Piattaforma Informatica per l Accreditamento istituzionale. Manuale d uso

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Piattaforma Informatica per l Accreditamento istituzionale. Manuale d uso"

Transcript

1 Piattaforma Informatica per l Accreditamento istituzionale Manuale d uso

2 Sommario 1. Premessa Glossario dei termini Procedura di accreditamento Accesso alla Piattaforma Richiesta Account di Accesso (Fase di Pre Registrazione) Inserimento Anagrafica Compilazione Anagrafiche Strutture Attività di Specialistica Ambulatoriale (incluse le strutture che erogano attività ambulatoriale ex artt. 26 e 44 della Legge 23 dicembre 1978 n 833) Attività di Ricovero Ospedaliero a ciclo Continuativo e/o Diurno RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze e Alzheimer (ex art.1, comma 237 octodecies della L.R.23/2011) RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze e Alzheimer (RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da art.26 in RSA) RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti (ex art.1, comma 237 octo decies L.R.23/2011) RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti (RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da art.26 in RSA) Residenze Sanitarie di riabilitazione estensiva di soggetti portatori di disabilità fisica, psichica e sensoriale (ex. art 26 Legge 23/12/1978 nr. 833) Residenze Sanitarie psichiatriche R Centri Residenziali per cure palliative (Hospice ex. Art.1 comma 237 octo decies L.R. 23/2011) Strutture Residenziali e Semiresidenziali per tossicodipendenti Compilazione delle attività di dettaglio Attività di Specialistica Ambulatoriale (incluse le strutture che erogano attività ambulatoriale ex artt. 26 e 44 della Legge 23 dicembre 1978 n 833)

3 8.2 Attività di Ricovero Ospedaliero a ciclo Continuativo e/o Diurno RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze ed Alzheimer (ex art.1, comma 237 octo decies della L.R.23/2011) RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze ed Alzheimer RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da art.26 in RSA RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti (ex art.1, comma 237 octo decies della L.R.23/2011) RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da art.26 in RSA Residenze Sanitarie di riabilitazione estensiva di soggetti portatori di disabilità fisica, psichica e sensoriale (ex. art 26 Legge 23/12/1978 nr. 833) Residenze Sanitarie psichiatriche R Centri Residenziali per cure palliative (Hospice ex. Art.1 comma 237 octo decies L.R. 23/2011) Strutture Residenziali e Semiresidenziali per tossicodipendenti Conferma dei dati e generazione del PDF definitivo Trasmissione della richiesta

4 Appendici al Manuale d uso Appendice A Attività di Specialistica Ambulatoriale (incluse le strutture che erogano attività ambulatoriale ex artt. 26 e 44 della Legge 23 dicembre 1978 n 833) Appendice B Attività di Ricovero Ospedaliero a ciclo Continuativo e/o Diurno Appendice C RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze e Alzheimer (ex art.1, comma 237 octo decies della L.R.23/2011) Appendice D RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze e Alzheimer RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da art.26 in RSA Appendice E RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti (ex art.1, comma 237 octo decies della L.R.23/2011) Appendice F RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da art.26 in RSA Appendice G Residenze Sanitarie di riabilitazione estensiva di soggetti portatori di disabilità fisica, psichica e sensoriale (ex. art 26 Legge 23/12/1978 nr. 833) Appendice H Residenze Sanitarie psichiatriche R Appendice I Centri Residenziali per cure palliative (Hospice ex. Art.1 comma 237 octo decies L.R. 23/2011) Appendice L Strutture Residenziali e Semiresidenziali per tossicodipendenti (ex art.1, comma 237 octodecies della L.R.23/2011) 4

5 1. Premessa Il presente documento, ha lo scopo di guidare l utente nella fase di Accreditamento istituzionale attraverso la piattaforma So.Re.Sa. ai sensi del Decreto del Commissario ad Acta n 50 del 30/05/ Glossario dei termini Termine Significato Account Soggetto Giuridico Struttura RSA R Coppia Nome Utente e Password assegnati agli utenti per poter accedere alla piattaforma. Società o Persona fisica che esercita attività sanitarie o socio sanitarie per le quali si richiede accreditamento istituzionale e che sia riconducibile ad una Partita IVA o Codice Fiscale. Identifica la sede appartenente al soggetto giuridico presso cui si erogano attività sanitarie o socio sanitarie riconducibili ad una singola istanza di accreditamento. Residenze Sanitarie Assistite Residenze Sanitarie Psichiatriche 5

6 3. Procedura di accreditamento Le istanze di accreditamento istituzionale vengono presentate esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (di seguito PEC) inviando documenti elettronici in formato PDF firmati digitalmente dal legale rappresentante o titolare. Il soggetto giuridico deve presentare un istanza di accreditamento per ogni Macrotipologia di attività, i cui dettagli sono ricompresi nelle Appendici del presente manuale, e per ogni struttura ove viene svolta. Il documento elettronico PDF che costituisce la formale istanza di accreditamento deve essere generato esclusivamente attraverso la piattaforma di So.Re.Sa. a cui si accede attraverso il sito e successivamente, reso valido giuridicamente attraverso l apposizione della firma digitale del legale rappresentante. La piattaforma informatica consente la gestione della compilazione della istanza di accreditamento per le Macrotipologie di attività di seguito riportate: Attività di Specialistica Ambulatoriale (incluse le strutture che erogano attività ambulatoriale ex artt. 26 e 44 della Legge 23 dicembre 1978 n 833); Attività di Ricovero Ospedaliero a Ciclo Continuativo e/o Diurno; RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze e Alzheimer (ex art.1, comma 237 octodecies della L.R.23/2011); RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze e Alzheimer (RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da art.26 in RSA); RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti (ex art.1, comma 237 octo decies L.R.23/2011); RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti (RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da art.26 in RSA); Residenze Sanitarie di riabilitazione estensiva di soggetti portatori di disabilità fisica, psichica e sensoriale (ex. art 26 della Legge 23 dicembre 1978 n 833); Residenze Sanitarie psichiatriche R; Centri Residenziali per cure palliative (Hospice ex art.1 comma 237 octo decies L.R. 23/2011); Strutture Residenziali e Semiresidenziali per tossicodipendenti. A prescindere dalla tipologia di attività da accreditare, gli utenti interessati dovranno registrarsi alla piattaforma predisposta dalla So.Re.Sa. al fine di ottenere un account di accesso e poter quindi proseguire nella compilazione dell istanza. Per la corretta presentazione dell istanza di accreditamento istituzionale è necessario procedere attraverso le seguenti fasi: 1. richiesta di Account di Accesso da parte dell utente attraverso la piattaforma (Pre Registrazione); 2. inserimento nella piattaforma dell Anagrafica del soggetto giuridico richiedente; 6

7 3. compilazione nella piattaforma dell Anagrafica della Struttura che eroga le macrotipologie di attività prima specificate; 4. indicazione delle singole tipologie di attività ricomprese nell appendice del manuale d uso pubblicato sul sito che eroga la Struttura; 5. conferma dei dati in piattaforma e Generazione dell istanza di accreditamento in formato PDF per ogni tipologia di attività (Il file contiene una impronta elettronica generata da So.Re.Sa. che ne garantisce l autenticità in fase di verifica); 6. apposizione da parte del legale rappresentante della firma digitale su ogni file PDF generato (tramite la piattaforma, per ogni istanza definitiva di accreditamento istituzionale presentata); 7. invio tramite PEC del file PDF generato e firmato digitalmente, unitamente al file PDF relativo alla copia del documento di identità del legale rappresentante. La PEC inviata a So.Re.Sa., per essere formalmente corretta, deve contenere una sola coppia istanza + documento di identità. Eventuali messaggi di testo saranno ignorati. Le fasi qui indicate saranno descritte in dettaglio nel seguito del documento. 7

8 4. Accesso alla Piattaforma L accesso al sistema è disponibile attraverso il link diretto sul portale della So.Re.Sa.. L accesso al Sistema, attraverso l inserimento di credenziali, è indispensabile per l autenticazione dell utente; il modulo appare come mostrato nella figura sottostante. Se non si è ancora in possesso delle credenziali è possibile effettuare la richiesta utilizzando il link per la in fondo alla maschera. Ad ogni utente è assegnato un account costituito da un Nome Utente e da una Password, informazioni da inserire all interno dei campi corrispondenti. N.B. Restano valide le credenziali già in possesso delle Strutture che hanno presentato istanza di accreditamento istituzionale ai sensi del DCA 19/2012. Qualora le Strutture abbiano smarrito le credenziali già fornite sarà possibile richiedere alla So.Re.Sa., attraverso una comunicazione pec da inviare a la generazione di nuove credenziali di accesso. Per accedere al Sistema è necessario poi utilizzare il pulsante. 5. Richiesta Account di Accesso (Fase di Pre Registrazione) In seguito alla selezione del link per la Pre Registrazione, viene proposto un modulo dove poter inserire le informazioni necessarie alla Pre Registrazione ed ottenere le credenziali di accesso al fine di poter produrre l istanza di accreditamento. La Pre Registrazione è obbligatoria per ottenere l accesso alla piattaforma e per la successiva presentazione dell istanza di accreditamento. Nel modulo predisposto in piattaforma sono richiesti i campi dettagliati nella seguente tabella: Campo Obbligatorio Note Partita IVA/Cod. Fiscale Deve essere di 11 caratteri Nome Utente Al massimo di 10 caratteri Password Almeno di 5 caratteri N.b.: La Password è di tipo case 8

9 sensitive, fa distinzione tra i caratteri maiuscoli e minuscoli Conferma Password Deve essere uguale al campo Password E Mail (Non PEC) Mail di riferimento per comunicazioni (Non PEC) Conferma mail (Non PEC) Deve essere uguale al campo E Mail (Non PEC) La scheda di Pre Registrazione si presenta come di seguito: Figura 2. Pre Registrazione Inseriti i dati, selezionare il pulsante per la conferma. Nota: Per una corretta registrazione dei dati è necessario: compilare tutti i campi della Pre Registrazione; inserire un valido indirizzo mail (N PEC). A tale indirizzo, viene inviata una e mail con il link di convalida della Pre Registrazione; spuntare il campo di trattamento dei dati personali; cliccare sul pulsante Registra. 9

10 Non appena confermati i dati, viene inviata una e mail per l attivazione dell account indicato in fase di Pre Registrazione. La e mail contiene il link da utilizzare per poter confermare la procedura di Pre Registrazione ed attivare il proprio account. La e mail ricevuta si presenta come di seguito: Cliccando sul link: Attiva Account l account viene accettato ed è mostrata nel browser la seguente schermata: A questo punto è possibile effettuare l accesso con le proprie credenziali e procedere alla compilazione dell istanza di accreditamento. 10

11 6. Inserimento Anagrafica L inserimento dell anagrafica rappresenta la fase successiva obbligatoria per procedere alla compilazione della/e istanza/e di accreditamento istituzionale. In particolare è necessario inserire i campi come dettagliati nella seguente tabella: Campo Obbligatorio / Precompilato Note Sottoscrittore /Campo Precompilato Nome e Cognome del Rappresentante Legale. Nato a Comune di nascita del Sottoscrittore. Provincia Provincia di nascita del Sottoscrittore 2 Caratteri. Data nascita Data di nascita del Sottoscrittore in formato gg/mm/aaaa (indicare giorno, mese, anno). C.F. Codice Fiscale del Sottoscrittore. Tel. Telefono del Sottoscrittore. E Mail (non PEC) E Mail del sottoscrittore (non PEC). E Mail PEC Deve essere una valida mail di PEC riferita alla Ditta/Sogg. Giuridico o al Sottoscrittore. In qualità di Rappresentante Legale Titolare e Rappresentante Legale Valori alternativi Della (rappresentante della) Ditta individuale Sogg. Giuridico Denominazione Denominazione del Soggetto Giuridico o della Ditta. P.IVA/C.F. / Campo Precompilato P.IVA o Cod. Fiscale del Soggetto Giuridico o della Ditta. Residenza (in caso di Ditta Luogo Individuale) Sede Legale (in caso di Soggetto Giuridico) In Comune (Residenza Sede Legale) Provincia Provincia (Residenza Sede Legale) Indirizzo Indirizzo (Residenza Sede Legale) C.A.P. C.A.P. (Residenza Sede Legale) Tutti i campi indicati sono considerati obbligatori, quindi è condizione indispensabile la compilazione di tutti i valori presenti nel modulo. La maschera di inserimento si presenta come di seguito: 11

12 Terminato l inserimento dei propri dati selezionare il pulsante per memorizzare i dati inseriti. Il corretto salvataggio dei dati è confermato dal messaggio che appare in basso:. Nota Importante: L indirizzo mail di Posta Elettronica Certificata viene utilizzato per le comunicazioni istituzionali fra la So.Re.Sa. S.p.A. e il richiedente. A seguito della compilazione dell Anagrafica, sono abilitate le ulteriori funzionalità della piattaforma. La successiva fase di compilazione viene suddivisa in macrocategorie di attività come dettagliate al successivo paragrafo Compilazione Anagrafiche Strutture Per inserire una attività 1 è necessario utilizzare i pulsanti posti nel menu principale a sinistra nella pagina. Sono disponibili le funzioni per inserire tutte le possibili macrotipologie di attività previste, ed in particolare: Attività di Specialistica Ambulatoriale (incluse le strutture che erogano attività ambulatoriale ex artt. 26 e 44 della Legge 23 dicembre 1978 n 833); Attività di Ricovero Ospedaliero a Ciclo Continuativo e/o Diurno; 1 È possibile inserire, in ogni istanza, più di una attività per struttura. Per aggiungere un altra attività occorre utilizzare i pulsanti posti nel menù principale a sinistra nella pagina. 12

13 RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze e Alzheimer (ex art.1, comma 237 octodecies della L.R.23/2011); RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze e Alzheimer (RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da art.26 in RSA); RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti (ex art.1, comma 237 octo decies L.R.23/2011); RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti (RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da art.26 in RSA); Residenze Sanitarie di riabilitazione estensiva di soggetti portatori di disabilità fisica, psichica e sensoriale (ex. art 26 della Legge 23 dicembre 1978 n 833); Residenze Sanitarie psichiatriche R; Centri Residenziali per cure palliative (Hospice ex art.1 comma 237 octo decies L.R. 23/2011); Strutture Residenziali e Semiresidenziali per tossicodipendenti. Di seguito si dettagliano le distinte fattispecie sopra elencate. 7.1 Attività di Specialistica Ambulatoriale (incluse le strutture che erogano attività ambulatoriale ex artt. 26 e 44 della Legge 23 dicembre 1978 n 833) Le strutture di Specialistica Ambulatoriale (incluse le strutture che erogano attività ambulatoriale ex artt. 26 e 44 della Legge 23 dicembre 1978 n 833) presentano istanza di accreditamento entro e non oltre 10 giorni dalla pubblicazione sul BURC del Decreto Commissariale n 50 del 30/05/2013. Oltre tale data la piattaforma impedirà la possibilità di inserimento di nuove domande di accreditamento istituzionale. Le Strutture Sanitarie private che intendono accreditarsi devono dichiarare il possesso dei titoli attraverso dichiarazioni di notorietà rese ai sensi dell art 76 del D.P.R. 445/2000. In questa sezione l utente provvede a compilare l istanza di Accreditamento Istituzionale relativamente all attività di Specialistica Ambulatoriale (incluse le strutture che erogano attività ambulatoriale ex artt. 26 e 44 della Legge 23 dicembre 1978 n 833) che intende accreditare, ricompresa nell Appendice Attività di Specialistica Ambulatoriale (incluse le strutture che erogano attività ambulatoriale ex artt. 26 e 44 della Legge 23 dicembre 1978 n 833) del presente manuale. Nella compilazione è obbligatorio indicare, per la struttura, la denominazione e la sede (fisica) ove si erogano le attività. In merito alla presentazione dell istanza, si riporta di seguito la tabella delle dichiarazioni che sono contenute nel modulo di compilazione con i relativi valori alternativi. Campo Obbligatorio Note Denominazione della Struttura ove si eroga Denominazione Struttura l attività per la quale si richiede accreditamento (di seguito: erogante ). 13

14 Sede Comune della sede erogante. Provincia Provincia della sede erogante. Indirizzo Indirizzo della sede erogante. C.A.P. CAP della sede erogante. A.S.L. ASL territorialmente competente. Dichiarazione A1: Di essere in possesso di valido titolo convenzionale ai sensi dell art.6 comma 6 della legge 23 dicembre 1994 n 724. Dichiarazione A2: Di essere in possesso di intervenuta modifica disciplinare del valido titolo convenzionale ai sensi dell'art. 6, comma 6 della Legge 23 del Dic n 724. Dichiarazione A3: Di essere in possesso di intervenuta modifica dell'assetto assistenziale del valido titolo convenzionale ai sensi dell'art. 6, comma 6 della Legge 23 del Dic n 724. Dichiarazione A4: di essere in possesso di provvedimento giurisdizionale esecutivo di accreditamento. Dichiarazione B: B1 di essere in possesso di autorizzazione all esercizio rilasciata ai sensi della Deliberazione di Giunta Regionale n 3958 del 7 agosto 2001 e s.m.i.; B2 di N essere in possesso di autorizzazione all esercizio rilasciata ai sensi della Deliberazione di Giunta Regionale n 3958 del 7 agosto 2001 e s.m.i. per cause non imputabili alla struttura stessa, fermo restando l avvenuto adeguamento ai requisiti strutturali entro i termini indicati dalla deliberazione di giunta regionale del 18 Settembre 2006, n 1465; B3 di N essere in possesso di autorizzazione all esercizio rilasciata ai sensi della Deliberazione di Giunta Regionale n 3958 del 7 agosto 2001 e s.m.i.. Dichiarazione B1 Rif.Prot1 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Data.1 Estremi della punto precedente. (B1) (B2) (B3) Questo campo indica il riferimento al protocollo del documento comprovante la Questo campo indica il riferimento alla data del documento comprovante la 14

15 Dichiarazione B1 Rif Prot.2 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Data.2 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Prot.3 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Data.3 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Prot.4 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Data.4 Estremi della punto precedente. Dichiarazione C: La permanenza dei requisiti Stabiliti con la DGRC 7301/2001 e s.m.i.. Dichiarazione D: L avvenuta presentazione dell istanza di accreditamento istituzionale ai sensi del Regolamento 3/2006, ovvero di ritrovarsi nelle condizioni previste nella lettera c secondo capoverso del comma 237 octies della L.R. 23/2011. Questo campo non Regolamento 3/ octies L.R.23/

16 Dichiarazione E: Il possesso dei requisiti ulteriori prescritti per l accreditamento istituzionale dal Regolamento 3/2006. Dichiarazione F: L avvenuta presentazione dell istanza di accreditamento istituzionale ai sensi del Regolamento 1/2007, ovvero di ritrovarsi nelle condizioni previste nella lettera c, secondo capoverso del comma 237 octies della L.R. 23/2011. Dichiarazione G Definito come: Il possesso dei requisiti ulteriori prescritti per l accreditamento istituzionale dal Regolamento 1/2007. Regolamento 1/ octies L.R.23/2011 La maschera di presentazione dei dati si presenta come di seguito: Note alla compilazione delle dichiarazioni: In merito alla compilazione delle dichiarazioni A, se tutte le dichiarazioni sono impostate all alternativa, le stesse genereranno all interno dell istanza di accreditamento le relative dichiarazioni negate. 16

17 In merito alle ulteriori dichiarazioni, laddove la risposta selezionata sia l alternativa, all interno dell istanza di accreditamento verrà inserita una dichiarazione riportante la relativa dichiarazione negata. Per la dichiarazione definita B1, è necessario indicare gli estremi di riferimento dei documenti comprovanti le dichiarazioni. Per ognuno di essi va inserito Numero e Data. E possibile inserire da 1 a 4 riferimenti come da esempio che segue: (Il primo riferimento è obbligatorio). Completata l attività di inserimento, selezionare il pulsante i dati inseriti., in basso nella pagina, per memorizzare All atto del salvataggio, un messaggio chiede conferma. Se si desidera confermare il salvataggio dei dati, selezionare il pulsante Ok. In seguito alla creazione di una o più strutture, le stesse vengono presentate in una lista definita Elenco Strutture sotto il menù principale, a sinistra della pagina. Al fine di confermare in modo definitivo i dati occorre selezionare, in basso nella pagina, il pulsante Convalida Definitiva. Tale attività comporta l abilitazione della funzionalità per la compilazione dei regimi di accreditamento come riportato nel seguito del manuale. Nel Menù a sinistra è presente una spunta verde accanto al nome della vostra struttura come di seguito riportato: TA: A seguito della convalida definitiva non sarà più possibile variare i dati relativi alle dichiarazioni rese. 17

18 7.2 Attività di Ricovero Ospedaliero a ciclo Continuativo e Diurno Le strutture di Ricovero Ospedaliero a ciclo Continuativo e/o Diurno presentano istanza di accreditamento entro e non oltre 10 giorni dalla pubblicazione sul BURC del Decreto Commissariale n 50 del 30/05/2013. Oltre tale data la piattaforma impedirà la possibilità di inserimento di nuove domande di accreditamento istituzionale. Le Strutture Sanitarie private che intendono accreditarsi devono dichiarare il possesso dei titoli attraverso dichiarazioni di notorietà rese ai sensi dell art 76 del D.P.R 445/2000. In questa sezione l utente provvede a compilare l istanza di Accreditamento Istituzionale relativamente alle attività di Ricovero Ospedaliero a ciclo Continuativo e/o Diurno che intende accreditare, ricomprese nell Appendice Attività di Ricovero Ospedaliero a ciclo Continuativo e/o Diurno del presente manuale. Nella compilazione è obbligatorio indicare, per la struttura, la denominazione e la sede (fisica) ove si erogano le attività. In merito alla presentazione dell istanza si riporta di seguito la tabella delle dichiarazioni che sono contenute nel modulo di compilazione con i relativi valori alternativi: Campo Obbligatorio Note Denominazione della Struttura ove si eroga Denominazione Struttura l attività per la quale si richiede accreditamento (di seguito erogante ). Sede Comune della Sede erogante. Provincia Provincia della sede erogante. Indirizzo Indirizzo della sede erogante. C.A.P. CAP della sede erogante. A.S.L. ASL territorialmente competente. Dichiarazione A1: Di essere in possesso di valido titolo convenzionale ai sensi dell art.6 comma 6 della legge 23 dicembre 1994 n Dichiarazione A2: Di essere in possesso di intervenuta modifica disciplinare del valido titolo convenzionale ai sensi dell'art. 6, comma 6 della Legge 23 del Dic n 724. Dichiarazione A3: Di essere in possesso di intervenuta modifica dell'assetto assistenziale del valido titolo convenzionale ai sensi dell'art. 6, comma 6 della Legge 23 del Dic n 724, fermo restando il numero di posti letto originariamente 18

19 convenzionati. Dichiarazione A4: Di essere in possesso di provvedimento giurisdizionale esecutivo di accreditamento, fermo restando il numero di posti letto originariamente convenzionati. Dichiarazione B: B1 di essere in possesso di autorizzazione all esercizio rilasciata ai sensi della Deliberazione di Giunta Regionale n 3958 del 7 Agosto 2001 e s.m.i.; B2 di N essere in possesso di autorizzazione all esercizio rilasciata ai sensi della deliberazione di Giunta regionale n.3958 del 7 agosto 2001 e s.m.i. per cause non imputabili alla struttura stessa, fermo restando l avvenuto adeguamento ai requisiti strutturali entro i termini indicati dalla deliberazione di Giunta Regionale del 18 Settembre 2006, n 1465; B3 di N essere in possesso di autorizzazione all esercizio rilasciata ai sensi della deliberazione di Giunta Regionale n 3958 del 7 Agosto 2001 e s.m.i.. Dichiarazione B1 Rif.Prot1 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Data.1 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Prot.2 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Data.2 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Prot.3 Estremi della punto precedente. (B1) (B2) (B3) Questo campo indica il riferimento al protocollo del documento comprovante la Questo campo indica il riferimento alla data del documento comprovante la 19

20 Dichiarazione B1 Rif Data.3 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Prot.4 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Data.4 Estremi della punto precedente. Dichiarazione C: La permanenza dei requisiti Stabiliti con la DGRC 7301/2001 e s.m.i.. Dichiarazione F: l avvenuta presentazione dell istanza di accreditamento istituzionale ai sensi del Regolamento 1/2007, ovvero di ritrovarsi nelle condizioni previste nella lettera c, secondo capoverso del comma 237 octies della L.R. 23/2011. Dichiarazione G: il possesso dei requisiti ulteriori prescritti per l accreditamento istituzionale dal regolamento 1/2007. Regolamento 1/ octies L.R.23/

21 Note alla compilazione delle dichiarazioni: In merito alla compilazione delle dichiarazioni A, se tutte le dichiarazioni sono impostate all alternativa, le stesse genereranno all interno dell istanza di accreditamento le relative dichiarazioni negate. In merito alle ulteriori dichiarazioni, laddove la risposta selezionata sia l alternativa, all interno dell istanza di accreditamento verrà inserita una dichiarazione riportante la relativa dichiarazione negata. Per la dichiarazione definita B1, è necessario indicare gli estremi di riferimento dei documenti comprovanti le dichiarazioni. Per ognuno di essi va inserito Numero e Data. E possibile inserire da 1 a 4 riferimenti come da esempio che segue: (Il primo riferimento è obbligatorio). Completata l attività di inserimento, selezionare il pulsante i dati inseriti., in basso nella pagina, per memorizzare All atto del salvataggio, un messaggio chiede all utente conferma dell operazione di salvataggio. 21

22 Se si desidera confermare il salvataggio dei dati, selezionare il pulsante Ok. In seguito alla creazione di una o più strutture, le stesse vengono presentate in una lista definita Elenco Strutture sotto il menù principale, a sinistra della pagina. Al fine di confermare in modo definitivo i dati è possibile selezionare, in basso nella pagina il pulsante Convalida Definitiva. Tale attività comporta l abilitazione della funzionalità per la compilazione dei regimi di accreditamento come riportato nel seguito del manuale. Nel Menù a sinistra è presente una spunta verde accanto al nome della vostra struttura come di seguito riportato: TA: A seguito della convalida definitiva non sarà più possibile variare i dati relativi alle dichiarazioni rese. 7.3 RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze e Alzheimer (ex art.1, comma 237 octo decies della L.R.23/2011) Le RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze e Alzheimer presentano istanza di accreditamento entro e non oltre 10 giorni dalla pubblicazione sul BURC del Decreto Commissariale n 50 del 30/05/2013. Oltre tale data la piattaforma impedirà la possibilità di inserimento di nuove domande di accreditamento istituzionale. Le Strutture Sanitarie private che intendono accreditarsi devono dichiarare il possesso dei titoli attraverso dichiarazioni di notorietà rese ai sensi dell art 76 del D.P.R 445/2000. In questa sezione l utente provvede a compilare l istanza di Accreditamento Istituzionale relativamente alle attività di RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze e Alzheimer (ex art 1, comma 237 octo decies della L.R. 23/2011) che intende accreditare, ricomprese nell appendice RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze e Alzheimer (ex art 1, comma 237 octo decies della L.R. 23/2011) del presente manuale. Nella compilazione è obbligatorio indicare, per la struttura, la denominazione della sede (fisica) ove si erogano le attività. 22

23 In merito alla presentazione dell istanza, si riporta di seguito la tabella delle dichiarazioni che sono contenute nel modulo di compilazione con i relativi valori alternativi: Campo Obbligatorio Note Denominazione della Struttura ove si eroga Denominazione Struttura l attività per la quale si richiede accreditamento (di seguito erogante ). Sede Comune della Sede erogante. Provincia Provincia della sede erogante. Indirizzo Indirizzo della sede erogante. C.A.P. C.A.P. della sede erogante. A.S.L. A.S.L. territorialmente competente. Dichiarazione B: di essere in possesso di autorizzazione all esercizio (B1) rilasciata ai sensi della Deliberazione di Giunta Regionale (B2) n 3958 del 7 Agosto 2001 e s.m.i.. (B3) Questo campo indica il Dichiarazione B Rif.Prot.1 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B Rif Data.1 Estremi della punto precedente: Rif.Data 1. Dichiarazione B Rif Prot.2 Estremi della punto precedente: Rif. Protocollo 2. Dichiarazione B Rif Data.2 Estremi della punto precedente: Rif.Data 2. riferimento al protocollo del documento comprovante la Questo campo indica il riferimento alla data del documento comprovante la Questo campo non 23

24 Dichiarazione B Rif Prot.3 Estremi della punto precedente: Rif. Protocollo 3. Dichiarazione B Rif Data.3 Estremi della punto precedente: Rif. Data 3 Dichiarazione B Rif Prot.4 Estremi della punto precedente: Rif. Protocollo 4. Dichiarazione B Rif Data.4 Estremi della punto precedente: Rif. Data 4. Dichiarazione C: La permanenza dei requisiti stabiliti con la DGRC 7301/2001 e s.m.i.. Dichiarazione G: il possesso dei requisiti ulteriori prescritti per l accreditamento istituzionale dal regolamento 1/

25 Note alla compilazione delle dichiarazioni: Per tutte le dichiarazioni laddove la risposta selezionata sia l alternativa, all interno dell istanza di accreditamento verrà inserita una dichiarazione riportante la relativa dichiarazione negata. Per la dichiarazione definita B, è necessario indicare gli estremi di riferimento dei documenti comprovanti le dichiarazioni. Per ognuno di essi va inserito Numero e Data. E possibile inserire da 1 a 4 riferimenti come da esempio che segue: (Il primo riferimento è obbligatorio). Completata l attività di inserimento, selezionare il pulsante i dati inseriti., in basso nella pagina, per memorizzare All atto del salvataggio, un messaggio chiede all utente conferma dell operazione di salvataggio. 25

26 Se si desidera confermare il salvataggio dei dati, selezionare il pulsante Ok. In seguito alla creazione di una o più strutture, le stesse vengono presentate in una lista definita Elenco Strutture sotto il menù principale, a sinistra della pagina. Al fine di confermare in modo definitivo i dati è possibile selezionare, in basso nella pagina, il pulsante Convalida Definitiva. Tale attività comporta l abilitazione della funzionalità per la compilazione dei regimi di accreditamento come riportato nel seguito del manuale. Nel Menù a sinistra è presente una spunta verde accanto al nome della vostra struttura, come di seguito riportato: TA: A seguito della convalida definitiva non sarà più possibile variare i dati relativi alle dichiarazioni rese. 7.4 RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze e Alzheimer (RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da art.26 in RSA) Le RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze e Alzheimer (ex art.1, comma 237 octodecies della L.R.23/2011 RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da art.26 in RSA) presentano istanza di accreditamento entro e non oltre 10 giorni dalla pubblicazione sul BURC del Decreto Commissariale n 50 del 30/05/2013. Oltre tale data la piattaforma impedirà la possibilità di inserimento di nuove domande di accreditamento istituzionale. Le Strutture Sanitarie private che intendono accreditarsi devono dichiarare il possesso dei titoli attraverso dichiarazioni di notorietà rese ai sensi dell art 76 del D.P.R 445/2000. In questa sezione l utente provvede a compilare l istanza di Accreditamento Istituzionale relativamente alle attività di RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze e Alzheimer RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da art.26 in RSA che intende accreditare, ricomprese nell appendice RSA e centri diurni per anziani non autosufficienti, demenze e Alzheimer RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da Art.26 in RSA del presente manuale. 26

27 Nella compilazione è obbligatorio indicare, per la struttura, la denominazione e la sede (fisica) ove si erogano le attività. In merito alla presentazione dell istanza si riporta di seguito la tabella delle dichiarazioni che sono contenute nel modulo di compilazione con i relativi valori disponibili: Campo Obbligatorio Note Denominazione della Struttura ove si eroga Denominazione Struttura l attività per la quale si richiede accreditamento (di seguito erogante ). Sede Comune della Sede erogante. Provincia Provincia della sede erogante. Via Indirizzo della sede erogante. CAP CAP della sede erogante. ASL ASL della struttura di riferimento per la richiesta. Dichiarazione A1: Di essere in possesso di valido titolo convenzionale ai sensi dell art. 6 comma 6 della legge 23 Dicembre 1994 n 724. Dichiarazione A2: Di essere in possesso di intervenuta modifica disciplinare del valido titolo convenzionale ai sensi dell'art. 6, comma 6 della Legge 23 del Dic n 724; Dichiarazione A3: Di essere in possesso di intervenuta modifica dell'assetto assistenziale del valido titolo convenzionale ai sensi dell'art. 6, comma 6 della Legge 23 del Dic n 724; Dichiarazione A4: di essere in possesso di provvedimento giurisdizionale esecutivo di accreditamento. Dichiarazione B: B1 di essere in possesso di autorizzazione all esercizio rilasciata ai sensi della Deliberazione di Giunta Regionale n 3958 del 7 Agosto 2001 e s.m.i.; B2 di N essere in possesso di autorizzazione all esercizio rilasciata ai sensi della deliberazione di Giunta regionale n 3958 del 7 Agosto 2001 e s.m.i. per cause non imputabili alla struttura stessa, fermo restando l avvenuto adeguamento ai requisiti strutturali entro i termini indicati dalla Deliberazione di Giunta Regionale del 18 settembre 2006, n 1465; (B1) (B2) (B3) 27

28 B3 di N essere in possesso di autorizzazione all esercizio rilasciata ai sensi della Deliberazione di Giunta Regionale n 3958 del 7 Agosto 2001 e s.m.i.. Dichiarazione B1 RifProt1 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Data.1 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Prot.2 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Data.2 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Prot.3 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Data.3 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Prot.4 Estremi della punto precedente. Questo campo non il riferimento al protocollo del documento comprovante la Questo campo non il riferimento alla data del documento comprovanti la precedente punto 28

29 Dichiarazione B1 Rif Data.4 Estremi della punto precedente. Dichiarazione C: La permanenza dei requisiti Stabiliti con la DGRC 7301/2001. Dichiarazione F: l avvenuta presentazione dell istanza di accreditamento istituzionale ai sensi del Regolamento 1/2007 ovvero di ritrovarsi nelle condizioni previste nella lettera c, secondo capoverso del comma 237 octies della L.R. 23/2011. Dichiarazione G Definito come: il possesso dei requisiti ulteriori prescritti per l accreditamento istituzionale del Regolamento 1/2007. Regolamento 1/ octies L.R.23/2011 Note alla compilazione delle dichiarazioni: In merito alla compilazione delle dichiarazioni A, se tutte le dichiarazioni sono impostate all alternativa, le stesse genereranno all interno dell istanza di accreditamento le relative dichiarazioni negate. 29

30 In merito alle ulteriori dichiarazioni, laddove la risposta selezionata sia l alternativa, all interno dell istanza di accreditamento verrà inserita una dichiarazione riportante la relativa dichiarazione negata. Per la dichiarazione definita B1, è necessario indicare gli estremi di riferimento dei documenti comprovanti le dichiarazioni. Per ognuno di essi va inserito Numero e Data. E possibile inserire da 1 a 4 riferimenti come da esempio che segue: (Il primo riferimento è obbligatorio). Completata l attività di inserimento, selezionare il pulsante i dati inseriti., in basso nella pagina, per memorizzare All atto del salvataggio, un messaggio chiede all utente conferma dell operazione di salvataggio. Se si desidera confermare il salvataggio dei dati, selezionare il pulsante Ok. In seguito alla creazione di una o più strutture, le stesse vengono presentate in una lista definita Elenco Strutture sotto il menù principale, a sinistra della pagina. Al fine di confermare in modo definitivo i dati è possibile selezionare, in basso nella pagina, il pulsante Convalida Definitiva. Tale attività comporta l abilitazione della funzionalità per la compilazione dei regimi di accreditamento, come riportato nel seguito del manuale. Nel Menù a sinistra è presente una spunta verde accanto al nome della vostra struttura, come di seguito riportato: TA: A seguito della convalida definitiva non sarà più possibile variare i dati relativi alle dichiarazioni rese. 30

31 7.5 RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti (ex art.1, comma 237 octodecies L.R.23/2011) Le RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti presentano istanza di accreditamento entro e non oltre 10 giorni dalla pubblicazione sul BURC del Decreto Commissariale n 50 del 30/05/2013. Oltre tale data la piattaforma impedirà la possibilità di inserimento di nuove domande di accreditamento istituzionale. Le Strutture Sanitarie private che intendono accreditarsi devono dichiarare il possesso dei titoli attraverso dichiarazioni di notorietà rese ai sensi dell art 76 del D.P.R 445/2000. In questa sezione l utente provvede a compilare l istanza di Accreditamento Istituzionale relativamente alle attività di RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti (ex art. 1, comma 237 octo decies L.R. 23/2011) che intende accreditare, ricomprese nell appendice RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti (ex art. 1, comma 237 octo decies L.R. 23/2011) del presente manuale. Nella compilazione è obbligatorio indicare, per la struttura, la denominazione e la sede (fisica) ove si erogano le attività. In merito alla presentazione dell istanza si riporta di seguito la tabella delle dichiarazioni che sono contenute nel modulo di compilazione con i relativi valori alternativi: Campo Obbligatorio Note Denominazione della Struttura ove si eroga Denominazione Struttura l attività per la quale si richiede accreditamento (di seguito erogante ). Sede Comune della Sede erogante. Provincia Provincia della sede erogante. Indirizzo Indirizzo della sede erogante. C.A.P. CAP della sede erogante A.S.L. ASL territorialmente competente. Dichiarazione B: Possesso autorizzazione all esercizio rilasciata ai sensi della Deliberazione di Giunta Regionale n 3958 del 7 Agosto 2001 e s.m.i.. Dichiarazione B Rif.Prot.1 Estremi della punto precedente. Questo campo indica il riferimento al protocollo del documento 31

32 Dichiarazione B Rif Data.1 Estremi della punto precedente: Rif.Data 1. Dichiarazione B Rif Prot.2 Estremi della punto precedente: Rif. Protocollo 2. Dichiarazione B Rif Data.2 Estremi della punto precedente: Rif. Data 2. Dichiarazione B Rif Prot.3 Estremi della punto precedente: Rif. Protocollo 3. Dichiarazione B Rif Data.3 Estremi della punto precedente: Rif. Data 3. Dichiarazione B Rif Prot.4 Estremi della punto precedente: Rif. Protocollo 4. Dichiarazione B Rif Data.4 Estremi della punto precedente: Rif. Data 4. Dichiarazione C Definito come: La permanenza dei requisiti Stabiliti con la DGRC comprovante la Questo campo indica il riferimento alla data del documento comprovante la 32

33 7301/2001 e s.m.i.. Dichiarazione G Definito come: il possesso dei requisiti ulteriori prescritti per l accreditamento istituzionale del Regolamento 1/2007. Note alla compilazione delle dichiarazioni: Per tutte le dichiarazioni, laddove la risposta selezionata sia l alternativa, all interno dell istanza di accreditamento verrà inserita una dichiarazione riportante la relativa dichiarazione negata. Per la dichiarazione definita B, è necessario indicare gli estremi di riferimento dei documenti comprovanti le dichiarazioni. Per ognuno di essi va inserito Numero e Data. E possibile inserire da 1 a 4 riferimenti come da esempio che segue: (Il primo riferimento è obbligatorio). Completata l attività di inserimento, selezionare il pulsante i dati inseriti., in basso nella pagina, per memorizzare 33

34 All atto del salvataggio, un messaggio chiede all utente conferma dell operazione di salvataggio. Se si desidera confermare il salvataggio dei dati, selezionare il pulsante Ok. In seguito alla creazione di una o più strutture, le stesse vengono presentate in una lista definita Elenco Strutture sotto il menù principale, a sinistra della pagina. Al fine di confermare in modo definitivo i dati è possibile selezionare, in basso nella pagina il pulsante Convalida Definitiva. Tale attività comporta l abilitazione della funzionalità per la compilazione dei regimi di accreditamento come riportato nel seguito del manuale. Nel Menù a sinistra è presente una spunta verde accanto al nome della vostra struttura come di seguito riportato: TA: A seguito della convalida definitiva non sarà più possibile variare i dati relativi alle dichiarazioni rese. 7.6 RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti (RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da art.26 in RSA) Le RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti (ex art.1, comma 237 octo decies della L.R.23/2011 RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da Art.26 in RSA) presentano istanza di accreditamento entro e non oltre 10 giorni dalla pubblicazione sul BURC del Decreto Commissariale n 50 del 30/05/2013. Oltre tale data la piattaforma impedirà la possibilità di inserimento di nuove domande di accreditamento istituzionale. Le Strutture Sanitarie private che intendono accreditarsi devono dichiarare il possesso dei titoli attraverso dichiarazioni di notorietà rese ai sensi dell art 76 del D.P.R 445/2000. In questa sezione l utente provvede a compilare l istanza di Accreditamento Istituzionale relativamente alle attività di RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da art. 26 in RSA che intende accreditare, ricomprese nell Appendice RSA e centri diurni per disabili non autosufficienti RSA convertite a seguito di processi di trasformazione da art. 26 in RSA del presente manuale. 34

35 Nella compilazione è obbligatorio indicare, per la struttura, la denominazione e la sede (fisica) ove si erogano le attività. In merito alla presentazione dell istanza si riporta di seguito la tabella delle dichiarazioni che sono contenute nel modulo di compilazione con i relativi valori disponibili: Campo Obbligatorio Note Denominazione della Struttura ove si eroga Denominazione Struttura l attività per la quale si richiede accreditamento (di seguito erogante ). Sede Comune della Sede erogante. Provincia Provincia della sede erogante. Via Indirizzo della sede erogante. C.A.P. CAP della sede erogante. A.S.L. ASL della struttura di riferimento per la richiesta. Dichiarazione A1: Di essere in possesso di valido titolo convenzionale ai sensi dell art.6 comma 6 della Legge 23 Dicembre 1994 n 724. Dichiarazione A2: Di essere in possesso di intervenuta modifica disciplinare del valido titolo convenzionale ai sensi dell'art. 6, comma 6 della Legge 23 del Dic n 724. Dichiarazione A3: Di essere in possesso di intervenuta modifica dell'assetto assistenziale del valido titolo convenzionale ai sensi dell'art. 6, comma 6 della Legge 23 del Dic n 724. Dichiarazione A4: di essere in possesso di provvedimento giurisdizionale esecutivo di accreditamento. Dichiarazione B: B1 di essere in possesso di autorizzazione all esercizio rilasciata ai sensi della Deliberazione di Giunta Regionale n 3958 del 7 Agosto 2001 e s.m.i.; B2 di N essere in possesso di autorizzazione all esercizio rilasciata ai sensi della deliberazione di Giunta regionale n.3958 del 7 agosto 2001 e s.m.i. per cause non imputabili alla struttura stessa, fermo restando l avvenuto adeguamento ai requisiti strutturali entro i termini indicati dalla Deliberazione di Giunta Regionale del 18 Settembre 2006, n 1465; (B1) (B2) (B3) 35

36 B3 di N essere in possesso di autorizzazione all esercizio rilasciata ai sensi della Deliberazione di Giunta Regionale n 3958 del 7 Agosto 2001 e s.m.i.. Dichiarazione B1 RifProt1 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Data.1 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Prot.2 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Data.2 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Prot.3 Estremi della punto precedente. Dichiarazione B1 Rif Data.3 Estremi della punto precedente Dichiarazione B1 Rif Prot.4 Estremi della punto precedente. il riferimento al protocollo del documento comprovante la il riferimento alla data del documento comprovante la 36

37 Dichiarazione B1 Rif Data.4 Estremi della punto precedente. Dichiarazione C: La permanenza dei requisiti Stabiliti con la DGRC 7301/2001. Dichiarazione F: l avvenuta presentazione dell istanza di accreditamento istituzionale ai sensi del Regolamento 1/2007, ovvero di ritrovarsi nelle condizioni previste nella lettera c secondo capoverso del comma 237 octies della L.R. 23/2011. Dichiarazione G Definito come: il possesso dei requisiti ulteriori prescritti per l accreditamento istituzionale del regolamento 1/2007. Regolamento 1/ octies L.R.23/2011 Note alla compilazione delle dichiarazioni: In merito alla compilazione delle dichiarazioni A, se tutte le dichiarazioni sono impostate all alternativa, le stesse genereranno all interno dell istanza di accreditamento le relative dichiarazioni negate. 37

38 In merito alle ulteriori dichiarazioni, laddove la risposta selezionata sia l alternativa, all interno dell istanza di accreditamento verrà inserita una dichiarazione riportante la relativa dichiarazione negata. Per la dichiarazione definita B1, è necessario indicare gli estremi di riferimento dei documenti comprovanti le dichiarazioni. Per ognuno di essi va inserito Numero e Data. E possibile inserire da 1 a 4 riferimenti come da esempio che segue: (Il primo riferimento è obbligatorio). Completata l attività di inserimento, selezionare il pulsante i dati inseriti., in basso nella pagina, per memorizzare All atto del salvataggio, un messaggio chiede all utente conferma dell operazione di salvataggio. Se si desidera confermare il salvataggio dei dati, selezionare il pulsante Ok. In seguito alla creazione di una o più strutture, le stesse vengono presentate in una lista definita Elenco Strutture sotto il menù principale, a sinistra della pagina. Al fine di confermare in modo definitivo i dati è possibile selezionare, in basso nella pagina il pulsante Convalida Definitiva. Tale attività comporta l abilitazione della funzionalità per la compilazione dei regimi di accreditamento come riportato nel seguito del manuale. Nel Menù a sinistra è presente una spunta verde accanto al nome della vostra struttura come di seguito riportato: TA: A seguito della convalida definitiva non sarà più possibile variare i dati relativi alle dichiarazioni rese. 38

39 7.7 Residenze Sanitarie di riabilitazione estensiva di soggetti portatori di disabilità fisica, psichica e sensoriale (ex. art 26 Legge 23/12/1978 nr. 833) Le Residenze Sanitarie di Riabilitazione estensiva di soggetti portatori di disabilità fisica, psichica e sensoriale presentano istanza di accreditamento entro e non oltre 10 giorni dalla pubblicazione sul BURC del Decreto Commissariale n 50 del 30/05/2013. Oltre tale data la piattaforma impedirà la possibilità di inserimento di nuove domande di accreditamento istituzionale. Le Strutture Sanitarie private che intendono accreditarsi devono dichiarare il possesso dei titoli attraverso dichiarazioni di notorietà rese ai sensi dell art 76 del D.P.R 445/2000. In questa sezione l utente provvede a compilare l istanza di Accreditamento Istituzionale relativamente alle attività di Residenze Sanitarie di riabilitazione estensiva di soggetti portatori di disabilità fisica, psichica e sensoriale che intende accreditare, ricomprese nell appendice Residenze Sanitarie di riabilitazione estensiva di soggetti portatori di disabilità fisica, psichica e sensoriale del presente manuale. Nella compilazione è obbligatorio indicare, per la struttura, la denominazione e la sede (fisica) ove si erogano le attività. In merito alla presentazione dell istanza si riporta di seguito la tabella delle dichiarazioni che sono contenute nel modulo di compilazione con i relativi valori disponibili: Campo Obbligatorio Note Denominazione della Struttura ove si eroga Denominazione Struttura l attività per la quale si richiede accreditamento (di seguito erogante ). Sede Comune della Sede erogante. Provincia Provincia della sede erogante. Via Indirizzo della sede erogante. C.A.P. CAP della sede erogante. A.S.L. ASL della struttura di riferimento per la richiesta. Dichiarazione A1: Di essere in possesso di valido titolo convenzionale ai sensi dell art. 6 comma 6 della Legge 23 Dicembre 1994 n Dichiarazione A2: Di essere in possesso di intervenuta modifica disciplinare del valido titolo convenzionale ai sensi dell'art. 6, comma 6 della Legge 23 del Dic n 724; 39

Piattaforma Informatica per l Accreditamento istituzionale. Manuale d uso

Piattaforma Informatica per l Accreditamento istituzionale. Manuale d uso Piattaforma Informatica per l Accreditamento istituzionale Rev 1.0 del 25/01/2012 Manuale d uso Sommario 1. Premessa... 4 2. Glossario dei termini... 4 3. Procedura di accreditamento... 5 4. Accesso alla

Dettagli

Regione Campania Commissario ad acta per la prosecuzione del Piano di rientro del settore sanitario (Deliberazione Consiglio dei Ministri 23/4/2010)

Regione Campania Commissario ad acta per la prosecuzione del Piano di rientro del settore sanitario (Deliberazione Consiglio dei Ministri 23/4/2010) Regione Campania Commissario ad acta per la prosecuzione del Piano di rientro del settore sanitario (Deliberazione Consiglio dei Ministri 23/4/2010) DECRETO n. 75 del 27.10.2011 OGGETTO : Accreditamento

Dettagli

Manuale Utente SIRECO

Manuale Utente SIRECO Corte Dei Conti Manuale Utente SIRECO Guida all accesso a SIRECO Indice dei contenuti 1. Obiettivo del documento... 3 1.1 Acronimi, abbreviazioni, e concetti di base... 3 2. Registrazione di un Responsabile...

Dettagli

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica:

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica: Fino ad oggi le imprese ed i loro intermediari evadevano gli obblighi riguardanti il Registro delle Imprese, l Agenzia delle Entrate, l INAIL e l INPS con procedure diverse per ogni Ente e, soprattutto,

Dettagli

Regione Toscana Direzione generale competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze. Settore Formazione e orientamento

Regione Toscana Direzione generale competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze. Settore Formazione e orientamento Regione Toscana Direzione generale competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze Settore Formazione e orientamento ACCREDITAMENTO DELLE BOTTEGHE SCUOLA FORMULARIO ONLINE Guida alla compilazione

Dettagli

Guida alla Registrazione Utenti

Guida alla Registrazione Utenti Guida alla Registrazione Utenti Introduzione Per l utilizzo della procedura telematica è necessario che gli operatori abilitati alla presentazione dei moduli provvedano alla propria registrazione, utilizzando

Dettagli

Sistema Informativo Anagrafe Fondi - SIAF

Sistema Informativo Anagrafe Fondi - SIAF DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA UFFICIO II Piano sanitario nazionale e Piani di settore DIREZIONE GENERALE DELLA DIGITALIZZAZIONE, DEL SISTEMA INFORMATIVO SANITARIO E DELLA STATISTICA

Dettagli

PROCEDURA ON-LINE PER L INSERIMENTO E/O LA CONFERMA DEI PERCORSI FORMATIVI PER L APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE

PROCEDURA ON-LINE PER L INSERIMENTO E/O LA CONFERMA DEI PERCORSI FORMATIVI PER L APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE PROCEDURA ON-LINE PER L INSERIMENTO E/O LA CONFERMA DEI PERCORSI FORMATIVI PER L APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE Catalogo dell Offerta Formativa Regionale per l Apprendistato Professionalizzante GUIDA

Dettagli

Provincia di Napoli Area Patrimonio Direzione Provveditorato e Economato

Provincia di Napoli Area Patrimonio Direzione Provveditorato e Economato Direzione Provveditorato e Economato ALBO TELEMATICO DEGLI OPERATORI ECONOMICI PER BENI E SERVIZI - ISTRUZIONI OPERATIVE PER L ISCRIZIONE - Telefono 0817949581 fax 0817949580 provved@provincia.napoli.it

Dettagli

Manuale Utente per la Domanda di Iscrizione nell Elenco Revisori degli Enti Locali

Manuale Utente per la Domanda di Iscrizione nell Elenco Revisori degli Enti Locali Manuale Utente per la Domanda di Iscrizione nell Elenco Revisori degli Enti Locali INDICE DEI CONTENUTI 1 PRESENTAZIONE DEL DOCUMENTO 3 1.1 DEFINIZIONE DEI TERMINI/GLOSSARIO 3 2 MODALITÀ DI REGISTRAZIONE

Dettagli

PROCEDURA ON-LINE PER L EROGAZIONE DEI VOUCHER FORMATIVI SULL APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE. AVVISO PUBBLICO N. 1 del 16 Aprile 2012

PROCEDURA ON-LINE PER L EROGAZIONE DEI VOUCHER FORMATIVI SULL APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE. AVVISO PUBBLICO N. 1 del 16 Aprile 2012 PROCEDURA ON-LINE PER L EROGAZIONE DEI VOUCHER FORMATIVI SULL APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE AVVISO PUBBLICO N. 1 del 16 Aprile 2012 VOUCHER FORMATIVI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE GUIDA OPERATIVA

Dettagli

Guida utente alla compilazione delle richieste di contributo on-line per le Associazioni dei Consumatori

Guida utente alla compilazione delle richieste di contributo on-line per le Associazioni dei Consumatori Guida Utente RCP2 Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Guida utente alla compilazione delle richieste di contributo on-line per le Associazioni dei Consumatori

Dettagli

SIAN Sistema Informativo Agricolo nazionale

SIAN Sistema Informativo Agricolo nazionale SIAN Sistema Informativo Agricolo nazionale Dematerializzazione e Firma elettronica Istruzioni operative Presentazione atti amministrativi Sviluppo Rurale Programmazione 2014-2020 2020 Sommario 1. Premessa...

Dettagli

Manuale per la ricezione del DURC tramite Posta Elettronica Certificata

Manuale per la ricezione del DURC tramite Posta Elettronica Certificata Assessorato Attività produttive. Piano energetico e sviluppo sostenibile Economia verde. Autorizzazione unica integrata Direzione Generale Programmazione Territoriale e Negoziata, Intese Relazioni europee

Dettagli

RIDAB - Sistema di Risarcimento Danni

RIDAB - Sistema di Risarcimento Danni DIPARTIMENTO DELLA QUALITA DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI ESSENZIALI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO VIII DIREZIONE GENERALE DEL SISTEMA INFORMATIVO

Dettagli

1. INTRODUZIONE...2 2. REGISTRAZIONE...3 PRIMA REGISTRAZIONE...4

1. INTRODUZIONE...2 2. REGISTRAZIONE...3 PRIMA REGISTRAZIONE...4 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...2 2. REGISTRAZIONE...3 PRIMA REGISTRAZIONE...4 FASE 1 PREREGISTRAZIONE 4 FASE 2 COMPLETAMENTO PRIMA REGISTRAZIONE 7 3. OPERATORE GIÀ REGISTRATO:9 ACCESSO E OPERATIVITA AREA RISERVATA

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale utente Versione 10 Data aggiornamento: 14/09/2012 Pagina 1 (25) Sommario 1. Il sistema di inoltro telematico delle

Dettagli

COMUNICAZIONE DELLA VARIAZIONE DI REQUISITI NON STRUTTURALI DI UN PRESIDIO SANITARIO O SOCIO SANITARIO GIA AUTORIZZATO AI SENSI DELLA L.R. 20/2000.

COMUNICAZIONE DELLA VARIAZIONE DI REQUISITI NON STRUTTURALI DI UN PRESIDIO SANITARIO O SOCIO SANITARIO GIA AUTORIZZATO AI SENSI DELLA L.R. 20/2000. COMUNICAZIONE DELLA VARIAZIONE DI REQUISITI NON STRUTTURALI DI UN PRESIDIO SANITARIO O SOCIO SANITARIO GIA AUTORIZZATO AI SENSI DELLA L.R. 20/2000. Al Sindaco del Comune di Mod. AUT.4 A Il/la sottoscritto/a

Dettagli

PROCEDURA ON-LINE PER LA COMPILAZIONE DELLE RICHIESTE DEI VOUCHER FORMATIVI PER GLI APPRENDISTI PARTECIPANTI AI MASTER AMMESSI A CATALOGO

PROCEDURA ON-LINE PER LA COMPILAZIONE DELLE RICHIESTE DEI VOUCHER FORMATIVI PER GLI APPRENDISTI PARTECIPANTI AI MASTER AMMESSI A CATALOGO AVVISO PUBBLICO n. 4 del 22/11/ 2012 per la sperimentazione di percorsi formativi in apprendistato di alta formazione e ricerca per l acquisizione del titolo di Master universitario di I e II livello PROCEDURA

Dettagli

Guida Operativa per la registrazione e l'iscrizione nel portale Albo Operatori Economici del Comune di Sassari

Guida Operativa per la registrazione e l'iscrizione nel portale Albo Operatori Economici del Comune di Sassari Guida Operativa per la registrazione e l'iscrizione nel portale Albo Operatori Economici del Comune di Sassari FASI: Registrazione al portale Iscrizione all elenco ******** COME REGISTRARSI AL PORTALE

Dettagli

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato REGIONE PUGLIA SEZIONE BANDI TELEMATICI Servizio Politiche di benessere sociale e pari opportunità Manuale Utente Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro

Dettagli

REGISTRAZIONE E PRIMO ACCESSO

REGISTRAZIONE E PRIMO ACCESSO Manuale di supporto all utilizzo di SINTEL per operatori economici REGISTRAZIONE E PRIMO ACCESSO Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 9 INDICE 1. Introduzione... 2 1.1. Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale utente Versione 9 Data aggiornamento 19/11/2010 17.19.00 Pagina 1 (1) Sommario 1.

Dettagli

Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144. Modello documento. MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot

Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144. Modello documento. MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144 144 - Ve.Net.energia-edifici Manuale Utente Versione 1.0 Modello documento MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot Nome doc.: Manuale Utente 144 Ve.Net. Energia-edifici

Dettagli

MANUALE TECNICO PER LA REGISTRAZIONI DELLE INFORMAZIONI RELATIVE SANITARIE ASSISTENZIALI (S.I.R.A) ISTRUZIONI PER GLI OPERATORI DEI CAD

MANUALE TECNICO PER LA REGISTRAZIONI DELLE INFORMAZIONI RELATIVE SANITARIE ASSISTENZIALI (S.I.R.A) ISTRUZIONI PER GLI OPERATORI DEI CAD MANUALE TECNICO PER LA REGISTRAZIONI DELLE INFORMAZIONI RELATIVE ALL ATTIVITÀ DEL SISTEMA INFORMATIVO DELLE RESIDENZE SANITARIE ASSISTENZIALI (S.I.R.A) ISTRUZIONI PER GLI OPERATORI DEI CAD SETTEMBRE 2011

Dettagli

REGISTRAZIONE E PRIMO ACCESSO

REGISTRAZIONE E PRIMO ACCESSO Manuale di supporto all utilizzo di SINTEL per operatori economici REGISTRAZIONE E PRIMO ACCESSO Data pubblicazione: 21/10/2014 Pagina 1 di 9 INDICE 1. Introduzione... 2 1.1. Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Portale Voucher per l Internazionalizzazione Supporto alla registrazione al sito https://exportvoucher.mise.gov.it MANUALE UTENTE.

Portale Voucher per l Internazionalizzazione Supporto alla registrazione al sito https://exportvoucher.mise.gov.it MANUALE UTENTE. Portale Voucher per l Internazionalizzazione Supporto alla registrazione al sito https://exportvoucher.mise.gov.it MANUALE UTENTE Sommario Premessa... 2 Come registrare un impresa al sistema ExportVoucher...

Dettagli

Fon.Coop Sistema di Gestione dei Piani di Formazione. Manuale per la Registrazione utente nel Nuovo

Fon.Coop Sistema di Gestione dei Piani di Formazione. Manuale per la Registrazione utente nel Nuovo Fon.Coop Sistema di Gestione dei Piani di Formazione Manuale per la Registrazione utente nel Nuovo sistema informativo GIFCOOP del 03/12/2014 Indice 1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE DEL DOCUMENTO... 3 2

Dettagli

per docenti e dirigenti della Scuola trentina a carattere statale Sportello dipendente GUIDA AL SERVIZIO

per docenti e dirigenti della Scuola trentina a carattere statale Sportello dipendente GUIDA AL SERVIZIO per docenti e dirigenti della Scuola trentina a carattere statale Sportello dipendente GUIDA AL SERVIZIO CHE COS E / CHI PUÒ ACCEDERE Lo sportello del dipendente è lo strumento telematico per la consultazione

Dettagli

Guida Operativa per la registrazione e l'iscrizione nel portale Albo Operatori Economici del Comune di Sassari

Guida Operativa per la registrazione e l'iscrizione nel portale Albo Operatori Economici del Comune di Sassari Guida Operativa per la registrazione e l'iscrizione nel portale Albo Operatori Economici del Comune di Sassari NB Per i raggruppamenti temporanei di professionisti (RTP ATP), leggere prima le istruzioni

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 28/02/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

1. Compilazione dell istanza di adesione

1. Compilazione dell istanza di adesione 1. Compilazione dell istanza di adesione Compilare l istanza di adesione dal sito dell Agenzia delle Dogane avendo cura di stampare il modulo compilato. In questa fase è necessario comunicare se si è in

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

Manuale di Registrazione

Manuale di Registrazione Manuale di Registrazione Versione del 20/04/2016 Indice del documento 1. Introduzione... 3 2. Chi si può registrare... 3 3. Cosa occorre per registrarsi... 3 4. Passi operativi per la registrazione...

Dettagli

PRE-REQUISITI PER L'USO DELLO STRUMENTO

PRE-REQUISITI PER L'USO DELLO STRUMENTO PRE-REQUISITI PER L'USO DELLO STRUMENTO Il sistema è stato testato su PC Microsoft Windows (Xp Sp 2 / Vista / 7) Con Browser Internet Explorer, Google Chrome; Occorre aver installato Adobe Acrobat Reader

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

A.Ra.N. Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni

A.Ra.N. Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni Guida alla registrazione per l accesso all Area Riservata alle Pubbliche Amministrazioni VERSIONE 2.1 DEL 25 NOVEMBRE 2014 Sommario

Dettagli

SolVe. Manuale di supporto per l utilizzo del nuovo Sistema di Qualificazione ENAV

SolVe. Manuale di supporto per l utilizzo del nuovo Sistema di Qualificazione ENAV SolVe Manuale di supporto per l utilizzo del nuovo Sistema di Qualificazione ENAV A cura di 1 30/12/2011 Sommario 1. GESTIONE DELLE UTENZE... 3 1.1 Registrazione nuova utenza... 3 1.2 Autenticazione...

Dettagli

Presentazione della pratica online

Presentazione della pratica online Presentazione della pratica online Dalla prima pagina del sito del comune http://www.comune.ficulle.tr.it/, selezionate Sportello Unico Attività Produttive ed Edilizia Selezionate ora ACCEDI nella schermata

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L ACCESSO Ver 1.7 del 11/03/2010 Pag. 1 INDICE DEI CONTENUTI ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE... 1 GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L

Dettagli

GUIDA ALLA ISCRIZIONE NELLA BDEP (BANCA DATI ESPERTI E PROFESSIONISTI)

GUIDA ALLA ISCRIZIONE NELLA BDEP (BANCA DATI ESPERTI E PROFESSIONISTI) Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione GUIDA ALLA ISCRIZIONE NELLA BDEP (BANCA DATI ESPERTI E PROFESSIONISTI) 1 Indice 1. Accesso al sito... 4 2. Area

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 1.0 del 31 maggio 2013 Sommario PREMESSA... 4 LA PROCEDURA

Dettagli

Manuale Utente SIRECO

Manuale Utente SIRECO Corte Dei Conti Manuale Utente SIRECO Guida alle funzioni del modulo Redattore 1 di 157 Corte Dei Conti Indice dei contenuti 1. Obiettivo del documento... 5 1.1 Acronimi, abbreviazioni, e concetti di base...

Dettagli

Guida alla trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota di contributo v.2

Guida alla trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota di contributo v.2 Guida alla trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota di contributo v.2 1. Credenziali di accesso alla piattaforma Ai fini della trasmissione della richiesta di erogazione della prima

Dettagli

AVVISO N. 8/ 2016 GUIDA ALL USO DEL SISTEMA INFORMATICO DI PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE PROGETTUALI

AVVISO N. 8/ 2016 GUIDA ALL USO DEL SISTEMA INFORMATICO DI PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE PROGETTUALI per una crescita intelligente, sostenibile e solidale AVVISO N. 8/ 2016 GUIDA ALL USO DEL SISTEMA INFORMATICO DI PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE PROGETTUALI Sommario Accesso a sistema... 1 1.1 Accesso a sistema...

Dettagli

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria GUIDA OPERATIVA PER UTENTI SSA NELLA GESTIONE DELLE DELEGHE PER LA RACCOLTA DELLE SPESE SANITARIE Pag. 1 di 14 INDICE 1. Introduzione... 3 2. Autenticazione...

Dettagli

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria GUIDA OPERATIVA PER UTENTI SSA NELLA GESTIONE DELLE DELEGHE Pag. 1 di 13 INDICE 1. Introduzione... 3 2. Autenticazione... 5 3. Utente non rappresentato

Dettagli

DUE PER MILLE. Chi può fare la domanda. Esclusivamente i legali rappresentanti delle associazioni di cui al libro I del codice civile

DUE PER MILLE. Chi può fare la domanda. Esclusivamente i legali rappresentanti delle associazioni di cui al libro I del codice civile DUE PER MILLE Domanda di iscrizione nell elenco dei soggetti aventi diritto alla corresponsione delle somme di cui all art. 1, comma 985, della legge n. 208 del 2015 Chi può fare la domanda Esclusivamente

Dettagli

Guida alla procedura informatica di presentazione dei progetti di Ristrutturazione degli Enti. Versione 1.0

Guida alla procedura informatica di presentazione dei progetti di Ristrutturazione degli Enti. Versione 1.0 Guida alla procedura informatica di presentazione dei progetti di Ristrutturazione degli Enti Versione 1.0 ANNO 2006 Manuale redatto a cura di: Area Testing & Assistenza Responsabile di Progetto: Giulia

Dettagli

PROGETTO TESSERA SANITARIA CERTIFICATI DI MALATTIA MANUALE D USO

PROGETTO TESSERA SANITARIA CERTIFICATI DI MALATTIA MANUALE D USO PROGETTO TESSERA SANITARIA CERTIFICATI DI MALATTIA (DPCM 26 MARZO 2088 ATTUATIVO DEL COMMA 5-BIS DELL ARTICOLO 50) Pag. 2 di 34 INDICE 1. NORMATIVA DI RIFERIMENTO 4 2. INTRODUZIONE 5 3. ACCESSO AL SISTEMA

Dettagli

Guida all accesso al portale e ai servizi self service

Guida all accesso al portale e ai servizi self service Guida all accesso al portale e ai servizi self service INDICE PREMESSA 2 pag. 1 INTRODUZIONE 2 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO 2 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA 2 2.2 L INSERIMENTO DELLA

Dettagli

Accreditamento al SID

Accreditamento al SID Accreditamento al SID v. 3 del 22 ottobre 2013 Guida rapida 1 Sommario Accreditamento al SID... 3 1. Accesso all applicazione... 4 2. Richieste di accreditamento al SID... 6 2.1. Inserimento nuove richieste...

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI SCRIVANIA PER GLI UFFICI SUAP

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI SCRIVANIA PER GLI UFFICI SUAP InfoCamere Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI SCRIVANIA PER GLI UFFICI SUAP versione

Dettagli

MANUALE OPERATIVO CONFESERCENTI PEC

MANUALE OPERATIVO CONFESERCENTI PEC 1 MANUALE OPERATIVO CONFESERCENTI PEC In collaborazione con 2 La Piattaforma CONFESERCENTI PEC è uno strumento a disposizione delle Sedi Locali (Comunali, Provinciali e Regionali) di Confesercenti per

Dettagli

GESGOLF SMS ONLINE. Manuale per l utente

GESGOLF SMS ONLINE. Manuale per l utente GESGOLF SMS ONLINE Manuale per l utente Procedura di registrazione 1 Accesso al servizio 3 Personalizzazione della propria base dati 4 Gestione dei contatti 6 Ricerca dei contatti 6 Modifica di un nominativo

Dettagli

Applicativo PSR 2007-2013

Applicativo PSR 2007-2013 Applicativo PSR 2007-203 Manuale per la compilazione delle domande di acconto/saldo del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2007-203 Reg. (CE) n. 698/2005 INDICE Quadri di accesso al sistema Pag. 3 Quadro

Dettagli

Manuale del Nuovo portale Soci Cassamutua:

Manuale del Nuovo portale Soci Cassamutua: Manuale del Nuovo portale Soci Cassamutua: Sommario Manuale del Nuovo portale Soci Cassamutua:... 1 NOTE IMPORTANTI DA LEGGERE PRIMA DI REGISTRARSI... 2 (1) Registrazione dati di chi è già socio Cassamutua:...

Dettagli

SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE...

SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE... Sommario SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE... 4 INTRODUZIONE ALLE FUNZIONALITÀ DEL PROGRAMMA INTRAWEB... 4 STRUTTURA DEL MANUALE... 4 INSTALLAZIONE INRAWEB VER. 11.0.0.0... 5 1 GESTIONE INTRAWEB VER 11.0.0.0...

Dettagli

Guida alla trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota di contributo

Guida alla trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota di contributo Guida alla trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota di contributo 1. Credenziali di accesso alla piattaforma Ai fini della trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota

Dettagli

BOLLO a norma di legge Alla Regione Emilia-Romagna RICHIESTA DI FINANZIAMENTO

BOLLO a norma di legge Alla Regione Emilia-Romagna RICHIESTA DI FINANZIAMENTO BOLLO a norma di legge Alla Regione Emilia-Romagna RICHIESTA DI FINANZIAMENTO Il/la Sottoscritto/a nato/a a il giorno e residente in CAP Comune di () in qualità di Legale Rappresentante (o suo delegato)

Dettagli

COMITATO GESTIONE FONDO PFU MANUALE D USO PFU - SMALTITORI

COMITATO GESTIONE FONDO PFU MANUALE D USO PFU - SMALTITORI COMITATO GESTIONE FONDO PFU MANUALE D USO PFU - SMALTITORI Sommario 1. Scopo dell applicazione... 4 2. Il sito... 5 2.1 Area riservata... 5 2.2 Elenco richieste ritiro (novità 2014)... 8 2.3 Consolida

Dettagli

Modalità per presentare la domanda di contributo in formato digitale

Modalità per presentare la domanda di contributo in formato digitale Manuale di utilizzo della piattaforma web per la presentazione delle domande on line di contributi per iniziative in ambito culturale a favore dei giovani ai sensi degli articoli 22, commi da 1 a 3, e

Dettagli

PIATTAFORMA PER L APPRENDISTATO IN CAMPANIA GUIDA PER GLI ENTI DÌ FORMAZIONE

PIATTAFORMA PER L APPRENDISTATO IN CAMPANIA GUIDA PER GLI ENTI DÌ FORMAZIONE PIATTAFORMA PER L APPRENDISTATO IN CAMPANIA GUIDA PER GLI ENTI DÌ FORMAZIONE Avviso Comunicazione attivazione Contratti di apprendistato e finanziamento formazione formale esterna Decreto Dirigenziale

Dettagli

SISTEMA TS AUTENTICAZIONE A SISTEMATS MODALITÀ OPERATIVE PER GLI UTENTI DEL SSN

SISTEMA TS AUTENTICAZIONE A SISTEMATS MODALITÀ OPERATIVE PER GLI UTENTI DEL SSN SISTEMA TS AUTENTICAZIONE A SISTEMATS MODALITÀ OPERATIVE PER GLI UTENTI DEL SSN INDICE 1. PREMESSA... 3 2. LE CREDENZIALI... 3 3. L ACCESSO AL SISTEMA... 3 4. LE NUOVE REGOLE PER LA DEFINIZIONE DELLA PASSWORD...

Dettagli

1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2- INTRODUZIONE

1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2- INTRODUZIONE 1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO... 1 2- INTRODUZIONE... 1 3- ACCESSO ALLA PROCEDURA... 2 4- COMPILAZIONE ON-LINE... 4 5- SCELTA DELLA REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA... 5 6- DATI ANAGRAFICI... 6 7- DATI ANAGRAFICI

Dettagli

PROCEDURA N. 3 Modifica dei dati identificativi dell utente

PROCEDURA N. 3 Modifica dei dati identificativi dell utente PROCEDURA N. 3 Modifica dei dati identificativi dell utente Per modificare i dati identificativi associati alla propria utenza, la procedura prevede che l utente interessato: - effettui la richiesta on-line

Dettagli

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS...

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... Manuale Utente (Gestione Formazione) Versione 2.0.2 SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... 4 2.1. Pagina Iniziale... 6 3. CARICAMENTO ORE FORMAZIONE GENERALE... 9 3.1. RECUPERO MODELLO

Dettagli

Software Servizi Web UOGA

Software Servizi Web UOGA Manuale Operativo Utente Software Servizi Web UOGA S.p.A. Informatica e Servizi Interbancari Sammarinesi Strada Caiese, 3 47891 Dogana Tel. 0549 979611 Fax 0549 979699 e-mail: info@isis.sm Identificatore

Dettagli

Sistema Informativo di Teleraccolta EMITTENTI

Sistema Informativo di Teleraccolta EMITTENTI Sistema Informativo di EMITTENTI aventi l Italia come Stato membro di origine i cui valori mobiliari sono ammessi alla negoziazione in un altro Stato membro dell Unione Europea Art. 116 bis, comma 1, del

Dettagli

Guida alla compilazione. della domanda di agevolazione. v.3

Guida alla compilazione. della domanda di agevolazione. v.3 Guida alla compilazione della domanda di agevolazione v.3 1. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA La domanda di agevolazione e i relativi allegati, pena l inammissibilità della stessa domanda, devono

Dettagli

INTRODUZIONE AL SISTEMA DI INVIO

INTRODUZIONE AL SISTEMA DI INVIO INTRODUZIONE AL SISTEMA DI INVIO Il Ministero dell Economia e delle Finanze (MEF) mediante la propria rete telematica, cura il collegamento senza oneri aggiuntivi, per l accesso al servizio telematico

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER L ACCREDITAMENTO NEL REGISTRO DEI REVISORI LEGALI

GUIDA OPERATIVA PER L ACCREDITAMENTO NEL REGISTRO DEI REVISORI LEGALI REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER L ACCREDITAMENTO NEL REGISTRO DEI REVISORI LEGALI PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 2.2a del 17 set 2014 Sommario 1 PREMESSA...

Dettagli

per interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, - art. 2, comma 1, lettere b) e c) -

per interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, - art. 2, comma 1, lettere b) e c) - INTERVENTI DI RIDUZIONE DEL RISCHIO SISMICO DISCIPLINATI DAL PROGRAMMA O.P.C.M. n. 4007 del 29/03/2012 Manuale del software per la gestione delle richieste di contributo per interventi strutturali di rafforzamento

Dettagli

Sistema Informativo del Lavoro e della Formazione Professionale SIL Sardegna

Sistema Informativo del Lavoro e della Formazione Professionale SIL Sardegna Sistema Informativo del Lavoro e della Formazione Professionale SIL Sardegna Accreditamento ai Servizi per il Lavoro Servizi on line dedicati ai Soggetti Accreditati per la registrazione e il perfezionamento

Dettagli

Introduzione. Accreditamento

Introduzione. Accreditamento Introduzione Vanti un credito nei confronti di una P.A.? Vuoi ottenere il riconoscimento del tuo credito? Oggi tutto questo è possibile, in modo semplificato, grazie alla piattaforma per la certificazione

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE ONLINE E L INVIO DELLA DOMANDA DI ACCREDITAMENTO

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE ONLINE E L INVIO DELLA DOMANDA DI ACCREDITAMENTO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE ONLINE E L INVIO DELLA DOMANDA DI ACCREDITAMENTO REGISTRAZIONE UTENTE Per accedere al sistema cliccare su Non hai ancora un account per l'accreditamento? Iscriviti ora Si

Dettagli

LR 2/2002, ART. 174, COMMA 1. Modalità per la presentazione della domanda di contributo

LR 2/2002, ART. 174, COMMA 1. Modalità per la presentazione della domanda di contributo LR 2/2002, ART. 174, COMMA 1. Modalità per la presentazione della domanda di contributo I soggetti che intendono presentare domanda di contributo ai sensi della LR 2/2002, art. 174, comma 1, devono presentarla

Dettagli

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE ON-LINE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE ALLA SEGUENTE SELEZIONE:

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE ON-LINE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE ALLA SEGUENTE SELEZIONE: GUIDA ALLA PRESENTAZIONE ON-LINE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE ALLA SEGUENTE SELEZIONE: N. 4 ADDETTI AL BACK-OFFICE E ALLO SVILUPPO DEI SISTEMI INFORMATIVI 1 Indice 1. Accesso al sito... 4 2. Area utente...

Dettagli

Manuale Amministratore bloodmanagement.it

Manuale Amministratore bloodmanagement.it 1 Sommario Primo accesso al portale bloodmanagement.it... 2 Richiesta account... 2 Login... 2 Sezione generale... 4 Informazioni sede... 4 Inserimento... 5 Destinazioni... 5 Luogo donazioni... 5 Inserisci

Dettagli

ACQUISTO PEC ONLINE. Come acquistare online una casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail Versione 1.0

ACQUISTO PEC ONLINE. Come acquistare online una casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail Versione 1.0 ACQUISTO 2013 PEC ONLINE Come acquistare online una casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail Versione 1.0 Per acquistare una casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail è necessario compilare

Dettagli

Manuale per la richiesta e la ricezione del DURC tramite Posta Elettronica Certificata

Manuale per la richiesta e la ricezione del DURC tramite Posta Elettronica Certificata Assessorato Attività produttive. Piano energetico e sviluppo sostenibile Economia verde. Autorizzazione unica integrata Direzione Generale Programmazione Territoriale e Negoziata, Intese Relazioni europee

Dettagli

SardegnaTirocini. Guida alla registrazione

SardegnaTirocini. Guida alla registrazione Guida alla registrazione Ottobre 2014 Indice 1 Registrazione utente Generico 2 Fasi successive alla registrazione. Selezione profili e attribuzione ruoli 2.1.Registrazione terminata con successo 2.2. Recupero

Dettagli

MODALITA di ACCESSO GUIDA AL SISTEMA FedERa GESTIONE IDENTITA DIGITALI

MODALITA di ACCESSO GUIDA AL SISTEMA FedERa GESTIONE IDENTITA DIGITALI COMUNE di TORRILE MODALITA di ACCESSO GUIDA AL SISTEMA FedERa GESTIONE IDENTITA DIGITALI COME ACCEDERE al SU@P ON-LINE Per accedere al SU@P On-Line, disponibile nel sito istituzionale del Comune di Torrile

Dettagli

Sistema Accordo Pagamenti

Sistema Accordo Pagamenti REGIONE LAZIO Dipartimento Economico ed Occupazionale Direzione Economia e Finanza Sistema Accordo Pagamenti - Fornitori di Beni e Servizi- Procedura di Test e Validazione flussi xml Versione 2.0 Data

Dettagli

GUIDA ALLA CANDIDATURA

GUIDA ALLA CANDIDATURA GUIDA ALLA CANDIDATURA La procedura per la compilazione e trasmissione on line della domanda di adesione al contratto di ricollocazione prevede diverse fasi come descritte nel seguito FASE 1. Compilazione

Dettagli

della domanda di agevolazione

della domanda di agevolazione Guida alla presentazione della domanda di agevolazione 1. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA La domanda di agevolazione e i relativi allegati, pena l inammissibilità della stessa domanda, devono essere

Dettagli

Comune di Pulsano Provincia di Taranto

Comune di Pulsano Provincia di Taranto Comune di Pulsano Provincia di Taranto GUIDA ALLA PRESENTAZIONE ON-LINE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI AUTISTA DI SCUOLABUS CATEGORIA

Dettagli

Sistema Pagamenti SSR

Sistema Pagamenti SSR Sistema Pagamenti SSR Manuale funzionalità inserimento fattura formato FatturaPa Utente profilo Fornitori di Beni e Servizi e Strutture Erogatrici senza contratto di budget Accordo Pagamenti INDICE Introduzione...

Dettagli

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A.

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. I passi necessari per completare la procedura sono:

Dettagli

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE DI AGGIORNAMENTO PREVISTE DAL D.M. 26/10/2011 ENTRATO IN VIGORE IN DATA 12/5/2012

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE DI AGGIORNAMENTO PREVISTE DAL D.M. 26/10/2011 ENTRATO IN VIGORE IN DATA 12/5/2012 GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE DI AGGIORNAMENTO PREVISTE DAL D.M. 26/10/2011 ENTRATO IN VIGORE IN DATA 12/5/2012 AGGIORNAMENTO DELLE IMPRESE DI AGENZIA O RAPPRESENTANZA DI COMMERCIO ATTIVE ED

Dettagli

SINTESI LA DELEGA. di Azienda con più sedi operative. http://sintesi.provincia.le.it/portale

SINTESI LA DELEGA. di Azienda con più sedi operative. http://sintesi.provincia.le.it/portale SINTESI LA DELEGA di Azienda con più sedi operative http://sintesi.provincia.le.it/portale Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifica senza preavviso e non rappresentano

Dettagli

Infostat-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni

Infostat-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni Infostat-UIF Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni Versione 1.2 1 INDICE 1. Istruzioni operative per l'utilizzo dei servizi Infostat-UIF... 3 2. Registrazione al portale Infostat-UIF... 4 2.1. Caso

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale 1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale Per poter accedere alla propria casella mail di Posta Elettronica Certificata è possibile utilizzare, oltre all'interfaccia

Dettagli

Sistema Accordo Pagamenti

Sistema Accordo Pagamenti REGIONE LAZIO Dipartimento Economico ed Occupazionale Direzione Economia e Finanza Sistema Accordo Pagamenti - Aziende di Service - Procedura di Test e Validazione flussi xml Versione 1.0 Data : 04 Maggio

Dettagli

Programma Manager to Work. Programma di sviluppo del territorio per la crescita dell occupazione GUIDA PER LA PROCEDURA ON LINE

Programma Manager to Work. Programma di sviluppo del territorio per la crescita dell occupazione GUIDA PER LA PROCEDURA ON LINE Programma di sviluppo del territorio per la crescita dell occupazione GUIDA PER LA PROCEDURA ON LINE RICHIESTA DI INCENTIVI FINALIZZATI ALL INSERIMENTO OCCUPAZIONALE INDICE Accesso al Sistema... 6 Registrazione...

Dettagli

DIREZIONE GESTIONE TRIBUTI e MONOPOLIO GIOCHI UFFICIO APPARECCHI DA INTRATTENIMENTO LINEE GUIDA INDICE

DIREZIONE GESTIONE TRIBUTI e MONOPOLIO GIOCHI UFFICIO APPARECCHI DA INTRATTENIMENTO LINEE GUIDA INDICE DIREZIONE GESTIONE TRIBUTI e MONOPOLIO GIOCHI UFFICIO APPARECCHI DA INTRATTENIMENTO LINEE GUIDA INDICE - CREDENZIALI DI ACCESSO E REGISTRAZIONE NELL AREA RISERVATA - COMPILAZIONE DOMANDA ISCRIZIONE - FIRMA

Dettagli

Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti: manuale di gestione delle utenze di accesso (Provisioning)

Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti: manuale di gestione delle utenze di accesso (Provisioning) Sistema Informativo : manuale di gestione delle utenze di accesso (Provisioning) Progettazione e Sviluppo del Nuovo Sistema Informativo Sanitario (NSIS) e del Sistema di Sicurezza Pag. 1 di 16 Indice Introduzione...3

Dettagli

sistemapiemonte GEstione on line Comunicazioni Obbligatorie Abilitazione Scuole sistemapiemonte.

sistemapiemonte GEstione on line Comunicazioni Obbligatorie Abilitazione Scuole sistemapiemonte. sistemapiemonte GEstione on line Comunicazioni Obbligatorie Abilitazione Scuole sistemapiemonte. INDICE 1. 1. INTRODUZIONE... 3 2. SEQUENZA OPERATIVA... 3 3. AUTOREGISTRAZIONE NELL'ANAGRAFE REGIONALE...

Dettagli

Manuale Utente per la registrazione al Sistema di Tracciabilità del Farmaco

Manuale Utente per la registrazione al Sistema di Tracciabilità del Farmaco per la registrazione al Sistema di Tracciabilità del Farmaco Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 20 11 2009 SISN_SSW.MSW_FARUM_TRA_MTR_REG.doc Pagina 1 di 22 Versione 1.0 Scheda informativa

Dettagli