ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente"

Transcript

1 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente DTCC GTR Collateral e Valuation Guida per l utente M a ggio L Autorità Europea degli Strumenti Finanziari e dei Mercati (ESMA) non ha approvato né sanzionato le informazioni contenute in questo documento. I requisiti economici EMIR qui illustrati rappresentano le implementazioni ai rapporti delle transazioni proposte da DTCC GTR alle aziende per soddisfare i requisiti EMIR. I lettori non dovrebbero dedurre l approvazione da parte di ESMA dei contenuti di questo documento. Questo documento dovrebbe essere letto unitamente ai requisiti aziendali per ESMA Collateral and Valuation BRD. 1

2 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente Contenuti 1.1 Introduzione Supporto UAT e Produzione Calendario fasi UAT ETD UAT Test performance UAT Impostare OCode Team di supporto Portale documenti GTR Impostare un Global Id Schermate Global ID Procedura di registrazione GTR Riportare transazioni Procedura di caricamento sul sito GTR Collateral sftp e NDM Product ID Messaggi Cross A sset Invio Messaggi Opzioni invio messaggi Classi di attività OTC OTC Lite ETD Messaggio footer file CSV Scadenze richieste per le immissioni GTR Valuation Obblighi di rapporto EMIR Scadenze rapporti Messaggio Valuation ETD Scenario Scenario Scenario OTC Lite Scenario Scenario OTC Core Scenario Scenario Scenario Scenario Scenario Scenario Scenario Collateral Valuation Obblighi di rapporto Scadenze rapporti Messaggio Collateral Value Codice Collateral Portfolio

3 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente 4.4 Collateral Linking Messaggio Trade Messaggio Collateral Link Procedura Collateral Link Multi Managed Funds e Linking Flussi messaggi Collateral Inviare messaggi Collateral Scenario Use cases Usare New and Cancel Collateral Value Collateral Link Inviare messaggi Scenario Scenario Scenario Rapporti EMIR per l utente Cambiamenti nei rapporti esistenti MTM Valuations Collateral Valuations Counterparty Data Masking Nuovi rapporti Collateral Valuation Report Warning Reports Valuation Warnings Collateral Warning Report Rapporti ACK/NACK Collateral Submission Collateral Link Report Linee guida per visualizzare i rapporti Rapporti Core esistenti Cronologia revisioni Version Date Revision v1 29 Maggio 2014 Pubblicazione iniziale 3

4 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente 1 Panoramica 1.1 Introduzione Con il presente documento si intende offrire supporto per l implementazione di Collateral e Valuation nel Global Trade Repository. Questo documento è inclusivo di tutte le classi di attività (Core: Crediti, Tassi di interesse, Materie Prime, Mercato dei cambi, Mezzi propri) e tutti i servizi (ETD e OTC Lite). Il primo rilascio del supporto di Collateral e Valuation è previsto da ESMA per il 2 agosto 2014 in ambiente Produzione. Sono programmati rilasci successivi per il supporto di Collateral e Valuation per riportare ad ASIC,e useranno le stesse funzionalità descritte in questo documento. La data di inizio per i rapporti Collateral e Valuation per ESMA è l 11 agosto Per il GTR la data di produzione è il 2 agosto, ogni informazione ricevuta a partire da quella data sarà riportata a ESMA. All 11 agosto si dovranno riportare le informazioni pertinenti a quella data di collateral e valuation. Contratti che non sono attivi a quella data non necessitano di avere riportati collateral e valuation (per chiarire, non è richiesta alcuna azione di backload di dati collaterale e valutazione per transazioni scadute). 1.2 Supporto UAT e Produzione Calendario fasi UAT Per il periodo di UAT le funzionalità saranno scandite in fasi. La tabella sotto rappresenta le funzionalità che si potranno testare a una specifica data. Fase Scopo UAT Prod A B C D Ricezione messaggi Collateral Link e rapporti ack/nack Ricezione messaggi Collateral e rapporti ack/nack Posizioni aggiornate OTC Lite e ETD, ricezione messaggi valuation autonomi, e rapporti ack/nack Rapporti ESMA per includere informazioni su Collateral Per messaggi valuation snapshot indipendenti, valuation date/time è richiesta se trade value/ccy è indicato attraverso classi di attività Rapporti utenti estensione delle posizioni esistenti / rapporti immissione per collateral e valuation per classi di attività/etd/lite Nuovi rapporti utenti warning report per classi di attività/etd/lite e rapporti collateral valuation intra-attività 16 giu 23 giu 2 ago 2 lug 9 lug 2 ago 4

