MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA"

Transcript

1 Allegato 1 al bando di gara SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. CHIAVARI REQUISITO TECNICO OPERATIVO MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA

2 MASTER DI 2 LIVELLO 1. DIFESA ELETTRONICA 2. FOTONICA ED OPTOELETTRONICA 3. INGEGNERIA DEI SISTEMI ELETTRONICI COMPLESSI 4. PROGETTISTI DI SISTEMI INFORMATICI 5. SYSTEM ENGINEERING E PROJECT MANAGEMENT 6. TELECOMUNICAZIONI 7. RETI E COMUNICAZIONI SATELLITARI 8. SIMULAZIONE E MODELLIZZAZIONE 9. GUN LAUNCHED GUIDED MUNITIONS CORSI DI PERFEZIONAMENTO 10. TELECOMUNICAZIONI CORSI DI FORMAZIONE AVANZATA 11. ADDETTO AI SISTEMI DI SIMULAZIONE E MODELLIZZAZIONE 12. RETI E COMUNICAZIONI SATELLITARI 13. ANALISTI DI SISTEMA 14. PROGETTAZIONE E GESTIONE DATABASE - 1^ FASE 15. PROGETTAZIONE E GESTIONE DATABASE - 2^ FASE ORACLE 16. PROGRAMMAZIONE DI BASE - 1^ FASE 17. PROGRAMMAZIONE DI BASE - SEZ. LINGUAGGIO C 18. PROGRAMMAZIONE DI BASE - SEZ. LINGUAGGIO VISUAL BASIC 19. ORACLE AMMINISTRATORE 20. LINGUAGGIO XML 21. UNIX / LINUX AMMINISTRAZIONE AVANZATA 22. PROGRAMMAZIONE OBJECT ORIENTED E LINGUAGGIO JAVA 23. BASI DI DATI WAREHOUSE (SUPPORTO ALLE DECISIONI) 24. SISTEMISTI DI II LIVELLO IN RETI TELEMATICHE 25. PROGRAMMAZIONE AVANZATA LINGUAGGIO C/C PROGRAMMAZIONE IN LINGUAGGIO PHP 27. QoS BASE 28. QoS AVANZATO 29. RETI MANET 30. SOFTWARE DEFINED RADIO (SDR) 31. MODELLING & SIMULATION EDUCATIONAL PACKAGE FUNDAMENTALS: MS-EPF 32. MODELLING & SIMULATION EDUCATIONAL PACKAGE ADVANCED: MS-EPA 33. TECNOLOGIE DI SVILUPPO SW E WEB ASP.NET Pagina 2 di 21

3 MASTER - CORSI DI PERFEZIONAMENTO Indicazioni a fattor comune valide per tutti i Master-Corsi di Perfezionamento: 1. I piani didattici dovranno essere articolati in moduli, completando i quali si potrà conseguire il titolo anche in più Anni Accademici. Si riporta di seguito lo schema da utilizzare per definire nel dettaglio ciascuna attività: N. Modulo CFU h Università h Esterno/Libero Professionista h A.D. Tot. h Docenza Totale 2. Al termine del Master, potrà essere svolto uno STAGE presso Istituti, Enti Pubblici, Enti della Difesa o nell industria privata nazionale. L Ente verrà individuato su indicazione del Comitato di Gestione e dei rappresentanti dell A.D. Pagina 3 di 21

4 Master Universitario di II livello in DIFESA ELETTRONICA Il Master ha l obiettivo di fornire una preparazione nel campo della difesa elettronica, con una prospettiva rivolta in particolare agli aspetti analitici e di sistema, allo scopo di: consentire la comprensione e la stesura dei requisiti operativi di un sistema di difesa elettronica, nonché la valutazione della congruenza di essi rispetto alla finalità del sistema; consentire la valutazione, sia teorica che sperimentale, dell efficacia di un sistema di difesa elettronica rispetto alle sue finalità. Dovranno essere impartite le conoscenze per la comprensione: della teoria e delle tecniche su cui si basano i componenti specifici di un sistema di difesa elettronica; delle caratteristiche salienti delle piattaforme su cui i sistemi di difesa elettronica sono integrati (piattaforme terrestri, navali, avioniche e spaziali); delle moderne tecnologie dell ingegneria dei sistemi complessi con particolare riferimento alle necessità della difesa elettronica; degli aspetti progettuali dei sistemi di difesa elettronica e della valutazione sperimentale delle loro prestazioni. elaborazione dei segnali; propagazione e compatabilità elettromagnetica; sistemi di radiocomunicazione; sistemi elettro-ottici; radar; sensori; sistemi integrati di difesa; gestione di progetto. DURATA DEL PROGETTO: max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 30% Pagina 4 di 21

5 Master Universitario di II livello in FOTONICA ED OPTOELETTRONICA Il Master ha l obiettivo di fornire un approfondita preparazione sui fenomeni fisici e le tecnologie associate alla generazione, modulazione, trasmissione e rivelazione dei fotoni nell ambito dei sistemi di comunicazione, di misura e di elaborazione dei segnali; ed altresì di formare figure professionali per il progetto, la realizzazione, la gestione e la valutazione di sistemi basati sulla luce ed i processi ad essa connessi, dall'ottica all'optoelettronica, alla sensoristica, all'ottica non lineare. ottica; optoelettronica; propagazione libera e guidata; comunicazione ottica; scienza dei materiali; elaborazione di immagini; sistemi elettro-ottici; sistemi laser. DURATA DEL PROGETTO: max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 15% Pagina 5 di 21

6 Master Universitario di II livello in INGEGNERIA DEI SISTEMI ELETTRONICI COMPLESSI Il Master ha l obiettivo di fornire strumenti e metodi di base per la progettazione, realizzazione e gestione dei sistemi elettronici complessi. Preparerà professionalità alla gestione ed al monitoraggio dell impatto dei sistemi elettronici complessi nella realtà industriale; fornirà strumenti per l analisi e la valutazione sulle principali modifiche indotte dall applicazione delle varie tecnologie innovative. elaborazione dell informazione; controlli automatici; optoelettronica; sistemi radar; telerilevamento; simulazione e difesa elettronica; sistemi d arma. DURATA DEL PROGETTO: max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 30% Pagina 6 di 21

7 Master Universitario di II livello in PROGETTISTI DI SISTEMI INFORMATICI Il Master ha l obiettivo di fornire ai frequentatori un approfondita preparazione tecnico-scientifica ed applicativa per la progettazione, realizzazione e gestione di sistemi informativi gestionali ed operativi, anche di telecomunicazioni, con approfondimenti riguardanti le tecnologie hardware e software dei sistemi (comprese l'ingegneria e la qualità del software). architetture dei sistemi informatici; sistemi operativi; reti telematiche; sistemi in tempo reale; basi di dati; linguaggi di programmazione anche orientata agli oggetti; ingegneria del software; sicurezza informatica, DURATA DEL PROGETTO: : max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 15% Pagina 7 di 21

8 Master Universitario di II livello in SYSTEM ENGINEERING E PROJECT MANAGEMENT Il Master ha l obiettivo di fornire ai frequentatori una preparazione nel campo dell Ingegneria dei Sistemi e dell Ingegneria del Supporto Logistico, con una prospettiva rivolta in particolare al Committente piuttosto che al Costruttore, allo scopo di trasferire: conoscenze e competenze tecniche esaustive relative alla gestione tecnico/operativa/logistica di Sistemi d Arma e del relativo Supporto Logistico; conoscenze e competenze tecniche inerenti la gestione economica e finanziaria, necessaria per la figura professionale del Responsabile del Programma di Acquisizione di un Sistema d Arma (Program Manager o Project Manager). statistica; economia; ricerca operativa; organizzazione della produzione; gestione delle risorse; supporto alle decisioni; supporto logistico. DURATA DEL PROGETTO: : max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 20% Pagina 8 di 21

