I LIBRETTO D ISTRUZIONI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I LIBRETTO D ISTRUZIONI"

Transcript

1 I LIBRETTO D ISTRUZIONI

2 BaRRI 88 SBARRA IDRAULICA PER PASSAGGI STRADALI VISTA IN SEZIONE DEL GRUPPO MOVIMENTO BARRIERA STRADALE 70 ARMADIO ALLUMINIO ADESIVO DI RICONOSCIMENTO PORTIERA ATTACCO TIPO ESPANDER MARTINETTO IDRAULICO GRUPPO DI SUPPORTO E DI MOVIMENTO SERRATURA SERBATOIO OLIO GRUPPO STABILIZZATORE MOTORE ELETTRICO 0,24 KW- 0,33 CV GRUPPO VALVOLE GAMBALE USO ARMADIO CONTENITORE PROGRAMMATORE ELPRO 88 exp ENTRATA CAVI ELETTRICI COLORE RAL 1018 / GIALLO ZINCO TIRAFONDI DI ANCORAGGIO FIG. 1 2

3 ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DELLA SBARRA STRADALE NORME CEI Made in Italy PRESENTAZIONE DEI COMPONENTI FONDAMENTALI CHE COSTITUISCONO IL FUNZIONAMENTO DELLA BARRIERA STRADALE 80x30 GAMBALETTO PIEGHEVOLE REGISTRO DI FRENATURA GRUPPO FINE CORSA REGISTRI DI APPOGGIO GAMBALE ALBERO DI MOVIMENTO MARTINETTO IDRAULICO MASSA A TERRA BRACCIO DI SOSTEGNO INTERRUTTORE STACCO ALTA TENSIONE CHIAVI SERRATURA PROGRAMMATORE ELPRO 88 exp PORTIERA ENTRATA CAVI ELETTRICI GRUPPO MOTORE/ POMPA/MARTINETTO VALVOLE DI MASSIMA PRESSIONE SBLOCCO DI EMERGENZA MOLLA STABILIZZATRICE FIG. 2 TIRAFONDI GAMBALETTO FISSO OPTIONAL 1094 TUBO ENTRATA CAVI ELETTRICI BASE DI CEMENTO L installazione non richiede nessuna operazione speciale perché oltre ad avere tutti i componenti in dotazione, il meccanismo viene costruito e collaudato nelle officine della Meccanica Fadini secondo le norme in vigore. In questa maniera è garantita la funzionalità nel tempo; la Barri 88 resiste perfettamente alle intemperie e l olio già introdotto consente una regolare funzionalità in un ampia escursione termica che va da 20 C a +90 C. DESTRA FIG. 3 Si raccomanda di eseguire tutte le procedure descritte in questo libretto per ottenere una perfetta installazione, e si consiglia di specificare al momento dell ordine se si vuole la barriera stradale destra o sinistra. L attuatore oleodinamico determina l alzata e la discesa dell asta, ed è dotato di una molla a compressione che ne stabilizza la corsa. L asta è predisposta in modo tale da funzionare sia per il movimento destro che sinistro. Per una perfetta funzionalità le valvole di massima pressione e i registri di frenatura sono stati tarati durante il collaudo in modo adeguato per un asta della lunghezza di 4 metri. 3

4 245 TIRAFONDI CON PIASTRA DI ANCORAGGIO 60 mm LIVELLARE PIASTRA BASE DI ANCORAGGIO 245 STRADA MANTO STRADALE M 14 Ø TIRAFONDI ZOCCOLO IN CEMENTO PESO Kg - 0,08 m 3 CIRCA FIG TUBO PASSAGGIO CAVI ELETTRICI La prima cosa da fare è avvitare i due tirafondi fino al termine del filetto sulla piastra di ancoraggio ed immergere, tenendo i tirafondi in parallelo rispetto alla strada, in uno zoccolo di cemento nella fossa predisposta con le dimensioni di Fig. 4. La piastra immersa fino a livello del cemento deve essere nei quattro angoli in bolla perfetta, e deve risultare alta 5 mm in più rispetto al manto stradale. Si ricorda di inserire un tubo di plastica per il passaggio dei cavi elettrici come evidenziato in Fig. 4. SEDE ALBERO DI MOVIMENTO DA INFILARE GAMBALE CHIAVE DADI FIG. 5 Una volta fatta presa i tirafondi nello zoccolo di cemento si appoggia il gambale sulla base e si stringono i due dadi assegnati rendendolo fisso e stabile (Fig. 5). 4

5 Si procede al collegamento della corrente elettrica di alimentazione (230V-50Hz) con il programmatore elettronico ELPRO 88 exp. Per accedere al programma occorre aprire la portiera della sbarra con la propria chiave, tirare verso l alto il contenitore del programmatore e appoggiare il suo braccio sulla levetta della serratura nell apposita sede. Si tolgono i due coperchi, ovvero quello del braccio di sostegno e quello del contenitore programmatore, e si introduce il cavo elettrico con la massa a terra come in Fig. 6, fissando i due fili alla morsettiera di alimentazione nella posizione n. 16 e n. 17. È molto importante collegare i fili giallo/verde della massa a terra con la vite posizionata sulla piastra di attacco, facilmente riconoscibile perché contrassegnata per l appunto con il simbolo di massa a terra. I fili di massa sono quelli della portiera, del motore elettrico e del gambale, collegandoli fra loro si ottiene che tutta la sbarra risulti protetta, sicura ed affidabile per il funzionamento. Fig. 6. GABBIA DI PROTEZIONE LAMPEGGIATORE DI SEGNALAZIONE LAPI 2 ANTENNA ASTRO 43 GRUPPO FINE CORSA ALLUMINIO FILO ELETTRICO GIALLO/VERDE MASSA A TERRA PULSANTIERA A CHIAVE SECH V COPERCHIO PROGRAMMATORE ELPRO 88 exp COPERCHIO BRACCIO SOSTEGNO INTERRUTTORE DI LINEA 230 V-50 Hz MAGNETO TERMICO DIFFERENZIALE TIPO 0,03 A (oltre i 100 m, cavo da 2,5 mm ø) BRACCIO DI SOSTEGNO FOTOCELLULE DI SICUREZZA TRIFO 11 CHIAVE PORTIERA CONTIENE PROGRAMMATORE ELPRO 88 exp CHIAVE DI SBLOCCO SBLOCCARE PER RENDERE LIBERA L PER L ALZATA MANUALE DESTRA CAVO ELETTRICO DI ALIMENTAZIONE 3x1,5 FIG. 6 Per rendere libera l asta di alluminio in modo da procedere all alzata manuale, occorre allentare il blocco della valvola di massima con la chiave speciale ruotando per due giri in senso antiorario come esposto in figura 6. Per sbloccare l asta di alluminio in alzata bisogna stringere con la chiave speciale in senso orario il registro di sblocco della valvola di massima. 5

6 COLLEGAMENTI ELETTRICI Leggere attentamente lo schema base n 2197 di Fig. 10 per eseguire i collegamenti elettrici del lampeggiatore LAPI 2, della pulsantiera a chiave SECH 15, della coppia di fotocellule TRIFO 11 e del rilevatore magnetico a pavimento che rileva la massa metallica per dare il consenso di apertura dell asta. A questo punto si passa alla prova di collaudo emettendo il primo impulso tramite la pulsantiera a chiave o con il trasmettitore radio, in sequenza di lavoro alzata-pausa-discesa. Per ottenere il movimento automatico della sbarra, si deve chiudere il ponticello B ovvero portarlo in posizione ON, invece per ottenere il movimento semiautomatico definito passo-passo, il ponticello deve essere aperto in posizione OFF. Il tempo massimo di funzionamento del motore elettrico è di 60 secondi, è fisso e quindi non modificabile. Il temporizzatore 6 serve a stabilire la pausa di fermata dell asta in apertura, per poi richiudersi nel tempo prestabilito dalla taratura. Per il funzionamento del radiocomando, avendo così la possibilità di comandare la sbarra a distanza, basta inserire la scheda ASTRO 43 nell attacco predisposto del programmatore. Posizionare l apposita antenna nel punto migliore per la ricezione del segnale radio e collegare il cavo coassiale sul morsetto della schedina come da Fig. 8. ANTENNA CAVO COASSIALE SCHEDA ASTRO 43/2 MORSETTO PER IL 2 CANALE INFILARE TRASMETTITORE RADIO FIG. 7 FIG. 8 SCHEDA BASE N 2197 OPTIONAL: 230 V - 50 Hz ALIMENTAZIONE INTERRUTTORE IMPORTANTE L INTERRUTTORE PER LO STACCO DELL ALTA TENSIONE VIENE POSTO TRA IL BRACCIO DEL PROGRAMMATORE E LA PORTIERA. QUANDO SI APRE LA PORTIERA AUTOMATICAMENTE SI STACCA LA TENSIONE 230 V-50 Hz, RENDENDO TUTTO L AUTOMATISMO SICURO. SI RACCOMANDA DI COLLEGARE TUTTI I FILI DI MASSA A TERRA NELLA PROPRIA SEDE. ELPRO 88 exp GAMBALE NORME CEI INTERRUTTORE PER LO STACCO DELL ALTA TENSIONE PORTIERA DESTRA FIG. 9 6

7 SCHEMA DI COLLEGAMENTO ELETTRICO SBARRA STRADALE ANTENNA ASTRO 43 ALIMENTAZIONE 24 V 24 V SOLO PER VERSIONE V SCHEDA INNESTO RADIO RICEVENTE ASTRO 43/2 OFF - SEMIAUTOMATICO ON - AUTOMATICO PONTICELLO 1 CANALE B 6 LED ACCESO LOGICA FUNZIONANTE PONTICELLO OFF ON PAUSA CHIUDE meth 8 VA CONDENSATORE 0 24 APRE LINEA FUSIBILE 0,5 A 12,5 µf STOP DI EMERGENZA FUSIBILE ALTA TENSIONE 5 A TUTTE LE MANOVRE APRE, BLOCCO, CHIUDE CONTATTO RADIO TRIFO 11 RICEVITORE CONDIZIONI DI RIPOSO 9-10 FINE CORSA CHIUSURA N. C. COMUNE FINE CORSA FINE CORSA APERTURA N. C. USCITA 24 V PER FOTOCELLULE COMUNE M1 MOTORE ELETTRICO MONOFASE 400 W max. LUCE DI CORTESIA O LAMPEGGIATORE 230 V - 25 W max ALIMENTAZIONE 230 V MONOFASE Dis. N 2197 SCHEDA BASE TRIFO 11 PROIETTORE VOLT CA/CC N.A. APRE-STOP-CHIUDE E COLLEGAMENTO ELETTRICO PULSANTIERA A CHIAVE SECH 15 MWZ 220 N.C. STOP 230 V-50 Hz SENSORE MAGNETICO MONOFASE BARRI 88 FIG. 10 Tutti i collegamenti dei cavi elettrici E al programmatore elettronico ELPO 88 exp si eseguono seguendo lo schema elettrico N 2197 Fig. 10. Si possono utilizzare i morsetti per collegare il pulsante apre-stop-chiude (3-5), le fotocellule (2-3), il rilevatore magnetico e comandi vari come ad esempio per la sola apertura (3-4), pulsante di emergenza o stop (1-3), con il quale dopo ogni impulso di blocco la sbarra parte sempre in apertura. 7

8 Dopo aver collaudato il funzionamento di lavoro della sbarra, occorre livellare l asta quando si trova in chiusura e in apertura mediante i registri posti vicino al martinetto idraulico (vedi Fig. 11 e Fig. 13). 1 ) REGISTRO FINE CORSA CHIUDE PIANO ORIZZONTALE SBLOCCARE FERMO REGISTRI 2 ) REGISTRO FINE CORSA APRE PIANO VERTICALE GRUPPO FINE CORSA PER LIVELLAMENTO TARATURA FINE CORSA SBARRA Bisogna rendere libere le due viti per la regolazione dei registri fine corsa e lo si fa semplicemente svitando per due giri la vite di fermo situata al centro delle viti stesse. - Il registro n 1 regola l asta chiusa posta orizzontalmente. - Il registro n 2 con l asta aperta posta verticalmente, svitandolo o avvitandolo regola l asta in posizione verticale. Fig. 11. Una volta stabilita la posizione dell asta dopo aver eseguito due o tre prove, si blocca avvitando la vite di centro lo sblocco fermo registro ( fig. 11). FIG. 11 MICROINTERRUTTORE 1 DENTE DI APPOGGIO 2 DENTE DI APPOGGIO MICROINTERRUTTORE CONTATTO N. C. (VERDE) CONTATTO COMUNE (ROSSO) CONTATTO N. C. (VERDE) FINE CORSA CATENA VERSIONE DESTRA 1 ) REGISTRO FINE CORSA DESTRA APRE PIANO VERTICALE MOLLA STABILIZZATRICE FIG ) SBLOCCO FERMO REGISTRI REGISTRO FINE CORSA DESTRA CHIUDE PIANO ORIZZONTALE FIG. 13 DESTRA GRUPPO FINE CORSA PER LIVELLAMENTO TARATURA FINE CORSA SBARRA DESTRA Per la sbarra destra le funzioni dei registri risultano invertite rispetto a quella sinistra. - Il n 1 regola la posizione dell asta verticalmente. - Il n 2 regola la posizione dell asta orizzontalmente Fig. 13. Per il blocco dei registri fine corsa, si procede come descritto per la Fig. 11. Nella Fig. 12 viene dimostrata la funzione di trazione della molla stabilizzatrice con il suo percorso della catena nella versione destra. Nella posizione sinistra la catena viene invertita di posto. Vedi Fig. 17 e 18 pag

9 PREDISPOSIZIONE DELLA TARATURA VALVOLE DI MASSIMA PRESSIONE E REGOLAZIONE REGISTRI DI FRENATURA FINE CORSA È IMPORTANTE! QUANDO L È IN BATTUTA VERTICALE OPPURE IN ORIZZONTALE IL MOTORE ELETTRICO DEVE GIRARE PER ALTRI 4 SECONDI PER COMPRIMERE L'OLIO REGISTRO FINE CORSA MICROINTERRUTTORI SINCRONIZZATI REGISTRO FRENATURA IN CHIUSURA 3 REGISTRO FRENATURA IN APERTURA 4 MAX MIN VALVOLA DI MASSIMA PRESSIONE APRE VALVOLA DI MASSIMA PRESSIONE CHIUDE C A SBLOCCO PER RENDERE LIBERA L PER L ALZATA MANUALE FIG. 14 Se si usano aste lunghe 4 metri su sbarre destre o sinistre, le valvole di massima pressione e i registri di frenatura non hanno bisogno di nessuna regolazione, perché sono già stati tarati al momento del collaudo. Per una eventuale taratura dei registri della sbarra destra, bisogna seguire le stesse modalità della sinistra riportate in Fig. 14, con le differenze qui riportate: - registro N 3 diventa frenatura in apertura asta destra - registro N 4 diventa frenatura in chiusura asta destra - valvola di massima pressione C chiude asta destra - valvola di massima pressione A apre asta destra. 9

10 ACCORGIMENTI DI COLLAUDO Fare attenzione alla prima prova di alzata dell asta, ovvero quando arriva in posizione verticale oppure in posizione orizzontale, il motore elettrico si deve spegnere 4 secondi dopo che l asta sia in posizione finale, sia verticale che orizzontale. Se ciò non succede bisogna invertire i due fili del fine corsa, il N 6 con il N 8 Fig. 15. GRUPPO FINE CORSA CHIAVE DI SERRAGGIO E N 4 DADI DI FISSAGGIO FIG. 15 FASE COMUNE FASE MORSETTIERA PROGRAMMATORE ELETTRONICO COME INVERTIRE I FILI DEL FINE CORSA SE NON SI STACCASSE LA TENSIONE DEL MOTORE ELETTRICO QUANDO L ARRIVA IN POSIZIONE ORIZZONTALE O VERTICALE CONDENSATORE SUPPLEMENTARE IN CASO DI SCARSITÀ DI CORRENTE ELETTRICA O DI POCA FORZA ALZATA FIG. 16 È tassativo staccare i cavi elettrici dalla morsettiera svitando le proprie viti di serraggio del cavo stesso. Si raccomanda di non tagliare il cavo elettrico per comodità e di prestare attenzione prima di fare l operazione di togliere il cavo elettrico, che l interruttore magnetico termico all inizio dell alimentazione rete 230 V sia staccato, vedere pag. 5 Fig. 6. DIFFERENZE TRA LA SBARRA DESTRA E BULLONE DI TIRAGGIO AD USO ESPANDER GUIDA E DI SUPPORTO POSIZIONE DELLA CATENA SULL ALBERO DI MOVIMENTO RULLO DI FERMO PULEGGIA DI GUIDA CATENA MOLLA STABILIZZATRICE DESTRA FIG. 17 FIG. 18 Nella Fig. 17 e 18 sono raffigurate rispettivamente la barriera stradale sinistra e destra, in modo da vedere come viene posizionata la catena di trazione all interno del gambale. È importante guardare bene nelle due figure, come vengano scambiate di posto la puleggia di guida catena e il rullo di fermo. Mentre il martinetto idraulico rimane sempre in fase con l albero di movimento, la posizione della guida asta di supporto varia, dalla versione destra a quella sinistra va ruotata di 90. In pratica il bullone di tiraggio ad uso espander nella sbarra sinistra in posizione chiusa si trova al di sopra del perno di movimento guida asta di supporto (Fig. 17), nella sbarra destra, sempre in posizione chiusa, lo si trova rivolto verso il basso. 10

11 SBARRA STRADALE CON SNODATA A MISURA PRESTABILITA l = l = LIVELLATRICE CON BULLONE, BOCCOLA E DADO DI FISSAGGIO 2- ATTACCO A SNODO COMPOSTO DA PARTE TERMINALE E DI COMANDO CON VITE E DADO DI BLOCCO 3- ORIZZONTALE 4- VERTICALE 5- BOCCOLA CON VITE E DADO DI FISSAGGIO ALL LIVELLATRICE 6- SUPPORTO CON PERNO E VITI DI ATTACCO AL GAMBALE 7- BOCCOLA IN PLASTICA 8- REGISTRO AD OCCHIO CON DADO 9- RONDELLA E DADO DI FERMO REGISTRO CON IL SUPPORTO 10-GAMBALE FIG È possibile ottenere la sbarra oleodinamica con asta snodata attraverso gli accessori adeguati, che garantiscono un buon funzionamento e una applicazione semplice e funzionale (Fig. 19). È opportuno fare delle prove prima del montaggio definitivo, ovvero controllare che l altezza totale dell'asta verticale dal piano terra, non vada a toccare un eventuale soffitto. L attacco a snodo 2 di Fig. 19 deve essere in sostanza almeno 10 cm più basso del soffitto. La lunghezza massima consentita delle due aste non deve superare i 3 metri. DATI TECNICI PROGRAMMATORE ELETTRONICO Tre relé. Uno di sicurezza...24 V - 16 A Trasformatore...8 VA Condensatore...12,5 µf 400 V l = MOTORE ELETTRICO 750 Potenza resa...0,24 KW (0,33 CV) Tensione di alimentazione V Frequenza...50 Hz Potenza assorbita W Corrente assorbita...1,8 A Condensatore...12,5 µf Velocità rotazione motore giri/min. Servizio intermittente...s ø 40 ø 14 CENTRALINA ELETTRICA 820 Portata pompa idraulica - P10...2,75 l/min. Pressione di esercizio media...2 MPa (20 bar) Pressione massima erogabile...4 MPa (40 bar) Temperatura di esercizio C +80 C Olio idraulico tipo...oil FADINI A15 by AGIP Rotazione albero...massimo 95 Peso statico...58 Kg Coppia massima nominale...185,2 Nm Asta di alluminio...4 m Tempo di apertura asta da 4 mt...5 s Tempo di chiusura asta da 4 mt...5 s Grado di protezione completo...ip LATO PORTA 35 x x GAMBALETTO FISSO A FORCELLA Ciclo di sevizio: 5 sec.apertura - 30 sec. pausa - 5 sec. chiusura. Tempo di un ciclo completo...40 secondi. Cicli completi - Apertura - Pausa - Chiusura...N 90/ora Cicli annui con 8 ore di servizio al giorno...n FIG

12 AVVERTENZE - Eseguire prima di ogni installazione una Analisi dei Rischi ed intervenire con dispositivi secondo Norme di sicurezza EN e EN È opportuno seguire quanto descritto in questo libretto d istruzione - verificare che i dati sulla targhetta del motore siano quelli della rete di distribuzione. - Affidare gli involucri dell imballo come: cartone, nylon, polistirolo, a ditte specializzate nel recupero rifiuti. - Staccare l interruttore generale prima di aprire la portiera. - In caso di asportazione del gruppo motore elettrico/martinetto idraulico, non tagliare i fili, ma toglierli dalla morsettiera allentando le viti di serraggio dentro la scatola di derivazione. - Tutto l'automatismo deve essere collegato a massa a terra, mediante il cavo elettrico di colore giallo/verde con il proprio simbolo. - Si consiglia di leggere attentamente le norme, i suggerimenti e le osservazioni riportate sul libretto «Avvertenze». Lineagrafica CONTROLLO E MANUTENZIONE Per una resa ottimale dell impianto nel tempo e secondo le normative di sicurezza, è necessario eseguire una corretta manutenzione e monitoraggio dell intera installazione sia per l automazione, sia per le apparecchiature elettroniche installate e per i cablaggi ad esse effettuati da parte di personale qualificato. - Automazione elettromeccanica: un controllo di manutenzione ogni 12 mesi circa. - Apparecchiature elettroniche e sistemi di sicurezza: un controllo di manutenzione ogni 6 mesi circa. - La Meccanica Fadini propone il programmatore ELPRO 88 exp per avere una adeguata installazione in linea con le vigenti normative. - Il programmatore ELPRO 88 exp racchiude tutte le funzioni richieste dalla sbarra stradale Barri Le funzioni aggiuntive presenti, oltre alle tradizionali proprie del programmatore ELPRO 88 exp danno la possibilità di bloccare la corsa dell asta premendo nuovamente il tasto radio (passo-passo). Tra le funzioni e migliorie incluse nel programmatore ELPRO 88 in regola con le normative europee in vigore: stacco alta tensione con interruttore automatico, Norma CEI. La marcatura CE attesta che l automatismo soddisfa i requisiti essenziali alla Direttiva Europea art. 10 CEE 73/23, relativa alla dichiarazione del costruttore di conformità agli articoli prodotti sotto la famiglia di norme ISO 9000 = UNI EN 29000, e pertanto è una AUTOMAZIONE IN CONFORMITÀ ALLE NORME DI SICUREZZA EN 12453, EN Made in Italy Lo sviluppo della MECCANICA FADINI è sempre stato basato sulla garanzia della qualità dei propri prodotti e sull esistenza di un sistema di CONTROLLO TOTALE DELLA QUALITÀ che garantisce il mantenimento nel tempo dei livelli qualitativi ed un costante aggiornamento alle Norme Europee nel quadro di un continuo processo di miglioramento. MARCHIO EUROPEO CHE ATTESTA LA CONFORMITÀ AI REQUISITI ESSENZIALI DELLE DIRETTIVE 98/37/CE DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ SICUREZZA EN AVVERTENZE GENERALI EN NORME EN 12453, EN NORME CEI EN CERTIFICATO DI GARANZIA A RICHIESTA DEL CLIENTE s.n.c. Spazio riservato al rivenditore FABBRICA AUTOMAZIONI CANCELLI La ditta costruttrice si riserva di apportare modifiche al prodotto senza preavviso. Via Mantova, 177/A Cerea (Verona) Italy - Tel r.a. - Fax

LIBRETTO D ISTRUZIONI

LIBRETTO D ISTRUZIONI I LIBRETTO D ISTRUZIONI APRICANCELLO SCORREVOLE ELETTROMECCANICO girri 130 VISTA IN SEZIONE DEL GRUPPO RIDUTTORE GIRRI 130 ELETTROMECCANICO PER CANCELLI SCORREVOLI COPERCHIO COFANO SUPPORTO COFANO SCATOLA

Dettagli

NYOTA 115. I - Libretto d istruzioni. GB - Instruction manual F - Notice de montage D - Betriebsanleitung. Apricancello elettromeccanico

NYOTA 115. I - Libretto d istruzioni. GB - Instruction manual F - Notice de montage D - Betriebsanleitung. Apricancello elettromeccanico NYOTA 115 Apricancello elettromeccanico Per cancelli scorrevoli I - Libretto d istruzioni pag. 1-10 GB - Instruction manual F - Notice de montage D - Betriebsanleitung pages 11-20 page 21-30 Seiten 31-40

Dettagli

AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI

AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI ATTENZIONE!! Prima di effettuare l'installazione, leggere attentamente questo manuale che è parte integrante di questa confezione. I nostri prodotti se installati da personale

Dettagli

HINDI 880 Sprint. Apricancello oleodinamico completo per due ante. Libretto d istruzioni

HINDI 880 Sprint. Apricancello oleodinamico completo per due ante. Libretto d istruzioni HINDI 880 Sprint Apricancello oleodinamico completo per due ante Libretto d istruzioni I APRICANCELLO OLEODINAMICO automazione oleodinamica per cancelli battente con 1,80 m per anta ATTACCO FORCELLA STELO

Dettagli

I LIBRETTO D ISTRUZIONI

I LIBRETTO D ISTRUZIONI I LIBRETTO D ISTRUZIONI 10-2003 Lineagrafica FIBO 300 ISTRUZIONI DA SEGUIRE PER L INSTALLAZIONE DELL AUTOMAZIONE SCORREVOLE PER UNA PERFETTA APPLICAZIONE E FUNZIONALITA DEL FIBO 300 SI RACCOMANDA DI SEGUIRE

Dettagli

ITALIANO BEAN. Barriera stradale MANUALE PER L'UTENTE

ITALIANO BEAN. Barriera stradale MANUALE PER L'UTENTE ITALIANO BEAN Barriera stradale MANUALE PER L'UTENTE BEAN - Manuale per l'utente Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione del prodotto... 3 1.2 Caratteristiche tecniche... 3 1.3 Descrizione del

Dettagli

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso Q71A CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso 230V ac Q71A Centrale di gestione per cancello battente 230Vac ad 1 o 2 ante Programmazione semplificata del ciclo di funzionamento

Dettagli

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso Dynamic 121-128 Istruzioni per il montaggio e l uso 1 Installazione a presa diretta 1.1 Installazione diretta sull albero a molle. Innestare la motorizzazione, da destra o da sinistra a seconda del lato

Dettagli

Libretto d'istruzioni

Libretto d'istruzioni Automazione oleodinamica interrata per cancelli a battente VERSIONE DI SERIE: Rotazione dell'anta 1 oppure 1 Centralina e martinetto idraulico compatti interni Versione Normale o con Blocco bidirezionale

Dettagli

MEC 200. Apricancello elettromeccanico scorrevole

MEC 200. Apricancello elettromeccanico scorrevole MEC 200 Apricancello elettromeccanico scorrevole Installazione verticale o orizzontale Trasmissione e accoppiamento vite-corona in bagno d olio interamente supportato su cuscinetti Libretto d istruzioni

Dettagli

CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE

CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE A) - Destinazione dell apparecchiatura Quadro elettronico adibito al comando di 1 motore asincrono monofase alimentato a 230 vac destinato all automazione di una tapparella

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO CODICI RADIO TRASMETTITORE JUBI 433

ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO CODICI RADIO TRASMETTITORE JUBI 433 I ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO CODICI RADIO JUBI 433 RICEVITORE DA ESTERNO AD AUTOAPPRENDIMENTO. SPECIFICA PER LA COMPOSIZIONE DEL CODICE E LA SUA FUNZIONALITÀ Dis. N. 3706 RADIO RICEVENTE DA ESTERNO LED

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE

MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE BM_500B-7 BM_500M-7 Indice 1. Dotazione. 2 2. Funzioni. 3 3. Installazione. 3 4. Programmazione. 9 5. Specifiche tecniche. 13 6. Manutenzione. 13 7.

Dettagli

Parte 2: Istruzioni per il montaggio cl. 558

Parte 2: Istruzioni per il montaggio cl. 558 Indice Pagina: Parte 2: Istruzioni per il montaggio cl. 558 1. Parti componenti della fornitura.................... 3 2. Montaggio................................. 4 2.1 Trasporto..................................

Dettagli

Descrizione. Caratteristiche tecniche

Descrizione. Caratteristiche tecniche brevettato Descrizione La CMO è un dispositivo atto a garantire la protezione di persone/cose da urti provocati da organi meccanici in movimento quali cancelli o porte a chiusura automatica. L ostacolo

Dettagli

NUPI 66. Libretto d'istruzioni. GB - Instructions manual F - Notices d instructions

NUPI 66. Libretto d'istruzioni. GB - Instructions manual F - Notices d instructions NUPI 66 Apricancello oleodinamico per l applicazione su due antediameter ø100mm Stroke 500 mm Stroke 800 mm Libretto d'istruzioni pag. 1-8 I GB - Instructions manual F - Notices d instructions pages 9-16

Dettagli

ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 )

ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 ) ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 ) ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO E LA MANUTENZIONE Leggere le istruzioni prima dell'uso. Questo dispositivo di controllo deve essere installato secondo i regolamenti

Dettagli

I MANUALE D INSTALLAZIONE

I MANUALE D INSTALLAZIONE I MANUALE D INSTALLAZIONE MEC 800 SPECIAL APRICANCELLO A BATTENTE AD USO ESTERNO OLEODINAMICO COMPONENTI ESSENZIALI PER L APPLICAZIONE DELL AUTOMATISMO SU DI UN ANTA BULLONE TUBO FLESSIBILE 0,5 metri RACCORDO

Dettagli

ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE

ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE Congratulazioni per la Vostra scelta! Av ete appena acquistato l elev atore motorizzato per v ideoproiettore SI- H 300 ideato

Dettagli

Art. 1072/E. STRINGO (montaferetri oleodinamico elettrico) PRESENTAZIONE:

Art. 1072/E. STRINGO (montaferetri oleodinamico elettrico) PRESENTAZIONE: Pag. 1 Art. 1072/E. STRINGO (montaferetri oleodinamico elettrico) PRESENTAZIONE: Alla semplicità strutturale si accompagnano soluzioni avanzate che fanno una macchina molto versatile utilizzabile in tutte

Dettagli

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Radio RX4 Ricevitore Art.: 1780 MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Generalità...3 2 Caratteristiche Tecniche...3

Dettagli

MANUALE D USO POMPE CENTRIFUGHE CON SERBATOIO PER ACQUA DI CONDENSA COD. 12170027-12170013 - 12170012-12170011

MANUALE D USO POMPE CENTRIFUGHE CON SERBATOIO PER ACQUA DI CONDENSA COD. 12170027-12170013 - 12170012-12170011 MANUALE D USO POMPE CENTRIFUGHE CON SERBATOIO PER ACQUA DI CONDENSA COD. 12170027-12170013 - 12170012-12170011 INDICE INSTALLAZIONE...3 INTERRUTTORE DI SICUREZZA...3 SCHEMA ELETTRICO...4 GRAFICI PORTATE......5

Dettagli

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac LOGICA CON MICROPROCESSORE STATO DEGLI INGRESSI VISUALIZZATO DA LEDs PROTEZIONE INGRESSO LINEA CON FUSIBILE FUNZIONE INGRESSO PEDONALE CIRCUITO

Dettagli

KIT RIVELATORI DI GAS

KIT RIVELATORI DI GAS SEZIONE 4 KIT RIVELATORI DI GAS attivato guasto allarme sensore esaurito test Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. MT140-001_sez.4.pdf MT140-001 sez.4 1 INDICE SEZIONE 4 CONTROLLO

Dettagli

Attuatore tre punti flottante K274J

Attuatore tre punti flottante K274J 0556IT febbraio 2013 Attuatore tre punti flottante K274J 0032A/2 0064L/0 Installazione L attuatore a tre punti flottante va montato sulle valvole serie K297 in posizione orizzontale o verticale con coperchio

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R Utilizzo: Le schede di frenatura Frenomat2 e Frenostat sono progettate per la frenatura di motori elettrici

Dettagli

Per transito e parcheggio

Per transito e parcheggio MANUALI Per transito e parcheggio MASPI 241 Dissuasore manuale a scomparsa VIMARI 2316 Dissuasore manuale rimovibile SICU 18 acciaio inox SIBLI 17 acciaio inox POSTO 20-22 acciaio verniciato I Dissuasore

Dettagli

Scheda tecnica. Pressostato tipo CS 520B1237

Scheda tecnica. Pressostato tipo CS 520B1237 Agosto 2002 DKACT.PD.P10.A2.06 520B1237 Introduzione I pressostati della serie CS fanno parte della gamma dei prodotti Danfoss destinati al controllo della pressione. Tutti i pressostati CS sono dotati

Dettagli

Manuale tecnico per l'installazione. BARRIERA ELETTROMECCANICA PER INGRESSI DA 2,5 MT, 4 MT, 5 MT, 6 MT 24 Vcc USO INTENSIVO 230 Vac USO RESIDENZIALE

Manuale tecnico per l'installazione. BARRIERA ELETTROMECCANICA PER INGRESSI DA 2,5 MT, 4 MT, 5 MT, 6 MT 24 Vcc USO INTENSIVO 230 Vac USO RESIDENZIALE BARRIERA ELETTROMECCANICA PER INGRESSI DA 2,5 MT, 4 MT, 5 MT, 6 MT 24 Vcc USO INTENSIVO 230 Vac USO RESIDENZIALE Manuale tecnico per l'installazione rev. 1 LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DI EFFETTUARE L'INSTALLAZIONE

Dettagli

V2 ELETTRONICA SPA ATTUATORE ELETTROMECCANICO IRREVERSIBILE CON BRACCIO SNODATO PER CANCELLI A BATTENTE

V2 ELETTRONICA SPA ATTUATORE ELETTROMECCANICO IRREVERSIBILE CON BRACCIO SNODATO PER CANCELLI A BATTENTE V2 ELETTRONICA SPA Corso Principi di Piemonte, 65/67-12035 RACCONIGI (CN) ITALY tel. +39 01 72 81 24 11 fax +39 01 72 84 050 info@v2elettronica.com www.v2home.com IL n.159-a EDIZ. 26/06/2006 I GB F D E

Dettagli

e Universal PRO costituiscono i modelli di punta della

e Universal PRO costituiscono i modelli di punta della Le serie e Universal PRO costituiscono i modelli di punta della gamma Comparato per uso industriale. DENOMINAZIONE: Sul servocomando sono riportate le seguenti indicazioni: Marchio e nome della società

Dettagli

ATTUATORI ELETTRICI SERIE MV istruzioni di installazione, uso e manutenzione

ATTUATORI ELETTRICI SERIE MV istruzioni di installazione, uso e manutenzione Prima dell installazione verificare la compatibilità dell attuatore con le caratteristiche ambientali. Leggere attentamente le istruzioni prima di effettuare qualsiasi operazione. L installazione e la

Dettagli

MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE

MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE Dichiarazione di conformità CE Avvertenze per l installatore Dati tecnici e caratteristiche Distinta base componenti Predisposizione e posa Procedure di manutenzione Programmazione

Dettagli

ISTRUZIONE D USO AT 7070

ISTRUZIONE D USO AT 7070 ISTRUZIE D USO Apparecchiatura di comando per motore a traino AT 7070 ATTENZIE!! Prima di effettuare l'installazione, leggere attentamente questo manuale che è parte integrante di questa confezione. I

Dettagli

Manuale di posa e installazione 24807470/12-11-2014

Manuale di posa e installazione 24807470/12-11-2014 24807470/12-11-2014 Manuale di posa e installazione 1. CARATTERISTICHE Ogni singolo fascio è formato da due raggi paralleli distanti 4 cm, questo sistema consente di eliminare tutti i falsi allarmi dovuti

Dettagli

Serie Modello. Gard 4 G4040Z 3,75. Gard 8 G2080Z 7,6. Gard 12 G12000 12. Larghezza max. passaggio utile (m) G4040IZ G4040E G4040IE

Serie Modello. Gard 4 G4040Z 3,75. Gard 8 G2080Z 7,6. Gard 12 G12000 12. Larghezza max. passaggio utile (m) G4040IZ G4040E G4040IE Guida alla scelta Automazioni per barriere stradali La tabella riassume le serie e i modelli con i limiti d impiego basati sulla larghezza max. del passaggio utile. Serie Modello Larghezza max. passaggio

Dettagli

Comfort 220.2 Automazioni per porte da garage

Comfort 220.2 Automazioni per porte da garage 1.04 Comfort 220.2 Automazioni per porte da garage Comfort 220.2 Parc 100 Special Control Command Digital Comfort Gruppo motore Comfort 220.2 84 324 Gruppo motore Comfort 220.2 con ricevente a frequenza

Dettagli

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia La forcella è un componente molto importante della moto e ha una grande influenza sulla stabilità del veicolo. Leggere attentamente

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUTENZIONE ED USO. INDICE: AVVERTENZE GENERALI PER LA SICUREZZA...PAG. 2 INSTALLAZIONE GUIDE VERTICALI...PAG. 2 INSTALLAZIONE GRUPPO MOLLE...PAG. 2 INSTALLAZIONE CON VELETTA

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

Automatismi. Collezione 2013. Kit cancello a battenti - Kit cancello scorrevole Kit porte di garage - Accessori

Automatismi. Collezione 2013. Kit cancello a battenti - Kit cancello scorrevole Kit porte di garage - Accessori Automatismi Collezione 2013 Kit cancello a battenti - Kit cancello scorrevole Kit porte di garage - Accessori Automatismo a vite senza fine per cancello a battenti a sbarre Kit ideale per cancelli a battenti

Dettagli

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIE EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0274V3.2-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale... pag.

