ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISTRUZIONI DI MONTAGGIO"

Transcript

1 MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUTENZIONE ED USO.

2 INDICE: AVVERTENZE GENERALI PER LA SICUREZZA...PAG. 2 INSTALLAZIONE GUIDE VERTICALI...PAG. 2 INSTALLAZIONE GRUPPO MOLLE...PAG. 2 INSTALLAZIONE CON VELETTA INCORPORATA...PAG. 2 INSTALLAZIONE GUIDE ORIZZONTALI...PAG. 3 PREPARAZIONE PANNELLO DI BASE...PAG. 3 MONTAGGIO MANTO...PAG. 3 REGOLAZIONE MOLLE...PAG. 3 MONTANTI LATERALI...PAG. 4 INSTALLAZIONE MOTORE...PAG. 4 SBLOCCO DELL AUTOMAZIONE...PAG. 4 ISTRUZIONI D USO E AVVERTENZE...PAG. 4 MANUTENZIONE...PAG. 5 SCHEMI E DISEGNI...PAG DICHIARAZIONE DI CONFORMITA CE...PAG ISTRUZIONI DI MONTAGGIO AVVERTENZE GENERALI PER LA SICUREZZA: Il presente manuale è dato in uso esclusivamente a operatori professionalmente competenti. La fase di installazione meccanica e dei collegamenti elettrici devono essere eseguite seguendo tutte le indicazioni dettate dalle vigenti normative sulla sicurezza sul lavoro, ed attenendosi alle normali regole tecniche di base necessarie per operare una installazione di un infisso automatico. Prima di iniziare l installazione della porta sezionale, verificare che il prodotto sia integro in tutti i suoi componenti, e che nell imballo siano presenti tutti gli articoli necessari a garantire il corretto e completo montaggio del prodotto. In particolare, prima di procedere all installazione, verificare che la struttura del vano sia idonea al fissaggio della porta, accertandosi che sussistano i necessari requisiti di stabilità. Tutti gli elementi di fissaggio della porta al vano, dovranno essere attentamente selezionati in base alla tipologia di struttura del vano stesso, in modo di garantire la totale stabilità del sistema. Verificare che nelle vicinanze del luogo di installazione non ci siano zone pericolose, fonti infiammabili o altre situazioni potenzialmente pregiudizievoli al fine della sicurezza, per tutte le operazioni necessarie al completo montaggio della porta. INSTALLAZIONE GUIDE VERTICALI: Fissare il dispositivo di sicurezza contro la rottura delle molle (f), sulla parte superiore degli angolari verticali, utilizzando le viti a testa piana in dotazione. (figura 1) Prima di iniziare l installazione delle guide verticali, assicurarsi che il piano del pavimento sia perfettamente a livello. Nel caso in cui risulti un dislivello orizzontale, provvedere a posizionare degli spessori che permettano un corretto appoggio delle guide verticali. Nel posizionamento delle guide verticali, utilizzare la dima distanziale (o) per determinare l esatta distanza tra le due guide (figura 2). Verificare inoltre che le guide verticali siano perfettamente a piombo prima di procedere al loro fissaggio tramite stop di diametro 8 mm (figura 3). INSTALLAZIONE GRUPPO MOLLE: Inserire le molle (t) sui due semi-alberi scanalati (u) rispettando il posizionamento in base ai colori, rosso a sinistra vista dall interno, e nero a destra vista interna (figura 5). Fissare i supporti intermedi. Durante la fase di inserimento dell albero 2

3 scanalato nei dispositivi (f), posizionare le pulegge avvolgi cavi (b) rispettando gli stessi colori delle molle (figura 4). Fissare all architrave i supporti intermedi (c) per il sostegno del gruppo molle assicurandosi che il loro interasse sia perfettamente allineato a quello dei dispositivi (f). Il posizionamento dei supporti intermedi (c) deve essere a circa 150 mm a destra e/o a sinistra rispetto al giunto centrale (figura 7, figura 8). Il numero di supporti intermedi (c) è in base alla larghezza della porta. Nel montaggio del gruppo molle, fare attenzione al posizionamento della rondella di sicurezza rispetto alla piastra porta molle che devono essere allineate per garantire la funzione di sicurezza nel caso di rottura delle molle (figura 6). Nel montaggio delle pulegge avvolgi cavi (b), prestare attenzione affinché queste siano a filo esterno dei dispositivi (f) (figura 9). INSTALLAZIONE CON VELETTA INCORPORATA: Nel caso di fornitura di veletta superiore, il gruppo molle è fornito già montato sulla veletta. In questo caso è importante, prima di procedere al fissaggio delle guide verticali (q), che queste siano prima avvitate alle estremità destra e sinistra della veletta (figura 15). La veletta determina l esatta distanza tra le guide verticali. Finito il fissaggio della struttura si può procedere al posizionamento del telaio così composto sul vano, seguendo sempre le indicazioni dettate dal capitolo (INSTALLAZIONE GUIDE VERTICALI) (figura 16). INSTALLAZIONE GUIDE ORIZZONTALI: Prima di iniziare il montaggio delle guide orizzontali (f) secondo le indicazioni della figura 10, fissare gli angolari di fissaggio a soffitto sulle guide orizzontali (f). Si consiglia di fissare gli angolari di fissaggio a soffitto calcolando preventivamente l esatta distanza dal solaio. Dopo il fissaggio delle guide orizzontali (f) all angolare verticale (q), fissare la dima distanziale (o) alla estremità delle guide orizzontali (f) (figura 12). Prima di procedere al fissaggio tramite stop della guide orizzontali (f), verificare che le diagonali (x) e (y) siano identiche (figura 13). Per effettuare questa operazione in maniera comoda, si consiglia di utilizzare dei bracci telescopici per sostenere le guide orizzontali e tenerle aderenti al solaio. PREPARAZIONE PANNELLO DI BASE: Prima di iniziare il montaggio dei pannelli sul vano, predisporre il pannello di base (s) fissando la piastra di base (h) e la cerniera laterale (l) utilizzando le viti in dotazione (figura 17, figura 21, figura 22). Le cerniere centrali (g) vanno fissate in posizione centrale o, in caso di presenza di più di una cerniera intermedia, in maniera equidistante tra loro. Prima di posizionare il pannello di base precedentemente preparato tra le guide verticale, inserire il cavetto di sollevamento sul perno della piastra di base (h) (figura 18). Fissare l altra estremità del cavetto sulla puleggia avvolgi cavo (b) facendo attenzione che il cavo destro e quello sinistro siano in tensione. MONTAGGIO MANTO: Procedere con il montaggio di tutti i pannelli componenti il manto, facendo attenzione che le ruote tandem laterali (m) siano regolate in modo da lasciare un gioco di minimo mm 2, necessario affinché in posizione verticale del manto, queste risultino libere di ruotare all interno della guida. (figura 19, figura 21) Fissare la ruota regolabile superiore (a) in modo da garantire una sufficiente pressione della guarnizione superiore sulla trave o veletta (figura 20). Fare attenzione affinché le cerniere centrali (g) e quelle laterali (l) siano fissate in appoggio sulla parte inferiore della sede tra i pannelli (figura 23) REGOLAZIONE MOLLE: Attenzione, il caricamento delle molle è una operazione potenzialmente pericolosa. Una eventuale disattenzione in questa operazione può provocare danni gravi all operatore. Per tale motivo si consiglia che, ad eseguirla, sia un 3

4 soggetto estremamente esperto e comunque perfettamente a conoscenza delle modalità da utilizzare per evitare incidenti. Per il caricamento delle molle, utilizzare dei trafilati pieni in acciaio di idoneo diametro, inseriti negli appositi fori dei coni delle molle. Procedere al caricamento delle molle secondo il senso indicato nella figura 24. Il numero di giri è indicato nella scatola di accessori. Alla fine del caricamento di ogni singola molla, procedere al loro fissaggio all albero scanalato tramite le apposite chiavette, e serrando con molta cura le viti presenti sul cono delle molle. Si consiglia, prima di iniziare il caricamento delle molle, di bloccare il manto con dei morsetti, affinché un errore nel conteggio dei giri di caricamento, non provochi un accidentale e repentino sollevamento del manto. Provare con molta attenzione il bilanciamento del manto, verificando anche il suo livellamento orizzontale. MONTANTI LATERALI: In assenza di spazi laterali sul vano, possono essere utilizzati dei montanti laterali metallici. Per procedere alla loro installazione sul vano, bisogna provvedere al taglio del montante secondo l altezza del vano. Inserire le piastre in dotazione nella parte inferiore e superiore del montante. Posizionare verticalmente il montante e fissare le piastre al pavimento e al solaio tramite stop (figura 26). Iniziare il montaggio della porta secondo le indicazioni dei capitoli precedenti. Nella figura 27 si vede il posizionamento della porta dotata di veletta rispetto ai montanti verticali. INSTALLAZIONE MOTORE: Per l installazione meccanica del motore utilizzare le staffe in dotazione secondo la figura 25. Per tutte le informazioni necessarie per la regolazione del motore consultare il manuale in dotazione all interno dell imballo del motore stesso. La staffa di collegamento tra il motore e la parte superiore del manto, consente il posizionamento del motore direttamente al solaio, in presenza di una architrave di altezza massima 500 mm. In caso di architrave di altezza superiore, utilizzare le staffe all interno della scatola per distanziare il motore dal solaio. SBLOCCO DELL AUTOMAZIONE (per azionamento manuale) In caso di mancanza di alimentazione, o in caso di smarrimento o indisponibilità del telecomando, è possibile sbloccare l automazione e procedere con il sollevamento manuale della porta. Questa operazione è possibile in due modi: - Tirare il cordino collegato al motore e successivamente sollevare la porta agendo sulla maniglia. Questa operazione può essere effettuata solo dall interno. - Inserire la chiave sul cilindro esterno e tirare il cilindro stesso, collegato al cordino interno, e successivamente sollevare la porta agendo sulla maniglia. Questa operazione può essere effettuata solo dall esterno ISTRUZIONI PER L USO E AVVERTENZE Questo prodotto deve essere destinato esclusivamente all uso per il quale esso è stato costruito. Qualsiasi forma di uso al di fuori di quello ritenuto normale deve essere considerato improprio, e pertanto non possono essere imputate al costruttore qualsiasi tipo di conseguenze correlate ad un uso non corretto. E importante che il presente documento, parte integrante del prodotto, sia sempre disponibile alla consultazione, ed eventualmente sia consegnato all utente finale nel caso in cui il prodotto sia oggetto di un subentro per vendita di immobile o questioni assimilabili. Al fine di dare alcune indicazioni su un uso corretto della porta, elenchiamo alcune azioni da evitare in relazione al suo azionamento: - Evitare la sosta o lo stazionamento di persone o cose in prossimità degli organi in movimento della porta, in particolare nel caso di porta ad azionamento motorizzato - Non ostacolare in alcun modo il movimento della porta, sia nella fase di apertura che nella fase di chiusura. - Evitare che bambini giochino in prossimità del raggio di azione della porta 4

5 - Evitare che i bambini entrino in possesso dei telecomandi. - In caso di blocco della porta, evitare assolutamente un intervento diretto. Disinserire l alimentazione elettrica nel caso di porta ad azionamento motorizzato ed avvertire immediatamente il produttore. L inosservanza di tale indicazione può creare situazioni di pericolo. - Astenersi di intervenire sul portone per qualsiasi intervento di pulizia o regolazione di qualsiasi natura. Tali interventi devono sempre essere effettuati da personale specializzato, sia per interventi di natura ordinaria che straordinaria. - Per garantire la perfetta efficienza della porta, attenersi alle indicazioni di manutenzione indicate in questo manuale, da effettuarsi sempre a cura di personale specializzato. MANUTENZIONE: La manutenzione della porta deve essere considerata una operazione periodica, e può essere effettuata solo da personale specializzato. La periodicità del piano di manutenzione deve essere di almeno mesi 6 (sei). - Tutte le operazioni di manutenzione devono essere effettuate con porta ferma ed in assenza di alimentazione elettrica. - Verificare lo stato delle molle e l eventuale perdita di forza di torsione. - Verificare lo stato di usura delle funi, in particolare eventuali sfilacciamenti dei trefoli. Nel caso di necessità di sostituzione dei cavi di sollevamento, verificare prima lo stato delle scanalature sulle pulegge avvolgi-cavo. - Controllare lo stato delle ruote di scorrimento e dei cuscinetti, e provvedere alla lubrificazione con prodotti idonei. - Verificare che non ci siano impedimenti di alcun genere all interno delle guide. - Controllare lo stato di serraggio di tutte le viti, in particolare sulle cerniere laterali, sulle pulegge e sui punti di fissaggio delle molle all albero scanalato. - Verificare il funzionamento dei dispositivi di sicurezza contro la rottura delle molle. - In ogni caso, per eventuali sostituzioni di pezzi, utilizzare solo ed esclusivamente pezzi di ricambio ALADINO. DA NON EFFETTUARSI!!! - Intervenire sulla motorizzazione senza prima aver disinserito l alimentazione elettrica. - Effettuare le operazioni di manutenzione e/o sostituzione con portone sollevato. - Manomettere i sistemi di sicurezza al fine di rendere momentaneamente utilizzabile la porta. - Scaricare le molle e operare il sollevamento della porta con maggior carico sul motore. - Tagliare le funi di sollevamento. ATTENZIONE!!! TUTTI GLI INTERVENTI DI MANUTENZIONE E/O RIPARAZIONE EFFETTUATI SULLA PORTA DEVONO ESSERE DOCUMENTATI, CON COPIA RILASCIATA ALL UTILIZZATORE 5

6 1 2 X 2 Y nera 5 nera nera rossa 5 rossa 6 4 rossa 6

7 7 150 mm 9 8 7

8

9 mm

10

11

12 25 27 Altezza foro muro 26 12

13 a b c d e f g h i l m n o p r q s t u 13

14 lapassa.it

Manuale Tecnico. KIT per Portoni Sezionali Industriali SENZA MOLLE

Manuale Tecnico. KIT per Portoni Sezionali Industriali SENZA MOLLE KIT per Portoni Sezionali Industriali SENZA MOLLE Tecnica di costruzione e montaggio di Portoni Sezionali Industriali motorizzati, con scorrimento SL, HL, VL, senza molle di torsione di bilanciamento.

Dettagli

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 D 5b. 1. Park -1993 5a. 2. Park -1993 6a. Park -1999 F G H 3. Park -1993 7. I I 4. Park -1993 8. 6b. Park 2000- J 9. 13. 10. 14. X Z Y W 11. V 15. Denna produkt, eller delar

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE PORTONI INDUSTRIALI A LIBRO

MANUALE DI INSTALLAZIONE PORTONI INDUSTRIALI A LIBRO Zona Industriale Taccoli, 62027 SAN SEVERINO MARCHE (MC) Tel. e Fax 0733.636253 www. Cometsrl.it e-mail: info@cometsrl.it MANUALE DI INSTALLAZIONE PORTONI INDUSTRIALI A LIBRO INDICE 1. AVVERTENZE GENERALI

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE Rev. 0 del 16.07.2012 Fi.Met s.r.l. Sede operativa: SP. 231 KM. 80+10070026 MODUGNO (BA) Tel./Fax 080.5354987 Sede legale e amministrativa: Str. Prov. Bari-Modugno KM. 1,570026

Dettagli

AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI

AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI ATTENZIONE!! Prima di effettuare l'installazione, leggere attentamente questo manuale che è parte integrante di questa confezione. I nostri prodotti se installati da personale

Dettagli

Portone sezionale residenziale E-100

Portone sezionale residenziale E-100 Portone sezionale residenziale E-100 Dichiarazione di conformità Verbale di collaudo e corretta posa Condizioni di garanzia manutenzione Registro manutenzioni Installazione portone sezionale residenziale

Dettagli

Parte 2: Istruzioni per il montaggio cl. 558

Parte 2: Istruzioni per il montaggio cl. 558 Indice Pagina: Parte 2: Istruzioni per il montaggio cl. 558 1. Parti componenti della fornitura.................... 3 2. Montaggio................................. 4 2.1 Trasporto..................................

Dettagli

ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE

ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE Congratulazioni per la Vostra scelta! Av ete appena acquistato l elev atore motorizzato per v ideoproiettore SI- H 300 ideato

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE

MANUALE D USO E MANUTENZIONE MANUALE D USO E MANUTENZIONE PORTA BASCULANTE Manuale / Automatizzata A cura della : Sistema Qualità ISO MANUALE D USO E MANUTENZIONE Pagina 2 di 19 INDICE 1 - LETTERA ALLA CONSEGNA... 3 2 INFORMAZIONI

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI MANUALE DI ISTRUZIONI MINI CESOIA PIEGATRICE Art. 0892 ! ATTENZIONE Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio leggere il presente

Dettagli

MANUALE USO E MANUTENZIONE

MANUALE USO E MANUTENZIONE MANUALE USO E MANUTENZIONE Argano manuale con cavo Art. 0070/C ISTRUZIONI ORIGINALI PREMESSA Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione ISTRUZIONI ORIGINALI Prima di iniziare qualsiasi azione

Dettagli

...la soluzione che mancava!

...la soluzione che mancava! ...la soluzione che mancava! Porta scorrevole laterale Solo 6 cm di ingombro Finitura lato esterno Liscio Goffrato Venato Legno Simil Legno Legno Massello Colorazioni RAL I colori dei campioni sono solo

Dettagli

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso Dynamic 121-128 Istruzioni per il montaggio e l uso 1 Installazione a presa diretta 1.1 Installazione diretta sull albero a molle. Innestare la motorizzazione, da destra o da sinistra a seconda del lato

Dettagli

PORTE BASCULANTI. www.portabasculante.com MANUALE D USO. Manuale d uso per porte basculanti prodotte da Officine Locati Monza s.r.l.

PORTE BASCULANTI. www.portabasculante.com MANUALE D USO. Manuale d uso per porte basculanti prodotte da Officine Locati Monza s.r.l. PORTE BASCULANTI MANUALE D USO Manuale d uso per porte basculanti prodotte da Officine Locati Monza s.r.l. PORTE BASCULANTI Introduzione. Officine Locati Monza s.r.l. La ringrazia per aver scelto la nostra

Dettagli

LEGENDA DEI RISCHI MECCANICI DOVUTI AL MOVIMENTO

LEGENDA DEI RISCHI MECCANICI DOVUTI AL MOVIMENTO Installatore: GUIDA TAU PER LA MOTORIZZAZIONE DELLE PORTE BASCULANTI DA GARAGE IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 2006/42/CE E ALLE PARTI APPLICABILI DELLE NORME EN 13241-1, EN 12453, EN 12445 Con la

Dettagli

MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE

MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE Dichiarazione di conformità CE Avvertenze per l installatore Dati tecnici e caratteristiche Distinta base componenti Predisposizione e posa Procedure di manutenzione Programmazione

Dettagli

SCHEDE TECNICHE PORTONI SEZIONALI INDUSTRIALI ED 01-10

SCHEDE TECNICHE PORTONI SEZIONALI INDUSTRIALI ED 01-10 SCEDE TECNICE PORTONI SEZIONALI INDUSTRIALI ED 01-10 INDICE Schema componenti generale... Tipologie di scorrimento... ST/1 - Portone sezionale a scorrimento STANDARD... PV/2 - Portone sezionale a scorrimento

Dettagli

MANUALE USO E MANUTENZIONE AUTOMAZIONE PROSWING PER PORTE A BATTENTE MANUALE USO

MANUALE USO E MANUTENZIONE AUTOMAZIONE PROSWING PER PORTE A BATTENTE MANUALE USO MANUALE USO E MANUTENZIONE AUTOMAZIONE PER PORTE A BATTENTE TIPO AUTOMATISMO N MATRICOLA DATA MANUALE USO Destinatario ed uso del manuale Le presenti istruzioni sono destinate al gestore o all utente utilizzatore

Dettagli

Descrizione. Caratteristiche tecniche

Descrizione. Caratteristiche tecniche brevettato Descrizione La CMO è un dispositivo atto a garantire la protezione di persone/cose da urti provocati da organi meccanici in movimento quali cancelli o porte a chiusura automatica. L ostacolo

Dettagli

ASG. Sistema di chiusura per porte sezionali

ASG. Sistema di chiusura per porte sezionali ASG Sistema di chiusura per porte sezionali 1 Gamma ASG per porte sezionali a scorrimento verticale Per portoncino (ingresso pedonale) di porte sezionali: Per porta sezionale (senza ingresso pedonale)

Dettagli

29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE

29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE 29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE 2 MANUALE D USO E MANUTENZIONE ISTRUZIONI ORIGINALI INDICE CAPITOLO PAGINA 1. DESCRIZIONE GENERALE Congratulazioni 3 Destinazione d uso Descrizione

Dettagli

Memoria tecnica installazione pannelli laminati

Memoria tecnica installazione pannelli laminati Memoria tecnica installazione pannelli laminati Istruzioni di montaggio VOLTAJOINT VOLTABRI Notice de pose Kit - VOLTAJOINT 2/31 Sommario 1_ KIT ABITAZIONI INDIVIDUALI... 3 2_ NOMENCLATURA (ESCLUSI LAMIERATI

Dettagli

VarioSole SE. Manuale di installazione

VarioSole SE. Manuale di installazione Manuale di installazione VarioSole SE Integrazione parziale Moduli con telaio Disposizione verticale Disposizione orizzontale Carico di neve zona I-IV Copertura in cemento Tegole Tegole piane Tegole in

Dettagli

CATALOGO PORTE BASCULANTI

CATALOGO PORTE BASCULANTI CATALOGO PORTE BASCULANTI in legno LINEA PANTOGRAFATA Modello con telaio in ferro e pannelli da mm 15 Porta basculante con telaio perimetrale in ferro zincato: rivestimento del battente in multistrato

Dettagli

Manuale di istruzioni Sega a muro EX

Manuale di istruzioni Sega a muro EX Manuale di istruzioni Sega a muro EX Indice 005 10989048 it / 10.05.2010 Congratulazioni! Con TYROLIT Hydrostress avete scelto un apparecchio di sperimentata efficacia costruito secondo standard tecnologici

Dettagli

ITALIANO BEAN. Barriera stradale MANUALE PER L'UTENTE

ITALIANO BEAN. Barriera stradale MANUALE PER L'UTENTE ITALIANO BEAN Barriera stradale MANUALE PER L'UTENTE BEAN - Manuale per l'utente Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione del prodotto... 3 1.2 Caratteristiche tecniche... 3 1.3 Descrizione del

Dettagli

LIBER PORTONE A LIBRO SENZA GUIDA INFERIORE

LIBER PORTONE A LIBRO SENZA GUIDA INFERIORE LIBER PORTONE A LIBRO SENZA GUIDA INFERIORE a libro scorrevoli Porte a battente a impacco verticale sezionali Porte ad impacco rapido Porte ad avvolgimento rapido Chiusure tagliafuoco Logistica IL COSTRUTTORE

Dettagli

Serramenti serie SF50

Serramenti serie SF50 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO PER DISPOSITIVI DI SFONDAMENTO PER PORTE SCORREVOLI Serramenti serie SF50 FACE S.p.A. Viale delle Industrie, 74-31030 Dosson di Casier (TV) - Italy E-mail: info@facespa.it \ Fax

Dettagli

Portone sezionale industriale

Portone sezionale industriale Portone sezionale industriale Dichiarazione di conformità Verbale di collaudo e corretta posa Condizioni di garanzia Registro manutenzioni Indice - Installazione portone sezionale industriale Pag. 2 1)

Dettagli

Specifica Tecnica ST 09-00 CARRI TIPO 130 / 132 ISTRUZIONI PER L UTILIZZO E AVVERTENZE PER LA SICUREZZA. Carro tipo 130 / 132

Specifica Tecnica ST 09-00 CARRI TIPO 130 / 132 ISTRUZIONI PER L UTILIZZO E AVVERTENZE PER LA SICUREZZA. Carro tipo 130 / 132 pag. 1/28 SOMMARIO Carro tipo 130 / 132 1.0 - INFORMAZIONI GENERALI... 2 1.1 - Descrizione del prodotto... 2 1.2 - Caratteristiche tecniche del prodotto... 4 1.2.1 - Dimensioni... 4 1.2.2 - Carichi...

Dettagli

TENDE ALLA VENEZIANA 15-25. Istruzioni d uso e manutenzione. UTE 7.3IS34 rev.2

TENDE ALLA VENEZIANA 15-25. Istruzioni d uso e manutenzione. UTE 7.3IS34 rev.2 TENDE ALLA VENEZIANA 15-25 Istruzioni d uso e manutenzione UTE 7.3IS34 rev.2 INFORMAZIONI GENERALI E DI SICUREZZA In questo manuale sono elencate le istruzioni per una corretta installazione, utilizzazione

Dettagli

COMaNDI MaNualI Sistemi manuali di comando a distanza per ventilazione

COMaNDI MaNualI Sistemi manuali di comando a distanza per ventilazione COMaNDI MaNualI Sistemi manuali di comando a distanza per ventilazione I sistemi Mec Line per il comando manuale a distanza dei serramenti sono supercollaudati, affidabili ed economici, di facile e rapida

Dettagli

Serrande Avvolgibili. Scheda Prodotto. Serrande Avvolgibili Caratteristiche Tecniche. Serrande Avvolgibili Corazzata e Coibentata

Serrande Avvolgibili. Scheda Prodotto. Serrande Avvolgibili Caratteristiche Tecniche. Serrande Avvolgibili Corazzata e Coibentata Chiusure Metalliche Scheda Prodotto Serrande Avvolgibili Serrande Avvolgibili Caratteristiche Tecniche Serrande Avvolgibili Corazzata e Coibentata Serrande Avvolgibili Antitempesta e Millefori Serrande

Dettagli

Istruzioni d uso e di montaggio

Istruzioni d uso e di montaggio Edizione 04.06 Istruzioni d uso e di montaggio Freno a molla FDW Classe di protezione IP 65 - modello protetto contro la polvere zona 22, categoria 3D, T 125 C (polvere non conduttiva) Leggere attentamente

Dettagli

Estrazione con bracci a molle a balestra

Estrazione con bracci a molle a balestra Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Estrazione con bracci a molle a balestra per Vitoligno 300-H Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente

Dettagli

LEGENDA DEI RISCHI MECCANICI DOVUTI AL MOVIMENTO

LEGENDA DEI RISCHI MECCANICI DOVUTI AL MOVIMENTO Installatore: GUIDA TAU PER LA MOTORIZZAZIONE DEI CANCELLI SCORREVOLI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 2006/42/CE E ALLE PARTI APPLICABILI DELLE NORME EN 13241-1, EN 12453, EN 12445 Con la presente

Dettagli

Alimentazione pellet con coclea flessibile

Alimentazione pellet con coclea flessibile Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Alimentazione pellet con coclea flessibile per Vitoligno 300-P Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente

Dettagli

MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) Attrezzi e accessori:

MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) Attrezzi e accessori: MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) 1.1 - POSIZIONAMENTO ALL INTERNO DEL TUBO VERTICALE (CON MAGGIOR INGOMBRO VERSO L ALTO) Consigliato nei telai di taglia normale o grande. E la soluzione più

Dettagli

SERRANDA INDUSTRIALE MOTORIZZATA MANUALE D USO E MANUTENZIONE

SERRANDA INDUSTRIALE MOTORIZZATA MANUALE D USO E MANUTENZIONE SERRANDA INDUSTRIALE MOTORIZZATA MANUALE D USO E MANUTENZIONE INDICE 2 LETTERA ALLA CONSEGNA INFORMAZIONI GENERALI Identificazione della macchina Dati del costruttore Servizio assistenza tecnica Garanzia

Dettagli

R35/8G R60/8G R120/3G. Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua. Informazioni importanti per l allacciamento elettrico.

R35/8G R60/8G R120/3G. Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua. Informazioni importanti per l allacciamento elettrico. R35/8G R60/8G R120/3G IT Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua Informazioni importanti per l allacciamento elettrico. Istruzioni per l uso Indice Introduzione... 4 Garanzia... 4 Istruzioni

Dettagli

SISTEMA ESPRO ISTRUZIONI DI MONTAGGIO PARETI CONTINUE ESEMPIO DI APPLICAZIONE CON PORTA CENTRALE E LATERALE

SISTEMA ESPRO ISTRUZIONI DI MONTAGGIO PARETI CONTINUE ESEMPIO DI APPLICAZIONE CON PORTA CENTRALE E LATERALE SISTEMA ESPRO ISTRUZIONI DI MONTAGGIO PARETI CONTINUE ESEMPIO DI APPLICAZIONE CON PORTA CENTRALE E LATERALE - INDICE - 1. SEQUENZE DI MONTAGGIO SCHEDA 1 - ISTRUZIONI MONTAGGIO PROFILO DI BASE E VETRI FISSI

Dettagli

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono)

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) GUIDA UNAC N. 9 PER L INSTALLAZIONE DEI CANCELLI MOTORIZZATI A SCORRIMENTO VERTICALE DAL BASSO VERSO L ALTO IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE

Dettagli

ALLEGATO n. 1 K PROGETTO DEFINITIVO. Sistema di stoccaggio ed alimentazione. rifiuti speciali Fax : 055 8323024. Page : 1/10. Numéro du document

ALLEGATO n. 1 K PROGETTO DEFINITIVO. Sistema di stoccaggio ed alimentazione. rifiuti speciali Fax : 055 8323024. Page : 1/10. Numéro du document Page : 1/10 50069 Sieci Pontassieve (F) IMPIANTO I CIPRESSI DDC 5226 S 0022 A Sistema di stoccaggio ed alimentazione rifiuti speciali ALLEGATO n. 1 K Page : 2/10 50069 Sieci Pontassieve (F) IMPIANTO I

Dettagli

MANUALE TECNICO D INSTALLAZIONE. Porta blindata (tutti i modelli)

MANUALE TECNICO D INSTALLAZIONE. Porta blindata (tutti i modelli) MANUALE TECNICO D INSTALLAZIONE Porta blindata (tutti i modelli) pag. 1/8 DICHIARAZIONE DI CONFORMITA La Porta Blindata: Modello: Matricola: Annodi costruzione: E conforme alle seguenti direttive: 89/106CE

Dettagli

MANUALE D USO VENTILATORI CENTRIFUGHI. MA.PI Sas PADERNO DUGNANO (MI) Via F.lli DI Dio, 12 Tel. 02/9106940 Fax 02/91084136

MANUALE D USO VENTILATORI CENTRIFUGHI. MA.PI Sas PADERNO DUGNANO (MI) Via F.lli DI Dio, 12 Tel. 02/9106940 Fax 02/91084136 MANUALE D USO VENTILATORI CENTRIFUGHI MA.PI Sas PADERNO DUGNANO (MI) Via F.lli DI Dio, 12 Tel. 02/9106940 Fax 02/91084136 AVVERTENZE TECNICHE DI SICUREZZA SULL' ASSISTENZA MANUTENTIVA Questo Manuale d'uso

Dettagli

MANUALE D USO POMPE CENTRIFUGHE CON SERBATOIO PER ACQUA DI CONDENSA COD. 12170027-12170013 - 12170012-12170011

MANUALE D USO POMPE CENTRIFUGHE CON SERBATOIO PER ACQUA DI CONDENSA COD. 12170027-12170013 - 12170012-12170011 MANUALE D USO POMPE CENTRIFUGHE CON SERBATOIO PER ACQUA DI CONDENSA COD. 12170027-12170013 - 12170012-12170011 INDICE INSTALLAZIONE...3 INTERRUTTORE DI SICUREZZA...3 SCHEMA ELETTRICO...4 GRAFICI PORTATE......5

Dettagli

AMBIENTE. Istruzioni di posa per professionisti

AMBIENTE. Istruzioni di posa per professionisti AMBIENTE Istruzioni di posa per professionisti Indice Travetti 4 Scelta del materiale Posa dei travetti Posa di travetti per terrazzoa senza profilo di finitura (Sit. A) Preparazione dei travetti Preparazione

Dettagli

Easy Lock. Mod. DPN13PG Mod. DPN18PG V.2 LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL USO E CONSERVARLE IN CASO DI NECESSITA PAG. 2 PAG.

Easy Lock. Mod. DPN13PG Mod. DPN18PG V.2 LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL USO E CONSERVARLE IN CASO DI NECESSITA PAG. 2 PAG. Easy Lock Mod. DPN13PG Mod. DPN18PG PIN V.2! LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL USO E CONSERVARLE IN CASO DI NECESSITA GUIDA ALL USO MANUTENZIONE PAG. 2 PAG. 4 GUIDA ALL INSTALLAZIONE PAG. 8

Dettagli

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608 struzioni per l installazione combinazione frigo-congelatore Pagina 18 I 7081 401-00 CNes 62 608 Posizionamento Evitare la posizionatura dell'apparecchio in aree direttamente esposte ai raggi del sole,

Dettagli

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio KDIX 8810 Istruzioni di montaggio Sicurezza della lavastoviglie 4 Requisiti di installazione 5 Istruzioni di installazione 7 Sicurezza della lavastoviglie La vostra sicurezza e quella degli altri sono

Dettagli

AUTOMATION FOR OVERHEAD DOOR ANTI SHEARING & FALL. Titolo L' Alzabasculante Universale esente da rischi di cesoiamento.

AUTOMATION FOR OVERHEAD DOOR ANTI SHEARING & FALL. Titolo L' Alzabasculante Universale esente da rischi di cesoiamento. AUTOMATION FOR OVERHEAD DOOR ANTI SHEARING & FALL Titolo L' Alzabasculante Universale esente da rischi di cesoiamento. Riassunto : Breve descrizione della macchina o del procedimento che si intende tutelare;

Dettagli

La porta blindata è costituita dai seguenti componenti:

La porta blindata è costituita dai seguenti componenti: La porta blindata è costituita dai seguenti componenti:.1 Controtelaio smontato in lamiera di 20 /10.2 Telaio in lamiera di 20/10.3 Struttura in lamiera 10/10 zincata.4 Serratura MOTTURA a cilindro europeo

Dettagli

l unico sistema di trattamento dei tubi catodici che consente di tagliare la cintura antimplosione e separare i vetri in un unica stazione di lavoro.

l unico sistema di trattamento dei tubi catodici che consente di tagliare la cintura antimplosione e separare i vetri in un unica stazione di lavoro. EcoCRT : trattamento tubi catodi di monitor e televisori Un progetto : Premessa e finalità della macchina La macchina è stata progettata e realizzata per il taglio del tubo catodico (separazione pannello

Dettagli

Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente.

Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente. Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente. Immagine indicativa della bugnatura sul fondo. DESCRIZIONE Vasca a sedere ideale per anziani, installabile ad angolo o

Dettagli

SERRATURA A 3 PUNTI DI CHIUSURA

SERRATURA A 3 PUNTI DI CHIUSURA 12 SERRATURA A 3 PUNTI DI CHIUSURA 12 E' la basculante a contrappesi costruita in acciaio zincato, stampato e rinforzato, con montanti di soli 6 cm, adatta per misure fino a l. 2 cm. Il telaio del manto

Dettagli

Istruzioni di servizio per quadri di esposizioni filateliche compreso imballaggi

Istruzioni di servizio per quadri di esposizioni filateliche compreso imballaggi Istruzioni di servizio per quadri di esposizioni filateliche compreso imballaggi Valide per la serie da 012005 a 032005 Istruzione_Rahmen_I.doc/18.03.2014/ml 1/13 Indice INDICE 2 MISURE DI SICUREZZA /

Dettagli

Sistema di sollevamento ante a ribalta

Sistema di sollevamento ante a ribalta Montaggio con sistema singolo per ante in legno (Distanza consigliata) Per applicazioni particolari la distanza di fissaggio può essere ridotta da 25 fino a un minimo di 19 mm. Piastra di fissaggio del

Dettagli

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono)

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) GUIDA UNAC N. 6 PER LA MOTORIZZAZIONE DELLE SERRANDE E DEI PORTONI A SCORRIMENTO VERTICALE IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 2006/42/CE E ALLE PARTI APPLICABILI

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE

MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE BM_500B-7 BM_500M-7 Indice 1. Dotazione. 2 2. Funzioni. 3 3. Installazione. 3 4. Programmazione. 9 5. Specifiche tecniche. 13 6. Manutenzione. 13 7.

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE LIMITATORE DI CARICO PER APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO A FUNE

MANUALE DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE LIMITATORE DI CARICO PER APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO A FUNE ARTICOLI STAMPATI S.n.c. di Michelon Giuliano & C. MANUALE DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE LIMITATORE DI CARICO PER APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO A FUNE 1 entile Cliente, La ringraziamo per aver scelto

Dettagli

WiCOS L-6. WiCOS Charger. Istruzioni brevi. Am Labor 1, 30900 Wedemark, Germany Publ. 10/09 www.sennheiser.com 535385/A01

WiCOS L-6. WiCOS Charger. Istruzioni brevi. Am Labor 1, 30900 Wedemark, Germany Publ. 10/09 www.sennheiser.com 535385/A01 Istruzioni brevi WiCOS Charger WiCOS L-6 Le istruzioni per l uso dettagliate del sistema per conferenze WiCOS completo sono disponibili: in Internet all indirizzo www.sennheiser.com oppure sul CD-ROM in

Dettagli

LIBER PORTONE A LIBRO SENZA GUIDA INFERIORE

LIBER PORTONE A LIBRO SENZA GUIDA INFERIORE Stabilimento 1 Stabilimento 2 La nuova generazione delle chiusure industriali trova in IM.VA. la sua massima espressione. L azienda ha infatti messo a frutto l esperienza maturata in oltre cinquant anni

Dettagli

ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 )

ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 ) ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 ) ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO E LA MANUTENZIONE Leggere le istruzioni prima dell'uso. Questo dispositivo di controllo deve essere installato secondo i regolamenti

Dettagli

Istruzioni di montaggio per i Modelli:

Istruzioni di montaggio per i Modelli: Istruzioni di montaggio per i Modelli: 968999306/iZC Equipaggiati con: 96899934 TRD48 Gruppo di taglio a tunnel Tunnel Ram oppure 968999347 CD48 Gruppo di taglio Combi Montaggio Disimballare la macchina.

Dettagli

4.4.52 Dispositivo per ante a libro Wing Line 77. per 1 anta a libro a 2 o 4 battenti. Dispositivo per ante a libro Wing Line 77. www.hettich.

4.4.52 Dispositivo per ante a libro Wing Line 77. per 1 anta a libro a 2 o 4 battenti. Dispositivo per ante a libro Wing Line 77. www.hettich. per anta a libro a 2 o battenti..52 Dispositivo per ante a libro Wing Line 77 www.hettich.com per anta a libro a 2 o battenti Le ali della libertà Elegante, versatile e straordinariamente pratico - questo

Dettagli

Arredobagno. Compab ISTRUZIONI DI MONTAGGIO. Aggiornato Febbraio 2007

Arredobagno. Compab ISTRUZIONI DI MONTAGGIO. Aggiornato Febbraio 2007 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Aggiornato Febbraio 2007 Compab Arredobagno SOMMARIO SCHEDA NR. 1 SCHEDA NR. 2 SCHEDA NR. 3 SCHEDA NR. 4 SCHEDA NR. 5 SCHEDA NR. 6 SCHEDA NR. 7 SCHEDA NR. 8 SCHEDA NR. 9 SCHEDA

Dettagli

SERRAMENTI IN ALLUMINIO

SERRAMENTI IN ALLUMINIO SERRAMENTI IN ALLUMINIO LEGGERE ATTENTAMENTE IL PRESENTE IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI PROCEDERE ALL USO DEL SERRAMENTO. Manuale Uso e Manutenzione Serramenti rev. 0 del 26.01.2010 Pagina 1 di 12 INDICE GENERALE

Dettagli

Pagina 2. Indice. Montaggio Kit Base 3. Montaggio Kit Leveraggi 4-5-6-7-8. Montaggio e regolazione impianto pneumatico 9-10

Pagina 2. Indice. Montaggio Kit Base 3. Montaggio Kit Leveraggi 4-5-6-7-8. Montaggio e regolazione impianto pneumatico 9-10 Pagina 1 Pagina 2 Indice DESCRIZIONE PAG. Fase 1 Montaggio Kit Base 3 Fase 2 Montaggio Kit Leveraggi 4-5-6-7-8 Fase 3 Montaggio e regolazione impianto pneumatico 9-10 Fase 4 Montaggio Kit Serrature 11

Dettagli

EFD Serrande tagliafuoco certificate EI 180 S EN 1366-2 marcata UNI EN15650.

EFD Serrande tagliafuoco certificate EI 180 S EN 1366-2 marcata UNI EN15650. Serrande tagliafuoco certificate EI 180 S EN 1366-2 marcata UNI EN15650. Classificazione secondo EN13501-3:2005 Supporti normalizzati EI 120 S EI 180 S Parete in cartongesso 150 mm (v e i o) 1500x1000

Dettagli

Istruzione di montaggio L 28 SAUNA IN LEGNO MASSELLO senza finitura esterna sporgente

Istruzione di montaggio L 28 SAUNA IN LEGNO MASSELLO senza finitura esterna sporgente Istruzione di montaggio L 28 SAUNA IN LEGNO MASSELLO senza finitura esterna sporgente Misure: 191 x 141 cm Cod. serie: Data di produzione: Cod. fornitura: Istruzione di montaggio L 28 MILANO 2 Planimetria

Dettagli

TORNI VERTICALI A DUE MONTANTI Mod. 1520, 1525, 1L532

TORNI VERTICALI A DUE MONTANTI Mod. 1520, 1525, 1L532 TORNI VERTICALI A DUE MONTANTI Mod. 15, 155, 1L5 M.I.R.M.U. Via Baldinucci, 4 158 Milano Tel.959 Fax.9954 info @mirmu.it 1 Le macchine sono destinate alle operazioni di sgrossatura e di finitura di pezzi

Dettagli

Peso: Kg 2. Pressione di esercizio :

Peso: Kg 2. Pressione di esercizio : Costruzione riparazione - assistenza Punzonatrici per alluminio Stampi per trancio lamiera Macchinari custom per la produzione in serie Contrada Tre Fontane SP 58 SN-95047-Paternò -CT Tel./Fax +390957570112

Dettagli

1 Preparazioni. Indice: 1. Preparazioni 2 2. Processo di montaggio 4 3. Pulizia e manutenzione 8 4. Trasporto e immagazzinaggio 8

1 Preparazioni. Indice: 1. Preparazioni 2 2. Processo di montaggio 4 3. Pulizia e manutenzione 8 4. Trasporto e immagazzinaggio 8 ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DIMENSIONI: 70X90X210CM Palumbo S.r.l. Istruzioni di montaggio 1 Grazie per aver acquistato il nostro prodotto. Per la Vostra sicurezza leggete attentamente questo manuale

Dettagli

LIBRETTO INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE BOX DOCCIA IDROMASSAGGIO

LIBRETTO INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE BOX DOCCIA IDROMASSAGGIO LIBRETTO INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE BOX DOCCIA IDROMASSAGGIO Note importanti: L installazione deve eseguita da personale qualificato, la ditta importatrice declina ogni responsabilità in merito

Dettagli

il top gamma in sicurezza trasparente

il top gamma in sicurezza trasparente il top gamma in sicurezza trasparente NINZ tagliafuoco REI 60 AD UNA E DUE ANTE 228-229 REI 60 CON ELEMENTI FISSI 230 APPLICAZIONI REI 60 231 REI 90 e REI 120 ad una e due ANTE 232-233 REI 90 E REI 120

Dettagli

SEZIONALE RESIDENZIALE MANUALE D USO E ISTRUZIONI

SEZIONALE RESIDENZIALE MANUALE D USO E ISTRUZIONI SEZIONALE RESIDENZIALE MANUALE D USO E ISTRUZIONI Cod. 6M0000033 settembre 2008 Pagina 4 di 46 INDICE 1. INFORMAZIONI GENERALI...6 1.1. SCOPO E CONTENUTO DEL MANUALE...6 1.2. DESTINATARI DEL MANUALE...6

Dettagli

Lavorazioni. Processing

Lavorazioni. Processing Lavorazioni Processing Montaggio regolatore a muro Scala 1:1 TR 2401 TR 2418 Ra 1404 Ra 1404 13,5 13,5 Ø15 Ø7 Ø15 Ø7 TR 2418 TR 2401 Ra 1404 Ra 1404 1L 138 Scarico acqua sul telaio - apertura interna -

Dettagli

SCALE RETRATTILI LIGNA3 ALLUMIN

SCALE RETRATTILI LIGNA3 ALLUMIN SCALE RETRATTILI PER L ACCESSO AL SOFFITTO E AL TETTO Serie LIGNA3 - Retrattile in legno Serie ALLUMIN - Retrattile in lega - automatica - per pareti verticali - per tetti piani - per tetti inclinati -

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Accessori Collegamento di tubi Logano G5 con Logalux LT300 Logano G5/GB5 con bruciatore e Logalux LT300 Per l installatore Leggere attentamente prima del montaggio. 6066600-0/00

Dettagli

SunTop III. Istruzioni per un montaggio professionale

SunTop III. Istruzioni per un montaggio professionale Montaggio sul tetto Moduli con telaio Di taglio Trasversale Zona di carico neve Tegola fiamminga Tegola piatta Ardesia Scandole bituminose Eternit ondulato Garanzia sul materiale SunTop III Istruzioni

Dettagli

Allestimenti interni per armadi e accessori Accessori per ribalte, aste guardaroba, agganci per pensili

Allestimenti interni per armadi e accessori Accessori per ribalte, aste guardaroba, agganci per pensili Allestimenti interni per armadi e accessori Accessori per ribalte, aste guardaroba, agganci per pensili Sommario Cerniere per ribalte 2-4 Aste per armadi e accessori 5-9 Attaccaglie per pensili 10-12

Dettagli

5 - Cassette ATEX. Sommario. Cassette in lamiera Spacial S3DEX. Cassette in acciaio inox Spacial S3XEX. Cassette in poliestere Thalassa PLMEX

5 - Cassette ATEX. Sommario. Cassette in lamiera Spacial S3DEX. Cassette in acciaio inox Spacial S3XEX. Cassette in poliestere Thalassa PLMEX Sommario - Cassette ATEX Cassette in lamiera Spacial S3DEX b Presentazione.............................................. pagina /2 b Caratteristiche e guida alla scelta codici..........................

Dettagli

Indice. Caratteristiche pag. 3 Capitolato tecnico pag. 5 Scheda tecnica pag. 6 Certificazioni pag. 9 Motori pag. 10

Indice. Caratteristiche pag. 3 Capitolato tecnico pag. 5 Scheda tecnica pag. 6 Certificazioni pag. 9 Motori pag. 10 Indice Caratteristiche pag. 3 Capitolato tecnico pag. 5 Scheda tecnica pag. 6 Certificazioni pag. 9 Motori pag. 10 Rolltek rappresenta una sintesi efficace e innovativa di due prodotti: la tapparella avvolgibile

Dettagli

Parte 2: Istruzioni per il montaggio. Classe 579

Parte 2: Istruzioni per il montaggio. Classe 579 Indice Pagina: Parte : Istruzioni per il montaggio. Classe 79. Parti componenti della fornitura........................................ Informazioni generali e sicurezze per il trasporto.............................

Dettagli

Nuove varianti. Il sistema di cerniere a scomparsa totale

Nuove varianti. Il sistema di cerniere a scomparsa totale TECTUS Nuove varianti Nuove varianti Il sistema di cerniere a scomparsa totale INDICE 3D riproduzione facsimile te 240 3d fino a 40 kg 6 te 340 3d fino a 80 kg 7 TE 540 3D fino a 120 kg 8 TE 640 3D fino

Dettagli

Autocarri con allestimento intercambiabile. Informazioni generali sugli autocarri con allestimento intercambiabile PGRT

Autocarri con allestimento intercambiabile. Informazioni generali sugli autocarri con allestimento intercambiabile PGRT Informazioni generali sugli autocarri con allestimento intercambiabile Informazioni generali sugli autocarri con allestimento intercambiabile I veicoli con allestimento intercambiabile sono considerati

Dettagli

Ferramenta per scorrevole in parallelo, per scorrevole a libro. Il programma G.U per porte e finestre in PVC, legno e metallo

Ferramenta per scorrevole in parallelo, per scorrevole a libro. Il programma G.U per porte e finestre in PVC, legno e metallo Ferramenta per scorrevole in parallelo, per scorrevole a libro Il programma G.U per porte e finestre in PVC, legno e metallo Il programma dello scorrevole in parallelo a ribalta di GU La ferramenta scorrevole

Dettagli

19 Ispezione e Manutenzione del MOVI-SWITCH

19 Ispezione e Manutenzione del MOVI-SWITCH Intervalli di ispezione e di manutenzione Ispezione e Manutenzione del MOVISWITCH Utilizzare solo parti di ricambio originali secondo la lista delle parti di ricambio valida. Attenzione pericolo di ustioni:

Dettagli

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono)

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) GUIDA UNAC N. 8 PER L INSTALLAZIONE DI BARRIERE MOTORIZZATE IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE PARTI APPLICABILI DELLE NORME EN 13241-1, EN

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Unità di azionamento. Avvertenze sulla sicurezza. al personale specializzato. per Vitoligno 300-C

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Unità di azionamento. Avvertenze sulla sicurezza. al personale specializzato. per Vitoligno 300-C Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Unità di azionamento per Vitoligno 300-C Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza

Dettagli

VETRATA PIEGHEVOLE S.30 (Leggera e snella, scorre anche in curva)

VETRATA PIEGHEVOLE S.30 (Leggera e snella, scorre anche in curva) I VETRATA PIEGHEVOLE S.30 (Leggera e snella, scorre anche in curva) DESCRIZIONE TECNICA Le Vetrate pieghevoli SUNROOM Mod. S.30 sono sempre costruite su misura e sono composte da elementi modulari in

Dettagli

Libretto verifiche e controlli per

Libretto verifiche e controlli per Libretto verifiche e controlli per Gru a torre n fabbrica matricola ISPESL Eseguendo le verifiche e i controlli è necessario osservare quanto segue: - le norme di legge italiane e comunitarie, - le norme

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'USO (Traduzione) Argano a fune Tipo 4202.0,5 4585.0,5 4585.0,75

ISTRUZIONI PER L'USO (Traduzione) Argano a fune Tipo 4202.0,5 4585.0,5 4585.0,75 1. Gruppi utente Mansione Operatore Personale specializzato ISTRUZIONI PER L'USO (Traduzione) Argano a fune Tipo 4202.0,5 4585.0,5 4585.0,75 Uso, controllo visivo Montaggio, smontaggio, riparazione, manutenzione

Dettagli

SICUREZZA CANTIERE ED. 2013. MATERIALI: acciaio FE430/S275 zincato UNI ISO 2081. NORME DI RIFERIMENTO: D.Lgs 81/08 art. 13; UNI EN 13374 Classe A

SICUREZZA CANTIERE ED. 2013. MATERIALI: acciaio FE430/S275 zincato UNI ISO 2081. NORME DI RIFERIMENTO: D.Lgs 81/08 art. 13; UNI EN 13374 Classe A ATLAS CATALOGO ILLUSTRATIVO PRODOTTI SICUREZZA CANTIERE ED. 2013 GC/02EN MONTANTE PER GUARDACORPO DA SOLETTA su tre mensole per ogni montante SUPPORTO E APPLICAZIONI: solai o solette in c.a. piani o con

Dettagli

Trasportatore con cinghia dentata mk

Trasportatore con cinghia dentata mk Trasportatore con cinghia dentata mk Tecnologia del trasportatore mk 150 Indice Trasportatore con cinghia dentata mk ZRF-P 2010 152 ZRF-P 2040.02 164 ZRF-P Proprietà delle cinghie dentate 171 Esempi di

Dettagli

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono)

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) INSTALLAZIONE DI PORTE BASCULANTI DA GARAGE IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE PARTI APPLICABILE DELLE NORME EN 13241-1 EN 12453 - EN 12445

Dettagli

SUPERTHERMIC CHIUSURE INDUSTRIALI DI NUOVA GENERAZIONE

SUPERTHERMIC CHIUSURE INDUSTRIALI DI NUOVA GENERAZIONE SUPERTHERMIC CHIUSURE INDUSTRIALI DI NUOVA GENERAZIONE ESSENTIA - PORTONE A LIBRO 2+2 SENZA GUIDA INFERIORE G150 PRODOTTO CERTIFICATO UNI EN 13241-1 CE Portone industriale ad apertura a libro composto

Dettagli

Manuale installatore Versione 2.0

Manuale installatore Versione 2.0 Istruzioni di montaggio Autorichiusure e anti-richiusura su porte SABIEM tipo H e N ed operatori BASSETTI e FIAM a catena Manuale installatore Versione 2.0 INTRODUZIONE Le istruzioni riportate nel seguente

Dettagli

Il sistema portafondali modulare Manfrotto è affidabile, facile da usare e sufficientemente flessibile per soddisfare le vostre necessità nel campo

Il sistema portafondali modulare Manfrotto è affidabile, facile da usare e sufficientemente flessibile per soddisfare le vostre necessità nel campo 106 Il sistema portafondali modulare Manfrotto è affidabile, facile da usare e sufficientemente flessibile per soddisfare le vostre necessità nel campo del supporto di fondali in carta, o in tessuto, in

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053)

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053) DATA: 07.11.08 PAG: 1 DI: 12 Il Gruppo idraulico racchiude tutti gli elementi idraulici necessari al funzionamento del circuito solare (circolatore, valvola di sicurezza a 6 bar, misuratore e regolatore

Dettagli