5 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente ETD UAT Per l applicazione ETD si muoverà l ambiente UAT dal portale/centro dati US al portale/centro dati NL. Dettagli sulla disponibilità saranno forniti in aggiornamenti successivi a questo documento Test performance UAT Il test delle performance non è supportato in ambiente UAT e agli utenti è richiesto di limitare le righe per file csv a Impostare OCode Sarà impostato un nuovo OCode per riportare le informazioni sul collaterale. Le Trade Valuation saranno supportate attraverso gli Ocode esistenti per classi di attività. Nella maggior parte dei casi il nuovo OCode sarà assegnato usando la serie 0 (0XXX). DTCC automatizzerà la generazione e l assegnazione di questi OCode per utenti che sono onboarded sul GTR. Il processo di automatizzazioneavrà luogo sia in ambiente UAT che in Production. Dettagli sulle date estate sarranno forniti in successive aggiornamenti a questo documento. Sarà necessario essere onboarded entro queste date affinché si possa ricevere automaticamente l Ocode per collateral. I Super Access Coordinator dovranno impostare i permessi per utenti specifici per questo nuovo OCode, questo passaggio non sarà automatico. Non ci saranno conseguenze sui Global ID, gli utenti potranno registrarsi con i propri esistenti. Consultare la sezione Impostare un Global ID per le istruzioni su come impostare i permessi agli utenti della propria compagnia. 1.4 Team di supporto La tabella sotto mostra i gruppi di supporto che assistono con eventuali problemi riscontrati in UAT così come in produzione. 5

6 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente Nome Gruppo Descrizione Numero di telefono GTR Onboarding Il team onboarding assiste con le richieste relative a impostazioni account e connettività North America (Options 3, 2, a nd 1) UK/Europe/As ia +44 (0) (Option 2 a nd 2) GTR Connectivity GTR Connectivity assiste con le richieste relative a connessioni MQ e s FTP DerivServ UAT DerivSERV UAT supporta il test delle applicazioni Asset Class CORE e ETD. Questo gruppo assiste con i rapporti di Trade Valuation e Collateral per Core e ETD Asset Class. OTC Lite UAT Il gruppo OTC Lite UAT supporta Il test dell applicazione OTC Lite. Assiste nei rapporti OTC Lite delle Trade Valuation e Collateral Al fine di velocizzare i tempi di risposta sui file inviati, si prega di includere nelle Proprio numero GTR participant/account, O-code, Batch No#, file CSV immesso, ogni relativo rapporto (NACK, Warning, ecc.) e qualunque altro file sia stato inviato via web o SFTP Hotline s upport for UAT a nd Production queries : Production Support - UK/Europe/As ia +44 (0) (Option 1,3) Got que s tions? Ge t inte ra ctive! Join our da ily OTC Lite we bina rs. OTC Lite Support Il Supporto OTC Lite assiste con le otclite s applicazioni OTC Lite. Assiste con tutti i problemi relativi all ambiente Production Al fine di velocizzare i tempi di risposta sui file inviati, si prega di includere nelle Proprio numero GTR participant/account, O-code, Batch No#, file CSV immesso, ogni relativo rapporto (NACK, Warning, ecc.) e qualunque altro file sia stato inviato via web o SFTP Hotline per domande in UAT e Production: Production Support - UK/Europa/Asia +44 (0) (Opzione 1,3) Got que s tions? Ge t inte ra ctive! Join our da ily OTC Lite we bina rs. Regis tra tion Support Group (RSG) RSG si occupa di registrare i Super AC s secondo le informazioni fornite da Onboarding we brs 6

7 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente No me Gruppo Des crizione Ema il Numero di telefono GTR Operations GTR Operations traccia e analizza i problemi in Production per le asset class e ETD GTR_Opera Nord America (Opzioni 3, 2, e 2) UK/Europa/Asia +44 (0) (Opzione 1 e 2) 1.5 Portale documenti GTR Informazioni aggiuntive utili sono disponibili sul portale documenti GTR e possono contenere riferimenti a questa guida utente. Il portale documenti GTR contiene i più recenti documenti tecnici ed economici finalizzati ad aiutare gli utenti a comprendere i requisiti del sistema. Il portale documenti è diviso in sette sezioni, descritte di seguito. Per informazioni di accesso contattare il proprio account manager. 7

