MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA"

Transcript

1 Allegato 1 al bando di gara SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. CHIAVARI REQUISITO TECNICO OPERATIVO MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA

2 MASTER DI 2 LIVELLO 1. DIFESA ELETTRONICA 2. FOTONICA ED OPTOELETTRONICA 3. INGEGNERIA DEI SISTEMI ELETTRONICI COMPLESSI 4. PROGETTISTI DI SISTEMI INFORMATICI 5. SYSTEM ENGINEERING E PROJECT MANAGEMENT 6. TELECOMUNICAZIONI 7. RETI E COMUNICAZIONI SATELLITARI 8. SIMULAZIONE E MODELLIZZAZIONE 9. GUN LAUNCHED GUIDED MUNITIONS CORSI DI PERFEZIONAMENTO 10. TELECOMUNICAZIONI CORSI DI FORMAZIONE AVANZATA 11. ADDETTO AI SISTEMI DI SIMULAZIONE E MODELLIZZAZIONE 12. RETI E COMUNICAZIONI SATELLITARI 13. ANALISTI DI SISTEMA 14. PROGETTAZIONE E GESTIONE DATABASE - 1^ FASE 15. PROGETTAZIONE E GESTIONE DATABASE - 2^ FASE ORACLE 16. PROGRAMMAZIONE DI BASE - 1^ FASE 17. PROGRAMMAZIONE DI BASE - SEZ. LINGUAGGIO C 18. PROGRAMMAZIONE DI BASE - SEZ. LINGUAGGIO VISUAL BASIC 19. ORACLE AMMINISTRATORE 20. LINGUAGGIO XML 21. UNIX / LINUX AMMINISTRAZIONE AVANZATA 22. PROGRAMMAZIONE OBJECT ORIENTED E LINGUAGGIO JAVA 23. BASI DI DATI WAREHOUSE (SUPPORTO ALLE DECISIONI) 24. SISTEMISTI DI II LIVELLO IN RETI TELEMATICHE 25. PROGRAMMAZIONE AVANZATA LINGUAGGIO C/C PROGRAMMAZIONE IN LINGUAGGIO PHP 27. QoS BASE 28. QoS AVANZATO 29. RETI MANET 30. SOFTWARE DEFINED RADIO (SDR) 31. MODELLING & SIMULATION EDUCATIONAL PACKAGE FUNDAMENTALS: MS-EPF 32. MODELLING & SIMULATION EDUCATIONAL PACKAGE ADVANCED: MS-EPA 33. TECNOLOGIE DI SVILUPPO SW E WEB ASP.NET Pagina 2 di 21

3 MASTER - CORSI DI PERFEZIONAMENTO Indicazioni a fattor comune valide per tutti i Master-Corsi di Perfezionamento: 1. I piani didattici dovranno essere articolati in moduli, completando i quali si potrà conseguire il titolo anche in più Anni Accademici. Si riporta di seguito lo schema da utilizzare per definire nel dettaglio ciascuna attività: N. Modulo CFU h Università h Esterno/Libero Professionista h A.D. Tot. h Docenza Totale 2. Al termine del Master, potrà essere svolto uno STAGE presso Istituti, Enti Pubblici, Enti della Difesa o nell industria privata nazionale. L Ente verrà individuato su indicazione del Comitato di Gestione e dei rappresentanti dell A.D. Pagina 3 di 21

4 Master Universitario di II livello in DIFESA ELETTRONICA Il Master ha l obiettivo di fornire una preparazione nel campo della difesa elettronica, con una prospettiva rivolta in particolare agli aspetti analitici e di sistema, allo scopo di: consentire la comprensione e la stesura dei requisiti operativi di un sistema di difesa elettronica, nonché la valutazione della congruenza di essi rispetto alla finalità del sistema; consentire la valutazione, sia teorica che sperimentale, dell efficacia di un sistema di difesa elettronica rispetto alle sue finalità. Dovranno essere impartite le conoscenze per la comprensione: della teoria e delle tecniche su cui si basano i componenti specifici di un sistema di difesa elettronica; delle caratteristiche salienti delle piattaforme su cui i sistemi di difesa elettronica sono integrati (piattaforme terrestri, navali, avioniche e spaziali); delle moderne tecnologie dell ingegneria dei sistemi complessi con particolare riferimento alle necessità della difesa elettronica; degli aspetti progettuali dei sistemi di difesa elettronica e della valutazione sperimentale delle loro prestazioni. elaborazione dei segnali; propagazione e compatabilità elettromagnetica; sistemi di radiocomunicazione; sistemi elettro-ottici; radar; sensori; sistemi integrati di difesa; gestione di progetto. DURATA DEL PROGETTO: max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 30% Pagina 4 di 21

