dell Organo esecutivo della Comunità OGGETTO: Ammissione candidati alla selezione pubblica per la formulazione di una graduatoria

Dettagli

COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento

COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 24 del 04-03-2015 della GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AFFIDO ALL AVV. DALBOSCO FLAVIO ASSISTENZA LEGALE AVVERSO IL RICORSO EX ARTT. 414 e

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE CORPO DI POLIZIA LOCALE DETERMINAZIONE NR. 20 ASSUNTA IN DATA 16/03/2015 OGGETTO : Assunzione impegno di spesa per riparazione veicolo Fiat Grande Punto targata ER609KZ.

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE NR. 67 ASSUNTA IN DATA 03/03/2015 OGGETTO : Realizzazione nuovo nido d infanzia realizzato presso il piano terra della p.ed. 405/1 C.C. Cinte

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Deliberazione del Consiglio Comunale n. 07 del 03.03.2016 OGGETTO: Approvazione Bilancio annuale 2016 e Bilancio pluriennale 2016/2018 con funzione autorizzatoria Relazione previsionale e programmatica

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO. Nr. DEL.P del 30/06/2015

DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO. Nr. DEL.P del 30/06/2015 DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO Nr. DEL.P-2015-0000277 del 30/06/2015 OGGETTO: SETTORE B7 - FINANZA-CONTABILITA' - Art. 222 D. Lgs. n. 267/2000 - Anticipazione di Tesoreria - Autorizzazione

Dettagli

COMUNE DI RIPARBELLA PROVINCIA DI PISA

COMUNE DI RIPARBELLA PROVINCIA DI PISA COMUNE DI RIPARBELLA PROVINCIA DI PISA VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE n. 16 del 10 MAGGIO 2013 (ASSUNTA CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) Oggetto: Legge 9 Dicembre 1998 n. 431 - Fondo

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO UFFICIO ATTIVITÀ CULTURALI Area Servizi alla persona DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 101 di data 26 giugno 2013 OGGETTO: ORGANIZZAZIONE E GESTIONE

Dettagli