8 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente 8

9 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente Nel menù a tendina, GTR Release Notes contiene note rilasciate ogni settimana riguardanti modifiche ai codici avvenute o in programma negli ambienti UAT e Production. In aggiunta, una sezioene chiamata Release Notes fornisce informazioni relative alle interruzioni programmate nel GTR. Product Training and Support contiene documenti con descrizioni sulle funzionalità, business FAQ e migliori pratiche per l uso di GTR. Questa sezione è suddivisa in classi di attività e ogni documento è suddiviso per la categoria di riferimento. Business Requirement Documentation contiene documenti che descrivono i requisiti soddisfatti da GTR. UAT Documentation contiene documenti relativi alle attuali UAT in corso. Supported-Spreadsheet and Messaging Specs contiene i template e altri documenti tecnici che descrivono le funzionalità di GTR supportate negli ambienti Production. Future - Spreadsheet and Messaging Specs contiene i template e altri documenti tecnici che descrivono le funzionalità non ancora presenti negli ambienti Production. I documenti in questa sezione sono in fase di discussione all interno di DTCC o sono in fase di migrazione negli ambienti UAT o Production. La sezione Global Repository On-Boarding contiene la documentazione per la proceudra di onboarding al GTR. La sezione Connectivity contiene le guide che descrivono i possibili metodi per connettersi a GTR. Per specifiche Collateral consultare Future - Spreadsheet and Messaging Specs. Specifiche su Collateral Value e Link sono intra-attività. Per le valuation, fare riferimento ai template scaricabili specifici per attitività. 9

10 DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente 1.6 Impostare un Global Id Ai Super Access Coordinator è consentito l accesso a US Portal tramite un Web login ID allo scopo di fornire accessi agli Operator con accesso allo strumento GTR EMIR Reporting. I Super AC ricevono le proprie credenziali per l accesso via inviate automaticamente da DTCC Customer Registration System (CRS) una contiene il login ID e una contiene la password temporanea. I Super AC devono registrarsi al seguente link per controllare i propri Operator: https://portal.dtcc.com (US Portal). In seguito al primo accesso, un Super AC riceve accesso solo a un singolo prodotto CRS (Customer Registration System). CRS è usato per impostare/gestire gli utenti, e presenta il bottone Help che rimanda alla Guida Utente. Ai Super AC viene anche inviata una GTR AC Quick Guide che contiene istruzione abbreviate su come registrare utenti per i prodotti. Accesso per test Il test per il rilascio di Collateral e Valuation va condotto usando un Global login ID accedendo a EU Portal e lanciando il collegamento al prodotto PSE D/S Global Trade Repository. Se un utente accede a https://gtr.eu.dtcc.com e non visualizza il collegamento, significa che il proprio Super AC non ha ancora fornito il Global Operator Login ID con accesso al prodotto. 10

11 ESMA Collatera I and Valuation Us er Guide Schermate Global ID (:; Home - Mnosoft Inter net Explorer provided by Depository Trust & Clearing Corp DTCC ConfidentiaI Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC 11

12 ESMA Collatera I and Valuation Us er Guide DTCC ConfidentiaI Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC 12

13 ESMA Collatera I and Valuation Us er Guide DTCC ConfidentiaI Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC 13

14 ESMA Collatera I and Valuation Us er Guide DTCC ConfidentiaI Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC 14

15 1.7 Procedura di registrazione GTR Le schermate sotto mostrano come accedere a EU Portal. 1. Andare su https://gtr.eu.dtcc.com 2. Qui verranno richiesti user ID e password. Digitarli e premere Login 3. Selezionare OTC Lite dal menù DTCC Portal. Apparirà simile al link sotto per Global Trade Repository. 15

16 2 Riportare transazioni 2.1 Procedura di caricamento sul sito GTR Le schermate sotto mostrano come caricare manualmente file CSV nel sistema. 1. Andare su: Contattare per dettagli sul login. 2. Una volta eseguito l accesso, selezionaresupported - Spreadsheets and Messaging Specs. Tutti i template per UAT per Collateral e Valuation sono disponibili sotto Future - Spreadsheets and Messaging Specs. 16

17 3. Cliccare sullo spreadsheet che si vuole scaricare (es. OTC Lite Upload Spreadsheet). 4. Accedere al portale per accedere a Collateral o specifici caricamenti per classe di attività. Selezionare Participant nel menù a tendina. Inserire Participant Code e dopo il proprio OCode nel menù a tendina. Ocode per Valuation utilizzeranno gli stessi per le classi di attività, mentre Collateral sarà riportato attraverso un nuovo Ocode (per la maggior parte degli utenti, una serie 0). 5. La dashboard mostra la lista aggiornata delle immissioni della propria compagnia. Cliccare Upload. Apparirà la pagina per l Upload. 6. Cliccare Upload e usare gli strumenti di navigazione disponibili per individuare e selezionare il file che si desidera caricare. 7. Cliccare Upload 17