5 Master Universitario di II livello in FOTONICA ED OPTOELETTRONICA Il Master ha l obiettivo di fornire un approfondita preparazione sui fenomeni fisici e le tecnologie associate alla generazione, modulazione, trasmissione e rivelazione dei fotoni nell ambito dei sistemi di comunicazione, di misura e di elaborazione dei segnali; ed altresì di formare figure professionali per il progetto, la realizzazione, la gestione e la valutazione di sistemi basati sulla luce ed i processi ad essa connessi, dall'ottica all'optoelettronica, alla sensoristica, all'ottica non lineare. ottica; optoelettronica; propagazione libera e guidata; comunicazione ottica; scienza dei materiali; elaborazione di immagini; sistemi elettro-ottici; sistemi laser. DURATA DEL PROGETTO: max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 15% Pagina 5 di 21

6 Master Universitario di II livello in INGEGNERIA DEI SISTEMI ELETTRONICI COMPLESSI Il Master ha l obiettivo di fornire strumenti e metodi di base per la progettazione, realizzazione e gestione dei sistemi elettronici complessi. Preparerà professionalità alla gestione ed al monitoraggio dell impatto dei sistemi elettronici complessi nella realtà industriale; fornirà strumenti per l analisi e la valutazione sulle principali modifiche indotte dall applicazione delle varie tecnologie innovative. elaborazione dell informazione; controlli automatici; optoelettronica; sistemi radar; telerilevamento; simulazione e difesa elettronica; sistemi d arma. DURATA DEL PROGETTO: max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 30% Pagina 6 di 21

7 Master Universitario di II livello in PROGETTISTI DI SISTEMI INFORMATICI Il Master ha l obiettivo di fornire ai frequentatori un approfondita preparazione tecnico-scientifica ed applicativa per la progettazione, realizzazione e gestione di sistemi informativi gestionali ed operativi, anche di telecomunicazioni, con approfondimenti riguardanti le tecnologie hardware e software dei sistemi (comprese l'ingegneria e la qualità del software). architetture dei sistemi informatici; sistemi operativi; reti telematiche; sistemi in tempo reale; basi di dati; linguaggi di programmazione anche orientata agli oggetti; ingegneria del software; sicurezza informatica, DURATA DEL PROGETTO: : max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 15% Pagina 7 di 21

8 Master Universitario di II livello in SYSTEM ENGINEERING E PROJECT MANAGEMENT Il Master ha l obiettivo di fornire ai frequentatori una preparazione nel campo dell Ingegneria dei Sistemi e dell Ingegneria del Supporto Logistico, con una prospettiva rivolta in particolare al Committente piuttosto che al Costruttore, allo scopo di trasferire: conoscenze e competenze tecniche esaustive relative alla gestione tecnico/operativa/logistica di Sistemi d Arma e del relativo Supporto Logistico; conoscenze e competenze tecniche inerenti la gestione economica e finanziaria, necessaria per la figura professionale del Responsabile del Programma di Acquisizione di un Sistema d Arma (Program Manager o Project Manager). statistica; economia; ricerca operativa; organizzazione della produzione; gestione delle risorse; supporto alle decisioni; supporto logistico. DURATA DEL PROGETTO: : max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 20% Pagina 8 di 21

