identificazione e controllo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "identificazione e controllo"

Transcript

1 CT identificazione e controllo SORI dp S.R.L. Via A. Murri, 97/ BOLOGNA tel.: fax web: CT è un insieme di soluzioni hardware e software di identificazione e controllo per applicazioni in ambito ospedaliero. È incentrato sull utilizzo di un terminale portatile come strumento per coadiuvare l operatore sanitario nello svolgimento delle mansioni di assistenza al paziente, assumendo i diversi ruoli di supporto informativo, di guida e di verifica dei processi. Identificazione Il terminale ha un lettore di codici a barre integrato, con cui identifica il paziente, il farmaco o la sacca di sangue, leggendo i codici a barre da un braccialetto, da una confezione o da un etichetta applicata alla sacca. Controllo All identificazione segue un incrocio dei dati scaricati dal server in tempo reale, se in connessione wireless, o già presenti sul terminale, se operante in modalità batch, che consente all operatore di verificare la correttezza delle operazioni eseguite. Principio di funzionamento La prima operazione richiesta all operatore è la propria autenticazione, che avviene tramite inserimento di un PIN o lettura del proprio badge. A seconda del ruolo dell operatore o del reparto in cui il terminale è in uso, viene consentito l accesso ai vari servizi. Il passo successivo è l identificazione del paziente su cui si desidera operare. Alcuni servizi richiedono un unica identificazione del paziente (controllo emotrasfusioni e raccolta parametri vitali), altri ne richiedono una di apertura e una di chiusura (controllo somministrazioni). Mentre l operazione di apertura può essere eseguita con la lettura di un codice a barre stampato su un foglio di terapia o visualizzato su un monitor, l identificazione di chiusura è più importante e avviene tramite la lettura di un codice a barre o di un tag RFID applicato su un braccialetto al polso del paziente. Con l identificazione, il terminale può acquisire, da una base dati locale o remota, tutte le informazioni sul paziente inerenti il servizio richiesto, guidando l operatore nel controllo e nella raccolta dei dati. Identificazione operatore tramite inserimento PIN Accesso ai servizi Identificazione del paziente

2 Servizi disponibili Il software dispone di diversi moduli applicativi, estendibili e adattabili alle esigenze di diverse realtà ospedaliere. Controllo somministrazioni (erogazione farmaci) All operatore viene fornita sul terminale la terapia da somministrare al paziente nella fascia oraria corrente, in un elenco che include tutti i farmaci e la loro modalità di somministrazione. È possibile scorrere l elenco con le descrizioni dei tipi di farmaci per visualizzare i dettagli di ogni prescrizione, ovvero le indicazioni delle quantità, delle unità posologiche e delle vie di somministrazione. Il percorso di controllo somministrazioni prevede la verifica del farmaco da somministrare tramite la lettura e l associazione del codice a barre sulla confezione con i codici dei farmaci in terapia ricevuti dal terminale. In caso di associazione positiva, il terminale permette di continuare le operazioni; in caso contrario, interrompe le operazioni e segnala l anomalia all operatore. Sono disponibili varie tipologie di farmaci e modalità di somministrazione (al bisogno, cocktail, a schema, giudizio medico, estemporanee, ecc.) che consentono all operatore di effettuare diverse scelte operative (inserire una quantità, richiedere la consulenza di un medico, impostare un valore a computer, ecc.). Al termine dell identificazione di ogni farmaco è possibile impostare una causale che indica eventuali problemi che si sono incontrati nella somministrazione del farmaco al paziente. Completata l identificazione di tutti i farmaci della terapia, l operazione si conclude con la lettura del bracciale del paziente, e con la conferma che è il paziente corretto a cui somministrare i farmaci identificati. Altre caratteristiche - Durante le operazioni di controllo somministrazioni, è possibile raccogliere i parametri vitali del paziente su cui si sta operando (vedere Registrazione parametri vitali di seguito) e consultare i parametri già raccolti. - È possibile visionare i farmaci dei turni precedenti, consultando quelli già somministrati o verificando che di alcuni non sia stata tralasciata la somministrazione, per provvedere a farlo nel turno corrente. - In qualsiasi momento è possibile visionare le informazioni della scheda paziente riguardanti il paziente identificato, come l anagrafica o il gruppo sanguigno. Lista delle terapie prescritte Lettura di un farmaco errato Scelta causali Lettura di un farmaco in terapia Tipologie di terapie Informazioni sul paziente, terapie e parametri vitali

3 Preparazione cocktail La procedura di preparazione cocktail è antecedente a quella di controllo somministrazioni, in quanto il cocktail verrà poi somministrato al paziente. Durante la preparazione, all operatore non viene richiesto di identificare il paziente, bensì i vari componenti farmaceutici che costituiscono il cocktail. L elenco dei farmaci componenti viene acquisito dal terminale attraverso la lettura del codice del cocktail, un codice univoco generato dal software di prescrizione. Il procedimento di identificazione dei componenti è estremamente simile a quello di identificazione dei farmaci durante il controllo somministrazioni. Registrazione parametri vitali A seconda della modalità d uso impostata, l operatore può selezionare da una lista i parametri vitali che intende raccogliere, che vengono quindi presentati uno a uno per l inserimento dei rispettivi valori. È possibile inserire quantità numeriche o scegliere valori o descrizioni predefinite da un menu. Al termine dell operazione, si procede con l identificazione del paziente da cui sono stati raccolti e a cui vengono associati i dati. Un altra modalità di lavoro è l identificazione previa del paziente, a cui può seguire la predisposizione automatica dei parametri da raccogliere da parte di un operatore o nel corso di un turno specifico. Per ogni tipo di parametro vitale, inoltre, è possibile visionare tutti i parametri vitali raccolti precedentemente. Alcuni valori di parametri, anziché essere inseriti manualmente dall operatore, possono essere acquisiti direttamente da strumenti dotati di interfaccia Bluetooth. Allo stato attuale, gli strumenti da cui è possibile acquisire direttamente i parametri sono misuratori di temperatura, pressione e glicemia nel sangue. Il servizio di raccolta parametri vitali, oltre a essere eseguibile in sequenza su più pazienti, può essere richiamato durante il controllo somministrazioni per il paziente in corso. Selezione dei parametri da raccogliere Inserimento parametri

