1 0 MASTER PUBLIC UTILITIES & ENERGY MILANO, DAL 30 OTTOBRE weekend non consecu vi MASTER PART TIME MODULARE CON POSSIBILITÀ DI STAGE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1 0 MASTER PUBLIC UTILITIES & ENERGY MILANO, DAL 30 OTTOBRE 2015 12 weekend non consecu vi MASTER PART TIME MODULARE CON POSSIBILITÀ DI STAGE"

Transcript

1 BUILD YOUR CAREER MASTER PART TIME 1 0 MASTER PUBLIC UTILITIES & ENERGY MILANO, DAL 30 OTTOBRE weekend non consecu vi MASTER PART TIME MODULARE CON POSSIBILITÀ DI STAGE Organizzazione, affidamento e gestione dei servizi pubblici locali. Forme e modalità innovative di produzione di energia da fonti rinnovabili. LE CARATTERISTICHE DISTINTIVE DEL MASTER: > Approccio multidisciplinare > Presenza di numerosi laboratori, project work e sessioni in outdoor presso soggetti gestori di servizi > Focus: la filiera della gestione dei servizi. Dall organizzazione all affidamento, analisi di esperienze in atto > Modularità del percorso: possibilità di iscriversi anche solo a singoli moduli specialistici

2 IN COLLABORAZIONE CON: CON IL PATROCINIO DI: PARTNER: NOTA: Loghi, programma e qualifiche sono aggiornati a luglio Eventuali aggiornamenti sono disponibili nella versione digitale della brochure.

3 INDICE 4 Le caratteristiche del Master 7 Il percorso formativo 8 Il programma 11 Laboratori e sessioni operative 13 Faculty 15 Informazioni

4 PUBLIC UTILITIES & ENERGY LE CARATTERISTICHE DEL MASTER OBIETTIVI Il settore delle public utilities è da sempre al centro di continue riforme legislative, che vanno nella direzione di coordinarne lo sviluppo e la gestione. Tale comparto interessa infatti da un lato le Amministrazioni pubbliche ed i Soggetti Gestori, e dall altro gli Utenti dei servizi, nonché una vasta gamma di soggetti direttamente ed indirettamente chiamati a collaborare alla regolazione, configurazione, all affidamento ed alla gestione dei servizi (Autorità di regolazione di settore, Istituti di credito, istituti assicurativi, organizzazioni datoriali e sindacali, consulenti). I servizi pubblici si fondano, fra l altro, su una specifica caratteristica: coniugare tre (spesso) contrapposte esigenze, rilevanti per l ordinamento: a) gli interessi pubblici di cui sono portatori gli Enti titolari del servizio; b) gli interessi (aziendali) dei soggetti gestori dei servizi; c) gli interessi degli utenti. Il tema è peraltro oggi di grande attualità in considerazione delle importanti riforme sull organizzazione dell ordinamento della PA in materia di liberalizzazione delle attività economiche (con la rivisitazione della disciplina, dell organizzazione e della razionalizzazione delle società partecipate dagli Enti locali stabiliti dalla Legge di Stabilità per il 2015 e dalla c.d riforma Madia). Infine, la progressiva riduzione della spesa pubblica impone, anche e soprattutto in materia di servizi pubblici locali e nel settore della produzione di energia, di sperimentare strumenti e modelli gestionali innovativi, nell ottica della qualità dei servizi, dell equilibrio economicofinanziario della gestione e, da ultimo, della bancabilità degli investimenti. Il nuovo Master del Sole 24 ORE risponde proprio a questo obiettivo: formare i futuri manager delle utilities e della filiera energetica e rispondere con nuove professionalità al fabbisogno di competenze specialistiche, in un settore in rapida evoluzione. 4

