Linea Sistemi Srl Lecce Via del Mare 15 Tel. 0832/ / Tel. 0832/ /

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Linea Sistemi Srl Lecce Via del Mare 15 Tel. 0832/ / Tel. 0832/ /"

Transcript

1 Linea Sistemi Srl Lecce Via del Mare 15 Tel. 0832/ / Tel. 0832/ / Dichiarazione Integrativa/Correttiva Integrativa, Correttiva nei termini, Integrativa a favore All interno della dichiarazione dei redditi di ogni contribuente è prevista la possibilità di predisporre la compilazione di uno dei modelli appresso elencati : Integrativa a favore : da presentare ai sensi dell art. 2, comma 8-bis, del DPR n. 322 del 1998, entro il termine previsto per la presentazione della dichiarazione relativa al periodo d imposta successivo, per correggere errori od omissioni, che abbiano determinato l indicazione di un maggior reddito o, comunque, di un maggior debito d imposta o di un minor credito. In tal caso l eventuale credito risultante da tale dichiarazione può essere utilizzato in compensazione ai sensi del D.Lgs. n. 241 del 1997, ovvero richiesto a rimborso; ai sensi dell art. 2, commi 8 e 8-bis, del DPR n. 322 del 1998, per la correzione di errori od omissioni non rilevanti per la determinazione della base imponibile, dell imposta, né per il versamento del tributo e che non siano di ostacolo all esercizio dell attività di controllo. Integrativa : da presentare nelle ipotesi di ravvedimento previste dall art. 13 del D.Lgs. n. 472 del 1997, entro il termine per la presentazione della dichiarazione relativa all anno successivo. Tale dichiarazione può essere presentata sempreché non siano iniziati accessi, ispezioni o verifiche e consente l applicazione delle sanzioni in misura ridotta, oltre ovviamente agli interessi; nell ipotesi prevista dall art. 2, comma 8 del DPR n. 322 del 1998, entro il 31 dicembre del quarto anno successivo a quello in cui è stata presentata la dichiarazione, per correggere errori od omissioni che abbiano determinato l indicazione di minor reddito o, comunque, da cui consegua un minor debito d imposta o un maggior credito e fatta salva l applicazione delle sanzioni. Correttiva nei termini : da presentare entro la scadenza del termine di presentazione della dichiarazione per apportare delle correzioni alla dichiarazione già presentata. Presentare un nuovo Modello UNICO, compilato in ogni sua parte, sostitutivo del precedente, avendo cura di barrare la casella Correttiva nei termini posta sul rigo Tipo di dichiarazione nella seconda facciata del frontespizio del Modello UNICO. Fase operativa : Importante!!! : La situazione di partenza per tutte le tre situazioni sopra evidenziate è la seguente : Dichiarazione Stampata in modalità reale e creazione del file telematico Passiamo ora ad esaminare i tre casi sopra evidenziati. Pagina 1 di 11

2 Integrativa a favore : Entrare nella dichiarazione del contribuente, selezionare la scelta Disabilita Dr. Tel. Appare una nuova videata con la richiesta di disabilitazione della dichiarazione telematica. Confermare con Si. La nuova videata che appare vi ricorda che la dichiarazione risulta ancora protetta dalla stampa ministeriale e quindi è necessario procedere alla rimozione della protezione. Per togliere la protezione andare in Utilità / Protezione Dichiarazione, confermare lo sblocco della protezione. Fare Utilità / Abilita Dichiarazione. Ora la dichiarazione è verde e si può procedere alla modifica dei dati. Pagina 2 di 11

3 Entrare in Modulo Base / Dati Generali/Destinazione. Inserire S nel campo Integrativa a favore. Modificare o integrare i dati della dichiarazione. Successivamente procedere con Controllo Sogei, Stampa Ministeriale Dichiarazione Telematica Creazione del file Telematico Entratel, ecc. Pagina 3 di 11

4 Integrativa Entrare nella dichiarazione del contribuente e, quando appare la videata seguente selezionare la scelta SI. Ora i quadri della dichiarazione sono di colore rosso. Andare in Dichiarazioni / Dichiarazioni Complementari. Selezionare Attiva Integrativa. Confermare alla successiva richiesta con Si. Pagina 4 di 11

5 In questa videata digitare S per confermare. Aggiungere una breve descrizione nel riquadro blu che appare; tale descrizione è solo un promemoria ad uso esclusivamente interno. Attendere pochi secondi ed appare una nuova videata.. Digitare Esc per uscire Pagina 5 di 11

6 Siamo giunti nella dichiarazione integrativa del cliente; tutti i quadri sono in grigio. In alto, sulla destra è evidenziato il Modulo Integrativo Andare in Utilità / Abilita Dichiarazione : ora i quadri compilati sono in verde. Si può procedere quindi alla modifica dei dati. Entrare in Modulo Base / Dati Generali/Destinazione. Inserire S nel campo Integrativa (è già proposto) Confermare le videate successive sino al termine. Pagina 6 di 11

7 Procedere ora con la modifica o l inserimento dei nuovi dati nei quadri della dichiarazione dei redditi o sugli altri modelli di dichiarazione (Irap, Iva, Studi di Settore, ecc.). Entrare nuovamente in Modulo Base / Dati Generali/Destinazione, arrivare alla videata per apportare le modifiche ai quadri compilati. Per ogni quadro (RA, RB, RC, ecc.) dei redditi devono essere segnalate le differenze rispetto alla precedente dichiarazione inviata inserendo uno tra questi valori : 0, 1, 2, 3. Se avete apportato modifiche sul modello Irap, Iva, ecc, impostare correttamente il valore in.... Vedi note riportate. Pagina 7 di 11

