instrucciones instruzioni brugsanvisning bruksanvisning

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "instrucciones instruzioni brugsanvisning bruksanvisning"

Transcript

1 instrucciones instruzioni brugsanvisning bruksanvisning

2 Queste istruzioni contengono importanti informazioni riguardanti il sistema SmartBar. Utilizzare lo SmartBar è facile e divertente; Vi sorprenderanno le innumerevoli caratteristiche del Vostro sistema SmartBar. Per il miglior utilizzo del Vostro SmartBar abbiate cura di leggere queste istruzioni attentamente. Il Vostro sistema SmartBar non necessita di manutenzione. Se avrete qualche domanda che non troverà risposta in questo manuale, il Vostro rivenditore di fiducia sarà lieto di potervi aiutare. Vi raccomandiamo di seguire attentamente le seguenti note: Misure precauzionali, proteggono da possibili incidenti, ferite o pericoli alla Vostra vita, o prevengono possibili danni alla Vostra bicicletta. Avviso speciale per un miglior controllo delle operazioni di montaggio e delle procedure di controllo e regolazione. DivertiteVi e godetevi il Vostro SRAM SmartBar. Per l installazione e la regolazione del Computer senza filo, delle luci alogene e dei specchietti retrovisori: Seguite le specifiche istruzioni fornite con gli accessori SRAM SmartBar. Copyright SRAM Corporation 2002 Publ. No Sp/I/Dk/Sv Le informazione contenute possono variare senza preventiva notifica. Stampato Marzo 2002 SRAM Technical Documentation, Schweinfurt/Germany 24 SmartBar Marzo 2002

3 INDICE MONTAGGIO E REGOLAZIONE» Montaggio attacco manubrio ErgoFit (Attacco con gambo) 26» Montaggio attacco manubrio ErgoFit (Attacco Thread less) 28» Regolazione attacco manubrio ErgoFit (Regolazione lunghezza) It 30» Regolazione attacco manubrio ErgoFit (Regolazione altezza) 34» Regolazione Control Pod 36» Montaggio del cavo del freno 38» Regolazione dell apertura della leva 39» Montaggio del cavo del comando 40» Regolazione dell indicazione del rapporto inserito 41 MANUTENZIONE» Sostituzione delle manopole 42» Sostituzione del cavo 44 INDRIZZI 46 SmartBar Marzo

4 MONTAGGIO ATTACCO MANUBRIO ERGO FIT (ATTACCO CON GAMBO) Per un corretto montaggio e regolazione dello SmartBar rivolgersi solo a personale qualificato. Per la sicurezza dell utilizzatore tutte le regolazioni dell attacco devono essere effettuate da personale specializzato ed utilizzando una chiave micrometrica per verificare la corretta coppia di serraggio. 1» Prima di procedere al montaggio ingrassare leggermente la parte esterna del gambo dell attacco sotto la linea di demarcazione minimun mark. 1 Inserire l attacco nel tubo dello sterzo della forcella assicurandosi che la linea di demarcazione minimun mark sia completamente inserita. Allineare lo SmartBar in modo 2 che il centro dell attacco sia in linea con il centro della ruota. Ruotare verso l alto il coperchio in gomma dell attacco 3 per permettere l inserimento della chiave esagonale da 6 mm nel bullone.» Stringere il bullone da 6 mm con una coppia di serraggio pari a Nm SmartBar Marzo 2002

5 MONTAGGIO ATTACCO MANUBRIO ERGOFIT (ATTACO CON GAMBO) Girando il manubrio controllare sempre che l attacco non scivoli verso l alto/basso o ruoti nel tubo dello sterzo.» Se il manubrio può ruotare non mantenendo l allineamento con la ruota anteriore, controllare e ristringere il bullone con una chiave esagonale.» Ristringere e controllare di nuovo il corretto accoppiamento e funzionamento! 3 6 mm Nm It SmartBar Marzo

6 REGOLAZIONE DELL ATTACCO ERGOFIT (ATTACCO THREAD LESS) Per un corretto montaggio e regolazione dello SmartBar rivolgersi solo a personale qualificato. Per la sicurezza dell utilizzatore tutte le regolazioni dell attacco devono essere effettuate da personale specializzato ed utilizzando una chiave micrometrica per verificare la corretta coppia di serraggio.» Assicurarsi che ci siano almeno 37 mm di tubo sterzo non filettato, sopra la serie sterzo ed i relativi distanziali, per bloccare l attacco. Utilizzare più distanziali tra la serie sterzo e l attacco per ottenere una maggior regolazione in altezza. Far scivolare l attacco sul tubo 4 dello sterzo della forcella. Assicurarsi che tra l estremità 6 superiore dell attacco e la parte superiore del tubo della forcella non ci siano più di 5 mm. Allineare lo SmartBar in modo 5 che il centro dell attacco sia in linea con il centro della ruota. 6 Ruotare verso l alto il coperchio in gomma dell attacco per permettere l inserimento del tappo di chiusura della serie SmartBar Marzo 2002

7 REGOLAZIONE DELL ATTACCO ERGOFIT (ATTACCO THREAD LESS) sterzo e per avere accesso ai due bulloni esagonali da 5 mm del collare. 6 Regolare la serie sterzo e la relativa tensione del tappo di chiusura seguendo le istruzioni fornite dal produttore delle serie sterzo stessa. 6 Stringere i due bulloni da 5 mm con una coppia di serraggio pari a Nm. Girando il manubrio controllare sempre che l attacco non scivoli verso l alto/basso o ruoti nel tubo dello sterzo.» Se il manubrio può ruotare non mantenendo l allineamento con la ruota anteriore, controllare e ristringere il bullone con una chiave esagonale.» Ristringere e controllare di nuovo il corretto accoppiamento e funzionamento! max. 5 mm 5 mm Nm It SmartBar Marzo

8 REGOLAZIONE ATTACCO MANUBRIO ERGOFIT (REGOLAZIONE LUNGHEZZA) L attacco manubrio ErgoFit è caratterizzato da due bulloni di regolazione e dello speciale disegno Flip- Flop che permettono un ampio campo di regolazioni. 7 REGOLAZIONE LONGITUDINALE Per ottimizzare la regolazione 7 longitudinale delle manopole agire sui bulloni di regolazione» Allentare i due bulloni con una chiave esagonale da 6 mm in modo tale che le due piastrine possano ruotare liberamente. 8 Ruotare la struttura principale e le due piastrine in avanti e verso il basso o in dietro e verso l alto fino ad ottenere la posizione longitudinale desiderata. Scegliete la posizione preferita considerando che ad ogni tacca di bloccaggio corrisponde un incremento uniforme di 15 gradi.» Stringere i due bulloni, con una chiave esagonale da 6 mm, fino a mantenere la posizione desiderata. 9 Ruotare la struttura principale e le manopole in modo che la parte piana inferiore del manubrio sia quasi parallela al terreno e mm Nm SmartBar Marzo mm Nm

9 REGOLAZIONE ATTACCO MANUBRIO ERGOFIT (REGOLAZIONE LUNGHEZZA) l indicatore del rapporto inserito sia ben visibile dalla posizione di guida. Ogni tacca di bloccaggio corrisponde ad un incremento uniforme di 15 gradi. Stringere il bullone esagonale 7 anteriore da 6 mm con una forza torsionale pari a Nm.» Stringere il bullone esagonale posteriore da 6 mm con una forza torsionale pari a Nm. Controllare sempre che l attacco non ruoti verso l alto o verso il basso dopo aver chiuso i bulloni» Se il manubrio si muove verso l alto o il basso o può essere ruotato in avanti o in dietro dopo aver stretto i bulloni di regolazione, controllare e ristringere nuovamente assicurandosi che le scanalature corrispondano alle posizioni di bloccaggio.» Ristringere di nuovo e controllare l adeguato fissaggio e funzionamento. 9 It SmartBar Marzo