9 Master Universitario di II livello in TELECOMUNICAZIONI Il Master ha l obiettivo di fornire strumenti e metodi di base per la progettazione, realizzazione e gestione dei sistemi complessi per le Telecomunicazioni. Preparare le professionalità per la gestione ed il monitoraggio dei sistemi di telecomunicazioni nella realtà industriale e militare, e fornire strumenti per l analisi e la valutazione dei processi operativi, decisionali ed informativi, nel campo delle telecomunicazioni, anche in relazione a nuovi sistemi e a tecnologie innovative. microonde e antenne; comunicazioni a banda larga; elaborazione di segnali e immagini; ponti radio; comunicazioni mobili; comunicazioni via satellite; comunicazioni ottiche; reti di telecomunicazioni; sicurezza delle reti; compatibilità elettromagnetica. DURATA DEL PROGETTO: : max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 15% Pagina 9 di 21

10 Master Universitario di II livello in RETI E COMUNICAZIONI SATELLITARI Il Master ha l obiettivo di fornire strumenti e metodi per la progettazione, realizzazione e gestione dei sistemi di comunicazione e reti basati su trasmissione via satellitare. Ha inoltre l obiettivo di fornire strumenti per l analisi e la valutazione dei processi operativi, decisionali ed informativi, nel campo delle comunicazioni e reti satellitari, anche in relazione a sistemi di nuova generazione. In particolare, il Corso si propone di formare una professionalità completa per la gestione ed il monitoraggio dei sistemi di comunicazioni e reti satellitari nella realtà industriale e militare. propagazione elettromagnetica e antenne; elaborazione dei segnali; reti e sistemi satellitari e spaziali; elettronica dei sistemi satellitari; sistemi di localizzazione e navigazione satellitare; terminali fissi e mobili. DURATA DEL PROGETTO: : max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 25% Pagina 10 di 21

11 Master Universitario di II livello in SIMULAZIONE E MODELLIZZAZIONE Il Master ha l obiettivo di fornire conoscenze avanzate ed approfondite di strumenti e metodi per la progettazione, realizzazione e gestione di sistemi di simulazione. Fornirà inoltre approfondite capacità professionali orientate alla gestione ed al monitoraggio di un sistema di simulazione avanzato ed alla valutazione del suo impatto nella realtà operativa, conoscenze di strumenti per l analisi e la valutazione di soluzioni operative, supporti decisionali e sistemi netcentrici. I partecipanti dovranno conseguire un approfondita preparazione sulle tecnologie avanzate per la progettazione, gestione e sperimentazione di sistemi di simulazione. metodologie matematiche per la simulazione; infrastrutture di simulazione; gestione della simulazione; analisi dei dati e visualizzazione; modelli di simulazione; metodi di stima; sistemi intelligenti e simulazione interattiva; calcolo parallelo; esempi di applicazione (controllo, telecomunicazioni, serius games,.). DURATA DEL PROGETTO: max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 10% Pagina 11 di 21

12 Master Universitario di II livello in GUN LAUNCHED GUIDED MUNITIONS Il Master ha l obiettivo di fornire una preparazione nel campo del munizionamento di artiglieria guidato, che rappresenta il limite della tecnologia attuale e della ricerca. Dovranno essere trattati gli aspetti analitici e di sistema che consentano di: comprendere gli aspetti salienti, i punti di forza, le criticità tecniche, operative e logistiche delle munizioni considerate; valutare le prestazioni delle munizioni e, più in generale, dei sistemi d arma che le impiegano; permettere di assumere decisioni in merito ai programmi di ricerca, sviluppo, acquisizione, impiego e supporto sul munizionamento considerato. Le conoscenze impartite consentiranno la comprensione di: teoria e tecnologia dei sistemi di artiglieria avanzati; limiti prestazionali dei sistemi d arma e accorgimenti migliorativi; aspetti salienti delle piattaforme su cui i sistemi d arma sono montati; metodologie di sperimentazione dei sistemi d arma avanzati; prospettive future nello sviluppo dei sistemi d arma avanzati; aspetti sulla sicurezza dei materiali di munizionamento, con particolare riferimento a quelli considerati. probabilità e statistica; chimica; fisica; controlli automatici; sistemi di radiocomunicazione; sistemi d arma guidati; simulazione e sicurezza. DURATA DEL PROGETTO: : max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 40% Pagina 12 di 21

13 Corso di Perfezionamento in TELECOMUNICAZIONI Il Corso ha l obiettivo di fornire conoscenze teoriche e pratiche sugli apparati, i sistemi e le reti di telecomunicazioni, allo scopo di formare figure professionali in grado di comprenderne il funzionamento e di valutarne le prestazioni, sia nella pianificazione che nella gestione. In particolare le figure professionali in uscita potranno operare nell area tecnico/gestionale delle telecomunicazioni e dovranno essere in grado di assumere posizioni di esperto per la pianificazione, l integrazione e la valutazione di sistemi avanzati fissi e mobili. basi di microonde e antenne; elementi di trasmissione ed elaborazione dei segnali e delle immagini; mezzi trasmissivi; basi di comunicazioni radio-mobili e via satellite; elementi di reti di telecomunicazioni; elementi di compatibilità elettromagnetica. DURATA DEL PROGETTO: : max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 15% Pagina 13 di 21

14 CORSI DI FORMAZIONE AVANZATA SISTEMI DI SIMULAZIONE E MODELLIZZAZIONE Il Corso ha l obiettivo di fornire conoscenze di base strumenti operativi per effettuare simulazioni per specifici ambienti operativi. Il corso dovrà inoltre consentire di integrare le conoscenze di base degli studenti, particolarmente per quanto concerne i Sistemi di Modellizzazione e Simulazione utilizzati in ambito Difesa, e di acquisire conoscenze nelle tematiche di configurazione ed utilizzo dei sistemi nelle varie aree relative a: teoria applicata; tecnica realizzativa e costruttiva; normativa e standard; organizzazione e struttura. DURATA DEL PROGETTO: max 150 ore (5 settimane) DOCENZE A.D.: 20% RETI E COMUNICAZIONI SATELLITARI II Corso ha l'obiettivo di formare figure professionali per la progettazione, gestione, integrazione e valutazione delle reti satellitari. Pertanto le figure professionali formate, conseguendo un'approfondita preparazione sulle tecniche e tecnologie avanzate nel campo della progettazione, impianto, gestione e sperimentazione di sistemi di comunicazione satellitari, caratterizzati da alta capacità di sopravvivenza anche in condizioni di funzionamento severe e/o in ambiente ostile, sono tipicamente dedicate all'assunzione di responsabilità nei processi industriali ed in particolare nell'intero ciclo di vita del sistema di erogazione del servizio di comunicazioni. DURATA DEL PROGETTO max 150 ore (5 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 15% Pagina 14 di 21

15 ANALISTI DI SISTEMA II Corso ha l'obiettivo di formare figure professionali in grado di saper definire e disegnare la propria realtà aziendale in termini di processi e di dati coinvolti, individuare punti critici e lacune informative nella gestione dei processi aziendali, a partire dagli obiettivi posti e coerentemente con i vincoli dati Far conoscere le metodologie alla base di tali tipi di attività, preferendo un approccio del tipo "object oriented". Saper realizzare l'analisys & Design di un sistema software attraverso metodologie orientate agli oggetti. Avere conoscenze per la gestione del progetto, sia in termini funzionali che economici. Avere le conoscenze di base, sia nel campo della tecnologia informatica che di quella comunicativa, per valutare l'architettura di riferimento del nuovo progetto, come responsabilità diretta o in cooperazione con gli altri responsabili DURATA DEL PROGETTO: max 240 ore (8 settimane) PROGETTAZIONE E GESTIONE DATABASE II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado di progettare e gestire, col necessario know-how, database relazionali. basi dati relazionali; il codice sulla privacy dei dati progettazione basi di dati il linguaggio SQL DURATA DEL PROGETTO: max 60 ore (2 settimane) PROGETTAZIONE E GESTIONE DATABASE - ORACLE II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado di progettare e gestire col necessario know-how database relazionali in ambiente ORACLE.. DURATA DEL PROGETTO: max 90 ore (3 settimane) Pagina 15 di 21