8 Confermare le videate successive sino al termine. Successivamente procedere con Controllo Sogei, Stampa Ministeriale Dichiarazione Telematica Creazione del file Telematico Entratel, ecc. Pagina 8 di 11

9 Correttiva nei termini : Entrare nella dichiarazione del contribuente e, quando appare la videata seguente selezionare la scelta SI. Ora i quadri della dichiarazione sono di colore rosso. Andare in Dichiarazioni / Dichiarazioni Complementari. Selezionare Attiva Correttiva nei termini. Confermare alla successiva richiesta con Si. Pagina 9 di 11

10 In questa videata digitare S per confermare. Aggiungere una breve descrizione nel riquadro blu che appare; tale descrizione è solo un promemoria ad uso esclusivamente interno. Pagina 10 di 11

11 Attendere pochi secondi ed appare una nuova videata.. Digitare Esc per uscire Siamo giunti nella dichiarazione correttiva del cliente; tutti i quadri sono in grigio. In alto, sulla destra è evidenziato il Modulo Correttiva Andare in Utilità / Abilita Dichiarazione : ora i quadri compilati sono in verde. Si può procedere quindi alla modifica dei dati. Entrare in Modulo Base / Dati Generali/Destinazione. Inserire S nel campo Correttiva (è già proposto). Confermare le videate successive sino al termine. Procedere ora con la modifica o l inserimento dei nuovi dati nei quadri della dichiarazione dei redditi o sugli altri modelli di dichiarazione (Irap, Iva, Studi di Settore, ecc.). Successivamente procedere con Controllo Sogei, Stampa Ministeriale Dichiarazione Telematica Creazione del file Telematico Entratel, ecc. Fine. Pagina 11 di 11

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 160 23.05.2016 Unico: la compilazione del frontespizio Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: Unico Tra i campi da compilare nel modello Unico

Dettagli

Dichiarazione "Integrativa" / "Integrativa a Favore

Dichiarazione Integrativa / Integrativa a Favore HELP DESK Nota Salvatempo 0014 MODULO Dichiarazione "Integrativa" / "Integrativa a Favore Quando serve La normativa Novità Per gestire la Dichiarazione Integrativa/Integrativa a favore/rimborso per l anno

Dettagli

Dichiarazioni integrative. Giacomo Manzana -

Dichiarazioni integrative. Giacomo Manzana - Dichiarazioni integrative Giacomo Manzana - www.manzana.it Dichiarazione correttiva nei termini Nell ipotesi in cui il contribuente intenda, prima della scadenza del termine (30 settembre 2015 per i soggetti

Dettagli

Fiscal News N. 249 Unico 2012: integrativa entro il Categoria: Sottocategoria: ravvedimento di Unico 2012 Premessa 30 settembre Dichiarazione

Fiscal News N. 249 Unico 2012: integrativa entro il Categoria: Sottocategoria: ravvedimento di Unico 2012 Premessa 30 settembre Dichiarazione Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 249 26.09.2013 Unico 2012: integrativa entro il 30.09 Categoria: Intermediari Sottocategoria: Adempimenti Il termine del 30.09.2013 incide anche

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 331 03.11.2016 Omesso versamento Iva e possibile compensazione Categoria: Iva Sottocategoria: Varie A cura di Paola Sabatino Nel caso di omesso

Dettagli

Dichiarazione IRAP "Integrativa" / "Integrativa a Favore"

Dichiarazione IRAP Integrativa / Integrativa a Favore HELP DESK Nota Salvatempo 0017 MODULO Dichiarazione IRAP "Integrativa" / "Integrativa a Favore" Quando serve La normativa Novità Per gestire la Dichiarazione Integrativa/Integrativa a favore/rimborso per

Dettagli

Linea Sistemi Srl Lecce Via del Mare 18 Tel. 0832/ / Tel. 0832/ /

Linea Sistemi Srl Lecce Via del Mare 18 Tel. 0832/ / Tel. 0832/ / Linea Sistemi Srl Lecce Via del Mare 18 Tel. 0832/392697 0832/458995 Tel. 0832/372266 0832/372308 e-mail : lineasistemi@tiscali.it Fattura Ricevuta da Professionista con RitAcconto e Cassa Nazionale CP8.

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 328 28.10.2016 Dichiarazione integrativa: nuovi termini A cura di Pasquale Pirone Categoria: Contribuenti Sottocategoria: Adempimenti Con l art.

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 334 21.12.2015 Unico tardivo entro il 29.12 Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: Ravvedimento La mancata presentazione di Unico 2015 può essere

Dettagli

Linea Sistemi Srl Lecce Via del Mare 18 Tel. 0832/ / Fax 0832/ /

Linea Sistemi Srl Lecce Via del Mare 18 Tel. 0832/ / Fax 0832/ / Linea Sistemi Srl Lecce Via del Mare 18 Tel. 0832/392697 0832/458995 Fax 0832/372266 0832/372308 e-mail : lineasistemi@tiscali.it Note operative per chiusura e apertura anno fiscale 2016 - Procedere preventivamente

Dettagli

RISOLUZIONE N. 85/E. Roma, 12 agosto 2011

RISOLUZIONE N. 85/E. Roma, 12 agosto 2011 RISOLUZIONE N. 85/E Roma, 12 agosto 2011 Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti OGGETTO: Richiesta di rimborso per somme erogate a titolo di incremento della produttività negli anni 2008 e 2009. Compilazione

Dettagli

Il regime sanzionatorio e il ravvedimento operoso Nardia Parducci Dottore commercialista in Lucca

Il regime sanzionatorio e il ravvedimento operoso Nardia Parducci Dottore commercialista in Lucca Il regime sanzionatorio e il ravvedimento operoso Nardia Parducci Dottore commercialista in Lucca 86 La dichiarazione dei sostituti d imposta è articolata in due parti: a) Il mod. 770 semplificato utilizzato

Dettagli

Giovedì 25 ottobre Ultimi giorni per il 730 integrativo

Giovedì 25 ottobre Ultimi giorni per il 730 integrativo Giovedì 25 ottobre Ultimi giorni per il 730 integrativo Entro il prossimo 25 ottobre il contribuente, in caso di errori nella compilazione della dichiarazione, può presentare al CAF o al professionista

Dettagli

730, Unico 2016 e Studi di settore Pillole di aggiornamento

730, Unico 2016 e Studi di settore Pillole di aggiornamento 730, Unico 2016 e Studi di settore Pillole di aggiornamento N. 106 03.10.2016 Modello UNICO integrativo e correttivo Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: Unico A cura di Pasquale Pirone Nella presente

Dettagli

Anno 2013 N. RF229. La Nuova Redazione Fiscale

Anno 2013 N. RF229. La Nuova Redazione Fiscale Anno 2013 N. RF229 www.redazionefiscale.it ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale Pag. 1 / 7 OGGETTO MODELLO 730 INTEGRATIVO - PRESENTAZIONE ENTRO IL 25/10 RIFERIMENTI ISTRUZIONI MODELLO 730/2013 CIRCOLARE

Dettagli

Invio Telematico Modello 770

Invio Telematico Modello 770 HELP DESK Nota Salvatempo 0009 MODULO Invio Telematico Modello 770 Quando serve Per la creazione ed il controllo della Dichiarazione Telematica 770. Novità La dichiarazione modello 770/2017 prevede un

Dettagli

LR 2/2002, ART. 174, COMMA 1. BANDO Nuove modalità per la presentazione della domanda di contributo.

LR 2/2002, ART. 174, COMMA 1. BANDO Nuove modalità per la presentazione della domanda di contributo. LR 2/2002, ART. 174, COMMA 1. BANDO 2015. Nuove modalità per la presentazione della domanda di contributo. Con il bando 2015 i soggetti che intendono presentare domanda di contributo ai sensi della LR

Dettagli

Il regime sanzionatorio e il ravvedimento operoso

Il regime sanzionatorio e il ravvedimento operoso Guida al Lavoro I SUPPLEMENTI Il regime sanzionatorio e il ravvedimento operoso La dichiarazione dei sostituti d imposta è articolata in due parti: a) Il mod. 770 Semplificato deve essere utilizzato dai

Dettagli

Periodico informativo n. 63/2010

Periodico informativo n. 63/2010 Periodico informativo n. 63/2010 ENTRO IL 30 SETTEMBRE È POSSIBILE PORTARE ULTERIORE DOCUMENTAZIONE PER 730 E UNICO 2010 Gentile cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo,

Dettagli

COMUNICAZIONE N. 10 DEL

COMUNICAZIONE N. 10 DEL ASSOCIAZIONE IMPEGNO E PASSIONE ASSOCIAZIONE SINDACALE DI COMMERCIALISTI - A.I.P. C.F. : 95142960657 P.IVA: 05115830654 COMUNICAZIONE N. 10 DEL 03.08.15 Cari Colleghi, in merito alla problematica relativa

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione Tutti gli applicativi

Note di Rilascio Utente Versione Tutti gli applicativi Note di Rilascio Utente Versione 16.01.10 - Tutti gli applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La ver 16.01.10 può essere utilizzata

Dettagli

REGOLARIZZAZIONE DEGLI ADEMPIMENTI DICHIARATIVI SCADUTI IL 30 SETTEMBRE 2016 dopo la circolare 12 ottobre 2016, n. 42/E. di Giancarlo Modolo

REGOLARIZZAZIONE DEGLI ADEMPIMENTI DICHIARATIVI SCADUTI IL 30 SETTEMBRE 2016 dopo la circolare 12 ottobre 2016, n. 42/E. di Giancarlo Modolo REGOLARIZZAZIONE DEGLI ADEMPIMENTI DICHIARATIVI SCADUTI IL 30 SETTEMBRE 2016 dopo la circolare 12 ottobre 2016, n. 42/E di Giancarlo Modolo Aspetti generali Tipologia delle dichiarazioni Presentazione

Dettagli

Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti

Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti N. 107 06.10.2016 Le correzioni al Modello 730/2016 Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: 730 Nella presente fiscal

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. IMPLEMENTAZIONI RELEASE Versione 2016.2.1

Dettagli

Il Mod. 730/2011 integrativo

Il Mod. 730/2011 integrativo Il Mod. 730/2011 integrativo di Roberta Aiolfi e Valerio Artina (*) L ADEMPIMENTO Se il contribuente riscontra nella dichiarazione 730 gia` presentata errori od omissioni la cui correzione comporta un

Dettagli

QUADRI SINOTTICI STUDI DI SETTORE SANZIONI

QUADRI SINOTTICI STUDI DI SETTORE SANZIONI QUADRI SINOTTICI STUDI DI SETTORE SANZIONI Lecce, 03 gennaio 2012 AVV. MAURIZIO VILLANI Avvocato Tributarista in Lecce Patrocinante in Cassazione www.studiotributariovillani.it - e-mail avvocato@studiotributariovillani.it

Dettagli

La Dichiarazione Integrativa a favore

La Dichiarazione Integrativa a favore Paola Piantedosi (Avvocato e Commercialista in Taranto) La Dichiarazione Integrativa a favore 1 L istituto del ravvedimento operoso consente all autore (ed ai soggetti solidalmente obbligati) di omissioni

Dettagli

Ad uso degli Uffici 50&Più Caaf e strutture convenzionate Anno IX - N. 3 / 2014

Ad uso degli Uffici 50&Più Caaf e strutture convenzionate Anno IX - N. 3 / 2014 ORIENTAMENTI FISCALI Ad uso degli Uffici 50&Più Caaf e strutture convenzionate Anno IX - N. 3 / 2014 LA CORREZIONE DEL MOD. 730/2014 CON IL MOD. UNICO 2014 1. GENERALITÀ I contribuenti che si sono avvalsi

Dettagli

730, Unico 2014 e Studi di settore Pillole di aggiornamento

730, Unico 2014 e Studi di settore Pillole di aggiornamento 730, Unico 2014 e Studi di settore Pillole di aggiornamento N. 53 10.07.2014 Studi di settore: regolarizzazione codice Categoria: Studi di settore Sottocategoria: Varie Il contribuente può sanare l omessa

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia - Direzione Generale

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia - Direzione Generale Prot. n. AOODRFR/11471 Trieste, 20 dicembre 2012 A mezzo posta elettronica Ai Dirigenti degli istituti scolastici statali e paritari della Regione E p. c. Ai Dirigenti degli Uffici V-VI-VII-VIII Al Sito

Dettagli

770/2016 Travaso dati paghe e gestione modello

770/2016 Travaso dati paghe e gestione modello 770/2016 Travaso dati paghe e gestione modello A partire dalla release 16.30.00 è attiva la gestione completa di tutti i quadri della Dichiarazione 770/2016, relativa all anno fiscale 2015. Ricordiamo

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE CONTENUTO DEL RILASCIO NOTE OPERATIVE DI RELEASE Applicativo: Redditi Persone Fisiche 2017 Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: 2017 24.6.0 Data di rilascio: 22 Giugno 2017 Riferimento: Contenuto

Dettagli

Centro Assistenza Fiscale SERVIZIO CAF 730

Centro Assistenza Fiscale SERVIZIO CAF 730 Servizio Caf 730 Centro Assistenza Fiscale SERVIZIO CAF 730 INFORMATIVA N. 41 Prot. 4723 DATA 14.06.2006 Settore: Oggetto: IMPOSTE SUI REDDITI Correzione di errori ed omissioni commessi dal contribuente

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 336 09.11.2016 Anomalie anno 2012: le comunicazioni del Fisco Categoria: Contribuenti Sottocategoria: Adempimenti A cura di Pasquale Pirone In

Dettagli

UNICO ENC AMMINITRAZIONI DELLO STATO 2012

UNICO ENC AMMINITRAZIONI DELLO STATO 2012 Istruzioni: UNICO 2012 UNICO ENC AMMINITRAZIONI DELLO STATO 2012 Fasi da seguire per la gestione dell UNICO 2012: 1 - Operazioni preliminari. 2 - Calcolo UNICO. 3 - Completamento UNICO. 4 - Stampa UNICO.

Dettagli

SCHEDA OPERATIVA FISCALE N 7.01 del 21.02.2014 La presente Scheda aggiorna e sostituisce la n. 7.00 del 07/06/2013

SCHEDA OPERATIVA FISCALE N 7.01 del 21.02.2014 La presente Scheda aggiorna e sostituisce la n. 7.00 del 07/06/2013 SCHEDA OPERATIVA FISCALE N 7.01 del 21.02.2014 La presente Scheda aggiorna e sostituisce la n. 7.00 del 07/06/2013 Versamenti Unificati : gestione contribuente Con la presente Scheda verranno illustrati

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. ANOMALIE CORRETTE RELEASE Versione 2016.1.4

Dettagli

Circolare n. 18/2016. Dichiarazioni integrative Novità del DL n. 193 conv. L n. 225

Circolare n. 18/2016. Dichiarazioni integrative Novità del DL n. 193 conv. L n. 225 Dichiarazioni integrative Novità del DL 22.10.2016 n. 193 conv. L. 1.12.2016 n. 225 1 PREMESSA Con l art. 5 del DL 22.10.2016 n. 193, come modificato in sede di conversione nella L. 1.12.2016 n. 225, è

Dettagli

Page 1/5

Page 1/5 DICHIARAZIONI Rimborso Iva trimestrale: esempio di compilazione del Mod. IVA TR di Giancarlo Falco, Marco D Addio Il prossimo 31 ottobre scade il termine per la presentazione del modello IVA TR, per chiedere

Dettagli

STUDI DI SETTORE IMMISSIONE/REVISIONE STUDIO

STUDI DI SETTORE IMMISSIONE/REVISIONE STUDIO STUDI DI SETTORE Il riferimento al manuale è il menù DR capitolo Studi di settore E' prevista la gestione degli Studi di Settore per ogni dichiarativo. Per accedere all'immissione delle pratiche selezionare

Dettagli

Expert Professional Mandr

Expert Professional Mandr Acconto IVA da Dichiarazione Annuale IVA IVA TR 2016 Contribuenti ammessi al rimborso in via prioritaria Unico PF, SP, ENC Deduzioni forfetarie autotrasporto Tipo agg.to... Dynet Rel. agg.to... 16.07.05

Dettagli

UNICO PERSONE FISICHE ERRORI DA EVITARE. schede

UNICO PERSONE FISICHE ERRORI DA EVITARE. schede UNICO PERSONE FISICHE ERRORI DA EVITARE schede Quadro RA : redditi di terreni Errore :le colonne dove più frequentemente si verificano errori sono: Colonna 1 reddito dominicale (rivalutato dell 80%) Colonna

Dettagli

Bologna, 29 maggio Circolare n. 17/2017. Oggetto: Comunicazioni periodiche IVA: le FAQ dell Agenzia delle Entrate

Bologna, 29 maggio Circolare n. 17/2017. Oggetto: Comunicazioni periodiche IVA: le FAQ dell Agenzia delle Entrate Oggetto: Comunicazioni periodiche IVA: le FAQ dell Agenzia delle Entrate Bologna, 29 maggio 2017 Circolare n. 17/2017 Gentile Cliente, Il D.L. 193/2016 ha introdotto l obbligo, per i soggetti passivi IVA,

Dettagli

Forzatura Invio Telematico Mod. UNICO

Forzatura Invio Telematico Mod. UNICO HELP DESK Nota Salvatempo 0012 MODULO Forzatura Invio Telematico Mod. UNICO Quando serve Quando i controlli SOGEI rilevano la presenza di errori classificati come: «(***C), Errore di entità rilevante che

Dettagli

L agenda dei pagamenti di Unico 2013, Irap 2013, Iva 2013 e della prima rata Imu

L agenda dei pagamenti di Unico 2013, Irap 2013, Iva 2013 e della prima rata Imu L agenda di Unico, Imu e degli altri pagamenti del Pag. n. 1 L agenda dei pagamenti di Unico, Irap, Iva e della prima rata Imu A CURA DI SALVINA MORINA E TONINO MORINA Persone fisiche, società di persone,

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 335 08.11.2016 Omesso canone di locazione anno 2012 Categoria: Contribuenti Sottocategoria: Adempimenti A cura di Pasquale Pirone Il contribuente

Dettagli

Roma, 14/02/2014 INDICE

Roma, 14/02/2014 INDICE Roma, 14/02/2014 Società di persone e imprenditori individuali in contabilità ordinaria - Determinazione dell IRAP relativa al triennio 2014-2016 in base al bilancio - Opzione entro il 3.3.2014 INDICE

Dettagli

Casi pratici ed esempi di compilazione del modello IRAP 2011 sono tratti dal volume di Gianluca Dan e Angelo Francioso, IRAP 2011, Ipsoa 2011.

Casi pratici ed esempi di compilazione del modello IRAP 2011 sono tratti dal volume di Gianluca Dan e Angelo Francioso, IRAP 2011, Ipsoa 2011. Irap 2011: nel quadro IS la rideterminazione dell acconto 2010 Casi pratici ed esempi di compilazione del modello IRAP 2011 sono tratti dal volume di Gianluca Dan e Angelo Francioso, IRAP 2011, Ipsoa 2011.

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Largo dei Caduti di El Alamein, Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Largo dei Caduti di El Alamein, Roma Sommario VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 AVVERTENZE!!!... 3 770 IMPORTAZIONE DA CIN VERSO SSY PER RIPORTO PERCIPIENTI ESTERI... 3 AGGIORNAMENTO GERICO 2016 VERS. 1.0.5... 4 IMPLEMENTAZIONI

Dettagli

730, Unico 2015 e Studi di settore

730, Unico 2015 e Studi di settore 730, Unico 2015 e Studi di settore Pillole di aggiornamento N. 58 10.06.2015 Deducibilità dell Irap riferita al costo del lavoro Ex art. 2, D.L. N. 201/2011 Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: Unico

Dettagli

MODELLO IRAP In questa Circolare. Circolare informativa per la clientela n. 18/2016 del 20 maggio Dichiarazione Irap Novità 2016

MODELLO IRAP In questa Circolare. Circolare informativa per la clientela n. 18/2016 del 20 maggio Dichiarazione Irap Novità 2016 Circolare informativa per la clientela n. 18/2016 del 20 maggio 2016 MODELLO IRAP 2016 In questa Circolare 1. Dichiarazione Irap Novità 2016 2. Soggetti passivi Irap 3. Modalità e termini di presentazione

Dettagli

ISTRUZIONI PER L IMPORTAZIONE DELLE DICHIARAZIONI NEL PROGRAMMA UNICO 2012

ISTRUZIONI PER L IMPORTAZIONE DELLE DICHIARAZIONI NEL PROGRAMMA UNICO 2012 ISTRUZIONI PER L IMPORTAZIONE DELLE DICHIARAZIONI 730 2012 NEL PROGRAMMA UNICO 2012 Prefazione In caso di errori ed omissioni nel 730, che comportano un Maggior Debito o un Minor credito, come ben sappiamo

Dettagli

Anno 2014 N. RF262. La Nuova Redazione Fiscale

Anno 2014 N. RF262. La Nuova Redazione Fiscale Anno 2014 N. RF262 ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 7 OGGETTO CORREZIONE DEL 730 MODELLO INTEGRATIVO ENTRO IL 27/10 RIFERIMENTI ISTRUZIONI MODELLO 730/2014 CIRCOLARE

Dettagli

GECOM REDDITI Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: (Update) Data di rilascio:

GECOM REDDITI Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: (Update) Data di rilascio: NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. SPEDIZIONE Applicativo: GECOM REDDITI Oggetto:

Dettagli

Dichiarazione Correttiva/Integrativa Unico PF da Modello 730

Dichiarazione Correttiva/Integrativa Unico PF da Modello 730 HELP DESK Nota Salvatempo 0042 MODULO Dichiarazione Correttiva/Integrativa Unico PF da Modello 730 Quando serve Per gestire la Dichiarazione Correttiva/Integrativa/Integrativa a favore, per l anno di imposta

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione Applicativo: GECOM F24

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione Applicativo: GECOM F24 NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2010.2.0 Applicativo: GECOM

Dettagli

Le società che nel 2008 hanno partecipato ad

Le società che nel 2008 hanno partecipato ad DICHIARAZIONI IVA di gruppo di Ciro D Ardia (*) Le società che nel 2008 hanno partecipato ad una procedura di gruppo in base a quanto previsto dall articolo 73, ultimo comma del D.P.R. n. 633/1972 e dal

Dettagli

LEGGIMI UTENTE. versione 2015G2

LEGGIMI UTENTE. versione 2015G2 LEGGIMI UTENTE versione 2015G2 PRINCIPALI NOVITA INTRODOTTE F24 ELIDE - ELEMENTI IDENTIFICATIVI GESTIONE RICEVUTE E abilitata la gestione delle ricevute per la delega F24 ELIDE - Elementi Identificativi.

Dettagli

Oggetto: REGOLE PER IL CORRETTO UTILIZZO IN COMPENSAZIONE ORIZZONTALE DEI CREDITI IVA ANNUALI E TRIMESTRALI

Oggetto: REGOLE PER IL CORRETTO UTILIZZO IN COMPENSAZIONE ORIZZONTALE DEI CREDITI IVA ANNUALI E TRIMESTRALI Ai gentili Clienti Circolare n. 5 Oggetto: REGOLE PER IL CORRETTO UTILIZZO IN COMPENSAZIONE ORIZZONTALE DEI CREDITI IVA ANNUALI E TRIMESTRALI In vista dei prossimi utilizzi in compensazione del credito

Dettagli

Gestione Correzioni Istruzioni operative

Gestione Correzioni Istruzioni operative Gestione Correzioni Istruzioni operative CAF Do.C. Spa Sede amministrativa: C.so Francia, 121/D 12100 Cuneo Tel. 0171 700700 Fax 800 136818 www.cafdoc.it www.opendotcom.it 730@cafdoc.it Pag 1 di 6 SOMMARIO

Dettagli

Modello 770: ST e SX

Modello 770: ST e SX Modello 770: ST e SX Modello Ordinario SI I quadri ST e SX vanno con il Modello Ordinario o con il Modello Semplificato * NO I quadri ST e SX vanno con il Modello Semplificato * Se non sono state effettuate

Dettagli

COME SI PAGA PER LA REGOLARIZZAZIONE VIOLAZIONI DI NATURA FORMALE

COME SI PAGA PER LA REGOLARIZZAZIONE VIOLAZIONI DI NATURA FORMALE XIII. XIII. Il Il ravvedimento ravvedimento operoso operoso Come si paga per la regolarizzazione violazione di natura formale Come si paga per la regolarizzazione - violazione di natura formale - omesso

Dettagli

Ai gentili Clienti dello Studio

Ai gentili Clienti dello Studio INFORMATIVA N. 9 / 2017 Ai gentili Clienti dello Studio Oggetto: COMUNICAZIONE LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA Riferimenti Legislativi: Art. 21-bis, D.L. n. 78/2010 Art. 4 comma 2, D.L. n. 193/2016 Provv.

Dettagli

92/2016 Giugno/17/2016 (*) Napoli 30 Giugno 2016

92/2016 Giugno/17/2016 (*) Napoli 30 Giugno 2016 Redazione a cura della Commissione Comunicazione del CPO di Napoli 92/2016 Giugno/17/2016 (*) Napoli 30 Giugno 2016 Con provvedimento del 1 giugno 2016, l Agenzia individua le anomalie nei dati degli studi

Dettagli

Imposte dirette - IRPEF - IRES - IRAP - Cedolare Secca - Acconti

Imposte dirette - IRPEF - IRES - IRAP - Cedolare Secca - Acconti Prot. 298/2012 Milano, 12-11-2012 Circolare n. 110/2012 AREA: Circolari, Fiscale Imposte dirette - IRPEF - IRES - IRAP - Cedolare Secca - Acconti Con l avvicinarsi della scadenza del 30 novembre, termine

Dettagli

Consolidato Nazionale - Mondiale/2009 (ultimo aggiornamento )

Consolidato Nazionale - Mondiale/2009 (ultimo aggiornamento ) Consolidato Nazionale - Mondiale/2009 (ultimo aggiornamento 05.03.00) INDICE Aggiornamento 05.03.00...3 Generazione del file telematico...3 DICHIARAZIONI CORRETTIVE NEI TERMINI O INTEGRATIVE...3 MANCATA

Dettagli

Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti

Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti N. 34 05.10.2015 Modello UNICO 2015: ravvedimento Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: Unico A cura di Pasquale Pirone

Dettagli

SALDO IMPOSTE DIRETTE E ACCONTO 2016

SALDO IMPOSTE DIRETTE E ACCONTO 2016 SALDO IMPOSTE DIRETTE E ACCONTO 2016 1. Importi da versare a saldo e primo acconto dell Irpef 2. Termini di versamento e modalità di versamento 3. Rateazione Il saldo Irpef e relative addizionali risultanti

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. IMPLEMENTAZIONI RELEASE Versione 2016.2.0

Dettagli

FISCAL NEWS. La circolare di aggiornamento professionale. Studi di settore

FISCAL NEWS. La circolare di aggiornamento professionale. Studi di settore a cura di Antonio Gigliotti FISCAL NEWS La circolare di aggiornamento professionale 01 Settembre 2014 Categoria Sottocategoria Studi di settore in Unico Studi di settore Modelli Il Modello Studi di settore

Dettagli

Agenzia delle Entrate FAQ Liquidazioni Periodiche IVA

Agenzia delle Entrate FAQ Liquidazioni Periodiche IVA Agenzia delle Entrate FAQ Liquidazioni Periodiche IVA Nel rigo VP8 deve essere indicato l'intero importo del credito risultante dal periodo precedente o solo la quota utilizzata in detrazione? Il rigo

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. IMPLEMENTAZIONI RELEASE Versione 2017.0.7

