Modulo di domanda per rilascio licenza SALA GIOCHI Ai sensi dell art. 86 del T.U.L.P.S.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Modulo di domanda per rilascio licenza SALA GIOCHI Ai sensi dell art. 86 del T.U.L.P.S."

Transcript

1 Bollo 1,62 Al Comune di Via Servizio Commercio Modulo di domanda per rilascio licenza SALA GIOCHI Ai sensi dell art. 86 del T.U.L.P.S. Il sottoscritto Cognome Nome Codice fiscale Data di nascita Cittadinanza Sesso o M o F Luogo di nascita: Stato Provincia Comune Residenza: Provincia Comune In Via/P.zza n C.A.P. Tel. Cell. In qualità di: Titolare dell omonima impresa individuale Legale rappresentante della società Codice Fiscale Partita I.V..A. Denominazione o ragione sociale Con sede nel Comune di Provincia 1

2 In Via/P.zza n C.A.P. Tel. N d iscrizione al Registro Imprese CCIAA di Altre informazioni rilevanti CHIEDE APERTURA DI SALA GIOCHI AI SENSI ART. 86 T.U.L.P.S. Il rilascio della licenza per l apertura di una sala giochi (art. 86 TULPS) Ubicata in Rozzano, Via n A TAL FINE DICHIARA Che per il titolare/legale rappresentante/delegato non sussistono i casi ostativi previsti dagli artt. 11, e 131 del TULPS 1, che impediscono il rilascio della licenza; Di aver rispettato, relativamente ai locali dell esercizio: 1. i regolamenti locali di polizia urbana; 2. i regolamenti locali Igienico Sanitari; 3. i regolamenti edilizi;. le norme urbanistiche e quelle relative alla destinazione d uso; Di avere la disponibilità dei locali a titolo di ; (proprietario, affittuario, ecc.) 1 Possesso dei requisiti morali: Art 11 TULPS salve le condizioni particolari stabilite dalla legge nei singoli casi, le autorizzazioni di Polizia debbono essere negate: 1. a chi ha riportato una condanna a pena restrittiva della libertà personale superiore a 3 anni per delitto non colposo e non ha ottenuto la riabilitazione; 2. a chi è sottoposto all ammonizione o a misura di sicurezza personale o è stato dichiarato delinquente abituale, professionale o per tendenza; Le autorizzazioni di Polizia possono essere negate a chi ha riportato condanna per delitti contro la personalità dello Stato, o contro l Ordine pubblico, ovvero per delitti contro le persone commessi con violenza, o per furto, rapina, estorsione, sequestro di persona a scopo di rapina o di estorsione, o per violenza o resistenza all Autorità [e a chi non può provare la sua buona condotta]. Le autorizzazioni devono essere revocate quando nella persona autorizzata vengono a mancare, in tutto o in parte, le condizioni alle quali sono subordinate, e possono essere revocate quando sopraggiungono o vengono a risultare circostanze che avrebbero imposto o consentito il diniego dell autorizzazione. Art. 12 TULPS Le persone che hanno l'obbligo di provvedere all'istruzione elementare dei fanciulli ai termini delle leggi vigenti (7), non possono ottenere autorizzazioni di polizia se non dimostrano di avere ottemperato all'obbligo predetto. Art 92 TULPS Oltre a quanto è preveduto dall art 11, la licenza di esercizio pubblico e l autorizzazione di cui all art 89 non possono essere date a chi sia stato condannato per reati contro la moralità pubblica e il buon costume, o contro la Sanità pubblica, o per giuochi d azzardo, o per delitti commessi in stato di ubriachezza, o per contravvenzioni concernenti la prevenzione dell alcoolismo, per infrazione alla legge sul Lotto, o per abuso di sostanze stupefacenti. Art. 131.TULPS Le autorizzazioni di polizia previste in questo titolo, fatta eccezione per quelle indicate dagli artt. 113, 121, 123 e 12, non possono essere concesse a chi è incapace di obbligarsi. 2

3 oscritto, ai sensi dell art. 5, c. 1, del D.P.R. 03/06/1998, n. 252 dichiara inoltre che: Di voler osservare il seguente orario di apertura e chiusura ; Di osservare il seguente giorno di chiusura settimanale ; Che i luoghi sono conformi alla normativa sui criteri di sorvegliabilità di cui all art.153 del Regolamento T.U.L.P.S.; I locali sono provvisti di autorizzazione di agibilità/usabilità rilasciata in data e di destinazione d uso conforme alla richiesta; I locali e le attrezzature saranno verificate dall Azienda ASL competente, tramite il Settore Commercio; I locali non sono ubicati in stretta prossimità di scuole, chiese o altri luoghi di culto, ospedali o simili; I locali sono provvisti, nell area esterna, di adeguati parcheggi pubblici e privati; I locali sono provvisti di impianto elettrico e di attrezzature adeguate alle norme vigenti; I locali sono adeguati alle misure previste per ridurre o eliminare le emissioni sonoro causate dall attività o dagli impianti, secondo quanto previsto dall art. 8, comma 2 e 6 della legge n. 7/95 e dal DPCM 5/12/1997 (Determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici); Il locale ha una superficie complessiva (esclusi accessori e servizi) pari a mq. ; All interno dei locali verrà svolta l attività di ; (negli esercizi nei quali la somministrazione al pubblico di alimenti o bevande viene svolta congiuntamente ad attività di intrattenimento, questa è prevalente in quanto la superficie utilizzata per il suo svolgimento è pari almeno ai tre quarti della superficie complessiva a disposizione, esclusi i magazzini, i depositi, gli uffici e i servizi e la somministrazione di alimenti e bevande è effettuata esclusivamente nei confronti di chi usufruisce a pagamento dell attività di intrattenimento); nei confronti del sottoscritto non sussistono le cause di divieto, decadenza, sospensione di cui all art. 10 della Legge 31/05/1965 n. 575; nei confronti dell impresa sopra specificata, così come nei confronti dei membri del Consiglio di Amministrazione e/o Legali Rappresentanti, non sussiste alcun provvedimento giudiziario interdittivo di cui all art. 10 della Legge 31/05/1965 n. 575; è a conoscenza che nei confronti di tutti i soci dell impresa sopra specificata non sussiste alcuna causa di decadenza, divieto, sospensione di cui all art. 10 della legge 31/05/1965 n. 575 e di tentativi di infiltrazione mafiosa di cui all art. del D.Lgs. 08/08/199 n. 90; Consapevole della responsabilità che assume e delle sanzioni stabilite dalla Legge in caso di dichiarazioni mendaci (art. 76 D.P.R. 28/12/2000 n. 5) Che i giochi da installarsi sono i seguenti: n. apparecchi automatici, semiautomatici ed elettronici (privi di monitor) art. 110 c. 7 lett. a) TULPS; n. apparecchi automatici, semiautomatici ed elettronici (art. 110 c. 7 lett. c) TULPS ); n. apparecchi automatici, semiautomatici ed elettronici che distribuiscono vincite in denaro (art. 110 c. 6 TULPS; n. apparecchi meccanici (biliardi, calcetto, freccette) o elettromeccanici (flipper ); n. altri giochi (carte da tavolo, di società, ecc.); che gli apparecchi sono conformi alla vigente normativa e che hanno caratteristiche tecniche che non consentono il gioco d azzardo; 3

