i dossier MONTE PASCHI STORY I personaggi a cura di Renato Brunetta Il Pci/Pds/Ds/Pd ci deve spiegare

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "i dossier MONTE PASCHI STORY I personaggi www.freenewsonline.it www.freefoundation.com a cura di Renato Brunetta Il Pci/Pds/Ds/Pd ci deve spiegare"

Transcript

1 298 i dossier MONTE PASCHI STORY I personaggi Il Pci/Pds/Ds/Pd ci deve spiegare 24 gennaio 2013 a cura di Renato Brunetta

2 I sindaci di Siena dal 1983 ad oggi 2 Bisogna ricordare che il Sindaco di Siena è anche il «padrone» del Monte dei Paschi nominando personalmente 8 dei 16 membri del consiglio della Fondazione Mps (azionista di controllo della Banca) La Fondazione a sua volta nomina i vertici della banca. Da 28 anni a questa parte Siena ha avuto tre sindaci (Vittorio Mazzoni della Stella, Pierluigi Piccini e Maurizio Cenni), tutti funzionari del MPS ed anche ex segretari della Fisac Cgil, il sindacato dei bancari; e un sindaco, Franco Ceccuzzi, deputato Ulivo/Pd

3 VITTORIO MAZZONI DELLA STELLA / PIERLUIGI PICCINI 3 VITTORIO MAZZONI DELLA STELLA sindaco di Siena dal 20 settembre 1983 al 19 novembre Dirigente del MPS. Afferma a «La Nazione di Siena» del 17 giugno 2012: Erano gli anni del consociativismo. La tradizione voleva che il sindaco fosse socialista, il presidente della Provincia comunista e alla Dc, all opposizione, spettava la Banca. E così a metà del secondo mandato da sindaco (socialista), novembre 1990, per un accordo fra Psi e Pds mi dimisi e lasciai spazio a Pierluigi Piccini PIERLUIGI PICCINI sindaco di Siena dal 20 novembre 1990 al 12 maggio Storica espressione del vecchio Pci, dirigente di Mps France.

4 MAURIZIO CENNI / FRANCO CECCUZZI 4 MAURIZIO CENNI sindaco di Siena dal 13 maggio 2001 al 15 maggio Assunto al MPS negli anni 70 Entra nel sindacato 1979, iscrivendosi alla Fisac - Cgil nella sezione di Salerno. Nel 1980, in concomitanza con il trasferimento a Latina (MPS), fu eletto segretario provinciale della città laziale Storica espressione del vecchio Pci FRANCO CECCUZZI - Deputato nella XV e XVI Legislatura, rispettivamente per L'Ulivo e PD. Eletto sindaco di Siena nel 2011, il 20 maggio 2012 ha annunciato le sue dimissioni, legate principalmente alla crisi finanziaria che ha colpito il Monte dei Paschi di Siena

5 ALESSANDRO STARNINI 5 ALESSANDRO STARNINI Ex presidente della provincia di Siena E stato consigliere comunale a Rapolano, poi Presidente della Provincia di Siena; membro del consiglio di amministrazione della Cassa depositi e prestiti, del consiglio di amministrazione dell Università di Siena, della Conferenza Stato-Città-Regioni e della presidenza dell'upi (Unione Province Italiane) E membro della direzione regionale del PD 16 aprile 2000: alle consultazioni regionali, si è presentato nella lista dei Ds ed è stato eletto nella circoscrizione provinciale di Siena con preferenze. 3-4 aprile 2005: alle consultazioni regionali, è eletto nella circoscrizione di Siena nella lista Uniti nell'ulivo 5 maggio 2005: eletto vicepresidente del Consiglio regionale nella seduta di insediamento e riconfermato in questo incarico nella seduta del 6 novembre 2007

6 SIMONE BEZZINI 6 SIMONE BEZZINI presidente della provincia di Siena 1990: viene eletto nel consiglio comunale della città natale 1995: diventa segretario dei Democratici di sinistra di Colle di Val d Elsa, che guida fino al : diventa consigliere provinciale, eletto in occasione delle elezioni amministrative del 12 e 13 giugno 2004: nominato a vicesegretario dei Democratici di sinistra, nel corso del terzo congresso provinciale della Quercia senese, guidata da Franco Ceccuzzi settembre 2006: viene eletto segretario dei Ds, che guida nella fase di traghettamento verso il Partito Democratico, di cui è stato segretario fino al dicembre º febbraio 2009: Candidato alle primarie del Pd per la presidenza della Provincia di Siena vince la sfida con il 65,64 per cento dei voti 6 e 7 giugno 2009: eletto presidente della Provincia di Siena

7 PIER LUIGI FABRIZI 7 PIER LUIGI FABRIZI docente universitario prima alla facoltà di economia e commercio di Parma e poi alla Bocconi di Milano aprile 1995-gennaio 1997: fa parte del consiglio d amministrazione della Cassa di risparmio di Foligno dal maggio 1997: nominato membro del consiglio d' amministrazione del Monte dei Paschi 1998: Presidente Mps.

8 ANTONIO VIGNI 8 ANTONIO VIGNI 1972: assunto alla MPS all età di 19 anni 1996: Responsabile dell Ufficio Pianificazione Strategica e Controllo di Gestione di banca MPS 1998: Responsabile dell Ufficio della Rete domestica ed estera 2000: approva nella Vicedirezione Generale con la responsabilità dell intera area mercato Membro del CE e del CDA dell ABI, ha fatto parte del direttivo nell iniziativa Patti Chiari ed ha rappresentato il Gruppo MPS nel Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi : DG BMps

9 FABRIZIO VIOLA 9 FABRIZIO VIOLA Prende il posto di Antonio Vigni : DG di Banca Popolare di Milano e membro del cda e del comitato esecutivo dell'istituto centrale delle Banche popolari italiane e di Asam, Associazione per gli studi aziendali e manageriali è stato AD della Banca Popolare dell'emilia Romagna (Bper) DG di Banca Monte dei Paschi di Siena (Bmps) (nomina ufficializzata dal Consiglio di amministrazione (cda) il 12 gennaio). Secondo quanto appreso, al rinnovo del cda in programma a maggio 2013, Viola è destinato a entrare nel Consiglio come amministratore delegato

10 GIUSEPPE MUSSARI 10 GIUSEPPE MUSSARI il presidente più giovane nella storia dell Abi 2001: a soli 38 anni, viene nominato presidente della Fondazione Monte dei Paschi di Siena 2006: a 43 anni, diventa presidente della Banca Mps dal 2010: anche presidente dell'associazione bancaria italiana (Abi) militava da giovane nella FGCI (giovani comunisti, ndr), e nel 2010 è stato anche il principale finanziatore del PD locale con ben 175 mila euro

11 VINCENZO DE BUSTIS 11 VINCENZO DE BUSTIS Banchiere 1992: quando è arrivato in Puglia, la Banca del Salento aveva 877 dipendenti e 5 mila miliardi di lire di raccolta 2000: Otto anni dopo, in partenza per la direzione generale della banca senese, l istituto di credito salentino, ribattezzato Banca 121, poteva vantare 16 mila miliardi di raccolta, 1400 dipendenti e 1700 promotori. Si fregiava del titolo di miglior Virtual bank italiana : AD del Mps : AD Deutsche Bank Italia Nel 2008 si è trasferito a Londra per mettere in piedi un fondo di private Equity

12 ALESSANDRO PROFUMO 12 ALESSANDRO PROFUMO : entra nel Credito Italiano (Condirettore Centrale, DG e poi AD) Dal 2006: è dell Università Commerciale Luigi Bocconi Dal 2011: Presidente dell Appeal Strategy&Finance (società di consulenza finanziaria), di Amministrazione dell ENI e consigliere della fondazione TOG Dal 2012: è membro dell International Advisory Board della banca brasiliana Itaù Unibanco 27 aprile 2012: nominato Presidente di Banca MPS

13 TOMMASO DI TANNO 13 TOMMASO DI TANNO Dottore Commercialista. Fondatore dello Studio Di Tanno & Associati Professore di Diritto Tributario Internazionale presso l Università di Siena è uno dei massimi esperti in Italia di fisco e politica fiscale : per gli affari economici e finanziari del Ministro delle Finanze e : membro del Comitato Piazza Finanziaria Italiana Presidente del collegio sindacale di: Banca Monte dei Paschi di Siena

14 ATTUALE CDA 14 Alessandro Profumo Marco Turchi Fabrizio Viola Alberto Giovanni Aleotti Michele Briamonte Turiddo Campaini Pietro Giovanni Corsa Frédéric Marie de Courtois d'arcollières Paola Demartini Angelo Dringoli Lorenzo Gorgoni Tania Groppi Presidente Vice-presidente Amministratore delegato e Direttore Generale

MONTE PASCHI STORY POLITICA E MPS

MONTE PASCHI STORY POLITICA E MPS 302 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com MONTE PASCHI STORY POLITICA E MPS Il Pci/Pds/Ds/Pd ci deve spiegare 25 gennaio 2013 a cura di Renato Brunetta «Il Pd non si è mai occupato del

Dettagli

i dossier MONTE PASCHI STORY Il Pci/Pds/Ds/Pd ci deve spiegare www.freenewsonline.it www.freefoundation.com a cura di Renato Brunetta

i dossier MONTE PASCHI STORY Il Pci/Pds/Ds/Pd ci deve spiegare www.freenewsonline.it www.freefoundation.com a cura di Renato Brunetta 296 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com Il Pci/Pds/Ds/Pd ci deve spiegare 24 gennaio 2013 a cura di Renato Brunetta 2 Il Monte dei Paschi di Siena, ritenuta la più antica banca del mondo,

Dettagli

CRONOLOGIA MPS PER ARGOMENTI

CRONOLOGIA MPS PER ARGOMENTI 308 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com CRONOLOGIA MPS PER ARGOMENTI 28 gennaio 2013 a cura di Renato Brunetta CRONOLOGIA MPS 2 1990. Mps acquisita il controllo del Mediocredito Toscano

Dettagli

MONTE PASCHI STORY BANCA DEL SALENTO

MONTE PASCHI STORY BANCA DEL SALENTO 299 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com MONTE PASCHI STORY BANCA DEL SALENTO Il Pci/Pds/Ds/Pd ci deve spiegare 24 gennaio 2013 a cura di Renato Brunetta Dal Blog di Giuseppe Chiellino

Dettagli

i dossier MONTE PASCHI STORY 20 anni di storia www.freenewsonline.it www.freefoundation.com a cura di Renato Brunetta

i dossier MONTE PASCHI STORY 20 anni di storia www.freenewsonline.it www.freefoundation.com a cura di Renato Brunetta 297 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com MONTE PASCHI STORY 20 anni di storia Il Pci/Pds/Ds/Pd ci deve spiegare 24 gennaio 2013 a cura di Renato Brunetta 2 25 giugno 1999 - Monte dei

Dettagli

Fondo Quartiani Erminio

Fondo Quartiani Erminio Fondo Quartiani Erminio Buste 5 Fascicoli 43 Erminio Quartiani (Melegnano, 1951-) ha militato nel Pci dal 1982, in seguito è stato membro della segreteria regionale lombarda del Partito democratico della

Dettagli

RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI ai sensi dell articolo 123-bis TUF. (modello di amministrazione e controllo tradizionale)

RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI ai sensi dell articolo 123-bis TUF. (modello di amministrazione e controllo tradizionale) RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI ai sensi dell articolo 123-bis TUF (modello di amministrazione e controllo tradizionale) - Denominazione Emittente: BANCA MONTE DEI PASCHI DI

Dettagli

i dossier I MINISTRI FANTASMA Puntata n.1 Lorenzo Ornaghi e Piero Giarda www.freefoundation.com a cura di Renato Brunetta

i dossier I MINISTRI FANTASMA Puntata n.1 Lorenzo Ornaghi e Piero Giarda www.freefoundation.com a cura di Renato Brunetta 244 i dossier www.freefoundation.com I MINISTRI FANTASMA Puntata n.1 Lorenzo Ornaghi e Piero Giarda 17 dicembre 2012 a cura di Renato Brunetta LORENZO ORNAGHI Chi è? 2 CHI È laureato con lode in Scienze

Dettagli

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO Verona 25 Novembre 2010 Le principali tappe del progetto Il Progetto del Fondo Italiano di Investimento (FII) è nato nel mese di dicembre 2009, su iniziativa del Ministero

Dettagli

BANCA SISTEMA S.P.A. 3. Soggetti aderenti al Patto, strumenti finanziari e numero dei diritti di voto conferiti al Patto

BANCA SISTEMA S.P.A. 3. Soggetti aderenti al Patto, strumenti finanziari e numero dei diritti di voto conferiti al Patto Estratto dei patti parasociali comunicati alla Consob e pubblicati ai sensi dell articolo 122 del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58. Informazioni essenziali previste dall articolo 130 del Regolamento Consob

Dettagli

REPUBBLICA DI SAN MARINO

REPUBBLICA DI SAN MARINO REPUBBLICA DI SAN MARINO Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica di San Marino Visto l articolo 4 della Legge Costituzionale n.185/2005 e l articolo 6 della Legge Qualificata n.186/2005; Promulghiamo

Dettagli

NOTE PROFESSIONALI. Codice fiscale DLFMRZ65H22D969P Partita Iva: 01655120069 E-mail: mauriziodelfino@iol.it info@gruppodelfino.it

NOTE PROFESSIONALI. Codice fiscale DLFMRZ65H22D969P Partita Iva: 01655120069 E-mail: mauriziodelfino@iol.it info@gruppodelfino.it NOTE PROFESSIONALI Maurizio Delfino nato a Genova, il 22.06.1965 residente in Alessandria via Galimberti 1 studio in Alessandria Milano - Genova Sanremo Roma coniugato, ha un figlio di anni 20 tel. 0131.52794

Dettagli

NOTE PROFESSIONALI. Codice fiscale DLFMRZ65H22D969P Partita Iva: 01655120069 E-mail: mauriziodelfino@iol.it info@gruppodelfino.it

NOTE PROFESSIONALI. Codice fiscale DLFMRZ65H22D969P Partita Iva: 01655120069 E-mail: mauriziodelfino@iol.it info@gruppodelfino.it NOTE PROFESSIONALI Maurizio Delfino nato a Genova, il 22.06.1965 residente in Alessandria via Galimberti 1 studio in Alessandria Milano - Genova Sanremo Roma coniugato, ha un figlio di anni 21 tel. 0131.52794

Dettagli

Elezioni per il rinnovo del Parlamento

Elezioni per il rinnovo del Parlamento Elezioni per il rinnovo del Parlamento Candidati Partito Democratico di Como Camera dei Deputati Circoscrizione Lombardia II Partito Democratico Coordinamento Provinciale Como Chiara Braga 28enne, laureata

Dettagli

Componen' degli organi di amministrazione e controllo che esercitano più di un incarico in banche, assicurazioni e intermediari ex 107 TUB quota'

Componen' degli organi di amministrazione e controllo che esercitano più di un incarico in banche, assicurazioni e intermediari ex 107 TUB quota' Componen' degli organi di amministrazione e controllo che esercitano più di un incarico in banche, assicurazioni e intermediari ex 107 TUB quota' N nomina'vo società/gruppo società carica N. incarichi

Dettagli

Al Dott. Per Vinther Presidente dell ALDA viale Mazzini, 225 36100 VICENZA

Al Dott. Per Vinther Presidente dell ALDA viale Mazzini, 225 36100 VICENZA Dott. Ruggiero Mennea Via Roma n. 5 70051 Barletta (BAT) Al Dott. Per Vinther Presidente dell ALDA viale Mazzini, 225 36100 VICENZA e p.c. Dr.ssa Antonella Valmorbida Direttore Generale ALDA viale Mazzini,

Dettagli

RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI ai sensi dell articolo 123-bis TUF. (modello di amministrazione e controllo tradizionale)

RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI ai sensi dell articolo 123-bis TUF. (modello di amministrazione e controllo tradizionale) RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI ai sensi dell articolo 123-bis TUF (modello di amministrazione e controllo tradizionale) - Denominazione Emittente: BANCA MONTE DEI PASCHI DI

Dettagli

LISTA PER IL RINNOVO PARZIALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

LISTA PER IL RINNOVO PARZIALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SOCIETÀ CATTOLICA DI ASSICURAZIONE società cooperativa con sede legale in Verona, Lungadige Cangrande n. 16, Codice fiscale e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Verona 00320160237, Albo

Dettagli

FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO

FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE Documento di sintesi del progetto Roma, 16 dicembre 2009 Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Indice L obiettivo

Dettagli

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO TopLegal Roma, 23 settembre 2010 Il progetto Nel mese di dicembre 2009, su iniziativa

Dettagli

CAMPUS EUROPA 2012. percorsi formativi e pratici di cittadinanza attiva. note biografiche dei relatori. promuoviamo la cultura della pace e del futuro

CAMPUS EUROPA 2012. percorsi formativi e pratici di cittadinanza attiva. note biografiche dei relatori. promuoviamo la cultura della pace e del futuro CAMPUS EUROPA 2012 percorsi formativi e pratici di cittadinanza attiva note biografiche dei relatori Silvia Cantoni Professore associato confermato di Diritto internazionale presso la Facoltà di Scienze

Dettagli

Assemblea ordinaria 14.4.2012. Informazioni e proposte all Assemblea

Assemblea ordinaria 14.4.2012. Informazioni e proposte all Assemblea Assemblea ordinaria 14.4.2012 Informazioni e proposte all Assemblea Società per Azioni - Banca fondata nel 1891 Sede Legale e Direzione Generale in Bergamo, Largo Porta Nuova, 2 Capitale Sociale 185.180.541

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo FERRARA SALVATORE 6, VIA G. ORLANDO 90045 CINISI (PA) Telefono 091/8699214 338/9578254 Fax 091/8699214

Dettagli

LE LEGGI ELETTORALI. Estremi Oggetto Elementi innovativi essenziali Legge 2 agosto 1848

LE LEGGI ELETTORALI. Estremi Oggetto Elementi innovativi essenziali Legge 2 agosto 1848 LE LEGGI ELETTORALI Estremi Oggetto Elementi innovativi essenziali Legge 2 agosto 1848 Introduce sul modello francese il consiglio come assemblea rappresentativa. Regno Subalpino Regno di Sardegna Legge

Dettagli

Regolamento Finanziario del Partito Democratico della Toscana

Regolamento Finanziario del Partito Democratico della Toscana Regolamento Finanziario del Partito Democratico della Toscana Art. 1 Validità Il presente Regolamento è approvato dalla direzione regionale. Le norme in esso contenute sono in attuazione degli statuti

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Analisi e Strategie Le strategie delle banche commerciali nel mercato della consulenza finanziaria: criticità e aree di intervento 4 Mercati

Dettagli

ELENCO DELLE PROCURE E DEI POTERI DEI FUNZIONARI DI BANCA

ELENCO DELLE PROCURE E DEI POTERI DEI FUNZIONARI DI BANCA ELENCO DELLE PROCURE E DEI POTERI DEI FUNZIONARI DI BANCA "BANCA NAZIONALE DEL LAVORO S.P.A." con sede legale in Roma, Via Vittorio Veneto n. 119, iscritta all'albo delle banche e capogruppo del Gruppo

Dettagli

Il Sole 24 Ore Radiocor 16 03 2012 (FIN) Mps: Fabi, attenzioni trasversali gruppi di potere politici e finanziari

Il Sole 24 Ore Radiocor 16 03 2012 (FIN) Mps: Fabi, attenzioni trasversali gruppi di potere politici e finanziari CORRIERE DELLA SERA sabato 17 marzo 2012 Montepaschi, il giorno di Profumo - Cinque offerte per la quota della Fondazione. Tremila in sciopero a Siena MILANO Non c'è ancora il sigillo ufficiale di Palazzo

Dettagli

Esito del voto elettorale nazionale: nel nuovo Parlamento sarà difficile garantire una stabilità di governo.

Esito del voto elettorale nazionale: nel nuovo Parlamento sarà difficile garantire una stabilità di governo. RINNOVO DEL PARLAMENTO ITALIANO RINNOVO DEL CONSIGLIO REGIONALE : Lombardia Lazio Molise Esito del voto elettorale nazionale: nel nuovo Parlamento sarà difficile garantire una stabilità di governo. La

Dettagli

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Il capitale di rischio come strumento di sviluppo per le PMI. Lecco, 23 marzo 2011

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Il capitale di rischio come strumento di sviluppo per le PMI. Lecco, 23 marzo 2011 AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Il capitale di rischio come strumento di sviluppo per le PMI Lecco, 23 marzo 2011 Anna Gervasoni Direttore Generale AIFI Agenda Il mercato

Dettagli

CHI CI GUADAGNA E CHI CI PERDE

CHI CI GUADAGNA E CHI CI PERDE 066 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com BANCHE STORY: CHI CI GUADAGNA E CHI CI PERDE 15 dicembre 2015 a cura di Renato Brunetta INTRODUZIONE 2 Il «decreto Banche» del governo prevede,

Dettagli

INFORMAZIONI COGNOME E NOME PIEMONTE MARCO INDIRIZZO C.SO V.EMANUELE 127 84122 SALERNO TELEFONO 089.220239 FAX 089.94931147 ITALIANA NAZIONALITÀ

INFORMAZIONI COGNOME E NOME PIEMONTE MARCO INDIRIZZO C.SO V.EMANUELE 127 84122 SALERNO TELEFONO 089.220239 FAX 089.94931147 ITALIANA NAZIONALITÀ CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME E NOME PIEMONTE MARCO INDIRIZZO C.SO V.EMANUELE 127 84122 SALERNO TELEFONO 089.220239 FAX 089.94931147 E-MAIL MPIEMONTE@AMODEOASSOCIATI.IT NAZIONALITÀ ITALIANA

Dettagli

IL CAPITALE DELLE BANCHE CENTRALI

IL CAPITALE DELLE BANCHE CENTRALI 547 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com IL CAPITALE DELLE BANCHE CENTRALI 29 luglio 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Lo statuto della Banca d Italia La dichiarazione del governatore

Dettagli

Autore : Dottore Commercialista - Revisore Legale Luigi Raffaele Vassallo

Autore : Dottore Commercialista - Revisore Legale Luigi Raffaele Vassallo Autore : Dottore Commercialista - Revisore Legale Luigi Raffaele Vassallo 1 GENERALITA Cognome Nome Ruolo Settore Scientifico Disciplinare Facoltà Titolo E-mail Ricevimento Studenti Struttura di Appartenenza

Dettagli

PIERO MASTROBERARDINI www.mastroberardino.com. Nato ad Avellino il 4.5.1966 ATTIVITÀ SCIENTIFICA E ACCADEMICA

PIERO MASTROBERARDINI www.mastroberardino.com. Nato ad Avellino il 4.5.1966 ATTIVITÀ SCIENTIFICA E ACCADEMICA PIERO MASTROBERARDINI www.mastroberardino.com Nato ad Avellino il 4.5.1966 ATTIVITÀ SCIENTIFICA E ACCADEMICA 2007 2007 2006 2006 2006 2006 Coordinatore scientifico del Dottorato di Ricerca in Scienze dell

Dettagli

la Direzione Regionale del PD Puglia riunita a Bari il 4 OTTOBRE 2013, ai sensi dell articolo 4,5,7,8 dello Statuto regionale, approva il seguente

la Direzione Regionale del PD Puglia riunita a Bari il 4 OTTOBRE 2013, ai sensi dell articolo 4,5,7,8 dello Statuto regionale, approva il seguente Visti: l articolo 15 dello Statuto nazionale del Partito Democratico; l articolo 4, 5, 7, 8 dello Statuto regionale del PD Puglia; il regolamento Elettorale dei circoli, delle Unioni cittadine e provinciali.

Dettagli

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO Milano 15 Novembre 2010 Le principali p tappe del progetto Il Progetto del Fondo Italiano di Investimento (FII) è nato nel mese di dicembre 2009, su iniziativa del Ministero

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI MICHELE BERTOLA

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI MICHELE BERTOLA CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI MICHELE BERTOLA gennaio 14 CURRICULUM SINTETICO MICHELE BERTOLA (1961) laureato in scienze politiche, ho cominciato a lavorare presso il Comune di Monza nel 1986

Dettagli

IL DENARO. Mercoledì 25 aprile 2012 Pag. 22

IL DENARO. Mercoledì 25 aprile 2012 Pag. 22 IL DENARO Mercoledì 25 aprile 2012 Pag. 22 CORRIERE DEL MEZZOGIORNO Giovedì 26 aprile 2012 Pag. 9.1 DENTRO SALERNO Salerno: Leasing in costruendo, nuove opportunità per lo sviluppo 26 Aprile 2012 06:26Nessun

Dettagli

OSSERVATORIO RENZI Il Rottamatore da rottamare

OSSERVATORIO RENZI Il Rottamatore da rottamare a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente 1/10 OSSERVATORIO RENZI Il Rottamatore da rottamare 20 giugno 2013 INDICE 2 Perché l osservatorio

Dettagli

Curriculum Vitae. www.enricoletta.it. www.facebook.com/enricoletta.it. Informazioni personali. Luogo di nascita. Data di nascita 20/08/1966.

Curriculum Vitae. www.enricoletta.it. www.facebook.com/enricoletta.it. Informazioni personali. Luogo di nascita. Data di nascita 20/08/1966. Curriculum Vitae Informazioni personali Nome / Cognome Cittadinanza Luogo di nascita Enrico Letta Italiana Pisa Data di nascita 20/08/1966 Sesso Stato civile M Coniugato Tel 06.67791 E-mail Sito web Twitter

Dettagli

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO Gabriele Cappellini Milano, 18 ottobre 2011 Il progetto Si tratta del più grande fondo italiano di capitale per lo sviluppo, costituito per dare impulso alla crescita patrimoniale

Dettagli

LISTA PER IL RINNOVO PARZIALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

LISTA PER IL RINNOVO PARZIALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SOCIETÀ CATTOLICA DI ASSICURAZIONE società cooperativa con sede legale in Verona, Lungadige Cangrande n. 16, Codice fiscale e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Verona 00320160237, Albo

Dettagli

ASSEMBLEA DEI SOCI 11 MAGGIO 2012

ASSEMBLEA DEI SOCI 11 MAGGIO 2012 ASSEMBLEA DEI SOCI 11 MAGGIO 2012 INFORMAZIONI IN MERITO ALLA PROCEDURA DI NOMINA DEGLI AMMINISTRATORI DI UNICREDIT S.P.A. UniCredit S.p.A. - Sede Sociale: Via Alessandro Specchi 16-00186 Roma - Direzione

Dettagli

Regolamento della Consulta Comunale degli Studenti universitari del Comune di Bari

Regolamento della Consulta Comunale degli Studenti universitari del Comune di Bari Regolamento della Consulta Comunale degli Studenti universitari del Comune di Bari Art. 1 Istituzione 1. Il Comune di Bari istituisce la Consulta comunale degli Studenti Universitari della Città di Bari,

Dettagli

Progetto di Regolamento del Circolo PD di Bruxelles

Progetto di Regolamento del Circolo PD di Bruxelles Progetto di Regolamento del Circolo PD di Bruxelles Approvato dall Assemblea del Circolo PD di Bruxelles il XXX PREAMBOLO Il presente Regolamento (in prosieguo: "Regolamento PD Bruxelles") ha per scopo

Dettagli

REGOLAMENTO. PER L ISTITUZIONE E FUNZIONAMENTO DEL FORUM DELLE ASSOCIAZIONI e FONDAZIONI (APPROVATO CON DELIBERA DI C.C. N.

REGOLAMENTO. PER L ISTITUZIONE E FUNZIONAMENTO DEL FORUM DELLE ASSOCIAZIONI e FONDAZIONI (APPROVATO CON DELIBERA DI C.C. N. REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E FUNZIONAMENTO DEL FORUM DELLE ASSOCIAZIONI e FONDAZIONI (APPROVATO CON DELIBERA DI C.C. N. 21 DEL 02/08/07) INDICE ARTICOLO 1 - FORUM DELLE ASSOCIAZIONI FINALITA ARTICOLO

Dettagli

Fondo Elio Quercioli. Serie: CORRISPONDENZA, COMUNICAZIONI. Busta 1 fasc. 1 Lettere varie cc. 410 Date: 10/11/1974 2/03/2000 altre carte sd.

Fondo Elio Quercioli. Serie: CORRISPONDENZA, COMUNICAZIONI. Busta 1 fasc. 1 Lettere varie cc. 410 Date: 10/11/1974 2/03/2000 altre carte sd. Fondo Elio Quercioli Buste 15 fascicoli 61 Elio Quercioli (1926-2000), giornalista. Partecipa alla Resistenza. Direttore del giornale «Voce comunista». È membro della Segreteria della Federazione milanese

Dettagli

STATUTO DELLA FONDAZIONE ISI ISTITUTO PER L INTERSCAMBIO SCIENTIFICO VI ALASSIO, 11/C 10126 TORINO. Titolo I

STATUTO DELLA FONDAZIONE ISI ISTITUTO PER L INTERSCAMBIO SCIENTIFICO VI ALASSIO, 11/C 10126 TORINO. Titolo I STATUTO DELLA FONDAZIONE ISI ISTITUTO PER L INTERSCAMBIO SCIENTIFICO VI ALASSIO, 11/C 10126 TORINO Titolo I DENOMINAZIONE - SEDE - SCOPO DURATA Art. 1 Su iniziativa della Regione Piemonte, della Provincia

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *****

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 57 del Reg. del 14/05/2009 OGGETTO: ELEZIONI PER L'ELEZIONE DIRETTA del Presidente della Provincia

Dettagli

STATUTO APPROVATO NELLA SEDUTA CONGRESSUALE AICCRE DEL 14 FEBBRAIO 2011. A.I.C.C.R.E. Associazione dei Comuni e delle Regioni d Europa EMILIA-ROMAGNA

STATUTO APPROVATO NELLA SEDUTA CONGRESSUALE AICCRE DEL 14 FEBBRAIO 2011. A.I.C.C.R.E. Associazione dei Comuni e delle Regioni d Europa EMILIA-ROMAGNA Associazione Italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d Europa Federazione dell Emilia-Romagna STATUTO APPROVATO NELLA SEDUTA CONGRESSUALE AICCRE DEL 14 FEBBRAIO 2011 A.I.C.C.R.E. Associazione

Dettagli

Obiettivi, percorso organizzativo e modalità di partecipazione. Roma, 6 settembre 2012

Obiettivi, percorso organizzativo e modalità di partecipazione. Roma, 6 settembre 2012 Obiettivi, percorso organizzativo e modalità di partecipazione Roma, 6 settembre 2012 Cosa sono Gli Stati Generali della Green Economy si terranno il 7-8 Novembre a Rimini, presso la Fiera di Rimini durante

Dettagli

REGOLAMENTO FINANZIARIO REGIONALE

REGOLAMENTO FINANZIARIO REGIONALE Partito Democratico di Basilicata REGOLAMENTO FINANZIARIO REGIONALE Testo modificato ed approvato dalla Direzione Regionale del 23/01/2010 1 Principi ispiratori Il Regolamento Finanziario del partito ha

Dettagli

EXOR ha depositato la propria lista per il CDA Fiat

EXOR ha depositato la propria lista per il CDA Fiat Torino, 12 marzo 2009 COMUNICATO STAMPA EXOR ha depositato la propria lista per il CDA Fiat In vista dell Assemblea degli Azionisti Fiat che si terrà il prossimo 27 marzo, l azionista EXOR ha depositato

Dettagli

Nazario Festeggiato. Curriculum Professionale. Diploma di Maturità classica conseguito presso il Liceo-Ginnasio Carducci-Ricasoli di Grosseto

Nazario Festeggiato. Curriculum Professionale. Diploma di Maturità classica conseguito presso il Liceo-Ginnasio Carducci-Ricasoli di Grosseto Istruzione e formazione 1984.1988 Liceo-Ginnasio Carducci-Ricasoli - Grosseto Diploma di Maturità classica conseguito presso il Liceo-Ginnasio Carducci-Ricasoli di Grosseto 1988.1995 Università degli Studi

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FONDAZIONE DEL PARTITO DEMOCRATICO A ROMA

REGOLAMENTO PER LA FONDAZIONE DEL PARTITO DEMOCRATICO A ROMA REGOLAMENTO PER LA FONDAZIONE DEL PARTITO DEMOCRATICO A ROMA Il presente regolamento disciplina le modalità di costituzione del Partito Democratico nelle realtà territoriali della città di Roma. Si prevedono

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *****

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 55 del Reg. del 14/05/2009 OGGETTO: ELEZIONI EUROPEE del 6 e 7 Giugno 2009 - Disciplina della propaganda

Dettagli

Marketing. e Finanza

Marketing. e Finanza Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Analisi e Strategie Il funding nelle strategie delle banche 4 Gregorio De Felice, Intesa Sanpaolo Mercati e Prodotti Il servizio di consulenza

Dettagli

ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014. www.lorenapesaresi.eu

ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014. www.lorenapesaresi.eu ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014 www.lorenapesaresi.eu Il PD nel PSE per l Europa Lavoro. Il PSE vuole una nuova politica industriale, la promozione di tecnologie verdi e tutele per i lavoratori; rilancio

Dettagli

"Paolo Baffi" Centre on International Markets, Money and Regulation

Paolo Baffi Centre on International Markets, Money and Regulation Centro Permanente di Ricerca Permanent Research Centre Acronimo BAFFI CENTRE Denominazione "Paolo Baffi" Centre on International Markets, Money and Regulation Oggetto di attività Economia e diritto dei

Dettagli

Seduta della Giunta Municipale

Seduta della Giunta Municipale Seduta della Giunta Municipale Deliberazione n 232/2014 del 29/04/2014 Oggetto : ELEZIONI EUROPEE 2014 - ASSEGNAZIONE SPAZI PUBBLICITARI L anno duemilaquattordici il giorno ventinove del Mese di Aprile

Dettagli

NOTA IN- TEGRATIVA. Obblighi di Informativa al Pubblico. Circolare Banca d Italia n. 285 Governo Societario (Agg. 6 maggio 2014 - Cap. 1 Sez.

NOTA IN- TEGRATIVA. Obblighi di Informativa al Pubblico. Circolare Banca d Italia n. 285 Governo Societario (Agg. 6 maggio 2014 - Cap. 1 Sez. NOTA IN- TEGRATIVA Obblighi di Informativa al Pubblico Circolare Banca d Italia n. 285 Governo Societario (Agg. 6 maggio 2014 - Cap. 1 Sez. VII) BANCA POPOLARE PUGLIESE SOC. COOP. PER AZIONI Le Disposizioni

Dettagli

LA SOCIETÀ DI GESTIONE DEL RISPARMIO

LA SOCIETÀ DI GESTIONE DEL RISPARMIO LA SOCIETÀ DI GESTIONE DEL RISPARMIO Oggetto sociale, capitale e soci La SGR esercita, nell interesse dei sottoscrittori del Fondo (partecipanti) e nel rispetto delle vigenti disposizioni normative e regolamentari

Dettagli

CONSULTA NAZIONALE AVIS GIOVANI

CONSULTA NAZIONALE AVIS GIOVANI CONSULTA NAZIONALE AVIS GIOVANI PREMESSA La presente premessa costituisce parte integrante del regolamento. Alcuni anni fa, in un momento in cui la realtà giovanile ha cominciato a prendere maggiormente

Dettagli

Partito Democratico del Trentino REGOLAMENTO PER LA FONDAZIONE E PER IL FUNZIONAMENTO DEI CIRCOLI TERRITORIALI

Partito Democratico del Trentino REGOLAMENTO PER LA FONDAZIONE E PER IL FUNZIONAMENTO DEI CIRCOLI TERRITORIALI Partito Democratico del Trentino REGOLAMENTO PER LA FONDAZIONE E PER IL FUNZIONAMENTO DEI CIRCOLI TERRITORIALI Approvato dall Assemblea provinciale il 13 giugno 2011 1 REGOLAMENTO PER LA FONDAZIONE E PER

Dettagli

Sintesi preliminare dei ruoli e degli incarichi avuti o in atto. DEPUTATO,eletto alla Camera dei Deputati nella XII legislatura.

Sintesi preliminare dei ruoli e degli incarichi avuti o in atto. DEPUTATO,eletto alla Camera dei Deputati nella XII legislatura. ENRICO HÜLLWECK CURRICULUM PERSONALE Sintesi preliminare dei ruoli e degli incarichi avuti o in atto SINDACO di Vicenza per due mandati (1998 2008 ). DEPUTATO,eletto alla Camera dei Deputati nella XII

Dettagli

dinamismo ed un forte processo d'innovazione e di promozione delle produzioni sui mercati nazionali ed

dinamismo ed un forte processo d'innovazione e di promozione delle produzioni sui mercati nazionali ed Giunta Provinciale Presidente Gerardo Mario Oliverio Gerardo Mario Oliverio è nato a San Giovanni In Fiore (CS) il 4 gennaio 1953. Eletto Presidente della Provincia di Cosenza per la coalizione di centrosinistra

Dettagli

Leggi gli articoli stampa

Leggi gli articoli stampa Leggi gli articoli stampa IL SOLE 24 ORE giovedì 15 marzo 2012 I sindacati contro sindaco e Profumo Prendiamo atto che il nuovo che avanza è rappresentato da ex amministratori delegati, super milionari

Dettagli

Lista dei candidati per la nomina del Consiglio di Amministrazione della Cassa dei Risparmi di Forlì S.p.A. per il triennio 2012-2014

Lista dei candidati per la nomina del Consiglio di Amministrazione della Cassa dei Risparmi di Forlì S.p.A. per il triennio 2012-2014 Lista dei candidati per la nomina del Consiglio di Amministrazione della Cassa dei Risparmi di Forlì S.p.A. per il triennio 2012-2014 La nomina sarà deliberata dall Assemblea Ordinaria degli azionisti

Dettagli

Fondo Ducceschi Alino Buste 5 Fascicoli 36

Fondo Ducceschi Alino Buste 5 Fascicoli 36 Fondo Ducceschi Alino Buste 5 Fascicoli 36 Alino Ducceschi, sestese di origini toscane, sindacalista della Fiom, tecnico dell azienda Oronzio De Nora Impianti elettrochimici, ha versato alla Fondazione

Dettagli

REGIONE TOSCANA Consiglio Regionale

REGIONE TOSCANA Consiglio Regionale PAOLA GARRO 1. Dati Anagrafici Anzianità in Regione 02/10/2000 Incarico attuale Direzione/Agenzia e-mail istituzionale Posizione organizzativa di Alta Professionalità Assistenza giuridicolegislativa e

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE DELLE SCUOLE AUTONOME DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA ASA.BO

STATUTO ASSOCIAZIONE DELLE SCUOLE AUTONOME DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA ASA.BO STATUTO ASSOCIAZIONE DELLE SCUOLE AUTONOME DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA ASA.BO FINALITÀ E SCOPI Art. 1 L Associazione è costituita al fine di sostenere le scuole aderenti nel raggiungimento dei fini istituzionali

Dettagli

Nuova Sorgenia Holding Spa acquisisce le partecipazioni al capitale di Sorgenia Spa detenute direttamente e indirettamente da gruppo CIR e Verbund AG

Nuova Sorgenia Holding Spa acquisisce le partecipazioni al capitale di Sorgenia Spa detenute direttamente e indirettamente da gruppo CIR e Verbund AG Nuova Sorgenia Holding Spa acquisisce le partecipazioni al capitale di Sorgenia Spa detenute direttamente e indirettamente da gruppo CIR e Verbund AG Sottoscritto aumento di capitale e prestito convertendo.

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE GIOVANI BANCA di CREDITO COOPERATIVO Giuseppe Toniolo CAPO I - PRINCIPI FONDAMENTALI

STATUTO ASSOCIAZIONE GIOVANI BANCA di CREDITO COOPERATIVO Giuseppe Toniolo CAPO I - PRINCIPI FONDAMENTALI STATUTO ASSOCIAZIONE GIOVANI BANCA di CREDITO COOPERATIVO Giuseppe Toniolo CAPO I - PRINCIPI FONDAMENTALI Art. 1 - L Associazione L Associazione GIOVANI BANCA di CREDITO COOPERATIVO Giuseppe Toniolo (GIOVANI

Dettagli

Elezioni Europee. 10 giugno 1979 17 giugno 1984 18 giugno 1989 12 giugno 1994 13 giugno 1999 12 giugno 2004

Elezioni Europee. 10 giugno 1979 17 giugno 1984 18 giugno 1989 12 giugno 1994 13 giugno 1999 12 giugno 2004 Elezioni Europee 10 giugno 1979 17 giugno 1984 18 giugno 1989 12 giugno 1994 13 giugno 1999 12 giugno 2004 41 42 43 44 Candidato isolano (eletto): Franco Iacono (PSI) facente parte del Gruppo del Partito

Dettagli

CURRICULUM VITAE DICHIARA

CURRICULUM VITAE DICHIARA GENTA GIANDOMENICO DOTTORE IN ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE RAGIONIERE TRIBUTARISTA REVISORE LEGALE DEI CONTI CONSULENTE DEL LAVORO CONSULENTE TECNICO TRIBUNALE DI CUNEO STUDIO: VIA VITTORIO AMEDEO

Dettagli

STATUTO FORUM DEI GIOVANI

STATUTO FORUM DEI GIOVANI STATUTO FORUM DEI GIOVANI ART.1 ADOZIONE DELLO STATUTO L Amministrazione Comunale di Osimo, con deliberazione del Consiglio Comunale del 3.8.2011, riconosciute: - l importanza di coinvolgere i giovani

Dettagli

e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4

e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4 Marketing Sommario e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Top Management Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4 Analisi e Strategie Samuele Sorato, Banca Popolare di Vicenza

Dettagli

CITTA DI TORREMAGGIORE SETTORE SERVIZI SOCIALI CULTURALI SCOLASTICI TURIMO REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI

CITTA DI TORREMAGGIORE SETTORE SERVIZI SOCIALI CULTURALI SCOLASTICI TURIMO REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI CITTA DI TORREMAGGIORE SETTORE SERVIZI SOCIALI CULTURALI SCOLASTICI TURIMO REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 17.09.2012 INDICE Art.

Dettagli

Fondo Rossi Doria Paolo (Pablo)

Fondo Rossi Doria Paolo (Pablo) Fondo Rossi Doria Paolo (Pablo) Buste 16 Fascicoli 35 Paolo (Pablo) Rossi Doria nasce a Buenos Aires (Argentina) l 8 luglio 1942. Dopo la maturità classica conseguita presso il Liceo Berchet di Milano

Dettagli

Convegno su RICICLAGGIO E CORRUZIONE: PREVENZIONE E CONTROLLO TRA FONTI INTERNE E INTERNAZIONALI

Convegno su RICICLAGGIO E CORRUZIONE: PREVENZIONE E CONTROLLO TRA FONTI INTERNE E INTERNAZIONALI Convegno su RICICLAGGIO E CORRUZIONE: PREVENZIONE E CONTROLLO TRA FONTI INTERNE E INTERNAZIONALI Courmayeur, 28-29 settembre 2012 Consiglio di amministrazione Giuseppe DE RITA, presidente Camilla BERIA

Dettagli

STATUTO TITOLO 1 COSTITUZIONE E FINALITA DELL ENTE

STATUTO TITOLO 1 COSTITUZIONE E FINALITA DELL ENTE STATUTO TITOLO 1 COSTITUZIONE E FINALITA DELL ENTE ART.1 Costituzione e sede E costituito in Milano con sede in Piazza Castello, 3 la Fondazione E.S.A.E. Tale Ente, Ente Morale di diritto privato a norma

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 11

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 11 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 11 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori BIANCONI e CARRARA COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 29 APRILE 2008 Modifiche alla legge 11 agosto 1991, n. 266, in

Dettagli

Regolamento sui limiti al cumulo degli incarichi ricoperti dagli Amministratori del Gruppo Banco Popolare

Regolamento sui limiti al cumulo degli incarichi ricoperti dagli Amministratori del Gruppo Banco Popolare Regolamento sui limiti al cumulo degli incarichi ricoperti dagli Amministratori del Gruppo Banco Popolare febbraio 2013 1 1 PREMESSA... 3 1.1 Oggetto... 3 1.2 Perimetro di applicazione e modalità di recepimento...

Dettagli

COMITATO PROMOTORE. Riforma del sistema fiscale orientata alla tutela della famiglia, alla crescita e all'equità.

COMITATO PROMOTORE. Riforma del sistema fiscale orientata alla tutela della famiglia, alla crescita e all'equità. Riforma del sistema fiscale orientata alla tutela della famiglia, alla crescita e all'equità. 1. Maurizio CASTRO, manager privato e pubblico, esperto di relazioni industriali e politiche del lavoro, già

Dettagli

Il 26 ottobre 2012 è stato approvato in via definitiva dal Consiglio dei Ministri il regolamento relativo alle quote di genere nelle società

Il 26 ottobre 2012 è stato approvato in via definitiva dal Consiglio dei Ministri il regolamento relativo alle quote di genere nelle società Il 26 ottobre 2012 è stato approvato in via definitiva dal Consiglio dei Ministri il regolamento relativo alle quote di genere nelle società pubbliche. Mentre per le società quotate, con delibera emanata

Dettagli

Comitato Unito - America Latina e Caraibi già Uni-Cuba

Comitato Unito - America Latina e Caraibi già Uni-Cuba Comitato Unito - America Latina e Caraibi già Uni-Cuba dell Università degli Studi di Torino STATUTO ARTICOLO 1 - COSTITUZIONE E DENOMINAZIONE È costituito il Comitato Unito - America Latina e Caraibi

Dettagli

CORSO. Il diritto societario per le società di capitali non quotate: criticità, opportunità ed aspetti operativi. Formazione Professionale Continua

CORSO. Il diritto societario per le società di capitali non quotate: criticità, opportunità ed aspetti operativi. Formazione Professionale Continua Formazione Professionale Continua CORSO Circ. 24/144 Il diritto societario per le società di capitali non quotate: criticità, opportunità ed aspetti operativi Sala Convegni Corso Europa, 11-2 piano data

Dettagli

Regolamento per l elezione di Segretari e Assemblee delle Unioni provinciali/territoriali, dei Segretari e dei Direttivi dei Circoli

Regolamento per l elezione di Segretari e Assemblee delle Unioni provinciali/territoriali, dei Segretari e dei Direttivi dei Circoli Visti: l articolo 15 dello Statuto nazionale del Partito Democratico; gli articoli 4, 5, 6, 7 dello Statuto regionale del PD dell Umbria; l articolo 12 del Regolamento per l elezione del Segretario e dell

Dettagli

NOMINE AEM CREMONA S.P.A. Consiglio di Amministrazione e Collegio sindacale

NOMINE AEM CREMONA S.P.A. Consiglio di Amministrazione e Collegio sindacale NOMINE AEM CREMONA S.P.A. Consiglio di Amministrazione e Collegio sindacale PERCORSO Condivisione in maggioranza dei criteri 4 novembre: avvio delle procedure 24 novembre: chiusura termine per la presentazione

Dettagli

Associazione Nazionale Scuola Italiana STATUTO

Associazione Nazionale Scuola Italiana STATUTO Associazione Nazionale Scuola Italiana STATUTO 3 4 Capo I Natura e scopi dell A.N.S.I. Art. 1 È costituita l Associazione Nazionale Scuola Italiana (A.N.S.I.) con sede centrale in Roma. Art. 2 L A.N.S.I.

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Padolecchia Cinzia Data di nascita 06/12/1958. Dirigente Amministrativo

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Padolecchia Cinzia Data di nascita 06/12/1958. Dirigente Amministrativo INFORMAZIONI PERSONALI Nome Padolecchia Cinzia Data di nascita 06/12/1958 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Amministrativo COMUNE DI ROMA Dirigente - Direzione

Dettagli

Fondo Italiano d'investimento - Criteri e modalità operative

Fondo Italiano d'investimento - Criteri e modalità operative Fondo Italiano d'investimento - Criteri e modalità operative Roma, 9 Novembre 2010 Circolare N.19354 Confindustria Fisco, Finanza e Welfare Il Direttore Elio Schettino Con l obiettivo di sostenere le piccole

Dettagli

UNIONE POPOLARE CRISTIANA STATUTO

UNIONE POPOLARE CRISTIANA STATUTO UNIONE POPOLARE CRISTIANA STATUTO Art.1 E costituita, ai sensi degli artt. 18 e 49 della Costituzione, e dell art. 36 e ss. del Codice Civile, l Associazione UNIONE POPOLARE CRISTIANA (UPC), successivamente

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI. Art.1 Finalità. Art. 2 Competenze. 2. Il CCR svolge le proprie funzioni in modo libero ed autonomo.

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI. Art.1 Finalità. Art. 2 Competenze. 2. Il CCR svolge le proprie funzioni in modo libero ed autonomo. REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI Art.1 Finalità 1. Allo scopo di promuovere i diritti, accrescere le opportunità e favorire una idonea crescita socio-culturale dei ragazzi, nella piena consapevolezza

Dettagli

BOLLETTINO DELLE GIUNTE E DELLE COMMISSIONI PARLAMENTARI

BOLLETTINO DELLE GIUNTE E DELLE COMMISSIONI PARLAMENTARI CAMERA DEI DEPUTATI 331 LUNEDÌ 10 NOVEMBRE 2014 XVII LEGISLATURA BOLLETTINO DELLE GIUNTE E DELLE COMMISSIONI PARLAMENTARI INDICE AFFARI SOCIALI (XII)... Pag. 3 COMMISSIONE PARLAMENTARE DI INCHIESTA SULLE

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE Mario TURETTA Nato ad Alpignano (TO), il 01.10.1958 Residente in Piazza San Giovanni 2, 10122 Torino Coniugato, due figli. Laurea in Sociologia Giornalista collaboratore iscritto

Dettagli

Novità del Codice di Autodisciplina. Livia Gasperi

Novità del Codice di Autodisciplina. Livia Gasperi Novità del Codice di Autodisciplina Livia Gasperi Page 1 Borsa Italiana 2 ottobre 2013 Il Codice di Autodisciplina 1999: Prima versione del Codice di Autodisciplina 2002: Seconda versione del Codice di

Dettagli

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO Alcuni rapidi suggerimenti per affrontare le elezioni e gli adempimenti burocratici. - Il presidente del C.d.I. (o i genitori uscenti) o il Comitato Genitori

Dettagli

BOLLETTINO DELLE DELEGAZIONI PRESSO LE ASSEMBLEE PARLAMENTARI INTERNAZIONALI

BOLLETTINO DELLE DELEGAZIONI PRESSO LE ASSEMBLEE PARLAMENTARI INTERNAZIONALI CAMERA DEI DEPUTATI 41 MARTEDÌ 20 GENNAIO 2015 XVII LEGISLATURA BOLLETTINO DELLE DELEGAZIONI PRESSO LE ASSEMBLEE PARLAMENTARI INTERNAZIONALI INDICE DELEGAZIONE PRESSO L ASSEMBLEA PARLAMENTARE DEL CONSIGLIO

Dettagli