SESSION TRACKING DISPENSE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SESSION TRACKING DISPENSE"

Transcript

1 SESSION TRACKING DISPENSE

2 SESSION TRACKING Sessione: In modo generico potremmo dire che una sessione consiste in tutto il tempo in cui un utente, scambiando informazioni con il server, può dire di aver raggiunto o meno lo scopo prefisso una volta abbandonata la comunicazione. I problema è che quindi il server deve poter riconoscere richieste successive di uno stesso utente come parte di una sola interazione; deve poter quindi ricordare dati relativi a precedenti richieste effettuate durante la sessione, per rispondere alle richieste tenendo conto di quanto già fatto. Nel session tracking quindi si tenta di riconoscere un client già incontrato e si tenta di adattare la risposta in base alle sue caratteristiche apprese in interazioni precedenti. Esempio: in un sito di shopping una sessione può essere intesa come tutto il tempo in cui l'utente sfoglia il catalogo del sito (in varie pagine) e inserisce cose nel carrello. La sessione termina con l'acquisto definitivo delle cose nel carrello virtuale. Bisogna cercare quindi tecniche per far in modo di mantenere le informazioni di una sessione con un utente. Tecniche di Session Tracking Esistono varie tecniche di Session Tracking in base anche alla scelta di dove salvare le informazioni, lato client o lato server. Quando si decide di salvare informazioni lato server, bisogna sempre ricordare che ogni operazione va fatta per milioni di utenti. Nel caso in cui invece si opta per il lato client bisogna tener conto che si ha meno sicurezza e non si sa mai effettivamente cosa accade (per esempio il supporto ai cookie potrebbe essere disattivato). Elencando queste tecniche, di alcune indichiamo giusto un accenno, altre le approfondiamo. Autenticazione Autenticazione tramite username e password: permette di associare un username ad un utente in modo tale che è possibile riconoscerlo in qualsiasi momento facendogli fare un login. Questa tecninca ha il vantaggio di essere facilmente implementabile, offre maggiore sicurezza al server che è in grado di proteggere determinate pagine e di identificare ogni utente; lato client risulta comodo perchè l'utente ha la possibilità di autenticarsi da macchine diverse e di continuare a fare le proprie operazioni anche se esce involontariamente dal sito o addirittura dal browser prima che abbia concluso la transazione. Campi nascosti nelle form Un altro approccio è quello dei nascondere i campi nelle form, definendo come type= hidden gli elementi che voglio nascondere. Esempio: <form action="/servlet/moviefinder" method="post">... <input type="hidden" name="zip" value="94040"> <input type="hidden" name="level" value="expert">... </form>

3 Nei casi in cui l'informazione da passare nascosta è di dimensione non trascurabile, può divenire non conveniente, o addirittura impossibile, utilizzare questa tecnica. Vantaggio: supportata da tutti i browser più diffusi, non richiede nessuna funzionalità speciale al server, anonima. Svantaggio: fallisce nel caso di errore che provoca la chisura del browser e con grandi quantità di dati diventa confusionaria. Cookies Un altro metodo, forse il più importante ed il più usato insieme all'autenticazione, è quello di usare i cookie. Un cookie è un pezzo di informazione testuale mandata dal server Web al browser, che può in seguito venire ripassata dal browser al server. I cookies sono mandati dal server al browser, che li memorizza in un file di testo. I cookie vengono spesso erroneamente ritenuti veri e propri programmi, in realtà essi sono semplici blocchi di dati, incapaci, da soli, di compiere qualsiasi azione sul computer. Un cookie quindi: viene inviato dal server al client (set-cookie); il client (browser) lo salva sul pc locale; viene inviato dal client al server (cookie) per farsi riconoscere nelle richieste successive. Il client memorizza il cookie in un'area apposita (in genere, si usa una directory dove ogni cookie viene memorizzato in un file). Il cookie è composto da una stringa di testo (in genere nome=valore), una data di scadenza (oltre la quale non deve essere considerato valido) e un pattern per riconoscere i domini a cui rimandarlo. È possibile impostare più cookie in una sola risposta HTTP. Il client rimanderà il cookie, senza alcuna modifica, allegandolo a tutte le richieste HTTP che soddisfano il pattern, entro la data di scadenza. Il server può quindi scegliere di assegnare il cookie di nuovo, sovrascrivendo quello vecchio. Contrariamente a quanto comunemente si crede, un cookie non è un piccolo file di testo: può essere sì memorizzato in un file di testo, ma non necessariamente; il cookie vero e proprio è il testo in se. Nel cookie solitamente possiamo trovare sei attributi: Nome/valore è una variabile ed un campo obbligatorio. Dominio (domain) ci permette di specificare il dominio di provenienza del cookie. Scadenza (expiration date) è un attributo opzionale che permette di stabilire la data di scadenza del cookie. Può essere espressa come data, come numero massimo di giorni oppure come Now (adesso) (implica che il cookie viene eliminato subito dal computer dell'utente in quanto scade nel momento in cui viene creato) o Never (mai) (implica che il cookie non è soggetto a scadenza e questi sono denominati persistenti). Percorso (path) specifica il percorso dal quale il cookie viene mandato all'utente finale. Modalità d'accesso (HttpOnly) rende il cookie invisibile a javascript e altri linguaggi client-side presenti nella pagina. Sicuro (secure) indica se il cookie debba essere trasmesso criptato con HTTPS.

4 Cookie e Java Java, e quindi le servlet, offrono una classe Cookie con: Costruttore: public Cookie(String name, String value), dove il nome identifica il cookie, mentre il valore rappresenta l'informazione associata col cookie. Per mandare un cookie da una servlet ad un client: public void HttpServletResponse.addCookie(Cookie cookie) Per estrarre i cookies da una richiesta di un client una servlets usa public Cookie[ ] HttpServletRequest.getCookies() // per spedire un cookie Cookie cookie = new Cookie("ID","123"); response.addcookie(cookie); // per estrarre i cookies Cookie[ ] cookies = request.getcookies(); if(cookies!= null) { for(int i=0; i<cookies.length; i++) { String name=cookies[i].getname(); String value=cookies[i].getvalue(); } } Altri metodi della classe Cookie: public void setversion(int v) public int getversion() public void setdomain(string pattern), (es,.foo.com per *.foo.com): restrizioni sul dominio; per default, dominio da cui sono state spedite. public String getdomain() public void setmaxage(int expiry): scadenza espressa in secondi; se expiry < 0, scadenza alla fine della sessione; se expiry = 0 immediatamente. public int getmaxage() public void setpath(string url): specifica ulteriormente il dominio del server a cui poi il client dovrà reinviare il cookie. Di default è /, ovvero la pagina corrente. public String getpath() public void setsecure(boolean flag), default false public boolean getsecure() public void setcomment(string comment) public String getcomment() public void setvalue(string newvalue) public String getvalue() public String getname() Il problema più importante coi cookies è che non sempre il browser li accetta. Per default, i cookie vengono eliminati alla fine della sessione di browsing. Per impostare una durata maggiore, si usa il metodo setmaxage, che dà il numero di secondi dopo i quali il cookie verrà eliminato. NB. i browser inviano i cookies esclusivamente allo stesso dominio memorizzato nel cookie.

5 Variabili di Sessione Le variabili di sessione sono delle variabili che conservano le informazioni per tutta la durata della sessione dell'utente. La sessione dell'utente inizia nel momento della prima apertura di una pagina all'interno dell'applicazione e termina quando l'utente non apre più alcuna pagina nell'applicazione per un certo periodo di tempo oppure quando l'utente chiude esplicitamente la sessione (chiudendo il browser). Per tutta la sua durata, la sessione è specifica per il singolo utente e ogni utente dispone di una sessione separata. Utilizzare le variabili di sessione è utile per archiviare informazioni a cui si può accedere da ogni pagina di un'applicazione Web (sempre all'interno della stessa sessione). Bisogna sapere però che le variabili di sessione possono funzionare soltanto se il browser dell'utente è configurato per accettare i cookie. Nel dettaglio, quando si utilizzano variabili di sessione, il server crea un numero ID per la sessione che identifica in modo univoco l'utente all'avvio della sessione; questo ID viene inviato al browser dell'utente tramite un cookie contenente appunto tale numero. Quando l'utente richiede un'altra pagina al server, invia questo cookie insieme alla richiesta ed il server può leggere in esso il numero ID per identificare l'utente e per recuperare le variabili di sessione dell'utente archiviate nella memoria del server. Variabili di Sessione e Java In Java esiste l'interfaccia HttpSession. Il servlet container usa questa interfaccia per creare una sessione tra un client HTTP e un server HTTP. La sessione persiste per uno specifico periodo di tempo. Corrisponde ad un solo utente, che può visitare il sito anche più volte. Si potrebbe pensare di memorizzare le informazioni che ci servono direttamente attraverso gli attributi della servlet, ma bisogna ricordare che questi sono in comune con gli altri utenti che possono accedere alla stessa servlet in parallelo. Metodi da conoscere: Metodi dell oggetto HttpServletRequest HttpSession getsession (boolean create): restituisce l oggetto HttpSession associato con la richiesta. Se non esiste ancora nessun oggetto HttpSession, ne viene creato uno nel caso create valga true. Metodi dell oggetto HttpSession public void setattribute (java.lang.string name, java.lang.object value): Associa un oggetto alla presente sessione, utilizzando il nome specificato. Se esiste un collegamento con un oggetto con lo stesso nome, questo viene rimpiazzato. java.lang.object getattribute(java.lang.string name): Restituisce l oggetto associato con il nome dato in input, oppure null se non esiste nessun oggetto con quel nome. java.lang.string getid( ) : Restituisce una stringa contenente l id unico della sessione boolean isnew( ) Restituisce true se la sessione con il client è stata creata in occorrenza della presente richiesta long getcreationtime( ) Restituisce l istante di creazione della sessione misurato in millisecondi a partire dalle 00:00 del 1 Gennaio 1970, GMT

6 long getlastaccessedtime( ) : Restituisce l istante dell ultima richiesta associata alla sessione misurato in millisecondi a partire dalle 00:00 del 1 Gennaio 1970, GMT int getmaxinactiveinterval( ): Restituisce il massimo intervallo di tempo, in secondi, in cui il container può mantenere la sessione aperta, tra due accessi consecutivi da parte del client. java.util.enumeration getattributenames( ) Restituisce un oggetto Enumeration (un elenco) di stringhe contenenti i nomi di tutti gli oggetti associati alla sessione Esempio: // Get the user's session object. // Create a session (true) if one does not exist. HttpSession session = request.getsession( true ); // add a value for user's choice to session session.setattribute( parametro, oggettovalore ); out.println( "This is a new session? "+(session.isnew()+ <br> ); out.println( "The session was created at: " + new Date( session.getcreationtime() ) + "<br />" ); out.println( "You last accessed the session at: " + new Date( session.getlastaccessedtime() ) + "<br />" ); if ( session!= null ) valuenames = session.getattributenames(); else valuenames = null; String name, value; // get value for each name in valuenames while ( valuenames.hasmoreelements() ) { name = valuenames.nextelement().tostring(); value = session.getattribute( name ).tostring(); out.println( Parametro: name + "Valore" + value ); }

Sessioni Applicative in Http. Tito Flagella tito@link.it

Sessioni Applicative in Http. Tito Flagella tito@link.it Sessioni Applicative in Http Tito Flagella tito@link.it Perché le sessioni Solitamente le transazioni http sono anonime e indipendenti Le applicazioni hanno bisogno di correlarle tra di loro User1: http://bank.com/prelievo?amount=10000$

Dettagli

Session tracking Session tracking HTTP: è stateless, cioè non permette di associare una sequenza di richieste ad un dato utente. Ciò vuol dire che, in generale, se un browser richiede una specifica pagina

Dettagli

Tener traccia del client

Tener traccia del client Tener traccia del client Raramente un applicazione web è costituita da una singola pagina (risorsa). E utile quindi tener traccia dei client che si collegano per rendere più semplice lo sviluppo dell applicazione.

Dettagli

Concetto di sessione di navigazione. I cookie. Gestione della sessione di navigazione. Introduzione alle Servlet 2

Concetto di sessione di navigazione. I cookie. Gestione della sessione di navigazione. Introduzione alle Servlet 2 Concetto di sessione di navigazione Introduzione alle Servlet 2 Una sessione di navigazioneè una sequenza di richieste HTTP logicamente correlate, provenienti da uno stesso client e dirette verso uno stesso

Dettagli

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER L architettura CLIENT SERVER è l architettura standard dei sistemi di rete, dove i computer detti SERVER forniscono servizi, e computer detti CLIENT, richiedono

Dettagli

Gestire le sessioni con le Servlet

Gestire le sessioni con le Servlet PROGETTO Gestire le sessioni con le Servlet Con il termine sessione si intende un insieme di attività correlate, con una o alcune di queste che sono preliminari ad altre. Si pensi, per esempio, a un qualsiasi

Dettagli

COOKIES PRIVACY POLICY DI BANCA PROFILO

COOKIES PRIVACY POLICY DI BANCA PROFILO COOKIES PRIVACY POLICY DI BANCA PROFILO Indice e sommario del documento Premessa... 3 1. Cosa sono i Cookies... 4 2. Tipologie di Cookies... 4 3. Cookies di terze parti... 5 4. Privacy e Sicurezza sui

Dettagli

Servlet e JDBC. Servlet e Web Server. Servlet e Web Server. Servlet e Web Server. Richieste. Servlet. Servlet:

Servlet e JDBC. Servlet e Web Server. Servlet e Web Server. Servlet e Web Server. Richieste. Servlet. Servlet: e JDBC Programmazione in Rete e Laboratorio Matteo Baldoni Dipartimento di Informatica Universita` degli Studi di Torino C.so Svizzera, 185 I-10149 Torino e : estensioni del Java API permettono di scrivere

Dettagli

Laboratorio di reti II: Servlet

Laboratorio di reti II: Servlet Laboratorio di reti II: Servlet Stefano Brocchi brocchi@dsi.unifi.it 16 marzo, 2009 Stefano Brocchi Laboratorio di reti II: Servlet 16 marzo, 2009 1 / 34 Le servlet Una servlet è una classe Java eseguita

Dettagli

Bibliografia: Utenti e sessioni

Bibliografia: Utenti e sessioni Bibliografia: Utenti e sessioni http: protocollo stateless http si appoggia su una connessione tcp e lo scambio nel contesto di una connessione si limita a invio della richiesta, ricezione della risposta.

Dettagli

Gruppo di lavoro per la tutela delle persone con riguardo al trattamento dei dati personali. Raccomandazione 1/99

Gruppo di lavoro per la tutela delle persone con riguardo al trattamento dei dati personali. Raccomandazione 1/99 5093/98/IT/def. WP 17 Gruppo di lavoro per la tutela delle persone con riguardo al trattamento dei dati personali Raccomandazione 1/99 sul trattamento invisibile ed automatico dei dati personali su Internet

Dettagli

MODULO 1 PARTE 3. Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.c Cookies e sessioni. Goy - a.a. 2012/2013 Programmazione Web 1

MODULO 1 PARTE 3. Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.c Cookies e sessioni. Goy - a.a. 2012/2013 Programmazione Web 1 MODULO 1 PARTE 3 Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.c Cookies e sessioni Goy - a.a. 2012/2013 Programmazione Web 1 Cookie - I Cookie = variabili che il server salva (*) sul client come file

Dettagli

2.5. L'indirizzo IP identifica il computer di origine, il numero di porta invece identifica il processo di origine.

2.5. L'indirizzo IP identifica il computer di origine, il numero di porta invece identifica il processo di origine. ESERCIZIARIO Risposte ai quesiti: 2.1 Non sono necessarie modifiche. Il nuovo protocollo utilizzerà i servizi forniti da uno dei protocolli di livello trasporto. 2.2 Il server deve essere sempre in esecuzione

Dettagli

COOKIES PRIVACY POLICY. Il sito web di. Onoranze funebri Castiglioni di Castiglioni A. Via Valle 11 46040 Cavriana Mantova

COOKIES PRIVACY POLICY. Il sito web di. Onoranze funebri Castiglioni di Castiglioni A. Via Valle 11 46040 Cavriana Mantova COOKIES PRIVACY POLICY Il sito web di Onoranze funebri Castiglioni di Castiglioni A. Via Valle 11 46040 Cavriana Mantova Titolare, ex art. 28 d.lgs. 196/03, del trattamento dei Suoi dati personali La rimanda

Dettagli

Il linguaggio HTML - Parte 3

Il linguaggio HTML - Parte 3 Corso IFTS Informatica, Modulo 3 Progettazione pagine web statiche (50 ore) Il linguaggio HTML - Parte 3 Dott. Chiara Braghin braghin@dti.unimi.it Addenda Vedi tabella caratteri speciali Vedi file caratteri_speciali.html

Dettagli

Architetture Web parte 2

Architetture Web parte 2 Architetture Web parte 2 Programmazione in Ambienti Distribuiti A.A. 2004-05 Sessione Un insieme di richieste, provenienti dallo stesso browser e dirette allo stesso server, confinate in un dato lasso

Dettagli

3 ServletContext. Marco Tessarotto Programmazione dei Web Server Anno Accademico 2004-2005

3 ServletContext. Marco Tessarotto Programmazione dei Web Server Anno Accademico 2004-2005 3 ServletContext Marco Tessarotto Programmazione dei Web Server Anno Accademico 2004-2005 ServletContext I interfaccia ServletContext fornisce alla web application (ed i suoi servlet) una serie di funzionalità

Dettagli

Laboratorio di Sistemi Distribuiti Leonardo Mariani

Laboratorio di Sistemi Distribuiti Leonardo Mariani Laboratorio di Sistemi Distribuiti Leonardo Mariani ELECTION ALGORITHMS In molti sistemi distribuiti un processo deve agire da (o svolgere un ruolo particolare) per gli altri processi. Spesso non è importante

Dettagli

Cookie Policy per www.ligurealassio.it

Cookie Policy per www.ligurealassio.it Cookie Policy per www.ligurealassio.it Uso dei cookie Il "Sito" (www.ligurealassio.it) utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l utenza che visiona le pagine di www.ligurealassio.it.

Dettagli

COOKIES POLICY. 2. Tipologie di Cookies utilizzati da parte del sito www.elleservizi.it e/o delle aziende e dei marchi che ne fanno parte

COOKIES POLICY. 2. Tipologie di Cookies utilizzati da parte del sito www.elleservizi.it e/o delle aziende e dei marchi che ne fanno parte COOKIES POLICY Questa cookies policy contiene le seguenti informazioni : 1. Cosa sono i Cookies. 2. Tipologie di Cookies. 3. Cookies di terze parti. 4. Privacy e Sicurezza sui Cookies. 5. Altre minacce

Dettagli

I file di dati. Unità didattica D1 1

I file di dati. Unità didattica D1 1 I file di dati Unità didattica D1 1 1) I file sequenziali Utili per la memorizzazione di informazioni testuali Si tratta di strutture organizzate per righe e non per record Non sono adatte per grandi quantità

Dettagli

COOKIE POLICY DEL SITO

COOKIE POLICY DEL SITO COOKIE POLICY DEL SITO PREMESSA Questa pagina costituisce una sezione dell'informativa privacy estesa consultabile sul sito e descrive nello specifico l'utilizzo dei cookie effettuato dal titolare. INFORMAZIONI

Dettagli

Cookies Privacy Policy Società e Salute S.p.A.

Cookies Privacy Policy Società e Salute S.p.A. CookiesPrivacyPolicySocietàeSaluteS.p.A. CookiesPrivacyPolicy Il sito web di Società e salute S.p.A.(di seguito anche:"società", e/o"centro Medico Sant Agostino"), con sede a Milano(MI),inpiazzaSant Agostinon

Dettagli

Siti interattivi e dinamici. in poche pagine

Siti interattivi e dinamici. in poche pagine Siti interattivi e dinamici in poche pagine 1 Siti Web interattivi Pagine Web codificate esclusivamente per mezzo dell HTML non permettono alcun tipo di interazione con l utente, se non quella rappresentata

Dettagli

Ogni browser (Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox o Safari) permette di impostare le preferenze per i cookie.

Ogni browser (Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox o Safari) permette di impostare le preferenze per i cookie. COSA SONO? Un cookie è rappresentato da un file di testo memorizzato sul vostro computer, tramite il browser di navigazione, creato durante la navigazione sui siti web. Servono nella maggioranza dei casi

Dettagli

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 13 Web Security. Chiara Braghin

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 13 Web Security. Chiara Braghin Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 13 Web Security Chiara Braghin Cookie e Sicurezza HTTP e i cookie (1) Vi ricordate? I Web server in genere sono stateless: una serie di richieste dallo stesso

Dettagli

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 13 Web Security. Chiara Braghin. Cookie e Sicurezza

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 13 Web Security. Chiara Braghin. Cookie e Sicurezza Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 13 Web Security Chiara Braghin Cookie e Sicurezza 1 HTTP e i cookie (1) Vi ricordate? I Web server in genere sono stateless: una serie di richieste dallo stesso

Dettagli

Introduzione al linguaggio Java: Servlet e JSP

Introduzione al linguaggio Java: Servlet e JSP Introduzione al linguaggio Java: Servlet e JSP Corso di Gestione della Conoscenza d Impresa A. A. 2006/2007 Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Bari 1 Servlet e JSP: il contesto Un applicazione

Dettagli

Informativa estesa sui Cookie e sulla privacy

Informativa estesa sui Cookie e sulla privacy Informativa estesa sui Cookie e sulla privacy Cosa sono i cookies? In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookie, tracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate

Dettagli

POLICY COOKIE Gentile visitatore,

POLICY COOKIE Gentile visitatore, POLICY COOKIE Gentile visitatore, GGS S.r.l. quale titolare del trattamento dei dati, desidera fornirle alcune informazioni sui cookies gestiti accedendo all indirizzo www.noly.it nel rispetto della Direttiva

Dettagli

POLICY COOKIE. Maggiori informazioni sul trattamento dei dati sono rinvenibili nell informativa privacy di questo sito.

POLICY COOKIE. Maggiori informazioni sul trattamento dei dati sono rinvenibili nell informativa privacy di questo sito. Gentile visitatore, POLICY COOKIE Audio Elite S.r.l. quale titolare del trattamento dei dati, desidera fornirle alcune informazioni sui cookies gestiti accedendo all indirizzo www.audioelite.it nel rispetto

Dettagli

Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it

Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it 1 Il web come architettura di riferimento Architettura di una applicazione web Tecnologie lato server: Script (PHP, Pyton, Perl), Servlet/JSP, ASP Tecnologie lato

Dettagli

Cookie Policy. Questo documento contiene le seguenti informazioni:

Cookie Policy. Questo documento contiene le seguenti informazioni: Cookie Policy Il sito web di ASSOFERMET, con sede a Milano (Mi), in VIA GIOTTO 36 20145, Titolare, ex art. 28 d.lgs. 196/03, del trattamento dei Suoi dati personali La rimanda alla presente Policy sui

Dettagli

Introduzione allo sviluppo Web. Studium Generale, a.a. 2013-2014, II semestre

Introduzione allo sviluppo Web. Studium Generale, a.a. 2013-2014, II semestre Introduzione allo sviluppo Web Studium Generale, a.a. 2013-2014, II semestre 1 Contatto Daniel Graziotin daniel.graziotin@unibz.it http://ineed.coffee/teaching/introdu zione-allo-sviluppo-web 2 Esame Esame

Dettagli

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER 19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER Introduciamo uno pseudocodice lato server che chiameremo Pserv che utilizzeremo come al solito per introdurre le problematiche da affrontare, indipendentemente dagli specifici

Dettagli

PHP e Structured Query Language

PHP e Structured Query Language Esercitazioni del corso di Tecnologie per la Comunicazione Aziendale PHP e Structured Query Language Marco Loregian loregian@disco.unimib.it www.siti.disco.unimib.it/didattica/tca2008 Interrogazioni (ripasso)

Dettagli

Cookie Policy per www.lalocandadisettala.com

Cookie Policy per www.lalocandadisettala.com Policy per www.lalocandadisettala.com Uso dei cookie Il "Sito" (www.lalocandadisettala.com) utilizza i per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l utenza che visiona le pagine di www.lalocandadisettala.com.

Dettagli

UTILIZZO DEI COOKIES (informativa conforme al Provvedimento del Garante Privacy del 8 Maggio 2014)

UTILIZZO DEI COOKIES (informativa conforme al Provvedimento del Garante Privacy del 8 Maggio 2014) UTILIZZO DEI COOKIES (informativa conforme al Provvedimento del Garante Privacy del 8 Maggio 2014) Star Link srl, Titolare del trattamento dei dati personali, informa che questo Sito internet fa uso di

Dettagli

Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO

Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO Documento Regole del sito web dell Applicativo Documento aggiornato al 31 maggio 2013 Introduzione Ai fini della trasmissione, aggiornamento e visualizzazione dei

Dettagli

Web e HTTP. path name. host name Realizzato da Roberto Savino. www.someschool.edu/somedept/pic.gif

Web e HTTP. path name. host name Realizzato da Roberto Savino. www.someschool.edu/somedept/pic.gif Web e HTTP Terminologia Una pagina web consiste di oggetti Un oggetto può essere un file HTML, una immagine JPG, ecc. Una pagina web consiste di un file HTML base che fa riferimento a diversi oggetti al

Dettagli

DICHIARAZIONE RELATIVA ALLA PROTEZIONE E ALL UTILIZZO DEI DATI PERSONALI SU www.zalando.it

DICHIARAZIONE RELATIVA ALLA PROTEZIONE E ALL UTILIZZO DEI DATI PERSONALI SU www.zalando.it DICHIARAZIONE RELATIVA ALLA PROTEZIONE E ALL UTILIZZO DEI DATI PERSONALI SU www.zalando.it anche ai sensi e per gli effetti dell art. 13, D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 La protezione dei dati personali

Dettagli

Tipi primitivi. Ad esempio, il codice seguente dichiara una variabile di tipo intero, le assegna il valore 5 e stampa a schermo il suo contenuto:

Tipi primitivi. Ad esempio, il codice seguente dichiara una variabile di tipo intero, le assegna il valore 5 e stampa a schermo il suo contenuto: Tipi primitivi Il linguaggio Java offre alcuni tipi di dato primitivi Una variabile di tipo primitivo può essere utilizzata direttamente. Non è un riferimento e non ha senso tentare di istanziarla mediante

Dettagli

Gestione password per le utenze del dominio di autenticazione AMM (amm.dom.uniroma1.it)

Gestione password per le utenze del dominio di autenticazione AMM (amm.dom.uniroma1.it) Centro Infosapienza Ufficio gestione sistemi Settore sistemi centrali e per l office automation Gestione password per le utenze del dominio di autenticazione AMM (amm.dom.uniroma1.it) Sommario 1. Premessa...

Dettagli

GestPay Specifiche tecniche

GestPay Specifiche tecniche GestPay Specifiche tecniche Progetto: GestPay Pagina 1 di 35 Sommario Informazioni documento...3 Informazioni versione...4 1 Introduzione...5 2 Architettura del sistema...6 3 Descrizione fasi del processo...8

Dettagli

Modulo 12. Cliente di posta elettronica Di cosa abbiamo bisogno per usare la posta elettronica?

Modulo 12. Cliente di posta elettronica Di cosa abbiamo bisogno per usare la posta elettronica? Pagina 1 di 14 Cliente di posta elettronica Di cosa abbiamo bisogno per usare la posta elettronica? L'obiettivo di questo approfondimento è imparare a configurare un cliente di posta elettronica. Come

Dettagli

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione: Informativa estesa sui Cookie Cosa sono i cookies? In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookie, tracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni

Dettagli

Progetto di Gestione Documenti in Ambiente Web

Progetto di Gestione Documenti in Ambiente Web Progetto di Gestione Documenti in Ambiente Web Sessione Febbraio 2013 Marco Taddei 726523 Federico Valentini 726584 Il progetto SharesShop simula un portale web di una banca che mette a disposizione dei

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

Sistemi informativi e Telemedicina Anno Accademico 2008-2009 Prof. Mauro Giacomini

Sistemi informativi e Telemedicina Anno Accademico 2008-2009 Prof. Mauro Giacomini Sistemi informativi e Telemedicina Anno Accademico 2008-2009 Prof. Mauro Giacomini Concetti di base Tre funzioni fondamentali: Autenticazione: riceve le credenziali, le verifica presso un autorità, se

Dettagli

Web Programming. Lezione 4: Cookie e Sessioni. Giulio Rossetti 14/04/2011. Guru@Work

Web Programming. Lezione 4: Cookie e Sessioni. Giulio Rossetti 14/04/2011. Guru@Work Web Programming Lezione 4: Cookie e Sessioni Giulio Rossetti Guru@Work 14/04/2011 Contatti Materiale Tutto il materiale del corso sarà reso disponibile sul sito: www.guruatwork.com (e su blog.giuliorossetti.net)

Dettagli

ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo

ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo Note legali Note legali Per consultare le note legali, vedete http://help.adobe.com/it_it/legalnotices/index.html. iii Sommario Memorizzazione.......................................................................................................

Dettagli

Dove die( stringa ) è una funzione di utilità del php che stampa la stringa e fa terminare lo script.

Dove die( stringa ) è una funzione di utilità del php che stampa la stringa e fa terminare lo script. I file in PHP Un file è un archivio elettronico contenente informazioni (dati) memorizzate su memoria di massa. Il file ha la caratteristica di consentire la lettura, la scrittura e la modifica dei dati

Dettagli

Server-side Programming: Java servlets Parte II

Server-side Programming: Java servlets Parte II Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria delle Telecomunicazioni Corso di Reti di Applicazioni Telematiche a.a. 2009-2010 Server-side Programming:

Dettagli

Corso basi di dati Mantenere dati persistenti

Corso basi di dati Mantenere dati persistenti Corso basi di dati Mantenere dati persistenti Gianluca Di Tomassi Email: ditomass@dia.uniroma3.it Università di Roma Tre Problema? Internet è basata sul modello client/server: 1. Il client apre un canale

Dettagli

Programmazione Java Avanzata

Programmazione Java Avanzata Programmazione Java Avanzata Accesso ai Dati Ing. Giuseppe D'Aquì Testi Consigliati Eclipse In Action Core J2EE Patterns - DAO [http://java.sun.com/blueprints/corej2eepatterns/patterns/dataaccessobject.html]

Dettagli

APPENDICE A Servlet e Java Server Page

APPENDICE A Servlet e Java Server Page APPENDICE A Servlet e Java Server Page A.1 Cosa è una Servlet e come funziona Una servlet è un particolare tipo di applicazione Java, in grado di essere eseguita all'interno di un web server e di estenderne

Dettagli

RELAZIONE DI PROGETTO DELL ESAME STRUMENTI PER APPLICAZIONI WEB

RELAZIONE DI PROGETTO DELL ESAME STRUMENTI PER APPLICAZIONI WEB RELAZIONE DI PROGETTO DELL ESAME STRUMENTI PER APPLICAZIONI WEB Studente: Nigro Carlo N.mat.: 145559 Tema: Negozio virtuale Nome sito: INFOTECH Url: http://spaw.ce.unipr.it/progetti/infotech Per il progetto

Dettagli

Concetti base. Impianti Informatici. Web application

Concetti base. Impianti Informatici. Web application Concetti base Web application La diffusione del World Wide Web 2 Supporto ai ricercatori Organizzazione documentazione Condivisione informazioni Scambio di informazioni di qualsiasi natura Chat Forum Intranet

Dettagli

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione PRIVACY POLICY Informativa Privacy 1. INTRODUZIONE La presente Privacy Policy è relativa al sito www.aslnapoli2-formazione.eu. Le informazioni che l utente deciderà di condividere attraverso il Sito saranno

Dettagli

1. elaborazione di dati per statistiche interne; 2. finalità di direct marketing; 3. attività operative per la gestione interna.

1. elaborazione di dati per statistiche interne; 2. finalità di direct marketing; 3. attività operative per la gestione interna. La salvaguardia della riservatezza dei dati personali per Just Fitness s.r.l. costituisce un impegno primario; per tale ragione le nostre attività Web vengono gestite in accordo con le leggi sulla protezione

Dettagli

Casalini Crypto. Documento di protocollo tecnico VRS 2.1

Casalini Crypto. Documento di protocollo tecnico VRS 2.1 Casalini Crypto 10.13 Documento di protocollo tecnico VRS 2.1 Requisiti fondamentali per l utilizzo del servizio: - I file PDF da criptare non devono essere già protetti da password o da altri sistemi

Dettagli

I file WAR. Laboratorio di Tecnologie Lato Server - V.Della Mea e I.Scagnetto, a.a. 2004/05-1

I file WAR. Laboratorio di Tecnologie Lato Server - V.Della Mea e I.Scagnetto, a.a. 2004/05-1 I file WAR WAR è una contrazione di Web ARchive. I file WAR consentono di archiviare un intera applicazione web in un unico file. Tomcat fornisce (tramite il Tomcat Manager) un interfaccia grafica per

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI SISTEMI E INFORMATICA. Elaborato di Tecnologie del Software per Internet

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI SISTEMI E INFORMATICA. Elaborato di Tecnologie del Software per Internet UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI SISTEMI E INFORMATICA Elaborato di Tecnologie del Software per Internet JMSWEB 2 SISTEMA PER LO SCAMBIO DI MESSAGGI TRA APPLICAZIONI

Dettagli

Laboratorio di reti II: Java Server Pages

Laboratorio di reti II: Java Server Pages Laboratorio di reti II: Java Server Pages Stefano Brocchi brocchi@dsi.unifi.it 6 aprile, 2009 Stefano Brocchi Laboratorio di reti II: Java Server Pages 6 aprile, 2009 1 / 34 JSP - Java Server Pages Le

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

Utilizzo dei Cookie Cosa sono i cookie? A cosa servono i cookie? cookie tecnici cookie, detti analitici cookie di profilazione

Utilizzo dei Cookie Cosa sono i cookie? A cosa servono i cookie? cookie tecnici cookie, detti analitici cookie di profilazione Utilizzo dei Cookie Questo sito utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito web l'utente accetta e acconsente all utilizzo dei cookie in conformità con i termini di uso dei cookie espressi in questo

Dettagli

Privacy Policy e utilizzo dei cookie.

Privacy Policy e utilizzo dei cookie. Privacy Policy e utilizzo dei cookie. Privacy Policy Informativa resa ai sensi dell articolo 13 del D.lgs. n.196/2003 ai visitatori del sito di Hakomagazine e fruitori dei servizi offerti dallo stesso,

Dettagli

Privacy Policy. (informativa resa ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali )

Privacy Policy. (informativa resa ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali ) Privacy Policy (informativa resa ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali ) In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito, in

Dettagli

Uno dei pregi di Java è quello di integrare la documentazione con il codice stesso Formato dei commenti:

Uno dei pregi di Java è quello di integrare la documentazione con il codice stesso Formato dei commenti: Javadoc Uno dei pregi di Java è quello di integrare la documentazione con il codice stesso Formato dei commenti: /* commenti */ // commenti /** commenti documentazione */ Questi ultimi generano automaticamente

Dettagli

Siti internet: privacy cookie.

Siti internet: privacy cookie. Passione Portiere www.passioneportiere.it Roma 3 settembre 2015 Siti internet: privacy cookie. Il 3 giugno 2015 è entrato in vigore il Regolamento del Garante della privacy recante individuazione delle

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS HTTP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS HTTP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS HTTP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

Siti web centrati sui dati Architettura MVC-2: i JavaBeans

Siti web centrati sui dati Architettura MVC-2: i JavaBeans Siti web centrati sui dati Architettura MVC-2: i JavaBeans 1 ALBERTO BELUSSI ANNO ACCADEMICO 2009/2010 Limiti dell approccio SEVLET UNICA La servlet svolge tre tipi di funzioni distinte: Interazione con

Dettagli

Mobilità di Codice. Massimo Merro Programmazione di Rete 128 / 144

Mobilità di Codice. Massimo Merro Programmazione di Rete 128 / 144 Mobilità di Codice Abbiamo già visto come un dato host possa trasmettere un oggetto (serializzabile) ad un altro host. Quest ultimo potrà eseguire l oggetto pur non possedendo il bytecode della classe

Dettagli

Svantaggi delle servlet

Svantaggi delle servlet Svantaggi delle servlet Le servlet sono la tecnologia principale di J2EE per comunicare con i browser dei client. Tuttavia ci sono degli inconvenienti per gli sviluppatori di applicazioni web: le servlet

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Gennaio 2014

Manuale di Attivazione. Edizione Gennaio 2014 Manuale di Attivazione Edizione Gennaio 2014 Manuale Attivazione PaschiInAzienda - Gennaio 2014 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

SMS Gateway interfaccia HTTP

SMS Gateway interfaccia HTTP SMS Gateway interfaccia HTTP Versione 2.3.0 2001, 2002, 2003, 2004 GlobalSms.it www.globalsms.it 1 1 Introduzione 1.1 Sommario Solo gli utenti autorizzati hanno accesso al nostro SMS Gateway e possono

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

SMS-Bulk Gateway interfaccia HTTP

SMS-Bulk Gateway interfaccia HTTP SMS-Bulk Gateway interfaccia HTTP Versione 2.3.1 2001-2014 SmsItaly.Com 1 1 Introduzione 1.1 Sommario Solo gli utenti autorizzati hanno accesso al nostro SMS Gateway e possono trasmettere messaggi SMS

Dettagli

MediaLibraryOnLine. la biblioteca a portata di click

MediaLibraryOnLine. la biblioteca a portata di click MediaLibraryOnLine la biblioteca a portata di click 1 Glossario Redazione: Claudia Arnetoli Coordinamento: Luca Brogioni, Marco Piermartini, Marco Pinzani Sistema Documentario Integrato Area Fiorentina

Dettagli

GestPay Specifche tecniche sicurezza con OTP

GestPay Specifche tecniche sicurezza con OTP Documento: GestPay - Specifiche tecniche sicurezza con OTP GestPay Specifche tecniche sicurezza con OTP Pagina 1 di 33 Documento: GestPay - Specifiche tecniche sicurezza con OTP Sommario Informazioni documento...

Dettagli

Programmazione server-side: Java Servlet

Programmazione server-side: Java Servlet Programmazione server-side: Java Servlet Corso di Applicazioni Telematiche A.A. 2006-07 Lezione n.11 parte II Prof. Roberto Canonico Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Cos

Dettagli

Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio Primi passi con internet Browser Transazioni sicure Antivirus Firewall

Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio Primi passi con internet Browser Transazioni sicure Antivirus Firewall Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio Primi passi con internet Browser Transazioni sicure Antivirus Firewall Cosa serve per collegarsi? Un PC Un modem (router) Cosa serve per navigare? Un abbonamento

Dettagli

Windows XP - Account utente e gruppi

Windows XP - Account utente e gruppi Windows XP - Account utente e gruppi Cos è un account utente In Windows XP il controllo di accesso è essenziale per la sicurezza del computer e dipende in gran parte dalla capacità del sistema di identificare

Dettagli

LABORATORIO DI TELEMATICA

LABORATORIO DI TELEMATICA LABORATORIO DI TELEMATICA COGNOME: Ronchi NOME: Valerio NUMERO MATRICOLA: 41210 CORSO DI LAUREA: Ingegneria Informatica TEMA: Analisi del protocollo FTP File Transfer Protocol File Transfer Protocol (FTP)

Dettagli

LA COOKIE POLICY DI QUESTO SITO

LA COOKIE POLICY DI QUESTO SITO LA COOKIE POLICY DI QUESTO SITO Questa Cookie Policy ha lo scopo di rendere note le procedure seguite per la raccolta, tramite i cookie e/o altre tecnologie di monitoraggio, delle informazioni fornite

Dettagli

ARGOSAVE 3.0.0. Argo Software srl Zona Industriale III Fase 97100 Ragusa tel 0932.666412 fax 0932.667551- www.argosoft.it info@argosoft.

ARGOSAVE 3.0.0. Argo Software srl Zona Industriale III Fase 97100 Ragusa tel 0932.666412 fax 0932.667551- www.argosoft.it info@argosoft. INDICE 1 Il sistema ArgoSave 1.1 Caratteristiche 1.2 Organizzazione del sistema 2 Installazione 3 Il pannello di controllo 3.1 Opzioni generali 3.2 Opzioni di backup giornaliero 3.3 Opzioni di backup via

Dettagli

Non siamo in grado di identificarvi personalmente attraverso queste informazioni.

Non siamo in grado di identificarvi personalmente attraverso queste informazioni. Informativa estesa sull'uso dei cookie Il Sito Lectiomagistri.it o da qui in avanti semplicemente il "Sito" utilizza i cookie per rendere l'esperienza di navigazione all'interno di esso più semplice e

Dettagli

Tipi fondamentali di documenti web

Tipi fondamentali di documenti web Tipi fondamentali di documenti web Statici. File associati al web server il cui contenuto non cambia. Tutte le richieste di accesso conducano alla visualizzazione della stessa informazione. Dinamici. Non

Dettagli

POLITICA SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI di Ultragas CM S.p.A.

POLITICA SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI di Ultragas CM S.p.A. POLITICA SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI di Ultragas CM S.p.A. La presente informativa viene resa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (di seguito: Codice privacy) a

Dettagli

INFORMATIVA RIGUARDANTE LA PROTEZIONE E L UTILIZZO DEI DATI PERSONALI DA PARTE DI lamiakasa

INFORMATIVA RIGUARDANTE LA PROTEZIONE E L UTILIZZO DEI DATI PERSONALI DA PARTE DI lamiakasa INFORMATIVA RIGUARDANTE LA PROTEZIONE E L UTILIZZO DEI DATI PERSONALI DA PARTE DI lamiakasa anche ai sensi e per gli effetti dell art. 13, D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 La protezione dei dati personali

Dettagli

Porting Su Hostingjava

Porting Su Hostingjava Porting Su Hostingjava Consigli per il caricamento di una propria applicazione su hostingjava Il porting è una operazione con cui un programma, sviluppato originariamente per una piattaforma, viene"ritoccato"

Dettagli

ALLEGATO ACCESSO WEB REGOLE TECNICHE

ALLEGATO ACCESSO WEB REGOLE TECNICHE ALLEGATO ACCESSO WEB REGOLE TECNICHE Ai fini della trasmissione e della visualizzazione delle richieste di prelevamento fondi dai conti correnti aperti presso la Tesoreria centrale, sono state predisposte

Dettagli

Questa scelta è stata suggerita dal fatto che la stragrande maggioranza dei navigatori usa effettivamente IE come browser predefinito.

Questa scelta è stata suggerita dal fatto che la stragrande maggioranza dei navigatori usa effettivamente IE come browser predefinito. Pagina 1 di 17 Installazione e configurazione di applicazioni Installare e configurare un browser Come già spiegato nelle precedenti parti introduttive di questo modulo un browser è una applicazione (lato

Dettagli

www.cristinaclub.com Privacy Policy Informazioni societarie Indirizzo sede legale Via Salice 3 Montegiardino Repubblica San Marino Recapiti

www.cristinaclub.com Privacy Policy Informazioni societarie Indirizzo sede legale Via Salice 3 Montegiardino Repubblica San Marino Recapiti www.cristinaclub.com Informazioni societarie Ragione Sociale Cristina Club s.r.l. Indirizzo sede legale Via Salice 3 Montegiardino Repubblica San Marino Recapiti Tel. 0549 996019 Email: info@cristinaclub.com

Dettagli

Allegato 1 - ACCESSO WEB/16 Modalità di accreditamento al sistema web e modifica anagrafica

Allegato 1 - ACCESSO WEB/16 Modalità di accreditamento al sistema web e modifica anagrafica Allegato 1 - ACCESSO WEB/16 Modalità di accreditamento al sistema web e modifica anagrafica Ai fini della trasmissione, aggiornamento e visualizzazione dei modelli previsti dalle norme che disciplinano

Dettagli

Nascita di Java. Che cos e Java? Caratteristiche di Java. Java: linguaggio a oggetti

Nascita di Java. Che cos e Java? Caratteristiche di Java. Java: linguaggio a oggetti Nascita di Java L uscita di Java, verso la metà degli anni novanta, fu accolta con molto entusiasmo dalla comunità dei programmatori e dei provider di servizi internet perché permetteva agli utenti del

Dettagli

Caratteristiche e offerta commerciale

Caratteristiche e offerta commerciale Caratteristiche e offerta commerciale INDICE 1. Caratteristiche di sicurezza Pag. 2 2. Ambiente di Back-Office Merchant Pag. 4 3. Caratteristiche comuni Pag. 8 4. Servizi al consumatore Pag. 8 5. Condizioni

Dettagli

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 12 Web Security

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 12 Web Security Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 12 Web Security Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it Dalla lezione precedente Formato della HTTP Request: Metodo URL Versione protocollo Header GET /index.html

Dettagli