BANDO PER LA CONCESSIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BANDO PER LA CONCESSIONE"

Transcript

1 BANDO PER LA CONCESSIONE Dl CONTRIBUTI PER LA BONIFICA, RIMOZIONE E SMALTIMENTO DI COPERTURE IN AMIANTO DA FABBRICATI ED EDIFICI AD USO CIVILE, PRODUTTIVO, COMMERCIALE, TERZIARIO ED AGRICOLO. ANNO 2015 Art. 1 - Finalità Il presente bando disciplina le procedure per la richiesta ed erogazione di contributi, finalizzati a promuovere il risanamento e la salvaguardia dell ambiente e a garantire la tutela della salute pubblica incentivando l effettuazione di interventi di bonifica in fabbricati ed edifici ad uso civile, produttivo, commerciale, terziario ed agricolo nei quali sono presenti coperture con materiali contenenti amianto. A tale scopo l Amministrazione comunale intende procedere alla concessione di contributi per la bonifica secondo i criteri fissati dal presente bando. Art. 2 - Interventi ammissibili al contributo Possono essere ammessi al contributo gli interventi di bonifica, rimozione e smaltimento di materiali contenenti amianto (MCA) presenti in fabbricati ed edifici ad uso civile con relative pertinenze, produttivo, commerciale/terziario ed agricolo per la rimozione, smaltimento e sostituzione delle coperture costituite da lastre piane o ondulate di cemento amianto. Le istanze di contributo saranno istruite e liquidate, in ordine di arrivo al protocollo del comune di Chivasso, sino all esaurimento delle disponibilità economiche previste nel Bilancio 2015, di prossima approvazione. Gli interventi dovranno essere realizzati nel rispetto delle norme generali e locali in campo edilizio, urbanistico ed ambientale e pertanto dovrà essere stato presentato idoneo titolo abilitativo edilizio per l esecuzione dei lavori, secondo quanto previsto dalla normativa in materia (D.Lgs. 380/2001 e s.m.i.), prima dell inizio dei lavori, oltre alle necessarie autorizzazioni in capo all ASL servizio SPRESAL. Art. 3 - Entità del contributo L Amministrazione Comunale prevederà nel bilancio di previsione 2015 una specifica disponibilità finanziaria da utilizzare per la concessione di contributi a fondo perduto atti al raggiungimento degli scopi di cui al precedente articolo 1. Per ogni intervento, risultato idoneo a seguito di valutazione della domanda, verrà assegnato un contributo economico a fondo perduto calcolato come segue: Criteri per calcolo contributo Per coloro che avevano prodotto la scheda di censimento nel 2010: a) con superfici inferiori o pari ai 50 m 2 : quota fissa pari a 300,00 quale incentivo concesso per gli interventi che al termine delle operazioni di rimozione, smaltimento e sostituzione di materiali di copertura contenenti amianto risultano smaltiti presso centri autorizzati; b) con superfici comprese tra 50 e 100 m 2 : importo pari a 5,00 /m 2 per gli interventi che al termine delle operazioni di rimozione, smaltimento e sostituzione di materiali di Tel Fax C.F P. IVA P.zza Gen. Alberto Dalla Chiesa, CHIVASSO (TO) - Italia

2 copertura contenenti amianto risultano smaltiti presso centri autorizzati; c) superfici superiori a 100 m 2 : importo pari a 4,00 /m 2 per gli interventi che al termine delle operazioni di rimozione, smaltimento e sostituzione di materiali di copertura contenenti amianto risultano smaltiti presso centri autorizzati; Il contributo di cui al punto c) come sopra definito e calcolato, verrà concesso con un limite massimo non superiore a 2.000,00 (euro duemila/00) per ogni singolo intervento con divieto di suddivisione artificiosa dell intervento di bonifica in più stralci. Per coloro che NON avevano prodotto la scheda di censimento nel 2010: a) con superfici inferiori o pari ai 50 m 2 : quota fissa pari a 200,00 quale incentivo concesso per gli interventi che al termine delle operazioni di rimozione, smaltimento e sostituzione di materiali di copertura contenenti amianto risultano smaltiti presso centri autorizzati; b) con superfici comprese tra 50 e 100 m 2 : importo pari a 4,00 /m 2 per gli interventi che al termine delle operazioni di rimozione, smaltimento e sostituzione di materiali di copertura contenenti amianto risultano smaltiti presso centri autorizzati; c) superfici superiori a 100 m 2 : importo pari a 3,00 /m 2 per gli interventi che al termine delle operazioni di rimozione, smaltimento e sostituzione di materiali di copertura contenenti amianto risultano smaltiti presso centri autorizzati; Il contributo di cui al punto c) come sopra definito e calcolato, verrà concesso con un limite massimo non superiore a 1.500,00 (euro millecinquecento/00) per ogni singolo intervento con divieto di suddivisione artificiosa dell intervento di bonifica in più stralci. Art. 4 - Soggetti beneficiari Possono accedere al contributo le persone fisiche o giuridiche proprietarie di fabbricati ed edifici ad uso civile con relative pertinenze, produttivo, commerciale, terziario ed agricolo, insediate sul territorio di questo Comune, che, successivamente alla pubblicazione del presente bando provvederanno a : - presentare entro le ore di venerdì 4 settembre 2015, il modulo di prenotazione di cui all allegato 1 del presente bando, al Comune di Chivasso con l intenzione di procedere alla sostituzione delle coperture in materiali contenenti amianto, consapevoli che l inizio dei lavori comporta la presentazione di idonea pratica edilizia e pratica presso l ASL-SPRESAL con l attesa di 30 giorni dalla presentazione di piano di lavoro allo SPRESAL competente; - presentare entro e non oltre le ore di venerdì 30 ottobre 2015 il modulo di richiesta di contributo di cui all allegato 2 del presente bando attestante la realizzazione dell intervento di rimozione, smaltimento e sostituzione della copertura secondo quanto previsto del presente Bando. I fabbricati e gli edifici, oggetto degli interventi, devono essere situati nel Comune di Chivasso ed essere in regola con le disposizioni urbanistico edilizie. Saranno oggetto di valutazione le sole istante corredate da documentazione attestante l espletamento delle procedure edilizie/asl/spresal avviate dopo la data di pubblicazione del bando e per le quali le relative attività di rimozione, smaltimento e sostituzione siano ultimate entro il 30 ottobre Art. 5 - Obblighi della proprietà e dell esecutore dei lavori Il richiedente e l esecutore dei lavori dovranno rispettare le procedure vigenti in materia di prevenzione, sicurezza, comunicazione, affidamento, ecc.. Le operazioni di rimozione, comportando la produzione di rifiuti pericolosi (così classificati dalla Direttiva Europea Indirizzi applicativi a seguito della decisione della C.E. 2000/532 relativa alla codifica europea dei rifiuti), dovranno essere eseguite da ditte iscritte all Albo Gestori Ambientali secondo quanto previsto dalla normativa vigente in materia.

3 Art. 6 - Presentazione delle domande e documentazione a corredo Istanza di Prenotazione di Contributo: Le domande di prenotazione dovranno essere redatte in conformità al modulo Allegato 1 del presente bando entro e non oltre le ore 12,00 del 4 settembre 2015; dovranno essere sottoscritte in originale dal proprietario o dal legale rappresentante, nel caso di ditte, e potranno essere presentate nelle seguenti modalità: - in formato elettronico a mezzo posta certificata, - tramite plico raccomandato A.R. indirizzato al Sig. Sindaco del Comune di Chivasso Ufficio Ambiente, Piazza Gen. C.A. Dalla Chiesa n Chivasso (TO) ; - consegnata a mano all Ufficio Protocollo negli orari di apertura al pubblico lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9,00 alle 12,00 martedì e giovedì dalle ore 14,00 alle ore 17,00. Istanza di richiesta Contributo: Le domande di contributo dovranno essere redatte in conformità al modulo Allegato 2 del presente Bando entro e non oltre le ore 12,00 del 30 ottobre 2015; dovranno essere sottoscritte in originale dal proprietario o dal legale rappresentante, nel caso di ditte, e potranno essere presentate nelle seguenti modalità: - in formato elettronico a mezzo posta certificata, - tramite plico raccomandato A.R. indirizzato al Sig. Sindaco del Comune di Chivasso Ufficio Ambiente, Piazza Gen. C.A. Dalla Chiesa n Chivasso (TO) ; - consegnata a mano all Ufficio Protocollo negli orari di apertura al pubblico. lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9,00 alle 12,00 martedì e giovedì dalle ore 14,00 alle ore 17,00. Le domande di contributo dovranno essere corredate dalla seguente documentazione obbligatoria: a) formulario di identificazione rifiuto riportante la quantità effettiva, espressa in m 2 o kg, di materiale smaltito presso centri autorizzati; b) documento fiscale giustificativo della spesa (fattura, ricevuta fiscale, ecc.); c) fotocopia della carta d identità del richiedente costituente dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà ai sensi dell art. 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n 445; d) riferimenti relativi alla pratica edilizia e autorizzazioni SPRESAL; e) documentazione fotografica attestante l avvenuta rimozione e sostituzione della copertura in amianto. Art. 7 - Esame delle domande ammissibilità Non saranno considerate ammissibili le domande di prenotazione o di contributo non compilate correttamente, incomplete o mancanti degli allegati richiesti. Si evidenzia che le istanze di contributo verranno valutate solo in presenza della relativa precedente istanza di prenotazione del contributo stesso e che i dati indicati nelle due istanze dovranno essere completi e corrispondenti. Art. 8 - Assegnazione ed erogazione dei contributi I contributi saranno assegnati ed erogati, in ordine di presentazione al protocollo comunale dell istanza di contributo, fino all esaurimento della disponibilità finanziaria. L esito della richiesta di contributo, sia in caso di riconoscimento del contributo, sia in caso di mancato accoglimento, verrà comunicato formalmente al richiedente. Per ciascun intervento che a seguito dell istruttoria sia risultato ammissibile, l erogazione del contributo, a fondo perduto, avverrà in unica soluzione. Sui contributi assegnati relativamente a fabbricati ed edifici ad uso produttivo o commerciale

4 terziario sarà applicata la ritenuta di acconto IRPEF/IRES del 4% di cui all art. 28 comma 2 del DPR 600/1973. Art. 9 - Revoca dei contributi Ad insindacabile giudizio dell Amministrazione Comunale, il contributo potrà essere revocato quando venga accertata anche una sola delle seguenti condizioni: a) domanda di contributo contenente dichiarazioni non rispondenti al vero; b) intervento realizzato con impresa non abilitata; c) assenza di idonea attestazione del corretto smaltimento dei rifiuti di amianto; d) assenza di idonea comunicazione di inizio attività o altra documentazione abilitatitva dell intervento prevista dal DPR 380/2001 e s.m.i.; e) nel caso di mancato rispetto degli adempimenti di legge. Art Ispezioni e controlli Il Comune di Chivasso, anche avvalendosi della collaborazione del Corpo di Polizia Municipale e degli enti istituzionalmente competenti in materia ambientale, potrà effettuare sopralluoghi a campione presso gli immobili dei beneficiari di contributo al fine di verificare la corretta esecuzione delle operazioni ed il possesso dei requisiti necessari per gli interventi. Art Trattamento dei dati e tutela della privacy Ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 30/06/2003 n.196 Codice in materia di protezione dei dati personali, si informa che i dati forniti e raccolti nell espletamento del procedimento, verranno trattati nel rispetto della normativa vigente e utilizzati in funzione e per i fini previsti nel presente Bando. Art Pubblicità e trasparenza Ai fini di una adeguata pubblicità e trasparenza, il presente Bando viene affisso all Albo Pretorio e sul sito istituzionale dell Ente all indirizzo: Per informazioni, chiarimenti è possibile rivolgersi presso l Ufficio Ambiente del Comune di Chivasso, tel / negli orari di apertura al pubblico, oppure alla Per ritiro delle copie del Bando e della modulistica, oltre che al sito, è possibile rivolgersi presso l URP del Comune di Chivasso negli orari di apertura al pubblico: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9,00 alle 12,00 martedì e giovedì dalle ore 14,00 alle ore 17,00.

5 ALLEGATO 1) Alla c.a. Sig. Sindaco COMUNE DI CHIVASSO Piazza C. A. Dalla Chiesa, CHIVASSO (TO) OGGETTO: RICHIESTA PRENOTAZIONE CONTRIBUTI a fondo perduto per la promozione di interventi di rimozione e smaltimento delle coperture contenenti amianto da fabbricati ed edifici civili, produttivi e commerciali/terziari e agricoli. Il Sottoscritto (nome e cognome) (Cod. Fisc. / Partita IVA) (Indirizzo di residenza) (Recapiti telefonici) (In qualità di) Da compilare in caso di sottoscrizione dell Amministratore Condominiale: Denominazione Condominio Codice fiscale Presa visione del Bando riguardante l assegnazione di un contributo a fondo perduto per la promozione di interventi di rimozione e smaltimento dell amianto CHIEDE la prenotazione del contributo di cui all oggetto per un importo complessivo pari a corrispondente a mq. x /mq in quanto (segnare con una crocetta la voce che interessa): ha presentato censimento nel 2010 ; non ha presentato censimento nel DICHIARA di essere proprietario del fabbricato sito in CHIVASSO Via individuato al Catasto al foglio mappale oggetto della richiesta di contributo per l intervento di bonifica da amianto di cui si allega documentazione fotografica relativa allo stato di fatto della copertura in discorso.

6 che l intervento consiste in rimozione lastre in cemento amianto impiegate per la copertura di: autorizzato con provvedimento edilizio (indicare PdC, SCIA, CIL, ecc.) n. rilasciato il Che le suddette opere interessano fabbricati od edifici ad uso (segnare con una crocetta la voce che interessa): civile; produttivo; commerciale/terziario; agricolo; Relativamente a fabbricati ed edifici ad uso produttivo, commerciale e terziario, (segnare con una crocetta la voce che interessa): di ESSERE titolare di reddito d impresa; di NON ESSERE titolare di reddito d impresa; ed inoltre si impegna a - presentare idonea pratica presso l ufficio edilizia del Comune di Chivasso e presso l ASL/SPRESAL per quanto di rispettiva competenza; - provvedere all esecuzione dei lavori con ditte iscritte all Albo Gestori Ambientali ciascuna per le specifiche operazioni; - garantire che i materiali risultanti dalla rimozione verranno imballati e smaltiti nel rispetto dei termini e disposti contenuti nella normativa vigente in materia - presentare successiva istanza di contributo, completa della documentazione prevista dal bando, entro e non oltre le ore 12,00 del 30 ottobre Si allega fotocopia della carta d identità del richiedente, costituente dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà ai sensi dell art. 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n Conferisce il consenso al trattamento dei propri dati personali e/o sensibili del D. Lgs. 196/03. Consapevole delle sanzioni penali previste dall art. 76 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445 per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate, sotto la propria responsabilità Chivasso, Il richiedente (Firma) Ai sensi dell art. 38, D.P.R. 445 del 28/12/2000, la presente dichiarazione, sottoscritta dall interessato, viene inviata, unitamente alla fotocopia di un documento di identità valido, all ufficio Protocollo a mano o a mezzo posta.

7 ALLEGATO 2) Alla c.a. Sig. Sindaco COMUNE DI CHIVASSO Piazza C. A. Dalla Chiesa, CHIVASSO (TO) OGGETTO: Richiesta di assegnazione di contributi a fondo perduto per la promozione di interventi di rimozione e smaltimento delle coperture contenenti amianto da fabbricati ed edifici civili, produttivi e commerciali/terziari e agricoli. Il Sottoscritto (nome e cognome) (Cod. Fisc. / Partita IVA) (Indirizzo di residenza) (Recapiti telefonici) (In qualità di) Da compilare in caso di sottoscrizione dell Amministratore Condominiale: Denominazione Condominio Codice fiscale Presa visione del Bando riguardante l assegnazione di un contributo a fondo perduto per la promozione di interventi di rimozione e smaltimento dell amianto CHIEDE l assegnazione del contributo di cui all oggetto per un importo complessivo pari a corrispondente a mq. x /mq in quanto (segnare con una crocetta la voce che interessa): ha presentato scheda di censimento nel 2010 ; non ha presentato scheda di censimento nel DICHIARA: che l intervento di rimozione e smaltimento dell amianto ha riguardato l immobile di proprietà sito in CHIVASSO: Via individuato al Catasto al foglio mappale per complessi mq:

8 Che l intervento è consistito nella rimozione lastre in cemento amianto impiegate per la copertura di: autorizzato con provvedimento edilizio (indicare PdC, SCIA, CIL, ecc.) n. rilasciato il Che l intervento ha comportato la sostituzione della copertura in lastre di amianto con Che i materiali risultanti dalla rimozione sono stati imballati e smaltiti nel rispetto dei termini e disposti contenuti nella normativa vigente in materia; Che le suddette opere hanno interessato fabbricati od edifici ad uso (segnare con una crocetta la voce che interessa): civile; produttivo; commerciale/terziario; agricolo; Relativamente a fabbricati ed edifici ad uso produttivo, commerciale e terziario, (segnare con una crocetta la voce che interessa): di ESSERE titolare di reddito d impresa; di NON ESSERE titolare di reddito d impresa; che è stato presentato in data prot. n idoneo titolo abilitativo edilizio per l esecuzione dell intervento di rimozione e sostituzione. che è stato presentato in data prot. n presso gli uffici ASL/SPRESAL il piano di lavoro e che è stato ottenuto nulla osta all avvio delle opere il di aver affidato l esecuzione dei lavori alle seguenti iscritte all Albo Gestori Ambientali ciascuna per le specifiche operazioni: rimozione: trasporto: smaltimento:

9 Allega la seguente documentazione obbligatoria costituita da: formulario di identificazione rifiuto riportante la quantità effettiva, espressa in m 2 o kg, di materiale smaltito presso centri autorizzati; documento fiscale giustificativo della spesa (fattura, ricevuta fiscale, ecc.); fotocopia della carta d identità del richiedente costituente dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà ai sensi dell art. 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n 445; documentazione fotografica attestante l avvenuta rimozione e sostituzione della copertura in amianto. Conferisce il consenso al trattamento dei propri dati personali e/o sensibili del D. Lgs. 196/03. Consapevole delle sanzioni penali previste dall art. 76 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445 per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate, sotto la propria responsabilità Chivasso, Il richiedente (Firma) Ai sensi dell art. 38, D.P.R. 445 del 28/12/2000, la presente dichiarazione, sottoscritta dall interessato, viene inviata, unitamente alla fotocopia di un documento di identità valido, all ufficio Protocollo a mano o a mezzo posta.

GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO

GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! Leggi il bando per sapere come fare Per informazioni: Comune di Castelfranco Veneto

Dettagli

COMUNE DI CASTELNUOVO MAGRA Provincia della Spezia Assessorato all Ambiente REGOLAMENTO

COMUNE DI CASTELNUOVO MAGRA Provincia della Spezia Assessorato all Ambiente REGOLAMENTO COMUNE DI CASTELNUOVO MAGRA Provincia della Spezia Assessorato all Ambiente REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E SMALTIMENTO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO SUL TERRITORIO COMUNALE

Dettagli

QUOTA STANZIATA 10.000,00

QUOTA STANZIATA 10.000,00 BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DI LASTRE IN CEMENTO AMIANTO IN FABBRICATI ED EDIFICI AD USO RESIDENZIALE E PERTINENZE QUOTA STANZIATA

Dettagli

Il/la Sottoscritto/a. (Cod. Fisc/ Partita IVA) nato a ( ) il. Residente a ( ) in Via. Recapiti: Tel.: Fax: Email: in qualità di *********************

Il/la Sottoscritto/a. (Cod. Fisc/ Partita IVA) nato a ( ) il. Residente a ( ) in Via. Recapiti: Tel.: Fax: Email: in qualità di ********************* Protocollo in arrivo Marca da bollo 14,62 SPETT.LE COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO PIAZZA GARIBALDI, 5/1 42011 BAGNOLO IN PIANO (RE) OGGETTO: Richiesta di assegnazione contributo finalizzato alla realizzazione

Dettagli

CITTÀ DI TEVEROLA. Provincia di Caserta. Assessorato all Ambiente

CITTÀ DI TEVEROLA. Provincia di Caserta. Assessorato all Ambiente CITTÀ DI TEVEROLA Provincia di Caserta Assessorato all Ambiente CAPITOLATO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINALIZZATI ALL INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO DI PICCOLE

Dettagli

cap. 73059 Provincia di Lecce

cap. 73059 Provincia di Lecce C o m u n e d i U g e n t o cap. 73059 Provincia di Lecce tel. (0833) 555091 - fax (0833) 556496 www.comune.ugento.le.it EROGAZIONE Dl RIMBORSI SPESE PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO Dl MANUFATTI CONTENENTI

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI Area V - Gestione del territorio Servizio Politiche Ambientali Via A. Costa n. 12 40062 Molinella (Bo) Tel. 051/690.68.62-77 Fax 051/690.03.46 ambiente@comune.molinella.bo.it Indice ART. 1 (FINALITÀ)..........

Dettagli

COMUNE DI TAURISANO Provincia di Lecce

COMUNE DI TAURISANO Provincia di Lecce COMUNE DI TAURISANO Provincia di Lecce EROGAZIONE Dl CONTRIBUTI ECONOMICI A FONDO PERDUTO PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO Dl M.C.A. (MATERIALI CONTENENTI AMIANTO) PRESENTI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI

Dettagli

C I T T A DI M ATINO

C I T T A DI M ATINO C I T T A DI M ATINO PROVINCIA DI LECCE S E T T O R E S E R V I Z I A L L A C I T T A AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DEI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO

Dettagli

AVVISO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DEI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO NEGLI EDIFICI PRIVATI SI RENDE NOTO CHE

AVVISO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DEI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO NEGLI EDIFICI PRIVATI SI RENDE NOTO CHE COMUNE DI ARNESANO PROVINCIA DI LECCE Servizio LL.PP.- Urbanistica - Ambiente Via De Amicis C.A.P. 73010 -ARNESANO- Tel 0832-323813 Fax. 0832-323283 e-mail: ufficio.tecnico@comune.arnesano.le.it AVVISO

Dettagli

BANDO 2012 ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER LA MICRORACCOLTA DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO (RCA) EFFETTUATA DAL SINGOLO CITTADINO DEL COMUNE DI CAVAGNOLO

BANDO 2012 ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER LA MICRORACCOLTA DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO (RCA) EFFETTUATA DAL SINGOLO CITTADINO DEL COMUNE DI CAVAGNOLO BANDO 2012 ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER LA MICRORACCOLTA DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO (RCA) EFFETTUATA DAL SINGOLO CITTADINO DEL COMUNE DI CAVAGNOLO Il Comune di Cavagnolo intende incentivare con un contributo

Dettagli

BANDO PUBBLICO. COMUNE DI CARRARA Decorato di Medaglia d Oro al Merito Civile Settore Ambiente

BANDO PUBBLICO. COMUNE DI CARRARA Decorato di Medaglia d Oro al Merito Civile Settore Ambiente BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LA PROMOZIONE DI INTERVENTI DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO DA MANUFATTI, FABBRICATI ED EDIFICI CIVILI, PRODUTTIVI, COMMERCIALI/TERZIARI

Dettagli

(approvato con delib. del C.C. n. del )

(approvato con delib. del C.C. n. del ) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO PRESSO IMMOBILI AD USO CIVILE ABITAZIONE E RELATIVE PERTINENZE (approvato con delib. del

Dettagli

ART. 2 SOGGETTI BENEFICIARI

ART. 2 SOGGETTI BENEFICIARI REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO SUL TERRITORIO COMUNALE DI PREGNANA MILANESE ART. 1 OBIETTIVI 1. Il presente regolamento intende

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI RELATIVI ALLA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI RELATIVI ALLA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI RELATIVI ALLA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 21del 19.04.2002 Modificato con deliberazione

Dettagli

COMUNE di MADONE. Provincia di Bergamo

COMUNE di MADONE. Provincia di Bergamo COMUNE di MADONE Provincia di Bergamo Regolamento comunale n. 87 REGOLAMENTO PER LO STANZIAMENTO DI CONTRIBUTI VOLTI ALLA RIMOZIONE E ALLO SMALTIMENTO DI MATERIALI IN FIBROCEMENTO E CONTENENTI AMIANTO

Dettagli

COMUNE DI PRESEZZO PRESEZZO IN SALUTE

COMUNE DI PRESEZZO PRESEZZO IN SALUTE COMUNE DI PRESEZZO Provincia di Bergamo Via Vittorio Veneto n. 1049 - C.a.p. 24030 c.f. 8200 3210 166 part.i.v.a. 0175 7940 166 Tel. 035 464660 Fax 035 464699 Ufficio TRIBUTI e-mail: comune@presezzo.net

Dettagli

ANNUALITA 2009. Art. 1 Finalità

ANNUALITA 2009. Art. 1 Finalità BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINALIZZATI ALLA RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO DA MANUFATTI, FABBRICATI ED EDIFICI CIVILI, PRODUTTIVI, COMMERCIALI E TERZIARI SUL TERRITORIO

Dettagli

CITTÀ DI LEGNAGO AVVISO PUBBLICO LINEE GUIDA seguendo l'ordine cronologico delle richieste fino ad esaurimento.

CITTÀ DI LEGNAGO AVVISO PUBBLICO LINEE GUIDA seguendo l'ordine cronologico delle richieste fino ad esaurimento. CITTÀ DI LEGNAGO ALLEGATO 1 AVVISO PUBBLICO ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER INTERVENTI DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO DI MATERIALE CONTENENTE AMIANTO PROVENIENTE DA FABBRICATI RESIDENZIALI E LORO PERTINENZE

Dettagli

COMUNE di MAGNAGO. Provincia di Milano

COMUNE di MAGNAGO. Provincia di Milano COMUNE di MAGNAGO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER IL RIFACIMENTO DELLE COPERTURE IN CEMENTO AMIANTO DEGLI EDIFICI AD USO CIVILE, PRODUTTIVO, COMMERCIALE,

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINALIZZATO ALL INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI

BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINALIZZATO ALL INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINALIZZATO ALL INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO DA FABBRICATI ED EDIFICI CIVILI, PRODUTTIVI, COMMERCIALI/TERZIARI,

Dettagli

CITTA DI CASTELFRANCO VENETO

CITTA DI CASTELFRANCO VENETO Allegato alla deliberazione della G.C. n. 327 del 12/12/2013 BANDO DIRETTO ALLA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI FINALIZZATI AL RISPARMIO ENERGETICO E ALLA TUTELA DELL ATMOSFERA

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO PRESSO IMMOBILI SITI NEL COMUNE DI DERVIO

BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO PRESSO IMMOBILI SITI NEL COMUNE DI DERVIO BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO PRESSO IMMOBILI SITI NEL COMUNE DI DERVIO. Art. 1 Oggetto e finalità del bando Il Comune di

Dettagli

Art. 1 - Finalità. Art. 2 - Interventi ammissibili

Art. 1 - Finalità. Art. 2 - Interventi ammissibili BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINALIZZATI ALL INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI BONIFICA, RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO DA MANUFATTI, FABBRICATI ED EDIFICI CIVILI SUL TERRITORIO

Dettagli

Criteri e modalità per la concessione dei contributi per la rimozione con smaltimento di coperture in cemento amianto

Criteri e modalità per la concessione dei contributi per la rimozione con smaltimento di coperture in cemento amianto Allegato parte integrante ALLEGATO 1) Criteri e modalità per la concessione dei contributi per la rimozione con smaltimento di coperture in cemento amianto Articolo 1 Finalità e soggetti beneficiari 1.

Dettagli

N. Registro Proroga Bando anno 2010 per il 2011/2012 Richiesta Contributo incentivazione alla rimozione dell'amianto domestico e al suo smaltimento

N. Registro Proroga Bando anno 2010 per il 2011/2012 Richiesta Contributo incentivazione alla rimozione dell'amianto domestico e al suo smaltimento Riservato all ufficio N. Registro Proroga Bando anno 2010 per il 2011/2012 Richiesta Contributo incentivazione alla rimozione dell'amianto domestico e al suo smaltimento Il/la sottoscritto/a COGNOME E

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L'INSTALLAZIONE DI IMPIANTI SOLARI TERMICI IN IMMOBILI RESIDENZIALI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L'INSTALLAZIONE DI IMPIANTI SOLARI TERMICI IN IMMOBILI RESIDENZIALI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI Area IV - Gestione del territorio Servizio Politiche Ambientali Via A. Costa n. 12 40062 Molinella (Bo) Tel. 051/690.68.62-77 Fax 051/690.03.46 ambiente@comune.molinella.bo.it Indice ART. 1 (FINALITÀ)..........

Dettagli

Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013.

Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013. BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA SOSTITUZIONE DI GENERATORI DI CALORE Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013. 1. FINALITÀ DELL INIZIATIVA La Provincia di

Dettagli

COMUNE DI CRISPIANO Provincia di Taranto ASSESSORATO ALL AMBIENTE

COMUNE DI CRISPIANO Provincia di Taranto ASSESSORATO ALL AMBIENTE COMUNE DI CRISPIANO Provincia di Taranto ASSESSORATO ALL AMBIENTE PREMESSO che il Comune di Crispiano è risultato beneficiario, giusta istanza di accesso al contributo presentata in data 11/04/2014 all

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto Area Tecnica U.O. Ambiente

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto Area Tecnica U.O. Ambiente BANDO PER L ASSEGNAZIONE E L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI E SOLARI TERMICI Criteri e procedure Premessa Le comunicazioni relative a tutte le fasi

Dettagli

P.zza Martiri della Libertà, 19 21050 Tel.0331.617768 - fax 0331.618186. PEC: utc.gorlamaggiore@legalmail.it. e.mail: utc@gorlamaggiore.

P.zza Martiri della Libertà, 19 21050 Tel.0331.617768 - fax 0331.618186. PEC: utc.gorlamaggiore@legalmail.it. e.mail: utc@gorlamaggiore. COMUNE DI GORLA MAGGIORE Provincia di Varese UFFICIO GESTIONE DEL TERRITORIO PROTEZIONE CIVILE P.zza Martiri della Libertà, 19 21050 Tel.0331.617768 - fax 0331.618186 e.mail: utc@gorlamaggiore.org BANDO

Dettagli

COMUNE DI UDINE Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell Ambiente Servizio Edilizia Privata e Ambiente

COMUNE DI UDINE Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell Ambiente Servizio Edilizia Privata e Ambiente Allegato 1 Udine, COMUNE DI UDINE Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell Ambiente Servizio Edilizia Privata e Ambiente REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI.

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI. Comune di Caltagirone Provincia di Catania Servizio Politiche Energetiche Via S.Maria di Gesù,90 95041 Caltagirone (CT) 0933 41410-41448 fax 0933 41461 REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L INSTALLAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CIGLIANO Servizi all Urbanistica, Ambiente, Lavori Pubblici Premessa Art. 1 Finalità Art. 2 - Interventi finanziabili

COMUNE DI CIGLIANO Servizi all Urbanistica, Ambiente, Lavori Pubblici Premessa Art. 1 Finalità Art. 2 - Interventi finanziabili BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L INSTALLAZIONE DI IMPIANTI DOMESTICI FOTOVOLTAICI E SOLARI TERMICI Premessa Per raggiungere le finalità dello sviluppo e della diffusione di fonti energetiche

Dettagli

ALL ART. 3 LETTERA A)

ALL ART. 3 LETTERA A) BANDO ANNO 2015 DI AMMISSIONE AL CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALE E/O MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO PRESENTI NEL TERRITORIO COMUNALE. Art. 1 Finalità L Amministrazione Comunale

Dettagli

COMUNE DI ARESE Provincia di Milano

COMUNE DI ARESE Provincia di Milano COMUNE DI ARESE Provincia di Milano 2010 REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI FINANZIAMENTI AI PRIVATI PER IL RIFACIMENTO DELLE COPERTURE IN ETERNIT DEGLI EDIFICI E L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI

Dettagli

COMUNE DI ARESE Provincia di Milano

COMUNE DI ARESE Provincia di Milano COMUNE DI ARESE Provincia di Milano REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI FINANZIAMENTI AI PRIVATI PER IL RIFACIMENTO DELLE COPERTURE IN ETERNIT DEGLI EDIFICI E L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI REGOLAMENTO

Dettagli

Oggetto BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALI

Oggetto BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALI COMUNE DI LEGNARO Provincia di Padova Piazza Costituzione 16 - c.a.p. 35020 C.F. 80013460284 P.I. 00982430282 tel. 049/8838952 fax 049/790940 e-mail personale@comune.legnaro.pd.it Oggetto BANDO PER L EROGAZIONE

Dettagli

C I T T À D I C O N E G L I A N O

C I T T À D I C O N E G L I A N O Prot. n. 47660/AEP del 15/09/06 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE L ALLACCIAMENTO ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE DEL GAS METANO PER LA TRASFORMAZIONE A GAS NATURALE DEGLI IMPIANTI PER RISCALDAMENTO

Dettagli

Prot. 10278 Santa Lucia di Piave, 13.10.2009

Prot. 10278 Santa Lucia di Piave, 13.10.2009 Prot. 10278 Santa Lucia di Piave, 13.10.2009 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER LA CONVERSIONE A GAS METANO O GPL DEI VEICOLI PRIVATI DEI RESIDENTI NEL COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE

Dettagli

Comune di Pozzuolo del Friuli

Comune di Pozzuolo del Friuli Comune di Pozzuolo del Friuli INTERNET sito web: www.comune.pozzuolo.udine.it e-mail: protocollo@com-pozzuolo-del-friuli.regione.fvg.it Via XX Settembre, 31 33050 POZZUOLO DEL FRIULI (UD) C.F.: 80010530303

Dettagli

COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE

COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE Provincia di Forlì Cesena REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE AI CITTADINI DI CONRIBUTI PER L INSTALLAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA PRESSO ABITAZIONI PRIVATE Approvato con deliberazione

Dettagli

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DI AUTOVEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE E PER LA CONVERSIONE DEI SISTEMI DI ALIMENTAZIONE. 1 Oggetto e

Dettagli

DIPARTIMENTO IX - DIREZIONE Viale di Villa Pamphili, 100 00152 Roma

DIPARTIMENTO IX - DIREZIONE Viale di Villa Pamphili, 100 00152 Roma DIPARTIMENTO IX - DIREZIONE Viale di Villa Pamphili, 100 00152 Roma AVVISO PUBBLICO RISERVATO AI CENTRI ANZIANI DI ROMA E PROVINCIA PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PICCOLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

BONIFICA E SMALTIMENTO DI PICCOLI QUANTITATIVI DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO

BONIFICA E SMALTIMENTO DI PICCOLI QUANTITATIVI DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO Criteri, priorità e modalità di erogazione dei contributi a fondo perduto ai soggetti privati per la rimozione, bonifica e smaltimento di piccoli quantitativi di materiali contenenti amianto BONIFICA E

Dettagli

COMUNE DI MONZA ASSESSORATO ATTIVITA PRODUTTIVE

COMUNE DI MONZA ASSESSORATO ATTIVITA PRODUTTIVE COMUNE DI MONZA ASSESSORATO ATTIVITA PRODUTTIVE Direzione Sviluppo Economico e Valorizzazione Asset Patrimoniali e Territoriali Servizio SUAP e Polizia Amministrativa INTERVENTI PER ATTIVITA COMMERCIALI

Dettagli

Comune di Livorno U. O. Servizi Sociali Ufficio Promozione Sociale

Comune di Livorno U. O. Servizi Sociali Ufficio Promozione Sociale Comune di Livorno U. O. Servizi Sociali Ufficio Promozione Sociale BANDO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ORDINARI AD ASSOCIAZIONI, ENTI, COMITATI E ALTRI SOGGETTI SENZA FINALITÀ DI LUCRO PER L

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO PRESSO IMMOBILI AD USO CIVILE ABITAZIONE E RELATIVE PERTINENZE - Testo licenziato dalla

Dettagli

C I T T À D I C O N E G L I A N O

C I T T À D I C O N E G L I A N O Prot. n. 47613/AEP del 15/09/06 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA TRASFORMAZIONE A GAS NATURALE DEGLI IMPIANTI PER RISCALDAMENTO DI EDIFICI AD USO RESIDENZIALE. Finalità Il Comune di Conegliano

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA

PROVINCIA DI GORIZIA PROVINCIA DI GORIZIA Direzione sviluppo territoriale ed ambiente BANDO PER IL PROGETTO MICRORACCOLTA E SMALTIMENTO AMIANTO NELLA PROVINCIA DI GORIZIA PER L ANNO 2014 Progetto previsto dal Programma 12

Dettagli

CITTÀ DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI

CITTÀ DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI CITTÀ DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI Approvato con deliberazione di C.C. n. 52 del 29/09/2008

Dettagli

BANDO ROTTAMAZIONE CALDAIE 2008/09. Premessa

BANDO ROTTAMAZIONE CALDAIE 2008/09. Premessa DIREZIONE PARCHI, TERRITORIO, AMBIENTE, ENERGIA UFFICIO ATTIVITÀ TECNICHE ECOLOGICHE Servizio Politica Energetica Qualità dell Aria Inquinamento Acustico ed Elettromagnetico Rischio Ambiente SINA Via Passolanciano,

Dettagli

AVVISA. - il Comune di Bitritto ha approvato il Progetto SterilizziAMOli e che tale progetto si propone il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

AVVISA. - il Comune di Bitritto ha approvato il Progetto SterilizziAMOli e che tale progetto si propone il raggiungimento dei seguenti obiettivi: COMUNE DI BITRITTO (Provincia di Bari) Assessorato alla Polizia Municipale e alle Politiche per l Ambiente Servizio Polizia Municipale - Settore Randagismo AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA

Dettagli

CITTÀ DI LAMEZIA TERME

CITTÀ DI LAMEZIA TERME BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A PRIVATI PER L'ESECUZIONE DI INTERVENTI DI BONIFICA DA AMIANTO Art. 1 Finalità Il presente bando disciplina le procedure dirette alla concessione ed erogazione di

Dettagli

REGIONE LIGURIA 1. OBIETTIVI E TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE

REGIONE LIGURIA 1. OBIETTIVI E TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE REGIONE LIGURIA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI AGEVOLAZIONI A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE CON ALMENO UN FIGLIO MINORE PER LA RISTRUTTURAZIONE ED ADEGUAMENTO DELLA PRIMA CASA DI ABITAZIONE 1. OBIETTIVI E TIPOLOGIA

Dettagli

COMUNE DI VALLE MOSSO Provincia di Biella REGOLAMENTO PER ISTITUZIONE E GESTIONE FONDO PER BENEFICI ECONOMICI A FAVORE DI NUOVE ATTIVITA ECONOMICHE

COMUNE DI VALLE MOSSO Provincia di Biella REGOLAMENTO PER ISTITUZIONE E GESTIONE FONDO PER BENEFICI ECONOMICI A FAVORE DI NUOVE ATTIVITA ECONOMICHE COMUNE DI VALLE MOSSO Provincia di Biella REGOLAMENTO PER ISTITUZIONE E GESTIONE FONDO PER BENEFICI ECONOMICI A FAVORE DI NUOVE ATTIVITA ECONOMICHE Art. 1 Istituzione fondo E istituito annualmente, ed

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI CITTÀ DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI Approvato con deliberazione di C.C. n. 51 del 29/09/2008

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER IL

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER IL Indice ART. 1 (FINALITÀ).......... 2 ART. 2 (INTERVENTI AMMISSIBILI)...... 2 ART. 3 (DESTINATARI)........ 2 ART. 4 (MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE)...... 2 ART. 5 (COSTI AMMISSIBILI).........

Dettagli

COMUNE DI MOGORO Provincia di Oristano

COMUNE DI MOGORO Provincia di Oristano COMUNE DI MOGORO Provincia di Oristano 1/6 SOMMARIO Art.1 - Oggetto... 3 Art.2 - Interventi che possono accedere ai contributi... 3 Art.3 - Soggetti beneficiari... 3 Art.4 Tipologia dei colori... 3 Art.5-

Dettagli

COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA Medaglia al Valore Civile IV SETTORE Pianificazione e Gestione Territoriale BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI INCENTIVI PER LA CONVERSIONE A METANO/GPL DI AUTOVEICOLI

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI BANDO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A BENEFICIO DI ENTI LOCALI E LORO CONSORZI PER INTERVENTI DI BONIFICA DI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO

Dettagli

2 SOGGETTI BENEFICIARI

2 SOGGETTI BENEFICIARI Allegato a) BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINALIZZATI ALLA RIQUALIFICAZIONE E AL RILANCIO DI IMPRESE COMMERCIALI ESISTENTI NEL CENTRO STORICO DI REGGIOLO Art. 1 OGGETTO

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA

PROVINCIA DI GORIZIA PROVINCIA DI GORIZIA Direzione sviluppo territoriale ed ambiente SCHEMA DEL BANDO PER IL PROGETTO MICRORACCOLTA E SMALTIMENTO AMIANTO NELLA PROVINCIA DI GORIZIA PER L ANNO 2015 Progetto previsto dal Programma

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI

BANDO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI BANDO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI Premessa Per raggiungere le finalità dello sviluppo e della diffusione di fonti energetiche rinnovabili,

Dettagli

SETTORE STRATEGIE TERRITORIALI LL.PP. E PROGETTAZIONE OO.PP.

SETTORE STRATEGIE TERRITORIALI LL.PP. E PROGETTAZIONE OO.PP. SETTORE STRATEGIE TERRITORIALI LL.PP. E PROGETTAZIONE OO.PP. AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI IDONEI PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA AI SENSI DELL ART. 125 DEL DLGS

Dettagli

DIREZIONE PARCHI, TERRITORIO, AMBIENTE, ENERGIA

DIREZIONE PARCHI, TERRITORIO, AMBIENTE, ENERGIA DIREZIONE PARCHI, TERRITORIO, AMBIENTE, ENERGIA UFFICIO ATTIVITÀ TECNICHE ECOLOGICHE Servizio Politica Energetica Qualità dell Aria Inquinamento Acustico ed Elettromagnetico Rischio Ambiente SINA Via Passolanciano,

Dettagli

COMUNE DI NULE PROVINCIA DI SASSARI

COMUNE DI NULE PROVINCIA DI SASSARI COMUNE DI NULE PROVINCIA DI SASSARI LR 37/98 ART. 19 INIZIATIVE PER LO SVILUPPO E L OCCUPAZIONE ANNUALITA 2006 OGGETTO CONCESSIONE CONTRIBUTI, NELLA FORMA DEL DE MINIMIS, PER LA COSTITUZIONE DI NUOVE IMPRESE.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI STRAORDINARI. in favore di

AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI STRAORDINARI. in favore di All. A AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI STRAORDINARI in favore di ASSOCIAZIONI ONLUS CHE HANNO SUBITO DANNI A CAUSA DEGLI ECCEZIONALI EVENTI ATMOSFERICI DEL 5 MARZO 2015 Si rende noto che

Dettagli

COMUNE DI Limone Piemonte

COMUNE DI Limone Piemonte COMUNE DI Limone Piemonte Provincia di Cuneo REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI COMUNALI PER IL RECUPERO DELLE FACCIATE DEGLI EDIFICI DI LIMONE PIEMONTE Approvato con Deliberazione del Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO

REGOLAMENTO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO REGOLAMENTO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER INTERVENTI DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL'AMIANTO DI MANUFATTI ED EDIFICI PRIVATI NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO PAG.1

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER INVESTIMENTI RELATIVI ALLA REALIZZAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA ANNO 2011. Art. 1 - Oggetto e finalità

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER INVESTIMENTI RELATIVI ALLA REALIZZAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA ANNO 2011. Art. 1 - Oggetto e finalità BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER INVESTIMENTI RELATIVI ALLA REALIZZAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA ANNO 2011 Art. 1 - Oggetto e finalità La Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura

Dettagli

BARCH 2014 su piattaforma GEFO

BARCH 2014 su piattaforma GEFO BARCH 2014 su piattaforma GEFO A cura di: Manuela Pastorino Service Management Territorio Lombardia Informatica manuela.pastorino@lispa.it Milano, 19-20-21 maggio 2014 1 Nuovo contesto operativo su GEFO

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE Modello da compilarsi a cura del dichiarante, direttore lavori e impresa esecutrice opere Sportello per l Edilizia COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE SPORTELLO UNICO EDILIZIA Sede di Venezia - San Marco 4023

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO Art. 1 Finalità Il presente regolamento ha lo scopo di promuovere il risanamento e la salvaguardia dell ambiente

Dettagli

Comune di Castelfidardo

Comune di Castelfidardo Comune di Castelfidardo BANDO DI CONCORSO SU AMBITO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER L ACQUISTO DELLA PRIMA CASA DA PARTE DELLE GIOVANI COPPIE Articolo 1 OGGETTO E RISORSE

Dettagli

REGIONE TOSCANA Settore Politiche per il Contrasto al Disagio Sociale

REGIONE TOSCANA Settore Politiche per il Contrasto al Disagio Sociale Allegato A REGIONE TOSCANA Settore Politiche per il Contrasto al Disagio Sociale BANDO per l assegnazione di contributi in attuazione della legge regionale n. 70 del 19 novembre 2009, Interventi di sostegno

Dettagli

COMUNICAZIONE FINE LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE

COMUNICAZIONE FINE LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE Modello da compilarsi a cura del dichiarante e del direttore dei lavori Sportello per l Edilizia COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE SPORTELLO UNICO EDILIZIA Sede di Venezia - San Marco 4023 Campo Manin - 30124

Dettagli

SEGNALA. L inizio dell attività di noleggio di veicoli senza conducente nel locale sito in Roma, Via/P.za n.. codice ATECO

SEGNALA. L inizio dell attività di noleggio di veicoli senza conducente nel locale sito in Roma, Via/P.za n.. codice ATECO SUROMA SPORTELLO UNICO DEL COMMERCIO - MUNICIPIO.. Via. - 00.. R O M A OGGETTO : SCIA Segnalazione Certificata di Inizio Attività di noleggio di veicoli senza conducente. (ai sensi del D.P.R. 481 del 19.12.2001

Dettagli

4) Polizza fidejussoria bancaria e/o assicurativa emessa da istituti all uopo autorizzati per un importo pari al contributo erogabile.

4) Polizza fidejussoria bancaria e/o assicurativa emessa da istituti all uopo autorizzati per un importo pari al contributo erogabile. Allegato n. 1 ELENCO DOCUMENTI OCCORRENTI PER L EROGAZIONE DELL ANTICIPO 1) Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ex art. 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, conforme al facsimile A allegato,

Dettagli

CITTÀ DI BUSTO ARSIZIO (Provincia di Varese)

CITTÀ DI BUSTO ARSIZIO (Provincia di Varese) CITTÀ DI BUSTO ARSIZIO (Provincia di Varese) SETTORE: Settore VIII Strategie Territoriali OO.PP. Infrastrutture UFFICIO: TUTELA AMBIENTALE Oggetto: Assegnazione di contributi per l installazione sulle

Dettagli

R I F I U T I D A C & D (art. 39, comma 2 della L.R. 45/07 e s.m.i.)

R I F I U T I D A C & D (art. 39, comma 2 della L.R. 45/07 e s.m.i.) MODULO 1 Al Comune di Provincia di Ufficio Urbanistica ed Edizia Privata e Pubblica AL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PRATICA N. Ing./geom Per trasmissione del presente modulo da parte del Comune alla Provincia

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FACCIATE

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FACCIATE COMUNE DI SESTU PROVINCIA DI CAGLIARI ASSESSORATO URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FACCIATE Allegato alla deliberazione del Consiglio

Dettagli

Spazio per l ufficio protocollo (si prega di verificare in accettazione la presenza degli allegati indicati nell allegato I)

Spazio per l ufficio protocollo (si prega di verificare in accettazione la presenza degli allegati indicati nell allegato I) Apporre contrassegno telematico (marca da bollo) da 14.62 Spazio per l ufficio protocollo (si prega di verificare in accettazione la presenza degli allegati indicati nell allegato I) Avvertenze E necessario

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO Provincia di Pordenone

COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO Provincia di Pordenone COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO Provincia di Pordenone Prot. N. 31208 San Vito al Tagliamento, 18 novembre 2015 OGGETTO: Bando e domanda contributo per iniziative di educazione permanente a.s. 2015-2016.

Dettagli

Destinatari e requisiti

Destinatari e requisiti ALL. 1 COMUNE DI CASTEL BOLOGNESE PROVINCIA DI RAVENNA BANDO PER L ACCESSO, L ASSEGNAZIONE E L EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI DESTINATI PER LA TRASFORMAZIONE A GAS METANO E GPL DEGLI AUTOVEICOLI PRIVATI (contributi

Dettagli

DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER IL RISANAMENTO DELLA QUALITÀ DELL ARIA AMBIENTE VI BANDO Anno 2011

DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER IL RISANAMENTO DELLA QUALITÀ DELL ARIA AMBIENTE VI BANDO Anno 2011 DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER IL RISANAMENTO DELLA QUALITÀ DELL ARIA AMBIENTE VI BANDO Anno 2011 1 - OGGETTO Il Comune di Capannori concede incentivi per: - acquisto di veicoli a basso

Dettagli

Il sottoscritto/a ( persona disabile ) residente a cap. via...n. civico... tel. e-mail (1) C.F.. in qualità di: proprietario affittuario altro (2).

Il sottoscritto/a ( persona disabile ) residente a cap. via...n. civico... tel. e-mail (1) C.F.. in qualità di: proprietario affittuario altro (2). Comune di Brescia Settore Mobilità, eliminazione barriere architettoniche e trasporto pubblico Via Marconi, 12-25128 BRESCIA Tel. 030/2978496-030/2977669 e-mail: ufficioeba@comune.brescia.it Marca da bollo

Dettagli

CITTA' DI MOGLIANO VENETO AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA

CITTA' DI MOGLIANO VENETO AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA CITTA' DI MOGLIANO VENETO P.zza Caduti n. 8 - C.A.P. 31021 Provincia di Treviso Codice Fiscale 00565860269 - Partita Iva 00476370267 Tel. 041 59 30 111 - Fax 041 59 30 299 Servizio Amministrazione del

Dettagli

Comune di Borgonovo Val Tidone Provincia di Piacenza

Comune di Borgonovo Val Tidone Provincia di Piacenza Comune di Borgonovo Val Tidone Provincia di Piacenza BANDO DIRETTO ALLA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI E/O SOLARI TERMICI - 2010 Art.1 (Finalità) Il presente bando

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER IL CONVENZIONAMENTO PER LO SMALTIMENTO DI AMIANTO

PROCEDURA APERTA PER IL CONVENZIONAMENTO PER LO SMALTIMENTO DI AMIANTO Prot. n. 1374 Comune di Santa Maria della Versa (Provincia di Pavia) Piazza Ammiraglio Faravelli, 1 Cod. Fisc. P. Iva: 01484840184 Telefono n.: 0385/278011-278220 Fax n. 0385/79622 C.A.P. 27047 PROCEDURA

Dettagli

COMUNE DI DUGENTA. Provincia di Benevento. Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: dugenta@tin.it

COMUNE DI DUGENTA. Provincia di Benevento. Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: dugenta@tin.it COMUNE DI DUGENTA Provincia di Benevento Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: dugenta@tin.it Prot. 1614 del 25/03/2010 OGGETTO: Avviso per la costituzione di elenchi

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI - PROVINCIA DE CASTEDDU Assessorato Pubblica Istruzione Settore Edilizia Scolastica

PROVINCIA DI CAGLIARI - PROVINCIA DE CASTEDDU Assessorato Pubblica Istruzione Settore Edilizia Scolastica PROVINCIA DI CAGLIARI - PROVINCIA DE CASTEDDU Assessorato Pubblica Istruzione Settore Edilizia Scolastica BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI AGLI ENTILOCALI E LORO CONSORZI PER LA BONIFICA

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BARI AVVISO PUBBLICO

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BARI AVVISO PUBBLICO ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BARI Visto: AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DELLE AVVOCATE E DEGLI AVVOCATI CHE USUFRUISCONO DI STRUMENTI DI FLESSIBILITA E RICHIEDONO L ACCESSO AL FONDO PER IL SOSTEGNO ALLA

Dettagli

AL SINDACO DEL COMUNE DI... PROV...

AL SINDACO DEL COMUNE DI... PROV... Marca da bollo 16,00 DOMANDA di concessione di contributo per il superamento e l eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici residenziali privati ai sensi della legge 9 gennaio 1989, n. 13

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ Art. 145 Legge regionale n. 65 del 10 Novembre 2014. P. E. n /

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ Art. 145 Legge regionale n. 65 del 10 Novembre 2014. P. E. n / SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ Art. 145 Legge regionale n. 65 del 10 Novembre 2014 Al Dirigente del Servizio Edilizia e attività economiche del Comune di Prato Protocollo P. E. n / Servizio

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER INTERVENTI EDILI SULLE FACCIATE

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER INTERVENTI EDILI SULLE FACCIATE AREA URBANISTICA OPERE PUBBLICHE SETTORE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER INTERVENTI EDILI SULLE FACCIATE Allegato alla deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1

Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1 Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1 Da inviare (su carta intestata dell ente) a: Dichiarazione di Spesa FINALE numero del / / Oggetto: La concessione del contributo/finanziamento è avvenuto

Dettagli

COMUNE DI BORGO SAN DALMAZZO Provincia di Cuneo Medaglia d'oro al Merito Civile

COMUNE DI BORGO SAN DALMAZZO Provincia di Cuneo Medaglia d'oro al Merito Civile COMUNE DI BORGO SAN DALMAZZO Provincia di Cuneo Medaglia d'oro al Merito Civile Ufficio Tecnico Comunale Settore LL.PP. Servizio Gestione Immobili e Impianti Ambiente e Patrimonio bando per la concessione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO E LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE NELLA PROVINCIA DI TRAPANI

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO E LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE NELLA PROVINCIA DI TRAPANI AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO E LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE NELLA PROVINCIA DI TRAPANI ARTICOLO 1 - Finalità La Camera di Commercio di Trapani, nell ambito del progetto

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI

BANDO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI COMUNE DI PADOVA SETTORE AMBIENTE BANDO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI Art. 1 - Finalità Il presente bando disciplina le procedure per la concessione e l erogazione

Dettagli