Dettagli

Sistemi di contabilizzazione 0402IT gennaio 2013

Sistemi di contabilizzazione 0402IT gennaio 2013 04U08 con profondità 0 mm - GE GEY4 GEY4 - GEY43 VISTA DEL PORTELLO GEY48 GEY49 GE Figura - serie GE Descrizione I moduli di contabilizzazione serie GE con profondità 0 mm sono utilizzati per la misurazione

Dettagli

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio KDIX 8810 Istruzioni di montaggio Sicurezza della lavastoviglie 4 Requisiti di installazione 5 Istruzioni di installazione 7 Sicurezza della lavastoviglie La vostra sicurezza e quella degli altri sono

Dettagli

MEC 200 LB. Automazione elettromeccanica scorrevole per portoni sezionali, industriali ed a libro

MEC 200 LB. Automazione elettromeccanica scorrevole per portoni sezionali, industriali ed a libro MEC 200 LB Automazione elettromeccanica scorrevole per portoni sezionali, industriali ed a libro Frizione regolabile in bagno d'olio Trasmissione a catena Accoppiamento vite-corona in bagno d'olio supportata

Dettagli

EDINTEC S.R.L.. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - info@gladiusnet.it BARRIERA AUTOMATICA A CATENA

EDINTEC S.R.L.. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - info@gladiusnet.it BARRIERA AUTOMATICA A CATENA EDINTEC S.R.L.. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 - info@gladiusnet.it BARRIERA AUTOMATICA A CATENA BARRIERA AUTOMATICA A CATENA Design by Studio L&M CARATTERISTICHE SICUREZZA:

Dettagli

DESCRIZIONE IMPIANTO. IMPIANTO MONTAUTO A PANTOGRAFO Modello DUO BOX Mod. PB1 con persona a bordo

DESCRIZIONE IMPIANTO. IMPIANTO MONTAUTO A PANTOGRAFO Modello DUO BOX Mod. PB1 con persona a bordo DESCRIZIONE IMPIANTO Ascensore per auto a comando elettrico con movimentazioni oleodinamiche per traslazione di autovetture tra piani definiti a pantografo senza coperchio di chiusura fossa e CON PERSONA

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI indice ALIMENTATORE TRIFASE ALIMENTATORE CC ALIMENTATORI DL 2102AL DL 2102ALCC MODULI PULSANTE DI EMERGENZA TRE PULSANTI TRE LAMPADE DI SEGNALAZIONE CONTATTORE RELE TERMICO RELE A TEMPO SEZIONATORE SENSORE

Dettagli

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE ISTITUTO SCOLASTICO OGGETTO D INTERVENTO LICEO SCIENTIFICO L. SICILIANI - CATANZARO CODICE MECCANOGRAFICO:

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono)

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) INSTALLAZIONE DI PORTE BASCULANTI DA GARAGE IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE PARTI APPLICABILE DELLE NORME EN 13241-1 EN 12453 - EN 12445

Dettagli

Tipo d installazione. motore esterno. motore interrato. Larghezza max anta (m) Larghezza max anta (m) Peso max anta (kg) 391 24V 390 230V 412 230V

Tipo d installazione. motore esterno. motore interrato. Larghezza max anta (m) Larghezza max anta (m) Peso max anta (kg) 391 24V 390 230V 412 230V Tipo d installazione motore esterno Residenziale 391 24V 390 230V 390 24V 412 230V 413 230V 415 415 24V S418 402 422 422 PED. S450H Condominiale 415 L 415 L 24V 422 422 PED. 400 S450H Industriale 400 Larghezza

Dettagli

Guida all uso e all istallazione

Guida all uso e all istallazione Made in Italy Solar Control SC100/3 Il Termostato SC100/3 è una apparecchiatura elettronica nata dall esperienza pluriennale della BOLDRIN S.r.l. nel settore del controllo termico. Questa apparecchiatura

Dettagli

per PORTE AUTOMATICHE SCORREVOLI, VIE di ESODO ed USCITE di EMERGENZA

per PORTE AUTOMATICHE SCORREVOLI, VIE di ESODO ed USCITE di EMERGENZA per PORTE AUTOMATICHE SCORREVOLI, VIE di ESODO ed USCITE di EMERGENZA Operatore progettato per essere installato nelle vie di esodo e realizzato adottando soluzioni tecniche innovative che lo rendono

Dettagli

BLOCCA ASTE ELETTRONICO ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 49.130... AD APPLICARE 49.120... PER PORTE BLINDATE

BLOCCA ASTE ELETTRONICO ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 49.130... AD APPLICARE 49.120... PER PORTE BLINDATE BLOCCA ASTE ELETTRONICO ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 49.130... AD APPLICARE 49.120... PER PORTE BLINDATE 1 - AVVERTENZE Mottura Serrature di Sicurezza S.p.A. ringrazia per la fiducia

Dettagli

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono)

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) GUIDA UNAC N. 8 PER L INSTALLAZIONE DI BARRIERE MOTORIZZATE IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE PARTI APPLICABILI DELLE NORME EN 13241-1, EN

Dettagli

DIGITAL LUX DIGITAL LUX WL DIGI KIT 120

DIGITAL LUX DIGITAL LUX WL DIGI KIT 120 DIGITAL LUX 80 Metri DIGITAL LUX WL 80 Metri a Parete DIGI KIT 120 120 Metri in KIT 10 METRI 2+2 RAGGI DIRETTI o 4+4 INCROCIATI 15 METRI 3+3 RAGGI DIRETTI o 7+7 INCROCIATI 20 METRI 4+4 RAGGI DIRETTI o

Dettagli

Istruzioni di manutenzione

Istruzioni di manutenzione Istruzioni di manutenzione CR, CRN 120 e 150 50/60 Hz 3~ 1. Identificazione del modello... 2 1.1 Targhetta identificativa... 2 1.2 Codice del modello... 2 2. Coppie di serraggio e lubrificanti... 3 3.

Dettagli

Ma n u a l. istruzioni

Ma n u a l. istruzioni Ma n u a l istruzioni Ricettore radio 1 canale on /off So m m a r i o Presentazione 1 Installazione 1 Collegamento elettrico 4 Apprendimento 5 Cosa fare se 9 Caratteristiche tecniche 10 Pr e s e n t a

Dettagli

INSTALLAZIONE DEI CANCELLI SCORREVOLI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE PARTI APPLICABILI DELLE NORME EN 13241-1 EN 12453 - EN

INSTALLAZIONE DEI CANCELLI SCORREVOLI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE PARTI APPLICABILI DELLE NORME EN 13241-1 EN 12453 - EN Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) INSTALLAZIONE DEI CANCELLI SCORREVOLI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE PARTI APPLICABILI DELLE NORME EN 13241-1 EN 12453 - EN 12445 Con la

Dettagli

Operazioni da svolgere sul posto

Operazioni da svolgere sul posto Operazioni da svolgere sul posto Dopo aver portato l anta già completa nel luogo finale di installazione, le uniche operazioni da compiersi sono: g) Montaggio blocco di riscontro dell elettroserratura

Dettagli

L equipaggiamento elettrico delle macchine

L equipaggiamento elettrico delle macchine L equipaggiamento elettrico delle macchine Convegno La normativa macchine: obblighi e responsabilità 4 giugno 05 Ing. Emilio Giovannini Per. Ind. Franco Ricci U.F. Prevenzione e Sicurezza Verifiche Periodiche

Dettagli

Tipo di installazione

Tipo di installazione Automazioni per ante a battente Tipo di installazione motore esterno S418 S450H S450H motore interrato 2,30 2,20 3,00 (SB) 36 Automazioni per ante a battente 37 391 Attuatore elettromeccanico a braccio

Dettagli

Centronic VarioControl VC421

Centronic VarioControl VC421 N N Centronic VarioControl VC421 230V/50Hz/8VA Centronic VarioControl VC421 4034 200 008 0 Ind. Ind. it Istruzioni per l uso Radiotrasmettitore da incasso Informazioni importanti per: il montatore / l

Dettagli

DIGITAL NET. BARRIERA OTTICA MULTI-RAGGIO con SINCRONISMO OTTICO o FILARE a COMPLETO CONTROLLO DIGITALE con AGC I ISTRUZIONI MONTAGGIO

DIGITAL NET. BARRIERA OTTICA MULTI-RAGGIO con SINCRONISMO OTTICO o FILARE a COMPLETO CONTROLLO DIGITALE con AGC I ISTRUZIONI MONTAGGIO DIGITAL NET 10 20 10 1 METRO 2 RAGGI DIRETTI o 4 INCROCIATI 15 1,5 METRI 3 RAGGI DIRETTI o 7 INCROCIATI 20 2 METRI 4 RAGGI DIRETTI o 10 INCROCIATI BARRIERA OTTICA MULTI-RAGGIO con SINCRONISMO OTTICO o

Dettagli

La Piattaforma con piano traslabile

La Piattaforma con piano traslabile Superare con eleganza pochi gradini senza creare ingombro sulla scala dopo l uso. Massima sicurezza e minimo impatto. La Piattaforma con piano traslabile L utile a scomparsa Sistema semplice e sicuro per

Dettagli

Da un piano all altro con un dito. Piattaforma Elevatrice Oleodinamica

Da un piano all altro con un dito. Piattaforma Elevatrice Oleodinamica Da un piano all altro con un dito Piattaforma Elevatrice Oleodinamica HELEVA Liberi di muoversi PRATICA Basta premere un pulsante. La piattaforma elevatrice HELEVA, è la soluzione ideale per il superamento

Dettagli

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN GW 90 823 A 1 2 3 4 RF 5 1 Pulsante di programmazione 2 Morsetto ponticello programmazione 3 LED presenza alimentazione 4 LED di programmazione

Dettagli

ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO

ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO Gentile Cliente la ringraziamo per aver scelto un nostro prodotto e la invitiamo a leggere attentamente quando di seguito riportato -Affidare l installazione

Dettagli

Serrature e maniglioni antipanico per porte tagliafuoco

Serrature e maniglioni antipanico per porte tagliafuoco Serrature e maniglioni antipanico per porte tagliafuoco Funzioni serrature antipanico per montanti...428 Serrature da infilare a cilindro...42 Serrature da infilare antipanico a cilindro...41 Serrature

Dettagli

NORME EN81.20 e EN81.50. www.giovenzana.com

NORME EN81.20 e EN81.50. www.giovenzana.com NORME EN81.20 e EN81.50 www.giovenzana.com La nuova EN 81-20 sostituisce EN 81-2 & EN 81-1. Contiene i requisiti per completare l installazione di ascensori per passeggeri e montacarichi indipendenti

Dettagli

Attuatore elettronico Serie EMUJC

Attuatore elettronico Serie EMUJC Attuatore elettronico Serie EUJC Caratteristiche principali - Attuatore elettronico per valvole Serie Compact -- Segnale di comando 0-0V o a punti Controllo della corsa ad incremento di coppia Tensione

Dettagli

ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE. Sch. 1063/092

ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE. Sch. 1063/092 DS1063-013A ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE Sch. 1063/092 1 CARATTERISTICHE GENERALI 1.1 CARATTERISTICHE TECNICHE - Tensione nominale di alimentazione................................... 230V~ +10-15%, 50Hz

Dettagli

Flussostato per liquidi

Flussostato per liquidi 594 59P0 Flussostato per liquidi Per liquidi nelle tubazioni di DN 0 00. QE90 Portata contatti: Pressione nominale PN5 max. 30 AC, A, 6 A max. 48 DC, A, 0 W Contatto pulito tipo reed (NO / NC) Custodia

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE

MANUALE D USO E MANUTENZIONE MANUALE D USO E MANUTENZIONE PORTA BASCULANTE Manuale / Automatizzata A cura della : Sistema Qualità ISO MANUALE D USO E MANUTENZIONE Pagina 2 di 19 INDICE 1 - LETTERA ALLA CONSEGNA... 3 2 INFORMAZIONI

Dettagli

Montauto Marte - Marte CT

Montauto Marte - Marte CT Montauto Marte - Marte CT Caratteristiche Il sistema di elevazione elettro-idraulico è composto di pantografo e cilindri idraulici per la movimentazione di salita e di discesa della piattaforma. Il sollevatore

Dettagli

DISSUASORE DI SICUREZZA FAAC J355 HA M30- P1 DESCRIZIONE DI CAPITOLATO

DISSUASORE DI SICUREZZA FAAC J355 HA M30- P1 DESCRIZIONE DI CAPITOLATO DISSUASORE DI SICUREZZA FAAC J355 HA M30- P1 DESCRIZIONE DI CAPITOLATO Dissuasore di sicurezza retraibile automatico (Hydraulic Automatic) M30 (prima K4) per utilizzo intensivo, certificato e testato secondo

Dettagli

TENDA SOLARE EVO per collettori solari H1T-H1TX

TENDA SOLARE EVO per collettori solari H1T-H1TX TENDA SOLARE EVO per collettori solari H1T-H1TX TENDAEVO_1T TENDAEVO_2T TENDAEVO_1TX TENDAEVO_2TX MANUALE D INSTALLAZIONE SUNERG SOLAR S.r.l. Via Donini, 51 - Loc. Cinquemiglia - Citta di Castello (PG)

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

I E D C E R T. Net MA N A G E ME N T S Y S T E M ISO 9001: 2000 RAVI 9105. Gruppi di Comando Serie COMPACT

I E D C E R T. Net MA N A G E ME N T S Y S T E M ISO 9001: 2000 RAVI 9105. Gruppi di Comando Serie COMPACT C E R T I F MA N A G E ME N T I E D Net ISO 9001: 2000 RAVI 9105 I S Y S T E M Gruppi di Comando Serie COMPACT 6 Gruppi di Comando a Combinatori Serie COMPACT - tipo GMC Caratteristiche principali I combinatori

Dettagli

Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF

Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF 1 INDICE Introduzione 3 Procedura di autoapprendimento del CH173D 8 Caratteristiche tecniche 9 Comandi e segnalazioni 3 Comandi 3 Segnalazioni

Dettagli

Automazioni per porte sezionali

Automazioni per porte sezionali Automazioni per porte sezionali D700HS (con adattatore GDA 2400) (con adattatore GDA 2400) D600 - D1000 - D700HS - 540-541 - 541 3 PH (con adattatore GDA 2400) 92 Automazioni per porte sezionali D600-D700HS-D1000

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053)

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053) DATA: 07.11.08 PAG: 1 DI: 12 Il Gruppo idraulico racchiude tutti gli elementi idraulici necessari al funzionamento del circuito solare (circolatore, valvola di sicurezza a 6 bar, misuratore e regolatore

Dettagli

www.gisaitalia.it MOD. HAWAII HD progettazioni costruzioni elettroniche ASCIUGACAPELLI ASCIUGACAPELLI MOD HAWAII HD CON SALISCENDI

www.gisaitalia.it MOD. HAWAII HD progettazioni costruzioni elettroniche ASCIUGACAPELLI ASCIUGACAPELLI MOD HAWAII HD CON SALISCENDI ASCIUGACAPELLI ASCIUGACAPELLI MOD HAWAII HD CON SALISCENDI www.gisaitalia.it modello HAWAII HD 1 Asciugacapelli da parete ad aria calda modello HAWAII HD. Questo apparecchio è stato costruito con cura

Dettagli

DIAG26AVX / DIAG27AVX

DIAG26AVX / DIAG27AVX MANUALE D INSTALLAZIONE RIVELATORE A DOPPIO RAGGIO INFRAROSSO AD EFFETTO TENDA DIAG26AVX / DIAG27AVX Sommario 1. Presentazione... 2 2. Preparazione... 3 3. Apprendimento... 6 4. Fissaggio... 8 4.1 Precauzioni

Dettagli

JM 9/2-16/2 - G 26/2 GAS

JM 9/2-16/2 - G 26/2 GAS DESCRIZIONE PER CAPITOLATO I bruciatori JM 9/2-16/2 GAS e di gas ad aria soffiata di tipo bistadio sono predisposti per funzionamento a G.P.L. (kit di trasformazione in dotazione sui modelli:, ). Cofano

Dettagli

Istruzioni per la trasformazione gas

Istruzioni per la trasformazione gas Istruzioni per la trasformazione gas Caldaie combinate a gas e caldaie a gas con bollitore integrato CGU-2-18/24 CGG-2-18/24 CGU-2K-18/24 CGG-2K-18/24 Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE PORTONI INDUSTRIALI A LIBRO

MANUALE DI INSTALLAZIONE PORTONI INDUSTRIALI A LIBRO Zona Industriale Taccoli, 62027 SAN SEVERINO MARCHE (MC) Tel. e Fax 0733.636253 www. Cometsrl.it e-mail: info@cometsrl.it MANUALE DI INSTALLAZIONE PORTONI INDUSTRIALI A LIBRO INDICE 1. AVVERTENZE GENERALI

Dettagli

Min. 20 Nm @ tensione nominale Min. 20 Nm Comando Segnale Y DC 0 10 V, impedenza 100 k On-Off, 3-punti (solo AC), modulante (DC 0...

Min. 20 Nm @ tensione nominale Min. 20 Nm Comando Segnale Y DC 0 10 V, impedenza 100 k On-Off, 3-punti (solo AC), modulante (DC 0... Scheda ecnica SF24A-MF Attuatore di sicurezza con ritorno a molla multifunzioni per serrande di regolazione dell' aria in impianti di ventilazione e condizionamento negli edifici. Per serrande di regolazione

Dettagli

MANUALE USO E MANUTENZIONE AUTOMAZIONE PROSWING PER PORTE A BATTENTE MANUALE USO

MANUALE USO E MANUTENZIONE AUTOMAZIONE PROSWING PER PORTE A BATTENTE MANUALE USO MANUALE USO E MANUTENZIONE AUTOMAZIONE PER PORTE A BATTENTE TIPO AUTOMATISMO N MATRICOLA DATA MANUALE USO Destinatario ed uso del manuale Le presenti istruzioni sono destinate al gestore o all utente utilizzatore

Dettagli

Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico

Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico Radiatore Scaldasalviette elettrico. Lo scaldasalviette elettrico deve essere installato da un elettricista professionale o tecnico qualificato

Dettagli

Verifica ed analisi dei rischi per cancelli scorrevoli

Verifica ed analisi dei rischi per cancelli scorrevoli Verifica ed analisi dei rischi per cancelli scorrevoli Rev 3.00 In conformità alla Direttiva Macchine 98/37/CE e alle parti applicabili delle norme EN 13241-1; EN 12453; EN 12445; EN 12635. 01/09/2007

Dettagli

S1024-2POS / S10230-2POS S2024-2POS / S20230-2POS

S1024-2POS / S10230-2POS S2024-2POS / S20230-2POS APPLICAZIONI S1024-2POS / S10230-2POS S2024-2POS / S20230-2POS ATTUATORI PER SERRANDA 10/20 Nm (88/177 lb-in) PER CONTROLLO A 2 POSIZIONI Questi attuatori, direttamente accoppiati alle serrande, forniscono

Dettagli

Centronic SunWindControl SWC241-II

Centronic SunWindControl SWC241-II Centronic SunWindControl SWC241-II it Istruzioni per il montaggio e l impiego Trasmettitore portatile per sistemi protezione vento a radiocomando Informazioni importanti per: il montatore / l elettricista

Dettagli

Alimentazione pellet con coclea flessibile

Alimentazione pellet con coclea flessibile Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Alimentazione pellet con coclea flessibile per Vitoligno 300-P Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente

Dettagli

SISTEMA D ALLARME AUTOMATICO PER BOX GARAGE AUTOMATICO

SISTEMA D ALLARME AUTOMATICO PER BOX GARAGE AUTOMATICO SISTEMA D ALLARME AUTOMATICO PER BOX GARAGE AUTOMATICO Vers. 01-11-2011 LA PERFETTA INTEGRAZIONE TRA LA SICUREZZA DI UN IMPIANTO D ALLARME ED IL COMFORT DI UNA PORTA MOTORIZZATA B O X E R SISTEMA INTEGRATO

Dettagli

Potenza assorbita In funzione Mantenimento Dimensionamento. 6 W @ coppia nominale 2,5 W 8,5 VA Allacciamento Cavo 1 m, 2 x 0.75 mm 2 Dati funzionali

Potenza assorbita In funzione Mantenimento Dimensionamento. 6 W @ coppia nominale 2,5 W 8,5 VA Allacciamento Cavo 1 m, 2 x 0.75 mm 2 Dati funzionali Scheda ecnica F24A Attuatore di sicurezza con ritorno a molla per serrande di regolazione dell' aria in impianti di ventilazione e condizionamento negli edifici. Per serrande fino a circa 2 m 2 Coppia

Dettagli

E R A I DIVISIONE APRICANCELLI

E R A I DIVISIONE APRICANCELLI S E R A I DIVISIONE APRICANCELLI ISTRUZIONI PER L'ISTALLAZIONE MT/88 - SR 14.88 - MOTORE DESTRO PER CANCELLI A BATTENTE FINO A METRI 6,00 E 600 KG - 230 V~ MT/89 - SR 14.89 - MOTORE SINISTRO PER CANCELLI

Dettagli