CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità"

Transcript

1 CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità Zucchetti Software Giuridico srl - Viale della Scienza 9/ Vicenza tel

2 La legge 221 del 17 dicembre 2012, introduce: l obbligo delle comunicazioni telematiche mediante PEC, tra Curatore e Creditori: - con decorrenza immediata per le procedure dichiarate dal 19/12/2012 e per le procedure che alla medesima data non avevamo ancora effettuato la comunicazione ai creditori ex art. 92 LF; - a partire dal 31 ottobre 2013 per tutte le altre procedure, con obbligo di comunicare a tutti i creditori la pec della procedura entro il 30 giugno 2013, e richiedere da costoro la comunicazione della propria pec entro 3 mesi;

3 La successiva legge 228 del 24 dicembre 2012 (cd Legge stabilità 2013) ha apportato ulteriori innovazioni in materia. In particolare, l art 19 della Legge Stabilità ha modificato gli artt 16 e 17 della L.221/2012 ed aggiunto, tra gli altri, l art. 16- bis obbligatorietà del deposito telematico degli atti processuali prevedendo che: - a decorrere dal 30 giugno 2014 il deposito degli atti e dei documenti nei procedimenti civili, contenziosi o di volontaria giurisdizione, innanzi al tribunale dovrà avere luogo esclusivamente con modalità telematiche, precisando, al comma 3, che nelle procedure concorsuali tale obbligo si applica esclusivamente al deposito effettuato da parte di curatore, commissario giudiziale, liquidatore, commissario liquidatore e commissario straordinario.

4 Tanto premesso, è evidente che ogni Curatore, per tutte le sue procedure attuali e future, dovrà utilizzare un software gestionale, completo e moderno. Zucchetti Software Giuridico srl, da oltre 15 anni, è la società leader di mercato nella informatizzazione delle procedure concorsuali, con la linea di prodotti FALLCO: Per la corretta e completa gestione informatica delle procedure concorsuali, il curatore necessita di: - FallcoFallimenti (per anagrafiche creditori, inventario e programma di liquidazione, gestione progetto stato passivo e stato passivo gestione contabilità e giornale del fallimento, relazioni periodiche, piani di riparto, consolle PCT per il deposito atti telematici, gestione istanze e formulari, gestione autorizzazioni al comitato dei creditori, ecc.)... e fino al 19 dicembre 2013 al Curatore non serviva altro.

5 Con l'introduzione della Legge 221/2012, il curatore deve: - dotarsi di una pec per singola procedura, - comunicare via pec con i creditori (anche delle vecchie procedure); - ricevere via pec le domande dei creditori (che non vanno più depositate in cancelleria). Per queste nuove incombenze abbiamo introdotto: - il dominio "pecfallimenti.it" per il rilascio delle PEC, - il motore di gestione comunicazioni telematiche "FallcoMail" per la gestione integrata delle comunicazioni telematiche in Fallco, senza dover utilizzare Outlook o altri sistemi di posta, - il Portale dei Creditori dove il Curatore pubblica ogni informazione utile ad informare i creditori, nella considerazione che da adesso il Curatore dovrà svolgere anche le funzioni informative che in precedenza erano svolte dalla Cancelleria.

6 Novità introdotte dalla Legge 17 dicembre 2012, n 221 Modifiche alla legge fallimentare in tema di comunicazioni per via telematica 1) obbligo per il curatore (e per gli organi delle altre procedure concorsuali) di effettuare le comunicazioni ai creditori per via telematica e correlativo obbligo dei creditori di indicare al curatore il loro indirizzo di posta elettronica certificata (PEC); quindi viene previsto che la regolazione del flusso di comunicazioni tra curatore/commissario e creditori sia effettuata ricorrendo alla posta elettronica certificata; 2) obbligo, per i creditori (e per i titolari di diritti su beni), di presentare la domanda di insinuazione al passivo al Curatore, per via telematica tramite PEC. Le modifiche sono nell ottica di: 1. semplificare e velocizzare le comunicazioni tra le parti nelle procedure concorsuali, 2. ridurre i costi di gestione, mediante l utilizzo generalizzato della PEC.

7 P.E.C. disciplinata dal DPR 68/2005 è equiparata sul piano giuridico alla raccomandata A.R. - Invio e ricezione delle Pec vengono certificate dal gestore di posta che fornisce al mittente una ricevuta che costituisce prova legale della spedizione, - Quando il messaggio giunge al destinatario, il gestore invia al mittente la ricevuta di avvenuta (o mancata) consegna, con precisa indicazione temporale, - Nel caso il mittente smarrisca le ricevute, la traccia informatica, conservata per legge per 30 mesi (e da Zucchetti per sempre), consente la riproduzione della ricevuta con lo stesso valore giuridico.

8 Posta Elettronica Certifica per tutti o quasi: - Società - Professionisti - Imprenditori individuali (entro ) - La Pec non è obbligatoria per le persone fisiche non professionisti o imprenditori (lavoratori dipendenti) Elenco PEC: - Registro delle Imprese - Indice Nazionale Indirizzi Pec Imprese Professionisti (deve essere istituito dal Ministero dello Sviluppo Economico entro il mese di maggio 2013)

9 Utilizzando la PEC, nascono le seguenti criticità per il Curatore: - necessità di controllo quotidiano della casella PEC per la consultazione delle in ingresso e delle ricevute di consegna (due per ogni spedita) e del rispetto della capienza massima della casella; - necessità di catalogare in maniera ordinata le PEC in entrata e uscita nelle differenti procedure; - necessità di archiviare e storicizzare tutte le comunicazioni PEC, con conservazione fino a due anni oltre la chiusura della procedura.

10 La Legge 221 introduce questi temi: PROBLEMA SOLUZIONE 1. Gestione comunicazioni con i Creditori in via telematica Fallco + FallcoMail 2. Comunicazione ai Creditori della PEC della procedura e ricezione dai Creditori della loro PEC 3. Gestione ricezione telematica domande di ammissione allo Stato Passivo Fallco + FallcoMail, Sito del Tribunale, data- entry Zucchetti Fallco + FallcoMail 4. Sistema informativo del Curatore verso i Creditori Sito del Tribunale, Portale dei Creditori 5. scarico PEC creditori, mediante visura Registro Imprese Fallco + servizio Visura massiva PEC 6. consultazione ai Creditori dei PDF domande insinuazione Sito del Tribunale, Portale dei Creditori

11 Per gestire queste criticità, abbiamo realizzato uno specifico modulo software: FALLCOMAIL + PEC per singola procedura (casella di capacità illimitata). motore di gestione comunicazioni PEC, integrato in Fallco, con generazione di una PEC per singolo fallimento col dominio pecfallimenti.it di Zucchetti.

12 Gestione comunicazioni con i creditori per via telematica, mediante PEC obbligo per il curatore (e per gli organi delle altre procedure concorsuali) di effettuare le comunicazioni ai creditori per via telematica e correlativo obbligo dei creditori di indicare al curatore il loro indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) il Curatore necessita di un gestore che consente di monitorare e catalogare all interno di ogni procedura le e- mail PEC posta in uscita e le e- mail PEC posta in entrata ed evitare che la PEC professionale del Curatore sia intasata dai flussi di . Il Curatore opportunamente utilizza una PEC diversa per ogni procedura. Il Curatore deve disporre di uno strumento, per storicizzare tutte le comunicazioni in entrata ed uscita, consenta la consultazione immediata via web, senza necessità di configurare outlook o sistemi di posta basati su webmail.

13 PERCHE UNA PEC PER OGNI PROCEDURA? e non utilizzare la propria pec professionale? - per avere una catalogazione ordinata di tutti i messaggi PEC, suddivisi automaticamente per singola procedura, - per non rischiare di occupare tutto lo spazio di catalogazione della propria PEC (evenienza certa se utilizziamo una sola PEC), - per poter trasferire ad altri l intero patrimonio delle comunicazioni telematiche intervenute di quella procedura, senza dover effettuare onerose operazioni di filtro. PERCHE UTILIZZARE UN SOFTWARE SPECIFICO DI GESTIONE POSTA VIA WEB? e non utilizzare outlook o prodotti simili? - per avere la sicurezza della conservazione dei dati. La server farm è sicura. Il disco C dei nostri personal computer è molto insicuro, - per consentire con facilità il subentro nelle comunicazioni al nuovo curatore.

14 FALLCO MAIL è integrato in Fallco Fallimenti, storicizza tutte le comunicazioni in entrata ed uscita, consente la consultazione immediata via web, senza necessità di configurare outlook o sistemi di posta basati su webmail.

15 FallcoMail abbina automaticamente al messaggio di posta inviata le 2 ricevute di consegna, segnalando automaticamente quelle comunicazioni che non sono andate a buon fine a causa di problemi imputabili al destinatario cosi che il Curatore possa agire ex art. 31bis L.F.

16 Comunicazione ai Creditori della PEC della procedura Su questo punto la questione si differenzia tra procedure nuove e procedure vecchie: 1. per le procedure nuove, è più semplice in quanto nella comunicazione ex art 92 LF il Curatore aggiunge l informazione della PEC della procedura, richiedendo a ciascun creditore di indicare nella domanda di ammissione allo SP anche il proprio indirizzo PEC. 2. per tutte le altre procedure, il Curatore deve spedire una comunicazione specifica a tutti i creditori, mediante PEC o raccomandata AR, entro il 30 giugno Questa comunicazione potrebbe riguardare migliaia di soggetti, con grande spesa a carico delle procedure.

17 La soluzione a questo problema si ottiene con il coordinamento di queste tre operazioni in successione: 1) SITO DEL CURATORE / SITO DEL TRIBUNALE / PORTALE DEI CREDITORI, per la comunicazione della PEC in modo indistinto ai Creditori; 2) Visura al Registro Imprese, per lo scarico delle PEC Imprese (non ancora acquisite al punto precedente), per il successivo invio di messaggio PEC al Creditore; 3) e per i creditori rimasti, spedizione postale anche tramite il servizio Zucchetti Postalite. Lo scarico delle PEC dal Registro Imprese può avvenire anche mediante l innovativo sistema di Visure massive PEC, introdotto in Fallco.

18 1) SITO DEL TRIBUNALE e/o PORTALE DEI CREDITORI E appositamente realizzato per far conoscere ai creditori la PEC della procedura e per evitare almeno in parte - le costose comunicazioni postali. Perfettamente integrato con Fallco Fallimenti Web, nonché con i diversi siti in uso presso i Tribunali che hanno adottato Fallco (ad esempio ). E gestito mediante Fallco Fallimenti, ed è progettato come strumento informativo e di consultazione dei documenti per i Creditori e i terzi interessati. Con FallcoMail il sistema genera un indirizzo PEC specifico per ogni procedura, e questo indirizzo viene abbinato automaticamente nei dati anagrafici della procedura presenti sul SITO DEL TRIBUNALE.

19 2) Visura Registro Imprese, per scarico automatico PEC imprese Mediante Fallco il Curatore può effettuare una VISURA AL REGISTRO IMPRESE e acquisire automaticamente la PEC delle Società di Persone e Società di Capitali (PEC comunicate al R.I. in osservanza della Legge 28 gennaio 2009 n.2). Per i creditori non Società di capitali o di persone che entro il 30 giugno non avranno consultato il sito internet e comunicato la propria PEC al curatore, solo per costoro i Curatori dovranno spedire la lettera raccomandata comunicando l indirizzo PEC. (qualora si tratti di procedura non ancora gestita con Fallco, Zucchetti è disponibile al servizio di data- entry delle anagrafiche creditori). 3) e per i creditori rimasti, spedizione postale tramite il servizio Zucchetti Postalite Per facilitare le spedizione postali massive è disponibile in Fallco la funzione FALLCO POSTALITE che consente di trasmettere a Postel le comunicazioni in formato telematico, evitando le operazioni di stampa, imbustamento ed affrancatura delle comunicazioni.

20 Ricezione telematica domande di ammissione allo Stato Passivo, mediante PEC obbligo, per i creditori (e per i titolari di diritti su beni), di presentare la domanda di insinuazione al passivo direttamente al Curatore, per via telematica tramite PEC. Questa novità alleggerisce le attività di Cancelleria, e assegna al Curatore la responsabilità delle operazioni di ricezione delle domande, assegnazione numero di cronologico, e della spedizione al creditore della ricevuta di deposito della domanda. Ricezione da parte del Curatore della domanda di ammissione SP: Il Curatore riceve sulla pec del fallimento, la domanda di ammissione del creditore. Il curatore deve assegnare il numero di cronologico ad ogni domanda, e quindi comunicare al creditore il numero di cronologico, e una comunicazione di avvenuta ricezione.

21 Progetto stato passivo: Al pari di adesso il Curatore avrà il compito di predisporre il progetto SP. La novità consiste nel fatto che il progetto SP oltre che depositato in Cancelleria (con le medesime modalità attuali, ovvero telematicamente tramite Siecic dove è attivo il PCT, e in modo tradizionale sugli altri tribunali), andrà spedito in formato pdf alla PEC dei singoli creditori.

22 Sistema informativo del Curatore verso i Creditori Come visto in precedenza il Decreto Legge trasferisce al Curatore dalla Cancelleria al Curatore le operazioni di acquisizione domande creditori di ammissione allo Stato Passivo. E evidente che il Curatore si dovrà occuperà anche di quella attività informativa verso i Creditori che oggi svolge la Cancelleria. Per evitare che il Curatore sia subissato di telefonate dai Creditori, suggeriamo l adozione della tecnologia web utilizzando i siti internet del Sistema Fallco Si tratta di siti predisposti per operare a 2 livelli diversi tutti integrati tra di loro ed alimentati automaticamente con Fallco Fallimenti: 1. a livello di singolo Tribunale, ad esempio 2. a livello nazionale, mediante il PORTALE DEI CREDITORI (www.portalecreditori.it) che raggruppa le informazioni inserite dai Curatori nei siti dei singoli tribunali.

23 I Creditori si registrano mediante un codice generato da Fallco e trasmesso dal Curatore, e accedono alle aree riservate per consultare i documenti che il Curatore decide di pubblicare. I Curatori hanno così a loro disposizione uno strumento di comunicazione con i Creditori che si integra perfettamente con il Sito del Tribunale (se attivato), ma ne può essere anche del tutto indipendente.

24 Sistema informativo del Curatore: nuova sezione PDF DOMANDE CREDITORI In applicazione dell art 95 LF, dopo il deposito del progetto di stato passivo, ogni Creditore ha diritto di consultare non solo il progetto ma anche le domande di insinuazione ricevute dal Curatore. I creditori, i titolari di diritti sui beni ed il fallito possono esaminare il progetto e presentare al curatore, con le modalita' indicate dall'articolo 93, secondo comma, osservazioni scritte e documenti integrativi fino a cinque giorni prima dell'udienza. In passato tale diritto era esercitato recandosi in cancelleria e consultando il fascicolo cartaceo. Adesso è onere del Curatore consentire ai creditori di consultare i pdf delle domande ricevute in applicazione della Legge 221 (ovvero, in formato pdf, mediante PEC). Mediante il sito del tribunale (ove presente) e/o mediante il Portale dei Creditori (www.portalecreditori.it) ciascun Curatore puo assegnare ai creditori un codice di accesso all area riservata, nella quale, dopo il deposito del progetto SP, il creditore può consultare i pdf della domande ricevute dal Curatore.

25

26 Novità introdotte dalla Legge 29 dicembre 2012, n 228 a decorrere dal 30 giugno 2014 il deposito degli atti e dei documenti dovrà avere luogo esclusivamente con modalità telematiche, precisando, al comma 3, che nelle procedure concorsuali tale obbligo si applica esclusivamente al deposito effettuato da parte di curatore, commissario giudiziale, liquidatore, commissario liquidatore e commissario straordinario Il Processo Civile Telematico (PCT)nell ambito fallimentare è in corso di avvio e/o sperimentazione su alcuni Tribunali, in particolare Milano, Modena, Bologna, Catania, Verbania e di recente il valore legale al deposito telematico è stato assegnato anche sui Tribunali di Ancona, Pesaro, Novara, Saluzzo, Asti, Aosta, Biella. Lo stadio più evoluto della interoperabilità telematica tra Curatore e sistemi informatici di Cancelleria Fallimentare (Siecic) è presso il Tribunale di Milano. Quando il P.C.T. sarà pienamente operativo i Curatori fallimentari depositeranno esclusivamente in via telematica gli atti delle procedure fallimentari, con valore legale, eliminando il tradizionale deposito cartaceo degli atti. Quindi i depositi di istanze al GD, relazioni, progetti di stato passivo, stati passivi, inventari, programmi di liquidazione, perizie, piani di riparto, ecc, diventeranno atti telematici, con immaginabili vantaggi per i Curatori, la Cancelleria, il GD e i Creditori. IL DEPOSITO TELEMATICO AVVIENE SECONDO PRECISI SCHEMI STABILITI DAL MINISTERO E ATTRAVERSO LA GENERAZIONE DI FILES.XML LA L.228/2012 SANCISCE IN DEFINITIVA L ABBANDONO DEI TRADIZIONALI STRUMENTI DI UFFICIO (WORD, EXCEL ECC) IN QUANTO NON IN GRADO DI PREDISPORRE GLI ATTI SECONDO GLI SCHEMI MINISTERIALI.

27 Strumenti necessari al Curatore Software gestionale (per la predisposizione dell atto telematico), Firma digitale, Casella PEC (posta elettronica certificata), Punto di Accesso (per la consultazione del fascicolo su Siecic e per la trasmissione della PEC al ReGIndE Registro Generale Indirizzi Elettronici ). Sequenza operativa per il deposito di un atto telematico Il Curatore che utilizza Fallco, procede in questo modo: 1. mediante Fallco predisporre l atto telematico che contiene: a. il file pdf, corrispondente all attuale stampa cartacea, b. il file strutturato in formato xml (che contiene i dati per l alimentazione del database Siecic), 2. firma l atto telematico con il proprio apparato di firma digitale (smartcard o business key), 3. inoltra l atto telematico firmato digitalmente, mediante Fallco e la propria casella PEC, all indirizzo Pec della Cancelleria Fallimentare, 4. mediante Fallco riceve le comunicazioni di cancelleria (ricezione atto, deposito, biglietti di cancelleria, ecc), 5. mediante un qualunque Punto di Accesso consulta il fascicolo telematico della procedura fallimentare, come conservato in Siecic. Fallco offre le funzioni di Punto di Accesso. Tutte le operazioni del Curatore sono quindi gestibili integralmente mediante FallcoFallimentiWeb, e i dati inseriti in Fallco sono trasmissibili a Siecic, senza alcuna ridigitazione e senza l acquisto di alcun altro software.

28 Schema riepilogativo delle operazioni del Curatore per il deposito di un atto telematico Fase Operativa 1) Mediante Fallco predisporre l atto telematico che contiene: a. il file pdf, corrispondente all attuale stampa cartacea, b. il file strutturato in formato xml (che contiene i dati per l alimentazione del database Siecic), 1) firmare l atto telematico con il proprio apparato di firma digitale (smartcard o business key), 1) inoltrare l atto telematico firmato digitalmente, mediante Fallco e la propria casella PEC, all indirizzo Pec della Cancelleria Fallimentare, 1) ricevere - mediante Fallco le comunicazioni di cancelleria (ricezione atto, deposito, biglietti di cancelleria, ecc). 1) consultare - mediante un qualunque Punto di Accesso - il fascicolo telematico della procedura fallimentare, come registrato in Siecic. Soluzione FallcoFallimentiWeb gestionale che include la funzione di generazione atto telematico, secondo le specifiche tecniche stabilite dal Ministero della Giustizia PCT va bene qualunque apparato di firma digitale. Non serve acquistare nulla di nuovo FallcoFallimentiWeb che include la funzione di spedizione atto telematico, mediante qualunque casella PEC di cui disponga già il Curatore. Non serve acquistare nulla di nuovo FallcoFallimentiWeb che include la funzione di ricezione atti da Siecic La consultazione del fascicolo deve avvenire tramite un qualunque Punto di Accesso. FallcoFallimentiWeb include anche le funzioni di Punto di Accesso.

29 Fasi operative per il deposito di un atto, mediante Fallco Una tantum, la prima operazione da fare è: inserimento parametri PEC del Curatore, in Fallco Fallimenti. quindi, per ogni atto da depositare : a) scelta atto telematico da depositare; b) completamento dettagli del deposito; c) creazione della busta, con il file PDF e il file XML, firmati digitalmente; d) invio dell atto telematico, mediante Fallco, con la PEC del Curatore, alla PEC del tribunale; e) cruscotto di controllo dei depositi; f) consultazione del fascicolo su Siecic mediante il Punto di Accesso.

Novità introdotte dal D.L. 179 convertito nella Legge 17-12-2012 n. 221

Novità introdotte dal D.L. 179 convertito nella Legge 17-12-2012 n. 221 Novità introdotte dal D.L. 179 convertito nella Legge 17-12-2012 n. 221 Modifiche alla legge fallimentare in tema di comunicazioni per via telematica Le modifiche proposte, tutte volte a favorire e velocizzare

Dettagli

TRIBUNALE DI BOLOGNA

TRIBUNALE DI BOLOGNA Vicenza, 6 aprile 2012 TRIBUNALE DI BOLOGNA INTEROPERABILITÀ P.C.T. TRA CURATORE FALLIMENTARE E SIECIC La direttiva del tribunale di Bologna n.3660 del 25 ottobre 2011, indica che dal prossimo 1 giugno

Dettagli

COMUNICAZIONE AI CURATORI DI VERBANIA

COMUNICAZIONE AI CURATORI DI VERBANIA COMUNICAZIONE AI CURATORI DI VERBANIA Vicenza, 12 aprile 2012 Oggetto: informatizzazione dell attività del Curatore Fallimentare e interoperabilità col Sistema Ministeriale SIECIC - PCT Preg.mo Curatore,

Dettagli

Processo Civile Telematico per Procedure Concorsuali ed Esecutive. 30 Giugno 2014 LE NOVITA

Processo Civile Telematico per Procedure Concorsuali ed Esecutive. 30 Giugno 2014 LE NOVITA Processo Civile Telematico per Procedure Concorsuali ed Esecutive 30 Giugno 2014 LE NOVITA INDICE ARGOMENTI: 1. LE NOVITÀ INTRODOTTE DALLA LEGGE 228/2012, 2. COSA CAMBIA PER IL CURATORE/COMMISSARIO/PROFESSIONISTA

Dettagli

Le trasmetto una sintetica presentazione della piattaforma Fallco, per la gestione delle procedure concorsuali.

Le trasmetto una sintetica presentazione della piattaforma Fallco, per la gestione delle procedure concorsuali. Vicenza, 25 maggio 2013 Illustre Dott. Alberto MION Presidente ODCEC di Verona Via Tezone, 5 37122 Verona Illustre dott Mion, Le trasmetto una sintetica presentazione della piattaforma Fallco, per la gestione

Dettagli

Fallco e il PCT Atti depositabili dal Curatore

Fallco e il PCT Atti depositabili dal Curatore Atti depositabili dal Curatore (L elenco che segue si riferisce agli atti dell ambito procedure concorsuali che è possibile depositare telematicamente presso gli Uffici Giudiziari nei quali sia stato attivato

Dettagli

Fallco Fallimenti Web. Introduzione

Fallco Fallimenti Web. Introduzione Introduzione Fallco Fallimenti Web è l unico software per curatori realizzato in ambiente web, coniugando l esperienza e la qualità acquisite con lo storico prodotto Fallco Fallimenti con i vantaggi offerti

Dettagli

Commissione FALLCO Componenti:

Commissione FALLCO Componenti: Commissione FALLCO Componenti: Filippo Favi, Francesco Biancalani, Alessandra Cocci, Daniela Cocci, Roberto Tosa, Daniele Vignaroli. Strumenti necessari per il Processo Civile Telematico 2 INDICE 1. STRUMENTI

Dettagli

L ABC DEL PCT. Notizie sul Processo Civile Telematico applicato alle procedure concorsuali.

L ABC DEL PCT. Notizie sul Processo Civile Telematico applicato alle procedure concorsuali. L ABC DEL PCT Notizie sul Processo Civile Telematico applicato alle procedure concorsuali. A cura del Gruppo di lavoro sul P.C.T. Ordine Dottori Commercialisti di Firenze SIETE PRONTI? Da un punto di vista

Dettagli

Progetto FALLCO - MANDATI ELETTRONICI

Progetto FALLCO - MANDATI ELETTRONICI Progetto FALLCO - MANDATI ELETTRONICI Dematerializzazione dell iter autorizzativo ed esecutivo relativo ai mandati di pagamento disposti nell ambito delle procedure concorsuali presso le sezioni fallimentari

Dettagli

La piattaforma per le Procedure Giudiziarie ed il Processo Civile Telematico

La piattaforma per le Procedure Giudiziarie ed il Processo Civile Telematico La piattaforma per le Procedure Giudiziarie ed il Processo Civile Telematico PROCEDURE.IT Procedure.it nasce dall esigenza di fornire uno strumento per raggiungere nuovi margini di efficienza nella gestione

Dettagli

PROCESSO CIVILE TELEMATICO FALLIMENTARE E GIUDIZIARIO

PROCESSO CIVILE TELEMATICO FALLIMENTARE E GIUDIZIARIO PROCESSO CIVILE TELEMATICO FALLIMENTARE E GIUDIZIARIO Firenze, 21 luglio 2014 Hotel Mediterraneo Eros Ceccherini La lunga strada del processo telematico D.LGS 7 MARZO 2005 N. 82 PRINCIPI PER L ADOZIONE

Dettagli

TRIBUNALE DI ROMA AVVISO EX ART.92 L.F. FALLIMENTO <> << Società fallita>>

TRIBUNALE DI ROMA AVVISO EX ART.92 L.F. FALLIMENTO <<numero ed anno del fallimento>> << Società fallita>> TRIBUNALE DI ROMA AVVISO EX ART.92 L.F. FALLIMENTO > Si informa che con Sentenza il Tribunale di Roma ha dichiarato il fallimento

Dettagli

Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio. Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU

Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio. Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU Art 16-bis D.L. 179/2012 come convertito in Legge "Salvo quanto previsto

Dettagli

ODCEC DI MANTOVA - COMMISSIONE PROCEDURE CONCORSUALI - SCHEDE DI DIRITTO CONCORSUALE N. 01/2014

ODCEC DI MANTOVA - COMMISSIONE PROCEDURE CONCORSUALI - SCHEDE DI DIRITTO CONCORSUALE N. 01/2014 ODCEC DI MANTOVA - COMMISSIONE PROCEDURE CONCORSUALI - SCHEDE DI DIRITTO CONCORSUALE N. 01/2014 COMUNICAZIONI AI CREDITORI: I NUOVI ADEMPIMENTI TELEMATICI RIFERIMENTI NORMATIVI: PREMESSA: Art. 17 del D.L.

Dettagli

PRENOTAZIONE SALE D ASTA

PRENOTAZIONE SALE D ASTA ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ROMA ZUCCHETTI SOFTWARE GIURIDICO SRL Piazza Cavour, 00193 Roma Tel 06 684741 www.ordineavvocatiroma.it Via Fermi, 134 36100 Vicenza Tel 0444 346211 fax 0444 1429743 www.fallco.it

Dettagli

Livorno, 22/07/2014 Prot. n. 427/2014 Ill.mo Sig. Presidente del Tribunale Dott. Carlomaria Garbellotto

Livorno, 22/07/2014 Prot. n. 427/2014 Ill.mo Sig. Presidente del Tribunale Dott. Carlomaria Garbellotto Livorno, 22/07/2014 Prot. n. 427/2014 Ill.mo Sig. Presidente del Tribunale Dott. Carlomaria Garbellotto Tribunale di Ivrea Via Patrioti, 26 10015 Ivrea (TO) Oggetto: Piattaforma web Procedure.it per la

Dettagli

PROCESSO CIVILE TELEMATICO

PROCESSO CIVILE TELEMATICO Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A. www.procedure.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO Istruzioni per i professionisti ausiliari del Giudice e per i CTU Vademecum realizzato dalla società Aste Giudiziarie Inlinea

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI VERONA. Commissione di studio relativa alle Procedure concorsuali ed al diritto fallimentare

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI VERONA. Commissione di studio relativa alle Procedure concorsuali ed al diritto fallimentare ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI VERONA Commissione di studio relativa alle Procedure concorsuali ed al diritto fallimentare GRUPPO DI LAVORO relativo allo studio delle problematiche

Dettagli

Avv. Giorgio Cesare Amerio Avv. Giuseppe Vitrani PROCESSO TELEMATICO LE ESECUZIONI INDIVIDUALI E CONCORSUALI

Avv. Giorgio Cesare Amerio Avv. Giuseppe Vitrani PROCESSO TELEMATICO LE ESECUZIONI INDIVIDUALI E CONCORSUALI Avv. Giorgio Cesare Amerio Avv. Giuseppe Vitrani PROCESSO TELEMATICO LE ESECUZIONI INDIVIDUALI E CONCORSUALI PROGRAMMA Aspetti comuni alle procedure concorsuali nel processo telematico Le procedure esecutive

Dettagli

LE MODALITA OPERATIVE NEI: FALLIMENTI CONCORDATI PREVENTIVI AMMINISTRAZIONI STRAORDINARIE LIQUIDAZIONI COATTE AMMINISTRATIVE.

LE MODALITA OPERATIVE NEI: FALLIMENTI CONCORDATI PREVENTIVI AMMINISTRAZIONI STRAORDINARIE LIQUIDAZIONI COATTE AMMINISTRATIVE. LE MODALITA OPERATIVE NEI: FALLIMENTI CONCORDATI PREVENTIVI AMMINISTRAZIONI STRAORDINARIE LIQUIDAZIONI COATTE AMMINISTRATIVE. Suggeriamo le modalità operative a cui i Curatori e amministratori dovranno

Dettagli

La piattaforma web per il Processo Civile Telematico

La piattaforma web per il Processo Civile Telematico La piattaforma web per il Processo Civile Telematico INTRODUZIONE Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A., in virtù di una pluriennale esperienza professionale in ambito giudiziario, ha seguito da vicino il processo

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona Vademecum operativo elaborato dalla Commissione relativa allo studio ed all approfondimento delle procedure concorsuali Argomento trattato:

Dettagli

LA PEC DEGLI ORGANI DELLE PROCEDURE FALLIMENTARI

LA PEC DEGLI ORGANI DELLE PROCEDURE FALLIMENTARI Anno 2013 COMMISSIONE DIRITTO FALLIMENTARE (Coordinatore avv. Biancamaria Sparano Vice-Coordinatore avv. Paolo Trapanese) III CORSO DI FORMAZIONE DIRITTO FALLIMENTARE LA NORMATIVA ATTUALE, PROBLEMATICHE

Dettagli

IL PCT: PROCESSO CIVILE TELEMATICO

IL PCT: PROCESSO CIVILE TELEMATICO Gli strumenti necessari al PcT(PEC, ReGindE, Portale Giustizia e PolisWeb, esame fascicoli, punti di accesso, redattore atti e busta telematica, depositi elaborati) 1 DA QUANDO INIZIERA L OBBLIGO? OBBLIGATORIETA

Dettagli

DL 18 OTTOBRE 2012, N. 179 ( DL SVILUPPO-BIS ) GIUSTIZIA DIGITALE - MODIFICHE ALLA LEGGE FALLIMENTARE E AL D.LGS. N. 270/99

DL 18 OTTOBRE 2012, N. 179 ( DL SVILUPPO-BIS ) GIUSTIZIA DIGITALE - MODIFICHE ALLA LEGGE FALLIMENTARE E AL D.LGS. N. 270/99 DL 18 OTTOBRE 2012, N. 179 ( DL SVILUPPO-BIS ) GIUSTIZIA DIGITALE - MODIFICHE ALLA LEGGE FALLIMENTARE E AL D.LGS. N. 270/99 Le modifiche introdotte dal DL Sviluppo bis in materia concorsuale riguardano:

Dettagli

Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO. NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Basilica di San Giovanni Maggiore

Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO. NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Basilica di San Giovanni Maggiore Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Basilica di San Giovanni Maggiore Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Gli strumenti informatici propedeutici

Dettagli

PARCO OGLIO NORD ENTE DI DIRITTO PUBBLICO

PARCO OGLIO NORD ENTE DI DIRITTO PUBBLICO PARCO OGLIO NORD ENTE DI DIRITTO PUBBLICO ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC Che cos è la Posta Elettronica Certificata? La Posta Elettronica Certificata (PEC) è una soluzione

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona Vademecum operativo elaborato dalla Commissione relativa allo studio ed all approfondimento delle procedure concorsuali Argomento trattato:

Dettagli

Servizio PCT. Guida all uso. www.accessogiustizia.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO

Servizio PCT. Guida all uso. www.accessogiustizia.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO Guida all uso www.accessogiustizia.it Servizio PCT PROCESSO CIVILE TELEMATICO Lextel SpA L informazione al lavoro. Lextel mette l informazione al lavoro attraverso proprie soluzioni telematiche, con servizi

Dettagli

Introduzione al PCT. Vincenzo Gunnella. Roma 3 aprile 2014

Introduzione al PCT. Vincenzo Gunnella. Roma 3 aprile 2014 Introduzione al PCT Vincenzo Gunnella Roma 3 aprile 2014 Che cos è il PCT Una serie di servizi telematici per: Ufficio giudiziario Depositare atti e documenti Notaio Ricevere comunicazioni e notificazioni

Dettagli

Vademecum Professionisti ausiliari del Giudice

Vademecum Professionisti ausiliari del Giudice Vademecum Professionisti ausiliari del Giudice Processo Civile Telematico Sezione Commerciale del Tribunale di Lecce Il presente documento di prassi è stato elaborato C.O.Gruppo srl con il supporto della

Dettagli

INCONTRO FORMAZIONE 16 GENNAIO 2012

INCONTRO FORMAZIONE 16 GENNAIO 2012 INCONTRO FORMAZIONE 16 GENNAIO 2012 Primo incontro di formazione all utilizzo del software Fallco Fallimenti WEB Stimatissimo Cliente, di seguito trova i documenti che saranno di supporto agli incontri

Dettagli

Processo Telematico:

Processo Telematico: Processo Telematico: Gli strumenti per il processo civile e penale Argomenti trattati: Posta Elettronica Certificata PEC Dispositivi di accesso e firma digitale Il corso si reitererà nelle date: 9 ottobre

Dettagli

Il Momento Legislativo

Il Momento Legislativo Il Momento Legislativo Modulo PCT Redattore atti Iscrizione a ruolo telematica delle procedure esecutive mobiliari, immobiliari e presso terzi 31 marzo 2015 1 Introduzione Le diapositive che seguono illustreranno

Dettagli

Progetto di formazione sul Processo Telematico DECRETI INGIUNTIVI ESECUZIONI IMMOBILIARI ATTI ENDOPROCESSUALI ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

Progetto di formazione sul Processo Telematico DECRETI INGIUNTIVI ESECUZIONI IMMOBILIARI ATTI ENDOPROCESSUALI ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA Progetto di formazione sul Processo Telematico DECRETI INGIUNTIVI ESECUZIONI IMMOBILIARI ATTI ENDOPROCESSUALI Verona 29 aprile 2014 Il tempo scorre. Sostituire il testo

Dettagli

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretto della Corte d Appello di Napoli. Il Processo Civile Telematico: Kit informativo per l Avvocato

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretto della Corte d Appello di Napoli. Il Processo Civile Telematico: Kit informativo per l Avvocato Progetto GOL! Giustizia On Line Distretto della Corte d Appello di Napoli Sommario INTRODUZIONE... 3 IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO... 3 OBBLIGO DEL DEPOSITO TELEMATICO E L'OBBLIGO DELLE COMUNICAZIONI E

Dettagli

Processo civile telematico. Nozioni di base e decreto ingiuntivo

Processo civile telematico. Nozioni di base e decreto ingiuntivo Processo civile telematico Nozioni di base e decreto ingiuntivo 1. Cosa si vuole raggiungere con il Processo civile telematico? Migliorare l efficienza della parte burocratica dei procedimenti. Questo

Dettagli

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria. Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria. Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice Sommario INTRODUZIONE... 3 IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO... 3 OBBLIGO DEL DEPOSITO

Dettagli

Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA

Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA Belluno 28 gennaio 2014 www.feinar.it PEC: Posta Elettronica Certificata Che cos'è e come funziona la PEC 3 PEC: Posta Elettronica

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI PER LA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI TREVISO

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI PER LA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI TREVISO CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI PER LA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI TREVISO TREVISO Via Verdi 18 TEL. 0422 5596 + 21-12-10-20-19 - FAX 0422 559618 SITO WEB: www.ordineavvocatitreviso.it Prot. n.

Dettagli

DEPLIANT OPERATIVO PER IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO

DEPLIANT OPERATIVO PER IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO DEPLIANT OPERATIVO PER IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO SCOPO DEL PROGETTO Il Processo Civile Telematico (PCT) è un progetto del Ministero della giustizia finalizzato allo scambio telematico di atti giuridici

Dettagli

Presentazione PROGETTO ITER FALLIMENTARE 2 Tribunale di Bolzano

Presentazione PROGETTO ITER FALLIMENTARE 2 Tribunale di Bolzano Bolzano, 1 marzo 2011 Presentazione PROGETTO ITER FALLIMENTARE 2 Tribunale di Bolzano Stimatissimo Curatore, il presente documento è volto ad illustrare le funzionalità specifiche del PROGETTO ITER FALLIMENTARE

Dettagli

LA PEC (POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA)

LA PEC (POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA) LA PEC (POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA) La "posta elettronica certificata", meglio conosciuta con l'acronimo PEC, è uno strumento di trasmissione elettronica di documenti informatici che permette di parificare

Dettagli

Appendice 2 POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

Appendice 2 POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Versione 1.0 Aggiornato al 29 Luglio 2009 www.to.camcom.it/guideregistroimprese Appendice 2 POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA ANAGRAFE ECONOMICA - REGISTRO IMPRESE REGISTRO IMPRESE CAMERA DI COMMERCIO DI TORINO

Dettagli

LETTERA AI CURATORI FALLIMENTARI DEL TRIBUNALE DI COMO SUL TEMA DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO (SIECIC)

LETTERA AI CURATORI FALLIMENTARI DEL TRIBUNALE DI COMO SUL TEMA DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO (SIECIC) LETTERA AI CURATORI FALLIMENTARI DEL TRIBUNALE DI COMO SUL TEMA DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO (SIECIC) Gent.mo Curatore, Il Processo Civile Telematico nell ambito fallimentare è in corso di avvio e/o

Dettagli

Formazione 2015 Comm. Informatica OAT

Formazione 2015 Comm. Informatica OAT Formazione 2015 Comm. Informatica OAT 1. l ABC del Processo Telematico e dei servizi telematici attivi a Torino; 2. Processo telematico: gli strumenti necessari (PEC e firma digitale) e le notificazioni

Dettagli

Ordine Avvocati Corte di Cassazione

Ordine Avvocati Corte di Cassazione Ordine Avvocati Corte di Cassazione Convegno 18 Novembre 2014 Relazione a cura di Domenico Condello Consigliere dell Ordine degli Avvocati di Roma IL DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO COME FARE? COSA FARE?

Dettagli

DOMANDE E RISPOSTE FREQUENTI SULLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) e SUL PUNTO DI ACCESSO (P.D.A.)

DOMANDE E RISPOSTE FREQUENTI SULLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) e SUL PUNTO DI ACCESSO (P.D.A.) DOMANDE E RISPOSTE FREQUENTI SULLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) e SUL PUNTO DI ACCESSO (P.D.A.) 1. D: L AVVOCATO È OBBLIGATO AD AVERE UN INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC)? R: SI!

Dettagli

La Posta Elettronica Certificata

La Posta Elettronica Certificata La Posta Elettronica Certificata Lo stato dell arte 31 agosto 2009 ver. 1.1 Sintresis s.r.l. tel: 0125/627026 via Castiglia, 4 http://www.sintresis.it 10015 Ivrea email: info@sintresis.it Indice 1. Introduzione...3

Dettagli

PRIME INDICAZIONI OPERATIVE CONSEGUENTI ALL ENTRATA IN VIGORE DEL DECRETO LEGGE 179/2012 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI

PRIME INDICAZIONI OPERATIVE CONSEGUENTI ALL ENTRATA IN VIGORE DEL DECRETO LEGGE 179/2012 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI Tribunale di Roma Sezione Fallimentare il Presidente della Sezione - visto il Decreto Legge 18 ottobre 2012, n. 179 (Pubblicato nel S.O. n.194, relativo alla G.U. n.245 del 19/10/2012) convertito con modificazioni

Dettagli

Introduzione al Processo Civile Telematico

Introduzione al Processo Civile Telematico Ordine degli Avvocati di Matera Introduzione al Processo Civile Telematico Breve vademecum per affrontare una svolta epocale. Un nuovo linguaggio Innovazione Per poter accedere a questo servizio occorre

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Avv. Angelo Cugini www.iuslaw.it . La PEC è uno strumento che, al pari della posta elettronica ordinaria consente la trasmissione un documento informatico composto dal testo

Dettagli

Posta Elettronica Certificata. dott. Andrea Mazzini

Posta Elettronica Certificata. dott. Andrea Mazzini Posta Elettronica Certificata dott. Andrea Mazzini PEC Posta Elettronica Certificata La posta elettronica certificata è un sistema attraverso il quale è possibile inviare e-mail con valore legale equiparato

Dettagli

Interoperabilità dei Protocolli Informatici delle pubbliche amministrazioni lucane. La Posta Elettronica Certificata

Interoperabilità dei Protocolli Informatici delle pubbliche amministrazioni lucane. La Posta Elettronica Certificata Interoperabilità dei Protocolli Informatici delle pubbliche amministrazioni lucane La Posta Elettronica Certificata Regione Basilicata Ufficio Società dell'informazione Lucana Sistemi s.r.l. La PEC E uno

Dettagli

Dr.ssa Anna Rita Bardini Coordinatore cancellerie civili Tribunale di Milano. L esperienza del Tribunale di Milano

Dr.ssa Anna Rita Bardini Coordinatore cancellerie civili Tribunale di Milano. L esperienza del Tribunale di Milano Coordinatore cancellerie civili Tribunale di Milano * L esperienza del Tribunale di Milano OBBLIGATORIETA ATTI TELEMATICI art. 44 Legge 11 agosto 2014 n. 114 di conversione del Decreto Legge 24 Giugno

Dettagli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Adempimenti fiscali nel fallimento ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI LECCO Adempimenti fiscali nel fallimento A cura della Commissione di studio in materia fallimentare e concorsuale Febbraio 2011 INDICE 1. Apertura

Dettagli

Cristina Ferrari. Assistente Studi Professionali Tel/Fax 02 43 98 67 43 Cell. 331 487 34 97 E-mail:crissferr@virgilio.it

Cristina Ferrari. Assistente Studi Professionali Tel/Fax 02 43 98 67 43 Cell. 331 487 34 97 E-mail:crissferr@virgilio.it Tel/Fax 02 43 98 67 43 Cell. 331 487 34 97 E-mail:crissferr@virgilio.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO - INVIO TELEMATICO DECRETO INGIUNTIVO 30 GIUGNO 2014 OBBLIGATORIETÀ DEL DEPOSITO TELEMATICO ATTI PROCESSUALI*

Dettagli

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000)

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Ricerca veloce degli atti, archiviazione, fascicolazione ed inventario Inserimento semplice e funzionale Collegamento tra protocolli tramite la gestione dei fascicoli

Dettagli

Data aggiornamento: 16 gennaio 2014

Data aggiornamento: 16 gennaio 2014 Adempimenti al Registro Imprese previsti dalla Legge Fallimentare e normative ad essa collegate in capo al Curatore Fallimentare ai Commissari e Liquidatori Giudiziali Data aggiornamento: 16 gennaio 2014

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia Dipartimento dell organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi Direzione generale per i sistemi informativi automatizzati Ufficio del Responsabile per Sistemi informativi

Dettagli

IL P C T. Il Processo Telematico a Orvieto. >> La Soluzione Lextel

IL P C T. Il Processo Telematico a Orvieto. >> La Soluzione Lextel IL P C T Il Processo Telematico a Orvieto >> La Soluzione Lextel 1 Il Processo Civile Telematico È lo sviluppo delle procedure civili tramite l'uso delle nuove tecnologie dell'informazione in modo sicuro,

Dettagli

Legalmail Family: Posta Elettronica Certificata

Legalmail Family: Posta Elettronica Certificata : FAMILY Da, primo Ente Certificatore italiano, soluzioni personalizzate di Posta Elettronica Certificata per le comunicazioni a valore legale. esecutivo qxd.qxd:layout 1 05/08/09 12:46 Page 2 : dà più

Dettagli

Ill.mo Presidente dell'ordine degli Ingegneri della provincia di Messina

Ill.mo Presidente dell'ordine degli Ingegneri della provincia di Messina Perugia, 25 Maggio 2015 Alla Cortese Attenzione Ill.mo Presidente dell'ordine degli Ingegneri della provincia di Messina OGGETTO: Offerta Redattore Atti telematici GenIUS Ill.mo Presidente, L'art. 16 bis,

Dettagli

BREVE VADEMECUM LE NOTIFICHE IN PROPRIO A MEZZO PEC A CURA DELL AVV. DARIO OBIZZI

BREVE VADEMECUM LE NOTIFICHE IN PROPRIO A MEZZO PEC A CURA DELL AVV. DARIO OBIZZI BREVE VADEMECUM LE NOTIFICHE IN PROPRIO A MEZZO PEC A CURA DELL AVV. DARIO OBIZZI Quest'opera è stata rilasciata con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia. Per leggere una copia della licenza

Dettagli

PROCESSO CIVILE TELEMATICO L ABC DEL PCT

PROCESSO CIVILE TELEMATICO L ABC DEL PCT PROCESSO CIVILE TELEMATICO L ABC DEL PCT OTTOBRE 2014 GRUPPO DI LAVORO DELLA F.I.I.F. FONDAZIONE ITALIANA PER L INNOVAZIONE FORENSE PREMESSA Tutte le slide reperibili sul sito www.pergliavvocati.it ScreenCast

Dettagli

n fei 2015 E, per e. Signor Capo Dipartimento

n fei 2015 E, per e. Signor Capo Dipartimento AC/ldr»_dg.DOG07.11/03/2015.0006145.U Signor Presidente Signor Dirigente Amministrativo della Corte d'appello - MILANO Signori Presidenti Signori Dirigenti Amministrativi dei Tribunali del Distretto della

Dettagli

GLI AVVOCATI E LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

GLI AVVOCATI E LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA GLI AVVOCATI E LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA L'e-mail è ormai lo strumento di comunicazione elettronica più utilizzato per lo scambio di informazioni. La posta elettronica o e-mail (acronimo di Electronic

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE Il PCT nel decreto legge 24 giugno 2014, n. 90 (Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l efficienza degli uffici giudiziari) Sommario: 1. Premessa. 2. Entrata in vigore

Dettagli

Publicom Srl Direzione tecnico commerciale. Servizio PublicomPEC

Publicom Srl Direzione tecnico commerciale. Servizio PublicomPEC Publicom Srl Direzione tecnico commerciale Servizio PublicomPEC Servizio PublicomPEC Cosa è il PEC? La Posta Elettronica Certificata è il nuovo sistema attraverso il quale è possibile inviare email con

Dettagli

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000)

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Ricerca veloce degli atti, archiviazione, fascicolazione ed inventario semplice e funzionale Collegamento tra protocolli tramite la gestione dei fascicoli e visualizzazione

Dettagli

EasyPda Punto d accesso al Processo Telematico

EasyPda Punto d accesso al Processo Telematico EasyPda Punto d accesso al Processo Telematico Il Punto d accesso viene definito dalla normativa sul Processo Telematico (D.M.Giustizia 21/2/2011 n. 44 e ss. mm. ii.) come struttura tecnologica-organizzativa

Dettagli

Decreto anticrisi: ulteriore spinta alla dematerializzazione dei documenti

Decreto anticrisi: ulteriore spinta alla dematerializzazione dei documenti Focus di pratica professionale di Marco Thione Decreto anticrisi: ulteriore spinta alla dematerializzazione dei documenti Considerazioni introduttive: la dematerializzazione come opportunità La cosiddetta

Dettagli

PRESENTAZIONE. Sistemi Contabili S.p.A. Ufficio Commerciale

PRESENTAZIONE. Sistemi Contabili S.p.A. Ufficio Commerciale Sistemi Contabili S.p.A. Via Capitelvecchio, 20 36061 Bassano del Grappa (VI) Tel. 0424523040 Fax 0424529409 e-mail info@sistemicontabili.it PRESENTAZIONE La Sistemi Contabili S.p.A. viene costituita nel

Dettagli

>> La Soluzione Lextel

>> La Soluzione Lextel >> La Soluzione Lextel 1 Tecnologie La postazione del professionista deve essere dotata di alcune tecnologie di base per partecipare al PCT: Dispositivo di firma digitale con certificati di autenticazione

Dettagli

In proposito Astalegale.net Spa è lieta di presentarle GENIUS, la soluzione realizzata per il Processo Civile Telematico.

In proposito Astalegale.net Spa è lieta di presentarle GENIUS, la soluzione realizzata per il Processo Civile Telematico. Perugia, 8 gennaio 2015 Alla Cortese Attenzione Ill.mo Presidente dell Ordine degli Ingegneri di Salerno Ing. Michele Brigante OGGETTO: Offerta Redattore Atti telematici GenIUS Ill.mo Presidente, L'art.

Dettagli

Legalmail. La Posta Elettronica Certificata con valore legale

Legalmail. La Posta Elettronica Certificata con valore legale Legalmail La Posta Elettronica Certificata con valore legale Posta Elettronica con valore legale Cos è la PEC L'uso sempre più frequente della Posta Elettronica Certificata, in sostituzione dei tradizionali

Dettagli

La Posta Elettronica Certificata

La Posta Elettronica Certificata La Posta Elettronica Certificata Cedacri S.p.A. Sede legale: Via del Conventino n. 1 43044 Collecchio (Parma) C.F./Partita IVA e Iscrizione al Registro delle Imprese di Parma: 00432960342 R.E.A.: 128475

Dettagli

POSTA ELETTRONICA (TRADIZIONALE e CERTIFICATA) FIRMA DIGITALE PROTOCOLLO INFORMATICO. Maurizio Gaffuri 11 ottobre 2007

POSTA ELETTRONICA (TRADIZIONALE e CERTIFICATA) FIRMA DIGITALE PROTOCOLLO INFORMATICO. Maurizio Gaffuri 11 ottobre 2007 POSTA ELETTRONICA (TRADIZIONALE e CERTIFICATA) FIRMA DIGITALE PROTOCOLLO INFORMATICO Maurizio Gaffuri 11 ottobre 2007 1 POSTA ELETTRONICA TRADIZIONALE e POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA 2 POSTA ELETTRONICA

Dettagli

Corso di aggiornamento PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE. 31 gennaio 2014 Ivrea (TO)

Corso di aggiornamento PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE. 31 gennaio 2014 Ivrea (TO) Corso di aggiornamento PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE 31 gennaio 2014 Ivrea (TO) Agenda Agenda Panoramica sul Processo Civile Telematico Le principali

Dettagli

Convenzione PEC del Consiglio Nazionale Architetti PPC con ArubaPec

Convenzione PEC del Consiglio Nazionale Architetti PPC con ArubaPec Convenzione PEC del Consiglio Nazionale Architetti PPC con ArubaPec Indipendentemente dalla possibilità per gli Iscritti di attivare la PEC con un qualsiasi gestore accreditato dal Governo il cui elenco

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SANT'ELIA A PIANISI 17 e 18 febbraio 2016. POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA tra miti e potenzialità

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SANT'ELIA A PIANISI 17 e 18 febbraio 2016. POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA tra miti e potenzialità ISTITUTO COMPRENSIVO DI SANT'ELIA A PIANISI 17 e 18 febbraio 2016 LA PEC E uno strumento di posta elettronica il cui valore è equiparato all invio di una raccomandata postale con avviso di ricevimento

Dettagli

www.lascalaw.com www.iusletter.com

www.lascalaw.com www.iusletter.com LaScala studio legale in association with Field Fisher Waterhouse Focus on VADEMECUM: COMUNICAZIONI TELEMATICHE E DEPOSITO DEGLI ATTI NELLE PROCEDURE CONCORSUALI EX D.L. 179/2012 Marzo 2013 www.lascalaw.com

Dettagli

Partner di www.2essedigital.it

Partner di  www.2essedigital.it Partner di PEC obbligatoria per tutti!!! Rivoluzione nel decreto legge anti-crisi : PEC obbligatoria per tutti Il decreto legge anti-crisi approvato il 28 novembre 2008, dal Consiglio di Ministri, contiene

Dettagli

Scheda Prodotto Direzione Marketing pag 1 vers. 3 - Giugno 2008

Scheda Prodotto Direzione Marketing pag 1 vers. 3 - Giugno 2008 Scheda Prodotto Direzione Marketing pag 1 vers. 3 - Giugno 2008 Legalmail La Posta Elettronica Certificata a valore legale Che cosa è la Posta Elettronica Certificata La posta elettronica è diventata sempre

Dettagli

P.E.C. Posta Elettronica Certificata

P.E.C. Posta Elettronica Certificata P.E.C. Posta Elettronica Certificata Cosa è La posta elettronica certificata è il nuovo sistema attraverso il quale è possibile inviare email con valore legale equiparato ad una raccomandata con ricevuta

Dettagli

LA FIRMA DIGITALE NEL CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE

LA FIRMA DIGITALE NEL CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE LA FIRMA DIGITALE NEL CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE A cura di: Stefania TELESCA Dottore Commercialista Politecnico di Torino - 21 novembre 2005 Il D. Lgs 82/2004: Introduzione Introduce nuovi diritti

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata La PEC ovvero Posta Elettronica Certificata è una casella di posta alla quale sono state aggiunte delle caratteristiche di legalità che garantiscono la certezza dell'invio

Dettagli

INDICAZIONI OPERATIVE GESTIONE PCT TRIBUNALE DI FIRENZE

INDICAZIONI OPERATIVE GESTIONE PCT TRIBUNALE DI FIRENZE INDICAZIONI OPERATIVE GESTIONE PCT TRIBUNALE DI FIRENZE 13 GENNAIO 2015 La presente nota operativa dello StaffPCT del Tribunale di Firenze è un estratto di alcune indicazioni contenute nella circolare

Dettagli

Avv. Andrea Ricuperati (ultimo aggiornamento: 25 giugno 2014)

Avv. Andrea Ricuperati (ultimo aggiornamento: 25 giugno 2014) Avv. Andrea Ricuperati (ultimo aggiornamento: 25 giugno 2014) 1 Le tre modalità di notifica secondo la nuova L. n. 53/1994 Tramite il servizio postale A mani Mediante posta elettronica certificata 2 Che

Dettagli

Schede operative PEC. I soggetti che interagiscono con il sistema di posta elettronica certificata

Schede operative PEC. I soggetti che interagiscono con il sistema di posta elettronica certificata PEC Il servizio di posta elettronica certificata Il presente lavoro si propone di illustrare le principali caratteristiche del nuovo servizio di posta elettronica certificata, che rappresenta uno dei sistemi

Dettagli

Servizio. Indagini Finanziarie web

Servizio. Indagini Finanziarie web Servizio Indagini Finanziarie web INDICE 1 I flussi previsti dalla normativa...2 2 Il servizio Indagini Finanziarie...2 3 Funzionalità e caratteristiche principali di Indagini Finanziarie...3 Ricezione

Dettagli

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.)

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) Manuale di informazione per il personale amministrativo delle Istituzioni scolastiche statali Testo aggiornato con il D.Lgs N 82 del 07 Marzo 2005 recante : Codice

Dettagli

Manuale PEC. (Posta Elettronica Certificata)

Manuale PEC. (Posta Elettronica Certificata) Manuale Pec (Posta Elettronica Certificata) ECHO Sistemi S.r.l. Uffici: Via Misterbianco, 19 96100 Siracusa Tel. 0931 / 753 000 FAX 0931 / 184 64 46 Email: info@echosistemi.it Email PEC: echosistemi@inmpresesiracusa.it

Dettagli

Identità e PEC nella prassi della PA

Identità e PEC nella prassi della PA 1/20 SDA BOCCONI Document Management Academy 2011 Identità e PEC nella prassi della PA Dott. Filippo Caravati La Posta Elettronica Certificata 2/20 La posta elettronica è uno strumento di comunicazione

Dettagli

Tribunale di Arezzo. Banca Popolare dell Etruria e del Lazio S.c.a.r.l. Diamond Import S.r.l. SECONDO SUPPLEMENTO AL PROGRAMMA DI LIQUIDAZIONE

Tribunale di Arezzo. Banca Popolare dell Etruria e del Lazio S.c.a.r.l. Diamond Import S.r.l. SECONDO SUPPLEMENTO AL PROGRAMMA DI LIQUIDAZIONE Tribunale di Arezzo Sezione fallimentare * Concordato Preventivo n. 12/2010 REALIZZAZIONI E BONIFICHE AREZZO (già Unoaerre Italia) S.p.A. in liquidazione e in concordato preventivo Società: REALIZZAZIONI

Dettagli

Il Processo Civile Telematico

Il Processo Civile Telematico Il Processo Civile Telematico avv. Pierluigi Basile 8 aprile 2015 Cosa è il PCT Il Processo Telematico è un progetto del Ministero della Giustizia che si propone di rendere possibile lo scambio di informazioni

Dettagli

Procedura per attivazione PEC studi professionali

Procedura per attivazione PEC studi professionali Procedura per attivazione PEC studi professionali Si ricorda il D.Legge D.L. 185 del 29/11/2008 (art. 16 comma 6) prevede che le imprese costituite in forma societaria debbano dotarsi di una casella PEC

Dettagli

L ufficio senza carta: ora si può

L ufficio senza carta: ora si può Organizzazione L ufficio senza carta: ora si può Renata Bortolin Negli ultimi anni, abbiamo assistito al susseguirsi di annunci di leggi che semplificano i procedimenti amministrativi, fiscali e tributari

Dettagli

Convenzione tra ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA SPEZIA. Codice convenzione DA RICHIEDERE IN SEGRETERIA

Convenzione tra ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA SPEZIA. Codice convenzione DA RICHIEDERE IN SEGRETERIA Convenzione tra ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA SPEZIA e Codice convenzione DA RICHIEDERE IN SEGRETERIA Convenzione PEC del Consiglio Nazionale Architetti PPC con

Dettagli