4 di essere a conoscenza che l utilizzo di apparecchi e congegni di cui al comma 6 dell art. 110 del TULPS è vietato ai minori di anni 18; di tenere esposta la tabella nella quale sono indicati, oltre ai giochi d azzardo, quelli che l autorità di P.S. ritiene di vietare nel pubblico interesse e nella quale è indicato il divieto delle scommesse; di essere a conoscenza delle sanzioni penali ed amministrative previste dall art. 110 del TULPS;, li Firma N.B. L inizio dell attività è subordinato all ottenimento del nulla osta ai fini igienico-sanitari dello stabilimento rilasciato dalla ASL competente e alla presentazione di dichiarazione d inizio attività relativa agli apparecchi da gioco installati. Consapevole delle sanzioni stabilite in caso di mendaci dichiarazioni e false attestazioni, ai sensi dell art. 21 della legge 21/90, dichiara che tutto quanto contenuto nella presente domanda è corrispondente al vero. Il sottoscritto, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 dichiara di essere informato che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell'ambito del procedimento per il quale le presenti dichiarazioni vengono rese. SI ALLEGA: Sala gioc hi Planimetria dei luoghi, in scala 1:100, evidenziante la ripartizione tecnico funzionale degli spazi e le vie di entrata e di uscita, con esatta indicazione della collocazione dei giochi; Atto costitutivo / statuto della società/ copia Visura Camera Registro Imprese autocertificazione); (anche Documentazione che i locali sono provvisti di impianto elettrico e di attrezzature adeguate alle norme vigenti; Documentazione comprovante che i locali sono adeguati alle misure previste per ridurre o eliminare le emissioni sonoro causate dall attività o dagli impianti, secondo quanto previsto dalla normativa in materia di inquinamento acustico (relazione di impatto acustico redatta da un tecnico competente); Certificato di Prevenzione incendi (per locali con capienza superiore a 100 posti) o dichiarazione capienza inferiore; Elenco dei giochi installati all interno del locale allegando i relativi nulla osta dei Monopoli di Stato; Copia della carta d identità o di un documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente e dell eventuale delegato alla gestione;, lì _ / / FIRMA

5 Spazio riservato all Ufficio DOMANDA RICEVIBILE DOMANDA IRRICEVIBILE; mancano i documenti indicati con la freccia 5

Responsabile del procedimento. Dirigente Responsabile Servizio attività economico-commerciali

Responsabile del procedimento. Dirigente Responsabile Servizio attività economico-commerciali MARCA DA BOLLO 14.62 Al Sindaco del Comune di SESTOLA prot. n del / / Responsabile del procedimento Dirigente Responsabile Servizio attività economico-commerciali DICHIARAZIONE DI SUBINGRESSO NELLA LICENZA

Dettagli

Il sottoscritto SOGGETTO INTERESSATO N (1) Cognome Nome. Luogo di nascita: Stato Provincia Comune. Residenza: Provincia Comune. In via/p.zza n C.A.P.

Il sottoscritto SOGGETTO INTERESSATO N (1) Cognome Nome. Luogo di nascita: Stato Provincia Comune. Residenza: Provincia Comune. In via/p.zza n C.A.P. Pubblici Esercizi: localizzazione ALL UNIONE DI COMUNI DELLA BASSA SABINA - Sportello Unico per le Attività Produttive Via Riosole, nn.31/33 02047 Poggio Mirteto (RI) DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER LOCALIZZAZIONE

Dettagli

PUBBLICI ESERCIZI COMUNICAZIONE RINNOVO AUTORIZZAZIONE

PUBBLICI ESERCIZI COMUNICAZIONE RINNOVO AUTORIZZAZIONE PUBBLICI ESERCIZI COMUNICAZIONE RINNOVO AUTORIZZAZIONE Al Servizio Attività Economiche e Produttive Comune di Crotone Oggetto: rinnovo autorizzazione per l esercizio dell attività di somministrazione al

Dettagli

SUBENTRO A. Al Comune di Porto S. Elpidio S U A P Via Umberto I, 485 PORTO S. ELPIDIO

SUBENTRO A. Al Comune di Porto S. Elpidio S U A P Via Umberto I, 485 PORTO S. ELPIDIO Al Comune di Porto S. Elpidio S U A P Via Umberto I, 485 PORTO S. ELPIDIO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA SALA GIOCHI (ART.86 DEL T.U.L.P.S.) AI SENSI DELL ART.19 Legge n. 241/90 SUBENTRO A

Dettagli

OGGETTO : Comunicazione di variazioni nell attività di cessione al pubblico del servizio di

OGGETTO : Comunicazione di variazioni nell attività di cessione al pubblico del servizio di SUROMA - SPORTELLO UNICO DEL COMMERCIO - MUNICIPIO.. Via. - 00.. R O M A OGGETTO : Comunicazione di variazioni nell attività di cessione al pubblico del servizio di telefonia e telematico, vocale e non,

Dettagli

D I C H I A R A. biliardo del locale posto in via/piazza

D I C H I A R A. biliardo del locale posto in via/piazza Al Comune di POZZALLO All Ufficio SUAP C.so V.Veneto, 36 97016 POZZALLO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA SALA GIOCHI Ai sensi dell art.19 della L. 241/1990 modif. dall art. 49 c. 4 bis della

Dettagli

ESERCIZI PER LA SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE Domanda di autorizzazione Ai sensi dell art. 3 della Legge 287/1991

ESERCIZI PER LA SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE Domanda di autorizzazione Ai sensi dell art. 3 della Legge 287/1991 Bollo 14.62 Al Sig. SINDACO del Comune di MESAGNE (BR) ESERCIZI PER LA SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE Domanda di autorizzazione Ai sensi dell art. 3 della Legge 287/1991 Il sottoscritto

Dettagli

--------------------------

-------------------------- AL COMUNE DI OSTUNI -------------------------- SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) PER: NUOVA APERTURA PUBBLICO ESERCIZIO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE (Barrare) Tipologia

Dettagli

COMUNE DI LUCERA ( PROVINCIA DI FOGGIA )

COMUNE DI LUCERA ( PROVINCIA DI FOGGIA ) COMUNE DI LUCERA ( PROVINCIA DI FOGGIA ) SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO RICEVUTO DA AL COMUNE DI LUCERA UFFICIO SUAP SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO E AVVIO ATTIVITA ALBERGO Il/La sottoscritto/a consapevole

Dettagli

Codice Fiscale TEL FAX

Codice Fiscale TEL FAX AREA COMMERCIO E ATTIVITA PRODUTTIVE Sportello Unificato per il Commercio Timbro Protocollo MOD. 304 ESERCIZI PUBBLICI Servizio Attività economiche e di servizio SUAP Pianificazione Commerciale COMPILARE

Dettagli

COMMERCIO DI COSE USATE E/O ANTICHE O AVENTI VALORE STORICO O ARTISTICO

COMMERCIO DI COSE USATE E/O ANTICHE O AVENTI VALORE STORICO O ARTISTICO Al Sig. SINDACO del Comune di MESAGNE (BR) COMMERCIO DI COSE USATE E/O ANTICHE O AVENTI VALORE STORICO O ARTISTICO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (art. 19 della legge 241/90 e succ. mod. ed

Dettagli

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE Al Comune di Marca Cognome Nome C.F. Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M [ ] F [ ] Luogo di nascita : Stato Prov. Comune Residenza:

Dettagli

Marca da bollo 16,00 C H I E D E

Marca da bollo 16,00 C H I E D E Marca da bollo 16,00 P54 MODULISTICA MD019 Rev. 3 del 26/11/2013 ALL UFFICIO POLIZIA AMMINISTRATIVA COMANDO POLIZIA LOCALE VIA I MAGGIO SNC 20090 SEGRATE (MI) RICHIESTA/VARIAZIONE AUTORIZZAZIONE A CARATTERE

Dettagli

Responsabile del procedimento. Responsabile Servizio Attività economicocommerciali. Battazza Claudio

Responsabile del procedimento. Responsabile Servizio Attività economicocommerciali. Battazza Claudio Al Comune di San Giovanni in Marignano Rimini Ufficio Pubblici Esercizi tit.... prot. n del / / Responsabile del procedimento Responsabile Servizio Attività economicocommerciali Battazza Claudio DICHIARAZIONE

Dettagli

STABILIMENTO BALNEARE (artt. 86 del T.U.L.P.S. 773/31) Al Sig. SINDACO del COMUNE DI RICCIONE Settore Attività Produttive

STABILIMENTO BALNEARE (artt. 86 del T.U.L.P.S. 773/31) Al Sig. SINDACO del COMUNE DI RICCIONE Settore Attività Produttive STABILIMENTO BALNEARE (artt. 86 del T.U.L.P.S. 773/31) Al Sig. SINDACO del COMUNE DI RICCIONE Settore Attività Produttive l sottoscritt nato/a a il residente in Via N. cittadinanza Codice Fiscale Partita

Dettagli

COMUNE DI BIELLA SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE

COMUNE DI BIELLA SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE Marca da bollo Euro 16.00 COMUNE DI BIELLA SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE SALA GIOCHI - DOMANDA PER NUOVA APERTURA D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 114 e ss.mm.ii, art. 19 L. 241/1990 e ss.mm.ii, D.Lgs 26

Dettagli

Il sottoscritto. nato a ( ) il. residente a Via/Piazza. Codice fiscale Cittadinanza. Via n. C.F./P.Iva Tel.

Il sottoscritto. nato a ( ) il. residente a Via/Piazza. Codice fiscale Cittadinanza. Via n. C.F./P.Iva Tel. Marca da Bollo 14,62 Al Sindaco del COMUNE DI CHIAVARI Oggetto: domanda per autorizzazione apertura sala da ballo Il sottoscritto nato a ( ) il residente a Via/Piazza Codice fiscale Cittadinanza [] in

Dettagli

(Marca da bollo 14.62) Al Sindaco del Comune di Collegno Ufficio Polizia Amministrativa-Sanità

(Marca da bollo 14.62) Al Sindaco del Comune di Collegno Ufficio Polizia Amministrativa-Sanità MOD. PS 17 (compilare in stampatello leggibile presentare in duplice copia)) (Marca da bollo 14.62) Al Sindaco del Comune di Collegno Ufficio Polizia Amministrativa-Sanità OGGETTO: RICHIESTA PER IL RILASCIO

Dettagli

COMUNICAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE. Al Comune di

COMUNICAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE. Al Comune di Mod. Sab4 COMUNICAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE Al Comune di Il sottoscritto Cognome Nome Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M F Luogo di nascita : Stato Provincia Comune Residenza:

Dettagli

Responsabile del procedimento. Responsabile Servizio Attività Produttive. (Pasquale De Padova)

Responsabile del procedimento. Responsabile Servizio Attività Produttive. (Pasquale De Padova) marca da bollo 14,62 Al Comune di San Marzano di San Giuseppe tit.... prot. n del / / Responsabile del procedimento Responsabile Servizio Attività Produttive (Pasquale De Padova) APERTURA IMPIANTI E LOCALI

Dettagli

Il sottoscritto nato in (prov. ) il e residente in (prov. ) via/piazza n. codice fiscale cittadinanza telefono fax mail

Il sottoscritto nato in (prov. ) il e residente in (prov. ) via/piazza n. codice fiscale cittadinanza telefono fax mail Al Sig. Sindaco del Comune di SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INSTALLAZIONE DI APPARECCHI E CONGEGNI AUTOMATICI, SEMIAUTOMATICI ED ELETTRONICI DI CUI ALL ART. 110, COMMI 6 E 7 E/O DI ALTRI GIOCHI LECITI (art.

Dettagli

Al Sig. Sindaco del Comune di Ostuni

Al Sig. Sindaco del Comune di Ostuni protocollo generale del comune Al Sig. Sindaco del Comune di Ostuni Revisione 01 del 12/8/2010 (in bollo) APERTURA LOCALI DI TRATTENIMENTO E SVAGO IMPIANTI NATATORI EFFETTUAZIONE PUBBLICI SPETTACOLI ex

Dettagli

Dichiarazione di inizio attività per esercizio attività di spettacolo viaggiante su tutto il territorio nazionale (art. 69 del T.U.L.P.S.).

Dichiarazione di inizio attività per esercizio attività di spettacolo viaggiante su tutto il territorio nazionale (art. 69 del T.U.L.P.S.). AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE di OGGETTO: Dichiarazione di inizio attività per esercizio attività di spettacolo viaggiante su tutto il territorio nazionale (art. 69 del T.U.L.P.S.). Cognome. Nome.. Data

Dettagli

Il/La sottoscritto/a.. COMUNICA. L inizio dell attività di somministrazione di alimenti e bevande mediante distributori automatici in

Il/La sottoscritto/a.. COMUNICA. L inizio dell attività di somministrazione di alimenti e bevande mediante distributori automatici in SUROMA - SPORTELLO UNICO DEL COMMERCIO - MUNICIPIO.. Via. - 00.. R O M A OGGETTO : Comunicazione per attività di somministrazione di alimenti e bevande mediante distributori automatici in locali non a

Dettagli

Egr. Sig. SINDACO COMUNE DI OLGINATE

Egr. Sig. SINDACO COMUNE DI OLGINATE COMUNE DI OLGINATE COMANDO POLIZIA LOCALE Piazza Volontari del Sangue, 1 23854 Olginate (LC) tel. 0341.655650 fax 0341. 655677 Egr. Sig. SINDACO COMUNE DI OLGINATE RICHIESTA AUTORIZZAZIONE A CARATTERE

Dettagli

Cose antiche e usate avvio attività

Cose antiche e usate avvio attività Il sottoscritto attiva la procedura per l avvio di attività di vendita di cose antiche e/o usate ed a tal fine fornisce le seguenti informazioni e dichiarazioni. 1. Dati dell esercente Dati anagrafici

Dettagli

Spett.le Comune di UMBERTIDE Settore Commercio - Turismo Piazza Matteotti Umbertide (P.G.) Tel.:

Spett.le Comune di UMBERTIDE Settore Commercio - Turismo Piazza Matteotti Umbertide (P.G.) Tel.: Spett.le Comune di UMBERTIDE Settore Commercio - Turismo Piazza Matteotti 1 06019 Umbertide (P.G.) Tel.: 075 9419242 Oggetto: Segnalazione certificata di inizio attività di Ospitalità Turistica BED & BREAKFAST

Dettagli

DOMANDA PER APERTURA SALA GIOCHI (ai sensi dell art. 86 del T.U.L.P.S.)

DOMANDA PER APERTURA SALA GIOCHI (ai sensi dell art. 86 del T.U.L.P.S.) DOMANDA PER APERTURA SALA GIOCHI (ai sensi dell art. 86 del T.U.L.P.S.) Marca da bollo 14,62 Al Comune di Fino Mornasco (CO) Settore Commercio e Sportello Unico Attività Protuttive Il/la sottoscritto/a

Dettagli

AL COMUNE DI JESI SERVIZIO ATTIVITÀ PRODUTTIVE E SVILUPPO ECONOMICO ATTIVITÀ DI COMMERCIO DI COSE ANTICHE O USATE IL/LA SOTTOSCRITTO/A

AL COMUNE DI JESI SERVIZIO ATTIVITÀ PRODUTTIVE E SVILUPPO ECONOMICO ATTIVITÀ DI COMMERCIO DI COSE ANTICHE O USATE IL/LA SOTTOSCRITTO/A AL COMUNE DI JESI SERVIZIO ATTIVITÀ PRODUTTIVE E SVILUPPO ECONOMICO ATTIVITÀ DI COMMERCIO DI COSE ANTICHE O USATE S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività IL/LA SOTTOSCRITTO/A Cognome Nome

Dettagli

inoltra SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A) di

inoltra SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A) di SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI STRUTTURA RICETTIVA EXTRALBERGHIERA Il presente modello può essere presentato con le seguenti modalità: tramite PEC all indirizzo suape@pec.comune.perugia.it,

Dettagli

MODELLO DICHIARAZIONE INIZIO ATTIVITA DI BED & BREAKFAST (art. 55, comma 2 - L.R , N. 42, modificata dalla L.R , N.

MODELLO DICHIARAZIONE INIZIO ATTIVITA DI BED & BREAKFAST (art. 55, comma 2 - L.R , N. 42, modificata dalla L.R , N. MODELLO DICHIARAZIONE INIZIO ATTIVITA DI BED & BREAKFAST (art. 55, comma 2 - L.R. 22.03.00, N. 42, modificata dalla L.R. 17.01.05, N. 14) ESERCIZIO IN FORMA DI IMPRESA AL DIRIGENTE DEL SETTORE ATTIVITA

Dettagli

Bollo COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO SPECIALE PER LA VENDITA DI MERCI INGOMBRANTI DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE. Al Comune di *

Bollo COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO SPECIALE PER LA VENDITA DI MERCI INGOMBRANTI DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE. Al Comune di * Regione Campania Modello 2B Bollo copia per il Comune COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO SPECIALE PER LA VENDITA DI MERCI INGOMBRANTI DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Al Comune di * Ai sensi della legge regionale

Dettagli

Comune di Castenaso. U.O. Commercio / Segreteria Amministrativa Area Tecnica. Segnalazione certificata di inizio attività agrituristica

Comune di Castenaso. U.O. Commercio / Segreteria Amministrativa Area Tecnica. Segnalazione certificata di inizio attività agrituristica Comune di Castenaso U.O. Commercio / Segreteria Amministrativa Area Tecnica Segnalazione certificata di inizio attività agrituristica Il sottoscritto cittadinanza Nato a : Residente a: Via/Piazza Codice

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' (SCIA)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' (SCIA) AGENZIE PUBBLICHE D'AFFARI Spazio per apposizione protocollo Allo SUAP SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' (SCIA) COMUNE DI GAVIRATE Ai sensi dell'art. 19 L.241/90 così come modificato dalla L.

Dettagli

I_I Titolare della omonima Ditta Individuale; I_I Legale Rappresentante della Società :.

I_I Titolare della omonima Ditta Individuale; I_I Legale Rappresentante della Società :. LUOGO DEL BOLLO AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI SAVONA RICHIESTA LICENZA PER GARE SPORTIVE AVENTI CARATTERE DI SPETTACOLO O TRATTENIMENTO PUBBLICO (ARTT. 68 TESTO UNICO DELLE LEGGI DI PUBBLICA SICUREZZA

Dettagli

Marca da bollo OGGETTO: DISCOTECHE/LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO E/O TRATTENIMENTO NUOVA APERTURA. Il/La sottoscritto/a..

Marca da bollo OGGETTO: DISCOTECHE/LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO E/O TRATTENIMENTO NUOVA APERTURA. Il/La sottoscritto/a.. Marca da bollo Al Sindaco del Comune di Imola OGGETTO: DISCOTECHE/LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO E/O TRATTENIMENTO NUOVA APERTURA Il/La sottoscritto/a.. Consapevole delle sanzioni penali previste, nel caso

Dettagli

Segnalazione Certificata di Inizio attività per CIRCOLI PRIVATI

Segnalazione Certificata di Inizio attività per CIRCOLI PRIVATI Segnalazione Certificata di Inizio attività per CIRCOLI PRIVATI AL SUAP COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO Piazza Umbreto I n. 5 _l_ sottoscritt, nat_ a prov. il / /, residente in prov. via n. int. cittadino,codice

Dettagli

MARCA DA BOLLO DA 14,62 Allo Sportello Unico Imprese del Comune di Scanzorosciate (BG)

MARCA DA BOLLO DA 14,62 Allo Sportello Unico Imprese del Comune di Scanzorosciate (BG) Richiesta licenza di piscina per capienza superiore 200 persone MARCA DA BOLLO DA 14,62 Allo Sportello Unico Imprese del Comune di Scanzorosciate (BG) RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE per l'attivita DI PISCINA

Dettagli

Segnalazione certificata di inizio attività di AGENZIA DI AFFARI. ( articolo 115 Testo Unico della Leggi di Pubblica Sicurezza)

Segnalazione certificata di inizio attività di AGENZIA DI AFFARI. ( articolo 115 Testo Unico della Leggi di Pubblica Sicurezza) DA COMPILARE IN DUPLICE COPIA Segnalazione certificata di inizio attività di AGENZIA DI AFFARI ( articolo 115 Testo Unico della Leggi di Pubblica Sicurezza) Dati del richiedente: Il sottoscritto cittadinanza

Dettagli

COMUNE DI RICCIONE SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE VIALE VITTORIO EMANUELE II, RICCIONE. nato/a a

COMUNE DI RICCIONE SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE VIALE VITTORIO EMANUELE II, RICCIONE. nato/a a COMUNICAZIONE TRASFERIMENTO TITOLARITA mod. 04/2015 COMUNE DI RICCIONE SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE VIALE VITTORIO EMANUELE II, 2 47838 RICCIONE COMUNICAZIONE TRASFERIMENTO TITOLARITA DI IMPIANTO

Dettagli

APERTURA DI LOCALI PER L ESERCIZIO DI SALE GIOCHI (art. 86 T.U.L.P.S). NOTA INFORMATIVA PER L UTENTE

APERTURA DI LOCALI PER L ESERCIZIO DI SALE GIOCHI (art. 86 T.U.L.P.S). NOTA INFORMATIVA PER L UTENTE Città di Torino Divisione Economia e Sviluppo Settore Attività Economiche e di Servizio Polizia Amministrativa - Ufficio Licenze M46 APERTURA DI LOCALI PER L ESERCIZIO DI SALE GIOCHI (art. 86 T.U.L.P.S).

Dettagli

AL SUAP Comune di Vibo Valentia

AL SUAP Comune di Vibo Valentia - n. 3 copie in carta semplice AL SUAP Comune di Vibo Valentia OGGETTO: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA STRUTTURA RICETTIVA ESTRALBERGHIERA AFFITTACAMERE LEGGE REGIONALE 7 MARZO 1995, N. 4

Dettagli

COMUNE DI BIELLA SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE ********************************************************

COMUNE DI BIELLA SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE ******************************************************** COMUNE DI BIELLA SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE ******************************************************** SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA [Legge 7 agosto 1990, n. 241 art. 19] INSTALLAZIONE

Dettagli

residente in Prov. Via n. IN PROPRIO, ovvero nella sua qualità di rappresentanza di

residente in Prov. Via n. IN PROPRIO, ovvero nella sua qualità di rappresentanza di Al Signor Sindaco Settore/Servizio SUAP BENEVENTO OGGETTO: Segnalazione certificata inizio attività per l esercizio dell attività di sala giuochi, ovvero distribuzione ad altri pubblici esercizi o gestione

Dettagli

SEGNALAZIONE per l ATTIVITA DI PISCINA pubblica o aperta al pubblico

SEGNALAZIONE per l ATTIVITA DI PISCINA pubblica o aperta al pubblico SEGNALAZIONE per l ATTIVITA DI PISCINA pubblica o aperta al pubblico Data di Protocollo (avvio del procedimento) SEGNALAZIONE ai sensi degli art. 68, 80 e 86 del TULPS R.D n 773/1931 E DELL ART. 20 LR.

Dettagli

SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE E L EDILIZIA

SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE E L EDILIZIA SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE E L EDILIZIA COMUNI DI SUZZARA, PEGOGNAGA, GONZAGA, MOGLIA, SAN BENEDETTO PO RICHIESTA LICENZA PER APERTURA SALA GIOCHI AI SENSI DELL ART. 86 DEL T.U.L.P.S. Il

Dettagli

C.F. Data di nascita Cittadinanza Sesso:M F Luogo di nascita: Stato Provincia Comune Residenza: Provincia. Via, Piazza n. C.A.P.

C.F. Data di nascita Cittadinanza Sesso:M F Luogo di nascita: Stato Provincia Comune Residenza: Provincia. Via, Piazza n. C.A.P. S.C.I.A. piscina per capienza fino a 200 persone NON SERVE MARCA DA BOLLO Il sottoscritto: Cognome Allo Sportello Unico Imprese del Comune di Scanzorosciate (BG) SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA

Dettagli

Il sottoscritto C.F. nato a ( ) il residente in ( ) CAP via/piazza n n telefono n fax

Il sottoscritto C.F. nato a ( ) il residente in ( ) CAP via/piazza n n telefono n fax OGGETTO: DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA DI SALA GIOCHI. (Art. 86 Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza) Al Sindaco del Comune di San Vincenzo Via B. Alliata, 4 57027 SAN VINCENZO Il sottoscritto C.F. nato

Dettagli

SALA GIOCHI APERTURA SUBINGRESSO VARIAZIONI Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA ai sensi della Legge n. 122 del 30/07/2010)

SALA GIOCHI APERTURA SUBINGRESSO VARIAZIONI Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA ai sensi della Legge n. 122 del 30/07/2010) SALA GIOCHI APERTURA SUBINGRESSO VARIAZIONI Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA ai sensi della Legge n. 122 del 30/07/2010) COMUNE DI ARTENA Sportello Unico Attività Produttive suap@pec.comune.artena.rm.it

Dettagli

Da presentarsi in duplice esemplare Al Sig. Sindaco del Comune di Ferrara

Da presentarsi in duplice esemplare Al Sig. Sindaco del Comune di Ferrara Da presentarsi in duplice esemplare Al Sig. Sindaco del Comune di Ferrara Oggetto: dichiarazione d'inizio attività di AGENZIE D'AFFARI (art. 115 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza R.D. 18

Dettagli

ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE AL DOMICILIO DEL CONSUMATORE

ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE AL DOMICILIO DEL CONSUMATORE ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE AL DOMICILIO DEL CONSUMATORE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) AL COMUNE DI Perugia SETTORE GOVERNO E SVILUPPO DEL TERRITORIO E DELL

Dettagli

somministrazione alimenti e bevande - art. 19 legge n. 241/90 e s. m.i. - (art. 41 D.L. 9 febbraio 2012 n. 5) (art. 86 TULPS 773/1931 )

somministrazione alimenti e bevande - art. 19 legge n. 241/90 e s. m.i. - (art. 41 D.L. 9 febbraio 2012 n. 5) (art. 86 TULPS 773/1931 ) spazio per la protocollazione COMANDO POLIZIA MUNICPALE Comune di Gualdo Tadino Provincia di Perugia Segnalazione certificata di inizio attività Temporanea di somministrazione alimenti e bevande - art.

Dettagli

Comunicazione di riapertura stagionale per campeggio/villaggio turistico

Comunicazione di riapertura stagionale per campeggio/villaggio turistico AL S.U.A.P. DEL COMUNE DI ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE) Comunicazione di riapertura stagionale per campeggio/villaggio turistico Il/La sottoscritto/a CF data di nascita / / cittadinanza sesso M F luogo di

Dettagli

Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) VENDITA PRODOTTI RICAVATI IN MISURA PREVALENTE, PER COLTURA O ALLEVAMENTO, DAI PROPRI FONDI.

Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) VENDITA PRODOTTI RICAVATI IN MISURA PREVALENTE, PER COLTURA O ALLEVAMENTO, DAI PROPRI FONDI. COMUNE DI UMBERTIDE Comando Polizia Municipale Piazza Matteotti, 1 06019 Umbertide (PG) Tel 075/9419250 Fax 075/9419289 www.comune.umbertide.pg.it PEC:comune.umbertide@postacert.umbria.it Segnalazione

Dettagli

AL COMUNE DI CODIGORO (Provincia di Ferrara)

AL COMUNE DI CODIGORO (Provincia di Ferrara) In carta semplice CIRCOLI PRIVATI / ASSOCIAZIONI ADERENTI O NON ADERENTI AD ENTI OD ORGANIZZAZIONI NAZIONALI CON FINALITA ASSISTENZIALI RICONOSCIUTI DAL MINISTERO DELL INTERNO SEGNALAZIONE CERTIFICATA

Dettagli

Cognome Nome. Data di nascita: cittadinanza. Luogo di nascita: Comune Prov. Stato. Residenza: Comune Prov. Via n. C.A.P.

Cognome Nome. Data di nascita: cittadinanza. Luogo di nascita: Comune Prov. Stato. Residenza: Comune Prov. Via n. C.A.P. SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A. DI STRUTTURA RICETTIVA EXTRALBERGHIERA Il presente modello può essere presentato con le seguenti modalità: tramite PEC all indirizzo comune.acquasparta@postacert.umbria.it,

Dettagli

Inviare tramite il portale AIDA ( utilizzando le opzioni suap toscano o settori e materie presenti sul portale stesso )

Inviare tramite il portale AIDA ( utilizzando le opzioni suap toscano o settori e materie presenti sul portale stesso ) COMUNE DI CAPANNORI Numero di Pratica / RICHIESTA DI LICENZA PR APERTURA DI IMPIANTI SPORTIVI E LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO (Art. 80 T.U.L.P.S.,artt.141 e seguenti R.D. 6/5/1940, n. 635,

Dettagli

Fac simile domanda per autorizzazione alla protrazione oraria in deroga

Fac simile domanda per autorizzazione alla protrazione oraria in deroga BOLLO 14,62 Fac simile domanda per autorizzazione alla protrazione oraria in deroga Al Comune di Ferrara Ufficio Pubblici Esercizi Via Boccaleone, 19 44121 FERRARA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA DEROGA

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO AUTORIZZAZIONE

RICHIESTA RILASCIO AUTORIZZAZIONE RICHIESTA RILASCIO AUTORIZZAZIONE PER LA VENDITA AL DETTAGLIO SU AREE PUBBLICHE TIPOLOGIA B (ITINERANTE)- AL SINDACO DEL COMUNE DI BASSANO ROMANO - UFFICIO S.U.A.P. Ai sensi del D.lgs n. 114 del 31 marzo

Dettagli

Al Comune di TORRE DEL GRECO

Al Comune di TORRE DEL GRECO Regione Campania Modello 1E copia per il Comune COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO SPECIALE PER LA VENDITA DI MERCI INGOMBRANTI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' Al Comune di TORRE DEL GRECO 0

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (SCIA) AGENZIA D AFFARI ART. 115 T.U.L.P.S. art. 19 L. 241/1990 e s.m.i.

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (SCIA) AGENZIA D AFFARI ART. 115 T.U.L.P.S. art. 19 L. 241/1990 e s.m.i. Al COMUNE DI ASSAGO Servizio Polizia Amministrativa Via dei Caduti n. 5 20090 Assago Da trasmettere esclusivamente al seguente indirizzo PEC: suap.commercio@assago.legalmail.it previa sottoscrizione file

Dettagli

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE. Al Comune di FINALE EMILIA (MO)

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE. Al Comune di FINALE EMILIA (MO) MOD. COM 1 ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE Al Comune di FINALE EMILIA (MO) 036012 Ai sensi del D. L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5) il sottoscritto Cognome Nome

Dettagli

S.C.I.A. ATTIVITA DI PANIFICAZIONE (Art. 4, co.2, D.L. 4/7/2006, n. 223, conv. in L. 4/8/2006 n. 248)

S.C.I.A. ATTIVITA DI PANIFICAZIONE (Art. 4, co.2, D.L. 4/7/2006, n. 223, conv. in L. 4/8/2006 n. 248) Artigianato: panificatori Al Comune di Medicina S.C.I.A. ATTIVITA DI PANIFICAZIONE (Art. 4, co.2, D.L. 4/7/2006, n. 223, conv. in L. 4/8/2006 n. 248) [] Inizio attività [] Subingresso [] Trasferimento

Dettagli

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE SPAZIO RISERVATO AL COMUNE PER APPORRE GLI ESTREMI DELL AUTORIZZAZIONE COMMERCIO AL DETTAGLIO : IN FORMA ITINERANTE Alimentare : [si] [no] Marca da bollo. 14,62 DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Ai sensi del D.lgs.

Dettagli

lo svolgimento di servizi socio educativi per la prima infanzia individuati nel nido d infanzia ( o Asilo Nido )

lo svolgimento di servizi socio educativi per la prima infanzia individuati nel nido d infanzia ( o Asilo Nido ) Allo S.U.A.P. Montedoro Comune di C.A.P. SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ ASILO NIDO 1. Dati impresa Il sottoscritto: Cognome: Nome: Cod.Fiscale Data di nascita / / Cittadinanza Sesso M F Luogo

Dettagli

ALL UNIONE DEI COMUNI VALLE DEL GIOVENZANO Sportello Unico Attività Produttive Res. Dr Alberto Grelli Via S. Anatolia, Gerano (RM)

ALL UNIONE DEI COMUNI VALLE DEL GIOVENZANO Sportello Unico Attività Produttive Res. Dr Alberto Grelli Via S. Anatolia, Gerano (RM) ALL UNIONE DEI COMUNI VALLE DEL GIOVENZANO Sportello Unico Attività Produttive Res. Dr Alberto Grelli Via S. Anatolia, 26 00025 Gerano (RM) OGGETTO: Segnalazione di regolarizzazione / Segnalazione di inizio

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) PUBBLICI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE NUOVA APERTURA TRASFERIMENTO VARIAZIONE SUPERFICIE DI SOMMINISTRAZIONE in area non soggetta a programmazione SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

copia per il Comune Il sottoscritto nato a ( ) il residente a Via/Piazza Codice fiscale Cittadinanza

copia per il Comune Il sottoscritto nato a ( ) il residente a Via/Piazza Codice fiscale Cittadinanza Spazio riservato al comune COMUNE di CARPI Settore A8 Commercio e Attività Economiche Ufficio Pubblici Esercizi Tel. 059-649 429-45 Via Tre Febbraio 2 41012 CARPI Responsabile: marco SALTINI Incaricata

Dettagli

Il/La sottoscritt... per conto della ditta individuale omonima/società CHIEDE

Il/La sottoscritt... per conto della ditta individuale omonima/società CHIEDE Marca da bollo corrente Al Sig. Sindaco Settore Autorizzazioni Commerciali Comune di Pero Il/La sottoscritt.... per conto della ditta individuale omonima/società CHIEDE il rilascio dell autorizzazione

Dettagli

Al Sindaco del Comune di

Al Sindaco del Comune di Al Sindaco del Comune di SEGNALAZIONE DI SUBINGRESSO/MODIFICHE SOCIETARIE NELLA TITOLARITA DI LICENZA AMMINISTRATIVA PER STRUTTURE RICETTIVE (Strutture turistico alberghiere) (Artt. 19 L. 241/90 e ss.mm.,

Dettagli

PRESENTA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA

PRESENTA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA AL COMUNE DI AZZANO SAN PAOLO Settore Polizia Locale Il/La sottoscritto/a..... In qualità di. della società con sede legale a in via CAP. Tel... P.I. e-mail. PRESENTA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

OGGETTO: Segnalazione Certificata di Inizio Attività per l esercizio dell attività di estetista tatuaggio piercing.

OGGETTO: Segnalazione Certificata di Inizio Attività per l esercizio dell attività di estetista tatuaggio piercing. San Vincenzo, OGGETTO: Segnalazione Certificata di Inizio Attività per l esercizio dell attività di estetista tatuaggio piercing. AL COMUNE DI SAN VINCENZO Ufficio Attività Produttive Il/la sottoscritto/a

Dettagli

COMUNE DI BIELLA SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE *****************************************************

COMUNE DI BIELLA SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE ***************************************************** COMUNE DI BIELLA SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE ***************************************************** SCIA - Segnalazione di INIZIO attività di somministrazione di alimenti e bevande effettuata congiuntamente

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE

COMMERCIO AL DETTAGLIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Bollo 10,33 COMMERCIO AL DETTAGLIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Ai sensi del D.L.vo 114/98 (artt.28 e 1 comma 1lett. b) e della L.R. 15/2000 (art. 6), il sottoscritto

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA SALA PUBBLICA DA GIOCHI ART. 86 T.U.L.P.S./L. 241/90 E S.M.I DGR CALABRIA N. 867 DEL 29/12/2010

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA SALA PUBBLICA DA GIOCHI ART. 86 T.U.L.P.S./L. 241/90 E S.M.I DGR CALABRIA N. 867 DEL 29/12/2010 SALA PUBBLICA DA GIOCHI DA PRESENTARE IN DOPPIO ORIGINALE SPAZIO RISERVATO AL PROTOCOLLO All UFFICIO ATTIVITA PRODUTTIVE del Comune di Sangineto via G. Matteotti, 10 87020 SANGINETO CS SEGNALAZIONE CERTIFICATA

Dettagli

Al Comune di SAN VITO LO CAPO

Al Comune di SAN VITO LO CAPO APERTURA TRASFERIMENTO DI SEDE SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Al Comune di SAN VITO LO CAPO Ai sensi del d.lgs. n.59/2010 (art. 64) e della legge n. 287/1991 (art. 5)

Dettagli

AUTORIZZAZIONE PER APERTURA/MODIFICA DI STRUTTURA RICETTIVA EXTRALBERGHIERA DI TIPO: CASE E APPARTAMENTI PER VACANZA (L.R. 34/88)

AUTORIZZAZIONE PER APERTURA/MODIFICA DI STRUTTURA RICETTIVA EXTRALBERGHIERA DI TIPO: CASE E APPARTAMENTI PER VACANZA (L.R. 34/88) Allo Sportello Unico per le Attività Produttive Unione di Comuni della Bassa Sabina Via Mameli snc 02047 Poggio Mirteto (RI) AUTORIZZAZIONE PER APERTURA/MODIFICA DI STRUTTURA RICETTIVA EXTRALBERGHIERA

Dettagli

COMUNE DI TARANTO Direzione Sviluppo Economico e Produttivo Servizio Pubblici Esercizi

COMUNE DI TARANTO Direzione Sviluppo Economico e Produttivo Servizio Pubblici Esercizi Installazione di apparecchi e congegni automatici, semiautomatici ed elettronici di cui all art. 110, commi 6 e 7 del TULPS e/o di altri giochi leciti ai sensi art. 86 comma 3 lettera c) del TULPS R.D.

Dettagli

IL/LA SOTTOSCRITTO/A

IL/LA SOTTOSCRITTO/A AL COMUNE DI JESI SERVIZIO ATTIVITÀ PRODUTTIVE E SVILUPPO ECONOMICO ATTIVITÀ DI COMMERCIO DI COSE ANTICHE O USATE S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività: Trasferimento di Sede e/o di Titolarità

Dettagli

AL COMUNE DI GUBBIO Piazza Grande, G U B B I O

AL COMUNE DI GUBBIO Piazza Grande, G U B B I O AL COMUNE DI GUBBIO Piazza Grande, 1 06024 - G U B B I O SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ (SCIA) INSTALLAZIONE E GESTIONE APPARECCHI DA GIOCO IN TABACCHERIE E RICEVITORIE LOTTO, EDICOLE E ALTRI

Dettagli

I. sottoscritt.. Cognome e nome. nato/a a il. di nazionalità residente in. via/piazza n. tel. Cod. Fisc. in qualità di della ditta/società denominata

I. sottoscritt.. Cognome e nome. nato/a a il. di nazionalità residente in. via/piazza n. tel. Cod. Fisc. in qualità di della ditta/società denominata da consegnare in duplice copia al seguente indirizzo: Comune di Cinisello Balsamo bollo Ufficio Protocollo- Piazza Confalonieri n, 5 14,62 Al Signor Sindaco del Comune di Cinisello B. Al Dirigente il Corpo

Dettagli

COMUNE DI RENDE Sportello Unico per le Attività Produttive Via G. Rossini, Rende (CS) Centralino.:

COMUNE DI RENDE Sportello Unico per le Attività Produttive Via G. Rossini, Rende (CS) Centralino.: COMUNE DI RENDE Sportello Unico per le Attività Produttive Via G. Rossini, 1 87036 Rende (CS) Centralino.: 0984-1659 e-mail : suap.rende@asmepec.it OGGETTO: Segnalazione Certificata di Inizio Attività

Dettagli

in cui opera il Circolo di cui alla D.I.A. presentata in data C O M U N I C A

in cui opera il Circolo di cui alla D.I.A. presentata in data C O M U N I C A EGR. SIG. SINDACO DEL COMUNE DI RUBIERA OGGETTO: Comunicazione per: la distribuzione l installazione ed uso rimozione di apparecchi e congegni automatici, semiautomatici ed elettronici da trattenimento

Dettagli

Allo SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE del Comune di Ponza

Allo SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE del Comune di Ponza Allo SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE del Comune di Ponza ufficiocommercioponza@pec.it OGGETTO: Segnalazione Certificata di Inizio Attività di commercio di cose antiche o usate Art. 126 TULPS Il/La

Dettagli

COMUNICAZIONE PER ESERCIZIO DI ATTIVITA DI OTTICO (L.R. n. 25/93 e L.R. n. 12/04) Il/la sottoscritto/a Cognome Nome

COMUNICAZIONE PER ESERCIZIO DI ATTIVITA DI OTTICO (L.R. n. 25/93 e L.R. n. 12/04) Il/la sottoscritto/a Cognome Nome COMUNICAZIONE PER ESERCIZIO DI ATTIVITA DI OTTICO (L.R. n. 25/93 e L.R. n. 12/04) Al Comune di Enna Servizio SUAP Il/la sottoscritto/a Cognome Nome Data di nascita / / Cittadinanza Sesso M F Luogo di nascita:

Dettagli

AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE

AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE Marca da bollo Euro 14,62 AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI... OGGETTO: Domanda di licenza per spettacolo / intrattenimento temporaneo (Art. 68 del T.U.L.P.S.) e contestuale Domanda di licenza di agibilità

Dettagli

Richiesta di autorizzazione al subingresso nella concessione demaniale (Art. 46 Cod.Nav.)

Richiesta di autorizzazione al subingresso nella concessione demaniale (Art. 46 Cod.Nav.) Mod. DEP_08_00 AL DIRIGENTE SETTORE LL.PP SVILUPPO ECONOMICO E RESIDENZIALE DEL COMUNE DI CERVIA Richiesta di autorizzazione al subingresso nella concessione demaniale (Art. 46 Cod.Nav.) Concessionario:

Dettagli

DENUNCIA DI INSTALLAZIONE E/O RIMOZIONE DI APPARECCHI PER IL GIOCO LECITO

DENUNCIA DI INSTALLAZIONE E/O RIMOZIONE DI APPARECCHI PER IL GIOCO LECITO Spett.le Comune di Monteflavio Servizio Commercio Tel. 0774/69576 Fax: 0774/602707 E-mail: commontef@libero.it DENUNCIA DI INSTALLAZIONE E/O RIMOZIONE DI APPARECCHI PER IL GIOCO LECITO (di cui ai commi

Dettagli

Inviare tramite il portale AIDA (utilizzando le opzioni suap toscano o settori e materie presenti sul portale stesso)

Inviare tramite il portale AIDA (utilizzando le opzioni suap toscano o settori e materie presenti sul portale stesso) COMUNE DI CAPANNORI Numero di Pratica / RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE TEMPORANEA SPETTACOLO VIAGGIANTE PER UN ATTRAZIONE (giostre figure gonfiabili)* (Art. 69 del T.U.L.P.S.) (artt. 116,124,125,R.D.635/1940)

Dettagli

Il sottoscritto Codice fiscale Data di nascita / / Cittadinanza Italiana Luogo di nascita: Provincia Comune Residenza: Comune via C.A.P.

Il sottoscritto Codice fiscale Data di nascita / / Cittadinanza Italiana Luogo di nascita: Provincia Comune Residenza: Comune via C.A.P. Sportello Unico per le attività produttive di Allo Sportello Unico per le attività produttive di DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE UNICA PER ALBERGO Il sottoscritto Codice fiscale Data di nascita / / Cittadinanza

Dettagli

PALESTRA STRUTTURA SPORTIVA

PALESTRA STRUTTURA SPORTIVA Al Sig. SINDACO del Comune di MESAGNE (BR) PALESTRA STRUTTURA SPORTIVA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ (Ai sensi dell articolo 86 del TULPS, nonché dell'articolo 19 della legge n 241/90 come

Dettagli

Cognome Nome C.F. Cittadinanza Data di nascita / / Luogo di nascita Residenza: Provincia Comune Via, Piazza, ecc. n. CAP

Cognome Nome C.F. Cittadinanza Data di nascita / / Luogo di nascita Residenza: Provincia Comune Via, Piazza, ecc. n. CAP C o m u n e d i J e s o l o tipo documento.: Revisione cod. identificazione MODULO 5 M09.01-1POL titolo documento: SALA GIOCHI: Segnalazione Certificata di inizio attività (S.C.I.A.) ai sensi degli artt.

Dettagli

Il/La sottoscritto/a

Il/La sottoscritto/a MARCA da BOLLO RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER L' APERTURA DI SALA GIOCHI ART. 86, ART. 110 COMMI 9 E 10 DEL T.U.L.P.S Al Comune di Codice ISTAT Comune Il/La sottoscritto/a Cognome Nome Codice Fiscale

Dettagli

COMUNICAZIONE PER SUBINGRESSO NELL'ATTIVITA' PUNTO DI VENDITA ESCLUSIVO QUOTIDIANI E PERIODICI

COMUNICAZIONE PER SUBINGRESSO NELL'ATTIVITA' PUNTO DI VENDITA ESCLUSIVO QUOTIDIANI E PERIODICI Spett.le SUAP del Comune di Montegrino Valtravaglia 012103 COMUNICAZIONE PER SUBINGRESSO NELL'ATTIVITA' PUNTO DI VENDITA ESCLUSIVO QUOTIDIANI E PERIODICI Al Comune di MONTEGRINO VALTRAVAGLIA 012103 Il

Dettagli

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Servizio Sportello Unico Attività Produttive Via Zanella n Cisterna di Latina - Fax

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Servizio Sportello Unico Attività Produttive Via Zanella n Cisterna di Latina - Fax COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Servizio Sportello Unico Attività Produttive Via Zanella n.1 04012 Cisterna di Latina - Fax 06-96834336 SALA GIOCHI APERTURA SUBINGRESSO VARIAZIONI Segnalazione Certificata

Dettagli

Al SIGNOR SINDACO del Comune di Bagno di Romagna. Ufficio Attività Economiche SUBINGRESSO VARIAZIONI

Al SIGNOR SINDACO del Comune di Bagno di Romagna. Ufficio Attività Economiche SUBINGRESSO VARIAZIONI Al SIGNOR SINDACO del Comune di Bagno di Romagna Ufficio Attività Economiche Oggetto: Denuncia di inizio di attività per l esercizio di struttura ricettiva ALBERGHIERA (art. 16 comma 2 L.R. n. 16/2004)

Dettagli

Al Suap del Comune di

Al Suap del Comune di SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE E L EDILIZIA COMUNI DI SUZZARA, PEGOGNAGA, GONZAGA, MOGLIA, SAN BENEDETTO PO SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (SCIA) NUOVA ATTIVITA DI RIMESSA DI VEICOLI

Dettagli

Il sottoscritto Cognome Nome C.F. Data di nascita / / Cittadinanza Sesso M F Luogo di nascita: Stato Provincia Comune Residenza: Provincia Comune

Il sottoscritto Cognome Nome C.F. Data di nascita / / Cittadinanza Sesso M F Luogo di nascita: Stato Provincia Comune Residenza: Provincia Comune CITTA DI ARPINO (FR) Via A.Romana, 2 Tel 077 6852134 Fax 077684801 pec: suap@comunearpinopec.it Allo Sportello Unico Attività Produttive della Città di Arpino Oggetto: Segnalazione certificata di inizio

Dettagli

COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia

COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia REGOLAMENTO COMUNALE DELLE SALE GIOCHI Approvato con delibera C.C. N. 52 del 04.08.2008 Modificato con delibera C.C. N. 7 del 15.03.2013 Art. 1 DEFINIZIONE DI SALA

Dettagli