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA

IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 137937 del 2015 RU Modalità con cui l Agenzia delle Entrate mette a disposizione del contribuente e della Guardia di finanza elementi e informazioni al fine di introdurre nuove e più avanzate forme

Dettagli

ERRORI SOFTWARE DI CONTROLLO UNICO PF

ERRORI SOFTWARE DI CONTROLLO UNICO PF ERRORI SOFTWARE DI CONTROLLO UNICO PF - 2013 Aggiornato al 23/09/2013 Le modifiche rispetto al 17/09/2013 sono evidenziate in giallo. FORNITURE TEMPORANEE In fase di elaborazione della fornitura temporanea,

Dettagli

Modelli 770/ Proroga dei termini di presentazione - Effetti ai fini del ravvedimento operoso

Modelli 770/ Proroga dei termini di presentazione - Effetti ai fini del ravvedimento operoso Modelli 770/2015 - Proroga dei termini di presentazione - Effetti ai fini del ravvedimento operoso Novità Circolare numero 27 del 27 luglio 2015 Via Leoncino, 22 37121 Verona - IT Foro Buonaparte, 67 20121

Dettagli

COMUNICAZIONE POLIVALENTE ***SPESOMETRO*** SPRING

COMUNICAZIONE POLIVALENTE ***SPESOMETRO*** SPRING COMUNICAZIONE POLIVALENTE ***SPESOMETRO*** SPRING -CONTABILITA --ADEMPIMENTI ANTIELUSIONE ---COMUNICAZIONE POLIVALENTE ----SPESOMETRO *ELABORAZIONE DOCUMENTI PER COMUNICAZIONE PREMERE OK Confermare con

Dettagli

DICHIARAZIONI INTEGRATIVE E CORRETTIVE

DICHIARAZIONI INTEGRATIVE E CORRETTIVE S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO DICHIARAZIONI INTEGRATIVE E CORRETTIVE Commissione Diritto Tributario Nazionale Milano, 7 settembre 2016 - Sala Convegni Odcec-Milano S.A.F. SCUOLA DI ALTA

Dettagli

Nel rigo VP8 deve essere indicato l'intero importo del credito risultante dal periodo precedente o solo la quota utilizzata in detrazione?

Nel rigo VP8 deve essere indicato l'intero importo del credito risultante dal periodo precedente o solo la quota utilizzata in detrazione? Faq Nel rigo VP8 deve essere indicato l'intero importo del credito risultante dal periodo precedente o solo la quota utilizzata in detrazione? L'imponibile delle operazioni passive per le quali, in base

Dettagli

Regime di Vantaggio - Quadro RR: Impresa Familiare e/o Gestione Coadiuvanti

Regime di Vantaggio - Quadro RR: Impresa Familiare e/o Gestione Coadiuvanti HELP DESK Nota Salvatempo 0008 MODULO Regime di Vantaggio - Quadro RR: Impresa Familiare e/o Gestione Coadiuvanti Quando serve La normativa Gestire in modo veloce ed integrato il Quadro RR delle Imprese

Dettagli

LA REGOLARIZZAZIONE DEGLI OMESSI / INSUFFICIENTI VERSAMENTI D IMPOSTA

LA REGOLARIZZAZIONE DEGLI OMESSI / INSUFFICIENTI VERSAMENTI D IMPOSTA LA REGOLARIZZAZIONE DEGLI OMESSI / INSUFFICIENTI VERSAMENTI D IMPOSTA Nel corso del 2015 il Legislatore ha modificato: l istituto del ravvedimento operoso; il regime sanzionatorio, la cui decorrenza è

Dettagli

Torino, 31 ottobre La dichiarazione dei redditi delle persone fisiche PRINCIPI GENERALI. Dott.ssa Balbo Rag. Berardo Dott.

Torino, 31 ottobre La dichiarazione dei redditi delle persone fisiche PRINCIPI GENERALI. Dott.ssa Balbo Rag. Berardo Dott. Torino, 31 ottobre 2012 La dichiarazione dei redditi delle persone fisiche PRINCIPI GENERALI Dott.ssa Balbo Rag. Berardo Dott. Regalbuto LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE PERSONE FISICHE (MODELLO UNICO)

Dettagli

CIRCOLARE 730/2012 N. 5 DEL 3 AGOSTO 2012 SOFTWARE FISCALI CAF 2012. 1. Modello 730 Integrativo: termine di trasmissione e compilazione.

CIRCOLARE 730/2012 N. 5 DEL 3 AGOSTO 2012 SOFTWARE FISCALI CAF 2012. 1. Modello 730 Integrativo: termine di trasmissione e compilazione. CIRCOLARE 730/2012 N. 5 DEL 3 AGOSTO 2012 SOFTWARE FISCALI CAF 2012 1. Modello 730 Integrativo: termine di trasmissione e compilazione. 1. Modello 730 Integrativo: termine di trasmissione e compilazione

Dettagli

Comunicazione Beni d impresa dati in godimento a soci e familiari

Comunicazione Beni d impresa dati in godimento a soci e familiari Rescaldina, 17 Febbraio 2012 Release AG201203 CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO Dichiarazione annuale Iva 2012 Certificazione utili corrisposti Comunicazione Beni d impresa dati in godimento a soci e familiari

Dettagli

Provvedimento Agenzia Entrate

Provvedimento Agenzia Entrate INFORMATIVA N. 020 18 GENNAIO 2017 DICHIARAZIONI IL MOD. IVA 2017 Provvedimento Agenzia Entrate 16.1.2017 L Agenzia delle Entrate ha recentemente emanato il Provvedimento di approvazione del mod. IVA 2017

Dettagli

DATI ICI 2006 RICHIESTI NEL MODELLO 730/2007

DATI ICI 2006 RICHIESTI NEL MODELLO 730/2007 Servizio INFORMATIVA 730 INFORMATIVA N. 26 Prot. 2974 DATA 10.04.2007 Settore: Oggetto: Riferimenti: IMPOSTE SUI REDDITI ICI dovuta per il 2006 e possibilità di ravvedimento operoso D.L. n. 223/2006; Modello

Dettagli

RISOLUZIONE N. 132/E

RISOLUZIONE N. 132/E RISOLUZIONE N. 132/E Roma, 20 dicembre 2010 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Articolo 5, commi da 1 a 3-bis, del decreto legge 1 luglio 2009, n. 78 convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto

Dettagli

MODELLO IRAP 2015: NOVITÀ

MODELLO IRAP 2015: NOVITÀ Studio Fabrizio Mariani Viale Brigata Bisagno 12/1 16129 Genova Tel. e. fax. 010.59.58.294 f.mariani@studio-mariani.it Circolare n. 18/2015 Del 28 maggio 2015 MODELLO IRAP 2015: NOVITÀ In questa Circolare

Dettagli

Mod. 770 struttura. Mod Ordinario. Semplificato. Dividendi Redditi di capitale. Lavoro autonomo Redditi diversi provvigioni

Mod. 770 struttura. Mod Ordinario. Semplificato. Dividendi Redditi di capitale. Lavoro autonomo Redditi diversi provvigioni Mod. 770 struttura Mod. 770 Semplificato Ordinario Lavoro dipendente e assimilati TFR Lavoro autonomo Redditi diversi provvigioni Dividendi Redditi di capitale Mod. 770 semplificato: Modello Semplificato

Dettagli

730, Unico 2014 e Studi di settore

730, Unico 2014 e Studi di settore 730, Unico 2014 e Studi di settore Pillole di aggiornamento N. 58 15.07.2014 Adeguamento agli studi di settore in Unico Categoria: Studi di settore Sottocategoria: Varie Al fine di evitare il rischio di

Dettagli

STUDIO MODENA ESTENSE SRL CIRCOLARE SPECIALE ACCONTO IVA Pagine da 1 a 5

STUDIO MODENA ESTENSE SRL CIRCOLARE SPECIALE ACCONTO IVA Pagine da 1 a 5 STUDIO MODENA ESTENSE SRL CIRCOLARE SPECIALE ACCONTO IVA 2008 Pagine da 1 a 5 1 Acconto IVA 2008 Il 29 dicembre 2008 (primo giorno lavorativo non festivo successivo al 27 dicembre) 1 scade il termine per

Dettagli

Manuale antievasione (spesometro) adhoc con immagini

Manuale antievasione (spesometro) adhoc con immagini Prima di procedere con le istruzioni specifichiamo che, al fine di una corretta predisposizione dei dati, consigliamo l assistenza del consulente fiscale aziendale in quanto il nostro manuale riguarda

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 355 24.11.2016 Modello F24: la correzione con CIVIS Categoria: Versamenti Sottocategoria: Modello F24 A cura di Pirone Pasquale Il contribuente

Dettagli

MODELLO REDDITI 2017 PERSONE FISICHE SALDO 2016 E PRIMO ACCONTO 2017

MODELLO REDDITI 2017 PERSONE FISICHE SALDO 2016 E PRIMO ACCONTO 2017 MODELLO REDDITI 2017 PERSONE FISICHE SALDO 2016 E PRIMO ACCONTO 2017 1. Obbligo di versamento 2. Individuazione dell importo da versare a saldo dell Irpef 3. Individuazione dell importo da versare in acconto

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 321 21.10.2016 Omesso canone cedolare secca in dichiarazione: il ravvedimento Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: Unico A cura di Pasquale

Dettagli

Indice generale ARGO Mod. 770 v

Indice generale ARGO Mod. 770 v Indice generale ARGO Mod. 770 v. 1.0.0...2 ARGO Mod. 770 v. 1.0.0 Alcune brevi note sul servizio Web, per ulteriori informazioni, trattandosi della prima versione, rimandiamo al manuale d'uso che può essere

Dettagli

M73013 Modello 730/2013

M73013 Modello 730/2013 NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2013.1.9 Applicativo: M73013

Dettagli

II. ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO IRAP

II. ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO IRAP II. ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO IRAP 1. COMPILAZIONE DEL FRONTESPIZIO 1.1 Generalità Il frontespizio del modello IRAP si compone di tre facciate. La prima facciata contiene l informativa

Dettagli

- ASPETTI GENERALI DELLA DICHIARAZIONE IVA

- ASPETTI GENERALI DELLA DICHIARAZIONE IVA INDICE Novità dei Modelli IVA 2012... pag. 9 Novità nella dichiarazione IVA annuale...» 9 Mod. IVA BASE 2012... pag. 12 Il Modello IVA BASE...» 12 Soggetti interessati...» 12 Soggetti esclusi...» 13 Caratteristiche

Dettagli

IL RAVVEDIMENTO OPEROSO E I RECENTI CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

IL RAVVEDIMENTO OPEROSO E I RECENTI CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE IL RAVVEDIMENTO OPEROSO E I RECENTI CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Artt. 1, 8 e 13, D.Lgs. n. 471/97 Art. 13, D.Lgs. n. 472/97 Circolare Agenzia Entrate 12.10.2016, n. 42/E Recentemente l Agenzia

Dettagli

Codice identificativo dell aggiornamento: A

Codice identificativo dell aggiornamento: A Sommario VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 ATTENZIONE!!!... 3 CONTENUTI DELL AGGIORNAMENTO... 3 DICHIARAZIONE UNICO SOCIETA DI PERSONE / 2015... 3 Dichiarazione Unico Società di Persone

Dettagli