Siemens AG SIMATIC PDM Il Process Device Manager

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Siemens AG 2008. SIMATIC PDM Il Process Device Manager"

Transcript

1 Il Process Device Manager Lo strumento ideale per l'engineering, la parametrizzazione, la messa in servizio, la diagnostica e il service Brochure Aprile 2008 Software

2 Process Device Manager Panoramica PCS 7 Engineering Station con Apparecchiatura sulla work bench Bus d impianto S7-400 S7-400 Calcolatore stand-alone con SITRANS P Bus di campo PROFIBUS DP fino a 12 Mbit/s Protocollo HART DP/PA Link MICROMASTER ET 200M (IM con unità HART) SIMOCODE pro ET 200iSP RS 232/RS 485 HART Multiplexer PROFIBUS PA HART Apparecchiatura HART SIPART PS2 SITRANS P SITRANS T3K SITRANS LR SITRANS F M SIPART PS2 Possibile punto di connessione di un PC/PG con (funzionamento stand-alone) Possibilità di configurazione con (Process Device Manager) è uno strumento universale, indipendente dal produttore per la progettazione, parametrizzazione, messa in servizio, diagnostica e manutenzione di apparecchiature da campo intelligenti (sensori e attuatori) e componenti di campo (I/O remoti, multiplexer, dispositivi di manutenzione, regolatori compatti); di seguito semplicemente denominati 'apparecchiature'. Con un software, consente l'elaborazione di oltre apparecchiature della Siemens e di oltre 100 apparecchiature di altre Case in tutto il mondo sotto una superficie operativa omogenea. La rappresentazione dei parametri e delle funzioni è qui unitaria per tutte le apparecchiature supportate e indipendente dal rispettivo collegamento di comunicazione. Sotto l'aspetto dell'integrazione delle apparecchiature, è già oggi lo strumento più potente ed aperto presente sul mercato. Le apparecchiature finora non supportate possono essere integrate in ogni momento, importando semplicemente le loro descrizioni di apparecchiatura (EDD) in. Ciò contribuisce alla sicurezza e fa risparmiare costi di investimento, di formazione e successivi. Possibilità d'impiego di Integrato in sistema in un ambiente di progettazione PCS 7/STEP 7, ad es. in un PCS 7 Engineering System oppure Stand-alone come strumento di service in un computer portatile - collegato a PROFIBUS oppure - collegato direttamente all'apparecchiatura Presupposti software e hardware per Sistemi operativi supportati Supporto linguistico Presupposti hardware Microsoft Windows 2000 Professional da SP1 Microsoft Windows XP Professional SP1/SP2 Superficie operativa in 5 lingue (tedesco, inglese, francese, spagnolo e italiano) Lingue della descrizione dell'apparecchiatura secondo la realizzazione del produttore PG/PC/Notebook con processore rispondente ai requisiti del sistema operativo da 256 Mbyte di memoria principale da 210 Mbyte di memoria di disco rigido libera 2 Process Device Manager

3 Funzioni Funzioni chiave Comunicazione e routing Impostazione e modifica di parametri di apparecchiatura Confronto (ad es. di dati di progetto e di apparecchiature) Verifica di plausibilità in fase d'immissione Identificazione e verifica dell'apparecchiatura Segnalazioni d'esercizio con visualizzazione di modi operativi, allarmi e stati Simulazione Diagnostica (standard, dettagliata) Amministrazione (ad es. reti e PC) Export/import (dati di parametrizzazione, protocolli) Funzioni per la messa in servizio, ad es. test di circuiti di misura con dati di apparecchiature Sostituzione di apparecchiature (Lifecycle Management) Logbook delle variazioni globale e specifico di apparecchiatura per condizioni d'utente (Audit Trail) Protocolli di calibrazione specifici di apparecchiatura Rappresentazioni grafiche di curve di inviluppo echo, visualizzazioni di trend, risultati di diagnostica di valvola etc. Rappresentazione di manuali integrati Document-Manager per l'integrazione di fino a 10 file multimedia Supporto della gestione operativa supporta la gestione operativa grazie soprattutto a: supporta più protocolli e componenti per la comunicazione con apparecchiature dotate delle seguenti interfacce: Interfaccia PROFIBUS DP/PA Interfaccia HART Interfaccia Modbus Interfaccia speciale di Siemens Ulteriori protocolli di comunicazione su richiesta. Dall'Engineering System centrale del sistema di controllo di processo PCS 7, con il si può navigare attraverso i vari sistemi di bus e I/O remoti fino a raggiungere le apparecchiature collegate. Grazie a questa funzionalità di routing, è possibile operare in tutto l'impianto su ogni apparecchiatura parametrizzabile tramite EDD. A questo scopo sono disponibili le seguenti funzioni di elaborazione per rilevare informazioni diagnostiche dalle apparecchiature, modificare le impostazioni delle apparecchiature, tarare e calibrare le apparecchiature, monitorare valori di processo, generare valori di simulazione o riparametrizzare le apparecchiature. Rappresentazione e utilizzo operativo in modo unitario delle apparecchiature Indicatori per la manutenzione preventiva ed il service Riconoscimento di modifiche nel progetto e nell'apparecchiatura Aumento della sicurezza d'esercizio Riduzione dei costi di investimento, esercizio e manutenzione Diritti d'utente differenziati incl protezione con password Process Device Manager 3

4 Engineering Engineering chiaramente strutturato con viste reciprocamente sintonizzate L'ergonomica superficie operativa di soddisfa i requisiti delle direttive VDI/VDE GMA 2187 e IEC 65/349/CD. Perfino apparecchiature con più centinaia di parametri possono essere gestite in modo chiaro e veloce. L'ampliamento del linguaggio EDDL per la descrizione dell'apparecchiatura consente di rappresentare perfettamente anche elementi d'immagine. L'utente ha a disposizione più viste sul progetto e sulle apparecchiature da gestire, il cui utilizzo dipende dal tipo di procedura e dal modo d'impiego del Process Device Manager (stand-alone o integrato): Vista del progetto hardware (per lo strumento integrato in PCS 7/STEP 7) Vista del progetto hardware PCS 7/S7, dalla quale può essere aperta direttamente la superficie operativa di per le apparecchiature; queste vengono progettate con "HW Config" e rappresentate in forma grafica o tabellare. Vista della rete delle apparecchiature di processo (preferibilmente nel modo d'impiego stand-alone) Vista del progetto per la chiara rappresentazione della struttura hardware gerarchica con tutte le reti, le apparecchiature ed i componenti di comunicazione. Essa è realizzabile automaticamente tramite lo scanning dell'impianto reale. I dati di parametrizzazione acquisiti nella versione stand-alone di possono essere importati in un progetto PCS 7/S7 Vista dell'impianto delle apparecchiature di processo Vista di tutte le apparecchiature/i TAG (indipendentemente dalle vie di comunicazione utilizzate) contenuti nel progetto con informazioni supplementari sullo stato diagnostico delle apparecchiature e delle vie di comunicazione. La rappresentazione dello stato diagnostico avviene per tutte le apparecchiature su una base di simboli unitaria Vista dei parametri Vista per la parametrizzazione delle apparecchiature con una molteplicità di funzioni diverse: - Funzioni di parametrizzazione, ad es. unità di misura, campo di misura - Funzioni online, ad es. valori di visualizzazione, diagrammi, diagnostica - Funzioni di calibrazione, ad es. punto zero, tempi esecutivi di valvole - Funzioni di confronto, ad es. dati di apparecchiature/dati di progetto memorizzati - Funzioni di export/import, ad es. parametri, progetti - Funzioni di protocollo Vista della Lifelist per messa in servizio e service Vista della rete, generata una volta o ciclicamente, per l'identificazione, la diagnostica e la parametrizzazione online di apparecchiature. Vista del progetto hardware Vista della rete di apparecchiature di processo Vista dell'impianto di apparecchiature di processo Vista dei parametri 4 Engineering

5 Integrazione di apparecchiature Integrazione assai semplice di apparecchiature supporta tutte le apparecchiature descritte tramite Electronic Device Description (EDD). L'EDD normalizzata secondo EN e IEC è la tecnologia standardizzata più diffusa al mondo per l'integrazione di apparecchiature. Essa è anche direttiva delle organizzazioni create per PROFIBUS (PNO: PROFIBUS-Nutzerorganisation, organizzazione degli utenti di PROFIBUS) e HART (HCF: HART Communication Foundation). In, le apparecchiature sono integrate direttamente tramite le relative descrizioni di apparecchiatura (EDD) o tramite il catalogo attuale dell'hcf. Nell'EDD, l'apparecchiatura è descritta funzionalmente e costruttivamente con l'electronic Device Description Language (EDDL) specificato dal PNO. Sulla base di questa descrizione, crea automaticamente la sua superficie operativa con le informazioni specifiche d'apparecchiatura. Importazione di apparecchiature in I vantaggi dell'edd come descrizione testuale delle apparecchiature sono evidenti: indipendente dal sistema operativo costituisce con l'apparecchiatura un'unità funzionale inscindibile stabile a lungo termine in tutto il ciclo di vita dell'apparecchiatura e comunque modificabile e/o ampliabile in ogni momento il contenuto può essere adattato singolarmente ad ogni apparecchiatura tramite il produttore dell'apparecchiatura lascia al produttore dell'apparecchiatura grande libertà di configurazione per la generazione di caratteristiche particolari, ad es. - realizzazione di funzioni diagnostiche specifiche del produttore in aggiunta alla diagnostica standard - integrazione di proprie documentazioni e funzioni ausiliarie - realizzazione di grafi per operazioni tipiche con le apparecchiature, ad es. messa in servizio, calibrazione, attività di service Il catalogo attuale delle apparecchiature di comprende oltre apparecchiature di oltre 100 produttori in tutto il mondo. E' inoltre possibile integrare in ogni momento in apparecchiature di tutti i produttori mediante la semplice importazione delle rispettive descrizioni EDD. In tal modo si mantiene continuamente aggiornata la gamma di apparecchiature e si aumenta il numero delle apparecchiature e dei produttori supportati da. Se le apparecchiature che vorreste impiegare non le trovate nel catalogo di, vi aiutiamo volentieri a integrarle. Indirizzi di contatto Siemens AG, Automation and Drives, Technical Support Europa Tel.: Fax: Asia/Pacifico Tel.: Fax: America Tel.: Fax: Integrazione di apparecchiature 5

6 Vista dei parametri Vista centrale delle apparecchiature con rappresentazione unitaria La vista dei parametri consente di avere un rappresentazione completa di un'apparecchiatura. Essa è strutturata in modo chiaramente comprensibile. Ogni apparecchiatura può essere selezionata, elaborata e caricata direttamente. Tutte le funzioni delle apparecchiature sono accessibili. La visualizzazione e l'handling della vista dei parametri sono, per tutte le apparecchiature, indipendenti dal tipo, dal produttore e dalla comunicazione. Finestra di lavoro suddivisa in due parti con finestra di navigazione (a sinistra) e finestra dei parametri con nome, valore, unità e stato del parametro Lista di simboli per funzioni generali Menu con funzioni di apparecchiatura Vista dei parametri semplice La lingua può essere commutata in relazione all'utente (lingua standard: inglese). Struttura e contenuti dell'apparecchiatura sono fissati con la descrizione fornita dal produttore. I parametri leggibili e scrivibili sono evidenziati da sfondo bianco e si differenziano otticamente con chiarezza dai valori solo leggibili con sfondo grigio. Modifiche, valori non validi, valori iniziali e stato di lettura/scrittura sono contrassegnati esplicitamente con colore e testo. In dipendenza del richiamo, la finestra di navigazione della vista dei parametri è focalizzata su un'apparecchiatura singola o mostra l'apparecchiatura nella struttura gerarchica della rete (Multiview). Multiview è assai confortevole per la rappresentazione di tutte le reti o di componenti modulari come I/O remoti con apparecchiature da campo HART collegate. Vista dei parametri Multiview 6 Vista dei parametri

7 Visualizzazioni online informative offre molteplici possibilità per la comunicazione online con le apparecchiature. I valori/parametri visualizzabili e gestibili online sono stabiliti dal rispettivo produttore dell'apparecchiatura nella descrizione dell'apparecchiatura. La rappresentazione avviene mediante visualizzazioni online normalizzate, che sono sintonizzate al meglio, in relazione alle descrizioni di apparecchiatura (EDD), con diverse funzioni e consentono, in dipendenza di ciò, anche in parte operazioni online. Sono in tal modo realizzabili ad es. le seguenti funzioni online: Supervisione dei valori di processo Supervisione dei valori di misura non linearizzati Supervisione di valori di stato o d'usura interni all'apparecchiatura Funzioni di calibrazione Impostazioni del punto zero Slave pointer Curve di trend con più variabili Curve X-Y, ad es. curve di inviluppo per misuratori di livello di riempimento con radar Stati diagnostici Ripristino nello stato di fornitura Commutazione del modo operativo Parametrizzazione online Simulazione di variabili di processo, di stati e di segnalazioni diagnostiche Classificazione di diagnosi specifiche d'apparecchiatura Visualizzazione di trend Visualizzazione di parametri di MICROMASTER Visualizzazione di valori di processo Configurazione d'azionamento MICROMASTER Visualizzazioni online informative 7

8 Lifelist Lifelist Vista confortevole per il service e la manutenzione La Lifelist è una vista della rete generata online per l'identificazione, la diagnostica e la parametrizzazione online di apparecchiature. Essa può essere generata una volta o ciclicamente. In virtù del sua speciale focalizzazione, la Lifelist costituisce l'ambiente di lavoro ideale per il service e la manutenzione. Essa consente lo scanning di rami PROFIBUS DP e PROFIBUS PA incluse le strutture sottoordinate e rappresenta queste ultime in forma chiaramente comprensibile. Possono essere integrate anche apparecchiature HART, collegate tramite modem HART. Non sono pertanto più necessarie conoscenze specifiche sulla struttura degli impianti come presupposto obbligatorio per un intervento di service. La Lifelist non è comunque solo una fonte di informazione e visualizzazione, ma offre molto di più: Senza dover aprire un progetto, è possibile richiamare direttamente dalla Lifelist la superficie di parametrizzazione delle apparecchiature. Sono così disponibili subito tutte le funzioni offline e online delle apparecchiature. Indirizzo e TAG sono modificabili direttamente online nella Lifelist. Progetti esistenti possono essere adattati con la Lifelist. Il contenuto della Lifelist è esportabile come file XML. La Lifelist può essere semplicemente trasferita in un progetto stand-alone. La Lifelist mostra le apparecchiature e tutti i componenti collegati con le seguenti informazioni: indirizzi, TAG, tipo di apparecchiatura, stato dell'apparecchiatura, produttore, revisione software e revisione profilo. Lo stato dell'apparecchiatura (informazione diagnostica) è contrassegnato da simboli significativi, facili da ricordare e unitari per tutte le apparecchiature. Se esiste una descrizione EDD per un'apparecchiatura, le informazioni diagnostiche ottenute sono raggruppate sulla base di questa descrizione di apparecchiatura. Ciò significa al contempo un elevato comfort, poiché le informazioni diagnostiche sono rappresentabili indipendentemente dalla lingua e con informazioni supplementari specifiche di apparecchiatura come cause d'errore, effetti d'errore e avvertenze per l'eliminazione degli errori. Per il resto la visualizzazione delle informazioni diagnostiche avviene come riportato nel PROFIBUS-GSD. Per lo scanning del PROFIBUS sono offerte da Lifelist due possibilità: Ciclo di scanning per l'identificazione delle apparecchiature collegate Ciclo di scanning per l'identificazione delle apparecchiature con l' di ottenere in più informazioni diagnostiche e di stato 8 Lifelist

9 HART-OPC-Server Acquisizione delle strutture di reti multiplexer HART Insieme con è fornito l'hart-opc-server originale. Specialmente con l'esecuzione stand-alone, questo componente software, opzionalmente utilizzabile, offre un eccellente supporto per il service e la manutenzione. Con l'hart-opc-server è possibile effettuare lo scanning di reti multiplexer HART e delle loro strutture in forma chiaramente comprensibile. Le strutture possono essere automaticamente importate in un progetto o essere utilizzate per adattare progetti esistenti. In caso d'intervento service, non sono così necessarie conoscenze sulla struttura delle reti multiplexer HART. Un'ulteriore funzione dell'hart-opc-server è il rilevamento dell'identificazione dell'apparecchiatura, al quale abbina subito la corretta descrizione di apparecchiatura (Device Description). L'HART-OPC-Server supporta multiplexer ad uno e più stadi, ad es. P&F-Multiplexer o MTL-Multiplexer. Informazioni dettagliate in merito a quali tipi di multiplexer dell'hart-opc-server sono supportati, potete ottenerle direttamente dai produttori o dall' "HART Communication Foundation". Integrazione dell'hart-opc-server in HART-OPC-Server 9

10 Asset Management Asset Management comprende tutte le attività ed i provvedimenti, che servono a mantenere o ad incrementare il valore di un impianto. Rientrano in queste attività oltre alla gestione operativa, alla conduzione del processo ed alla relativa ottimizzazione, soprattutto la manutenzione ed il service per il mantenimento e l'incremento del valore dell'impianto, ovvero il cosiddetto Asset-Management riferito all'impianto. In virtù della sua ampia funzionalità relativamente a progettazione, parametrizzazione, messa in servizio, diagnostica e manutenzione di apparecchiature da campo e componenti intelligenti, è destinato in modo particolare all'asset-management riferito al'impianto. Per poter fornire risultati significativi ed attendibili, i sistemi di Asset-Management necessitano di molte informazioni di base. Essendo tali informazioni distribuite negli impianti reali in modo assai eterogeneo e non strutturato, esse sono di conseguenza difficilmente accessibili. è in grado di ricavare dati di apparecchiature rilevanti per l'asset- Management riferito all'impianto e di inoltrarle ai sistemi di Asset-Management sovraordinati tramite un'interfaccia unitaria nel formato XML. La base per tutto ciò è costituita dalle descrizioni delle apparecchiature indipendenti dal sistema operativo (EDD). L'ottenimento delle informazioni e l'interpretazione dei risultati sono indipendenti dal tipo di apparecchiatura, cioè non ha qui alcuna importanza che l'apparecchiatura sia un attuatore o un sensore risp. un'apparecchiatura PROFIBUS o HART. Richiamo di nella Maintenance Station PCS 7 è tuttavia più di un raccoglitore di dati per sistemi di Asset-Management sovraordinati, offrendo infatti anche tutta una serie di funzioni di Asset-Management: Rilevamento di differenze tra i dati offline ed i parametri attuali nell'apparecchiatura Rappresentazione multilingue dei dati diagnostici rilevati dalle apparecchiature (informazioni specifiche di apparecchiatura e informazioni sul profilo) Rappresentazione uniforme e identificazione delle informazioni diagnostiche e di stato di tutte le apparecchiature con simboli unitari. Inoltro dei dati ad un sistema di Asset Management attivato su sua richiesta Molteplici funzioni di protocollo Interfaccia di export per tutte le informazioni Rappresentazione della diagnostica dettagliata di un'apparecchiatura in Vista delle apparecchiature di processo dell'impianto con visualizzazione dello stato diagnostico 10 Asset Management

11 Funzioni di pratico utilizzo Export e import di dati può esportare e reimportare in modo confortevole dati di progettazione e di parametrizzazione. In tal modo è ad es. possibile lo scambio dati tra diversi progetti o computer. L'export avviene di regola nel formato XML. L'import è possibile in diversi modi: come import di allineamento: i dati esportati vengono elaborati all'esterno del progetto e quindi reimmessi nella stessa posizione del progetto per l'allineamento come import additivo: i dati esportati sono immessi in un'altra posizione del progetto, indipendentemente dal fatto che nel progetto esistano già oggetti identici. Esempi per l'utilizzo efficace dell'export/import di dati sono: Creazione di typical di parametri (impostazioni di parametri di default) per tipi di apparecchiature Trasferimento dei parametri rilevati con dalle apparecchiature nel mondo Office (ad es. in tabelle Excel) Rilevamento delle configurazioni d'impianto e trasferimento della struttura e della parametrizzazione in un progetto Confronto di dati offre la possibilità di confrontare diversi parametri e diverse impostazioni di parametri e quindi di decidere cosa importare o allineare. Gli oggetti di confronto e le differenze sono contrassegnati con colore in modo univoco e chiaro (vedi figura in alto) Sono disponibili le seguenti funzioni di confronto: Confronto dei dati offline nella banca dati del progetto con i dati delle apparecchiature Confronto dei dati offline di due apparecchiature diverse nella banca dati del progetto Confronto dei dati di due apparecchiature diverse Confronto di dati tra due apparecchiature Reporting e documentazione Una funzione di sistema di offre la possibilità di creare un protocollo di calibrazione individuale per ogni apparecchiatura da campo. I dati di parametrizzazione vengono recepiti automaticamente in questo protocollo. I link Internet ed i documenti integrati dal produttore nella descrizione dell'apparecchiatura, ad es. i manuali, sono accessibili in modo semplice e rapido tramite il menu ausiliario della vista dei parametri. Tramite un Document-Manager, che è integrato anche del menu ausiliario della vista dei parametri, è possibile allegare ad ogni apparecchiatura ulteriori 10 file multimedia individuali (testo, schema, video, audio). Questi possono essere assegnati a singoli punti di misura specificatamente all'impianto. Gruppi di utenti e protezione d'accesso supporta due gruppi di utenti: Il manutentore può modificare i dati operativi. Lo specialista è autorizzato ad accedere a tutti i parametri e a tutte le funzioni. Per il gruppo di utenti "specialisti" può essere assegnata, per la protezione da accesso non autorizzato, un'ulteriore password a libera scelta. Funzioni di pratico utilizzo 11

12 Struttura Nome di prodotto TAG compresi nella configurazione di fornitura Possibilità di ampliamento dei TAG Opzione "Integrazione in STEP 7/PCS 7" Opzione "Routing tramite S7-400" Opzione "Comunicazione tramite multiplexer HART standard" Stand-alone Configurazione minima Single Point Componenti per configurazione singola Basic integrato in sistema Configurazioni di prodotto predefinite Service S non ampliabile Opzioni TAG 128 TAG 512 TAG TAG TAG e/o PowerPacks PowerPacks da 128 a 512 TAG da 512 a TAG da a TAG da a unlimited TAG nella dotazione di fornitura PCS 7 nella dotazione di fornitura nella dotazione di fornitura Struttura di prodotto orientata al cliente Una struttura di prodotto orientata al cliente vi consente di adattare l'insieme di funzioni di alle vostre specifiche esigenze. Il cliente può decidere per la minima configurazione Single Point, scegliere una delle configurazioni predefinite specifiche d'applicazione Service, S7 o PCS 7 o realizzare la sua configurazione desiderata combinando insieme singoli componenti (vedi tabella). La scelta dipende dall'ambiente d'impiego: Un TAG corrisponde ad un oggetto, che rappresenta singole apparecchiature da campo o singoli componenti nell'ambito di un progetto, ad es. trasmettitori, posizionatori, apparecchi di manovra o I/O remoti. I TAG sono anche importanti per la diagnostica con la Lifelist di. Ogni apparecchiatura con capacità diagnostica riconosciuta, la cui diagnostica di dettaglio è realizzata tramite la descrizione d'apparecchiatura (EDD), è considerata qui come TAG. Integrato in sistema in un ambiente di progettazione S7/PCS 7 o stand-alone come strumento di service per il funzionamento in un computer mobile collegato a PROFIBUS o collegato direttamente all'apparecchiatura Le configurazioni di prodotto predefinite Service, S7 e PCS 7 possono essere ampliate funzionalmente nonché con Power Packs, Basic anche con opzioni TAG. Single Point non è invece ampliabile. Per le configurazioni di prodotto scalabili la scala di TAG va da 4 TAG ( Basic) a 128, 512, 1 024, TAG fino a unlimited TAG. 12 Design

13 Single Point Questa economica configurazione minima con funzionalità handheld è tarata sull'elaborazione di un'apparecchiatura da campo tramite collegamento punto a punto. Tutte le funzioni di questa apparecchiatura sono così supportate com'è definito nella descrizione della stessa. Basic E' il nucleo fondamentale per la realizzazione di configurazioni personalizzate mediante singoli componenti. Esso comprende tutte le funzioni necessarie per il controllo e la parametrizzazione delle apparecchiature e le vie di comunicazione abilitate per la comunicazione PROFIBUS DP/PA, HART (modem, RS 232 e PROFIBUS) e Modbus. Basic può gestire progetti con fino a 4 TAG senza ampliamenti di TAG ed è impiegabile, nel rispetto dei requisiti di sistema, in funzionamento stand-alone su qualsiasi computer (PC/Notebook) collegato localmente a segmenti di bus o direttamente all'apparecchiatura. Service Questa è una configurazione di prodotto predefinita per l'impiego mobile nel service per progetti con max. 128 TAG. Essa offre al tecnico di service tutte le funzioni di Basic e gli consente l'utilizzo di logbook delle variazioni, protocollo di calibrazione e diagnostica dettagliata nella Lifelist. S7 S7 è una configurazione di prodotto predefinita per progetti con fino a 128 TAG, che è focalizzata sull'utilizzo di in un ambiente di progettazione S7. S7 combina l'insieme di funzioni addizionali di Basic relative a logbook delle variazioni, protocollo di calibrazione e diagnostica dettagliata nella Lifelist con le funzioni per l'integrazione di in "HW Config". PCS 7 PCS 7 è una configurazione di prodotto predefinita per l'integrazione nell'engineering System (Engineering Toolset) e nella Maintenance Station di PCS 7, che è adatta a progetti con fino a 128 TAG. PCS 7 amplia l'insieme di funzioni addizionali di Basic relative a logbook delle variazioni, protocollo di calibrazione e diagnostica dettagliata nella Lifelist con le funzioni per l'integrazione di in "HW Config" e il Routing dall'engineering System centrale alle apparecchiature in campo. Opzione "Integrazione in STEP7/PCS 7" Questa è necessaria per l'utilizzo di nell'ambito di un progetto S7 o PCS 7 con collegamento locale al PROFIBUS. può essere così attivato direttamente dal progetto hardware (HW Config). Routing tramite S7-400 Questa è necessaria in aggiunta all' "Integrazione in STEP7/PCS 7", se dev'essere impiegato in un Engineering System centrale per S7/PCS 7 con collegamento tramite bus Ethernet ai sistemi di automazione per la progettazione estesa all'intero impianto, la parametrizzazione, la messa in servizio e la diagnostica delle apparecchiature in campo. Opzione "Comunicazione tramite Standard-HART- Multiplexer" Questa consente a l'utilizzo dell'hart-opc-server per la comunicazione con apparecchiature da campo HART tramite HART-Multiplexer. Opzioni TAG Con opzioni TAG è possibile ampliare Basic da 4 TAG a 128, 512, o TAG. PowerPacks Ampliamenti dei TAG sono inoltre possibili mediante PowerPacks. In questo modo si può aumentare gardualmente il numero dei TAG da 128 a 512, e fino a unlimited TAG. Design 13

14 Vantaggi Caratteristiche generali del prodotto Integrazione di apparecchiature e comunicazione Software di elevate prestazioni con superficie operativa unitaria e molteplici funzioni per engineering, parametrizzazione, messa in servizio, diagnostica e manutenzione di apparecchiature e componenti da campo Controllo operativo semplice e sicuro di tutte le apparecchiature integrate sulla base di una superficie operativa comune con guida operatore in 5 lingue (tedesco, inglese, francese, spagnolo e italiano) Controllo d'accesso per gruppi di utenti e protezione con password Simboli diagnostici unitari, semplici e facili da ricordare per tutte le apparecchiature Archiviazione di tutti i parametri, delle informazioni di diagnostica e manutenzione in una banca dati coerente Funzionante sia stand-alone sia integrato nell'engineering System centrale PCS 7/S7 Leader mondiale nell'integrazione di apparecchiature: Oltre apparecchiature e componenti da campo diversi di oltre 100 produttori in tutto il mondo Quasi tutte le apparecchiature PROFIBUS PA sono integrate Quasi tutte le apparecchiature HART sono integrate Semplice integrazione di nuove apparecchiature e componenti da campo con l'importazione della relativa descrizione d'apparecchiatura (EDD) indipendente dal sistema operativo Le descrizioni d'apparecchiatura esistenti possono essere aggiornate in modo semplice e veloce Molteplici possibilità di comunicazione con le apparecchiature, ad es. tramite PROFIBUS DP/PA, comunicazione HART (modem, RS 232 e PROFIBUS) o Modbus: tramite collegamento locale di ad un segmento di bus o direttamente all'apparecchiatura dall'engineering System centrale con mediante "Routing tramite S7-400" 14 Vantaggi

15 Funzioni dettagliate Vantaggi per l'utente e potenziale di razionalizzazione Accesso a tutti i parametri ed alle informazioni di diagnostica e manutenzione di un'apparecchiatura Confronto di record di parametri (ad es. valori di setpoint/valori attuali o dati online/offline di due apparecchiature) Visualizzazione dei valori di processo con stato Simulazione di valori di processo per test di circuiti di misura Rilevamento, preparazione e rappresentazione di dati di apparecchiature per l'asset Management Elevato grado di standardizzazione grazie a descrizioni d'apparecchiatura conformi (EDD) sulla base di un linguaggio internazionale standardizzato (EDDL) Razionalizzazione della progettazione e della parametrizzazione grazie a confortevoli funzioni di export/import Elevata disponibilità degli impianti grazie a parametri d'apparecchiatura modificabili online Ridotto onere di training grazie alla guida operatore intuitiva nonché alla facilità di apprendimento, utilizzo e comprensione. Logbook delle variazioni globale e specifico d'apparecchiatura (Audit Trail) Protocollo di calibrazione specifico d'apparecchiatura Help omogeneo e coerente per le apparecchiature, generato dalle relative descrizioni d'apparecchiatura Integrazione di fino a 10 file multimedia tramite Document-Manager Elenco delle apparecchiature Un elenco di apparecchiature con una sezione rappresentativa delle apparecchiature e dei componenti da campo parametrizzabili con nonché ulteriori informazioni sul tema della tecnica d'automazione si trovano anche in Internet nel nostro modulo di ordinazione per download sotto: Vantaggi 15

16 Get more information Molteplici informazioni sul sistema di controllo di processo PCS 7 si trovano in Internet sotto: Informazioni dettagliate si trovano nella "Manuali Guide": Potete ordinare ulteriori pubblicazioni sul tema sotto: Documentazione tecnica di approfondimento nel nostro portale Service & Support: Per un colloquio personale potete trovare il partner di riferimento più vicino sotto: Nell'A&D Mall potete ordinare elettronicamente in modo diretto via Internet sotto: Siemens AG Industry Sector Industrial Automation Systems Postfach NÜRNBERG GERMANIA Con riserva di modifiche N. di ordinazione: E86060-A4678-A161-A Dispo KB ROT 16 It / Printed in Germany Siemens AG 2008 Le informazioni riportate in questo brochure contengono descrizioni o caratteristiche che potrebbero variare con l'evolversi dei prodotti o non essere sempre appropriate, nella forma descritta, per il caso applicativo concreto. Le caratteristiche richieste saranno da considerare impegnative solo se espressamente concordate in fase di definizione del contratto. Con riserva di disponibilità di fornitura e modifiche tecniche. Tutte le denominazioni dei prodotti possono essere marchi oppure denominazioni di prodotti della Siemens AG o di altre ditte fornitrici, il cui utilizzo da parte di terzi per propri scopi può violare il diritto dei proprietari.

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS /2 Introduzione /5 Soft Starter ES /8 Biblioteca di blocchi softstarter SIRIUS RW44 per SIMATIC PCS 7 /10 Motor Starter ES /1 Biblioteca di

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013 SIMATIC WinCC Runtime Professional V12 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 04/2013 - Architetture Novità

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

Safety Integrated. Safety Integrated for Process Automation. Affidabilità, flessibilità, semplicità. Brochure Aprile 2010. Answers for Industry.

Safety Integrated. Safety Integrated for Process Automation. Affidabilità, flessibilità, semplicità. Brochure Aprile 2010. Answers for Industry. Safety Integrated for Process Automation Affidabilità, flessibilità, semplicità Brochure Aprile 2010 Safety Integrated Answers for Industry. Totally Integrated Automation Adottate nuovi criteri di produttività

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014 SIMATIC WinCC Runtime Professional V13 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 03/2014 - Architetture Novità

Dettagli

Controllo industriale SE-609

Controllo industriale SE-609 Controllo industriale SE-609 Controllo e visualizzazione uniti come soluzione per l automazione con comandi mediante touch Controlli industriali all avanguardia per impianti per il trattamento termico

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori l'espressione v a s o d i P a n d o r a viene usata metaforicamente per alludere all'improvvisa scoperta di un problema o una serie di problemi che per molto

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX ADATTATO PER QUALSIASI APPLICAZIONE DISPOSITIVI PORTATILI DI PEPPERL+FUCHS SICUREZZA INTRINSECA I lettori

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

SIMATIC S7. Primi passi ed esercitazioni con STEP 7. Benvenuti in STEP 7, Contenuto. Introduzione a STEP 7 1

SIMATIC S7. Primi passi ed esercitazioni con STEP 7. Benvenuti in STEP 7, Contenuto. Introduzione a STEP 7 1 s SIMATIC S7 Primi passi ed esercitazioni con STEP 7 Getting Started Benvenuti in STEP 7, Contenuto Introduzione a STEP 7 1 SIMATIC Manager 2 Programmazione con nomi simbolici 3 Creazione di un programma

Dettagli

Informatica. Scopo della lezione

Informatica. Scopo della lezione 1 Informatica per laurea diarea non informatica LEZIONE 1 - Cos è l informatica 2 Scopo della lezione Introdurre le nozioni base della materia Definire le differenze tra hardware e software Individuare

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT P.M.S. S.r.l. Via Migliara 46 n 6 04010 B.go S.Donato Sabaudia (LT) Tel. 0773.56281 Fax 0773.50490 Email info@pmstecnoelectric.it PROGETTO: PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT Dalla richiesta

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti. Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS

Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti. Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS Answers for industry. SIPLUS HCS la risposta alle esigenze termiche

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale IMMS 3.0 TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO Sistema di controllo centrale Aprite la finestra sul vostro mondo Il software di monitoraggio e gestione dell

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Ridondante Modulare Affidabile

Ridondante Modulare Affidabile Ridondante Modulare Affidabile Provata efficacia in decine di migliaia di occasioni Dal 1988 sul mercato, i sistemi di chiusura Paxos system e Paxos compact proteggono oggi in tutto il mondo valori per

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

AVCP Generatore di XML

AVCP Generatore di XML AVCP Generatore di XML Perché è necessario... 2 Come Funziona... 3 Appalto... 3 Indice... 5 Anagrafiche... 6 Lotto... 7 Partecipanti... 9 Partecipante in Solitario (Partecipante)... 9 Partecipante in Raggruppamento...

Dettagli

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi Analisi per tutti Considerazioni principali Soddisfare le esigenze di una vasta gamma di utenti con analisi semplici e avanzate Coinvolgere le persone giuste nei processi decisionali Consentire l'analisi

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

La piattaforma IBM Cognos

La piattaforma IBM Cognos La piattaforma IBM Cognos Fornire informazioni complete, coerenti e puntuali a tutti gli utenti, con una soluzione economicamente scalabile Caratteristiche principali Accedere a tutte le informazioni in

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

MAKING MODERN LIVING POSSIBLE. ComLynx Datalogger / Datalogger + Manuale dell Utente DANFOSS SOLAR INVERTERS

MAKING MODERN LIVING POSSIBLE. ComLynx Datalogger / Datalogger + Manuale dell Utente DANFOSS SOLAR INVERTERS MAKING MODERN LIVING POSSIBLE ComLynx Datalogger / Datalogger + Manuale dell Utente DANFOSS SOLAR INVERTERS Sommario Sommario 1. Informazioni su questo Manuale utente 3 Simboli 3 2. Istruzioni di sicurezza

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Press Release TeamViewer introduce l applicazione per Outlook Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Goeppingen, Germania, 28 aprile 2015 TeamViewer, uno

Dettagli

SCHEDA TECNICA ONLINE. FLOWSIC100 Process DISPOSITIVI DI MISURA DEL FLUSSO DELLA MASSA

SCHEDA TECNICA ONLINE. FLOWSIC100 Process DISPOSITIVI DI MISURA DEL FLUSSO DELLA MASSA SCHE TECNIC ONLINE ISPOSITIVI I MISUR EL FLUSSO ELL MSS B C E F H I J K L M N O P Q R S T ISPOSITIVI I MISUR EL FLUSSO ELL MSS Informazioni per l'ordine FLUSSO VOLUMETRICO FFIBILE N PROCESSI Tipo ulteriori

Dettagli

CA Process Automation

CA Process Automation CA Process Automation Glossario Release 04.2.00 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA La più potente analisi retrospettiva dei dati relativi a un evento cardiaco. Prestazioni migliorate. Livello di assistenza più elevato. 1

Dettagli

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto...3 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...3 1.1.2 Note...4 1.2 Panoramica

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli