RIFLESSIONI SULL ACCERTAMENTO DELLE RESPONSABILITÀ TECNICHE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RIFLESSIONI SULL ACCERTAMENTO DELLE RESPONSABILITÀ TECNICHE"

Transcript

1 RIFLESSIONI SULL ACCERTAMENTO DELLE RESPONSABILITÀ TECNICHE Coordinatore: Prof. Ing. Nicola Augenti

2 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La CONSULENTE TECNICO Vizi e difformità dell opera Errori progettuali Nesso di causa tra condotta ed evento

3 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La Lottizzazioni mancanti di rilievi adeguati. Mancanti esatta determinazione i di confini e distanze Direzione dei su strutture che presentano carenze durante la loro funzione Interventi di ristrutturazioni di edifici pubblici ove si scopre successivamente che non vi è stato il rispetto delle norme CONTENZIOSI CON ADDEBITO DI RESPONSABILITA AL PROFESSIONISTA TECNICO

4 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La RESPONSABILITA COMPETENZA ESCLUSIVA DEL GIUDICE CONSULENTE TECNICO VERIFICA L ATTIVITA SVOLTA DAL PROFESSIONISTA TECNICO

5 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La RESPONSABILITA : CONTRATTUALE EXTRACONTRATTUALE; La RESPONSABILITÀ CONTRATTUALE nasce da obbligazioni contrattuali. Il professionista deve rispettare le clausole di quel contratto e gli impegni assunti. La RESPONSABILITA EXTRACONTRATTUALE nasce dalla violazione di regole generali, e non da obbligazioni di un preesistente contratto.

6 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La art del codice civile: Qualunque fatto doloso o colposo che cagiona ad altri un danno ingiusto, obbliga colui che ha commesso il fatto a risarcire il danno. DANNO INGIUSTO Lesivo di interessi protetti dalla norma Conseguenza diretta della condotta

7 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La OBBLIGAZIONI: RISULTATO MEZZI: Il prestatore d opera non intellettuale si obbliga al conseguimento del risultato Espletamento dell incarico con il massimo di diligenza possibile Mezzo ma non garantisce il raggiungimento di quel risultato

8 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La ONERE DELLA PROVA: RISULTATO MEZZI: Il creditore deve solo provare solo l esistenza del rapporto obbligatorio Il creditore deve provare il danno e la colpa del professionista e il nesso tra condotta e danno

9 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La Era principio indiscusso che le obbligazioni inerenti l esercizio di un attività professionale erano OBBLIGAZIONI di MEZZI e non di RISULTATO Il professionista assumendo l incarico si impegna a prestare le propria opera per raggiungere quel risultato, ma non deve conseguirlo.

10 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La L espletamento dell attività professionale dell ingegnere, come dell architetto o del geometra, può essere configurabile come adempimento di un obbligazione di, ma anche di risultato (Cass. 5 agosto 2002, n.11728).

11 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La L obbligazione di redigere un progetto di ingegneria o di architettura, pur avendo per oggetto una prestazione d opera intellettuale, tt l costituisce i un obbligazione di risultato (Cass. Sez.Un. 28 luglio 2005 n.15781).

12 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La PROGETTISTA E OBBLIGATO AL RISULTATO DEVE GARANTIRE AL PROPRIO COMMITTENTE UN RISULTATO CERTO E QUINDI REDAZIONE PROGETTO REALIZZABILE

13 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La Progettista Architettonico Progettista Strutturale Norme Urbanistiche DPR 380/2001 Tutela dei beni culturali Codice degli appalti L. 1086/1971 L.64/1974 D.M. 14/01/2008 Circolare /02/2009

14 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La Sul progettista grava sempre la responsabilità diretta della progettazione di tutte le strutture dell opera, come ribadito dall art. 3 comma 1 della L.1086/71. Il professionista, perciò, è responsabile per inadempimento se il progetto risulta ineseguibile a causa di errori tecnici e pertanto quel risultato che si era prefissato il cliente non è stato t raggiunto. Nel particolar caso in cui si verifichi una rovina in tutto o in parte dell edificio ovvero questi presenti evidente pericolo di rovina o gravi difetti a causa di carenze progettuali, il progettista sarà chiamato a rispondere a titolo di responsabilità extracontrattuale ai sensi dell art.1669 C.C. nei confronti del committente o dei suoi aventi causa che avessero subito dei danni in conseguenza del crollo, indipendentemente dal fatto che egli abbia o meno stipulato un contratto d opera con il committente.

15 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La OBBLIGAZIONE DI RISULTATO. Egli è obbligato a far conseguire al proprio committente un risultato certo ed a soddisfare, pertanto con il suo interesse con la redazione di un progetto realizzabile, vale a dire suscettibile di esecuzione concreta. Cosa comporta?

16 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La Al creditore basta provare l evento dannoso per ottenere il risarcimento Nell obbligazione di il creditore deve anche dimostrare la negligenza g del debitore

17 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche Obbligazione del D.L. OBBLIGAZIONE DI MEZZI La Egli cioè non si obbliga a far conseguire un determinato risultato ma essendo tenuto a quella che significativamente viene definita dalla legge come alta sorveglianza, l oggetto della sua prestazione non è un opus materialmente definito, ma una attività intellettuale che si potrebbe qualificare soprattutto in vigilando secondo i criteri dettati dagli artt comma II e 2236 C.C..

18 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La Tale posizione del direttore dei lavori è così consolidata che lo si deduce anche nelle formule impiegate dai giudici, tale che alcune espressioni appaiono alla stregua di un vero e proprio paradigma dell opinione della Giurisprudenza. Infatti: L obbligazione del direttore dei lavori, che per conto del committente è tenuto a controllare la regolarità e la buona riuscita dell opera man mano posta in essere dal costruttore, costituisce un obbligazione di ( e cioè di comportamenti), non già di risultato, in quanto ha per oggetto la prestazione di un opera intellettuale che non si estrinseca, nemmeno in parte, in un risultato di cui si possa cogliere tangibilmente la consistenza, non sfociando in un opera materiale. Pertanto, nei confronti del direttore dei lavori non opera la prescrizione prevista dall art C.C., il quale contiene una disciplina, relativa alle difformità ed ai vizi dell opera, applicabile soltanto alle prescrizioni che abbiano per oggetto la realizzazione di un opus in senso materiale. (Cass. 22 marzo 1995 n.3264).

19 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche Verifica del progetto ed eseguibilità Sollevare eccezioni in merito all eseguibilità La Direttore dei Conformità al progetto Non realizzarlo Accettazione ed accertamento dei requisiti dei materiali Emissione di O.D.S.

20 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La OBBLIGAZIONI DI MEZZI Nelle obbligazioni di si considera necessario, che il creditore dimostri la negligenza del comportamento del debitore e pertanto in tal caso si dovrà dimostrare la negligenza assunta dal Direttore dei.

21 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La Il difetto dell opera ben potrebbe discendere da fattori ad esso estranei, indipendenti dalla sua volontà e dalla diligenza che questi ha posto in essere, vuoi perché l opera è realizzata con materiali acquistati da altri soggetti sui quali soltanto può vigilare vuoi perché i lavoratori del cantiere non dipendono direttamente da lui.

22 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La Il raggiungimento dell obiettivo del committente non può essere garantito direttamente dal direttore dei lavori giacché il risultato appare collegato a fattori parzialmente indipendenti dalla sua sfera di potere e dalla sua volontà. L esecutore dell opera deve garantire il risultato sperato dal committente.

23 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La ESECUTORE DELL OPERA OBBLIGAZIONE DI RISULTATO

24 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La IL COLLAUDATORE Opera per l amministrazione Un negozio giuridico di accertamento mediante il quale le parti stabiliscono che la cosa collaudata è esente da vizi e determinano l ammontare del compenso dovuto all appaltatore appaltatore. (Cass n. 474). Il Collaudatore Accertamento con pieni poteri su qualsiasi tipo di indagine.

25 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La DIFFORMITA E VIZI Appaltatore dovrà provvedere agli adeguamenti necessari La conclusione vale altresì per il collaudatore, al quale è richiesto uno sforzo di diligenza necessario ad evitare di incorrere in una responsabilità a causa di imperizia, imprudenza e inosservanza di leggi e regolamenti. Il Collaudatore

26 Riflessioni sull Accertamento delle tecniche La La valutazione circa l obbligazione assunta dal professionista è una esclusiva competenza del Giudice. Un Consulente Tecnico di Ufficio, i deve mettere in evidenza quegli elementi che desume dagli atti che possano portare il Giudice a propendere, nello specifico, per un obbligazione piuttosto che per l altra. Tale approfondimento sul tema rende il Consulente Tecnico di Ufficio più attento ed attendibile.

ASPETTI GIURIDICI DELLA QUESTIONE

ASPETTI GIURIDICI DELLA QUESTIONE Seminario IF COMMISSIONE INGEGNERIA FORENSE VIZI E DIFETTI DELL OPERA dalle norme al cantiere ASPETTI GIURIDICI DELLA QUESTIONE Avv. Giancarlo Conci Milano, 25 ottobre 2011 DEFINIZIONI Mutuate dalla disciplina

Dettagli

L attività professionale

L attività professionale L attività professionale La figura del professionista tributarista A cura di Alessandro Tatone Gianfranco Costa Aggiornata al 07.09.2012 1 L ATTIVITÀ PROFESSIONALE Attività professionali: Consulenza Assistenza

Dettagli

La responsabilità giuridica 23/05/2017 1

La responsabilità giuridica 23/05/2017 1 La responsabilità giuridica 23/05/2017 1 Argomenti La nozione di responsabilità giuridica La responsabilità civile (culpa in vigilando e culpa in educando) La responsabilità penale (i principi di tipicità

Dettagli

DIRETTORE LAVORI RESPONSABILITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI ORIENTAMENTI GIURISPRUDENZIALI

DIRETTORE LAVORI RESPONSABILITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI ORIENTAMENTI GIURISPRUDENZIALI RESPONSABILITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI ORIENTAMENTI GIURISPRUDENZIALI Il direttore dei lavori è la figura professionale scelta dal Committente, in base alle opere da eseguire e al titolo professionale richiesto

Dettagli

Responsabilità sanitaria e medicina penitenziaria Dott.ssa Martina Brini

Responsabilità sanitaria e medicina penitenziaria Dott.ssa Martina Brini Responsabilità sanitaria e medicina penitenziaria Dott.ssa Martina Brini Modena, 16 aprile 2011 RESPONSABILITÀ Penale Amministrativa Dolo Colpa Preterintenzione Civile Contrattuale Extracontrattuale RESPONSABILITÀ

Dettagli

Ia Responsabilita del volontario di protezione civile

Ia Responsabilita del volontario di protezione civile LA PROTEZIONE CIVILE INCONTRA LA SCUOLA ATTIVITA NELLA SCUOLA PRIMARIA CORSO A4-10 ANNO 2017 Ia Responsabilita del volontario di protezione civile Avv. Giuseppe Galli CCV-MB C.P.E. Agrate (MB) 12 Ottobre

Dettagli

DIRITTI DI OBBLIGAZIONE

DIRITTI DI OBBLIGAZIONE DIRITTI DI OBBLIGAZIONE L obbligazione è un vincolo giuridico in cui un soggetto è tenuto ad una prestazione patrimoniale per soddisfare l interesse di un altro soggetto. SOGGETTI DEBITORE Lato passivo

Dettagli

L OBBLIGAZIONE DEL PROFESSIONISTA

L OBBLIGAZIONE DEL PROFESSIONISTA L OBBLIGAZIONE DEL PROFESSIONISTA L obbligazione del professionista è costituita dalla prestazione di una serie di attività e comportamenti caratterizzati dalla diligenza, in vista di raggiungere uno scopo

Dettagli

PROFILI CIVILISTICI DELLA RESPONSABILITA PROFESSIONALE. Avv. Veronica Scotti Professore a Contratto Politecnico di Milano

PROFILI CIVILISTICI DELLA RESPONSABILITA PROFESSIONALE. Avv. Veronica Scotti Professore a Contratto Politecnico di Milano PROFILI CIVILISTICI DELLA RESPONSABILITA PROFESSIONALE Avv. Veronica Scotti Professore a Contratto Politecnico di Milano 1 NORMA DI RIFERIMENTO Codice Civile Art. 2230 Prestazione d'opera intellettuale.