10 REGOLAZIONE ATTACCO MANUBRIO ERGOFIT (REGOLAZIONE LUNGHEZZA) POSIZIONE FLIP-FLOP Per ottenere una notevole 10 variazione della posizione longitudinale bisogna agire sulla regolazione Flip-Flop disponendo il gambo nella posizione lungo o corto:» Allentare il bullone da 6 mm del gambo o i due bulloni da 5 mm (attacco thread less) in modo che l attacco possa ruotare liberamente sul tubo della forcella (Fig. 3 / Fig. 6). 10 lungo 11 Allentare i due bulloni con una chiave esagonale da 6 mm in modo tale che le due piastrine possano ruotare liberamente.» Allentare il bullone esagonale da 6mm posteriore e rimuoverlo completamente. corto Eseguendo questa operazione dovrete sostenere l intera struttura.» Ruotare di 180 gradi il sistema Flip-Flop sia nell attacco a gambo che nell attacco tread less per ottenere la posizione lunga o corta desiderata.» Stringere il bullone posteriore con una chiave esagonale da 6 mm, in 32 SmartBar Marzo 2002

11 REGOLAZIONE ATTACCO MANUBRIO ERGOFIT (REGOLAZIONE LUNGHEZZA) maniera sufficiente da poter mantenere la posizione desiderata.» Per la corretta regolazione della posizione longitudinale della manubrio seguire le istruzioni precedentemente descritte.» Stringere il bullone esagonale anteriore da 6 mm con una forza torsionale pari a Nm.» Stringere il bullone esagonale posteriore da 6 mm con una forza torsionale pari a Nm.» Allineare lo SmartBar in modo che il centro dell attacco sia in linea con il centro della ruota (Fig.2 / Fig.5).» Attacco manubrio a gambo: Stringere il bullone con una chiave esagonale da 6 mm con una forza torsionale pari a Nm (Fig.3).» Attacco manubrio tread less: Stringere i due bulloni con una chiave esagonale da 5 mm con una forza torsionale pari a Nm (Fig.6) mm Nm 6 mm Nm Controllare sempre che l attacco non ruoti verso l alto o verso il basso dopo aver chiuso i bulloni.» Se il manubrio si muove verso l alto o il basso o può essere ruotato in avanti o in dietro dopo aver stretto i bulloni di regolazione, controllare e ristringere nuovamente assicurandosi che le scanalature corrispondano alle posizioni di bloccaggio.» Ristringere di nuovo e controllare l adeguato fissaggio e funzionamento. SmartBar Marzo It

12 REGOLAZIONE ATTACCO MANUBRIO ERGOFIT (REGOLAZIONE ALTEZZA) Per la corretta regolazione dell altezza dello SmartBar con attacco a gambo muovere verso il basso o verso l alto il gambo nel tubo dello sterzo. 12 Allentare il bullone del gambo con una chiave da 6 mm. Muovere l attacco nella posizione desiderata facendo attenzione che la linea di demarcazione minimun insertion resti all interno del tubo dello sterzo Allineare lo SmartBar in modo che il centro dell attacco sia in linea con il centro della ruota. 12 Stringere il bullone con una chiave esagonale da 6 mm con una forza torsionale pari a Nm mm Nm 34 SmartBar Marzo 2002

13 REGOLAZIONE ATTACCO MANUBRIO ERGOFIT (REGOLAZIONE ALTEZZA) Girando il manubrio controllare sempre che l attacco non scivoli verso l alto/basso o ruoti nel tubo dello sterzo.» Se il manubrio può ruotare non mantenendo l allineamento con la ruota anteriore, controllare e ristringere il bullone con una chiave esagonale.» Ristringere e controllare di nuovo il corretto accoppiamento e funzionamento! 13 It 14 SmartBar Marzo

14 REGOLAZIONE CONTROL POD Verificare che l angolazione della posizione delle leve e dei comandi sia quella desiderata. Se la posizione vi soddisfa applicare le seguenti istruzione : Inserire la chiave esagonale 15 da 5 mm nel foro presente nel terminale delle manopole. Stringere con una forza torsionale pari a 6 Nm. Se volete variare la posizione: Inserire la chiave esagonale 15 da 5 mm nel foro presente nel terminale delle manopole. Allentare la vite di cinque giri completi. Lo spazio che si viene a creare è sufficiente per spostare il control pod (comando e leva) di alcuni millimetri dalla struttura principale, non rimuovere completamente il control pod. NON smontare il control pod! I cavi di collegamento all indicatore del rapporto inserito, vengono assemblati in fabbrica, uno smontaggio improprio può danneggiare questi cavi e determinare un cattivo funzionamento. Per istruzioni dettagliate riguardanti la riparazione consultare il manuale tecnico mm 6 Nm max. 3 5 mm SmartBar Marzo 2002

15 REGOLAZIONE CONTROL POD 16 Allontanare il control pod dalla struttura principale (circa 3 5mm) e ruotare nella posizione desiderata NON ruotare il control pod oltre il range consentito gradi al di sotto della 17 linea orizzontale!» Se il control pod viene ruotato oltre il limite consentito si possono danneggiare i cavi di collegamento all indicatore del rapporto inserito con relativi problemi di funzionamento.» Il control pod può essere regolato con incrementi di 10 gradi con un range di gradi al di sotto della linea orizzontale. Una volta determinata la 15 corretta posizione stringere con una chiave esagonale da 5 mm con una forza torsionale pari a 6 Nm It SmartBar Marzo

16 MONTAGGIO DEL CAVO DEL FRENO» Allineare il regolatore con la scanalatura presente sul corpo della leva freno. Tirare la leva freno e spingere 18 la testa del cavo attraverso la scanalatura presente sul corpo della leva freno. Utilizzare solo guaine e cavi nuovi. Agganciare la testa del cavo 19 nella sede presente nella leva freno.» Regolare i freni ed i relativi pattini seguendo le istruzioni di montaggio dei freni.» Azionare ogni leva 5 10 volte ed assicurasi del corretto funzionamento SmartBar Marzo 2002

17 REGOLAZIONE DELL APERTURA DELLA LEVA Usare una chiave esagonale da 2 mm. Ruotare il bullone in senso orario per diminuire l apertura della leva.» Ruotare il bullone in senso antiorario per aumentare l apertura della leva.» Azionare ogni leva 5 10 volte ed assicurasi del corretto funzionamento. It Non avvitare il bullone oltre il limite consentito.» Dopo ogni regolazione dell apertura della leva controllare sempre la tensione del cavo del freno per garantire una prestazione appropriata del sistema frenante.» Se necessario procedere ad una nuova regolazione della tensione del cavo. SmartBar Marzo

18 MONTAGGIO DEL CAVO DEL COMANDO Sistemi a 24 e 27 velocità ESP compatibile» Inserire il cavo attraverso le guaine e i passanti presenti sul telaio.» Collegare il cavo al cambio. Utilizzare solo guaine e cavi nuovi.» Seguendo le istruzioni del cambio procedere alla regolazione Seguendo le istruzioni del cambio procedere alla regolazione.» Durante il montaggio delle guaine evitare raggi ridotti. Il cavo, la guaina e il Clickbox sono preassemblati in fabbrica. Nell illustrazione i punti di 21 ancoraggio del cavo (1).» L ultimo punto di ancoraggio del cavo è sul forcellino batticatena (2) immediatamente dietro la corona. La guaina si deve poter muovere all interno dei passanti.» Per L INSTALLAZIONE E LA REGO- LAZIONE DEL CLICKBOX seguire le istruzioni Spectro 7 velocità. 40 SmartBar Marzo 2002

