ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente"

Transcript

1 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente DTCC GTR Collateral e Valuation Guida per l utente M a ggio L Autorità Europea degli Strumenti Finanziari e dei Mercati (ESMA) non ha approvato né sanzionato le informazioni contenute in questo documento. I requisiti economici EMIR qui illustrati rappresentano le implementazioni ai rapporti delle transazioni proposte da DTCC GTR alle aziende per soddisfare i requisiti EMIR. I lettori non dovrebbero dedurre l approvazione da parte di ESMA dei contenuti di questo documento. Questo documento dovrebbe essere letto unitamente ai requisiti aziendali per ESMA Collateral and Valuation BRD. 1

2 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente Contenuti 1.1 Introduzione Supporto UAT e Produzione Calendario fasi UAT ETD UAT Test performance UAT Impostare OCode Team di supporto Portale documenti GTR Impostare un Global Id Schermate Global ID Procedura di registrazione GTR Riportare transazioni Procedura di caricamento sul sito GTR Collateral sftp e NDM Product ID Messaggi Cross A sset Invio Messaggi Opzioni invio messaggi Classi di attività OTC OTC Lite ETD Messaggio footer file CSV Scadenze richieste per le immissioni GTR Valuation Obblighi di rapporto EMIR Scadenze rapporti Messaggio Valuation ETD Scenario Scenario Scenario OTC Lite Scenario Scenario OTC Core Scenario Scenario Scenario Scenario Scenario Scenario Scenario Collateral Valuation Obblighi di rapporto Scadenze rapporti Messaggio Collateral Value Codice Collateral Portfolio

3 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente 4.4 Collateral Linking Messaggio Trade Messaggio Collateral Link Procedura Collateral Link Multi Managed Funds e Linking Flussi messaggi Collateral Inviare messaggi Collateral Scenario Use cases Usare New and Cancel Collateral Value Collateral Link Inviare messaggi Scenario Scenario Scenario Rapporti EMIR per l utente Cambiamenti nei rapporti esistenti MTM Valuations Collateral Valuations Counterparty Data Masking Nuovi rapporti Collateral Valuation Report Warning Reports Valuation Warnings Collateral Warning Report Rapporti ACK/NACK Collateral Submission Collateral Link Report Linee guida per visualizzare i rapporti Rapporti Core esistenti Cronologia revisioni Version Date Revision v1 29 Maggio 2014 Pubblicazione iniziale 3

4 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente 1 Panoramica 1.1 Introduzione Con il presente documento si intende offrire supporto per l implementazione di Collateral e Valuation nel Global Trade Repository. Questo documento è inclusivo di tutte le classi di attività (Core: Crediti, Tassi di interesse, Materie Prime, Mercato dei cambi, Mezzi propri) e tutti i servizi (ETD e OTC Lite). Il primo rilascio del supporto di Collateral e Valuation è previsto da ESMA per il 2 agosto 2014 in ambiente Produzione. Sono programmati rilasci successivi per il supporto di Collateral e Valuation per riportare ad ASIC,e useranno le stesse funzionalità descritte in questo documento. La data di inizio per i rapporti Collateral e Valuation per ESMA è l 11 agosto Per il GTR la data di produzione è il 2 agosto, ogni informazione ricevuta a partire da quella data sarà riportata a ESMA. All 11 agosto si dovranno riportare le informazioni pertinenti a quella data di collateral e valuation. Contratti che non sono attivi a quella data non necessitano di avere riportati collateral e valuation (per chiarire, non è richiesta alcuna azione di backload di dati collaterale e valutazione per transazioni scadute). 1.2 Supporto UAT e Produzione Calendario fasi UAT Per il periodo di UAT le funzionalità saranno scandite in fasi. La tabella sotto rappresenta le funzionalità che si potranno testare a una specifica data. Fase Scopo UAT Prod A B C D Ricezione messaggi Collateral Link e rapporti ack/nack Ricezione messaggi Collateral e rapporti ack/nack Posizioni aggiornate OTC Lite e ETD, ricezione messaggi valuation autonomi, e rapporti ack/nack Rapporti ESMA per includere informazioni su Collateral Per messaggi valuation snapshot indipendenti, valuation date/time è richiesta se trade value/ccy è indicato attraverso classi di attività Rapporti utenti estensione delle posizioni esistenti / rapporti immissione per collateral e valuation per classi di attività/etd/lite Nuovi rapporti utenti warning report per classi di attività/etd/lite e rapporti collateral valuation intra-attività 16 giu 23 giu 2 ago 2 lug 9 lug 2 ago 4

5 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente ETD UAT Per l applicazione ETD si muoverà l ambiente UAT dal portale/centro dati US al portale/centro dati NL. Dettagli sulla disponibilità saranno forniti in aggiornamenti successivi a questo documento Test performance UAT Il test delle performance non è supportato in ambiente UAT e agli utenti è richiesto di limitare le righe per file csv a Impostare OCode Sarà impostato un nuovo OCode per riportare le informazioni sul collaterale. Le Trade Valuation saranno supportate attraverso gli Ocode esistenti per classi di attività. Nella maggior parte dei casi il nuovo OCode sarà assegnato usando la serie 0 (0XXX). DTCC automatizzerà la generazione e l assegnazione di questi OCode per utenti che sono onboarded sul GTR. Il processo di automatizzazioneavrà luogo sia in ambiente UAT che in Production. Dettagli sulle date estate sarranno forniti in successive aggiornamenti a questo documento. Sarà necessario essere onboarded entro queste date affinché si possa ricevere automaticamente l Ocode per collateral. I Super Access Coordinator dovranno impostare i permessi per utenti specifici per questo nuovo OCode, questo passaggio non sarà automatico. Non ci saranno conseguenze sui Global ID, gli utenti potranno registrarsi con i propri esistenti. Consultare la sezione Impostare un Global ID per le istruzioni su come impostare i permessi agli utenti della propria compagnia. 1.4 Team di supporto La tabella sotto mostra i gruppi di supporto che assistono con eventuali problemi riscontrati in UAT così come in produzione. 5

6 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente Nome Gruppo Descrizione Numero di telefono GTR Onboarding Il team onboarding assiste con le richieste relative a impostazioni account e connettività North America (Options 3, 2, a nd 1) UK/Europe/As ia +44 (0) (Option 2 a nd 2) GTR Connectivity GTR Connectivity assiste con le richieste relative a connessioni MQ e s FTP DerivServ UAT DerivSERV UAT supporta il test delle applicazioni Asset Class CORE e ETD. Questo gruppo assiste con i rapporti di Trade Valuation e Collateral per Core e ETD Asset Class. OTC Lite UAT Il gruppo OTC Lite UAT supporta Il test dell applicazione OTC Lite. Assiste nei rapporti OTC Lite delle Trade Valuation e Collateral Al fine di velocizzare i tempi di risposta sui file inviati, si prega di includere nelle Proprio numero GTR participant/account, O-code, Batch No#, file CSV immesso, ogni relativo rapporto (NACK, Warning, ecc.) e qualunque altro file sia stato inviato via web o SFTP Hotline s upport for UAT a nd Production queries : Production Support - UK/Europe/As ia +44 (0) (Option 1,3) Got que s tions? Ge t inte ra ctive! Join our da ily OTC Lite we bina rs. OTC Lite Support Il Supporto OTC Lite assiste con le otclite s applicazioni OTC Lite. Assiste con tutti i problemi relativi all ambiente Production Al fine di velocizzare i tempi di risposta sui file inviati, si prega di includere nelle Proprio numero GTR participant/account, O-code, Batch No#, file CSV immesso, ogni relativo rapporto (NACK, Warning, ecc.) e qualunque altro file sia stato inviato via web o SFTP Hotline per domande in UAT e Production: Production Support - UK/Europa/Asia +44 (0) (Opzione 1,3) Got que s tions? Ge t inte ra ctive! Join our da ily OTC Lite we bina rs. Regis tra tion Support Group (RSG) RSG si occupa di registrare i Super AC s secondo le informazioni fornite da Onboarding we brs 6

7 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente No me Gruppo Des crizione Ema il Numero di telefono GTR Operations GTR Operations traccia e analizza i problemi in Production per le asset class e ETD GTR_Opera Nord America (Opzioni 3, 2, e 2) UK/Europa/Asia +44 (0) (Opzione 1 e 2) 1.5 Portale documenti GTR Informazioni aggiuntive utili sono disponibili sul portale documenti GTR e possono contenere riferimenti a questa guida utente. Il portale documenti GTR contiene i più recenti documenti tecnici ed economici finalizzati ad aiutare gli utenti a comprendere i requisiti del sistema. Il portale documenti è diviso in sette sezioni, descritte di seguito. Per informazioni di accesso contattare il proprio account manager. 7

8 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente 8

9 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente Nel menù a tendina, GTR Release Notes contiene note rilasciate ogni settimana riguardanti modifiche ai codici avvenute o in programma negli ambienti UAT e Production. In aggiunta, una sezioene chiamata Release Notes fornisce informazioni relative alle interruzioni programmate nel GTR. Product Training and Support contiene documenti con descrizioni sulle funzionalità, business FAQ e migliori pratiche per l uso di GTR. Questa sezione è suddivisa in classi di attività e ogni documento è suddiviso per la categoria di riferimento. Business Requirement Documentation contiene documenti che descrivono i requisiti soddisfatti da GTR. UAT Documentation contiene documenti relativi alle attuali UAT in corso. Supported-Spreadsheet and Messaging Specs contiene i template e altri documenti tecnici che descrivono le funzionalità di GTR supportate negli ambienti Production. Future - Spreadsheet and Messaging Specs contiene i template e altri documenti tecnici che descrivono le funzionalità non ancora presenti negli ambienti Production. I documenti in questa sezione sono in fase di discussione all interno di DTCC o sono in fase di migrazione negli ambienti UAT o Production. La sezione Global Repository On-Boarding contiene la documentazione per la proceudra di onboarding al GTR. La sezione Connectivity contiene le guide che descrivono i possibili metodi per connettersi a GTR. Per specifiche Collateral consultare Future - Spreadsheet and Messaging Specs. Specifiche su Collateral Value e Link sono intra-attività. Per le valuation, fare riferimento ai template scaricabili specifici per attitività. 9

10 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente 1.6 Impostare un Global Id Ai Super Access Coordinator è consentito l accesso a US Portal tramite un Web login ID allo scopo di fornire accessi agli Operator con accesso allo strumento GTR EMIR Reporting. I Super AC ricevono le proprie credenziali per l accesso via inviate automaticamente da DTCC Customer Registration System (CRS) una contiene il login ID e una contiene la password temporanea. I Super AC devono registrarsi al seguente link per controllare i propri Operator: https://portal.dtcc.com (US Portal). In seguito al primo accesso, un Super AC riceve accesso solo a un singolo prodotto CRS (Customer Registration System). CRS è usato per impostare/gestire gli utenti, e presenta il bottone Help che rimanda alla Guida Utente. Ai Super AC viene anche inviata una GTR AC Quick Guide che contiene istruzione abbreviate su come registrare utenti per i prodotti. Accesso per test Il test per il rilascio di Collateral e Valuation va condotto usando un Global login ID accedendo a EU Portal e lanciando il collegamento al prodotto PSE D/S Global Trade Repository. Se un utente accede a https://gtr.eu.dtcc.com e non visualizza il collegamento, significa che il proprio Super AC non ha ancora fornito il Global Operator Login ID con accesso al prodotto. 10

11 ESMA Collatera I and Valuation Us er Guide Schermate Global ID (:; Home - Mnosoft Inter net Explorer provided by Depository Trust & Clearing Corp DTCC ConfidentiaI Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC 11

12 ESMA Collatera I and Valuation Us er Guide DTCC ConfidentiaI Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC 12

13 ESMA Collatera I and Valuation Us er Guide DTCC ConfidentiaI Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC 13

14 ESMA Collatera I and Valuation Us er Guide DTCC ConfidentiaI Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC 14

15 1.7 Procedura di registrazione GTR Le schermate sotto mostrano come accedere a EU Portal. 1. Andare su https://gtr.eu.dtcc.com 2. Qui verranno richiesti user ID e password. Digitarli e premere Login 3. Selezionare OTC Lite dal menù DTCC Portal. Apparirà simile al link sotto per Global Trade Repository. 15

16 2 Riportare transazioni 2.1 Procedura di caricamento sul sito GTR Le schermate sotto mostrano come caricare manualmente file CSV nel sistema. 1. Andare su: Contattare per dettagli sul login. 2. Una volta eseguito l accesso, selezionaresupported - Spreadsheets and Messaging Specs. Tutti i template per UAT per Collateral e Valuation sono disponibili sotto Future - Spreadsheets and Messaging Specs. 16

17 3. Cliccare sullo spreadsheet che si vuole scaricare (es. OTC Lite Upload Spreadsheet). 4. Accedere al portale per accedere a Collateral o specifici caricamenti per classe di attività. Selezionare Participant nel menù a tendina. Inserire Participant Code e dopo il proprio OCode nel menù a tendina. Ocode per Valuation utilizzeranno gli stessi per le classi di attività, mentre Collateral sarà riportato attraverso un nuovo Ocode (per la maggior parte degli utenti, una serie 0). 5. La dashboard mostra la lista aggiornata delle immissioni della propria compagnia. Cliccare Upload. Apparirà la pagina per l Upload. 6. Cliccare Upload e usare gli strumenti di navigazione disponibili per individuare e selezionare il file che si desidera caricare. 7. Cliccare Upload 17

18 2.2 Collateral sftp e NDM Product ID Per messaggi trade valuation, saranno utilizzati gli esistenti ProductID. Sotto è riportata una descrizione degli sftp product Id in entrata e uscita. Nella prima tabella ci sono i DataTrak Products in entrata per UAT e Production. Nella seconda tabella ci sono gli AutoRoute Products in uscita per UAT e nella terza outbound AutoRoute Products in uscita per Production. Per aggiornare le proprie impostazioni sftp and NDM, si prega di contattare GTR Onboarding Tabella 1: Inbound DataTrak Products per UAT e Production Product Component Product Des cription Outbound Report GTR CTL Link SFTP InMs g - Collateral Link GTR CTL Value SFTP InMs g - Collateral Value Tabella 2: Outbound AutoRoute Products per UAT Product Component Product Des cription Outbound Report GTR CTL Link AckNack Rpt Collateral Link Ack Nack Report GTR CTL Submission Rpt Collateral Value Report GTR CTL Value AckNack Rpt Collateral Value Ack Nack Report GTR CTL Warning Rpt Collateral Warning Report Tabella 3: Outbound AutoRoute Products per Production Product Component Product Des cription GTR CTL Link AckNack Rpt Outbound Report Collateral Value Ack Nack Report GTR CTL Submission Rpt Collateral Value Report GTR CTL Value AckNack Collateral Value Ack Nack Report Rpt GTR CTL Warning Rpt Collateral Warning Report 18

19 2.3 Messaggi Cross Asset Invio Messaggi Rapporti Valuation saranno supportati secondo gli schemi FpML 5.5. Messaggi Collateral link e Collateral Valuation saranno supportati solo da CSV. 2.4 Opzioni invio messaggi Le sezioni seguenti indicano il formato e i metodi di immessione possibili per messaggio in ogni servizio Classi di attività OTC Trade Messages Valuation Message Collateral Value Collateral Link Message Message MQ-FpML Yes Yes No No s FTP-CSV Yes Yes Yes Yes s FTP-FpML Yes Yes No No WebService-FpML Yes Yes No No WebService-CSV Yes Yes No No WebGUI-CSV Yes Yes Yes Yes NDM-FpML Yes Yes No No NDM-CSV Yes Yes Yes Yes OTC Lite Trade Messages Valuation Message Collateral Value Collateral Link Message Message MQ-FpML No No No No s FTP-CSV Yes Yes Yes Yes s FTP-FpML No No No No WebService-FpML No No No No WebService-CSV No No No No WebGUI-CSV Yes Yes Yes Yes NDM-FpML No No No No NDM-CSV Yes Yes Yes Yes ETD Trade Messages Valuation Message Collateral Value Collateral Link MQ-FpML No No Message No Message No s FTP-CSV Yes Yes Yes Yes s FTP-FpML No No No No WebService-FpML No No No No WebService-CSV WebGUI-CSV No Yes No Yes No Yes No Yes NDM-FpML No No No No NDM-CSV Yes Yes Yes Yes 19

20 2.4.4 Messaggio footer file CSV Ogni file CSV deve contenere un messaggio footer. Il file footer (trailer) contiene informazioni necessarie a GTR per processare il CSV correttamente. Il messaggio footer come sotto deve essere incluso in tutte le immissioni di file CSV al GTR sia via web che via sftp. Ci sono header e trailer aggiuntivi richiesti per le immissioni sftp, tuttavia questo footer è sempre richiesto. Il formato del messaggio è come segue: *OCOD-ENDnnnnnnnn Esempio: *DTC0-END Campo GTR Footer Valore GTR Lunghezza (Trailer) Constant1 * (questa è una costante) 1 Originator Questo è l ORIGINATOR ID di 4 caratteri che è stato assegnato al proprio 4 account come parte della procedura di onboarding al GTR. DTC0 is used in our example above Constant2 -END (questa è una costante) 4 Record Count Questo è il numero di registri nel file, ad esclusione delle linee di commento. Deve essere lasciato con gli zeri aggiuntivi è l esempio sopra. 8 File di esempio (a solo fine informativo) L esempio sotto include un file di quattro linee con dati. La linea di commento e il footer non sono inclusi nel totale di registri. Notare anche che il footer è un valore. *Comment Line,Da ta,da ta,da ta,data,da ta,da ta,da ta,data,da ta,da ta,da ta,dat a,da ta,da ta,da ta,data *DTC0-END Ad esempio, quando si compila il proprio file sftp si seguirà il seguente formato: 20

21 DataTrak Header Application Header *Comment Line,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data *DTC0-END DataTrak Trailer 2.5 Scadenze richieste per le immissioni GTR Collateral e Valuation riportate sotto EMIR devono essere riportate ad un trade repository non oltre T+1 a seguire la conclusione, modifca o terminazione della transazione. Attraverso tutte le classi di attività, il limite per riportare è alle 23:45 Coordinated Universal Time (UTC). Cinque cicli di raggruppamento dei rapporti entreranno in funzione ogni settimana ai seguenti orari programmati. Giorno feriale Limite per l immissione EUDC Inizio raggruppamento EUDC Lunedì 23:45 UTC Lunedì 00:00 UTC Martedì Martedì 23:45 UTC Martedì 00:00 UTC Mercoledì Mercoledì 23:45 UTC Mercoledì 00:00 UTC Giovedì Giovedì 23:45 UTC Giovedì 00:00 UTC Venerdì Venerdì 23:45 UTC Venerdì 00:00 UTC Sabato 3 Valuation EMIR richiede che valuation secondo valutazione a mercato e valutazione a modello siano riportate giornalmente per ogni transazione, per il valore della fine della giornata. Laddove le condizioni di mercato prevengano valutazioni a mercato, vanno usate valutazioni a modello affidabili e prudenti. 3.1 Obblighi di rapporto EMIR L articolo 11(2) EMIR afferma che le valutazioni delle transazioni vanno riportate su base giornaliera dai seguenti tipi di controparti: Controparti finanziarie Controparti non-finanziarie specificate nell Articolo 10 EMIR. Dunque una controparte nonfinanziaria che partecipa a contratti su derivati OTC che eccede la soglia di compensazione. Entità non- finanziaria non specificate nell Articolo 10 EMIR sono esonerate da questo requisito. 21

22 3.2 Scadenze rapporti Come chiarito nel documento EMIR Q&A TR question 3c, EMIR richiede che la data di rapporto delle valutazioni deve iniziare alla fine del giorno che segue l esecuzione del contratto. Valutazioni possono essere inviate a GTR durante il giorno o alla fine. Non verrà effettuato alcun calcolo sulle valutazioni. L ultima valutazione sarà considerata come l aggiornamento più recente. Se non riceve alcun messaggio valuation per uno specifico giorno, GTR riporterà l immissione più recente. La tabella seguente descrive per ogni scenario come GTR individua i campi per riportare ai regolatori. Submitted For Cleared Trade GTR Field ESMA Regulatory Report Party 1 or BOTH NO MTM Value Party 1 Mark to market value of contract MTM Currency Party 1 Valuation Datetime Party 1 Valuation Datetime Party 1 Valuation Type Party 1 Currency of mark to market value of contract Valuation date Valuation time Valuation Type Party 2 or BOTH NO MTM Value Party 2 Mark to market value of contract MTM Currency Party 2 Valuation Datetime Party 2 Valuation Datetime Party 2 Valuation Type Party 2 Currency of mark to market value of contract Valuation date Valuation time Valuation Type Party 1, Party 2 or BOTH YES MTM Value CCP Mark to market value of contract MTM Currency CCP Currency of mark to market value of contract 22

23 Valuation Datetime CCP Valuation Datetime CCP Valuation Type CCP Valuation date Valuation time Valuation Type Note aggiuntive per transazioni compensate 1. Se una transazione è indicata come compensata, GTR tenterà di riportare la valutazione CCP nei rapporti regolatori. a. Nelle OTC Asset Class una transazione è compensata se Clearing Status = true b. In OTC Lite una transazione è compensata se Cleared = true c. In ETD una transazione è compensata se Cleared = true 2. Se i dati relativi alla CCP non vengono forniti nel caso di una transazione compensata, GTR userà i campi valuation di Party 1 e Party 2 come indicato nella tabella sopra. 3. I dati relativi alla CCP sono stati incorporati come un campo separato al fine di consentire a un singolo messaggio di essere usato per un rapporto multi-giurisdizione a ESMA e CFTC. La valutazione della parte sarà riportata a CFTC mentre la valutazione della CCP sarà riportata a ESMA. 3.3 Messaggio Valuation I dati Valuation possono essere riportati usando uno dei seguenti messaggi: Messaggio Valuation (disponibile per tutte le classi OTC e tutte le giurisdizioni, OTC Lite e servizi ETD solo per ESMA) Messaggio Snapshot (disponibile per tutte le classi OTC e tutte le giurisdizioni) Messaggio Position (disponibile per OTC Lite e i servizi ETD solo per ESMA) Controparti non-finanziarie sotto la soglia di compensazione (NFC minus) non hanno obbligo di riportare i dati delle valutazioni. I campi relativi alle valutazioni per NFC minus non saranno riportati a ESMA. Per NFC minus che desiderano riportare le valutazioni a ESMA sebbene non siano obbligate a farlo, queste valutazioni saranno riportate solo se verranno soddisfatte le seguenti condizioni: Il messaggio Valuation è inviato via OTC-Lite Il messaggio Valuation è inviato dalla stessa NFC minus (non delegato) La sezione seguente illustra alcuni scenari per utenti ETD, OTC Lite e Core che riportano messaggi Valuation. Si prega di guardare gli specifici template per asset class per dettagli sui messaggi. 23

24 3.3.1 ETD Come affermato sopra, ETD accetta valuation sul messaggio Position e sul messaggio valuation indipendente. I messaggi transaction non accettano dati valuation. Utenti ETD che inviano solo messaggi transaction dovranno inviare messaggi valuation indipendenti per ogni transazione aperta su base giornaliera o iniziare a inviare messaggi position Scenario 1 Un utente ETD che riporta solo messaggi transaction dovrà riportare un messaggio valuation attraverso un messaggio indipendente. Step Msg Type UTI Submitter Submitted for MTM Value MTM Currency 1 TRANS XYZ Pa rty A Pa rty A VAL XYZ Pa rty A Pa rtya 1000 EUR Scenario 2 Un utente ETD che riporta un messaggio transaction e un messaggio position alla fine del giorno che include dati valuation. Step Msg Type UTI Submitter Submitted for Lifecycle Event MTM Value Compressio n MTM Currency 1 TRANS XYZ Pa rty A Pa rty A Compres s ion - fa ls e - 2 POS* ABC Pa rty A Pa rty A EOD Va lua tion 1000 true EUR 24

25 Scenario 3 Un utente ETD che riporta messaggi transaction e position e che riporta dati valuation attraverso un messaggio indipendente. Step Msg Type UTI Submitter Submitted for Lifecycle Event Compressi on MTM Value MTM Currency 1 TRANS XYZ Pa rty A Pa rty A Compres s ion fa ls e POS* ABC Pa rty A Pa rty A EOD true VAL ABC Pa rty A Pa rty A EUR * il messagio position non ha alcun collegamento con il messaggio transaction, anche se il messaggio position è stato riportato per rappresentare uno o più messaggi transaction OTC Lite Per OTC Core e OTC Lite, gli utenti possono riportare valutazioni in un servizio differente rispetto a position. In ogni caso, va notato che Valuation e Position riportate a servizi differenti saranno disponibili solo sul Consolidated ESMA Position report. Per utenti Core, significa che immissioni fatte in Lite non appariranno nei rapporti per le applicazioni Core. La sezione seguente indica nel dettaglio scenari per immissioni OTC Lite. Gli utenti possono immettere dati valuation attraverso il messaggio position o un messaggio valuation indipendente Scenario 4 Un utente OTC Lite invia un messaggio position con i dati valuation Step Msg Type UTI Submitter Submitted for Lifecycle Event MTM Value MTM Currency 1 POS XYZ Pa rty A Pa rty A EOD Va lua 1000 EUR 25

26 Scenario 5 Un utente OTC Lite invia un messaggio position e un messaggio Valuation indipendente Step Msg Type UTI Submitter Submitted for Lifecycle Event MTM Value MTM Currency 1 POS XYZ Pa rty A Pa rty A VAL XYZ Pa rty A Pa rty A EUR OTC Core La sezione seguente indica nel dettaglio scenari per immissioni OTC Lite. Gli utenti possono immettere dati valuation attraverso il messaggio snapshot o un messaggio valuation indipendente Scenario 6 Un messaggio snapshot e un messaggio indipendente in una Asset Class OTC Core Step Msg Type UTI Submitter Submitted for Lifecycle Event MTM Value MTM Currency 1 SNAP XYZ Pa rty A Pa rty A VAL XYZ Pa rty A Pa rty A EUR Scenario 7 Snapshot in Asset OTC Core inviato con i dati valuation Step Msg Type UTI Submitter Submitted for Lifecycle Event MTM Value MTM Currency 1 SNAP XYZ Pa rty A Pa rty A EUR 26

27 Scenario 8 Una transazione e valutazione multi-giurisdizione OTC Core Cross che è stata compensata Step Msg Type Jurisdicti on UTI Submitter Submitted for Lifecycle Event MTM Value MTM Currency MTM CCP MTM CCP 1 SNAP ESMA, XYZ Pa rty A Pa rty A EUR 1001 EU ESMA report value CFTC report value CCP Va l ue a nd Currenc y MTM Va l ue a nd currency Scenario 9 Una Valuation OTC Core multi-giurisdizione, Full delegation inviata senza valore CCP. Questo scenario è pertinente per transazioni compensate e non compensate. Party A nello scenario sotto è la parte che riporta a CFTC Step Msg Type Jurisdicti UTI on Submitter Submitted for Delegatio MTM n Value Model MTM Currency MTM Value Party 2 MTM Curren cy MTM CCP Value MTM CCP Curren 1 SNAP ESMA, CFTC XYZ Pa rty A Pa rty A Pa rty B Full 1000 EUR 1001 EU - - ESMA report value CFTC report value MTM Va l ue a nd Currency And MTM Va l ue a nd Currency Pa rty 2 MTM Va l ue a nd Currency 27

28 Scenario 10 Una Valuation OTC Core multi-giurisdizione, Full delegation con valutazione CCP per una transazione compensata Party A nello scenario sotto è la parte che riporta a CFTC Step Msg Type Jurisdicti UTI on Submitter Submitted for Delegatio MTM n Value Model MTM Currency MTM Value Party 2 MTM Curren cy MTM CCP Value MTM CCP Curren 1 SNAP ESMA, CFTC XYZ Pa rty A Pa rty A Pa rty B Full 1000 EUR 1001 EU 1020 EUR ESMA report value CFTC report value MTM CCP Va l ue for both sides MTM Va l ue a nd Currency Scenario 11 Una posizione delegata riportata da un utente OTC Core e due valutazioni indipendenti inviate da ognuno degli utenti con il servizio di propria scelta Step Service Msg Type UTI Submitter Submitted for Delegation Model MTM Value MTM Currency 1 OTC Core SNAP XYZ Pa rty A Pa rty A Pa rty B Full OTC Core VAL XYZ Pa rty A Pa rty A Independent 1000 EUR 3 OTC Lite VAL XYZ Pa rty B Pa rty B Independent 1000 EUR 28

29 Scenario 12 Una posizione indipendente riportata da un utente OTC Core e da un utente OTC Lite e una valutazione delegata riportata in OTC Lite Step Service Msg Type UTI Submitter Submitted for Delegation Model MTM Value MTM Currency 1 OTC Core SNAP XYZ Pa rty A Pa rty A Independent OTC Lite POS XYZ Pa rty A Pa rty A Independent OTC Lite VAL XYZ Pa rty B Pa rty A Pa rty B Full 1000 EUR 29

DTCC GTR OTC Lite Guida per l utente

DTCC GTR OTC Lite Guida per l utente GTR l utente DTCC GTR OTC Lite Guida per l utente Febbraio 2014 L autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) non ha approvato o sanzionato le informazioni contenute in questo documento.

Dettagli

Supplemento alla Guida Utente

Supplemento alla Guida Utente User Guide Supplemento alla Guida Utente Iniziativa: Global Trade Repository Requisiti European Markets Infrastructure Regulation ( EMIR ) Service - Descrizione Campo per Campo L Autorità Europea degli

Dettagli

Introduzione... 4 Funzionalità... 5 Requisiti tecnologici... 17 Orari di disponibilità del servizio... 18

Introduzione... 4 Funzionalità... 5 Requisiti tecnologici... 17 Orari di disponibilità del servizio... 18 MIFID PTTS Post-Trade Transparency Service Manuale utente V 1.4 Luglio 2012 Indice 1 Introduzione... 4 2 Funzionalità... 5 2.1 Login e cambio della lingua... 6 2.2 Inserimento dei report OTC... 6 2.2.1

Dettagli

Manuale di istruzioni

Manuale di istruzioni Manuale di istruzioni GESTIRE IL MERCATO ONLINE Pagina La Pagina Centrale...1 L Area di Lavoro...1 Inserimento dei vostri prodotti...2 Trovare offerte e richieste...3 Fare e ricevere proposte...4 Accettare

Dettagli

Sondaggi OnLine. Documento Tecnico. Descrizione delle funzionalità del servizio

Sondaggi OnLine. Documento Tecnico. Descrizione delle funzionalità del servizio Documento Tecnico Sondaggi OnLine Descrizione delle funzionalità del servizio Prosa S.r.l. - www.prosa.com Versione documento: 1, del 30 Maggio 2005. Redatto da: Michela Michielan, michielan@prosa.com

Dettagli

Transaction Reporting Service: EMIR

Transaction Reporting Service: EMIR Transaction Reporting Service: EMIR Manuale del Servizio Gennaio 2014 Versione 1.0 Contents Indice 1.0 Storia delle revisioni 4 2.0 Introduzione 4 2.1 Scopo 5 2.2 Riferimenti 5 3.0 Trade Reporting nella

Dettagli

MIFID PTTS Post-Trade Transparency Service Manuale utente

MIFID PTTS Post-Trade Transparency Service Manuale utente MIFID PTTS Post-Trade Transparency Service Manuale utente V 1.5 Ottobre 2012 Indice 1 Introduzione... 4 2 Funzionalità... 5 2.1 Login e cambio della lingua... 6 2.2 Inserimento dei report OTC... 6 2.2.1

Dettagli

1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE RICARICABILE... 2. 1.1. Pagina di autenticazione... 3

1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE RICARICABILE... 2. 1.1. Pagina di autenticazione... 3 Versione 26.06.2014 NT Indice generale 1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE RICARICABILE... 2 1.1. Pagina di autenticazione... 3 1.2. Telefonia Mobile Ricaricabile... 4 1.2.1. Procedura di Registrazione...

Dettagli

Manuale Servizio NEWSLETTER

Manuale Servizio NEWSLETTER Manuale Servizio NEWSLETTER Manuale Utente Newsletter MMU-05 REDAZIONE Revisione Redatto da Funzione Data Approvato da Funzione Data 00 Silvia Governatori Analista funzionale 28/01/2011 Lorenzo Bonelli

Dettagli

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto BDAP. Versione 1.0

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto BDAP. Versione 1.0 Manuale Utente Gestione Richieste supporto BDAP Versione 1.0 Roma, Settembre 2015 1 Indice 1 Generalità... 3 1.1 Scopo del documento... 3 1.2 Versioni del documento... 3 1.3 Documenti di Riferimento...

Dettagli

Click 4 Wheels Quick Guide

Click 4 Wheels Quick Guide Click 4 Wheels Quick Guide Prenotazioni on line per TA I vantaggi di Click4Wheels Tool personalizzabile 100% dedicato alle agenzie di viaggio Solo 3 step nel processo di prenotazione Riconoscimento del

Dettagli

CONTRACT MANAGEMENT SYSTEM GUIDA AD USO AGENZIA

CONTRACT MANAGEMENT SYSTEM GUIDA AD USO AGENZIA CONTRACT MANAGEMENT SYSTEM GUIDA AD USO AGENZIA RICEZIONE MAIL INFORMATIVA E CREDENZIALI L agenzia di viaggi riceve due diverse mail: La prima, informativa, che annuncia l arrivo del contratto; La seconda,

Dettagli

Portale per i soci Anief Quick Reference Helpdesk

Portale per i soci Anief Quick Reference Helpdesk Portale per i soci Anief Quick Reference Helpdesk Introduzione Questo documento ha lo scopo di illustrare in maniera sintetica le funzionalità del portale per un iscritto Anief. Le operazioni di base possibili

Dettagli

IntrumWeb il vostro ingresso riservato in Intrum Justitia

IntrumWeb il vostro ingresso riservato in Intrum Justitia IntrumWeb il vostro ingresso riservato in Intrum Justitia www.intrum.it Ottobre 00 Manuale IntrumWeb Sommario Il vostro ingresso riservato in Intrum Justitia Connettersi ad IntrumWeb 4 I vostri dati 5

Dettagli

ymall/it through the Industry Mall

ymall/it through the Industry Mall www.siemens.com/industr Your guide ymall/it through the Industry Mall Siemens Industry www.siemens.com/industrymall/it 1 www.siemens.com/industrymall/it Welcome to the Industry Mall Accesso Registrazione

Dettagli

Business Consulting Services. Guida alla compilazione e al benchmarking della Global Scorecard. www.globalscorecard.net

Business Consulting Services. Guida alla compilazione e al benchmarking della Global Scorecard. www.globalscorecard.net Guida alla compilazione e al benchmarking della Global Scorecard www.globalscorecard.net Introduzione Questa guida contiene le istruzioni su come inserire dati, recuperare dati inseriti, creare piani d

Dettagli

Servizio di monitoraggio dei pagamenti effettuati con bollettino premarcato Manuale Porta dei pagamenti Pag. 1 di 25

Servizio di monitoraggio dei pagamenti effettuati con bollettino premarcato Manuale Porta dei pagamenti Pag. 1 di 25 Servizio di monitoraggio dei pagamenti effettuati con bollettino premarcato Manuale Porta dei pagamenti Pag. 1 di 25 Servizio di monitoraggio dei pagamenti effettuati con bollettino premarcato Manuale

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

GAS FLUORURATI, OBBLIGO DI DICHIARAZIONE ENTRO IL 31 MAGGIO

GAS FLUORURATI, OBBLIGO DI DICHIARAZIONE ENTRO IL 31 MAGGIO GAS FLUORURATI, OBBLIGO DI DICHIARAZIONE ENTRO IL 31 MAGGIO Vi ricordiamo che anche quest anno è obbligo trasmettere la dichiarazione contenente le informazioni riguardanti la quantità di gas fluorurati

Dettagli

REGISTRAZIONE SUL SITO WEB DI ESS (ENTITLED SOFTWARE SUPPORT) & UTILIZZO DELLE LINEE GUIDA

REGISTRAZIONE SUL SITO WEB DI ESS (ENTITLED SOFTWARE SUPPORT) & UTILIZZO DELLE LINEE GUIDA REGISTRAZIONE SUL SITO WEB DI ESS (ENTITLED SOFTWARE SUPPORT) & UTILIZZO DELLE LINEE GUIDA Supporto Call Center ESS Informazioni sui contatti per i clienti System i e System p: HELP Desk: è possibile reperire

Dettagli

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto Data Warehouse. Della Ragioneria Generale dello Stato. Versione 1.0. Roma, Ottobre 2015

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto Data Warehouse. Della Ragioneria Generale dello Stato. Versione 1.0. Roma, Ottobre 2015 Manuale Utente Gestione Richieste supporto Data Warehouse Della Ragioneria Generale dello Stato Versione 1.0 Roma, Ottobre 2015 1 Indice 1 Generalità... 3 1.1 Scopo del documento... 3 1.2 Versioni del

Dettagli

GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1)

GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1) Pag. 1 GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1) INTRODUZIONE DURC Client fornisce le funzionalità complete per gestire l attivazione delle caselle PEC alle Imprese, dalla richiesta di apertura

Dettagli

Banca dati Professioniste in rete per le P.A. Guida all uso per le Professioniste

Banca dati Professioniste in rete per le P.A. Guida all uso per le Professioniste Banca dati Professioniste in rete per le P.A. Guida all uso per le Professioniste versione 2.1 24/09/2015 aggiornamenti: 23-set-2015; 24-set-2015 Autore: Francesco Brunetta (http://www.francescobrunetta.it/)

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

Life365 Connector - Guida Utente

Life365 Connector - Guida Utente Life365 Connector - Guida Utente 1 Introduzione Il modulo Life365 Connector sviluppato per Prestashop, è uno strumento dal semplice utilizzo, che permette a tutti i clienti di Life (che dispongono quindi

Dettagli

Guida dell utente. Centro di fatturazione UPS

Guida dell utente. Centro di fatturazione UPS Guida dell utente Centro di fatturazione UPS 2015 United Parcel Service of America, Inc. UPS, il marchio UPS e il colore marrone sono marchi commerciali di United Parcel Service of America, Inc. Tutti

Dettagli

Guida all utilizzo. Rif. File: GuidaSi@dmin.pages Pag. 1 / 14

Guida all utilizzo. Rif. File: GuidaSi@dmin.pages Pag. 1 / 14 Guida all utilizzo Rif. File: GuidaSi@dmin.pages Pag. 1 / 14 Home page e panoramica delle funzionalità!... 3 La sezione Account!... 4 Creare un Account!... 5 Cambiare la password dell account!... 7 Eliminare

Dettagli

PORTALE PASSPARTÙ Manuale dell utente VERSIONE 2.0. Copyright 2015 QUI! Group Spa

PORTALE PASSPARTÙ Manuale dell utente VERSIONE 2.0. Copyright 2015 QUI! Group Spa PORTALE PASSPARTÙ Manuale dell utente VERSIONE 2.0 Copyright 2015 QUI! Group Spa Benvenuto in Passpartù! Obiettivo della presente Guida è illustrare il funzionamento del portale Passpartù con tutte le

Dettagli

SISTEMA AFFILIAZIONE TESSERAMENTO TRASFERIMENTI

SISTEMA AFFILIAZIONE TESSERAMENTO TRASFERIMENTI SISTEMA AFFILIAZIONE TESSERAMENTO TRASFERIMENTI ONLINE MANUALE UTENTE ASD/SSD AFFILIATE REVISIONE 1.0 NOVEMBRE 2014 Sistema Affiliazione Tesseramento trasferimenti online 1 INTRODUZIONE Questo manuale

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Sistema inoltro telematico domande di nulla osta, ricongiungimento e conversioni Manuale utente Versione 2 Data creazione 02/11/2007 12.14.00

Dettagli

Manuale d uso Kompass Connect. Manuale d uso servizio Kompass Connect

Manuale d uso Kompass Connect. Manuale d uso servizio Kompass Connect Manuale d uso servizio Kompass Connect 1 Gentile Cliente Siamo lieti di offrire la nostra soluzione di monitoraggio I.P. (Internet Provider) in abbinata all inserzione pubblicitaria sul sito Kompass. Questa

Dettagli

Manuale Operativo per il Processo di Qualifica dei Fornitori

Manuale Operativo per il Processo di Qualifica dei Fornitori Manuale Operativo per il Processo di Qualifica dei Fornitori Stato del documento Versione Data Sintesi dei cambiamenti Approvato da 6 03/10/2014 Aggiunto paragrafo 3.12 Stato Documenti 5 29/09/2014 Indicazione

Dettagli

Sistema Gestionale StartUp House TC

Sistema Gestionale StartUp House TC Sistema Gestionale StartUp House TC Guida al sistema Servizi Informatici Versione 23 Sommario della presentazione Il sistema informatico per la gestione delle domande Gli utenti: definizione dei ruoli

Dettagli

Shop Remote Client. Manuale Utente

Shop Remote Client. Manuale Utente Shop Remote Client Manuale Utente Indice 1 Installazione del sistema Shop Remote Client... 2 1.1 Requisiti di base... 2 1.2 Installazione del client... 2 1.3 Impostazione stampante... 3 2 Utilizzo del

Dettagli

Servizi telematici on-line per aziende ed intermediari

Servizi telematici on-line per aziende ed intermediari Servizi telematici on-line per aziende ed intermediari Comunicazione nominativi degli RLS Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Manuale Utente Versione documento v.2.1 In vigore dal 29/07/2014

Dettagli

Sistema GEFO. Guida all utilizzo Presentazione delle domande

Sistema GEFO. Guida all utilizzo Presentazione delle domande Sistema GEFO Guida all utilizzo Presentazione delle domande INDICE 1 LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO...3 1.1 L AREA BANDI: INSERIMENTO DI UN NUOVO PROGETTO...3 1.1.1 Il modulo progetto...12

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE DI SERVIZIO... 1. 1.1. Pagina di autenticazione... 2

1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE DI SERVIZIO... 1. 1.1. Pagina di autenticazione... 2 Versione 25.03.2015 MG Indice generale 1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE DI SERVIZIO... 1 1.1. Pagina di autenticazione... 2 1.2. Telefonia Mobile di Servizio... 3 1.2.1. Procedura di Registrazione... 3

Dettagli

Manuale Utente CONSERVAZIONE A NORMA Caricamento Singolo & Massivo electronic Document Keeper

Manuale Utente CONSERVAZIONE A NORMA Caricamento Singolo & Massivo electronic Document Keeper Manuale Utente CONSERVAZIONE A NORMA Caricamento Singolo & Massivo electronic Document Keeper Versione 1.1 Agosto 2015 1 Sommario 1 Premessa... 3 1.1 Conservazione delle Fatture per la Pubblica Amministrazione...

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2- INTRODUZIONE

1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2- INTRODUZIONE 1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO... 1 2- INTRODUZIONE... 1 3- ACCESSO ALLA PROCEDURA... 2 4- COMPILAZIONE ON-LINE... 6 5- SCELTA DELLA REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA... 7 6- DATI ANAGRAFICI... 8 7- DATI ANAGRAFICI

Dettagli

DHL EXPRESS (Italy) e-billing

DHL EXPRESS (Italy) e-billing DHL EXPRESS (Italy) e-billing DHL Linea Guida Clienti [Making E-Business Work Securely] SECURITY TRUST COMPLIANCE REGIONALITY accountis 2 Introduzione...3 e-billing Interfaccia...4 1.1 La Pagina di Benvenuto...5

Dettagli

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0 Manuale Utente 1 PREMESSA In forza di quanto disposto dall art.18, comma 1, del decreto legge 1 luglio 2009, n.78, convertito con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n.102 è stato emanato il decreto

Dettagli

Guida alla Registrazione

Guida alla Registrazione Ministero degli Affari Esteri D.G.R.O. - Ufficio V https://web.esteri.it/concorsionline Guida alla Registrazione Versione 1.00 10/02/2010 14.50.00 INDICE Parte 1 - Introduzione 1.01 Indirizzo del Portale...3

Dettagli

1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2- INTRODUZIONE

1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2- INTRODUZIONE 1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO... 1 2- INTRODUZIONE... 1 3- ACCESSO ALLA PROCEDURA... 2 4- COMPILAZIONE ON-LINE... 4 5- SCELTA DELLA REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA... 5 6- DATI ANAGRAFICI... 6 7- DATI ANAGRAFICI

Dettagli

Sistema Gestionale Biophotonics Guida al sistema

Sistema Gestionale Biophotonics Guida al sistema Sistema Gestionale Biophotonics Guida al sistema Servizi Informatici 5 marzo 2013 Sommario della presentazione Il sistema informatico per la gestione delle domande Gli utenti: definizione dei ruoli Gli

Dettagli

Manuale Utente. Registrazione e Profilazione Utenti Versione 1.3. Direzione Generale Osservatorio Servizi Informatici e delle Telecomunicazioni

Manuale Utente. Registrazione e Profilazione Utenti Versione 1.3. Direzione Generale Osservatorio Servizi Informatici e delle Telecomunicazioni Direzione Generale Osservatorio Servizi Informatici e delle Telecomunicazioni Manuale Utente Registrazione e Profilazione Utenti Versione Codice del Sistema/Servizio BAUSA_REL_1.0 Versione documento Versione

Dettagli

Manuale Utente. Registrazione e Profilazione Utenti Versione 1.3. Direzione Generale Osservatorio Servizi Informatici e delle Telecomunicazioni

Manuale Utente. Registrazione e Profilazione Utenti Versione 1.3. Direzione Generale Osservatorio Servizi Informatici e delle Telecomunicazioni Direzione Generale Osservatorio Servizi Informatici e delle Telecomunicazioni Manuale Utente Registrazione e Profilazione Utenti Versione Codice del Sistema/Servizio BAUSA_REL_1.0 Versione documento Versione

Dettagli

ASSOWEB. Manuale Operatore

ASSOWEB. Manuale Operatore ASSOWEB Manuale Operatore Sistemi Internet per la gestione delle Associazioni dei Donatori di Sangue integrata con il sistema informativo del Servizio Trasfusionale L utilizzo delle più moderne tecnologie

Dettagli

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA GUA ALL USO DELL AREA RISERVATA Sommario PREMESSA... 2 1 Come accedere all Area Riservata... 3 2 del Pannello di gestione del sito web... 4 3 delle sezioni... 7 3.1 - Gestione Sito... 7 3.1.1 - AreaRiservata...

Dettagli

Guida Rapida all uso del portale www.tiinvito.com v.1.0 (beta)

Guida Rapida all uso del portale www.tiinvito.com v.1.0 (beta) Guida Rapida all uso del portale www.tiinvito.com v.1.0 (beta) 1 PREMESSA Lo scopo del portale è quello di semplificare le operazioni di gestione degli invitati ad un evento (es. un Matrimonio) mediante

Dettagli

Oggetto; Anagrafe alunni scuole paritarie - Aggiornamento frequenze 2009/10

Oggetto; Anagrafe alunni scuole paritarie - Aggiornamento frequenze 2009/10 Oggetto; Anagrafe alunni scuole paritarie - Aggiornamento frequenze 2009/10 Con la nota prot. 2859 del 21 ottobre u.s la Direzione Generale per gli Studi, la Statistica e i Sistemi Informativi ha invitato

Dettagli

Manuale Sistema Suap 2.0. per l Imprenditore /Procuratore

Manuale Sistema Suap 2.0. per l Imprenditore /Procuratore Manuale Sistema Suap 2.0 per l Imprenditore /Procuratore Sommario SUAP CALABRIA... 1 1. Premesse... 3 2. Modulo Imprenditore/Procuratore... 3 2.1.1. Funzionalità di ricerca... 4 2.1.2. Avvio online della

Dettagli

Direzione Programmazione Sanitaria. Scarico Dati Sanità. Manuale Utente. Versione 1.0.0

Direzione Programmazione Sanitaria. Scarico Dati Sanità. Manuale Utente. Versione 1.0.0 SDS Scarico Dati Sanità Manuale Utente Versione 1.0.0 Torino, Novembre 2011 1 di 21 INDICE 1 APPLICATIVO SDS...3 1.1 GENERALITÀ...3 1.2 AUTENTICAZIONE...5 1.2.1 Primo caso Utente con ruolo PUBBLICO e PRIVATO...9

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Banca d Italia INFOSTAT-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni. Versione 1.1. Pag. 1 di 26

Banca d Italia INFOSTAT-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni. Versione 1.1. Pag. 1 di 26 INFOSTAT-UIF Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni Versione 1.1 Pag. 1 di 26 INDICE 1. Istruzioni operative per l'utilizzo dei servizi INFOSTAT-UIF...3 2. Registrazione al portale INFOSTAT-UIF...4

Dettagli

Self care Area Riservata Sistema Completo. La guida rapida per l utilizzo dell area riservata Sistema Completo

Self care Area Riservata Sistema Completo. La guida rapida per l utilizzo dell area riservata Sistema Completo Self care Area Riservata Sistema Completo La guida rapida per l utilizzo dell area riservata Sistema Completo Sistema Completo: l area riservata disponibile per tutti i clienti per il recapito dei pacchetti

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 1.0 del 31 maggio 2013 Sommario PREMESSA... 4 LA PROCEDURA

Dettagli

Manuale del portale di back office di MonetaWeb

Manuale del portale di back office di MonetaWeb Manuale del portale di back office di MonetaWeb Sommario 1.Introduzione... 1 2.Accesso al portale... 1 3.Pagina di ricerca... 2 3.1.Criteri di ricerca semplice...2 3.1.1.Ricerca per tipologia della transazione...2

Dettagli

UNICO WEB DbLan Group SRL

UNICO WEB DbLan Group SRL UNICO WEB DbLan Group SRL Introduzione Il software è stato realizzato per la gestione di call center. E stato progettato in diverse aree per permettere la gestione separata di tutte le fasi che partono

Dettagli

1. ACCESSO... 2 2. HOME PAGE... 2 3. RICHIEDENTE - INSERIMENTO DI UNA RICHIESTA AUTORIZZAZIONE MISSIONE... 3 4. RICHIEDENTE RIEPILOGO RICHIESTE...

1. ACCESSO... 2 2. HOME PAGE... 2 3. RICHIEDENTE - INSERIMENTO DI UNA RICHIESTA AUTORIZZAZIONE MISSIONE... 3 4. RICHIEDENTE RIEPILOGO RICHIESTE... GESTIONE TRASFERTE MANUALE UTENTE Indice Sommario 1. ACCESSO... 2 2. HOME PAGE... 2 3. RICHIEDENTE - INSERIMENTO DI UNA RICHIESTA AUTORIZZAZIONE MISSIONE... 3 4. RICHIEDENTE RIEPILOGO RICHIESTE... 7 5.

Dettagli

GUIDA PRATICA ALLA PIATTAFORMA ECM - CPD

GUIDA PRATICA ALLA PIATTAFORMA ECM - CPD GUIDA PRATICA ALLA PIATTAFORMA ECM - CPD www.regione.lombardia.it Pubblicazione non in vendita. Nessuna riproduzione, traduzione o adattamento può essere pubblicata senza citarne la fonte. Redazione a

Dettagli

Guida all uso di. a cura dell Area Economia Applicata (AEA) - IPI

Guida all uso di. a cura dell Area Economia Applicata (AEA) - IPI Guida all uso di a cura dell Area Economia Applicata (AEA) - IPI 1. Introduzione pag. 2 2. Scelta dell area tematica e del dato pag. 4 3. Criteri di selezione pag. 7 4. Esportazione pag. 9 1 Questa guida

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Creazione di un

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Guida al sistema. Dott. Enea Belloni Ing. Andrea Montagnani

Guida al sistema. Dott. Enea Belloni Ing. Andrea Montagnani Sistema Gestionale Internazionalizzazione Guida al sistema Dott. Enea Belloni Ing. Andrea Montagnani Firenze, 16 gennaio 2012 Sommario della presentazione Il sistema informatico per la gestione Internazionalizzazione

Dettagli

Manuale Intesa. Guida all apertura di un ticket di assistenza online

Manuale Intesa. Guida all apertura di un ticket di assistenza online Manuale Intesa Guida all apertura di un ticket di assistenza online 1 Indice Manuale Intesa L applicativo IBM - Intesa... 3 Accesso all applicativo... 3 Request Management Creare una nuova Request... 4

Dettagli

Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto

Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto Manuale per la registrazione al sistema Versione 2.2 14/03/2012 SISN_SSW_MSW_FARUM_DIR_MTR_REG.doc Pagina

Dettagli

OASIS è una fabbrica per il bene comune dei dati attraverso l uso delle applicazioni proposte.

OASIS è una fabbrica per il bene comune dei dati attraverso l uso delle applicazioni proposte. 1 Guida Utente 1.1 Panoramica di OASIS OASIS è una fabbrica per il bene comune dei dati attraverso l uso delle applicazioni proposte. Grazie a OASIS, sarai in grado di acquistare o selezionare, dallo store,

Dettagli

Sistema Gestionale Pem

Sistema Gestionale Pem Sistema Gestionale Pem Guida al Sistema Servizi Informatici Versione 23 Sommario della presentazione Il sistema informatico per la gestione delle domande Gli utenti: diritti e responsabilità La pagina

Dettagli

SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB

SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB INDICE 1. Accesso al sistema 1.1 Barra di controllo 1.2 Configurazione Account 1.3 Prezzi & Copertura 2. Utility & Strumenti 3. Messaggistica 3.1 Quick SMS 3.2 Professional

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Manuale utente (front office) Aggiornato al 25 luglio 2011 Acronimi e abbreviazioni usati nel Documento: D.F.P.: P.A.: Pubblica Amministrazione R.P.: Responsabile del Procedimento R.P.C.: Responsabile

Dettagli

Procedura di. Registrazione Utente, Creazione profilo Azienda. Assegnazione deleghe

Procedura di. Registrazione Utente, Creazione profilo Azienda. Assegnazione deleghe Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Procedura di Registrazione Utente, Creazione profilo Azienda e Assegnazione deleghe Manuale utente Ver. 1.0 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Dettagli

PROCEDURA GESTIONE LICENZE MULTIPLE

PROCEDURA GESTIONE LICENZE MULTIPLE GIUFFRÈ EDITORE PROCEDURA GESTIONE LICENZE MULTIPLE Manuale Gestione Licenze Assistenza Tecnica 1. Accesso al sistema di Provisioning Nel caso di abbonamenti con più di una utenza è necessario creare e

Dettagli

MANUALE B2B PER GLI AGENTI

MANUALE B2B PER GLI AGENTI Generalità L Applicazione è stata pensata per gestire rapporti commerciali di tipo Business to Business, presuppone quindi che tra l azienda venditrice e il cliente che acquista intercorrano già rapporti

Dettagli

CC&G e T2S. Modalità di adeguamento alla nuova piattaforma europea di settlement

CC&G e T2S. Modalità di adeguamento alla nuova piattaforma europea di settlement CC&G e T2S Modalità di adeguamento alla nuova piattaforma europea di settlement Page 1 Target 2 Securities GAP analysis operativa GAP analysis messaggistica Page 2 T2S La piattaforma Target2-Securities

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba Centro Servizi Informatici Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba La presente guida ha la finalità di fornire le indicazioni per: Esportare/Importare la rubrica Webmail di Horde pg.2 Rimuovere

Dettagli

A T I C _W E B G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O. Rev. 2.1

A T I C _W E B G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O. Rev. 2.1 G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O A T I C _W E B Rev. 2.1 1 1. ISCRIZIONE Le modalità di iscrizione sono due: Iscrizione volontaria Iscrizione su invito del Moderatore

Dettagli

Manuale di istruzioni per gli amministratori

Manuale di istruzioni per gli amministratori Manuale di istruzioni per gli amministratori Versione: 2.0 Data: August 2010 Riferimento: expense Admin, V2 First Data Commercial Services. 52 Upper Mount Street, Dublino 2, Irlanda Tel.: + 353-1-676-2700

Dettagli

Nuvola It Data Space

Nuvola It Data Space MANUALE UTENTE INDICE 1. Descrizione servizio... 3 1.1. Informazioni sul servizio di Telecom Italia... 3 1.2. Ruoli e Autenticazione per il servizio di Telecom Italia... 3 1.3. Strumenti... 5 1.4. Documentazione...

Dettagli

INTERNET FAX. Manuale dell utente. Supporta WinFax PRO 9.0 & TalkWorks 2.0. Prima edizione luglio 1998

INTERNET FAX. Manuale dell utente. Supporta WinFax PRO 9.0 & TalkWorks 2.0. Prima edizione luglio 1998 INTERNET FAX Manuale dell utente Supporta WinFax PRO 9.0 & TalkWorks 2.0 Prima edizione luglio 1998 Concord Technologies, Inc. 2025 First Ave., Suite 800 Seattle, WA 98121 Manuale dell utente di Concord

Dettagli

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA 2015 Guida alla Compilazione online di una CONTENUTI Area Fatture PA... 3 Accesso area riservata... 4 Compila una nuova Fattura online... 5 Selezione del Fornitore o Cedente/Prestatore... 5 Compilazione

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

Sistema Crediti Sanitari

Sistema Crediti Sanitari Sistema Crediti Sanitari Manuale Utente Fornitori Versione del 28 settembre 2011 Indice Indice... 2 Indice delle Figure... 3 1 Premessa... 4 1.1 Fasi dell operazione... 4 1.2 Organizzazione del documento...

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

Guida Gestione Incentivi per la Formazione in ambito Autotrasporto. Versione 02

Guida Gestione Incentivi per la Formazione in ambito Autotrasporto. Versione 02 Gestione Incentivi per la Formazione in ambito Versione 02 Indice Introduzione... 3 Descrizione del servizio/prodotto... 3 Sezione 1/C - Da compilare in caso di istanza presentata da Consorzio/Cooperativa...

Dettagli

ALBO VOLONTARIATO (v. 2.4.0) UTENTE ORGANIZZAZIONE VOLONTARIATO

ALBO VOLONTARIATO (v. 2.4.0) UTENTE ORGANIZZAZIONE VOLONTARIATO DIREZIONE GENERALE PROTEZIONE CIVILE, PREVENZIONE E POLIZIA LOCALE UNITÀ ORGANIZZATIVA PROTEZIONE CIVILE ALBO VOLONTARIATO (v. 2.4.0) UTENTE ORGANIZZAZIONE VOLONTARIATO Realizzato a cura di: LOMBARDIA

Dettagli

JobGate. Stage e Placement online. Breve guida all utilizzo del Portale

JobGate. Stage e Placement online. Breve guida all utilizzo del Portale JobGate Stage e Placement online Breve guida all utilizzo del Portale Sommario Introduzione 2 Registrazione e accesso 2 Utilizzo del menu principale 11 Inserimento nuove sedi, nuovi contatti e profilo

Dettagli

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA 16/11/2011 Guida GESTIONE AZIENDA Pagina 1 di 64 Sommario 1. Introduzione... 4 2. Accesso a GESTIONE AZIENDA... 5 3. Modifica Anagrafica...10 3.1 Menu Principale:

Dettagli

Servizi telematici in Punto Cliente riservati agli Intermediari

Servizi telematici in Punto Cliente riservati agli Intermediari Servizi telematici in Punto Cliente riservati agli Intermediari Denuncia variazione retribuzione - Polizza Pescatori Elenchi annuali- Polizza Pescatori Elenchi variazioni mensili Polizza Pescatori Manuale

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

PROCEDURA PRESENTAZIONE CANDIDATURA ESPERTO DI AREA PROFESSIONALE / QUALIFICA

PROCEDURA PRESENTAZIONE CANDIDATURA ESPERTO DI AREA PROFESSIONALE / QUALIFICA SISTEMA REGIONALE DI FORMALIZZAZIONE DELLE CERTIFICAZIONI PROCEDURA PRESENTAZIONE CANDIDATURA ESPERTO DI AREA PROFESSIONALE / QUALIFICA VERSIONE 1.0 MANUALE D UTILIZZO INDICE CAP 1 MODALITÀ DI ACCESSO

Dettagli

Manuale Utente. RADAR Osservatorio Lazio MANUALE UTENTE

Manuale Utente. RADAR Osservatorio Lazio MANUALE UTENTE Manuale Utente RADAR Osservatorio Lazio LAIT LAZIO INNOVAZIONE TECNOLOGICA S.P.A. Sede legale: Via Rosa Raimondi Garibaldi, 7-00145 Roma Sede operativa: Via Adelaide Bono Cairoli, 68 00145 Roma Tel: 06/51689800

Dettagli

Servizio e-procurement eni. Manuale per il Fornitore. Marketplace : Portal e O2I Guida alla gestione degli Ordini

Servizio e-procurement eni. Manuale per il Fornitore. Marketplace : Portal e O2I Guida alla gestione degli Ordini Servizio e-procurement eni Manuale per il Fornitore Marketplace : Portal e O2I Guida alla gestione degli Ordini Sommario Descrizione scenario Flusso di Processo Come si accede a O2I-Order to Invoice Profilo

Dettagli

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente.

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. GALILEI Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. ESERCITAZIONE PER L UTILIZZO DELLA WEB-INTRANET DI COLLABORAZIONE ASINCRONA SU RETE INTERNET Ing.

Dettagli

ALBO FORNITORI MEDIASET

ALBO FORNITORI MEDIASET e-procurement TMP-018_11 MEDIASET ALBO FORNITORI MEDIASET Manuale_BUYER_vOnline.doc Pagina 1 di 46 e-procurement TMP-018_11 Sommario MEDIASET... 1 ALBO FORNITORI MEDIASET... 1 INTRODUZIONE... 4 STRUTTURA

Dettagli

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814 TaleteWeb Funzionalità trasversali e configurazioni generali 1 rev. 0-280814 Indice Per accedere ad un applicazione... 3 La home page di un applicazione... 4 Come gestire gli elementi di una maschera...

Dettagli