9 Master Universitario di II livello in TELECOMUNICAZIONI Il Master ha l obiettivo di fornire strumenti e metodi di base per la progettazione, realizzazione e gestione dei sistemi complessi per le Telecomunicazioni. Preparare le professionalità per la gestione ed il monitoraggio dei sistemi di telecomunicazioni nella realtà industriale e militare, e fornire strumenti per l analisi e la valutazione dei processi operativi, decisionali ed informativi, nel campo delle telecomunicazioni, anche in relazione a nuovi sistemi e a tecnologie innovative. microonde e antenne; comunicazioni a banda larga; elaborazione di segnali e immagini; ponti radio; comunicazioni mobili; comunicazioni via satellite; comunicazioni ottiche; reti di telecomunicazioni; sicurezza delle reti; compatibilità elettromagnetica. DURATA DEL PROGETTO: : max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 15% Pagina 9 di 21

10 Master Universitario di II livello in RETI E COMUNICAZIONI SATELLITARI Il Master ha l obiettivo di fornire strumenti e metodi per la progettazione, realizzazione e gestione dei sistemi di comunicazione e reti basati su trasmissione via satellitare. Ha inoltre l obiettivo di fornire strumenti per l analisi e la valutazione dei processi operativi, decisionali ed informativi, nel campo delle comunicazioni e reti satellitari, anche in relazione a sistemi di nuova generazione. In particolare, il Corso si propone di formare una professionalità completa per la gestione ed il monitoraggio dei sistemi di comunicazioni e reti satellitari nella realtà industriale e militare. propagazione elettromagnetica e antenne; elaborazione dei segnali; reti e sistemi satellitari e spaziali; elettronica dei sistemi satellitari; sistemi di localizzazione e navigazione satellitare; terminali fissi e mobili. DURATA DEL PROGETTO: : max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 25% Pagina 10 di 21

11 Master Universitario di II livello in SIMULAZIONE E MODELLIZZAZIONE Il Master ha l obiettivo di fornire conoscenze avanzate ed approfondite di strumenti e metodi per la progettazione, realizzazione e gestione di sistemi di simulazione. Fornirà inoltre approfondite capacità professionali orientate alla gestione ed al monitoraggio di un sistema di simulazione avanzato ed alla valutazione del suo impatto nella realtà operativa, conoscenze di strumenti per l analisi e la valutazione di soluzioni operative, supporti decisionali e sistemi netcentrici. I partecipanti dovranno conseguire un approfondita preparazione sulle tecnologie avanzate per la progettazione, gestione e sperimentazione di sistemi di simulazione. metodologie matematiche per la simulazione; infrastrutture di simulazione; gestione della simulazione; analisi dei dati e visualizzazione; modelli di simulazione; metodi di stima; sistemi intelligenti e simulazione interattiva; calcolo parallelo; esempi di applicazione (controllo, telecomunicazioni, serius games,.). DURATA DEL PROGETTO: max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 10% Pagina 11 di 21

12 Master Universitario di II livello in GUN LAUNCHED GUIDED MUNITIONS Il Master ha l obiettivo di fornire una preparazione nel campo del munizionamento di artiglieria guidato, che rappresenta il limite della tecnologia attuale e della ricerca. Dovranno essere trattati gli aspetti analitici e di sistema che consentano di: comprendere gli aspetti salienti, i punti di forza, le criticità tecniche, operative e logistiche delle munizioni considerate; valutare le prestazioni delle munizioni e, più in generale, dei sistemi d arma che le impiegano; permettere di assumere decisioni in merito ai programmi di ricerca, sviluppo, acquisizione, impiego e supporto sul munizionamento considerato. Le conoscenze impartite consentiranno la comprensione di: teoria e tecnologia dei sistemi di artiglieria avanzati; limiti prestazionali dei sistemi d arma e accorgimenti migliorativi; aspetti salienti delle piattaforme su cui i sistemi d arma sono montati; metodologie di sperimentazione dei sistemi d arma avanzati; prospettive future nello sviluppo dei sistemi d arma avanzati; aspetti sulla sicurezza dei materiali di munizionamento, con particolare riferimento a quelli considerati. probabilità e statistica; chimica; fisica; controlli automatici; sistemi di radiocomunicazione; sistemi d arma guidati; simulazione e sicurezza. DURATA DEL PROGETTO: : max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 40% Pagina 12 di 21