16 PROGRAMMAZIONE DI BASE - 1^ FASE II Corso ha l'obiettivo di fornire nozioni propedeutiche di informatica generale, concetti di base per la programmazione strutturata e nozioni per la realizzazione di algoritmi, per formare figure professionali in grado svolgere attività di programmazione all interno di organismi del Ministero della Difesa. Architettura dei sistemi e dei dati; Reti di calcolatori; Database e SQL; Logica di programmazione. DURATA DEL PROGETTO: max 90 ore (3 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 30% PROGRAMMAZIONE DI BASE - 2^ FASE: SEZ. LINGUAGGIO C II Corso ha l'obiettivo di fornire nozioni necessarie a formare programmatori orientati ad applicazioni gestionali. Si svilupperanno lezioni teoriche ed applicazioni pratiche a livello basico. Linguaggio C (basico); DURATA DEL PROGETTO: max 150 ore (5 settimane) PROGRAMMAZIONE DI BASE - 2^ FASE: SEZ. LINGUAGGIO VISUAL BASIC II Corso ha l'obiettivo di fornire nozioni necessarie a formare programmatori orientati ad applicazioni gestionali. Si svilupperanno lezioni teoriche ed applicazioni pratiche a livello basico. Visual Basic (basico); DURATA DEL PROGETTO: max 150 ore (5 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 35% Pagina 16 di 21

17 AMMINISTRATORE ORACLE II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado di utilizzare in modo avanzato il software Oracle, con particolare riguardo agli aspetti di RMAN, performance e tuning, manipolazione di oggetti LOB (Large Object), data guard, Oracle Form Developer, nuove caratteristiche di Oracle 10g/11g. e cenni su Enterprise Manager Cloud Control. backup and recovery (RMAN) e DataGuard tuning; Oracle database New Features cenni su Oracle Forms Developer DURATA DEL PROGETTO: max 90 ore (3 settimane) LINGUAGGIO XML II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado di manipolare dati e documenti XML. Il Linguaggio XML Linguaggi per l manipolazione di documenti XML XML e le basi di dati relazionali DURATA DEL PROGETTO: max 60 ore (2 settimane) AMMINSTRATORE S.O. UNIX / LINUX II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado di configurare e gestire, col necessario know-how, sia una rete LAN, sia i sistemi ad essa connessi, sia le problematiche che una tale gestione impone su piattaforma Unix/Linux (Open Source). Progettazione e realizzazione una rete LAN; Installazione un Server Linux; Amministrazione un sistema Server Linux con tutti i relativi servizi avanzati; Amministrazione e gestione utenti (permessi e controllo accessi); Amministrazione e gestione problematiche di sicurezza avanzate. DURATA DEL PROGETTO: max 120 ore (4 settimane) Pagina 17 di 21

18 PROGRAMMAZIONE OBJECT ORIENTED E LINGUAGGIO JAVA II Corso ha l'obiettivo di fornire ai partecipanti gli strumenti necessari per affrontare tutte le fasi per la realizzazione di un prodotto software, dall'analisi dei requisiti alla progettazione e realizzazione, usando il linguaggio Java. Comprendere i dettagli della filosofia ispiratrice di java ed acquisire la capacità di utilizzarne gli aspetti evoluti. Essere in grado di interfacciarsi ad un Database usando JDBC e di realizzare un'applicazione su web. Acquisire la capacità di progettare applicativi web-based con tecnologia java, jsp, Servlet. DURATA DEL PROGETTO: max 150 ore (5 settimane) BASI DI DATI WAREHOUSE (SUPPORTO ALLE DECISIONI) II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze per formare professionalità nella progettazione e nella realizzazione di data warehouse. - principi base dei sistemi di supporto alle decisioni; - architettura sw di un sistema di data warehouse; - progettare un data warehouse; - realizzare un processo di data warehousing con strumenti professionali; - realizzare operazioni di analisi dei dati memorizzati in un data warehouse. DURATA DEL PROGETTO: max 120 ore (4 settimane) SISTEMISTI DI II LIVELLO IN RETI TELEMATICHE II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado di progettare, realizzare e gestire reti dati di piccole e medie dimensioni in ambito Locale e Geografico (LAN-MAN-WAN). Trattare le tecniche di Internetworking con i protocolli TCP/IP ed affrontare i metodi di risoluzione delle problematiche riguardo l interconnessione delle reti telematiche, sia a livello locale che geografico. Qualificare il personale attraverso esperienze pratiche sugli apparati di laboratorio. DURATA DEL PROGETTO: max 120 ore (4 settimane) Pagina 18 di 21

19 PROGRAMMAZIONE LINGUAGGIO C/C++ II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado progettare e redigere codice correttamente funzionante in linguaggio C++. Elementi di progettazione di programmi basata sugli oggetti; Elementi di progettazione di programmi orientata agli oggetti; Sintassi del linguaggio di programmazione C++; DURATA DEL PROGETTO: max 150 ore (5 settimane) PROGRAMMAZIONE IN LINGUAGGIO PHP II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado di utilizzare il linguaggio PHP partendo da concetti introduttivi fino ad arrivare a tematiche più avanzate DURATA DEL PROGETTO: max 120 ore (4 settimane) II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado comprendere, gestire e progettare reti a qualità garantita in ambito Locale e Geografico (LAN- MAN-WAN). Reti QoS based; Tecnologie QoS oriented; Network Control; QoS DURATA DEL PROGETTO: max 30 ore (1 settimana) Pagina 19 di 21

20 QoS AVANZATO II Corso ha l'obiettivo di introdurre concetti fondamentali per la gestione delle qualità del servizio in reti eterogenee come: il "mapping" verticale ed orizzontale, le architetture di QoS, il signalling, il concetto di gateway a garanzia del servizio. Proporre inoltre alcuni argomenti avanzati come l'allocazione di risorse in reti a qualità garantita e le reti DTN (Delay Tolerant Networks). DURATA DEL PROGETTO: max 30 ore (1 settimana) RETI MANET II Corso ha l'obiettivo di fornire ai frequentatori le principali conoscenze sulle soluzioni tecnologiche individuate per disporre di un insieme di nodi di comunicazione mobile (sensori, decisori, piattaforme e sistemi d arma), che interagiscono e comunicano tra di loro in una rete ad elevata capacità, senza disporre di un infrastruttura fissa, né di collegamenti già pianificati. Descrivere i protocolli d instradamento Multi-Hop, che consentono a tutti gli utenti di una rete radio di costituirsi come nodi di una rete mobile auto-configurante (self-configuring), in grado di operare in modalità relay, adattandosi dinamicamente alle variazioni di topologia dovute al movimento relativo dei nodi ed al frapporsi di ostacoli (self healing). DURATA DEL PROGETTO: max 30 ore (1 settimana) SOFTWARE DEFINED RADIO (SDR) II Corso ha l'obiettivo di fornire ai frequentatori le principali conoscenze sulle soluzioni tecnologiche che consentono, con un hardware funzionalmente unico, orientato alla ricetrasmissione radio, di configurare le principali caratteristiche (banda RF, formato di modulazione, codifica di canale etc.), in modo da poter stabilire collegamenti radio, altrimenti realizzabili solo con sistemi radio distinti e dedicati, mediante esecuzione di moduli software differenti. Descrivere i requisiti tecnici fondamentali, con particolare approfondimento sul principio fondamentale della portabilità della waveform. DURATA DEL PROGETTO: max 30 ore (1 settimana) Pagina 20 di 21

