MODULO D INTERFACCIA INDIRIZZATO IOM-4/B

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MODULO D INTERFACCIA INDIRIZZATO IOM-4/B"

Transcript

1 PAGI : 1 / 8 MODULO D INTERFACCIA INDIRIZZATO SOMMARIO I. EVOLUZIONE DEL DOCUMENTO... 1 II. GENERALITA... 2 III. CARATTERISTICHE... 2 IV. INDIRIZZAMENTO... 3 V. MODI FUNZIOLI... 4 VI. INSTALLAZIONE... 5 VII. COLLEGAMENTO... 5 Questo documento è composto da 7 pagine. I. EVOLUZIONE DEL DOCUMENTO Rev. Elenco Modifiche data 1 emissione 11/01/10

2 PAGI : 2 / 8 II. GENERALITA Il modulo è un dispositivo d interfaccia analogico indirizzato interattivo a microcontrollore certificato secondo le norme europee di prodotto EN (isolatore di cortocircuito) ed EN54-18 (dispositivi di ingresso e uscita) ed è quindi dotato di marchio CE di conformità secondo l allegato ZA della direttiva Prodotti da costruzione 89/106/CEE. Questo prodotto è inoltre conforme alla direttiva europea 2002/95/CE relativa alla limitazione dell uso di sostanze pericolose (quali il piombo) nelle apparecchiature elettriche. Il modulo si collega sulle linee di rivelazione incendio delle centrali analogiche indirizzate della DEFITALIA ed integra al suo interno un isolatore, che, una volta chiuso, assicura la continuità della linea. In caso di corto-circuito della linea di rivelazione, l intelligenza del sistema, ripartita tra la centrale e i dispositivi ad essa collegati, permette d isolare rapidamente il tratto di linea interessato dal corto-circuito; nessun dispositivo viene quindi perso. Affinché ciò sia valido, la linea di rivelazione deve essere obbligatoriamente connessa a loop. II.1 VISTA D INSIEME III. CARATTERISTICHE Il modulo IOM4/B è dotato di 4 ingressi e 4 uscite che corrispondono a 4 indirizzi consecutivi. Tranne per il fatto che ha un solo isolatore ed un solo LED, il suo comportamento è analogo a 4 moduli IOM-1/B con indirizzi successivi. Gli ingressi sono in grado di controllare lo stato di un contatto libero da potenziale collegato su una linea che può essere bilanciata o meno in funzione del modo funzionale impostato (vedi paragrafi seguenti). Utilizzando i 4 indirizzi assegnati, il modulo trasmette alla centrale lo stato dei 4 ingressi: veglia (normalità), ingresso attivo (allarme) o guasto in funzione del collegamento effettuato e del modo funzionale scelto. Le 4 uscite invece mettono a disposizione il contatto in scambio di 4 relè liberamente programmabili comandati direttamente dalla centrale di rivelazione (un relè per ognuno dei 4 indirizzi assegnati).

3 PAGI : 3 / 8 III.1 CARATTERISTICHE ELETTRICHE PARAMETRI Tensione di alimentazione Assorbimento in veglia Assorbimento in allarme Contatto relè Resistenza di fine linea Resistenza di allarme VALORI Range: da 10Vdc a 30Vdc Nominale: 20Vdc Con isolatore aperto Con isolatore chiuso 2mA ± 24Vdc LED acceso SPDT 30Vdc, 1A max (carico resistivo) 2200 ohm, ¼W, 5% 560 ohm, ¼W, 5% 24Vdc 24Vdc Lunghezza massima linea ingresso 1Km (56 ohm) III.2 CARATTERISTICHE MECCANICHE PARAMETRI Peso 320 g VALORI Dimensioni Indice di protezione Colore Indice di protezione meccanica 180x140x80 mm IP55 Grigio IK08 A. CARATTERISTICHE CLIMATICHE PARAMETRI VALORI Temperatura di funzionamento Da -10 C a 60 C Umidità massima di funzionamento 93% senza condensa Temperatura di stoccaggio Da +10 C a 60 C Umidità massima di stoccaggio 93% senza condensa IV. INDIRIZZAMENTO Al termine della fase di produzione, ai moduli di interfaccia viene assegnato l indirizzo 000. Pertanto tutti i prodotti nuovi, o comunque mai indirizzati prima, avranno l indirizzo 000. Prima del collegamento alla linea di rivelazione incendio è quindi necessario assegnare al dispositivo un proprio indirizzo tramite gli appositi tools di indirizzamento. Assegnando al modulo l indirizzo n (con n diverso da 0), questo utilizzerà automaticamente anche i 3 successivi. Se il modulo ha indirizzo 0, risponderà invece solo a questo indirizzo.

4 PAGI : 4 / 8 V. MODI FUNZIOLI Il modulo può funzionare con diverse modalità. La scelta del modo funzionale viene fatta tramite l impostazione dei dip-switches presenti sul modulo stesso oppure durante la programmazione della centrale di rivelazione a cui il modulo è collegato. V.1 IDENTIFICAZIONE DEI DIP SWITCHES: Modo funzionale Tipo modulo SW1 SW2 1 ATAV Modulo ingresso per contatti NO ON ON 2 ATNF Modulo ingresso per contatti OFF ON 3 ATCAV Modulo ingresso e uscita per contatti NO ON OFF 4 ATCNF Modulo ingresso e uscita per contatti OFF OFF 5 - Modulo ingresso uscita interattivo (solo per centrali CA3000) All accensione il modulo verifica la posizione degli switches e imposta di conseguenza il suo modo funzionale. A seguito dell assegnazione dell indirizzo N, il modulo acquisisce automaticamente anche i 3 successivi. I 4 indirizzi hanno tutti lo stesso modo funzionale impostato con gli switches. In ogni caso solo il primo indirizzo del modulo deve essere utilizzato per eventuali cambi di indirizzi e per inviare comandi specifici per la gestione dell isolatore. Per esempio, se il modulo occupa gli indirizzi 4, 5, 6 e 7 e si desidera modificarli in 10, 11, 12 e 13, è sufficiente ed obbligatorio inviare al modulo il solo comando per cambiare l indirizzo 4 in 10. ON OFF

5 PAGI : 5 / 8 VI. INSTALLAZIONE Il contenitore plastico del modulo permette di essere fissato a muro attraverso 4 viti. Procedere all apertura delle 4 apposite asole previste sul fondo del contenitore. Fissare il contenitore al muro tramite le 4 viti e quindi chiudere i 4 fori con gli appositi tappi forniti col prodotto in modo da non degradare l indice di protezione. Fori di fissaggio VII. COLLEGAMENTO VII.1 TIPO DÌ CAVO In linea di principio il tipo di cavo da utilizzare deve essere scelto in funzione dei dispositivi collegati. Per quanto riguarda il loop ed le linee di ingresso utilizzare un cavo 2 x 0,8mm schermato, mentre per le uscite la sezione deve essere scelta in funzione dell assorbimento del carico e della lunghezza dei cavi (sezione massima ammessa 2,5mm 2 ). Nel caso di carichi di tipo induttivo, al fine di evitare di danneggiare il prodotto, è necessario collegare un diodo in parallelo al carico (con polarità inversa). Vedi schemi in allegato VII.2 CONTROLLO DELLE LINEE Per quanto riguarda il loop, il controllo della linea deve essere effettuato secondo quanto indicato nel manuale della centrale di rivelazione a cui il modulo è collegato. Per le linee di ingresso invece, verificare tramite un ohmetro che la resistenza misurata agli estremi del cavo corrisponda al valore di resistenza atteso in funzione dello stato del contatto da controllare. Per evitare corto circuiti accidentali, ricoprire tutti gli schermi dei cavi con nastro isolante o materiale termo restringente

6 PAGI : 6 / 8 VII.3 IDENTIFICAZIONE DEI MORSETTI Uscite 1, 2 e 3 Contatti dei rele NO Ingresso loop scher Uscita 4 Uscita loop scher Ingresso 4 Linee di ingresso Ingressi 1, 2 e 3

7 PAGI : 7 / 8 MODO FUNZIOLE 1 ATAV modulo ingresso per contatti NO MODO FUNZIOLE 2 ATNF modulo ingresso per contatti OUT1 OUT1 l'ingresso è identico per SW1 = ON SW2 = ON l'ingresso è identico per SW1 = OFF SW2 = ON per contatti normalmente aperti (relè non utilizzabili). Gli ingressi sono bilanciati da una resistenza di fine linea. Chiudendo, il modulo invia l'informazione di ingresso attivo e la Aprendo la linea, il modulo invia un'informazione di guasto. per contatti normalmente chiusi (relè non utilizzabili). Gli ingressi sono bilanciati da una resistenza di fine linea. Aprendo, il modulo invia l'informazione di ingresso attivo e la Aprendo la linea, il modulo invia un'informazione di guasto. MODO FUNZIOLE 3 ATCAV modulo ingresso e uscita per contatti NO MODO FUNZIOLE 4 ATCNF modulo ingresso e uscita per contatti OUT1 OUT1 l'ingresso è identico per SW1 = ON SW2 = OFF l'ingresso è identico per SW1 = OFF SW2 = OFF per contatti normalmente aperti e 4 relè liberamente programmabili. Gli ingressi sono bilanciati da una resistenza di fine linea. Chiudendo, il modulo invia l'informazione di ingresso attivo e la Aprendo la linea, il modulo invia un'informazione di guasto. per contatti normalmente chiusi e 4 relè liberamente programmabili. Gli ingressi sono bilanciati da una resistenza di fine linea. Aprendo, il modulo invia l'informazione di ingresso attivo e la Aprendo la linea, il modulo invia un'informazione di guasto. NOTA Se la centrale associata al modulo non gestisce gli isolatori, l arrivo e la ripartenza della linea di rivelazione deve essere collegata sulla stessa coppia di morsetti (+E, -E).

8 PAGI : 8 / 8 MODO FUNZIOLE 5 modulo ingresso e uscita interattivo solo con centrale CA3000 R AT = 560 ohm T R AT T l'ingresso è identico per SW1 = ON SW2 = OFF OUT1 per contatti normalmente aperti e 4 relè liberamente programmabili. Gli ingressi sono bilanciati da una resistenza di fine linea e necessitano del cablaggio di una resistenza di allarme. Chiudendo, il modulo invia l'informazione di ingresso attivo e la Aprendo o cortocircuitando la linea, il modulo invia un'informazione di guasto. COLLEGAMENTO DI CARICHI INDUTTIVI SULLE USCITE A RELE' carico induttivo + Vdc _ SW1 = ON SW2 = OFF l'ingresso OUT1 è identico per Nel caso di carichi di tipo induttivo, al fine di evitare di danneggiare il prodotto, è necessario collegare un diodo in parallelo al carico (con polarità inversa).

Mod SIRENA ANTINCENDIO DA ESTERNO. Sch. 1043/056

Mod SIRENA ANTINCENDIO DA ESTERNO. Sch. 1043/056 DS1043-013B Mod. 1043 LBT7382 SIRENA ANTINCENDIO DA ESTERNO Sch. 1043/056 DESCRIZIONE La sirena antincendio con lampeggiatore Sch.1043/056 è una sirena da esterno con doppia protezione meccanica contro

Dettagli

INDICE. 1. Caratteristiche tecniche 4

INDICE. 1. Caratteristiche tecniche 4 INDICE 1. Caratteristiche tecniche 4 1.1 Modulo KITPTTECH 4 1.1.1 Funzionalità 4 1.1.2 Dati tecnici 4 1.1.3 Ingressi e uscite 5 1.1.4 Consumi 5 1.1.5 Condizioni di esercizio 5 2. Installazione 6 2.1 Fissaggio

Dettagli

RIVELATORI PER CENTRALI DIGITALI

RIVELATORI PER CENTRALI DIGITALI SEZIONE 3d RIVELATORI PER CENTRALI DIGITALI Scaricabile dal Sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. Manuale Tecnico Antincendio e Rivelazione Gas sez.3d 1 INDICE SEZIONE 3d BASI PER RIVELATORI

Dettagli

MA 430 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1

MA 430 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1 MA 430 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1 MONOGRAFIA DESCRITTIVA EDIZIONE Settembre 2006 MON. 200 REV. 2.1 1 di 7 INDICE 1.0 GENERALITÁ 3 2.0 INTERFACCE 3 3.0 CARATTERISTICHE

Dettagli

FLM 420 O1I1 modulo di interfaccia di ingresso/uscita

FLM 420 O1I1 modulo di interfaccia di ingresso/uscita Sistemi di Rivelazione Incendio FLM 420 O1I1 modulo di interfaccia di ingresso/uscita FLM 420 O1I1 modulo di interfaccia di ingresso/uscita Uscita semiconduttori isolata elettricamente dal loop LSN ed

Dettagli

Modulo di potenza. Esempio di sistema. Modulo di potenza per comando acceso/ spento e 0-10 V

Modulo di potenza. Esempio di sistema. Modulo di potenza per comando acceso/ spento e 0-10 V odulo di potenza per comando E-4 odulo di potenza 369610a 1 07.18.12 I moduli di potenza costituiscono un gruppo di prodotti modulari per il controllo dei carichi di illuminazione. Questo documento descrive

Dettagli

Rev 3.2. S I N A P S I S. r. l. V i a d e l l e q u e r c e 1 1 / 1 3

Rev 3.2. S I N A P S I S. r. l. V i a d e l l e q u e r c e 1 1 / 1 3 S I N A P S I S. r. l. V i a d e l l e q u e r c e 1 1 / 1 3 0 6 0 8 3 B a s t i a U m b r a ( P G ) I t a l y T. + 3 9. 0 7 5. 8 0 1 1 6 0 4 F. + 3 9. 0 7 5. 8 0 1 4 6 0 2 Rev 3.2 1 INDICE 1. M-BUS OVERVIEW...

Dettagli

SCHEDA ESPANSIONE 8 INGRESSI 2 USCITE. Sch. 1063/008

SCHEDA ESPANSIONE 8 INGRESSI 2 USCITE. Sch. 1063/008 DS1063-009A SCHEDA ESPANSIONE 8 INGRESSI 2 USCITE Sch. 1063/008 1. DESCRIZIONE La scheda di Espansione 1063/008 permette di aggiungere all impianto 8 ingressi supplementari e 2 uscite a relè. Tutte gli

Dettagli

MA 436 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER MINI DSLAM M200

MA 436 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER MINI DSLAM M200 MA 436 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER MINI DSLAM M200 MONOGRAFIA DESCRITTIVA EDIZIONE Ottobre 2006 MON. 246 REV. 0.0 1 di 6 INDICE 1.0 GENERALITÁ 3 2.0 INTERFACCE 3 3.0 CARATTERISTICHE

Dettagli

Gruppo di alimentazione ALSCC276V40 Manuale d installazione

Gruppo di alimentazione ALSCC276V40 Manuale d installazione Gruppo di alimentazione ALSCC276V40 Manuale d installazione 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il gruppo di alimentazione ALSCC276V40 è stato progettato per risultare idoneo all impiego con tutti i tipi di apparecchiature,

Dettagli

Manuale tecnico MT15000/EXT4 MT15000/EXT4-M

Manuale tecnico MT15000/EXT4 MT15000/EXT4-M Manuale tecnico MT15000/EXT4 MT15000/EXT4-M SOMMARIO Informazioni e raccomandazioni... 3 Caratteristiche tecniche... 3 1) MT15000/EXT4... 2) MT15000/EXT4-M... 3) PROTEZIONE... Collegamento di un dispositivo

Dettagli

MA 438. DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER hit-7030

MA 438. DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER hit-7030 MA 438 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER hit-7030 MONOGRAFIA DESCRITTIVA EDIZIONE Settembre 2007 MON. 248 Rev. 1.0 1 di 6 INDICE 1.0 GENERALITÁ 3 2.0 INTERFACCE 3 3.0 CARATTERISTICHE TECNICHE

Dettagli

EQUOBOX LC1 Adattatore/Ripetitore M-Bus Manuale Utente

EQUOBOX LC1 Adattatore/Ripetitore M-Bus Manuale Utente S I N A P S I S. r. l. V i a d e l l e Q u e r c e 1 1 / 1 3 0 6 0 8 3 B a s t i a U m b r a ( P G ) I t a l y T. + 3 9 0 7 5 8 0 1 1 6 0 4 F. + 3 9 0 7 5 8 0 1 4 6 0 2 w w w. s i n a p s i t e c h. i

Dettagli

INTERFACCIA: n. 1 INGRESSO 4 20 ma; n. 2 USCITE 4 20 ma ISOLATE

INTERFACCIA: n. 1 INGRESSO 4 20 ma; n. 2 USCITE 4 20 ma ISOLATE LZXC0102FE4A = 24 Vac = 24 Vdc INTERFACCIA: n. 1 INGRESSO 4 20 ma; n. 2 USCITE 4 20 ma ISOLATE n. 1 ingresso analogico 4 20 ma attivo n. 2 uscite analogiche 4 20 ma attive Alimentazione 24 Vac / 24 Vdc

Dettagli

RI-R60 DIPOSITIVO PER IL CONTROLLO PERMANENTE DELL ISOLAMENTO PER RETI ISOLATE IT

RI-R60 DIPOSITIVO PER IL CONTROLLO PERMANENTE DELL ISOLAMENTO PER RETI ISOLATE IT MANUALE ISTRUZIONI IM826-I v0.2 RI-R60 DIPOSITIVO PER IL CONTROLLO PERMANENTE DELL ISOLAMENTO PER RETI ISOLATE IT GENERALITÀ RI-R60 è un dispositivo che permette il controllo dell isolamento verso terra

Dettagli

Modulo di corrente Tipo: SM/S , EC 282 0

Modulo di corrente Tipo: SM/S , EC 282 0 Utilizzando il modulo di corrente è possibile misurare simultaneamente correnti di carico e correnti residue tramite 3 circuiti di misura isolati e indipendenti. I valori misurati di corrente possono essere

Dettagli

MANUALE REGOLATORE PER RECUPERATORE DI CALORE ROTATIVO. MicroMax

MANUALE REGOLATORE PER RECUPERATORE DI CALORE ROTATIVO. MicroMax MANUALE REGOLATORE PER RECUPERATORE DI CALORE ROTATIVO MicroMax Dichiarazione del fabbricante Dichiarazione da parte del fabbricante della conformità del prodotto ai requisiti contenuti nella direttiva

Dettagli

Modulo EEV Modulo di comando per valvole d'espansione elettroniche

Modulo EEV Modulo di comando per valvole d'espansione elettroniche Vista anteriore Caratteristiche Nessuna parametrizzazione necessaria 1 canale di commutazione digitale e 1 uscita tensione di alimentazione analogica 1 ingresso per una sonda termica e 1 ingresso per un

Dettagli

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24AT Manuale d installazione

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24AT Manuale d installazione Gruppo di alimentazione ALSCB138V24AT Manuale d installazione 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il gruppo di alimentazione ALSCB138V24AT è stato progettato per risultare idoneo all impiego con tutti i tipi di

Dettagli

BAR50WIN BAR100WIN BAR150WIN BAR200WIN Barriere a raggi infrarossi attivi

BAR50WIN BAR100WIN BAR150WIN BAR200WIN Barriere a raggi infrarossi attivi BAR50WIN BAR100WIN BAR150WIN BAR200WIN Barriere a raggi infrarossi attivi Manuale d istruzione Descrizione Le barriere a raggi infrarossi attivi della serie BAR-WIN sono costituite da 2 elementi, il trasmettitore

Dettagli

COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO. Soglie di allarme per montaggio su guida DIN SERIE DAT5028-DAT5024

COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO. Soglie di allarme per montaggio su guida DIN SERIE DAT5028-DAT5024 COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO Soglie di allarme per montaggio su guida DIN SERIE DAT5028-DAT5024 Le soglie di allarme serie DAT5028 - DAT5024, possono accettare al

Dettagli

Sonde di temperatura da canale

Sonde di temperatura da canale 1 762 1761P03 1762P01 Flangia di montaggio AQM63.0 QAM21... Symaro Sonde di temperatura da canale Sonde da canale per la misura della temperatura nei canali dell aria Tensione d alimentazione 24 V AC o

Dettagli

Sistema SRT - Unita centrale di raccolta dati

Sistema SRT - Unita centrale di raccolta dati Sistema SRT - Unita centrale di raccolta dati L unità di ricezione dati da antenne remote permette di raccogliere i dati letti da tali antenne. È possibile collegare fino 16 antenne poste ad una distanza

Dettagli

UNITÀ DI INTERFACCIA SDOPPIATORE DI SEGNALE IMPULSIVO

UNITÀ DI INTERFACCIA SDOPPIATORE DI SEGNALE IMPULSIVO LZXC0102SN_A LZXC0102SN0A = 115 Vac LZXC0102SN1A = 230 Vac LZXC0102SN2A = 24 Vac LZXC0102SN3A = 24 Vdc UNITÀ DI INTERFACCIA SDOPPIATORE DI SEGNALE IMPULSIVO n 1 ingresso digitale NPN, PNP, NAMUR, REED

Dettagli

Base e accessori per Rivelatori Analogici

Base e accessori per Rivelatori Analogici Sistemi Analogici Base e accessori per Rivelatori Analogici Doppi morsetti separati per ogni terminale (IN/OUT) Ingresso cavi laterale o sul fondo Funzione di bloccaggio del rivelatore selezionabile Distanziatore

Dettagli

Modulo a relè SB300. Manuale di installazione. Manuale di installazione. Modulo a relè SB300

Modulo a relè SB300. Manuale di installazione. Manuale di installazione. Modulo a relè SB300 Manuale di installazione Modulo a relè SB300 Manuale di installazione Modulo a relè SB300 1 La Direttiva DM La Direttiva Attrezzature di lavoro Manuale di installazione Modulo a relè SB300 Fig. 1: schema

Dettagli

1043/277. Sch 1043/277

1043/277. Sch 1043/277 Sch 1043/277 1043/277 IINTERFACCIIA SERIIALE PER RIIVELATORII CONVENZIIONALII La scheda di interfaccia seriale 1043/277 consente il collegamento di rivelatori o contatti convenzionali non analogici (pulsanti,

Dettagli

AHD-RB6 Interruttore Elettronico (Electronic Circuit Breaker) Tipo B

AHD-RB6 Interruttore Elettronico (Electronic Circuit Breaker) Tipo B AHD-RB6 Interruttore Elettronico (Electronic Circuit Breaker) Tipo B Corrente nominale fino a 16 A per canale/28 A per 2 canali collegati insieme (canale Slave) Interruzione su entrambi i poli di tutti

Dettagli

Ricevitore di segnale per TDM02/B modello TDM02/A

Ricevitore di segnale per TDM02/B modello TDM02/A T.D.A. s.r.l. Sede Legale: Via Aldo Moro, 86 (65129) Pescara Sede Operativa : Via Marino Carboni 3 (66013) Chieti Scalo Tel. 3494940076 0871540434 Fax. 08715851230 C.F. e P.I. 01548700689 Ricevitore di

Dettagli

STRUMENTO ELETTRONICO DI PESATURA

STRUMENTO ELETTRONICO DI PESATURA STRUMENTO ELETTRONICO DI PESATURA WST MANUALE D INSTALLAZIONE.Pag. 2 MANUALE OPERATIVO.Pag. 10 CODICE SOFTWARE: PWST01 VERSIONE: Rev.0.7 Alimentazione Assorbimento Isolamento Categoria d installazione

Dettagli

EP200/8Z EP200/4Z CONCENTRATORI PARALLELI IS0090-AF

EP200/8Z EP200/4Z CONCENTRATORI PARALLELI IS0090-AF 45678904567890456789012456789045678904567890124 45678904567890456789012456789045678904567890124 EP200/8Z CONCENTRATORI PARALLELI IS0090-AF 01.2003 EP200/4Z Caratteristiche Generali I concentratori paralleli

Dettagli

ABB i-bus KNX Stazione meteorologica, 4 can., MDRC WS/S , 2CDG110191R0011

ABB i-bus KNX Stazione meteorologica, 4 can., MDRC WS/S , 2CDG110191R0011 Dati tecnici 2CDC504088D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto L apparecchio viene utilizzato per rilevare i dati meteo. È possibile collegare all apparecchio un massimo di quattro sensori comunemente

Dettagli

Attuatore per controllo modulante AME 85QM

Attuatore per controllo modulante AME 85QM Attuatore per controllo modulante AME 85QM Descrizione L attuatore AME 85QM è utilizzato con valvole di controllo e di bilanciamento indipendenti dalla pressione di grosso diametro, le AB-QM DN 200 e DN

Dettagli

Copyright Arteco Motion Tech S.p.A. 2003

Copyright Arteco Motion Tech S.p.A. 2003 Modulo I/O seriale - manuale Copyright Arteco Motion Tech S.p.A. 2003 Le informazioni contenute in questo manuale sono di proprietà di Arteco Motion Tech SpA e non possono essere riprodotte né pubblicate

Dettagli

RIVELATORI PER CENTRALI DIGITALI

RIVELATORI PER CENTRALI DIGITALI SEZIONE 3b (Rev. A) RIVELATORI PER CENTRALI DIGITALI Scaricabile dal Sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. Manuale Tecnico Antincendio e Rivelazione Gas sez.3b 1 INDICE SEZIONE 3b INSTALLAZIONE

Dettagli

Interfaccia di controllo QSE-IO

Interfaccia di controllo QSE-IO Interfaccia di controllo L Interfaccia di controllo consente l integrazione con apparati prodotti da terzi che richiedono contatti d ingresso (CCI) o contatti di uscita (CC). Un interfaccia di controllo

Dettagli

Dimensioni. Indicatori/Elementi di comando

Dimensioni. Indicatori/Elementi di comando 3. Rilevatore di loop Dimensioni Codifica d'ordine Allacciamento elettrico Rilevatore di loop V SL SL Caratteristiche Sistema sensori per il rilevamento dei veicoli Interfaccia di controllo completa per

Dettagli

ABB i-bus KNX Ingresso analogico a 2 canali, SM AE/A 2.1

ABB i-bus KNX Ingresso analogico a 2 canali, SM AE/A 2.1 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto L Ingresso analogico viene utilizzato per rilevare segnali analogici. All si possono collegare due sensori comunemente reperibili in commercio. Il collegamento

Dettagli

Sonde di temperatura ambiente

Sonde di temperatura ambiente 1 749 1749P01 QAA20..1 Symaro Sonde di temperatura ambiente QAA20..1.. Sonde attive per la misura della temperatura ambiente Tensione di alimentazione 24 V AC o 13.5 35 V DC Segnale d uscita 0...10 V DC

Dettagli

TASTIERA DI COMANDO A LED PER CENTRALE 1061

TASTIERA DI COMANDO A LED PER CENTRALE 1061 DS 1061006E LT 8196 TASTIERA DI COMANDO A LED PER CENTRALE 1061 1 4 2 5 7 X 3 6 9 8 0 OK A C D DESCRIZIONE La tastiera di comando a LED consente di attivare e disattivare, anche parzialmente, il sistema,

Dettagli

em4 Accessori Espansioni analogiche

em4 Accessori Espansioni analogiche em4 Accessori Espansioni analogiche Le espansioni degli ingressi analogici e delle uscite statiche consentono di collegare un maggior numero di sensori ed attuatori al PLC programmabile Possibilità di

Dettagli

RIVELATORI PER CENTRALI DIGITALI A LINEE INDIRIZZATE

RIVELATORI PER CENTRALI DIGITALI A LINEE INDIRIZZATE SEZIONE 4b (Rev. A) RIVELATORI PER CENTRALI DIGITALI A LINEE INDIRIZZATE Scaricabile dal Sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. Manuale Tecnico Antincendio e Rivelazione Gas sez.4b 1 INDICE

Dettagli

Consolle/Digit Pannello di ripetizione e comando remoto MANUALE DI INSTALLAZIONE E D USO. Pannello di ripetizione e comando remoto

Consolle/Digit Pannello di ripetizione e comando remoto MANUALE DI INSTALLAZIONE E D USO. Pannello di ripetizione e comando remoto onsolle/digit Page 1 / 16 Manuale di installazione e d uso onsolle/digit Page 2 / 16 Sira s.r.l. si riserva, senza preavviso, di apportare modifiche al presente manuale ed al prodotto in esso descritto.

Dettagli

TMD 2CSG524000R2021 ABB

TMD 2CSG524000R2021 ABB TMD 2CSG524000R2021 2CSG445018D0901 ABB ABB ABB S.p.a Divisione ABB SACE V.le dell Industria, 18 20010 Vittuone (MI) Tel +39 02 9034 1 FAX +39 02 9034 7609 2 I Principali funzionalità Un eccessivo incremento

Dettagli

DISPOSITIVO DI COMANDO A 4 CANALI CON ATTUATORE MULTIFUNZIONE ART. 442ABT4R2

DISPOSITIVO DI COMANDO A 4 CANALI CON ATTUATORE MULTIFUNZIONE ART. 442ABT4R2 Il dispositivo 442ABT4R2 è un comando a quattro canali indipendenti, con attuatore multifunzione incorporato idoneo per illuminazione e tapparelle. Il dispositivo è composto, oltre che dalla parte frontale

Dettagli

Sirena da esterno URANIA BUS. Manuale di installazione

Sirena da esterno URANIA BUS. Manuale di installazione Sirena da esterno URANIA BUS (Outdoor warning device remotely powered, type Z, wall mounting) Manuale di installazione CARATTERISTICHE TECNICHE Tensione da fornire ai morsetti 12V + 13,8V Tensione max

Dettagli

PANNELLO DI RIPETIZIONE E COMANDO REMOTO

PANNELLO DI RIPETIZIONE E COMANDO REMOTO Mod. 1043 DS1043-133 LBT8299 PANNELLO DI RIPETIZIONE E COMANDO REMOTO Sch. 1043/534 LIBRETTO DI INSTALLAZIONE E D'USO ITALIANO INDICE 1 NORME GENERALI DI SICUREZZA... 3 1.1 SICUREZZA DELLE PERSONE... 3

Dettagli

INFORMAZIONI PRODOTTO. Sirena SG 200. BDL F.01U A3.it / ST FIR/ PRM1/ zab. Pagina 1 di 10

INFORMAZIONI PRODOTTO. Sirena SG 200. BDL F.01U A3.it / ST FIR/ PRM1/ zab. Pagina 1 di 10 INFORMAZIONI PRODOTTO PI 38.43 Sirena SG 200 Pagina 1 di 10 Indice 1. Descrizione prodotto.............................. 3 2. Caratteristiche.................................... 3 3. Descrizione funzionamento........................

Dettagli

Cod. art. BWU2045: Modulo di uscita relè di sicurezza AS-i con slave di diagnostica e 1 ingresso EDM n.c n.c.

Cod. art. BWU2045: Modulo di uscita relè di sicurezza AS-i con slave di diagnostica e 1 ingresso EDM n.c n.c. Sicurezza e standard I/O in un unico modulo Uscita di relè AS-i di sicurezza con set di contatti galvanicamente separati, fino a 230 V IEC 61508 SIL 3, EN ISO 13849-1/PLe cat 4, EN 62061 SIL 3 Grado di

Dettagli

Manuale e Istruzioni d uso

Manuale e Istruzioni d uso Manuale e Istruzioni d uso Indice Manuale e Istruzioni d uso... 1 Indice... 1 Generalità... 1 Caratteristiche generali... 1 Descrizione... 2 Installazione e uso... 2 Esempio di installazione.... 3 Dimensioni...

Dettagli

P-9910B PROGRAMMATORE PORTATILE

P-9910B PROGRAMMATORE PORTATILE P-9910B PROGRAMMATORE PORTATILE 1 CONTENUTO I GeneraleErrore. Il segnalibro non è definito. II Caratteristiche... 2 III Specifiche Techniche... 2 IV ComposizioneErrore. Il segnalibro non è definito. V

Dettagli

Modulo espansione SMO8 8 uscite relè per centrale S128

Modulo espansione SMO8 8 uscite relè per centrale S128 Modulo espansione SMO8 8 uscite relè per centrale S128 INDICE INTRODUZIONE 1. COLLEGAMENTO ALLA CENTRALE 2. USCITE DI AZIONAMENTO 3. LINEA DI AUTOPROTEZIONE 4. INDIRIZZAMENTO DEL MODULO 5. LED DI SEGNALAZIONE

Dettagli

MPD-1CV BLE L322 MANUALE UTENTE V. 1.2

MPD-1CV BLE L322 MANUALE UTENTE V. 1.2 MPD-1CV BLE L322 MANUALE UTENTE V. 1.2 NEWLAB S.R.L. VIA GRETO DI CORNIGLIANO 6R, 16151 GENOVA TEL. +39. 010.6563305 FAX. +39. 010.6563246 1 INDICE MANUALE UTENTE V. 1.2... 1 INDICE... 2 MPD-1CV BLE (L322MA00T1A01)...

Dettagli

RM4UA03F RELÈ MISURAZIONE TENSIONE RM4-U - INTERVALLO V VAC

RM4UA03F RELÈ MISURAZIONE TENSIONE RM4-U - INTERVALLO V VAC Caratteristiche RELÈ MISURAZIONE TENSIONE RM4-U - INTERVALLO 30..500V - 110-130 VAC Presentazione Gamma prodotto Tipo di prodotto o componente Tipo relè Nome relè Parametri relè controllati Tipo temporizzazione

Dettagli

THR01 THR02 THR03 THV01 THV02 THV03

THR01 THR02 THR03 THV01 THV02 THV03 THV THR TERMOSTATI Termostato compatto per montaggio su guida DIN 35 mm. Per mezzo di un elemento bimetallico fornisce un contatto normalmente aperto o chiuso. Sono disponibili 2 versioni: THVxx Contatto

Dettagli

Relè di protezione elettrica Trifase, trifase con neutro, Multifunzione Modelli DPB01, PPB01

Relè di protezione elettrica Trifase, trifase con neutro, Multifunzione Modelli DPB01, PPB01 Relè di protezione elettrica Trifase, trifase con neutro, Multifunzione Modelli, Relè trifase per il monitoraggio di massima e minima tensione, sequenza fasi e mancanza fase Misura del vero valore efficcae

Dettagli

RILEVATORE DI FIAMMA MOD. GL 91A/µp/M

RILEVATORE DI FIAMMA MOD. GL 91A/µp/M RILEVATORE DI FIAMMA MOD. GL 91A/µp/M Manuale-GL91A_mp-R4.doc pag.1 di 10 . Specifica rivelatore di fiamma GL91A/µP INDICE 1. Scopo pag. 3 2. Costruzione pag. 3 2.1 Meccanica 2.2 Elettronica pag. 4 3.

Dettagli

Sonda da canale. Siemens Building Technologies HVAC Products. Symaro. Per umidità relativa (alta precisione) e temperatura

Sonda da canale. Siemens Building Technologies HVAC Products. Symaro. Per umidità relativa (alta precisione) e temperatura 1 882 1882P01 Symaro Sonda da canale Per umidità relativa (alta precisione) e temperatura QFM31 Impiego Esempi d impiego Tensione d alimentazione 24 V AC / 1353 DC Segnali d uscita 010 V DC / 4 20 ma per

Dettagli

KNX Hotel Sistema di regolazione alberghiera Guida all installazione (per applicazioni con camere dotate di regolazione aggiuntiva di temperatura)

KNX Hotel Sistema di regolazione alberghiera Guida all installazione (per applicazioni con camere dotate di regolazione aggiuntiva di temperatura) KNX Hotel Guida all installazione KNX Hotel Sistema di regolazione alberghiera Guida all installazione (per applicazioni con camere dotate di regolazione aggiuntiva di temperatura) Building Technologies

Dettagli

ZS Serie Descrizione prodotto Codice ZS103 Sonda temperatura da ambiente con led di funzionamento, con

ZS Serie Descrizione prodotto Codice ZS103 Sonda temperatura da ambiente con led di funzionamento, con ZS 101-106 Sonde ambiente DATI TECNICI Limiti di funzionamento operatività: ±0 C +50 C (32 F +122 F) resistenza: 40 C +70 C ( 40 F +158 F) umidità: max 90%RH in assenza di condensa termistore NTC, 1800ohm

Dettagli

GAMMA GENIUS POWER 2. Generalità.

GAMMA GENIUS POWER 2. Generalità. GAMMA GENIUS POWER 2 Generalità. I regolatori GENIUS POWER 2 sono la prima evoluzione della gamma GENIUS POWER. Basati sullo stesso principio del taglio di fase sul II e sul IV, que sti modelli conservano

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO INGRESSI DIGITALI (distribuiti).

SCHEDA PRODOTTO INGRESSI DIGITALI (distribuiti). SCHEDA PRODOTTO INGRESSI DIGITALI (distribuiti). IO2-40C-D0L-D IO2-60W-D0L-D IO2-80C-D0L-D Descrizione Dispositivo per la rilevazione dello stato di ingressi digitali (contatti puliti, privi di potenza),

Dettagli

Manuale istruzioni. Interfaccia USB art Manuale per l'installatore

Manuale istruzioni. Interfaccia USB art Manuale per l'installatore Manuale istruzioni Interfaccia USB art. 01540 Manuale per l'installatore Indice CARATTERISTICHE GENERALI E FUNZIONALITA' da pag. 5 OGGETTI DI COMUNICAZIONE, PARAMETRI ETS E FAQ da pag. 6 OGGETTI DI COMUNICAZIONE

Dettagli

Sonda di temperatura a bracciale

Sonda di temperatura a bracciale 1 801 1801P01 Sonda di temperatura a bracciale QAD2 FA-T1G Sonda con montaggio a bracciale per la misura della temperatura sulle tubazioni. Gamma d impiego -30 125/130 C / 5 95 % u.r. senza condensa (non

Dettagli

Per umidità relativa e temperatura

Per umidità relativa e temperatura 1 857 1857P01 QFA20 Sonde ambiente Per umidità relativa e temperatura QFA20 Tensione d alimentazione 24 V AC o 13.5 35 V DC Segnale d uscita 0...10 V DC per l umidità relativa Segnale d uscita 0...10 V

Dettagli

NOVA SAT4000 SAT8000 BY AVS ELECTRONICS AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001

NOVA SAT4000 SAT8000 BY AVS ELECTRONICS AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 NOVA BY AVS ELECTRONICS SCHEDE SATELLITE PER VIGILANT CE 8000/2 STAR EUROPANEL II SAT4000 Il prodotto è conforme alla direttiva CE per la compatibilità elettromagnetica.

Dettagli

EXPSU20 ALIMENTATORE CARICA BATTERIA 24Vdc 20A

EXPSU20 ALIMENTATORE CARICA BATTERIA 24Vdc 20A EXPSU20 ITALY EXPSU20 ALIMENTATORE CARICA BATTERIA 24Vdc 20A EXPSU20 è un sistema di controllo e carica-batterie in grado di rispondere ai requisiti della normativa EN54-4, utilizzabile sia in applicazioni

Dettagli

Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG metano (CH4) o gas di città GPL. Descrizione : Tipo :

Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG metano (CH4) o gas di città GPL. Descrizione : Tipo : s 7 680.7 INTELLIGAS Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG 70028 LYA12 Rivelatori elettronici di fughe di gas ad una soglia per ambienti domestici, elemento sensibile semiconduttore

Dettagli

POTENZIOMETRO ELETTRONICO

POTENZIOMETRO ELETTRONICO A2X_0TH19 A2X00TH19 = 115 Vac A2X10TH19 = 230 Vac A2X20TH19 = 24 Vac A2X30TH19 = 24 Vdc POTENZIOMETRO ELETTRONICO Impostazione UP/DOWN mediante tastiera oppure da ingressi digitali esterni Scala di impostazione

Dettagli

Micro Modulo di Ingresso a Canale Singolo - MCIM

Micro Modulo di Ingresso a Canale Singolo - MCIM Sistemi Analogici Micro Modulo di Ingresso a Canale Singolo - MCIM Autoindirizzamento Modulo isolatore incorporato Indirizzo singolo Adatto per il monitoraggio di: - Regolatori di flusso - Ingressi Non

Dettagli

Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI25, con ingresso multifunzione

Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI25, con ingresso multifunzione Accessori Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI25, con ingresso multifunzione Scheda tecnica WIKA AC 80.02 Applicazioni Costruzione di impianti Macchine utensili Tecnologia e lavorazione

Dettagli

Rev 3.0. S I N A P S I S. r. l. V i a d e l l e q u e r c e 1 1 / 1 3

Rev 3.0. S I N A P S I S. r. l. V i a d e l l e q u e r c e 1 1 / 1 3 S I N A P S I S. r. l. V i a d e l l e q u e r c e 1 1 / 1 3 0 6 0 8 3 B a s t i a U m b r a ( P G ) I t a l y T. + 3 9. 0 7 5. 8 0 1 1 6 0 4 F. + 3 9. 0 7 5. 8 0 1 4 6 0 2 Rev 3.0 1 INDICE 1. M-BUS OVERVIEW...

Dettagli

Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG 70028

Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG 70028 s 7 680.3 INTELLIGAS Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG 70028 LYA15 Rivelatori di fughe di gas ad una soglia a microprocessore per ambienti domestici, elemento sensibile

Dettagli

Camar Elettronica s.r.l. Via Mulini Esterna n CARPI (Modena) ITALY. 2 Temperature Pt100 - Collegamento 3 fili

Camar Elettronica s.r.l. Via Mulini Esterna n CARPI (Modena) ITALY. 2 Temperature Pt100 - Collegamento 3 fili CM88-2R Microprocessore con 2 ingressi a Pt100 Il CM88-2R è uno strumento a microprocessore multicanale che accetta al suo ingresso 2 sonde a Pt100. La logica di funzionamento dello strumento è personalizzabile

Dettagli

EK1A: Convertitore/Isolatore singolo canale per Tensione/Corrente programmabile via Software

EK1A: Convertitore/Isolatore singolo canale per Tensione/Corrente programmabile via Software EK1A: Convertitore/Isolatore singolo canale per Tensione/Corrente programmabile via Software DESCRIZIONE GENERALE Il dispositivo EK1A converte ed isola, con elevata precisione, un segnale analogico da

Dettagli

SERIE SG2-HAND APPLICAZIONI

SERIE SG2-HAND APPLICAZIONI safety PROTEZIONE MANOLIGHT CURTAINS SERIE SG-HAND Le barriere di sicurezza SAFEasy TM SG rappresentano l evoluzione naturale della serie SF, prodotto di maggior successo della gamma di dispositivi di

Dettagli

GW : ATTUATORE DIMMER RESISTIVO CAPACITIVO (400W)

GW : ATTUATORE DIMMER RESISTIVO CAPACITIVO (400W) FUNZIONE L attuatore dimmer GW 90 757 serve ad attenuare le lampade ad incandescenza e le lampade alogene (tramite trasformatori elettronici attenuabili a comando in anticipo di fase) con una potenza massima

Dettagli

ELCA snc Centrale elettronica per automazione di 4 motori per tende da sole e tapparelle WINDGROUP

ELCA snc Centrale elettronica per automazione di 4 motori per tende da sole e tapparelle  WINDGROUP ELCA snc Tel. 00 0 0 Via Malintoppi, Fax 00 0 000 0 FERMO (AP) e-mail: elcasnc@tin.it ITALY web: www.elcasnc.com Centrale elettronica per automazione di motori per tende da sole e tapparelle REV. 0i LEGGERE

Dettagli

DS A LBT7843 ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE. Sch. 1063/091

DS A LBT7843 ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE. Sch. 1063/091 DS1063-020A LBT7843 ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE Sch. 1063/091 CARATTERISTICHE Connesso al bus tramite espansione Funzione tamper anti-apertura e anti-asportazione Alimentazione dalla rete 230 Vac Alimentatore

Dettagli

EKDT-SLIM: Duplicatore a basso profilo per Termocoppia programmabile via Software

EKDT-SLIM: Duplicatore a basso profilo per Termocoppia programmabile via Software EKDT-SLIM: Duplicatore a basso profilo per Termocoppia programmabile via Software DESCRIZIONE GENERALE Il dispositivo EKDT-SLIM converte, linearizza e duplica, con elevata precisione, un segnale analogico

Dettagli

Digit Italia Centrale digitale di rivelazione incendio multiprocessore MANUALE DI INSTALLAZIONE

Digit Italia Centrale digitale di rivelazione incendio multiprocessore MANUALE DI INSTALLAZIONE Page 1 / 33 Manuale di installazione Page 2 / 33 Sira s.r.l. si riserva, senza preavviso, di apportare modifiche al presente manuale ed al prodotto in esso descritto. Sira s.r.l. non si assume alcuna responsabilità

Dettagli

Caratteristiche del prodotto

Caratteristiche del prodotto Caratteristiche del prodotto Caratteristiche tecniche e tipi di montaggio di SUNNY STRING MONITOR SSM Monitoraggio compatto di generatori FV Sunny String Monitor SSM è progettato appositamente per il monitoraggio

Dettagli

Videocamera di sorveglianza

Videocamera di sorveglianza YLVA 2+ IT Videocamera di sorveglianza cod. 112248 x2 V1 www.avidsen.com A - IMPORTANTE 1 - INTRODUZIONE Videocamera di sorveglianza aggiuntiva compatibile con tutti i monitor Avidsen della serie Ylva.

Dettagli

FDCIO223 (ES 45) Transponder

FDCIO223 (ES 45) Transponder FDCIO223 (ES 45) Transponder Indirizzato (FDnet/C-NET) Sinteso Cerberus PRO 2 ingressi/uscite monitorati, che possono utilizzati a scelta come linea di rivelatori (collettivi Siemens/Cerberus, Synova 600

Dettagli

UVPOM1PP MODULO PER REGOLAZIONE VALVOLE PROPORZIONALI SINGOLO E DOPPIO SOLENOIDE. UVPOM1PP.0x0x

UVPOM1PP MODULO PER REGOLAZIONE VALVOLE PROPORZIONALI SINGOLO E DOPPIO SOLENOIDE. UVPOM1PP.0x0x MODULO PER REGOLAZIONE VALVOLE PROPORZIONALI SINGOLO E DOPPIO SOLENOIDE Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare il prodotto in quanto fornisce importanti indicazioni riguardanti la

Dettagli

Regolatore Elfatherm E6

Regolatore Elfatherm E6 Regolatore Elfatherm E6 10.1.2.14 Edizione 2.98 I Regolatore Elfatherm E6 regolatore climatico per caldaie, circuiti di miscelazione e acqua calda funzionamento facile con un solo pulsante fino a 4 programmi

Dettagli

Tastiera 9940/9941/9943

Tastiera 9940/9941/9943 Tastiera 990/991/99 A B C D Manuale di Installazione Introduzione Le tastiere 990 e 991 sono progettate per essere compatibili con le centrali di allarme modello 9851, 975, 9751 e 9651. Queste tastiere

Dettagli

Manuale tecnico contenitore metallico Art. BOXMETAL Passion.Technology.Design.

Manuale tecnico contenitore metallico Art. BOXMETAL Passion.Technology.Design. IT MANUALE TECNICO Manuale tecnico contenitore metallico Art. BOXMETAL Passion.Technology.Design. AVVERTENZE Effettuare l installazione seguendo scrupolosamente le istruzioni fornite dal costruttore ed

Dettagli

MANUALE D USO 2AMDI515TPS

MANUALE D USO 2AMDI515TPS MANUALE D USO 2AMDI515TPS INDICE ARGOMENTI: DESCRIZIONE SPECIFICHE TECNICHE ALIMENTAZIONE DEL DISPOSITIVO E CONNESSIONE AL CARICO FUNZIONAMENTO PUSH TARATURA LIVELLO MINIMO DI LUMINOSITÀ pag 1 DIMMER MONOCANALE

Dettagli

Unità ambiente per controllori Synco 700

Unità ambiente per controllori Synco 700 . 1 633 Unità ambiente per controllori Synco 700 Collegamento bus Konnex QAW740 Unità ambiente digitale, multifunzionale per il controllo a distanza dei controllori Synco 700. Impiego Unità ambiente da

Dettagli

SR2B121BD Smart relay compatto Zelio Logic - 12 I/O - 24 V CC - Orologio - Display

SR2B121BD Smart relay compatto Zelio Logic - 12 I/O - 24 V CC - Orologio - Display Scheda prodotto Caratteristiche SR2B121BD Smart relay compatto Zelio Logic - 12 I/O - 24 V CC - Orologio - Display Principale Gamma prodotto Tipo di prodotto o componente Zelio Logic Relè intelligente

Dettagli

Modulo di uscita relè di sicurezza AS-i con slave di diagnostica e 1 ingresso EDM

Modulo di uscita relè di sicurezza AS-i con slave di diagnostica e 1 ingresso EDM Sicurezza e standard I/O in un unico modulo Uscita di relè AS-i di sicurezza con set di contatti galvanicamente separati, fino a 230 V IEC 61508 SIL 3, EN ISO 13849-1/PLe cat 4, EN 62061 SIL 3 Grado di

Dettagli

M1410 Ingresso/Uscita parallelo

M1410 Ingresso/Uscita parallelo M1410 Ingresso/Uscita parallelo Descrizione tecnica Eiserstraße 5 Telefon 05246/963-0 33415 Verl Telefax 05246/963-149 Data: 12.7.95 Versione : 2.0 pagina 1 di 13 M1410 Ingresso/uscita parallelo Indice

Dettagli

Modelli disponibili. Caratteristiche. Relè statici con dissipatore e funzione di rilevamento guasti G3PC. Elenco dei modelli

Modelli disponibili. Caratteristiche. Relè statici con dissipatore e funzione di rilevamento guasti G3PC. Elenco dei modelli Relè statici con dissipatore e funzione di rilevamento guasti G3PC Relè statico per guida DIN con autodiagnosi del sistema di commutazione per facilitare la manutenzione dei sistemi di termoregolazione.

Dettagli

CONTROLLO PRESENZA SERIE SG2-PRESENCE CONTROL APPLICAZIONI

CONTROLLO PRESENZA SERIE SG2-PRESENCE CONTROL APPLICAZIONI safety CONTROLLO PRESENZA LIGHT CURTAINS SERIE SG-PRESENCE CONTROL Le barriere di sicurezza SAFEasy SG rappresentano l evoluzione naturale della serie SF, prodotto di maggior successo della gamma di dispositivi

Dettagli

SCHEMA DI CONNESSIONE

SCHEMA DI CONNESSIONE END POINT XIPI001 Alimentazione: 12VDC Frequenza di trasmissione dati: 2,4GHz Fino a 30mt in campo chiuso Assorbimento massimo: 20mA (senza relè collegati) Numero di canali radio: 16 Fino a 60mt in campo

Dettagli

VELA-RX MOTORE 220V 500W

VELA-RX MOTORE 220V 500W VELA-RX MOTORE 220V 500W Centrale elettronica con funzioni UP, DOWN e STOP per la gestione via filo e/o via radio di motori 230V, max 500W 1 INDICE 1 - CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO 1.1 - DATI TECNICI 1.2

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione

Manuale d uso e manutenzione 2 Serial I/F RS22 optoisolata Manuale d uso e manutenzione 5904517201 Codice ordine: Data: 04/2014 - Rev: 1.2 Sommario 1. Generalità... 2. Caratteristiche tecniche.... Modalità di configurazione... 4.

Dettagli

TT 73 TEMPORIZZATORE ELETTRONICO DIGITALE A MICROPROCESSORE

TT 73 TEMPORIZZATORE ELETTRONICO DIGITALE A MICROPROCESSORE TT 73 TEMPORIZZATORE ELETTRONICO DIGITALE A MICROPROCESSORE CARATTERISTICHE TECNICHE CARATTERISTICHE MECCANICHE Contenitore Plastico autoestinguente UL 94 V0 Dimensioni 72x72 mm DIN profondità 96 mm Peso

Dettagli

ABB i-bus KNX Modulo gruppi di rivelatori, quadruplo MG/A 4.4.1, 2CDG110186R0011, MG/E 4.4.1, 2CDG110178R0011

ABB i-bus KNX Modulo gruppi di rivelatori, quadruplo MG/A 4.4.1, 2CDG110186R0011, MG/E 4.4.1, 2CDG110178R0011 Dati tecnici 2CDC513073D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Il modulo di gruppi di rivelatori MG/x serve da estensione ai gruppi di rivelatori della centralina di allarme pericoli KNX GM/A 8.1.

Dettagli