13 Corso di Perfezionamento in TELECOMUNICAZIONI Il Corso ha l obiettivo di fornire conoscenze teoriche e pratiche sugli apparati, i sistemi e le reti di telecomunicazioni, allo scopo di formare figure professionali in grado di comprenderne il funzionamento e di valutarne le prestazioni, sia nella pianificazione che nella gestione. In particolare le figure professionali in uscita potranno operare nell area tecnico/gestionale delle telecomunicazioni e dovranno essere in grado di assumere posizioni di esperto per la pianificazione, l integrazione e la valutazione di sistemi avanzati fissi e mobili. basi di microonde e antenne; elementi di trasmissione ed elaborazione dei segnali e delle immagini; mezzi trasmissivi; basi di comunicazioni radio-mobili e via satellite; elementi di reti di telecomunicazioni; elementi di compatibilità elettromagnetica. DURATA DEL PROGETTO: : max 400 ore didattica frontale (19 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 15% Pagina 13 di 21

14 CORSI DI FORMAZIONE AVANZATA SISTEMI DI SIMULAZIONE E MODELLIZZAZIONE Il Corso ha l obiettivo di fornire conoscenze di base strumenti operativi per effettuare simulazioni per specifici ambienti operativi. Il corso dovrà inoltre consentire di integrare le conoscenze di base degli studenti, particolarmente per quanto concerne i Sistemi di Modellizzazione e Simulazione utilizzati in ambito Difesa, e di acquisire conoscenze nelle tematiche di configurazione ed utilizzo dei sistemi nelle varie aree relative a: teoria applicata; tecnica realizzativa e costruttiva; normativa e standard; organizzazione e struttura. DURATA DEL PROGETTO: max 150 ore (5 settimane) DOCENZE A.D.: 20% RETI E COMUNICAZIONI SATELLITARI II Corso ha l'obiettivo di formare figure professionali per la progettazione, gestione, integrazione e valutazione delle reti satellitari. Pertanto le figure professionali formate, conseguendo un'approfondita preparazione sulle tecniche e tecnologie avanzate nel campo della progettazione, impianto, gestione e sperimentazione di sistemi di comunicazione satellitari, caratterizzati da alta capacità di sopravvivenza anche in condizioni di funzionamento severe e/o in ambiente ostile, sono tipicamente dedicate all'assunzione di responsabilità nei processi industriali ed in particolare nell'intero ciclo di vita del sistema di erogazione del servizio di comunicazioni. DURATA DEL PROGETTO max 150 ore (5 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 15% Pagina 14 di 21

15 ANALISTI DI SISTEMA II Corso ha l'obiettivo di formare figure professionali in grado di saper definire e disegnare la propria realtà aziendale in termini di processi e di dati coinvolti, individuare punti critici e lacune informative nella gestione dei processi aziendali, a partire dagli obiettivi posti e coerentemente con i vincoli dati Far conoscere le metodologie alla base di tali tipi di attività, preferendo un approccio del tipo "object oriented". Saper realizzare l'analisys & Design di un sistema software attraverso metodologie orientate agli oggetti. Avere conoscenze per la gestione del progetto, sia in termini funzionali che economici. Avere le conoscenze di base, sia nel campo della tecnologia informatica che di quella comunicativa, per valutare l'architettura di riferimento del nuovo progetto, come responsabilità diretta o in cooperazione con gli altri responsabili DURATA DEL PROGETTO: max 240 ore (8 settimane) PROGETTAZIONE E GESTIONE DATABASE II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado di progettare e gestire, col necessario know-how, database relazionali. basi dati relazionali; il codice sulla privacy dei dati progettazione basi di dati il linguaggio SQL DURATA DEL PROGETTO: max 60 ore (2 settimane) PROGETTAZIONE E GESTIONE DATABASE - ORACLE II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado di progettare e gestire col necessario know-how database relazionali in ambiente ORACLE.. DURATA DEL PROGETTO: max 90 ore (3 settimane) Pagina 15 di 21

16 PROGRAMMAZIONE DI BASE - 1^ FASE II Corso ha l'obiettivo di fornire nozioni propedeutiche di informatica generale, concetti di base per la programmazione strutturata e nozioni per la realizzazione di algoritmi, per formare figure professionali in grado svolgere attività di programmazione all interno di organismi del Ministero della Difesa. Architettura dei sistemi e dei dati; Reti di calcolatori; Database e SQL; Logica di programmazione. DURATA DEL PROGETTO: max 90 ore (3 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 30% PROGRAMMAZIONE DI BASE - 2^ FASE: SEZ. LINGUAGGIO C II Corso ha l'obiettivo di fornire nozioni necessarie a formare programmatori orientati ad applicazioni gestionali. Si svilupperanno lezioni teoriche ed applicazioni pratiche a livello basico. Linguaggio C (basico); DURATA DEL PROGETTO: max 150 ore (5 settimane) PROGRAMMAZIONE DI BASE - 2^ FASE: SEZ. LINGUAGGIO VISUAL BASIC II Corso ha l'obiettivo di fornire nozioni necessarie a formare programmatori orientati ad applicazioni gestionali. Si svilupperanno lezioni teoriche ed applicazioni pratiche a livello basico. Visual Basic (basico); DURATA DEL PROGETTO: max 150 ore (5 settimane) ORE DOCENZE A.D.: 35% Pagina 16 di 21

17 AMMINISTRATORE ORACLE II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado di utilizzare in modo avanzato il software Oracle, con particolare riguardo agli aspetti di RMAN, performance e tuning, manipolazione di oggetti LOB (Large Object), data guard, Oracle Form Developer, nuove caratteristiche di Oracle 10g/11g. e cenni su Enterprise Manager Cloud Control. backup and recovery (RMAN) e DataGuard tuning; Oracle database New Features cenni su Oracle Forms Developer DURATA DEL PROGETTO: max 90 ore (3 settimane) LINGUAGGIO XML II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado di manipolare dati e documenti XML. Il Linguaggio XML Linguaggi per l manipolazione di documenti XML XML e le basi di dati relazionali DURATA DEL PROGETTO: max 60 ore (2 settimane) AMMINSTRATORE S.O. UNIX / LINUX II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado di configurare e gestire, col necessario know-how, sia una rete LAN, sia i sistemi ad essa connessi, sia le problematiche che una tale gestione impone su piattaforma Unix/Linux (Open Source). Progettazione e realizzazione una rete LAN; Installazione un Server Linux; Amministrazione un sistema Server Linux con tutti i relativi servizi avanzati; Amministrazione e gestione utenti (permessi e controllo accessi); Amministrazione e gestione problematiche di sicurezza avanzate. DURATA DEL PROGETTO: max 120 ore (4 settimane) Pagina 17 di 21

18 PROGRAMMAZIONE OBJECT ORIENTED E LINGUAGGIO JAVA II Corso ha l'obiettivo di fornire ai partecipanti gli strumenti necessari per affrontare tutte le fasi per la realizzazione di un prodotto software, dall'analisi dei requisiti alla progettazione e realizzazione, usando il linguaggio Java. Comprendere i dettagli della filosofia ispiratrice di java ed acquisire la capacità di utilizzarne gli aspetti evoluti. Essere in grado di interfacciarsi ad un Database usando JDBC e di realizzare un'applicazione su web. Acquisire la capacità di progettare applicativi web-based con tecnologia java, jsp, Servlet. DURATA DEL PROGETTO: max 150 ore (5 settimane) BASI DI DATI WAREHOUSE (SUPPORTO ALLE DECISIONI) II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze per formare professionalità nella progettazione e nella realizzazione di data warehouse. - principi base dei sistemi di supporto alle decisioni; - architettura sw di un sistema di data warehouse; - progettare un data warehouse; - realizzare un processo di data warehousing con strumenti professionali; - realizzare operazioni di analisi dei dati memorizzati in un data warehouse. DURATA DEL PROGETTO: max 120 ore (4 settimane) SISTEMISTI DI II LIVELLO IN RETI TELEMATICHE II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado di progettare, realizzare e gestire reti dati di piccole e medie dimensioni in ambito Locale e Geografico (LAN-MAN-WAN). Trattare le tecniche di Internetworking con i protocolli TCP/IP ed affrontare i metodi di risoluzione delle problematiche riguardo l interconnessione delle reti telematiche, sia a livello locale che geografico. Qualificare il personale attraverso esperienze pratiche sugli apparati di laboratorio. DURATA DEL PROGETTO: max 120 ore (4 settimane) Pagina 18 di 21

19 PROGRAMMAZIONE LINGUAGGIO C/C++ II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado progettare e redigere codice correttamente funzionante in linguaggio C++. Elementi di progettazione di programmi basata sugli oggetti; Elementi di progettazione di programmi orientata agli oggetti; Sintassi del linguaggio di programmazione C++; DURATA DEL PROGETTO: max 150 ore (5 settimane) PROGRAMMAZIONE IN LINGUAGGIO PHP II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado di utilizzare il linguaggio PHP partendo da concetti introduttivi fino ad arrivare a tematiche più avanzate DURATA DEL PROGETTO: max 120 ore (4 settimane) II Corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze tecniche specifiche per formare figure professionali in grado comprendere, gestire e progettare reti a qualità garantita in ambito Locale e Geografico (LAN- MAN-WAN). Reti QoS based; Tecnologie QoS oriented; Network Control; QoS DURATA DEL PROGETTO: max 30 ore (1 settimana) Pagina 19 di 21

20 QoS AVANZATO II Corso ha l'obiettivo di introdurre concetti fondamentali per la gestione delle qualità del servizio in reti eterogenee come: il "mapping" verticale ed orizzontale, le architetture di QoS, il signalling, il concetto di gateway a garanzia del servizio. Proporre inoltre alcuni argomenti avanzati come l'allocazione di risorse in reti a qualità garantita e le reti DTN (Delay Tolerant Networks). DURATA DEL PROGETTO: max 30 ore (1 settimana) RETI MANET II Corso ha l'obiettivo di fornire ai frequentatori le principali conoscenze sulle soluzioni tecnologiche individuate per disporre di un insieme di nodi di comunicazione mobile (sensori, decisori, piattaforme e sistemi d arma), che interagiscono e comunicano tra di loro in una rete ad elevata capacità, senza disporre di un infrastruttura fissa, né di collegamenti già pianificati. Descrivere i protocolli d instradamento Multi-Hop, che consentono a tutti gli utenti di una rete radio di costituirsi come nodi di una rete mobile auto-configurante (self-configuring), in grado di operare in modalità relay, adattandosi dinamicamente alle variazioni di topologia dovute al movimento relativo dei nodi ed al frapporsi di ostacoli (self healing). DURATA DEL PROGETTO: max 30 ore (1 settimana) SOFTWARE DEFINED RADIO (SDR) II Corso ha l'obiettivo di fornire ai frequentatori le principali conoscenze sulle soluzioni tecnologiche che consentono, con un hardware funzionalmente unico, orientato alla ricetrasmissione radio, di configurare le principali caratteristiche (banda RF, formato di modulazione, codifica di canale etc.), in modo da poter stabilire collegamenti radio, altrimenti realizzabili solo con sistemi radio distinti e dedicati, mediante esecuzione di moduli software differenti. Descrivere i requisiti tecnici fondamentali, con particolare approfondimento sul principio fondamentale della portabilità della waveform. DURATA DEL PROGETTO: max 30 ore (1 settimana) Pagina 20 di 21

