Sistema CompactLogix. Guida alla selezione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistema CompactLogix. Guida alla selezione"

Transcript

1 Guida alla selezione Sistema CompactLogix Numeri di catalogo 1769-L16ER-BB1B, 1769-L1ER-BB1B, 1769-L1ERM-BB1B, 1769-L24ER-QB1B, 1769-L24ER-QBFC1B, 1769-L27ERM-QBFC1B, 1769-L30ER, 1769-L30ER-NSE, 1769-L30ERM, 1769-L33ER, 1769-L33ERM, 1769-L36ERM, 176-L43, 176-L43S, 176-L45, 176-L45S Moduli 1734 POINT I/O Moduli 1769 Compact I/O Moduli 176 Integrated Motion Moduli di comunicazione 176 e 1769 Controllori CompactLogix 176 e 1769 Alimentatori Compact 176 e 1769

2 Sistema CompactLogix Confronto tra controllori Logix Caratteristica Task di controllo: Continuo Periodico A evento ControlLogix , 1756-L72, 1756-L73, 1756-L73XT, 1756-L74, 1756-L75 GuardLogix 1756-L72S, 1756-L72SXT, 1756-L73S 32; 100 programmi/task CompactLogix 1769-L30ER, 1769-L30ER-NSE, 1769-L30ERM, 1769-L33ER, 1769-L33ERM, 1769-L36ERM 32; 100 programmi/task CompactLogix 1769-L24ER-BB1B, 1769-L24ER-QBFC1B, 1769-L27ERM-QBFC1B 32; 100 programmi/task CompactLogix 1769-L16ER-BB1B, 1769-L1ER-BB1B, 1769-L1ERM-BB1B 32; 100 programmi/task Task evento Tutti i trigger evento Tutti i trigger evento Tutti i trigger evento Tutti i trigger evento, più gli ingressi integrati Memoria utente 1756-L71: 2 MB 1756-L72: 4 MB 1756-L72S, 1756-L72SXT: 4 MB + 2 MB sicurezza 1756-L73, 1756-L73XT: MB 1756-L73S: MB + 4 MB sicurezza 1756-L74: 16 MB 1756-L75: 32 MB 1769-L30ER, 1769-L30ER-NSE, 1769-L30ERM: 1 MB 1769-L33ER, 1769-L33ERM: 2 MB 1769-L36ERM: 3 MB 1769-L24ER: 750 KB 1769-L27ERM: 1 MB 1769-L16ER: 34 KB 1769-L1ER, 1769-L1ERM: 512 KB CompactLogix 176-L43, 176-L45 Compact GuardLogix 176-L43S, 176-L45S 176-L43: 16; 32 programmi/task 176-L45: 30; 32 programmi/task Tutti i trigger evento 176-L43: 2 MB 176-L43S: 2 MB + 0,5 MB sicurezza 176-L45: 3 MB 176-L45S: 3 MB + 1 MB sicurezza Scheda di memoria Secure Digital Secure Digital Secure Digital Secure Digital CompactFlash Nessuna Porte integrate 1 USB 2 EtherNet/IP 1 USB Opzioni di comunicazione EtherNet/IP (standard e sicurezza) ControlNet (standard e sicurezza) DeviceNet (standard e sicurezza) DH+ I/O remoto SynchLink Doppia porta EtherNet/IP DeviceNet 2 EtherNet/IP 1 USB Doppia porta EtherNet/IP DeviceNet 2 EtherNet/IP 1 USB Doppia porta EtherNet/IP SoftLogix L10, 179-L30, 179-L60 32; 100 programmi/task Tutti i trigger evento, più gli eventi in uscita e Windows 179-L10: 2 MB; 1 controllore; senza controllo assi 179-L30: 64 MB; 3 controllori 179-L60: 64 MB; 6 controllori 1 RS-232 Dipende dal personal computer EtherNet/IP (standard e sicurezza) ControlNet (standard e sicurezza) DeviceNet (standard) Connessioni controllore Connessioni in rete Per modulo: 12 ControlNet (CN2/B) 40 ControlNet (CNB) 256 EtherNet/IP; 12 TCP (EN2x) 12 EtherNet/IP; 64 TCP (ENBT) 1769-L30ER, 1769-L30ER-NSE, 1769-L30ERM: 16 EtherNet/IP; 120 TCP 1769-L33ER, 1769-L33ERM: 32 EtherNet/IP; 120 TCP 1769-L36ERM: 4 EtherNet/IP; 120 TCP 1769-L24ER: EtherNet/IP; 120 TCP 1769-L27ERM: 16 EtherNet/IP; 120 TCP 1769-L16ER: 4 EtherNet/IP; 120 TCP 1769-L1ER, 1769-L1ERM: EtherNet/IP; 120 TCP Per modulo: 4 ControlNet 12 EtherNet/IP; 64 TCP Ridondanza controllore Supporto completo Backup tramite DeviceNet Backup tramite DeviceNet Backup tramite DeviceNet Controllo assi integrato Controllo assi integrato su rete EtherNet/IP Interfaccia SERCOS Opzioni analogiche Linguaggi di programmazione Task standard: tutti i linguaggi Task di sicurezza: logica ladder, istruzioni per le applicazioni di sicurezza Controllo assi integrato su rete EtherNet/IP Logica ladder Testo strutturato Blocco funzione SFC Controllo assi integrato su rete EtherNet/IP Logica ladder Testo strutturato Blocco funzione SFC Controllo assi integrato su rete EtherNet/IP Logica ladder Testo strutturato Blocco funzione SFC EtherNet/IP ControlNet DeviceNet Per modulo: 4 ControlNet 12 EtherNet/IP; 64 TCP Interfaccia SERCOS Interfaccia SERCOS Ingresso encoder analogico Task standard: tutti i linguaggi Task di sicurezza: logica ladder, istruzioni per le applicazioni di sicurezza Logica ladder Testo strutturato Blocco funzione SFC Routine esterne (C/C++) 2 Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio 2012

3 00:00:BC:2E:69:F6 1 (Front) 2 (Rear) Selezione di un sistema CompactLogix 1 Controllori CompactLogix Selezionare: Un controllore con memoria sufficiente Una scheda di memoria 00:00:BC:2E:69:F6 Pagina 7 2 Opzioni di comunicazione CompactLogix Pagina 13 Selezionare: Reti Interfacce di comunicazione Relativi cavi e apparati di rete 3 Controllo assi integrato CompactLogix Pagina 16 Selezionare: Un controllore CompactLogix 5370 per controllo assi integrato su rete EtherNet/IP Un controllore CompactLogix 176 per controllo assi SERCOS Azionamenti, motori e accessori (utilizzare Motion Analyzer) 4 Sicurezza integrata Compact GuardLogix Selezionare: Un controllore Compact GuardLogix 176 per la sicurezza integrata Pagina 20 5 Moduli I/O aggiuntivi locali Selezionare: Moduli 1734 POINT o 1769 Compact I/O Relativi cavi e accessori Pagina 24 6 Alimentatori CompactLogix Pagina 29 Selezionare: Un alimentatore 1769 per ogni controllore CompactLogix 5370 L3 Un alimentatore 176 per ogni controllore CompactLogix 176 Eventuali alimentatori 1769 aggiuntivi necessari Opzionale Software di programmazione Pagina 30 Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio

4 Selezione di un sistema CompactLogix Cenni generali sui controllori CompactLogix Il sistema CompactLogix è progettato per fornire una soluzione Logix per applicazioni di piccole e medie dimensioni. Si tratta generalmente di applicazioni di controllo a livello macchina. Un sistema semplice può consistere in un controllore stand alone con un singolo banco di moduli I/O e comunicazione DeviceNet. In un sistema più complesso verranno aggiunte altre reti e funzioni di controllo assi e controllo di sicurezza. Nell ambito del sistema Architettura Integrata, i controllori CompactLogix utilizzano lo stesso software di programmazione, lo stesso protocollo di rete e le stesse funzionalità informative di tutti i controllori Logix, implementando un ambiente di sviluppo comune per tutte le discipline di controllo. I controllori CompactLogix 5370 L3 offrono funzionalità di controllo modulari e convenienti, ideali per applicazioni che vanno da piccole macchine stand alone a tavole rotanti ad alte prestazioni, skid di processo, cartonatrici e formatrici di scatole, macchine per imballaggio. I controllori CompactLogix 5370 L3 forniscono anche una soluzione di controllo assi effettivamente integrata. I controllori CompactLogix 5370 L2 uniscono la potenza dell architettura Logix alla flessibilità del Compact I/O. Dalle piccole macchine stand alone alle applicazioni a elevate prestazioni, questi controllori sono ideali per macchine di assemblaggio, sistemi di sollevamento, skid di processo, tavole rotanti e soluzioni di imballaggio. I controllori CompactLogix 5370 L1 uniscono la potenza dell architettura Logix alla flessibilità del POINT I/O. Ideali per macchine di piccole e medie dimensioni, questi controllori offrono valore ai clienti alla ricerca dei vantaggi dell Architettura Integrata in sistemi a costo contenuto. Sistema CompactLogix 5370 in una rete EtherNet/IP Computer collegato tramite derivazione 173-ETAP EtherNet/IP Sistema di controllori CompactLogix :00:BC:2E:69:F6 1 (Front) (Front) 2 (Rear) Azionamento Kinetix 350 collegato tramite derivazione 173-ETAP EtherNet/IP Terminale PanelView Plus collegato tramite derivazione 173-ETAP EtherNet/IP Scheda 1734-AENTR POINT I/O con moduli POINT I/O Scheda 1794-AENTR FLEX I/O con moduli FLEX I/O Azionamenti Kinetix 6500 con motori 4 Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio 2012

5 00:00:BC:2E:69:F6 1 (Front) 2 (Rear) System Power DeviceNet Power Adapter Status DeviceNet Status PointBus Status 1734-ADN Selezione di un sistema CompactLogix I controllori CompactLogix 5370 L2 ed L3 supportano la connettività DeviceNet. Sistema CompactLogix 5370 in una rete DeviceNet Computer con collegamento DeviceNet Sistema di controllori CompactLogix 5370 L2 o L3 con modulo scanner 1769-SDN Alimentatore DeviceNet 1606-XLDNET Relè di protezione motore E3 Scheda 1734-ADN POINT I/O con moduli POINT I/O Sistema CompactLogix 176 Il sistema CompactLogix 176 unisce un backplane 176 per il supporto delle comunicazioni e del controllo assi e un backplane 1769 per il supporto dell I/O. Il controllore 176 è progettata per il controllo assi integrato, la sicurezza integrata e requisiti di comunicazione più complessi rispetto agli altri controllori CompactLogix. Il controllore 176 ha una porta seriale. Aggiungere moduli 176 per il controllo assi, la comunicazione EtherNet/IP e la comunicazione ControlNet. Sistema CompactLogix 176 in una rete EtherNet/IP Sistema CompactLogix 176 SERCOS Rete seriale Rete EtherNet/IP Stratix 6000 POINT I/O Kinetix 6000 PowerFlex 70 PanelView Plus 2711P Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio

6 DANGER DANGER DANGER DANGER Selezione di un sistema CompactLogix Sistema di sicurezza 176 Compact GuardLogix PanelView Plus Compact GuardLogix POINT Guard I/O CompactBlock Guard I/O Servoazionamento Kinetix Feedback motore Alimentazione PanelView Plus 6 Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio 2012

7 Controllori CompactLogix Controllori CompactLogix La piattaforma CompactLogix riunisce i vantaggi della piattaforma Logix (ambiente di programmazione, reti e motore di controllo comuni) in un sistema con ingombro ridotto e prestazioni elevate. Abbinata ai moduli Compact I/O, la piattaforma CompactLogix è perfetta per applicazioni di controllo a livello macchina di piccole dimensioni, con o senza controllo assi semplice, ed è caratterizzata da una potenza e da una modularità senza precedenti. La piattaforma CompactLogix è ideale per sistemi che richiedono un controllo stand-alone e collegato al sistema mediante reti EtherNet/IP, ControlNet o DeviceNet. Per specifiche tecniche dettagliate, vedere CompactLogix Controllers Specifications Technical Data, pubblicazione 1769-TD005. Caratteristica Applicazione controllore Controllori CompactLogix 5370 L1 Piccole applicazioni Moduli I/O 1734 integrati Controllori CompactLogix 5370 L2 Piccole applicazioni Moduli I/O 1769 integrati Controllori CompactLogix 5370 L3 Uso generico Controllori 176 Sicurezza integrata Controllo assi SERCOS integrato Task di controllo 32; 100 programmi/task 32; 100 programmi/task 32; 100 programmi/task 176-L43: 16; 32 programmi/task 176-L45: 30; 32 programmi/task Task evento Trigger evento tag consumato, istruzione EVENT, ingressi integrati, I/O remoto, asse e controllo assi Memoria utente 1769-L16ER: 34 KB 1769-L1ER, 1769-L1ERM: 512 KB Porte integrate 2 EtherNet/IP 1 USB Trigger evento tag consumato, istruzione EVENT, I/O remoto, asse e controllo assi 1769-L24ER: 750 KB 1769-L27ERM: 1 MB 2 EtherNet/IP 1 USB Opzioni di comunicazione Doppia porta EtherNet/IP Doppia porta EtherNet/IP DeviceNet Trigger evento tag consumato, istruzione EVENT, I/O remoto, asse e controllo assi 1769-L30ER, 1769-L30ER-NSE, 1769-L30ERM: 1 MB 1769-L33ER, 1769-L33ERM: 2 MB 1769-L36ERM: 3 MB 2 EtherNet/IP 1 USB Doppia porta EtherNet/IP DeviceNet Trigger evento tag consumato, istruzione EVENT, I/O remoto, asse e controllo assi 176-L43: 2 MB 176-L43S: 2 MB + 0,5 MB sicurezza 176-L45: 3 MB 176-L45S: 3 MB + 1 MB sicurezza 1 porta RS-232 seriale (DF1 o ASCII) EtherNet/IP (standard e sicurezza) ControlNet (standard e sicurezza) DeviceNet (standard) Per informazioni sulla determinazione dei requisiti di memoria per una specifica applicazione, vedere Logix5000 Controllers Execution Time and Memory Use Reference Manual, pubblicazione 1756-RM07. Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio

8 Controllori CompactLogix Controllori CompactLogix 5370 L1 con POINT I/O integrato Il controllore CompactLogix 5370 L1 è fornito con: alimentatore integrato da 24 V CC doppia porta EtherNet/IP per topologie ad anello porta USB per scaricamento del firmware e programmazione I/O digitale integrato (16 ingressi CC, 16 uscite CC) Caratteristica 1769-L16ER-BB1B 1769-L1ER-BB1B 1769-L1ERM-BB1B Memoria utente disponibile 34 KB 512 KB 512 KB Scheda di memoria 174-SD1 (1 GB), fornita con il controllore 174-SD2 (2 GB) Porte di comunicazione 2 EtherNet/IP 1 USB I/O integrato 16 ingressi CC 16 uscite CC Connessioni EtherNet/IP 4 EtherNet/IP 120 TCP Controllo assi integrato su rete EtherNet/IP EtherNet/IP 120 TCP EtherNet/IP 120 TCP Supporta fino a 2 assi Capacità di espansione con moduli 6 moduli 1734 moduli 1734 moduli 1734 Batteria Alimentatore integrato Nessuna 24 V CC Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio 2012

9 Controllori CompactLogix Controllori CompactLogix 5370 L2 con Compact I/O integrato Il controllore CompactLogix 5370 L2 è fornito con: alimentatore integrato da 24 V CC doppia porta EtherNet/IP per topologie ad anello porta USB per scaricamento del firmware e programmazione una combinazione di I/O integrato digitale, analogico e contatore ad alta velocità. una terminazione destra 1769-ECR Caratteristica 1769-L24ER-QB1B 1769-L24ER-QBFC1B 1769-L27ERM-QBFC1B Memoria utente disponibile 0,75 MB 0,75 MB 1 MB Scheda di memoria 174-SD1 (1 GB), fornita con il controllore 174-SD2 (2 GB) Porte di comunicazione 2 EtherNet/IP 1 USB I/O integrato 16 ingressi CC 16 uscite CC Connessioni EtherNet/IP EtherNet/IP 120 TCP Controllo assi integrato su rete EtherNet/IP Capacità di espansione con moduli 4 moduli 1769 Batteria Nessuna Alimentatore integrato 24 V CC 16 ingressi CC 16 uscite CC 4 ingressi analogici universali 2 uscite analogiche universali 4 contatori ad alta velocità EtherNet/IP 120 TCP 16 ingressi CC 16 uscite CC 4 ingressi analogici universali 2 uscite analogiche universali 4 contatori ad alta velocità 16 EtherNet/IP 120 TCP Supporta fino a 4 assi Questi controllori sostituiscono i precedenti numeri di catalogo: Nuovo controllore Sostituisce il precedente controllore (1) 1769-L24ER-QBFC1B 1769-L24ER-QB1B 1769-L27ERM-QBFC1B 1769-L23-QBFC1B 1769-L23E-QBFC1B 1769-L23E-QB1B 1769-L23E-QBFC1B Differenze Memoria aggiuntiva Supporto di controllo assi integrato su EtherNet/IP (1769-L27ERM-QBFC1B) Porta USB invece della porta RS-232 Supporto doppia porta EtherNet/IP Scheda SD invece della scheda Compact Flash Supporto di moduli I/O di espansione aggiuntivi (1) Questi numeri di catalogo sono ancora in vendita. Vedere pagina 12 per maggiori dettagli. Rivolgersi all ufficio commerciale Rockwell Automation della propria zona per informazioni sugli ordini. Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio

10 Controllori CompactLogix Controllori CompactLogix 5370 L3 In un sistema di controllori CompactLogix 5370 L3, i moduli di I/O 1769 possono essere posizionati a sinistra e a destra dell alimentatore. Su ogni lato dell alimentatore è possibile posizionare fino a otto moduli. Il controllore CompactLogix 5370 L3 è fornito con: doppia porta EtherNet/IP per topologie ad anello porta USB per scaricamento del firmware e programmazione Caratteristica 1769-L30ER 1769-L30ERM 1769-L30ER-NSE 1769-L33ER 1769-L33ERM 1769-L36ERM Memoria utente disponibile 1 MB 1 MB 1 MB Senza condensatore Scheda di memoria Porte di comunicazione 2 EtherNet/IP 1 USB Connessioni EtherNet/IP 16 EtherNet/IP 120 TCP Controllo assi integrato su rete EtherNet/IP Capacità di espansione con moduli moduli banco di moduli Batteria 174-SD1 (1 GB), fornita con il controllore 174-SD2 (2 GB) 16 EtherNet/IP 120 TCP 16 EtherNet/IP 120 TCP 2 MB 2 MB 3 MB 32 EtherNet/IP 120 TCP 32 EtherNet/IP 120 TCP 4 EtherNet/IP 120 TCP Supporta fino a 4 assi Supporta fino a assi Supporta fino a 16 assi Nessuna 16 moduli banchi di moduli Distanza nominale dell alimentatore 4 moduli 4 moduli 4 moduli Alimentatore 1769-PA2, 1769-PB2, 1769-PA4, 1769-PB4 30 moduli banchi di moduli Questi controllori sostituiscono i precedenti numeri di catalogo: Nuovo controllore Sostituisce il precedente controllore (1) 1769-L30ER 1769-L30ERM 1769-L30ER-NSE 1769-L33ER 1769-L33ERM 1769-L36ERM 1769-L L32C (2) 1769-L32E 1769-L35CR (2) 1769-L35E Qualsiasi precedente controllore 1769-L3x Differenze Memoria aggiuntiva Supporto di controllo assi integrato su EtherNet/IP (1769-L30ERM, 1769-L33ERM, 1769-L36ERM) Porta USB invece della porta RS-232 Supporto doppia porta EtherNet/IP Scheda SD invece della scheda Compact Flash Supporto di moduli I/O di espansione aggiuntivi (1) Questi numeri di catalogo sono ancora in vendita. Vedere pagina 12 per maggiori dettagli. Rivolgersi all ufficio commerciale Rockwell Automation della propria zona per informazioni sugli ordini. (2) Richiede la conversione dalle connessioni ControlNet alle connessioni EtherNet/IP. 10 Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio 2012

11 Controllori CompactLogix Controllori CompactLogix 176 Il controllore CompactLogix 176 combina un backplane 176 e un backplane Il backplane 176 supporta il controllore 176, l alimentatore 176 e un massimo di quattro moduli 176. Il backplane 1769 supporta i moduli Caratteristica 176-L L43S 176-L L45S Memoria utente disponibile 2 MB 2 MB standard 0,5 MB sicurezza Scheda di memoria 174-CF12 (12 MB) Opzioni di comunicazione EtherNet/IP (standard e sicurezza) ControlNet (standard e sicurezza) DeviceNet (standard) Porta di comunicazione seriale 1 porta RS-232 Numero di moduli 176, max 2 4 Numero di moduli di I/O 1769, max Numero di banchi I/O, max 2 3 Batteria Nessuna Alimentatore 176-PA3, 176-PB3 3 MB 3 MB standard 1 MB sicurezza Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio

12 Controllori CompactLogix Controllori CompactLogix compatti 1769-L23x con I/O integrato I controllori 1769-L23x offrono le funzionalità seguenti: alimentatore integrato due porte seriali, oppure una porta seriale e una porta EtherNet/IP, a seconda del numero di catalogo del controllore una combinazione di moduli di I/O integrati digitali, analogici e contatori ad alta velocità terminazione destra 1769-ECR Caratteristica 1769-L23-QBFC1B 1769-L23E-QB1B 1769-L23E-QBFC1B Memoria utente disponibile 512 KB 512 KB 512 KB Scheda CompactFlash Porte di comunicazione Nessuna 2 porte RS-232 (isolate DF1 o ASCII; non isolate solo DF1) I/O integrato 16 ingressi CC 16 uscite CC 4 ingressi analogici 2 uscite analogiche 4 contatori ad alta velocità 1 porta EtherNet/IP 1 porta seriale RS-232 (DF1 o ASCII) 16 ingressi CC 16 uscite CC Capacità di espansione con moduli 2 moduli moduli moduli 1769 Alimentatore integrato 24 V CC 1 porta EtherNet/IP 1 porta seriale RS-232 (DF1 o ASCII) 16 ingressi CC 16 uscite CC 4 ingressi analogici 2 uscite analogiche 4 contatori ad alta velocità Controllori CompactLogix modulari 1769-L3x In un sistema di controllori 1769-L3x, i moduli di I/O 1769 possono essere posizionati a sinistra e a destra dell alimentatore. Su ogni lato dell alimentatore è possibile posizionare fino a otto moduli. Caratteristica 1769-L L32C 1769-L32E 1769-L35CR 1769-L35E Memoria utente disponibile 512 KB 750 KB 750 KB 1,5 MB 1,5 MB Scheda CompactFlash Porte di comunicazione 174-CF12 2 porte RS-232 (isolate DF1 o ASCII; non isolate solo DF1) 1 porta ControlNet 1 porta RS-232 (DF1 o ASCII) 1 porta EtherNet/IP 1 porta RS-232 (DF1 o ASCII) 1 porta ControlNet 1 porta RS-232 (DF1 o ASCII) Capacità di espansione con moduli 16 moduli moduli 1769 Distanza nominale dell alimentatore 4 moduli 1 porta EtherNet/IP 1 porta RS-232 (DF1 o ASCII) 12 Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio 2012

13 Opzioni di comunicazione CompactLogix Opzioni di comunicazione CompactLogix È possibile configurare il sistema per lo scambio di informazioni tra una vasta gamma di dispositivi, piattaforme e sistemi operativi. Selezionare un controllore CompactLogix con comunicazione integrata o il modulo di comunicazione appropriato. Per specifiche tecniche dettagliate, vedere: CompactLogix Controllers Specifications Technical Data, pubblicazione 1769-TD005. CompactLogix Communication Modules Specifications Technical Data, pubblicazione 1769-TD007. Opzioni di comunicazione EtherNet/IP Il protocollo di rete Ethernet/IP (Ethernet Industrial Protocol) è uno standard di rete industriale aperto che supporta sia la messaggistica di I/O in tempo reale che lo scambio di messaggi. La rete EtherNet/IP utilizza i supporti fisici e i chip di comunicazione Ethernet comunemente disponibili in commercio. Il supporto della doppia porta EtherNet/IP incorpora la tecnologia switch direttamente nel controllore, che può così operare su topologie EtherNet/IP a stella, lineari o ad anello. Num. di Cat. Descrizione Velocità di comunicazione 1769-L16ER 1769-L1ER, 1769-L1ERM 1769-L24ER-BB1B, 1769-L24ER-QBFC1B Controllore CompactLogix 5370 L1 con doppia porta EtherNet/IP integrata, fattore di forma POINT I/O Controllore CompactLogix 5370 L2 con doppia porta EtherNet/IP integrata, fattore di forma Compact I/O Risorse Logix 10/100 Mbps 4 nodi (256 connessioni) 120 nodi (256 connessioni) 10/100 Mbps nodi (256 connessioni) L27ERM-QBFC1B 10/100 Mbps 16 nodi (256 connessioni) 1769-L30ER, 1769-L30ERM 1769-L33ER, 1769-L33ERM 1769-L36ERM Controllore CompactLogix 5370 L3 con doppia porta EtherNet/IP integrata 10/100 Mbps 16 nodi (256 connessioni) nodi (256 connessioni) 4 nodi (256 connessioni) 176-ENBT Modulo bridge di comunicazione EtherNet/IP /100 Mbps 12 connessioni EWEB Modulo server Web Ethernet /100 Mbps 12 connessioni 64 Connessioni TCP/IP Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio

14 Opzioni di comunicazione CompactLogix Opzioni di comunicazione ControlNet per controllori CompactLogix 176 ControlNet è una rete di controllo aperta, per applicazioni in tempo reale a elevata produttività. La rete ControlNet utilizza il protocollo CIP (Common Industrial Protocol) per integrare le funzionalità di una rete I/O e di una rete peer-to-peer e assicurare così elevate velocità di trasmissione per entrambe le funzioni. La rete ControlNet consente trasferimenti ripetibili e deterministici di tutti i dati di controllo a elevata criticità, oltre a supportare il trasferimento di dati non critici. Gli aggiornamenti I/O e l interblocco controllore-controllore hanno sempre la priorità rispetto ai caricamenti e scaricamenti di programmi e alla messaggistica. Num. di Cat. Descrizione Velocità di comunicazione Connessioni Logix 176-CNB 176-CNBR Controllore CompactLogix 176, modulo bridge di comunicazione ControlNet, supporto singolo Controllore CompactLogix 176, modulo bridge di comunicazione ControlNet, supporti ridondanti 5 Mbps 4 10/100 Mbps 4 Controllori CompactLogix 176 su rete ControlNet PanelView Plus ControlLogix Rete ControlNet CompactLogix 176 PowerFlex 4 PowerFlex 7 POINT I/O FLEX I/O Opzioni di comunicazione DeviceNet DeviceNet è una rete aperta a basso livello che implementa connessioni tra dispositivi industriali semplici, come sensori e attuatori, e dispositivi di livello superiore, come controllori e computer. Num. di Cat. Descrizione Velocità di comunicazione Numero di nodi 1769-SDN Modulo scanner DeviceNet Compact I/O 125 Kbps (500 m max) 1769-ADN Modulo adattatore DeviceNet Compact I/O 250 Kbps (250 m max) 500 Kbps (100 m max) Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio 2012

15 Opzioni di comunicazione CompactLogix Opzioni di comunicazione seriale Questi controllori CompactLogix. supportano la comunicazione seriale. Num. di Cat L24ER-BB1B, 1769-L24ER-QBFC1B 1769-L27ERM-QBFC1B 1769-L30ER, 1769-L30ERM 1769-L33ER, 1769-L33ERM 1769-L36ERM 176-L43, 176-L43S, 176-L45, 176-L45S Opzioni seriali Modulo 1769-ASCII per un interfaccia ASCII verso dispositivi RS-232, RS-422 e RS-45 Modulo 1769-SM2 per un interfaccia Modbus RTU Porta seriale integrata Modulo 1769-ASCII per un interfaccia ASCII verso dispositivi RS-232, RS-422 e RS-45 Modulo 1769-SM2 per un interfaccia Modbus RTU Supporto Modbus Per accedere a una rete Modbus TCP, connettersi attraverso la porta EtherNet integrata dei controllori CompactLogix 5370 ed eseguire una specifica routine in logica ladder. Per ulteriori informazioni, consultare il documento della knowledge base n all indirizzo Per accedere a una rete Modbus RTU, connettersi attraverso la porta seriale (se disponibile) ed eseguire una specifica routine in logica ladder. Per ulteriori informazioni, consultare la pubblicazione CIG-AP129, Using Logix5000 Controllers as Masters or Slaves on Modbus Application Solution. Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio

16 Controllo assi integrato CompactLogix Controllo assi integrato CompactLogix L architettura Logix supporta componenti di controllo assi funzionanti in una vasta gamma di architetture di macchine. Il controllo assi integrato su EtherNet/IP supporta la connessione ad azionamenti Ethernet. La soluzione Kinetix per il controllo assi integrato utilizza un modulo di interfaccia SERCOS per eseguire un controllo assi multiasse sincronizzato. Il controllo assi integrato Logix supporta la famiglia di servomoduli analogici per il controllo di azionamenti o attuatori. Il controllo assi collegato in rete permette di collegarsi, mediante una rete DeviceNet, a un azionamento ad asse singolo, per eseguire un indicizzazione punto a punto. Funzionalità di controllo assi CompactLogix 5370 L3 CompactLogix 5370 L2 CompactLogix 5370 L1 CompactLogix e Compact GuardLogix 176-L43, 176-L43S Sequenza di eventi EtherNet/IP per la Sì Sì Sì Sì Sì registrazione del software Kinematics Sì Sì Sì No No Controllo assi integrato su rete EtherNet/IP Sì Sì Sì No No Indicizzazione Sì, con modulo di uscita a treno di impulsi AMCI Sì, con modulo di uscita a treno di impulsi AMCI Sì, con uno di questi moduli di uscita a treno di impulsi: AMCI AMCI L Osservatore carico (solo con azionamenti Kinetix 6500) Sì Sì Sì No No Numero totale assi posizione 2 feedback 6 virtuali CompactLogix e Compact GuardLogix 176-L45, 176-L45S 16 posizione 2 feedback 6 virtuali Asse virtuale, max Asse EtherNet/IP, max Nessuno Nessuno Asse di velocità, coppia, VHz o feedback EtherNet/IP, max Nessuno Nessuno Per ulteriori informazioni vedere: CD di Motion Analyzer per dimensionare l applicazione di controllo assi e operare la selezione finale dei componenti. Scaricare il software da Controllo assi Kinetix Guida alla selezione, pubblicazione GMC-SG001, per verificare le specifiche di azionamenti, motori e accessori. 16 Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio 2012

17 300 00:00:BC:2E:69:F6 1 (Front) 2 (Rear) 300 Controllo assi integrato CompactLogix I controllori CompactLogix 5370 supportano il controllo assi integrato su rete EtherNet/IP. Selezionare il controllore con supporto assi sufficiente per la propria applicazione. Controllo assi integrato su rete EtherNet/IP Configurazione esemplificativa Computer Sistema di controllori CompactLogix 5370 Terminale PanelView Plus Switch Stratix 000 Inverter PowerFlex 40 Azionamento Kinetix 350 ad asse singolo Azionamento Kinetix 350 ad asse singolo Moduli di interfaccia SERCOS Il controllore CompactLogix 176 supporta l interfaccia SERCOS Num. di Cat. Descrizione Numero di assi 176-M04SE Moduli di interfaccia SERCOS CompactLogix Il modulo di interfaccia SERCOS può collegarsi ai servoazionamenti seguenti: Servoazionamento 2093 Kinetix 2000 Servoazionamento 2094 Kinetix 6000 Sistema integrato azionamento-motore 2094 Kinetix 6000M Servoazionamento 2099 Kinetix 7000 ad alta potenza Servoazionamento 209 Ultra3000 SERCOS Azionamento 1394C SERCOS Albero 720MC Per specifiche tecniche dettagliate su SERCOS, vedere la pubblicazione 176-TD001, CompactLogix Integrated Motion Specifications Technical Data. Con questo controllore È possibile avere 176-L43 Quattro assi Due assi di feedback Sei assi virtuali 176-L45 Otto assi Quattro assi di feedback Sei assi virtuali Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio

18 Controllo assi integrato CompactLogix Controllore CompactLogix 176 e controllo assi integrato su tre assi con i servoazionamenti Kinetix Rete EtherNet/IP PanelView Plus PowerFlex 4 POINT I/O Anello SERCOS a fibra ottica Alimentazione di ingresso fornita dall utente Contattore di controllo fornito dall utente Interruttore automatico e monitor contattore forniti dall utente Connessioni I/O A sensori d ingresso e stringa di controllo Alla stringa di controllo Modulo assi integrato Feedback encoder ausiliario Motore Feedback motore Alimentazione motore Un sistema a tre assi con azionamenti Kinetix supporta: esecuzione di 4 assi per 1 ms larghezza di banda velocità > 400 Hz e larghezza di banda anello di corrente > Hz alta risoluzione, corsa illimitata e feedback assoluto due porte di feedback per azionamento Kinetix. 1 Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio 2012

19 Controllo assi integrato CompactLogix Controllore CompactLogix 176 e controllo assi integrato su quattro assi con azionamenti Kinetix e interfaccia LIM PanelView Plus Database di sistema MRP impianto, sistema di tracciabilità ordini Rete EtherNet/IP Stratix PowerFlex 4 PowerFlex 7 POINT I/O Alimentazione di ingresso trifase Anello SERCOS a fibra ottica Modulo LIM Feedback encoder ausiliario Connessioni I/O Motore Feedback motore Alimentazione motore PowerFlex 4 PowerFlex Alimentatore Relè di protezione motore E3 POINT I/O Bilancia Un sistema a quattro assi con azionamenti Kinetix supporta: esecuzione di 4 assi per 1 ms larghezza di banda velocità > 400 Hz e larghezza di banda anello di corrente > Hz alta risoluzione, corsa illimitata e feedback assoluto due porte di feedback per azionamento Kinetix modulo LIM (Line Interface Module) 2094 opzionale come fonte di alimentazione in ingresso per tutto il quadro di controllo. Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio

20 Sicurezza integrata Compact GuardLogix Sicurezza integrata Compact GuardLogix Il controllore Compact GuardLogix è un controllore CompactLogix 176-L4xS che fornisce controllo di sicurezza per conseguire la classificazione SIL 3/PLe a norma ISO Un vantaggio importante di questo sistema è rappresentato dall unificazione nello stesso progetto del controllo standard e di sicurezza. Applicazione SIL 1, 2, 3 Descrizione Il sistema di controllori Compact GuardLogix è di tipo approvato e certificato per l uso in applicazioni di sicurezza fino a SIL 3 (compreso) a norma IEC 6150 e in applicazioni fino a PLe/Cat. 4 (compresa) a norma ISO Per ulteriori informazioni, consultare: Sistemi di controllori GuardLogix Manuale di riferimento per la sicurezza, pubblicazione 1756-RM093. Controllori Compact GuardLogix Manuale dell utente, pubblicazione 176-UM002. Set di istruzioni per applicazioni di sicurezza GuardLogix Manuale di riferimento, pubblicazione 1756-RM095. Durante lo sviluppo, il controllo di sicurezza e standard hanno le stesse regole: sono consentiti più programmatori, le modifiche on-line e la forzatura. Quando il progetto ha superato i test ed è pronto per la convalida finale, si applicano la firma dell applicazione di sicurezza e il blocco di sicurezza dell applicazione per impostare il task di sicurezza sul livello di integrità SIL 3, che viene poi applicato dal controllore GuardLogix. Quando la memoria di sicurezza è bloccata e protetta, la logica di sicurezza non può essere modificata e tutte le funzioni di sicurezza operano con livello di integrità SIL 3. Per quanto riguarda il controllo standard del controllore GuardLogix, tutte le funzioni operano come in un normale controllore Logix. Sono pertanto consentite le modifiche on-line, la forzatura e altre attività. Con questo livello di integrazione, la memoria di sicurezza può essere letta dalla logica standard e da dispositivi esterni, come i pannelli operatore o altri controllori, eliminando la necessità di condizionare la memoria di sicurezza per l utilizzo in altri contesti. Il risultato è una facile integrazione a livello di sistema e la possibilità di visualizzare lo stato di sicurezza su display o visualizzatori a testo scorrevole. Utilizzare i moduli Guard I/O per la connettività dei dispositivi di campo. Per l interblocco di sicurezza tra controllori GuardLogix, utilizzare reti Ethernet o ControlNet. Più controllori GuardLogix possono condividere i dati di sicurezza per l interblocco da zona a zona, oppure un singolo controllore GuardLogix può utilizzare l I/O di sicurezza distribuito remoto tra diverse celle/aree. In aggiunta alle caratteristiche standard di un controllore CompactLogix, il Controllore Compact GuardLogix dispone delle caratteristiche di sicurezza seguenti. Caratteristica 176-L43S 176-L45S Memoria utente disponibile 2 MB standard 3 MB standard 0,5 MB sicurezza 1 MB sicurezza Opzioni di comunicazione EtherNet/IP (standard e sicurezza) ControlNet (standard e sicurezza) DeviceNet (standard) Linguaggi di programmazione Task standard: tutti i linguaggi Task di sicurezza: logica ladder, istruzioni per le applicazioni di sicurezza EtherNet/IP (standard e sicurezza) ControlNet (standard e sicurezza) DeviceNet (standard) Task standard: tutti i linguaggi Task di sicurezza: logica ladder, istruzioni per le applicazioni di sicurezza 20 Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio 2012

21 Moduli I/O aggiuntivi locali Moduli I/O aggiuntivi locali Moduli 1734 POINT I/O Su un controllore CompactLogix 5370 L1 è possibile installare moduli 1734 POINT I/O aggiuntivi. La famiglia POINT I/O è ideale per applicazioni dove la flessibilità e i costi di esercizio contenuti sono fondamentali per la progettazione e il funzionamento di un sistema di controllo efficace. B B La base (A) si monta sulla guida DIN e costituisce il backplane. Il modulo POINT I/O (B) si inserisce a scatto nella base. Anche la morsettiera rimovibile (C) si inserisce a scatto nella base e fornisce il cablaggio e le terminazioni per i collegamenti lato campo, nonché l alimentazione di sistema per il backplane. A C A Moduli digitali CA 1734 Num. di Cat. Ingressi/Uscite Categoria di tensione Base di cablaggio Corrente PointBus a 5 V CC 1734-IA2 2 ingressi, non isolati, sink 120 V CA 1734-TB, 1734-TBS, 1734-TOP, 1734-TOPS 75 ma 1734-IA4 4 ingressi, non isolati, sink 1734-IM2 2 ingressi, non isolati, sink 220 V CA 1734-TB, 1734-TBS, 1734-TOP, 1734-TOPS 75 ma 1734-IM4 4 ingressi, non isolati, sink 1734-OA2 2 uscite, non isolate, source 120/220 V CA 1734-TB, 1734-TBS, 1734-TOP, 1734-TOPS 75 ma 1734-OA4 4 uscite, non isolate, source Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio

22 Moduli I/O aggiuntivi locali Moduli digitali CC 1734 Num. di Cat. Ingressi/Uscite Categoria di tensione Base di cablaggio Corrente PointBus a 5 V CC 1743-IB2 2 ingressi, sink 24 V CC 1734-TB, 1734-TBS 75 ma 1734-IB4 4 ingressi, sink 1734-IB4D 4 ingressi, sink, diagnostica 24 V CC 1734-TB, 1734-TBS, 1734-TOP, 1734-TOPS 50 ma 1734-IB ingressi, sink 24 V CC 1734-TB, 1734-TBS 75 ma 1734-IBS ingressi, sink, sicurezza 24 V CC 1734-TB,1734-TOP 175 ma 1734-IV2 2 ingressi, source 24 V CC 1734-TB,1734-TBS 75 ma 1734-IV IV 4 ingressi, source ingressi, source 1734-OB2 2 uscite, non isolate, source 12/24 V CC 1734-TB, 1734-TBS 75 ma 1734-OB2E 1734-OB OB4E 1734-OB 1734-OBE 2 uscite, non isolate protette, source 4 uscite, non isolate, source 4 uscite, non isolate protette, source uscite, non isolate, source uscite, non isolate protette, source 1734-OBS uscite, sicurezza 24 V CC 1734-TB,1734-TOP 190 ma 1734-OV2E 2 uscite, non isolate protette, sink 12/24 V CC 1734-TB, 1734-TBS 75 ma 1734-OV4E 1734-OVE 4 uscite, non isolate protette, sink uscite, non isolate protette, sink Moduli di uscita con contatto a relè 1734 Num. di Cat. Ingressi/Uscite Gamma tensione Base di cablaggio Corrente PointBus a 5 V CC 1734-OW2 2 relè N.A. 5 2, V CC a 2,0 A 1734-TB,1734-TBS 0 ma 1734-OW4 4 relè N.A. 4 V CC a 0,5 A 125 V CC a 0,25 A 1734-OX2 2 relè elettromeccanici N.A./N.C. isolati 125 V CC a 2,0 A 100 ma 240 V CA a 2,0 A Moduli analogici e di temperatura 1734 Num. di Cat. Ingressi/Uscite Campo Risoluzione Base di cablaggio Corrente PointBus a 5 V CC 1734-IE2C 1734-IE2V 1734-IE4C 2 single-ended, non isolati, corrente 2 single-ended, non isolati, tensione 4 single-ended, non isolati, corrente 4 20 ma 0 20 ma 0 10 V ( 0,0 V sotto, +0,5 V sopra) ±10 V ( 0,5 V sotto, +0,5 V sopra) 4 20 ma 0 20 ma 16 bit su 0 21 ma 0,32 A/cnt 15 bit più segno 320 V/cnt in modalità unipolare o bipolare 16 bit su 0 21 ma 0,32 A/cnt 1734-TB, 1734-TBS 75 ma 22 Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio 2012

23 Moduli I/O aggiuntivi locali Num. di Cat. Ingressi/Uscite Campo Risoluzione Base di cablaggio Corrente PointBus a 5 V CC 1734-IE4S 1734-IEC 4 ingressi, single-ended, sicurezza intrinseca single-ended, non isolati, corrente 0 20 ma, 4 20 ma ±5 V, 0 5 V, ±10 V, 0 10 V 4 20 ma 0 20 ma 12 bit 1734-TB, 1734-TBS, 1734-TOP, 1734-TOPS, 1734-TOP3, 1734-TOP3S 16 bit su 0 21 ma 0,32 A/cnt 1734-IR2 2 single-ended, non isolati bit 9,5 m /cnt 0,03 C/cnt (Pt35 a 25 C) 1734-IR2E 1734-IT2I 1734-OE2C 1734-OE2V 1734-OE4C 2 single-ended, non isolati, protetti 2 differenziali, isolati singolarmente 2 single-ended, non isolati, corrente 2 single-ended, non isolati, tensione 4 single-ended, non isolati, corrente bit 2,4 m /cnt 0,006 C/cnt (Pt35 a 25 C) Sensori B, C, E, J, K, N, R, S, T 4 20 ma 0 20 ma 0 10 V ( 0,0 V sotto, +0,5 V sopra) ±10 V ( 0,5 V sotto, +0,5 V sopra) 4 20 ma 0 20 ma 15 bit più segno 2,5 V/cnt 13 bit su 0 21 ma 2,5 A/cnt (media) 3 2,7 A/cnt (campo tipico) 14 bit (13 più segno) 1,2 mv/cnt in modalità unipolare o bipolare 16 bit su 0 21 ma 0,32 A/cnt) 1734-TB, 1734-TBS 1734-TB, 1734-TBS, 1734-TOP, 1734-TOPS 1734-TBCJC 1734-TB, 1734-TBS, 1734-TB3, 1734-TB3S 110 ma 75 ma 220 ma 175 ma 75 ma Moduli contatore 1734 Num. di Cat. Ingressi/Uscite Campo Frequenza Base di cablaggio Corrente PointBus a 5 V CC 1734-IJ 1734-IK 1734-VHSC VHSC5 1 1 gruppo di A/Aritorno, B/Britorno e Z/Zritorno 1 1 gruppo di A/Aritorno, B/Britorno e Z/Zritorno 1 1 gruppo di A/Aritorno, B/Britorno e Z/Zritorno 1 1 gruppo di A/Aritorno, B/Britorno e Z/Zritorno 5 V CC 1,0 MHz contatore ed encoder X1 500 khz encoder X2 (senza filtro) 250 khz encoder X4 (senza filtro) 1734-TB, 1734-TBS, 1734-TB3, 1734-TB3S 160 ma V CC 160 ma V CC 10 ma 5 V CC 10 ma Moduli autoconfigurabili 1734 Num. di Cat. Ingressi/Uscite Categoria di tensione Base di cablaggio Corrente PointBus a 5 V CC 1734-CFG autoconfigurabili 24 V CC 1734-TB, 1734-TBS, 1734-TOP, 1734-TOPS 100 ma Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio

24 Moduli I/O aggiuntivi locali Moduli I/O speciali 1734 Num. di Cat. Descrizione Base di cablaggio Corrente POINTBus 1734-ARM Il modulo assegnazione indirizzo 1734-ARM riserva i numeri di indirizzo e slot per mantenere uno schema di 1734-TB, 1734-TBS 75 ma numerazione di un sistema esistente. Il modulo 1734-ARM non prevede configurazione e non comunica dati di I/O CTM Il modulo terminale comune (1734-CTM) e il modulo terminale di tensione (1734-VTM) espandono la capacità 1734-TB, 1734-TBS, 75 ma 1734-VTM di terminazione dei moduli POINT I/O. Installare i moduli per fornire supporto per i moduli POINT I/O a densità 1734-TOP, 1734-TOPS superiore ( canali) SSI Il modulo 1734-SSI acquisisce i dati seriali dai sensori di codifica a posizione assoluta che utilizzano il protocollo SSI (Synchronous Serial Interface) standard TB, 1734-TBS 110 ma Moduli 1769 Compact I/O I moduli 1769 Compact I/O possono essere installati sui controllori CompactLogix 5370 L2 e L3 e sui controllori CompactLogix 176. I moduli sono bloccati insieme in modo meccanico mediante un sistema a incastro e hanno un bus di comunicazione integrato collegato da modulo a modulo tramite un connettore del bus mobile. A C D Ogni modulo I/O comprende una morsettiera rimovibile integrata con coperchio di protezione da contatto accidentale per il collegamento ad attuatori e sensori di I/O. La morsettiera si trova dietro uno sportello sul lato anteriore del modulo. Il cablaggio I/O può essere instradato da sotto il modulo ai morsetti di I/O. B B E F Per specifiche tecniche dettagliate, vedere 1769 Compact I/O Modules Specifications Technical Data, pubblicazione 1769-TD006. Distanza nominale degli alimentatori Consultare la tabella delle specifiche di ogni modulo per la distanza nominale degli alimentatori, ossia il numero massimo di posizioni slot tra il modulo e l alimentatore. 24 Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio 2012

25 Moduli I/O aggiuntivi locali Moduli digitali CA 1769 Num. di Cat. Ingressi/Uscite Categoria di tensione Campo di tensione di funzionamento Corrente del backplane 1769-IAI 90 ma a 5,1 V (1) ingressi, isolati singolarmente 100/120 V CA V CA, Hz 1769-IA16 16 ingressi 100/120 V CA V CA, Hz 1769-IM12 12 ingressi 200/240 V CA V CA, Hz 1769-OA uscite 100/240 V CA V CA Hz 1769-OA16 16 uscite 100/240 V CA V CA Hz (1) Il valore massimo è 190 ma. 115 ma a 5,1 V 100 ma a 5,1 V 145 ma a 5,1 V 225 ma a 5,1 V Distanza nominale degli alimentatori Moduli digitali CC 1769 Num. di Cat. Ingressi/Uscite Categoria di tensione Campo di tensione di funzionamento Corrente del backplane 1769-IG16 16 ingressi 5 V CC TTL 4,5 5,5 V CC 120 ma a 5,1 V 1769-IQ16 16 ingressi 24 V CC sink/source V CC a 30 C 10 26,4 V CC a 60 C 1769-IQ16F 16 ingressi, alta velocità 24 V CC sink/source V CC a 30 C 10 26,4 V CC a 60 C 1769-IQ32 32 ingressi 24 V CC sink/source V CC a 30 C 10 26,4 V CC a 60 C 115 ma a 5,1 V 100 ma a 5,1 V 170 ma a 5,1 V 1769-IQ32T 32 ingressi 24 V CC sink/source 20,4 26,4 V CC a 60 C 170 ma a 5,1 V 1769-IQ6XOW4 6 ingressi 4 uscite Ingresso sink/source 24 V CC Uscite con contatto a relè normalmente aperto CA/CC V CC a 30 C 10 26,4 V CC a 60 C 105 ma a 5,1 V 50 ma a 24 V 1769-OB uscite 24 V CC source 20,4 26,4 V CC 145 ma a 5,1 V 1769-OB16 16 uscite 24 V CC source 20,4 26,4 V CC 200 ma a 5,1 V 1769-OB16P 16 uscite, protette 24 V CC source 20,4 26,4 V CC 160 ma a 5,1 V 1769-OB32 32 uscite 24 V CC source 20,4 26,4 V CC 300 ma a 5,1 V OB32T 32 uscite 24 V CC source 10,2 26,4 V CC 220 ma a 5,1 V 1769-OG16 16 uscite 5 V CC TTL 4,5 5,5 V CC 200 ma a 5,1 V 1769-OV16 16 uscite 24 V CC sink 20,4 26,4 V CC 200 ma a 5,1 V 1769-OV32T 32 uscite 24 V CC sink 10,2 26,4 V CC 300 ma a 5,1 V Distanza nominale degli alimentatori Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio

26 Moduli I/O aggiuntivi locali Moduli di uscita con contatto 1769 Num. di Cat. Ingressi/Uscite Campo di tensione di funzionamento Corrente del backplane 1769-OW uscite V CA V CC 1769-OWI uscite, isolate singolarmente V CA V CC 1769-OW16 16 uscite V CA V CC 125 ma a 5,1 V 100 ma a 24 V 125 ma a 5,1 V 100 ma a 24 V 205 ma a 5,1 V 10 ma a 24 V Distanza nominale degli alimentatori Moduli analogici 1769 Num. di Cat. Ingressi/Uscite Campo Risoluzione Corrente del backplane 1769-IF IF4I 1769-IF 4 ingressi, differenziali o single-ended 4 ingressi, differenziali o single-ended, isolati singolarmente ingressi, differenziali o single-ended ±10 V, 0 10 V, 0 5 V, 1 5 V 0 20 ma, 4 20 ma ±10 V, 0 10 V, 0 5 V, 1 5 V 0 20 ma, 4 20 ma ±10 V, 0 10 V, 0 5 V, 1 5 V 0 20 ma, 4 20 ma 14 bit (unipolare) 14 bit più segno (bipolare) 16 bit (unipolare) 15 bit più segno (bipolare) 16 bit (unipolare) 15 bit più segno (bipolare) 1769-IF16C 16 ingressi, single-ended 0 20 ma, 4 20 ma 16 bit (unipolare) 15 bit più segno (bipolare) 1769-IF16V 16 ingressi, differenziali ±10 V, 0 10 V, 0 5 V, 1 5 V 1769-IF4XOF IF4FXOF2F 4 ingressi differenziali o single-ended 2 uscite single-ended 4 ingressi differenziali o single-ended rapidi 2 uscite single-ended rapide 0 10 V 0 20 ma ±10 V, 0 10 V, 0 5 V, 1 5 V 0 20 ma, 4 20 ma 1769-OF2 2 uscite, single-ended ±10 V, 0 10 V, 0 5 V, 1 5 V 0 20 ma, 4 20 ma 1769-OF4 4 uscite, single-ended ±10 V, 0 10 V, 0 5 V, 1 5 V 0 20 ma, 4 20 ma 1769-OF4CI 1769-OF4VI 4 uscite, differenziali, isolate singolarmente 4 uscite, differenziali, isolate singolarmente 0 20 ma 4 20 ma ±10 V 0 10 V 0 5 V 1 5 V 1769-OFC uscite, single-ended 0 20 ma 4 20 ma 1769-OFV uscite, single-ended ±10 V 0 10 V 0 5 V 1 5 V 16 bit (unipolare) 15 bit più segno (bipolare) Ingresso: bit più segno Uscita: bit più segno Ingresso: 14 bit (unipolare) 14 bit più segno (bipolare) Uscita: 13 bit (unipolare) 13 bit più segno (bipolare) 14 bit (unipolare) 14 bit più segno (bipolare) 120 ma a 5,1 V 60 ma a 24 V 145 ma a 5,1 V 125 ma a 24 V 120 ma a 5,1 V 70 ma a 24 V 190 ma a 5,1 V 70 ma a 24 V 190 ma a 5,1 V 70 ma a 24 V 120 ma a 5,1 V 160 ma a 24 V 220 ma a 5,1 V 120 ma a 24 V 120 ma a 5,1 V 120 ma a 24 V 15 bit più segno unipolare e bipolare 120 ma a 5,1 V 170 ma a 24 V 16 bit (unipolare) 140 ma a 5,1 V 145 ma a 24 V 15 bit più segno (bipolare) 145 ma a 5,1 V 75 ma a 24 V 16 bit (unipolare) 140 ma a 5,1 V 145 ma a 24 V 16 bit più segno (bipolare) 145 ma a 5,1 V 125 ma a 24 V Distanza nominale degli alimentatori 26 Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio 2012

27 Moduli I/O aggiuntivi locali Moduli 1769 analogici RTD e termocoppia Num. di Cat. Ingressi/Uscite Sensori supportati Corrente del backplane 1769-IR6 6 ingressi RTD 100, 200, 500, Platino , 200, 500, Platino Nichel Nichel Nichel-ferro , IT6 6 ingressi termocoppia Tipi termocoppia B, C, E, J, K, N, R, S, T ±50 V, ±100 V 100 ma a 5,1 V 45 ma a 24 V 100 ma a 5,1 V 45 ma a 24 V Distanza nominale degli alimentatori (1) (1) Per ridurre gli effetti dei disturbi elettrici, installare il modulo 1769-IT6 ad almeno due slot di distanza dagli alimentatori CA. Moduli I/O speciali 1769 Num. di Cat. Descrizione Corrente del backplane 1769-ARM 1769-ASCII 1769-BOOLEAN 1769-HSC 1769-SM SM2 Utilizzare un modulo di assegnazione indirizzo 1769-ARM per assegnare gli slot del modulo. Dopo aver creato una configurazione I/O e un programma utente, è possibile rimuovere e sostituire qualsiasi modulo I/O nel sistema con un modulo 1769-ARM, dopo aver inibito il modulo rimosso nel software di programmazione RSLogix Il modulo 1769-ASCII, un interfaccia ASCII a due canali a uso generico, fornisce un interfaccia di rete flessibile per un ampia varietà di dispositivi ASCII RS-232, RS-45 e RS-422. Il modulo fornisce le connessioni di comunicazione al dispositivo ASCII. Utilizzare il modulo 1769-BOOLEAN in applicazioni che richiedono ripetibilità, quali la movimentazione e l imballaggio, quando è necessario attivare un uscita in base alla transizione di un ingresso. Se l espressione booleana è TRUE, l uscita viene diretta allo stato ON. Se l espressione booleana è FALSE, il canale di uscita viene diretto allo stato OFF. Vi sono quattro operatori che è possibile configurare come OR, AND, XOR o nessuno. Usare il modulo 1769-HSC quando si richiede: un modulo contatore in grado di rispondere a segnali di ingresso ad alta velocità generazione di dati sulla frequenza e l intervallo degli impulsi (pulse interval) fino a due canali di ingresso in quadratura o quattro canali di ingresso a impulsi/conteggio. Modulo da Compact I/O a DPI/SCANport; si collega agli inverter PowerFlex classe 7, ad altri dispositivi host basati su DPI e ai dispositivi host basati su SCANport come gli inverter 1305 e 1336 PLUS II. Modulo da Compact I/O a DSI/Modbus; si collega agli inverter PowerFlex classe 4 e ad altri dispositivi slave Modbus RTU, come gli inverter PowerFlex di classe 7 con adattatori HVAC 20-COMM-H RS ma a 5,1 V 425 ma a 5,1 V ma a 5,1 V 245 ma a 5,1 V 4 20 ma a 5,1 V ma a 5,1 V 4 Distanza nominale degli alimentatori Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio

28 Moduli I/O aggiuntivi locali Cavi di espansione 1769 Se si dividono i moduli 1769 in più banchi, tenere presente quanto segue: per ogni banco è necessario il relativo alimentatore utilizzare cavi di espansione per collegare i banchi l ultimo banco di I/O richiede una terminazione. Verticale Orizzontale L orientamento dei banchi di I/O determina i cavi di espansione necessari per collegare i banchi. Se si aggiunge un E si collega lo chassis Utilizzare questo cavo (1) secondo banco da destra a sinistra 1769-CRLx da destra a destra 1769-CRRx terzo banco da destra a sinistra 1769-CRLx da destra a destra 1769-CRRx da sinistra a sinistra 1769-CLLx (1) Dove x = 1 per 1 piede (305 mm) o 3 per 3,2 piedi (1 m). Terminazioni 1769 L ultimo banco 1769 Compact I/O richiede una terminazione all estremità senza il cavo di espansione. Il controllore CompactLogix 5370 L2 è fornito con una terminazione destra e pertanto non è necessario ordinarla a parte. Terminazione destra, num. di cat ECR Terminazione sinistra, num. di cat ECL Sistemi di cablaggio 1769 In alternativa all acquisto delle morsettiere rimovibili (RTB) e al collegamento dei fili eseguito in proprio, è possibile acquistare un sistema di cablaggio costituito da: moduli di interfaccia (IFM), che forniscono le morsettiere di uscita per i moduli I/O digitali. Utilizzare i cavi precablati che abbinano il modulo I/O all IFM. moduli di interfaccia analogici (AIFM), che forniscono le morsettiere di uscita per i moduli I/O analogici. Utilizzare i cavi precablati che abbinano il modulo I/O all AIFM. cavi pronti per moduli I/O. Un estremità del gruppo cavi è una morsettiera rimovibile che si inserisce nel lato anteriore del modulo I/O. L altra estremità è dotata di conduttori, ciascuno con codifica cromatica, che si collegano a una morsettiera standard. 2 Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio 2012

29 Alimentatori CompactLogix Alimentatori CompactLogix Selezionare gli alimentatori in base al controllore e al numero di banchi I/O aggiuntivi. Per un Selezionare Controllore CompactLogix 5370 L3 Un alimentatore 1769 per il controllore e i moduli I/O locali Un alimentatore 1769 per ogni banco aggiuntivo di moduli I/O Controllore CompactLogix 5370 L2 Controllore CompactLogix 5370 L1 Nessun alimentatore, in quanto è integrato nel controllore Nessun alimentatore, in quanto è integrato nel controllore Controllore CompactLogix 176 Un alimentatore 176 per il controllore e i moduli 176 Un alimentatore 1769 per ogni banco aggiuntivo di moduli I/O Alimentatori Num. di Cat. Descrizione Categoria di tensione Campo di tensione di funzionamento 1769-PA2 Alimentatore di espansione 1769 Compact I/O 120 V/220 V CA V CA 1769-PB2 24 V CC 19,2 31,2 V CC 1769-PA4 120 V/220 V CA V CA o V CA (selezionabile con interruttore) Hz 1769-PB4 24 V CC 19,2 31,2 V CC 176-PA3 Alimentatore CompactLogix V/220 V CA V CA o V CC 176-PB3 24 V CC 16, 31,2 V CC Per specifiche tecniche dettagliate, vedere Compact Power Supplies Specifications Technical Data, pubblicazione 1769-TD00. Pubblicazione Rockwell Automation 1769-SG001N-IT-P Gennaio

Architettura Integrata: Fondamenti di Logix

Architettura Integrata: Fondamenti di Logix Architettura Integrata: Fondamenti di Logix Nome del relatore : Panerai Fabio Titolo : Commercial Engineer Integrated Architecture - 5058-CO900H MIDRANGE: la soluzione eccellente per una vasta gamma di

Dettagli

Massima potenza nel minimo ingombro.

Massima potenza nel minimo ingombro. Sistema I/O 1000 Controller Massima potenza nel minimo ingombro. La famiglia di moduli I/O sorprende a prima vista per la sua forma slanciata. Si agganciano sulle tradizionali guide DIN e in appena 12,5

Dettagli

Moduli I/O analogici ControlLogix

Moduli I/O analogici ControlLogix Manuale dell utente Moduli I/O analogici ControlLogix Numeri di catalogo 1756-IF16, 1756-IF6CIS, 1756-IF6I, 1756-IF8, 1756-IR6I, 1756-IT6I, 1756-IT6I2, 1756-OF4, 1756-OF6CI, 1756-OF6VI, 1756-OF8 Informazioni

Dettagli

IO LOG SIELCO SISTEMA DI ACQUISIZIONE DATI CARATTERISTICHE PRINCIPALI DESCRIZIONE GENERALE SISTEMI

IO LOG SIELCO SISTEMA DI ACQUISIZIONE DATI CARATTERISTICHE PRINCIPALI DESCRIZIONE GENERALE SISTEMI IO LOG SISTEMA DI ACQUISIZIONE DATI GENERALE CARATTERISTICHE PRINCIPALI La linea IOlog è costituita da un ampia gamma di moduli di ingresso/uscita e di convertitori seriali isolati disponibili in tre diverse

Dettagli

Sistemi di controllo GuardLogix 5570

Sistemi di controllo GuardLogix 5570 Manuale di riferimento per la sicurezza Sistemi di controllo GuardLogix 5570 Numeri di catalogo 1756-L71S, 1756-L72S, 1756-L73S, 1756-L73SXT, 1756-L7SP, 1756-L7SPXT, 1756-L72EROMS, applicazioni Logix Designer

Dettagli

Software di progettazione e configurazione RSLogix 5000

Software di progettazione e configurazione RSLogix 5000 Software di progettazione e configurazione RSLogix 5000 Novità della versione 20 Miglioramenti della versione 20 L ultima versione del software RSLogix 5000 offre un sistema integrato di controllo ad alte

Dettagli

Micro Servoazionamento Passo-Passo - ViX

Micro Servoazionamento Passo-Passo - ViX Micro Servoazionamento www.parker-eme.com/stepper Micro Servoazionamento Breve panoramica Descrizione La serie ViX, servoazionamenti digitali intelligenti di Parker, viene completata con l aggiunta della

Dettagli

Architettura Integrata: Comporre le Parti nel Quadro Generale

Architettura Integrata: Comporre le Parti nel Quadro Generale Architettura Integrata: Comporre le Parti nel Quadro Generale Paderni Maurizio Commercial Engineer Integrated Architecture - 5058-CO900H MIDRANGE: la soluzione ideale per un'ampia gamma di applicazioni

Dettagli

Integrated Architecture Tools

Integrated Architecture Tools Integrated Architecture Tools Francesco Tagliazucchi Commercial Engineer IA Italia 1 Tipico ciclo di vita del progetto 1. VALUTARE 2. PROGETTARE La disponibilità di tecnologie che apportano reali vantaggi

Dettagli

Motori Motore passo-passo Stadio di potenza PWM Sincrono Stadio di potenza del motore passopasso. Blocchi funzionali. Set point e generatore PWM

Motori Motore passo-passo Stadio di potenza PWM Sincrono Stadio di potenza del motore passopasso. Blocchi funzionali. Set point e generatore PWM RC1 Blocchi funzionai Motori a corrente continua Generatori Circuiti per il controllo dei motori in CC Motori a corrente alternata Circuiti per il controllo dei motori in CA Motori passo-passo Circuiti

Dettagli

COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO. Moduli di acquisizione e controllo, unità intelligenti SERIE DAT9000

COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO. Moduli di acquisizione e controllo, unità intelligenti SERIE DAT9000 COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO Moduli di acquisizione e controllo, unità intelligenti Le unità intelligenti della serie DAT9000, sono state ideate da DATEXEL per offrire

Dettagli

KS 407. Terminale operatore con PLC integrato. inferiore a 300 ma senza carichi. Memoria Programma

KS 407. Terminale operatore con PLC integrato. inferiore a 300 ma senza carichi. Memoria Programma KS 407 Terminale operatore con PLC integrato - LCD grafico 240x128 - Protocollo di comunicazione CAN Open Master - Programmazione a contatti tramite linguaggio ladder - Porta USB slave - Touch Screen Alimentazione

Dettagli

Famiglia di PLC Micro800. Con software di progettazione e configurazione Connected Components Workbench Allen-Bradley

Famiglia di PLC Micro800. Con software di progettazione e configurazione Connected Components Workbench Allen-Bradley Famiglia di PLC Micro800 Con software di progettazione e configurazione Connected Components Workbench Allen-Bradley PLC Micro800 e software Connected Components Workbench In qualità di costruttori di

Dettagli

Il ricevitore Video over IP VE8950R di ATEN offre segnali 4K AV senza perdita con barra latenza a lunga distanza mediante una rete Gigabit standard.

Il ricevitore Video over IP VE8950R di ATEN offre segnali 4K AV senza perdita con barra latenza a lunga distanza mediante una rete Gigabit standard. VE8950R Ricevitore HDMI 4K over IP Il ricevitore Video over IP VE8950R di ATEN offre segnali 4K AV senza perdita con barra latenza a lunga distanza mediante una rete Gigabit standard. Il VE8950R offre

Dettagli

Laboratorio midrange e CIP Motion lab con K5500. Copyright 2013 Rockwell Automation, Inc. All rights reserved.

Laboratorio midrange e CIP Motion lab con K5500. Copyright 2013 Rockwell Automation, Inc. All rights reserved. Laboratorio midrange e CIP Motion lab con K5500 Cosa si intende per midrange? Visualizzazione IO remoto Visualizzazione 5370 Reti di comunicazione classe 1, 3 L1 L2 L3 + PAC 1769 esistenti EtherNet Motion

Dettagli

Discrete Automation and Motion Division. Soluzioni per il Motion Control

Discrete Automation and Motion Division. Soluzioni per il Motion Control Discrete Automation and Motion Division Soluzioni per il Motion Control Soluzioni per il Motion Control Sistemi per il movimento con bus real time Movimento azioni multiasse Controllo movimento distribuito

Dettagli

DS2020 Azionamenti Compatti Singolo Asse

DS2020 Azionamenti Compatti Singolo Asse DS2020 Azionamenti Compatti Singolo Asse INTRODUZIONE Ogni volta che avrete bisogno delle massime prestazioni e di flessibilità di progettazione, troverete risposta nell esperienza di Moog. Attraverso

Dettagli

TSP 240. Terminale operatore con PLC integrato. inferiore a 500 ma senza carichi. Memoria Programma

TSP 240. Terminale operatore con PLC integrato. inferiore a 500 ma senza carichi. Memoria Programma TSP 240 Terminale operatore con PLC integrato - LCD grafico 240x320 - Protocollo di comunicazione CAN Open Master - Programmazione a contatti tramite linguaggio ladder - Porta USB master e USB slave -

Dettagli

PowerWave 33 Protezione di alimentazione efficiente per gli ambienti di lavoro IT ed industriali

PowerWave 33 Protezione di alimentazione efficiente per gli ambienti di lavoro IT ed industriali ARTICLE OR CHAPTER TITLE PowerWave 33 Protezione di alimentazione efficiente per gli ambienti di lavoro IT ed industriali Ventola di raffreddamento Pannello di controllo UPS Isolatore di bypass di manutenzione

Dettagli

SIMATIC S Il vantaggio consiste nell interazione. Siemens Spa 2010 Industry Sector

SIMATIC S Il vantaggio consiste nell interazione. Siemens Spa 2010 Industry Sector Il vantaggio consiste nell interazione Introduzione Posizionamento Hardware Design flessibile e scalabile Interfaccia PROFINET integrata Comunicazione Point-to-Point Tecnologia integrata Conclusioni La

Dettagli

Controllori programmabili serie AC31 Dati applicativi serie 90

Controllori programmabili serie AC31 Dati applicativi serie 90 Dati tecnici aggiuntivi 07 KT 98 In generale vengono considerati validi i dati tecnici del sistema riportati a pag 1/77-78. I dati aggiuntivi o diversi dai dati del sistema sono riportati qui di seguito.

Dettagli

VE8900T. Trasmettitore HDMI over IP

VE8900T. Trasmettitore HDMI over IP VE8900T Trasmettitore HDMI over IP Il trasmettitore Video over IP VE8900T di ATEN offre segnali 1080p AV senza perdita con barra latenza a lunga distanza mediante una rete Gigabit standard. Il VE8900T

Dettagli

Controllore di Sicurezza NX

Controllore di Sicurezza NX NX-S@ Controllore di Sicurezza NX Sicurezza integrata nell automazione delle macchine Il controller è conforme alla Categoria 4, PLe in base alla normativa ISO 13849-1 e a SIL3 in base IEC 61508 Il sistema

Dettagli

Rev 3.2. S I N A P S I S. r. l. V i a d e l l e q u e r c e 1 1 / 1 3

Rev 3.2. S I N A P S I S. r. l. V i a d e l l e q u e r c e 1 1 / 1 3 S I N A P S I S. r. l. V i a d e l l e q u e r c e 1 1 / 1 3 0 6 0 8 3 B a s t i a U m b r a ( P G ) I t a l y T. + 3 9. 0 7 5. 8 0 1 1 6 0 4 F. + 3 9. 0 7 5. 8 0 1 4 6 0 2 Rev 3.2 1 INDICE 1. M-BUS OVERVIEW...

Dettagli

SIMATIC S Il vantaggio consiste nell interazione. Siemens AG All Rights Reserved.

SIMATIC S Il vantaggio consiste nell interazione. Siemens AG All Rights Reserved. Il vantaggio consiste nell interazione Introduzione Hardware Design flessibile e scalabile Interfaccia PROFINET integrata Comunicazione Point-to-Point Tecnologia integrata Conclusioni La nuova dimensione

Dettagli

Guida alla selezione. Architettura dei sistemi midrange

Guida alla selezione. Architettura dei sistemi midrange Guida alla selezione Architettura dei sistemi midrange Quali sono le novità? I nuovi prodotti riportati di seguito offrono la stessa flessibilità, costi e tempi di sviluppo ridotti e semplicità d uso dei

Dettagli

Stampa in rete affidabile e conveniente. Permette di collocare la stampante condivisa in una sede comoda. Facile da installare e utilizzare

Stampa in rete affidabile e conveniente. Permette di collocare la stampante condivisa in una sede comoda. Facile da installare e utilizzare Server di rete per Stampante Ethernet 10/100 Mbps con porta USB 2.0 StarTech ID: PM1115U2 Questo server di stampa di dimensioni compatte facilita la condivisione della stampante USB con gli utenti sulla

Dettagli

Tecnologie dei Sistemi di Automazione e Controllo

Tecnologie dei Sistemi di Automazione e Controllo Tecnologie dei Sistemi di Automazione e Controllo Prof. Gianmaria De Tommasi Lezione 8 I Controllori a Logica Programmabile Corso di Laurea Codice insegnamento Email docente Anno accademico N39 N46 M61

Dettagli

HUB Industriale USB 3.0 a 10 porte - Perno e concentratore USB 3.0 con ESD e protezione da sovratensioni

HUB Industriale USB 3.0 a 10 porte - Perno e concentratore USB 3.0 con ESD e protezione da sovratensioni HUB Industriale USB 3.0 a 10 porte - Perno e concentratore USB 3.0 con ESD e protezione da sovratensioni StarTech ID: ST1030USBM Questo hub USB 3.0 a 10 porte offre la scalabilità necessaria negli ambienti

Dettagli

(Numero di catalogo 1794)

(Numero di catalogo 1794) (Numero di catalogo 1794) FLEX I/O è un sistema I/O modulare flessibile a buon mercato per applicazioni distribuite che offre tutte le funzioni degli I/O più grandi basati su rack con il minimo ingombro.

Dettagli

Moduli I/O digitali ControlLogix

Moduli I/O digitali ControlLogix Manuale dell utente Moduli I/O digitali ControlLogix Numeri di catalogo 1756-IA8D, 1756-IA16, 1756-IA16I, 1756-IA32, 1756-IB16, 1756-IB16D, 1756-IB16I, 1756-IB16IF, 1756-IB32, 1756-IC16, 1756-IG16, 1756-IH16I,

Dettagli

Convertitore Multimediale Gigabit Ethernet Rame a Fibra - SM LC - 20km

Convertitore Multimediale Gigabit Ethernet Rame a Fibra - SM LC - 20km Convertitore Multimediale Gigabit Ethernet Rame a Fibra - SM LC - 20km Product ID: ET91000SM20 Questo convertitore multimediale Gigabit Ethernet a fibra rappresenta un modo conveniente per estendere la

Dettagli

Data Logger Multicanale

Data Logger Multicanale Data Logger Multicanale Modello LR8410/20 LR8400/20 LR8401/20 LR8402/20 LR8431/20 8423 Misure Tensione Vcc ±10mV a ±100V ±10mV a ±100V ±10mV a ±100V ±10mV a ±100V Temperatura termocoppie K, J, E, T, N,

Dettagli

Sistemi di controllo Logix5000: Connessione di moduli POINT I/O tramite una rete EtherNet/IP

Sistemi di controllo Logix5000: Connessione di moduli POINT I/O tramite una rete EtherNet/IP Guida di messa in funzione rapida Sistemi di controllo Logix5000: Connessione di moduli POINT I/O tramite una rete EtherNet/IP Numeri di catalogo Controllori Logix5000, moduli 1734 POINT I/O Informazioni

Dettagli

COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO. Misuratori ed indicatori digitali da pannello DAT9550, DAT8050 e SERIE DAT700

COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO. Misuratori ed indicatori digitali da pannello DAT9550, DAT8050 e SERIE DAT700 COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO Misuratori ed indicatori digitali da pannello DAT9550, DAT8050 e SERIE DAT700 La serie di misuratori e indicatori digitali è costituita

Dettagli

Adattatore Video Esterno USB 3.0 a VGA - Scheda grafica esterna con installazione driver integrato x1200/1080p

Adattatore Video Esterno USB 3.0 a VGA - Scheda grafica esterna con installazione driver integrato x1200/1080p Adattatore Video Esterno USB 3.0 a VGA - Scheda grafica esterna con installazione driver integrato - 1920x1200/1080p Product ID: USB32VGAV Questo adattatore video USB 3.0 a VGA funge da scheda video esterna

Dettagli

Docking Station per doppio Monitor USB HDMI e DVI / VGA

Docking Station per doppio Monitor USB HDMI e DVI / VGA Docking Station per doppio Monitor USB 3.0 - HDMI e DVI / VGA Product ID: DK30ADD Questa docking station USB 3.0 a due monitor consente di aggiungere al computer laptop tutte le porte necessarie per potenziare

Dettagli

CompactLogix L23 QBFC-1B. Ultra 3000. Inverter PowerFlex 4- Component Class. Ultra 3000. Configurazione di. PowerFlex 4-Class

CompactLogix L23 QBFC-1B. Ultra 3000. Inverter PowerFlex 4- Component Class. Ultra 3000. Configurazione di. PowerFlex 4-Class 4 2 1 Num. di cat. 1769-L2-QFC1 Porta di comunicazione incorporata Seriale isolato Seriale non isolato Capacità di CompactLogix L2-QFC1 dispone di 512K di memoria e supporta I/O aggiuntivi o 1 modulo di

Dettagli

0 20mV; 0 40mV; 0 80mV; 0 160mV; 0 320mV; 0 640mV; 0 1,28V; 0 2,56V 0 5V; 0 10V

0 20mV; 0 40mV; 0 80mV; 0 160mV; 0 320mV; 0 640mV; 0 1,28V; 0 2,56V 0 5V; 0 10V ITM scheda misure analogiche INTERFACCE DI PROCESSO ITM fornisce 8 ingressi analogici completamente isolati, ciascuno dotato di convertitore A/D con risoluzione 16 bit, ad alta stabilità ed altissima reiezione

Dettagli

Manuale di Installazione

Manuale di Installazione Manuale di Installazione DVR Serie DS-9000 e Serie DS-9100 (V1.0.2) Verifica degli Accessori Verificare che tutti gli accessori siano contenuti all interno della confezione. Nota: Contattare il proprio

Dettagli

Copyright Arteco Motion Tech S.p.A. 2003

Copyright Arteco Motion Tech S.p.A. 2003 Modulo I/O seriale - manuale Copyright Arteco Motion Tech S.p.A. 2003 Le informazioni contenute in questo manuale sono di proprietà di Arteco Motion Tech SpA e non possono essere riprodotte né pubblicate

Dettagli

EQUOBOX LC1 Adattatore/Ripetitore M-Bus Manuale Utente

EQUOBOX LC1 Adattatore/Ripetitore M-Bus Manuale Utente S I N A P S I S. r. l. V i a d e l l e Q u e r c e 1 1 / 1 3 0 6 0 8 3 B a s t i a U m b r a ( P G ) I t a l y T. + 3 9 0 7 5 8 0 1 1 6 0 4 F. + 3 9 0 7 5 8 0 1 4 6 0 2 w w w. s i n a p s i t e c h. i

Dettagli

STRUMENTO ELETTRONICO DI PESATURA

STRUMENTO ELETTRONICO DI PESATURA STRUMENTO ELETTRONICO DI PESATURA WST MANUALE D INSTALLAZIONE.Pag. 2 MANUALE OPERATIVO.Pag. 10 CODICE SOFTWARE: PWST01 VERSIONE: Rev.0.7 Alimentazione Assorbimento Isolamento Categoria d installazione

Dettagli

GF_VEDO serie EV. Control panel. Principali caratteristiche. Principali applicazioni PROFILO

GF_VEDO serie EV. Control panel. Principali caratteristiche. Principali applicazioni PROFILO GF_VEDO serie EV Control panel GF_VEDO EV-V104CT GF_VEDO EV-V150CT GF_VEDO EV-104CT GF_VEDO EV-150CT Principali caratteristiche Potente PLC embedded Scalabile Ampia disponibilità porte di comunicazione

Dettagli

EFA Automazione S.r.l. SB3Conf Help V1.00 (01 ITA).doc pag. 1 / 10

EFA Automazione S.r.l. SB3Conf Help V1.00 (01 ITA).doc pag. 1 / 10 EFA Automazione S.r.l. SB3Conf Help V1.00 (01 ITA).doc pag. 1 / 10 SOMMARIO Requisiti software pag. 2 Istruzioni per l installazione pag. 2 Avvio del Configuratore pag. 2 Creazione di un nuovo progetto

Dettagli

PLC: Micro Automazione

PLC: Micro Automazione Industry Automation USO ESTERO r. 2014/ 1.1/36 Data: 2.9.14 PLC: Micro Automazione Rilascio ufficiale LOGO! 8 Con la presente si comunica che è stata rilasciata alla vendita la nuova famiglia di moduli

Dettagli

Dispositivi per il controllo

Dispositivi per il controllo Dispositivi per il controllo ordini di comando PARTE DI COMANDO PARTE DI POTENZA Controllori monolitici Controllori con architettura a bus Controllori basati su PC informazioni di ritorno PLC (Programmable

Dettagli

MyRemoteClima. Manuale Tecnico Istruzioni d installazione

MyRemoteClima. Manuale Tecnico Istruzioni d installazione MyRemoteClima Manuale Tecnico Istruzioni d installazione 2 MyRemoteClima Manuale Tecnico Istruzioni d installazione MRC-T4 Centralina Master dotata di monitor 4 a colori touch screen. MRC-T3-NTC Termostato

Dettagli

Alta disponibilità nei sistemi di controllo di processo

Alta disponibilità nei sistemi di controllo di processo Alta disponibilità nei sistemi di controllo di processo Simone Cerizza Commercial Engineer Process Italian Region Agenda 1. Concetto di alta disponibilità 2. Offerta RA Ridondanza I/O Ridondanza controllore

Dettagli

KS 405. Terminale operatore con PLC integrato. inferiore a 200mA senza carichi. Memoria Programma Memoria Pagine

KS 405. Terminale operatore con PLC integrato. inferiore a 200mA senza carichi. Memoria Programma Memoria Pagine KS 405 Terminale operatore con PLC integrato - Tastiera personalizzabile - Elevata velocita' di esecuzione (5msec. tempo di ciclo standard) - Programmazione a contatti tramite linguaggio ladder - Funzioni

Dettagli

Modello MR8875 MR8880/ /20 MR / /50 Modalità di funzionamento

Modello MR8875 MR8880/ /20 MR / /50 Modalità di funzionamento Modello MR8875 MR8880/20 8870/20 MR8847 8860/50 8861/50 Modalità di funzionamento MEM HIGHSPEED SI SI SI SI SI SI REC REALTIME SI SI - SI SI SI Calcolo RMS - SI - SI* SI SI Diagramma X-Y - - - SI SI SI

Dettagli

Servoazionamento Kinetix 5700 Allen-Bradley

Servoazionamento Kinetix 5700 Allen-Bradley Servoazionamento Kinetix 5700 Allen-Bradley Un sistema di controllo innovativo Kinetix 5700 amplia il concetto di controllo assi su EtherNet/IP (Integrated Motion) per le applicazioni su macchine personalizzate

Dettagli

PRIMO PIANO. Piattaforma di. Rockwell Automation presenta le innovative soluzioni Midrange,

PRIMO PIANO. Piattaforma di. Rockwell Automation presenta le innovative soluzioni Midrange, PRIMO PIANO ROCKWELL AUTOMATION - LE SOLUZIONI MIDRANGE di Alessandro Bignami Piattaforma di controllo scalabile Rockwell Automation presenta le innovative soluzioni Midrange, che portano nelle piccole

Dettagli

Preventa: Your NEXT Safety offer

Preventa: Your NEXT Safety offer Preventa: Your NEXT Safety offer from safety functions to embedded safety network based on Safety chain solutions XPSMCM Modulo di sicurezza configurabile modulare Preventa: un unico fornitore per la catena

Dettagli

Cavi di espansione per bus di comunicazione I/O Compact 1769

Cavi di espansione per bus di comunicazione I/O Compact 1769 Istruzioni per l'installazione Cavi di espansione per bus di comunicazione I/O Compact 1769 (Nr. cat. 1769-CRR1, -CRR3, -CLL1, -CLL3, -CRL1, -CRL3) All'interno... Per ulteriori informazioni... 2 Considerazioni

Dettagli

Sistemi di stampa a trasferimento termico

Sistemi di stampa a trasferimento termico Sistemi di stampa a trasferimento termico Sistemi di stampa a trasferimento termico Con i suoi diversi sistemi di stampa a trasferimento termico, ThermoTex offre numerose soluzioni per creare etichette

Dettagli

M400 Utilizzo di Encoder con M400

M400 Utilizzo di Encoder con M400 M400 Utilizzo di Encoder con M400 Control Techniques Project ID: 16013 - v.0000 del 20/02/2017 Customer: Project Description: Customer Project Identification: Page 1 of 8 INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO...

Dettagli

Solmatix srl via Cavour, Codogno (LO) - tel fax

Solmatix srl via Cavour, Codogno (LO) - tel fax Solmatix srl via Cavour, 20 26845 Codogno (LO) - tel. 0377.402187 fax. 0377.501120 www.solmatix.it www.callmatix.cloud segreteria@solmatix.it 1 SOLUZIONI PER AUTOMAZIONE INDUSTRIALE Realizzazione di sistemi

Dettagli

Docking station universale USB3.0 per laptop- -VGA DVI HDMI a dual-monitor con audio ed Ethernet

Docking station universale USB3.0 per laptop- -VGA DVI HDMI a dual-monitor con audio ed Ethernet Docking station universale USB3.0 per laptop- -VGA DVI HDMI a dual-monitor con audio ed Ethernet Product ID: USB3SDOCKHDV La docking station universale USB 3.0 con doppio video per laptop USB3SDOCKHDV

Dettagli

Hub adattatore USB a seriale 2 porte, con interfaccia COM e possibilità di montaggio a parete

Hub adattatore USB a seriale 2 porte, con interfaccia COM e possibilità di montaggio a parete Hub adattatore USB a seriale 2 porte, con interfaccia COM e possibilità di montaggio a parete Product ID: ICUSB2322X L'adattatore professionale USB seriale a 2 porte ICUSB2322X di StarTech.com consente

Dettagli

Simatic Live. SIRIUS-SIDOOR la nostra soluzione integrata per il settore ascensoristico

Simatic Live. SIRIUS-SIDOOR la nostra soluzione integrata per il settore ascensoristico Simatic Live SIRIUS-SIDOOR la nostra soluzione integrata per il settore ascensoristico Punti di Forza Leader di settore nel mercato ascensoristico come fornitore di sistemi di azionamento porte Piattaforma

Dettagli

Configurazione di riferimento di IP Office Server Edition IP Office 8.1

Configurazione di riferimento di IP Office Server Edition IP Office 8.1 Configurazione di riferimento di IP Office Server Edition IP Office 8.1 15-604135 Dicembre 2012 Sommario Capitolo 1: Introduzione... 5 Scopo del documento... 5 Destinatari... 5 Documenti correlati...

Dettagli

Lo stato dell arte della tecnologia visto dai fornitori di componenti e sistemi Safety

Lo stato dell arte della tecnologia visto dai fornitori di componenti e sistemi Safety PACKOLOGY 2013 Rimini Fiera Convegno: Sicurezza funzionale (UNI EN ISO 13849-1 e CEI EN 62061) delle macchine per il confezionamento e packaging: a che punto siamo Mercoledì 13 Giugno 2013, ore 10.30 13.30

Dettagli

Il modo più semplice per imbottigliare una mela!

Il modo più semplice per imbottigliare una mela! Sistema I/O MASI68 Il modo più semplice per imbottigliare una mela! Rapidità di installazione Flessibilità di impiego Tecnologia efficiente Struttura robusta 02 03 Easy è meglio: i molti vantaggi di MASI68

Dettagli

Scheda di rete Wireless-AC a doppia banda AC600 - Adattatore PCI Express WiFi ac

Scheda di rete Wireless-AC a doppia banda AC600 - Adattatore PCI Express WiFi ac Scheda di rete Wireless-AC a doppia banda AC600 - Adattatore PCI Express WiFi 802.11ac Product ID: PEX433WAC11 Consente di aggiornare il PC desktop o server alle potenti rete wireless l 802.11ac. Questa

Dettagli

Condizionatori di segnale.

Condizionatori di segnale. Condizionatori di segnale installabili su guida DIN. A/IN A/OT Serie DRG-SC Disponibili modelli per termocoppie, RTD, tensione e corrente CC, frequenza, ponte estensimetro, tensione e corrente CA. Intervalli

Dettagli

Hub USB 3.0 a 4 porte con USB-C - Comprende Adattatore di alimentazione. StarTech ID: HB30C3A1CFS

Hub USB 3.0 a 4 porte con USB-C - Comprende Adattatore di alimentazione. StarTech ID: HB30C3A1CFS Hub USB 3.0 a 4 porte con USB-C - Comprende Adattatore di alimentazione StarTech ID: HB30C3A1CFS È un modo facile per collegare una più ampia gamma di periferiche al laptop dotato di USB-C. Questo hub

Dettagli

Modulo di uscita relè di sicurezza AS-i con slave di diagnostica e 1 ingresso EDM

Modulo di uscita relè di sicurezza AS-i con slave di diagnostica e 1 ingresso EDM Sicurezza e standard I/O in un unico modulo Uscita di relè AS-i di sicurezza con set di contatti galvanicamente separati, fino a 230 V IEC 61508 SIL 3, EN ISO 13849-1/PLe cat 4, EN 62061 SIL 3 Grado di

Dettagli

INDICE. 1. Caratteristiche tecniche 4

INDICE. 1. Caratteristiche tecniche 4 INDICE 1. Caratteristiche tecniche 4 1.1 Modulo KITPTTECH 4 1.1.1 Funzionalità 4 1.1.2 Dati tecnici 4 1.1.3 Ingressi e uscite 5 1.1.4 Consumi 5 1.1.5 Condizioni di esercizio 5 2. Installazione 6 2.1 Fissaggio

Dettagli

Compact NSX scelta codici accessori per la comunicazione

Compact NSX scelta codici accessori per la comunicazione Compact NSX scelta codici accessori per la comunicazione La comunicazione con i Compact NSX Facile da integrare, semplice da collegare Il sistema ULP (Universal Logic Plug) è un sistema di collegamento

Dettagli

Adattatore convertitore USB 3.0 a HDMI 4K DisplayLink - Scheda Video Esterna HDMI Ultra HD 4k

Adattatore convertitore USB 3.0 a HDMI 4K DisplayLink - Scheda Video Esterna HDMI Ultra HD 4k Adattatore convertitore USB 3.0 a HDMI 4K DisplayLink - Scheda Video Esterna HDMI Ultra HD 4k Product ID: USB32HD4K Si desidera aggiungere il video Ultra HD 4K al sistema di computer? Ora è possibile godere

Dettagli

SERIE D5 WIRELESS SYSTEM

SERIE D5 WIRELESS SYSTEM La serie D5 comprende una gamma di apparati radio in frequenze libere sia VHF che UHF che si differenziano per la tipologia di interfacce e che comunicano tra di loro direttamente o tramite ripetitori.

Dettagli

Rev 3.0. S I N A P S I S. r. l. V i a d e l l e q u e r c e 1 1 / 1 3

Rev 3.0. S I N A P S I S. r. l. V i a d e l l e q u e r c e 1 1 / 1 3 S I N A P S I S. r. l. V i a d e l l e q u e r c e 1 1 / 1 3 0 6 0 8 3 B a s t i a U m b r a ( P G ) I t a l y T. + 3 9. 0 7 5. 8 0 1 1 6 0 4 F. + 3 9. 0 7 5. 8 0 1 4 6 0 2 Rev 3.0 1 INDICE 1. M-BUS OVERVIEW...

Dettagli

Connessione dei processori PLC-5 e SLC tramite ponti di comunicazione Uso dei processori SLC 5/03

Connessione dei processori PLC-5 e SLC tramite ponti di comunicazione Uso dei processori SLC 5/03 Guida di riferimento Connessione dei processori PLC-5 e SLC tramite ponti di comunicazione Uso dei processori SLC 5/03 Questo documento riepiloga le informazioni contenute nella documentazione disponibile

Dettagli

MOTORIZZAZIONI BRUSHLESS Motori, driver posizionatori e software di configurazione

MOTORIZZAZIONI BRUSHLESS Motori, driver posizionatori e software di configurazione MOTORIZZAZIONI BRUSHLESS Motori, driver posizionatori e software di configurazione Le proposte di motorizzazione sotto riportate sono state pensate e sviluppate per integrazione e completamento delle soluzioni

Dettagli

Server di rete per Stampante Ethernet 10/100 Mbps con porta USB 2.0

Server di rete per Stampante Ethernet 10/100 Mbps con porta USB 2.0 Server di rete per Stampante Ethernet 10/100 Mbps con porta USB 2.0 Product ID: PM1115U2 Questo server di stampa di dimensioni compatte facilita la condivisione della stampante USB con gli utenti sulla

Dettagli

Flow-X FLOWCOMPUTER. Scheda tecnica online

Flow-X FLOWCOMPUTER. Scheda tecnica online Scheda tecnica online A B C D E F H I J K L M N O P Q R S T Informazioni per l'ordine Tipo Cod. art. Su richiesta Le specifiche del dispositivo e i dati relativi alle prestazioni del prodotto potrebbero

Dettagli

Convertitori di frequenza PowerFlex Funzioni e applicazioni avanzate (AUD 09)

Convertitori di frequenza PowerFlex Funzioni e applicazioni avanzate (AUD 09) Rev 5058-CO900E Copyright 2015 Rockwell Automation, Inc. All rights reserved. Convertitori di frequenza PowerFlex Funzioni e applicazioni avanzate (AUD 09) Automation University, Parma Marzo 2015 PUBLIC

Dettagli

Soluzioni per l illuminazione Omni-Bus

Soluzioni per l illuminazione Omni-Bus Soluzioni per l illuminazione Omni-Bus Controllo di CFL, LED, a incandescenza, a basso voltaggio elettronico elettronico, alogeno, pompe, persiane e molto altro. Risparmia sul cablaggio e il tempo di istallazione

Dettagli

Commutatore HDMI Matrix, 4 x 2 Porte

Commutatore HDMI Matrix, 4 x 2 Porte Commutatore HDMI Matrix, 4 x 2 Porte MANUALE DS-48300 Vi ringraziamo per l acquisto di questo prodotto. Per prestazioni e sicurezza ottimali, leggere attentamente queste istruzioni prima di collegare,

Dettagli

1 Gb. Controllore ControlLogix 5580 Un passo verso il futuro per il vostro sistema ed abilitazione della Connected Enterprise

1 Gb. Controllore ControlLogix 5580 Un passo verso il futuro per il vostro sistema ed abilitazione della Connected Enterprise Un passo verso il futuro per il vostro sistema ed abilitazione della Connected Enterprise Il controllore ControlLogix 5580 permette di aumentare la velocità di funzionamento del sistema e migliora capacità,

Dettagli

Informazione di prodotto Industry Sector - Drive Technologies PRM. Rif: Data: ID:

Informazione di prodotto Industry Sector - Drive Technologies PRM. Rif: Data: ID: SIEMENS Informazione di prodotto Industry Sector - Drive Technologies PRM Standard Drives Rif: 73-12 Data: 17.09.2012 ID: Sommario: SINAMICS G120C Documento: Rilascio alla vendita della nuova versione

Dettagli

Box esterno Wireless per disco rigido SATA da 2,5" pollici con USB e WIFI AP (Access Point)

Box esterno Wireless per disco rigido SATA da 2,5 pollici con USB e WIFI AP (Access Point) Box esterno Wireless per disco rigido SATA da 2,5" pollici con USB e WIFI AP (Access Point) StarTech ID: S2510U2WF L'enclosure disco rigido WiFi/USB a SATA S2510U2WF è una combinazione unica di un dispositivo

Dettagli

SFERA srl Controllore assi MC6 Manuale di riferimento hardware

SFERA srl Controllore assi MC6 Manuale di riferimento hardware SFERA srl Controllore assi MC6 Manuale di riferimento hardware versione 1.0.0 Copyright (c) SFERA srl 2009 Il contenuto di questo documento è di proprietà di SFERA srl. Tutti i diritti sono riservati.

Dettagli

Safety. Detection. Control. Barriere di misura e automazione. Issue 1

Safety. Detection. Control. Barriere di misura e automazione. Issue 1 Safety. Detection. Control. Barriere di misura e automazione Issue 1 Corpo in alluminio Anodizzato Guarda il Video -10... +55 C Temperatura operativa Ideale anche in aree refrigerate Software di configurazione

Dettagli

Il più sicuro. Finecorsa di sicurezza a transponder CET con meccanismo di ritenuta

Il più sicuro. Finecorsa di sicurezza a transponder CET con meccanismo di ritenuta Il più sicuro. Finecorsa di sicurezza a transponder CET con meccanismo di ritenuta Finecorsa di sicurezza CET Il CET combina la tecnica del meccanismo di ritenuta meccanico e la tecnologia transponder.

Dettagli

Manipolatore SH75 Sali-Scendi-Ruota. Tecnologia entusiasmante

Manipolatore SH75 Sali-Scendi-Ruota. Tecnologia entusiasmante Manipolatore SH75 Sali-Scendi-Ruota Tecnologia entusiasmante Tecnologia entusiasmante Veloce, flessibile e conveniente e molto di più! Semplicità D uso / tempi rapidi di messa in funzione Costruzione compatta

Dettagli

CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO MANUALE D USO. RICEVITORE GPS CON INTERFACCIA Compact Flash BC-307

CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO MANUALE D USO. RICEVITORE GPS CON INTERFACCIA Compact Flash BC-307 CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO MANUALE D USO RICEVITORE GPS CON INTERFACCIA Compact Flash 1 CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO INTRODUZIONE Il dispositivo è un ricevitore GPS con interfaccia di tipo Compact

Dettagli

Dimensioni compatte per un controllo avanzato

Dimensioni compatte per un controllo avanzato Dimensioni compatte per un controllo avanzato Machine controller NX1 Aumenti di produttività e qualità Riutilizzo del il know how grazie alla scalabilità Risparmio di tempo di cablaggio e programmazione

Dettagli

Lotto n 6. Scheda Tecnica SAD001. Fornitura di apparecchiature per il Laboratorio Solare Fotovoltaico

Lotto n 6. Scheda Tecnica SAD001. Fornitura di apparecchiature per il Laboratorio Solare Fotovoltaico Lotto n 6 SAD001 Fornitura di apparecchiature per il Laboratorio Solare Fotovoltaico A) stema di controllo e acquisizione dati multicanale stema di controllo e acquisizione dati multicanale stema di controllo

Dettagli

INDICATORI DIGITALI LED AD ELEVATA LUMINOSITÀ E PRECISIONE INDICATORI / TOTALIZZATORI COMPONIBILI CON INGRESSO ANALOGICO UNIVERSALE

INDICATORI DIGITALI LED AD ELEVATA LUMINOSITÀ E PRECISIONE INDICATORI / TOTALIZZATORI COMPONIBILI CON INGRESSO ANALOGICO UNIVERSALE Serie S INDICATORI DIGITALI LED AD ELEVATA LUMINOSITÀ E PRECISIONE 100% Made & Designed in Italy INDICATORI / TOTALIZZATORI COMPONIBILI CON INGRESSO ANALOGICO UNIVERSALE INDICATORI / GENERATORI CON INGRESSO

Dettagli

Alimentatore master. Introduzione

Alimentatore master. Introduzione Alimentatore master Introduzione L alimentatore master è un controllore programmabile che permette all utente di sviluppare sequenze per i convertitori REEL dei tunnel, gestire I/O digitali e analogici

Dettagli

ONE2 Scheda ONE 2. Descrizione. Dati tecnici. Teledata.

ONE2 Scheda ONE 2. Descrizione. Dati tecnici. Teledata. ONE2 Scheda ONE 2 Scheda di espansione per la centrale antincendio One. Aumenta di due loop la capacità di gestione della centrale fino a un massimo di nove loop installando quattro schede ONE 2. Ogni

Dettagli

Innovazione per integrazione di sistemi

Innovazione per integrazione di sistemi Innovazione per integrazione di sistemi PERFORMANCE MADE SMARTER Backplane di PR Una soluzione di montaggio intuitiva e affidabile tra i sistemi DCS/PLC/SIS e gli isolatori/interfacce I.S. TEMPERATURA

Dettagli

Sistema di misurazione distanza ed anticollisione

Sistema di misurazione distanza ed anticollisione Sistema di misurazione distanza ed anticollisione LPR-1DP/2 LPR-1DP Area virtuale di stop Area virtuale di stop LPR-1DXi Regolatore e sensore di distanza semplice e veloce misurazione della posizione misurazione

Dettagli

Delta Workshop Incisa (FI), 6 Ottobre 2016

Delta Workshop Incisa (FI), 6 Ottobre 2016 Delta Workshop Incisa (FI), 6 Ottobre 2016 Panoramica prodotti Panoramica prodotti Inverter MS300/MH300 Range Potenza: - 115Vac 1p 0.2 kw ~ 0.75 kw - 230Vac 1p 0.2 kw ~ 2.2 kw - 230Vac 3p 0.2 kw ~ 15 kw

Dettagli

1 uscita di relè di sicurezza 1.24 NC 1.13 ASI NC 1.14 ASI

1 uscita di relè di sicurezza 1.24 NC 1.13 ASI NC 1.14 ASI Sicurezza e standard I/O in un unico modulo Uscita di relè AS-i di sicurezza con set di contatti galvanicamente separati, fino a 230 V IEC 61 508 SIL 3, EN 13 849-1/PLe cat 4, EN IEC 62 061 SIL 3 Grado

Dettagli

Videocitofonia 2 FILI

Videocitofonia 2 FILI Interfaccia FILI / IP Videocitofonia FILI Descrizione Interfaccia FILI/IP in custodia modulare 0 DIN. onsente la realizzazione di impianti misti FILI /IP molto estesi e con un elevato numero di dispositivi

Dettagli

Switch IP KVM controllo server in remoto USB PS/2 1 porta con Virtual Media

Switch IP KVM controllo server in remoto USB PS/2 1 porta con Virtual Media Switch IP KVM controllo server in remoto USB PS/2 1 porta con Virtual Media Product ID: SV1108IPEXEU Lo switch IP KVM controllo server in remoto USB PS/2 SV1108IPEXEU 1 porta con Virtual Media permette

Dettagli

ELASTIC CLOUD STORAGE (ECS) APPLIANCE

ELASTIC CLOUD STORAGE (ECS) APPLIANCE Specifiche tecniche ELASTIC CLOUD STORAGE (ECS) APPLIANCE Dell EMC Elastic Cloud Storage (ECS ) Appliance è una piattaforma di storage cloud software-defined multifunzionale. Questa soluzione Dell EMC

Dettagli