Dettagli

La giurisprudenza sulla responsabilità del medico

La giurisprudenza sulla responsabilità del medico La giurisprudenza sulla responsabilità del medico La natura del rapporto tra paziente e struttura sanitaria I criteri di ripartizione dell onere probatorio Il consenso informato a cura del Dott. Nicola

Dettagli

La responsabilità professionale

La responsabilità professionale La responsabilità professionale Avv. Alberto Manzella 1 La responsabilità nelle professioni intellettuali La professione intellettuale è caratterizzata dall impiego di intelligenza e cultura ed è connotata

Dettagli

LA RESPONSABILITA PENALE E CIVILE

LA RESPONSABILITA PENALE E CIVILE LA RESPONSABILITA PENALE E CIVILE La responsabilità penale è personale e scaturisce quando la persona/cittadino commette un reato Reato penale Ogni fatto illecito (ossia violazione della legge penale infrazione

Dettagli

Le coperture assicurative

Le coperture assicurative La Responsabilità Civile e Penale del Medico La Legge Balduzzi Le coperture assicurative a cura dell Avv. Elio Garibaldi Ufficio legale ASL AL 1 RECENTI ORIENTAMENTI DOTTRINALI E GIURISPRUDENZIALI IN ARGOMENTO

Dettagli

Seminario su. La responsabilità civile e penale del progettista e del direttore lavori

Seminario su. La responsabilità civile e penale del progettista e del direttore lavori Seminario su La responsabilità civile e penale del progettista e del direttore lavori Quali responsabilità? Panoramica normativa e giurisprudenziale Avv. Angelo Schena Sondrio, 14 aprile 2016 PREMESSA

Dettagli

LA RESPONSABILITA CIVILE DELL INGEGNERE AVV. CLAUDIO TAGLIAFERRI 4 MAGGIO 2012

LA RESPONSABILITA CIVILE DELL INGEGNERE AVV. CLAUDIO TAGLIAFERRI 4 MAGGIO 2012 LA RESPONSABILITA CIVILE DELL INGEGNERE AVV. CLAUDIO TAGLIAFERRI 4 MAGGIO 2012 SOMMARIO La responsabilità civile dell ingegnere Obbligo di mezzi e di risultato, grado di diligenza, profili della colpa

Dettagli

Responsabilità professionale: aspetti giuridici ed etici. Inf. Coordinatori Agazzi Carla e Massimo Paderno

Responsabilità professionale: aspetti giuridici ed etici. Inf. Coordinatori Agazzi Carla e Massimo Paderno Responsabilità professionale: aspetti giuridici ed etici Inf. Coordinatori Agazzi Carla e Massimo Paderno Profilo professionale D.M. 14 settembre 1994, n. 739 Art. 1: E individuata la figura professionale

Dettagli

SEZIONE I - IL CONTRATTO DI APPALTO. a cura di Paolo Pototschnig. 1. Nozione e natura giuridica del contratto di appalto

SEZIONE I - IL CONTRATTO DI APPALTO. a cura di Paolo Pototschnig. 1. Nozione e natura giuridica del contratto di appalto SEZIONE I - IL CONTRATTO DI APPALTO a cura di Paolo Pototschnig 1. Nozione e natura giuridica del contratto di appalto.... 4... 4 funzione economico-sociale... 6 1.3. Appalto privato e appalto pubblico...

Dettagli

Il diritto del lavoro è il complesso di norme che disciplinano il rapporto di lavoro e che tutelano

Il diritto del lavoro è il complesso di norme che disciplinano il rapporto di lavoro e che tutelano DIRITTO DEL LAVORO NOZIONE Il diritto del lavoro è il complesso di norme che disciplinano il rapporto di lavoro e che tutelano oltre che l interesse economico, anche la libertà, dignità, e personalità

Dettagli

Assenze per malattia causata da responsabilità di terzi Approfondimenti. Responsabile Servizio Trattamento Economico Dr.

Assenze per malattia causata da responsabilità di terzi Approfondimenti. Responsabile Servizio Trattamento Economico Dr. Assenze per malattia causata da responsabilità di terzi Approfondimenti Responsabile Servizio Trattamento Economico Dr. Francesco Pirrone Roma, dicembre 2015 La malattia causata da terzi: Può interessare

Dettagli

P A R E R E. Al riguardo, occorre distinguere tra due ipotesi tra loro differenti.

P A R E R E. Al riguardo, occorre distinguere tra due ipotesi tra loro differenti. P A R E R E Si chiede di conoscere i profili di responsabilità in cui può incorrere la Commissione di certificazione costituita presso il Consiglio provinciale dei Consulenti del lavoro, qualora la certificazione

Dettagli

Avv. Alberto MANZELLA

Avv. Alberto MANZELLA 1 Il contratto d opera d intellettuale La professione intellettuale è caratterizzata dall impiego di intelligenza e cultura ed è connotata da Autonomia Discrezionalità Personalità - fiduciarietà Professionalità

Dettagli

INDICE. Capitolo I ORIGINE, FUNZIONE E CARATTERISTICHE DELLE CLAUSOLE DI IRRESPONSABILITÀ

INDICE. Capitolo I ORIGINE, FUNZIONE E CARATTERISTICHE DELLE CLAUSOLE DI IRRESPONSABILITÀ INDICE Capitolo I ORIGINE, FUNZIONE E CARATTERISTICHE DELLE CLAUSOLE DI IRRESPONSABILITÀ 1. Premessa in merito al significato dell espressione clausole di irresponsabilità... 1 2. Excursus storicodeldivietodelpattone

Dettagli

RESPONSABILITÀ DI APPALTATORE, PROGETTISTA E DIRETTORE DEI LAVORI IN CASO DI DANNI ALL IMMOBILE (1669 C.C.)

RESPONSABILITÀ DI APPALTATORE, PROGETTISTA E DIRETTORE DEI LAVORI IN CASO DI DANNI ALL IMMOBILE (1669 C.C.) RESPONSABILITÀ DI APPALTATORE, PROGETTISTA E DIRETTORE DEI LAVORI IN CASO DI DANNI ALL IMMOBILE (1669 C.C.) Punto della giurisprudenza che tratta la natura della responsabilità disposta dall art. 1669

Dettagli

RESPONSABILITA CIVILE E PENALE DEGLI ORGANI SOCIALI(AMMINISTRATORI E SINDACI)

RESPONSABILITA CIVILE E PENALE DEGLI ORGANI SOCIALI(AMMINISTRATORI E SINDACI) RESPONSABILITA CIVILE E PENALE DEGLI ORGANI SOCIALI(AMMINISTRATORI E SINDACI) 1. - La responsabilità in generale degli amministratori PRINCIPI DA TENERE PRESENTE AI FINI DELLA VALUTAZIONE GENERALE: Legalità;

Dettagli

ROMA, Ospedale San Camillo, 19 maggio Dott. Francesco M. Cirillo, Consigliere della Corte di cassazione

ROMA, Ospedale San Camillo, 19 maggio Dott. Francesco M. Cirillo, Consigliere della Corte di cassazione LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 (Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie). Pubblicata

Dettagli

Laboratorio Chimico della Camera di Commercio di Torino Avv. Neva Monari Studio avvocati Monari e Vinai Avvocati per l impresa

Laboratorio Chimico della Camera di Commercio di Torino Avv. Neva Monari Studio avvocati Monari e Vinai Avvocati per l impresa Tavola Rotonda Tavola Rotonda Laboratorio Chimico della Camera di Commercio di Torino Avv. Neva Monari Studio avvocati Monari e Vinai Avvocati per l impresa NORME PRESCRITTIVE NORME SANZIONATORIE Generali:

Dettagli

SOMMARIO a cura di Paolo Pototschnig

SOMMARIO a cura di Paolo Pototschnig sezione i - IL CONTRATTO DI APPALTO a cura di Paolo Pototschnig CAPITOLO 1 Il contratto di appalto e i profili distintivi rispetto ad altri rapporti negoziali con caratteristiche affini 1. Nozione e natura

Dettagli

La responsabilità professionale

La responsabilità professionale La responsabilità professionale Avv. Alberto Manzella 1 La responsabilità nelle professioni intellettuali La professione intellettuale è caratterizzata dall impiego di intelligenza e cultura ed è connotata

Dettagli

Le responsabilità dell ingegnere Aggiornato al decreto legislativo 6 aprile 2008 n. 81 e successive modifiche ed integrazioni

Le responsabilità dell ingegnere Aggiornato al decreto legislativo 6 aprile 2008 n. 81 e successive modifiche ed integrazioni Le responsabilità dell ingegnere Aggiornato al decreto legislativo 6 aprile 2008 n. 81 e successive modifiche ed integrazioni a cura di Gelsomina Salito e Antonio Musio Autori: Angelo Saturno (Professore

Dettagli

Il certificatore energetico. Il certificatore energetico

Il certificatore energetico. Il certificatore energetico Il certificatore energetico Il certificatore energetico La figura del certificatore energetico è di recente istituzione in Italia differentemente da altre realtà dell Unione Europea e trae origine dalla

Dettagli

La responsabilità civile

La responsabilità civile 25 maggio 2016-8 giugno 2016 Aggiornamenti in tema di aspetti previdenziali ed assicurativi e responsabilità del personale sanitario La responsabilità civile dr.ssa Viviana Varone A.A.S. n.2 Bassa Friulana

Dettagli

La nuova gestione del rischio nelle strutture sanitarie

La nuova gestione del rischio nelle strutture sanitarie Nicola Massagrande Luglio 2017 La nuova gestione del rischio nelle strutture sanitarie La riforma Gelli 1 Le novità introdotte La sicurezza delle cure assume valore costituzionale ai sensi dell art. 32;

Dettagli

TECNICA DEL PROGETTO DI IMPERMEABILIZZAZIONE: IMPORTANZA E RESPONSABILITA

TECNICA DEL PROGETTO DI IMPERMEABILIZZAZIONE: IMPORTANZA E RESPONSABILITA 2 CONGRESSO NAZIONALE Tecniche e tecnologie a confronto il comparto delle impermeabilizzazioni racconta se stesso TECNICA DEL PROGETTO DI IMPERMEABILIZZAZIONE: IMPORTANZA E RESPONSABILITA Viareggio, 19-20

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE MODELLO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 SISTEMA DISCIPLINARE Rev. 00 del 13.03.2012 Pagina 1 di 6 Indice 1. I PRINCIPI DEL SISTEMA DISCIPLINARE... 3

Dettagli

ALLEGATO. Sistema disciplinare HP ITALY SRL. Data di approvazione: 17 settembre

ALLEGATO. Sistema disciplinare HP ITALY SRL. Data di approvazione: 17 settembre ALLEGATO Sistema disciplinare HP ITALY SRL 1 SOMMARIO 1. Principi generali... 3 2. Sanzioni per i Lavoratori Dipendenti... 3 2.1 Personale dipendente in posizione non dirigenziale... 4 2.2 Dirigenti...

Dettagli

APPALTI DI SOLA ESCUZIONE DEI LAVORI

APPALTI DI SOLA ESCUZIONE DEI LAVORI APPALTI DI SOLA ESCUZIONE DEI LAVORI 8-d) ONERI VARI A CARICO DELL APPALTATORE Fermo restando il principio che la responsabilità delle opere realizzate spetta unicamente all appaltatore, questi è tenuto

Dettagli

Responsabilità degli amministratori

Responsabilità degli amministratori Università Politecnica delle Marche Idee imprenditoriali innovative Focus group 23 ottobre 2009 Le società ed il bilancio Responsabilità degli amministratori Responsabilità degli amministratori Gli amministratori

Dettagli

Responsabilità giuridica dei soccorritori volontari

Responsabilità giuridica dei soccorritori volontari Responsabilità giuridica dei soccorritori volontari La Responsabilità Giuridica La responsabilità è l obbligo di rispondere delle conseguenze negative causate da un proprio comportamento, eventualmente

Dettagli

Sistema Disciplinare

Sistema Disciplinare 1 INDICE Premessa... 3 I principali riferimenti normativi nel Sistema Disciplinare... 3 Misure nei confronti dei lavoratori dipendenti... 4 Misure nei confronti dei dirigenti... 5 Misure nei confronti

Dettagli

Codice civile, approvato con regio decreto 16 marzo 1942, n. 262 (1).

Codice civile, approvato con regio decreto 16 marzo 1942, n. 262 (1). Archivio selezionato: Codici Autorità: Codice Civile - 16/03/1942, n. 262 Gazzetta uff.: 04/04/1942, n. 79 Classificazioni: RESPONSABILITÀ CIVILE Epigrafe Codice civile, approvato con regio decreto 16

Dettagli

a) Difformità : per difformità si intende una discordanza nell opera rispetto a quanto stabilito nelle prescrizioni contrattuali

a) Difformità : per difformità si intende una discordanza nell opera rispetto a quanto stabilito nelle prescrizioni contrattuali Le Difformità e i Vizi dell opera Salvo quanto disposto dall art. 1669 c.c., l appaltatore risponde per la difformità e i vizi dell opera, sebbene riconoscibili, purché denunciati dal soggetto appaltante

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER CTU E PER AUSILIARI ED ESPERTI MEDICI NEL PROCEDIMENTO DI MEDIA CONCILIAZIONE 8 INCONTRI DA 4 ORE CIASCUNO

CORSO DI FORMAZIONE PER CTU E PER AUSILIARI ED ESPERTI MEDICI NEL PROCEDIMENTO DI MEDIA CONCILIAZIONE 8 INCONTRI DA 4 ORE CIASCUNO CORSO DI FORMAZIONE PER CTU E PER AUSILIARI ED ESPERTI MEDICI NEL PROCEDIMENTO DI MEDIA CONCILIAZIONE 8 INCONTRI DA 4 ORE CIASCUNO DALLE ORE 15:00 ALLE ORE 19:00 DAL 07 FEBBRAIO AL 30 MAGGIO 2014 PRESSO

Dettagli

Responsabilità medica e della struttura sanitaria

Responsabilità medica e della struttura sanitaria Responsabilità medica e della struttura sanitaria Autore: Elena Malerba In: Responsabilità medica La responsabilità del medico e della struttura sanitaria (sia pubblica che privata), è stata oggetto nel

Dettagli

LAVORI PUBBLICI Profili di responsabilità dell ingegnere nei lavori pubblici Ing. Gaetano D Agostino

LAVORI PUBBLICI Profili di responsabilità dell ingegnere nei lavori pubblici Ing. Gaetano D Agostino CORSO PREPARATORIO AGLI ESAMI DI STATO LAVORI PUBBLICI Profili di responsabilità dell ingegnere nei lavori pubblici Ing. Gaetano D Agostino 10 05-18 07 dicembre LUGLIO 2016 2013 Sala Convegni - Ordine

Dettagli

Responsabilità giuridica dei soccorritori volontari. La Responsabilità Giuridica

Responsabilità giuridica dei soccorritori volontari. La Responsabilità Giuridica Responsabilità giuridica dei soccorritori volontari La Responsabilità Giuridica 1 La responsabilità è l obbligo di rispondere delle conseguenze negative causate da un proprio comportamento, eventualmente

Dettagli

Responsabilità giuridica dei soccorritori volontari

Responsabilità giuridica dei soccorritori volontari Responsabilità giuridica dei soccorritori volontari La Responsabilità Giuridica La responsabilità è l obbligo di rispondere delle conseguenze negative causate da un proprio comportamento, eventualmente

Dettagli

LA SICUREZZA LA SICUREZZA. note giuridiche. LICEO SCIENTIFICO Leonardo da Vinci JESI NOTE GIURIDICHE

LA SICUREZZA LA SICUREZZA. note giuridiche. LICEO SCIENTIFICO Leonardo da Vinci JESI NOTE GIURIDICHE note giuridiche LICEO SCIENTIFICO Leonardo da Vinci JESI 2 NOTE GIURIDICHE note giuridiche Art.2 D.lgs. 626/94 IL LAVORATORE la persona che presta il proprio lavoro alle dipendenze di un datore di lavoro

Dettagli

CODICE DEGLI APPALTI RUOLO E RESPONSABITA DEL GEOMETRA

CODICE DEGLI APPALTI RUOLO E RESPONSABITA DEL GEOMETRA DPR D.P.R n.207 DEL 05 MAGGIO 2011 08 LUGLIO 2011 CODICE DEGLI APPALTI RUOLO E RESPONSABITA DEL GEOMETRA Avv. Augusto Cirla Partner LS LexJius Sinacta Avvocati e Commercialisti Milano La prestazione d

Dettagli

IL DIRITTO DEI SOCIAL PROFILI DI DIRITTO NETWORKS INTERNAZIONALE PRIVATO

IL DIRITTO DEI SOCIAL PROFILI DI DIRITTO NETWORKS INTERNAZIONALE PRIVATO IL DIRITTO DEI SOCIAL NETWORKS PROFILI DI DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO D O T T. A L B E R T O M I G L I O U N I V E R S I T À D I T O R I N O 8 M A R Z O 2 0 1 7 I. Quale ruolo per il diritto internazionale

Dettagli

Indice. Premessa... pag. 13

Indice. Premessa... pag. 13 Indice Premessa... pag. 13 1. Le prescrizioni di contratto...» 15 1.1. Generalità...» 15 1.2. Il contratto d appalto...» 15 1.2.1. L obbligatoria indicazione dei costi per la sicurezza...» 29 1.2.2. Aspetti

Dettagli

L Accettazione dei Materiali

L Accettazione dei Materiali L Accettazione dei Materiali I materiali e i componenti possono essere messi in opera dall appaltatore solamente dopo l accettazione del direttore dei lavori. Ciò comporta l obbligo per l appaltatore di

Dettagli

Le norme di riferimento per la sicurezza sono: La Costituzione italiana Le Direttive comunitarie Le Norme di legge nazionali Le Norme regionali Le

Le norme di riferimento per la sicurezza sono: La Costituzione italiana Le Direttive comunitarie Le Norme di legge nazionali Le Norme regionali Le 1 Le norme di riferimento per la sicurezza sono: La Costituzione italiana Le Direttive comunitarie Le Norme di legge nazionali Le Norme regionali Le Norme tecniche e linee guida Il Codice penale Il Codice

Dettagli

Modello Organizzazione Gestione e Controllo. OMS S.r.l.

Modello Organizzazione Gestione e Controllo. OMS S.r.l. OMS S.r.l. Modello di organizzazione gestione e controllo ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n. 231 e s.m.i. Allegato 3 Prima Emissione: Approvato dall Amministratore Unico OMS S.r.l. in data

Dettagli

La ricerca e la clinica: La grande bellezza della riabilitazione

La ricerca e la clinica: La grande bellezza della riabilitazione CONGRESSO ROME REHABILITATION La ricerca e la clinica: La grande bellezza della riabilitazione Roma, 7-8 Giugno 2014 ASPETTI MEDICO-LEGALI NELL USO DEI FARMACI DA PARTE DEGLI OPERATORI DELLA RIABILITAZIONE

Dettagli

RESPONSABILITA CIVILISTICHE E FISCALI NELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE

RESPONSABILITA CIVILISTICHE E FISCALI NELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE CIVILISTICHE E FISCALI NELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE CORSO CSI ALLENARE ED EDUCARE Aula Magna Seminario Maggiore Trento 22 GENNAIO 2010 1 CAPACITA GIURIDICA - Associazione non riconosciuta: ente collettivo

Dettagli

Le responsabilità dell imprenditore alberghiero. Federica Bonafaccia

Le responsabilità dell imprenditore alberghiero. Federica Bonafaccia Le responsabilità dell imprenditore alberghiero Federica Bonafaccia La responsabilità civile L illecito civile Illecito contrattuale: inadempimento ad un vincolo contrattuale. Illecito extracontrattuale:

Dettagli

CORSO BREVE. IL Collaudo

CORSO BREVE. IL Collaudo Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli CORSO BREVE sulla normativa inerente la PROGETTAZIONE e la REALIZZAZIONE di OPERE PUBBLICHE

Dettagli

Art. 41 Cost. L iniziativa economica privata è libera.

Art. 41 Cost. L iniziativa economica privata è libera. Art. 41 Cost. L iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con la utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana. La legge determina

Dettagli

I COLLAUDI Aversa 4 giugno 2013

I COLLAUDI Aversa 4 giugno 2013 I COLLAUDI Aversa 4 giugno 2013 P R E S E N T A Z I O N E D I Ing. Rosario Dietze_ Ordine ingegneri Caserta n 974_ COLLAUDI -DEFINIZIONI Perprova si intende ciascuna dei controlli/verifiche che si effettuano

Dettagli

I LAVORI PUBBLICI: DALL INCARICO ALLA REALIZZAZIONE

I LAVORI PUBBLICI: DALL INCARICO ALLA REALIZZAZIONE ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA FORMAZIONE ALL ATTIVITA PROFESSIONALE DI INGEGNERE I LAVORI PUBBLICI: DALL INCARICO ALLA REALIZZAZIONE ITER PROCEDURALE COMMITTENTE CONFERIMENTO INCARICO

Dettagli

E il primo provvedimento di tutela nel campo della SSL

E il primo provvedimento di tutela nel campo della SSL L 17 marzo 1898 n. 80 Si cita per la prima volta il concetto di Rischio professionale Si stabilisce un obbligo assicurativo limitatamente a particolari settori produttivi ritenuti più a rischio E il primo

Dettagli

La responsabilità civile dell attestatore. Di Marco Capecchi

La responsabilità civile dell attestatore. Di Marco Capecchi La responsabilità civile dell attestatore Di Marco Capecchi Comportamenti fonte di responsabilità I soggetti legittimati all'azione ed il danno Conclusioni comportamenti fonte di responsabilità 1. comportamenti

Dettagli

Sabato 21 Giugno 2014 P. 6

Sabato 21 Giugno 2014 P. 6 Sabato 21 Giugno 2014 P. 6 1 Sabato 21 Giugno 2014 P. 25 2 Sabato 21 Giugno 2014 P. 26 3 4 Sabato 21 Giugno 2014 P. 27 5 Sabato 21 Giugno 2014 P. 27 6 Sabato 21 Giugno 2014 P. 35 7 Sabato 21 Giugno 2014

Dettagli

Quando cade un albero

Quando cade un albero Quando cade un albero UN CASO DI FITOPATOLOGIA FORENSE Il crollo di un albero comporta da parte del custode l assunzione di precise responsabilità di ordine civile e penale, per non parlare di quelle morali.

Dettagli

INFO N REVERSE CHARGE IN EDILIZIA DECORRE DALL ALESSANDRO FESTI E DANIELA MASCOTTO

INFO N REVERSE CHARGE IN EDILIZIA DECORRE DALL ALESSANDRO FESTI E DANIELA MASCOTTO INFO N 01-2007 REVERSE CHARGE IN EDILIZIA DECORRE DALL 1.1.2007 ALESSANDRO FESTI E DANIELA MASCOTTO Pag: 1 QUADRO NORMATIVO Decorrenza: con circolare 29.12.2006, n. 37/E l Agenzia delle Entrate ha specificato

Dettagli

APPROFONDIMENTO SULLA CIRCOLARE 16/2012 DEL MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI DIREZIONE GENERALE PER L'ATTIVITA' ISPETTIVA

APPROFONDIMENTO SULLA CIRCOLARE 16/2012 DEL MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI DIREZIONE GENERALE PER L'ATTIVITA' ISPETTIVA APPROFONDIMENTO SULLA CIRCOLARE 16/2012 DEL MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI DIREZIONE GENERALE PER L'ATTIVITA' ISPETTIVA Lavoratore autonomo ed imprese individuali Ordine degli Ingegneri

Dettagli

Responsabilità giuridica dei soccorritori volontari

Responsabilità giuridica dei soccorritori volontari Responsabilità giuridica dei soccorritori volontari La Responsabilità Giuridica La responsabilità è l obbligo di rispondere delle conseguenze negative causate da un proprio comportamento, eventualmente

Dettagli

CorsI di PRODUZIONE EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE 1. PROCESSO EDILIZIO. prof.ing. Pietro Capone

CorsI di PRODUZIONE EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE 1. PROCESSO EDILIZIO. prof.ing. Pietro Capone CorsI di PRODUZIONE EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE 1. PROCESSO EDILIZIO prof.ing. Pietro Capone Procedure Programma Realizzazione Ricostruzione Demolizione Trasformazione Manutenzione

Dettagli

IL SISTEMA DI DELEGHE E PROCURE una tutela per la società e i suoi amministratori

IL SISTEMA DI DELEGHE E PROCURE una tutela per la società e i suoi amministratori IL SISTEMA DI DELEGHE E PROCURE una tutela per la società e i suoi amministratori Milano 18 novembre 2014 Deleghe e procure in materia di sicurezza sul lavoro A cura di: Patrizia Ronchi, Ufficio Legale

Dettagli

RETE FERROVIARIA ITALIANA S.p.A. DIREZIONE CLAUSOLA PENALE RELATIVA ALLA CONVENZIONE. n / di Rubrica Atti Privati della

RETE FERROVIARIA ITALIANA S.p.A. DIREZIONE CLAUSOLA PENALE RELATIVA ALLA CONVENZIONE. n / di Rubrica Atti Privati della RETE FERROVIARIA ITALIANA S.p.A. DIREZIONE SO CLAUSOLA PENALE RELATIVA ALLA CONVENZIONE n / di Rubrica Atti Privati della Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. Direzione Acquisti avente ad oggetto Progettazione

Dettagli

FIGURE ED ATTORI DEL PROCESSO EDILIZIO

FIGURE ED ATTORI DEL PROCESSO EDILIZIO FIGURE ED ATTORI DEL PROCESSO EDILIZIO CORSO DI COSTRUZIONI EDILI DEFINIZIONI DI PROCESSO EDILIZIO sequenza organizzata di fasi che portano dal rilevamento delle esigenze della Committenza - utenza di

Dettagli

SISTEMA DISCIPLINARE S.A.T. Servizi Ambientali Territoriali ART. 1 LEGGE 190/2012. Approvato dall Assemblea in data.

SISTEMA DISCIPLINARE S.A.T. Servizi Ambientali Territoriali ART. 1 LEGGE 190/2012. Approvato dall Assemblea in data. SERVIZI AMBIENTALI TERRITORIALI S.r.l. SOCIETA DI SERVIZI DEL COMUNE DI TREVIOLO SISTEMA DISCIPLINARE S.A.T. Servizi Ambientali Territoriali ART. 1 LEGGE 190/2012 Approvato dall Assemblea in data 25 gennaio

Dettagli

I LAVORI PUBBLICI: DALL INCARICO ALLA REALIZZAZIONE

I LAVORI PUBBLICI: DALL INCARICO ALLA REALIZZAZIONE ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA FORMAZIONE ALL ATTIVITA PROFESSIONALE DI INGEGNERE I LAVORI PUBBLICI: DALL INCARICO ALLA REALIZZAZIONE ITER PROCEDURALE COMMITTENTE CONFERIMENTO INCARICO

Dettagli

CORSO SEZIONE EDILE. Costo per i 5 Moduli e esame interno : 290,00 + Iva.

CORSO SEZIONE EDILE. Costo per i 5 Moduli e esame interno : 290,00 + Iva. CORSO SEZIONE EDILE Il corso si articola in: 5 moduli di formazione in aula per un totale di 38 ore: Primo modulo: Procedura giudiziale e stragiudiziale. (3 parti) N. 6+6+6 ore Costo 130,00 + Iva Secondo

Dettagli

IL PARERE DEL BROKER. MALASANITA o MALPRATICA?

IL PARERE DEL BROKER. MALASANITA o MALPRATICA? CORSO DI FORMAZIONE PER INTERMEDIARI ASSICURATIVI RISK MANAGER E INSURANCE MANAGER LE RESPONSABILITÀ DEI PROFESSIONISTI DELLA SANITÀ LA CONSULENZA TECNICA PER LA DIFESA DEL SANITARIO IL PARERE DEL BROKER

Dettagli

LA CONTRATTUALISTICA NEL SETTORE ALIMENTARE

LA CONTRATTUALISTICA NEL SETTORE ALIMENTARE LA CONTRATTUALISTICA NEL SETTORE ALIMENTARE Torino, 27.10.2011 Avv. Franco Vinai, Studio Avvocati per l Impresa, Torino Avv. Elena Maldera, Studio Avvocati per l Impresa, Torino I principali contratti

Dettagli

14 Lezione LE OBBLIGAZIONI PECUNIARIE GLI ARTT

14 Lezione LE OBBLIGAZIONI PECUNIARIE GLI ARTT GLI ARTT. 1277-1284 DISCIPLINANO LE OBBLIGAZIONI PECUNIARIE CHE SONO UN PARTICOLARE TIPO DI OBBLIGAZIONE GENERICA AVENTE AD OGGETTO IL PAGAMENTO DI UNA SOMMA DI DENARO PECUNIA IN LATINO SIGNIFICA MONETA

Dettagli

INDICE. pag. Presentazione seconda edizione... Presentazione precedente edizione... Introduzione... Indice generale...

INDICE. pag. Presentazione seconda edizione... Presentazione precedente edizione... Introduzione... Indice generale... INDICE Presentazione seconda edizione........................ Presentazione precedente edizione....................... Introduzione................................... Indice generale..................................

Dettagli

Illeciti, sanzioni edilizie, sanatoria

Illeciti, sanzioni edilizie, sanatoria Illeciti, sanzioni edilizie, sanatoria Parte prima Gli illeciti e le sanzioni I soggetti responsabili degli abusi Art. 29, dpr 380/2001 (TUE): titolare del permesso di costruire, committente, costruttore:

Dettagli

System Integration: Differenza con contratto di sviluppo software: non è limitato ad un oggetto definito.

System Integration: Differenza con contratto di sviluppo software: non è limitato ad un oggetto definito. organizzato da System Integration: Differenza con contratto di sviluppo software: non è limitato ad un oggetto definito. Il fornitore, infatti, si impegna a fornire un sistema integrato, pronto all uso,

Dettagli

Il sottoscritto (cognome) (nome) (codice fiscale) nato a (luogo) (prov.) (data) residente a. (prov.) (indirizzo)

Il sottoscritto (cognome) (nome) (codice fiscale) nato a (luogo) (prov.) (data) residente a. (prov.) (indirizzo) OGGETTO: RICHIESTA ISCRIZIONE ALBO PROFESSIONISTI AL COMUNE DI ESTE Il sottoscritto (cognome) (nome) (codice fiscale) nato a (luogo) (prov.) (data) residente a (prov.) (indirizzo) Recapiti (telefono) (fax)

Dettagli

ORGANISMO DI MEDIAZIONE FORENSE DI LUCCA

ORGANISMO DI MEDIAZIONE FORENSE DI LUCCA CODICE ETICO Premessa Il Codice etico dell Organismo è una carta dei diritti e doveri morali tesa alla definizione delle responsabilità etico-sociali di ogni partecipante alla sua organizzazione e al suo

Dettagli

Università La Sapienza di Roma

Università La Sapienza di Roma Università La Sapienza di Roma La responsabilità dello Stato per violazione del diritto europeo. Accertamento e processo Prof.ssa Rossella Miceli La responsabilità conseguente alle violazioni di norme

Dettagli

Modello di Organizzazione e Gestione Il Sistema Disciplinare. S.C.M. Consultino S.r.l.

Modello di Organizzazione e Gestione Il Sistema Disciplinare. S.C.M. Consultino S.r.l. Modello di Organizzazione e Gestione Il Sistema Disciplinare INDICE 1. IL SISTEMA DISCIPLINARE...2 2. LE VIOLAZIONI DEL MODELLO...3 3. LE SANZIONI. GENERALITÀ...4 3.1 MISURE NEI CONFRONTI DEI SOGGETTI

Dettagli

LA CONSEGNA DEI LAVORI. Processo verbale di consegna dei lavori Processo verbale presa in consegna anticipata

LA CONSEGNA DEI LAVORI. Processo verbale di consegna dei lavori Processo verbale presa in consegna anticipata LA CONSEGNA DEI LAVORI Allegato 8. Allegato 9. Allegato 10. Processo verbale di consegna dei lavori Processo verbale presa in consegna anticipata Ordine di servizio Allegato 8 Descrizione: L allegato riporta

Dettagli

IL PROCEDIMENTO SANZIONATORIO

IL PROCEDIMENTO SANZIONATORIO SOMMARIO Introduzione... XV PARTE PRIMA LAVIGILANZA CAPITOLO 1 ISOGGETTI di NICOLA CENTOFANTI 1. Il potere di vigilanza del comune... 3 1.1. I poteri di vigilanza del dirigente o del responsabile del procedimento...

Dettagli

La responsabilità infermieristica nelle lesioni Dott. A. Zagari. Dr A. Zagari -

La responsabilità infermieristica nelle lesioni Dott. A. Zagari. Dr A. Zagari - La responsabilità infermieristica nelle lesioni Dott. A. Zagari L infermiere Decreto 14 settembre 1994, n. 739 G.U. 9 gennaio 1995, n. 6 L infermiere è l operatore sanitario che, in possesso del diploma

Dettagli

C O M U N E DI A R E Z Z O CONVENZIONE PER CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE PER INDAGINE E SORVEGLIANZA ARCHEOLOGICA PREVENTIVI ALLA

C O M U N E DI A R E Z Z O CONVENZIONE PER CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE PER INDAGINE E SORVEGLIANZA ARCHEOLOGICA PREVENTIVI ALLA Repertorio n. C O M U N E DI A R E Z Z O CONVENZIONE PER CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE PER INDAGINE E SORVEGLIANZA ARCHEOLOGICA PREVENTIVI ALLA REDAZIONE DEL PROGETTO DEFINITIVO DEI LAVORI DI

Dettagli

COMUNE DI ASTI 1ª AREA AMMINISTRAZIONE E SERVIZI AI CITTADINI. Settore Appalti CODICE ETICO DEGLI APPALTI E DEI CONTRATTI COMUNALI

COMUNE DI ASTI 1ª AREA AMMINISTRAZIONE E SERVIZI AI CITTADINI. Settore Appalti CODICE ETICO DEGLI APPALTI E DEI CONTRATTI COMUNALI COMUNE DI ASTI 1ª AREA AMMINISTRAZIONE E SERVIZI AI CITTADINI Settore Appalti CODICE ETICO DEGLI APPALTI E DEI CONTRATTI COMUNALI INDICE PARTE I Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Disposizioni generali

Dettagli

La responsabilità civile professionale e l adeguatezza della risposta assicurativa

La responsabilità civile professionale e l adeguatezza della risposta assicurativa La responsabilità civile professionale e l adeguatezza della risposta assicurativa Relatore: Lucio Berno Materiale ad esclusivo uso didattico. Per l intermediazione va fatto riferimento alla documentazione

Dettagli

La responsabilità civile del medico: cosa cambia

La responsabilità civile del medico: cosa cambia CHE COS È UN INTERESSE LEGITTIMO? Ordine provinciale dei medici chirurghi e degli odontoiatri di Modena Modena, 16 settembre 2017 La responsabilità civile del medico: cosa cambia Avv. Giorgio Fregni www.fregni.it

Dettagli

Condominio e danni da cose in custodia. Dimostrato il nesso causale l obbligazione risulta solidale.

Condominio e danni da cose in custodia. Dimostrato il nesso causale l obbligazione risulta solidale. Condominio e danni da cose in custodia. Dimostrato il nesso causale l obbligazione risulta solidale. Autore: Accoti Paolo - Trebisacce (CS) In: Diritti e doveri, Diritto civile e commerciale Sul Condominio

Dettagli

GUIDA AI CONCETTI CHIAVE

GUIDA AI CONCETTI CHIAVE GRUPPO RESPONSABILITA PROFESSIONALE CONTESTAZIONI DISCIPLINARI PROVVEDIMENTI GIUDIZIARI GUIDA AI CONCETTI CHIAVE Una pubblicazione First Cisl Gruppo Cariparma Crédit Agricole RESPONSABILITA' PROFESSIONALE,

Dettagli

Libertà e diritti dei cittadini

Libertà e diritti dei cittadini Libertà e diritti dei cittadini Aspetti giuridici della vita quotidiana dal condominio a internet Fondazione Università Popolare di Torino, 14 Febbraio 2013 Avv. Alessia Boario Avv. Daniele Beneventi 1

Dettagli

S T U D I O M I S U R A C A, A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i S t u d i o l e g a l e / L a w F i r m

S T U D I O M I S U R A C A, A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i S t u d i o l e g a l e / L a w F i r m . SPAGNA TUTELA DEL CONSUMATORE IN SPAGNA di Avv. Francesco Misuraca www.smaf-legal.com Premessa Le garanzie nella vendita al consumatore sono disciplinate dalla legge 23/2003, del 10 luglio 2003 e sono

Dettagli

Responsabilità Civile

Responsabilità Civile Fabio Bravo Professore Aggregato di Diritto Privato presso l Università di Bologna Responsabilità Civile Fatti illeciti Funzioni della RC Criteri di imputazione La struttura dell illecito aquiliano ex

Dettagli

DIRITTO PRIVATO DIRITTO PRIVATO. Anno accademico 2014/2015 II semestre. Prof. Raffaele Tuccillo

DIRITTO PRIVATO DIRITTO PRIVATO. Anno accademico 2014/2015 II semestre. Prof. Raffaele Tuccillo DIRITTO PRIVATO DIRITTO PRIVATO Prof. Raffaele Tuccillo Anno accademico 2014/2015 II semestre Le altre fonti delle obbligazioni RESPONSABILITÀ EXTRACONTRATTUALE LE ALTRE FONTI DELLE OBBLIGAZIONI Responsabilità

Dettagli

Art. 1 Sicurezza delle cure in sanità

Art. 1 Sicurezza delle cure in sanità Art. 1 Sicurezza delle cure in sanità 1. La sicurezza delle cure è parte costitutiva del diritto alla salute ed è perseguita nell interesse dell individuo e della collettività. 2. La sicurezza delle cure

Dettagli

Il pagamento dell'indebito

Il pagamento dell'indebito Il pagamento dell'indebito Autore: Concas Alessandra In: Diritto civile e commerciale Nell'ordinamento italiano si definisce pagamento dell'indebito "l'esecuzione di una prestazione non dovuta". Si distingue

Dettagli