21 MODELLING & SIMULATION EDUCATIONAL PACKAGE FUNDAMENTALS: MS-EPF II Corso ha l'obiettivo di fornire i fondamenti dei contesti e delle metodologie di modellistica e simulazione, di verifica, validazione e testing, di aspetti di interoperabilità e di gestione progettuale applicata alla simulazione. DURATA DEL PROGETTO: max 30 ore (1 settimana) MODELLING & SIMULATION EDUCATIONAL PACKAGE ADVANCED: MS-EPA II Corso ha l'obiettivo di fornire conoscenze avanzate delle tecniche e delle metodologie di modellistica e simulazione, di verifica, validazione e testing, di aspetti di interoperabilità con particolare attenzione alle architetture di alto livello e ai metodi di gestione progettuale applicata alla simulazione. I frequentatori saranno risorse di riferimento nei centri di eccellenza (i.e. NATO M&S COE) e/o in progetti di M&S (Modelling & Simulation). DURATA DEL PROGETTO: max 120 ore (4 settimane) TECNOLOGIE DI SVILUPPO SW E WEB ASP.NET II Corso ha l'obiettivo di fornire conoscenze avanzate nello sviluppo di applicazioni web attraverso ASP.NET ed il nuovo framework MVC5. DURATA DEL PROGETTO max 120 ore (4 settimane) Pagina 21 di 21

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma Indirizzo: Via dell'automobilismo, 109 00142 Roma (RM) Sito Web : http://www.andreasacca.com Telefono: 3776855061 Email : sacca.andrea@gmail.com PEC : andrea.sacca@pec.ording.roma.it Ing. Andrea Saccà

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

UML Component and Deployment diagram

UML Component and Deployment diagram UML Component and Deployment diagram Ing. Orazio Tomarchio Orazio.Tomarchio@diit.unict.it Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università di Catania I diagrammi UML Classificazione

Dettagli

Introduzione al GIS (Geographic Information System)

Introduzione al GIS (Geographic Information System) Introduzione al GIS (Geographic Information System) Sommario 1. COS E IL GIS?... 3 2. CARATTERISTICHE DI UN GIS... 3 3. COMPONENTI DI UN GIS... 4 4. CONTENUTI DI UN GIS... 5 5. FASI OPERATIVE CARATTERIZZANTI

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI Dalla tecnica PSInSAR al nuovo algoritmo SqueeSAR : Principi, approfondimenti e applicazioni 30 Novembre - 1 Dicembre 2010 Milano Il corso è accreditato

Dettagli

Informatica. Scopo della lezione

Informatica. Scopo della lezione 1 Informatica per laurea diarea non informatica LEZIONE 1 - Cos è l informatica 2 Scopo della lezione Introdurre le nozioni base della materia Definire le differenze tra hardware e software Individuare

Dettagli

COORDINAMENTO PER MATERIE SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA

COORDINAMENTO PER MATERIE SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA Pagina 1 di 5 COORDINAMENTO PER MATERIE SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA AREA DISCIPLINARE : Indirizzo Informatica e Telecomunicazioni, articolazione Informatica.

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali GUIDA ALLA RIFORMA degli istituti tecnici e professionali Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali Il futuro è la nostra

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

Cos è l Ingegneria del Software?

Cos è l Ingegneria del Software? Cos è l Ingegneria del Software? Corpus di metodologie e tecniche per la produzione di sistemi software. L ingegneria del software è la disciplina tecnologica e gestionale che riguarda la produzione sistematica

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

Università degli Studi di Parma. Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica

Università degli Studi di Parma. Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica A.A. 2007-08 CORSO DI INGEGNERIA DEL SOFTWARE Prof. Giulio Destri http://www.areasp.com (C) 2007 AreaSP for

Dettagli

La piattaforma IBM Cognos

La piattaforma IBM Cognos La piattaforma IBM Cognos Fornire informazioni complete, coerenti e puntuali a tutti gli utenti, con una soluzione economicamente scalabile Caratteristiche principali Accedere a tutte le informazioni in

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico istituto tecnico SETTORE TECNOLOGICO chimica e materiali elettronica e telecomunicazioni informatica meccanica e meccatronica