4 Controllo Emotrasfusioni Il servizio di controllo emotrasfusioni si basa su una rigorosa associazione uno a uno tra la sacca da trasfondere e il paziente a cui è destinata. La sacca è identificata da uno o due codici a barre, mentre il paziente è sempre identificato dal braccialetto. Il controllo avviene in due fasi: quella di inizio e quella di fine trasfusione. In entrambe le fasi, i codici sacca e paziente vengono letti in sequenza e il terminale conferma la validità dell associazione, autorizzando a procedere nella fase di inizio e chiedendo l esito della trasfusione nella fase di fine. Per questo tipo di servizio, è prevista la possibilità di una doppia autenticazione quando la normativa richiede la presenza di due operatori per eseguire la trasfusione. Controllo prelievi Il servizio di controllo prelievi permette di associare il codice su provette contenenti il sangue prelevato da un paziente al codice del paziente stesso. Informazioni sul paziente Il terminale può consentire l accesso per consultazione a tutte le informazioni che possono essere fornite dal sistema informativo o dal sistema di prescrizione farmaci dell ospedale. Può anche, in determinati casi, permettere la modifica di informazioni specifiche o l invio di informazioni non presenti nel sistema informativo, come la foto del paziente, acquisibile tramite la fotocamera del terminale (se disponibile). Servizi accessori Note fotografiche e vocali In qualunque momento dell operazione che si sta eseguendo, con qualsiasi servizio, è possibile richiamare le funzioni di documentazione fotografica o di nota vocale. La funzione di documentazione fotografica consente di scattare una foto contestualmente all operazione in corso, in modo da disporre di un immagine per analisi successive. Questa funzione può essere utilizzata per documentare sia problemi tecnici che problemi clinici. L immagine può essere inviata al server per essere visionata con l applicativo web di monitoraggio CTReport (vedere CTReport di seguito), ma anche al sistema informativo o di prescrizione per essere visionata dal personale ospedaliero che ha in carico il paziente. Per la nota vocale, il procedimento è il medesimo: in qualsiasi momento, l operatore può registrare una nota vocale con osservazioni riguardanti un particolare evento o problema occorso durante le operazioni. La nota potrà essere riascoltata sia dal terminale che dall applicativo web di monitoraggio CTReport. Inizio trasfusione Esito trasfusione Note fotografiche e vocali Registrazione audio Errore di associazione Fotografia (salvata in alta risoluzione)

5 Browser All interno dell applicativo è disponibile un browser web che permette di accedere ad applicativi web mobili di terze parti anche contestualmente alle operazioni in corso, ovvero inviando al server web informazioni riguardanti l operatore che sta usando il terminale e il paziente identificato. L accesso a pagine o applicativi può essere predefinito e richiamato rapidamente attraverso pulsanti a video o con la tastiera del terminale. È anche possibile la navigazione come in un normale browser. Stampa etichette Browser Il terminale si può interfacciare a stampanti Bluetooth, anche portatili, per stampare direttamente braccialetti o etichette. Questa funzione può essere particolarmente utile, ad esempio durante una fase di controllo prelievi o preparazione cocktail.

6 Specifiche del sistema Architettura e connettività a basi dati Il software in esecuzione sui terminali comunica con l applicativo CTServer, che è il concentratore di tutte le richieste e registrazioni dei dati. L applicazione a sua volta si interfaccia con le basi dati e i software già in uso nella struttura ospedaliera. Ogni richiesta dati da terminale viene inoltrata al CTServer, che la inoltra nel formato prestabilito al software o database competente: se si sta controllando un emotrasfusione, il CTServer interrogherà il gestionale del trasfusionale; se si richiedono dati sul bracciale, il CTServer interrogherà il sistema informativo dell ospedale; se si richiedono le terapie del paziente, infine, verrà interrogato il software di prescrizione in uso. La comunicazione tra il terminale e il CTServer può essere impostata in due modalità: - Wi-Fi a connessione permanente: per strutture completamente coperte da rete wireless, in cui la richiesta e l invio dati sono in tempo reale. - Batch: per strutture non coperte o parzialmente coperte da rete wireless, in cui ogni terminale scarica periodicamente e automaticamente in locale i pacchetti dati necessari alla sua operatività nelle ore successive. La connettività per lo scarico dati in modalità Batch si può ottenere in diversi modi: - Installando un access point solo in prossimità di dove vengono riposti i terminali in carica - Usando un cradle Ethernet - Collegando i terminali via cradle USB a un PC connesso alla rete ospedaliera La modalità Batch potrà facilmente evolversi in Wi-Fi a connessione permanente quando la struttura ospedaliera disporrà di una copertura completa dei reparti. Questa architettura a tre tier con diverse modalità di lavoro wireless e batch offre la flessibilità di poter adattare la soluzione a diverse realtà ospedaliere, con diversi software gestionali e basi dati. Offre inoltre la possibilità di usare contemporaneamente diverse tipologie di terminali (vedere Hardware di seguito) all interno della stessa struttura, a seconda delle necessità dei reparti (diverso livello di protezione IP, diversa dimensione o presenza di caratteristiche hardware aggiuntive). La connettività tra il CTServer e le basi dati o software in uso nell ospedale è completamente configurabile a seconda delle necessità, usando i più comuni protocolli (Web services o connessione diretta ai DB) e secondo le specifiche che vengono fornite.

7 Hardware Terminali Il software è sviluppato su due tipologie di terminali: grafici e a carattere. La scelta tra le due tipologie si riconduce alle caratteristiche richieste e alla praticità d uso dello strumento nell ambito della funzione che gli è richiesta. I terminali a carattere sono CipherLab con sistema operativo proprietario. I terminali grafici possono essere di qualsiasi tipo con sistema operativo Windows CE o Windows Mobile. Ciò offre la possibilità di scegliere tra un ampia gamma di terminali, con diverse caratteristiche di peso e dimensione, protezione, robustezza ed equipaggiamento hardware. Modalità di lavoro con i terminali La modalità di lavoro su cui si è improntato il progetto è quella di offrire all operatore la maggiore praticità d uso possibile, attraverso la scelta di determinate linee guida nell interfaccia di utilizzo e la preferenza di un determinato fattore di forma nella scelta dei terminali. Praticità a livello hardware significa innanzitutto ergonomia, quindi il terminale di riferimento deve avere dimensioni e peso tali da rendere possibile l uso agevole con una sola mano, con facile accesso ai tasti necessari per le funzioni più comuni, in quanto l altra mano deve generalmente impugnare l oggetto da controllare o utilizzare (farmaco, sacca, strumento di rilevamento parametri vitali). Praticità a livello software significa che l interfaccia e il flusso di lavoro sono stati disegnati per garantire quanto segue: - Il controllo del flusso di lavoro in tutti i servizi attraverso pochi tasti e ben definiti: il tasto di scansione, il tasto di conferma, il tasto di annullamento e i tasti di direzione per scorrere liste. La tastiera numerica o qwerty è richiesta solo in casi particolari (inserimento quantità o note) o per eseguire scorciatoie nei menu. - La possibilità di controllare tutte le operazioni usando esclusivamente la tastiera fisica: in determinati ambienti di lavoro, la reattività e il feedback di un pulsante fisico offrono vantaggi rispetto al touch screen, che si presta anche a sporcarsi molto più facilmente. L interfaccia e le operazioni di selezione rimangono comunque possibili anche via touch screen, con dita o pennino. - L uso di vibrazione e segnalazioni acustiche per automatizzare il più possibile le operazioni senza dover verificare eventuali errori sul display per ogni lettura. Le operazioni di lettura per il controllo farmaci, ad esempio, possono essere eseguite in sequenza, e l operatore viene avvertito dell errore da un allarme sonoro o con una vibrazione. - Il controllo completo del terminale per mantenere l operatore sul flusso di lavoro corretto. Ad esempio, in caso di errore, oltre alla segnalazione acustica e al messaggio di errore a video, il terminale viene bloccato in tutte le sue funzioni (scanner spento e tastiera disattivata a parte il pulsante Esc per annullare). Oppure, è possibile impostare l attivazione dello scanner solo nel momento in cui l operatore deve eseguire operazioni di lettura, per evitare che esegua letture errate. - Passaggi rapidi da una funzione all altra e reattività dell interfaccia in qualsiasi situazione: l operatore deve sempre evitare di trovarsi in una situazione di dubbio.

8 Gestione e servizi web CTReport Tutte le operazioni eseguite con i terminali (interrogazione, invio dati, lettura codici, inizio e annullamento operazioni), indipendentemente dal servizio in uso, vengono registrate su database per una successiva analisi. Il pannello di controllo fornisce tutte le situazioni di possibili allarmi generati dai terminali, come letture errate di farmaci, di pazienti o di sacche, offrendo la possibilità di accedere a informazioni relative alla situazione in cui si è generato l errore, nonché di vedere documentazioni fotografiche o note vocali contestuali. L analisi può essere di tracciamento e revisione delle attività di un operatore, ad esempio per individuare un problema in cui è incorso analizzando i passaggi eseguiti, e può essere eseguita eventualmente ascoltando una nota vocale o visionando un immagine acquisita dall operatore. Il CTReport dispone anche di funzioni di statistica per confrontare modalità operative o errori tra operatori o reparti, per valutare se i problemi sono sistematici o se sono necessari interventi di formazione. Stampa braccialetti La soluzione include servizi web richiamabili da qualsiasi applicativo web per la stampa di etichette e braccialetti. Fornendo al servizio il codice a barre, vengono generate e inviate direttamente alla stampante le istruzioni di stampa nel linguaggio della stampante, senza dover generare file PDF o installare driver proprietari. La stampante può essere installata come Generica/solo testo. Invio dati via QR Code È disponibile un servizio web per la generazione a video di QR Code per inviare direttamente una certa quantità di dati da un applicativo web a un terminale. Se usato unitamente ad applicativi web su PC (desktop o portatili su carrello, ad esempio), che in quanto applicativi web non possono interfacciarsi direttamente al terminale via wireless o Bluetooth, il terminale può acquisire dati o contesti operativi leggendo direttamente dal monitor del PC il codice QR. Gestione terminali: aggiornamento e controllo remoto I terminali Windows CE o Windows Mobile connessi alla rete wireless possono ricevere in modo automatico aggiornamenti software ed essere controllati in remoto in caso di richiesta di assistenza da parte di un operatore.

9 Beta - In fase di sviluppo Identificazione e Controllo - Tablet+Terminale A integrazione della soluzione basata unicamente su terminale stiamo sviluppando una ulteriore soluzione basata sulla interconnessione di due prodotti per la mobilità: un tablet e un terminale con lettore per l identificazione. Il tablet è pensato per le operazioni da eseguirsi a carrello, siano di consultazione o inserimento dati, ed è favorito da un ampio display grafico in grado di fornire molte informazioni, oltre a eventuali strumenti di input aggiuntivi come una tastiera. Il terminale mantiene la sua centralità per tutto quello che riguarda le operazioni di identificazione e controllo, da eseguirsi a bordo letto e non, mantenendo la sua praticità di uso con una sola mano per le sue piccole dimensioni. In tutte e tre le situazioni la comunicazione è BlueTooth e bidirezionale, quindi c è sempre sincronizzazione tra le informazioni disponibili sull applicativo tablet e sull applicativo per terminale. L apertura di una terapia paziente su terminale attraverso la lettura del braccialetto apre automaticamente la terapia sul tablet. La selezione di un elenco di parametri vitali da rilevare sul tablet imposta lo stesso elenco sul terminale.

10 All atto pratico, a seconda della struttura ospedaliera e delle diverse modalità operative (controllo somministrazioni, emotrasfusioni, controllo provette, rilevamento parametri vitali), non sempre l operatore può avere visibilità sull applicativo tablet mentre esegue l identificazione (carrello in corridoio e paziente in corsia), per questo proponiamo tre diverse soluzioni di terminali identificativi, con diversi livelli di informazione all operatore e indipendenza dall uso del tablet per lo svolgimento di certe funzioni: Lettore di codici a barre BlueTooth Non è un semplice lettore in emulazione di tastiera, è controllabile dall applicativo tablet e può fornire all operatore un feedback alle operazioni attraverso segnali sonori e con l interruzione della lettura. Terminali a carattere CipherLab Dispongono di un display che fornisce un ulteriore feedback all operatore sulle operazioni che sta eseguendo. Un modello può operare solo in congiunzione al tablet, mentre un secondo modello con display più ampio può operare in WiFi anche in modo indipendente Terminali grafici Possono operare in modalità completamente autonoma fornendo all operatore tutte le informazioni necessarie per il controllo somministrazioni e emotrasfusioni. L applicativo tablet può fornire ulteriori informazioni di più comoda visualizzazione sul display più ampio, e facilitare l inserimento di dati e note con la tastiera fisica. Le applicazioni per tablet e per terminale sono native per i sistemi operativi degli stessi, per sfruttare al meglio le caratteristiche degli strumenti e della connettività WiFi e BlueTooth. Nell attesa di terminali grafici con sistema operativo Android e Windows RT (8), e di tablet con sistema operativo Windows RT (8), in grado di estendere l offerta, la nostra soluzione si basa su un applicativo Android per il lato tablet e applicativi Windows CE/Mobile per il lato terminali grafici.

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

Azzeramento bilance: utilizzando questa funzionalità, è possibile azzerare le bilance.

Azzeramento bilance: utilizzando questa funzionalità, è possibile azzerare le bilance. ECODIADE Premessa ECODIADE è un software che può essere fornito con i terminali DD2050 e DD1050. Permette di eseguire operazioni di pesatura senza richiedere la presenza di un operatore dedicato; tutte

Dettagli

Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA

Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA 7IS-80376 29/06/2015 SOMMARIO FUNZIONI ALBERGHIERE... 3 Richiamo funzioni tramite menu... 3 Check-in... 3 Costi... 4 Cabine... 4 Stampe... 5 Sveglia... 6 Credito... 6 Stato

Dettagli

Copia tramite vetro dello scanner

Copia tramite vetro dello scanner Guida rapida Copia Esecuzione di copie Esecuzione di una copia rapida posizionati sul vetro dello 3 Sul pannello di controllo, premere. 4 Se il documento è stato posizionato sul vetro dello scanner, toccare

Dettagli

IL SISTEMA DELLA GESTIONE INFORMATICA DELLA LOGISTICA DEL FARMACO

IL SISTEMA DELLA GESTIONE INFORMATICA DELLA LOGISTICA DEL FARMACO IL SISTEMA DELLA GESTIONE INFORMATICA DELLA LOGISTICA DEL FARMACO Logistica del Farmaco Riconoscimento Paziente Piano Terapeutico Individuale Integrazione con Cartella Clinica Informatica Somministrazione

Dettagli

CASSA AUTOMATICA SelfCASH

CASSA AUTOMATICA SelfCASH CASSA AUTOMATICA SelfCASH Caratteristiche Generali Hardware Transazioni Accetta pagamenti e dà il resto controllando l autenticità delle monete e delle banconote. Monete Accetta monete da 0,10, 0,20, 0,50,

Dettagli

FidelJob gestione Card di fidelizzazione

FidelJob gestione Card di fidelizzazione FidelJob gestione Card di fidelizzazione Software di gestione card con credito in Punti o in Euro ad incremento o a decremento, con funzioni di ricarica Card o scala credito da Card. Versione archivio

Dettagli

ARGO PRESENZE LEGGIMI DEGLI AGGIORNAMENTI. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.2.0. Data Pubblicazione 15-10-2013.

ARGO PRESENZE LEGGIMI DEGLI AGGIORNAMENTI. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.2.0. Data Pubblicazione 15-10-2013. Argo Presenze Leggimi Aggiornamento 3.2.0 Data Pubblicazione 15-10-2013 Pagina 1 di 18 Aggiornamento 3.2.0 Variazioni Con la release 3.2.0 viene introdotto un nuovo driver per lo scarico delle transazioni

Dettagli

Ecoplat - Gestione Centro di Raccolta Comunale

Ecoplat - Gestione Centro di Raccolta Comunale Ecoplat - Gestione Centro di Raccolta Comunale Caratteristiche tecniche Box in acciaio inox adatto alle intemperie Panel PC industrial all in one con schermo da 11 Touch screen equipaggiato con S.O. windows

Dettagli

centrale di allarme VERSA Plus

centrale di allarme VERSA Plus centrale di allarme VERSA Plus sicurezza, funzionalità, comfort www.satel-italia.it VERSA Plus sicurezza e semplicità d uso controllo remoto Soluzione conveniente e di facile installazione centrale con

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Didit Interactive Solution

Didit Interactive Solution Didit Interactive Solution Didit Interactive Solution Moonway.it Versione Italiana Data: Settembre 2008 Contenuti Introduzione... 3 Componenti Windows Richiesti... 3 Guidelines Generali di Configurazione...

Dettagli

L APP PER IPHONE E ANDROID

L APP PER IPHONE E ANDROID L APP PER IPHONE E ANDROID PER LA PIANIFICAZIONE E GESTIONE DELLA FORZA LAVORO IN MOBILITA GIUGNO 2013 RCSOFT Software House 1 GAT MOBILE COS E GAT MOBILE è una APP rivolta alle aziende che si occupano

Dettagli

Pagamento Ticket SSN. Resiban spa Strada degli Schiocchi 42 41124 Modena Tel. +39 059 344535 Web: www.resiban.it E-mail: info@resiban.

Pagamento Ticket SSN. Resiban spa Strada degli Schiocchi 42 41124 Modena Tel. +39 059 344535 Web: www.resiban.it E-mail: info@resiban. Il progetto prevede l implementazione completa di un sito Web per consentire a un cliente di una banca, in possesso di un account Home Banking, di poter effettuare il pagamento delle prestazioni SSN direttamente

Dettagli

Display. Guida all Uso

Display. Guida all Uso Display Installazione Guida all Uso Scaricare l ospite (Insegnante) DisplayNote richiede un piccolo programma in esecuzione sul computer che ospita le connessioni per i dispositivi partecipanti, scaricarlo

Dettagli

Installazione della tablet sul supporto. Installazione guidata

Installazione della tablet sul supporto. Installazione guidata Manuale d uso ! AVVIO Prima di utilizzare il dispositivo ARNOVA per la prima volta, caricare completamente la batteria. Caricamento della batteria 1.Collegare il cavo di alimentazione fornito al dispositivo

Dettagli

Wi-Pie Social Network Punti di accesso alla Rete Internet Manuale d'uso

Wi-Pie Social Network Punti di accesso alla Rete Internet Manuale d'uso Wi-Pie Social Network Punti di accesso alla Rete Internet Manuale d'uso INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. MODALITÀ DI ACCESSO AL SERVIZIO...3 2.1 CONFIGURAZIONE PER ACCESSO WI-FI...3 3. UTILIZZO DEL SERVIZIO...4

Dettagli

VER. 1 SETT 13 SISTEMA GESTIONALE PER IL LABORATORIO HLA

VER. 1 SETT 13 SISTEMA GESTIONALE PER IL LABORATORIO HLA SISTEMA GESTIONALE PER IL LABORATORIO HLA INDICE Caratteristiche Sistemi Operativi e configurazione LAN Client/Server Caratteristiche minime computer Database utilizzato Interfacciamento bidirezionale

Dettagli

Supplemento PostScript 3

Supplemento PostScript 3 Supplemento PostScript 3 2 3 4 Configurazione Windows Configurazione di Mac OS Utilizzo di PostScript 3 Printer Utility for Mac Leggere con attenzione il presente manuale prima di utilizzare questa macchina.

Dettagli

MODEM ADSL Wi-Fi GUIDA RAPIDA. Navigazione senza fili ad alta velocità Modalità ECO Collega in modo semplice PC, tablet e smartphone

MODEM ADSL Wi-Fi GUIDA RAPIDA. Navigazione senza fili ad alta velocità Modalità ECO Collega in modo semplice PC, tablet e smartphone MODEM ADSL Wi-Fi GUIDA RAPIDA Navigazione senza fili ad alta velocità Modalità ECO Collega in modo semplice PC, tablet e smartphone Per la Dichiarazione Ambientale vai su www.telecomitalia.com/sostenibilita

Dettagli

Monitoraggio e certificazione dei servizi di assistenza domiciliare

Monitoraggio e certificazione dei servizi di assistenza domiciliare Monitoraggio e certificazione dei servizi di assistenza domiciliare Esigenza L assistenza domiciliare è definita come "la possibilità di fornire, presso il domicilio del paziente, quei servizi e quegli

Dettagli

Modulo software HD2010MCTC DIR Versione MCTC-Net 100

Modulo software HD2010MCTC DIR Versione MCTC-Net 100 Modulo software HD2010MCTC DIR Versione MCTC-Net 100 Revisione 1.4 del 2014/07/24 INDICE PREMESSA... 4 1 - Requisiti di sistema... 5 1.1 Requisiti Hardware... 5 1.2 Requisiti Software... 5 1.3 Connettività...

Dettagli

Sm@rtADI Assistenza domiciliare

Sm@rtADI Assistenza domiciliare Data Sheet Sm@rtADI Assistenza domiciliare I recenti progressi della medicina hanno reso possibile la deospedalizzazione di un gran numero di patologie. Oggi l assistenza domiciliare è un esigenza molto

Dettagli

Armadi per la gestione delle chiavi

Armadi per la gestione delle chiavi Key Manager Armadi per la gestione delle chiavi Marzo 2009 Key Manager Key Manager consiste in una linea di sistemi di gestione chiavi intelligenti e integrabili in impianti di controllo accessi, anti-intrusione,

Dettagli

Manuale utente IS-Station Wi-Fi

Manuale utente IS-Station Wi-Fi Manuale utente IS-Station Wi-Fi Versione 1.0 del 17 ottobre 2008 Prodotto da : Distribuito da: Industrial Software SRL Econnet s.r.l. Via Carducci, 56 Via Nicolò Pasquali Alidosi, 18/2 54100 Massa 40139

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

BILANCE ZENITH con Zenith System

BILANCE ZENITH con Zenith System BILANCE ZENITH con Zenith System Ultimo Aggiornamento: 20 febbraio 2013 Installazione di Zenith System 1. Creare la cartella C:\Vulcano\Zenith; 2. Installare il driver Zenith System (versione 200 o superiore),

Dettagli

RILEVAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE IN AMBITO TESSILE

RILEVAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE IN AMBITO TESSILE RILEVAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE IN AMBITO TESSILE Lavorare in una tessitura al giorno d oggi pone varie problematiche che riguardano il controllo dell andamento della produzione: I telai

Dettagli

Indice. Gestione del computer mediante Pannello di controllo 13

Indice. Gestione del computer mediante Pannello di controllo 13 Indice Introduzione XI PARTE PRIMA CONOSCERE WINDOWS VISTA 1 Capitolo 1 Il desktop di Vista 3 1.1 Avvio del computer 3 1.2 Il desktop di Windows Vista 4 1.3 Disconnessione dal computer 11 1.4 Riavvio o

Dettagli

Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente

Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente Aggiornamenti Sistema è un servizio del server di stampa che consente di tenere il software di sistema sul proprio server di stampa sempre aggiornato con gli

Dettagli

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Data la crescente necessità di sicurezza e tutela dei propri dati durante la navigazione in rete, anche gli stessi browser si sono aggiornati,

Dettagli

Requisiti. Sistema operativo supportato. Windows XP o superiori (Windows 7 consigliato). Requisiti Hardware

Requisiti. Sistema operativo supportato. Windows XP o superiori (Windows 7 consigliato). Requisiti Hardware Aggiornamento di : venerdì 14 Marzo 2014 Infocar Repair Touch Manuale d uso del prodotto. Tutto il materiale contenuto nel presente documento è di proprietà di Editoriale Domus S.p.A. e dalle Società a

Dettagli

ALTERNATYVA MOBILE GUIDA RAPIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL ROUTER

ALTERNATYVA MOBILE GUIDA RAPIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL ROUTER ALTERNATYVA MOBILE GUIDA RAPIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL ROUTER Gentile Cliente, ti ringraziamo per aver scelto il servizio AlternatYva. Attraverso i semplici passi di seguito descritti, potrai da subito

Dettagli

Raccolta ordini Raccolta ordini Raccolta ordini TABLET PC, Raccolta Ordini server client client sincronizzazione

Raccolta ordini Raccolta ordini Raccolta ordini TABLET PC, Raccolta Ordini server client client sincronizzazione Il modulo Raccolta ordini è la soluzione ideale per l azienda che intende automatizzare la raccolta degli ordini (impegni cliente) da parte della propria rete di agenti. L applicazione, pensata per e/,

Dettagli

INFORMATIVA SULLA PRIVACY In vigore dal 11/09/2013 ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n. 196

INFORMATIVA SULLA PRIVACY In vigore dal 11/09/2013 ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n. 196 INFORMATIVA SULLA PRIVACY In vigore dal 11/09/2013 ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n. 196 LR Services D.o.o. (di seguito Titolare del Trattamento dei Dati o solo Titolare)

Dettagli

Visualizzatore Posizionatore e Applicazioni

Visualizzatore Posizionatore e Applicazioni PAG. 1 PAG. 2 VISUALIZZATORE POSIZIONATORE e Applicazioni Aprile 2009 Visualizzatore Posizionatore e Applicazioni VISUALIZZATORE di QUOTE - TELEMACO Il VisualizzatoreTelemaco è costituito da una unità

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

PROGRAMMATORE CENTRALI 2012 - GUIDA RAPIDA AL SOFTWARE 11 luglio 2012

PROGRAMMATORE CENTRALI 2012 - GUIDA RAPIDA AL SOFTWARE 11 luglio 2012 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE Eseguire il file di SetupCentraliCombivox.exe, selezionando la lingua e la cartella di installazione. SetupCentraliCom bivox.exe Durante l installazione, è possibile creare un

Dettagli

Istruzioni per la configurazione e l utilizzo del proprio dispositivo con. sistema Wi-Fi Guglielmo

Istruzioni per la configurazione e l utilizzo del proprio dispositivo con. sistema Wi-Fi Guglielmo Istruzioni per la configurazione e l utilizzo del proprio dispositivo con TM sistema Wi-Fi Guglielmo Guglielmo si occupa della realizzazione di Hot Spot pubblici per la connettività Wi-Fi in ambito pubblico

Dettagli

nstallazione di METODO

nstallazione di METODO nstallazione di METODO In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per una corretta installazione di Metodo. Per procedere con l installazione è necessario avere a disposizione

Dettagli

Guida all installazione di METODO

Guida all installazione di METODO Guida all installazione di METODO In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per una corretta installazione di Metodo. Per procedere con l installazione è necessario

Dettagli

Introduzione CLINOS 21

Introduzione CLINOS 21 Introduzione CLINOS 1 Indice Generalità Il sistema CLINOS 1... / I vantaggi del sistema... /3 Struttura della rete di comunicazione... /4 Caratteristiche e criteri operativi... /6 Sicurezza e manutenzione...

