VII Edizione PATRIMONI COMPLESSI. Strategie e competenze per restituire ricchezza al CLIENTE PRIVATE. 25 e 26 Novembre 2009, Starhotel Ritz - Milano

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VII Edizione PATRIMONI COMPLESSI. Strategie e competenze per restituire ricchezza al CLIENTE PRIVATE. 25 e 26 Novembre 2009, Starhotel Ritz - Milano"

Transcript

1 VII Edizione SPECIAL LAST PRICE 890 per iscrizioni al convegno Come amministrare con successo PATRIMONI COMPLESSI Strategie e competenze per restituire ricchezza al CLIENTE PRIVATE I Relatori di Asset Management Forum 2009 confermati: 25 e 26 Novembre 2009, Starhotel Ritz - Milano Gianfranco Venuti Direttore Direzione Servizi Finanziari e Operativi BIPIEMME_PRIVATE BANKING SIM Paolo Martini Responsabile Marketing e Formazione AZIMUT Sergio Trezzi Managing Director INVESCO Paolo Suriano Responsabile Private Banking BANCA MEDIOLANUM Edoardo Fontanarava Responsabile Marketing Prodotti BANCA MEDIOLANUM Maurizio Paparone Responsabile Private Insurance UBI BANCA PRIVATE BANKING Stefano Gaspari Amministratore delegato MONDO HEDGE Raimondo Marcialis MC GESTIONI Presidente Commissione consulenza e risparmio gestito ASSIOM Silva Maria Lepore Responsabile Private Banking GRUPPO BANCA SELLA Massimo Scolari PRAGMA SGR Andrea Ragaini BANCA CESARE PONTI Ezio Bruna Managing Director PROPERTY CAPITAL Giorgio D Amico Direttore Generale UNICREDIT (SUISSE) TRUST SA Francesco Di Carlo Avvocato, Studio Legale ANNUNZIATA E ASSOCIATI Giampaolo Gamba Consigliere d amministrazione BANCA ALBERTINI SYZ Giuseppe Riccardi FONDIONLINE Mirko Cardinale Head of SAA Research AVIVA INVESTORS Gianluca Berghella ARMUNDIA Andrea Cecchini Direttore Commerciale EURIZON Focus su: Quali sono le caratteristiche dell investimento odierno e quali i nuovi criteri di scelta Nuovi approcci operativi tra fabbriche prodotto e Banche Private Fondi e ETF: complementari o alternativi? Rinascita finanziaria e Private Insurance Innovazione di prodotto Fiscalità e Private Banking Riflessione sul nuovo concetto di centralità del cliente Il processo d investimento alla luce della crisi e dell'innovazione normativa Nuove direttive in materia di fondi Silver Sponsor Media Partners Main Media Partners Event Partners Per iscriversi e informazioni: tel fax

2 Milano, Luglio 2009 Gentile Dott.ssa / Egregio Dott., il periodo di turbolenza e difficoltà che stiamo attraversando, segnato da un evidente diminuzione della ricchezza a livello globale, ha certamente coinvolto e scalfito anche il segmento del Private Banking con una fuoriuscita nell ultimo anno di molte famiglie dall area target. Contrariamente però a quanto si possa intuire, le ferite inferte alla clientela Private non hanno portato a un allontanamento dalla struttura o a un aumento delle decisioni di investimento autonome, tutt altro. Crescono infatti in questi mesi le esigenze e le richieste di consulenza ai Private Banker, professionisti che possono e devono rappresentare oggi un punto di riferimento in grado di validare e supportare le scelte del cliente. Agli Istituti Private si consiglia quindi, oggi più che mai, di rispondere a queste richieste mettendo energicamente in gioco le proprie strutture, reagendo positivamente e offrendo disponibilità di tempo e qualità superiori a quelle garantite in periodi di maggior quiete. Istituto Internazionale di Ricerca presenta quindi Asset Management Forum 2009 (25 e 26 Novembre 2009), la VII Edizione del Convegno di riferimento nel panorama italiano dedicata all approfondimento delle strategie di gestione dei patrimoni complessi, con particolare focus sul mondo del Private Banking. Un confronto e un dialogo tra esperti del settore espresso e proposto in un ottica di comune ripartenza. Per completare e valorizzare ulteriormente il Convegno proponiamo inoltre un Workshop dedicato a un aspetto di centrale rilevanza per tutti coloro che si interfacciano con il Cliente Private odierno: Consulenza in materia assicurativa alla clientela Private Gestione dei prodotti finanziari assicurativi. I bisogni assicurativi del Cliente Private sono infatti mutati: in questo momento di incertezza, che ha visto intaccare grandi e piccoli capitali, la richiesta di protezione del patrimonio e la connessa salvaguardia del tenore di vita attraverso lo strumento assicurativo sembrano essere oggi istanze diffuse e necessarie. La invito quindi a consultare il programma dell evento e, restando a disposizione per informazioni aggiuntive, Le porgo i miei più cordiali saluti. Asset Management Forum 2009 rivolto a Banche, SGR e SIM è un'occasione d'incontro per: Resp. Private Banking Resp. Asset Manag. Private Banker Resp. MKT/Comm Resp. Wealth Management Gestori Fondi Portfolio Manager Responsabili Rete Promotori Resp. Sviluppo Prodotti Finanziari Relationship Manager Francesca Bertè Senior Conference Manager

3 Giornata - 25 Novembre Agenda Come amministrare con successo PATRIMONI COMPLESSI Registrazione dei partecipanti Apertura dei lavori a cura del Chairman Giuseppe Riccardi FONDIONLINE Breve introduzione sull andamento dei mercati finanziari Riflessione sul nuovo concetto di centralità del cliente. Quali sono i nuovi fabbisogni in termini di informazione e comunicazione alla clientela e quali le modalità. Come ostacolare la crisi di fiducia. Centralità del Cliente. Definizione e perimetro Interpretazione dei bisogni Ruolo del Private Banker Nuovi fabbisogni dei Clienti nel dopo crisi Semplicità dei prodotti Trasparenza Modalità di gestione continuativa della relazione con il cliente A cura di Andrea Ragaini BANCA CESARE PONTI Dopo la laurea con lode all Università commerciale Luigi Bocconi di Milano nell anno accademico 1988/1989, inizia la sua attività professionale presso il Credito Artigiano, inizialmente nell ambito di filiale e successivamente nella Direzione Finanza area nella quale ricopre nel tempo differenti ruoli, sino a diventare il responsabile della dealing room. Dal 1996 presso Banca Cesare Ponti. Inizialmente come responsabile dell Area Finanza, viene nominato nel 1999 Direttore Generale e diviene nel 2002, carica che mantiene anche dopo l ingresso nel gruppo Carige, nel Dal novembre 2003 è anche Consigliere dell Associazione Nazionale delle Banche Private Italiane (Assbank). Dal 01 aprile 2009 viene nominato Direttore Centrale in Banca Carige con il Ruolo di Responsabile del Private Banking. Contestualmente lascia la carica di Direttore Generale di Banca Cesare Ponti, mantenendo la carica di. Crisi finanziaria e Private Banking: il ruolo del Private Insurance nella gestione degli High Net Worth Individual. L'evoluzione del modello di gestione della relazione con il Cliente: da un modello con focus sul prodotto a un modello con focus su bisogni del cliente Effetti della crisi sul Private Banking e crescita del bisogno di sicurezza e protezione Nuove problematiche di passaggio generazionale: da un modello mono ad un modello multigenerazionale Longevity Risk: dalla gestione dell'accumulo alla gestione del decumulo Focus sui prodotti danni e di protezione A cura di Maurizio Paparone UBI BANCA PRIVATE BANKING Laureato in Economia Aziendale presso il Dipartimento di Economia e Direzione Aziendale dell Università di Venezia, inizia il suo percorso professionale in SAI, nell Area Sinistri, e successivamente nella Direzione Commerciale dove matura esperienze nell analisi rischi, nel coordinamento della rete di vendita e nella formazione. Nel 2000 entra nel Gruppo Cattolica Assicurazioni in qualità di Direttore Commerciale di Risparmio & Previdenza, Compagnia di Bancassicurazione del Gruppo e coordina le attività di start-up di Lombarda Vita di cui è Direttore Commerciale fino al Entrato in Banca Regionale Europea (Gruppo Banca Lombarda e Piemontese) con il ruolo di Responsabile Bancassurance, segue lo sviluppo delle attività assicurative fino al A seguito della fusione del Gruppo Banca Lombarda con BPU e la nascita di UBI Banca, è chiamato dalla Direzione Private e Wealth Management di UBI Banca a ricoprire il ruolo di Product Manager, responsabile del Private Insurance di Ubi Private Banking. Coffee Break L innovazione di prodotto nell utilizzo dell Asset Allocation Strategica e Tattica. L'importanza dell'asset allocation L'asset allocation strategica in Aviva Investors - I modelli per la previsione dei rendimenti - La misurazione dei rischi delle asset class - L'ottimizzazione nell'ambito di uno scenario incerto Come "catturare" il valore delle opportunità Evoluzione dell'asset allocation tattica Il processo di Asset Allocation Tattica di Aviva Investors Outlook corrente e posizioni in portafoglio Performance Conclusioni A cura di Mirko Cardinale AVIVA INVESTORS Mirko è entrato a far parte di Aviva Investors nell'agosto del 2007, dopo l'esperienza in Watson Wyatt prima come Economista Senior e successivamente come Senior Investment Consultant. Mirko ha un PhD in Finanza conseguito presso l'imperial College di Londra ed un MSc in Economia conseguito presso l'università Pompeu Fabra a Barcellona 2 semestre semestre 2009: un anno impegnativo. Come si è affrontata la crisi. dati mercati azionari periodo 2 semestre semestre 2009 dati mercato obbligazionario periodo 2 semestre semestre 2009 Come Mediolanum ha affrontato la crisi - gli interventi - mutui - fondo di solidarietà - intervento lehman le attività formative dedicate la comunicazione dedicata ed il marketing dedicato i prodotti A cura di Paolo Suriano, Edoardo Fontanarava MEDIOLANUM In Mediolanum dal Svolge tutta la carriera professionale come promotore poi diventa Area Manager del Triveneto. Nel 1995 diventa Area Manager della Sicilia e Calabria e nel 1998 Divisional Manager della Lombardia. Dal 2002 in Sede come Responsabile Sviluppo Rete e dalla fine del 2004 Responsabile Mediolanum Private Banking. Ripensamento dei costi delle strutture: come resistere all inevitabile selezione del mondo finanziario e allineare le strategie di cambiamento organizzativo agli altalenanti movimenti del mercato. Semplificazione dei processi organizzativi Stabilità degli obiettivi strategici Individuazione delle priorità A cura di Silva Maria Lepore GRUPPO BANCA SELLA La dott.ssa Silva Lepore è attualmente Responsabile di Banca Sella Holding Private Banking del Gruppo Banca Sella, ruolo che ricopre da marzo In precedenza, da agosto 2007 a marzo 2009 ha svolto la funzione di Responsabile Area del gruppo. Dal gennaio a luglio 2007 è stata Responsabile Coordinamento Private e progetto di integrazione in Intesa-Sanpaolo Private Banking, mentre dal 2005 al gennaio 2007 ha ricoperto il ruolo di Responsabile Private Banking del Gruppo Sanpaolo. Colazione di lavoro L'evoluzione degli ETF: da gestione passiva a gestione attiva. Fondi e ETF: complementari o alternativi? Differenze tra mercato US e mercato Europeo Vantaggio competitivo di essere un Asset manager A cura di Sergio Trezzi INVESCO Managing Director, Country Head per Italia e Responsabile per lo Sviluppo del Business nel Sud Europa di Invesco, società indipendente di Asset Management leader a livello mondiale. Sergio Tezzi è anche responsabile per il coordinamento Europeo degli ETF di Invesco disponibili con il brand PowerShares. In Invesco dal 1999, ha maturato precedenti esperienze in Crédit Agricole Indosuez e in JP Morgan Investment Management. Laureato in discipline bancarie, assicurative e finanziarie all Università Cattolica di Milano, MP presso INSEAD nel 2003 e diploma in Leadership Development Programme nel 2005 al CCL (Center for Creative Leadership) di Greensboro negli Stati Uniti, considerato uno dei migliori centri di formazione manageriale al mondo. L innovazione tecnologica e applicativa nella finanza gestita a sostegno delle strategie di sviluppo e dei processi Per iscriversi e informazioni: tel fax

4 di razionalizzazione. Come creare nuove opportunità di business e ottimizzare costi di investimento e gestione. L innovazione tecnologica, applicativa e organizzativa: una necessità comune agli operatori del settore e alle aziende ICT per competere in contesti internazionali sempre più selettivi. Il Relationship Management quale fattore nodale nei meccanismi di distintività e competizione sul mercato e nei processi di razionalizzazione dei servizi offerti. La visione di Armundia e la sua risposta attraverso la suite Armundia Shaper Series - Flessibilità e trasversalità modulare e funzionale; - Profondità di analisi e sofisticati strumenti di controllo al servizio del cliente finale; - Compatibilità tecnologica a sostegno della razionalizzazione dei costi interni. A cura di Gianluca Berghella ARMUNDIA È socio promotore, fondatore e amministratore delegato di Armundia. 43 anni, laureato in Economia e Commercio, ha iniziato la sua carriera nel 1993 all interno della divisione Banche, Finanza e Assicurazioni di Datamat Ingegneria dei Sistemi Spa, ivi ricoprendo ruoli manageriali e dirigenziali tra cui quello di Direttore Operativo della Divisione nelle aree della finanza gestita, dei crediti e della consulenza strategica. Nei suoi 15 anni di attività ha avuto modo di affrontare e studiare approfonditamente gli aspetti operativi e organizzativi di diverse istituzioni bancarie e finanziarie a livello nazionale ed internazionale, maturando know-how strategico anche in riferimento ai processi di trasformazione in atto. Nel 2007 è stato uno degli ideatori e fondatori della società Armundia, con la mission di sviluppare soluzioni applicative all avanguardia e progetti consulenziali strategici per il mercato Finance ed Insurance. Modelli Organizzativi di Private Banking e Wealth Management in seguito ai recenti periodi di turbolenza. Cosa è cambiato nell ultimo anno. L esperienza di Banca Albertini Syz. A cura di Giampaolo Gamba BANCA ALBERTINI SYZ Colazione di lavoro Il mercato degli hedge fund nel 2009: nuovi scenari, nuovi trend. L'industria degli hedge fund si presenta all'appuntamento con le nuove sfide più snella e competitiva (dati struttura mondiale); Nuove regole in discussione, ancorchè non sempre mirate all'efficace soluzione di alcune problematiche, miglioreranno il livello di trasparenza e la gestione del rischio (Direttiva Europea ed evoluzioni); L'industria italiana sembra meglio posizionata rispetto a quella internazionale, potendo anche contare su una normativa all'avanguardia e cha anticipa già ampiamente, per alcuni aspetti in modo persino più restrittivo, le nuove regole; In questo nuovo scenario, si evidenziano netti segnali di ripresa sul fronte delle performance, con il ritorno graduale degli hedge fund alla loro tradizionale decorrelazione. A cura di Stefano Gaspari MONDO HEDGE Stefano Gaspari, di MondoHedge SpA da marzo 2008, è entrato in questa società nel 2004 ed è stato nominato Direttore Generale nel In precedenza, da giugno 2002 a giugno 2004, ha seguito la gestione e lo sviluppo del database di fondi tradizionali di Bluerating, nonché un'attività di sale dei software di S&P, partner di Bluerating. In AIPB è membro della Commissione Tecnica Permanente sul Mercato Finanziario. Nato a Bergamo nel 1977, si è laureato in Economia Aziendale con specializzazione in Finanza Aziendale presso l Università Luigi Bocconi di Milano con una tesi sulla finanza dal titolo La volatilità dei multipli nel settore delle telecomunicazioni e problematiche di valutazione aziendale". MondoHedge, primo e unico provider multimediale italiano di informazione finanziaria interamente dedicato al settore degli hedge fund, ha iniziato la sua attività nel 2001 e da allora è considerato il più importante e autorevole punto di riferimento sugli hedge fund italiani dagli operatori del mercato, dalle istituzioni e dagli osservatori. Innovazione di prodotto nell Asset Management. Le lezioni dalla crisi finanziaria del 2008 Il valore aggiunto e classificazione dei prodotti finanziari L analisi dei rischi Prodotti finanziari illiquidi. L innovazione di prodotto nell asset management A cura di Massimo Scolari PRAGMA ALTERNATIVE SGR Massimo Scolari è amministratore di Pragma Alternative Sgr, società di gestione di Fondi di Fondi Hedge, con l incarico di Responsabile dell attività di gestione; è Presidente del Consiglio di Amministrazione di Compam Fund, Sicav di diritto lussemburghese; inoltre è membro della Commissione Mercato Finanziario dell Associazione Italiana Private Banking e rappresentante del Tavolo di Lavoro delle Sim di Consulenza. Massimo Scolari si è laureato in Economia Politica presso l'università Bocconi di Milano. Dopo un triennio di esperienza maturato presso il Servizio Studi della Banca d'italia, ha collaborato con il gruppo Banca Sella, con la carica di di Gestnord Fondi Sgr, Società di gestione di fondi di investimento del gruppo. Successivamente ha assunto la carica di Amministratore Delegato di Zenit Alternative Investments Sgr, società di gestione di Fondi di Fondi Hedge. Chiusura dei lavori della prima giornata 2 Giornata - 26 Novembre Riapertura dei lavori a cura del Chairman Integrazione tra gestione e distribuzione? Conflitto di interessi o opportunità. Il trend di mercato: quali le tendenze I diversi modelli e loro applicazioni Il caso Azimut: esperienza di un modello unico Gestione: innovazione e diversificazione Distribuzione: quando capire è alla base delle relazione con il cliente Quali scenari futuri A cura di Paolo Martini AZIMUT Paolo Martini, genovese, laureato in economia e commercio a indirizzo marketing presso l'università Cattolica di Milano. Dopo un corso di specializzazione in marketing dei servizi finanziari alla scuola Sant'Anna di Pisa e un master post laurea in marketing e comunicazione presso l' ISC i Milano, ha iniziato la sua attività lavorativa in Alleanza Assicurazioni nell'area commerciale e marketing. Dopo un'esperienza nel Gruppo ING prima nell'area formazione dei Promotori Finanziari e poi come Responsabile Marketing dell'sgr è passato in Banca Esperia, la private Bank di Mediobanca Mediolanum & Partner dove si è occupato, in qualità di Direttore Marketing, di sviluppo prodotti, comunicazione interna ed esterna e temi commerciali. Attualmente è Direttore Marketing e Formazione del Gruppo Azimut. Impegnato nella diffusione della cultura finanziaria in Italia è co-autore del libro Io non ci casco più!, edito dal corriere della sera, che ha venduto oltre copie nel mese di dicembre Fiscalità e Private Banking: una riflessione a riguardo. Strategie di tax planning per il Il mondo sta cambiando: il G20 ed il segreto bancario Le priorità della pianificazione: tax planning o wise planning? Gli strumenti del passato e gli strumenti del futuro Il ruolo degli intermediari e le opportunità del mercato A cura di Giorgio D Amico UNICREDIT SUISSE TRUST SA Attualmente Direttore Generale di UniCredit (Suisse) Trust Lugano, ha avuto per molti anni la responsabilità dei servizi di consulenza alla clientela privata in materia fiscale e legale presso UniCredit Private Banking, occupandosi in particolare di pianificazione fiscale e di problematiche connesse alla governance delle imprese familiari. Coffee Break La consulenza immobiliare nel Private Banking. Wealth Management o marketing? A cura di Ezio Bruna PROPERTY CAPITAL Ezio Bruna, è laureato in Economia e Commercio presso l Università degli Studi di Torino e si è specializzato in Real Estate Portfolio Management presso la University of Florida. Nel 1992 entra a far parte dell Associazione Italiana Consulenti Immobiliari come Ricercatore e si specializza nel settore della finanziarizzazione di prodotti immobiliari. Tra il 1993 e il 1998 è Consulente e Dirigente presso primari gruppi finanziario-immobiliari internazionali tra cui Commercial Net Lease Realty REIT a Orlando (Florida), Omnitel Pronto Italia (oggi Vodafone), ENEL Real Estate. Nel 1999 è in BNL Fondi Immobiliari SGR come Direttore Asset Management. Dal giugno 2001 è di Aareal Property Services Italy, società di gestione di fondi di investimento immobiliare appartenente al Gruppo Bancario Tedesco Aareal Bank A.G.. Da gennaio 2004 è Presidente e Fondatore di Property Capital, società indipendente di investimento e consulenza immobiliare che si rivolge in particolare al segmento degli Ultra High Net Worth Individuals e ai loro consulenti. Le soluzioni di investimento per la clientela Private. il ruolo della consulenza nella relazione con il cliente; i prodotti per la clientela private, semplicità, trasparenza e personalizzazione; Per iscriversi e informazioni: tel fax

5 i diversi ruoli e l integrazione fra: advisor, asset allocator ed asset manager, complementarietà e specializzazione; la ricerca del rendimento e la ricerca di decorrelazione; la gestione del rischio. A cura di Gianfranco Venuti BIPIEMME PRIVATE BANKING Gianfranco Venuti è il Direttore Servizi Finanziari ed Operativi di Bipiemme Private Banking SIM SpA. Approda nel Gruppo Banca Popolare di Milano nel marzo del 2004 proveniente da Banca Generali dove ha contribuito alla start-up della Banca del Leone ricoprendo il ruolo di Direttore dell Area Finanza e Crediti. Precedentemente è stato Direttore Finanziario in una Banca Regionale (ora del Gruppo Intesa-San Paolo) dopo aver maturato esperienze nei vari settori della finanza. In AIPB è Presidente della Commissione Tecnica Permanente Mercato Finanziario Tavola rotonda Consulenza a 360. L importanza del supporto consulenziale globale in un periodo di estrema incertezza. I vari approcci operativi. Conduce: Dott. Marcialis Presidente della commissione "consulenza e risparmio gestito" ASSIOM Partecipano: Giorgio D Amico - UNICREDIT SUISSE TRUST SA Gianfranco Venuti - BIPIEMME PRIVATE BANKING Raimondo Marcialis - MC GESTIONI/ ASSIOM Paolo Martini - AZIMUT Colazione di lavoro Il processo d'investimento alla luce della crisi e dell'innovazione normativa. La trasparenza come elemento del processo Risk management e valutazione dell'orizzonte temporale dell'investitore Metodologie di costruzione dei portafogli per l'advisory Strumenti per la consulenza: il controllo degli investimenti A cura di Raimondo Marcialis MC GESTIONI/ ASSIOM Direttore Generale e responsabile degli investimenti di MC Gestioni SGR è specializzato nella gestione di portafogli finanziari, ha la responsabilità nella gestione di fondi di fondi di diritto italiano, di fondi in titoli in delega gestionale da case d investimento internazionali e di oltre 100 prodotti per delega gestionale da parte di banche. Esperto in analisi quantitativa, sviluppa modelli di gestione del portafoglio, di controllo del rischio e di asset selection per la gestione dei portafogli istituzionali e retail. In precedenza ha maturato, in banche, sim e fiduciarie (Mediosim, RDS Securities Sim, Istituto centrale di banche e banchieri,..), diverse esperienze professionali nei mercati finanziari spaziando dalla gestione alla responsabilità di desk su strumenti derivati, passando per l analisi finanziaria e la programmazione di software finanziari specializzati. Svolge attività di docenza per svariate istituzioni Nuove direttive in materia di fondi. Come può cambiare la geografia in ambito europeo. La Direttiva UCITS IV: - Le nuove regole in materia di passaporto delle società di gestione - Le novità nelle caratteristiche dei fondi UCITS IV - Le key information La bozza di direttiva sugli Alternative Investment Fund Managers - La proposta della Commissione Europea - Gli obiettivi perseguiti A cura di Francesco Di Carlo STUDIO LEGALE ANNUNZIATA E ASSOCIATI Francesco Di Carlo ha iniziato la propria collaborazione con lo Studio Annunziata nel 1999, dopo aver lavorato presso altri studi, tra i quali una primaria struttura internazionale. Nel 2000, ha partecipato, in qualità di socio fondatore, alla costituzione dello studio Annunziata e Associati. Presta da anni attività di consulenza principalmente a favore di banche, società di gestione del risparmio, imprese di investimento ed imprese di assicurazione italiane ed estere su tematiche connesse alla normativa societaria, bancaria, dei mercati finanziari ed assicurativa. Ha maturato un approfondita esperienza nel settore della gestione collettiva del risparmio (con particolare riguardo agli investimenti alternativi, ai fondi di private equity ed immobiliari), in materia di strumenti finanziari derivati e strutturati, polizze unit e index linked e antiriciclaggio. Ricopre incarichi in società appartenenti principalmente al settore finanziario. Ha pubblicato contributi su riviste giuridiche e quotidiani di economia e partecipa regolarmente come relatore in convegni nelle sue materie di specializzazione. Già docente in diritto degli intermediari finanziari presso l Università degli Studi di Bologna. È presidente della Commissione Normativa & Consulenza Legale e Fiscale presso la Associazione Italiana Private Banking (AIPB). È membro della Commissione Governance Società Quotate presso l Ordine dei Dottori Commercialisti di Milano. Asset Management per il Private Banking: l importanza del servizio e dell innovazione. il ruolo dell asset management nel private banking: fornitore o partner? quale innovazione? partire dai bisogni per creare prodotti e servizi l importanza del servizio nel valore percepito A cura di Andrea Cecchini EURIZON CAPITAL SGR Laureato in Economia e Commercio presso l'università Bocconi di Milano, ricopre il ruolo di Analyst e poi di Economist in Credito Italiano. Nel 1994 entra nel Gruppo Crédit Agricole e assume dapprima l'incarico di Head of Fixed Income in Calyon e dal 1999 quello di Head of Sales in Crédit Agricole Asset Management. Alla fine del 2005 diventa Head of Marketing & Sales di CAAM SGR. Da dicembre 2007 è Direttore Commerciale di Eurizon Capital SGR. Chiusura dei lavori del Convegno WORKSHOP PRE CONVEGNO 24 novembre ore Consulenza in materia assicurativa alla clientela private Gestione dei prodotti finanziari (e non) assicurativi. Consulenza in materia assicurativa alla clientela private - Gestione dei prodotti finanziari e non assicurativi. Nell ambito della gestione del patrimonio di un cliente Private, i prodotti assicurativi possono offrire soluzioni personalizzate in relazione alle necessità specifiche del Cliente Il prodotto assicurativo sicuramente rappresenta uno strumento atto a diversificare gli investimenti del cliente e a contenere i rischi in considerazione del periodo di turbolenza appena attraversato e non ancora superato. Il Codice delle Assicurazioni e la disciplina degli strumenti assicurativi Evoluzione dell offerta di prodotti assicurativi nel mutato contesto di mercato analisi dei dati di mercato e possibili scenari di offerta Soluzioni per l investimento e previdenza integrativa - relazione rischio-rendimento MiFID, servizi di consulenza e collocamento di prodotti assicurativi Consulenza assicurativa alla clientela private: prodotti assicurativi innovativi a supporto del cliente (polizze sanitarie, RC professionali, D&O, ecc.) Luca Medizza - Director - PROTIVITI Laureato in economia e commercio presso l Università Bocconi di Milano è attualmente responsabile in Protiviti delle divisioni GRC (Governance, Risk & Compliance) e Internal Audit per l area Financial Services (Banche, Compagnie di Assicurazioni, SGR, ecc.). Prima di entrare in Protiviti ha lavorato in Arthur Andersen sia nell ambito della revisione contabile di banche e assicurazioni che nell ambito consulenziale, seguendo attività di riorganizzazione di banche e SGR. Ha inoltre lavorato in Germania presso il Gruppo Bancario Consors, ricoprendo il ruolo di responsabile dello sviluppo e del coordinamento delle Società estere del Gruppo e dell attività di corporate development, divenendo successivamente della Società italiana. È abituale relatore a convegni in ambito bancario e assicurativo su tematiche legate a Basilea 2, compliance e su normative specifiche di settore VOLETE ESSERE TRA I PROTAGONISTI DI Agli Operatori leader del mercato ASSET MANAGEMENT FORUM 2009 offre una vetrina di assoluto prestigio dando la possibilità di essere presenti con un intervento al tavolo dei relatori, uno stand all interno dell area espositiva dove poter incontrare nuovi Prospect, Clienti e Partner. Eleonora Pagliuso è a Sua completa disposizione per studiare le soluzioni più appropriate alle Sue esigenze. Eleonora Pagliuso Sponsorship Sales Manager Tel. Diretto via Forcella Milano Tel Fax

6 25 e 26 Novembre Star Hotel Ritz Milano SCHEDA DI ISCRIZIONE Quota d iscrizione + 20% IVA per partecipante CONVEGNO (25 e 26 Novembre) 890 Cod. D4300C SPECIAL LAST PRICE Workshop Pre-Convegno (24 Novembre) Cod. D4300W1 solo workshop 490 in abbinamento al Convegno 390 SAVE 100 Per circostanze imprevedibili, IIR si riserva il diritto di modificare il programma e le modalità didattiche, e/o cambiare i relatori e i docenti. IIR si riserva la facoltà di operare eventuali cambiamenti di sede dell evento. FAX WEB POSTA TEL via Forcella, Milano DATI DEL PARTECIPANTE (è necessario l invio di una scheda per ogni partecipante) Nome Cognome Funzione Tel: Cell: Sì, desidero ricevere informazioni su altri eventi via (segnalare eventuale preferenza): Fax DATI DELL AZIENDA Ragione Sociale Settore Merceologico Indirizzo Città Cap. Prov. Consenso alla partecipazione dato da: Funzione Partita IVA Tel. Fax Indirizzo di fatturazione (se diverso) Città Cap. Prov. Fatturato in Euro Mil Mil Mil Mil Mil Mil N dipendenti: G 1-10 F E D C B A OLTRE MODALITÀ DI PAGAMENTO Il pagamento è richiesto a ricevimento fattura e in ogni caso prima della data di inizio dell evento. Copia della fattura/contratto di adesione verrà spedita a stretto giro di posta. versamento sul ns. c/c postale n assegno bancario - assegno circolare bonifico bancario (Banca Popolare di Sondrio, Agenzia 10 Milano c/c x07 ABI 5696, CAB 01609, CIN Z intestato a Istituto Internazionale di Ricerca; IBAN IT29 Z X07, Swift POSOIT22, indicando il codice prescelto carta di credito: Eurocard / Mastercard American Express Diners Club Visa CartaSì n scadenza / Titolare DOVE Starhotel Ritz Via Spallanzani 40 - (MM linea 1 - Porta Venezia o Lima) - Milano Tel 02/2055 Ai partecipanti saranno riservate particolari tariffe per il pernottamento TUTELA DATI PERSONALI - INFORMATIVA Si informa il Partecipante ai sensi del D.Lgs. 196/03: (1) che i propri dati personali riportati sulla scheda di iscrizione ( Dati ) saranno trattati in forma automatizzata dall Istituto Internazionale di Ricerca (I.I.R.) per l adempimento di ogni onere relativo alla Sua partecipazione alla conferenza, per finalità statistiche e per l invio di materiale promozionale di I.I.R. I dati raccolti potranno essere comunicati ai partner di I.I.R. e a società del medesimo Gruppo, nell ambito delle loro attività di comunicazione promozionale; (2) il conferimento dei Dati è facoltativo: in mancanza, tuttavia, non sarà possibile dar corso al servizio. In relazione ai Dati, il Partecipante ha diritto di opporsi al trattamento sopra previsto. TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO è l Istituto Internazionale di Ricerca, via Forcella 3, Milano nei cui confronti il Partecipante potrà esercitare i diritti di cui al D.Lgs. 196/03 (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento, indicazione delle finalità del trattamento). La comunicazione potrà pervenire via:fax: telefono: MODALITÀ DI DISDETTA L eventuale disdetta di partecipazione al convegno dovrà essere comunicata in forma scritta all Istituto Internazionale di Ricerca entro e non oltre il 10 giorno lavorativo precedente la data d inizio dell evento. Trascorso tale termine, sarà inevitabile l addebito dell intera quota d iscrizione. Saremo comunque lieti di accettare un Suo collega in sostituzione purché il nominativo venga comunicato via fax almeno un giorno prima della data dell evento. Firma del Titolare Timbro e Firma Stampa

OSSERVATORIO AIPB. Strategie di innovazione e strategie di distribuzione nel Private Banking

OSSERVATORIO AIPB. Strategie di innovazione e strategie di distribuzione nel Private Banking Associazione Italiana Private Banking OSSERVATORIO AIPB Strategie di innovazione e strategie di distribuzione nel Private Banking Martedì 10 giugno 2008, ore 14.00 Palazzo Bovara C.so Venezia, 51 - Milano

Dettagli

I CONVEGNI di Quotidiano Immobiliare

I CONVEGNI di Quotidiano Immobiliare Fondi Immobiliari per la Ristrutturazione del Debito Martedì 11 maggio 2010 NCTM - Studio Legale Associato Via Agnello, 12 - MILANO > Le opportunità offerte dai Fondi Immobiliari per la ristrutturazione

Dettagli

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT AREA TRANSPORT MANAGEMENT Modulo Base RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT Mercoledì 23 maggio 2012 Il corso si pone come obiettivo l approfondimento delle principali tematiche

Dettagli

FORUM ANNUALE AIPB 2008

FORUM ANNUALE AIPB 2008 Associazione Italiana Private Banking FORUM ANNUALE AIPB 2008 MERCOLEDÌ 22 OTTOBRE Ore 08:30 Milano Banca Popolare di Milano in collaborazione con 08.30-9.00 Registrazione dei Partecipanti -- 9.00-9.20

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 175 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso extrauniversitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Professione Property

Dettagli

Risk management, compliance e attività di verifica

Risk management, compliance e attività di verifica Percorso specialistico confidi SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI Risk management, compliance e attività di verifica Sei alla ricerca di una formazione sui sistemi interni di controllo? Hai bisogno di migliorare

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. Innovare i modelli distributivi e di relazione cliente nel Retail Banking 4

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. Innovare i modelli distributivi e di relazione cliente nel Retail Banking 4 Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Strategie e Analisi Innovare i modelli distributivi e di relazione cliente nel Retail Banking 4 Ugo Cotroneo, The Boston Consulting Group

Dettagli

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI Recuperare efficacia ed efficienza nelle vendite e negli acquisti AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico COME

Dettagli

Seminario. L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite. Milano, 3 dicembre 2002 Westin Palace Hotel

Seminario. L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite. Milano, 3 dicembre 2002 Westin Palace Hotel Milano, 3 dicembre 2002 Seminario L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite con il patrocinio di L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle

Dettagli

LEAN MANAGEMENT. AREA Area Supply Chain Flow & Network Management. Modulo Avanzato

LEAN MANAGEMENT. AREA Area Supply Chain Flow & Network Management. Modulo Avanzato LEAN MANAGEMENT AREA Area Supply Chain Flow & Network Management Modulo Avanzato LEAN MANAGEMENT Il corso mira a fornire le pratiche organizzative necessarie per creare, gestire e coordinare sia i team

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. CreaCasa e lo sviluppo del canale indiretto 4

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. CreaCasa e lo sviluppo del canale indiretto 4 Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Top Management CreaCasa e lo sviluppo del canale indiretto 4 Analisi e Strategie Lorenzo Montanari, CreaCasa L evoluzione della multicanalità

Dettagli

Seminario. La catena del valore del Visual Merchandising: dall sell-in al sell-out L insegna è un marchio, il negozio un prodotto

Seminario. La catena del valore del Visual Merchandising: dall sell-in al sell-out L insegna è un marchio, il negozio un prodotto Milano, 24 settembre 2002 Hotel Hermitage Seminario La catena del valore del Visual Merchandising: In collaborazione con: La catena del valore del Visualmerchandising: Orario dalle 9.30 alle 13.00 dalle

Dettagli

PROJECT MANAGER 2020. Leadership & team-building. Milano, 21 e 25 gennaio 2016. Alcuni commenti dei partecipanti all edizione 2014:

PROJECT MANAGER 2020. Leadership & team-building. Milano, 21 e 25 gennaio 2016. Alcuni commenti dei partecipanti all edizione 2014: PROJECT MANAGER 2020 Leadership & team-building Milano, 21 e 25 gennaio 2016 Presentazione e finalità del Corso L industria farmaceutica mondiale continua ad essere coinvolta in una fase di cambiamento

Dettagli

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato DEMAND PLANNING AREA Production Planning Modulo Avanzato DEMAND PLANNING Il corso Demand Planning ha l obiettivo di fornire un quadro completo degli elementi che concorrono alla definizione di un corretto

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 169 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso extrauniversitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Basic Facility Management

Dettagli

e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4

e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4 Marketing Sommario e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Top Management Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4 Analisi e Strategie Samuele Sorato, Banca Popolare di Vicenza

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Family business day Aziende familiari a confronto

Family business day Aziende familiari a confronto presenta: Family business day Aziende familiari a confronto Milano, 23 novembre 2006 Un analisi economica dei tre elementi che caratterizzano il family business: la FAMIGLIA, l AZIENDA di famiglia, il

Dettagli

25 NOVEMBRE 2015. StarHotels Rosa Grand Piazza Fontana 3 Milano

25 NOVEMBRE 2015. StarHotels Rosa Grand Piazza Fontana 3 Milano Responsabilità amministrativa degli enti: D.lgs 231/2001. Adeguamento dei modelli organizzativi, autoriciclaggio 25 NOVEMBRE 2015 StarHotels Rosa Grand Piazza Fontana 3 Milano Responsabilità amministrativa

Dettagli

Seminario IL WORKPLACE CAMBIA VOLTO: l evoluzione e le nuove realtà dello spazio ufficio STRATEGYINNOVATIONVALUE

Seminario IL WORKPLACE CAMBIA VOLTO: l evoluzione e le nuove realtà dello spazio ufficio STRATEGYINNOVATIONVALUE STRATEGYINNOVATIONVALUE EMPOWERING FACILITY MANAGEMENT WORLDWIDE STRATEGYINNOVATIONVALUE EMPOWERING FACILITY MANAGEMENT WORLDWIDE Seminario IL WORKPLACE CAMBIA VOLTO: l evoluzione e le nuove realtà dello

Dettagli

COMPANY PROFILE BRASIL REAL ESTATE FUND. Fenice Investimenti SA Via Nassa 3 - CH-6900 Lugano Phone: +41 91 973 3450 - Fax: +41 91 973 3459

COMPANY PROFILE BRASIL REAL ESTATE FUND. Fenice Investimenti SA Via Nassa 3 - CH-6900 Lugano Phone: +41 91 973 3450 - Fax: +41 91 973 3459 COMPANY PROFILE BRASIL REAL ESTATE FUND Phone: +41 91 973 3450 - Fax: +41 91 973 3459 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Una overview sulla società pag. 3 Le caratteristiche distintive pag. 3 I Valori

Dettagli

SFIDA IMPRESE DI FAMIGLIA GENERAZIONALE GUIDO FELLER LUCA PETOLETTI MARCO DOLZANI. delle

SFIDA IMPRESE DI FAMIGLIA GENERAZIONALE GUIDO FELLER LUCA PETOLETTI MARCO DOLZANI. delle GUIDO FELLER Docente di Management delle imprese di famiglia presso il Dipartimento di economia e management dell Università di Trento e Direttore Wealth Planning Azimut LUCA PETOLETTI Partner The European

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. Il mercato assicurativo Danni non-auto Retail in Italia 4

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. Il mercato assicurativo Danni non-auto Retail in Italia 4 Marketing e Finanza Analisi e Strategie Il mercato assicurativo Danni non-auto Retail in Italia 4 Banca e Territorio Romano Sacchi, Deloitte Tra tradizione e innovazione: un nuovo modello di banca al servizio

Dettagli

GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico

GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE L approfondimento intende presentare

Dettagli

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO Verona 25 Novembre 2010 Le principali tappe del progetto Il Progetto del Fondo Italiano di Investimento (FII) è nato nel mese di dicembre 2009, su iniziativa del Ministero

Dettagli

La società, le competenze, i numeri.

La società, le competenze, i numeri. La società, le competenze, i numeri. Eurizon Capital Architettura multi societaria Eurizon Capital SGR Eurizon Capital appartiene al Gruppo Intesa Sanpaolo. È specializzata nella gestione degli investimenti

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. ING DIRECT: storia, mission e posizionamento distintivo 4

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. ING DIRECT: storia, mission e posizionamento distintivo 4 Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Top Management ING DIRECT: storia, mission e posizionamento distintivo 4 Analisi e Strategie Bernd Geilen, ING DIRECT Italia Servizi di

Dettagli

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO TopLegal Roma, 23 settembre 2010 Il progetto Nel mese di dicembre 2009, su iniziativa

Dettagli

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 2010 www.ailog.it LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 18 gennaio

Dettagli

indipendenza e professionalità per i vostri investimenti

indipendenza e professionalità per i vostri investimenti indipendenza e professionalità INDIPENDENZA E PROFESSIONALITÀ Z ZENIT SGR è una Società di Gestione del Risparmio esclusivamente dedicata e specializzata nell asset management sia per la clientela privata

Dettagli

Seminario. Integrare il ciclo Approvvigionamenti e Distribuzione Logistica. Milano, 20 novembre 2002 Westin Palace Hotel. Con il patrocinio di

Seminario. Integrare il ciclo Approvvigionamenti e Distribuzione Logistica. Milano, 20 novembre 2002 Westin Palace Hotel. Con il patrocinio di Milano, 20 novembre 2002 Seminario Integrare il ciclo Approvvigionamenti Con il patrocinio di In collaborazione con Integrare il ciclo Approvvigionamenti Orario dalle 9.00 alle 13.00 dalle 14.30 alle 18.00

Dettagli

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT AREA Production Planning Modulo Base STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT Il corso mira a fornire gli strumenti operativi per implementare alcune attività

Dettagli

Marketing. e Finanza

Marketing. e Finanza Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Analisi e Strategie Quanto è ancora attrattivo il Retail Banking nella nuova normalità? 4 Walter Lironi, McKinsey Enrico Lucchinetti,

Dettagli

LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR

LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR Principi, regole e presidi 24 marzo 2009 Palazzo Affari ai Giureconsulti, Piazza Mercanti 2 - Milano f o r m a z i o n e Chi è Assogestioni

Dettagli

Executive Master SECONDA EDIZIONE

Executive Master SECONDA EDIZIONE Executive Master SECONDA EDIZIONE Sviluppo e gestione dei sistemi e di pagamento dei servizi di mobilità Bologna, settembre - dicembre 2007 con il patrocinio di: con la collaborazione scientifica ed il

Dettagli

Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete

Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete CENTRO STUDI AZIENDALI ISTITUTO DI ECONOMIA AMMINISTRAZIONE E POLITICA AZIENDALE FACOLTA DI ECONOMIA Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete Università degli Studi

Dettagli

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO Workshop organizzato presso il Plant IVECO di Brescia AREA Production Planning LEAN MANUFACTURING

Dettagli

LE NUOVE DISPOSIZIONI ANTIRICICLAGGIO DELLE COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE. Milano, giovedì 7 novembre 2013 Spazio Chiossetto, Via Chiossetto 20

LE NUOVE DISPOSIZIONI ANTIRICICLAGGIO DELLE COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE. Milano, giovedì 7 novembre 2013 Spazio Chiossetto, Via Chiossetto 20 LE NUOVE DISPOSIZIONI ANTIRICICLAGGIO DELLE COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE Milano, giovedì 7 novembre 2013 Spazio Chiossetto, Via Chiossetto 20 DESTINATARI Il workshop è rivolto ad imprese di assicurazione

Dettagli

Master in Private Banking

Master in Private Banking Master in Private Banking 2 Premessa Di fronte ai cambiamenti e alle evoluzioni del mercato che si susseguono con sempre maggiore forza, il private banker riveste un ruolo insostituibile fondato su una

Dettagli

la finanza senza sorprese

la finanza senza sorprese ap equity asset allocation interest rate options risk management alth management dcf advisory etc value at risk commodities rrencies hedging covered bond benchmark fed funds fair value igation alternative

Dettagli

INVENTORY MANAGEMENT II

INVENTORY MANAGEMENT II INVENTORY MANAGEMENT II AREA Inventory Management Modulo Avanzato INVENTORY MANAGEMENT - II Il corso ha la finalità di fornire i metodi e gli strumenti necessari per una corretta organizzazione della catena

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI

LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI Decreto MEF n. 53/2015 Circolare Banca d Italia n. 288/2015 giovedì 25 giugno 2015 Milano, Via Chiossetto n. 20 Spazio Chiossetto DESTINATARI Il workshop è rivolto

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Analisi e Strategie Le strategie delle banche commerciali nel mercato della consulenza finanziaria: criticità e aree di intervento 4 Mercati

Dettagli

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ CORSO DI ALTA FORMAZIONE Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi Università Cattolica del Sacro Cuore Milano, 8 novembre 2014-18 luglio 2015 In

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA LA MISURA DELLA PERFORMANCE AREA Core Management Skills Modulo Avanzato IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance Il corso si focalizza

Dettagli

Una mission distintiva

Una mission distintiva Una mission distintiva Unicità Assistere i Clienti nella gestione consapevole dei loro patrimoni, sulla base dei loro bisogni e profili di rischio. Offrire servizi di consulenza finanziaria e previdenziale

Dettagli

16 Corso di Formazione in Finanza d Impresa

16 Corso di Formazione in Finanza d Impresa 16 Corso di Formazione in Finanza d Impresa Rilascio del diploma Aiaf di Consulente in Finanza d Impresa Milano, dal 2 ottobre al 28 novembre 2015 1 Modulo: 2-3 ottobre 2 Modulo: 9-10 ottobre 5 Modulo:

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO AREA Warehouse Management LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie in merito ad una corretta gestione in materia

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Analisi e Strategie L innovazione nel settore bancario, assicurativo e finanziario dopo la crisi 4 Sergio Spaccavento, AIFIn Mercati e

Dettagli

Conoscere e discutere i fondamenti di una buona impresa

Conoscere e discutere i fondamenti di una buona impresa CONSORZIO POLO TECNOLOGICO MAGONA Organizza un percorso di formazione sul tema: Conoscere e discutere i fondamenti di una buona impresa 20-27 Ottobre; 10-17-24 Novembre 2012 Consorzio Polo Tecnologico

Dettagli

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE AREA Production Planning Modulo Base PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE Il modulo Pianificazione e Programmazione della Produzione ha l obiettivo

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE OFFERTA FORMATIVA Titolo: MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE Padova, Roma e Bologna. Destinatari: Il Master si rivolge a laureati, preferibilmente in discipline economiche,

Dettagli

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE Il modulo Pianificazione e Programmazione della Produzione ha l obiettivo di illustrare gli strumenti più

Dettagli

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Il Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Verona Il controllo di gestione CORSO BASE E AVANZATO Obiettivi Il controllo di gestione ricopre la funzione di insostituibile strumento gestionale e strategico

Dettagli

La Mission di UBI Pramerica

La Mission di UBI Pramerica La Mission di UBI Pramerica è quella di creare valore, integrando le competenze locali con un esperienza globale, per proteggere e incrementare la ricchezza dei propri clienti. Chi è UBI Pramerica Presente

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Basilea 3: le nuove regole globali sulla vigilanza delle Banche. Lo scenario attuale e le prospettive future.

Basilea 3: le nuove regole globali sulla vigilanza delle Banche. Lo scenario attuale e le prospettive future. Basilea 3: le nuove regole globali sulla vigilanza delle Banche. Lo scenario attuale e le prospettive future. Perché Basilea 3: dai mutui Subprime alla crisi dei debiti sovrani. Origini ed evoluzione dell

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

WAREHOUSE MANAGEMENT DESTINATARI CONTENUTI DOCENTE Andrea Payaro

WAREHOUSE MANAGEMENT DESTINATARI CONTENUTI DOCENTE Andrea Payaro WAREHOUSE MANAGEMENT WAREHOUSE MANAGEMENT Il corso mira a creare le abilità di base necessarie a progettare e svolgere lo stoccaggio e il prelievo corretto delle merci. Inoltre si vuole delineare un quadro

Dettagli

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi CORSO DI ALTA FORMAZIONE Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi Per le scuole di istituti religiosi e altri enti II edizione Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore 12

Dettagli

METODOLOGIA DIDATTICA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FORMATIVO OBIETTIVI FORMATIVI PERCORSO FORMATIVO DESTINATARI

METODOLOGIA DIDATTICA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FORMATIVO OBIETTIVI FORMATIVI PERCORSO FORMATIVO DESTINATARI OPEN YOUR MIND 2.0 Programma di formazione per lo sviluppo delle capacità manageriali e della competitività aziendale delle Piccole e Medie Imprese della Regione Autonoma della Sardegna PRESENTAZIONE DEL

Dettagli

Corsi di formazione. Mediatore civile professionista

Corsi di formazione. Mediatore civile professionista Corsi di formazione Mediatore civile professionista ISTITUTO LODO ARBITRALE GIUSTIZIA CIVILE A.D.R. ENTE DI FORMAZIONE EX D.M. 222/2004 e DECRETO DIRIGENZIALE 24/07/2006, ACCREDITATO AL MINISTERO DELLA

Dettagli

15 Corso di Formazione in Finanza d Impresa

15 Corso di Formazione in Finanza d Impresa in collaborazione con 15 Corso di Formazione in Finanza d Impresa Rilascio del diploma Aiaf di Consulente in Finanza d Impresa Roma, dal 25 settembre al 21 novembre 2015 1 Modulo: 25-26 settembre 2 Modulo:

Dettagli

INDUCTION SESSION FOLLOW UP LE SOCIETÀ QUOTATE E LA GESTIONE DEI RISCHI

INDUCTION SESSION FOLLOW UP LE SOCIETÀ QUOTATE E LA GESTIONE DEI RISCHI INDUCTION SESSION FOLLOW UP LE SOCIETÀ QUOTATE E LA GESTIONE DEI RISCHI 15 maggio 2015 3 luglio 2015 Circolo della Stampa Corso Venezia, 48 Milano CHI È ASSOGESTIONI www.assogestioni.it Assogestioni è

Dettagli

Project Manager 2020

Project Manager 2020 Project Manager 2020 2a edizione Leadership & team-building Sede: da definire Milano, 29 settembre e 5 ottobre, 2015 Presentazione e finalità del Corso L industria farmaceutica mondiale sta attraversando

Dettagli

CATANIA 27 febbraio 22 aprile 2015 FORMULA BREVE

CATANIA 27 febbraio 22 aprile 2015 FORMULA BREVE CATANIA 27 febbraio 22 aprile 2015 FORMULA BREVE LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione Ipsoa fa parte del Gruppo Wolters Kluwer, multinazionale olandese presente in Italia con i più autorevoli

Dettagli

Private Banking Wealth Management Forum

Private Banking Wealth Management Forum Private Banking Wealth Management Forum 2-3 aprile 2007 Motivi di valore Il Private Banking/Wealth Management Forum è un occasione di incontro e di confronto tra gli esperti qualificati, professionisti

Dettagli

11 dicembre 2013 Starhotels Rosa Grand. Piazza Fontana, 3 - Milano. f o r m a z i o n e

11 dicembre 2013 Starhotels Rosa Grand. Piazza Fontana, 3 - Milano. f o r m a z i o n e LE NUOVE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI MONITORAGGIO FISCALE: GLI OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI E LE RELAZIONI CON LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO 11 dicembre 2013 Starhotels Rosa Grand

Dettagli

CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE

CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE MILANO - dal 4 giugno 2013 ROMA - dal 18 giugno 2013 OBIETTIVO Approfondire gli elementi sostanziali del governo

Dettagli

S T U D I E T E N D E N Z E. Massimo Paolo Gentili Sante Jannoni Marina Mastrangelo LE SICAV. Strumenti flessibili per la gestione del risparmio

S T U D I E T E N D E N Z E. Massimo Paolo Gentili Sante Jannoni Marina Mastrangelo LE SICAV. Strumenti flessibili per la gestione del risparmio S T U D I E T E N D E N Z E Massimo Paolo Gentili Sante Jannoni Marina Mastrangelo Strumenti flessibili per la gestione del risparmio Sicav_A_iniziali:00_DeVinc_cap_Som-Aut 22-03-2010 20:19 Pagina 3 Massimo

Dettagli

INSIEME PER L IMPRESA. La forma e la sostanza.

INSIEME PER L IMPRESA. La forma e la sostanza. INSIEME PER L IMPRESA La forma e la sostanza. 2 La cultura d impresa è un patrimonio prezioso come i capitali e le buone consulenze. BANCA D IMPRESA SI NASCE ESPERIENZA, SPECIALIZZAZIONE E ORGANIZZAZIONE

Dettagli

L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI

L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI In collaborazione con Percorso formativo L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI ORARIO 14.00 18.00 Bergamo, Via Foro Boario 3 14 marzo 2014 21 marzo 2014 28 marzo 2014 04 aprile 2014 11 aprile 2014 OBIETTIVI

Dettagli

SECURITY MANAGER. Corso di Alta Formazione. Formazione Permanente Dipartimento SEGestA. 6 maggio - 26 novembre 2015. in collaborazione con:

SECURITY MANAGER. Corso di Alta Formazione. Formazione Permanente Dipartimento SEGestA. 6 maggio - 26 novembre 2015. in collaborazione con: SECURITY MANAGER Corso di Alta Formazione Formazione Permanente Dipartimento SEGestA 6 maggio - 26 novembre 2015 in collaborazione con: IL NETWORK DELLA SICUREZZA Finalità/obiettivi Il security manager

Dettagli

STADI E IMPIANTI SPORTIVI: LE NUOVE FRONTIERE DELLA VALORIZZAZIONE IMMOBILIARE

STADI E IMPIANTI SPORTIVI: LE NUOVE FRONTIERE DELLA VALORIZZAZIONE IMMOBILIARE STADI E IMPIANTI SPORTIVI: LE NUOVE FRONTIERE DELLA VALORIZZAZIONE IMMOBILIARE 2015 Real Estate Z1121 In partnership con I Edizione / 14-15-16-ottobre 2015 Fabio Bandirali, Presidente AICI Associazione

Dettagli

Vado Ligure, 26 Gennaio 2015 Alla c.a. del TITOLARE

Vado Ligure, 26 Gennaio 2015 Alla c.a. del TITOLARE Vado Ligure, 26 Gennaio 2015 Alla c.a. del TITOLARE OGGETTO: Programma formativo fiscale del 1 semestre 2015 Nell intento di fornire a Professionisti e Aziende un servizio sempre più completo abbiamo ritenuto

Dettagli

Pianificare e controllare il business

Pianificare e controllare il business Amministrazione, finanza e controllo In collaborazione con Confindustria Messina Destinatari e Obiettivi del corso Il percorso formativo è rivolto a persone che operano nella funzione amministrativa delle

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI SETTEMBRE 2013 GENNAIO 2014 Fondazione CUOA Da oltre 50 anni Fondazione CUOA forma la nuova classe manageriale e imprenditoriale.è la prima business school

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance Il corso si focalizza sulle tecniche di Management Accounting più

Dettagli

Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali

Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali Corso di Alta Formazione Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali Corso di Alta Formazione Formazione Permanente Milano, 24 ottobre - 29 novembre 2012 In collaborazione con: Finalità

Dettagli

indice Unicità Leadership Innovazione

indice Unicità Leadership Innovazione indice Unicità Leadership Innovazione Esclusività Eccellenza unicità Una mission distintiva Un modello di business unico nel mercato Un grande Gruppo Una rete, benchmark di eccellenza Una banca solida

Dettagli

INDUCTION SESSION FOLLOW UP OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE E REMUNERAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI

INDUCTION SESSION FOLLOW UP OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE E REMUNERAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI INDUCTION SESSION FOLLOW UP OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE E REMUNERAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI 19 giugno 2015 Assonime Piazza Venezia, 11 - Roma CHI È ASSOGESTIONI www.assogestioni.it Assogestioni è l

Dettagli

Corso di Alta Formazione. PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione

Corso di Alta Formazione. PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione Corso di Alta Formazione PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione Un corso innovativo per far crescere le organizzazioni non profit e le imprese sociali Università

Dettagli

LA GOVERNANCE DELLE SOCIETA PARTECIPATE DALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA GOVERNANCE DELLE SOCIETA PARTECIPATE DALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LA GOVERNANCE DELLE SOCIETA PARTECIPATE DALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LE REGOLE SULL EQUILIBRIO DEI GENERI E SULLA TRASPARENZA DEGLI INCARICHI Milano, giovedì 27 giugno 2013 Spazio Chiossetto, Via Chiossetto

Dettagli

Marketing. e Finanza

Marketing. e Finanza Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Analisi e Strategie Il funding nelle strategie delle banche 4 Gregorio De Felice, Intesa Sanpaolo Mercati e Prodotti Il servizio di consulenza

Dettagli

Corso Specialistico. Come comunicare i dati economici/finanziari in compliance a SOLVENCY 2

Corso Specialistico. Come comunicare i dati economici/finanziari in compliance a SOLVENCY 2 B Corso Specialistico Come comunicare i dati economici/finanziari in compliance a SOLVENCY 2 approccio secondo la valutazione prospettiva dei rischi (FLAOR) Milano, 28-29 Ottobre 2014 Obiettivi Le recenti

Dettagli

Regionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale e politiche decentrate del farmaco: le nuove strategie di market access

Regionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale e politiche decentrate del farmaco: le nuove strategie di market access Regionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale e politiche decentrate del farmaco: le nuove strategie di market access Focused Courses MILANO - Ac Hotel 12 Marzo 2014 Per iscrizioni entro il 12 Febbraio

Dettagli

P.Cappugi. Gli investimenti locali dei Fondi Pensione Territoriali in Europa Venezia, 8 Ottobre 2010

P.Cappugi. Gli investimenti locali dei Fondi Pensione Territoriali in Europa Venezia, 8 Ottobre 2010 P.Cappugi Gli investimenti locali dei Fondi Pensione Territoriali in Europa Venezia, 8 Ottobre 2010 1 Indice Parte 1 Parte 2 Premessa Modello di business e organizzazione commerciale del Gruppo Banca Esperia

Dettagli

Advantage. Skills. European. Program. Financial Advisor

Advantage. Skills. European. Program. Financial Advisor Advantage Skills Advantage Skills European Financial Advisor Program Il Corso Advantage Skills (European Financial Advisor Program) è un corso di alta qualificazione professionale, rivolto a chi opera

Dettagli

GESTIONE E TECNICA DELLE ASSICURAZIONI

GESTIONE E TECNICA DELLE ASSICURAZIONI GESTIONE E TECNICA DELLE ASSICURAZIONI GETA Corso di perfezionamento Università Cattolica del Sacro Cuore Milano, 10 marzo - 30 giugno 2006 DIREZIONE SCIENTIFICA: prof. Fausto Mignanego ordinario di Matematica

Dettagli

L offerta dei Fondi Comuni si è rinnovata

L offerta dei Fondi Comuni si è rinnovata Gennaio - 2007 Pubblicazione a cura di RAS Asset Management SGR Piazza Velasca 7/9 20122 Milano www.ramsgr.it L offerta dei Fondi Comuni si è rinnovata La notizia è stata pubblicata dai quotidiani Il Sole

Dettagli

CONVENZIONE. tra. Confartigianato. In persona di. Giorgio Felici Presidente. Con sede legale in Torino Via Andrea Doria 15.

CONVENZIONE. tra. Confartigianato. In persona di. Giorgio Felici Presidente. Con sede legale in Torino Via Andrea Doria 15. CONVENZIONE tra Confartigianato In persona di Giorgio Felici Presidente Con sede legale in Torino Via Andrea Doria 15 Manpower Srl In persona dell Amministratore Delegato, Dott. Stefano Scabbio Con sede

Dettagli

Manutenzione e Affidabilita

Manutenzione e Affidabilita Inspiring Software vi invita ai corsi di formazione su Manutenzione e Affidabilita Le giornate di formazione si terranno c/o: Hotel MELIÃ Milano Via Masaccio, 19 20149 Milano www.melia milano.com Relatore:

Dettagli

Reggio Emilia 14 e 15 dicembre 2015 ore 9:30 / 18:30

Reggio Emilia 14 e 15 dicembre 2015 ore 9:30 / 18:30 Reggio Emilia 14 e 15 dicembre 2015 ore 9:30 / 18:30 ANALISI, REVISIONE E IMPLEMENTAZIONE DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO IN QUALITÀ NELLO STUDIO PROFESSIONALE ACEF Associazione Culturale Economia e Finanza

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 151 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Facility Management SOTTOTITOLO:

Dettagli

Il commercio elettronico in Cina quale nuovo canale di distribuzione

Il commercio elettronico in Cina quale nuovo canale di distribuzione In partnership con CHINA CONSULTING GROUP Seminario Il commercio elettronico in Cina quale nuovo canale di distribuzione Bergamo, 15 maggio 2014 Padova, 22 maggio 2014 ORARIO 14.30 17.30 PRESENTAZIONE

Dettagli

Incontri sul territorio

Incontri sul territorio per i Professionisti del Risparmio Incontri sul territorio Sheraton Hotel & Conference Center Con il Patrocinio di PROGRAMMA Venerdì 9.00 Apertura segreteria e registrazione partecipanti SALA PLENARIA

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO AREA Warehouse Management LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie in merito ad una corretta gestione in materia

Dettagli