19 REGOLAZIONE DELL INDICAZIONE DEL RAPPORTO INSERITO NON smontare l indicatore del rapporto inserito! L indicatore del rapporto inserito ed i relativi cavi vengono assemblati in fabbrica. In caso di urto esterno o problemi di regolazione a cui non si riesce a rimediare applicando le seguenti procedure, si raccomanda di fare riferimento al manuale tecnico o di contattare un centro assistenza per informazioni dettagliate.» Tenendo fermo l anello di chiusura ruotare il coperchio trasparente fino ad allineare la lancetta con il cento del numero del pignone centrale. Utilizzare le tre linguette 22 sporgenti sul coperchio trasparente per ruotare il coperchio e l indicatore dei rapporti inseriti mentre viene tenuto fermo. It» Controllare che tutti i rapporti funzionino correttamente, quindi posizionare il cambio o il mozzo sul rapporto centrale: Pignone 4 = rapporto centrale per un mozzo a cambio interno a 7 velocità Pignone 4 = il quarto rapporto per una cassetta a 8 velocità Pignone 5 = il quinto rapporto in una cassetta a 9 velocità Pignone 2 = corona centrale per deragliatore con tre corone (indicatore del rapporto inserito sinistro) 22 Linguette sporgenti Anello di chiusura SmartBar Marzo

20 MANUTENZIONE SOSTITUZIONE DELLE MANOPOLE MANOPOLE: Rimozione Ruotare il comando rilasciando completamente il cavo.(rapporto 1 sul comando anteriore, rapporto 1 sul comando Spectro 7 velocità, rapporto 8 sul comando a 8 velocità e rapporto 9 sul comando 9 velocità). NON smontare il control pod!» I cavi di collegamento all indicatore del rapporto inserito, vengono assemblati in fabbrica, uno smontaggio improprio può danneggiare questi cavi e determinare un cattivo funzionamento. Per istruzioni dettagliate riguardanti la riparazione consultare il manuale tecnico. 23 Inserire una chiave esagonale da 5mm nel foro presente nel parte terminale della manopola.» Tenendo premuto il comando verso il centro del manubrio, allentare completamente il bullone in modo che la manopola possa essere rimossa. Sostituzione Allineare la parte piatta all interno della manopola con quel- 24 la corrispondente sullo SmartBar spingere quindi la manopola Manopola 5 mm 6 Nm Innesto piatto SmartBar Marzo 2002 Monopola rotante Distanziale

21 MANUTENZIONE SOSTITUZIONE DELLE MANOPOLE Sullo SmartBar fino a raggiungere il distanziale. Stringere il bullone con una chiave esagonale da 5mm con una forza torsionale pari a. 23 MANOPOLA ROTANTE: Rimozione» Rimuovere la manopola, vedi pagina sinistra.» Tirare il tubo distanziale fuori dal manubrio.» Tenendo premuto il control pod verso il centro del manubrio, tirare la manopola lentamente verso l esterno facendo attenzione che la molla a spirale non vada persa. Sostituzione» Infilare la nuova manopola sullo SmartBar Infilare il tubo distanziale sullo 24 SmartBar ed attraverso la manopola, facendo attenzione che la sfacettatura piana sia rivolta verso la manopola. Posizionare la parte terminale 25 della molla a spirale sulla linguetta della nuova manopola.» Facendo scorrere la manopola verso il corpo del comando, allineare l altra estremità della molla con la cavità presente nel comando.» Spingere il tubo distanziale completamente all interno della manopola rotante» Ruotare lentamente la manopola in avanti comprimendo la molla, spingere la manopola contro il corpo del comando fino ad eliminare lo spazio tra i due componenti. Allineare la parte piatta 24 all interno della manopola con quella corrispondente sullo SmartBar spingere quindi la manopola Stringere il bullone con una 23 chiave esagonale da 5mm con una forza torsionale pari a. It SmartBar Marzo

22 MANUTENZIONE SOSTITUZIONE DEL CAVO SISTEMI A 24 E 27 VELOCITÀ COMPATIBILI ESP Removal» Scollegare il cavo dal cambio. Tagliare il cavo a 15cm (6 ) dal regolatore. Gettare il vecchio cavo e la vecchia guaina. 26 Aprire lo sportellino (1) nella parte superiore del comando.» Ruotare il comando rilasciando completamente il cavo.(rapporto 1 sul comando anteriore, rapporto 1 sul comando Spectro 7 velocità, rapporto 8 sul comando a 8 velocità e rapporto 9 sul comando 9 velocità). 26 Cercare la testa del cavo e rimuoverlo spingendo verso l alto e gettarlo Sostituzione» nserire il nuovo cavo attraverso l apposita scanalatura e quindi attraverso il regolatore. Assicurarsi che il filo sia stato correttamente inserito all interno del comando.» Tirare l estremità del cavo in modo che si depositi nella sua sede mm 89 ±0,5 mm 5mm SmartBar Marzo

23 MANUTENZIONE SOSTITUZIONE DEL CAVO» Tirare l estremità del cavo in modo che si depositi nella sua sede.» Inserire il cavo attraverso le nuove guaine e i passanti presenti sul telaio.» Agganciare il cavo al cambio.» Regolare l indicizzazione seguendo le istruzioni del cambio. SISTEMA CON MOZZO A CAMBIO INTERNO SPECTRO 7 VELOCITÀ Rimozione» Ruotare il comando rilasciando completamente il cavo. Posizione rapporto 1 Svitare la vite presente nel 27 Clickbox (2) e rimuovere il coperchio (3) Estrarre tirando verso l alto il 28 cavo ed il bullone di ancoraggio (4), allentare il grano all interno del bullone e sfilare il filo.» Aprire lo sportellino presente sul comando.» Localizzare la testa del filo e rimuoverlo spingendo verso l alto. Sostituzione» Inserire il nuovo cavo attraverso l apposita fessura nel comando ed attraverso il regolatore.» Pull the cable snug to seat cable head in the shifter.» Tirare l estremità del cavo in modo che si depositi nella sua sede.» Inserire il cavo attraverso le nuove guaine e i passanti presenti sul telaio. Posizionare il bullone di 29 ancoraggio ad una distanza di 89 mm, stringere il grano con una forza torsionale pari a 1,5 Nm e tagliare il filo lasciando una sporgenza di 2 3 mm. Riposizionare il bullone di 28 ancoraggio (4) (il grano non deve essere visibile) ruotare il cavo intorno al cilindro (in senso antiorario).» Inserire il dado quadro del regolatore (5) nel corpo del Clickbox ed avvitare completamente il regolatore. Riposizionare il coperchio (3) 27 e stringere la vita (2).» Per il MONTAGGIO DEL CLICKBOX E LA REGOLAZIONE vedere le istruzioni dello Spectro 7 velocità. SmartBar Marzo It

24 ADDRESSES EUROPE DENMARK Dan Agentur Stationsvej Arslev Tel.: Fax: GERMANY Hartje AG Deichstraße Hoya Tel.: +49 (0) Fax: +49 (0) Epple Zweirad GmbH Mittereschweg Memmingen Tel.: +49 (0) Fax: +49 (0) Bico E. Wiener Bike parts GZR Rabeneick/Schlote Veloring ZEG 46 SmartBar Marzo 2002

25 ADDRESSES FINLAND J. Syväranta Oy Nervanderinkatu 5E 47/PL 64 F Helsinki Tel.: Fax: ITALY A.M.G. S.r.l. Via Piave Lomagna (Como) Tel.: Fax: SWEDEN Vartex Batterivägen Varberg Tel.: Fax: SWITZERLAND Amsler & CO AG Lindenstraße Feuerthalen Tel.: Fax: NETHERLANDS Koch Kleeberg B.V. Postbus 1069, Dukdalfweg BB Almere Tel.: Fax: Vertex Cycle Systems AUSTRIA KTM Fahrrad GmbH Harlochnerstrasse Mattighofen Tel.: Fax: UNITED STATES World Headquarters Chicago, Illinois U.S.A. SRAM Corporation 1333 North Kingsbury, 4th floor Chicago, Illinois Tel.: Fax: SmartBar Marzo

26 WORLD HEADQUARTERS Chicago, Illinois U.S.A. SRAM Corporation 1333 North Kingsbury, 4th floor Chicago, Illinois phone: fax: EUROPEAN HEADQUARTERS Amersfoort, The Netherlands SRAM Europe Basicweg 12-D 3821 BR Amersfoort The Netherlands phone: fax: ASIAN HEADQUARTERS Taichung, Taiwan SRAM Taiwan No Chung Shan Road Shen Kang Hsiang, Taichung County 429 Taiwan R.O.C. phone: fax:

Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM

Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM Manutenzione Sistema 11 17-19 idraulico Bassano Grimeca S.p.A. Via Remigia, 42 40068 S. Lazzaro di Savena (Bologna) Italy tel. +39-0516255195 fax. +39-0516256321 www.grimeca.it

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI MANUALE DI ISTRUZIONI MINI CESOIA PIEGATRICE Art. 0892 ! ATTENZIONE Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio leggere il presente

Dettagli

Scrambler Manuale d'uso e manutenzione

Scrambler Manuale d'uso e manutenzione Scrambler Manuale d'uso e manutenzione Indice 1 ruote 2 freni 3 cambio 4 forcella 5 Pedalata assistita 1 ruote Montaggio ruote posteriori. Per montare le ruote posteriori sfilare il perno a vite fino a

Dettagli

MANUALE D' ISTRUZIONI DEL REGGISELLA TELESCOPICO KS

MANUALE D' ISTRUZIONI DEL REGGISELLA TELESCOPICO KS MANUALE D' ISTRUZIONI DEL REGGISELLA TELESCOPICO KS Questo manuale si riferisce al modello LEV, LEV Carbon, LEV DX, and LEV 272 DA LEGGERE PRIMA DELL'USO Grazie per aver acquistato un nuovo reggisella

Dettagli

!! ATTENZIONE!! CONSERVA QUESTO DOCUMENTO PERCHE CONTIENE IMPORTANTI INFORMAZIONI RELATIVE ALLA TUA SICUREZZA.

!! ATTENZIONE!! CONSERVA QUESTO DOCUMENTO PERCHE CONTIENE IMPORTANTI INFORMAZIONI RELATIVE ALLA TUA SICUREZZA. !! ATTENZIONE!! LEGGERE ATTENTAMENTE ED ATTENERSI SCRUPOLOSAMENTE ALLE ISTRUZIONI CONTENUTE IN QUESTO MANUALE PRIMA DI UTILIZZARE LA BICICLETTA! NON FARLO PUO PROCURARVI SERI DANNI E/O INFICIARE I VOSTRI

Dettagli

Guida alla taratura delle sospensioni

Guida alla taratura delle sospensioni Guida alla taratura delle sospensioni GUIDA RAPIDA ALLA TARATURA DELLA FORCELLA BoXXer race GRAZIE PER AVER SCELTO ROCKSHOX! Siamo entusiasti, felici e onorati che abbiate scelto RockShox per le sospensioni

Dettagli

ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE

ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE Congratulazioni per la Vostra scelta! Av ete appena acquistato l elev atore motorizzato per v ideoproiettore SI- H 300 ideato

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Accessori Collegamento di tubi Logano G5 con Logalux LT300 Logano G5/GB5 con bruciatore e Logalux LT300 Per l installatore Leggere attentamente prima del montaggio. 6066600-0/00

Dettagli

ASOLA - THETA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO FITTING INSTRUCTIONS INSTRUCTIONS DE MONTAGE INSTRUCCIONES DE MONTAJE MONTAGEANLEITUNG. IMPBAT08-25 - Rev.

ASOLA - THETA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO FITTING INSTRUCTIONS INSTRUCTIONS DE MONTAGE INSTRUCCIONES DE MONTAJE MONTAGEANLEITUNG. IMPBAT08-25 - Rev. ASOLA - THETA I GB F E D ISTRUZIONI DI MONTAGGIO FITTING INSTRUCTIONS INSTRUCTIONS DE MONTAGE INSTRUCCIONES DE MONTAJE MONTAGEANLEITUNG IMPBAT08-2 - Rev. 00 I ISTRUZIONI DI MONTAGGIO "THETA" FALSO TELAIO

Dettagli

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 D 5b. 1. Park -1993 5a. 2. Park -1993 6a. Park -1999 F G H 3. Park -1993 7. I I 4. Park -1993 8. 6b. Park 2000- J 9. 13. 10. 14. X Z Y W 11. V 15. Denna produkt, eller delar

Dettagli

LAYLA MANUALE D ISTRUZIONI. MASSIMO PESO UTILIZZATORE: 110 kg

LAYLA MANUALE D ISTRUZIONI. MASSIMO PESO UTILIZZATORE: 110 kg LAYLA MANUALE D ISTRUZIONI MASSIMO PESO UTILIZZATORE: 110 kg IMPORTANTE! Leggere tutte le istruzioni prima di procedure con il montaggio dell attrezzo. Conservare il manuale. IMPORTANTI ISTRUZIONI DI SICUREZZA

Dettagli

Manuale di servizio. Sunwing C+

Manuale di servizio. Sunwing C+ Manuale di servizio GLATZ AG, Neuhofstrasse 12, 8500 FRAUENFELD / SWITZERLAND Tel. +41 52 723 64 64, Fax +41 52 723 64 99 email: info@glatz.ch Modifiche tecniche riservate. Glatz AG 2007 1 INDICE 1. Frenaggio

Dettagli

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia La forcella è un componente molto importante della moto e ha una grande influenza sulla stabilità del veicolo. Leggere attentamente

Dettagli

SPREMIPOMODORO. Libretto di istruzioni. Qualità e tradizione italiana, dal 1932.

SPREMIPOMODORO. Libretto di istruzioni. Qualità e tradizione italiana, dal 1932. SPREMIPOMODORO Libretto di istruzioni Qualità e tradizione italiana, dal 1932. Lo spremipomodoro Solemio è destinato ad un utilizzo casalingo ed è quindi prodotto sulla base di standard di qualità molto

Dettagli

Juicy Seven, Juicy Carbon & Juicy Five

Juicy Seven, Juicy Carbon & Juicy Five Juicy TM Installation & Setup Guide Italiano Juicy Seven, Juicy Carbon & Juicy Five Installation and Setup Guide PLEASE READ THE SAFETY AND WARRANTY INFORMATION INSIDE 955-310588-000 Rev. B SRAM Corporation,

Dettagli

SEDIE COMODE ManualE DI IStruzIOnI Moretti S.p.A.

SEDIE COMODE ManualE DI IStruzIOnI Moretti S.p.A. Pantone 72C Pantone 431C MA SEDIE COMODE 01-A Moretti S.p.A. Via Bruxelles 3 - Meleto 52022 Cavriglia ( Arezzo ) Tel. +93 055 96 21 11 Fax. +39 055 96 21 200 www.morettispa.com info@morettispa.com SEDIE

Dettagli

MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) Attrezzi e accessori:

MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) Attrezzi e accessori: MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) 1.1 - POSIZIONAMENTO ALL INTERNO DEL TUBO VERTICALE (CON MAGGIOR INGOMBRO VERSO L ALTO) Consigliato nei telai di taglia normale o grande. E la soluzione più

Dettagli

- Il limite di sostituzione delle pastiglie anteriori è pari a 0,8 mm. (a) riscontrabile come in figura sotto:

- Il limite di sostituzione delle pastiglie anteriori è pari a 0,8 mm. (a) riscontrabile come in figura sotto: Sostituzione pastiglie freni ant. e post. XP500 TMAX 04->06 1 Chiave a bussola da 12 con cricchetto di manovra 1 Chiave Dinamometrica (se la si ha ) 1 Cacciavite Piano Piccolo 1 Calibro ventesimale 1 Pinza

Dettagli

Manuale di installazione: sistema Modicon di conversione I/O da 800 a 1756 con braccio mobile (Cat 1492-_)

Manuale di installazione: sistema Modicon di conversione I/O da 800 a 1756 con braccio mobile (Cat 1492-_) Manuale di installazione: sistema Modicon di conversione I/O da 800 a 1756 con braccio mobile (Cat 1492-_) Le versioni in lingua locale (francese, italiano, tedesco e spagnolo) di questo documento possono

Dettagli

MANUALE D USO CARROZZINA S - H035 AVVERTENZE

MANUALE D USO CARROZZINA S - H035 AVVERTENZE MANUALE D USO CARROZZINA S - H035 PROPRIETARIO LEGGERE QUESTO MANUALE PRIMA DELL UTILIZZO DISTRIBUTORE FORNIRE QUESTO MANUALE ALL UTILIZZATORE AVVERTENZE NON Utilizzare questo prodotto per un uso diverso

Dettagli

Istruzioni per l installazione

Istruzioni per l installazione Istruzioni per l installazione Tastiera per serratura a tempo Note per il montaggio Consultare sempre le istruzioni di installazione e funzionamento della serratura e della tastiera prima di iniziare l

Dettagli

pattini-cerchio potrebbe risultare in una frenata insufficiente e/o irregolare ed essere causa di incidenti, lesioni fisiche o morte.

pattini-cerchio potrebbe risultare in una frenata insufficiente e/o irregolare ed essere causa di incidenti, lesioni fisiche o morte. FRENI CANTILEVER 1 - SPECIFICHE TECNICHE Regolazione tensione cavi 2 - COMPATIBILITA USO DESIGNATO - Questo prodotto Campagnolo è stato progettato e fabbricato per essere montato e utilizzato esclusivamente

Dettagli

Istruzioni di montaggio per i Modelli:

Istruzioni di montaggio per i Modelli: Istruzioni di montaggio per i Modelli: 968999306/iZC Equipaggiati con: 96899934 TRD48 Gruppo di taglio a tunnel Tunnel Ram oppure 968999347 CD48 Gruppo di taglio Combi Montaggio Disimballare la macchina.

Dettagli

operating instructions betriebsanleitung notice d utilisation handleiding istrucciones istruzioni d uso

operating instructions betriebsanleitung notice d utilisation handleiding istrucciones istruzioni d uso operating instructions betriebsanleitung notice d utilisation handleiding istrucciones istruzioni d uso Queste istruzioni contengono importanti informazioni sul sistema per il sistema freni a disco 9.0.

Dettagli

SunTop III. Istruzioni per un montaggio professionale

SunTop III. Istruzioni per un montaggio professionale Montaggio sul tetto Moduli con telaio Di taglio Trasversale Zona di carico neve Tegola fiamminga Tegola piatta Ardesia Scandole bituminose Eternit ondulato Garanzia sul materiale SunTop III Istruzioni

Dettagli

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B )

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B ) Questa attrezzatura Meyer soddisfa interamente le norme di sicurezza CE. Il certificato di conformità è spedito con l attrezzatura. Il simbolo CE è riportato sulla targhetta del costruttore. Descrizione

Dettagli

Montaggio Magic Pie & Smart Pie

Montaggio Magic Pie & Smart Pie Montaggio Magic Pie & Smart Pie Distributore per l Italia: www.mobilitaelettrica.it Richieste commerciali: info@mobilitaelettrica.it Richieste tecniche: assistenza@mobilitaelettrica.it Contatto telefonico:

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Unità di azionamento. Avvertenze sulla sicurezza. al personale specializzato. per Vitoligno 300-C

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Unità di azionamento. Avvertenze sulla sicurezza. al personale specializzato. per Vitoligno 300-C Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Unità di azionamento per Vitoligno 300-C Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza

Dettagli

Istruzioni per l'installazione del rack

Istruzioni per l'installazione del rack Istruzioni per l'installazione del rack Riesaminare la documentazione fornita con il cabinet rack per informazioni sulla sicurezza e il cablaggio. Prima di installare il server in un cabinet rack, riesaminare

Dettagli

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio KDIX 8810 Istruzioni di montaggio Sicurezza della lavastoviglie 4 Requisiti di installazione 5 Istruzioni di installazione 7 Sicurezza della lavastoviglie La vostra sicurezza e quella degli altri sono

Dettagli

VELIEROFRANCO ALBINI ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

VELIEROFRANCO ALBINI ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO VELIEROFRANCO ALBINI ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO 3 5 6 7 7 8 9 11 11 12 14 15 16 18 19 20 21 22 24 25 27 28 30 31 33 34 36 37 CAPITOLO 1 PRE-MONTAGGIO 1.1 IMBALLI 1.2 CONTENUTO IMBALLO 1 1.3 CONTENUTO

Dettagli

IDENTIFICAZIONE COMPONENTI

IDENTIFICAZIONE COMPONENTI Connettori ottici SC OPTICAM Codici parte: FSCSCBU, FSCMCXAQ, FSCDMXAQ, FSCMC5BL, FSCMPC5BL, FSCDMC5BL, FSCMC6BL, FSCDMC6BL, FSCMPC6BL Panduit Corp. 2006 ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE PN394C IDENTIFICAZIONE

Dettagli

Manutenzione. maintenance it 03-05

Manutenzione. maintenance it 03-05 Manutenzione 21 Regolazione della pressione del giunto porta 2 Sostituzione delle pulegge e dei cavi del contrappeso Sostituzione del giunto porta, del vetro o delle guide della porta 4 Sostituzione della

Dettagli

Guida alla pulizia dell'interno del carter pignone

Guida alla pulizia dell'interno del carter pignone Guida alla pulizia dell'interno del carter pignone La guida è stata realizzata da persone non professioniste o esperte del settore, pertanto GsrItalia non è responsabile di eventuali danni derivanti dall'utilizzo

Dettagli

IDENTIFICAZIONE COMPONENTI

IDENTIFICAZIONE COMPONENTI Connettori ottici ST OPTICAM Codici parte: FSTSCBU, FSTMCXAQ, FSTMC5BL, FSTMC6BL, FSTMPC5BL,FSTMPC6BL Panduit Corp. 200/ ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE PN402B IDENTIFICAZIONE COMPONENTI Manutenzione del Patch

Dettagli

INSTALLAZIONE ( Si raccomanda di seguire l ordine indicato )

INSTALLAZIONE ( Si raccomanda di seguire l ordine indicato ) Spostando la freccia del mouse su i vari argomenti e cliccando si accede alle pagine e collegamenti Design by Risicato Roberto INTRODUZIONE 1-3 Descrizione modelli XG Dotazione INSTALLAZIONE ( Si raccomanda

Dettagli

Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati

Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati Panoramica Il sistema di cavi per distribuzione dati rappresenta un sistema di collegamento da rack a rack ad alta densità per apparecchiature per

Dettagli

Disco rigido ATA. Nota: Le istruzioni online sono disponibili all indirizzo http://www.apple.com/support/doityourself/.

Disco rigido ATA. Nota: Le istruzioni online sono disponibili all indirizzo http://www.apple.com/support/doityourself/. Italiano Istruzioni per la sostituzione Disco rigido ATA AppleCare Attenersi rigorosamente alle istruzioni contenute nel presente documento. Il mancato rispetto delle procedure indicate può causare danni

Dettagli

ATTUATORE PNEUMATICO A CILINDRO SERIE 1-X-431 con COMANDO MANUALE SERIE 1-X-4006 ISTRUZIONI PER INSTALLAZIONE - IMPIEGO - MANUTENZIONE

ATTUATORE PNEUMATICO A CILINDRO SERIE 1-X-431 con COMANDO MANUALE SERIE 1-X-4006 ISTRUZIONI PER INSTALLAZIONE - IMPIEGO - MANUTENZIONE ISTRUZIONI PER INSTALLAZIONE - IMPIEGO - MANUTENZIONE MAN0059I / Rev.0 LIMITAZIONI D'USO: NTG 76/556 ATTUATORE PNEUMATICO A CILINDRO SERIE 1-X-431 con COMANDO MANUALE SERIE 1-X-4006 - 2 - MAN0059I / Rev.0

Dettagli

Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450. Documento numero 007-4242-001ITA

Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450. Documento numero 007-4242-001ITA Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450 Documento numero 007-4242-001ITA Progetto grafico della copertina di Sarah Bolles, Sarah Bolles Design e Dany Galgani, SGI Technical Publications. 2000,

Dettagli

SCHEMA SISTEMA AVVIAMENTO ELETTRICO INTERRUTTORE ACCENSIONE INTERRUTTORE FRIZIONE BATTERIA INTERRUTTORE RELÈ DI AVVIAMENTO INTERRUTTORE FOLLE

SCHEMA SISTEMA AVVIAMENTO ELETTRICO INTERRUTTORE ACCENSIONE INTERRUTTORE FRIZIONE BATTERIA INTERRUTTORE RELÈ DI AVVIAMENTO INTERRUTTORE FOLLE SCHEMA SISTEMA INTERRUTTORE ACCENSIONE INTERRUTTORE FRIZIONE BATTERIA INTERRUTTORE RELÈ DI AVVIAMENTO INTERRUTTORE FOLLE INTERRUTTORE CAVALLETTO LATERALE INTERRUTTORE ACCENSIONE FR/BI R BATTERIA ee INTERRUTTORE

Dettagli

G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni

G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni Indice Contenuto della fornitura... 1 Montaggio su asse elica... 2 Montaggio su Saildrive... 3 Note di funzionamento... 4 Manutenzione... 4 Dati Tecnici...

Dettagli

Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357. Tappi di insonorizzazione 41 Gruppo 1610

Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357. Tappi di insonorizzazione 41 Gruppo 1610 Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357 Per l'assemblaggio di profilati doppi. Questo sistema permette di assemblare rapidamente in una seconda fase due profilati. Per essere sicuri di ottenere i valori

Dettagli

EL24L1-EL30R9 EL24L1D-EL30R9D

EL24L1-EL30R9 EL24L1D-EL30R9D Piede Elite2 EL24L1-EL30R9 EL24L1D-EL30R9D endolite 7 130mm 24/28=70mm 29/30=80mm 10mm Scelta del set di lamine Livello di Impatto basso: Attività quotidiane che normalmente prevedono una camminata leggera

Dettagli

Istruzioni montaggio e smontaggio Meccatronica VAG DSG6 02E

Istruzioni montaggio e smontaggio Meccatronica VAG DSG6 02E Istruzioni montaggio e smontaggio Meccatronica VAG DSG6 02E Marca Modello Prodotto VAG DQ250 Meccatronica Revisione 1.0 Codice documento P0051.03.01 1. Attrezzatura necessaria... 3 2. Smontaggio... 4 3.

Dettagli

.B. .A. FORCELLE AMMORTIZZATE MANITOU

.B. .A. FORCELLE AMMORTIZZATE MANITOU .B..A. FORCELLE AMMORTIZZATE MANITOU CONGRATULAZIONI PER AVER SCELTO L ESPRESSIONE PIU AVANZATA DELLA TECNOLOGIA DELLE SOSPENSIONI, LA FORCELLA MANITOU 2005. Questa forcella è completamente assemblata

Dettagli

Sostituzione paraoli forcelle

Sostituzione paraoli forcelle Sostituzione paraoli forcelle Manutenzione - Sostituzione paraoli forcelle WP 1418Y74x (KTM EXC 04) Per mantenere una maggiore scorrevolezza e durata dei paraoli è buona abitudine spruzzare olio a base

Dettagli

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso Dynamic 121-128 Istruzioni per il montaggio e l uso 1 Installazione a presa diretta 1.1 Installazione diretta sull albero a molle. Innestare la motorizzazione, da destra o da sinistra a seconda del lato

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053)

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053) DATA: 07.11.08 PAG: 1 DI: 12 Il Gruppo idraulico racchiude tutti gli elementi idraulici necessari al funzionamento del circuito solare (circolatore, valvola di sicurezza a 6 bar, misuratore e regolatore

Dettagli

SEDIE DA COMODO. Istruzioni d uso SEDIE DA COMODO

SEDIE DA COMODO. Istruzioni d uso SEDIE DA COMODO SEDIE DA COMODO Istruzioni d uso SEDIE DA COMODO Comunicazione per i clienti Vi ringraziamo per la fiducia che ci avete dato avendo scelto uno dei nostri prodotti. Le sedie da comodo Vermeiren sono il

Dettagli

DEUTSCH 03 ENGLISH 27 FRANÇAIS 51 ESPAÑOL 75 ITALIANO 99 PORTUGUÊS 123 NEDERLANDS 147 NORSK 171 DANSK 195 SUOMI 219

DEUTSCH 03 ENGLISH 27 FRANÇAIS 51 ESPAÑOL 75 ITALIANO 99 PORTUGUÊS 123 NEDERLANDS 147 NORSK 171 DANSK 195 SUOMI 219 DEUTSCH 03 ENGLISH 27 FRANÇAIS 51 ESPAÑOL 75 ITALIANO 99 PORTUGUÊS 123 NEDERLANDS 147 NORSK 171 DANSK 195 SUOMI 219 Norm DIN EN 1888:2005 standard DIN EN 1888:2005 norme DIN EN 1888:2005 norma DIN EN 1888:2005

Dettagli

CONTENUTI CONTENT DEUTSCH FRANÇAIS

CONTENUTI CONTENT DEUTSCH FRANÇAIS CONTENUTI The Nitrous should be adjusted exactly to the current rider for reaching maximum safety and fun while riding. All adjustments should be done at the local Scott dealer or following to this manual.

Dettagli

Manuale di Riparazione 1

Manuale di Riparazione 1 Manuale di Riparazione 1 EDIZIONE 2006 Manuale di Riparazione 2 Unità Propulsiva ad Idrogetto MANUALE DI RIPARAZIONE Alamarin-Jet Oy ha pubblicato questo Manuale con l intento di aiutare persone e cantieri

Dettagli

PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI

PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI MANUALE DI PULIZIA E SANITIZZAZIONE RISERVATO AL MANUTENTORE AUTORIZZATO 24847 ed. 10-2007 È vietata la riproduzione, anche solo parziale, del presente manuale.

Dettagli

Descrizione. Caratteristiche tecniche

Descrizione. Caratteristiche tecniche brevettato Descrizione La CMO è un dispositivo atto a garantire la protezione di persone/cose da urti provocati da organi meccanici in movimento quali cancelli o porte a chiusura automatica. L ostacolo

Dettagli

ITALIANO. Per conoscere i numeri di telefono dell assistenza clienti locale, visitare: http://contact.ergotron.com. 1 of 16

ITALIANO. Per conoscere i numeri di telefono dell assistenza clienti locale, visitare: http://contact.ergotron.com. 1 of 16 Destinato all utilizzo con imac 21,5 pollici e imac 27 pollici Apple (fine 2012 o più recente). Il peso totale massimo (comprensivo di imac, tastiera e mouse) non deve superare le 25 libbre (11,34 kg)

Dettagli

ITALIANO BEAN. Barriera stradale MANUALE PER L'UTENTE

ITALIANO BEAN. Barriera stradale MANUALE PER L'UTENTE ITALIANO BEAN Barriera stradale MANUALE PER L'UTENTE BEAN - Manuale per l'utente Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione del prodotto... 3 1.2 Caratteristiche tecniche... 3 1.3 Descrizione del

Dettagli

INDICE 1. INFORMAZIONI IMPORTANTI 2. DEFINIZIONI 3. DISIMBALLARE LA BICICLETTA 4. MONTAGGIO

INDICE 1. INFORMAZIONI IMPORTANTI 2. DEFINIZIONI 3. DISIMBALLARE LA BICICLETTA 4. MONTAGGIO MANUALE D USO INDICE 1. INFORMAZIONI IMPORTANTI 2. DEFINIZIONI 3. DISIMBALLARE LA BICICLETTA 4. MONTAGGIO 4.1 BICICLETTE MOUNTAIN BIKE E DA PASSEGGIO 4.1.1 RUOTA ANTERIORE 4.1.1.1 BICICLETTA MOUNTAIN BIKE

Dettagli

Istruzioni di manutenzione

Istruzioni di manutenzione Istruzioni di manutenzione CR, CRN 120 e 150 50/60 Hz 3~ 1. Identificazione del modello... 2 1.1 Targhetta identificativa... 2 1.2 Codice del modello... 2 2. Coppie di serraggio e lubrificanti... 3 3.

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI Passeggino 2 in 1 Royal Voyager MANUALE DI ISTRUZIONI Importante: Conservare queste istruzioni per future consultazioni ATTENZIONE: Non trasportare più bambini, borse, beni od accessori sul passeggino

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUTENZIONE ED USO. INDICE: AVVERTENZE GENERALI PER LA SICUREZZA...PAG. 2 INSTALLAZIONE GUIDE VERTICALI...PAG. 2 INSTALLAZIONE GRUPPO MOLLE...PAG. 2 INSTALLAZIONE CON VELETTA

Dettagli

timemachine OWNERS MANUAL

timemachine OWNERS MANUAL timemachine OWNERS MANUAL ITALIAN www.bmc-racing.com timemachine OWNERS MANUAL Owners Manual italian Contents Sommario Owners Manual Introduzione Posizionamento Come misurare la propria posizione Come

Dettagli

MANUALE USO E MANUTENZIONE

MANUALE USO E MANUTENZIONE MANUALE USO E MANUTENZIONE Argano manuale con cavo Art. 0070/C ISTRUZIONI ORIGINALI PREMESSA Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione ISTRUZIONI ORIGINALI Prima di iniziare qualsiasi azione

Dettagli

S1024-2POS / S10230-2POS S2024-2POS / S20230-2POS

S1024-2POS / S10230-2POS S2024-2POS / S20230-2POS APPLICAZIONI S1024-2POS / S10230-2POS S2024-2POS / S20230-2POS ATTUATORI PER SERRANDA 10/20 Nm (88/177 lb-in) PER CONTROLLO A 2 POSIZIONI Questi attuatori, direttamente accoppiati alle serrande, forniscono

Dettagli

Istruzioni per l uso Unità a schede di memoria

Istruzioni per l uso Unità a schede di memoria Istruzioni per l uso Unità a schede di memoria Modello n. AJ- E AJ-PCD10 Collegare l'unità a schede di memoria al personal computer prima di installare il software P2 nel computer dal CD di installazione.

Dettagli

Inceppamenti della carta

Inceppamenti della carta Inceppamenti della carta Questo argomento include le seguenti sezioni: "Inceppamento presso il coperchio di uscita" a pagina 4-3 "Inceppamento presso il coperchio anteriore" a pagina 4-7 "Inceppamento

Dettagli

Sostituzione della porta 9-11. Sostituzione delle molle compensatrici 11. Sostituzione del giunto inferiore 12

Sostituzione della porta 9-11. Sostituzione delle molle compensatrici 11. Sostituzione del giunto inferiore 12 S 21 maint. it 02-06 a partire dal numero di serie 0002042 manutenzione Sostituzione delle pulegge, del rullo di pressione superiore e dei cavi del contrappeso -4 Sostituzione del giunto porta, del vetro

Dettagli

Appendice B Guida all'installazione del rack

Appendice B Guida all'installazione del rack Appendice B Guida all'installazione del rack Questa appendice descrive come installare il sistema nel kit opzionale per il montaggio su rack. 103 Installazione del sistema su rack Oltre alla configurazione

Dettagli

VarioSole SE. Manuale di installazione

VarioSole SE. Manuale di installazione Manuale di installazione VarioSole SE Integrazione parziale Moduli con telaio Disposizione verticale Disposizione orizzontale Carico di neve zona I-IV Copertura in cemento Tegole Tegole piane Tegole in

Dettagli

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA - la sedia non puo ospitare piu di una persona - la sedia e impilabile fino a un massimo di 10

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI IT 10-11

MANUALE DI ISTRUZIONI IT 10-11 F111.HT.01 Sensore a Turbina per installazioni in carico MANUALE DI ISTRUZIONI IT 10-11 INDICE 1. Introduzione 2 1.1 Istruzioni per la sicurezza 2 2. Descrizzione 2 Caratteristiche principali... 3 Dati

Dettagli

29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE

29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE 29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE 2 MANUALE D USO E MANUTENZIONE ISTRUZIONI ORIGINALI INDICE CAPITOLO PAGINA 1. DESCRIZIONE GENERALE Congratulazioni 3 Destinazione d uso Descrizione

Dettagli

Opera 42. manuale di istruzioni

Opera 42. manuale di istruzioni Opera 42 manuale di istruzioni INDICE COMPONENTI OPERA 42... 4 RILEGATURA A DORSI PLASTICI... 5 1 - FORATURA FOGLI... 5 2 - RILEGATURA FOGLI... 6 RILEGATURA CON PETTINI IN CARTA (PAPERCOMB)... 7 1 - FORATURA

Dettagli

4 Fnzione. Indice. Manuale di assistenza - Speed Triple 4.1

4 Fnzione. Indice. Manuale di assistenza - Speed Triple 4.1 4 Fnzione Indice Vista esplosa - Coperchio frizione Vista esolosa - Frizione Vista esolosa - Comandifrizione Cavofrizione... Frizione Smontaggio lspezione Assemblaggio.... Scomposizione... lspezione disco

Dettagli

English Deutsch Français Español Italiano 日 本 語. Italiano

English Deutsch Français Español Italiano 日 本 語. Italiano Italiano INDICE INTRODUZIONE IMPORTANTE UNA GUIDA SULLA BICICLETTA E SUI RELATIVI COMPONENTI REGOLE IMPORTANTI PER LA SICUREZZA CICLISTICA E STRADALE PRIMA DI USARE LA BICICLETTA - INFORMAZIONI IMPORTANTI

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 6304 640 0/005 IT Sieger Heizsysteme GmbH D-5707 Siegen Telefono +49 (0) 7 343-0 email: info@sieger.net Istruzioni di montaggio Quadro di comando HS 500 Pregasi conservare Indice Sicurezza...................

Dettagli

Easy Lock. Mod. DPN13PG Mod. DPN18PG V.2 LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL USO E CONSERVARLE IN CASO DI NECESSITA PAG. 2 PAG.

Easy Lock. Mod. DPN13PG Mod. DPN18PG V.2 LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL USO E CONSERVARLE IN CASO DI NECESSITA PAG. 2 PAG. Easy Lock Mod. DPN13PG Mod. DPN18PG PIN V.2! LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL USO E CONSERVARLE IN CASO DI NECESSITA GUIDA ALL USO MANUTENZIONE PAG. 2 PAG. 4 GUIDA ALL INSTALLAZIONE PAG. 8

Dettagli

AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI

AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI ATTENZIONE!! Prima di effettuare l'installazione, leggere attentamente questo manuale che è parte integrante di questa confezione. I nostri prodotti se installati da personale

Dettagli

INDICE DEGLI ARGOMENTI

INDICE DEGLI ARGOMENTI INDICE DEGLI ARGOMENTI Importanti istruzioni di sicurezza Uso corretto 3 Assemblaggio 4 KRANKcycle: specificazioni, strumenti e assemblaggio Specificazioni modello 4 Strumenti per l assemblaggio 5 Assemblaggio

Dettagli

Base del monitor. Nota: Le istruzioni online sono disponibili all indirizzo http://www.apple.com/support/doityourself/.

Base del monitor. Nota: Le istruzioni online sono disponibili all indirizzo http://www.apple.com/support/doityourself/. Italiano Base del monitor Istruzioni per la sostituzione Seguire scrupolosamente le istruzioni riportate in questo documento. La mancata esecuzione delle procedure indicate può causare danni alle apparecchiature

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO DOCCIA TERMOSTATICA 1/2 CB404 1. Rimuovere dalla scatola del gruppo maniglia (FIG 1) i vari componenti con estrema cura: Corpo Maniglia (E) Manopola (G) Coperchio (H) Cam (F) Ghiera

Dettagli

ML94 EP / E2R. Riduttore di Pressione Elettronico GPL MANUALE DI REVISIONE. MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/2009 1 / 21

ML94 EP / E2R. Riduttore di Pressione Elettronico GPL MANUALE DI REVISIONE. MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/2009 1 / 21 ML94 EP / E2R Riduttore di Pressione Elettronico GPL IT MANUALE DI REVISIONE MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/2009 1 / 21 NOTE MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/2009 2 /

Dettagli

FESSURIMETRI MECCANICI. Manuale d'uso

FESSURIMETRI MECCANICI. Manuale d'uso FESSURIMETRI MECCANICI Manuale d'uso INDICE Introduzione Pag. 4 Descrizione Pag. 4 Controlli preliminari Pag. 6 Installazione Pag. 6 Esecuzione delle misure Pag. 9 Elaborazione delle misure Pag. 9 Troubleshooting

Dettagli

Parte 2: Istruzioni per il montaggio. Classe 579

Parte 2: Istruzioni per il montaggio. Classe 579 Indice Pagina: Parte : Istruzioni per il montaggio. Classe 79. Parti componenti della fornitura........................................ Informazioni generali e sicurezze per il trasporto.............................

Dettagli

ARMADIO DI SICUREZZA LIBRA-EV + MVx4-NG

ARMADIO DI SICUREZZA LIBRA-EV + MVx4-NG AB01G ARMADIO DI SICUREZZA LIBRA-EV + MVx4-NG MANUALE DI INSTALLAZIONE INDICE 1 AVVERTENZE... 2 1.1 PRECAUZIONI D USO - MISURE DI SICUREZZA... 2 1.2 PER UN CORRETTO UTILIZZO... 2 1.3 RESPONSABILITA...

Dettagli

Manuale di montaggio per morsetti KAGO

Manuale di montaggio per morsetti KAGO Manuale di montaggio per morsetti KAGO 2 Indice 1. Il morsetto si adatta al vostro profilo rotaia? 4 2. Montaggio dei morsetti di contatto 6 3. Montaggio dei morsetti guida-cavo 7 4. Rimozione dei morsetti

Dettagli

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L ITALIA MACCHINE SOFFIA CAVO MINIFOK

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L ITALIA MACCHINE SOFFIA CAVO MINIFOK FAR s.r.l. Elettronica - Elettrotecnica - Telecomunicazioni - Test Via Firenze n.2-8042 NAPOLI Tel 08-554405 - Fax 08-5543768 E mail: faritaly@tin.it web : www.farsrlitaly.com DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER

Dettagli

L LSS-1, trasduttore StructureScan e la sua staffa di montaggio

L LSS-1, trasduttore StructureScan e la sua staffa di montaggio DRAFT III Installazione dello StructureScan Hardware La vostra scatola StructureScan viene fornita con un Cavo di alimentazione, il trasduttore StructureScan ed una staffa di montaggio. Al trasduttore

Dettagli

Scheda video. 2. Se il sistema è in stop, premere il pulsante di alimentazione per riattivarlo.

Scheda video. 2. Se il sistema è in stop, premere il pulsante di alimentazione per riattivarlo. Italiano Istruzioni per la sostituzione Scheda video AppleCare Attenersi rigorosamente alle istruzioni contenute nel presente documento. Il mancato rispetto delle procedure indicate può causare danni alle

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI PER MONTAGGIO, USO E MANUTENZIONE PER DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO PER LINEE VITA SICURPAL

MANUALE D ISTRUZIONI PER MONTAGGIO, USO E MANUTENZIONE PER DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO PER LINEE VITA SICURPAL MANUALE D ISTRUZIONI PER MONTAGGIO, USO E MANUTENZIONE PER DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO PER LINEE VITA SICURPAL Edizione Settembre 2013 Sicurpal S.r.l. Via Caduti in Guerra, 10/C Villavara di Bomporto (MO)

Dettagli

Spostamento della stampante

Spostamento della stampante Spostamento della stampante Spostamento della stampante 1 Per spostare la stampante, è necessario rimuovere i materiali di consumo e le opzioni collegate per evitare eventuali danni. Per rimuovere le opzioni

Dettagli

http://www.advrider.com/forums/showthread.php?t=69360&page=1&pp=15

http://www.advrider.com/forums/showthread.php?t=69360&page=1&pp=15 SOSTITUZIONE DEL TENDITORE SINISTRO DELLA CATENA DISTRIBUZIONE BMW R1150RT 2001 http://www.advrider.com/forums/showthread.php?t=69360&page=1&pp=15 L'articolo originale di Poolside è stato liberamente tradotto

Dettagli

l Acciaio cementato e temperato, brunito e rettificato Codice Esecuzione g 23310.0025 Con bullone di serraggio grand. 25 x 35 234

l Acciaio cementato e temperato, brunito e rettificato Codice Esecuzione g 23310.0025 Con bullone di serraggio grand. 25 x 35 234 3 EH 23310. Bloccaggi rapidi verticali a spinta grandezza 25 l Acciaio cementato e temperato, brunito e rettificato Codice Esecuzione g 23310.0025 Con bullone di serraggio grand. 25 x 35 234 www.halder.com

Dettagli

Taglierina elettrica K3952

Taglierina elettrica K3952 Taglierina elettrica K3952 INDICE ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA... 3 INSTALLAZIONE... 4 DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO... 4 SPECIFICHE TECNICHE DELLE TAGLIERINE ELETTRICHE... 4 TRASPORTO... 5 SISTEMAZIONE

Dettagli

Know-how in pillole. Sostituzione della catena su una Volkswagen Polo

Know-how in pillole. Sostituzione della catena su una Volkswagen Polo Sostituzione della catena su una Volkswagen Polo Attenzione: Non girare il bullone dell albero a camme fino alla fine del processo di sostituzione e dopo aver controllato la fasatura. Solo dopo deve essere

Dettagli

Manuale di istruzioni

Manuale di istruzioni MA RP800_805_806_ 807_810_811_815 02 A_12-2010 ENGLISH ITALIANO SollevatorE IDRAULICO RP800 - attuatore IDRAULICO portata 150Kg SollevatorI elettrici RP805 - attuatore LINAK portata 150Kg RP806 - attuatore

Dettagli

GRATTUGIA RICARICABILE

GRATTUGIA RICARICABILE Istruzioni per l uso GRATTUGIA RICARICABILE GRATTUGIA RICARICABILE IT pagina 1 [A] 1 2 11 3 10 4 5 6 7 8 9 I [B] [C] [D] [E] [F] [G] [H] [I] [L] II III TYPE E0401 2.4 V IT MANUALE DI ISTRUZIONI PER L USO

Dettagli

In senso di marcia. Manuale dell utente. Gruppo Peso Età 2-3 15-36 kg 4-12 a

In senso di marcia. Manuale dell utente. Gruppo Peso Età 2-3 15-36 kg 4-12 a In senso di marcia Manuale dell utente ECE R44 04 Gruppo Peso Età 2-3 15-36 kg 4-12 a 1 ! Grazie per aver scelto izi Up FIX di BeSafe BeSafe ha sviluppato questo seggiolino con cura e attenzione particolari,

Dettagli

Istruzioni d installazione

Istruzioni d installazione Istruzioni d installazione Accessori Tubazioni di collegamentocaldaia-accumulatore Logano plus GB225-Logalux LT300 Per i tecnici specializzati Leggere attentamente prima del montaggio. 6 720 642 640 (01/2010)

Dettagli