SCHEMI BASE PER IMPIANTI CITOFONICI 4+N FILI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCHEMI BASE PER IMPIANTI CITOFONICI 4+N FILI"

Transcript

1 SEZIONE A (Rev.D) IMPIANTI CITOFONICI SCHEMI BASE PER IMPIANTI CITOFONICI 4N FII Scaricabile dal sito nell area Manuali Tecnici. CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez.a

2 CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA SCHEMARIO Sezione A INDICE SEZIONE A CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA SCHEMARIO SCHEMI IMPIANTI BASE PER SISTEMA CITOFONIA EETTRONI 4N FII Schema Sez. Pag. COEGAMENTO DI MAX CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO... SC0088C...a... COEGAMENTO DI MAX CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO... SC0B...a...3 Collegamento di N citofoni ad portiere elettrico Citofoni con o senza tasto inserzione sul microtelefono...sc033c...a...4 COEGAMENTO DI CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO I citofoni A e B vengono chiamati singolarmente mentre i citofoni CDEF vengono chiamati in parallelo... SC073A...a... COEGAMENTO DI CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO I citofoni A e B vengono chiamati singolarmente mentre i citofoni CDEF vengono chiamati in parallelo Servizio di chiamata al piano con nota differenziata Possibilità di temporizzare l apertura della serratura... SC084A...a...8 Collegamento di N citofoni a portieri elettrici Impiego della scatola a relè Sch. 788/ e dell alimentatore Sch. 78/... SC07C...a...0 COEGAMENTO DI N CITOFONI A PORTIERI EETTRICI Differenziazione delle chiamate dai posti esterni Impiego dell alimentatore con relè Sch. 78/... SC080A...a... COEGAMENTO DI N CITOFONI A 4 PORTIERI EETTRICI... SC00C...a...4 COEGAMENTO DI N COONNE DI CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO PRINCIPAE Ogni colonna è inoltre collegata ad un proprio portiere elettrico secondario Impiego della scatola a relè Sch. 788/ e dell alimentatore Sch. 78/... SC040A...a... COEGAMENTO DI N COONNE DI CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO PRINCIPAE Ogni colonna è collegata ad un portiere elettrico secondario Differenziazione delle chiamate dai posti esterni Impiego dell alimentatore con relè Sch. 78/... SC08A...a...8 COEGAMENTO DI N CITOFONI MODEO ATANTICO AD PORTIERE EETTRICO Servizio di chiamata al piano su altoparlante supplementare... SC048A...a...0 COEGAMENTO DI N CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO Impiego del generatore di nota per chiamare i citofoni al piano utilizzando lo stesso altoparlante... SC00D...a... COEGAMENTO DI N CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO Soluzione con utilizzo del KIT Gong tritonale per la chiamata differenziata al piano e chiamate dalla pulsantiera vengono inviate col generatore di nota, quelle al piano con il dispositivo addizionale Sch. 3/4... SC007E...a...4 COEGAMENTO DI N CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO Soluzione con utilizzo del dispositivo addizionale per la chiamata differenziata al piano Sch. 84/3... SC0070C...a... COEGAMENTO DI N CITOFONI CON ED E COMMUTATORE AD PORTIERE EETTRICO Possibilità da parte di un citofono A di far aprire la porta in fase di chiamata dalla pulsantiera...sc008 I...a...8 Collegamento di N citofoni ad portiere elettrico Indicazione luminosa di porta aperta Possibilità di escludere la chiamata con relativa segnalazione... SC0B...a...30 Collegamento DI CITOFONI INTERCOMUNINTI... SC004E...a...3 COEGAMENTO DI 4 CITOFONI INTERCOMUNINTI... SC07A...a...34 COEGAMENTO DI MASSIMO 3 CITOFONI INTERCOMUNINTI... SC008D...a...3 COEGAMENTO DI CITOFONO PRINCIPAE AD UN MASSIMO DI CITOFONI DERIVATI... SC0083E...a...38 COEGAMENTO DI CITOFONI INTERCOMUNINTI CON POSSIBIITÀ DI RISPOSTA A PORTIERE EETTRICO Chiamate singole dal posto esterno... SC043B...a...40 COEGAMENTO DI CITOFONI INTERCOMUNINTI CON POSSIBIITÀ DI RISPOSTA A PORTIERE EETTRICO Chiamate in parallelo dal posto esterno Differenziazione della chiamata...sc0078g...a...4 I sez.a CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario

3 INDICE SEZIONE A CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA SCHEMARIO COEGAMENTO DI MASSIMO 8/3 CITOFONI INTERCOMUNINTI CON POSSIBIITÀ DI RISPOSTA A PORTIERE EETTRICO Chiamate singole dal posto esterno Differenziazione della chiamata...sc0083d...a...44 COEGAMENTO DI CITOFONI INTERCOMUNINTI CON POSSIBIITÀ DI RISPOSTA A PORTIERI EETTRICI Chiamate singole dal posto esterno... SC04A...a...4 COEGAMENTODI CITOFONI INTERCOMUNINTI CON POSSIBIITÀ DI RISPOSTA A PORTIERI EETTRICI Chiamate in parallelo dal posto esterno... SC044A...a...48 COEGAMENTO DI MASSIMO 3 CITOFONI INTERCOMUNINTI CON POSSIBIITÀ DI RISPOSTA A PORTIERI EETTRICI Chiamate singole dalle pulsantiere... SC00844E...a...0 COEGAMENTO DI MASSIMO 3 CITOFONI INTERCOMUNINTI CON POSSIBIITÀ DI RISPOSTA A PORTIERI EETTRICI Chiamate in parallelo dalle pulsantiere...sc008g...a... COEGAMENTO DI CITOFONI INTERCOMUNINTI IN DERIVAZIONE AD UN IMPIANTO CON PORTIERE EETTRICO Chiamate in parallelo dal posto esterno Differenziazione della chiamata... SC007E...a...4 Collegamento di N citofoni ad portiere elettrico Segreto di conversazione... SC034E...a... CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA SCHEMARIO Sezione A Collegamento di N citofoni ad portiere elettrico Apertura contemporanea di serrature elettriche...sc0048d...a...8 COEGAMENTO DI CITOFONI INTERCOMUNINTI CON POSSIBIITÀ DI RISPOSTA A PORTIERE EETTRICO SECONDARIO IN DERIVAZIONE AD UN IMPIANTO CON PORTIERE EETTRICO Chiamate in parallelo dal posto esterno. Differenziazione della chiamata... SC0073D...a...0 CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez.a II

4 CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA SCHEMARIO Sezione A INDICE SEZIONE A CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA SCHEMARIO TABEA RICER SCHEMI IMPIANTI CITOFONICI 4N Numero di pulsantiere principali che si desidera installare 0 K Numero di pulsantiere secondarie che si desidera installare EENCO DEE FUNZIONI DISPONIBII Chiamate singole da pulsantiera: ogni utente ha il proprio tasto di chiamata Chiamata in parallelo da pulsantiera: un utente ha più citofoni nell abitazione Funzione intercomunicante: gli utenti possono comunicare tra loro Chiamata al piano: l utente può essere chiamato dall esterno dell appartamento Chiamata differenziata: possibilità di identificare la provenienza della chiamata K= numero delle colonne con pulsantiera Serratura elettrica temporizzata: si può regolare il tempo di eccitazione dell elettroserratura Impiego di dispositivi con ridotto numero di moduli DIN Funzione MUTE: possibilità di escludere il tono di chiamata Controllo porta aperta: segnalazione tramite led dell avvenuta chiusura della porta Segreto di conversazione: l utente può parlare e ascoltare solo se è stato chiamato Azionamento di elettroserrature contemporaneamente Impiego di Kit DESCRIZIONE SCHEMA COEGAMENTO DI N CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO Citofoni con o senza tasto inserzione sul microtelefono SC033C 4 COEGAMENTO DI N CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO Impiego del generatore di nota per chiamare i citofoni al piano utilizzando lo stesso altoparlante SC00D COEGAMENTO DI N CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO. Soluzione con utilizzo del KIT Gong tritonale per la chiamata differenziata al piano. e chiamate dalla pulsantiera vengono inviate col generatore di nota, quelle al piano con il dispositivo addizionale N. SCHEMA COEGAMENTO DI MAX CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO SC0088C COEGAMENTO DI MAX CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO SC0B 3 COEGAMENTO DI N CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO. Soluzione con utilizzo del dispositivo addizionale per la chiamata differenziata al piano Sch. 84/3 SC0070C COEGAMENTO DI N CITOFONI Mod. ATANTICO AD PORTIERE EETTRICO. Chiamata al piano su altoparlante supplementare SC048A 0 COEGAMENTO DI N CITOFONI CON ED E COMMUTATORE AD PORTIERE EETTRICO Possibilità da parte di un citofono A di fare aprire la porta in fase di chiamata dalla pulsantiera SC008 I 8 COEGAMENTO DI N CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO. Indicazione luminosa di porta aperta. Possibilità di escludere la chiamata con relativa segnalazione SC0B 30 COEGAMENTO DI N CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO. Segreto di conversazione SC034E COEGAMENTO DI N CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO. Apertura contemporanea di serrature elettriche SC0048D 8 COEGAMENTO DI CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO. Citofoni A e B chiamati singolarmente dalla pulsantiera; citofoni C, D, E e F chiamati in parallelo SC073A COEGAMENTO DI CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO. Citofoni A e B chiamati singolarmente dalla pulsantiera; citofoni C,D, E e F chiamati in parallelo. Servizio di chiamata al piano con nota differenziata. Possibilità di temporizzare l'apertura della serratura SC084A 8 COEGAMENTO DI CITOFONI INTERCOMUNINTI CON POSSIBIITÀ DI RISPOSTA A PORTIERE EETTRICO. Chiamate singole dal posto esterno SC043B 40 COEGAMENTO DI MASSIMO 8/3 CITOFONI INTERCOMUNINTI CON POSSIBIITÀ DI RISPOSTA A PORTIERE EETTRICO Chiamate singole dal posto esterno. Differenziazione della chiamata SC0083D 44 COEGAMENTO DI CITOFONI INTERCOMUNINTI CON POSSIBIITÀ DI RISPOSTA A PORTIERE EETTRICO Chiamate in parallelo dal posto esterno. Differenziazione della chiamata SC0078G 4 COEGAMENTO DI N COONNE DI CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO PRINCIPAE Ogni colonna è inoltre collegata ad un proprio portiere elettrico secondario. Impiego della scatola a relè 788/ e dell'alimentatore 78/ SC040A COEGAMENTO DI N COONNE DI CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO PRINCIPAE Ogni colonna è inoltre collegata ad un proprio portiere elettrico secondario. Differenziazione delle chiamate dai posti esterni. Impiego dell'alimentatore con relè Sch. 78/ SC08A 8 PAG SC007E 4 III sez.a CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario

5 Numero di pulsantiere principali che si desidera installare N N N Numero di pulsantiere secondarie che si desidera installare INDICE SEZIONE A CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA SCHEMARIO EENCO DEE FUNZIONI DISPONIBII Chiamate singole da pulsantiera: ogni utente ha il proprio tasto di chiamata Chiamata in parallelo da pulsantiera: un utente ha più citofoni nell abitazione Funzione intercomunicante: gli utenti possono comunicare tra loro Chiamata al piano: l utente può essere chiamato dall esterno dell appartamento Chiamata differenziata: possibilità di identificare la provenienza della chiamata Serratura elettrica temporizzata: si può regolare il tempo di eccitazione dell elettroserratura Impiego di dispositivi con ridotto numero di moduli DIN Funzione MUTE: possibilità di escludere il tono di chiamata Controllo porta aperta: segnalazione tramite led dell avvenuta chiusura della porta Segreto di conversazione: l utente può parlare e ascoltare solo se è stato chiamato Azionamento di elettroserrature contemporaneamente DESCRIZIONE SCHEMA COEGAMENTO DI N CITOFONI A PORTIERI EETTRICI Impiego della scatola a relè Sch.788/ e dell'alimentatore Sch. 78/ SC07C 0 COEGAMENTO DI CITOFONI INTERCOMUNINTI CON POSSIBIITÀ DI RISPOSTA A PORTIERI EETTRICI. Chiamate singole dal posto esterno SC04A 4 COEGAMENTO DI N CITOFONI A PORTIERI EETTRICI Differenziazione della chiamata dai posti esterni. Impiego dell'alimentatore con relè Sch. 78/ SC080A COEGAMENTO DI MASSIMO 3 CITOFONI INTERCOMUNINTI CON POSSIBIITÀ DI RISPOSTA A PORTIERI EETTRICI. Chiamate singole dal posto esterno SC00844E 0 COEGAMENTO DI MASSIMO 8/3 CITOFONI INTERCOMUNINTI CON POSSIBIITÀ DI RISPOSTA A PORTIERI EETTRICI. Chiamate in parallelo dal posto esterno SC008G COEGAMENTO DI CITOFONI INTERCOMUNINTI CON POSSIBIITÀ DI RISPOSTA A PORTIERI EETTRICI. Chiamate in parallelo dal posto esterno SC044A 48 COEGAMENTO DI N CITOFONI A 4 PORTIERI EETTRICI SC00C 4 COEGAMENTO DI CITOFONI INTERCOMUNINTI SC004E 3 COEGAMENTO DI 4 CITOFONI INTERCOMUNINTI SC07A 34 COEGAMENTO DI MASSIMO 3 CITOFONI INTERCOMUNINTI SC008D 3 COEGAMENTO DI CITOFONO PRINCIPAE AD UN MASSIMO DI CITOFONI DERIVATI COEGAMENTO DI CITOFONI INTERCOMUNINTI CON POSSIBIITÀ DI RISPOSTA A PORIERE EETTRICO SECONDARIO IN DERIVAZIONE AD UN IMPIANTO CON PORTIERE EETTRICO Chiamate in parallelo dal posto esterno. Differenziazione della chiamata SC0073D 0 NOTA: Gli schemi riportati in questa tabella possono essere realizzati con i seguenti modelli di pulsantiera: Sinthesi, KSteel, 7. N. SCHEMA SC0083E COEGAMENTO DI CITOFONI INTERCOMUNINTI IN DERIVAZIONE AD UN IMPIANTO CON PORTIERE EETTRICO SC007E 4 PAG 38 CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA SCHEMARIO Sezione A CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez.a IV

6 IMPIANTI CITOFONICI FUNZIONE COEGAMENTO DI MAX CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO Premendo uno dei tasti della pulsantiera, posta all esterno dello stabile, viene inviata la chiamata elettronica bitonale sull altoparlante del citofono corrispondente. Sollevando il microtelefono del citofono chiamato il contatto tra esterno ed interno è stabilito, quindi si può iniziare la conversazione. Per azionare la serratura elettrica è sufficiente premere il tasto corrispondente. APPARECCHIATURE Per realizzare l impianto nello schema SC0088C occorrono: SCHEDE KIT CITOFONICO 4n N. X Kit monofamiliare ( tasto) Sch. /0 composto da: Pulsantiera Mod. Smyle ad tasto con posto esterno integrato. citofono Mod. Atlantico (con tasto apriporta e tasto aggiuntivo). Trasformatore di alimentazione: Sch. 000/30 (30Vca 8VA, 3 moduli DIN). N. Kit bifamiliare ( tasti) Sch. /0 composto da: Pulsantiera Mod. Smyle a tasti con posto esterno integrato. citofoni Mod. Atlantico (con tasto apriporta e tasto aggiuntivo). Trasformatore di alimentazione: Sch. 000/30 (30Vca 8VA, 3 moduli DIN). NOTE EGATE AO SCHEMA (vedere sezione ) 8 C4.00 (*) citofono presente solo nel kit bifamiliare (*) SC0088C 0 0 INEA TRASFORMATORE apriporta PS A / SERRATURA EETTRI sez.a CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario

7 FUNZIONE COEGAMENTO DI MAX CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO Premendo uno dei tasti della pulsantiera, posta all esterno dello stabile, viene inviata la chiamata elettronica bitonale sull altoparlante del citofono corrispondente. Sollevando il microtelefono del citofono chiamato il contatto tra esterno ed interno è stabilito, quindi si può iniziare la conversazione. Per azionare la serratura elettrica è sufficiente premere il tasto corrispondente. APPARECCHIATURE Per realizzare l impianto nello schema SC0B occorrono: SCHEDE KIT CITOFONICO 4n N. KIT Monofamiliare ( tasto) Sch. 33/30 composto da: Modulo per posto esterno Mod. Sinthesi con tasto di chiamata Sch. 4/ Posto esterno Sch. 4/00 citofono Mod. Atlantico Sch. 33/ Scatola ad incasso per modulo Sch. 4/ Telaio porta moduli con cornice per modulo Sch. 4/ Alimentatore 30Vca8VA, 3 moduli DIN Sch. 78/ N. KIT Bifamiliare ( tasti) Sch. 33/30 composto da: Modulo per posto esterno Mod. Sinthesi con tasti di chiamata Sch. 4/ Posto esterno Sch. 4/00 citofoni Mod. Atlantico Sch. 33/ Scatola ad incasso per modulo Sch. 4/ Telaio porta moduli con cornice per modulo Sch. 4/ Alimentatore 30Vca8VA, 3 moduli DIN Sch. 78/ IMPIANTI CITOFONICI 8 NOTE EGATE AO SCHEMA (vedere sezione ) C4.00 (*) citofono presente solo nel kit bifamiliare (*) 0 SC0B T T 0 T T Modulo per PE AIMENTATORE PS J RETE Azionamento Serratura U U A Posto Esterno SERRATURA EETTRI CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez. a 3

8 IMPIANTI CITOFONICI FUNZIONE Collegamento di N citofoni ad portiere elettrico Citofoni con o senza tasto inserzione sul microtelefono Premendo uno dei tasti della pulsantiera, posta all'esterno dello stabile, viene inviata la chiamata elettronica bitonale sull'altoparlante del citofono corrispondente. Sollevando il microtelefono del citofono chiamato il contatto tra esterno ed interno è stabilito, quindi si può iniziare la conversazione. Per azionare la serratura elettrica è sufficiente premere il tasto corrispondente. 4(n) APPARECCHIATURE Per realizzare l impianto nello schema SC033C occorrono: SCHEDE CITOFONO N. X Citofono Mod. Utopia Colore grigio Sch. 34/ N. X Citofono Mod. Atlantico Colore bianco Sch. 33 N. X Citofono Mod. Atlantico con tasto inserzione Colore bianco Sch. 33/0 SCHEDE AIMENTATORE CITOFONICO N. Alimentatore citofonico 8VA Sch. 78/ 4(n) SCHEDE PORTIERE EETTRICO Modello Sinthesi N. X Moduli tasti Sch. 4///3/4 N. Modulo predisposto per posto esterno Sch. 4/0// N. Posto esterno amplificato Sch. 4/00 4n n con relative cornici e telai portamoduli in custodie Pulsantiera Sinthesi. Modello KSteel N. X Moduli tasti Sch. //A/3A/4A N. Modulo con posto esterno Sch. /0//A con telai portamoduli e relative cornici in custodie Pulsantiera componibile blindata KSteel. Modello 7 N. Pulsantiera con N tasti Mod. 7 N. Posto esterno amplificato Sch. 8/00 Per le schede della pulsantiera e degli eventuali accessori, si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera con piastra frontale di alluminio anodizzato Mod. 7. Modello Genya N. Custodia con frontale per posto esterno Sch. 8/0/ N. X Custodia con frontale Sch. 8/0/ N. Posto esterno Sch. 8/00 N. X Tasto Sch. 8// Per le schede degli eventuali accessori, si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera Appoggio Mod. Genya. 4 sez.a CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario

9 Collegamento di N citofoni ad portiere elettrico Citofoni con o senza tasto inserzione sul microtelefono AI CITOFONI SC033C IMPIANTI CITOFONICI 0 0 (C4.007) (C4.008) U U AI MODUI AIMENTATORE CITOFONICO PS J (C4.00) U U A RETE apriporta (C4.004) SERRATURA EETTRI illuminazione cartellini NOTE EGATE AO SCHEMA (vedere sezione ) C4.00 C4.004 C4.00 Solo per modelli Sinthesi: Ponticellare con C4.007 C4.008 CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez.a

10 IMPIANTI CITOFONICI FUNZIONE COEGAMENTO DI CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO I citofoni A e B vengono chiamati singolarmente mentre i citofoni CDEF vengono chiamati in parallelo Premendo il tasto U o il tasto U della pulsantiera, posta all esterno dello stabile, viene inviata la chiamata elettronica bitonale rispettivamente sull altoparlante del citofono A o del citofono B. Se viene invece premuto il tasto della pulsantiera vengono chiamati contemporaneamente i citofoni CDEF. Sollevando il microtelefono di uno dei citofoni chiamati il contatto tra esterno ed interno è stabilito, quindi si può iniziare la conversazione. Per azionare la serratura elettrica è sufficiente premere il tasto corrispondente. APPARECCHIATURE Per realizzare l impianto nello schema SC073A occorrono: SCHEDE CITOFONO N. Citofono Mod. Utopia Colore grigio Sch. 34/ N. Citofono Mod. Atlantico Colore bianco Sch. 33 SCHEDE AIMENTATORE CITOFONICO F N. Alimentatore citofonico 8VA Sch. 78/ SCHEDE PORTIERE EETTRICO E D C CHIAMATE IN PARAEO Modello Sinthesi N. Moduli tasti Sch. 4/3 N. Modulo predisposto per posto esterno Sch. 4/0 N. Posto esterno amplificato Sch. 4/00 con relative cornici e telai portamoduli in custodie Pulsantiera Sinthesi. B A CHIAMATE SINGOE Modello KSteel N. Moduli tasti Sch. /3A N. Modulo con posto esterno Sch. /0 con telai portamoduli e relative cornici in custodie Pulsantiera componibile blindata KSteel. 7 Modello 7 N. Pulsantiera con 3 tasti Sch. 7/03 N. Posto esterno amplificato Sch. 8/00 Modello Genya N. Custodia con frontale per posto esterno Sch. 8/0/ N. Posto esterno Sch. 8/00 N. 3 Tasti Sch. 8// N. 3 Moduli ciechi (*) Sch. 8/30/3 (*) Solo nel caso di installazione di tasti piccoli. NOTE EGATE AO SCHEMA (vedere sezione ) C4.00 C4.004 C4.00 Solo per modelli Sinthesi: Ponticellare con C4.008 sez.a CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario

11 COEGAMENTO DI CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO I citofoni A e B vengono chiamati singolarmente mentre i citofoni CDEF vengono chiamati in parallelo SC073A IMPIANTI CITOFONICI F 0 E D 0 0 CHIAMATE IN PARAEO C 0 B A 0 0 CHIAMATE SINGOE RETE AIMENTATORE CITOFONICO PS J (C4.00) apriporta (C4.004) U U A (C4.008) SERRATURA EETTRI illuminazione cartellini CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez.a 7

12 IMPIANTI CITOFONICI FUNZIONE COEGAMENTO DI CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO I citofoni A e B vengono chiamati singolarmente mentre i citofoni CDEF vengono chiamati in parallelo. Servizio di chiamata al piano con nota differenziata Possibilità di temporizzare l apertura della serratura Premendo il tasto U o il tasto U della pulsantiera, posta all esterno dello stabile, viene inviata la chiamata elettronica bitonale rispettivamente sull altoparlante del citofono A o del citofono B. Se viene invece premuto il tasto della pulsantiera vengono chiamati contemporaneamente i citofoni CDEF. Sollevando il microtelefono di uno dei citofoni chiamati il contatto tra esterno ed interno è stabilito, quindi si può iniziare la conversazione. Ciascun appartamento è dotato di tasto di chiamata al piano che attiverà la soneria con un tono di chiamata differenziato rispetto a quello del posto esterno Per azionare la serratura elettrica, che può essere comandata in modo temporizzato, è sufficiente premere il tasto corrispondente. APPARECCHIATURE Per realizzare l impianto nello schema SC084A occorrono: SCHEDE CITOFONO N. Citofono Mod. Utopia Colore grigio Sch. 34/ N. Citofono Mod. Atlantico Colore bianco Sch. 33 SCHEDE AIMENTATORE CITOFONICO N. Alimentatore citofonico 8VA Sch. 78/3 F E D CHIAMATE IN PARAEO SCHEDE PORTIERE EETTRICO Modello Sinthesi N. Moduli tasti Sch. 4/3 N. Modulo predisposto per posto esterno Sch. 4/0 N. Posto esterno amplificato Sch. 4/00 con relative cornici e telai portamoduli in custodie Pulsantiera Sinthesi. C B A 7 CHIAMATE SINGOE Modello KSteel N. Moduli tasti Sch. /3A N. Modulo con posto esterno Sch. /0 con telai portamoduli e relative cornici in custodie Pulsantiera componibile blindata KSteel. Modello 7 N. Pulsantiera con 3 tasti Sch. 7/03 N. Posto esterno amplificato Sch. 8/00 8 Modello Genya N. Custodia con frontale per posto esterno Sch. 8/0/ N. Posto esterno Sch. 8/00 N. 3 Tasti Sch. 8// N. 3 Moduli ciechi (*) Sch. 8/30/3 (*) Solo nel caso di installazione di tasti piccoli. NOTE EGATE AO SCHEMA (vedere sezione ) C4.00 C4.00 Solo per modelli Sinthesi: Ponticellare con C4.008 VD sez.a CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario

13 F COEGAMENTO DI CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO I citofoni A e B vengono chiamati singolarmente mentre i citofoni CDEF vengono chiamati in parallelo. Servizio di chiamata al piano con nota differenziata Possibilità di temporizzare l apertura della serratura 0 (VD.007) SC084A IMPIANTI CITOFONICI (VD.007) E D 0 0 (VD.007) CHIAMATE IN PARAEO (VD.007) C 0 (VD.007) B A 0 0 (VD.007) CHIAMATE SINGOE illuminazione cartellini PS AP PS U U AIMENTATORE CITOFONICO RETE SE J SE (C4.00) apriporta A (C4.008) SERRATURA EETTRI CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez.a

14 IMPIANTI CITOFONICI FUNZIONE Collegamento di N citofoni a portieri elettrici Impiego della scatola a relè Sch. 788/ e dell alimentatore Sch. 78/ Questo tipo d'impianto risolve il problema di dover collegare una colonna di citofoni di uno stabile con ingressi, ognuno dei quali dotato di pulsantiera con relativo posto esterno. Nella soluzione adottata è sufficiente che una persona prema un tasto da una delle pulsantiere, per far sì che l'utente del citofono chiamato, sollevando il microtelefono, si trovi automaticamente connesso con la pulsantiera chiamante escludendo l'altra dal servizio. In questo impianto non è possibile quindi parlare dai due posti esterni contemporaneamente, in quanto funziona alternativamente o l'uno o l'altro. 4(n) APPARECCHIATURE Per realizzare l impianto nello schema SC07C occorrono: SCHEDE CITOFONO N. X Citofono Mod. Utopia Colore grigio Sch. 34/ N. X Citofono Mod. Atlantico Colore bianco Sch. 33 SCHEDE AIMENTATORE E REÈ N. Alimentatore citofonico 8VA Sch. 78/ N. Scatola a relè Sch. 788/ SCHEDE PORTIERE EETTRICO 4(n) Modello Sinthesi N. X Moduli tasti Sch. 4///3/4 N. Moduli predisposti per posto esterno Sch. 4/0// N. Posti esterni amplificati Sch. 4/00 con relative cornici e telai portamoduli in custodie Pulsantiera Sinthesi. 4n 7n 7n Modello KSteel N. X Moduli tasti Sch. //A/3A/4A N. Modulo con posto esterno Sch. /0//A con telai portamoduli e relative cornici in custodie Pulsantiera componibile blindata KSteel. Modello 7 N. Pulsantiera con N tasti Mod. 7 N. Posto esterno amplificato Sch. 8/00 Per le schede della pulsantiera e degli eventuali accessori, si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera con piastra frontale di alluminio anodizzato Mod. 7. Modello Genya N. Custodia con frontale per posto esterno Sch. 8/0/ N. X Custodia con frontale Sch. 8/0/ N. Posto esterno Sch. 8/00 N. X Tasto Sch. 8// Per le schede degli eventuali accessori, si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera Appoggio Mod. Genya. 0 sez.a CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario

15 Collegamento di N citofoni a portieri elettrici Impiego della scatola a relè Sch. 788/ e dell alimentatore Sch. 78/ AI CITOFONI SC07C IMPIANTI CITOFONICI 0 0 AI MODUI (C4.007) (C4.008) (C4.007) (C4.008) AI MODUI U U U U A (C4.00) 8 SN SN (C4.00) U U U U A illuminazione cartellini illuminazione cartellini SERRATURA EETTRI apriporta 3 7 C C STOA A REE' apriporta SERRATURA EETTRI illuminazione cartellini RETE (VX.04) RETE (C4.007) PS AIMENTATORE CITOFONICO TRASFORMATORE PER IUMINAZIONE RTEINI NOTE EGATE AO SCHEMA (vedere sezione ) C4.00 C4.00 Solo per modelli Sinthesi: Ponticellare con C4.007 C4.008 VX.04 CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez.a

16 IMPIANTI CITOFONICI FUNZIONE COEGAMENTO DI N CITOFONI A PORTIERI EETTRICI Differenziazione delle chiamate dai posti esterni Impiego dell alimentatore con relè Sch. 78/ Questo tipo d impianto risolve il problema di dover collegare una colonna di citofoni di uno stabile con ingressi, ognuno dei quali dotato di pulsantiera con relativo posto esterno. Nella soluzione adottata è sufficiente che una persona prema un tasto da una delle pulsantiere, per far sì che l utente del citofono chiamato, sollevando il microtelefono, si trovi automaticamente connesso con la pulsantiera chiamante escludendo l altra dal servizio. In questo impianto non è possibile quindi parlare dai due posti esterni contemporaneamente, in quanto funziona alternativamente o l uno o l altro. utente può riconoscere quale posto esterno ha inviato la chiamata grazie a due toni di chiamata diversi. Per azionare la serratura elettrica relativa al posto esterno da cui è stata effettuata la chiamata è sufficiente premere il tasto corrispondente. APPARECCHIATURE Per realizzare l impianto nello schema SC080A occorrono: SCHEDE CITOFONO N. X Citofono Mod. Utopia Colore grigio Sch. 34/ N. X Citofono Mod. Atlantico Colore bianco Sch. 33 SCHEDE AIMENTATORE CITOFONICO N. Alimentatore citofonico Sch. 78/ SCHEDE PORTIERE EETTRICO 4(n) 4(n) Modello Sinthesi N. X Moduli tasti Sch. 4///3/4 N. Modulo predisposto per posto esterno Sch. 4/0// N. Posto esterno amplificato Sch. 4/00 con relative cornici e telai portamoduli in custodie Pulsantiera Sinthesi. Modello KSteel N. X Moduli tasti Sch. //A/3A/4A N. Modulo con posto esterno Sch. /0//A 4n 7n 7n con telai portamoduli e relative cornici in custodie Pulsantiera componibile blindata KSteel. Modello 7 N. Pulsantiera con N tasti Mod. 7 N. Posto esterno amplificato Sch. 8/00 Per le schede della pulsantiera e degli eventuali accessori, si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera con piastra frontale di alluminio anodizzato Mod. 7. Modello Genya N. Custodia con frontale per posto esterno Sch. 8/0/ N. Posto esterno Sch. 8/00 N. X Custodia con frontale Sch. 8/0/ N. X Tasto Sch. 8// Per le schede degli eventuali accessori si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera Appoggio Mod. Genya NOTE EGATE AO SCHEMA (vedere sezione ) C4.00 C4.00 Solo per modelli Sinthesi: Ponticellare con C4.007 C4.008 C4.0 sez.a CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario

17 COEGAMENTO DI N CITOFONI A PORTIERI EETTRICI Differenziazione delle chiamate dai posti esterni Impiego dell alimentatore con relè Sch. 78/ AI CITOFONI SC080A IMPIANTI CITOFONICI 0 0 AI MODUI (C4.007) (C4.008) (C4.0) (C4.007) (C4.008) (C4.0) AI MODUI U U U U U U A (C4.00) (C4.00) U U A illuminazione cartellini SERRATURA EETTRI SERRATURA EETTRI illuminazione cartellini serratura serratura RETE AIMENTATORE CITOFONICO C PS C PS 7 4 SN 8 SN 3 J CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez.a 3

18 IMPIANTI CITOFONICI FUNZIONE COEGAMENTO DI N CITOFONI A 4 PORTIERI EETTRICI Questo impianto permette il collegamento di una colonna di citofoni a 4 pulsantiere. È sufficiente che una persona prema un tasto di una delle 4 pulsantiere, per far sì che l'utente del citofono chiamato, sollevando il microtelefono, si trovi automaticamente connesso con la pulsantiera chiamante, escludendo le altre dal servizio. Non è possibile parlare dai posti esterni contemporaneamente, in quanto ne può funzionare uno solo per volta. APPARECCHIATURE Per realizzare l impianto nello schema SC00C occorrono: SCHEDE CITOFONO N. X Citofono Mod. Utopia Colore grigio Sch. 34/ N. X Citofono Mod. Atlantico Colore bianco Sch. 33 4(n) SCHEDE AIMENTATORE E REÈ N. Alimentatore citofonico 8VA Sch. 78/ N. Dispositivo a relè per commutazione automatica Sch. 788/8 4(n) SCHEDE PORTIERE EETTRICO Modello Sinthesi N. X Moduli tasti Sch. 4///3/4 N. 4 Moduli predisposti per posto esterno Sch. 4/0// N. 4 Posti esterni amplificati Sch. 4/00 4n 7n 7n 7n 7n con relative cornici e telai portamoduli in custodie Pulsantiera Sinthesi. Modello KSteel N. X Moduli tasti Sch. //A/3A/4A N. 4 Moduli con posto esterno Sch. /0//A con telai portamoduli e relative cornici in custodie Pulsantiera componibile blindata KSteel. Modello 7 N. 4 Pulsantiera con N tasti Mod. 7 N. 4 Posto esterno amplificato Sch. 8/00 Per le schede della pulsantiera e degli eventuali accessori, si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera con piastra frontale di alluminio anodizzato Mod. 7. Modello Genya N. 4 Custodia con frontale per posto esterno Sch. 8/0/ N. 4 Posto esterno Sch. 8/00 N. X Custodia con frontale Sch. 8/0/ N. X Tasto Sch. 8// Per le schede degli eventuali accessori si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera Appoggio Mod. Genya. 4 sez.a CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario

19 COEGAMENTO DI N CITOFONI A 4 PORTIERI EETTRICI AI CITOFONI SC00C IMPIANTI CITOFONICI 0 illuminazione cartellini 0 (VX.04) TRASFORMATORE PER IUMINAZIONE RTEINI RETE AI MODUI (C4.007) (C4.008) (C4.0) (C4.007) (C4.008) (C4.0) AI MODUI U U U U A (C4.00) serratura SN4 IV IV IV AP SN3 III III III (C4.00) serratura U U U U A illuminazione cartellini SERRATURA EETTRI AP IV III AP SERRATURA EETTRI illuminazione cartellini AI MODUI (C4.007) (C4.008) (C4.0) (C4.007) (C4.008) (C4.0) AI MODUI U U U U U U A (C4.00) serratura SN I I I SN II II II STOA A REE' (C4.00) serratura U U A illuminazione cartellini SERRATURA EETTRI AP I II AP SERRATURA EETTRI illuminazione cartellini 0 C C NOTE EGATE AO SCHEMA (vedere sezione ) C4.00 C4.00 Solo per modelli Sinthesi: Ponticellare con C4.007 C4.008 C4.0 VX.04 AIMENTATORE CITOFONICO RETE 0 PS CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez.a

20 IMPIANTI CITOFONICI FUNZIONE COEGAMENTO DI N COONNE DI CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO PRINCIPAE Ogni colonna è inoltre collegata ad un proprio portiere elettrico secondario Impiego della scatola a relè Sch. 788/ e dell alimentatore Sch. 78/ 'impianto realizza l'esigenza dei centri residenziali nei quali è necessario collegare le singole villette o palazzine ad un proprio portiere elettrico e ad un portiere elettrico comune situato all'ingresso generale. In fase di chiamata il citofono interessato viene automaticamente commutato sul portiere elettrico comune o verso quello secondario del gruppo cui appartiene a mezzo relé di commutazione. I servizi verso i portieri elettrici secondari sono tra di loro indipendenti per cui possono svolgersi contemporaneamente. Quando la chiamata avviene dal portiere elettrico comune solo il gruppo cui appartiene il citofono chiamato viene commutato su di esso, gli altri possono continuare a svolgere il servizio verso i propri secondari. 4(n) 4(n) APPARECCHIATURE Per realizzare l impianto nello schema SC040A occorrono: SCHEDE CITOFONO N. X Citofono Mod. Utopia Colore grigio Sch. 34/ N. X Citofono Mod. Atlantico Colore bianco Sch. 33 SCHEDE AIMENTATORE E REÈ N. K Alimentatore citofonico 8VA Sch. 78/ N. K Scatola a relè Sch. 788/ N. Relè ripetitore Sch. 788/ SCHEDE PORTIERE EETTRICO 4(n) 4(n) Modello Sinthesi N. X Moduli tasti Sch. 4///3/4 N. K Moduli predisposti per posto esterno Sch. 4/0// N. K Posti esterni amplificato Sch. 4/00 4n 4n n n n n Kn con relative cornici e telai portamoduli in custodie Pulsantiera Sinthesi. Modello KSteel N. X Moduli tasti Sch. //A/3A/4A N. K Moduli con posto esterno Sch. /0//A con telai portamoduli e relative cornici in custodie Pulsantiera componibile blindata KSteel. Modello 7 N. K Pulsantiera con N tasti Mod. 7 N. K Posto esterno amplificato Sch. 8/00 8K nn... Per le schede della pulsantiera e degli eventuali accessori, si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera con piastra frontale di alluminio anodizzato Mod. 7. K= Numero colonne Modello Genya N. K Custodia con frontale per posto esterno Sch. 8/0/ N. K Posto esterno Sch. 8/00 N. X Custodia con frontale Sch. 8/0/ N. X Tasto Sch. 8// Per le schede degli eventuali accessori si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera Appoggio Mod. Genya (K = numero di colonne) sez.a CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario

21 COEGAMENTO DI N COONNE DI CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO PRINCIPAE Ogni colonna è inoltre collegata ad un proprio portiere elettrico secondario Impiego della scatola a relè Sch. 788/ e dell alimentatore Sch. 78/ COONNA COONNA SC040A IMPIANTI CITOFONICI 0 0 AI MODUI STOA A REE' 0 8 (C4.007) (C4.008) (C4.07) U U CONNESSIONI COME COONNA SN SN U U AI MODUI (C4.007) (C4.008) (C4.07) U U C RETE C 0 PS (C4.00) apriporta AIMENTATORE CITOFONICO A SERRATURA EETTRI Illuminazione Cartellini SN 4 7 C U U U U U U U U Chiamate U U SN AA COONNA SUCCESSIVA Illuminazione Cartellini SERRATURA EETTRI A apriporta S3 S 4 Comuni 7 C S C REE' RIPETITORE 0 NOTE EGATE AO SCHEMA (vedere sezione ) C4.00 C4.00 Solo per modelli Sinthesi: Ponticellare con C4.007 C4.008 C4.07 PS RETE AIMENTATORE CITOFONICO CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez.a 7

22 IMPIANTI CITOFONICI FUNZIONE COEGAMENTO DI N COONNE DI CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO PRINCIPAE Ogni colonna è collegata ad un portiere elettrico secondario Differenziazione delle chiamate dai posti esterni Impiego dell alimentatore con relè Sch. 78/ impianto realizza l esigenza dei centri residenziali nei quali è necessario collegare le singole villette o palazzine ad un proprio portiere elettrico e ad un portiere elettrico comune situato all ingresso generale. In fase di chiamata il citofono interessato viene automaticamente commutato sul portiere elettrico comune o verso quello secondario del gruppo cui appartiene a mezzo relé di commutazione. I servizi verso i portieri elettrici secondari sono tra di loro indipendenti per cui possono svolgersi contemporaneamente. Quando la chiamata avviene dal portiere elettrico comune solo il gruppo cui appartiene il citofono chiamato viene commutato su di esso, gli altri possono continuare a svolgere il servizio verso i propri secondari. utente può riconoscere se la chiamata proviene dal posto esterno principale o da quello secondario grazie a due toni di chiamata diversi. 4(n) 4(n) 4(n) 4(n) APPARECCHIATURE Per realizzare l impianto nello schema SC08A occorrono: SCHEDE CITOFONO N. X Citofono Mod. Utopia Colore grigio Sch. 34/ N. X Citofono Mod. Atlantico Colore bianco Sch. 33 SCHEDE AIMENTATORE CITOFONICO N. K Alimentatore citofonico di colonna Sch. 78/ N. Alimentatore citofonico 8VA Sch. 78/ N. Relè ripetitore Sch. 788/ SCHEDE PORTIERE EETTRICO Modello Sinthesi N. X Moduli tasti Sch. 4///3/4 N. K Modulo predisposto per posto esterno Sch. 4/0// N. K Posto esterno amplificato Sch. 4/00 con relative cornici e telai portamoduli in custodie Pulsantiera Sinthesi. 4n 4n n n n n Kn Modello KSteel N. X Moduli tasti Sch. //A/3A/4A N. K Modulo con posto esterno Sch. /0//A con telai portamoduli e relative cornici in custodie Pulsantiera componibile blindata KSteel. Modello 7 N. K Pulsantiera con N tasti Mod. 7 N. K Posto esterno amplificato Sch. 8/00 8K nn... Per le schede della pulsantiera e degli eventuali accessori, si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera con piastra frontale di alluminio anodizzato Mod. 7. K= Numero colonne Modello Genya N. K Custodia con frontale per posto esterno Sch. 8/0/ N. K Posto esterno Sch. 8/00 N. X Custodia con frontale Sch. 8/0/ N. X Tasto Sch. 8// Per le schede degli eventuali accessori si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera Appoggio Mod. Genya. 8 sez.a CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario

23 COEGAMENTO DI N COONNE DI CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO PRINCIPAE Ogni colonna è collegata ad un portiere elettrico secondario Differenziazione delle chiamate dai posti esterni Impiego dell alimentatore con relè Sch. 78/ " COONNA " " COONNA " SC08A IMPIANTI CITOFONICI 0 0 AIMENTATORE CITOFONICO DI COONNA (C4.007) (C4.008) (C4.07) AI MODUI " CONNESSIONI " " COME COONNA " 8 U U SN SN U U AI MODUI (C4.007) (C4.008) (C4.07) 4 PS C 3 (C4.00) Azionamento Serratura A Modulo Posto Ext Illuminazione Cartellini U U 7 C PS 0 30 SN 4 7 U U RETE U U U U U U Chiamate U U SN AA COONNA SUCCESSIVA Illuminazione Cartellini A Modulo Posto Ext Azionamento Serratura S3 S 4 7 Comuni S C RETE REE' RIPETITORE NOTE EGATE AO SCHEMA (vedere sezione ) C4.00 C4.00 Solo per modelli Sinthesi: Ponticellare con C4.007 C4.008 C4.07 AIMENTATORE CITOFONICO CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez.a

24 IMPIANTI CITOFONICI FUNZIONE COEGAMENTO DI N CITOFONI MODEO ATANTICO AD PORTIERE EETTRICO Servizio di chiamata al piano su altoparlante supplementare Premendo uno dei tasti della pulsantiera, posta all'esterno dello stabile, viene inviata la chiamata elettronica bitonale sull'altoparlante del citofono corrispondente. Sollevando il microtelefono del citofono chiamato il contatto tra esterno ed interno è stabilito, quindi si può iniziare la conversazione. Per azionare la serratura elettrica è sufficiente premere il tasto corrispondente. Con l'aggiunta del dispositivo addizionale Sch. 787/, è possibile effettuare le chiamate al piano differenziandole da quelle inviate dalla pulsantiera esterna. impiego dell altoparlante addizionale Sch. 84/4 permette di ottenere una chiamata di intensità più elevata. Questo tipo di impianto può essere realizzato solo con citofoni modello Atlantico. (n) APPARECCHIATURE Per realizzare l impianto nello schema SC048A occorrono: SCHEDE CITOFONO N. X Citofono Mod. Atlantico Sch. 33 N. X Altoparlante addizionale Sch. 84/4 SCHEDE AIMENTATORE N. Alimentatore citofonico 8VA Sch. 78/ N. Generatore di nota Sch. 787/ SCHEDE PORTIERE EETTRICO 7 7 TC (n) TC n Modello Sinthesi N. X Moduli tasti Sch. 4///3/4 N. Modulo predisposto per posto esterno Sch. 4/0// N. Posto esterno amplificato Sch. 4/00 con relative cornici e telai portamoduli in custodie Pulsantiera Sinthesi. Modello KSteel N. X Moduli tasti Sch. //A/3A/4A N. Modulo con posto esterno Sch. /0//A n con telai portamoduli e relative cornici in custodie Pulsantiera componibile blindata KSteel. Modello 7 N. Pulsantiera con N tasti Mod. 7 N. Posto esterno amplificato Sch. 8/00 Per le schede della pulsantiera e degli eventuali accessori, si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera con piastra frontale di alluminio anodizzato Mod. 7. Modello Genya N. Custodia con frontale per posto esterno Sch. 8/0/ N. Posto esterno Sch. 8/00 N. X Custodia con frontale Sch. 8/0/ N. X Tasto Sch. 8// Per le schede degli eventuali accessori si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera Appoggio Mod. Genya. 0 sez.a CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario

25 COEGAMENTO DI N CITOFONI MODEO ATANTICO AD PORTIERE EETTRICO Servizio di chiamata al piano su altoparlante supplementare SC048A IMPIANTI CITOFONICI 0 (VX.00) (VD.007) 0 (VX.00) (VD.007) (C4.007) (C4.008) AI MODUI GENERATORE DI NOTA SN PS U U AIMENTATORE CITOFONICO PS (C4.00) U U A (C4.004) apriporta SERRATURA EETTRI illuminazione cartellini NOTE EGATE AO SCHEMA (vedere sezione ) C4.00 C4.004 C4.00 Solo per modelli Sinthesi: Ponticellare con C4.007 C4.008 VD.007 VX.00 RETE CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez.a

26 IMPIANTI CITOFONICI FUNZIONE COEGAMENTO DI N CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO Impiego del generatore di nota per chiamare i citofoni al piano utilizzando lo stesso altoparlante Premendo uno dei tasti della pulsantiera, posta all'esterno dello stabile, viene inviata la chiamata elettronica bitonale sull'altoparlante del citofono corrispondente. Sollevando il microtelefono del citofono chiamato il contatto tra esterno ed interno è stabilito, quindi si può iniziare la conversazione. Per azionare la serratura elettrica è sufficiente premere il tasto corrispondente. Con l'aggiunta del generatore di nota Sch. 787/ è possibile utilizzare lo stesso altoparlante del citofono per la chiamata dal piano, senza necessità di aggiungere altre sonerie. Il tono di chiamata è diverso da quello inviato dalla pulsantiera per cui è possibile distinguerne la provenienza. (n) APPARECCHIATURE Per realizzare l impianto nello schema SC00D occorrono: SCHEDE CITOFONO N. X Citofono Mod. Utopia Colore grigio Sch. 34/ N. X Citofono Mod. Atlantico Colore bianco Sch. 33 SCHEDE AIMENTATORE N. Alimentatore citofonico 8VA Sch. 78/ N. Generatore di nota Sch. 787/ SCHEDE PORTIERE EETTRICO TC (n) TC Modello Sinthesi N. X Moduli tasti Sch. 4///3/4 N. Modulo predisposto per posto esterno Sch. 4/0// N. Posto esterno amplificato Sch. 4/00 con relative cornici e telai portamoduli in custodie Pulsantiera Sinthesi. n n Modello KSteel N. X Moduli tasti Sch. //A/3A/4A N. Modulo con posto esterno Sch. /0//A con telai portamoduli e relative cornici in custodie Pulsantiera componibile blindata KSteel. Modello 7 N. Pulsantiera con N tasti Mod. 7 N. Posto esterno amplificato Sch. 8/00 Per le schede della pulsantiera e degli eventuali accessori, si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera con piastra frontale di alluminio anodizzato Mod. 7. Modello Genya N. Custodia con frontale per posto esterno Sch. 8/0/ N. Posto esterno Sch. 8/00 N. X Custodia con frontale Sch. 8/0/ N. X Tasto Sch. 8// Per le schede degli eventuali accessori si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera Appoggio Mod. Genya. NOTE EGATE AO SCHEMA (vedere sezione ) C4.00 C4.004 C4.00 C4.007 C4.008 VD.007 sez.a CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario

27 COEGAMENTO DI N CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO Impiego del generatore di nota per chiamare i citofoni al piano utilizzando lo stesso altoparlante AI CITOFONI SC00D IMPIANTI CITOFONICI (VD.007) 0 (VD.007) 0 RETE AIMENTATORE CITOFONICO 0 PS J 0 PS SN GENERATORE DI NOTA (C4.007) (C4.008) AI MODUI U U (C4.004) (C4.00) serratura U U A SERRATURA EETTRI illuminazione cartellini CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez.a 3

28 IMPIANTI CITOFONICI FUNZIONE COEGAMENTO DI N CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO Soluzione con utilizzo del KIT Gong tritonale per la chiamata differenziata al piano e chiamate dalla pulsantiera vengono inviate col generatore di nota, quelle al piano con il dispositivo addizionale Sch. 3/4 Premendo uno dei tasti della pulsantiera, posta all'esterno dello stabile, viene inviata la chiamata elettronica bitonale sull'altoparlante del citofono corrispondente. Sollevando il microtelefono del citofono chiamato il contatto tra esterno ed interno è stabilito, quindi si può iniziare la conversazione. Per azionare la serratura elettrica è sufficiente premere il tasto corrispondente. Con l'aggiunta del Kit Gong tritonale nell'interno di ogni citofono e di un alimentatore supplementare, è possibile effettuare le chiamate al piano differenziandole da quelle inviate dalla pulsantiera esterna. Il dispositivo Sch. 3/4 consente di fatto di trasformare il normale segnale di chiamata in un Gong tritonale da inviare sull'altoparlante del citofono. Il dispositivo necessita di un'alimentazione di Vcc, che può essere fornita dall'alimentatore supplementare Sch. 00/80, per cui occorre prevedere un filo in più nell'impianto per il morsetto "" e un altro per il collegamento con il morsetto "PS" dell'alimentatore citofonico, sezionato dal pulsante di chiamata al piano. 7 (n) TC APPARECCHIATURE Per realizzare l impianto nello schema SC007E occorrono: SCHEDE CITOFONO N. X Citofono Mod. Utopia Colore grigio Sch. 34/ N. X Citofono Mod. Atlantico Colore bianco Sch. 33 N. X Dispositivo addizionale di chiamata Sch. 3/4 SCHEDE AIMENTATORE N. Alimentatore citofonico 8VA Sch. 78/ N. Alimentatore supplementare Sch. 00/80 SCHEDE PORTIERE EETTRICO Modello Sinthesi N. X Moduli tasti Sch. 4///3/4 N. Modulo predisposto per posto esterno Sch. 4/0// N. Posto esterno amplificato Sch. 4/00 7 (n) n TC con relative cornici e telai portamoduli in custodie Pulsantiera Sinthesi. Modello KSteel N. X Moduli tasti Sch. //A/3A/4A N. Modulo con posto esterno Sch. /0//A con telai portamoduli e relative cornici in custodie Pulsantiera componibile blindata KSteel. n Modello 7 N. Pulsantiera con N tasti Mod. 7 N. Posto esterno amplificato Sch. 8/00 Per le schede della pulsantiera e degli eventuali accessori, si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera con piastra frontale di alluminio anodizzato Mod. 7. Modello Genya N. Custodia con frontale per posto esterno Sch. 8/0/ N. Posto esterno Sch. 8/00 N. X Custodia con frontale Sch. 8/0/ N. X Tasto Sch. 8// Per le schede degli eventuali accessori si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera Appoggio Mod. Genya. 4 sez.a CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario

29 COEGAMENTO DI N CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO Soluzione con utilizzo del KIT Gong tritonale per la chiamata differenziata al piano e chiamate dalla pulsantiera vengono inviate col generatore di nota, quelle al piano con il dispositivo addizionale Sch. 3/4 AI CITOFONI SC007E IMPIANTI CITOFONICI 0 CH CH (VX.00) (VD.007) 0 (VX.00) CH CH (VD.007) P AI MODUI P AIMENTATORE SUPPEMENTARE 0 30 Vout GND RETE U U AIMENTATORE CITOFONICO PS J NOTE EGATE AO SCHEMA (vedere sezione ) C4.00 C4.004 C4.00 C4.007 C4.008 VX.00 VD.007 RETE (C4.004) (C4.00) apriporta U U A SERRATURA illuminazione EETTRI cartellini CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez.a

30 IMPIANTI CITOFONICI FUNZIONE COEGAMENTO DI N CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO Soluzione con utilizzo del dispositivo addizionale per la chiamata differenziata al piano Sch. 84/3 Premendo uno dei tasti della pulsantiera, posta all'esterno dello stabile, viene inviata la chiamata elettronica bitonale sull'altoparlante del citofono corrispondente. Sollevando il microtelefono del citofono chiamato il contatto tra esterno ed interno è stabilito, quindi si può iniziare la conversazione. Per azionare la serratura elettrica è sufficiente premere il tasto corrispondente. Con l'aggiunta del dispositivo addizionale all'interno di ogni citofono, è possibile effettuare le chiamate al piano differenziandole da quelle inviate dalla pulsantiera esterna. Il dispositivo necessita di un'alimentazione di Vcc o Vca. Nel caso si alimenti il dispositivo con Vca è sufficiente prevedere un filo in più in colonna, collegato al morsetto dell'alimentatore citofonico. Se si alimenta con Vcc è necessario predisporre un alimentatore supplementare in corrente continua Sch. 00/80. (n) APPARECCHIATURE Per realizzare l impianto nello schema SC0070C occorrono: SCHEDE CITOFONO N. X Citofono Mod. Utopia Colore grigio Sch. 34/ N. X Citofono Mod. Atlantico Colore bianco Sch. 33 N. X Dispositivo addizionale di chiamata Sch. 84/3 SCHEDE AIMENTATORE N. Alimentatore citofonico 8VA Sch. 78/ N. Alimentatore supplementare Sch. 00/80 SCHEDE PORTIERE EETTRICO 7 7 TC (n) TC n Modello Sinthesi N. X Moduli tasti Sch. 4///3/4 N. Modulo predisposto per posto esterno Sch. 4/0// N. Posto esterno amplificato Sch. 4/00 con relative cornici e telai portamoduli in custodie Pulsantiera Sinthesi. Modello KSteel N. X Moduli tasti Sch. //A/3A/4A N. Modulo con posto esterno Sch. /0//A n con telai portamoduli e relative cornici in custodie Pulsantiera componibile blindata KSteel. Modello 7 N. Pulsantiera con N tasti Mod. 7 N. Posto esterno amplificato Sch. 8/00 Per le schede della pulsantiera e degli eventuali accessori, si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera con piastra frontale di alluminio anodizzato Mod. 7. Modello Genya N. Custodia con frontale per posto esterno Sch. 8/0/ N. Posto esterno Sch. 8/00 N. X Custodia con frontale Sch. 8/0/ N. X Tasto Sch. 8// Per le schede degli eventuali accessori si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera Appoggio Mod. Genya. sez.a CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario

31 COEGAMENTO DI N CITOFONI AD PORTIERE EETTRICO Soluzione con utilizzo del dispositivo addizionale per la chiamata differenziata al piano Sch. 84/3 AI CITOFONI SC0070C IMPIANTI CITOFONICI 0 0 (VX.00) CH CP CP (VD.007) P AI MODUI P AIMENTATORE SUPPEMENTARE 0 30 Vout GND RETE U U AIMENTATORE CITOFONICO PS J NOTE EGATE AO SCHEMA (vedere sezione ) C4.00 C4.004 C4.00 C4.007 C4.008 VD.007 VX.00 RETE (C4.004) (C4.00) apriporta U U A SERRATURA illuminazione EETTRI cartellini CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez.a 7

32 IMPIANTI CITOFONICI FUNZIONE COEGAMENTO DI N CITOFONI CON ED E COMMUTATORE AD PORTIERE EETTRICO Possibilità da parte di un citofono A di far aprire la porta in fase di chiamata dalla pulsantiera Questo servizio è richiesto in particolare dagli studi professionali dove il viavai continuo delle persone obbliga a continue aperture della porta d'ingresso senza usare il citofono per la risposta. o Schema SC008I illustra il collegamento di uno o più citofoni, su un impianto normale di portiere elettrico. Occorre equipaggiare l'impianto di un relé Sch. 788/ e dell'alimentatore Sch. 00/80. Posizionando il commutatore in ON, durante la fase di chiamata, il citofono interessato non suona, ma attiva il relé che a sua volta provvede all' della serratura elettrica. Sul citofono, la posizione ON del commutatore viene segnalata dall'accensione del led VERDE. APPARECCHIATURE Per realizzare l impianto nello schema SC008I occorrono: SCHEDE CITOFONO N. X Citofono Mod. Atlantico Colore bianco Sch. 33 SCHEDE CITOFONO A N. Citofono Mod. Atlantico con tasto Sch. 33/ kit tasto mute Sch. 33/ 4(n) SCHEDE AIMENTATORE N. Alimentatore citofonico 8VA Sch. 78/ N. Alimentatore supplementare Sch. 00/80 N. Trasformatore Sch. 000/30 N. Relè ripetitore Sch. 788/ 8 4n 8n SCHEDE PORTIERE EETTRICO Modello Sinthesi N. X Moduli tasti Sch. 4///3/4 N. Modulo predisposto per posto esterno Sch. 4/0// N. Posto esterno amplificato Sch. 4/00 con relative cornici e telai portamoduli in custodie Pulsantiera Sinthesi. Modello KSteel N. X Moduli tasti Sch. //A/3A/4A N. Modulo con posto esterno Sch. /0//A n con telai portamoduli e relative cornici in custodie Pulsantiera componibile blindata KSteel. Modello 7 N. Pulsantiera con N tasti Mod. 7 N. Posto esterno amplificato Sch. 8/00 Per le schede della pulsantiera e degli eventuali accessori, si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera con piastra frontale di alluminio anodizzato Mod. 7. Modello Genya N. Custodia con frontale per posto esterno Sch. 8/0/ N. Posto esterno Sch. 8/00 N. X Custodia con frontale Sch. 8/0/ N. X Tasto Sch. 8// Per le schede degli eventuali accessori si faccia riferimento al Manuale Tecnico Prodotti Citofonia Videocitofonia alla sezione Pulsantiera Appoggio Mod. Genya. 8 sez.a CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario

SCHEMI BASE PER IMPIANTI CITOFONICI 1+1 FILI

SCHEMI BASE PER IMPIANTI CITOFONICI 1+1 FILI SEZIONE B (Rev.D) IMPIANTI CITOONICI SCHEMI BASE PER IMPIANTI CITOONICI + ILI Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. CITOONIA - VIDEOCITOONIA: Schemario sez.b CITOONIA E VIDEOCITOONIA

Dettagli

SCHEMI IMPIANTI MT101-010 95

SCHEMI IMPIANTI MT101-010 95 SCHEMI IMPIANTI MT101-010 95 COLLEGAMENTO DI CITOFONI AD UN PORTIERE ELETTRICO FUNZIONE Premendo uno dei tasti della pulsantiera, posta all'esterno dello stabile, viene inviata la chiamata elettronica

Dettagli

SCHEMI BASE PER IMPIANTI CITOFONICI CON CHIAMATA TRADIZIONALE

SCHEMI BASE PER IMPIANTI CITOFONICI CON CHIAMATA TRADIZIONALE SEZIONE C (Rev.C) SCHEMI BASE PER CON CHIAMATA TRADIZIONAE Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez.c CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA SCHEMARIO Sezione

Dettagli

SCHEMI DI INSTALLAZIONE

SCHEMI DI INSTALLAZIONE SEZIONE 9 (Rev.A) SCHEMI DI INSTAAZIONE Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. sez.9 INDICE SEZIONE 9 DESCRIZIONE SCHEMA PAG. talla di ricerca schemi in funzione della tipologia

Dettagli

SCHEMI IMPIANTI BASE PER SISTEMA CITOFONIA CON CHIAMATA TRADIZIONALE

SCHEMI IMPIANTI BASE PER SISTEMA CITOFONIA CON CHIAMATA TRADIZIONALE SEZIONE 1c (REV.A) SCHEMI IMPIANTI BASE PER SISTEMA CITOFONIA CON CHIAMATA TRADIZIONALE SISTEMA CITOFONIA CON CHIAMATA TRADIZIONALE Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. (indice

Dettagli

CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA SCHEMARIO

CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA SCHEMARIO INDICE GENERLE CITOFONI E VIDEOCITOFONI SCHEMRIO CITOFONI E VIDEOCITOFONI SCHEMRIO INDICE CITOFONI E VIDEOCITOFONI SCHEMRIO http://www.urmetdomus.com e-mail:info@urmetdomus.it MT 0-0D (Rev. Dicembre 00)

Dettagli

POSTAZIONI INTERNE CITOFONICHE

POSTAZIONI INTERNE CITOFONICHE SEZIONE 3A (Rev. F) POSTAZIONI INTERNE CITOFONICHE Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. CITOFONO Mod. ATLANTICO 2 CARATTERISTICHE TECNICHE...2 Citofono con solo tasto apriporta

Dettagli

SCHEMI BASE PER IMPIANTI VIDEOCITOFONICI CON CAVO COASSIALE

SCHEMI BASE PER IMPIANTI VIDEOCITOFONICI CON CAVO COASSIALE SEZIONE D (Rev.C) IMPIANTI CITOFONICI SCHEMI BASE PER IMPIANTI CITOFONICI CON VO COASSIAE Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. CITOFONIA CITOFONIA: Schemario sez.d CITOFONIA E

Dettagli

SISTEMA. SEZIONE 1 (Rev. B) INDICE DI SEZIONE. Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. sez.1. Glossario...2

SISTEMA. SEZIONE 1 (Rev. B) INDICE DI SEZIONE. Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. sez.1. Glossario...2 SEZIONE 1 (Rev. B) SISTEMA Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. caratteristiche generali 2 Glossario...2 TIPOLOGIE DI IMPIANTO 3 Esempi di impianti per varie capacità...4 FUNZIONAMENTO

Dettagli

MODULO APRIPORTA CON TASTIERA A CODICE SU

MODULO APRIPORTA CON TASTIERA A CODICE SU SEZIONE 2B MODULO APRIPORTA CON TASTIERA A CODICE SU Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. Manuale Tecnico SISTEMI APRIPORTA sez.2b 1 SISTEMI APRIPORTA MODULO APRIPORTA CON

Dettagli

PULSANTIERA. Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. sez.2f 1. CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Manuale Tecnico Prodotti

PULSANTIERA. Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. sez.2f 1. CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Manuale Tecnico Prodotti SEZIONE 2f (REV.A) PULSANTIERA R CITOFONIA VIDEOCITOFONIA Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. sez.2f 1 2 sez.2f INDICE SEZIONE 2f CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA - MANUALE TECNICO

Dettagli

INDICE SISTEMA 2 VOICE INDICE GENERALE SISTEMA. http://www.urmet.com e-mail:info@urmet.com. MT 124-026C (Rev. Giugno 2012) Manuale Tecnico 2 VOICE

INDICE SISTEMA 2 VOICE INDICE GENERALE SISTEMA. http://www.urmet.com e-mail:info@urmet.com. MT 124-026C (Rev. Giugno 2012) Manuale Tecnico 2 VOICE INDICE GENERALE SISTEMA INDICE SISTEMA 2 VOICE http://www.urmet.com e-mail:info@urmet.com MT 124-026C (Rev. Giugno 2012) I INDICE SISTEMA 2 VOICE INDICE GENERALE Questo manuale è stato realizzato da ST/UTI

Dettagli

NOVITÀ SEZIONE NEW INDICE DI SEZIONE. Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. sez. new 1

NOVITÀ SEZIONE NEW INDICE DI SEZIONE. Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. sez. new 1 SEZIONE NEW NOVITÀ Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. DISPOSITIVO DI PROTEZIONE PER INEA DI AIMENTAZIONE Sch.138/80 DESCRIZIONE... CARATTERISTICHE TECNICHE... INSTAAZIONE...

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

Citofono serie PETRARCA

Citofono serie PETRARCA Citofono serie PETRARCA Colore standard bianco Colore grigio titanio I citofoni serie Petrarca si caratterizzano per la loro elevata modularità, versatilità e flessibilità nelle applicazioni. I citofoni

Dettagli

DS 1722-002B LBT 8520 KIT VIDEO MONOFAMILIARE VIVAVOCE A COLORI CON SEGRETERIA VIDEOCITOFONICA. Sch. 1722/71 LIBRETTO DI INSTALLAZIONE

DS 1722-002B LBT 8520 KIT VIDEO MONOFAMILIARE VIVAVOCE A COLORI CON SEGRETERIA VIDEOCITOFONICA. Sch. 1722/71 LIBRETTO DI INSTALLAZIONE Mod. 17 DS 17-00B LBT 850 KIT VIDEO MONOFAMILIARE VIVAVOCE A COLORI CON SEGRETERIA VIDEOCITOFONICA Sch. 17/71 LIBRETTO DI INSTALLAZIONE Sul CD fornito a corredo è disponibile la versione completa del libretto

Dettagli

PIÙ POTERE ALLA COMUNICAZIONE, PIÙ SCELTA NELL ESTETICA

PIÙ POTERE ALLA COMUNICAZIONE, PIÙ SCELTA NELL ESTETICA PIÙ POTERE ALLA COMUNICAZIONE, PIÙ SCELTA NELL ESTETICA Elekta è la linea di moduli di chiamata videocitofonici dedicata ad IPervoice. Completamente digitalizzata e con una struttura monoblocco, Elekta

Dettagli

SCHEMI DI COLLEGAMENTO

SCHEMI DI COLLEGAMENTO SEZIONE 4 SCHEMI DI COLLEGAMENTO In questa sezione sono riportati gli schemi base per il collegamento dei moduli apriporta. Una raccolta completa di schemi tecnici (tra cui quelli di questa sezione) può

Dettagli

KIT LE NOVITÀ KIT VIDEO 2 FILI COLORE MONOFAMILIARE

KIT LE NOVITÀ KIT VIDEO 2 FILI COLORE MONOFAMILIARE KIT LE NOVITÀ KIT VIDEO 2 FILI COLORE MONOFAMILIARE CON TELECAMERA AGGIUNTIVA con posto esterno LINEA 2000 METAL e videocitofono POLYX VIDEO DISPLAY. Include una telecamera da esterno 2 FILI a colori per

Dettagli

Catalogo Citofonia e Videocitofonia. Nuove tecnologie di comunicazione

Catalogo Citofonia e Videocitofonia. Nuove tecnologie di comunicazione Catalogo Citofonia e Videocitofonia 10 Nuove tecnologie di comunicazione Sicurezza, affidabilità, comfort, facilità di installazione sono le qualità principali dei sistemi citofonici e videocitofonici

Dettagli

Kit QUADRA a 2 fili ALTE PRESTAZIONI E FACILITÀ D INSTALLAZIONE. Passion.Technology.Design.

Kit QUADRA a 2 fili ALTE PRESTAZIONI E FACILITÀ D INSTALLAZIONE. Passion.Technology.Design. Kit QUADRA a 2 fili ALTE PRESTAZIONI E FACILITÀ D INSTALLAZIONE. Passion.Technology.Design. Kit Quadra: il design e il fascino dell essenziale. Architecture begins where engineering ends. Walter Gropius,

Dettagli

grandi complessi residenziali ad elevato numero di utenze

grandi complessi residenziali ad elevato numero di utenze Consigli di utilizzo: grandi complessi residenziali ad elevato numero di utenze Nessun limite nel numero di utenti, colonne montanti, centralini, conversazioni Predisposizione per utilizzo di fibra ottica

Dettagli

Citofonia e videocitofonia digitale serie Due Fili Elvox

Citofonia e videocitofonia digitale serie Due Fili Elvox serie Due Fili Elvox VIDEOCITOFONI SERIE WIDE TOUCH Videocitofono viva voce bicanale con monitor Touch Screen, funzioni segreteria, hands-free e chiamate intercomunicanti, in materiale termoplastico. Fornito

Dettagli

CON PULSANTIERA SINTHESI

CON PULSANTIERA SINTHESI SEZIONE 7 (Rev.F) SISTEMA A VIVAVOCE R CON PULSANTIERA SINTHESI Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. 2 NORME GENERALI D'IMPIANTO...2 POSTO ESTERNO A VIVAVOCE...2 Descrizione morsetti...3

Dettagli

SCHEMI BASE PER IMPIANTI VIDEOCITOFONICI A 5 FILI

SCHEMI BASE PER IMPIANTI VIDEOCITOFONICI A 5 FILI ZONE E (Rev.E) MPNT CTOONC SCHEM PER MPNT CTOONC L Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. SCHEM D NSTLLZONE CTOON - CTOON: Schemario sez.e CTOON E CTOON SCHEMRO - Sezione E NDCE

Dettagli

Dal mono/bifamiliare. al medio impianto (10 utenti)

Dal mono/bifamiliare. al medio impianto (10 utenti) CATALOGO KIT Dal mono/bifamiliare al medio impianto (10 utenti) Comelit ha studiato due soluzioni in grado di rispondere a qualsiasi esigenza dell utente. KIT BASIC Il kit Basic propone un set citofonico

Dettagli

Videocitofoni SWING bianco e nero

Videocitofoni SWING bianco e nero Videocitofoni SWIG bianco e nero scheda tecnica ART. 80 - ART. 80 - ART. 80 Descrizione Videocitofono SWIG con monitor in bianco e nero da installabile in impianti FILI. E dotato di pulsanti: apertura

Dettagli

SISTEMI A CHIAMATA IN ALTERNATA

SISTEMI A CHIAMATA IN ALTERNATA SISTEMI A CHIAMATA IN ALTERNATA MANUALE TECNICO 2004 INTRODUZIONE In questa pubblicazione sono riportate le caratteristiche di funzionamento e montaggio dei prodotti Farfisa. Per un corretto funzionamento

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia. Catalogo tecnico. Posti interni Zenith Posti esterni Musa 2CSC600112D0904 ABB

Sistemi di citofonia e videocitofonia. Catalogo tecnico. Posti interni Zenith Posti esterni Musa 2CSC600112D0904 ABB Catalogo tecnico Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa CSC60011D0904 BB BB Indice Caratteristiche generali... Sistemi in Kit - Kit Predefiniti... 8 - Start Kit...

Dettagli

Powercom Powercom è l originale e inconfondibile pulsantiera creata da Comelit che ha rivoluzionato il design e il modo di lavorare nel settore. Una esclusiva illuminazione notturna a led blu rende la

Dettagli

Chorus - Digital Vision

Chorus - Digital Vision Cablaggio semplificato con solo 2 fili non polarizzati per tutto CARATTERISTICHE BASE DE SISTEMA l impianto Videocitofonia e senza digitale possibilità basata d errore su protocollo nel cablaggio. IP:

Dettagli

INSTALLAZIONI ELETTRICHE CIVILI

INSTALLAZIONI ELETTRICHE CIVILI indice ALIMENTATORE MONOFASE ALIMENTATORE MONOFASE ALIMENTATORI DL 2101ALA DL 2101ALF MODULI INTERRUTTORI E COMMUTATORI DL 2101T02RM INVERTITORE DL 2101T04 INVERTITORE E DEVIATORI A DUE VIE DL 2101T04RM

Dettagli

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche CAPITOLATO Sistema di automazione domestica Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base Pagina 1 di 11 25/09/06 Introduzione Divisione My Home Da alcuni anni si sta assistendo ad una radicale trasformazione

Dettagli

Manuale per il collegamento e l uso

Manuale per il collegamento e l uso RESET Manuale per il collegamento e l uso Citofoni e videocitofoni per sistemi Due Fili Elvox INDICE VideocitofonI serie T Pag 4 rt7529, 7529/D Citofono serie T Pag 10 rt7509, 7509/D Citofono serie PETRRC

Dettagli

system color Tecnologia da record

system color Tecnologia da record system color Tecnologia da record system color Duo System Color è la filosofia di sistema digitale Aci Farfisa per una installazione video o citofonica pratica e rapida. Ancora più vantaggi per la tecnologia

Dettagli

DL 2101ALA. DL 2101ALW Alimentatore Monofase da parete DL 2101ALF. Alimentatore Monofase. Alimentatore Monofase

DL 2101ALA. DL 2101ALW Alimentatore Monofase da parete DL 2101ALF. Alimentatore Monofase. Alimentatore Monofase DL 2101ALA Alimentatore Monofase Uscita: tensione di rete monofase su boccole di sicurezza. Protezione con interruttore magnetotermico bipolare. Alimentazione monofase di rete con lampada spia di presenza

Dettagli

16 Controllo locale e remoto di 5 telecamere e Posto Esterno

16 Controllo locale e remoto di 5 telecamere e Posto Esterno 16 Controllo locale e remoto di 5 telecamere e Posto Esterno Controllo locale da posto interno e a distanza, mediante Personal Computer, Internet e Portale My Home, delle telecamere dell impianto videocitofonico.

Dettagli

SWING Videocitofoni a colori

SWING Videocitofoni a colori SWING Videocitofoni a colori 8-8-8 Descrizione Videocitofono SWING FILI con monitor a colori installabile da parete. E dotato di pulsanti: apertura serratura e quattro pulsanti programmabili (---) la cui

Dettagli

Mini NULLA DI PIÙ. NIENTE IN MENO. Passion.Technology.Design.

Mini NULLA DI PIÙ. NIENTE IN MENO. Passion.Technology.Design. Mini Mini NULLA DI PIÙ. NIENTE IN MENO. Passion.Technology.Design. Linee essenziali. Spessori minimi. Schermo 16/9. Quattro versioni. MINI: nulla di più. Niente in meno. Mini versione bianco e nero. Essenziale

Dettagli

Modulo apriporta. SEzione 6. Scaricabile dal sito nell area Manuali Tecnici. sez. 6. installazione 2.

Modulo apriporta. SEzione 6. Scaricabile dal sito  nell area Manuali Tecnici. sez. 6. installazione 2. SEzione 6 Modulo apriporta con tastiera Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. Caratteristiche tecniche 2 installazione 2 descrizione dei morsetti...3 programmazione 3 impostazione

Dettagli

Telefonia TELEFONI SERIE PETRARCA 1 142,10 MONITOR PER TELEFONI SERIE PETRARCA 10 223,00 ** 1 272,00 6029/C ACCESSORI 1 21,97 1 7,21 1 117,50 6145/2T

Telefonia TELEFONI SERIE PETRARCA 1 142,10 MONITOR PER TELEFONI SERIE PETRARCA 10 223,00 ** 1 272,00 6029/C ACCESSORI 1 21,97 1 7,21 1 117,50 6145/2T rticolo TELEFONI SEIE PETC Telefono serie PETC installabile a parete o da tavolo. Provvisto di 3 tasti dedicati, per apertura serratura, funzione F1 e funzione F o altre. a utilizzare soprattutto con centralini

Dettagli

SCHEMI DI COLLEGAMENTO

SCHEMI DI COLLEGAMENTO SISTEMA DI CHIAMATA DIGITALE SEZIONE 2 SCHEMI DI COLLEGAMENTO MT124-018A 001_sez.2 Mod. 1032 002_sez.2A MT124-018 SISTEMA DIGITALE INDICE Sezione 2 SCHEMI DI COLLEGAMENTO Schema Pag. Notizie tecniche di

Dettagli

Centralino telefonico PABX

Centralino telefonico PABX 345829 Centralino telefonico PABX Istruzioni d'uso 08/13-01 PC 2 1 Introduzione 6 1.1 Il Centralino telefonico 6 Descrizione generale 6 2 Utilizzo 8 2.1 Funzioni telefoniche 8 Tasti dedicati presenti sui

Dettagli

SWING Videocitofono a colori

SWING Videocitofono a colori SWING Videocitofono a colori 8 Descrizione Videocitofono SWING FILI con monitor a colori installabile da parete. E dotato di pulsanti: apertura serratura e quattro pulsanti programmabili (---) la cui modalità

Dettagli

Comunicazione Sistema analogico

Comunicazione Sistema analogico Comunicazione Sistema analogico Sistema analogico CM0AN GUIDA TECNICA 0 CM0AN Bticino risponde Vuoi parlare con un tecnico per informazioni, schemi o preventivi dei tuoi impianti? Richiedi a Bticino Il

Dettagli

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione Sistema RF comando e controllo Configurazione dei dispositivi a configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: A - Associazione tra i dispositivi

Dettagli

UNICO. Manuale di Installazione 001CK0005 001CK0006

UNICO. Manuale di Installazione 001CK0005 001CK0006 Attuatore Alimentatore OLTRE UNIO Manuale di Installazione 00K0005 00K0006 24805580/2-2-202 Unico UNIO UNIO INSTALLAZIE ATTENZIE. Si raccomanda di installare il monitor in ambiente asciutto. 2 3 Scatola

Dettagli

CATALOGO GENERALE VIDEOCITOFONIA AUTOMAZIONE DELL EDIFICIO TELEFONIA CONTROLLO AMBIENTE ANTINTRUSIONE ANTINCENDIO VIDEOSORVEGLIANZA

CATALOGO GENERALE VIDEOCITOFONIA AUTOMAZIONE DELL EDIFICIO TELEFONIA CONTROLLO AMBIENTE ANTINTRUSIONE ANTINCENDIO VIDEOSORVEGLIANZA CATALOGO GENERALE 009 VIDEOCITOFONIA AUTOMAZIONE DELL EDIFICIO TELEFONIA CONTROLLO AMBIENTE ANTINTRUSIONE ANTINCENDIO VIDEOSORVEGLIANZA Urmet Domus S.p.A. progetta, sviluppa e fabbrica i propri prodotti

Dettagli

CATALOGO 2011 KIT AUDIO E VIDEO. Soluzioni pronte all uso

CATALOGO 2011 KIT AUDIO E VIDEO. Soluzioni pronte all uso CATALOGO 2011 KIT AUDIO E VIDEO Soluzioni pronte all uso INDICE CARAtteRIStICHe GeneRALI l offerta 2 kit 2 FILI audio, video e tvcc 3 CAtALoGo KIt 2 FILI kit video vivavoce a colori con memoria 8 kit

Dettagli

Manuale installatore. 21553 Multimedia video touch screen 10in Full Flat.

Manuale installatore. 21553 Multimedia video touch screen 10in Full Flat. Manuale installatore 1553 Multimedia video touch screen 10in Full Flat. Indice 1. DESCRIZIONE 1.1 Caratteristiche principali. MENÙ PRINCIPALE 3.1 Notifiche 4 3. IMPOSTAZIONI 5 3.1 Generali 5 3. Rete IP

Dettagli

TRADIZIONALE 9435/CMV AMPLYVOX

TRADIZIONALE 9435/CMV AMPLYVOX MPLYVOX TRIZIONLE Il sistema tradizionale vanta decenni di ricerca e di impianti realizzati, non ha limiti teorici di utenti e i prezzi sono i più competitivi tra le tipologie installative. Trova ancora

Dettagli

SERIE 6600. Videocitofono vivavoce da incasso parete, esterno parete e da tavolo con display a colori TFT, LCD 4 e 3,5

SERIE 6600. Videocitofono vivavoce da incasso parete, esterno parete e da tavolo con display a colori TFT, LCD 4 e 3,5 SERIE 6600 Videocitofono vivavoce da incasso parete, esterno parete e da tavolo con display a colori TFT, LCD 4 e 3,5 SERIE 6600 Videocitofono vivavoce da incasso parete, esterno parete e da tavolo con

Dettagli

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI CITTÀ DI IMOLA SETTORE URBANISTICA, EDILIZIA PRIVATA E AMBIENTE PREZZIARIO DEL COMUNE DI IMOLA (ai sensi dell art. 133 D.Lgs. 163/2006) LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI Anno 2013 *** INDICE ***

Dettagli

SERIE 1200. Targhe in acciaio inox AISI 316 con sistema audio video colori

SERIE 1200. Targhe in acciaio inox AISI 316 con sistema audio video colori SERIE 1200 Targhe in acciaio inox AISI 316 con sistema audio video colori SERIE 1200 Targhe in acciaio inox AISI 316 con sistema audio video colori La targa è composta dal frontale in acciaio inox, sul

Dettagli

Part. T6068A. portineria. Centralino di. Terraneo. Istruzioni d uso per l installatore 01/02 - PC. Art. 344002

Part. T6068A. portineria. Centralino di. Terraneo. Istruzioni d uso per l installatore 01/02 - PC. Art. 344002 Part. T6068A Terraneo Centralino di portineria Istruzioni d uso per l installatore 01/02 - PC Art. 344002 INDICE GENERALE 1 INTRODUZIONE 5 AVVERTENZE E CONSIGLI 5 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE 5 VISTA GENERALE

Dettagli

CATALOGO GENERALE 2011-2012 VIDEOCITOFONIA AUTOMAZIONE DELL EDIFICIO TELEFONIA CONTROLLO AMBIENTE ANTINTRUSIONE ANTINCENDIO VIDEOSORVEGLIANZA

CATALOGO GENERALE 2011-2012 VIDEOCITOFONIA AUTOMAZIONE DELL EDIFICIO TELEFONIA CONTROLLO AMBIENTE ANTINTRUSIONE ANTINCENDIO VIDEOSORVEGLIANZA CATALOGO GENERALE 2011-2012 VIDEOCITOFONIA AUTOMAZIONE DELL EDIFICIO TELEFONIA CONTROLLO AMBIENTE ANTINTRUSIONE ANTINCENDIO VIDEOSORVEGLIANZA Urmet S.p.A. progetta, sviluppa e fabbrica i propri prodotti

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

Comando/attuatore 067556 AM5851M2 H4671M2 LN4671M2

Comando/attuatore 067556 AM5851M2 H4671M2 LN4671M2 Descrizione Questo dispositivo, dotato frontalmente di 4 pulsanti e 4 led bicolore è equipaggiato con 2 relè indipendenti per gestire: - 2 carichi o 2 gruppi di carichi indipendenti; - 1 carico singolo

Dettagli

SISTEMA D ALLARME AUTOMATICO PER BOX GARAGE AUTOMATICO

SISTEMA D ALLARME AUTOMATICO PER BOX GARAGE AUTOMATICO SISTEMA D ALLARME AUTOMATICO PER BOX GARAGE AUTOMATICO Vers. 01-11-2011 LA PERFETTA INTEGRAZIONE TRA LA SICUREZZA DI UN IMPIANTO D ALLARME ED IL COMFORT DI UNA PORTA MOTORIZZATA B O X E R SISTEMA INTEGRATO

Dettagli

Sistema di comunicazione avanzato

Sistema di comunicazione avanzato CioppiGsM Sistema di comunicazione avanzato Semplicemente ovunque Prodotto concepito per edifici esistenti Le esigenze continue di comunicazione e espansione dei territori, portano le aziende a trovare

Dettagli

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5 ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI NR. SHEET PAG. PANNELLI RIPETITORI ALLARMI mod. AP/1, AP/2, AP/3 e AP4 AC010 2 LAMPEGGIANTE, SIRENE, BUZZER AC020 4 UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO -

Dettagli

soluzione centralizzata

soluzione centralizzata ESEMPI PRATII DI PROGETTAZIONE ED INSTALLAZIONE Distributed by Sistema controllo accessi Struttura fino a ingressi (interni ed esterni) soluzione centralizzata Edizione: 0-01 ESIGENZE DI ONTROLLO 1. Garantisce

Dettagli

Videocitofonia e videocontrollo

Videocitofonia e videocontrollo Videocitofonia e videocontrollo SISTEMA 2 FILI KIT AUDIO E VIDEO P. 260 Caratteristiche Generali P. 296 Kit 2 FILI Audio SISTEMA TELEFONICO P.302 Caratteristiche generali ALTRI SISTEMI P. 310 Sistema Digitale

Dettagli

Citofoni. Collezione 2014. Multiabitazione - Videocitofoni - Citofoni Accessori - Controllo accessi

Citofoni. Collezione 2014. Multiabitazione - Videocitofoni - Citofoni Accessori - Controllo accessi Citofoni Collezione 04 Multiabitazione - Videocitofoni - Citofoni Accessori - Controllo accessi Indice: Videocitofoni senza fili > Videocitofoni filari > Accessori intelligenti > Alimentatore, adattatore,

Dettagli

AA-504 AA-540IP AA-514 AA-550IP

AA-504 AA-540IP AA-514 AA-550IP TEMA TELECOMUNICAZIONI È UNA AZIENDA CERTIFICATA DAL LEADER ITALIANO DELLE APPLICAZIONI CITO TELEFONICHE LA PIÙ VASTA GAMMA DI PRODOTTI DISPONIBILI SUL MERCATO CITOTELEFONIA DOORPHONE ANALOGICA & IP VOIP

Dettagli

CTF-20/B COMMUTATORE AUTOMATICO FAX - TELEFONO

CTF-20/B COMMUTATORE AUTOMATICO FAX - TELEFONO CTF-20/B COMMUTATORE AUTOMATICO FAX - TELEFONO Installazione ed Uso 7IS-80037 V 2.0 09.12.96 INTRODUZIONE.2 MODALITÀ DI INSTALLAZIONE 2 MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO.3 MODALITÀ AUTOMATICA:....3 MODALITÀ TELEFONO:.

Dettagli

CITOTELEFONO COMPATTO Sch. 1332/1

CITOTELEFONO COMPATTO Sch. 1332/1 SEZIONE 2A CITOTELEFONO COMPATTO Sch. 1332/1 Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. CARATTERISTICHE ESTETICHE E DIMENSIONALI...2 FUNZIONI...2 Funzione tasti...2 Regolazione

Dettagli

POSTAZIONI ESTERNE MODULARI ACCESSORI

POSTAZIONI ESTERNE MODULARI ACCESSORI POSTAZIONI ESTERNE MODULARI VTO2000A-C 438,00 Obbiettivo angolo 120 IP 54 Posto esterno modulare in acciaio con telecamera sensore 1.3Mp CMOS e illuminazione con white led, connessione tramite porta LAN,

Dettagli

BANCHI DI LAVORO PER INSTALLAZIONI ELETTRICHE. indice

BANCHI DI LAVORO PER INSTALLAZIONI ELETTRICHE. indice indice BANCHI BANCO DI LAVORO A DUE POSTI CON DUE EROGAZIONI INDIPENDENTI DL 1101 BANCO DI LAVORO QUADRIPOSTO CON QUATTRO EROGAZIONI INDIPENDENTI DL 1103 BANCO DI LAVORO QUADRIPOSTO CON DUE EROGAZIONI

Dettagli

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Altoparlante ad incasso 1258 00

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Altoparlante ad incasso 1258 00 Istruzioni di montaggio e per l'uso Altoparlante ad incasso 1258 00 Descrizione dell'apparecchio Con l'altoparlante ad incasso, il sistema di intercomunicazione Gira viene integrato in impianti di cassette

Dettagli

TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO

TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO GESCO SECURKEY TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO Adatto a comandare impianti di allarme antiintrusione eda controllare accessi o apparecchiature,mediante

Dettagli

camera che garantisce il risparmio energetico mediante riconoscimento della carta codificata in

camera che garantisce il risparmio energetico mediante riconoscimento della carta codificata in ARTICOLO 1009/010D 1009/010S DESCRIZIONE Maniglia elettronica Personal Lock stand alone con serratura e lettore TAG transponder - apertura a spingere verso destra Maniglia elettronica Personal Lock stand

Dettagli

AA-10 AA-11 Interfacce Cito-Telefoniche per citofoni standard esistenti Collegamento su traslatore urbano del PBX o su derivato interno

AA-10 AA-11 Interfacce Cito-Telefoniche per citofoni standard esistenti Collegamento su traslatore urbano del PBX o su derivato interno TEMA TELECOMUNICAZIONI È UNA AZIENDA CERTIFICATA DAL LEADER ITALIANO DELLE APPLICAZIONI CITO TELEFONICHE LA PIÙ VASTA GAMMA DI PRODOTTI DISPONIBILI SUL MERCATO INTERFACCE CITOFONICHE-TELEFONICHE E APPARECCHI

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S 1009/011D 1009/011S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale

Dettagli

XFE503 SCHEDA SERVIZI AUDIO E ALLARMI PER CENTRALI SERIE XF500 MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO

XFE503 SCHEDA SERVIZI AUDIO E ALLARMI PER CENTRALI SERIE XF500 MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO XFE503 SCHEDA SERVIZI AUDIO E ALLARMI PER CENTRALI SERIE XF500 MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO Sommario Scheda XFE503 SOMMARIO PRESENTAZIONE DELLA SCHEDA XFE503...3 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...3 CONNESSIONI

Dettagli

PULSANTIERA BLINDATA COMPONIBILE

PULSANTIERA BLINDATA COMPONIBILE SEZIONE 2B (Rev.E) PULSANTIERA BLINDATA COMPONIBILE Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. CARATTERISTICHE ELETTRICHE E MECCANICHE...2 CONFIGURAZIONE...2 CARATTERISTICHE TECNICHE

Dettagli

DUE FILI PLUS. Con Due Fili Plus la videocitofonia può arrivare molto lontano.

DUE FILI PLUS. Con Due Fili Plus la videocitofonia può arrivare molto lontano. DUE FILI PLUS Con Due Fili Plus la videocitofonia può arrivare molto lontano. Abbiamo aumentato le performance, le distanze, le possibilità di dialogo. Da oggi con la nuova tecnologia Due Fili Plus si

Dettagli

MR 8000 Mega Italia. è unico. è sicurezza. è alta tecnologia. è flessibilità. - completamente senza fili - doppia assicurazione

MR 8000 Mega Italia. è unico. è sicurezza. è alta tecnologia. è flessibilità. - completamente senza fili - doppia assicurazione file:///c /FST_siti_incostruzione/B.A.%20SISTEMI/sito/sito3/antifurto2.htm MR 8000 Mega Italia è unico - completamente senza fili - doppia assicurazione è sicurezza - codifica digitale a doppia frequenza

Dettagli

InterCom GSM. Manuale di Installazione

InterCom GSM. Manuale di Installazione Manuale di Installazione Sommario Descrizione delle funzioni del dispositivo... Pagina 3 Descrizione dei terminali della morsettiera... Pagina 3 Vantaggi... Pagina 4 Installazione e configurazione... Pagina

Dettagli

SecureCom CitoTel Come lavora SecureCom CitoTel?

SecureCom CitoTel Come lavora SecureCom CitoTel? Si tratta di un prodotto ideale che sostituisce il citofono tradizionale, in grado di fornirvi maggiori possibilità. Il citotelefono SecureCom CitoTel Vi permette di parlare con i visitatori che attendono

Dettagli

NOVITÀ. Con monitor PLANUX ora fino a 14 utenti!! Il primo e unico sistema videocitofonico senza fili

NOVITÀ. Con monitor PLANUX ora fino a 14 utenti!! Il primo e unico sistema videocitofonico senza fili NOVITÀ Con monitor PLANUX ora fino a 14 utenti!! Il primo e unico sistema videocitofonico senza fili 2 Abbiamo reso possibile quello che prima era impossibile. Basta un solo punto di elettricità esterno

Dettagli

SERIE 90 EIB. Apparecchi per la domotica

SERIE 90 EIB. Apparecchi per la domotica Apparecchi per la domotica 179 IL SISTEMA BUS KNX/ E LA SUA ARCHITETTURA I sistemi BUS costituiscono una moderna tecnologia per la realizzazione degli impianti negli edifici residenziali, in quelli dedicati

Dettagli

SERIE CASSETTE PER LE LETTERE. Soluzioni per casellari e cassette posta

SERIE CASSETTE PER LE LETTERE. Soluzioni per casellari e cassette posta SERIE CASSETTE PER LE LETTERE Soluzioni per casellari e cassette posta SERIE 2590 Cassetta per le lettere in acciaio inox con sistema audio video a colori Targa con cassetta per le lettere citofonica 259A/P

Dettagli

COMUNICAZIONE E SICUREZZA

COMUNICAZIONE E SICUREZZA G A M M A K I T COMUNICAZIONE E SICUREZZA PRATICI, CONVENIENTI, SEMPLICI DA SCEGLIERE E DA INSTALLARE. TUTTO IN UNA SCATOLA. URMET IS IN YOUR LIFE URMET Urmet è un azienda italiana che dal 1958 progetta,

Dettagli

ELETTROSERRATURE DA APPLICARE. Caratteristiche Principali

ELETTROSERRATURE DA APPLICARE. Caratteristiche Principali ELETTROSERRATURE DA APPLICARE SICUREZZA DI NUOVA CONCEZIONE Nuovo sistema di chiusura con catenaccio gancio rotante ; Resistenza alla trazione fino a 2000 kg; A Maggiore resistenza alle vibrazioni e agli

Dettagli

IL SISTEMA DI TELEALLARME PER ASCENSORI ASC 8M (SICO LIFT) E A NORMATIVA UNI EN 81-28, UNI EN 81-70, UNI EN 81-1/2

IL SISTEMA DI TELEALLARME PER ASCENSORI ASC 8M (SICO LIFT) E A NORMATIVA UNI EN 81-28, UNI EN 81-70, UNI EN 81-1/2 IL SISTEMA DI TELEALLARME PER ASCENSORI ASC 8M (SICO LIFT) E A NORMATIVA UNI EN 81-28, UNI EN 81-70, UNI EN 81-1/2 FUNZIONAMENTO DEL TELEALLARME SICO LIFT Il teleallarme SICO LIFT è in grado di memorizzare

Dettagli

Il primo e unico sistema videocitofonico senza fili

Il primo e unico sistema videocitofonico senza fili Cat. 116 Il primo e unico sistema videocitofonico senza fili Abbiamo reso possibile quello 2 che prima era impossibile. Basta un solo punto di elettricità esterno (campanello, luce ingresso, elettroserratura...)

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1

IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1 Cap. XI IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1 11.2 OPERE COMPIUTE Prezzi medi praticati dalle ditte installatrici del ramo per ordinazioni dirette (di media entità) da parte del committente, comprensivi di: materiali,

Dettagli

AMPLIFICATORE DI POTENZA PER CHIAMATE COLLETTIVE. Art. 4040

AMPLIFICATORE DI POTENZA PER CHIAMATE COLLETTIVE. Art. 4040 AMPLIFICATORE DI POTENZA PER CHIAMATE COLLETTIVE MANUALE PER IL COLLEGAMENTO Art. 00 Il prodotto è conforme alla direttiva europea 00/0/CE e successive. Product is according to EC Directive 00/0/CE and

Dettagli

349340 Video Display Eteris. Manuale installatore 01GF-28W10

349340 Video Display Eteris. Manuale installatore 01GF-28W10 349340 Video Display Eteris Manuale installatore 01GF-28W10 2 Video Display Eteris Indice 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 1.2 Contenuto della confezione 4 Manuale installatore 2 Descrizione

Dettagli

ARTICOLO DESCRIZIONE 1047/005. Software di gestione per sistema Rispo Club

ARTICOLO DESCRIZIONE 1047/005. Software di gestione per sistema Rispo Club 1047/005 Il Software RispoClub opera su piattaforma Windows, permette la generazione delle schede, le funzionalità di prenotazione, la regolamentazione dei servizi prepagati. L abilitazione alle funzioni

Dettagli

Le nuove dimensioni della videocitofonia.

Le nuove dimensioni della videocitofonia. Le nuove dimensioni della videocitofonia. Abbiamo tolto per aggiungere. Più sottile, più compatta, più facile: la gamma TAB si amplia. Guardateli, prima di tutto. Prima di scoprire nel dettaglio la tecnologia

Dettagli

Business Series Terminal. Doorphone Guida per l'utente

Business Series Terminal. Doorphone Guida per l'utente Business Series Terminal Doorphone Guida per l'utente Informazioni su Business Series Terminal Doorphone BST (Business Series Terminal) Doorphone viene utilizzato come interfono per controllare l'accesso

Dettagli

LISTINO UNITEK ITALIA

LISTINO UNITEK ITALIA LISTINO UNITEK ITALIA Ed. 01/2011 CODICE ANTIFURTO CONTATTI MAGNETICI DA INCASSO UTKCI01 Contatto magnetico da incasso plastico - IMQ 1 Livello 10 3,90 UTKCI01C1 Contatto magnetico da incasso plastico

Dettagli

CAVO TASTIERA ESTERNA

CAVO TASTIERA ESTERNA INSTALLAZIONE Per l installazione della serratura nella porta, sono necessari i seguenti fori: foro su porta e su telaio per il passaggio del CAVO PORTA attraverso la guida passacavo (fig.1), foro su pannello

Dettagli

TELEVOX 892 COMBINATORE TELEFONICO EVOLUTO MANUALE TECNICO

TELEVOX 892 COMBINATORE TELEFONICO EVOLUTO MANUALE TECNICO TELEVOX 892 COMBINTORE TELEFONICO EVOLUTO MNULE TECNICO Il combinatore TELEVOX 892 provvede alle segnalazioni telefoniche di allarme con messaggi vocali che riportano chiaramente la situazione e l'indirizzo.

Dettagli

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM INDICE Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM Informazioni per utilizzo... 2 Generali... 2 Introduzione... 2 Istruzioni per la sicurezza... 2 Inserimento della SIM (operazione da eseguire con spento)...

Dettagli

CENTRALINO TELEFONICO INTERTEL IPX21S MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

CENTRALINO TELEFONICO INTERTEL IPX21S MANUALE DI PROGRAMMAZIONE CENTRALINO TELEFONICO INTERTEL IPX21S MANUALE DI PROGRAMMAZIONE INTERTEL S.r.l. Sede operativa: Via 4 Novembre, 66 20050 Ronco Briantino (MI) Tel. (039) 6815272/3 6889026 (ISDN) 6889037 (ISDN) Fax. (039)

Dettagli

LA TECNOLOGIA A PORTATA DI MANO

LA TECNOLOGIA A PORTATA DI MANO LA TECNOLOGIA A PORTATA DI MANO Il sistema videocitofonico IP way è compatibile con il protocollo SIP, quello che si intende un vero full IP. Questa scelta consente di entrare agevolmente nel mondo VoIP

Dettagli