21 MODELLING & SIMULATION EDUCATIONAL PACKAGE FUNDAMENTALS: MS-EPF II Corso ha l'obiettivo di fornire i fondamenti dei contesti e delle metodologie di modellistica e simulazione, di verifica, validazione e testing, di aspetti di interoperabilità e di gestione progettuale applicata alla simulazione. DURATA DEL PROGETTO: max 30 ore (1 settimana) MODELLING & SIMULATION EDUCATIONAL PACKAGE ADVANCED: MS-EPA II Corso ha l'obiettivo di fornire conoscenze avanzate delle tecniche e delle metodologie di modellistica e simulazione, di verifica, validazione e testing, di aspetti di interoperabilità con particolare attenzione alle architetture di alto livello e ai metodi di gestione progettuale applicata alla simulazione. I frequentatori saranno risorse di riferimento nei centri di eccellenza (i.e. NATO M&S COE) e/o in progetti di M&S (Modelling & Simulation). DURATA DEL PROGETTO: max 120 ore (4 settimane) TECNOLOGIE DI SVILUPPO SW E WEB ASP.NET II Corso ha l'obiettivo di fornire conoscenze avanzate nello sviluppo di applicazioni web attraverso ASP.NET ed il nuovo framework MVC5. DURATA DEL PROGETTO max 120 ore (4 settimane) Pagina 21 di 21

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali INDICE 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI 3 1.1 CAPO PROGETTO 3 1.2 ANALISTA FUNZIONALE 4 1.3 ANALISTA PROGRAMMATORE 5 1.4 PROGRAMMATORE

Dettagli

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO Profili professionali Gara relativa all affidamento dei servizi di sviluppo, manutenzione e gestione su aree del Sistema Informativo Gestionale di ENAV Appendice 7 al

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16

PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16 PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16 SECONDO BIENNIO Disciplina: INFORMATICA La disciplina Informatica concorre a far conseguire allo

Dettagli

Art. 1 Denominazione e classe di appartenenza

Art. 1 Denominazione e classe di appartenenza IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI (CLASSE N. 30/S) Art. 1 Denominazione e classe di appartenenza 1. E istituito presso la Facoltà

Dettagli

INDIRIZZO Informatica e Telecomunicazioni

INDIRIZZO Informatica e Telecomunicazioni ISTRUZIONE TECNICA INDIRIZZO Informatica e Telecomunicazioni L indirizzo Informatica e Telecomunicazioni ha lo scopo di far acquisire allo studente, al termine del percorso quinquennale, specifiche competenze

Dettagli

Missione: Analista programmatore su progetto Banca Primavera Spa (Gruppo Intesa) Progettazione e realizzazione sistemi web di internet banking

Missione: Analista programmatore su progetto Banca Primavera Spa (Gruppo Intesa) Progettazione e realizzazione sistemi web di internet banking Analista Applicativo Team leader in settore informatico legato all'ambito banking/finance Esperienza professionale Da Gennaio 2008 Analista Applicativo Intesa Sanpaolo Spa Missione: Analista applicativo

Dettagli

Corso base di Informatica. Microsoft Excel. Microsoft Access INFORMATICA. Docente: Durata: 40 ore. Destinatari

Corso base di Informatica. Microsoft Excel. Microsoft Access INFORMATICA. Docente: Durata: 40 ore. Destinatari 53 Corso base di Informatica Durata: 40 ore Tutti coloro che hanno necessità di utilizzare con efficacia ed efficienza il personal computer. Introduzione agli strumenti di base del sistema operativo windows;

Dettagli

BOZZA DEL 06/09/2011

BOZZA DEL 06/09/2011 ARTICOLAZIONE: INFORMATICA Disciplina: COMPLEMENTI DI MATEMATICA (C4) Il docente di Complementi di matematica concorre a far conseguire allo studente, al termine del percorso quinquennale, i seguenti risultati

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA SETTORE ORIENTAMENTO - Ufficio Orientamento e Diritto allo Studio

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA SETTORE ORIENTAMENTO - Ufficio Orientamento e Diritto allo Studio FACOLTÀ DI SCIENZE MM.FF.NN. COMO Scienze e Tecnologie dell Informazione Corso di laurea triennale - Classe n. 26 Scienze e tecnologie informatiche Caratteristiche e obiettivi del corso Il corso di Laurea

Dettagli

SEZIONE I OFFERTA DIDATTICA

SEZIONE I OFFERTA DIDATTICA 1 SEZIONE I OFFERTA DIDATTICA INTRODUZIONE 1 Per i Corsi di Studi di Ingegneria dell Università degli Studi di Roma Tor Vergata viene applicato, dall A.A. 2008/2009, un ordinamento didattico conforme

Dettagli

Istituti Tecnici - Settore tecnologico Indirizzo Informatica e telecomunicazioni Articolazione Informatica

Istituti Tecnici - Settore tecnologico Indirizzo Informatica e telecomunicazioni Articolazione Informatica Linee guida Secondo ciclo di istruzione Istituti Tecnici - Settore tecnologico Indirizzo Informatica e telecomunicazioni Quadro orario generale 1 biennio 2 biennio 5 anno 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Sistemi e reti**

Dettagli

OFFERTE EURES NELL INFORMATICA

OFFERTE EURES NELL INFORMATICA OFFERTE EURES NELL INFORMATICA DIT_saj_Wb ANALISTA FUNZIONALE JUNIOR Il candidato ideale, che avrà maturato almeno un anno di esperienza, sarà inserito all interno di un progetto ambizioso, dinamico e

Dettagli

SPECIALIZZAZIONE INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI Articolazione INFORMATICA

SPECIALIZZAZIONE INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI Articolazione INFORMATICA ALLEGATO N.8_e 1 Dipartimento Articolazioni degli insegnamenti anno @ Sistemi e Reti Dipartimento MATERIE TECNICHE dell indirizzo INFORMATICA @ Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazioni

Dettagli

ERP Commercio e Servizi

ERP Commercio e Servizi ERP Commercio e Servizi Sistema informativo: una scelta strategica In questi ultimi anni hanno avuto grande affermazione nel mercato mondiale i cosiddetti sistemi software ERP. Tali sistemi sono in grado

Dettagli

CIG 6223997CCB COD. ALICE G00292

CIG 6223997CCB COD. ALICE G00292 APPENDICE 2 Descrizione dei profili professionali richiesti Sommario APPENDICE 2 Descrizione dei profili professionali richiesti... 1 1. PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI... 2 1.1 Capo progetto... 2 1.2

Dettagli

1. FINALITA DELLA DISCIPLINA

1. FINALITA DELLA DISCIPLINA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca LICEO SCIENTIFICO STATALE Donato Bramante Via Trieste, 70-20013 MAGENTA (MI) - MIUR: MIPS25000Q Tel.: +39 02 97290563/4/5 Fax: 02 97220275 Sito:

Dettagli

CENTRO DI FORMAZIONE CORSI DI INFORMATICA PER TUTTI I LIVELLI

CENTRO DI FORMAZIONE CORSI DI INFORMATICA PER TUTTI I LIVELLI CENTRO DI FORMAZIONE CORSI DI INFORMATICA PER TUTTI I LIVELLI Azienda con Sistema di gestione per la qualità certificata secondo le norme UNI EN ISO 9001:2000 Azienda Accreditata Azienda Associata: CHI

Dettagli

Votazione finale: 110/110. Conseguimento Laurea: 28/01/2014

Votazione finale: 110/110. Conseguimento Laurea: 28/01/2014 INFORMAZIONI PERSONALI Luigi Mignano Roma 25/03/2014 Sesso M Data di nascita 22/09/1986 Nazionalità Italiana Luogo di nascita Formia (LT) TITOLO DI STUDIO Laurea Magistrale Ingegneria delle Comunicazioni,

Dettagli

APPENDICE 4 AL CAPITOLATO TECNICO. Descrizione dei profili professionali e template del CV

APPENDICE 4 AL CAPITOLATO TECNICO. Descrizione dei profili professionali e template del CV APPENDICE 4 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali e template del CV INDICE INTRODUZIONE... 3 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI... 4 1.1 CAPO PROGETTO DI SISTEMI INFORMATIVI (CPI)...

Dettagli

APPENDICE 2 AL CAPITOLATO TECNICO. Descrizione dei profili professionali e template del CV

APPENDICE 2 AL CAPITOLATO TECNICO. Descrizione dei profili professionali e template del CV APPENDICE 2 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali e template del CV INDICE INTRODUZIONE... 3 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI... 4 1.1 CAPO PROGETTO DI SISTEMI INFORMATIVI (CPI)...

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "MAX PLANCK" INFORMATICA e TELECOMUNICAZIONI

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE MAX PLANCK INFORMATICA e TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "MAX PLANCK" INFORMATICA e TELECOMUNICAZIONI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ^ ^ 5^ Religione (o attività alternative) 1 1 1 Lingua e letteratura italiana Storia, Cittadinanza

Dettagli

COMPETENZE IN ESITO (5 ANNO) ABILITA' CONOSCENZE

COMPETENZE IN ESITO (5 ANNO) ABILITA' CONOSCENZE MAPPA DELLE COMPETENZE a.s. 2014-2015 CODICE ASSE: tecnico-professionale QUINTO ANNO PT1 scegliere dispositivi e strumenti in base alle loro caratteristiche funzionali; Progettare e realizzare applicazioni

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER LE TELECOMUNICAZIONI

TECNICO SUPERIORE PER LE TELECOMUNICAZIONI ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE I.C.T. Information and Communication Technology TECNICO SUPERIORE PER LE TELECOMUNICAZIONI STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DESCRIZIONE

Dettagli

TECNICO INFORMATICO SOFTWARE

TECNICO INFORMATICO SOFTWARE Programma Operativo Fondo Sociale Europeo- Regione Liguria 2014-2020 ASSE 1 Occupazione - ASSE 3 Istruzione e formazione ATI - IlGolfoFaRete "...per produrre&gestire..." Ente capofila/realizzatore: Partner:

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO In convenzione con Partner Tecnologico MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Geoinformazione e Sistemi di Informazione Geografica a supporto dei processi di Gestione Sostenibile del Territorio e della Sicurezza

Dettagli

Master Universitario di I Livello in Tecnologie Internet

Master Universitario di I Livello in Tecnologie Internet Facoltà di Ingegneria Master Universitario di I Livello in Tecnologie Internet www.ing.unipi.it/master.it Regolamento ANNO ACCADEMICO 2011/2012 Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Elettronica,

Dettagli

ALLEGATO 8.1 DESCRIZIONE PROFILI PROFESSIONALI

ALLEGATO 8.1 DESCRIZIONE PROFILI PROFESSIONALI PROCEDURA DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, ANALISI, SVILUPPO, MANUTENZIONE ADEGUATIVA, CORRETTIVA ED EVOLUTIVA DI SISTEMI INFORMATIVI SU PIATTAFORMA IBM WEBSPHERE BPM (EX LOMBARDI)

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata INGEGNERIA. Corsi di Laurea e Corsi di Laurea Magistrale

Università degli Studi di Roma Tor Vergata INGEGNERIA. Corsi di Laurea e Corsi di Laurea Magistrale Università degli Studi di Roma Tor Vergata INGEGNERIA GUIDA DELLO STUDENTE Corsi di Laurea e Corsi di Laurea Magistrale Bachelor Degree in Engineering Sciences Master Degree in Mathematical Engineering

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE E. MAJORANA SOMMA VESUVIANA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE Telecomunicazioni Telecomunicazioni Classe V D Classe V D INSEGNANTI Prof.

Dettagli

1 di 5 18/10/2012 01:36

1 di 5 18/10/2012 01:36 Server: localhost Database: corsi_parole_poli Tabella: orientamento Mostra Struttura SQL Cerca Inserisci Esporta Importa Operazioni Svuota Elimina Visualizzazione record 0-158 (159 Totali, La query ha

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER I SISTEMI E LE TECNOLOGIE INFORMATICHE

TECNICO SUPERIORE PER I SISTEMI E LE TECNOLOGIE INFORMATICHE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE I.C.T. Information and Communication Technology TECNICO SUPERIORE PER I SISTEMI E LE TECNOLOGIE INFORMATICHE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI

Dettagli

PROGRAMMA CORSO Analista Programmatore JAVA - ORACLE

PROGRAMMA CORSO Analista Programmatore JAVA - ORACLE PROGRAMMA CORSO Analista Programmatore JAVA - ORACLE 1. JAVA 1.1 Introduzione a Java Introduzione Cosa è Java 1.2 Sintassi e programmazione strutturata variabili e metodi tipi di dati, array operatori

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica e dei Sistemi per le Telecomunicazioni

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica e dei Sistemi per le Telecomunicazioni 1 All. 1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA DIPARTIMENTO DIIES Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica e dei Sistemi per le Telecomunicazioni

Dettagli

AREA PROFESSIONALE TECNICO DI RETI INFORMATICHE ANALISTA PROGRAMMATORE. pag. 1

AREA PROFESSIONALE TECNICO DI RETI INFORMATICHE ANALISTA PROGRAMMATORE. pag. 1 Regione Siciliana Assessorato regionale al Lavoro Previdenza Sociale, Formazione Professionale ed Emigrazione REPERTORIO REGIONALE DEI PROFILI PROFESSIONALI E FORMATIVI AREA PROFESSIONALE SVILUPPO E GESTIONE

Dettagli

Università degli Studi di Perugia Valutazione della Didattica A.A.2008-2009 Facoltà di Ingegneria

Università degli Studi di Perugia Valutazione della Didattica A.A.2008-2009 Facoltà di Ingegneria INGEGNERIA CIVILE (Classe 8) ANALISI MATEMATICA 8,0 52 FISICA GENERALE II 7,9 56 IDRAULICA 7,6 71 LEGISLAZIONE OO.PP. E LAVORI 7,6 28 IDROLOGIA E INFRASTRUTTURE IDRAULICHE 7,6 111 DISEGNO CIVILE 7,5 65

Dettagli

STATO MAGGIORE DELLA DIFESA

STATO MAGGIORE DELLA DIFESA I STATO MAGGIORE DELLA DIFESA I REPARTO Ufficio Formazione Catalogo dei Corsi Interforze in programma presso la Scuola Telecomunicazioni FF.AA. Anno 2015 Edizione Agosto 2014 STATO MAGGIORE DELLA DIFESA

Dettagli

Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione. Gara a procedura aperta n. 1/2007. per l appalto dei

Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione. Gara a procedura aperta n. 1/2007. per l appalto dei Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione Gara a procedura aperta n. 1/2007 per l appalto dei Servizi di rilevazione e valutazione sullo stato di attuazione della normativa vigente

Dettagli

SOLUZIONI EVOLUTE PER L'AZIENDA CHE CAMBIA COMPANY PROFILE. GENNAIO 2013 GM Servizi S.r.l - Informatica per il business e le telecomunicazioni.

SOLUZIONI EVOLUTE PER L'AZIENDA CHE CAMBIA COMPANY PROFILE. GENNAIO 2013 GM Servizi S.r.l - Informatica per il business e le telecomunicazioni. SOLUZIONI EVOLUTE PER L'AZIENDA CHE CAMBIA COMPANY PROFILE GENNAIO 2013 GM Servizi S.r.l - Informatica per il business e le telecomunicazioni. GM - Servizi 3 COMPANY PROFILE AZIENDA E SERVIZI 01. Chi

Dettagli

Un architettura per lo streaming multimediale in ambiente distribuito

Un architettura per lo streaming multimediale in ambiente distribuito tesi di laurea Anno Accademico 2012/2013 relatore Ch.mo prof. Simon Pietro Romano correlatori Ing. Tobia Castaldi candidato Alessandro Arrichiello Matr. M63/43 Contesto: o Content Distribution Networks

Dettagli

SISTEMI E RETI 4(2) 4(2) 4(2) caratteristiche funzionali

SISTEMI E RETI 4(2) 4(2) 4(2) caratteristiche funzionali CL AS SE INFORMATICA 6(3) 6(4) - 6(4) SISTEMI E RETI 4(2) 4(2) 4(2) TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI COMPETENZE 3 Essere in grado di sviluppare semplici applicazioni

Dettagli

Communication technologies and multimedia

Communication technologies and multimedia ELETTRONICA INFORMATICA TELECOMUNICAZIONI Corsi di laurea in: Ingegneria elettronica e delle telecomunicazioni Ingegneria informatica Corsi di laurea magistrale in: Ingegneria elettronica Ingegneria informatica

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI DI INGEGNERIA CIVILE A.A. 2006-07 Laurea specialistica - Percorso didattico IDRAULICA

MANIFESTO DEGLI STUDI DI INGEGNERIA CIVILE A.A. 2006-07 Laurea specialistica - Percorso didattico IDRAULICA MANIFESTO DEGLI STUDI DI INGEGNERIA CIVILE A.A. 2006-07 Laurea specialistica - Percorso didattico IDRAULICA 1 Anno: 1 semestre Analisi matematica 3 A MAT/05 6 60 Metodi della ricerca operativa A MAT/09

Dettagli

Settore Guida 8 Tecnologie satellitari per il controllo del territorio e dell ambiente

Settore Guida 8 Tecnologie satellitari per il controllo del territorio e dell ambiente Settore Guida 8 Tecnologie satellitari per il controllo del territorio e dell ambiente Presented by Paolo Bellofiore Telespazio Roma, 24 marzo 2011 CNR Piazzale A. Moro 7 Tecnologie satellitari Soluzione

Dettagli

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI Università degli Studi di Firenze Laurea Magistrale in INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI D.M. 22/10/2004, n. 270 Regolamento didattico - anno accademico 2014/2015 1 Premessa Denominazione del corso Denominazione

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE

TECNICO SUPERIORE PER IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO TECNICO SUPERIORE PER IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DESCRIZIONE DELLA

Dettagli

Da Settembre 2010 Oggi. Go Project srl via Alessandria 88, Roma. Inail Istituto Nazionale Infortuni sul Lavoro

Da Settembre 2010 Oggi. Go Project srl via Alessandria 88, Roma. Inail Istituto Nazionale Infortuni sul Lavoro F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E Qualifica: INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nazionalità italiana Data di nascita 08/10/1974 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Da Settembre

Dettagli

Risorsa N 011116. Diploma di Ragioniere Perito Commerciale e Programmatore. Inglese Buono Francese Scolastico

Risorsa N 011116. Diploma di Ragioniere Perito Commerciale e Programmatore. Inglese Buono Francese Scolastico Risorsa N 011116 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1965 Nato e Residente a : Milano FORMAZIONE E CORSI: Corso su Unix: Base- Administrator SO- shell Corso su C linguaggio base e C su Unix Corso su Uniplex: Base-

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Foto Nome MAURO CHECCOLI Indirizzo VIA DEMETRIO BANDI 2 ARGENTA 44011 ITALIA Telefono Tel. 0532 85 24 22 Cel. 347 72 33 652 E-mail checcoli.info@gmail.com

Dettagli

INGEGNERIA GUIDA DELLO STUDENTE. Corsi di Laurea e Corsi di Laurea Magistrale

INGEGNERIA GUIDA DELLO STUDENTE. Corsi di Laurea e Corsi di Laurea Magistrale INGEGNERIA GUIDA DELLO STUDENTE Corsi di Laurea e Corsi di Laurea Magistrale ANNO ACCADEMICO 2015 2016 A cura di: Prof. Ing. Michela Vellini Dott.ssa Fiorella Sarchioni Sig. Antonio Perrone 1 SEZIONE I

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S. 2014-2015. Ripasso programmazione ad oggetti. Basi di dati: premesse introduttive

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S. 2014-2015. Ripasso programmazione ad oggetti. Basi di dati: premesse introduttive SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S. 2014-2015 ASSE DISCIPLINA DOCENTE MATEMATICO INFORMATICA Cattani Barbara monoennio CLASSE: quinta CORSO D SEZIONE LICEO SCIENZE APPLICATE

Dettagli

Attenzione! il valore della Rimodulazione è superiore alla cifra di Negoziazione

Attenzione! il valore della Rimodulazione è superiore alla cifra di Negoziazione Riepilogo Dipartimento ICT Dipartimento ICT nel 2005 diretta nel terzi fondi diretta Reti in Tecnologia Wireless 434.890 79.788 712.457 94.953 578.280 351.500 94.000 Internet di prossima generazione 639.484

Dettagli

SCUOLA POLITECNICA. 1 semestre Facoltativa Voto in trentesimi

SCUOLA POLITECNICA. 1 semestre Facoltativa Voto in trentesimi SCUOLA ANNO ACCADEMICO OFFERTA 2015/2016 ANNO ACCADEMICO EROGAZIONE 2017/2018 CORSO DILAUREA INSEGNAMENTO TIPO DI ATTIVITA' AMBITO CODICE INSEGNAMENTO 18033 SETTORI SCIENTIFICO-DISCIPLINARI SCUOLA POLITECNICA

Dettagli

INFORMATICA COMPETENZE

INFORMATICA COMPETENZE INFORMATICA Docente: Sandra Frigiolini Finalità L insegnamento di INFORMATICA, nel secondo biennio, si propone di: potenziare l uso degli strumenti multimediali a supporto dello studio e della ricerca

Dettagli

UNIVERSITA degli STUDI di ROMA TOR VERGATA. Media Partner In convenzione con Partner Tecnologico MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO

UNIVERSITA degli STUDI di ROMA TOR VERGATA. Media Partner In convenzione con Partner Tecnologico MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Media Partner In convenzione con Partner Tecnologico MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Geoinformazione e Sistemi di Informazione Geografica a supporto dei processi di Gestione Sostenibile del Territorio

Dettagli

Curriculum Vitae Martino Ciarmiello MARTINO CIARMIELLO

Curriculum Vitae Martino Ciarmiello MARTINO CIARMIELLO INFORMAZIONI PERSONALI MARTINO CIARMIELLO Via Martiri Cristiani, 45, 81055, Santa Maria Capua Vetere, Italia 0823 794011 +39 3337245739 marte1977@hotmail.com www.ciarmiellomartino.it Google Talk martinociarmiello@gmail.com

Dettagli

Progettazione di Sistemi Interattivi. Gli strati e la rete. Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni)

Progettazione di Sistemi Interattivi. Gli strati e la rete. Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni) Progettazione di Sistemi Interattivi Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni) Docente: Daniela Fogli Gli strati e la rete Stratificazione da un altro punto di vista: i calcolatori

Dettagli

Applicazione: GAS - Gestione AcceSsi

Applicazione: GAS - Gestione AcceSsi Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni Gestione ICT Applicazione: GAS - Gestione AcceSsi Amministrazione: Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) Responsabile dei sistemi informativi Nome

Dettagli

Dal 31 Dicembre 2011 e tutt ora in corso. Date (da a) Dal 31 Dicembre 2004 al 31 Dicembre 2011

Dal 31 Dicembre 2011 e tutt ora in corso. Date (da a) Dal 31 Dicembre 2004 al 31 Dicembre 2011 CURRICULUM VITAE Il sottoscritto Alberto Piotto ai sensi degli art.46 e 47 DPR 445/2000, consapevole delle sanzioni penali previste dall art.76 del DPR 445/2000 e successive modificazioni ed integrazioni

Dettagli

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in INGEGNERIA INFORMATICA

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in INGEGNERIA INFORMATICA Università degli Studi di Firenze Laurea Magistrale in INGEGNERIA INFORMATICA D.M. 22/10/2004, n. 270 Regolamento didattico - anno accademico 2014/2015 1 Premessa Denominazione del corso Denominazione

Dettagli

Autorità per l Informatica nella Pubblica Amministrazione

Autorità per l Informatica nella Pubblica Amministrazione Autorità per l Informatica nella Pubblica Amministrazione Lotto 2 - Interoperabilità Allegato C/1 INDICE PROGETTO TECNICO INDICE DEL PROGETTO 1 SERVIZI PER L'INTEROPERABILITÀ NEL DOMINIO DELLA RETE UNITARIA

Dettagli

Punti fondamentali sulla tecnologia del sistema ABScard

Punti fondamentali sulla tecnologia del sistema ABScard Punti fondamentali sulla tecnologia del sistema ABScard Architettura ABSCARD Pagina 1 di 13 INDICE GENERALE 1 Architettura...3 1.1 Introduzione...3 1.1.1 Sicurezza...4 1.1.2 Gestione...5 1.1.3 ABScard

Dettagli

Progetto di Applicazioni Software

Progetto di Applicazioni Software Progetto di Applicazioni Software Antonella Poggi Dipartimento di Informatica e Sistemistica Antonio Ruberti SAPIENZA Università di Roma Anno Accademico 2010/2011 Questi lucidi sono stati prodotti sulla

Dettagli

Laboratorio Nazionale di Comunicazioni Multimediali

Laboratorio Nazionale di Comunicazioni Multimediali Laboratorio Nazionale di Comunicazioni Multimediali Formazione di personale specializzato nella progettazione di sistemi cognitivi per il monitoraggio e il controllo del traffico navale (Training of specialized

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E Informazioni personali Nome e Cognome Caruso Indirizzo Via Casale dei Greci 1bis 95031 Adrano (Catania) Telefono 3288850975 E-mail andrealuca.caruso@gmail.com

Dettagli

Tel. +41 (0)58 666 65 11 Fax +41 (0)58 666 65 17 mail: tthf@supsi.ch. Tecnologie per la comunicazione e sistemi RF/ wireless. A.

Tel. +41 (0)58 666 65 11 Fax +41 (0)58 666 65 17 mail: tthf@supsi.ch. Tecnologie per la comunicazione e sistemi RF/ wireless. A. 1 Introduzione Oggi la tecnologia ci permette forme sempre più avanzate di comunicazione e ci stiamo muovendo verso la realizzazione di un mondo dove sia possibile e necessario Comunicare con chiunque,

Dettagli

Software. Definizione, tipologie, progettazione

Software. Definizione, tipologie, progettazione Software Definizione, tipologie, progettazione Definizione di software Dopo l hardware analizziamo l altra componente fondamentale di un sistema di elaborazione. La macchina come insieme di componenti

Dettagli

allegato al Decreto n. 15/2006 N. assegni

allegato al Decreto n. 15/2006 N. assegni 2 3 Tematica Partecipazione al Programma Nazionale di Sviluppo, Integrazione e Circolarità del Patrimonio Informativo della Pubblica Amministrazione per assicurare l'interoperabilità e la cooperazione

Dettagli

PROGETTAZIONE E GESTIONE DI SISTEMI DI RETE (IV

PROGETTAZIONE E GESTIONE DI SISTEMI DI RETE (IV PROGETTAZIONE E GESTIONE DI SISTEMI DI RETE (IV edizione) Livello I CFU 60 Direttore del corso Franco Fummi, Ordinario di di Elaborazione dell Informazione presso l Università degli Studi di Verona; Comitato

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea in Ingegneria dell Informazione

Regolamento didattico del Corso di Laurea in Ingegneria dell Informazione UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Regolamento didattico del Corso di Laurea in Ingegneria dell Informazione Art. 1 Premesse e finalità 1. Il presente Regolamento

Dettagli

Architetture per le applicazioni web-based. Mario Cannataro

Architetture per le applicazioni web-based. Mario Cannataro Architetture per le applicazioni web-based Mario Cannataro 1 Sommario Internet e le applicazioni web-based Caratteristiche delle applicazioni web-based Soluzioni per l architettura three-tier Livello utente

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Gianfranco Pensili Data di nascita 24/06/1964 Qualifica Funzionario Tecnico A3F3 Amministrazione Ministero

Dettagli

Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it

Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it Automazione industriale dispense del corso 2. Introduzione al controllo logico Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it Modello CIM Un moderno sistema di produzione è conforme al modello CIM (Computer Integrated

Dettagli

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA Obiettivo Richiamare quello che non si può non sapere Fare alcune precisazioni terminologiche IL COMPUTER La struttura, i componenti

Dettagli

ANNESSO 5 AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROFILI PROFESSIONALI

ANNESSO 5 AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROFILI PROFESSIONALI ANNESSO 5 AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROFILI PROFESSIONALI INDICE DEI CONTENUTI 1. PROFILI PROFESSIONALI: REQUISITI MINIMI... 3 1.1. WEB PROJECT MANAGER... 3 1.2. ACCOUNT... 3 1.3. USER EXPERIENCE

Dettagli

Grafica - strumenti e tecniche 2. Progettazione Grafica per il Multimediale 2. Progettazione Web & Interfacce Utente 2

Grafica - strumenti e tecniche 2. Progettazione Grafica per il Multimediale 2. Progettazione Web & Interfacce Utente 2 Corso in Web & Interaction Design - 2 anno MATERIE CODICE MONTE ORE Grafica - strumenti e tecniche 2 W&I22015_01 32 Progettazione Grafica per il Multimediale 2 W&I22015_02 36 Video Authoring W&I22015_03

Dettagli

Curriculum vitae dell' ing. Salvatore Piccione

Curriculum vitae dell' ing. Salvatore Piccione Curriculum vitae dell' ing. Salvatore Piccione Dati Anagrafici Nome: Piccione Salvatore Data e luogo di nascita: 10/11/1980, Caltagirone Residenza: 4,via Marsala, 40126,Bologna (Bo) Stato Civile: Coniugato

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo di Residenza Indirizzo di Domicilio SARA GILLO VIALE VESUVIO N 6E, 80040 VOLLA(NA). VIA LA SPEZIA

Dettagli

Informatica Documentale

Informatica Documentale Informatica Documentale Ivan Scagnetto (scagnett@dimi.uniud.it) Stanza 3, Nodo Sud Dipartimento di Matematica e Informatica Via delle Scienze, n. 206 33100 Udine Tel. 0432 558451 Ricevimento: giovedì,

Dettagli

A.S. 2014/2015- Programma svolto di INFORMATICA ITCG E. Fermi Tivoli classe V C SIA. Programma svolto di. Informatica. classe VC S.I.A a.s.

A.S. 2014/2015- Programma svolto di INFORMATICA ITCG E. Fermi Tivoli classe V C SIA. Programma svolto di. Informatica. classe VC S.I.A a.s. Programma svolto di Informatica classe VC S.I.A a.s. 2014/2015 MODULO 1 I SISTEMI OPERATIVI U.D. 1 Organizzazione dei Sistemi Operativi U.D. 2 Struttura e funzionamento di un Sistema Operativo U.D. 3 Tipi

Dettagli

Il progetto di ricerca Ellade

Il progetto di ricerca Ellade Il progetto di ricerca Ellade Ellade ELectronic Live ADaptive Learning Gruppo di lavoro Università degli Studi della Calabria, Dipartimento di Matematica Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E Informazioni personali Nome Indirizzo BRIANTE CLAUDIO 51/A, via Drizza 20020 Solaro (Mi) Telefono 02 61 29 13 32 Cellulare 347 33 42

Dettagli

Progettazione e Gestione di Sistemi di Rete (III edizione)

Progettazione e Gestione di Sistemi di Rete (III edizione) Progettazione e Gestione di di (III edizione) Livello I 60 Direttore del Corso Prof. Franco Fummi Comitato scientifico Il Comitato Scientifico del corso di Master è composto dalle seguenti persone: prof.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ( modulo redatto da prof. A. Rossi)

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ( modulo redatto da prof. A. Rossi) DISCIPLINA Sistemi A.S. 2014/15 X di dipartimento DOCENTI: Domenica LACQUANITI e Mario DE BERNARDI Classe 5^ inf/ SERALE 1) PREREQUISITI Conoscenza di almeno un linguaggio di programmazione funzionale,

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER LO SVILUPPO DEL SOFTWARE

TECNICO SUPERIORE PER LO SVILUPPO DEL SOFTWARE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE I.C.T. Information and Communication Technology TECNICO SUPERIORE PER LO SVILUPPO DEL SOFTWARE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DESCRIZIONE

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

Residenza: Via Rio Rosso n 73 Milazzo (ME) Domicilio: Via Vitaliano Brancati n 32 Gravina di Catania (CT) Esente dagli obblighi di leva

Residenza: Via Rio Rosso n 73 Milazzo (ME) Domicilio: Via Vitaliano Brancati n 32 Gravina di Catania (CT) Esente dagli obblighi di leva CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome Indirizzo Stefano D Amico Residenza: Via Rio Rosso n 73 Milazzo (ME) Domicilio: Via Vitaliano Brancati n 32 Gravina di Catania (CT) Telefono Cellulare:

Dettagli

catalogo corsi di formazione 2015/2016

catalogo corsi di formazione 2015/2016 L offerta formativa inserita in questo catalogo è stata suddivisa in quattro sezioni tematiche che raggruppano i corsi di formazione sulla base degli argomenti trattati. Organizzazione, progettazione e

Dettagli

Anno Scolastico: 2014/2015. Indirizzo: Sistemi informativi aziendali. Classe quarta AS. Disciplina: Informatica. prof.

Anno Scolastico: 2014/2015. Indirizzo: Sistemi informativi aziendali. Classe quarta AS. Disciplina: Informatica. prof. Anno Scolastico: 2014/2015 Indirizzo: Sistemi informativi aziendali Classe quarta AS Disciplina: Informatica prof. Competenze disciplinari: Secondo biennio 1. Identificare e applicare le metodologie e

Dettagli

Esperto informatico e Tutor E.C.D.L. e M.O.S. D.C.S. Diffusione Corsi Specializzati Corso Secondigliano, 166, 80100 Napoli

Esperto informatico e Tutor E.C.D.L. e M.O.S. D.C.S. Diffusione Corsi Specializzati Corso Secondigliano, 166, 80100 Napoli CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome Indirizzo Web Angelo Bencivenga http://anjeloinformatic.altervista.org/ http://anjelopotenza.spaces.live.com/ e Mail anjeloinformatica@gmail.com Nazionalità

Dettagli

Migliorare le prestazioni delle PMI collaborando con clienti e fornitori Sviluppo di nuove abilità e strumenti ICT di supporto

Migliorare le prestazioni delle PMI collaborando con clienti e fornitori Sviluppo di nuove abilità e strumenti ICT di supporto Migliorare le prestazioni delle PMI collaborando con clienti e fornitori Sviluppo di nuove abilità e strumenti ICT di supporto Un sistema ERP di seconda generazione. Fondare la logica della supply-chain

Dettagli

Nome SPINAZZA FABIO Indirizzo VIA MATTEOTTI, 113 21051 ARCISATE - VA Telefono Uff. 0332 255229 Fax E-mail faspin@tin.it

Nome SPINAZZA FABIO Indirizzo VIA MATTEOTTI, 113 21051 ARCISATE - VA Telefono Uff. 0332 255229 Fax E-mail faspin@tin.it P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E ( F O R M A T O E U R O P E O ) INFORMAZIONI PERSONALI Nome SPINAZZA FABIO Indirizzo VIA MATTEOTTI, 113 21051 ARCISATE - VA Telefono Uff. 0332 255229 Fax E-mail

Dettagli

I.T.I. E.Medi - San Giorgio a Cremano (Napoli)

I.T.I. E.Medi - San Giorgio a Cremano (Napoli) I.T.I. E.Medi - San Giorgio a Cremano (Napoli) Indirizzo Informatica e Telecomunicazioni Articolazione: Informatica INFORMATICA: Analisi Disciplinare FINALITÀ GENERALI DELL INDIRIZZO E DELL ARTICOLAZIONE

Dettagli

CFU ATTIVITÀ FORMATIV A. ORE DI STUDIO INDIVIDUALE, DI GRUPPO, TIROCINIO CORE 12 corsi 18 CFU 108 342 TOOLS 4 corsi 14 CFU 84 266

CFU ATTIVITÀ FORMATIV A. ORE DI STUDIO INDIVIDUALE, DI GRUPPO, TIROCINIO CORE 12 corsi 18 CFU 108 342 TOOLS 4 corsi 14 CFU 84 266 3.2 STRUTTURA DEL CORSO MODULO NUMERO DI CORSI CFU ATTIVITÀ FORMATIV A ORE DIDATTICA FRONTALE ORE DI STUDIO INDIVIDUALE, DI GRUPPO, TIROCINIO CORE 12 corsi 18 CFU 108 342 TOOLS 4 corsi 14 CFU 84 266 Mobile

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER LE APPLICAZIONI INFORMATICHE

TECNICO SUPERIORE PER LE APPLICAZIONI INFORMATICHE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE I.C.T. Information and Communication Technology TECNICO SUPERIORE PER LE APPLICAZIONI INFORMATICHE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013 (Regolamento didattico 2011)

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013 (Regolamento didattico 2011) Università degli Studi di Perugia Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica CLASSE L-31 (Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche) Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013

Dettagli

RRF Reply Reporting Framework

RRF Reply Reporting Framework RRF Reply Reporting Framework Introduzione L incremento dei servizi erogati nel campo delle telecomunicazioni implica la necessità di effettuare analisi short-term e long-term finalizzate a tenere sotto

Dettagli

Università degli Studi di Salerno GPS: Gestione Progetti Software. Project Proposal Versione 1.1

Università degli Studi di Salerno GPS: Gestione Progetti Software. Project Proposal Versione 1.1 Università degli Studi di Salerno GPS: Gestione Progetti Software Project Proposal Versione 1.1 Data 27/03/2009 Project Manager: D Amato Angelo 0521000698 Partecipanti: Nome Andrea Cesaro Giuseppe Russo

Dettagli

Politecnico di Milano. Facoltà di Ingegneria dell Informazione. Reti Radiomobili. Prof. Antonio Capone

Politecnico di Milano. Facoltà di Ingegneria dell Informazione. Reti Radiomobili. Prof. Antonio Capone Politecnico di Milano Facoltà di Ingegneria dell Informazione Reti Radiomobili Prof. Antonio Capone Politecnico di Milano Facoltà di Ingegneria dell Informazione 1 - Introduzione al corso Reti Radiomobili

Dettagli

D.R. n. 853 IL RETTORE Ingegneria dei Sistemi Elettronici Complessi D E C R E T A Art. 1 Norme generali

D.R. n. 853 IL RETTORE Ingegneria dei Sistemi Elettronici Complessi D E C R E T A Art. 1 Norme generali U N I V E R S I T A' D E G L I S T U D I D I G E N O V A DIPARTIMENTO FORMAZIONE POST LAUREAM SERVIZIO ALTA FORMAZIONE D.R. n. 853 IL RETTORE - Vista la L. 15.5.1997, n. 127, pubblicata nel supplemento

Dettagli