Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti"

Transcript

1 Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità Cristiana Brocchetti Milano, 17 dicembre

2 Tradizionale o Alternativo? Due le principali aree che caratterizzano le tipologie di investimento: Tradizionali Alternativi Investimenti diretti in valori mobiliari di emittenti privati o pubblici, con diverso profilo rischio rendimento: Azioni, convertibili, diritti e warrant, reddito fisso in generale, obbligazioni, certificati, note, fondi aperti, depositi e così via Investimenti diretti o indiretti in diversi strumenti finanziari, quotati o non quotati Tipicamente si suddividono a loro volta in differenti sotto aree: real estate, arte, private equity, fondi alternativi (per lo più hedge funds), ma anche NPLs, prestiti, distressed debt, e così via La diversità principale sta nella trasparenza e nella liquidabilità dei diversi valori mobiliari, ma anche nella diversa capacità e potenzialità di gestire il rischio associato all investimento

3 In Italia In Italia, la popolarità degli investimenti alternativi è culturalmente più indirizzata sul real estate e meno su altre tipologie di strumenti, invece più popolari nei Paesi anglosassoni (i.e. l Italia è considerato uno dei Paesi più ricchi secondo indicatori di ricchezza patrimoniali). Ad esempio, i principali asset manager italiani hanno sempre introdotto i Fondi Hedge come investimenti multimanager, con tutti i pro e i contro che comportano, non come single manager. Sono pochissimi e rari gli Asset Manager italiani «alternativi» Nel nostro incontro: focus su Hedge Fund UCIT alternative non tanto su hedging strategies e risk management, quanto sui diversi stili di investimento, cercando di comprendere in che cosa un gestore hedge possa differire da un gestore tradizionale e in che modo possano gli IRO interagire in maniera efficiente Se cambia qualcosa nella comunicazione tra gestore e IRO, in che cosa si differenzia?

4 UCITS Fondi tradizionali aperti: i fondi comuni; in inglese: «mutual fund», dove Mutual = comune, ma anche reciproco, vicendevole, ad intendere l interesse comune con gli investitori. Fondi Hedge: Hedge come copertura. Da che cosa? Dal rischio di portafoglio, associato agli investimenti sottostanti. Il concetto di rischio è un concetto statistico, che indica lo scostamento dalla media, sia in positivo sia in negativo Il concetto di mutual fund è oggi un po superato, sebbene ancora il più diffuso, perché non consente di gestire in maniera attiva il profilo rischio-rendimento ed ha forte competizione da parte di ETF Perché? «in medio stat virtus» I fondi comuni tradizionali tipicamente gestiscono «a benchmark», con «low tracking error» o con strategie «beta enhanced», con una normativa di riferimento che limita l uso di strumenti, i.e. derivati o strategie short, per la copertura del rischio associato al mercato Reazione: nascita dei fondi UCITS, Direttiva 2001/107/EC e 2001/108/EC, in accetazione della Direttiva 85/611/EEC. Sono considerati fondi long only «alternativi» ON-SHORE, un compromesso tra HF e mutual

5 Fil Rouge Tradizionale Alternativo? Esiste un fil rouge che lega lo stile di gestione tradizionale a quello hedge? Come rivolgerci ad un HF? In primo luogo, distinguiamo tra: -gestione quantitativa/sistematica, basata su sistemi di regole decisionali -gestione discrezionale, basata sugli skill, l esperienza e la capacità decisionale del singolo gestore. Ci focalizziamo su questi ultimi e, con questo riferimento, è corretto dire che TUTTI i fund manager discrezionali si basano sull analisi fondamentale. Non è l unico strumento di scelta, ma, senza dubbio, quello comune a tutti i gestori discrezionali, sia tradizionali che alternativi Sbagliato ritenere che gli HF abbiano uno stile di gestione per forza più opportunistico e di momentum Altro punto, la gestione del rischio: -nei fondi comuni tradizionali attraverso la concentrazione delle posizioni e il tracking error (la deviazione standard degli excess return) -nei fondi hedge gestita in maniera molto più attiva, diversificata, quantitativa

6 Min. σ 2 e Max π In Italia, il concetto di investimento alternativo è stato associato per anni al concetto di speculativo, un termine con una connotazione poco positiva e per lo più opportunistica e di breve termine: «Che si riferisce alla (o che è proprio della) speculazione, intesa come ricerca di un notevole utile o profitto personale, talora senza eccessivi scrupoli» Enciclopedia Treccani questa definizione non ha aiutato.. Questa definizione non rispecchia la value proposition dell industry, che in realtà cerca di massimizzare il profilo rischio / rendimento dei portafogli. In che modo? Migliorando non soltanto il lato «rendimento», ma gestendo e controllando in maniera molto più attiva, mirata ed efficiente il rischio, ossia la volatilità dei ritorni medesimi. Un concetto a cui gli HF sono legati a doppio filo: minimizzare la volatilità e massimizzare i profitti Ogni fondo/portafoglio dovrebbe possedere un determinato obiettivo di volatilità i.e. la volatilità media dei fondi UCITS alternativi è storicamente inferiore a quella del mercato (i.e. average UCITs vol. 7-10% vs average mkt vol %)

7 Dove siamo oggi Cambiato negli anni sia il modo di operare dell industry, oggi molto più diversificata, più popolata, con diversi stili di investimento (i primi erano quasi esclusivamente equity long/short) Gli AUM sono più frammentati e polarizzati tra i principali e primi players, che diventano sempre più importanti ed in grado di raccogliere nuove masse in gestione e i new entrant, che spesso restano player marginali Il settore HF in senso stretto ha perso asset a causa della competizione degli UCITS alternativi e, in generale, dell abbassamento delle barriere all ingresso e dalle performance non sempre soddisfacenti negli ultimi anni Quindi, posto che il trend dell industry (come numero di fondi nuovi nati negli ultimi anni) sia verso gli investimenti alternativi, UCITS o HF che siano, grazie al maggior focus degli investitori sul risk management piuttosto che sul semplice profitto, ci chiediamo - quali siano i principali stili di gestione oggi - come questi influiscano sui criteri di scelta degli stock da parte dei gestori

8 Investment Style in generale per tutti i fondi Not only one way to achieve performance Discrezionali o sistematici/quantitativi: La discrezionalità si riferisce alla capacità e all esperienza del fund manager di selezionare quegli stock che generino performances / excess return nel portafoglio. Le scelte discrezionali si basano su analisi fondamentale, dei flussi di mercato, dei trend di settore, indicatori macroeconomici, industry indicator, informazioni accessibili attraverso fonti standardizzate e non Lo stile di gestione sistematico o quantitativo si basa su sistemi di regole decisionali, definiti in maniera aprioristica dal gestore e generalmente testati su serie storiche passate. Il problema dei sistemi di gestione sistematici è che spesso si configurano come delle black box, gli algoritmi non vengono mai disclosed e si basano su serie storiche passate che non riescono a comprendere cambi di correlazioni tra variabili. Lo scopo è d altro canto quello di eliminare l arbitrarietà nelle scelte gestionali del gestore, che può per contro essere influenzato da motivazioni personali o esperienze passate. Long only or hedge fund I fondi long only possono solo «comprare» titoli e non possono effettuare vendite allo scoperto, secondo quanto previsto dalla normativa in atto e dallo statuto del fondo (i.e. limiti di concentrazione delle posizioni) gli HF possono andare anche «short» ed investire in tutte quelle soluzioni di investimento che il gestore reputa adeguate e in linea con lo stile di gestione per raggiungere gli obiettivi di performance/volatilità del fondo, siano valori mobiliari quotati o OTC o strutturati. Top down or bottom up Secondo uno stile di gestione top-down, la scelta degli stock viene effettuata dopo aver condotto un analisi macroeconomica, generalmente globale, che analizza le condizioni economiche e politiche, quindi l andamento dei tassi, delle valute, delle commodities, dei trend settoriali e così via. Nello stile bottom-up, l analisi fondamentale e dei trend di settore sono il criterio fondante per individuare quei titoli che singolarmente possono out-performare indipendentemente dalle condizioni del mercato di riferimento

9 Investment Style in generale per tutti i fondi NOT ONLY ONE WAY TO ACHIEVE PERFORMANCE Value or growth Lo stile di gestione value predilige i titoli con valutazioni basse, ma che necessitano di un catalyst di breve termine, bilanci non per forza solidi, ma anche in potenziale ristrutturazione, in generale crescita degli utili anche lenta, ma costante. Lo stile growth predilige la scelta di titoli ad alta crescita degli utili, non per forza con valutazioni basse in senso assoluto. Le valutazioni sono spesso più elevate dei titoli value ed esprimono la capacità della società di ripagare nel breve termine. E uno stile di gestione che può creare mis-perception, adattabile più ai mercati emergenti o in via di sviluppo che non in settori o mercati maturi (es. TMT bubble, China, etc ) Oggi si tende a privilegiare uno stile value, anche se la differenziazione non viene più usata molto per diversi motivi Attivisti soft engagement passive I fondi attivisti generalmente acquistano pacchetti di rilevanza nelle società, che diano accesso al Consiglio di Amministrazione. Impiegano appieno i loro diritti di azionisti per promuovere in maniera più o meno forte un cambiamento aziendale che, a loro avviso, apporterebbe dei miglioramenti societari nel lungo termine anche per gli altri azionisti. Esistono diverso tipi di Attivismo, che può essere hard o friendly, tipo relational investing. Soft engagement activism: gli azionisti non sono loro stessi attivi promotori di iniziative di rinnovamento aziendale, ma implementano tutti i diritti ed i doveri che derivano dal loro «essere azionisti» - concetto di Stewardship Passive: oggi un po vecchio stile, l investitore compra i titoli, ma non partecipa alla vita aziendale CPPI or not Constant proportion portfolio insurance (CPPI) è una strategia di trading che permette all investitore di mantenere una esposizione al potenziale upside di un asset rischioso e beneficiare al tempo stesso di protezione del capitale contro un downside risk. La gestione del portafoglioè effettuata in genere con la logica del Bond Floor, ossia il valore sotto il quale il valore del portafoglio CPPI non dovrebbe mai cadere per essere in grado di assicurare il pagamento dei futuri cash flow, incluso il capitale nozionale a scadenza. E una strategia che in passato ha creato diversi problemi, soprattutto nel modo di assicurare il portafoglio.

10 Investment Style in generale per tutti i fondi NOT ONLY ONE WAY TO ACHIEVE PERFORMANCE Geomix: Delimita il perimetro geografico dell investimento del fondo. Le classificazioni sono diverse e spaziano dai fondi Domestici (i.e. azionario italia, Azionario Uk o US, o Japan e così via), agli internazionali globali. Tra i due estremi, ovviamente esisteno delle caratteristiche differenti che, talvolta, possono basarsi anche sulla valuta di riferimento: i.e. area Euro o Area Dollaro. I fondi Emerging Market, proprio per le caratteristiche particolari che rappresentano (sia normative, che di volatilità, trasparenza e liquidità degli investimenti) rappresentano una classe a sé stante. In base al tipo di asset in cui investe: Azionari / Obbligazionari (differenziati in base alla Duration del portafoglio) Bilanciati / Flessibili High Yield / High Dividend Yield Corporate bonds / Convertibili Altro In base all orizzonte temporale: Long term investors (tipicamente chi è più orientato a scelte value) Short term investor: più orientato a una scelta opportunistica di breve termine, anche di trading Molto frequentemente le due strategie si compensano per ottenere un effetto migliore sulla performance del portafoglio Esistono anche i Fondi Sostenibili, od etici, che però in questo momento non hanno ancora trovato una loro vera e propria definizione condivisa a livello Europeo. E un segmento ancora giovane, ma che rappresenta l unico esempio di asset class che negli ultimi anni sia stata in grado di incrementare AUM in Europa.

11 Investment Style Hedge Fund: discrezionali puri Long/short (fundamental analysis, generally bottom up) E uno degli stili maggiormente diffusi insieme al global macro. Sicuramente è uno dei primi ad essere stato attuato e lo stile di gestione è abbastanza «semplice»: consiste nell acquistare e nel vendere titoli nella medesima asset class, i.e. equity. In primo luogo, oltre all obiettivo di generare una performance superiore all investimento tradizionale, permette un miglior controllo del rischio idiosincratico. Possono racchiudere sia L/S Equity che Credit, dove la strategia lo consenta. Possono essere Long Bias (la maggior parte), Short Bias, ma anche market neutral, in base a come vengono strutturati i lunghi e i corti del portafoglio e in base a come si voglia controllare il rischio di portafoglio Event driven (newsflow driven) Sono fondi che vedono nel catalyst, nel cambiamento imminente la ragione principale per l acquisto o la vendita di uno stock. L analisi del newsflow è fondamentale, come anche capire i cambiamenti di top management, le opportunità di rifinanziamento, lo stacco o il cambiamento nei dividendi, attività corporate in generale e così via. E uno stile di gestione talvolta più short term e opportunistico del precedente, ma non per forza: ad esempio esistono fondi deep value che sono assolutamente event driven fund Multistrategy (Fundamentals plus top down views) Sono i fondi più complessi, sia da gestire che da valutare, dal momento che lo stile d investimento copre la struttura del capitale a 360, sia equity che credit, utilizzando tutte le possibili strategie a disposizione. In generale i fondi multistrategy, per la loro complessità, includono una parte L/S Equity, una parte L/S credit, una parte di arbitraggi di varia natura e una parte di hedging strategy e volatility trading. Questa strategia d investimento è molto simile allo stile di gestione dei desk di proprietà delle banche e unisce l analisi fondamentale al bottom up, all analisi macro, dei tassi e delle valute, degli arbitraggi.

12 Investment Style Hedge Fund: GM e Relative Value Global Macro (top down approach, derivatives) Il tipo di gestione global macro è assolutamente top down e consiste nel prendere una view su tassi, valute, indici, commodities e così via. Generalmente sono gestiti attraverso l utilizzo di derivati, futures o opzioni, secondo diverse strategie che li caratterizzano. Possono essere sia sistematici che discrezionali. Il gestore è molto attento al newsflow macro economico, tipicamente ai comunicati delle Banche Centrali, ma anche degli indicatori sulla disoccupazione, sull industria, sul real estate e così via. Posso considerare anche il newsflow micro, ma tipicamente per avere una cartina tornasole sul newsflow macro che analizzano Relative Value, Absolute Return e Total Return Strategie d investimento Relative Value utilizzano soprattutto strategie basate su arbitraggi, sia equity che debito corporate, cercando la creazione di valore tra i mispricing tra due valori mobiliari tra loro storicamente correlati (i.e. market neutral, ma anche fixed income arbitrage, convertible bond arbitrage, statistical arbitrage, derivative arbitrage) Absolute e total return impostano il rendimento del portafoglio tipicamente rispetto allo zero o all inflazione, in generale, con la differenza che le strategie total return includono lo stacco dividendi e lo stacco cedole dei titoli in portafoglio come parte integrante dello stile d investimento (i.e. high dividend yield strategies, mentre un Abs return potrebbe, per contro, andare a selezionare titoli che sono distressed o in turnaround e quindi difficilmente staccano dividendi) Market Neutral (quant + fundamentals; real option theory) E la strategia hedging per eccellenza che mira a minimizzare il più possibile il rischio di mercato, valutando le correlazioni storiche tra diversi stock. I limiti principali di questa strategia risiedono nel fatto che il fattore beta sia dinamico, in continuo cambiamento, e quindi difficilissimo da neutralizzare completamente in realtà non lo è mai, è solo minimizzato; che si riferisca a correlazioni passate e quindi sia un po resilient nel valutare i cambi di correlazioni tra gli stock; non sempre gli stock hanno un comportamento mean reverting secondo quanto valutato in passato. Il newsflow inatteso e le alte correlazioni tra gli stock sono tra i principali effetti destabilizzanti di questa strategia relative value. Nel caso dell equity market neutral, lo stile di gestione utilizza principalmente pair trades.

13 Investment Style Hedge Fund: arbitraggisti Arbitrage strategies: L arbitraggio deterministico ritiene che si possa ottenere un profitto certo andando lunghi di uno stock e corti di un altro. Può essere applicato a tutte le categorie d investimento, dove ci sia una situazione che identifichi questa definizione Statistical arbistrage: ipotizza un mispricing statistico tra uno o più asset, basato sul ritorno atteso di questi ultimi. Come per le strategie market neutral, si ipotizzano correlazioni storiche che fanno in modo che siano predittive per i rendimenti attesi futuri e in genere identificano una strategia mean reverting. Queste due definizioni ricomprendono strategie tipo convertible arbitrage, Fixed Income Arbitrage e così via Merger Arbitrage Strategia che ha luogo in equity, nel caso di operazioni di fusioni tra quotate. In linea generale, possiamo avere o un cash merger o uno stock merger. Nel primo caso l acquirente acquista le azioni della società target per un determinato prezzo, in cash. Fino a che l operazione non è finalizzata, in generale il target stock tratta a un prezzo inferiore a quello ipotizzato dall acquirente. L arbitraggista compra la società target finchè il deal non è concluso/definito. Non è detto che, per contro, venda anche la società acquirente. Opzionale in base alla situazione. In uno stock merger, la fusione avviene tramite lo scambio di azioni tra quelle della società target e quelle della società acquirente. Un arbitraggista può in questo caso vendere le azioni dell una, tipicamente l acquirente, e acquistare quelle dell altra. Vanno valutati sempre concambio, prezzo, valutazioni. Il rischio di questa strategia è che il deal non vada a buon fine (i.e. antitrust, issue regolatori, disaccordo sul concambio o simili). Un altro limite può essere se in una fusione il concambio non è costante, ma varia al cambiare del prezzo dell azione.

14 Investment Style Hedge Fund: sistematici Strategie quantitative/sistematiche in senso stretto Le strategie di trading sistematico (algoritmico o quantitativo che siano), definiscono gli obiettivi di trading, controllo del rischio e regole che eseguano gli ordini in una maniera metodica e standardizzata: ad una azione specifica del mercato o di uno stock, risponde una reazione del sistema. Si riferiscono spesso a regole di analisi tecnica, ma anche newsflow fondamentale e cambiamenti di scenario economico. Limitano estremamente l intervento del manager e la sua discrezionalità. Proprio perché metodiche, queste strategie sono spesso testate su serie storiche passate. Il contro è che non tengono spesso conto del mutare delle correlazioni tra le variabili e, anche qualora «le regole» di esecuzione fossero aggiornate, allora viene meno la validità di quanto ottenuto in passato. Esempi di strategie sistematiche sono: Managed Futures CTAs Trend Following

15 Esempio di Classificazione di un Fondo Hedge 1. Fondo Comune o Fondo Hedge? 2. Discrezionale o Sistematico? 3. Che tipo di strategia Hedge: 1. L/S Equity 2. L/S Credit 3. Event Driven 4. Multistrategy 5. Global Macro 6. Merger Arbitrage 7. Strategie sistematiche: N/A 4. Top down o bottom-up? 5. Deep Value o growth? 6. Attivista, soft engagement o passive? 7. Relative Value, total o absolute Return? 8. Orizzonte temporale? 9. Geomix? 10. Asset Classes? 1. Fondo Hedge 2. Discrezionale 3. Che tipo di strategia Hedge: 1. L/S Equity 2. L/S Credit 3. Event Driven 4. Multistrategy 5. Global Macro 6. Merger Arbitrage 7. Strategie sistematiche: N/A 4. 2 stage: Top Down + bottom-up 5. Value 6. Soft engagement 7. Absolute return 8. Mid term + short term adjustment 9. European Ex-Financials 10. Equity, corporate bonds

16 Esempio di Classificazione di un Fondo Hedge 1. Fondo Comune o Fondo Hedge? 2. Discrezionale o Sistematico? 3. Che tipo di strategia Hedge: 1. L/S Equity 2. L/S Credit 3. Event Driven 4. Multistrategy 5. Global Macro 6. Merger Arbitrage 7. Strategie sistematiche: N/A 4. Top down o bottom-up? 5. Deep Value o growth? 6. Attivista, soft engagement o passive? 7. Relative Value, total o absolute Return? 8. Orizzonte temporale? 9. Geomix? 10. Asset Classes? 1. Fondo Hedge 2. Discrezionale 3. Che tipo di strategia Hedge: 1. L/S Equity 2. L/S Credit 3. Event Driven 4. Multistrategy 5. Global Macro 6. Merger Arbitrage 7. Strategie sistematiche: N/A 4. Bottom-up 5. N/A 6. Activist 7. Relative Value 8. Mid- Short Term (depending from deals) 9. Globale 10. Equity, convertibili

Il caso del Gruppo Generali

Il caso del Gruppo Generali Carlo Cavazzoni Direttore Generale Simgenia Gian Luigi Costanzo Amministratore Delegato Generali Asset Management Il caso del Gruppo Generali Sommario Θ Trend del mercato Θ L approccio di Generali al mercato

Dettagli

PROTEGGERE IL PATRIMONIO DELL ENTE, OTTENERE STABILITÀ DI RITORNI SUL MEDIO- LUNGO PERIODO, POTER CONTARE SU PARTNER FINANZIARI ESPERTI E AFFIDABILI

PROTEGGERE IL PATRIMONIO DELL ENTE, OTTENERE STABILITÀ DI RITORNI SUL MEDIO- LUNGO PERIODO, POTER CONTARE SU PARTNER FINANZIARI ESPERTI E AFFIDABILI PROTEGGERE IL PATRIMONIO DELL ENTE, OTTENERE STABILITÀ DI RITORNI SUL MEDIO- LUNGO PERIODO, POTER CONTARE SU PARTNER FINANZIARI ESPERTI E AFFIDABILI SONO LE ESIGENZE CENTRALI DI UN ATTIVITÀ DI INSTITUTIONAL

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI

GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI Sintesi Descrizione delle caratteristiche qualitative con l indicazione di: categoria Morningstar, categoria Assogestioni, indice Fideuram. Commenti sulla gestione

Dettagli

Indice Introduzione all economia del mercato mobiliare Il lessico dei mercati mobiliari

Indice Introduzione all economia del mercato mobiliare Il lessico dei mercati mobiliari Indice Pag. 1. Introduzione all economia del mercato mobiliare 1 Antonio Fasano 1.1 Il sistema finanziario e il mercato mobiliare 1 1.1.1 Gli strumenti finanziari 2 1.1.2 Gli intermediari finanziari 4

Dettagli

L investimento azionario nei portafogli istituzionali: le opportunità offerte da strategie alternative

L investimento azionario nei portafogli istituzionali: le opportunità offerte da strategie alternative L investimento azionario nei portafogli istituzionali: le opportunità offerte da strategie alternative Marzio Zocca Responsabile Clienti Istituzionali Azimut Consulenza Sim Santander 2008 100.0% 100.0%

Dettagli

Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico"

Portafoglio Invesco a cedola Profilo dinamico Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico" Questo documento è riservato per i Clienti Professionali/Investitori Qualificati e/o Soggetti Collocatori in Italia e non per i clienti finali. È vietata

Dettagli

ASSET ALLOCATION TATTICA. Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati

ASSET ALLOCATION TATTICA. Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati ASSET ALLOCATION TATTICA Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati Settembre 2015 Caratteristiche e Obiettivi Una strategia d investimento dinamica e flessibile che si adegua costantemente alle condizioni

Dettagli

Gestione finanziaria dei beni conferiti al Trust

Gestione finanziaria dei beni conferiti al Trust Gestione finanziaria dei beni conferiti al Trust Paolo Vicentini 7 Marzo 2005 Avvertenze legali Questa presentazione ha carattere puramente informativo e non costituisce sollecitazione all investimento,

Dettagli

Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento

Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento Finanza Aziendale Analisi e valutazioni per le decisioni aziendali Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento Capitolo 17 Indice degli argomenti 1. Rischio operativo e finanziario

Dettagli

Risparmio gestito e stili di gestione Dott. Sergio Paris - Università degli Studi di Bergamo

Risparmio gestito e stili di gestione Dott. Sergio Paris - Università degli Studi di Bergamo Economia dei mercati mobiliari e finanziamenti di aziende Risparmio gestito e stili di gestione Dott. Sergio Paris - Università degli Studi di Bergamo Gli stili di gestione Stile di gestione come espressione

Dettagli

Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR

Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR Milano, 8 aprile 2014 1 Hedge e Ucits alternativi: trend 2 Hedge e Ucits alternativi:

Dettagli

INVESTMENTI ALTERNATIVI. worldview POTENZIA I TUOI PORTAFOGLI PER RAGGIUNGERE NUOVE VETTE CON UN LEADER AFFIDABILE NEGLI INVESTIMENTI ALTERNATIVI

INVESTMENTI ALTERNATIVI. worldview POTENZIA I TUOI PORTAFOGLI PER RAGGIUNGERE NUOVE VETTE CON UN LEADER AFFIDABILE NEGLI INVESTIMENTI ALTERNATIVI INVESTMENTI ALTERNATIVI worldview POTENZIA I TUOI PORTAFOGLI PER RAGGIUNGERE NUOVE VETTE CON UN LEADER AFFIDABILE NEGLI INVESTIMENTI ALTERNATIVI IL NOSTRO VANTAGGIO COMPETITIVO UN LEADER A TUTTO CAMPO

Dettagli

Gli investimenti alternativi: situazioni e prospettive

Gli investimenti alternativi: situazioni e prospettive S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura economica Gli investimenti alternativi: situazioni e prospettive Stefano Bestetti, director Hedge Invest Sgr 26 settembre 2013, Milano Investimenti

Dettagli

Le linee di gestione. Aprile 2014

Le linee di gestione. Aprile 2014 Le linee di gestione Aprile 2014 Obiettivi OBIETTIVO CONSERVAZIONE RENDIMENTO A SCADENZA CORRELAZIONE Protezione del capitale Smoothing downside risk Low volatility Coupon cash flow generation Correlation

Dettagli

I vantaggi delle strategie hedge nei portafogli istituzionali

I vantaggi delle strategie hedge nei portafogli istituzionali I vantaggi delle strategie hedge nei portafogli istituzionali Itinerari Previdenziali Michele Pacciana Documento riservato agli investitori istituzionali partecipanti al convegno Itinerari Previdenziali

Dettagli

Oltre i soliti strumenti Per uno spettacolo fuori dall ordinario

Oltre i soliti strumenti Per uno spettacolo fuori dall ordinario Per Consulenti E Investitori Qualificati Strategic Solutions Schroder Global Diversified Growth Fund Oltre i soliti strumenti Per uno spettacolo fuori dall ordinario Quando gli strumenti classici non bastano

Dettagli

La gestione attiva nei mercati obbligazionari: Conviction è la parola chiave

La gestione attiva nei mercati obbligazionari: Conviction è la parola chiave Active Marzo Management 2015 La gestione attiva nei mercati obbligazionari: Conviction è la parola chiave Mauro Vittorangeli CIO Conviction Fixed Income e Senior Portfolio Manager Le politiche monetarie

Dettagli

Utilizzo degli ETF nella costruzione di portafogli diversificati e efficienti

Utilizzo degli ETF nella costruzione di portafogli diversificati e efficienti Utilizzo degli ETF nella costruzione di portafogli diversificati e efficienti Fausto Tenini - Analista Quantitativo presso Ufficio Studi MF-MilanoFinanza - Prof. presso Univ. Statale di Milano, facoltà

Dettagli

La diversificazione del portafoglio: diverse asset class o diverse tecniche di gestione? La tecnica relative value

La diversificazione del portafoglio: diverse asset class o diverse tecniche di gestione? La tecnica relative value La diversificazione del portafoglio: diverse asset class o diverse tecniche di gestione? La tecnica relative value Paola Bissoli Saint George Capital Management, CEO Rimini, 19 maggio 2011 Disclaimer Questo

Dettagli

Anthilia Orange e Anthilia Yellow

Anthilia Orange e Anthilia Yellow Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 4 Luglio 2012 Anthilia Orange e Anthilia Yellow Anthilia Orange: FdF High Yield & Emerging Markets Debt, volatilità target 7% Data di lancio Tipologia investimento

Dettagli

Il risparmio durante la crisi: Diversificazione o concentrazione del rischio?

Il risparmio durante la crisi: Diversificazione o concentrazione del rischio? Il risparmio durante la crisi: Diversificazione o concentrazione del rischio? Fabio Innocenzi CEO UBS Italia S.p.A. 8 Giugno 2012 QFinPanel, Politecnico di Milano Gli effetti della crisi economica sul

Dettagli

Modifiche mensili al database

Modifiche mensili al database Tavola dei contenuti MondoAlternative Database a Hedge Fund MondoAlternative b Fondi Ucits Alternativi Database MondoAlternative Analusys Database Analusys Modifiche mensili al database a Fondi aggiunti:

Dettagli

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Sistema PRIMA Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Fondi Linea Mercati OICVM: Anima Fix Euro Anima Fix Obbligazionario

Dettagli

Modifiche mensili al database

Modifiche mensili al database Tavola dei contenuti MondoAlternative Database a Hedge Fund MondoAlternative b Fondi Ucits Alternativi Database MondoAlternative Analusys Database Analusys Modifiche mensili al database a Fondi aggiunti:

Dettagli

Regolamento dei fondi interni Data ultimo aggiornamento 06/11/2014

Regolamento dei fondi interni Data ultimo aggiornamento 06/11/2014 Data ultimo aggiornamento 06/11/2014 REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI 1 - Istituzione e denominazione del fondo La Società ha istituito e gestisce, secondo le modalità previste dal presente Regolamento, i

Dettagli

UNIT LINKED AZ STYLE"

UNIT LINKED AZ STYLE UNIT LINKED AZ STYLE" PER UNA CONSULENZA BASATA SU DINAMISMO E DIVERSIFICAZIONE Prima dell adesione leggere le Condizioni di Contratto Aggiornato Sett. 2011 CHE COSA E? Un nuovo prodotto Unit Linked di

Dettagli

Paolo Cappugi Gli investimenti nella previdenza integrativa: filosofia di gestione e orizzonte temporale

Paolo Cappugi Gli investimenti nella previdenza integrativa: filosofia di gestione e orizzonte temporale 1 Paolo Cappugi Gli investimenti nella previdenza integrativa: filosofia di gestione e orizzonte temporale Indice Parte 1 Premessa Parte 2 Quadro generale Parte 3 Struttura degli investimenti e orizzonte

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

TROVA I RENDIMENTI OVUNQUE

TROVA I RENDIMENTI OVUNQUE DOCUMENTO PUBBLICITARIO TROVA I RENDIMENTI OVUNQUE CON BGF FIXED INCOME GLOBAL OPPORTUNITIES FUND (FIGO) È un nuovo mondo per i mercati obbligazionari. È quindi giunto il momento di considerare un approccio

Dettagli

Schroder ISF EURO Short Term Bond

Schroder ISF EURO Short Term Bond Pagina 1 Indice Review su mercato e fondo pag. 2 Il mercato Il fondo Cosa ci aspettiamo dal mercato e dal fondo pag. 3 Uno sguardo al mercato Le scelte strategiche I risultati di pag. 4 Descrizione del

Dettagli

Performance e volatilità delle principali asset class nel 2012

Performance e volatilità delle principali asset class nel 2012 Performance e volatilità delle principali asset class nel 2012 Sono stati utilizzati i seguenti indici per le varie asset class: Euro Cash Indices Libor Total return 3 Months (Cash), EuroStoxx in Euro

Dettagli

I fondi a distribuzione Parvest

I fondi a distribuzione Parvest Il presente documento ha natura pubblicitaria e viene diffuso con finalità promozionali, è redatto a mero titolo informativo e non costituisce (i) un offerta di acquisto o una sollecitazione a vendere;

Dettagli

Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509

Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509 Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509 Piano strategico di investimento e di risk budgeting art. 4.3 e art. 7.4 del Regolamento per la

Dettagli

FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017. Milano, 3 aprile 2014

FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017. Milano, 3 aprile 2014 FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017 Milano, 3 aprile 2014 FIRST CAPITAL OGGI (1/2) First Capital è un operatore italiano specializzato in Private Investment in Public Equity (

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori di questo Comparto. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute

Dettagli

CREDEMVITA MULTI SELECTION (Tariffa 60049)

CREDEMVITA MULTI SELECTION (Tariffa 60049) CREDEMVITA MULTI SELECTION (Tariffa 60049) Reggio Emilia, 28 febbraio 2015 Oggetto: aggiornamento delle informazioni sugli OICR esterni riportate nel Documento Informativo Gentile Cliente, nel seguito

Dettagli

È evidenziata la crescita (in euro e al lordo della tassazione anche per i fondi italiani) realizzata dal

È evidenziata la crescita (in euro e al lordo della tassazione anche per i fondi italiani) realizzata dal Lettura delle schede Giunta alla sua decima edizione, la Guida permette agli investitori di accedere ad analisi indipendenti e nuovi strumenti per la selezione dei fondi, compresi i Morningstar Analyst

Dettagli

Linea di Investimento A1- Alternativa Prudente

Linea di Investimento A1- Alternativa Prudente A1- Alternativa Prudente Produrre rendimenti superiori ai tassi di interesse a breve termine. Proteggere il capitale nelle fasi di mercato avverso e dal deterioramento inflazionistico. Medio - alto Investitori

Dettagli

Una nuova asset class per investitori qualificati. Nuovi valori per un rapporto virtuoso tra industria, finanza e investitori

Una nuova asset class per investitori qualificati. Nuovi valori per un rapporto virtuoso tra industria, finanza e investitori Nuovi valori per un rapporto virtuoso tra industria, finanza e investitori Mercato delle fonti energetiche rinnovabili INVESTIMENTI CAPITALE / CREDITO? INVESTITORI QUALIFICATI PLAYER INDUSTRIALI CARATTERIZZATI

Dettagli

DOMANDE. Indicare i principali servizi di investimento e fornirne una breve descrizione

DOMANDE. Indicare i principali servizi di investimento e fornirne una breve descrizione DOMANDE Si ricorda che nelle risposte non è richiesta l'indicazione di formule - ad eccezione della formula del CPPI - ma dei soli fattori rilevanti e del relativo impatto Indicare i principali servizi

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori di questo Comparto. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute

Dettagli

Prodotti UCITS III sofisticati: Investire in strategie alternative in una struttura a rischio controllato

Prodotti UCITS III sofisticati: Investire in strategie alternative in una struttura a rischio controllato Prodotti UCITS III sofisticati: Investire in strategie alternative in una struttura a rischio controllato Michele Pacciana Amministratore Delegato Man Investments SGR Rimini, 19 maggio 2011 Informazioni

Dettagli

Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari

Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari Alessandro Pozzi Responsabile Distribuzione Retail & Wholesale Eurizon Capital Scenario di riferimento Crescita Moderata Politiche monetarie Tassi

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Regolamento di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento appartenenti al sistema UBI Pramerica Fondi armonizzati UBI Pramerica

Dettagli

Alternative Spot. HEDGE INVEST (SUISSE) SA Via Balestra 27, 6900 Lugano (Svizzera) T +41 91 912 57 10

Alternative Spot. HEDGE INVEST (SUISSE) SA Via Balestra 27, 6900 Lugano (Svizzera) T +41 91 912 57 10 Alternative Spot Dic 2013 L outlook di Hedge Invest per il 2014 Scenario macroeconomico: la visione per il 2014 EUROZONA Prevediamo ancora pressioni al ribasso sulla crescita a breve termine, a causa di

Dettagli

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto 29 Settembre 2015 Fonditalia Core MERCATO Azionario Da metà aprile gli indici azionari hanno corretto al ribasso dopo il rialzo di inizio anno (prima a causa dell acuirsi della crisi greca, poi per via

Dettagli

Presentazione Corporate

Presentazione Corporate Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Presentazione Corporate Fondi aperti a ritorno assoluto Fondi chiusi riservati Advisory e mandati di gestione Risk Management 3 Chi siamo Società di gestione

Dettagli

Ucits III alternativi: la nuova via d'accesso alle strategie hedge. Stefano Gaspari, Amministratore Delegato, MondoHedge. Rimini, 19 maggio 2011

Ucits III alternativi: la nuova via d'accesso alle strategie hedge. Stefano Gaspari, Amministratore Delegato, MondoHedge. Rimini, 19 maggio 2011 Ucits III alternativi: la nuova via d'accesso alle strategie hedge Stefano Gaspari, Amministratore Delegato, MondoHedge Rimini, 19 maggio 2011 Ucits Hedge Fund (o Ucits III alternativi): una nuova via

Dettagli

indipendenza e professionalità per i vostri investimenti

indipendenza e professionalità per i vostri investimenti indipendenza e professionalità INDIPENDENZA E PROFESSIONALITÀ Z ZENIT SGR è una Società di Gestione del Risparmio esclusivamente dedicata e specializzata nell asset management sia per la clientela privata

Dettagli

EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER PLUS (Tariffa 60047)

EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER PLUS (Tariffa 60047) EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER PLUS (Tariffa 60047) Reggio Emilia, 25 febbraio 2013 Oggetto: aggiornamento delle informazioni sugli OICR esterni riportate nel Documento Informativo Gentile Cliente, nel

Dettagli

Copertura Valutaria Franklin Templeton Investments

Copertura Valutaria Franklin Templeton Investments Copertura Valutaria COSA E LA COPERTURA VALUTARIA? La copertura valutaria è utilizzata allo scopo di ridurre l effetto causato sui rendimenti dalle fluttuazioni dei tassi di cambio. I movimenti valutari

Dettagli

NEW MILLENNIUM Multi Asset Opportunity

NEW MILLENNIUM Multi Asset Opportunity NEW MILLENNIUM Multi Asset Opportunity Obiettivo di investimento Il Comparto mira all'apprezzamento del capitale nel lungo termine attraverso un portafoglio diversificato in diverse classi di attività,

Dettagli

EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER ADVANCED (Tariffa 60048)

EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER ADVANCED (Tariffa 60048) EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER ADVANCED (Tariffa 60048) Reggio Emilia, 28 febbraio 2015 Oggetto: aggiornamento delle informazioni sugli OICR esterni riportate nel Documento Informativo Gentile Cliente,

Dettagli

18 novembre 2014. La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina

18 novembre 2014. La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina 18 novembre 2014 La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina Costruire un portafoglio? REGOLE BASE IDENTIFICARE GLI OBIETTIVI INVESTIMENTO E RISCHIO IDONEO ORIZZONTE TEMPORALE Asset allocation Diversificazione

Dettagli

Modifiche mensili al database

Modifiche mensili al database Tavola dei contenuti MondoAlternative Database a Hedge Fund MondoAlternative b Fondi Ucits Alternativi Database MondoAlternative Analusys Database Analusys Modifiche mensili al database a Fondi aggiunti:

Dettagli

Giuseppe Rovani Direttore Generale

Giuseppe Rovani Direttore Generale In 40 anni di attività nel private banking, abbiamo consolidato una profonda esperienza nei servizi di investimento ad elevato valore aggiunto, orientati al controllo del rischio ed alla personalizzazione.

Dettagli

Glossario di alcuni termini della relazione di bilancio

Glossario di alcuni termini della relazione di bilancio Glossario Glossario di alcuni termini della relazione di bilancio (nell accezione accolta nella Relazione e con esclusione dei termini entrati nel lessico comune italiano oppure inseriti in un contesto

Dettagli

Codice ABI. Filiale 5104-5 INFORMAZIONI SU COSTI E ONERI CONNESSI ALLA PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI INVESTIMENTO

Codice ABI. Filiale 5104-5 INFORMAZIONI SU COSTI E ONERI CONNESSI ALLA PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI INVESTIMENTO Codice ABI Filiale 5104-5 INFORMAZIONI SU COSTI E ONERI CONNESSI ALLA PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI INVESTIMENTO Cognome e nome / Ragione Sociale di nascita / Sede Legale / N C.C.I.A.A. Codice Fiscale / Partita

Dettagli

Chi è Cassa Forense?

Chi è Cassa Forense? Chi è Cassa Forense? Una fondazione di diritto privato che cura la previdenza e l assistenza degli Avvocati 10 0 % altri investimenti 415 e che gestisce un patrimonio a valori di mercato al 31.12.2011

Dettagli

DEFENDER. Presentazione comparto

DEFENDER. Presentazione comparto DEFENDER Presentazione comparto Filosofia INVESTIRE NEI MERCATI FINANZIARI PRINCIPALMENTE EUROPEI GENERARE RENDIMENTI ASSOLUTI E STABILI NEL TEMPO ATTRAVERSO UNA GESTIONE STRATEGICA E TATTICA DELL ESPOSIZIONE

Dettagli

UBI Unity GP Top Selection

UBI Unity GP Top Selection UBI Unity GP Top Selection Tu scegli la meta Noi costruiamo la squadra per raggiungerla Cos è la gestione patrimoniale gp Top Selection È una gestione patrimoniale contraddistinta dalla possibilità di

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati e non armonizzati

Dettagli

Carry Strategies. Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso

Carry Strategies. Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso Carry Strategies Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso Versione riservata ai Financial Partner ad esclusivo uso interno Maggio 2014 La posizione di Carry Strategies nell offerta AzFund

Dettagli

TIMEO NEUTRAL SICAV. Société d'investissement à capital variable Sede legale: 5, Allée Scheffer L-2520 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B 94351

TIMEO NEUTRAL SICAV. Société d'investissement à capital variable Sede legale: 5, Allée Scheffer L-2520 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B 94351 TIMEO NEUTRAL SICAV Société d'investissement à capital variable Sede legale: 5, Allée Scheffer L-2520 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B 94351 Avviso agli azionisti dei Comparti sotto riportati: 1. Modifica

Dettagli

Come usare gli ETF. Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team. Rimini, 17 maggio 2012

Come usare gli ETF. Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team. Rimini, 17 maggio 2012 Come usare gli ETF Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team Rimini, 17 maggio 2012 Cosa sono gli Etf? Gli Etf sono una particolare categoria di fondi d investimento mobiliare quotati

Dettagli

28 ottobre 2011. Alberto Luraschi Portfolio Manager Global Strategies & Total Return

28 ottobre 2011. Alberto Luraschi Portfolio Manager Global Strategies & Total Return GESTIONE DI PORTAFOGLI E RISCHIO: IL RUOLO DEGLI ETF. 28 ottobre 2011 Alberto Luraschi Portfolio Manager Global Strategies & Total Return Dai prodotti benchmarked Profili di mercato ai prodotti flessibili

Dettagli

Il tramonto del risk free: flessibilità e disciplina come bussola per la navigazione

Il tramonto del risk free: flessibilità e disciplina come bussola per la navigazione c è una rotta fuori dai porti sicuri? Il tramonto del risk free: flessibilità e disciplina come bussola per la navigazione Giovanni Landi, Senior Partner Anthilia Capital Partners Anthilia Capital Partners

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati e non armonizzati

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro Anima Riserva Globale

Dettagli

www.cicliemercati.it Tutti i diritti riservati Pag. 1

www.cicliemercati.it Tutti i diritti riservati Pag. 1 LA MATRICE DEI MERCATI DESCRIZIONE E UTILIZZO PER L INVESTITORE DESCRIZIONE La Matrice è basata su un algoritmo genetico proprietario che permette di individuare e visualizzare, a seconda delle preferenze

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Regolamento di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento armonizzati appartenenti al sistema UBI Pramerica UBI Pramerica

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. . A)

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. . A)

Dettagli

QUOTAZIONI UNIT LINKED

QUOTAZIONI UNIT LINKED Direzione Futuro Prima Direzione Futuro Seconda Direzione Futuro Terza Terza 2002 Classe A Terza 2002 Classe B MultiBalanced Classe A MultiBalanced Classe B MultiFlex Classe A MultiFlex Classe B Formula

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro

Dettagli

GESTIONE DI UN PORTAFOGLIO OBBLIGAZIONARIO

GESTIONE DI UN PORTAFOGLIO OBBLIGAZIONARIO GESTIONE DI UN PORTAFOGLIO OBBLIGAZIONARIO Dipartimento di Economia Perugia, 22 maggio 2015 Augustum Opus SIM, founded in 2009, is an asset management company (Consob regulated) and has a registered capital

Dettagli

C come cedola! Allianz Global Investors. III trimestre 2015

C come cedola! Allianz Global Investors. III trimestre 2015 Allianz Global Investors C come cedola! III trimestre Nello scenario di mercato attuale, caratterizzato da crescita economica contenuta, rendimenti nominali bassi e deflazione, l investitore ricerca sempre

Dettagli

Una sola società di gestione, tante soluzioni di investimento. J.P. Morgan Asset Management

Una sola società di gestione, tante soluzioni di investimento. J.P. Morgan Asset Management Una sola società di gestione, tante soluzioni di investimento. J.P. Morgan Asset Management Insight: una storia di tradizione, presente e futuro J.P. Morgan Asset Management è una delle case di gestione

Dettagli

Fondi aperti Caratteri

Fondi aperti Caratteri Fondi aperti Caratteri Patrimonio variabile Quota valorizzata giornalmente in base al net asset value (Nav) Investimento in valori mobiliari prevalentemente quotati Divieti e limiti all attività d investimento

Dettagli

Allianz Euro Bond Strategy

Allianz Euro Bond Strategy Allianz Euro Bond Strategy Dieci validi motivi per investire Il punto di riferimento per investire nel mercato obbligazionario euro Il mercato obbligazionario negli ultimi anni ha registrato profonde trasformazioni:

Dettagli

Portafogli efficienti per ogni profilo

Portafogli efficienti per ogni profilo Portafogli efficienti per ogni profilo di rischio con gli ETF Fausto Tenini -Analista Quantitativo presso Ufficio Studi MF-MilanoFinanza - Prof. presso Univ. Statale di Milano, facoltà di Economia Offerta

Dettagli

TECNICHE DI STIMA DEL COSTO DELLE ALTRE FORME DI FINANZIAMENTO. Docente: Prof. Massimo Mariani

TECNICHE DI STIMA DEL COSTO DELLE ALTRE FORME DI FINANZIAMENTO. Docente: Prof. Massimo Mariani TECNICHE DI STIMA DEL COSTO DELLE ALTRE FORME DI FINANZIAMENTO Docente: Prof. Massimo Mariani 1 SOMMARIO Il costo del capitale stima del costo del capitale stima del costo del capitale di aziende operanti

Dettagli

Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto

Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto Il punto di vista dell asset manager Michele Boccia Responsabile Clientela Istituzionale Eurizon Capital SGR Milano,

Dettagli

Coniugare esigenza e soluzione d investimento: controllare i rischi con l approccio Global Macro. Marco Serventi Senior Relationship Manager AMUNDI

Coniugare esigenza e soluzione d investimento: controllare i rischi con l approccio Global Macro. Marco Serventi Senior Relationship Manager AMUNDI Coniugare esigenza e soluzione d investimento: controllare i rischi con l approccio Global Macro Marco Serventi Senior Relationship Manager AMUNDI EFPA Italia Meeting 2014, 5/6 Giugno Lecce Siamo stati

Dettagli

Fondi & Gestioni Gennaio 2014. Rispondiamo in tempo reale alle domande sui fondi e le gestioni di AcomeA SGR su Twitter. Utilizza l hashtag #aad

Fondi & Gestioni Gennaio 2014. Rispondiamo in tempo reale alle domande sui fondi e le gestioni di AcomeA SGR su Twitter. Utilizza l hashtag #aad Fondi & Gestioni Gennaio 2014 Rispondiamo in tempo reale alle domande sui fondi e le gestioni di AcomeA SGR su Twitter. Utilizza l hashtag #aad Indice Classifiche: rassegna stampa fondi...3 AcomeA Classifiche

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Regolamento di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento appartenenti al sistema UBI Pramerica Fondi armonizzati UBI Pramerica

Dettagli

Alberto Carpani Amministratore delegato GPD Sim Gli investimenti alternativi: hedge funds, fondi immobiliari, certificates e fondi flessibili

Alberto Carpani Amministratore delegato GPD Sim Gli investimenti alternativi: hedge funds, fondi immobiliari, certificates e fondi flessibili Alberto Carpani Amministratore delegato GPD Sim Gli investimenti alternativi: hedge funds, fondi immobiliari, certificates e fondi flessibili Milano, 12 aprile 2008 I fondi a rendimento assoluto l evoluzione

Dettagli

Schroder International Selection Fund SICAV. Contatti: www.schroders.it per investitori privati www.schrodersportal.it per consulenti finanziari

Schroder International Selection Fund SICAV. Contatti: www.schroders.it per investitori privati www.schrodersportal.it per consulenti finanziari Maggio 2015 Materiale di Marketing Schroder International Selection Fund SICAV Mappa dei comparti 100% ASSET MANAGER T R U S T E D H E R I T A G E A D V A N C E D T H I N K I N G Il Gruppo Schroders Fondato

Dettagli

I fondi a formula nell industria italiana del risparmio gestito. A D Avenia, Head of Regional Marketing, BNPP IP SGR. Rimini, 20 maggio 2011

I fondi a formula nell industria italiana del risparmio gestito. A D Avenia, Head of Regional Marketing, BNPP IP SGR. Rimini, 20 maggio 2011 I fondi a formula nell industria italiana del risparmio gestito A D Avenia, Head of Regional Marketing, BNPP IP SGR Rimini, 20 maggio 2011 SOMMARIO La definizione di fondo a formula Il mercato dei fondi

Dettagli

Allianz Reddito Euro. Il punto di riferimento per investire nel mercato obbligazionario euro. Dieci validi motivi per investire

Allianz Reddito Euro. Il punto di riferimento per investire nel mercato obbligazionario euro. Dieci validi motivi per investire Allianz Reddito Euro Dieci validi motivi per investire Il punto di riferimento per investire nel mercato obbligazionario euro Il mercato obbligazionario negli ultimi anni ha registrato profonde trasformazioni:

Dettagli

Indice. Presentazione

Indice. Presentazione Presentazione di Pier Luigi Fabrizi pag. XIII 1 LÕeconomia del mercato mobiliare di Pier Luigi Fabrizi È 1 1.1 Premessa È 1 1.2 LÕesercizio semantico È 1 1.3 La collocazione della disciplina È 4 Bibliografia

Dettagli

La gestione di successo di una strategia hedge fund market-neutral

La gestione di successo di una strategia hedge fund market-neutral Strategia 24 Update II/2014 La gestione di successo di una strategia hedge fund market-neutral Il settore internazionale degli hedge fund dal 2007 si trova in una situzione non felice. Il nuovo millennio

Dettagli

Stefano Gaspari Direttore Generale Mondo Hedge Hedge funds, private equity e fondi immobiliari: strategie vincenti per portafogli decorrelati

Stefano Gaspari Direttore Generale Mondo Hedge Hedge funds, private equity e fondi immobiliari: strategie vincenti per portafogli decorrelati Stefano Gaspari Direttore Generale Mondo Hedge Hedge funds, private equity e fondi immobiliari: strategie vincenti per portafogli decorrelati Milano, 12 aprile 2008 1 Uno sguardo sul mondo 2 L evoluzione

Dettagli

Parte I Visione d insieme, rendimenti storici e teorie accademiche

Parte I Visione d insieme, rendimenti storici e teorie accademiche Presentazione all edizione italiana, di Mario Masini Prefazione all edizione italiana, di Luca Martinetti Osculati Prefazione, di Clifford S. Asness Ringraziamenti Abbreviazioni e acronimi pag. XIII» XVII»

Dettagli

CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato

CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato Pubblicato mediante deposito presso l Archivio Prospetti della CONSOB in data 31 gennaio 2012 Società di gestione Collocatore Unico 2/44 Il presente Prospetto Semplificato

Dettagli

A) Scheda identificativa

A) Scheda identificativa Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 01 marzo 2009 Il presente

Dettagli

IL PATRIMONIO CNPADC Assemblea dei Delegati. Roma, 27 giugno 2013

IL PATRIMONIO CNPADC Assemblea dei Delegati. Roma, 27 giugno 2013 IL PATRIMONIO CNPADC Assemblea dei Delegati Roma, 27 giugno 2013 Disclaimer Questo documento, di proprietà intellettuale della CNPADC, è la base per una presentazione orale, senza la quale ha quindi limitata

Dettagli

DANTON INVESTMENT SA. Equilibrium. Il futuro non si prevede SI COSTRUISCE

DANTON INVESTMENT SA. Equilibrium. Il futuro non si prevede SI COSTRUISCE Equilibrium Il futuro non si prevede SI COSTRUISCE 2 Gestioni Patrimoniali Computerizzate Grazie ai notevoli investimenti realizzati negli anni, la DANTON INVESTMENT SA può oggi vantare di possedere uno

Dettagli

TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione

TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione 1/16 TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione SEZIONE III - INFORMAZIONI SULL AAMENTO DELLA GESTIONE valida dal 26 aprile 2010 Dati aggiornati al 31 dicembre

Dettagli

CEDOLARMENTE UNA SELEZIONE DI PRODOTTI CHE PREVEDE LA DISTRIBUZIONE DI UNA CEDOLA OGNI 3 MESI. REGOLARMENTE.

CEDOLARMENTE UNA SELEZIONE DI PRODOTTI CHE PREVEDE LA DISTRIBUZIONE DI UNA CEDOLA OGNI 3 MESI. REGOLARMENTE. CEDOLARMENTE UNA SELEZIONE DI PRODOTTI CHE PREVEDE LA DISTRIBUZIONE DI UNA CEDOLA OGNI MESI. REGOLARMENTE. PERCHÉ UN INVESTIMENTO CHE POSSA GENERARE UN FLUSSO CEDOLARE LE SOLUZIONI DI UBI SICAV Nell attuale

Dettagli