Uso del computer e gestione dei file

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Uso del computer e gestione dei file"

Transcript

1 1 di 1 Uso del computer e gestione dei file Argomenti trattati: Sistema operativo Microsoft Windows: interfaccia grafica e suoi elementi di base Avvio e chiusura di Windows Le FINESTRE e la loro gestione: elementi, comandi, task e multitasking. Finestre di dialogo Il MOUSE: funzioni e proprietà dei tasti, click e doppio click Il tasto START: Programmi; dati recenti; impostazioni; Il "Pannello di controllo" Le RISORSE DEL COMPUTER: gestione e proprietà ESPLORA RISORSE: organizzazione dei dati, gestione del disco e principali comandi su file e cartelle Cancellazione dei file e gestione del "Cestino" La sicurezza dei dati: protezione dei dati (backup); virus e antivirus Home

2 1 di 1 MICROSOFT WINDOWS Il sistema operativo Microsoft Windows opera tramite una interfaccia grafica (GUI) composta da specifici elementi, assegnando ad ogni applicazione una "FINESTRA", all'interno della quale l'utente può lavorare. Il sistema operativo Windows fornisce quindi un AMBIENTE DI LAVORO all'interno del quale l'utente trova a sua disposizione specifiche applicazioni (software applicativi) che gli consentono di svolgere compiti ben precisi. Ad ogni accensione del computer, Windows viene caricato, ovvero viene eseguita la "fase di boot", al termine della quale il S.O. si pone in attesa di riceve comandi dall'utente. Sul monitor compare il DESKTOP, cioè la "scrivania di lavoro", sul quale verranno poi disposti gli oggetti con cui si lavora, ovvero file, cartelle, ecc.. L'area del desktop è memorizzata sul disco fisso ed è rappresentata da una cartella di sistema. il Desktop di Windows SPEGNERE E RIAVVIARE IL COMPUTER Cliccando sul tasto START e successivamente su SPEGNI COMPUTER è possibile attivare: STANDBY: modalità di sospensione in modo da ridurre al minimo il consumo di energia RIAVVIA: spegnimento e riavvio automatico del computer da usare solitamente dopo l'installazione di software SPEGNI: arresto del sistema e spegnimento del computer DISCONNETTI: se il PC è collegato ad una rete locale è possibile chiudere il sistema e riavviarlo per un altro utente

3 nformatica Dott. Muzzioli Valerio di 1 LE ICONE Sul Desktop di Windows sono sempre presenti degli elementi che consentono all'utente di poter lavorare: le ICONE Le icone sono dei piccoli disegni che simboleggiano documenti, programmi, applicazioni, file in genere: in altre parole non sono altro che la rappresentazione grafica di un comando, poiché il DOPPIO CLICK dato su una icona con il tasto sinistro del mouse, equivale all'esecuzione del comando che l'icona rappresenta. Sotto ogni icona è presente il nome del file o del programma rappresentato. Ogni programma, file o applicazione ha la propria icona caratteristica e tutti i file creati con un determinato software applicativo, assumono l'icona definita per quel software. Nella immagine sono presenti le icone che identificano: una cartella un collegamento al file Microsoft Word un collegamento al file Microsoft Excel il file Internet Explorer il file "relazione.doc" (file di Microsoft Word) il file "bilancio.xls" (file di Microsoft Excel) Anche le componenti hardware (stampanti, hard disk, floppy disk, CD/DVD, ecc.) vengono identificate da una icona. COLLEGAMENTI SUL DESKTOP Alcune icone presenti sul Desktop del computer hanno riportato, nell'angolo in basso a sinistra, una piccola freccia nera: questa identifica un COLLEGAMENTO, ovvero una "scorciatoia" per raggiungere file, cartelle o altre risorse che sono memorizzate in altri parti dell'hard disk, ma che per comodità è bene avere a portata di mano. Scopo di un collegamento è quello di permettere di sistemare un oggetto in diversi punti, senza bisogno di creare più copie dello stesso oggetto. Attenzione: la cancellazione di un collegamento ad un oggetto non comporta la cancellazione dell'oggetto collegato, ma semplicemente viene eliminata la "scorciatoia" che è stata creata per raggiungere l'oggetto.

4 1 di 1 LE FINESTRE Una FINESTRA è un'area che viene aperta sul desktop del computer all'interno della quale viene svolto un ben determinato compito (TASK). L'apertura di una finestra avviene automaticamente quando viene effettuato un doppio click su una icona, con il conseguente avvio di una applicazione. Contemporaneamente all'apertura della finestra, compare un pulsante sulla barre della applicazioni (la barra che si trova sul fondo del desktop), che riporta il nome e l'icona corrispondente alla finestra aperta. Tutte le finestre hanno elementi comuni: Barra del titolo con icona e nome dell'applicazione Bordo della finestra che ne delimita l'area Barra dei menu, posta sotto alla barra del titolo permette l'accesso ai comandi Barra degli strumenti, contiene piccole icone che rappresentano i comandi più frequentemente utilizzati Barra di stato, posta sul bordo inferiore, riporta alcune informazioni di servizio Pulsanti di chiusura, riduzione a icona e ingrandimento, posti in alto a destra Barre di scorrimento, che appaiono quando il documento aperto è più grande dell'area della finestra La dimensione di una finestra è modificabile trascinando un bordo della finestra stessa, mentre è possibile riposizionare la finestra sul desktop, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse sulla Barra del titolo e trascinando la barra. Ogni finestra di Windows equivale all'esecuzione di un programma, all'apertura di un documento, ecc. E' quindi possibile avere sul desktop più finestre aperte cioè svolgere più attività contemporaneamente, effettuando quello che viene chiamato MULTITASKING, cioè svolgimento di più compiti. Tra le tante finestre aperte, una sola è definita FINESTRA ATTIVA, e coincide con la finestra all'interno della quale si sta lavorando: la barra del titolo della finestra attiva è di colore blu, mentre in tutte le altre la barra del titolo è grigia. Pulsanti di comando sulle finestre Ingrandimento Ripristina dimensione Riduzione a icona Chiusura

5 nformatica Dott. Muzzioli Valerio di 2 DIALOGARE CON IL PC Le FINESTRE DI DIALOGO sono utilizzate da Windows e dalle applicazioni per: - fornire agli utenti informazioni su una procedura in corso - richiedere dati all'utente necessari alla elaborazione e/o alla esecuzione di alcuni comandi. Tramite le finestre di dialogo, l'utente effettua delle scelte, inviare al PC dei valori, inserire informazioni, secondo alcune convenzioni valide per tutte le applicazioni che vengono eseguite in ambiente Windows FINESTRE DI DIALOGO CASELLA DI TESTO inserimento di informazioni di tipo testuale PULSANTI DI SELEZIONE/OPZIONE utilizzati per scegliere tra diverse possibilità in maniera univoca ELENCO Elenco all'interno del quale scegliere una voce SCHEDE Schede sovrapposte, ciascuna della quali permette di visualizzare informazioni diverse CASELLE DI CONTROLLO consentono di selezionare una o più opzioni PULSANTI DI INCREMENTO E DESCREMENTO servono a variare il valore riportato in una casella cliccando sulle frecce PULSANTI DI COMANDO permettono di eseguire una operazione BARRA DEI MENU

6 2 di 2 Per ogni menu è disponibile l'elenco dei comandi associati. I menu possono essere gerarchici: la presenza di un triangolo nero a fianco del comando indica la presenza di un SOTTOMENU con altri comandi.

7 1 di 1 TASTO SINISTRO DEL MOUSE: CLICK E DOPPIO CLICK 1 CLICK: seleziona una icona (licone selezionata viene evidenziata di blu) DOPPIO CLICK: esegue il comando associato all'icona, oppure aprire il file rappresentato dall'icona TASTO DESTRO DEL MOUSE: 1 CLICK: apre un menu tematico di pop-up, che cambia il suo contenuto a seconda di dove viene effettuato il click. Ad esempio, cliccando sul desktop con il tasto destro del mouse, appare un menu dal quale è possibile ordinare le icone, creare una cartella o un collegamento, ecc... DOPPIO CLICK: non si usa mai (e comunque ha lo stesso effetto di un click) menu di pop-up che compare con 1 click del tasto destro del mouse sul desktop

8 1 di 1 IL TASTO START Cliccando sul tasto si accede ad un menu con l'elenco di voci che attivano altrettanti comandi (sottomenu) "TUTTI I PROGRAMMI", consente di accedere ad un menu gerarchico dove sono elencati tutti i software applicativi installati sul PC

9 1 di 2 PANNELLO DI CONTROLLO Il PANNELLO DI CONTROLLO è una cartella di sistema contenenti tutti i comandi che consento di settare, modificare, gestire tutte le impostazione del sistema: può essere considerato come la "torre di controllo" del sistema operativo. Dal Pannello di controllo è possibile gestire: - Aspetto e i temi del desktop, compresi screen saver ed impostazioni del monitor - Reti e connessioni Internet - Installazione e rimozione di software applicativi, compresi particolari componenti di Windows - Periferiche audio (ingresso e uscita) - Installazione e rimozione delle stampanti e altri componenti hardware (mouse, scanner, fotocamera) - Impostazioni del sistema (data, ora, lingua) - Account e permessi di accesso al sistema (user e password) il Pannello di controllo di Windows In ogni categoria sono raccolte icone specifiche:

10 2 di 2

11 1 di 1 RISORSE DEL COMPUTER RISORSE DEL COMPUTER offre una rappresentazione grafica di ciò che si trova dentro al PC. Ogni componente hardware installato viene rappresentato da una icona specifica, che opportunamente selezionata, consente di gestire la risorse o di vederne le proprietà. Risorse del computer Selezionando un'unità disco o una cartella è possibile visualizzarne il contenuto, entrando automaticamente nella finestra ESPLORA RISORSE

12 1 di 1 ESPLORA RISORSE ESPLORA RISORSE è un programma che permette di gestire cartelle e documenti (file). La sua interfaccia è definita da una finestra composta da 2 parti: nella parte di sinistra è possibile vedere la STRUTTURA AD ALBERO che definisce l'organizzazione dei dati sul disco; nella parte di destra è possibile vedere il CONTENUTO delle cartelle ed i file presenti sul disco. Il simbolo [+] posto al fianco di una cartella indica che questa contiene altre cartelle; cliccando su questo simbolo vengono visualizzate le sottocartelle, ed il simbolo stesso si trasforma in [-] Esplora Risorse Tutti i comandi necessari per la gestione dei file e delle cartelle sono disponili nei menu specifici; è comunque possibile richiamare i comandi più utilizzati, cliccando con il tasto destro sul nome di un file. I comandi più utilizzati sono: RINOMINA: cambia il nome di un file o di una cartella ELIMINA: cancella un file o una cartella COPIA: crea una copia di file o di cartella TAGLIA: sposta un file o una cartella Selezionando il comando PROPRIETA', Windows fornisce caratteristiche proprie dell'oggetto selezionato: tipo di file, programma che lo ha creato, percorso di memorizzazione, dimensioni reali e su disco, data e ora di creazione, data e ora di ultima modifica e di ultimo accesso, attributi (sola lettura, file nascosto).

13 1 di 1 IL CESTINO DI WINDOWS Il cestino è una particolare cartella di sistema nella quale Windows ripone tutti quegli oggetti che l'utente ha deciso di cancellare. Ogni volta che un oggetto viene cancellato Windows lo trasferisce nel cestino, rendendolo quindi recuperabile (RIPRISTINA) Con il tempo però il cestino si riempie e necessita di essere svuotato (SVUOTA CESTINO). Attenzione: questa operazione cancella definitivamente gli oggetti dal disco fisso, e dopo la quale non è più possibile recuperarli. CESTINO PIENO CESTINO VUOTO

14 1 di 2 PROTEZIONE DEI DATI: BACKUP Una perdita di dati può essere causata da difetti elettromeccanici del supporto, guasti dell'hardware, problemi di software, errori di applicazioni, virus, pirateria informatica o anche da disastri naturali come un black-out. Per questo è bene ricordare che, per chiunque lavora su dati informatici, il problema non è "se" i dati andranno persi, ma piuttosto che fare "quando" ciò avverrà. Cattivo funzionamento hardware 56 % Errore umano 26 % Errore del software 9 % Virus 4 % Altro 3 % Eventi naturali 2 %

15 nformatica Dott. Muzzioli Valerio di 2 Backup, copia di sicurezza o copia di riserva indicano la conservazione di materiale atta a prevenire la perdita totale dei dati archiviati nella memoria di massa dei computer L'attività di backup è un aspetto fondamentale della gestione di un computer: in caso di guasti, manomissioni, furti, ecc., ci si assicura che esista una copia dei dati. Pertanto se si dispone di un apposito software dedicato o incluso nel proprio sistema operativo, l'esecuzione del backup è quasi sempre impostata in maniera automatica e svolta normalmente con una periodicità stabilita (per esempio una volta al giorno o alla settimana)[senza fonte], e con altre particolarità avanzate se rese disponibili dal software utilizzato. È naturalmente buona norma eseguire periodiche operazioni di backup anche nei personal computer di uso privato, che di solito vengono eseguite dall'utilizzatore del computer stesso che copierà i dati importanti su supporti ottici o magnetici (CD-R, CD riscrivibili, DVD-R, DVD riscrivibili, Digital Audio Tape, cartucce a nastro). Gli hard disk portatili con collegamento esterno USB e le chiavette usb (stick-usb) hanno preso il posto dei floppy disk che sono ormai in disuso per la scarsa affidabilità e la limitata capacità È possibile anche eseguire il backup in modo continuo usando servizi come il backup online o i backup appliance che sono degli strumenti che permettono questo tipo di operatività attraverso gli agent, che sono dei software che si occupano di individuare, attraverso criteri, i file nuovi da archiviare e immediatamente ne eseguono la copia di sicurezza. Anche il palmare e lo Smartphone sono diventati importanti strumenti per i lavoratori perché contengono dati fondamentali come la rubrica telefonica e il calendario degli appuntamenti, è pertanto diventata buona norma estendere il backup anche a questi strumenti.

16 1 di 2 I VIRUS E GLI ANTIVIRUS Che cosa è un "virus informatico"? Un virus informatico è un programma di piccole dimensioni, cioè una serie di istruzioni scritte da un programmatore ed eseguibili da un computer, che ha le seguenti caratteristiche: - è stato scritto per "inglobarsi" e cioè confondersi alle istruzioni di altri programmi modificandoli; - è in grado di replicarsi, ovvero di copiare le istruzioni che lo compongono in altri programmi; - è in grado di compiere azioni, dopo un tempo prestabilito, necessario per effettuare la "replicazione" per esempio, distruggere dati e/o programmi presenti su di un supporto magnetico o, semplicemente, nel far comparire a video un messaggio. I virus non sono capaci di un comportamento autonomo: tutto ciò che sono in grado di fare è stato puntualmente previsto. I virus sono memorizzati su disco come file a se stanti o inseriti in file già esistenti, e si diffondono attraverso lo scambio si supporti di memorizzazione o assieme a file scaricati dalle rete o dagli allegati di posta elettronica. Quando un virus si nasconde all'interno di un programma viene definito Cavallo di Troia (trojan). Nel momento in cui il file viene caricato o il programma eseguito, il virus entra nella memoria RAM ed inizia a diffondersi. Il virus come programma indipendente da altri file che viaggia in rete da un computer ad un altro, viene detto Worm. Altri tipi di virus sono gli Exploit (backdoor) oppure gli Hoax. Generalmente con il termine MALWARE si definiscono tutti tipi di virus informatici. I virus sono identificabili ed eliminabili da programmi - "ANTIVIRUS" che ricercano nei programmi presenti sul computer la sequenza di istruzioni che caratterizza il virus; ciò è possibile solo se i virus sono noti, e cioè se è nota, la sequenza di istruzioni con cui sono stati scritti. I virus, come tutti i programmi, non possono funzionare,se non nel sistema per cui sono stati scritti; quindi un virus scritto per il sistema operativo MS/DOS, non potrà "funzionare" su computer Macintosh. Come si producono i "virus informatici"? I virus informatici erano in genere realizzati usando linguaggi di programmazione detti di basso livello, cioè linguaggi che consentono di scrivere istruzioni "simili" a quelle del linguaggio del microprocessore (linguaggio Assemble ed il C). Con l'avvento di sistemi operativi ad interfaccia grafica (Windows 95 e 98), la produzione di virus è diventata sempre più difficile e diventa ancora più difficile con sistemi operativi "protetti" (OS/2, Windows NT, Windows 2000) che sono dotati di meccanismi di protezione che non consentono ai programmi di eseguire direttamente istruzioni di basso livello bypassando le loro specifiche routine. Ma gli autori di virus informatici hanno trovato un sistema molto più semplice (e forse efficace) per scrivere "programmi virali"; infatti usano sempre più spesso il linguaggio VBScript (Visual Basic Script), linguaggio di programmazione che è l'erede del famoso Basic. La replicazione Il pratica il virus è dotato della capacità di replicarsi; la replicazione può avvenire solo in un computer che esegue le istruzioni scritte dall'autore con la quali il virus copia le proprie istruzioni su altri programmi o su parti "critiche" (come il settore di avviamento o settore di bootstrap) di un dischetto. Grazie ad Internet coloro che scrivono i virus informatici hanno "scoperto" un altro micidiale sistema di replicazione: 1. il Virus viene inviato dal suo autore per posta elettronica è allegato all' ; 2. chi apre l' clicca sull'allegato; 3. il programma gli domanda se intende salvare l'allegato su disco o aprirlo; 4. il malcapitato sceglie di eseguire il programma; 5. il programma va a leggere la rubrica degli indirizzi della posta ed invia una ad ogni persona presente nella rubrica inserendosi, come allegato, ad ogni ; 6. a questo punto la replicazione è terminata ed il programma (o virus) può compiere l'opera distruttrice sul computer del malcapitato. I danni dei "virus informatici" ai computer ed all'hardware Un virus è un programma è potrà fare al vostro computer ed alla apparecchiature collegate né più né meno di quello che potrebbe fare un normale programma Alcuni "sedicenti" esperti, dimenticando che l'informatica è una scienza esatta quando esamina il funzionamento di un programma su di un computer, sostengono che il virus possa rendere inservibile l'hardware: tale affermazione va smentita in modo categorico. I virus possono fare sull'hardware solo quanto l'hardware medesimo consente loro di fare. Si pensi ad un televisore: questo è costruito per ricevere solo i segnali televisivi trasmessi su determinate frequenze stabilite secondo regole internazionali. E' sicuramente ipotizzabile che un determinato modello di televisore, prodotto da una certa casa costruttrice, venga danneggiato alla ricezione di una di queste frequenze: nessun dubbio che ciò possa accadere, ma nessun dubbio nemmeno sul fatto che tale danneggiamento sia, prima di tutto, la conseguenza di un graveerrore di progettazione di quel modello di televisione. La prevenzione: poche e chiare regole.

17 2 di 2 Eliminate sempre e senza esitazioni le che hanno come allegato i seguenti tipi di file: EXE, COM, VBS, PIF, SCR, BAT, di cui non sia certa la provenienza. Impostate la protezione da Macro ad "Elevata" (in Word 2000: Strumenti - Macro - Protezione). Installate sempre le ultime patch di sicurezza del programma di navigazione e di posta elettronica che usate. Non installate mai sul proprio computer programmi passati da amici e conoscenti specialmente se prima non sono stati opportunamente "scansiti" da un antivirus.. Disabilitate dal BIOS del proprio computer il BOOT da floppy e/o CD Rom. Non prestate mai a nessuno chiavette USB di dati e programmi che utilizzate o che potrebbero servirvi per effettuare installazioni, piuttosto fatene una copia. Effettuate sempre il salvataggio dei dati (backup) con cadenza almeno settimanale

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Sommario Uso del computer e gestione dei file... 3 Sistema Operativo Windows... 3 Avvio di Windows... 3 Desktop... 3 Il mouse... 4 Spostare le icone... 4 Barra delle

Dettagli

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi 1 Modulo 2 - ECDL Uso del computer e gestione dei file 2 Chiudere la sessione di lavoro 1.Fare Clic sul pulsante START 2.Cliccare sul comando SPEGNI COMPUTER 3.Selezionare una delle opzioni STANDBY: Serve

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3 Corso per iill conseguiimento delllla ECDL ((Paatteenttee Eurropeeaa dii Guiidaa deell Computteerr)) Modullo 2 Geessttiionee ffiillee ee ccaarrtteellllee Diisspenssa diidattttiica A curra dell ssiig..

Dettagli

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows www.informarsi.net Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows Sistema operativo Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un particolare software, installato su un sistema

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP Desktop (scrivania) Il Desktop è la prima schermata che appare all accensione del computer. icone Barra delle applicazioni Le piccole immagini che appaiono

Dettagli

Cos'è un Sistema Operativo

Cos'è un Sistema Operativo Cos'è un Sistema Operativo... pag. 02 Introduzione a Windows XP... pag. 04 I File... pag. 04 La barra delle applicazioni e le utilità di Windows XP... pag. 06 Le Finestre... pag. 08 Come visualizzare tutte

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file 2.1 L AMBIENTE DEL COMPUTER 1 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere correttamente il computer Riavviare il computer Uso del mouse Caratteristiche

Dettagli

1. Avviare il computer

1. Avviare il computer Guida n 1 1. Avviare il computer 2. Spegnere correttamente il computer 3. Riavviare il computer 4. Verificare le caratteristiche di base del computer 5. Verificare le impostazioni del desktop 6. Formattare

Dettagli

Note operative per Windows 7

Note operative per Windows 7 Note operative per Windows 7 AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica. Corso propedeutico di Matematica e Informatica

Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica. Corso propedeutico di Matematica e Informatica Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica a.a. 2008/2009 Docente Ing. Andrea Ghedi IL DESKTOP Lezione 2 Il Desktop Tipi di icone Cartelle. Una

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di Windows Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 IL DESKTOP Quando si avvia il computer, si apre la seguente schermata che viene

Dettagli

Spegnere e riavviare il computer

Spegnere e riavviare il computer Spegnere e riavviare il computer Cliccare sul pulsante Start Disconnetti: chiudi o disconnetti l attuale sessione utente e vieni ridirezionato alla schermata di scelta dell account Modalità standby Salva

Dettagli

IL DESKTOP Lezione 2

IL DESKTOP Lezione 2 Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica a.a. 2006/2007 Docente Ing. Andrea Ghedi IL DESKTOP Lezione 2 1 Il Desktop Tipi di icone Cartelle. Una

Dettagli

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (TIC) IPSIA San Benedetto del Tronto (AP)

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (TIC) IPSIA San Benedetto del Tronto (AP) Le diverse componenti HARDWARE, pur opportunamente connesse ed alimentate dalla corrette elettrica, non sono in grado, di per sé, di elaborare, trasformare e trasmettere le informazioni. Per il funzionamento

Dettagli

unità di misura usata in informatica

unità di misura usata in informatica APPUNTI PER UTILIZZARE WINDOWS SENZA PROBLEMI a cura del direttore amm.vo dott. Nicola Basile glossario minimo : terminologia significato Bit unità di misura usata in informatica byte Otto bit Kilobyte

Dettagli

Gestione File e Cartelle

Gestione File e Cartelle Gestione File e Cartelle Gestione File e Cartelle 1 Formattare il floppy disk Attualmente, tutti i floppy in commercio sono già formattati, ma può capitare di dover eseguire questa operazione sia su un

Dettagli

Gestione di file e uso delle applicazioni

Gestione di file e uso delle applicazioni Obiettivi del corso Gestione di file e uso delle applicazioni Conoscere gli elementi principali dell interfaccia di Windows Gestire file e cartelle Aprire salvare e chiudere un file Lavorare con le finestre

Dettagli

ECDL Mod.2. Uso del computer e gestione dei file. novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1

ECDL Mod.2. Uso del computer e gestione dei file. novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1 ECDL Mod.2 Uso del computer e gestione dei file novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1 2.1 L ambiente del computer novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere

Dettagli

IFTS anno formativo 2012-2103 Tecnico superiore per il monitoraggio e la gestione del territorio e dell ambiente

IFTS anno formativo 2012-2103 Tecnico superiore per il monitoraggio e la gestione del territorio e dell ambiente IFTS anno formativo 2012-2103 Tecnico superiore per il monitoraggio e la gestione del territorio e dell ambiente PREPARAZIONE ECDL Modulo 2 : Usare il computer e gestire file Esperto: Salvatore Maggio

Dettagli

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password.

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Uso del computer e gestione dei file Primi passi col computer Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Spegnere il computer impiegando la procedura corretta.

Dettagli

4 Windows 98: AMBIENTE E GESTIONE DEI FILES

4 Windows 98: AMBIENTE E GESTIONE DEI FILES 4 Windows 98: AMBIENTE E GESTIONE DEI FILES 4.1 Introduzione 4.1.1 Descrizione dell'ambiente e operazioni preliminari Microsoft Windows è il sistema operativo più diffuso nel settore dei Personal Computer.

Dettagli

Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS. Esercitatore: Fabio Palopoli

Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS. Esercitatore: Fabio Palopoli Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS Esercitatore: Fabio Palopoli IL SISTEMA OPERATIVO Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware). Il S.O.

Dettagli

Calcolatori e interfacce grafiche

Calcolatori e interfacce grafiche Calcolatori e interfacce grafiche COMPONENTI DI UN COMPUTER Hardware Tutti gli elementi fisici che compongono un calcolatore Software Comandi, istruzioni, programmi che consentono al calcolatore di utilizzare

Dettagli

3. Modalità operative per l uso di Linux con interfaccia grafica

3. Modalità operative per l uso di Linux con interfaccia grafica Il computer 3. Modalità operative per l uso di Linux con interfaccia grafica Identificazione con nome utente e password Premere il pulsante di accensione del computer e attendere il caricamento del sistema

Dettagli

Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS. Esercitatore: Francesco Folino

Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS. Esercitatore: Francesco Folino Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS Esercitatore: Francesco Folino IL SISTEMA OPERATIVO Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware).

Dettagli

Antonio Guerrieri UTILIZZO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE IN MS WINDOWS

Antonio Guerrieri UTILIZZO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE IN MS WINDOWS Antonio Guerrieri UTILIZZO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE IN MS WINDOWS SISTEMA OPERATIVO SISTEMA OPERATIVO Per comunicare con l utente il computer deve essere dotato di un Sistema Operativo interfaccia

Dettagli

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL 'LVSHQVD 'L :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL ',63(16$',:,1'2:6,QWURGX]LRQH Windows 95/98 è un sistema operativo con interfaccia grafica GUI (Graphics User Interface), a 32 bit, multitasking preempitive. Sistema

Dettagli

1 Modulo Gestione dei file PON - Oggi: Informatica I.S.I.S. N. Covelli Caiazzo (CE) Prof. M. Simone

1 Modulo Gestione dei file PON - Oggi: Informatica I.S.I.S. N. Covelli Caiazzo (CE) Prof. M. Simone Avvio del computer Appena viene avviato il computer parte l esecuzione del programma detto bootstrap 1 che dopo aver effettuato il controllo della configurazione hardware del computer carica una parte

Dettagli

MODULO 2 USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE. A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA

MODULO 2 USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE. A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA MODULO 2 USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA Supervisione prof. Ciro Chiaiese SOMMARIO 2.1 L AMBIENTE DEL COMPUTER...

Dettagli

USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 1. AMBIENTE DEL COMPUTER

USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 1. AMBIENTE DEL COMPUTER USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 1. AMBIENTE DEL COMPUTER 1.1 AVVIARE IL COMPUTER Avviare il computer è un operazione estremamente semplice, nonostante ciò coloro che scelgono di frequentare un corso

Dettagli

Uso del Computer e Gestione dei File. Uso del Computer e Gestione dei File. Federica Ricca

Uso del Computer e Gestione dei File. Uso del Computer e Gestione dei File. Federica Ricca Uso del Computer e Gestione dei File Uso del Computer e Gestione dei File Federica Ricca Il Software Sistema Operativo Programmi: Utilità di sistema Programmi compressione dati Antivirus Grafica Text Editor

Dettagli

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 Microsoft Windows Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei dispositivi di ingresso/uscita Comandi per l attivazione e la gestione di programmi

Dettagli

Concetti chiave. Corso di Archivistica e gestione documentale. Breve storia di Windows - 1. Definizione di Sistema Operativo

Concetti chiave. Corso di Archivistica e gestione documentale. Breve storia di Windows - 1. Definizione di Sistema Operativo Corso di Archivistica e gestione documentale Prima Parte - Area Informatica Concetti chiave Lezione 3 Windows XP Definizione di Sistema Operativo È un insieme di programmi e di funzioni in grado di gestire

Dettagli

Avvio del PC ed Accesso

Avvio del PC ed Accesso Avvio del PC ed Accesso Spegnere e riavviare il PC Con il sottomenu Arresta è possibile: Cambiare utente passa alla schermata di accesso mantenendo la sessione di lavoro aperta Disconnettere chiude la

Dettagli

2.1.3 Uso di un editor di testi

2.1.3 Uso di un editor di testi MODULO 2 Il Sistema Operativo è l insieme dei programmi che eseguono le funzioni di base per la gestione di un computer. Windows è il sistema operativo più diffuso per la gestione dei personal computer

Dettagli

USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE. I.I.S. B. PINCHETTI TIRANO (SO) pag. 1 di 16

USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE. I.I.S. B. PINCHETTI TIRANO (SO) pag. 1 di 16 USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE I.I.S. B. PINCHETTI TIRANO (SO) pag. 1 di 16 SOMMARIO PREMESSA...3 L AMBIENTE OPERATIVO WINDOWS...3 CARRELLATA DEGLI ELEMENTI PRESENTI SUL DESKTOP...3 PULSANTE AVVIO...4

Dettagli

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file ECDL Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Contenuto del modulo Per iniziare Il desktop Organizzare i file Semplice editing Gestione della stampa Esercitazioni 1 Per iniziare (1) Per iniziare a

Dettagli

roberto.albiero@cnr.it

roberto.albiero@cnr.it 2.2 Gestione dei file 2.2.1 Concetti fondamentali Un file (termine inglese che significa archivio) è un insieme di informazioni codificate ed organizzate come una sequenza di byte; queste informazioni

Dettagli

MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 38

MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 38 MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 38 Osservazione La finestra di Risorse del Computer può visualizzare i file e le cartelle come la finestra di Gestione Risorse, basta selezionare il menu

Dettagli

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA (A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA Dare una breve descrizione dei termini introdotti: Condivisione locale Condivisione di rete Condivisione web Pulitura disco Riquadro delle attività (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

Dettagli

Corso base di informatica

Corso base di informatica Corso base di informatica AVVIARE IL COMPUTER Per accendere il computer devi premere il pulsante di accensione posto di norma nella parte frontale del personal computer. Vedrai apparire sul monitor delle

Dettagli

TEST: Hardware e Software

TEST: Hardware e Software TEST: Hardware e Software 1. Che tipo di computer è il notebook? A. da tavolo B. generico C. non è un computer D. Portatile 2. Come è composto il computer? A. Software e Freeware B. Freeware e Antivirus

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

COMPUTER ESSENTIAL 1.2

COMPUTER ESSENTIAL 1.2 Uso del Sistema Operativo (WINDOWS 7) COMPUTER ESSENTIAL 1.2 Esperto Emilia Desiderio Introduzione Primi passi col computer Guida in linea Il file system Esplora Risorse IL SISTEMA OPERATIVO è un insieme

Dettagli

Il Desktop. Gli elementi del Desktop. Icona Risorse del computer. Icona Cestino. Icona Risorse di rete. Lezione 3 piccolo manuale di Windows

Il Desktop. Gli elementi del Desktop. Icona Risorse del computer. Icona Cestino. Icona Risorse di rete. Lezione 3 piccolo manuale di Windows Ing. Irina Trubitsyna Ing. Ester Zumpano Università degli Studi della Calabria Anno Accademico 2003-2004 2004 Lezione 3 piccolo manuale di Windows Il Desktop Il desktop è ciò che viene visualizzato sullo

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1 Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Avviare il pc Il tasto da premere per avviare il computer è frequentemente contraddistinto dall etichetta Power ed è comunque il più grande posto sul case.

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

Modulo: Uso del computer e gestione dei file

Modulo: Uso del computer e gestione dei file Corso: Abilità Informatiche Modulo: Uso del computer e gestione dei file Pagina 1 di 26 Autori del Modulo: Bruno Fadini; Margherita Lanna Presentazione del Modulo: Versione Italiano Il modulo, corrispondente

Dettagli

Gestione di file e uso delle applicazioni

Gestione di file e uso delle applicazioni Gestione di file e uso delle applicazioni Obiettivi del corso Conoscere gli elementi principali dell-interfaccia di Windows Conoscere le differenze tra file di dati e di programmi Impostare la stampa di

Dettagli

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file Guida n 2 Organizzare i file Le cartelle e i file Copiare, cancellare, spostare file e cartelle Cercare file e cartelle Windows funziona come un "archivio virtuale" particolarmente ordinato. Al suo interno,

Dettagli

Informatica di base. Lucio Bianchi. 2 aprile 2011. Lezione 3

Informatica di base. Lucio Bianchi. 2 aprile 2011. Lezione 3 Informatica di base Lezione 3 Lucio Bianchi 2 aprile 2011 1 Sommario Indice 1 Primi passi con Ubuntu 1 1.1 Il LiveCD............................... 1 1.2 Esplorare il desktop......................... 3

Dettagli

Uso del Computer. Per iniziare. Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente

Uso del Computer. Per iniziare. Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente Per iniziare Uso del Computer Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente Cliccando su START esce un menù a tendina in cui sono elencati i programmi e le varie opzioni

Dettagli

Vespia Caterina - 2005 e-mail: caterinavespia@gmail.com. Versione 1.0

Vespia Caterina - 2005 e-mail: caterinavespia@gmail.com. Versione 1.0 Vespia Caterina - 2005 e-mail: caterinavespia@gmail.com Versione 1.0 Nota: Questo Manuale è nato dalla raccolta degli appunti delle lezioni, per la preparazione agli esami per il conseguimento della Patente

Dettagli

USO DEL COMPUTER e GESTIONE DEI FILE

USO DEL COMPUTER e GESTIONE DEI FILE USO DEL COMPUTER e GESTIONE DEI FILE Inizio di una sessione di lavoro Il Desktop Le proprietà delle finestre I file e le cartelle Inizio di una sessione di lavoro Avvio e spegnimento del computer Avvio

Dettagli

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 2 Lezione 3: Pannello di controllo Caratteristiche del sistema Gestione delle stampe Utilità Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Il Pannello di Controllo permette di

Dettagli

SOFTWARE L ACCENSIONE DEL COMPUTER

SOFTWARE L ACCENSIONE DEL COMPUTER SOFTWARE Con software si intende l insieme delle istruzioni che permettono il funzionamento dell hardware; il concetto di software, o programma che dir si voglia, è un concetto generale ed ampio: si distingue,

Dettagli

Il sistema operativo Windows

Il sistema operativo Windows Il software Termine con il quale si indicano le componenti non fisiche di un elaboratore, come i programmi, i file e il sistema operativo Il software fornisce i programmi, le istruzioni che regolano il

Dettagli

MODULO 2. Gestione dei File. Concetti base. Muoversi tra il menù dei programmi installati

MODULO 2. Gestione dei File. Concetti base. Muoversi tra il menù dei programmi installati MODULO 2 Gestione dei File MODULO 2 - GESTIONE DEI FILE 1 Concetti base Avviare e spegnere il computer Muoversi tra il menù dei programmi installati Di che risorse disponiamo? Pannello di controllo - Sistema

Dettagli

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti.

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file DESKTOP All accensione del nostro PC, il BIOS (Basic Input Output System) si occupa di verificare, attraverso una serie di test, che il nostro hardware

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Hardware, software e dati

Hardware, software e dati Hardware, software e dati. Hardware il corpo del computer. Software i programmi del computer. Dati la memoria del computer ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva

Dettagli

Il Personal Computer. Il Software. Il Software. Il Software. Il Software. Hardware

Il Personal Computer. Il Software. Il Software. Il Software. Il Software. Hardware Università degli Studi della Calabria Anno Accademico 2003-2004 2004 Il Personal Computer Hardware Ing. Irina Trubitsyna Ing. Ester Zumpano Lezione 2 Software Sistemi operativi Software feb. 04 Fondamenti

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS

INTRODUZIONE A WINDOWS INTRODUZIONE A WINDOWS Introduzione a Windows Il Desktop Desktop, icone e finestre Il desktop è una scrivania virtuale in cui si trovano: Icone: piccole immagini su cui cliccare per eseguire comandi o

Dettagli

Le principali novità di Windows XP

Le principali novità di Windows XP Le principali novità di Windows XP di Gemma Francone supporto tecnico di Mario Rinina La nuova versione di Windows XP presenta diverse nuove funzioni, mentre altre costituiscono un evoluzione di quelle

Dettagli

Il Computer 1. A cosa serve un Computer? Scrivere, Calcolare, Disegnare, Giocare, Ricercare informazioni, Comprare

Il Computer 1. A cosa serve un Computer? Scrivere, Calcolare, Disegnare, Giocare, Ricercare informazioni, Comprare Il Computer 1 A cosa serve un Computer? Scrivere, Calcolare, Disegnare, Giocare, Ricercare informazioni, Comprare Com'è fatto Unità centrale All'interno si trovano tutti i componenti Monitor Tastiera Mouse

Dettagli

Adolfo Catelli. Guida pratica di base. Windows Vista

Adolfo Catelli. Guida pratica di base. Windows Vista Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows Vista Settembre 2007 1 Sommario L interfaccia utente di Windows Vista... 4 Avviare Windows Vista... 6 Uscire da Windows Vista... 6 Avviare un programma sul

Dettagli

Esame n 2 per il conseguimento della patente europea del computer E.C.D.L. 19/11/2010 realizzato dal prof.conti Riccardo 1

Esame n 2 per il conseguimento della patente europea del computer E.C.D.L. 19/11/2010 realizzato dal prof.conti Riccardo 1 Esame n 2 per il conseguimento della patente europea del computer E.C.D.L 19/11/2010 realizzato dal prof.conti Riccardo 1 1. I PRIMI PASSI INDICE GENERALE 2. COMANDI DI GESTIONE FINESTRA 3. DISPOSIZIONE

Dettagli

1) Come si crea una cartella? Menù File/Nuovo/Cartella Menù File/ Nuova cartella Menù Visualizza/Cartella

1) Come si crea una cartella? Menù File/Nuovo/Cartella Menù File/ Nuova cartella Menù Visualizza/Cartella Esercizi Domande Riassuntive Prima degli esercizi veri e propri, sono proposte una serie di domande riassuntive. Alla fine delle domande ci sono le soluzioni. 1) Come si crea una cartella? Menù File/Nuovo/Cartella

Dettagli

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file 2.1.1.1 Primi passi col computer Avviare il computer Windows è il sistema operativo più diffuso per la gestione dei personal computer, facile e amichevole

Dettagli

GESTIONE DI FILE E CARTELLE

GESTIONE DI FILE E CARTELLE GESTIONE DI FILE E CARTELLE Uso del sistema operativo Windows 7 e gestione dei file I computers organizzano la memorizzano di tutte le loro informazioni attraverso due modi: contenitori e contenuti. In

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS XP

INTRODUZIONE A WINDOWS XP INTRODUZIONE A WINDOWS XP 1. ALCUNI TERMINI UTILI 2. L AMBIENTE WINDOWS 3. USO DEL MOUSE 4. USO DELLA TASTIERA 5. IL DESKTOP 6. IL MULTITASKING E IL PLUG AND PLAY 7. IL PULSANTE START 8. PERSONALIZZAZIONE

Dettagli

Uso del computer - Windows. Uso del computer - Windows. Oggetti sul desktop. Avvio di Windows. Barra delle applicazioni. Spegnimento del computer

Uso del computer - Windows. Uso del computer - Windows. Oggetti sul desktop. Avvio di Windows. Barra delle applicazioni. Spegnimento del computer Uso del computer - Windows Uso del computer - Windows Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it Sistema operativo più diffuso Esistono diverse versioni sul mercato Si presenta con un interfaccia

Dettagli

Software: di base ed applicativo

Software: di base ed applicativo Consulente del Lavoro A.A 2003/2004 I Semestre Software: di base ed applicativo prof. Monica Palmirani Hardware e Software Hardware: parte fisica del computer costituita da parti elettroniche e meccaniche

Dettagli

Sistemi operativi e Microsoft Windows

Sistemi operativi e Microsoft Windows Sistemi operativi e Microsoft Windows Sistemi operativi e Microsoft Windows...1 Definizioni di carattere generale...2 Interfaccia...2 Interfaccia Utente...2 Sistema operativo...2 CPU (Central Processing

Dettagli

Anno 2011/2012 Syllabus 5.0

Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 2 Lezione 1: Introduzione Primi passi col computer Guida in linea Il file system Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Il Sistema Operativo (S.O. o, dall'inglese, O.S.)

Dettagli

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni Windows XP In questa sezione, si desidero evidenziare le caratteristiche principali di Windows cercando possibilmente di suggerire, per quanto possibile, le strategie migliori per lavorare velocemente

Dettagli

marco.falda@unipd.it 1. la coordinazione delle diverse componenti hardware (e software) del computer 2. l esecuzione e la coordinazione dei processi

marco.falda@unipd.it 1. la coordinazione delle diverse componenti hardware (e software) del computer 2. l esecuzione e la coordinazione dei processi Windows Il Sistema Operativo marco.falda@unipd.it Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware) È fornito in genere con l elaboratore, e ne consente il funzionamento

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux)

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo - Uso del computer e gestione dei file, richiede che il candidato dimostri di possedere conoscenza e competenza nell uso delle

Dettagli

Esame di Informatica A.A. 2012/13

Esame di Informatica A.A. 2012/13 Facoltà di Scienze Motorie Esame di Informatica A.A. 2012/13 Lezione 5 Hardware (HW) e Software (SW) Tutte le funzioni del computer sono espletate grazie ad un insieme di risorse classificabili in due

Dettagli

INTRODUZIONE AI SISTEMI OPERATIVI

INTRODUZIONE AI SISTEMI OPERATIVI INTRODUZIONE AI SISTEMI OPERATIVI Il sistema operativo è il software che permette l esecuzione di programmi applicativi e lo sviluppo di nuovi programmi. CARATTERISTICHE Gestisce le risorse hardware e

Dettagli

La struttura interna di un calcolatore elettronico è fondamentalmente quella rappresentata nel seguente schema: Dispositivi di ingresso-uscita (I/O)

La struttura interna di un calcolatore elettronico è fondamentalmente quella rappresentata nel seguente schema: Dispositivi di ingresso-uscita (I/O) INTRODUZIONE Hardware e SO Luca Casotti Come è fatto un computer La struttura interna di un calcolatore elettronico è fondamentalmente quella rappresentata nel seguente schema: Processore (CPU) Memoria

Dettagli

MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 17

MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 17 MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 17 Data e ora All'estremità destra dello schermo, sulla barra delle applicazioni, è collocata l'ora. Posizionando il cursore del mouse su di essa, vedremo

Dettagli

Uso di Avast Free 8.01

Uso di Avast Free 8.01 Uso di Avast Free 8.01 Rispetto alla precedente versione, Avast Free 8.01, creato da Avast Software, ha introdotto rilevanti modifiche nell interfaccia utente, mantenendo comunque inalterata la sua ottima

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

PRIMI ELEMENTI DI INFORMATICA

PRIMI ELEMENTI DI INFORMATICA 1/1 Associazione Nazionale Seniores Enel Associazione di solidarietà tra dipendenti e pensionati delle Aziende del Gruppo Enel Sezione Territoriale Lombardia - Nucleo di Milano E-Mail del Nucleo di Milano:

Dettagli

Per questo motivo le distribuzioni Live richiedono la presenza di un maggior quantitativo di RAM rispetto ad una installazione tradizionale.

Per questo motivo le distribuzioni Live richiedono la presenza di un maggior quantitativo di RAM rispetto ad una installazione tradizionale. LiveCD LiveCD è un termine generico utilizzato per indicare una distribuzione di un sistema operativo in grado di essere avviato ed eseguito senza richiedere una preventiva installazione su hard disk.

Dettagli

ECDL MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE

ECDL MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE ECDL MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2.1 SISTEMA OPERATIVO 2.1.1 Primi passi col computer 2.1.1.1 Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password

Dettagli

Manuale dell utente. InCD. ahead

Manuale dell utente. InCD. ahead Manuale dell utente InCD ahead Indice 1 Informazioni su InCD...1 1.1 Cos è InCD?...1 1.2 Requisiti per l uso di InCD...1 1.3 Aggiornamenti...2 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...2 2 Installazione...3

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Desktop All avvio del computer compare il Desktop. Sul Desktop sono presenti le Icone. Ciascuna icona identifica un oggetto differente che può essere un file,

Dettagli

2.1.1 Primi passi col computer. 2.1.1.1 Avviare il computer

2.1.1 Primi passi col computer. 2.1.1.1 Avviare il computer MODULO 2 Uso del computer e gestione del file 2.1 L ambiente del computer 2.1.1 Primi passi col computer 2.1.1.1 Avviare il computer 2.1.1.2 Spegnere il computer impiegando la procedura corretta. E molto

Dettagli

Introduzione all INFORMATICA

Introduzione all INFORMATICA Introduzione all INFORMATICA dott.ssa Aurelia Apice Email: aureliarossa@libero.it informazioni 1 Informatica Cos era? Calcoli matematici impensabili a mano per scopi scientifici e militari Cos è? Automazione

Dettagli

LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE

LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE FARE CLIC QUI PER ACCEDERE ALLA VERSIONE IN LINEA PIÙ AGGIORNATA di questo documento, sia in termini di contenuto che di funzioni disponibili, come ad esempio illustrazioni

Dettagli

LAB 1.1 - AVVIARE WINDOWS XP

LAB 1.1 - AVVIARE WINDOWS XP Lab 1.1 Avviare Windows Xp LAB 1.1 - AVVIARE WINDOWS XP In questa lezione imparerete a: Inizializzare il personal computer con Windows XP, Lavorare con il desktop, Utilizzare la barra delle applicazioni,

Dettagli