Dettagli

Radio R 4.0 IntelliLink Domande frequenti. Italiano. Ottobre 2015. Elenco dei contenuti

Radio R 4.0 IntelliLink Domande frequenti. Italiano. Ottobre 2015. Elenco dei contenuti Elenco dei contenuti 1. Audio... 1 2. Phone... 2 3. Apple CarPlay... 3 4. Android Auto... 3 5. Gallery... 5 6. Other... 5 1. Audio D: Come posso passare da una sorgente audio all altra (ad es. tra radio

Dettagli

Ti consente di ricevere velocemente tutte le informazioni inviate dal personale, in maniera assolutamente puntuale, controllata ed organizzata.

Ti consente di ricevere velocemente tutte le informazioni inviate dal personale, in maniera assolutamente puntuale, controllata ed organizzata. Sommario A cosa serve InfoWEB?... 3 Quali informazioni posso comunicare o ricevere?... 3 Cosa significa visualizzare le informazioni in maniera differenziata in base al livello dell utente?... 4 Cosa significa

Dettagli

ELETTRONICA PER IL TESSILE

ELETTRONICA PER IL TESSILE ELETTRONICA PER IL TESSILE MADE IN ITALY AZIENDA LA NOSTRA STRUTTURA La OMG, da cinquant anni sul mercato della progettazione e della costruzione di macchine speciali e di attrezzature meccaniche, è un

Dettagli

PALM-OTG PALM-OTG. OTG Informatica srl info@otg.it

PALM-OTG PALM-OTG. OTG Informatica srl info@otg.it PALM-OTG PALM-OTG OTG Informatica srl info@otg.it 1 Sommario Sommario... 1 PALM-OTG... 2 Area Commerciale... 2 Area Logistica... 3 2 PALM-OTG OTG Informatica per soddisfare le esigenze di collegamento

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

WEBsfa: l automazione della forza vendita via Web

WEBsfa: l automazione della forza vendita via Web WEBsfa: l automazione della forza vendita via Web White Paper 1 Gennaio 2005 White Paper Pag. 1 1/1/2005 L automazione della Forza Vendita Le aziende commerciali che che sviluppano e alimentano il proprio

Dettagli

ICARO Terminal Server per Aprile

ICARO Terminal Server per Aprile ICARO Terminal Server per Aprile Icaro è un software aggiuntivo per Aprile (gestionale per centri estetici e parrucchieri) con funzionalità di terminal server: gira sullo stesso pc dove è installato il

Dettagli

Software per la gestione delle stampanti MarkVision

Software per la gestione delle stampanti MarkVision Software e utilità per stampante 1 Software per la gestione delle stampanti MarkVision In questa sezione viene fornita una breve panoramica sul programma di utilità per stampanti MarkVision e sulle sue

Dettagli

Avetana Health Telematic Services

Avetana Health Telematic Services Avetana Health Telematic Services Permette l acquisizione del tracciato ECG di un paziente da remoto e la successiva visualizzazione da parte del clinico o chi di competenza su un qualsiasi pc dotato di

Dettagli

IL SISTEMA BUSTER GESTIONE CLINICA E LOGISTICA DEL FARMACO. Logistica del Farmaco. CONTATTO commerciale@gpi.it

IL SISTEMA BUSTER GESTIONE CLINICA E LOGISTICA DEL FARMACO. Logistica del Farmaco. CONTATTO commerciale@gpi.it LF Logistica del Farmaco IL SISTEMA BUSTER GESTIONE CLINICA E LOGISTICA DEL FARMACO Il Sistema BUSTER, è una soluzione completa per la gestione del farmaco nelle strutture sanitarie che utilizza sia componenti

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

Connessioni e indirizzo IP

Connessioni e indirizzo IP Connessioni e indirizzo IP Questo argomento include le seguenti sezioni: "Installazione della stampante" a pagina 3-2 "Impostazione della connessione" a pagina 3-6 Installazione della stampante Le informazioni

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema operativo Windows 32bit e 64bit - Carte Siemens Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscns

Dettagli

P.D.M. (Product Document Management) Hierarchycal Tree

P.D.M. (Product Document Management) Hierarchycal Tree DOKMAWEB P.D.M. (Product Document Management) Hierarchycal Tree BBL Technology Srl Via Bruno Buozzi 8 Lissone (MI) Tel 039 2454013 Fax 039 2451959 www.bbl.it www.dokmaweb.it BBL Technology srl (WWW.BBL.IT)

Dettagli

Manuale NetSupport v.10.70.6 Liceo G. Cotta Marco Bolzon

Manuale NetSupport v.10.70.6 Liceo G. Cotta Marco Bolzon NOTE PRELIMINARI: 1. La versione analizzata è quella del laboratorio beta della sede S. Davide di Porto, ma il programma è presente anche nel laboratorio alfa (Porto) e nel laboratorio di informatica della

Dettagli

Un sistema semplice ed efficace Per la tracciabilità dei dispositivi medici sterilizzati in ospedale

Un sistema semplice ed efficace Per la tracciabilità dei dispositivi medici sterilizzati in ospedale Gestione informatizzata della distribuzione e della tracciabilità dei prodotti sterilizzati Un sistema semplice ed efficace Per la tracciabilità dei dispositivi medici sterilizzati in ospedale Il programma

Dettagli

IL SISTEMA SMART RESPONSE

IL SISTEMA SMART RESPONSE IL SISTEMA SMART RESPONSE Intervideo Srl Via E. Fermi, 24 37026 Settimo di Pescantina (Vr) Tel: 045 8900022 Fax: 045 8900502 e-mail: info@intervideosrl.com 1 LO SMART RESPONSE Il sistema di risposta interattiva

Dettagli

L architettura dell applicazione La figura seguente rappresenta l architettura dell applicazione di Rilevazione Presenze.

L architettura dell applicazione La figura seguente rappresenta l architettura dell applicazione di Rilevazione Presenze. Rilevazione Presenze Molte aziende si avvalgono di personale che svolge la propria attività in mobilità, lontano dalla sede, e hanno la necessità di registrarne e certificarne la presenza e gli orari di

Dettagli

MEDICALNOTE SOFTWARE GESTIONALE per la Scheda Medica d Emergenza

MEDICALNOTE SOFTWARE GESTIONALE per la Scheda Medica d Emergenza SCHEDA ILLUSTRATIVA MEDICALNOTE SOFTWARE GESTIONALE per la Scheda Medica d Emergenza MedicalNote è un nuovo prodotto software dedicato alla compilazione, corretta e senza errori, della scheda medica conforme

Dettagli

Studio Legale. Guida operativa

Studio Legale. Guida operativa Studio Legale Guida operativa Cliens Studio Legale Web Cliens Studio Legale Web è un nuovo strumento che consente all avvocato di consultare i dati presenti negli archivi Cliens del proprio studio, attraverso

Dettagli

COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA

COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA Esigenza Con riferimento al Decreto Ministeriale 290 dell 1 dicembre 2010, fanno parte dei servizi svolti dagli Istituti di Vigilanza le seguenti attività: servizio

Dettagli

GUIDA RAPIDA. Per navigare in Internet, leggere ed inviare le mail con il tuo nuovo prodotto TIM

GUIDA RAPIDA. Per navigare in Internet, leggere ed inviare le mail con il tuo nuovo prodotto TIM GUIDA RAPIDA Per navigare in Internet, leggere ed inviare le mail con il tuo nuovo prodotto TIM Indice Gentile Cliente, Guida Rapida 1 CONFIGURAZIONE DEL COMPUTER PER NAVIGARE IN INTERNET CON PC CARD/USB

Dettagli

Argo Netbook. Off-line

Argo Netbook. Off-line Argo Netbook Off-line Manuale d Installazione e d uso del prodotto Versione 2.2.0 del 04-04-2012 Sommario Premessa... 3 Installazione di Argo Netbook Off-line... 3 Requisiti minimi per l installazione:...

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Guida per l utente di PrintMe Mobile 3.0

Guida per l utente di PrintMe Mobile 3.0 Guida per l utente di PrintMe Mobile 3.0 Descrizione del contenuto Informazioni su PrintMe Mobile Requisiti del sistema Stampa Soluzione dei problemi Informazioni su PrintMe Mobile PrintMe Mobile è una

Dettagli

Software di gestione della stampante

Software di gestione della stampante Questo argomento include le seguenti sezioni: "Uso del software CentreWare" a pagina 3-11 "Uso delle funzioni di gestione della stampante" a pagina 3-13 Uso del software CentreWare CentreWare Internet

Dettagli

WebFax- manuale utente

WebFax- manuale utente WebFax- manuale utente Release 1.3 1 INTRODUZIONE... 2 1.1 Funzionamento del WebFax... 2 1.2 Caratteristiche del WebFax... 2 2 INSTALLAZIONE DEL WEBFAX... 3 2.1 Configurazione parametri di rete... 3 2.2

Dettagli

Simplex. Gestione integrata del magazzino e della contabilità aziendale

Simplex. Gestione integrata del magazzino e della contabilità aziendale Simplex Gestione integrata del magazzino e della contabilità aziendale Simplex è il risultato di diversi anni di lavoro spesi al servizio delle aziende, nel forte e deciso intento di offrire loro strumenti

Dettagli

GUIDA PER LA CONNESSIONE ALLA RETE WIRELESS E ALL USO DEL SERVIZIO BERGAMO Wi-Fi

GUIDA PER LA CONNESSIONE ALLA RETE WIRELESS E ALL USO DEL SERVIZIO BERGAMO Wi-Fi GUIDA PER LA CONNESSIONE ALLA RETE WIRELESS E ALL USO DEL SERVIZIO BERGAMO Wi-Fi Requisiti necessari per l utilizzo di Bergamo Wifi: - Computer/Tablet/Smartphone dotato di interfaccia wireless - Disporre

Dettagli

MOBS Flussi informativi sanitari regionali

MOBS Flussi informativi sanitari regionali Indicazioni per una corretta configurazione del browser Versione ottobre 2014 MOBS--MUT-01-V03_ConfigurazioneBrowser.docx pag. 1 di 25 Uso: ESTERNO INDICE 1 CRONOLOGIA VARIAZIONI...2 2 SCOPO E CAMPO DI

Dettagli

PROGETTO CITYCARD PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI

PROGETTO CITYCARD PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI PROGETTO CITYCARD PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI CityCard è un acronimo che sta ad indicare un sistema di servizi che vengono autenticati e riferiti ad una smart card con tecnologia

Dettagli

Manuale Utente Guglielmo MILESTONE

Manuale Utente Guglielmo MILESTONE ZONE Manuale Utente Guglielmo MILESTONE Guglielmo S.r.l. Strada Parma, 35/D5 43010 Pilastro di Langhirano (PR) Fan us on facebook Titolo: Manuale Utente - Guglielmo MILESTONE Versione: 1.0 Copyright 2004-2011

Dettagli

Manuale riferito alla versione 1.2.0

Manuale riferito alla versione 1.2.0 Manuale riferito alla versione 1.2.0 1 INDICE Pag. 1 INSTALLAZIONE DI XSTREAMING 3 1.1 AZIONI PRELIMINARI 3 1.1.1 OTTENERE UN FILE DI LICENZA 3 1.2 INSTALLAZIONE 3 1.3 VERSIONI 3 1.4 CONFIGURAZIONE HARDWARE

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

Indice. Introduzione. Capitolo 1

Indice. Introduzione. Capitolo 1 indice Xp pro.qxd 4-04-2002 19:42 Pagina V Indice Introduzione XV Capitolo 1 Sistemi operativi Windows di nuova generazione 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Introduzione alla famiglia Windows XP 1 Windows XP Home

Dettagli

Conoscere Dittaweb per:

Conoscere Dittaweb per: IL GESTIONALE DI OGGI E DEL FUTURO Conoscere Dittaweb per: migliorare la gestione della tua azienda ottimizzare le risorse risparmiare denaro vivere meglio il proprio tempo IL MERCATO TRA OGGI E DOMANI

Dettagli

Lyra CRM WebAccess. Pag. 1 di 16

Lyra CRM WebAccess. Pag. 1 di 16 Lyra CRM WebAccess L applicativo Lyra CRM, Offer & Service Management opera normalmente in architettura client/server: il database di Lyra risiede su un Server aziendale a cui il PC client si connette

Dettagli

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Svolgimento Esami Guida Operativa Esaminatore Aggiornamenti Gennaio 2011 INDICE Gestione degli Esami di Teoria per il 1. INTRODUZIONE ALL USO DELLA

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL 'LVSHQVD 'L :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL ',63(16$',:,1'2:6,QWURGX]LRQH Windows 95/98 è un sistema operativo con interfaccia grafica GUI (Graphics User Interface), a 32 bit, multitasking preempitive. Sistema

Dettagli

NETWORKER Monitoring System

NETWORKER Monitoring System NETWORKER Monitoring System La soluzione wireless per controllare e gestire il processo di maglieria con macchine circolari ADVANCED KNITTING TECHNOLOGY NETWORKER Monitoring System Description du système

Dettagli

PROGETTO Easy Book PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI. Easy Book

PROGETTO Easy Book PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI. Easy Book PROGETTO Easy Book PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI Easy Book sta ad indicare un sistema di servizi che vengono autenticati e riferiti ad una card che racchiude in se la gestione di

Dettagli

Assistente digitale per la Polizia Municipale

Assistente digitale per la Polizia Municipale NOTANGLE Assistente digitale per la Polizia Municipale Sistema informativo per la registrazione e la gestione dei preavvisi e dei verbali tramite dispositivo palmare Figura 1 è l'innovativa soluzione NoTangle

Dettagli

WINDIAG. Sistema di gestione per Centri Radiodiagnostici, Fisioterapici e Poliambulatori. Semplice Veloce Sicuro Convenzione

WINDIAG. Sistema di gestione per Centri Radiodiagnostici, Fisioterapici e Poliambulatori. Semplice Veloce Sicuro Convenzione WINDIAG Sistema di gestione per Centri Radiodiagnostici, Fisioterapici e Poliambulatori Semplice Veloce Sicuro Convenzione Da usare S.S.R. Integrazione Firma Archiviazione Gestione delle Elettronica Code

Dettagli

Manuale Terminal Manager 2.0

Manuale Terminal Manager 2.0 Manuale Terminal Manager 2.0 CREAZIONE / MODIFICA / CANCELLAZIONE TERMINALI Tramite il pulsante NUOVO possiamo aggiungere un terminale alla lista del nostro impianto. Comparirà una finestra che permette

Dettagli

Gestione della tracciabilità e rintracciabilità del prodotto di mare Descrizione del sistema

Gestione della tracciabilità e rintracciabilità del prodotto di mare Descrizione del sistema Gestione della tracciabilità e rintracciabilità del prodotto di mare Descrizione del sistema Indice 1. Il sistema...2 1.1 Obiettivi...2 1.2 Struttura e adattabilità...2 1.3 Flusso delle informazioni...2

Dettagli

Guida alla configurazione

Guida alla configurazione NovaSun Log Guida alla configurazione Revisione 3.1 28/06/2010 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 1 di 16 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 2 di 16 Contenuti Il presente documento

Dettagli

ZFIDELITY - ZSE Software & Engineering Pag.1 / 11

ZFIDELITY - ZSE Software & Engineering Pag.1 / 11 ZFIDELITY - ZSE Software & Engineering Pag.1 / 11 Indice Presentazione ZFidelity... 3 Menù Principale... 4 La Gestione delle Card... 5 I tasti funzione... 5 La configurazione... 6 Lettore Con Connessione

Dettagli

Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding)

Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding) Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding) 1 Introduzione In questa mini-guida mostreremo come creare le regole sul Firewall integrato del FRITZ!Box per consentire l accesso da Internet a dispositivi

Dettagli

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net - Introduzione Con questo articolo chiudiamo la lunga cavalcata attraverso il desktop di Windows XP. Sul precedente numero ho analizzato il tasto destro del mouse sulla Barra delle Applicazioni, tralasciando

Dettagli

JD-6 4K. Manuale d Uso. jepssen.com 02

JD-6 4K. Manuale d Uso. jepssen.com 02 JD-6 4K Manuale d Uso jepssen.com 02 jepssen.com 2015 Jepssen. All rights reserved. Indice Introduzione 04 1.1 Installazione 05 Guida Rapida 07 2.1 Pulsanti Funzione 08 2.2 Avvio e Spegnimento 08 2.3

Dettagli

FPf per Windows 3.1. Guida all uso

FPf per Windows 3.1. Guida all uso FPf per Windows 3.1 Guida all uso 3 Configurazione di una rete locale Versione 1.0 del 18/05/2004 Guida 03 ver 02.doc Pagina 1 Scenario di riferimento In figura è mostrata una possibile soluzione di rete

Dettagli

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii Sommario Dedica................................................ xiii Ringraziamenti.......................................... xv Autori................................................. xvii 1 2 A proposito

Dettagli

NetComp quick reference. 1. NETCOMP...2 2. Supporto Windows CE...3 3. UPDATE SISTEMA...8. 3.1 Update Bootloader/Image...8

NetComp quick reference. 1. NETCOMP...2 2. Supporto Windows CE...3 3. UPDATE SISTEMA...8. 3.1 Update Bootloader/Image...8 MNL139A000 NetComp quick reference ELSIST S.r.l. Sistemi in elettronica Via G. Brodolini, 15 (Z.I.) 15033 CASALE M.TO ITALY Internet: http://www.elsist.it Email: elsist@elsist.it TEL. (39)-0142-451987

Dettagli

Kit completo per la fatturazione in mobilità e in Tentata Vendita. easysales è: essenziale completo economico semplice. www.honos.

Kit completo per la fatturazione in mobilità e in Tentata Vendita. easysales è: essenziale completo economico semplice. www.honos. Kit completo per la fatturazione in mobilità e in Tentata Vendita easysales è: essenziale completo economico semplice easysales è la soluzione innovativa per l emissione delle fatture in mobilità e in

Dettagli

CARJAVA. Il software per gestire l accettazione. Da Tablet o Smartphone. Archivia i dati su PC e crea le commesse direttamente nel gestionale

CARJAVA. Il software per gestire l accettazione. Da Tablet o Smartphone. Archivia i dati su PC e crea le commesse direttamente nel gestionale CARJAVA Il software per gestire l accettazione Da Tablet o Smartphone Archivia i dati su PC e crea le commesse direttamente nel gestionale 1: Indice: Pag. 3 Principi Pag. 4 1- Lato pc 1.1 Download e installazione

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

MANUALE UTENTE CARESTUDIO 2.0

MANUALE UTENTE CARESTUDIO 2.0 MANUALE UTENTE CARESTUDIO 2.0 Documento tecnico Pag. 1 di 19 Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso al sistema... 4 3. Gestione Cartella e Prescrizione... 6 3.1 Identificazione dell assistito... 7 3.2

Dettagli