VII Edizione PATRIMONI COMPLESSI. Strategie e competenze per restituire ricchezza al CLIENTE PRIVATE. 25 e 26 Novembre 2009, Starhotel Ritz - Milano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VII Edizione PATRIMONI COMPLESSI. Strategie e competenze per restituire ricchezza al CLIENTE PRIVATE. 25 e 26 Novembre 2009, Starhotel Ritz - Milano"

Transcript

1 VII Edizione SPECIAL LAST PRICE 890 per iscrizioni al convegno Come amministrare con successo PATRIMONI COMPLESSI Strategie e competenze per restituire ricchezza al CLIENTE PRIVATE I Relatori di Asset Management Forum 2009 confermati: 25 e 26 Novembre 2009, Starhotel Ritz - Milano Gianfranco Venuti Direttore Direzione Servizi Finanziari e Operativi BIPIEMME_PRIVATE BANKING SIM Paolo Martini Responsabile Marketing e Formazione AZIMUT Sergio Trezzi Managing Director INVESCO Paolo Suriano Responsabile Private Banking BANCA MEDIOLANUM Edoardo Fontanarava Responsabile Marketing Prodotti BANCA MEDIOLANUM Maurizio Paparone Responsabile Private Insurance UBI BANCA PRIVATE BANKING Stefano Gaspari Amministratore delegato MONDO HEDGE Raimondo Marcialis MC GESTIONI Presidente Commissione consulenza e risparmio gestito ASSIOM Silva Maria Lepore Responsabile Private Banking GRUPPO BANCA SELLA Massimo Scolari PRAGMA SGR Andrea Ragaini BANCA CESARE PONTI Ezio Bruna Managing Director PROPERTY CAPITAL Giorgio D Amico Direttore Generale UNICREDIT (SUISSE) TRUST SA Francesco Di Carlo Avvocato, Studio Legale ANNUNZIATA E ASSOCIATI Giampaolo Gamba Consigliere d amministrazione BANCA ALBERTINI SYZ Giuseppe Riccardi FONDIONLINE Mirko Cardinale Head of SAA Research AVIVA INVESTORS Gianluca Berghella ARMUNDIA Andrea Cecchini Direttore Commerciale EURIZON Focus su: Quali sono le caratteristiche dell investimento odierno e quali i nuovi criteri di scelta Nuovi approcci operativi tra fabbriche prodotto e Banche Private Fondi e ETF: complementari o alternativi? Rinascita finanziaria e Private Insurance Innovazione di prodotto Fiscalità e Private Banking Riflessione sul nuovo concetto di centralità del cliente Il processo d investimento alla luce della crisi e dell'innovazione normativa Nuove direttive in materia di fondi Silver Sponsor Media Partners Main Media Partners Event Partners Per iscriversi e informazioni: tel fax

2 Milano, Luglio 2009 Gentile Dott.ssa / Egregio Dott., il periodo di turbolenza e difficoltà che stiamo attraversando, segnato da un evidente diminuzione della ricchezza a livello globale, ha certamente coinvolto e scalfito anche il segmento del Private Banking con una fuoriuscita nell ultimo anno di molte famiglie dall area target. Contrariamente però a quanto si possa intuire, le ferite inferte alla clientela Private non hanno portato a un allontanamento dalla struttura o a un aumento delle decisioni di investimento autonome, tutt altro. Crescono infatti in questi mesi le esigenze e le richieste di consulenza ai Private Banker, professionisti che possono e devono rappresentare oggi un punto di riferimento in grado di validare e supportare le scelte del cliente. Agli Istituti Private si consiglia quindi, oggi più che mai, di rispondere a queste richieste mettendo energicamente in gioco le proprie strutture, reagendo positivamente e offrendo disponibilità di tempo e qualità superiori a quelle garantite in periodi di maggior quiete. Istituto Internazionale di Ricerca presenta quindi Asset Management Forum 2009 (25 e 26 Novembre 2009), la VII Edizione del Convegno di riferimento nel panorama italiano dedicata all approfondimento delle strategie di gestione dei patrimoni complessi, con particolare focus sul mondo del Private Banking. Un confronto e un dialogo tra esperti del settore espresso e proposto in un ottica di comune ripartenza. Per completare e valorizzare ulteriormente il Convegno proponiamo inoltre un Workshop dedicato a un aspetto di centrale rilevanza per tutti coloro che si interfacciano con il Cliente Private odierno: Consulenza in materia assicurativa alla clientela Private Gestione dei prodotti finanziari assicurativi. I bisogni assicurativi del Cliente Private sono infatti mutati: in questo momento di incertezza, che ha visto intaccare grandi e piccoli capitali, la richiesta di protezione del patrimonio e la connessa salvaguardia del tenore di vita attraverso lo strumento assicurativo sembrano essere oggi istanze diffuse e necessarie. La invito quindi a consultare il programma dell evento e, restando a disposizione per informazioni aggiuntive, Le porgo i miei più cordiali saluti. Asset Management Forum 2009 rivolto a Banche, SGR e SIM è un'occasione d'incontro per: Resp. Private Banking Resp. Asset Manag. Private Banker Resp. MKT/Comm Resp. Wealth Management Gestori Fondi Portfolio Manager Responsabili Rete Promotori Resp. Sviluppo Prodotti Finanziari Relationship Manager Francesca Bertè Senior Conference Manager

3 Giornata - 25 Novembre Agenda Come amministrare con successo PATRIMONI COMPLESSI Registrazione dei partecipanti Apertura dei lavori a cura del Chairman Giuseppe Riccardi FONDIONLINE Breve introduzione sull andamento dei mercati finanziari Riflessione sul nuovo concetto di centralità del cliente. Quali sono i nuovi fabbisogni in termini di informazione e comunicazione alla clientela e quali le modalità. Come ostacolare la crisi di fiducia. Centralità del Cliente. Definizione e perimetro Interpretazione dei bisogni Ruolo del Private Banker Nuovi fabbisogni dei Clienti nel dopo crisi Semplicità dei prodotti Trasparenza Modalità di gestione continuativa della relazione con il cliente A cura di Andrea Ragaini BANCA CESARE PONTI Dopo la laurea con lode all Università commerciale Luigi Bocconi di Milano nell anno accademico 1988/1989, inizia la sua attività professionale presso il Credito Artigiano, inizialmente nell ambito di filiale e successivamente nella Direzione Finanza area nella quale ricopre nel tempo differenti ruoli, sino a diventare il responsabile della dealing room. Dal 1996 presso Banca Cesare Ponti. Inizialmente come responsabile dell Area Finanza, viene nominato nel 1999 Direttore Generale e diviene nel 2002, carica che mantiene anche dopo l ingresso nel gruppo Carige, nel Dal novembre 2003 è anche Consigliere dell Associazione Nazionale delle Banche Private Italiane (Assbank). Dal 01 aprile 2009 viene nominato Direttore Centrale in Banca Carige con il Ruolo di Responsabile del Private Banking. Contestualmente lascia la carica di Direttore Generale di Banca Cesare Ponti, mantenendo la carica di. Crisi finanziaria e Private Banking: il ruolo del Private Insurance nella gestione degli High Net Worth Individual. L'evoluzione del modello di gestione della relazione con il Cliente: da un modello con focus sul prodotto a un modello con focus su bisogni del cliente Effetti della crisi sul Private Banking e crescita del bisogno di sicurezza e protezione Nuove problematiche di passaggio generazionale: da un modello mono ad un modello multigenerazionale Longevity Risk: dalla gestione dell'accumulo alla gestione del decumulo Focus sui prodotti danni e di protezione A cura di Maurizio Paparone UBI BANCA PRIVATE BANKING Laureato in Economia Aziendale presso il Dipartimento di Economia e Direzione Aziendale dell Università di Venezia, inizia il suo percorso professionale in SAI, nell Area Sinistri, e successivamente nella Direzione Commerciale dove matura esperienze nell analisi rischi, nel coordinamento della rete di vendita e nella formazione. Nel 2000 entra nel Gruppo Cattolica Assicurazioni in qualità di Direttore Commerciale di Risparmio & Previdenza, Compagnia di Bancassicurazione del Gruppo e coordina le attività di start-up di Lombarda Vita di cui è Direttore Commerciale fino al Entrato in Banca Regionale Europea (Gruppo Banca Lombarda e Piemontese) con il ruolo di Responsabile Bancassurance, segue lo sviluppo delle attività assicurative fino al A seguito della fusione del Gruppo Banca Lombarda con BPU e la nascita di UBI Banca, è chiamato dalla Direzione Private e Wealth Management di UBI Banca a ricoprire il ruolo di Product Manager, responsabile del Private Insurance di Ubi Private Banking. Coffee Break L innovazione di prodotto nell utilizzo dell Asset Allocation Strategica e Tattica. L'importanza dell'asset allocation L'asset allocation strategica in Aviva Investors - I modelli per la previsione dei rendimenti - La misurazione dei rischi delle asset class - L'ottimizzazione nell'ambito di uno scenario incerto Come "catturare" il valore delle opportunità Evoluzione dell'asset allocation tattica Il processo di Asset Allocation Tattica di Aviva Investors Outlook corrente e posizioni in portafoglio Performance Conclusioni A cura di Mirko Cardinale AVIVA INVESTORS Mirko è entrato a far parte di Aviva Investors nell'agosto del 2007, dopo l'esperienza in Watson Wyatt prima come Economista Senior e successivamente come Senior Investment Consultant. Mirko ha un PhD in Finanza conseguito presso l'imperial College di Londra ed un MSc in Economia conseguito presso l'università Pompeu Fabra a Barcellona 2 semestre semestre 2009: un anno impegnativo. Come si è affrontata la crisi. dati mercati azionari periodo 2 semestre semestre 2009 dati mercato obbligazionario periodo 2 semestre semestre 2009 Come Mediolanum ha affrontato la crisi - gli interventi - mutui - fondo di solidarietà - intervento lehman le attività formative dedicate la comunicazione dedicata ed il marketing dedicato i prodotti A cura di Paolo Suriano, Edoardo Fontanarava MEDIOLANUM In Mediolanum dal Svolge tutta la carriera professionale come promotore poi diventa Area Manager del Triveneto. Nel 1995 diventa Area Manager della Sicilia e Calabria e nel 1998 Divisional Manager della Lombardia. Dal 2002 in Sede come Responsabile Sviluppo Rete e dalla fine del 2004 Responsabile Mediolanum Private Banking. Ripensamento dei costi delle strutture: come resistere all inevitabile selezione del mondo finanziario e allineare le strategie di cambiamento organizzativo agli altalenanti movimenti del mercato. Semplificazione dei processi organizzativi Stabilità degli obiettivi strategici Individuazione delle priorità A cura di Silva Maria Lepore GRUPPO BANCA SELLA La dott.ssa Silva Lepore è attualmente Responsabile di Banca Sella Holding Private Banking del Gruppo Banca Sella, ruolo che ricopre da marzo In precedenza, da agosto 2007 a marzo 2009 ha svolto la funzione di Responsabile Area del gruppo. Dal gennaio a luglio 2007 è stata Responsabile Coordinamento Private e progetto di integrazione in Intesa-Sanpaolo Private Banking, mentre dal 2005 al gennaio 2007 ha ricoperto il ruolo di Responsabile Private Banking del Gruppo Sanpaolo. Colazione di lavoro L'evoluzione degli ETF: da gestione passiva a gestione attiva. Fondi e ETF: complementari o alternativi? Differenze tra mercato US e mercato Europeo Vantaggio competitivo di essere un Asset manager A cura di Sergio Trezzi INVESCO Managing Director, Country Head per Italia e Responsabile per lo Sviluppo del Business nel Sud Europa di Invesco, società indipendente di Asset Management leader a livello mondiale. Sergio Tezzi è anche responsabile per il coordinamento Europeo degli ETF di Invesco disponibili con il brand PowerShares. In Invesco dal 1999, ha maturato precedenti esperienze in Crédit Agricole Indosuez e in JP Morgan Investment Management. Laureato in discipline bancarie, assicurative e finanziarie all Università Cattolica di Milano, MP presso INSEAD nel 2003 e diploma in Leadership Development Programme nel 2005 al CCL (Center for Creative Leadership) di Greensboro negli Stati Uniti, considerato uno dei migliori centri di formazione manageriale al mondo. L innovazione tecnologica e applicativa nella finanza gestita a sostegno delle strategie di sviluppo e dei processi Per iscriversi e informazioni: tel fax

4 di razionalizzazione. Come creare nuove opportunità di business e ottimizzare costi di investimento e gestione. L innovazione tecnologica, applicativa e organizzativa: una necessità comune agli operatori del settore e alle aziende ICT per competere in contesti internazionali sempre più selettivi. Il Relationship Management quale fattore nodale nei meccanismi di distintività e competizione sul mercato e nei processi di razionalizzazione dei servizi offerti. La visione di Armundia e la sua risposta attraverso la suite Armundia Shaper Series - Flessibilità e trasversalità modulare e funzionale; - Profondità di analisi e sofisticati strumenti di controllo al servizio del cliente finale; - Compatibilità tecnologica a sostegno della razionalizzazione dei costi interni. A cura di Gianluca Berghella ARMUNDIA È socio promotore, fondatore e amministratore delegato di Armundia. 43 anni, laureato in Economia e Commercio, ha iniziato la sua carriera nel 1993 all interno della divisione Banche, Finanza e Assicurazioni di Datamat Ingegneria dei Sistemi Spa, ivi ricoprendo ruoli manageriali e dirigenziali tra cui quello di Direttore Operativo della Divisione nelle aree della finanza gestita, dei crediti e della consulenza strategica. Nei suoi 15 anni di attività ha avuto modo di affrontare e studiare approfonditamente gli aspetti operativi e organizzativi di diverse istituzioni bancarie e finanziarie a livello nazionale ed internazionale, maturando know-how strategico anche in riferimento ai processi di trasformazione in atto. Nel 2007 è stato uno degli ideatori e fondatori della società Armundia, con la mission di sviluppare soluzioni applicative all avanguardia e progetti consulenziali strategici per il mercato Finance ed Insurance. Modelli Organizzativi di Private Banking e Wealth Management in seguito ai recenti periodi di turbolenza. Cosa è cambiato nell ultimo anno. L esperienza di Banca Albertini Syz. A cura di Giampaolo Gamba BANCA ALBERTINI SYZ Colazione di lavoro Il mercato degli hedge fund nel 2009: nuovi scenari, nuovi trend. L'industria degli hedge fund si presenta all'appuntamento con le nuove sfide più snella e competitiva (dati struttura mondiale); Nuove regole in discussione, ancorchè non sempre mirate all'efficace soluzione di alcune problematiche, miglioreranno il livello di trasparenza e la gestione del rischio (Direttiva Europea ed evoluzioni); L'industria italiana sembra meglio posizionata rispetto a quella internazionale, potendo anche contare su una normativa all'avanguardia e cha anticipa già ampiamente, per alcuni aspetti in modo persino più restrittivo, le nuove regole; In questo nuovo scenario, si evidenziano netti segnali di ripresa sul fronte delle performance, con il ritorno graduale degli hedge fund alla loro tradizionale decorrelazione. A cura di Stefano Gaspari MONDO HEDGE Stefano Gaspari, di MondoHedge SpA da marzo 2008, è entrato in questa società nel 2004 ed è stato nominato Direttore Generale nel In precedenza, da giugno 2002 a giugno 2004, ha seguito la gestione e lo sviluppo del database di fondi tradizionali di Bluerating, nonché un'attività di sale dei software di S&P, partner di Bluerating. In AIPB è membro della Commissione Tecnica Permanente sul Mercato Finanziario. Nato a Bergamo nel 1977, si è laureato in Economia Aziendale con specializzazione in Finanza Aziendale presso l Università Luigi Bocconi di Milano con una tesi sulla finanza dal titolo La volatilità dei multipli nel settore delle telecomunicazioni e problematiche di valutazione aziendale". MondoHedge, primo e unico provider multimediale italiano di informazione finanziaria interamente dedicato al settore degli hedge fund, ha iniziato la sua attività nel 2001 e da allora è considerato il più importante e autorevole punto di riferimento sugli hedge fund italiani dagli operatori del mercato, dalle istituzioni e dagli osservatori. Innovazione di prodotto nell Asset Management. Le lezioni dalla crisi finanziaria del 2008 Il valore aggiunto e classificazione dei prodotti finanziari L analisi dei rischi Prodotti finanziari illiquidi. L innovazione di prodotto nell asset management A cura di Massimo Scolari PRAGMA ALTERNATIVE SGR Massimo Scolari è amministratore di Pragma Alternative Sgr, società di gestione di Fondi di Fondi Hedge, con l incarico di Responsabile dell attività di gestione; è Presidente del Consiglio di Amministrazione di Compam Fund, Sicav di diritto lussemburghese; inoltre è membro della Commissione Mercato Finanziario dell Associazione Italiana Private Banking e rappresentante del Tavolo di Lavoro delle Sim di Consulenza. Massimo Scolari si è laureato in Economia Politica presso l'università Bocconi di Milano. Dopo un triennio di esperienza maturato presso il Servizio Studi della Banca d'italia, ha collaborato con il gruppo Banca Sella, con la carica di di Gestnord Fondi Sgr, Società di gestione di fondi di investimento del gruppo. Successivamente ha assunto la carica di Amministratore Delegato di Zenit Alternative Investments Sgr, società di gestione di Fondi di Fondi Hedge. Chiusura dei lavori della prima giornata 2 Giornata - 26 Novembre Riapertura dei lavori a cura del Chairman Integrazione tra gestione e distribuzione? Conflitto di interessi o opportunità. Il trend di mercato: quali le tendenze I diversi modelli e loro applicazioni Il caso Azimut: esperienza di un modello unico Gestione: innovazione e diversificazione Distribuzione: quando capire è alla base delle relazione con il cliente Quali scenari futuri A cura di Paolo Martini AZIMUT Paolo Martini, genovese, laureato in economia e commercio a indirizzo marketing presso l'università Cattolica di Milano. Dopo un corso di specializzazione in marketing dei servizi finanziari alla scuola Sant'Anna di Pisa e un master post laurea in marketing e comunicazione presso l' ISC i Milano, ha iniziato la sua attività lavorativa in Alleanza Assicurazioni nell'area commerciale e marketing. Dopo un'esperienza nel Gruppo ING prima nell'area formazione dei Promotori Finanziari e poi come Responsabile Marketing dell'sgr è passato in Banca Esperia, la private Bank di Mediobanca Mediolanum & Partner dove si è occupato, in qualità di Direttore Marketing, di sviluppo prodotti, comunicazione interna ed esterna e temi commerciali. Attualmente è Direttore Marketing e Formazione del Gruppo Azimut. Impegnato nella diffusione della cultura finanziaria in Italia è co-autore del libro Io non ci casco più!, edito dal corriere della sera, che ha venduto oltre copie nel mese di dicembre Fiscalità e Private Banking: una riflessione a riguardo. Strategie di tax planning per il Il mondo sta cambiando: il G20 ed il segreto bancario Le priorità della pianificazione: tax planning o wise planning? Gli strumenti del passato e gli strumenti del futuro Il ruolo degli intermediari e le opportunità del mercato A cura di Giorgio D Amico UNICREDIT SUISSE TRUST SA Attualmente Direttore Generale di UniCredit (Suisse) Trust Lugano, ha avuto per molti anni la responsabilità dei servizi di consulenza alla clientela privata in materia fiscale e legale presso UniCredit Private Banking, occupandosi in particolare di pianificazione fiscale e di problematiche connesse alla governance delle imprese familiari. Coffee Break La consulenza immobiliare nel Private Banking. Wealth Management o marketing? A cura di Ezio Bruna PROPERTY CAPITAL Ezio Bruna, è laureato in Economia e Commercio presso l Università degli Studi di Torino e si è specializzato in Real Estate Portfolio Management presso la University of Florida. Nel 1992 entra a far parte dell Associazione Italiana Consulenti Immobiliari come Ricercatore e si specializza nel settore della finanziarizzazione di prodotti immobiliari. Tra il 1993 e il 1998 è Consulente e Dirigente presso primari gruppi finanziario-immobiliari internazionali tra cui Commercial Net Lease Realty REIT a Orlando (Florida), Omnitel Pronto Italia (oggi Vodafone), ENEL Real Estate. Nel 1999 è in BNL Fondi Immobiliari SGR come Direttore Asset Management. Dal giugno 2001 è di Aareal Property Services Italy, società di gestione di fondi di investimento immobiliare appartenente al Gruppo Bancario Tedesco Aareal Bank A.G.. Da gennaio 2004 è Presidente e Fondatore di Property Capital, società indipendente di investimento e consulenza immobiliare che si rivolge in particolare al segmento degli Ultra High Net Worth Individuals e ai loro consulenti. Le soluzioni di investimento per la clientela Private. il ruolo della consulenza nella relazione con il cliente; i prodotti per la clientela private, semplicità, trasparenza e personalizzazione; Per iscriversi e informazioni: tel fax

5 i diversi ruoli e l integrazione fra: advisor, asset allocator ed asset manager, complementarietà e specializzazione; la ricerca del rendimento e la ricerca di decorrelazione; la gestione del rischio. A cura di Gianfranco Venuti BIPIEMME PRIVATE BANKING Gianfranco Venuti è il Direttore Servizi Finanziari ed Operativi di Bipiemme Private Banking SIM SpA. Approda nel Gruppo Banca Popolare di Milano nel marzo del 2004 proveniente da Banca Generali dove ha contribuito alla start-up della Banca del Leone ricoprendo il ruolo di Direttore dell Area Finanza e Crediti. Precedentemente è stato Direttore Finanziario in una Banca Regionale (ora del Gruppo Intesa-San Paolo) dopo aver maturato esperienze nei vari settori della finanza. In AIPB è Presidente della Commissione Tecnica Permanente Mercato Finanziario Tavola rotonda Consulenza a 360. L importanza del supporto consulenziale globale in un periodo di estrema incertezza. I vari approcci operativi. Conduce: Dott. Marcialis Presidente della commissione "consulenza e risparmio gestito" ASSIOM Partecipano: Giorgio D Amico - UNICREDIT SUISSE TRUST SA Gianfranco Venuti - BIPIEMME PRIVATE BANKING Raimondo Marcialis - MC GESTIONI/ ASSIOM Paolo Martini - AZIMUT Colazione di lavoro Il processo d'investimento alla luce della crisi e dell'innovazione normativa. La trasparenza come elemento del processo Risk management e valutazione dell'orizzonte temporale dell'investitore Metodologie di costruzione dei portafogli per l'advisory Strumenti per la consulenza: il controllo degli investimenti A cura di Raimondo Marcialis MC GESTIONI/ ASSIOM Direttore Generale e responsabile degli investimenti di MC Gestioni SGR è specializzato nella gestione di portafogli finanziari, ha la responsabilità nella gestione di fondi di fondi di diritto italiano, di fondi in titoli in delega gestionale da case d investimento internazionali e di oltre 100 prodotti per delega gestionale da parte di banche. Esperto in analisi quantitativa, sviluppa modelli di gestione del portafoglio, di controllo del rischio e di asset selection per la gestione dei portafogli istituzionali e retail. In precedenza ha maturato, in banche, sim e fiduciarie (Mediosim, RDS Securities Sim, Istituto centrale di banche e banchieri,..), diverse esperienze professionali nei mercati finanziari spaziando dalla gestione alla responsabilità di desk su strumenti derivati, passando per l analisi finanziaria e la programmazione di software finanziari specializzati. Svolge attività di docenza per svariate istituzioni Nuove direttive in materia di fondi. Come può cambiare la geografia in ambito europeo. La Direttiva UCITS IV: - Le nuove regole in materia di passaporto delle società di gestione - Le novità nelle caratteristiche dei fondi UCITS IV - Le key information La bozza di direttiva sugli Alternative Investment Fund Managers - La proposta della Commissione Europea - Gli obiettivi perseguiti A cura di Francesco Di Carlo STUDIO LEGALE ANNUNZIATA E ASSOCIATI Francesco Di Carlo ha iniziato la propria collaborazione con lo Studio Annunziata nel 1999, dopo aver lavorato presso altri studi, tra i quali una primaria struttura internazionale. Nel 2000, ha partecipato, in qualità di socio fondatore, alla costituzione dello studio Annunziata e Associati. Presta da anni attività di consulenza principalmente a favore di banche, società di gestione del risparmio, imprese di investimento ed imprese di assicurazione italiane ed estere su tematiche connesse alla normativa societaria, bancaria, dei mercati finanziari ed assicurativa. Ha maturato un approfondita esperienza nel settore della gestione collettiva del risparmio (con particolare riguardo agli investimenti alternativi, ai fondi di private equity ed immobiliari), in materia di strumenti finanziari derivati e strutturati, polizze unit e index linked e antiriciclaggio. Ricopre incarichi in società appartenenti principalmente al settore finanziario. Ha pubblicato contributi su riviste giuridiche e quotidiani di economia e partecipa regolarmente come relatore in convegni nelle sue materie di specializzazione. Già docente in diritto degli intermediari finanziari presso l Università degli Studi di Bologna. È presidente della Commissione Normativa & Consulenza Legale e Fiscale presso la Associazione Italiana Private Banking (AIPB). È membro della Commissione Governance Società Quotate presso l Ordine dei Dottori Commercialisti di Milano. Asset Management per il Private Banking: l importanza del servizio e dell innovazione. il ruolo dell asset management nel private banking: fornitore o partner? quale innovazione? partire dai bisogni per creare prodotti e servizi l importanza del servizio nel valore percepito A cura di Andrea Cecchini EURIZON CAPITAL SGR Laureato in Economia e Commercio presso l'università Bocconi di Milano, ricopre il ruolo di Analyst e poi di Economist in Credito Italiano. Nel 1994 entra nel Gruppo Crédit Agricole e assume dapprima l'incarico di Head of Fixed Income in Calyon e dal 1999 quello di Head of Sales in Crédit Agricole Asset Management. Alla fine del 2005 diventa Head of Marketing & Sales di CAAM SGR. Da dicembre 2007 è Direttore Commerciale di Eurizon Capital SGR. Chiusura dei lavori del Convegno WORKSHOP PRE CONVEGNO 24 novembre ore Consulenza in materia assicurativa alla clientela private Gestione dei prodotti finanziari (e non) assicurativi. Consulenza in materia assicurativa alla clientela private - Gestione dei prodotti finanziari e non assicurativi. Nell ambito della gestione del patrimonio di un cliente Private, i prodotti assicurativi possono offrire soluzioni personalizzate in relazione alle necessità specifiche del Cliente Il prodotto assicurativo sicuramente rappresenta uno strumento atto a diversificare gli investimenti del cliente e a contenere i rischi in considerazione del periodo di turbolenza appena attraversato e non ancora superato. Il Codice delle Assicurazioni e la disciplina degli strumenti assicurativi Evoluzione dell offerta di prodotti assicurativi nel mutato contesto di mercato analisi dei dati di mercato e possibili scenari di offerta Soluzioni per l investimento e previdenza integrativa - relazione rischio-rendimento MiFID, servizi di consulenza e collocamento di prodotti assicurativi Consulenza assicurativa alla clientela private: prodotti assicurativi innovativi a supporto del cliente (polizze sanitarie, RC professionali, D&O, ecc.) Luca Medizza - Director - PROTIVITI Laureato in economia e commercio presso l Università Bocconi di Milano è attualmente responsabile in Protiviti delle divisioni GRC (Governance, Risk & Compliance) e Internal Audit per l area Financial Services (Banche, Compagnie di Assicurazioni, SGR, ecc.). Prima di entrare in Protiviti ha lavorato in Arthur Andersen sia nell ambito della revisione contabile di banche e assicurazioni che nell ambito consulenziale, seguendo attività di riorganizzazione di banche e SGR. Ha inoltre lavorato in Germania presso il Gruppo Bancario Consors, ricoprendo il ruolo di responsabile dello sviluppo e del coordinamento delle Società estere del Gruppo e dell attività di corporate development, divenendo successivamente della Società italiana. È abituale relatore a convegni in ambito bancario e assicurativo su tematiche legate a Basilea 2, compliance e su normative specifiche di settore VOLETE ESSERE TRA I PROTAGONISTI DI Agli Operatori leader del mercato ASSET MANAGEMENT FORUM 2009 offre una vetrina di assoluto prestigio dando la possibilità di essere presenti con un intervento al tavolo dei relatori, uno stand all interno dell area espositiva dove poter incontrare nuovi Prospect, Clienti e Partner. Eleonora Pagliuso è a Sua completa disposizione per studiare le soluzioni più appropriate alle Sue esigenze. Eleonora Pagliuso Sponsorship Sales Manager Tel. Diretto via Forcella Milano Tel Fax

6 25 e 26 Novembre Star Hotel Ritz Milano SCHEDA DI ISCRIZIONE Quota d iscrizione + 20% IVA per partecipante CONVEGNO (25 e 26 Novembre) 890 Cod. D4300C SPECIAL LAST PRICE Workshop Pre-Convegno (24 Novembre) Cod. D4300W1 solo workshop 490 in abbinamento al Convegno 390 SAVE 100 Per circostanze imprevedibili, IIR si riserva il diritto di modificare il programma e le modalità didattiche, e/o cambiare i relatori e i docenti. IIR si riserva la facoltà di operare eventuali cambiamenti di sede dell evento. FAX WEB POSTA TEL via Forcella, Milano DATI DEL PARTECIPANTE (è necessario l invio di una scheda per ogni partecipante) Nome Cognome Funzione Tel: Cell: Sì, desidero ricevere informazioni su altri eventi via (segnalare eventuale preferenza): Fax DATI DELL AZIENDA Ragione Sociale Settore Merceologico Indirizzo Città Cap. Prov. Consenso alla partecipazione dato da: Funzione Partita IVA Tel. Fax Indirizzo di fatturazione (se diverso) Città Cap. Prov. Fatturato in Euro Mil Mil Mil Mil Mil Mil N dipendenti: G 1-10 F E D C B A OLTRE MODALITÀ DI PAGAMENTO Il pagamento è richiesto a ricevimento fattura e in ogni caso prima della data di inizio dell evento. Copia della fattura/contratto di adesione verrà spedita a stretto giro di posta. versamento sul ns. c/c postale n assegno bancario - assegno circolare bonifico bancario (Banca Popolare di Sondrio, Agenzia 10 Milano c/c x07 ABI 5696, CAB 01609, CIN Z intestato a Istituto Internazionale di Ricerca; IBAN IT29 Z X07, Swift POSOIT22, indicando il codice prescelto carta di credito: Eurocard / Mastercard American Express Diners Club Visa CartaSì n scadenza / Titolare DOVE Starhotel Ritz Via Spallanzani 40 - (MM linea 1 - Porta Venezia o Lima) - Milano Tel 02/2055 Ai partecipanti saranno riservate particolari tariffe per il pernottamento TUTELA DATI PERSONALI - INFORMATIVA Si informa il Partecipante ai sensi del D.Lgs. 196/03: (1) che i propri dati personali riportati sulla scheda di iscrizione ( Dati ) saranno trattati in forma automatizzata dall Istituto Internazionale di Ricerca (I.I.R.) per l adempimento di ogni onere relativo alla Sua partecipazione alla conferenza, per finalità statistiche e per l invio di materiale promozionale di I.I.R. I dati raccolti potranno essere comunicati ai partner di I.I.R. e a società del medesimo Gruppo, nell ambito delle loro attività di comunicazione promozionale; (2) il conferimento dei Dati è facoltativo: in mancanza, tuttavia, non sarà possibile dar corso al servizio. In relazione ai Dati, il Partecipante ha diritto di opporsi al trattamento sopra previsto. TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO è l Istituto Internazionale di Ricerca, via Forcella 3, Milano nei cui confronti il Partecipante potrà esercitare i diritti di cui al D.Lgs. 196/03 (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento, indicazione delle finalità del trattamento). La comunicazione potrà pervenire via:fax: telefono: MODALITÀ DI DISDETTA L eventuale disdetta di partecipazione al convegno dovrà essere comunicata in forma scritta all Istituto Internazionale di Ricerca entro e non oltre il 10 giorno lavorativo precedente la data d inizio dell evento. Trascorso tale termine, sarà inevitabile l addebito dell intera quota d iscrizione. Saremo comunque lieti di accettare un Suo collega in sostituzione purché il nominativo venga comunicato via fax almeno un giorno prima della data dell evento. Firma del Titolare Timbro e Firma Stampa

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

gli Insights dai Big Data

gli Insights dai Big Data Iscriviti ora! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM Come cogliere gli Insights dai Big Data per anticipare i bisogni Le 11 Best Practice del 2014: Credem* Feltrinelli Groupon International Hyundai Motor Company

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Società e Servizi di IR Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Noi Siamo una società indipendente di consulenza specializzata in Investor Relations e Comunicazione d Impresa. Siamo una giovane realtà,

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

STRUMENTI FINANZIARI ALTERNATIVI E DECORRELATI PER LA GESTIONE DEGLI ATTIVI

STRUMENTI FINANZIARI ALTERNATIVI E DECORRELATI PER LA GESTIONE DEGLI ATTIVI INVITO Associazione Italiana Private Banking 17 APRILE 2008 STRUMENTI FINANZIARI ALTERNATIVI E DECORRELATI PER LA GESTIONE DEGLI ATTIVI UNIVERSITA CATTOLICA LARGO GEMELLI, 1 DEL SACRO CUORE Ore 09.00 Ore

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.com Mangustarisk Italia s.r.l. Via Giulia, 4 00186, Roma (Italia) Tel. +39 06 45439400 Fax.

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

L asset management di Banca Fideuram

L asset management di Banca Fideuram L asset management di Banca Fideuram 1 LA SOCIETA 2 La struttura societaria Banca Fideuram 3 Italia 99.5% Irlanda 100% Lussemburgo 99.94% Fideuram Investimenti SGR Gestioni Patrimoniali Fondi Comuni di

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

IN VIAGGIO VERSO NUOVI ORIZZONTI. EFPA Italia. Genova 4-5 Giugno Centro Congressi Porto Antico MEETING 2015. Con il patrocinio di COMUNE DI GENOVA

IN VIAGGIO VERSO NUOVI ORIZZONTI. EFPA Italia. Genova 4-5 Giugno Centro Congressi Porto Antico MEETING 2015. Con il patrocinio di COMUNE DI GENOVA IN VIAGGIO VERSO NUOVI ORIZZONTI EFPA Italia Genova 4-5 Giugno Centro Congressi Porto Antico MEETING 2015 Con il patrocinio di COMUNE DI GENOVA MEETING 2015 Giovedì 4 Giugno 2015 9.00 Apertura Registrazioni

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI Rassegna Stampa PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI 12 Giugno 2015 Scritto da: Redazione Grande successo per la prima serata

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina Roma, 18/10/2012 Francesco La Manno Borsa Italiana Il Codice di Autodisciplina 1999: Prima versione del Codice

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

PROGETTO di Michele Silvio Grifasi

PROGETTO di Michele Silvio Grifasi PROGETTO di Michele Silvio Grifasi Attività e Produttiva in Viareggi 1) - Denominazione Societaria: I B V " " 2) - Investimenti a Reddito su Patrimoni Immobiliari: Ricerca Agenti Immobiliari "Collaboratori"

Dettagli

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Etica: valore e concretezza L Etica non è valore astratto ma un modo concreto per proteggere l integrità dei mercati finanziari e rafforzare

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI Dalla tecnica PSInSAR al nuovo algoritmo SqueeSAR : Principi, approfondimenti e applicazioni 30 Novembre - 1 Dicembre 2010 Milano Il corso è accreditato

Dettagli

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Ing. Stefano Molino Investment Manager Innogest SGR SpA Torino, 31 Marzo 2011 Venture Capital: che cos è? L attività di investimento istituzionale

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

L attività di Internal Audit nella nuova configurazione organizzativa

L attività di Internal Audit nella nuova configurazione organizzativa L attività di Internal Audit nella nuova configurazione organizzativa Massimo Bozeglav Responsabile Direzione Internal Audit Banca Popolare di Vicenza Indice 1. I fattori di cambiamento 2. L architettura

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Newsletter Marzo 2015

Newsletter Marzo 2015 Newsletter Marzo 2015 Sistema Qualità Certificato UNI EN ISO 9001 (certificato N IT02/228) Editoriale Teseo al Salone del Risparmio nel segno dell innovazione educational di Sonia Ceramicola e Piero Davini,

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli