Siemens AG SIMATIC PDM Il Process Device Manager

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Siemens AG 2008. SIMATIC PDM Il Process Device Manager"

Transcript

1 Il Process Device Manager Lo strumento ideale per l'engineering, la parametrizzazione, la messa in servizio, la diagnostica e il service Brochure Aprile 2008 Software

2 Process Device Manager Panoramica PCS 7 Engineering Station con Apparecchiatura sulla work bench Bus d impianto S7-400 S7-400 Calcolatore stand-alone con SITRANS P Bus di campo PROFIBUS DP fino a 12 Mbit/s Protocollo HART DP/PA Link MICROMASTER ET 200M (IM con unità HART) SIMOCODE pro ET 200iSP RS 232/RS 485 HART Multiplexer PROFIBUS PA HART Apparecchiatura HART SIPART PS2 SITRANS P SITRANS T3K SITRANS LR SITRANS F M SIPART PS2 Possibile punto di connessione di un PC/PG con (funzionamento stand-alone) Possibilità di configurazione con (Process Device Manager) è uno strumento universale, indipendente dal produttore per la progettazione, parametrizzazione, messa in servizio, diagnostica e manutenzione di apparecchiature da campo intelligenti (sensori e attuatori) e componenti di campo (I/O remoti, multiplexer, dispositivi di manutenzione, regolatori compatti); di seguito semplicemente denominati 'apparecchiature'. Con un software, consente l'elaborazione di oltre apparecchiature della Siemens e di oltre 100 apparecchiature di altre Case in tutto il mondo sotto una superficie operativa omogenea. La rappresentazione dei parametri e delle funzioni è qui unitaria per tutte le apparecchiature supportate e indipendente dal rispettivo collegamento di comunicazione. Sotto l'aspetto dell'integrazione delle apparecchiature, è già oggi lo strumento più potente ed aperto presente sul mercato. Le apparecchiature finora non supportate possono essere integrate in ogni momento, importando semplicemente le loro descrizioni di apparecchiatura (EDD) in. Ciò contribuisce alla sicurezza e fa risparmiare costi di investimento, di formazione e successivi. Possibilità d'impiego di Integrato in sistema in un ambiente di progettazione PCS 7/STEP 7, ad es. in un PCS 7 Engineering System oppure Stand-alone come strumento di service in un computer portatile - collegato a PROFIBUS oppure - collegato direttamente all'apparecchiatura Presupposti software e hardware per Sistemi operativi supportati Supporto linguistico Presupposti hardware Microsoft Windows 2000 Professional da SP1 Microsoft Windows XP Professional SP1/SP2 Superficie operativa in 5 lingue (tedesco, inglese, francese, spagnolo e italiano) Lingue della descrizione dell'apparecchiatura secondo la realizzazione del produttore PG/PC/Notebook con processore rispondente ai requisiti del sistema operativo da 256 Mbyte di memoria principale da 210 Mbyte di memoria di disco rigido libera 2 Process Device Manager

3 Funzioni Funzioni chiave Comunicazione e routing Impostazione e modifica di parametri di apparecchiatura Confronto (ad es. di dati di progetto e di apparecchiature) Verifica di plausibilità in fase d'immissione Identificazione e verifica dell'apparecchiatura Segnalazioni d'esercizio con visualizzazione di modi operativi, allarmi e stati Simulazione Diagnostica (standard, dettagliata) Amministrazione (ad es. reti e PC) Export/import (dati di parametrizzazione, protocolli) Funzioni per la messa in servizio, ad es. test di circuiti di misura con dati di apparecchiature Sostituzione di apparecchiature (Lifecycle Management) Logbook delle variazioni globale e specifico di apparecchiatura per condizioni d'utente (Audit Trail) Protocolli di calibrazione specifici di apparecchiatura Rappresentazioni grafiche di curve di inviluppo echo, visualizzazioni di trend, risultati di diagnostica di valvola etc. Rappresentazione di manuali integrati Document-Manager per l'integrazione di fino a 10 file multimedia Supporto della gestione operativa supporta la gestione operativa grazie soprattutto a: supporta più protocolli e componenti per la comunicazione con apparecchiature dotate delle seguenti interfacce: Interfaccia PROFIBUS DP/PA Interfaccia HART Interfaccia Modbus Interfaccia speciale di Siemens Ulteriori protocolli di comunicazione su richiesta. Dall'Engineering System centrale del sistema di controllo di processo PCS 7, con il si può navigare attraverso i vari sistemi di bus e I/O remoti fino a raggiungere le apparecchiature collegate. Grazie a questa funzionalità di routing, è possibile operare in tutto l'impianto su ogni apparecchiatura parametrizzabile tramite EDD. A questo scopo sono disponibili le seguenti funzioni di elaborazione per rilevare informazioni diagnostiche dalle apparecchiature, modificare le impostazioni delle apparecchiature, tarare e calibrare le apparecchiature, monitorare valori di processo, generare valori di simulazione o riparametrizzare le apparecchiature. Rappresentazione e utilizzo operativo in modo unitario delle apparecchiature Indicatori per la manutenzione preventiva ed il service Riconoscimento di modifiche nel progetto e nell'apparecchiatura Aumento della sicurezza d'esercizio Riduzione dei costi di investimento, esercizio e manutenzione Diritti d'utente differenziati incl protezione con password Process Device Manager 3

4 Engineering Engineering chiaramente strutturato con viste reciprocamente sintonizzate L'ergonomica superficie operativa di soddisfa i requisiti delle direttive VDI/VDE GMA 2187 e IEC 65/349/CD. Perfino apparecchiature con più centinaia di parametri possono essere gestite in modo chiaro e veloce. L'ampliamento del linguaggio EDDL per la descrizione dell'apparecchiatura consente di rappresentare perfettamente anche elementi d'immagine. L'utente ha a disposizione più viste sul progetto e sulle apparecchiature da gestire, il cui utilizzo dipende dal tipo di procedura e dal modo d'impiego del Process Device Manager (stand-alone o integrato): Vista del progetto hardware (per lo strumento integrato in PCS 7/STEP 7) Vista del progetto hardware PCS 7/S7, dalla quale può essere aperta direttamente la superficie operativa di per le apparecchiature; queste vengono progettate con "HW Config" e rappresentate in forma grafica o tabellare. Vista della rete delle apparecchiature di processo (preferibilmente nel modo d'impiego stand-alone) Vista del progetto per la chiara rappresentazione della struttura hardware gerarchica con tutte le reti, le apparecchiature ed i componenti di comunicazione. Essa è realizzabile automaticamente tramite lo scanning dell'impianto reale. I dati di parametrizzazione acquisiti nella versione stand-alone di possono essere importati in un progetto PCS 7/S7 Vista dell'impianto delle apparecchiature di processo Vista di tutte le apparecchiature/i TAG (indipendentemente dalle vie di comunicazione utilizzate) contenuti nel progetto con informazioni supplementari sullo stato diagnostico delle apparecchiature e delle vie di comunicazione. La rappresentazione dello stato diagnostico avviene per tutte le apparecchiature su una base di simboli unitaria Vista dei parametri Vista per la parametrizzazione delle apparecchiature con una molteplicità di funzioni diverse: - Funzioni di parametrizzazione, ad es. unità di misura, campo di misura - Funzioni online, ad es. valori di visualizzazione, diagrammi, diagnostica - Funzioni di calibrazione, ad es. punto zero, tempi esecutivi di valvole - Funzioni di confronto, ad es. dati di apparecchiature/dati di progetto memorizzati - Funzioni di export/import, ad es. parametri, progetti - Funzioni di protocollo Vista della Lifelist per messa in servizio e service Vista della rete, generata una volta o ciclicamente, per l'identificazione, la diagnostica e la parametrizzazione online di apparecchiature. Vista del progetto hardware Vista della rete di apparecchiature di processo Vista dell'impianto di apparecchiature di processo Vista dei parametri 4 Engineering

5 Integrazione di apparecchiature Integrazione assai semplice di apparecchiature supporta tutte le apparecchiature descritte tramite Electronic Device Description (EDD). L'EDD normalizzata secondo EN e IEC è la tecnologia standardizzata più diffusa al mondo per l'integrazione di apparecchiature. Essa è anche direttiva delle organizzazioni create per PROFIBUS (PNO: PROFIBUS-Nutzerorganisation, organizzazione degli utenti di PROFIBUS) e HART (HCF: HART Communication Foundation). In, le apparecchiature sono integrate direttamente tramite le relative descrizioni di apparecchiatura (EDD) o tramite il catalogo attuale dell'hcf. Nell'EDD, l'apparecchiatura è descritta funzionalmente e costruttivamente con l'electronic Device Description Language (EDDL) specificato dal PNO. Sulla base di questa descrizione, crea automaticamente la sua superficie operativa con le informazioni specifiche d'apparecchiatura. Importazione di apparecchiature in I vantaggi dell'edd come descrizione testuale delle apparecchiature sono evidenti: indipendente dal sistema operativo costituisce con l'apparecchiatura un'unità funzionale inscindibile stabile a lungo termine in tutto il ciclo di vita dell'apparecchiatura e comunque modificabile e/o ampliabile in ogni momento il contenuto può essere adattato singolarmente ad ogni apparecchiatura tramite il produttore dell'apparecchiatura lascia al produttore dell'apparecchiatura grande libertà di configurazione per la generazione di caratteristiche particolari, ad es. - realizzazione di funzioni diagnostiche specifiche del produttore in aggiunta alla diagnostica standard - integrazione di proprie documentazioni e funzioni ausiliarie - realizzazione di grafi per operazioni tipiche con le apparecchiature, ad es. messa in servizio, calibrazione, attività di service Il catalogo attuale delle apparecchiature di comprende oltre apparecchiature di oltre 100 produttori in tutto il mondo. E' inoltre possibile integrare in ogni momento in apparecchiature di tutti i produttori mediante la semplice importazione delle rispettive descrizioni EDD. In tal modo si mantiene continuamente aggiornata la gamma di apparecchiature e si aumenta il numero delle apparecchiature e dei produttori supportati da. Se le apparecchiature che vorreste impiegare non le trovate nel catalogo di, vi aiutiamo volentieri a integrarle. Indirizzi di contatto Siemens AG, Automation and Drives, Technical Support Europa Tel.: Fax: Asia/Pacifico Tel.: Fax: America Tel.: Fax: Integrazione di apparecchiature 5

6 Vista dei parametri Vista centrale delle apparecchiature con rappresentazione unitaria La vista dei parametri consente di avere un rappresentazione completa di un'apparecchiatura. Essa è strutturata in modo chiaramente comprensibile. Ogni apparecchiatura può essere selezionata, elaborata e caricata direttamente. Tutte le funzioni delle apparecchiature sono accessibili. La visualizzazione e l'handling della vista dei parametri sono, per tutte le apparecchiature, indipendenti dal tipo, dal produttore e dalla comunicazione. Finestra di lavoro suddivisa in due parti con finestra di navigazione (a sinistra) e finestra dei parametri con nome, valore, unità e stato del parametro Lista di simboli per funzioni generali Menu con funzioni di apparecchiatura Vista dei parametri semplice La lingua può essere commutata in relazione all'utente (lingua standard: inglese). Struttura e contenuti dell'apparecchiatura sono fissati con la descrizione fornita dal produttore. I parametri leggibili e scrivibili sono evidenziati da sfondo bianco e si differenziano otticamente con chiarezza dai valori solo leggibili con sfondo grigio. Modifiche, valori non validi, valori iniziali e stato di lettura/scrittura sono contrassegnati esplicitamente con colore e testo. In dipendenza del richiamo, la finestra di navigazione della vista dei parametri è focalizzata su un'apparecchiatura singola o mostra l'apparecchiatura nella struttura gerarchica della rete (Multiview). Multiview è assai confortevole per la rappresentazione di tutte le reti o di componenti modulari come I/O remoti con apparecchiature da campo HART collegate. Vista dei parametri Multiview 6 Vista dei parametri

7 Visualizzazioni online informative offre molteplici possibilità per la comunicazione online con le apparecchiature. I valori/parametri visualizzabili e gestibili online sono stabiliti dal rispettivo produttore dell'apparecchiatura nella descrizione dell'apparecchiatura. La rappresentazione avviene mediante visualizzazioni online normalizzate, che sono sintonizzate al meglio, in relazione alle descrizioni di apparecchiatura (EDD), con diverse funzioni e consentono, in dipendenza di ciò, anche in parte operazioni online. Sono in tal modo realizzabili ad es. le seguenti funzioni online: Supervisione dei valori di processo Supervisione dei valori di misura non linearizzati Supervisione di valori di stato o d'usura interni all'apparecchiatura Funzioni di calibrazione Impostazioni del punto zero Slave pointer Curve di trend con più variabili Curve X-Y, ad es. curve di inviluppo per misuratori di livello di riempimento con radar Stati diagnostici Ripristino nello stato di fornitura Commutazione del modo operativo Parametrizzazione online Simulazione di variabili di processo, di stati e di segnalazioni diagnostiche Classificazione di diagnosi specifiche d'apparecchiatura Visualizzazione di trend Visualizzazione di parametri di MICROMASTER Visualizzazione di valori di processo Configurazione d'azionamento MICROMASTER Visualizzazioni online informative 7

8 Lifelist Lifelist Vista confortevole per il service e la manutenzione La Lifelist è una vista della rete generata online per l'identificazione, la diagnostica e la parametrizzazione online di apparecchiature. Essa può essere generata una volta o ciclicamente. In virtù del sua speciale focalizzazione, la Lifelist costituisce l'ambiente di lavoro ideale per il service e la manutenzione. Essa consente lo scanning di rami PROFIBUS DP e PROFIBUS PA incluse le strutture sottoordinate e rappresenta queste ultime in forma chiaramente comprensibile. Possono essere integrate anche apparecchiature HART, collegate tramite modem HART. Non sono pertanto più necessarie conoscenze specifiche sulla struttura degli impianti come presupposto obbligatorio per un intervento di service. La Lifelist non è comunque solo una fonte di informazione e visualizzazione, ma offre molto di più: Senza dover aprire un progetto, è possibile richiamare direttamente dalla Lifelist la superficie di parametrizzazione delle apparecchiature. Sono così disponibili subito tutte le funzioni offline e online delle apparecchiature. Indirizzo e TAG sono modificabili direttamente online nella Lifelist. Progetti esistenti possono essere adattati con la Lifelist. Il contenuto della Lifelist è esportabile come file XML. La Lifelist può essere semplicemente trasferita in un progetto stand-alone. La Lifelist mostra le apparecchiature e tutti i componenti collegati con le seguenti informazioni: indirizzi, TAG, tipo di apparecchiatura, stato dell'apparecchiatura, produttore, revisione software e revisione profilo. Lo stato dell'apparecchiatura (informazione diagnostica) è contrassegnato da simboli significativi, facili da ricordare e unitari per tutte le apparecchiature. Se esiste una descrizione EDD per un'apparecchiatura, le informazioni diagnostiche ottenute sono raggruppate sulla base di questa descrizione di apparecchiatura. Ciò significa al contempo un elevato comfort, poiché le informazioni diagnostiche sono rappresentabili indipendentemente dalla lingua e con informazioni supplementari specifiche di apparecchiatura come cause d'errore, effetti d'errore e avvertenze per l'eliminazione degli errori. Per il resto la visualizzazione delle informazioni diagnostiche avviene come riportato nel PROFIBUS-GSD. Per lo scanning del PROFIBUS sono offerte da Lifelist due possibilità: Ciclo di scanning per l'identificazione delle apparecchiature collegate Ciclo di scanning per l'identificazione delle apparecchiature con l' di ottenere in più informazioni diagnostiche e di stato 8 Lifelist

9 HART-OPC-Server Acquisizione delle strutture di reti multiplexer HART Insieme con è fornito l'hart-opc-server originale. Specialmente con l'esecuzione stand-alone, questo componente software, opzionalmente utilizzabile, offre un eccellente supporto per il service e la manutenzione. Con l'hart-opc-server è possibile effettuare lo scanning di reti multiplexer HART e delle loro strutture in forma chiaramente comprensibile. Le strutture possono essere automaticamente importate in un progetto o essere utilizzate per adattare progetti esistenti. In caso d'intervento service, non sono così necessarie conoscenze sulla struttura delle reti multiplexer HART. Un'ulteriore funzione dell'hart-opc-server è il rilevamento dell'identificazione dell'apparecchiatura, al quale abbina subito la corretta descrizione di apparecchiatura (Device Description). L'HART-OPC-Server supporta multiplexer ad uno e più stadi, ad es. P&F-Multiplexer o MTL-Multiplexer. Informazioni dettagliate in merito a quali tipi di multiplexer dell'hart-opc-server sono supportati, potete ottenerle direttamente dai produttori o dall' "HART Communication Foundation". Integrazione dell'hart-opc-server in HART-OPC-Server 9

10 Asset Management Asset Management comprende tutte le attività ed i provvedimenti, che servono a mantenere o ad incrementare il valore di un impianto. Rientrano in queste attività oltre alla gestione operativa, alla conduzione del processo ed alla relativa ottimizzazione, soprattutto la manutenzione ed il service per il mantenimento e l'incremento del valore dell'impianto, ovvero il cosiddetto Asset-Management riferito all'impianto. In virtù della sua ampia funzionalità relativamente a progettazione, parametrizzazione, messa in servizio, diagnostica e manutenzione di apparecchiature da campo e componenti intelligenti, è destinato in modo particolare all'asset-management riferito al'impianto. Per poter fornire risultati significativi ed attendibili, i sistemi di Asset-Management necessitano di molte informazioni di base. Essendo tali informazioni distribuite negli impianti reali in modo assai eterogeneo e non strutturato, esse sono di conseguenza difficilmente accessibili. è in grado di ricavare dati di apparecchiature rilevanti per l'asset- Management riferito all'impianto e di inoltrarle ai sistemi di Asset-Management sovraordinati tramite un'interfaccia unitaria nel formato XML. La base per tutto ciò è costituita dalle descrizioni delle apparecchiature indipendenti dal sistema operativo (EDD). L'ottenimento delle informazioni e l'interpretazione dei risultati sono indipendenti dal tipo di apparecchiatura, cioè non ha qui alcuna importanza che l'apparecchiatura sia un attuatore o un sensore risp. un'apparecchiatura PROFIBUS o HART. Richiamo di nella Maintenance Station PCS 7 è tuttavia più di un raccoglitore di dati per sistemi di Asset-Management sovraordinati, offrendo infatti anche tutta una serie di funzioni di Asset-Management: Rilevamento di differenze tra i dati offline ed i parametri attuali nell'apparecchiatura Rappresentazione multilingue dei dati diagnostici rilevati dalle apparecchiature (informazioni specifiche di apparecchiatura e informazioni sul profilo) Rappresentazione uniforme e identificazione delle informazioni diagnostiche e di stato di tutte le apparecchiature con simboli unitari. Inoltro dei dati ad un sistema di Asset Management attivato su sua richiesta Molteplici funzioni di protocollo Interfaccia di export per tutte le informazioni Rappresentazione della diagnostica dettagliata di un'apparecchiatura in Vista delle apparecchiature di processo dell'impianto con visualizzazione dello stato diagnostico 10 Asset Management

11 Funzioni di pratico utilizzo Export e import di dati può esportare e reimportare in modo confortevole dati di progettazione e di parametrizzazione. In tal modo è ad es. possibile lo scambio dati tra diversi progetti o computer. L'export avviene di regola nel formato XML. L'import è possibile in diversi modi: come import di allineamento: i dati esportati vengono elaborati all'esterno del progetto e quindi reimmessi nella stessa posizione del progetto per l'allineamento come import additivo: i dati esportati sono immessi in un'altra posizione del progetto, indipendentemente dal fatto che nel progetto esistano già oggetti identici. Esempi per l'utilizzo efficace dell'export/import di dati sono: Creazione di typical di parametri (impostazioni di parametri di default) per tipi di apparecchiature Trasferimento dei parametri rilevati con dalle apparecchiature nel mondo Office (ad es. in tabelle Excel) Rilevamento delle configurazioni d'impianto e trasferimento della struttura e della parametrizzazione in un progetto Confronto di dati offre la possibilità di confrontare diversi parametri e diverse impostazioni di parametri e quindi di decidere cosa importare o allineare. Gli oggetti di confronto e le differenze sono contrassegnati con colore in modo univoco e chiaro (vedi figura in alto) Sono disponibili le seguenti funzioni di confronto: Confronto dei dati offline nella banca dati del progetto con i dati delle apparecchiature Confronto dei dati offline di due apparecchiature diverse nella banca dati del progetto Confronto dei dati di due apparecchiature diverse Confronto di dati tra due apparecchiature Reporting e documentazione Una funzione di sistema di offre la possibilità di creare un protocollo di calibrazione individuale per ogni apparecchiatura da campo. I dati di parametrizzazione vengono recepiti automaticamente in questo protocollo. I link Internet ed i documenti integrati dal produttore nella descrizione dell'apparecchiatura, ad es. i manuali, sono accessibili in modo semplice e rapido tramite il menu ausiliario della vista dei parametri. Tramite un Document-Manager, che è integrato anche del menu ausiliario della vista dei parametri, è possibile allegare ad ogni apparecchiatura ulteriori 10 file multimedia individuali (testo, schema, video, audio). Questi possono essere assegnati a singoli punti di misura specificatamente all'impianto. Gruppi di utenti e protezione d'accesso supporta due gruppi di utenti: Il manutentore può modificare i dati operativi. Lo specialista è autorizzato ad accedere a tutti i parametri e a tutte le funzioni. Per il gruppo di utenti "specialisti" può essere assegnata, per la protezione da accesso non autorizzato, un'ulteriore password a libera scelta. Funzioni di pratico utilizzo 11

12 Struttura Nome di prodotto TAG compresi nella configurazione di fornitura Possibilità di ampliamento dei TAG Opzione "Integrazione in STEP 7/PCS 7" Opzione "Routing tramite S7-400" Opzione "Comunicazione tramite multiplexer HART standard" Stand-alone Configurazione minima Single Point Componenti per configurazione singola Basic integrato in sistema Configurazioni di prodotto predefinite Service S non ampliabile Opzioni TAG 128 TAG 512 TAG TAG TAG e/o PowerPacks PowerPacks da 128 a 512 TAG da 512 a TAG da a TAG da a unlimited TAG nella dotazione di fornitura PCS 7 nella dotazione di fornitura nella dotazione di fornitura Struttura di prodotto orientata al cliente Una struttura di prodotto orientata al cliente vi consente di adattare l'insieme di funzioni di alle vostre specifiche esigenze. Il cliente può decidere per la minima configurazione Single Point, scegliere una delle configurazioni predefinite specifiche d'applicazione Service, S7 o PCS 7 o realizzare la sua configurazione desiderata combinando insieme singoli componenti (vedi tabella). La scelta dipende dall'ambiente d'impiego: Un TAG corrisponde ad un oggetto, che rappresenta singole apparecchiature da campo o singoli componenti nell'ambito di un progetto, ad es. trasmettitori, posizionatori, apparecchi di manovra o I/O remoti. I TAG sono anche importanti per la diagnostica con la Lifelist di. Ogni apparecchiatura con capacità diagnostica riconosciuta, la cui diagnostica di dettaglio è realizzata tramite la descrizione d'apparecchiatura (EDD), è considerata qui come TAG. Integrato in sistema in un ambiente di progettazione S7/PCS 7 o stand-alone come strumento di service per il funzionamento in un computer mobile collegato a PROFIBUS o collegato direttamente all'apparecchiatura Le configurazioni di prodotto predefinite Service, S7 e PCS 7 possono essere ampliate funzionalmente nonché con Power Packs, Basic anche con opzioni TAG. Single Point non è invece ampliabile. Per le configurazioni di prodotto scalabili la scala di TAG va da 4 TAG ( Basic) a 128, 512, 1 024, TAG fino a unlimited TAG. 12 Design

13 Single Point Questa economica configurazione minima con funzionalità handheld è tarata sull'elaborazione di un'apparecchiatura da campo tramite collegamento punto a punto. Tutte le funzioni di questa apparecchiatura sono così supportate com'è definito nella descrizione della stessa. Basic E' il nucleo fondamentale per la realizzazione di configurazioni personalizzate mediante singoli componenti. Esso comprende tutte le funzioni necessarie per il controllo e la parametrizzazione delle apparecchiature e le vie di comunicazione abilitate per la comunicazione PROFIBUS DP/PA, HART (modem, RS 232 e PROFIBUS) e Modbus. Basic può gestire progetti con fino a 4 TAG senza ampliamenti di TAG ed è impiegabile, nel rispetto dei requisiti di sistema, in funzionamento stand-alone su qualsiasi computer (PC/Notebook) collegato localmente a segmenti di bus o direttamente all'apparecchiatura. Service Questa è una configurazione di prodotto predefinita per l'impiego mobile nel service per progetti con max. 128 TAG. Essa offre al tecnico di service tutte le funzioni di Basic e gli consente l'utilizzo di logbook delle variazioni, protocollo di calibrazione e diagnostica dettagliata nella Lifelist. S7 S7 è una configurazione di prodotto predefinita per progetti con fino a 128 TAG, che è focalizzata sull'utilizzo di in un ambiente di progettazione S7. S7 combina l'insieme di funzioni addizionali di Basic relative a logbook delle variazioni, protocollo di calibrazione e diagnostica dettagliata nella Lifelist con le funzioni per l'integrazione di in "HW Config". PCS 7 PCS 7 è una configurazione di prodotto predefinita per l'integrazione nell'engineering System (Engineering Toolset) e nella Maintenance Station di PCS 7, che è adatta a progetti con fino a 128 TAG. PCS 7 amplia l'insieme di funzioni addizionali di Basic relative a logbook delle variazioni, protocollo di calibrazione e diagnostica dettagliata nella Lifelist con le funzioni per l'integrazione di in "HW Config" e il Routing dall'engineering System centrale alle apparecchiature in campo. Opzione "Integrazione in STEP7/PCS 7" Questa è necessaria per l'utilizzo di nell'ambito di un progetto S7 o PCS 7 con collegamento locale al PROFIBUS. può essere così attivato direttamente dal progetto hardware (HW Config). Routing tramite S7-400 Questa è necessaria in aggiunta all' "Integrazione in STEP7/PCS 7", se dev'essere impiegato in un Engineering System centrale per S7/PCS 7 con collegamento tramite bus Ethernet ai sistemi di automazione per la progettazione estesa all'intero impianto, la parametrizzazione, la messa in servizio e la diagnostica delle apparecchiature in campo. Opzione "Comunicazione tramite Standard-HART- Multiplexer" Questa consente a l'utilizzo dell'hart-opc-server per la comunicazione con apparecchiature da campo HART tramite HART-Multiplexer. Opzioni TAG Con opzioni TAG è possibile ampliare Basic da 4 TAG a 128, 512, o TAG. PowerPacks Ampliamenti dei TAG sono inoltre possibili mediante PowerPacks. In questo modo si può aumentare gardualmente il numero dei TAG da 128 a 512, e fino a unlimited TAG. Design 13

14 Vantaggi Caratteristiche generali del prodotto Integrazione di apparecchiature e comunicazione Software di elevate prestazioni con superficie operativa unitaria e molteplici funzioni per engineering, parametrizzazione, messa in servizio, diagnostica e manutenzione di apparecchiature e componenti da campo Controllo operativo semplice e sicuro di tutte le apparecchiature integrate sulla base di una superficie operativa comune con guida operatore in 5 lingue (tedesco, inglese, francese, spagnolo e italiano) Controllo d'accesso per gruppi di utenti e protezione con password Simboli diagnostici unitari, semplici e facili da ricordare per tutte le apparecchiature Archiviazione di tutti i parametri, delle informazioni di diagnostica e manutenzione in una banca dati coerente Funzionante sia stand-alone sia integrato nell'engineering System centrale PCS 7/S7 Leader mondiale nell'integrazione di apparecchiature: Oltre apparecchiature e componenti da campo diversi di oltre 100 produttori in tutto il mondo Quasi tutte le apparecchiature PROFIBUS PA sono integrate Quasi tutte le apparecchiature HART sono integrate Semplice integrazione di nuove apparecchiature e componenti da campo con l'importazione della relativa descrizione d'apparecchiatura (EDD) indipendente dal sistema operativo Le descrizioni d'apparecchiatura esistenti possono essere aggiornate in modo semplice e veloce Molteplici possibilità di comunicazione con le apparecchiature, ad es. tramite PROFIBUS DP/PA, comunicazione HART (modem, RS 232 e PROFIBUS) o Modbus: tramite collegamento locale di ad un segmento di bus o direttamente all'apparecchiatura dall'engineering System centrale con mediante "Routing tramite S7-400" 14 Vantaggi

15 Funzioni dettagliate Vantaggi per l'utente e potenziale di razionalizzazione Accesso a tutti i parametri ed alle informazioni di diagnostica e manutenzione di un'apparecchiatura Confronto di record di parametri (ad es. valori di setpoint/valori attuali o dati online/offline di due apparecchiature) Visualizzazione dei valori di processo con stato Simulazione di valori di processo per test di circuiti di misura Rilevamento, preparazione e rappresentazione di dati di apparecchiature per l'asset Management Elevato grado di standardizzazione grazie a descrizioni d'apparecchiatura conformi (EDD) sulla base di un linguaggio internazionale standardizzato (EDDL) Razionalizzazione della progettazione e della parametrizzazione grazie a confortevoli funzioni di export/import Elevata disponibilità degli impianti grazie a parametri d'apparecchiatura modificabili online Ridotto onere di training grazie alla guida operatore intuitiva nonché alla facilità di apprendimento, utilizzo e comprensione. Logbook delle variazioni globale e specifico d'apparecchiatura (Audit Trail) Protocollo di calibrazione specifico d'apparecchiatura Help omogeneo e coerente per le apparecchiature, generato dalle relative descrizioni d'apparecchiatura Integrazione di fino a 10 file multimedia tramite Document-Manager Elenco delle apparecchiature Un elenco di apparecchiature con una sezione rappresentativa delle apparecchiature e dei componenti da campo parametrizzabili con nonché ulteriori informazioni sul tema della tecnica d'automazione si trovano anche in Internet nel nostro modulo di ordinazione per download sotto: Vantaggi 15

16 Get more information Molteplici informazioni sul sistema di controllo di processo PCS 7 si trovano in Internet sotto: Informazioni dettagliate si trovano nella "Manuali Guide": Potete ordinare ulteriori pubblicazioni sul tema sotto: Documentazione tecnica di approfondimento nel nostro portale Service & Support: Per un colloquio personale potete trovare il partner di riferimento più vicino sotto: Nell'A&D Mall potete ordinare elettronicamente in modo diretto via Internet sotto: Siemens AG Industry Sector Industrial Automation Systems Postfach NÜRNBERG GERMANIA Con riserva di modifiche N. di ordinazione: E86060-A4678-A161-A Dispo KB ROT 16 It / Printed in Germany Siemens AG 2008 Le informazioni riportate in questo brochure contengono descrizioni o caratteristiche che potrebbero variare con l'evolversi dei prodotti o non essere sempre appropriate, nella forma descritta, per il caso applicativo concreto. Le caratteristiche richieste saranno da considerare impegnative solo se espressamente concordate in fase di definizione del contratto. Con riserva di disponibilità di fornitura e modifiche tecniche. Tutte le denominazioni dei prodotti possono essere marchi oppure denominazioni di prodotti della Siemens AG o di altre ditte fornitrici, il cui utilizzo da parte di terzi per propri scopi può violare il diritto dei proprietari.

SIMATIC BATCH. Automazione di processi batch con SIMATIC BATCH

SIMATIC BATCH. Automazione di processi batch con SIMATIC BATCH Automazione di processi batch con Client e OS Client Engineering Station OS-LAN Batch-Server OS Server Bus d impianto Il sistema di controllo di processo SIMATIC PCS 7 offre sempre la soluzione adatta

Dettagli

L interfaccia innovativa per la connessione punto a punto. IO-Link: integrazione ottimale di sensori ed attuatori. Industrial Communication

L interfaccia innovativa per la connessione punto a punto. IO-Link: integrazione ottimale di sensori ed attuatori. Industrial Communication Industrial Communication L interfaccia innovativa per la connessione punto a punto : integrazione ottimale di sensori ed attuatori siemens.com/io-link Comunicazione completa fino all ultimo metro: l interfaccia

Dettagli

Massima efficienza energetica con razionalità

Massima efficienza energetica con razionalità Gestione dell energia nella produzione Massima efficienza energetica con razionalità Gestione dell energia intelligente e personalizzata siemens.com/simatic La risposta intelligente alle esigenze crescenti

Dettagli

Totally Integrated Automation Portal

Totally Integrated Automation Portal TIA Portal la nuova versione Totally Integrated Automation Portal Una piattaforma di engineering comune per l intero software di automazione. siemens.it/tia-portal Answers for industry. I nostri clienti

Dettagli

HMI: WinCC. Service Pack 2 per SIMATIC Maintenance Station 2009 (Customer Support ID: 60498043)

HMI: WinCC. Service Pack 2 per SIMATIC Maintenance Station 2009 (Customer Support ID: 60498043) Industry Automation USO ESTERNO Nr. 2012/2.2/60 Data: 23.11.12 HMI: WinCC Service Pack 2 per SIMATIC Maintenance Station 2009 (Customer Support ID: 60498043) L opzione SIMATIC Maintenance Station 2009

Dettagli

SIMATIC. PDM V5.2 The Process Device Manager. Prefazione, Indice. Presentazione del prodotto. Avvio di SIMATIC PDM

SIMATIC. PDM V5.2 The Process Device Manager. Prefazione, Indice. Presentazione del prodotto. Avvio di SIMATIC PDM SIMATIC PDM V5.2 Manuale Prefazione, Indice Presentazione del prodotto 1 Avvio di SIMATIC PDM 2 Progettazione di reti e dispositivi 3 SIMATIC PDM integrato 4 Come lavorare con SIMATIC PDM 5 Caricamento

Dettagli

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS /2 Introduzione /5 Soft Starter ES /8 Biblioteca di blocchi softstarter SIRIUS RW44 per SIMATIC PCS 7 /10 Motor Starter ES /1 Biblioteca di

Dettagli

SENTRON Powermanager Software per l energy management

SENTRON Powermanager Software per l energy management Powermanager Software per l energy management /2 /3 /7 /8 /9 /10 /11 /12 Informazioni generali Powermanager V 3.0 Powerconfig SIMATIC PCS 7 Powerrate SIMATIC WinCC Powerrate Librerie per SIMATIC PCS 7

Dettagli

Realizzazione semplice e flessibile della logica di sicurezza

Realizzazione semplice e flessibile della logica di sicurezza Realizzazione semplice e flessibile della logica di sicurezza Sistema di sicurezza modulare SIRIUS 3RK3 siemens.it/sirius Answers for industry. Sicurezza configurata in modo semplice e rapido La sicurezza

Dettagli

Come posso gestire tutte le attività del software di automazione in un unico ambiente di engineering?

Come posso gestire tutte le attività del software di automazione in un unico ambiente di engineering? Come posso gestire tutte le attività del software di automazione in un unico ambiente di engineering? Grazie al Totally Integrated Automation Portal: una struttura di engineering integrata per tutte le

Dettagli

Focalizzati sull essenziale: SIMATIC HMI Basic Panels SIMATIC HMI. Answers for industry.

Focalizzati sull essenziale: SIMATIC HMI Basic Panels SIMATIC HMI. Answers for industry. Focalizzati sull essenziale: SIMATIC HMI Basic Panels SIMATIC HMI Answers for industry. I numeri uno per compiti di servizio e supervisione Dai semplici pannelli operatore con tasti, alle apparecchiature

Dettagli

SINVERT PV Inverter Answers for environment.

SINVERT PV Inverter Answers for environment. Vuole tanto sole. Gli basta poca acqua. Vuole tanto sole. Gli bastano pochi soldi. SINVERT PV Inverter Answers for environment. Le migliori performance si trovano nella nostra natura Utilizzare il sole

Dettagli

Invece di un laborioso cablaggio delle funzioni di sicurezza...

Invece di un laborioso cablaggio delle funzioni di sicurezza... Invece di un laborioso cablaggio delle funzioni di sicurezza...... una semplice parametrizzazione con il sistema di sicurezza modulare 3RK3 www.siemens.com/sirius-mss Flessibile e funzionale... Più flessibilità,

Dettagli

moduweb Vision Una panoramica completa: visualizzazione, analisi e comando

moduweb Vision Una panoramica completa: visualizzazione, analisi e comando moduweb Vision Una panoramica completa: visualizzazione, analisi e comando 2 Avete bisogno di una supervisione semplice e completa? moduweb Vision vi assicura l'accesso completo all'impianto. Pratico e

Dettagli

FLESSIBILITÀ ACCESSIBILITÀ COLLEGAMENTO INTERNET APPLICAZIONI SPECIFICHE

FLESSIBILITÀ ACCESSIBILITÀ COLLEGAMENTO INTERNET APPLICAZIONI SPECIFICHE RITOP Il sistema di supervisione per la gestione delle risorse idriche e dell energia VERSATILITÀ FLESSIBILITÀ ACCESSIBILITÀ COLLEGAMENTO INTERNET APPLICAZIONI SPECIFICHE Vista d insieme Soluzioni su misura

Dettagli

Questa scelta è stata suggerita dal fatto che la stragrande maggioranza dei navigatori usa effettivamente IE come browser predefinito.

Questa scelta è stata suggerita dal fatto che la stragrande maggioranza dei navigatori usa effettivamente IE come browser predefinito. Pagina 1 di 17 Installazione e configurazione di applicazioni Installare e configurare un browser Come già spiegato nelle precedenti parti introduttive di questo modulo un browser è una applicazione (lato

Dettagli

Automazione di impianti e telecontrollo in un sistema. SIMATIC PCS 7 TeleControl SIMATIC PCS 7. Answers for industry.

Automazione di impianti e telecontrollo in un sistema. SIMATIC PCS 7 TeleControl SIMATIC PCS 7. Answers for industry. Automazione di impianti e telecontrollo in un sistema SIMATIC TeleControl SIMATIC Answers for industry. SIMATIC TeleControl La soluzione intelligente per impianti con stazioni di automazione locali, distribuite

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Guida rapida all utilizzo di Sevio Step 7. Document ID: svb01_step_7_v3

Guida rapida all utilizzo di Sevio Step 7. Document ID: svb01_step_7_v3 Guida rapida all utilizzo di Sevio Step 7 Document ID: svb01_step_7_v3 2014 Sevio. Tutti i diritti riservati. Marchi commerciali Sevio è un marchio commerciale di Eurobica Corporate. Siemens, Step 7, sono

Dettagli

SIMATIC NET. CP S7 per PROFIBUS Progettazione e messa in funzione B1 B2 B3 B4

SIMATIC NET. CP S7 per PROFIBUS Progettazione e messa in funzione B1 B2 B3 B4 SIMATIC NET CP S7 per PROFIBUS Progettazione e messa in funzione Manuale Parte A - Impiego generale Prefazione, Indice Comunicazione tramite CP S7 1 Caratteristiche dei CP PROFIBUS 2 NCM S7 per CP PROFIBUS

Dettagli

Documentazione WinCC/WebUX - SIMATIC HMI. WinCC V7.3 SE incl. Update 1 Documentazione WinCC/WebUX - WebUX - Descrizione 1.

Documentazione WinCC/WebUX - SIMATIC HMI. WinCC V7.3 SE incl. Update 1 Documentazione WinCC/WebUX - WebUX - Descrizione 1. WebUX - Descrizione 1 Uso di WebUX 2 SIMATIC HMI WinCC V7.3 SE incl. Update 1 Manuale di sistema Stampa della Guida in linea 09/2014 A5E34377170-AB Avvertenze di legge Concetto di segnaletica di avvertimento

Dettagli

Serie SIMATIC VS720A e VS720-S Telecamere intelligenti con PROFINET

Serie SIMATIC VS720A e VS720-S Telecamere intelligenti con PROFINET Serie SIMATIC VS720A e VS720-S Telecamere intelligenti con PROFINET Brochure Novembre 2007 Serie SIMATIC VS720A Per impiego universale Con la serie SIMATIC VS720 avete la vostra produzione sempre sotto

Dettagli

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server La nuova generazione di soluzioni per le piccole imprese Vantaggi per le piccole imprese Progettato per le piccole imprese e commercializzato

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

1.2 Software applicativo per PC Windows

1.2 Software applicativo per PC Windows 211 1.2 Software applicativo per PC Windows Caratteristiche principali di Saia Visi.Plus Integrazione ottimale e personalizzabile per Saia PG5 e Saia PCD, utilizzato con successo in tutto il mondo a partire

Dettagli

Nuove prospettive con il sistema di controllo di processo SIMATIC PCS 7 SIMATIC PCS 7. Answers for industry.

Nuove prospettive con il sistema di controllo di processo SIMATIC PCS 7 SIMATIC PCS 7. Answers for industry. Nuove prospettive con il sistema di controllo di processo SIMATIC PCS 7 SIMATIC PCS 7 Answers for industry. SIMATIC PCS 7 più di un semplice sistema di controllo di processo Design ed engineering Installazione

Dettagli

PER IL CONTROLLO E LA GESTIONE

PER IL CONTROLLO E LA GESTIONE ENTERPRISE 2006 INTERFACCIA GRAFICA PER IL CONTROLLO E LA GESTIONE DI SISTEMI 1019 MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Enterprise-ITA-27-05-2008 2006 1 Sommario Introduzione... 3 Release... 3 Principali caratteristiche...

Dettagli

SIMATIC HMI. WinCC flexible 2005 SP1 Introduzione a WinCC flexible. Introduzione a SIMATIC HMI. Presentazione del sistema WinCC flexible

SIMATIC HMI. WinCC flexible 2005 SP1 Introduzione a WinCC flexible. Introduzione a SIMATIC HMI. Presentazione del sistema WinCC flexible SIMATIC HMI WinCC flexible 2005 SP1 SIMATIC HMI WinCC flexible 2005 SP1 Introduzione a SIMATIC HMI 1 Presentazione del sistema WinCC flexible 2 Concetti di automazione 3 Concetti di progettazione 4 Stampa

Dettagli

CPU 317T-2 DP: Comando di un asse. virtuale SIMATIC. Sistema di automazione S7-300 CPU 317T-2 DP: Comando di un asse virtuale.

CPU 317T-2 DP: Comando di un asse. virtuale SIMATIC. Sistema di automazione S7-300 CPU 317T-2 DP: Comando di un asse virtuale. CPU 317T-2 DP: Comando di un asse virtuale SIMATIC Sistema di automazione S7-300 CPU 317T-2 DP: Comando di un asse virtuale Introduzione 1 Preparazione 2 Moduli didattici 3 Ulteriori informazioni 4 Getting

Dettagli

Scheda tecnica online MEAC SOLUZIONI CEMS

Scheda tecnica online MEAC SOLUZIONI CEMS Scheda tecnica online MEAC A B C D E F H I J K L M N O P Q R S T Informazioni per l'ordine Tipo MEAC Cod. art. Su richiesta Le specifiche del dispositivo e i dati relativi alle prestazioni del prodotto

Dettagli

Dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1

Dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1 Qualità Siemens Made in Germany Dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1 Realizzazione rapida e semplice della sicurezza sull impianto siemens.com/safety-relays Con i dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1 si

Dettagli

ARCA PER WINDOWS Presentazione commerciale Versione 3.0.6

ARCA PER WINDOWS Presentazione commerciale Versione 3.0.6 ARCA PER WINDOWS Presentazione commerciale Versione 3.0.6 SOFTWARE PER LA RILEVAZIONE DELLE PRESENZE ARCA PER WINDOWS Arca per Windows è la famiglia di prodotti per la rilevazione delle presenze che, nelle

Dettagli

PLC Simatic. Serie S7-200

PLC Simatic. Serie S7-200 PLC Simatic I sistemi Simatic prodotti dalla Siemens mettono a disposizione dell utente una vasta gamma di PLC con caratteristiche differenti e adatti per le più svariate applicazioni come quelli appartenenti

Dettagli

Accessori. Molteplici opzioni per il controllo e il monitoraggio di impianti

Accessori. Molteplici opzioni per il controllo e il monitoraggio di impianti Accessori Molteplici opzioni per il controllo e il monitoraggio di impianti 68 fotovoltaici Ingecon Sun Comunicazione Opzioni per la comunicazione con gli inverter tramite PC Funzionamento remoto e SCADA.

Dettagli

DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA. (Reporting of System Errors)

DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA. (Reporting of System Errors) DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA (Reporting of System Errors) Indice 1 Introduzione...2 1.1 Componenti supportati e insieme delle funzioni...2 2 STEP7: Configurazione HW...3 2.1 Scheda Generale...4

Dettagli

L ambiente di sviluppo STEP 7 è un pacchetto software creato per sviluppare progetti di automazione basati sui prodotti Siemens della serie SIMATIC.

L ambiente di sviluppo STEP 7 è un pacchetto software creato per sviluppare progetti di automazione basati sui prodotti Siemens della serie SIMATIC. STEP 7 L ambiente di sviluppo STEP 7 è un pacchetto software creato per sviluppare progetti di automazione basati sui prodotti Siemens della serie SIMATIC. Le informazioni relative alle caratteristiche

Dettagli

SYNERGY. Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO

SYNERGY. Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO SYNERGY Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO INDICE 1 INTRODUZIONE... 4 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE... 4 3 SETUP... 4 4 ACCESSO A SYNERGY E UTENTI... 5 4.1 Utenti... 5 4.2

Dettagli

SIMATIC WinCC / PCS 7 Powerrate V3. Introduzione all Energy Management Descrizione di WinCC / PCS 7 Powerrate Benefici per il cliente

SIMATIC WinCC / PCS 7 Powerrate V3. Introduzione all Energy Management Descrizione di WinCC / PCS 7 Powerrate Benefici per il cliente SIMATIC WinCC / PCS 7 Powerrate V3 Introduzione all Energy Management Descrizione di WinCC / PCS 7 Powerrate Benefici per il cliente Il contesto: Clima, energia, eco-sostenibilità Diminuzione del petrolio

Dettagli

Le nostre soluzioni. I sistemi di rilevamento dei consumi. Flessibili - compatibili - regolabili

Le nostre soluzioni. I sistemi di rilevamento dei consumi. Flessibili - compatibili - regolabili Le nostre soluzioni. I sistemi di rilevamento dei consumi. Flessibili - compatibili - regolabili L'innovazione basata sulla tradizione. Il gruppo QUNDIS Il principio QUNDIS applicato ai sistemi. La misurazione

Dettagli

Get connected! Connecting Devices

Get connected! Connecting Devices Get connected! Connecting Devices Tecnologia Anybus di HMS Industrial Networks La gamma di prodotti Anybus di HMS Industrial Networks, che include gateway, interfacce embedded ultra-compatte e sistemi

Dettagli

PROGRAMMA FORMAZIONE SCADA/HMI MOVICON

PROGRAMMA FORMAZIONE SCADA/HMI MOVICON PROGRAMMA FORMAZIONE SCADA/HMI MOVICON Il programma di formazione Movicon prevede la disponibilità dei seguenti corsi: Corso base : Nr. 1 gg. Presso sede Progea o centro autorizzato. Su accordo, presso

Dettagli

SYNERGY. Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO

SYNERGY. Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO SYNERGY Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO INDICE 1 INTRODUZIONE... 4 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE... 4 3 SETUP... 4 4 ACCESSO A SYNERGY E UTENTI... 5 4.1 Utenti... 5 4.2

Dettagli

Supporto di più revisioni di controllori da un singolo PC

Supporto di più revisioni di controllori da un singolo PC Documento tecnico Supporto di più revisioni di controllori da un singolo PC Introduzione Tutti i controllori Logix utilizzano firmware flash aggiornabile dall'utente. Aggiornando il firmware di un controllore,

Dettagli

Modulo server (6ES7193-6PA00-0AA0) SIMATIC. ET 200SP Modulo server (6ES7193-6PA00-0AA0) Prefazione. Guida alla documentazione dell'et 200SP

Modulo server (6ES7193-6PA00-0AA0) SIMATIC. ET 200SP Modulo server (6ES7193-6PA00-0AA0) Prefazione. Guida alla documentazione dell'et 200SP Prefazione Guida alla documentazione dell'et 200SP 1 SIMATIC ET 200SP Modulo server (6ES7193-6PA00-0AA0) Manuale del prodotto Panoramica del prodotto 2 Parametri/area di indirizzi 3 Dati tecnici 4 Set

Dettagli

Tecnologia Web. Personalizzabile. CLINGO Asset management on web. Tecnologia Web. Personalizzabile Facile da usare. Facile da usare. www.clingo.

Tecnologia Web. Personalizzabile. CLINGO Asset management on web. Tecnologia Web. Personalizzabile Facile da usare. Facile da usare. www.clingo. www.clingo.it CLINGO Asset management on web Tecnologia Web Tecnologia Web CLINGO è un sistema per la gestione dei servizi biomedicali totalmente basato su WEB che può essere utilizzato ovunque all interno

Dettagli

Sistema di supervisione e controllo TAC VISTA

Sistema di supervisione e controllo TAC VISTA Sistema di supervisione e controllo TAC VISTA Software TAC VISTA IV TAC VISTA IV è il sistema di supervisione e gestione per edifici che permette il monitoraggio, il controllo e la gestione degli impianti

Dettagli

SIMATIC. Sistema di controllo del processo PCS 7 SIMATIC Management Console - Aggiornamento del software. Aggiornamento software 1

SIMATIC. Sistema di controllo del processo PCS 7 SIMATIC Management Console - Aggiornamento del software. Aggiornamento software 1 Aggiornamento software 1 SIMATIC Sistema di controllo del processo PCS 7 SIMATIC Management Console - Aggiornamento del software Manuale di installazione Valido solo per l'aggiornamento del software SIMATIC

Dettagli

SIMATIC PCS 7. PCS 7: PROFINET per Process Automation

SIMATIC PCS 7. PCS 7: PROFINET per Process Automation SIMATIC PCS 7 PCS 7: PROFINET per Process Automation Page 2 L automazione industriale nelle diverse industrie PCS Processo 7 Discreto Step 7 Industrie di processo Industrie ibride Industrie manifatturiere

Dettagli

KASPERSKY SECURITY FOR BUSINESS

KASPERSKY SECURITY FOR BUSINESS SECURITY FOR BUSINESS Le nostre tecnologie perfettamente interoperabili Core Select Advanced Total Gestita tramite Security Center Disponibile in una soluzione mirata Firewall Controllo Controllo Dispositivi

Dettagli

Server e Gateway VSoIP Pro

Server e Gateway VSoIP Pro IP video Server e Gateway VSoIP Pro Software VSoIP Server 3.2 14/12/2012- G215/2/I Caratteristiche principali VSoIP 3.2 Suite è il sistema di gestione video GANZ per reti Ethernet basato su una reale topologia

Dettagli

Introduzione Il programma di formazione base di Movicon prevede la disponibilità di nr. 10 moduli, così suddivisibili:

Introduzione Il programma di formazione base di Movicon prevede la disponibilità di nr. 10 moduli, così suddivisibili: Introduzione Il programma di formazione base di Movicon prevede la disponibilità di nr. 10 moduli, così suddivisibili: Corso base 1 = nr. 5 moduli, 1 gg. presso sede Progea o centro autorizzato Corso base

Dettagli

Il Gruppo Esea Strumentazione di processo

Il Gruppo Esea Strumentazione di processo Il Gruppo Esea Strumentazione di processo Apparecchiature da campo e di analisi per l automazione di processo dalla A alla Z, tutto da un unico partner. Misura ciò che è misurabile, e rendi misurabile

Dettagli

Software e Indicatori

Software e Indicatori Software e Indicatori 272 Panoramica software e indicatori 276 VEGA Inventory System 278 DTM Collection e PACTware 279 VEGACONNECT 280 PLICSCOM, PLICSLED 282 VEGADIS 81, 82, 176 271 Panoramica software

Dettagli

Asset-Management d'impianto Manutenzione intelligente per l'industria di processo. Descrizione sintetica Aprile 2005

Asset-Management d'impianto Manutenzione intelligente per l'industria di processo. Descrizione sintetica Aprile 2005 Asset-Management d'impianto Manutenzione intelligente per l'industria di processo Descrizione sintetica Aprile 2005 Aumento della disponibilità Asset-Management d'impianto Com'è possibile aumentare ulteriormente

Dettagli

GE Measurement & Control. Guida al software di gestione di calibrazione e manutenzione

GE Measurement & Control. Guida al software di gestione di calibrazione e manutenzione GE Measurement & Control Guida al software di gestione di calibrazione e manutenzione Introduzione Calibrazione e manutenzione della strumentazione di processo sono fondamentali per tutta una serie di

Dettagli

POWER-STUDIO-SCADA & POWER-STUDIO

POWER-STUDIO-SCADA & POWER-STUDIO POWER-STUDIO-SCADA & POWER-STUDIO Software di monitoraggio e supervisione energetica Power-Studio è un semplice, veloce potente ed intuitivo applicativo software di supervisione e monitoraggio energetico

Dettagli

Software TROVIS-VIEW TROVIS 6661. Applicazione Configurazione e comando uniformi dei vari apparecchi di comunicazione SAMSON.

Software TROVIS-VIEW TROVIS 6661. Applicazione Configurazione e comando uniformi dei vari apparecchi di comunicazione SAMSON. Software TROVIS-VIEW TROVIS 6661 Applicazione Configurazione e comando uniformi dei vari apparecchi di comunicazione SAMSON. TROVIS-VIEW è un interfaccia di comando standard che permette agli utenti di

Dettagli

Guida rapida: Fiery proserver per EFI VUTEk

Guida rapida: Fiery proserver per EFI VUTEk Guida rapida: Fiery proserver per EFI VUTEk Questo documento è una guida passo per passo alla configurazione e all utilizzo di EFI Fiery proserver con la Stampante EFI VUTEk. In esso sono trattati i seguenti

Dettagli

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida Copyright Axis Communications AB Aprile 2005 Rev. 1.0 Numero parte 23794 1 Indice Informazioni sulle normative............................. 3 AXIS Camera

Dettagli

Efficienza energetica Monitoraggio impianti di produzione energia da fonti rinnovabili Home & Building automation

Efficienza energetica Monitoraggio impianti di produzione energia da fonti rinnovabili Home & Building automation Efficienza energetica Monitoraggio impianti di produzione energia da fonti rinnovabili Home & Building automation MONITORAGGIO IMPIANTI PROD. ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI FAMIGLIA ESOLAR MONITORAGGIO IMPIANTI

Dettagli

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software WEB-BASED MANAGEMENT SOFTWARE C-Light è l applicazione per la gestione locale (intranet) e remota (internet) di ogni impianto d automazione integrabile

Dettagli

Quantum Blue Reader QB Soft

Quantum Blue Reader QB Soft Quantum Blue Reader QB Soft Manuale dell utente V02; 08/2013 BÜHLMANN LABORATORIES AG Baselstrasse 55 CH - 4124 Schönenbuch, Switzerland Tel.: +41 61 487 1212 Fax: +41 61 487 1234 info@buhlmannlabs.ch

Dettagli

Produrre energia elettrica estraendo olio minerale.

Produrre energia elettrica estraendo olio minerale. A Cura di Roberto Sentimenti Cefla Energia Produrre energia elettrica estraendo olio minerale. I progetti eco-sostenibili per lo sfruttamento ottimale delle risorse sono, per Agip, alla base delle moderne

Dettagli

SIWAREX il sistema completo per la tecnica di pesatura nei processi di automazione. siwarex

SIWAREX il sistema completo per la tecnica di pesatura nei processi di automazione. siwarex SIWAREX il sistema completo per la tecnica di pesatura nei processi di automazione siwarex SIWAREX integrato in SIMATIC Alta qualità e prodotti concorrenziali creano mercati e successi di mercato. Nelle

Dettagli

idaq TM Manuale Utente

idaq TM Manuale Utente idaq TM Manuale Utente Settembre 2010 TOOLS for SMART MINDS Manuale Utente idaq 2 Sommario Introduzione... 5 Organizzazione di questo manuale... 5 Convenzioni... Errore. Il segnalibro non è definito. Installazione...

Dettagli

Nuov0. FRITZ!Box prodotti ADSL Navigazione sicura ad alta velocità e comoda telefonia via Internet WLAN. www.fritzbox.eu. ADSL PBX VoIP WLAN DECT

Nuov0. FRITZ!Box prodotti ADSL Navigazione sicura ad alta velocità e comoda telefonia via Internet WLAN. www.fritzbox.eu. ADSL PBX VoIP WLAN DECT DECT FRITZ!Box prodotti Navigazione sicura ad alta velocità e comoda telefonia via Nuov0 fino a 300 Mbit/s N www.fritzbox.eu Eclettico FRITZ!Box vi offre molto di più di un collegamento veloce e sicuro.

Dettagli

Le novità del software di configurazione ETS4 e gli esempi applicativi

Le novità del software di configurazione ETS4 e gli esempi applicativi Le novità del software di configurazione ETS4 e gli esempi applicativi Cosa è ETS? KNX: dal progetto al collaudo ETS è uno strumento unificato che consente di: Progettare l'impianto KNX, definendo l'ubicazione

Dettagli

MAESTRO-PV Specifiche tecniche per sistema telecontrollo, gestione e invio allarmi per impianti fotovoltaici

MAESTRO-PV Specifiche tecniche per sistema telecontrollo, gestione e invio allarmi per impianti fotovoltaici SPECIFICHE TECNICHE MAESTRO-PV Specifiche tecniche per sistema telecontrollo, gestione e invio allarmi per impianti fotovoltaici RSPV05I1 rev.01 0909 (Descrizione) Il sistema di telegestione telecontrollo

Dettagli

Software EasyKool. Istruzioni per l'uso

Software EasyKool. Istruzioni per l'uso Software EasyKool Istruzioni per l'uso 2 1 Indice 1 Indice 1 Indice... 3 1.1. In questo manuale... 5 2 Descrizione delle prestazioni... 5 2.1. Utilizzo... 5 2.2. Requisiti di sistema... 6 3 Prima di utilizzare

Dettagli

SUPREMATouch. Sistema modulare di monitoraggio Fire & Gas

SUPREMATouch. Sistema modulare di monitoraggio Fire & Gas SUPREMATouch Sistema modulare di monitoraggio Fire & Gas Soluzioni di monitoraggio Fire & Gas I sistemi permanenti di monitoraggio gas di MSA sono utilizzati in tutto il mondo per proteggere le persone

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 /MOS http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 Descrizione sintetica IC 3 è un Programma di Formazione e Certificazione Informatica di base e fornisce

Dettagli

1 IL SISTEMA DI AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO

1 IL SISTEMA DI AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO 1 IL SISTEMA DI AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO Quello che generalmente viene chiamato sistema di automazione d edificio si compone di diverse parti molto eterogenee tra loro che concorrono, su diversi livelli

Dettagli

Tecnologia IntelliCENTER con EtherNet/IP. Centri controllo motori CENTERLINE 2100 e CENTERLINE 2500

Tecnologia IntelliCENTER con EtherNet/IP. Centri controllo motori CENTERLINE 2100 e CENTERLINE 2500 Tecnologia IntelliCENTER con EtherNet/IP Centri controllo motori CENTERLINE 2100 e CENTERLINE 2500 EtherNet/IP per la tecnologia IntelliCENTER Integrato, intelligente e intuitivo sono gli aggettivi che

Dettagli

1. Introduzione. 2. Installazione di WinEMTLite. 3. Descrizione generale del programma

1. Introduzione. 2. Installazione di WinEMTLite. 3. Descrizione generale del programma Indice 1. Introduzione...3 2. Installazione di WinEMTLite...3 3. Descrizione generale del programma...3 4. Impostazione dei parametri di connessione...4 5. Interrogazione tramite protocollo nativo...6

Dettagli

Indice. Introduzione alla Logica Digitale. Corsi Apparecchiature e Sistemi Siemens. Ulteriori Attività. Modalità

Indice. Introduzione alla Logica Digitale. Corsi Apparecchiature e Sistemi Siemens. Ulteriori Attività. Modalità Catalogo corsi 2013 Scuola di Automazione Industriale Sede Legale Via Ticino, 30 20052 - Monza (MI) Tel. +39 039 2726061 +39 039 2726069 Fax. +39 039 2726077 e-mail : psa.monza@psa-corporation.com Sede

Dettagli

Sistema di controllo del processo ECS

Sistema di controllo del processo ECS Sistema di controllo del processo ECS Software di guida dei processi, osservazione e redazione del protocollo del processo Automatizzazione di impianti per il trattamento termico con ECS Il sistema di

Dettagli

SAUTER Compact ASV115. Sistema di regolazione e sorveglianza della portata volumetrica di «Critical Environments»

SAUTER Compact ASV115. Sistema di regolazione e sorveglianza della portata volumetrica di «Critical Environments» SAUTER Compact ASV115 Sistema di regolazione e sorveglianza della portata volumetrica di «Critical Environments» Un clima ambiente su misura grazie alle soluzioni intelligenti della SAUTER per l industria

Dettagli

Software di gestione della stampante

Software di gestione della stampante Questo argomento include le seguenti sezioni: "Uso del software CentreWare" a pagina 3-11 "Uso delle funzioni di gestione della stampante" a pagina 3-13 Uso del software CentreWare CentreWare Internet

Dettagli

Symantec Backup Exec.cloud

Symantec Backup Exec.cloud Protezione automatica, continua e sicura con il backup dei dati nel cloud o tramite un approccio ibrido che combina il backup on-premise e basato sul cloud. Data-sheet: Symantec.cloud Solo il 21% delle

Dettagli

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni it 2 Informazioni generali Informazioni generali Questo manuale contiene importanti informazioni sulle caratteristiche e sull impiego

Dettagli

Guida Introduzione Prodotto

Guida Introduzione Prodotto GE Security Centrali Advisor Advanced Serie ATS1000A ATS2000A Advisor Advanced 001 Gennaio 2010 Informazioni Prodotto Descrizione Prodotto: Nuovo sistema di sicurezza. Codice Prodotto: Introduzione Prodotto:

Dettagli

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers Guida rapida all'installazione 13897290 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione

Dettagli

Software testo easyemission. Manuale di istruzioni

Software testo easyemission. Manuale di istruzioni Software testo easyemission Manuale di istruzioni it testo SpA via F.lli Rosselli, 3/2 20019 Settimo Milanese (MI) Telefono: 02/33519.1 Fax: 02/33519.200 E-Mail: info@testo.it Internet: http://www.testo.it

Dettagli

PERICOLO questo simbolo indica che la mancata osservanza delle opportune misure di sicurezza provoca la morte o gravi lesioni fisiche.

PERICOLO questo simbolo indica che la mancata osservanza delle opportune misure di sicurezza provoca la morte o gravi lesioni fisiche. Prefazione Guida alla consultazione 1 SIMATIC Vista generale del sistema 2 Integrazione nel sistema di automazione 3 A Service & Support Manuale di guida alle funzioni 01/2013 A5E31637995-AA Avvertenze

Dettagli

Il sistema Micromaster di VDA Elettronica S.p.A.

Il sistema Micromaster di VDA Elettronica S.p.A. VDA Elettronica S.p.A. - V.le L. Zanussi, 3-33170 Pordenone - Italy Tel. 0434 516111 Fax 0434 516200 C.F. 00976420307 P.I.01043840931 Reg. Ditte PN8007 Cap. Soc. 600.000,00 Euro www.vdagroup.com Il sistema

Dettagli

OptiFiber OTDR per la certificazione. Certificazione. Diagnostica. Documentazione. I primi OTDR per la certificazione progettati per installatori LAN.

OptiFiber OTDR per la certificazione. Certificazione. Diagnostica. Documentazione. I primi OTDR per la certificazione progettati per installatori LAN. Certificazione. Diagnostica. Documentazione. I primi OTDR per la certificazione progettati per installatori LAN. L impiego delle fibre per reti locali e di campus è in continua espansione e impone nuovi

Dettagli

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Servizi di connessione Prodotti a supporto del business Per sfruttare al meglio una rete di ricarica per veicoli

Dettagli

MANUALE LSM UPDATE BASIC. Versione: Maggio 2011

MANUALE LSM UPDATE BASIC. Versione: Maggio 2011 Versione: Maggio 2011 Table of Contents 1.0 Introduzione... 4 2.0 SPIEGAZIONI SUL MANUALE... 5 3.0 INFORMAZIONI FONDAMENTALI SU LSM... 6 3.1. REQUISITI DI SISTEMA a partire da LSM 3.1 (CON RISERVA DI MODIFICHE)...6

Dettagli

NEW Regolatori Digitali per controllo assi 2009

NEW Regolatori Digitali per controllo assi 2009 www.atos.com TG005-0/I NEW Regolatori Digitali per controllo assi 2009 Gli sviluppi Atos di elettronica digitale sono rivolti all'integrazione delle funzioni di controllo asse nell'elettroidraulica proporzionale,

Dettagli

Transit NXT Traduzione e localizzazione contestuali

Transit NXT Traduzione e localizzazione contestuali Transit NXT Traduzione e localizzazione contestuali Design ergonomico nuove funzioni interfacce ottimizzate in base ai processi STAR Group Your single-source provider for corporate product communication

Dettagli

MailStore Server 7 Specifiche tecniche

MailStore Server 7 Specifiche tecniche MailStore Server 7 Specifiche tecniche MailStore Server Lo standard nell archiviazione delle email Le aziende di ogni dimensione possono trarre vantaggi legali, tecnici ed economici dall archiviazione

Dettagli

Guida rapida. Collegamento indipendente nella rete GAMMA instabus EIB/KNX (LOGO! e modulo EIB/KNX) www.siemens.com

Guida rapida. Collegamento indipendente nella rete GAMMA instabus EIB/KNX (LOGO! e modulo EIB/KNX) www.siemens.com Guida rapida Collegamento indipendente nella rete GAMMA instabus EIB/KNX (LOGO! e modulo EIB/KNX) www.siemens.com s Campi d impiego... 3 Collegamento dei moduli LOGO! - KNX... 10 Conclusioni... 21 Descrizione

Dettagli

roberto.albiero@cnr.it

roberto.albiero@cnr.it 2.2 Gestione dei file 2.2.1 Concetti fondamentali Un file (termine inglese che significa archivio) è un insieme di informazioni codificate ed organizzate come una sequenza di byte; queste informazioni

Dettagli

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows *

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Guida GESTIONE SISTEMI www.novell.com Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft Windows Indice: 2..... Benvenuti

Dettagli

SIMATIC. Modifica dell'impianto in funzionamento mediante CiR. Prefazione, Indice Premessa e informazioni generali 1. Oggetti e unità CiR 2

SIMATIC. Modifica dell'impianto in funzionamento mediante CiR. Prefazione, Indice Premessa e informazioni generali 1. Oggetti e unità CiR 2 s SIMATIC Modifica dell'impianto in funzionamento mediante CiR Manuale Prefazione, Indice Premessa e informazioni generali 1 Oggetti e unità CiR 2 Superficie operativa 3 Modifica della parametrizzazione

Dettagli

OMNI3 Powered by OMNICON Srl Via Petrarca 14/a 20843 Verano Brianza (MB) lunedì 18 novembre 13

OMNI3 Powered by OMNICON Srl Via Petrarca 14/a 20843 Verano Brianza (MB) lunedì 18 novembre 13 1 Monitoraggio Impianti Fotovoltaici e servizi relativi l energia Centro servizi per la gestione dei consumi 2 OMNI3 Il monitoraggio degli impianti Il tema della sostenibilità ambientale diventa sempre

Dettagli

Industrial Automation. Siemens HMI. Standardizzazione dell'interfaccia utente per massimizzare l'efficienza. SIEMENS S.p.A. IA - AS - Gruppo HMI

Industrial Automation. Siemens HMI. Standardizzazione dell'interfaccia utente per massimizzare l'efficienza. SIEMENS S.p.A. IA - AS - Gruppo HMI Siemens HMI Standardizzazione dell'interfaccia utente per massimizzare l'efficienza Hardware L introduzione di nuove tecnologie sia hardware che software e la diminuzione dei costi dei componenti ha modificato

Dettagli

VIDOS Sistema di gestione video

VIDOS Sistema di gestione video TVCC Sistema di gestione video Sistema di gestione video Un'unica soluzione per la gestione video Supporto monitor analogico Gestione del sistema basato su database Gestione di espansione allarmi Guard

Dettagli

SOFTWARE PER L'ENGINEERING DELLA SICUREZZA

SOFTWARE PER L'ENGINEERING DELLA SICUREZZA SOFTWARE PER L'ENGINEERING DELLA SICUREZZA Il manager di progetto struttura e gestisce anche progetti complessi, consente al team di progetto di condividere dati gestiti centralmente e, con le sue checklist

Dettagli

Controllori SIMATIC. La soluzione innovativa per tutti i compiti di automazione SIMATIC. Answers for industry. Edizione Aprile 2013.

Controllori SIMATIC. La soluzione innovativa per tutti i compiti di automazione SIMATIC. Answers for industry. Edizione Aprile 2013. La soluzione innovativa per tutti i compiti di automazione SIMATIC Panoramica Edizione Aprile 2013 Answers for industry. Omogeneità nell engineering, nella comunicazione e nella diagnostica modulari I

Dettagli