Caratteristiche del Fondo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Caratteristiche del Fondo"

Transcript

1

2 Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese regolata dalla Legge del 13 Febbraio 2007 relativa agli Specialized Investment Fund (SICA-SIF) e regolata dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF), l 'autorità dei servizi finanziari lussemburghese. EQUI MEDITERRANEO FUND è il fondo di investimenti nel capitale di rischio prevalentemente destinato alle aziende del Centro-Sud Italia. CARATTERISTICHE DEL FONDO Scopo del Fondo e' garantire una redditività adeguata al capitale investito, attraverso operazioni ed interventi di sostegno finanziario, diretto ed indiretto, a favore delle imprese di piccole e medie imprese non quotate prevalentemente del centro-sud Italia : - Favorire la patrimonializzazione delle PMI per permettere un piu' facile accesso al credito e sostenere progetti di sviluppo a medio-lungo termine, specialmente al fine di favorire una piu' ampia presenza sui mercati esteri. - Incentivare il processo di integrazione tra le PMI appartenenti allo stesso settore od operanti nello stesso distretto industriale; appartenenti a settori adiacenti;operanti a monte o a valle di un medesimo processo produttivo o di servizi, consentendo cosi' la nascita di di realta' aziendali caratterizzate da una dimensione piu' significativa, in grado di rafforzare la propria competitivita' nei rispettivi settori e di indirizzarsi sempre piu' verso i mercati internazionali.

3 Tipo di operazioni previste EQUI MEDITERRANEO FUND potra' fornire sostegno finanziario a favore delle PMI del centro-sud Italia, tramite investimenti, diretti o indiretti, nel capitale di rischio, nell'ambito di operazioni di EXPANSION, finalizzate a finanziare lo sviluppo di imprese gia' avviate al fine di consentirne l'espansione geografica e/o merceologica, anche tramite acquisizioni. EQUI MEDITERRANEO FUND potra' altresi' riservare particolare attenzione alle operazioni di REPLACEMENT e PASSAGGIO GENERAZIONALE, finalizzate alla ristrutturazione della base azionaria, in cui EQUI MEDITERRANEO FUND potra' sostituirsi ai soci di minoranza, non piu' interessati a proseguire l'attivita', nonche' ad operazioni di MANAGEMENT BUY IN/ OUT, finalizzate a sostenere l'acquisizione di imprese condizionate da difficolta' dovute a passaggi generazionali e a sviluppare possibili aggregazioni, con il coinvolgimento di manager interni o esterni all'azienda target. Di seguito l elenco completo dei settori specifici di investimento : Agro-Alimentare, Aerospazio, Automazione Industriale, Automotive, Beni di Consumo, Beni di Lusso, Biotech, Informatica, Elettronica, Energia, Food & Beverage, ICT, Infrastrutture, Manifatturiero, Prodotti e Servizi per l Industria, Retail, Robotica, Servizi Finanziari, Telecomunicazioni, Trasporti e Logistica.

4 Politiche di Investimento Investimenti diretti EQUI MEDITERRANEO FUND si rivolge prevalentemente alle PMI operanti nel centro-sud Italia, in fase di sviluppo e con ambizioni di crescita, interna ed esterna, con preferenza per lo sviluppo nell ambito del commercio internazionale. Il Fondo investirà, di norma, in imprese con un fatturato indicativamente compreso tra Euro ,00 (cinquantamila/00) ed Euro ,00 (cinquantamilioni/00) per singola impresa. Il Fondo investirà prevalentemente in imprese nei settori dell industria, del commercio, dei servizi e del terziario in generale, dotate di una buona solidità patrimoniale, di un adeguata redditività attuale e/o prospettica, e di un significativo potenziale di creazione del valore. Nell ambito della politica di investimento sarà data priorità agli investimenti in favore di PMI operanti prevalentemente nel centro-sud Italia: 1. che presentano interessanti prospettive di sviluppo, sia a livello nazionale che, soprattutto, internazionale; 2. che intendano intraprendere concreti progetti di aggregazione finalizzati al rafforzamento sul mercato nazionale e/o internazionale 3. con prospettive di valorizzazione di marchi, brevetti o know-how particolari, ovvero che utilizzino processi e tecnologie avanzate ed innovative; 4. a gestione familiare, in presenza di ricambio generazionale o imprenditoriale; 5. la cui gestione sia affidata ad un management efficiente e di elevata esperienza e professionalità.

5 Politiche di Investimento Investimenti indiretti EQUI MEDITERRANEO FUND effettuerà altresì operazioni di investimento indiretto - "fondo di fondi" - in strumenti finanziari non quotati rappresentativi di quote di fondi di private equity (anche di nuova costituzione) con vocazione in prevalenza territoriale : CENTRO-SUD ITALIA. Gli stessi dovranno avere le seguenti caratteristiche: - perseguire una politica di investimenti, di gestione del rischio ed una durata, come risultanti dai singoli regolamenti o dagli statuti, coerenti ed in linea con quelli del Fondo; - essere gestiti da manager con comprovata esperienza nel settore del private equity ed una specifica conoscenza del mercato italiano con particolare riguardo alle imprese di piccole e medie dimensioni; - essere in grado di fornire rendiconti tempestivi ed accurati; - essere sottoposti al controllo di una primaria società di revisione contabile. L'ammontare massimo di investimento di EQUI MEDITERRANEO FUND non potrà superare il 50% del commitment di ciascun Fondo target.

6 Fund Manager Antonio Censabella Antonio Censabella e' attualmente Direttore Generale di FONDO DEL MEZZOGIORNO societa' di advisoring operante nel centro-sud Italia. Master Bocconi in Gestione d'azienda finanziato da Sviluppo Italia. Master AIFI per Investitori Istituzionali nel Capitale di Rischio. Ricercatore Software presso il centro di ricerca ITALTEL fino al 2003, Antonio nel 1996 inizia la carriera di imprenditore nel nascente panorama dell'online business. Attivita' che ottiene un finanziamento in fase di SEED da parte di SVILUPPO ITA- LIA (ex IG) e l'intervento di alcuni partner industriali che consentono alla societa' di avere una forte presenza commerciale a Milano attraverso una concessionaria di pubblicita' dedicata ed una a Catania con lo scopo di coprire il mercato siciliano. Per conto della sua prima societa' ha curato l'acquisizione di due concorrenti. Tali operazioni fanno scoprire ad Antonio il Mercato del Capitale di Rischio. Completato il corso per Investitori Istituzionali nel Capitale di Rischio nel Novembre 2007, Antonio inizia la nuova attivita', inizialmente nella qualita' di Investitore Informale quale Business Angel. Diventa socio IBAN (Italia Business Angel Network). E' fondatore e Presidente di BAN Sicilia. Dal 2011 inizia ad operare nelle vesti di ADVISOR, diventando in breve tempo il punto di riferimento di tanti fondi che di norma operavano esclusivamente nel Nord Italia. Partecipa a due round di Fundraising nella qualita' di Placement Agent. Nel 2012 fonda FONDO DEL MEZZOGIORNO societa' di advisoring con una forte presenza attiva in tutte le regioni del centro-sud Italia. Esperto in sviluppo aziendale, organizzazione aziendale, internazionalizzazione, crescita nelle adiacenze del core business, pianificazione aziendale e finanziaria. Formatore nel settore del Capitale di Rischio, Liberta' Finanzia e Leadership.

7 Fund Manager Massimiliano Barbiani Nato il 17 dicembre 1966, da vent'anni nel mondo della finanza. Dopo gli studi universitari presso il Politecnico di Milano nel 1994 inizia la carriera come promotore finanziario presso Zurich Investments sim del gruppo Zurigo fino a ricoprire il ruolo di Sales Manager e responsabile di agenzia. In seguito dopo brevi esperienze presso Banca della Rete (oggi Banca Fideuram) e Banca Personale (ex 121) del gruppo Monte dei Paschi di Siena, abbandona la carriera di promotore ed intraprende l'esperienza di consulente indipendente sia in ambito creditizio che finanziario. Da sempre legato al mondo dei fondi e delle sue logiche, nel 2012 costituisce il fondo "Equi Landmark fund" del quale e' attualmente Fund Manager. Nel corso degli anni ha sviluppato competenze e profonda conoscenza del mondo del risparmio gestito, prima come consulente del cliente finale grazie al quale ha capito che la vera esigenza del risparmiatore non è la scelta dello strumento finanziario, ma come questi vengono gestiti. Per questo motivo l unica soluzione era creare uno strumento che rispondesse alle vere esigenze della clientela e non alle regole della grande distribuzione bancaria. Landmark fund si propone proprio questo di disintermediare il risparmio, garantendo ai propri clienti un rapporto diretto e continuativo con chi materialmente opera sul mercato fornendo una vera consulenza operativa.

8 Il General Partner Equi Specialized Asset Management SA Fabrizio Montanari Fabrizio Montanari è Amministratore Delegato di Equi Specialized Asset Management SA., Lussemburgo e Direttore Generale di Global Wealth Advisors SA., Lugano. Fabrizio ha iniziato la sua carriera dapprima in Banca Sella e poi in Sella Bank Luxembourg SA come Direttore responsabile del dipartimento Private Banking, Crediti e Banca Depositaria. Nel 2006 è entrato in PBK BANK come vice direttore e successivamente, nel 2007, ha assunto la funzione di Direttore in ARC Asset Managemenr SA ed IRIS Specialized Asset Management, giocando un ruolo determinante nel lancio e successivo sviluppo dell attività delle due società di gestione e dei fondi UCITS e SIF gestiti dalle stesse. Nel 2009 Fabrizio è entrato in Global Wealth Advisors SA in qualità di Amministratore Delegato e, nello stesso anno, è stato uno dei due co-fondatori di EQUI SICAV SIF SCA ed EQUI Specialized Asset Management SA., ricoprendo contestualmente il ruolo di amministratore in diverse società, strumentali e non all attività della SICAV. Nel corso di questi anni Fabrizio ha sviluppato una profonda conoscenza nell ambito dell amministrazione e gestione dei fondi di investimento alternativi e degli strumenti SPV, con particolare attenzione all aspetto fiscale e dell ottimizzazione finanziaria. Fabrizio come membro del CdA è attualmente responsabile dell attività di EQUI SICAV SIF SCA, piattaforma di fondi lussemburghese altamente qualificata nella gestione di fondi e strumenti alternativi, che è diventata un punto di riferimento straordinario per il mercato dei fondi di investimento europei, con oltre 30 comparti autorizzati.

9 Il General Partner Equi Specialized Asset Management SA Walter Panzeri Walter Panzeri è Direttore Generale di Equi Specialized Asset Management SA., Lussemburgo, e Amministratore Delegato di Global Wealth Advisors SA., Lugano. Dopo gli studi ha iniziato la sua carriera come gestore patrimoniale, continuando ad accrescere le proprie competenze nell ambito della gestione del portafoglio. La passione per la lettura lo ha portato ad acquisire una profonda formazione del settore finanziario globale. Walter vanta piú di venticinque anni di esperienza nella gestione patrimoniale e nel settore immobiliare, ed ha maturato una significativa abilità nella valutazione degli investimenti in questo settore. É stato ed è amministratore delegato di molte aziende del settore industriale, finanziario ed assicurativo, tra cui la società Babilonia Service, specializzata in attività finanziarie ed assicurative. Walter è registrato come intermediario finanziario in Banca D Italia con il numero 47031, e come tale si distingue nella consulenza patrimoniale a famiglie ed imprenditori. Dopo aver collaborato al lancio nel 2007 di IRIS SICAV, forte di questa esperienza due anni piú tardi ha fondato, insieme a Fabrizio Montanari, EQUI SICAV SIF SCA, la prima piattaforma per la gestione di fondi di investimento specializzati ideata per gestori patrimoniali indipendenti.

10

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO TopLegal Roma, 23 settembre 2010 Il progetto Nel mese di dicembre 2009, su iniziativa

Dettagli

Le iniziative del settore bancario a favore della patrimonializzazione delle imprese

Le iniziative del settore bancario a favore della patrimonializzazione delle imprese II Conferenza regionale sul credito e la finanza per lo sviluppo Le iniziative del settore bancario a favore della patrimonializzazione delle imprese David Sabatini Resp. Ufficio Finanza Il sistema industriale

Dettagli

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Il capitale di rischio come strumento di sviluppo per le PMI. Lecco, 23 marzo 2011

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Il capitale di rischio come strumento di sviluppo per le PMI. Lecco, 23 marzo 2011 AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Il capitale di rischio come strumento di sviluppo per le PMI Lecco, 23 marzo 2011 Anna Gervasoni Direttore Generale AIFI Agenda Il mercato

Dettagli

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO Gabriele Cappellini Milano, 18 ottobre 2011 Il progetto Si tratta del più grande fondo italiano di capitale per lo sviluppo, costituito per dare impulso alla crescita patrimoniale

Dettagli

Gestione Finanziaria delle Imprese. private equity e venture capital

Gestione Finanziaria delle Imprese. private equity e venture capital GESTIONE FINANZIARIA DELLE IMPRESE Private Equity e Venture Capital Il private equity e il venture capital Anni 80 Con venture capital si definiva l apporto di capitale azionario, da parte di operatori

Dettagli

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO Verona 25 Novembre 2010 Le principali tappe del progetto Il Progetto del Fondo Italiano di Investimento (FII) è nato nel mese di dicembre 2009, su iniziativa del Ministero

Dettagli

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO Roberto Del Giudice Firenze, 10 febbraio 2014 Il progetto Si tratta del più grande fondo italiano di capitale per lo sviluppo, costituito per dare impulso alla crescita

Dettagli

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO Roma, 28 giugno 2013 Luigi Tommasini Senior Partner Funds-of-Funds CONTENUTO Il Fondo Italiano di Investimento: fatti e

Dettagli

LA SOCIETÀ DI GESTIONE DEL RISPARMIO

LA SOCIETÀ DI GESTIONE DEL RISPARMIO LA SOCIETÀ DI GESTIONE DEL RISPARMIO Oggetto sociale, capitale e soci La SGR esercita, nell interesse dei sottoscrittori del Fondo (partecipanti) e nel rispetto delle vigenti disposizioni normative e regolamentari

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO Milano 15 Novembre 2010 Le principali p tappe del progetto Il Progetto del Fondo Italiano di Investimento (FII) è nato nel mese di dicembre 2009, su iniziativa del Ministero

Dettagli

INSIEME PER L IMPRESA. La forma e la sostanza.

INSIEME PER L IMPRESA. La forma e la sostanza. INSIEME PER L IMPRESA La forma e la sostanza. 2 La cultura d impresa è un patrimonio prezioso come i capitali e le buone consulenze. BANCA D IMPRESA SI NASCE ESPERIENZA, SPECIALIZZAZIONE E ORGANIZZAZIONE

Dettagli

Fondo Italiano d'investimento - Criteri e modalità operative

Fondo Italiano d'investimento - Criteri e modalità operative Fondo Italiano d'investimento - Criteri e modalità operative Roma, 9 Novembre 2010 Circolare N.19354 Confindustria Fisco, Finanza e Welfare Il Direttore Elio Schettino Con l obiettivo di sostenere le piccole

Dettagli

ZEUS CAPITAL SA. La nostra passione per i vostri interessi nasce da lontano BROCHURE

ZEUS CAPITAL SA. La nostra passione per i vostri interessi nasce da lontano BROCHURE ZEUS CAPITAL SA La nostra passione per i vostri interessi nasce da lontano BROCHURE 2 Tali caratteristiche permettono quindi l allineamento degli obiettivi della clientela con quelli della società, in

Dettagli

Confindustria Genova

Confindustria Genova Confindustria Genova La levadel Private Equity nelleacquisizionie nelle cessioni: minoranze e maggioranze Genova, 14 maggio 2015 Raffaele de Courten 1 ARGOMENTI TRATTATI Cosa fanno gli operatori di Private

Dettagli

Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro. Finanza & Futuro A tu per tu con le soluzioni ideali per il tuo patrimonio.

Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro. Finanza & Futuro A tu per tu con le soluzioni ideali per il tuo patrimonio. Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro Finanza & Futuro A tu per tu con le soluzioni ideali per il tuo patrimonio. Una realtà solida e affidabile con oltre 25 anni di esperienza. A tu per tu, personalmente.

Dettagli

COMPANY PROFILE BRASIL REAL ESTATE FUND. Fenice Investimenti SA Via Nassa 3 - CH-6900 Lugano Phone: +41 91 973 3450 - Fax: +41 91 973 3459

COMPANY PROFILE BRASIL REAL ESTATE FUND. Fenice Investimenti SA Via Nassa 3 - CH-6900 Lugano Phone: +41 91 973 3450 - Fax: +41 91 973 3459 COMPANY PROFILE BRASIL REAL ESTATE FUND Phone: +41 91 973 3450 - Fax: +41 91 973 3459 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Una overview sulla società pag. 3 Le caratteristiche distintive pag. 3 I Valori

Dettagli

Ing. Luca Canepa - Consigliere Delegato IBAN

Ing. Luca Canepa - Consigliere Delegato IBAN Ing. Luca Canepa - Consigliere Delegato IBAN Nato a Milano nel Novembre 1957, Luca è un business leader, executive e advisor con vasta esperienza internazionale. Luca ha supportato con successo varie Aziende

Dettagli

Il ciclo di vita della startup e gli attori della filiera del venture capital

Il ciclo di vita della startup e gli attori della filiera del venture capital Il ciclo di vita della startup e gli attori della filiera del venture capital Quando ricorrere al capitale di rischio Sostegno alla crescita Ricambio generazionale Internazionalizzazione Riorganizzazione

Dettagli

JEREMIE Settembre 2006

JEREMIE Settembre 2006 JEREMIE Settembre 2006 Presentazione Il Il FEI e le le politiche dell Unione Europea JEREMIE Conclusione 2 Il Fondo Europeo per gli Investimenti Creato nel 1994, il FEI fa parte del gruppo BEI ed è l istituzione

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

PATRIMONIO, FUTURO PRESENTE. TUTELIAMO IL PATRIMONIO E LA FIDUCIA DEI NOstri CLIENTI

PATRIMONIO, FUTURO PRESENTE. TUTELIAMO IL PATRIMONIO E LA FIDUCIA DEI NOstri CLIENTI PATRIMONIO, FUTURO PRESENTE. TUTELIAMO IL PATRIMONIO E LA FIDUCIA DEI NOstri CLIENTI Valori senza tempo e un orientamento comune La VOSTRA unicità e le nostre competenze si incontrano nel più ampio orizzonte

Dettagli

!"#$%&'(&%)% Consulenza & Ser vizi. & Partners

!#$%&'(&%)% Consulenza & Ser vizi. & Partners !"#$%&'(&%)% Consulenza & Ser vizi & Partners Progettualità e cultura d impresa Nato nel 2002 da un idea del Dr. Luca Troisi, a seguito di una significativa esperienza personale maturata nel mondo della

Dettagli

Il credito finalizzato nella strategia di un primario Gruppo Creditizio - Consum.it

Il credito finalizzato nella strategia di un primario Gruppo Creditizio - Consum.it Il credito finalizzato nella strategia di un primario Gruppo Creditizio - Consum.it Roma, 26 Febbraio 2002 Sommario Strategia Gruppo MPS Situazione antecedente la costituzione di Consum.it Perché nasce

Dettagli

L ecosistema più favorevole all avvio delle start-up. L evidenza del Rapporto RITA 2005

L ecosistema più favorevole all avvio delle start-up. L evidenza del Rapporto RITA 2005 L ecosistema più favorevole all avvio delle start-up. L evidenza del Rapporto RITA 2005 Massimo G. Colombo Politecnico di Milano Dipartimento di Ingegneria Gestionale Le gazzelle high-tech Le gazzelle

Dettagli

PHD Plus Edizione 2012

PHD Plus Edizione 2012 PHD Plus Edizione 2012 Come si valuta una Start up: gli aspetti operativi della selezione dei progetti di investimento 24 Aprile 2012 Università di Pisa Executive Summary 1.SICI sgr e il Fondo Toscana

Dettagli

CARTELLA STAMPA. Ottobre 2013. Chi Siamo La Storia Obiettivi integrazione industriale L Offerta di ADVAM Partners SGR Management Contatti

CARTELLA STAMPA. Ottobre 2013. Chi Siamo La Storia Obiettivi integrazione industriale L Offerta di ADVAM Partners SGR Management Contatti CARTELLA STAMPA Ottobre 2013 IR Top Consulting Media Relations & Financial Communication Via C. Cantù, 1 Milano Domenico Gentile, Antonio Buozzi Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 d.gentile@irtop.com ufficiostampa@irtop.com

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. CreaCasa e lo sviluppo del canale indiretto 4

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. CreaCasa e lo sviluppo del canale indiretto 4 Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Top Management CreaCasa e lo sviluppo del canale indiretto 4 Analisi e Strategie Lorenzo Montanari, CreaCasa L evoluzione della multicanalità

Dettagli

Acquisizioni, investimenti ed internazionalizzazione. Nuove possibilità di sviluppo per le PMI

Acquisizioni, investimenti ed internazionalizzazione. Nuove possibilità di sviluppo per le PMI Edizione Febbraio 2015 Sommario L offerta di VESTANET CONSULTING SRL pag. 3 Acquisizioni A chi ci rivolgiamo pag. 4 Chi sono gli Acquirenti pag. 4 I documenti necessari pag. 4 I Settori richiesti pag.

Dettagli

Incontro con le OO.SS.

Incontro con le OO.SS. Cessione parziale di portafogli riconducibili al Merchant Banking del Gruppo ISP. Collaborazione con un operatore internazionale. Riposizionamento nel settore del Private Equity. Incontro con le OO.SS.

Dettagli

C.V. NICOLA LAVALLE INFORMAZIONI PERSONALI. Nicola Lavalle. Indirizzo Via Palagianello, 7 00133 Roma (RM) Mobile +39 327 6617740

C.V. NICOLA LAVALLE INFORMAZIONI PERSONALI. Nicola Lavalle. Indirizzo Via Palagianello, 7 00133 Roma (RM) Mobile +39 327 6617740 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nicola Lavalle Indirizzo Via Palagianello, 7 00133 Roma (RM) Mobile +39 327 6617740 Telefono +39 06 69304857 Fax +39 06 69304857 E-Mail personale E-Mail Aziendale Nazionalità

Dettagli

AL SERVIZIO DEGLI IMPRENDITORI, PER LA LORO AZIENDA E LA LORO FAMIGLIA

AL SERVIZIO DEGLI IMPRENDITORI, PER LA LORO AZIENDA E LA LORO FAMIGLIA AL SERVIZIO DEGLI IMPRENDITORI, PER LA LORO AZIENDA E LA LORO FAMIGLIA AL SERVIZIO DEGLI IMPRENDITORI, PER LA LORO AZIENDA E LA LORO FAMIGLIA Come sarà il business della mia azienda fra 5 anni? Quali sono

Dettagli

Strumenti per patrimonializzare e sostenere le Pmi: il Private Equity

Strumenti per patrimonializzare e sostenere le Pmi: il Private Equity Capitale di rischio Strumenti per patrimonializzare e sostenere le Pmi: il Private Equity di Amedeo De Luca Le Pmi italiane costituiscono la struttura portante del sistema economico nazionale, sia per

Dettagli

I FONDI CHIUSI: STRUMENTI DI CRESCITA PER LE AZIENDE

I FONDI CHIUSI: STRUMENTI DI CRESCITA PER LE AZIENDE Confindustria Palermo I FONDI CHIUSI: STRUMENTI DI CRESCITA PER LE AZIENDE intervento di AMEDEO GIURAZZA Amministratore Delegato - Vertis SGR SpA Palermo, 6 febbraio 2008 1 I FONDI CHIUSI: CARATTERISTICHE,

Dettagli

Un impegno comune per la crescita

Un impegno comune per la crescita Un impegno comune per la crescita Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria proseguono la collaborazione avviata con l Accordo del luglio 2009, rinnovata nel 2010, e condividono una linea d azione

Dettagli

C o m p a n y P r o f i l e

C o m p a n y P r o f i l e C o m p a n y P r o f i l e La società Lombard Merchant Bank Filosofia Il modello "industriale" rappresenta uno schema originale, che valorizza le massime sinergie di Gruppo, ma allo stesso tempo conserva

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Angelantoni Test Technologies srl e SOGESI spa entrano nel progetto ELITE di Borsa Italiana

COMUNICATO STAMPA. Angelantoni Test Technologies srl e SOGESI spa entrano nel progetto ELITE di Borsa Italiana Perugia, 12 ottobre 2012 COMUNICATO STAMPA Angelantoni Test Technologies srl e SOGESI spa entrano nel progetto ELITE di Borsa Italiana Ci sono anche due aziende umbre tra le trentatré selezionate da Borsa

Dettagli

Il private equity al servizio delle imprese che vogliono crescere

Il private equity al servizio delle imprese che vogliono crescere Il private equity al servizio delle imprese che vogliono crescere AMEDEO GIURAZZA Amministratore Delegato - Vertis SGR SpA Napoli, 25 febbraio 2015 1 INTERESSE PER IL PRIVATE EQUITY Nell ultimo ventennio

Dettagli

Il Fondo Italiano d Investimento per le PMI e le ipotesi di agevolazioni del mercato

Il Fondo Italiano d Investimento per le PMI e le ipotesi di agevolazioni del mercato Il Fondo Italiano d Investimento per le PMI e le ipotesi di agevolazioni del mercato Andrea Montanino Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Indice L obiettivo Lo strumento: creazione

Dettagli

L apporto di una banca commerciale nella crescita dell impresa tramite capitale di rischio

L apporto di una banca commerciale nella crescita dell impresa tramite capitale di rischio 1 L apporto di una banca commerciale nella crescita dell impresa tramite capitale di rischio L esperienza del Gruppo Cariparma FriulAdria Roma, 5 Maggio 2010 Carlo PIANA Responsabile Direzione Centrale

Dettagli

LA NOSTRA PARTECIPAZIONE

LA NOSTRA PARTECIPAZIONE ha interpretato e sostenuto negli anni lo sviluppo della mutualità, l affermazione dei principi solidaristici e la responsabilità sociale dell Impresa Cooperativa che ottiene benefici tramite la costituzione

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI

RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI In un contesto ancora debole, il esprime una redditività in crescita continuando

Dettagli

FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO

FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE Documento di sintesi del progetto Roma, 16 dicembre 2009 Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Indice L obiettivo

Dettagli

BUSINESS PLAN CESSIONI FUSIONI ACQUISIZIONI RISTRUTTURAZIONI FINANZIARIE REPERIMENTO RISORSE FINANZIARIE PERCHÈ MARCAP

BUSINESS PLAN CESSIONI FUSIONI ACQUISIZIONI RISTRUTTURAZIONI FINANZIARIE REPERIMENTO RISORSE FINANZIARIE PERCHÈ MARCAP BUSINESS PLAN CESSIONI FUSIONI ACQUISIZIONI RISTRUTTURAZIONI FINANZIARIE PERCHÈ MARCAP Concentrato nella complessa gestione della normale attività aziendale, l Imprenditore non sempre riesce a valutare

Dettagli

Cassa depositi e prestiti

Cassa depositi e prestiti Cassa depositi e prestiti Il Gruppo Cassa depositi e prestiti opera a sostegno della crescita del Paese ed impiega le sue risorse, prevalentemente raccolte attraverso il Risparmio Postale (Buoni fruttiferi

Dettagli

indice Unicità Leadership Innovazione

indice Unicità Leadership Innovazione indice Unicità Leadership Innovazione Esclusività Eccellenza unicità Una mission distintiva Un modello di business unico nel mercato Un grande Gruppo Una rete, benchmark di eccellenza Una banca solida

Dettagli

ELITE. Thinking long term

ELITE. Thinking long term ELITE Thinking long term ELITE Thinking long term ELITE valorizza il presente e prepara al futuro. Per aiutare le imprese a realizzare i loro progetti abbiamo creato ELITE, una piattaforma unica di servizi

Dettagli

SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A.

SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A. SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A. 1. PREMESSE La presente politica di investimento è stata approvata dall assemblea

Dettagli

Una mission distintiva

Una mission distintiva Una mission distintiva Unicità Assistere i Clienti nella gestione consapevole dei loro patrimoni, sulla base dei loro bisogni e profili di rischio. Offrire servizi di consulenza finanziaria e previdenziale

Dettagli

Organizzazione e aspetti organizzativi nella loro complessità gestionale esterna ed interna

Organizzazione e aspetti organizzativi nella loro complessità gestionale esterna ed interna Organizzazione e aspetti organizzativi nella loro complessità gestionale esterna ed interna Renato Cavallari Consigliere di Amministrazione 21 novembre 2012 LUISS Business School - Roma Agenda Profilo

Dettagli

FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO LORENZO BARALDI Senior Partner. Genova, 7 aprile 2016

FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO LORENZO BARALDI Senior Partner. Genova, 7 aprile 2016 FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO LORENZO BARALDI Senior Partner Genova, 7 aprile 2016 Fondo Italiano di Investimento Costituita su iniziativa del Ministero dell Economia e delle Finanze nel 2010, Fondo Italiano

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali. Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR

Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali. Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR PERCHÉ INVESTIRE NEL PRIVATE EQUITY DEDICATO ALLE PMI ITALIANE NEL 2012 / 2013?

Dettagli

a trieste approda il futuro

a trieste approda il futuro company profile Una società, ma con la forza di quattro. Per un progetto di riqualificazione architettonica e urbanistica imponente come quello appena avviato nel Porto Vecchio di Trieste risultano vincenti

Dettagli

La tua serenità, il nostro obiettivo.

La tua serenità, il nostro obiettivo. La tua serenità, il nostro obiettivo. CF Assicurazioni vicino alla Famiglia, vicino a Te UN PROGETTO CHE GUARDA AL FUTURO, UNA REALTÀ PRESENTE A CUI AFFIDARSI. Il CF Gruppo Assicurazioni CF si distingue

Dettagli

dall idea alla startup

dall idea alla startup dall idea alla startup Vademecum sul mondo del Venture Capital IL VENTURE CAPITAL Il venture capital è l attività di investimento in capitale di rischio effettuata da operatori professionali e finalizzata

Dettagli

Fondo Progetto MiniBond Italia

Fondo Progetto MiniBond Italia Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Giovanni Scrofani Responsabile Fondo Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo Zenit SGR - Promotore e gestore Zenit SGR è una Società di Gestione

Dettagli

La fusione tra servizio e qualità

La fusione tra servizio e qualità La fusione tra servizio e qualità esperienza e competenza Banca Aletti è dal 2001 il polo di sviluppo delle attività finanziarie del Gruppo Banco Popolare. All attività di Private Banking si affiancano

Dettagli

COMPANY PROFILE. AINVEST srl. Una overview sulla società Pag. 2. La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2. Le attività Pag.

COMPANY PROFILE. AINVEST srl. Una overview sulla società Pag. 2. La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2. Le attività Pag. COMPANY PROFILE AINVEST srl Una overview sulla società Pag. 2 La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2 Le attività Pag. 3 Il management e il track record Pag. 4 La storia Pag. 6 I clienti Pag.

Dettagli

Introduzione al Private Equity Strumenti di capitale di rischio per la PMI

Introduzione al Private Equity Strumenti di capitale di rischio per la PMI Introduzione al Private Equity Strumenti di capitale di rischio per la PMI Rimini, 11 ottobre 2013 Raffaele de Courten 1 ARGOMENTI TRATTATI Cosa fanno gli operatori di Private Equity? Quali sono gli obiettivi

Dettagli

Fondi Demetra. Progetto Private Equity nel settore agro-alimentare

Fondi Demetra. Progetto Private Equity nel settore agro-alimentare Fondi Demetra Progetto Private Equity nel settore agro-alimentare Agenda 1.1 Lo scenario di riferimento 1.2 La Società di Gestione 1.3 La Governance della SGR 1.4 Il Fondo Demetra Demetra: dea greca del

Dettagli

Presentazione della Società

Presentazione della Società Presentazione della Società Chi siamo PEP&CFC appartiene al Gruppo Dafisa Holdings Capital Finance Group Limited, ed è stata istituita quale società specializzata nella consulenza in materia finanziaria

Dettagli

BUSINESS PLAN BUSINESS PLAN DI PER APERTURA PIZZERIA

BUSINESS PLAN BUSINESS PLAN DI PER APERTURA PIZZERIA BUSINESS PLAN DI PER APERTURA PIZZERIA 1 SINTESI DEL PROGETTO IMPRENDITORIALE: Tale sintesi dovrebbe dare al lettore una chiara idea del progetto imprenditoriale e dell opportunità di business che questo

Dettagli

Management per Agenti Assicurativi

Management per Agenti Assicurativi Management per Agenti Assicurativi CINEAS PER UNA CULTURA DEL RISCHIO IRSA Istituto per la Ricerca e lo Sviluppo delle Assicurazioni Obiettivi Le agenzie di assicurazione devono affrontare oggi un livello

Dettagli

Scheda Progetto. Nome dell Impresa (o del Progetto) Indirizzo Sede Legale. Indirizzo Sede Amministrativa. Nome del Referente. Telefono del Referente

Scheda Progetto. Nome dell Impresa (o del Progetto) Indirizzo Sede Legale. Indirizzo Sede Amministrativa. Nome del Referente. Telefono del Referente Scheda Progetto Nome dell Impresa (o del Progetto) Indirizzo Sede Legale Indirizzo Sede Amministrativa Nome del Referente Telefono del Referente 1 1. In quale fase si colloca la Tua Impresa? (inserisci

Dettagli

Per visionare i profili, utilizzare i seguenti link.

Per visionare i profili, utilizzare i seguenti link. Per visionare i profili, utilizzare i seguenti link. Direzione Brand Marketing e Merchandising Project Management e Sicurezza Prodotto Direttore di Stabilimento - Alimentare, Chimico Plastico Amministratore

Dettagli

LA GESTIONE DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA NELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA

LA GESTIONE DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA NELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA LA GESTIONE DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA NELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA Parte III : R&S nella piccola e media impresa Angelo Bonomi PICCOLE E MEDIE IMPRESE E R&S Esistono varie definizioni di piccole e

Dettagli

La tua serenità, il nostro obiettivo.

La tua serenità, il nostro obiettivo. La tua serenità, il nostro obiettivo. CF Assicurazioni vicino alla Famiglia, vicino a Te UN PROGETTO CHE GUARDA AL FUTURO, UNA REALTÀ PRESENTE A CUI AFFIDARSI. Il Gruppo CF Assicurazioni si distingue per

Dettagli

Azimut Global Counseling. Iacopo Corradi

Azimut Global Counseling. Iacopo Corradi Azimut Global Counseling Iacopo Corradi IL GRUPPO AZIMUT Azimut è la più grande realtà finanziaria indipendente attiva da oltre 20 anni nel mercato del risparmio gestito in Italia e quotata alla Borsa

Dettagli

CoStrUirE Un patrimonio mese dopo mese ControLLando il rischio Con nord ESt fund

CoStrUirE Un patrimonio mese dopo mese ControLLando il rischio Con nord ESt fund CoStrUirE Un patrimonio mese dopo mese ControLLando il rischio Con nord ESt fund piano di accumulo gennaio 100 febbraio 50 marzo 150 agosto 50 aprile 15o maggio 100 LUgLio 100 giugno 50 La SoLUzionE per

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo Fondo. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

Workshop Gli investitori incontrano le imprese. --- Gabriele Casati ANTARES AZ I. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 ANTARES AZ I

Workshop Gli investitori incontrano le imprese. --- Gabriele Casati ANTARES AZ I. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 ANTARES AZ I Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Gabriele Casati Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo Antares AZ I è un fondo d investimento mobiliare chiuso riservato a Investitori Qualificati

Dettagli

Presentazione della Società

Presentazione della Società Presentazione della Società 30 giugno 2014 Disclaimer TUTTI I DIRITTI RISERVATI Il presente documento è stato predisposto da Polis Fondi SGR S.p.A. per illustrare il profilo societario, le attività, i

Dettagli

Nuove soluzioni e nuovi strumenti per migliorare i risultati nell amministrazione e nella gestione delle strutture alberghiere

Nuove soluzioni e nuovi strumenti per migliorare i risultati nell amministrazione e nella gestione delle strutture alberghiere Nuove soluzioni e nuovi strumenti per migliorare i risultati nell amministrazione e nella gestione delle strutture alberghiere 6 MARZO 2014 BUSINESS VALUE SRL BUSINESS VALUE è una società di consulenza

Dettagli

FORMAZIONE E PUBBLICA SEGI REAL ESTATE SEGI REAL ESTATE

FORMAZIONE E PUBBLICA SEGI REAL ESTATE SEGI REAL ESTATE ADVASORY La SEGI REAL ESTATE AZIENDA LEADER NEL SETTORE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI GRAZIE AD UNA RETE CAPILLARE DI CONSULENTI ACCREDITATI IN EUROPA E NEL MONDO PUO ESSERE PATNER NELLA VENDITA E CARTOLARIZZAZIONE

Dettagli

FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO SGR CAPITALI PER LA CRESCITA DELLE MEDIE E PICCOLE IMPRESE ITALIANE

FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO SGR CAPITALI PER LA CRESCITA DELLE MEDIE E PICCOLE IMPRESE ITALIANE FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO SGR CAPITALI PER LA CRESCITA DELLE MEDIE E PICCOLE IMPRESE ITALIANE Luglio 2014 Tipologia di Fondo Fondo Mobiliare Chiuso Riservato agli Investitori Professionali Dimensione

Dettagli

Fideuram Multibrand. Linea Value

Fideuram Multibrand. Linea Value Fideuram Multibrand Linea Value Banca Fideuram mette a disposizione dei propri clienti Fideuram Multibrand, una gamma completa che unisce all offerta della Casa oltre 700 tra fondi comuni e SICAV di rinomate

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

Le banche LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO ITALIANO LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO

Le banche LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO ITALIANO LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO ITALIANO Banche Intermediari creditizi non bancari Intermediari della securities industry Assicurazioni LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO Fonte Banca d Italia, Relazione

Dettagli

14/02/2014 Il Mondo - N.6-21 Febbraio 2014

14/02/2014 Il Mondo - N.6-21 Febbraio 2014 14/02/2014 Il Mondo - N.6-21 Febbraio 2014 Pag. 30 (diffusione:79889, tiratura:123250) 14/02/2014 Il Mondo - N.6-21 Febbraio 2014 Pag. 30 (diffusione:79889, tiratura:123250) Data Pubblicazione 17/02/2014

Dettagli

NEM Sgr S.p.A. 27 Ottobre 2014

NEM Sgr S.p.A. 27 Ottobre 2014 NEM Sgr S.p.A. 27 Ottobre 2014 Indice I. BREVE PROFILO DI NEM II. ESISTE UN MERCATO POTENZALE PER IL PRIVATE EQUITY NEL SUD ITALIA? 2 NEM Sgr Storia e i Fondi gestiti NEM Sgr, con sedi a Vicenza e Milano,

Dettagli

GLI ACCORDI CON BORSA ITALIANA E AIFI. Banca Impresa: Il Capitale delle Imprese Roma, 5 maggio 2010

GLI ACCORDI CON BORSA ITALIANA E AIFI. Banca Impresa: Il Capitale delle Imprese Roma, 5 maggio 2010 GLI ACCORDI CON BORSA ITALIANA E AIFI Banca Impresa: Il Capitale delle Imprese Roma, 5 maggio 2010 PRINCIPALI CONTENUTI 1. Quadro della situazione attuale in Italia 2. Accordo ABI-BIT Punti principali

Dettagli

Overview del settore Wealth Management Luca Caramaschi Università di Parma. 6 maggio 2015

Overview del settore Wealth Management Luca Caramaschi Università di Parma. 6 maggio 2015 Overview del settore Wealth Management Università di Parma 6 maggio 2015 Overview e trend del settore Wealth Management 2 Overview del settore Wealth Management - Università di Parma - 06.05.2015 Il Mercato

Dettagli

Fondo Zenit Minibond. Fondo Minibond. La finanza italiana al servizio dell economia italiana

Fondo Zenit Minibond. Fondo Minibond. La finanza italiana al servizio dell economia italiana Fondo Minibond Fondo Zenit Minibond Fondo obbligazionario per investire nello sviluppo delle PMI italiane La finanza italiana al servizio dell economia italiana -Zenit SGR, i nostri valori INDIPENDENTI

Dettagli

Una nuova asset class per investitori qualificati. Nuovi valori per un rapporto virtuoso tra industria, finanza e investitori

Una nuova asset class per investitori qualificati. Nuovi valori per un rapporto virtuoso tra industria, finanza e investitori Nuovi valori per un rapporto virtuoso tra industria, finanza e investitori Mercato delle fonti energetiche rinnovabili INVESTIMENTI CAPITALE / CREDITO? INVESTITORI QUALIFICATI PLAYER INDUSTRIALI CARATTERIZZATI

Dettagli

AIM Italia. La quotazione su AIM Italia come strumento per la crescita

AIM Italia. La quotazione su AIM Italia come strumento per la crescita AIM Italia La quotazione su AIM Italia come strumento per la crescita 5 novembre 2015 Cos è AIM Italia Mercato Alternativo del Capitale è il mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese

Dettagli

PFCONSULT Financial & Business Service

PFCONSULT Financial & Business Service Business Solutions Rapporto Banca-Impresa Miglioramento della propria posizione finanziaria e maggior accesso al credito PFCONSULT Financial & Business Service Pafinberg S.r.l Via Taramelli, 50 24121 Bergamo

Dettagli

Soluzioni e Servizi per lo Sviluppo Internazionale

Soluzioni e Servizi per lo Sviluppo Internazionale Soluzioni e Servizi per lo Sviluppo Internazionale Welcome Bond Street Capital London gestisce servizi ed opportunità a livello globale; i costi di gestione sono ridotti e gli oneri fiscali rispondono

Dettagli

C O N S U L E N T I D E L C R E D I T O G R U P P O F O N D O C A S A S. P. A. solution

C O N S U L E N T I D E L C R E D I T O G R U P P O F O N D O C A S A S. P. A. solution C O N S U L E N T I D E L C R E D I T O G R U P P O F O N D O C A S A S. P. A. solution La nostra mission Fondocasa è un network di consulenza e intermediazione immobiliare che offre ai propri affiliati:

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA COMUNICATO STAMPA Siglato il quinto accordo tra il Gruppo bancario e Piccola Industria Confindustria DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE

Dettagli

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag.

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1 Il Gruppo e le sue attività pag. 2 L organizzazione del network pag. 5 Le partnership commerciali pag.

Dettagli

Il Contributo della Previdenza alla Crescita Economica del Paese

Il Contributo della Previdenza alla Crescita Economica del Paese Il Contributo della Previdenza alla Crescita Economica del Paese Michele Boccia Responsabile Istituzionali Italia Eurizon Capital Sgr Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset

Dettagli

Nuove soluzioni di Factoring e nuovi rapporti con la Clientela

Nuove soluzioni di Factoring e nuovi rapporti con la Clientela Nuove soluzioni di Factoring e nuovi rapporti con la Clientela Intervento di Antonio De Martini Milano, 16 maggio 2006 Il vantaggio competitivo Principali elementi di soddisfazione: o Velocità e sicurezza

Dettagli

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Prospettive di sviluppo per il private equity in Italia

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Prospettive di sviluppo per il private equity in Italia AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Prospettive di sviluppo per il private equity in Italia Il ruolo degli investitori istituzionali Anna Gervasoni Direttore Generale AIFI Roma,

Dettagli

Startup innovative: opportunità fiscali e strumenti di gestione e finanziamento

Startup innovative: opportunità fiscali e strumenti di gestione e finanziamento Università degli Studi di Sassari Sassari, 15 Maggio 2014 Startup innovative: opportunità fiscali e strumenti di gestione e finanziamento Dottore Commercialista- Revisore legale dei conti La fase di start

Dettagli

Il finanziamento alle startup: il ruolo dell investitore Business Angel

Il finanziamento alle startup: il ruolo dell investitore Business Angel Il finanziamento alle startup: il ruolo dell investitore Business Angel Paolo Anselmo - Presidente Roma, 28 Gennaio 2015 www.iban.it Il Network di IBAN L Associazione IBAN è l'istituzione che rappresenta

Dettagli

Giuseppe Rovani Direttore Generale

Giuseppe Rovani Direttore Generale In 40 anni di attività nel private banking, abbiamo consolidato una profonda esperienza nei servizi di investimento ad elevato valore aggiunto, orientati al controllo del rischio ed alla personalizzazione.

Dettagli

La creazione di impresa spin-off al CNR

La creazione di impresa spin-off al CNR Terza Giornata InFormativa Progetto BioTTasa Area della Ricerca del CNR Palermo, 30 giugno 2014 La creazione di impresa spin-off al CNR Relatore: Daniela La Noce Progetto Finanziato dal Ministero dello

Dettagli