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

SIASFi: il sistema ed il suo sviluppo

SIASFi: il sistema ed il suo sviluppo SIASFI: IL SISTEMA ED IL SUO SVILUPPO 187 SIASFi: il sistema ed il suo sviluppo Antonio Ronca Il progetto SIASFi nasce dall esperienza maturata da parte dell Archivio di Stato di Firenze nella gestione

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

CURRICULUM. Dati Anagrafici

CURRICULUM. Dati Anagrafici SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE S.C. Formazione Aziendale Codice: Curriculum Data: AGOSTO 2012 Pagina 1 di 6 CURRICULUM Dati Anagrafici Descrizione del profilo Titolo di studio ed esperienza

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

Rational Unified Process Introduzione

Rational Unified Process Introduzione Rational Unified Process Introduzione G.Raiss - A.Apolloni - 4 maggio 2001 1 Cosa è E un processo di sviluppo definito da Booch, Rumbaugh, Jacobson (autori dell Unified Modeling Language). Il RUP è un

Dettagli

AOT Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma. Unified Process. Prof. Agostino Poggi

AOT Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma. Unified Process. Prof. Agostino Poggi AOT Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma Unified Process Prof. Agostino Poggi Unified Process Unified Software Development Process (USDP), comunemente chiamato

Dettagli

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti OGGETTO: PROGETTO TECO A ATTIVITÀ CINECA AUTORE: MAURO MOTTA Indice della presentazione 1. Obiettivo del progetto 2. Identificazione degli attori coinvolti 3. Fasi del progetto Tecnologie e Strumenti Il

Dettagli

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione Processi (di sviluppo del) software Fase di Analisi dei Requisiti Un processo software descrive le attività (o task) necessarie allo sviluppo di un prodotto software e come queste attività sono collegate

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida LINEE GUIDA per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione (CEV) ai sensi dell art. 4, comma 4 del Decreto Ministeriale

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Stefano Perna. Informazioni Personali. Obiettivi Professionali. Posizione attuale. Healthcare Pre-Sales e Project Management.

Stefano Perna. Informazioni Personali. Obiettivi Professionali. Posizione attuale. Healthcare Pre-Sales e Project Management. Stefano Perna Informazioni Personali Residenza Viale Spartaco, 91 00174 Roma Telefono (+39) 320 6974861 (+39) 340 2267281 Email perna.stefano@gmail.com Sito http://www.stefanoperna.it Luogo e Data di nascita

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

Scheda descrittiva del programma. Open-DAI. ceduto in riuso. CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto

Scheda descrittiva del programma. Open-DAI. ceduto in riuso. CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto Scheda descrittiva del programma Open-DAI ceduto in riuso CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto Agenzia per l Italia Digitale - Via Liszt 21-00144 Roma Pagina 1 di 19 1 SEZIONE 1 CONTESTO

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Business Intelligence

Business Intelligence aggregazione dati Business Intelligence analytic applications query d a t a w a r e h o u s e aggregazione budget sales inquiry data mining Decision Support Systems MIS ERP data management Data Modeling

Dettagli

Anno di corso: 2004/2005. Istruzioni. Istruzioni per lo svolgimento dei progetti didattici. versione 1.1

Anno di corso: 2004/2005. Istruzioni. Istruzioni per lo svolgimento dei progetti didattici. versione 1.1 versione 1.1 per lo svolgimento dei progetti didattici Corso di Laboratorio di Programmazione II Prof. Luca Forlizzi Anno Accademico 2004-2005 GENERALITÀ...3 Scopo del documento...3 Struttura del documento...3

Dettagli

IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE

IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE 12 DICEMBRE 2013 JOB MATCHPOINT Eliana Branca Direttore Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

REGIONE BASILICATA (ART. 125 DEL D.LGS. N. 163/06) ALLEGATO N. 1 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SERVIZIO

REGIONE BASILICATA (ART. 125 DEL D.LGS. N. 163/06) ALLEGATO N. 1 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SERVIZIO REGIONE BASILICATA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DEL SISTEMA INTEGRATO SERB ECM DELLA REGIONE BASILICATA (ART. 125 DEL D.LGS. N. 163/06)

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli