Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014"

Transcript

1 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014

2 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre clienti e più di 32 miliardi di masse in gestione. Banca Generali offre ai propri clienti soluzioni su misura, grazie agli oltre consulenti finanziari che si classificano al vertice del settore per produttività e dimensione del portafoglio. La società vanta una gamma completa di prodotti grazie ad un modello di offerta ad architettura aperta che garantisce la possibilità di avvalersi delle expertise degli asset manager delle migliori case d investimento internazionali. Una crescita costante Nel periodo , Banca Generali ha segnato un tasso di crescita del 78% negli utili, fino al record di 141m del La raccolta netta è cresciuta di 7 mldnegli ultimi 3 anni. Un dividendo importante Dividend-yield medio del 5,5% negli ultimi 3 anni Capital ratios soddisfano largamente I criteri B2 B3 2

3 L azionariato di Banca Generali Flottante 50.9% 49.1% 100% 100% 100% Il 4 Aprile 2013, Assicurazioni Generali ha portato a termine il collocamento del 12% di Banca Generali presso investitori istituzionali. 3

4 6.1 Quota di mercato Incorporazione di Prime in BG NasceBanca Generali +87% Q14 Acquisizionedi Banca Primavera Acquisizionedi BG Sgre di Banca BSI Italia Quotazione alla Borsa Italiana Acquisizionedi Intesa Fiduciaria Una banca giovane e in grande crescita Acquisizionedi Banca del GottardoItalia Establishment of BG Investment Lux Incorporazione di Banca BSI Italia Creazionedi Generali Fund Management (GFM) Banca Generaliè cresciuta5 volte di più rispetto alla media del mercato Intesa per l acquisizione del ramo di private bankerin Italia da Credit Suisse H14 ( bn) 4

5 Un architettura aperta d offerta con forti tratti distintivi Asset Gathering Piattaforma bancaria Wealth management Private Clients Affluent Clients Asset Mgmt Servizi Fiduciari Prodotti Assicurativi (a) Architettura aperta (a) BG Vita è il marchio di GenertelLife dedicato in esclusiva ai prodotti assicurativi di Banca Generali 5

6 Le due retidi venditadi Banca Generali Asset Gathering Private banker: 288 RM: 52 12,9 mld Rete di vendita Masse in gestione PF: ,4 mld Piatta Struttura di rete Piramidale 31 uffici Presenza sul territorio 103 uffici Datial 30 giugno2014 6

7 Piattaforma bancaria: servizi e tecnologie all avanguardia Supporti all attività dei PF/PB Tecnologici Logistici Internet Sito Web 3,700 sportelli Call Center Clienti Call Center Promotori 30 Uffici Private Banking 43 Filiali Bancarie Gestione Automatizzata dei contratti 105 Uffici dei Promotori Finanziari La struttura distributiva della Banca ruota attorno alla figura del Promotore Finanziario/Private Banker, professionista qualificato che mantiene relazioni costanti con il cliente, in grado di consigliare, diversificare e costruire soluzioni di investimento coerenti con le reali aspettative dell investitore. I Promotori Finanziari/Private Bankers sono supportati nella loro relazione con il cliente dai più avanzati sistemi tecnologici e da un ampia infrastruttura logistica. 7

8 Una gamma completa di prodotti adatti a tutte le esigenze Prodotti Bancari Conti correntie deposito, PCT, prestiti controgarantiti, depositidi sicurezza Risparmio Gestito Sicav/fondi/FoF/gestion e di portafoglio, servizi fiduciari Prodotti Assicurativi Polizzevita tradizionali, unitlinked, polizze multiramo, fondi pensione Il nostroapproccioal wealth management: Soluzioni su misura per venire incontro alle esigenze di ciascun cliente; Unacompletagamma di prodottidi investimentodallemiglioricase di gestione internazionali; Un approccio multi brand che permetta di sceglierei miglioriprodottie I migliori manager presenti sul mercato; Grande diversificazionecheconsentedi ridurrei rischi, controllarela volatilitàe cogliere le sfide dei nuovi investimenti. 8

9 La nostra gamma d offerta Fondi di fondi Assicurativo Gestioni patrimoniali Funds/SICAVs Risparmio Amministrato Security deposit transfer Conto Active CONTO PRIVILEGE 9

10 Ripartizione geografica della clientela Una realtà 100% italiana. Divisione degli asset % di clienti 70% 16% 14% 30% 29% 20% Nord Centro Sud 17% 4% Dati al 30 giugno

11 Financial Highlights/1 Sintesi dei dati economici Consolidati al 30 Giugno 2014 (milioni di euro) 30/06/ /06/2014 Var% Margine di intermediazione 93,2 124,7 33,8% Costi Operativi Netti -35,9-39,1 9,0% Risultato operativo 57,3 85,6 49,5% Utile netto 36,1 49,6 37,4% EBITDA 58,5 86,6 48,0% Cost income ratio 37,2% 30,5% -6,7 p.p. 11

12 Financial Highlights/2 Asset Under Management - Gruppo Banca Generali (miliardi di euro) Giu 2014 Mar 2014 Var.ass Fondi Comuni 9,2 8,7 0,5 Gestioni di Portafoglio 3,5 3,2 0,3 Assicurazioni / Fondi pensione 11,1 10,2 0,9 Titoli / Conti correnti 8,5 8,2 0,3 Totale 32,3 30,3 2,0 12

13 Una crescita continua in masse e profitti Utile netto Asset totali ( m) ( bn) , , H H 14 1H 2013 Utile netto: 71,6 milioni 1H 2014 Utile netto: 88,4 milioni +24 % 13

14 Banca Generali: un dividendo importante Dividend per Share (DPS) Dividend Yield ,95 1,0% 3,6% 1,4% 6,1% 4,8% 7,0% 5,0% 4,6% % Dividend Pay-out Il nostro dividendo Note: Price at ex-dividend date 80% 84% 80% 75% 84% 79% 78% Nel2013 ildividend yield di Banca Generali è stato del 4.6%, confermandosi tra i migliori della Borsa Italiana; La sicurezzafinanziariadi Banca Generali consente l erogazione di un importante dividendo. 14

15 Focus: Banca Generali e Banca Generali Private Banking Mission Il polo bancario di Banca Generali è stato creato dal Gruppo Generali al fine di concentrare in una sola entità tutte le attività connesse con l'offerta e la gestione di prodotti di asset management per i clienti italiani. La Capogruppo, Banca Generali SpA, è quotata in Borsa dal 15 novembre Dopo la fase di avvio nel periodo , Banca Generali ha vissuto tre fasi di sviluppo: la prima, dal 2000 al 2004, incentrata sul consolidamento delle reti di distribuzione e sull espansione attraverso acquisizioni; la seconda, dal 2005 al 2006, focalizzata sullo sviluppo del polo di wealth management all'interno della Banca e sulla segmentazione della distribuzione per target di clientela (private, affluent); e la terza, , incentrata sul miglioramento della redditività e sulla conquista di quote di mercato. Questa fase è poi proseguita anche nell ultimo biennio e resta prioritaria negli obiettivi per il futuro. La struttura e l operatività Banca Generali gestisce direttamente la piattaforma bancaria e di distribuzione finanziaria per i clienti private e affluent. Banca Generali, inoltre, coordina tutte le funzioni operative e amministrative all'interno del Gruppo bancario. Mission Offrire soluzioni altamente personalizzate di investimento per i clienti con specifiche e complesse esigenze di investimento. Banca Generali Private Banking è la divisione dedicata alla clientela Private di Banca Generali. La divisione è operativa dal 1 gennaio 2010 in seguito alla fusione per incorporazione di Banca Bsi Italia in Banca Generali. La struttura e l operatività Banca Generali Private Banking propone, attraverso le società di gestione del Gruppo Bancario, diverse linee di gestioni patrimoniali (GPM) personalizzate e multibrand, modellate in base al rischio/rendimento del cliente e con possibilità di esposizioni in valuta. Inoltre, offre un sistema di Fondi di Fondi multimarca (geografici, a livello mondiale e total return) e di prodotti assicurativi e bancari, con una offerta completa nel settore bancario (transazioni. servizi accessori, che vanno dalla consulenza successoria alla consulenza di tipo legale e fiscale. 15

16 Focus: BG Fund Management Luxembourg SA Mission BG Fund Management è focalizzata nella gestione delle Sicav di tutto il Gruppo Banca Generali. BG Fund Management Luxembourg S.A., è la fabbrica lussemburghese dei prodotti di risparmio gestito per il Gruppo Banca Generali. La società è nata nel luglio 2014 dalla scissione di Generali Fund Management, la management company detenuta da Banca Generali e dal Gruppo Generali. La struttura e l operatività La società offre il meglio dell eccellenza gestionale già presente nel Gruppo, con l obiettivo di diventare uno dei principali player europei nell asset management. 16

17 Focus: le società fiduciarie BG Fiduciaria SIM è una società del Gruppo Banca Generali dal giugno 2005, mentre Generfid Spa, Società fiduciaria di Amministrazione e Trust, in precedenza S. Alessandro Fiduciaria, è operativa dal 2 agosto Mission Fornire servizi di investimento attraverso un portafoglio di gestione per conto di terzi su base fiduciaria (BG Fiduciaria) e fornire servizi di amministrazione fiduciaria e Trust (Generfid Spa). La struttura e l operatività Entrambe le società hanno un team di professionisti dedicati alla progettazione di soluzioni personalizzate per fornire sostegno ai private banker livelli di personalizzazione e riservatezza 17

18 L Organigramma di Banca Generali Presidente Amministratore Delegato Area Governance e Rischi Aziendali Direzione Risorse Rischi Aziendali Risk Management Internal Audit Anti Money Laundering Compliance Comunicazione Esterna Pianificazione Strategica Direttore Generale Divisione Asset Management Condirettore Generale Condirettore Generale Area CFO Area Banca Investor Relations Divisione Financial Planner Divisione Private Banking Pianificazione e Controllo Amministrazione Direzione Crediti Organizzazione e sistemi informatici Direzione Sviluppo Business e Supporti Rete Direzione Marketing Direzione Rete RM Finanza Direzione Operativa 18

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Luglio 2016

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Luglio 2016 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Luglio 2016 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

COMPANY PROFILE. Maggio 2015

COMPANY PROFILE. Maggio 2015 COMPANY PROFILE Maggio 2015 La Banca in breve Appartenenza ad un gruppo di respiro internazionale Olte 4 miliardi di asset gestiti e amministrati al 31/03/ 15 Banca privata con vocazione di banca personale,

Dettagli

COMPANY PROFILE. - Luglio 2015 -

COMPANY PROFILE. - Luglio 2015 - COMPANY PROFILE - Luglio 2015 - La Banca in breve Appartenenza ad un gruppo di respiro internazionale Circa 4,4 miliardi di asset gestiti e amministrati al 30/06/ 15 Banca privata con vocazione di banca

Dettagli

UTILE NETTO A 132,4 MILIONI (+26%) ACCELERA LA RACCOLTA NETTA OLTRE GLI OBIETTIVI L INTEGRAZIONE DEL RAMO D AZIENDA DI CREDIT SUISSE

UTILE NETTO A 132,4 MILIONI (+26%) ACCELERA LA RACCOLTA NETTA OLTRE GLI OBIETTIVI L INTEGRAZIONE DEL RAMO D AZIENDA DI CREDIT SUISSE Risultati nove mesi UTILE NETTO A 132,4 MILIONI (+26%) - Utile del 3 trimestre a 43,9 milioni (+31%) - Commissioni di gestione a 262 milioni (+21%) - Cost/Income in calo al 35,4% ACCELERA LA RACCOLTA NETTA

Dettagli

Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 30.06.2015 Il Piano Industriale 2015-2017. Roma, 23.09.2015

Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 30.06.2015 Il Piano Industriale 2015-2017. Roma, 23.09.2015 Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 30.06.2015 Il Piano Industriale 2015-2017 Roma, 23.09.2015 Agenda I Profilo del Gruppo II Dinamica delle attività III Risultati di esercizio al 30.06.2015

Dettagli

indice Unicità Leadership Innovazione

indice Unicità Leadership Innovazione indice Unicità Leadership Innovazione Esclusività Eccellenza unicità Una mission distintiva Un modello di business unico nel mercato Un grande Gruppo Una rete, benchmark di eccellenza Una banca solida

Dettagli

Star Conference 2011 Incontro con la Comunità Finanziaria. Milano, 23.03.2011

Star Conference 2011 Incontro con la Comunità Finanziaria. Milano, 23.03.2011 Star Conference 2011 Incontro con la Comunità Finanziaria Milano, 23.03.2011 Presentazione Banca Finnat Dinamica operativa Principali grandezze economiche 2010 Scenario, opportunità e sfide da affrontare

Dettagli

Una mission distintiva

Una mission distintiva Una mission distintiva Unicità Assistere i Clienti nella gestione consapevole dei loro patrimoni, sulla base dei loro bisogni e profili di rischio. Offrire servizi di consulenza finanziaria e previdenziale

Dettagli

La società, le competenze, i numeri.

La società, le competenze, i numeri. La società, le competenze, i numeri. Eurizon Capital Architettura multi societaria Eurizon Capital SGR Eurizon Capital appartiene al Gruppo Intesa Sanpaolo. È specializzata nella gestione degli investimenti

Dettagli

La struttura dedicata ai PF del Gruppo UniCredit Pag. 1. Le tappe dell'evoluzione Pag. 2

La struttura dedicata ai PF del Gruppo UniCredit Pag. 1. Le tappe dell'evoluzione Pag. 2 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA STAMPA La struttura dedicata ai PF del Gruppo UniCredit Pag. 1 Le tappe dell'evoluzione Pag. 2 Il ruolo di Xelion all'interno della divisione Private Pag. 3 La gamma

Dettagli

Divisione Private Banking Incontro con le OO.SS. 17 Febbraio 2016

Divisione Private Banking Incontro con le OO.SS. 17 Febbraio 2016 Incontro con le OO.SS. 17 Febbraio 2016 Agenda Piano Strategico e principali eventi 2015 Risultati economici 2015 Principali Iniziative e progetti 2016 1 Mission Mission La Divisione Private Banking è

Dettagli

Deutsche Bank. Deutsche Bank Easy. La nuova banca leggera di Deutsche Bank. Milano, 5 giugno 2013

Deutsche Bank. Deutsche Bank Easy. La nuova banca leggera di Deutsche Bank. Milano, 5 giugno 2013 La nuova banca leggera di Milano, 5 giugno 2013 Flavio Valeri Chief Country Officer di Italia Agenda 1 in Italia 2 Il retail di Italia 3 : la nuova banca leggera 2 : la solidità di un gruppo globale, una

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATO IL NUOVO PIANO INDUSTRIALE 2015-2017 DEL GRUPPO BPER

COMUNICATO STAMPA APPROVATO IL NUOVO PIANO INDUSTRIALE 2015-2017 DEL GRUPPO BPER COMUNICATO STAMPA APPROVATO IL NUOVO PIANO INDUSTRIALE 2015-2017 DEL GRUPPO BPER BECOMING BPER 5 S : Solidità - Semplicità Specializzazione Selettività Stakeholders Linee Guida del Piano 1. Rafforzamento

Dettagli

L evoluzione dal Private Banking al Global Wealth Management come fattore critico di successo

L evoluzione dal Private Banking al Global Wealth Management come fattore critico di successo L evoluzione dal Private Banking al Global Wealth Management come fattore critico di successo Valerio Pacelli Vice Direttore Generale 1 Chi è Banca Steinhauslin Banca Steinhauslin & C. rappresenta uno

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA BANCA POPOLARE DI VICENZA APPROVA IL NUOVO PIANO INDUSTRIALE 2015-2020

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA BANCA POPOLARE DI VICENZA APPROVA IL NUOVO PIANO INDUSTRIALE 2015-2020 COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA BANCA POPOLARE DI VICENZA APPROVA IL NUOVO PIANO INDUSTRIALE 2015-2020 VALORIZZATO IL RUOLO DI BANCA COMMERCIALE RADICATA SUL TERRITORIO, PUNTO DI

Dettagli

BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2014

BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2014 BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2014 FOTO DI COPERTINA: Mario Arlati, Potenza del Colore BANCA GENERALI S.P.A. BIL ANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2014 BANCA GENERALI S.P.A. 2014 BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2014 Indice

Dettagli

PROMOTORI FINANZIARI PROMOTORI FINANZIARI CREDEM. PROTAGONISTI ASSOLUTI.

PROMOTORI FINANZIARI PROMOTORI FINANZIARI CREDEM. PROTAGONISTI ASSOLUTI. PROMOTORI FINANZIARI PROMOTORI FINANZIARI CREDEM. PROTAGONISTI ASSOLUTI. Cosa cercano i migliori promotori? Ampia gamma di prodotti Massima autonomia Accogliere i clienti in una banca Guadagno su tutti

Dettagli

BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2012

BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2012 BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2012 BANCA GENERALI S.P.A. BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2012 BANCA GENERALI S.P.A. 2012 BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2012 Lettera agli stakeholder 5 Premessa metodologica 7 1. IDENTITÀ

Dettagli

IL GRUPPO AZIMUT. Aprile 2015

IL GRUPPO AZIMUT. Aprile 2015 IL GRUPPO AZIMUT Aprile 2015 IL GRUPPO AZIMUT Azimut è la più grande realtà finanziaria indipendente attiva nel mercato del risparmio gestito italiano Dal 7 Luglio 2004 è quotata alla Borsa di Milano e

Dettagli

La banca delle famiglie che creano valore Pag. 1. Una banca globale, legata al territorio, con al centro il cliente Pag. 2

La banca delle famiglie che creano valore Pag. 1. Una banca globale, legata al territorio, con al centro il cliente Pag. 2 DOCUMENTAZIONE NELLA CARTELLA La banca delle famiglie che creano valore Pag. 1 Una banca globale, legata al territorio, con al centro il cliente Pag. 2 Dal modello federale a banca specializzata Pag. 4

Dettagli

asset management wealth management family office

asset management wealth management family office asset management wealth management family office asset management wealth management family office 03 05 06 09 14 15 16 Chi siamo Punti distintivi Team Wealth Management Family Office Asset Management Finlabo

Dettagli

INFORMATIVA AL PUBBLICO STATO PER STATO. al 31 dicembre 2013. Gruppo Bancario Deutsche Bank

INFORMATIVA AL PUBBLICO STATO PER STATO. al 31 dicembre 2013. Gruppo Bancario Deutsche Bank Deutsche Bank S.p.A. INFORMATIVA AL PUBBLICO STATO PER STATO al 31 dicembre 2013 Gruppo Bancario Deutsche Bank Premessa Al fine di accrescere la fiducia dei cittadini dell Unione Europea nel settore finanziario,

Dettagli

Overview del settore Wealth Management Luca Caramaschi Università di Parma. 6 maggio 2015

Overview del settore Wealth Management Luca Caramaschi Università di Parma. 6 maggio 2015 Overview del settore Wealth Management Università di Parma 6 maggio 2015 Overview e trend del settore Wealth Management 2 Overview del settore Wealth Management - Università di Parma - 06.05.2015 Il Mercato

Dettagli

SIGLATA L INTESA PER UNA FORTE PARTNERSHIP INDUSTRIALE CON MAPFRE NEL BUSINESS AUTO AGENZIALE

SIGLATA L INTESA PER UNA FORTE PARTNERSHIP INDUSTRIALE CON MAPFRE NEL BUSINESS AUTO AGENZIALE Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0718-27-2015

Informazione Regolamentata n. 0718-27-2015 Informazione Regolamentata n. 0718-27-2015 Data/Ora Ricezione 23 Aprile 2015 08:40:46 MTA Societa' : AZIMUT HOLDING Identificativo Informazione Regolamentata : 56834 Nome utilizzatore : AZIMUTN04 - Pracca

Dettagli

Il Servizio di Consulenza Private del Gruppo Banca Sella

Il Servizio di Consulenza Private del Gruppo Banca Sella Il Servizio di Consulenza Private del Gruppo Banca Sella Il Private Banking del Gruppo Banca Sella Il Private Banking del Gruppo Banca Sella è una struttura integrata nella rete territoriale delle banche

Dettagli

Le difficoltà del passaggio dalla funzione di Ispettorato a Internal Audit Convegno Nazionale AIEA - 19 maggio 2004

Le difficoltà del passaggio dalla funzione di Ispettorato a Internal Audit Convegno Nazionale AIEA - 19 maggio 2004 Modelli organizzativi e procedurali della funzione di Internal Audit in Deutsche Bank Le difficoltà del passaggio dalla funzione di Ispettorato a Internal Audit Convegno Nazionale AIEA - 19 maggio 2004

Dettagli

Bilancio di sostenibilità 2012

Bilancio di sostenibilità 2012 Bilancio di sostenibilità 2012 Banca Generali s.p.a. Bil ancio di sostenibilità 2012 Banca Generali s.p.a. 2012 Bilancio di sostenibilità 2012 lettera agli stakeholder 5 premessa metodologica 7 1. IdentItà

Dettagli

Giovanni Pietrobelli Verona, 20 ottobre 2006

Giovanni Pietrobelli Verona, 20 ottobre 2006 Progettando2006 Approcci e metodologie di Project Management Giovanni Pietrobelli Verona, 20 ottobre 2006 Agenda Il Gruppo BPVN SGS - BPVN Un esempio: Il progetto di integrazione tra BPV e BPN Conclusioni

Dettagli

Dal CRM Strategy al CRM Technology: la soluzione di Banca Popolare di Bari. Convegno ABI CRM 2004-13 dicembre 2004

Dal CRM Strategy al CRM Technology: la soluzione di Banca Popolare di Bari. Convegno ABI CRM 2004-13 dicembre 2004 Dal CRM Strategy al CRM Technology: la soluzione di Banca Popolare di Bari Giovanni Ciccone Stefania De Maria 080 5274824 Marketing Strategico Sistemi Informativi Convegno ABI CRM 2004-13 dicembre 2004

Dettagli

AIM INVESTOR DAY. I Edizione Palazzo Mezzanotte 3 aprile 2014

AIM INVESTOR DAY. I Edizione Palazzo Mezzanotte 3 aprile 2014 AIM INVESTOR DAY I Edizione Palazzo Mezzanotte 3 aprile 2014 POSIZIONAMENTO DELLA SOCIETÀ MC-linkoggi èun operatore di Telecomunicazionila cui mission èquella di fornire servizi dati, telefonia, internet

Dettagli

CARTELLA STAMPA. Ottobre 2013. Chi Siamo La Storia Obiettivi integrazione industriale L Offerta di ADVAM Partners SGR Management Contatti

CARTELLA STAMPA. Ottobre 2013. Chi Siamo La Storia Obiettivi integrazione industriale L Offerta di ADVAM Partners SGR Management Contatti CARTELLA STAMPA Ottobre 2013 IR Top Consulting Media Relations & Financial Communication Via C. Cantù, 1 Milano Domenico Gentile, Antonio Buozzi Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 d.gentile@irtop.com ufficiostampa@irtop.com

Dettagli

Deutsche Bank Spa - Divisione Private & Business Clients

Deutsche Bank Spa - Divisione Private & Business Clients Deutsche Bank Spa - Divisione Private & Business Clients Modelli Organizzativi e Sistemi Informatici a Supporto del Segmento Private Banking - L Esperienza Deutsche Bank Italia Milano, 14 Ottobre 2004

Dettagli

BANCA GENERALI S.P.A. BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ

BANCA GENERALI S.P.A. BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ BANCA GENERALI S.P.A. BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2013 BANCA GENERALI S.P.A. 2013 BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2013 Indice Lettera agli stakeholder 5 Premessa metodologica 7 1. IDENTITÀ E GOVERNANCE Mission

Dettagli

Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro. Finanza & Futuro A tu per tu con le soluzioni ideali per il tuo patrimonio.

Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro. Finanza & Futuro A tu per tu con le soluzioni ideali per il tuo patrimonio. Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro Finanza & Futuro A tu per tu con le soluzioni ideali per il tuo patrimonio. Una realtà solida e affidabile con oltre 25 anni di esperienza. A tu per tu, personalmente.

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

«L importanza di essere indipendenti» PROMOTORI & PROMOTORI&CONSULENTI. Peter Mayr, vicepresidente di Südtirol Bank

«L importanza di essere indipendenti» PROMOTORI & PROMOTORI&CONSULENTI. Peter Mayr, vicepresidente di Südtirol Bank PROMOTORI & PROMOTORI&CONSULENTI FONDI&SICAV Novembre 2014 Indagine sul risparmiatore Innanzitutto monitorare il rischio Indagine sul risparmiatore/2 Stabilire chiari obiettivi I 10 anni dell Aipb Protagonisti

Dettagli

L'evoluzione del Private Banking

L'evoluzione del Private Banking L'evoluzione del Private Banking nel nuovo scenario dei mercati 2014 UniCredit S.p.A. Sede Sociale: Via A. Specchi 16-00186 Roma - Direzione Generale Piazza Gae Aulenti,3 Tower A 20154 Milano - Capitale

Dettagli

Giampietro Nattino PRESIDENTE DEL CDA

Giampietro Nattino PRESIDENTE DEL CDA Il nostro migliore investimento è il tempo dedicato a comprendere e soddisfare le esigenze della clientela, mettendo a disposizione della medesima servizi di consulenza e prodotti finanziari di alta qualità.

Dettagli

BANCA ETRURIA. Cartella Stampa

BANCA ETRURIA. Cartella Stampa BANCA ETRURIA Cartella Stampa Chi siamo La storia I nostri Valori Il Gruppo Banca Etruria nasce ad Arezzo e successivamente si consolida attraverso numerose fusioni e incorporazioni fra Banche Popolari

Dettagli

POSIZIONAMENTO DELLA SOCIETÀ

POSIZIONAMENTO DELLA SOCIETÀ POSIZIONAMENTO DELLA SOCIETÀ MC-linkoggi è un operatore di Telecomunicazioni la cui mission è quella di fornire servizi dati, telefonia, internet e data center di eccellenza. INTERNET La sua attività è

Dettagli

DIREZIONE INVESTMENT BANKING. Il Ruolo del Nomad. Roma, 22 aprile 2009

DIREZIONE INVESTMENT BANKING. Il Ruolo del Nomad. Roma, 22 aprile 2009 DIREZIONE INVESTMENT BANKING Il Ruolo del Nomad Roma, 22 aprile 2009 Il Gruppo Montepaschi Overview Il Gruppo MPS ha perfezionato il 30 maggio 2008 l acquisizione di Banca Antonveneta divenendo il 3 gruppo

Dettagli

Business Plan 2010-2012 Conference Call

Business Plan 2010-2012 Conference Call Business Plan 2010-2012 Conference Call Adolfo Bizzocchi 11/01/2010 Agenda Il contesto attuale di mercato La posizione competitiva di Credem Il piano 2010-2012 CRESCERE PER CONTINUARE AD ECCELLERE 2 Il

Dettagli

Banca Fideuram in sintesi

Banca Fideuram in sintesi Banca in sintesi Principali indicatori di gestione 2012 2011 2010 2009 2008 ATTIVITÀ FINANZIARIE DELLA CLIENTELA Raccolta netta di risparmio gestito (milioni di euro) 2.749 (31) 4.234 2.928 (3.850) Raccolta

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Consiglio di Sorveglianza Consiglio di Gestione Mediobanca

Consiglio di Sorveglianza Consiglio di Gestione Mediobanca Consiglio di Sorveglianza Consiglio di Gestione Mediobanca Milano, 7 marzo 2008 Approvato il Piano 2009-2011 del Gruppo Mediobanca p Crescita trainata da nuove iniziative strategiche: Posizionamento europeo

Dettagli

INCONTRO CON LA STAMPA 13 GENNAIO 2015

INCONTRO CON LA STAMPA 13 GENNAIO 2015 INCONTRO CON LA STAMPA 13 GENNAIO 2015 TIMELINE Settembre 2013 Primi contatti tra management e soci delle tre società Ottobre 2013 Sottoscrizione accordo di riservatezza Nov. 13-Giu. 14 Due Diligence

Dettagli

La consulenza finanziaria nella prospettiva della MiFID2. L evoluzione del servizio di consulenza negli intermediari finanziari

La consulenza finanziaria nella prospettiva della MiFID2. L evoluzione del servizio di consulenza negli intermediari finanziari La consulenza finanziaria nella prospettiva della MiFID2 Tolleranza al rischio degli investitori, valutazione di adeguatezza e selezione degli investimenti L evoluzione del servizio di consulenza negli

Dettagli

Basilea 2, misurazione del rischio e crescita dimensionale attraverso strategie di M&A: il caso del gruppo BPU

Basilea 2, misurazione del rischio e crescita dimensionale attraverso strategie di M&A: il caso del gruppo BPU Basilea 2, misurazione del rischio e crescita dimensionale attraverso strategie di M&A: il caso del gruppo BPU Marco Giaccone Responsabile Funzione Capital Management, Area Bergamo, Il Gruppo BPU ed il

Dettagli

Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 31.12.2013 Il Piano Industriale 2014-2017. Milano, 25.03.2014

Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 31.12.2013 Il Piano Industriale 2014-2017. Milano, 25.03.2014 Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 31.12.2013 Il Piano Industriale 2014-2017 Milano, 25.03.2014 Agenda I Profilo del Gruppo II Dinamica delle attività III Risultati di esercizio al 31.12.2013

Dettagli

RAPPORTO SU FUSIONI E AGGREGAZIONI TRA GLI INTERMEDIARI FINANZIARI

RAPPORTO SU FUSIONI E AGGREGAZIONI TRA GLI INTERMEDIARI FINANZIARI RAPPORTO SU FUSIONI E AGGREGAZIONI TRA GLI INTERMEDIARI FINANZIARI Case Study: Banca Lombarda e Piemontese Milano, 18 luglio 2003 Agenda Agenda (31/12/1999) Il Modello Organizzativo Il Modello Distributivo

Dettagli

PER UN INVESTITORE PRIVATO O PER UN ISTITUZIONE, LA SCELTA DEL PARTNER CUI AFFIDARE LA GESTIONE DEL PROPRIO PATRIMONIO È UNA DECISIONE DELICATA E

PER UN INVESTITORE PRIVATO O PER UN ISTITUZIONE, LA SCELTA DEL PARTNER CUI AFFIDARE LA GESTIONE DEL PROPRIO PATRIMONIO È UNA DECISIONE DELICATA E PER UN INVESTITORE PRIVATO O PER UN ISTITUZIONE, LA SCELTA DEL PARTNER CUI AFFIDARE LA GESTIONE DEL PROPRIO PATRIMONIO È UNA DECISIONE DELICATA E CRUCIALE. A SWISS BANK È LA DEFINIZIONE CHE TRADIZIONALMENTE

Dettagli

P.Cappugi. Gli investimenti locali dei Fondi Pensione Territoriali in Europa Venezia, 8 Ottobre 2010

P.Cappugi. Gli investimenti locali dei Fondi Pensione Territoriali in Europa Venezia, 8 Ottobre 2010 P.Cappugi Gli investimenti locali dei Fondi Pensione Territoriali in Europa Venezia, 8 Ottobre 2010 1 Indice Parte 1 Parte 2 Premessa Modello di business e organizzazione commerciale del Gruppo Banca Esperia

Dettagli

Il caso del Gruppo Generali

Il caso del Gruppo Generali Carlo Cavazzoni Direttore Generale Simgenia Gian Luigi Costanzo Amministratore Delegato Generali Asset Management Il caso del Gruppo Generali Sommario Θ Trend del mercato Θ L approccio di Generali al mercato

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Focalizzazione su efficienza operativa del Gruppo» Costi amministrativi in calo dell 1,1% a termini omogenei

COMUNICATO STAMPA. Focalizzazione su efficienza operativa del Gruppo» Costi amministrativi in calo dell 1,1% a termini omogenei COMUNICATO STAMPA PRESS OFFICE Tel. +39.040.671180 - Tel. +39.040.671085 press@generali.com INVESTOR RELATIONS Tel. +39.040.671202 - Tel. +39.040.671347 - generali_ir@generali.com www.generali.com RISULTATI

Dettagli

Approvati risultati al 30 settembre 2015

Approvati risultati al 30 settembre 2015 COMUNICATO STAMPA Approvati risultati al 30 settembre 2015 Risultati record nei primi nove mesi, con il miglior trimestre di sempre Utile netto: 148,8 milioni ( 109,3 milioni al 30 settembre 2014, +36,2%)

Dettagli

Riorganizzazione del servizio di consulenza finanziaria del Gruppo Banca Etruria

Riorganizzazione del servizio di consulenza finanziaria del Gruppo Banca Etruria Milano, 22 Settembre 2011 Riorganizzazione del servizio di consulenza finanziaria del Gruppo Banca Etruria Milano, 22 Settembre 2011 Paolo Manuelli Gruppo Banca Etruria Michele Tanzi Gruppo ObjectWay 1

Dettagli

Storia e Missione. 1946 Fondazione

Storia e Missione. 1946 Fondazione Storia e Missione 1946 Fondazione Fondata nel 1946 da Banca Commerciale Italiana, Credito Italiano e Banco di Roma, le tre banche pubbliche di interesse nazionale Missione: contribuire alla ricostruzione

Dettagli

Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011

Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011 Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011 COMUNICATO STAMPA Nel 1H11: Ricavi consolidati: 174,0 milioni di euro (+1,4% sul 1H10) Utile ante imposte: 48,6 milioni di euro (+2,7% sul 1H10) Utile netto

Dettagli

Master Universitario in Family Banking. Mediolanum Corporate University

Master Universitario in Family Banking. Mediolanum Corporate University Master Universitario in Family Banking Mediolanum Corporate University La fortuna non esiste, esiste il momento in cui il talento incontra l occasione. (Seneca) Family Banker. Quando i numeri diventano

Dettagli

Star Conference 2006. Milano, 1 Marzo 2006

Star Conference 2006. Milano, 1 Marzo 2006 Star Conference 2006 Milano, 1 Marzo 2006 1 AGENDA IL GRUPPO BANCA FINNAT E LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Arturo Nattino LE PRINCIPALI GRANDEZZE ECONOMICHE Gian Franco Traverso Guicciardi 2 Il Gruppo Banca

Dettagli

Seminario: La Banca Digitale e le Reti Distributive Bancarie

Seminario: La Banca Digitale e le Reti Distributive Bancarie Seminario: La Banca Digitale e le Reti Distributive Bancarie Dipartimento di Management Roma, 1 aprile 2015 Agenda Indice degli argomenti Le strategie di segmentazione nel Retail Banking (Privati, Poe

Dettagli

Competenza. Esclusività

Competenza. Esclusività Condivisione Competenza Metodo Visione Esclusività Vicinanza Internazionalità 02. Il nostro approccio Il viaggio è ricerca, scoperta del nuovo e dei propri orizzonti. È la disponibilità a spingersi oltre.

Dettagli

DESCRIZIONE SINTETICA DELLA STRUTTURA DEL FONDO CHIUSO MC 2 IMPRESA.

DESCRIZIONE SINTETICA DELLA STRUTTURA DEL FONDO CHIUSO MC 2 IMPRESA. DESCRIZIONE SINTETICA DELLA STRUTTURA DEL FONDO CHIUSO MC 2 IMPRESA. MC2 Impresa è un Fondo Comune d Investimento Mobiliare chiuso e riservato (ex testo unico D.Lgs 58/98) costituito per iniziativa di

Dettagli

Master Universitario in Family Banking

Master Universitario in Family Banking Master Universitario in Family Banking La fortuna non esiste, esiste il momento in cui il talento incontra l occasione. (Seneca) La storia ci insegna che ogni successo inizia con lo studio e tra le mura

Dettagli

BIM: una realtà innovativa Pag. 1. Le aree di attività Pag. 3. Il servizio e i prodotti offerti Pag. 6. I risultati economico - finanziari Pag.

BIM: una realtà innovativa Pag. 1. Le aree di attività Pag. 3. Il servizio e i prodotti offerti Pag. 6. I risultati economico - finanziari Pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA GRUPPO BANCA INTERMOBILIARE BIM: una realtà innovativa Pag. 1 Le aree di attività Pag. 3 Il servizio e i prodotti offerti Pag. 6 I risultati economico - finanziari

Dettagli

La Mission di UBI Pramerica

La Mission di UBI Pramerica La Mission di UBI Pramerica è quella di creare valore, integrando le competenze locali con un esperienza globale, per proteggere e incrementare la ricchezza dei propri clienti. Chi è UBI Pramerica Presente

Dettagli

Assemblea Generale degli Azionisti Risultati 2007

Assemblea Generale degli Azionisti Risultati 2007 22 aprile Assemblea Generale degli Azionisti Risultati 2007 2007: l Anno del Cambiamento L introduzione di nuove norme ha comportato nuove sfide: Attuazione della riforma della previdenza integrativa Restrizione

Dettagli

Schroder International Selection Fund SICAV. Contatti: www.schroders.it per investitori privati www.schrodersportal.it per consulenti finanziari

Schroder International Selection Fund SICAV. Contatti: www.schroders.it per investitori privati www.schrodersportal.it per consulenti finanziari Maggio 2015 Materiale di Marketing Schroder International Selection Fund SICAV Mappa dei comparti 100% ASSET MANAGER T R U S T E D H E R I T A G E A D V A N C E D T H I N K I N G Il Gruppo Schroders Fondato

Dettagli

SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A.

SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A. SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A. 1. PREMESSE La presente politica di investimento è stata approvata dall assemblea

Dettagli

AGENTI: 1.375 (2005: 1.408) AGENTI: 469 (2005: 489) SUBAGENTI: 5.422 (2005: 6.799) SUBAGENTI: 1.178 (2005: 1.385) GERENZE ALLIANZ SUBALPINA

AGENTI: 1.375 (2005: 1.408) AGENTI: 469 (2005: 489) SUBAGENTI: 5.422 (2005: 6.799) SUBAGENTI: 1.178 (2005: 1.385) GERENZE ALLIANZ SUBALPINA RAS-Riunione Adriatica di Sicurtà - Bilancio Sociale 26 Canali distributivi Chi sono Agenti assicurativi La missione degli agenti (1.844 a fine 26) è aiutare i clienti a individuare le soluzioni assicurative

Dettagli

di Massimiliano D Amico Il settore della consulenza finanziaria

di Massimiliano D Amico Il settore della consulenza finanziaria Di bene in meglio Nei primi sei mesi del 2014 le reti hanno battuto ogni record. Non a caso, nel giugno scorso il patrimonio dei clienti ha toccato un nuovo massimo storico. Il report pubblicato da Assoreti

Dettagli

Annual Report Integrato 2015

Annual Report Integrato 2015 Annual Report Integrato 2015 Banca del gruppo Mission Assistere i clienti nella gestione consapevole dei loro patrimoni, partendo da un attenta analisi delle reali esigenze e del profilo di rischio. Offrire

Dettagli

28 gennaio 2002. Presentazione agli analisti: la creazione di BPVN

28 gennaio 2002. Presentazione agli analisti: la creazione di BPVN 28 gennaio 2002 Presentazione agli analisti: la creazione di BPVN Speakers Banca Popolare di Verona Banca Popolare di Novara Fabio Innocenzi CEO Piero Montani CEO Sezione 1 Sezione 2 Sezione 3 Sezione

Dettagli

EOS Servizi Fiduciari

EOS Servizi Fiduciari Cura del dettaglio www.eosfiduciaria.it Una fiduciaria d eccellenza EOS Servizi Fiduciari è la fiduciaria di amministrazione statica del Gruppo BSI SA. La società è attiva da oltre 30 anni nel settore

Dettagli

Record storico del Gruppo raggiunto in soli 6 mesi. Pietro Giuliani: prevedo un Utile netto consolidato a fine anno tra 220 300 milioni

Record storico del Gruppo raggiunto in soli 6 mesi. Pietro Giuliani: prevedo un Utile netto consolidato a fine anno tra 220 300 milioni Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2015 COMUNICATO STAMPA Record storico del Gruppo raggiunto in soli 6 mesi. Pietro Giuliani: prevedo un Utile netto consolidato a fine anno tra 220 300 milioni Nel

Dettagli

La fusione tra servizio e qualità

La fusione tra servizio e qualità La fusione tra servizio e qualità esperienza e competenza Banca Aletti è dal 2001 il polo di sviluppo delle attività finanziarie del Gruppo Banco Popolare. All attività di Private Banking si affiancano

Dettagli

AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI PROFESSIONALI E DEGLI INTERMEDIARI PENSPLAN SICAV LUX

AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI PROFESSIONALI E DEGLI INTERMEDIARI PENSPLAN SICAV LUX AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI PROFESSIONALI E DEGLI INTERMEDIARI PENSPLAN SICAV LUX PENSPLAN INVEST SGR La Società è stata costituita nel 2001 a Bolzano, nell ambito del progetto PensPlan, promosso

Dettagli

Santander Private Banking Italia

Santander Private Banking Italia Presentazione commerciale Settembre 2010 Italia Presentazione a A.N.P.E.C. 1 Presentación del Banco Messaggio pubblicitario con finalità promozionali Una banca di cui fidarsi* > Sono molte le ragioni per

Dettagli

Presentazione istituzionale

Presentazione istituzionale Presentazione istituzionale Novembre 2014 Milano Via Turati, 9-20121 info@advamsgr.com tel. 02 620808 fax 02 874984 www.advamsgr.com Indice La carta d identità La storia e le competenze La governance e

Dettagli

IL PIANO STRATEGICO DELLA BANCA

IL PIANO STRATEGICO DELLA BANCA IL PIANO STRATEGICO DELLA BANCA 1 IL PIANO INDUSTRIALE STRUMENTO DI GOVERNO DELLA STRATEGIA AZIENDALE ORIZZONTE PLURIENNALE OBIETTIVI STRUTTURA E CONTENUTI MODALITA DI COSTRUZIONE E DI LETTURA 2 1 PIANO

Dettagli

COSTRUISCI CON BLACKROCK IL GESTORE DI FIDUCIA DI MILIONI DI INVESTITORI AL MONDO

COSTRUISCI CON BLACKROCK IL GESTORE DI FIDUCIA DI MILIONI DI INVESTITORI AL MONDO COSTRUISCI CON BLACKROCK IL GESTORE DI FIDUCIA DI MILIONI DI INVESTITORI AL MONDO COSTRUISCI CON BLACKROCK In un universo degli investimenti sempre più complesso, il nostro obiettivo rimane invariato:

Dettagli

Presentato oggi alla comunità finanziaria il Piano Industriale 2003-2005 GRUPPO GENERALI

Presentato oggi alla comunità finanziaria il Piano Industriale 2003-2005 GRUPPO GENERALI Presentato oggi alla comunità finanziaria il Piano Industriale 2003-2005 GRUPPO GENERALI OBIETTIVO: LEADERSHIP EUROPEA PER PROFITTABILITÀ E SVILUPPO IN SELEZIONATI PAESI AD ALTO POTENZIALE FOCUS SU CREAZIONE

Dettagli

La consulenza Finanziaria

La consulenza Finanziaria Convegno AIPB/ODCEC La consulenza Finanziaria Dott. Federico Taddei 22/03/2012 - luogo S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Agenda Modello di servizio e analisi delle criticità Modelli di servizio

Dettagli

Evoluzione del mercato dei Paperoni

Evoluzione del mercato dei Paperoni PricewaterhouseCoopers Advisory Osservatorio sul Private Banking Milano, 1 ottobre 2010 Giacomo Neri Partner in Charge Financial Services Practice PricewaterhouseCoopers Advisory Professore di Strategia

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

La nostra indipendenza vi garantisce scelte di gestione perfettamente obiettive

La nostra indipendenza vi garantisce scelte di gestione perfettamente obiettive AL VOSTRO SERVIZO Forte di oltre 50 anni di esperienza, PKB ha acquisito una profonda conoscenza delle esigenze di privati e famiglie, imprenditori, liberi professionisti e dirigenti. È quindi in grado

Dettagli

Conferimento Ramo d azienda. Siena, 6 maggio 2014

Conferimento Ramo d azienda. Siena, 6 maggio 2014 Conferimento Ramo d azienda Siena, 6 maggio 2014 2014 Widiba. All rights reserved. Gruppo MPS 1 Il mercato italiano è fortemente influenzato dalla digital evolution e dai nuovi modelli relazionali Da banca

Dettagli

WEALTH MANAGEMENT: CENTRALITA DEL CLIENTE, PERSONALIZZAZIONE,

WEALTH MANAGEMENT: CENTRALITA DEL CLIENTE, PERSONALIZZAZIONE, CONVEGNO ASSBANK-ACRI MIFID: A DUE ANNI DAL VARO Spoleto, 16-17 ottobre 2009 WEALTH MANAGEMENT: CENTRALITA DEL CLIENTE, PERSONALIZZAZIONE, STANDARD DI COMPORTAMENTO Prof. Marco Oriani Università Cattolica

Dettagli

Profilo del Gruppo Mediobanca 30 giugno 2013

Profilo del Gruppo Mediobanca 30 giugno 2013 Mediobanca 30 giugno 2013 Storia e missione 1946 Fondazione Anni 1950-70 Sviluppo Anni 1970-80 Ristrutturazione dell industria italiana Fondata nel 1946 da Comit, Credit e Banco di Roma, le tre banche

Dettagli

Giuseppe Rovani Direttore Generale

Giuseppe Rovani Direttore Generale In 40 anni di attività nel private banking, abbiamo consolidato una profonda esperienza nei servizi di investimento ad elevato valore aggiunto, orientati al controllo del rischio ed alla personalizzazione.

Dettagli

Approvati i risultati al 31 marzo 2015

Approvati i risultati al 31 marzo 2015 COMUNICATO STAMPA Approvati i risultati al 31 marzo 2015 UTILE NETTO: 47,8 milioni ( 36,9 milioni al 31 marzo 2014, +29,4%) Ricavi totali: 137 milioni ( 113 milioni al 31 marzo 2014, +20,9%) Cost/Income

Dettagli

Intesa Sanpaolo Private Banking, la banca private del gruppo Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo Private Banking, la banca private del gruppo Intesa Sanpaolo Intesa Sanpaolo Private Banking, la banca private del gruppo Intesa Sanpaolo Una banca dedicata al segmento private... 2 L importanza di appartenere ad un grande Gruppo... 3 L approccio di ISPB... 3 Il

Dettagli

PATRIMONIO, FUTURO PRESENTE. TUTELIAMO IL PATRIMONIO E LA FIDUCIA DEI NOstri CLIENTI

PATRIMONIO, FUTURO PRESENTE. TUTELIAMO IL PATRIMONIO E LA FIDUCIA DEI NOstri CLIENTI PATRIMONIO, FUTURO PRESENTE. TUTELIAMO IL PATRIMONIO E LA FIDUCIA DEI NOstri CLIENTI Valori senza tempo e un orientamento comune La VOSTRA unicità e le nostre competenze si incontrano nel più ampio orizzonte

Dettagli

BNP Paribas. Corporate & Investment Banking in Italia. Nicola D Anselmo. Responsabile CIB Italia. Roma, 1 Dicembre 2006

BNP Paribas. Corporate & Investment Banking in Italia. Nicola D Anselmo. Responsabile CIB Italia. Roma, 1 Dicembre 2006 BNP Paribas Corporate & Investment Banking in Italia Nicola D Anselmo Responsabile CIB Italia Roma, 1 Dicembre 2006 Sommario BNP Paribas CIB in Italia prima di BNL Nuove prospettive per CIB Implementazione

Dettagli

È TEMPO DI PIANIFICARE NON BASTA PIÙ INVESTIRE INVESTIRE 500.000? ECCO GLI ULTIMI PORTI SICURI COSTRUIRSI UNA RENDITA CON GLI AFFITTI

È TEMPO DI PIANIFICARE NON BASTA PIÙ INVESTIRE INVESTIRE 500.000? ECCO GLI ULTIMI PORTI SICURI COSTRUIRSI UNA RENDITA CON GLI AFFITTI www.effemagazine.it NOVEMBRE 2014 MENSILE - ANNO 4 - NUMERO 11 - NOVEMBRE 2014 POSTE ITALIANE SPA - SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE - 70% - LO/MI 5,00 EURO 4,00 EURO TORNA L AVVERSIONE AL RISCHIO ECCO

Dettagli

L investimento su misura

L investimento su misura L investimento su misura Cos è la gestione patrimoniale GPM Private Open È una gestione patrimoniale in titoli, fondi e comparti di sicav destinata a investitori con patrimoni consistenti. GPM Private

Dettagli

UNA NUOVA VIA INTERNAZIONALE Partnership industriale con Mapfre nel business auto agenziale. Verona, 18 dicembre 2006

UNA NUOVA VIA INTERNAZIONALE Partnership industriale con Mapfre nel business auto agenziale. Verona, 18 dicembre 2006 1 UNA NUOVA VIA INTERNAZIONALE Partnership industriale con Mapfre nel business auto agenziale Verona, 18 dicembre 2006 2 Agenda Il contesto strategico La joint-venture specializzata nel business auto Il

Dettagli

PANORAMICA DI ALCUNI SERVIZI DI WEALTH ADMINISTRATION DEL GRUPPO ARGOS. Servizi di WEALTH ADMINISTRATION

PANORAMICA DI ALCUNI SERVIZI DI WEALTH ADMINISTRATION DEL GRUPPO ARGOS. Servizi di WEALTH ADMINISTRATION PANORAMICA DI ALCUNI SERVIZI DI WEALTH ADMINISTRATION DEL GRUPPO ARGOS Servizi di WEALTH ADMINISTRATION Gruppo Argos: Mission Il Gruppo si perfeziona nel 211 con l intento di proporsi come centro di eccellenza

Dettagli