5 I EDIZIONE MILANO DAL 30 OTTOBRE 2015 Verranno in particolare forniti gli strumenti metodologici per analizzare gli aspetti economici, istituzionali, regolatori dei servizi di pubblica utilità e per comprendere le ragioni alla base della profonda riforma in atto dell assetto istituzionale e organizzativo dei maggiori servizi di pubblica utilità e per valutarne i risultati Il programma, che vede il coinvolgimento degli Esperti e delle strutture più importanti del settore, si caratterizza per l approccio inter-settoriale e multidisciplinare, e si articola in moduli strutturati per aree tematiche, integrati da esercitazioni pratiche, project work e visite presso importanti soggetti gestori di servizi Il confronto con i giornalisti del Sole 24 ORE consentirà infine ai partecipanti di affrontare i temi di maggiore attualità e di frontiera. DESTINATARI Il percorso si rivolge a giovani laureati e giovani professionisti appassionati del settore delle public utilities e dell energy, a manager e dipendenti di società pubbliche e private. nonché ad amministratori locali. DURATA E STRUTTURA Il percorso, modulare e personalizzabile, ha una durata complessiva di 6 mesi e prevede una frequenza di 24 giornate di lezioni in aula distribuite in quattro giornate al mese (venerdì e sabato, due volte al mese) con inizio a Milano il 30 ottobre 2015 per un totale di: 280 ore di lezioni frontali in aula 4 mesi di stage per i partecipanti under 30 È possibile iscriversi anche solo a singoli moduli. STAGE, PLACEMENT E CONTATTI CON IL MONDO DEL LAVORO A tutti i partecipanti iscritti all intero percorso di età inferiore ai 30 anni verrà offerta l opportunità di effettuare un periodo di stage di quattro mesi presso enti ed istituzioni del settore. Grazie al network di contatti del Sole 24 ORE, tutti i partecipanti avranno comunque l opportunità di essere segnalati ad enti ed aziende del settore, studi professionali o società di consulenza al fine di valutare nuove opportunità professionali. CORPO DOCENTE La docenza è affidata a consulenti, amministratori, manager e professionisti, operatori del settore e docenti universitari che, con una collaudata metodologia didattica, assicurano un approccio efficace ed un apprendimento completo della materia. Sono i professionisti che collaborano da anni alle numerose attività editoriali del Sole 24 ORE (pubblicazioni, libri, attività multimediali) nonché esperti formatori di 24 ORE Formazione ed Eventi. METODOLOGIA DIDATTICA Il percorso si caratterizza per una metodologia didattica molto pragmatica e operativa, con la presenza di laboratori e sessioni operative quotidiane, coordinate dagli Esperti del Sole 24 ORE. In ogni modulo sono previste testimonianze dirette di protagonisti illustri del settore, che portano in aula la concretezza di esempi reali. 5

6 PUBLIC UTILITIES & ENERGY PIATTAFORMA VIRTUALE E FORMAZIONE ON LINE A supporto dell attività didattica è previsto, per chi frequenterà l intero percorso, l utilizzo di un ambiente web dedicato al Master, attraverso il quale, in modalità a distanza e accedendo tramite password personalizzate, i partecipanti potranno consultare documenti, dispense, corsi multimediali e interagire con la struttura organizzativa del Master. Tra una sessione d aula e l altra sono previste numerose attività di collaborative learning: project work coordinati dai docenti, esercitazioni, messaggistica, glossari, forum moderati dai docenti e dal tutor. È possibile lavorare in team virtuali con chat e videoconferenze. A complemento della formazione in aula ai partecipanti saranno resi disponibili sulla piattaforma virtuale corsi multimediali interattivi (della durata media di circa 3 ore) tratti dal catalogo di e-lerning del Sole 24 ORE Formazione: ogni unità didattica include video-lezioni interattive, slide sincronizzate e presentazioni di casi operativi. MATERIALE DIDATTICO I partecipanti avranno la possibilità di beneficiare di un patrimonio informativo unico costituito da molteplici strumenti di aggiornamento e di approfondimento delle tematiche oggetto del Master: corsi e-learning del Sole 24 ORE su temi di economia e project management; testi e e-book editi dal Sole 24 ORE; dispense strutturate ad hoc dai docenti con l obiettivo di sintetizzare gli argomenti sviluppati in aula; abbonamento gratuito per tutta la durata del Master al quotidiano digitale Il Sole 24 ORE; accesso alle banche dati del Sole 24 ORE presso le aule della Business School, accesso alla biblioteca fornita di tutte le ultime pubblicazioni del Sole 24 ORE. SUPPORTI INFORMATICI E WI-FI Nell aula del Master e nelle aule di studio è presente il collegamento a Internet ed è inoltre possibile consultare le banche dati online del Sole 24 ORE. Nella Sede è attiva anche la connessione wireless. DIPLOMA DI PARTECIPAZIONE AL MASTER PUBLIC UTILIETIES & ENERGY In caso di partecipazione all intero percorso, al termine del master verrà consegnato il Diploma a ciascun partecipante che abbia frequentato almeno l 80% delle lezioni e superato gli esami previsti. Chi frequenterà solo singoli moduli, riceverà l attestato di partecipazione relativo al modulo frequentato. 6

7 I EDIZIONE MILANO DAL 30 OTTOBRE 2015 IL PERCORSO FORMATIVO I MODULI DI STUDIO frequentabili anche singolarmente 1 MODULO - Il servizio di gestione dei rifiuti e la produzione di energia da fonti rinnovabili 2 MODULO - Il servizio idrico integrato (S.I.I.) 3 MODULO - Efficientamento energetico e smart-cities 4 MODULO - Il servizio di trasporto pubblico locale (TPL) 5 MODULO - Il servizio di distribuzione del gas naturale SESSIONI ON LINE Fondamenti di management: elementi di economia e organizzazione aziendale Project Management Laboratorio Manageriale I LABORATORI E LE SESSIONI OPERATIVE I project work in collaborazione con le aziende e con le P.A. Laboratorio L organizzazione di un SPL nelle Città metropolitane e nelle aree vaste intercomunali. Laboratorio La realizzazione di un opera pubblica o di pubblica utilità nell ambito della gestione di un SPL. Laboratorio Dal Piano d Ambito al Piano industriale. Laboratorio Le operazioni societarie in attuazione della razionalizzazione delle società partecipate. Laboratorio Il Progetto Energia Solidale Plus del Consorzio LCE STAGE E PLACEMENT Completato il percorso formativo in aula e superate le verifiche periodiche, i partecipanti di età inferiori ai 30 anni iscritti all intero percorso inizieranno uno stage della durata di 4 mesi presso enti ed istituzioni del settore. Grazie al network di contatti del Sole 24 ORE, tutti i partecipanti avranno comunque l opportunità di essere segnalati ad aziende, studi e strutture del settore al fine di valutare nuove opportunità professionali. SCHEMA CALENDARIO DELLE LEZIONI DAL 23 OTTOBRE 2015 AL 2 APRILE 2016 Venerdì e Sabato due volte al mese Ottobre Novembre Dicembre Gennaio Febbraio Marzo Aprile

8 PUBLIC UTILITIES & ENERGY IL PROGRAMMA AVVIO AULA VIRTUALE dal 23 ottobre 2015 FONDAMENTI DI MANAGEMENT: ELEMENTI DI ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE D IMPRESA - CORSI PROPEDEUTICI IN MODALITÀ ON LINE I partecipanti frequenteranno, in modalità on line e con l assistenza costante di un tutor, i seguenti corsi di allineamento delle competenze dell aula: Elementi di economia e organizzazione aziendale Modelli organizzativi d impresa e responsabilità del management Leggere e interpretare le informazioni economicofinanziarie Guida al bilancio Guida alla redazione del budget Guida agli strumenti di controllo dei costi 1 MODULO IL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI E LA PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI 30 e 31 ottobre; 6, 7, 20 e 21 novembre Le public utilities: inquadramento generale Gli elementi costitutivi dei servizi pubblici Il vigente quadro normativo e le Riforme in atto. L attività di regolazione Il ruolo degli enti locali nell organizzazione dei servizi pubblici I profili finanziari e contrattuali nell organizzazione dei servizi pubblici Il servizio di gestione integrata dei rifiuti: inquadramento generale Organizzazione territoriale Pianificazione regionale e pianificazione industriale Affidamento del servizio Gestioni esistenti Gli impianti La nozione di rifiuto Definizioni e classificazioni Sottoprodotto Rifiuti derivanti da attività di manutenzione di infrastrutture Cessazione dalla qualifica di rifiuto Oneri dei produttori e dei detentori La normativa La vigente disciplina: inquadramento generale I criteri di gestione dei rifiuti Le principali tipologie impiantistiche e la produzione di energia da fonti rinnovabili Centri di raccolta comunali Impianti di trattamento meccanico-biologico Impianti di valorizzazione della frazione organica dei rifiuti Impianti di termovalorizzazione Discariche Il regime autorizzativo La Valutazione di impatto ambientale (VIA) L Autorizzazione integrata ambientale (AIA) L Autorizzazione unica ambientale (AUA) Le Autorizzazioni ordinarie e semplificate L iscrizione all Albo Nazionale Gestori Ambientali I profili di responsabilità nella gestione del servizio La tutela degli utenti 8

9 I EDIZIONE MILANO DAL 30 OTTOBRE MODULO IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO 4, 5, 18 e 19 dicembre; 8 e 9 gennaio Il servizio idrico integrato Inquadramento generale L evoluzione del quadro normativo Le previsioni contenute nella Legge d Stabilità per il 2015 (n. 190/2014) I principi della regolazione di settore L organizzazione territoriale del servizio Il ruolo della pianificazione d Ambito. Il procedimento di approvazione del Piano d Ambito Il contenuto e gli effetti del Piano d Ambito I soggetti I Comuni Gli Enti d Ambito e l esercizio associato delle funzioni amministrative Il Gestore L AEEGSI Le modalità di affidamento del servizio L affidamento mediante gara L affidamento in house L affidamento a società mista mediante gara a doppio oggetto Le gestioni esistenti Il regime di salvaguardia Le infrastrutture idriche La proprietà delle infrastrutture idriche Il regime di trasferimento delle infrastrutture esistenti Il regime delle nuove infrastrutture La tariffa Il principio dell equilibrio economicofinanzario e del recupero integrale dei costi L evoluzione della regolazione tariffaria del servizio idrico: - il Metodo Normalizzato; - il Referendum del 2011; - il nuovo Metodo di cui alla Deliberazione AEEGSI n.643/2013 I profili di responsabilità nella gestione del servizio La tutela degli utenti 3 MODULO EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E SMART-CITIES 22 e 23 gennaio; 5 e 6 febbraio Le tecniche di efficientamento energetico e la valorizzazione del patrimonio pubblico Le smart-cities e la gestione dei pubblici servizi Focus: La pubblica illuminazione La natura giuridica del servizio di illuminazione pubblica La disciplina sul servizio di illuminazione pubblica L applicazione della disciplina generale sui contratti pubblici Il regime della proprietà delle reti e degli impianti. Le procedure di stima e di riscatto degli impianti da precedenti gestori Le procedure di affidamento del servizio Modalità di espletamento delle procedure 9

10 PUBLIC UTILITIES & ENERGY 4 MODULO IL SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE (TPL) 19 e 20 febbraio; 4 e 5 marzo L organizzazione, l affidamento e la gestione del servizio di TPL Normativa comunitari, normativa nazionale e normativa regionale Organizzazione territoriale Le procedure di affidamento del servizio L utente, la carta dei servizi I beni strumentali al servizio Il contratto di servizio Regolazione economica e amministrativa I profili di responsabilità nella gestione del servizio La tutela degli utenti Esempi e case history di successo Le applicazioni digitali nel TPL. Il PPP nell esperienza della città di Firenze 5 MODULO IL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE 18 e 19 marzo; 1 e 2 aprile L evoluzione del quadro normativo Il D.Lgs. 164/2000 e s.m.i. Il regime transitorio Il servizio pubblico di distribuzione del gas Distinzione tra vendita e distribuzione La concorrenza per il mercato e concorrenza nel mercato L organizzazione territoriale del servizio La costituzione degli ATEM Modalità di coordinamento e di esercizio associato delle funzioni amministrative Le procedure di affidamento del servizio Le gare d Ambito Modalità di espletamento delle procedure Il sistema di remunerazione Il regime della proprietà delle reti e degli impianti Le procedure di stima e di riscatto degli impianti da precedenti gestori La tutela degli utenti 6 MODULO PROJECT MANAGEMENT in modalità on line Fondamenti di project management La fase di pianificazione: risorse e risultati Pianificazione e controllo dei tempi e dei costi La gestione dei rischi di progetto La gestione del team di progetto Il business plan e il lancio di nuovi progetti On line 7 MODULO FORMAZIONE MANAGERIALE in modalità on line Per chi frequenterà l intero percorso, il percorso prevede anche un modulo on line dedicato a rafforzare e sviluppare le competenze manageriali, oggi fondamentali accanto alle competenze tecniche, per operare con successo all interno delle organizzazioni. I temi affrontati: L arte di comunicare e il public speaking Gestione del tempo e degli obiettivi Personal branding: comunicare il proprio valore Negoziare e gestire le relazioni Comunicare in un mondo globale On line 10

11 I EDIZIONE MILANO DAL 30 OTTOBRE 2015 LABORATORI E SESSIONI OPERATIVE Accanto alle lezioni frontali e alle esercitazioni quotidiane, il Master include numerosi laboratori e sessioni operative, che saranno svolte sia in aula che on line e daranno ai partecipanti l opportunità unica di vivere le reali dinamiche aziendali, nonché di confrontarsi con prestigiosi manager di questo settore. I PROJECT WORK IN COLLABORAZIONE CON LE AZIENDE Rappresentano un importante occasione ed una stimolante opportunità. Un modo per i partecipanti di confrontarsi in modo diretto con i manager di importanti realtà aziendali. L incontro fra aziende e partecipanti si sviluppa in tre momenti principali: Briefing con il management dell azienda che verrà in aula a presentare la propria realtà ed i valori su cui impostare il progetto. I partecipanti divisi in gruppo dovranno elaborare un progetto, con il supporto di un Esperto del Sole 24 ORE, simulando le attività e relazioni che si creano all interno di un azienda. La fase conclusiva sarà la presentazione, da parte dei gruppi, del progetto di fronte ad una commissione composta da esponenti dell Azienda promotrice del progetto e dai coordinatori scientifici. I LABORATORI Laboratorio L organizzazione di un SPL nelle Città metropolitane e nelle aree vaste intercomunali La cd. Legge Delrio (n.56/2014) ridisegnerà l assetto delle autonomie territoriali italiane, incidendo anche sull organizzazione dei spl: scopo del Laboratorio è analizzare, in concreto, gli effetti della riforma sull assetto di una Città Metropolitana nonché di un Area Vasta Intercomunale. Laboratorio La realizzazione di un opera pubblica o di pubblica utilità nell ambito della gestione di un SPL Attraverso una simulazione di un processo di valutazione e ammissione al finanziamento di un opera pubblica o di pubblica utilità strumentale alla gestione di un servizio pubblico si offrirà un quadro d insieme dei soggetti coinvolti nel processo e del diverso angolo di visuale del medesimo. 11

12 PUBLIC UTILITIES & ENERGY Laboratorio Dal Piano d Ambito al Piano industriale L obiettivo è quello di rappresentare - attraverso un percorso pratico e di diretto coinvolgimento dell Aula - i diversi livelli di pianificazione esistenti con riferimento al settore dei rifiuti, grazie alla partecipazione ed al contributo di Testimonial d eccellenza nel settore. Laboratorio Le operazioni societarie in attuazione della razionalizzazione delle società partecipate Mediante la rappresentazione di un operazione effettivamente svolta, saranno descritti e analizzati in Aula i numerosi aspetti e le diverse professionalità coinvolte in un percorso dal carattere necessariamente multidisciplinare che vengono in rilievo ai fini dell efficace e positivo svolgimento di una procedura di razionalizzazione nelle public utilities. Laboratorio Il Progetto Energia Solidale Plus del Consorzio LCE La condivisione delle esperienze e di alcune best practices del settore sarà l occasione per sviluppare una riflessione partecipata della tematica dell efficientamento energetico e delle smart grid, nel quadro dell innovazione dei tessuti urbani, in aderenza all Agenda Urbana. LABORATORIO MANAGERIALE Sessioni finalizzate a rafforzare e sviluppare le competenze manageriali oggi fondamentali per operare con successo all interno delle organizzazioni: L arte di comunicare e public speaking Personal branding: comunicare il proprio valore Gestione del tempo e degli obiettivi Leadership e gestione dei collaboratori Comunicare in un mondo globale Negoziare e gestire le relazioni On line 12

13 I EDIZIONE MILANO DAL 30 OTTOBRE 2015 FACULTY COMITATO SCIENTIFICO Sandro Amorosino Avvocato Professore ordinario di diritto pubblico dell economia Università degli Studi La Sapienza di Roma Anna Cugno Professore associato di sociologia economica Università degli Studi di Torino Francesco De Leonardis Avvocato Professore ordinario di diritto amministrativo e di giustizia amministrativa Università degli Studi di Macerata Francesca Mariotti Direttore Politiche Fiscali Confindustria Veronica Nicotra Segretario Generale ANCI Gianrico Ranaldi Avvocato Docente di diritto processuale penale Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Lamberto Lambertini Avvocato COORDINATORI SCIENTIFICI Pasquale Cristiano - Luciano Gallo Partner DOCENTI E TESTIMONIAL Sandro Amorosino Avvocato Professore ordinario di diritto pubblico dell economia Università degli Studi La Sapienza di Roma Vincenzo Bancone Michele Belviso UBI BANCA David Benedetti Leonardo Blasi Energy System s.r.l. Orsola Bolognani Ambiente Italia s.r.l. Marco Bragaglia Pino Bruno Consorzio La Città Essenziale (LCE) Roberto Camporesi Studio Boldrini & Associati Gianmarco Cristiano 13

14 PUBLIC UTILITIES & ENERGY Pasquale Cristiano Anna Cugno Università degli Studi di Torino Francesco De Leonardis Università degli Studi di Macerata Denis De Sanctis Antonio Di Bari ANCI Cinzia Di Marco Floriana Di Mauro (*) Referendario TAR Lombardia Milano Tommaso D Onza Avvocato Stefano Magini ACEA Ato 2 s.p.a. Pierfrancesco Maran (*) Assessore Comune di Milano Marco Mariani Francesca Mariotti Direttore Politiche Fiscali Confindustria Giuseppe Mele Vice Direttore Politiche Industriali Confindustria Valerio Menaldi Fabio Menghetti Siena Ambiente s.p.a. Gianpaolo Mocetti ACEA S.P.A. Gianrico Ranaldi Avvocato GIORNALISTI DEL SOLE 24 ORE Jacopo Giliberto Giornalista Il Sole 24 ORE Maurizio Melis Giornalista Radio 24 * partecipazione a titolo personale LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL MASTER Antonella Rossi Direttore Il Sole 24 ORE Formazione ed Eventi Silvia Cannoni Senior Project Consultant Adelaide Boffa Responsabile Marketing Alessandra Enria Product Manager Il Master prevede la presenza di un Tutor d aula Segreteria organizzativa a cura di 14

15 I EDIZIONE MILANO DAL 30 OTTOBRE 2015 INFORMAZIONI CANDIDATI Giovani laureati e giovani professionisti interessati ad acquisire una specializzazione nel settore delle public utilities e dell energy, manager e dipendenti di società pubbliche e private. nonché amministratori locali. DURATA E ORARIO DELLE LEZIONI Il Master ha una durata complessiva di 6 mesi con inizio il 30 ottobre Orari delle lezioni: venerdì e sabato dalle 9.15 alle Nel corso della giornata sono previsti tre intervalli. SEDE DEL MASTER Business School del Sole 24 ORE Via Monte Rosa, Milano Tel. 02 (06) /3964 Fax 02 (06) /2059 COORDINAMENTO DIDATTICO E ORIENTAMENTO Il coordinamento didattico del Master è affidato alla dott.ssa Silvia Cannoni Tel 02 (06) MODALITÀ DI AMMISSIONE E PROCESSO DI SELEZIONE Il Master è a numero chiuso. L iscrizione deve sempre essere preceduta da un colloquio telefonico con la coordinatrice del Master, Silvia Cannoni, finalizzato a valutare le competenze tecniche acquisite durante gli studi, le attitudini individuali e la motivazione dei candidati. Nel caso di iscrizione all intero percorso Per iniziare il processo di selezione è necessario compilare la domanda di ammissione on line sul sito della Business School nella sezione dedicata al Master, allegando i seguenti documenti: Curriculum Vitae Foto Una volta ricevuta la domanda di ammissione, la segreteria organizzativa della Business School procederà a contattare il candidato per fissare la data del colloquio telefonico. L iscrizione verrà successivamente perfezionata tramite l invio di un contratto di ammissione da sottoscrivere. Nel caso di iscrizione ad un singolo modulo Il candidato dovrà sostenere un colloquio telefonico con la coordinatrice del Master. Potrà successivamente iscriversi direttamente al/ai moduli prescelti direttamente on line. QUOTA DI PARTECIPAZIONE E MODALITÀ DI PAGAMENTO Intero percorso (sigla: LZ7920) IVA per i partecipanti under 30 interessati a svolgere il periodo di stage di fine master IVA per i partecipanti di età superiore ai 30 anni o non interessati a svolgere il periodo di stage La quota è rateizzabile in tre soluzioni: la prima entro il 30 ottobre 2015 la seconda entro il 30 gennaio 2016 la terza entro il 30 marzo 2016 Il pagamento può essere effettuato tramite: Bonifico Bancario, indicando la sigla LZ7920, da effettuarsi a favore de Il Sole 24 ORE SpA Coordinate Bancarie: Banca Popolare di Lodi, Piazza Mercanti, Milano IBAN: IT 44 L

16 PUBLIC UTILITIES & ENERGY COSTO SINGOLI MODULI È possibile iscriversi singolarmente ad uno o più moduli d aula (escludendo i moduli di formazione on line ). Il costo di partecipazione a ciascun modulo è comprensivo del materiale didattico. 1 MODULO Il servizio di gestione dei rifiuti e la produzione di energia da fonti rinnovabili IVA 2 MODULO Il servizio idrico integrato IVA 3 MODULO Efficientamento energetico e Smart Cities IVA 4 MODULO Il servizio di trasporto pubblico locale (TPL) IVA 5 MODULO Il servizio di distribuzione del gas naturale IVA L iscrizione ad uno o più moduli si perfeziona compilando la scheda di iscrizione di pag. 17. BORSE DI STUDIO La Business School del Sole 24 ORE mette a disposizione borse di studio a copertura parziale della quota di partecipazione a candidati risultati meritevoli. Per candidarsi alle borse di studio è necessario compilare la voce Richiesta di Borse di Studio nella domanda di ammissione on line, allegando i documenti richiesti entro il 30 settembre Si segnala, inoltre, che alcune Regioni o enti territoriali bandiscono annualmente un concorso per l assegnazione di borse di studio ai propri residenti per favorire la frequenza di corsi post-universitari. La Business School del Sole 24 ORE è inoltre Ente accreditato presso la Regione Lombardia e associato Asfor e quindi in linea con i requisiti richiesti da molti bandi regionali per l assegnazione di Borse di Studio. Per queste borse si consiglia di contattare direttamente gli uffici regionali preposti. FORMAZIONE FINANZIATA PER LE AZIENDE FINANZIAMENTI Al fine di sostenere i partecipanti nella copertura della quota del Master, la Business School ha stipulato una convenzione con Banca Sella che permette la concessione di prestiti bancari a tasso agevolato, con pagamento della prima rata dopo 6 mesi dalla fine del Master. I dettagli sono disponibili sul sito della Business School. AGEVOLAZIONI PER LE AZIENDE/ ENTI PUBBLICI Per le iscrizioni di più persone della stessa azienda: 2 iscrizioni sconto 10% sulla quota 3 iscrizioni sconto 15% sulla quota 24 ORE Business School ed Eventi è certificato UNI EN ISO 9001:2008 e quindi è abilitato ad attuare i piani finanziati dai Fondi Interprofessionali ed è Ente accreditato Fondoprofessioni nell erogazione dei corsi di formazione interaziendale. Ogni azienda ha la disponibilità di ottenere finanziamenti accedendo al Fondo a cui è iscritta. Si consiglia di rivolgersi alla propria Direzione del Personale per verificare questa opportunità., partner del Sole 24 ORE Business School, è a disposizione dei partecipanti per individuare e gestire le richieste di finanziamento. Per ulteriori informazioni:

17 I EDIZIONE MILANO DAL 30 OTTOBRE 2015 SCHEDA D ISCRIZIONE L iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento della presente scheda - da inviarsi via fax al n oppure via mail a debitamente compilata in tutte le sue parti e sottoscritta per accettazione. L iniziativa verrà confermata tramite comunicazione via mail entro i 7 gg lavorativi prima della data di inizio e il pagamento, tramite bonifico bancario, dovrà essere effettuato a seguito del ricevimento della comunicazione di conferma entro la data di inizio del master. Cod. LA MODULO Il servizio di gestione dei rifiuti e la produzione di energia da fonti rinnovabili Cod. LA MODULO Il ser vizio idrico integrato Cod. LA MODULO Efficientamento energetico e Smart Cities Cod. LA MODULO Il servizio di trasporto pubblico locale (TPL) Cod. LA MODULO Il servizio di distribuzione del gas naturale DATI DEL PARTECIPANTE Nome Cognome Luogo e data di nascita Titolo di studio Funzione Società Settore Indirizzo Città Prov. Cap. Tel. Cell. Fax DATI PER LA FATTURAZIONE Intestatario fattura P.IVA (obbligatorio) Codice Fiscale (obbligatorio) Indirizzo Città Prov. Cap. AGEVOLAZIONI Abbonato rivista N. Altri sconti Firma In caso di Ente Pubblico esente ex Art. 10 D.P.R. 633/72 come modificato dall Art. 14 L. 537/93, barrare la casella Si dichiara che la spesa oggetto del presente contratto non rientra nell ambito di applicazione della legge 136/2010 sulla tracciabilità dei flussi finanziari in quanto trattasi di spesa sostenuta dai cassieri, utilizzando il fondo economale, non a fronte di contratti di appalto. Modalità di pagamento: Bonifico Bancario Modalità di disdetta: Ai sensi del D.Lgs. 206/2005 e s.m.i., Lei avrà facoltà di recedere, senza dover corrispondere alcuna penale e senza dover specificare il motivo, entro il termine di 10 (dieci) giorni lavorativi dalla data dell iniziativa. Il recesso dovrà essere esercitato entro il predetto termine con comunicazione scritta a mezzo lettera racc. A/R al seguente indirizzo ovvero, entro lo stesso termine, mediante telegramma, telex, posta elettronica e fax, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le quarantotto ore successive, utilizzando i seguenti recapiti - AIM GROUP INTERNATIONAL - AIM Events S.r.l. - Via G. Ripamonti, Milano A seguito del recesso da parte Sua, esercitato come sopra, entro 30 giorni dalla data del recesso, provvederemo a riaccreditarle gli importi da Lei eventualmente pagati. > oltre il termine di cui sopra e fino al giorno stesso dell iniziativa, Lei potrà recedere pagando un corrispettivo pari al 25% della quota di iscrizione, che potrà essere trattenuta direttamente dalla nostra società, se la quota è già stata versata. La nostra società provvederà ad emettere la relativa fattura. In assenza di recesso nei predetti termini, l obbligo di pagamento dell intera quota sussiste a prescindere dalla Sua effettiva frequentazione dell evento formativo. Firma Informativa ex D. Lgs. n. 196/03 Tutela della privacy. I dati personali raccolti con questa scheda sono trattati per la registrazione all iniziativa, per elaborazioni di tipo statistico, e per l invio, se lo desidera, di informazioni commerciali su prodotti e servizi delle Società del Gruppo 24 ORE e degli Sponsor, con modalità, anche automatizzate, strettamente necessarie a tali scopi. Il conferimento dei dati è facoltativo ma serve per l esecuzione del servizio, che comprende, a Sua discrezione, l invio di informazioni commerciali.titolari del trattamento sono Il Sole 24 ORE S.p.A.,Via Monte Rosa, 91, Milano il cui Responsabile del trattamento è la società Effeuno Srl con sede in Milano 20146, in via Bertieri nr. 1 e gli Sponsor dell iniziativa. Potrà esercitare i diritti di cui all articolo 7 del D. Lgs. n. 196/03 (accesso, integrazione, correzione, opposizione, cancellazione) scrivendo a Il Sole 24 ORE Formazione, Via Monte Rosa 91, Milano o al sopraindicato Responsabile del trattamento dei dati personali ed agli Sponsor. L elenco completo e aggiornato di tutti i Responsabili del trattamento del Sole 24 ORE S.p.A. è disponibile presso l Ufficio Privacy e Sicurezza Dati, Via Carlo Pisacane, Pero. I dati saranno trattati, per il Sole 24 ORE, da addetti preposti alla gestione dell iniziativa, al marketing ed all amministrazione e potranno essere comunicati alle società del Gruppo per le medesime finalità della raccolta, agli istituti bancari e a società esterne per l invio del materiale promozionale. Consenso - Letta l informativa, > con la consegna della presente scheda consento al trattamento dei miei dati personali con le modalità e per le finalità indicate nella stessa informativa > attraverso il conferimento dell indirizzo , del numero di telefax e/o del numero di telefono (del tutto facoltativi) consento all utilizzo di questi strumenti per l invio di informazioni commerciali. L adesione all iniziativa da diritto a ricevere offerte di prodotti e servizi delle Società di Gruppo Sole 24 ORE e degli Sponsor dell iniziativa. Se non desidera riceverle barri la seguente casella

18 LA FORMAZIONE DAI PRIMI NELL INFORMAZIONE. 24ORE Business School ed Eventi ha sviluppato un offerta formativa sempre più innovativa e differenziata volta a soddisfare, da un lato, le esigenze di formazione di giovani neo laureati o con brevi esperienze di lavoro, e, dall altro, le necessità di aggiornamento di manager e professionisti di imprese pubbliche e private. La completezza dell offerta trova una continua fonte di innovazione e di aggiornamento nel quotidiano, nelle riviste specializzate, nei libri e nei prodotti editoriali multimediali. La scelta dei temi attinge dal confronto con esperti e giornalisti, dal dialogo continuo con gli oltre 6000 manager che ogni anno frequentano le aule di 24 ORE Business School ed Eventi a Milano e a Roma. Un offerta formativa di valore sui temi di attualità, economia, finanza e management e focalizzata sulle diverse esigenze formative di giovani manager e professionisti. Il sistema di prodotti: - Annual ed Eventi Conferenze annuali presso la sede del Sole 24 ORE Eventi speciali Roadshow sul territorio - Master di Specializzazione in formula weekend - Executive Master - MBA - Corsi e Convegni - E-learning - Formazione in house personalizzate - Formazione professionisti - Corsi serali di lingue MASTER CON DIPLOMA Master post laurea full time che prevedono un periodo di stage e sono indirizzati a quanti intendono inserirsi nel mondo del lavoro con un elevato livello di qualificazione e competenza, requisiti oggi indispensabili sia per i giovani laureati sia per i neo inseriti in azienda. MBA e Executive Master strutturati in formula blended, con sessioni in distance learning alternate a sessioni in aula, per manager e imprenditori che vogliono conciliare carriera e formazione. In particolare l MBA, realizzato in collaborazione con Altis - Università Cattolica, è un percorso di alta specializzazione sui temi dell innovazione, internazionalizzazione e imprenditorialità. Education Online, Master interamente online per conseguire il Diploma della Business School del Sole 24 ORE. 90% di lezioni a distanza con esami in presenza per l ottenimento del Diploma. INOLTRE Formazione Professionisti, percorsi itineranti accreditati dagli Ordini Professionali in materia fiscale, lavoro e legale su tutto il territorio nazionale. English Programs: percorsi erogati interamente in lingua inglese che si caratterizzano per la faculty internazionale e la multiculturalità dei partecipanti. Il Sole 24 ORE Business School ed Eventi Milano, via Monte Rosa, 91 Roma, piazza dell Indipendenza, 23 b/c Organizzazione con sistema di qualità certificato ISO 9001:2008

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

24 ORE EDUCATION ON LINE

24 ORE EDUCATION ON LINE www.masteronline.ilsole24ore.com 24 ORE EDUCATION ON LINE I NUOVI MASTER ON LINE CON DIPLOMA DEL SOLE 24 ORE 90% DI FORMAZIONE ON LINE PIÙ ESAMI IN PRESENZA CORSI ON LINE VIDEO LEZIONI INTERATTIVE CON

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI Dalla tecnica PSInSAR al nuovo algoritmo SqueeSAR : Principi, approfondimenti e applicazioni 30 Novembre - 1 Dicembre 2010 Milano Il corso è accreditato

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14 Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 19/14 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI MASTER PART TIME LIVORNO. When you have to be right

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI MASTER PART TIME LIVORNO. When you have to be right MASTER PART TIME FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI 2 0 1 4 TRENTESIMA EDIZIONE LIVORNO N A P O L I When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di formazione IPSOA fa parte del Gruppo

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

7 a edizione MILANO, dal 20 NOVEMBRE 2014 8 mesi / 3 gg. al mese / in aula & distance learning

7 a edizione MILANO, dal 20 NOVEMBRE 2014 8 mesi / 3 gg. al mese / in aula & distance learning www.formazione.ilsole24ore.com/bs Executive24 - Master part-time Finance for Executive: Corporate Finance & Banking 7 a edizione MILANO, dal 20 NOVEMBRE 2014 8 mesi / 3 gg. al mese / in aula & distance

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE Quality Evolution Consulting Formazione Manageriale Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE 7 edizione Firenze 23 maggio 2015 Firenze 120 ore al sabato 23 maggio 2015 31 ottobre 2015 Agenzia Formativa

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Executive Master in. Social Entrepreneurship

Executive Master in. Social Entrepreneurship novembre Executive Master in 2015 Social Entrepreneurship Master di Primo Livello dell Università Cattolica del Sacro Cuore a.a.2015/2016 II edizione Executive Master in Social Entrepreneurship Master

Dettagli

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Avviso Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per la copertura a tempo determinato di n. 12 posti di Dirigente medico - Area medica e delle specialità

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU)

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) REGIONE TOSCANA AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI LAVORO AUTONOMO LIBERO PROFESSIONALE A T. D. PER L'ACQUISIZIONE DI PRESTAZIONI

Dettagli

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Formula Weekend (Venerdì e Sabato) Con il patrocinio e la collaborazione

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13 Con l Europa investiamo nel vostro futuro DIREZIONE DIDATTICA STATALE Circolo San Giovanni Bosco C.so Fornari, 68-70056 - MOLFETTA (Ba) Tel 080809 Fax 0808070 Codice Fiscale N 80047079 Distretto n. 6 Molfetta

Dettagli