18 2.2 Collateral sftp e NDM Product ID Per messaggi trade valuation, saranno utilizzati gli esistenti ProductID. Sotto è riportata una descrizione degli sftp product Id in entrata e uscita. Nella prima tabella ci sono i DataTrak Products in entrata per UAT e Production. Nella seconda tabella ci sono gli AutoRoute Products in uscita per UAT e nella terza outbound AutoRoute Products in uscita per Production. Per aggiornare le proprie impostazioni sftp and NDM, si prega di contattare GTR Onboarding Tabella 1: Inbound DataTrak Products per UAT e Production Product Component Product Des cription Outbound Report GTR CTL Link SFTP InMs g - Collateral Link GTR CTL Value SFTP InMs g - Collateral Value Tabella 2: Outbound AutoRoute Products per UAT Product Component Product Des cription Outbound Report GTR CTL Link AckNack Rpt Collateral Link Ack Nack Report GTR CTL Submission Rpt Collateral Value Report GTR CTL Value AckNack Rpt Collateral Value Ack Nack Report GTR CTL Warning Rpt Collateral Warning Report Tabella 3: Outbound AutoRoute Products per Production Product Component Product Des cription GTR CTL Link AckNack Rpt Outbound Report Collateral Value Ack Nack Report GTR CTL Submission Rpt Collateral Value Report GTR CTL Value AckNack Collateral Value Ack Nack Report Rpt GTR CTL Warning Rpt Collateral Warning Report 18

19 2.3 Messaggi Cross Asset Invio Messaggi Rapporti Valuation saranno supportati secondo gli schemi FpML 5.5. Messaggi Collateral link e Collateral Valuation saranno supportati solo da CSV. 2.4 Opzioni invio messaggi Le sezioni seguenti indicano il formato e i metodi di immessione possibili per messaggio in ogni servizio Classi di attività OTC Trade Messages Valuation Message Collateral Value Collateral Link Message Message MQ-FpML Yes Yes No No s FTP-CSV Yes Yes Yes Yes s FTP-FpML Yes Yes No No WebService-FpML Yes Yes No No WebService-CSV Yes Yes No No WebGUI-CSV Yes Yes Yes Yes NDM-FpML Yes Yes No No NDM-CSV Yes Yes Yes Yes OTC Lite Trade Messages Valuation Message Collateral Value Collateral Link Message Message MQ-FpML No No No No s FTP-CSV Yes Yes Yes Yes s FTP-FpML No No No No WebService-FpML No No No No WebService-CSV No No No No WebGUI-CSV Yes Yes Yes Yes NDM-FpML No No No No NDM-CSV Yes Yes Yes Yes ETD Trade Messages Valuation Message Collateral Value Collateral Link MQ-FpML No No Message No Message No s FTP-CSV Yes Yes Yes Yes s FTP-FpML No No No No WebService-FpML No No No No WebService-CSV WebGUI-CSV No Yes No Yes No Yes No Yes NDM-FpML No No No No NDM-CSV Yes Yes Yes Yes 19

20 2.4.4 Messaggio footer file CSV Ogni file CSV deve contenere un messaggio footer. Il file footer (trailer) contiene informazioni necessarie a GTR per processare il CSV correttamente. Il messaggio footer come sotto deve essere incluso in tutte le immissioni di file CSV al GTR sia via web che via sftp. Ci sono header e trailer aggiuntivi richiesti per le immissioni sftp, tuttavia questo footer è sempre richiesto. Il formato del messaggio è come segue: *OCOD-ENDnnnnnnnn Esempio: *DTC0-END Campo GTR Footer Valore GTR Lunghezza (Trailer) Constant1 * (questa è una costante) 1 Originator Questo è l ORIGINATOR ID di 4 caratteri che è stato assegnato al proprio 4 account come parte della procedura di onboarding al GTR. DTC0 is used in our example above Constant2 -END (questa è una costante) 4 Record Count Questo è il numero di registri nel file, ad esclusione delle linee di commento. Deve essere lasciato con gli zeri aggiuntivi è l esempio sopra. 8 File di esempio (a solo fine informativo) L esempio sotto include un file di quattro linee con dati. La linea di commento e il footer non sono inclusi nel totale di registri. Notare anche che il footer è un valore. *Comment Line,Da ta,da ta,da ta,data,da ta,da ta,da ta,data,da ta,da ta,da ta,dat a,da ta,da ta,da ta,data *DTC0-END Ad esempio, quando si compila il proprio file sftp si seguirà il seguente formato: 20

21 DataTrak Header Application Header *Comment Line,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data *DTC0-END DataTrak Trailer 2.5 Scadenze richieste per le immissioni GTR Collateral e Valuation riportate sotto EMIR devono essere riportate ad un trade repository non oltre T+1 a seguire la conclusione, modifca o terminazione della transazione. Attraverso tutte le classi di attività, il limite per riportare è alle 23:45 Coordinated Universal Time (UTC). Cinque cicli di raggruppamento dei rapporti entreranno in funzione ogni settimana ai seguenti orari programmati. Giorno feriale Limite per l immissione EUDC Inizio raggruppamento EUDC Lunedì 23:45 UTC Lunedì 00:00 UTC Martedì Martedì 23:45 UTC Martedì 00:00 UTC Mercoledì Mercoledì 23:45 UTC Mercoledì 00:00 UTC Giovedì Giovedì 23:45 UTC Giovedì 00:00 UTC Venerdì Venerdì 23:45 UTC Venerdì 00:00 UTC Sabato 3 Valuation EMIR richiede che valuation secondo valutazione a mercato e valutazione a modello siano riportate giornalmente per ogni transazione, per il valore della fine della giornata. Laddove le condizioni di mercato prevengano valutazioni a mercato, vanno usate valutazioni a modello affidabili e prudenti. 3.1 Obblighi di rapporto EMIR L articolo 11(2) EMIR afferma che le valutazioni delle transazioni vanno riportate su base giornaliera dai seguenti tipi di controparti: Controparti finanziarie Controparti non-finanziarie specificate nell Articolo 10 EMIR. Dunque una controparte nonfinanziaria che partecipa a contratti su derivati OTC che eccede la soglia di compensazione. Entità non- finanziaria non specificate nell Articolo 10 EMIR sono esonerate da questo requisito. 21

22 3.2 Scadenze rapporti Come chiarito nel documento EMIR Q&A TR question 3c, EMIR richiede che la data di rapporto delle valutazioni deve iniziare alla fine del giorno che segue l esecuzione del contratto. Valutazioni possono essere inviate a GTR durante il giorno o alla fine. Non verrà effettuato alcun calcolo sulle valutazioni. L ultima valutazione sarà considerata come l aggiornamento più recente. Se non riceve alcun messaggio valuation per uno specifico giorno, GTR riporterà l immissione più recente. La tabella seguente descrive per ogni scenario come GTR individua i campi per riportare ai regolatori. Submitted For Cleared Trade GTR Field ESMA Regulatory Report Party 1 or BOTH NO MTM Value Party 1 Mark to market value of contract MTM Currency Party 1 Valuation Datetime Party 1 Valuation Datetime Party 1 Valuation Type Party 1 Currency of mark to market value of contract Valuation date Valuation time Valuation Type Party 2 or BOTH NO MTM Value Party 2 Mark to market value of contract MTM Currency Party 2 Valuation Datetime Party 2 Valuation Datetime Party 2 Valuation Type Party 2 Currency of mark to market value of contract Valuation date Valuation time Valuation Type Party 1, Party 2 or BOTH YES MTM Value CCP Mark to market value of contract MTM Currency CCP Currency of mark to market value of contract 22

23 Valuation Datetime CCP Valuation Datetime CCP Valuation Type CCP Valuation date Valuation time Valuation Type Note aggiuntive per transazioni compensate 1. Se una transazione è indicata come compensata, GTR tenterà di riportare la valutazione CCP nei rapporti regolatori. a. Nelle OTC Asset Class una transazione è compensata se Clearing Status = true b. In OTC Lite una transazione è compensata se Cleared = true c. In ETD una transazione è compensata se Cleared = true 2. Se i dati relativi alla CCP non vengono forniti nel caso di una transazione compensata, GTR userà i campi valuation di Party 1 e Party 2 come indicato nella tabella sopra. 3. I dati relativi alla CCP sono stati incorporati come un campo separato al fine di consentire a un singolo messaggio di essere usato per un rapporto multi-giurisdizione a ESMA e CFTC. La valutazione della parte sarà riportata a CFTC mentre la valutazione della CCP sarà riportata a ESMA. 3.3 Messaggio Valuation I dati Valuation possono essere riportati usando uno dei seguenti messaggi: Messaggio Valuation (disponibile per tutte le classi OTC e tutte le giurisdizioni, OTC Lite e servizi ETD solo per ESMA) Messaggio Snapshot (disponibile per tutte le classi OTC e tutte le giurisdizioni) Messaggio Position (disponibile per OTC Lite e i servizi ETD solo per ESMA) Controparti non-finanziarie sotto la soglia di compensazione (NFC minus) non hanno obbligo di riportare i dati delle valutazioni. I campi relativi alle valutazioni per NFC minus non saranno riportati a ESMA. Per NFC minus che desiderano riportare le valutazioni a ESMA sebbene non siano obbligate a farlo, queste valutazioni saranno riportate solo se verranno soddisfatte le seguenti condizioni: Il messaggio Valuation è inviato via OTC-Lite Il messaggio Valuation è inviato dalla stessa NFC minus (non delegato) La sezione seguente illustra alcuni scenari per utenti ETD, OTC Lite e Core che riportano messaggi Valuation. Si prega di guardare gli specifici template per asset class per dettagli sui messaggi. 23

24 3.3.1 ETD Come affermato sopra, ETD accetta valuation sul messaggio Position e sul messaggio valuation indipendente. I messaggi transaction non accettano dati valuation. Utenti ETD che inviano solo messaggi transaction dovranno inviare messaggi valuation indipendenti per ogni transazione aperta su base giornaliera o iniziare a inviare messaggi position Scenario 1 Un utente ETD che riporta solo messaggi transaction dovrà riportare un messaggio valuation attraverso un messaggio indipendente. Step Msg Type UTI Submitter Submitted for MTM Value MTM Currency 1 TRANS XYZ Pa rty A Pa rty A VAL XYZ Pa rty A Pa rtya 1000 EUR Scenario 2 Un utente ETD che riporta un messaggio transaction e un messaggio position alla fine del giorno che include dati valuation. Step Msg Type UTI Submitter Submitted for Lifecycle Event MTM Value Compressio n MTM Currency 1 TRANS XYZ Pa rty A Pa rty A Compres s ion - fa ls e - 2 POS* ABC Pa rty A Pa rty A EOD Va lua tion 1000 true EUR 24

25 Scenario 3 Un utente ETD che riporta messaggi transaction e position e che riporta dati valuation attraverso un messaggio indipendente. Step Msg Type UTI Submitter Submitted for Lifecycle Event Compressi on MTM Value MTM Currency 1 TRANS XYZ Pa rty A Pa rty A Compres s ion fa ls e POS* ABC Pa rty A Pa rty A EOD true VAL ABC Pa rty A Pa rty A EUR * il messagio position non ha alcun collegamento con il messaggio transaction, anche se il messaggio position è stato riportato per rappresentare uno o più messaggi transaction OTC Lite Per OTC Core e OTC Lite, gli utenti possono riportare valutazioni in un servizio differente rispetto a position. In ogni caso, va notato che Valuation e Position riportate a servizi differenti saranno disponibili solo sul Consolidated ESMA Position report. Per utenti Core, significa che immissioni fatte in Lite non appariranno nei rapporti per le applicazioni Core. La sezione seguente indica nel dettaglio scenari per immissioni OTC Lite. Gli utenti possono immettere dati valuation attraverso il messaggio position o un messaggio valuation indipendente Scenario 4 Un utente OTC Lite invia un messaggio position con i dati valuation Step Msg Type UTI Submitter Submitted for Lifecycle Event MTM Value MTM Currency 1 POS XYZ Pa rty A Pa rty A EOD Va lua 1000 EUR 25

26 Scenario 5 Un utente OTC Lite invia un messaggio position e un messaggio Valuation indipendente Step Msg Type UTI Submitter Submitted for Lifecycle Event MTM Value MTM Currency 1 POS XYZ Pa rty A Pa rty A VAL XYZ Pa rty A Pa rty A EUR OTC Core La sezione seguente indica nel dettaglio scenari per immissioni OTC Lite. Gli utenti possono immettere dati valuation attraverso il messaggio snapshot o un messaggio valuation indipendente Scenario 6 Un messaggio snapshot e un messaggio indipendente in una Asset Class OTC Core Step Msg Type UTI Submitter Submitted for Lifecycle Event MTM Value MTM Currency 1 SNAP XYZ Pa rty A Pa rty A VAL XYZ Pa rty A Pa rty A EUR Scenario 7 Snapshot in Asset OTC Core inviato con i dati valuation Step Msg Type UTI Submitter Submitted for Lifecycle Event MTM Value MTM Currency 1 SNAP XYZ Pa rty A Pa rty A EUR 26

27 Scenario 8 Una transazione e valutazione multi-giurisdizione OTC Core Cross che è stata compensata Step Msg Type Jurisdicti on UTI Submitter Submitted for Lifecycle Event MTM Value MTM Currency MTM CCP MTM CCP 1 SNAP ESMA, XYZ Pa rty A Pa rty A EUR 1001 EU ESMA report value CFTC report value CCP Va l ue a nd Currenc y MTM Va l ue a nd currency Scenario 9 Una Valuation OTC Core multi-giurisdizione, Full delegation inviata senza valore CCP. Questo scenario è pertinente per transazioni compensate e non compensate. Party A nello scenario sotto è la parte che riporta a CFTC Step Msg Type Jurisdicti UTI on Submitter Submitted for Delegatio MTM n Value Model MTM Currency MTM Value Party 2 MTM Curren cy MTM CCP Value MTM CCP Curren 1 SNAP ESMA, CFTC XYZ Pa rty A Pa rty A Pa rty B Full 1000 EUR 1001 EU - - ESMA report value CFTC report value MTM Va l ue a nd Currency And MTM Va l ue a nd Currency Pa rty 2 MTM Va l ue a nd Currency 27

28 Scenario 10 Una Valuation OTC Core multi-giurisdizione, Full delegation con valutazione CCP per una transazione compensata Party A nello scenario sotto è la parte che riporta a CFTC Step Msg Type Jurisdicti UTI on Submitter Submitted for Delegatio MTM n Value Model MTM Currency MTM Value Party 2 MTM Curren cy MTM CCP Value MTM CCP Curren 1 SNAP ESMA, CFTC XYZ Pa rty A Pa rty A Pa rty B Full 1000 EUR 1001 EU 1020 EUR ESMA report value CFTC report value MTM CCP Va l ue for both sides MTM Va l ue a nd Currency Scenario 11 Una posizione delegata riportata da un utente OTC Core e due valutazioni indipendenti inviate da ognuno degli utenti con il servizio di propria scelta Step Service Msg Type UTI Submitter Submitted for Delegation Model MTM Value MTM Currency 1 OTC Core SNAP XYZ Pa rty A Pa rty A Pa rty B Full OTC Core VAL XYZ Pa rty A Pa rty A Independent 1000 EUR 3 OTC Lite VAL XYZ Pa rty B Pa rty B Independent 1000 EUR 28

29 Scenario 12 Una posizione indipendente riportata da un utente OTC Core e da un utente OTC Lite e una valutazione delegata riportata in OTC Lite Step Service Msg Type UTI Submitter Submitted for Delegation Model MTM Value MTM Currency 1 OTC Core SNAP XYZ Pa rty A Pa rty A Independent OTC Lite POS XYZ Pa rty A Pa rty A Independent OTC Lite VAL XYZ Pa rty B Pa rty A Pa rty B Full 1000 EUR 29

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

I regolamenti europei EMIR e REMIT

I regolamenti europei EMIR e REMIT I regolamenti europei EMIR e REMIT Implementazione pratica per un azienda NFC- Sommario I. L EMIR ed i suoi obblighi II. REMIT e i suoi obblighi III. EMIR: l implementazione pratica in azienda Che cos

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Procedura Import tracciato ministeriale

Procedura Import tracciato ministeriale Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura Import tracciato ministeriale 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 LETTURA DEL FILE... 4 3 IMPORT DEI FILE... 10 4 VERIFICA DELLE BOZZE E

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

COME DIVENTARE PARTNER AUTORIZZATO @

COME DIVENTARE PARTNER AUTORIZZATO @ COME DIVENTARE PARTNER AUTORIZZATO @ Come diventare Partner di Ruckus Utilizzare il seguente link http://www.ruckuswireless.com/ e selezionare dal menu : PARTNERS > Channel Partners Applicare per diventare

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN)

Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN) Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN) System Overview di Mattia Bargellini 1 CAPITOLO 1 1.1 Introduzione Il seguente progetto intende estendere

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura!

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! Sei un nuovo amministrato? NoiPA - Servizi

Dettagli

Transazioni in derivati OTC Obblighi di clearing e di trading Derivati su merci Requisiti di trasparenza

Transazioni in derivati OTC Obblighi di clearing e di trading Derivati su merci Requisiti di trasparenza Transazioni in derivati OTC Obblighi di clearing e di trading Derivati su merci Requisiti di trasparenza Martina Tambucci Consob, Divisione Mercati Le opinioni espresse sono a titolo personale e non impegnano

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

Middleware Laboratory. Dai sistemi concorrenti ai sistemi distribuiti

Middleware Laboratory. Dai sistemi concorrenti ai sistemi distribuiti Dai sistemi concorrenti ai sistemi distribuiti Problemi nei sistemi concorrenti e distribuiti I sistemi concorrenti e distribuiti hanno in comune l ovvio problema di coordinare le varie attività dei differenti

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

FedEx Ship Manager at fedex.com

FedEx Ship Manager at fedex.com FedEx Ship Manager at fedex.com Registrarsi Per spedire con FedEx Ship Manager occorrono: 1 il Codice Cliente FedEx di 9 cifre. 2 il Codice Identificazione Utente e la password. Per registrarvi, andate

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Guida al primo accesso sul SIAN

Guida al primo accesso sul SIAN Guida al primo accesso sul SIAN Il presente documento illustra le modalità operative per il primo accesso al sian e l attivazione dell utenza per poter fruire dei servizi presenti nella parte privata del

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

ITALIAN MARKET PRACTICE SECOND LAYER MATCHING MATCHING OF CLIENT OF CSD PARTICIPANT IN X-TRM

ITALIAN MARKET PRACTICE SECOND LAYER MATCHING MATCHING OF CLIENT OF CSD PARTICIPANT IN X-TRM ITALIAN MARKET PRACTICE SECOND LAYER MATCHING MATCHING OF CLIENT OF CSD PARTICIPANT IN X-TRM FINALITA DEL DOCUMENTO A partire dal 24 Settembre 2012, Monte Titoli (CSD) ha implementato una nuova funzionalità

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web La presente guida rapida sintetizza in modo veloce le procedure da seguire per attivare ed utilizzare con estrema semplicità il BITCARD POS Intellect

Dettagli

Oggetto: Reporting Solvency II Fase preparatoria. Istruzioni sulla trasmissione di informazioni all IVASS.

Oggetto: Reporting Solvency II Fase preparatoria. Istruzioni sulla trasmissione di informazioni all IVASS. Roma, 4 dicembre 2014 Prot. n. 51-14-001771 All.ti n. Alle Imprese di assicurazione e riassicurazione con sede legale in Italia LORO SEDI Alle Imprese capogruppo LORO SEDI Alle Rappresentanze per l Italia

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Traduzione di TeamLab in altre lingue

Traduzione di TeamLab in altre lingue Lingue disponibili TeamLab è disponibile nelle seguenti lingue nel mese di gennaio 2012: Traduzioni complete Lingue tradotte parzialmente Inglese Tedesco Francese Spagnolo Russo Lettone Italiano Cinese

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

MANUALE DI RIFERIMENTO

MANUALE DI RIFERIMENTO - Dominio Provinciale Tecnologia dei Processi UALE DI RIFERIMENTO Procedura COB Import tracciato Ministeriale Preparato da: Paolo.Meyer Firma Data Verificato da: Carlo di Fede Firma Data Approvato da:

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

GUIDA UTENTE PIATTAFORMA B2B - RIVENDITORE AUTORIZZATO

GUIDA UTENTE PIATTAFORMA B2B - RIVENDITORE AUTORIZZATO GUIDA UTENTE PIATTAFORMA B2B - RIVENDITORE AUTORIZZATO SOMMARIO GUIDA UTENTE PIATTAFORMA B2B RIVENDITORE AUTORIZZATO... 1 SOMMARIO... 1 1. REQUISITI DI SISTEMA DELLA PIATTAFORMA B2B... 2 1.1 REQUISITI

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere.

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere. Istruzioni esemplificate per Iscrizione e fruizione Corsi ECM FAD La nuovissima piattaforma proprietaria FAD Ippocrates3 adottata a partire da gennaio 2013 da SANITANOVA S.r.l., è in grado di dimensionare

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SU ISTANZE ON LINE A) Credenziali d accesso - B) Dati personali - C) Codice personale - D) Telefono cellulare E) Posta Elettronica Certificata (PEC) - F) Indirizzo e-mail privato

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi ENDNOTE WEB EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi EndNote Web consente di: importare informazioni

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Modulo di Amministrazione Il modulo include tutte le principali funzioni di amministrazione e consente di gestire aspetti di configurazione

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY Interfaccia Full Ascii Con questa interfaccia è possibile inviare i dati al Server utilizzando solo caratteri Ascii rappresentabili e solo i valori che cambiano tra un sms e l altro, mantenendo la connessione

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0 Sottotitolo Pagina 2 di 14 Un doppio clic sull icona per avviare il programma. DiKe Pagina 3 di 14 Questa è la pagina principale del programma DiKe,

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

Energy risk management

Energy risk management Il sistema di supporto alle tue decisioni Energy risk management Un approccio orientato agli attori M.B.I. Srl, Via Francesco Squartini 7-56121 Pisa, Italia - tel. 050 3870888 - fax. 050 3870808 www.powerschedo.it

Dettagli

ERASMUS+:GIOVENTU IN AZIONE Modalità di partecipazione

ERASMUS+:GIOVENTU IN AZIONE Modalità di partecipazione ERASMUS+:GIOVENTU IN AZIONE Modalità di partecipazione 1. Leggere attentamente la Guida al Programma 2. Procedere all autenticazione in ECAS 3. Effettuare la registrazione ad URF 4. Compilare il Formulario

Dettagli

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa di Ilaria Lorenzo e Alessandra Palma Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa Code::Blocks

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Principali funzionalità di Tustena CRM

Principali funzionalità di Tustena CRM Principali funzionalità di Tustena CRM Importazione dati o Importazione da file dati di liste sequenziali per aziende, contatti, lead, attività e prodotti. o Deduplica automatica dei dati importati con

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Il compilatore Dev-C++

Il compilatore Dev-C++ Il compilatore Dev-C++ A cura del dott. Marco Cesati 1 Il compilatore Dev-C++ Compilatore per Windows: http://www.bloodshed.net/devcpp.html Installazione Configurazione Utilizzazione 2 1 Requisiti di sistema

Dettagli

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 1 Indice 1. Descrizione del sistema e Requisiti hardware e software per l installazione... 4 1.1 Descrizione del

Dettagli

white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo

white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo White paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo Pagina 2 Sintesi

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli