2.1. Amministrazioni alle quali è rivolta la proposta Profilo dei destinatari e requisiti di ammissione dei partecipanti

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2.1. Amministrazioni alle quali è rivolta la proposta. 2.2. Profilo dei destinatari e requisiti di ammissione dei partecipanti"

Transcript

1

2

3 2. DESTINATARI DEL MASTER 2.1. Amministrazioni alle quali è rivolta la proposta Il Master è rivolto alle Amministrazioni dello Stato, anche a ordinamento autonomo, agli Enti pubblici non economici, alle Regioni. La scelta di prevedere la partecipazione dei responsabili di Uffici stampa delle Amministrazioni dello Stato, degli Enti pubblici non economici e delle Regioni nasce dalla considerazione che lo scambio di esperienze tra dirigenti e funzionari di amministrazioni diverse per tipologia e per settore di attività può essere fattore di crescita professionale per i partecipanti e di successo per l iniziativa Profilo dei destinatari e requisiti di ammissione dei partecipanti Il corso è rivolto a 25 dirigenti o funzionari responsabili degli Uffici stampa o uffici assimilati che si occupino prevalentemente dei rapporti con la stampa o che svolgano anche, tra le altre, l attività di raccordo tra l amministrazione e i media. Possono iscriversi anche coloro che risultano già iscritti all Ordine dei giornalisti. Il titolo di studio richiesto è la laurea ovvero una esperienza, almeno quadriennale, di responsabile di ufficio stampa o assimilati. Non è previsto nessun requisito specifico relativo all anzianità di servizio Modalità di iscrizione Per ciascun candidato le domande di partecipazione devono essere redatte secondo il modello riportato in appendice al presente documento ed integrate dal curriculum personale. Le domande di partecipazione devono essere trasmesse dagli Uffici competenti per la formazione di ciascuna Amministrazione, alla: SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Servizio per la Formazione Avanzata, per i Progetti Speciali e per il Controllo Strategico Via dei Robilant, ROMA Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato al 5 settembre

4 3. COORDINAMENTO,DIDATTICA ED ORGANIZZAZIONE DEL MASTER 3.1. Direzione scientifica del Master La direzione scientifica del Master è affidata, per la SSPA, al Prof. Stefano Sepe ed al Dott. Alberto Gentili, e, per l Ordine dei giornalisti, al Dott. Domenico Falco e al Dott. Vittorio Roidi Organizzazione e comitato di gestione Il coordinamento operativo, le attività organizzative e il collegamento con i Ministeri e le singole Amministrazioni partecipanti è assicurato da un Comitato di gestione congiunto, operante presso la SSPA Articolazione L attività didattica del Master è articolata come segue: Ore totali di Master: 205, suddivise in: - 15 Moduli per complessive 107 ore di lezione - 7 Laboratori per complessive 98 ore di attività pratica totale ore didattica (lezioni + laboratorio): 205 In dipendenza delle esigenze della classe di partecipanti, potranno essere, inoltre, previste altre attività di approfondimento, a completamento di quella più strettamente didattica, quali visite, incontri, eventi, seminari. 7

5 3.4. Programma Modulo 1 (3h): L Attività giornalistica nel sistema italiano - Il panorama complessivo del giornalismo - Le leggi che, in Italia, regolano il sistema del giornalismo (legge sulla stampa del '48, legge del '63 che ha istituito l'ordine professionale ecc) - Raffronti con altri paesi - Questioni costituzionali - Concezioni etiche Modulo 2 (4h): Storia del giornalismo - Cenni sull'evoluzione delle aziende editrici di giornali, sulla nascita e lo sviluppo del sistema radiotelevisivo, sulle difficoltà del mercato, sulle invenzioni tecnologiche che hanno cambiato profondamente il panorama dell'informazione nel nostro Paese. Modulo 3 (3h): Storia della comunicazione di massa - Teorie e studi che hanno approfondito l'uso degli strumenti di comunicazione - In che modo la società ha subìto o sfruttato le nuove tecnologie - La globalizzazione della notizia rende l'individuo più cosciente e maturo, ma quanti restano esclusi dalle informazioni? - In che modo la comunicazione digitale può manipolare le coscienze? Modulo 4 (7+3 h) : La comunicazione pubblica - Comunicazione istituzionale, comunicazione politica, comunicazione sociale - Il rapporto tra comunicazione istituzionale e riforma delle pubbliche amministrazione - Dall organizzazione burocratica all amministrazione condivisa - Forme, strumenti e modalità della comunicazione pubblica (funzioni e strutture) Modulo 5 (4h) : L ordinamento dell attività giornalistica - L'articolo 21 della Costituzione e la legge del 1963 che ha istituito l'albo dei giornalisti - Professionisti, pubblicisti, free lance - Le modalità previste per l'accesso all'albo - Il raffronto con gli altri paesi - I progetti di riforma - Il contratto di lavoro e gli organismi di categoria 8

6 Modulo 6 (4 + 3h) : Etica e deontologia - La concezione alla base del giornalismo - Quarto potere o cane da guardia? - Le norme della deontologia: l'articolo 2 della legge n. 69, la Carta di Treviso, il Carta dei doveri, il codice deontologico previsto dalla legge del 1996 sulla privacy - Il procedimento disciplinare e le sanzioni - L etica del pubblico funzionario - Etica e responsabilità Modulo 7 (4+3 h) : Ordinamento della comunicazione pubblica - La disciplina della comunicazione istituzionale: quadro normativo - Trasparenza dell attività amministrativa, diritto all informazione e tutela della riservatezza - La legge quadro sulla comunicazione istituzionale n.150/ Il regolamento e la direttiva del febbraio I problemi aperti - La definizione delle figure professionali Modulo 8: (7 h) La carta stampata - Gutenberg appare lontano: strumenti nuovi e antiche tecniche - Nascita e morte delle testate di carta - Organizzazione del lavoro redazionale - Dipendenza dalla pubblicità e caratteristiche del mercato - Concorrenza con la tv e con gli altri mezzi di comunicazione di massa - Sviluppo dei quotidiani gratuiti Modulo 9 (7+3h): Il sistema radiotelevisivo - Le diverse tappe dello sviluppo della comunicazione che si propaga attraverso l'etere e, oggi, per mezzo dei cavi, della banda larga e in genere degli strumenti digitali - Le leggi che regolano le trasmissioni radiofoniche e televisive - Monopolio e oligopolio della notizia - La tecnica del giornale radio e quella del telegiornale Modulo 10 (7+3 h): Agenzie e fonti di informazione - Il rapporto fra il giornalista e la sua fonte - Il controllo della notizia e la responsabilità individuale - Agenzie di stampa e loro evoluzione - Pluralità delle fonti nel quadro di un'informazione più libera e veritiera 9

7 Modulo 11 (10+4h) : L Ufficio Stampa - Organizzazione di un ufficio stampa: strumenti tecnici e soluzioni operative - Attività e tipologie di prodotti - Le figure professionali dell ufficio stampa: l addetto stampa, il portavoce e il capoufficio stampa - I compiti dell ufficio stampa alla luce della nuova legge sull attività di informazione e comunicazione delle pubbliche amministrazioni - La collocazione dell ufficio stampa nell ambito dell organizzazione interna dell ente Modulo 12 (4+3 h) : Comunicazione e organizzazione, la comunicazione interna - Comunicazione interna e comunicazione organizzativa: il rapporto tra organizzazione e comunicazione - I flussi di comunicazione all interno dell organizzazione - Banche dati e intranet: aspetti organizzativi - Il marketing interno - La qualità totale applicata alle amministrazioni pubbliche - Le tecniche di benchmarking Modulo 13 (4+3h) La semplificazione del linguaggio amministrativo - Oscurità delle leggi e oscurità del linguaggio amministrativo - I tentativi di semplificazione - Linee guida per la semplificazione: ipotesi e proposte Modulo 14 (4+3 h) : Comunicazione pubblicitaria e marketing pubblico - Le dinamiche del mercato e le strategie dell ascolto - La customer satisfaction come fattore di qualità del servizio - Le carte dei servizi - La comunicazione pubblicitaria: il quadro normativo nel settore pubblico - Scelta dei mezzi, costruzione del messaggio e valutazione dei risultati Modulo 15 (7 h) : Internet e la comunicazione on line - Lo sviluppo delle reti informatiche e le nuove prospettive per il settore pubblico - La comunicazione integrata ed il coordinamento delle diverse forme di attività di informazione e comunicazione - La comunicazione pubblica attraverso internet - La P.A. sul web: comunicazione, informazione, servizi, partecipazione 10

8 LABORATORI ore totali 98 Le attività di laboratorio comprenderanno sia l approfondimento delle modalità più opportune e valide in una struttura che mira a rendere pubbliche le attività dell amministrazione, sia le tecniche organizzative e operative messe in atto da grandi strutture di uffici pubblici e privati. Inoltre, 14 ore saranno dedicate alla discussione sulla predisposizione delle relazioni finali. 1 Scrittura giornalistica (4 volte 3h) 2 Titoli (2 volte 3h) 3 La semplificazione del linguaggio amministrativo (3 volte 3h) 4 La scrittura nell ufficio stampa (4 volte 4h) 5 La rassegna stampa (2 volte 3h) 6 La scrittura on-line (4 volte 3h) 7 Analisi degli strumenti (3 volte 3h) 8 Parlare in pubblico (4 volte - 4h ciascuna) 11

9 ALTRE ATTIVITA Oltre le attività d aula e i laboratori saranno svolte anche attività di approfondimento i cui argomenti verranno determinati in base alle esigenze che via via emergeranno dalla classe. Si potranno prevedere seminari, incontri, eventi e visite presso vari organi di informazione Sede del master Le attività d aula previste dal Master si svolgeranno presso la Sede di Roma della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, sita in via dei Robilant,

10 3.6. Calendario ANNO sett 21 sett saluti del direttoreteam building MODULO 2 F MODULO 1 F MODULO 3 F 04-ott 05-ott MODULO MODULO LABORATORIO MODULO 4 F 18-ott 19-ott MODULO 5 F MODULO LABORATORIO 1 II appunt MODULO 6 F 20 ott LABORATORIO 1 III appunt. 02-nov 03-nov MODULO MODULO MODULO 7 F LABORATORIO 1 IV appunt. F 15-nov 16-nov MODULO 8 F MODULO LABORATORIO 2 I appunt LABORATORIO 2 app.f 17-nov MODULO 9 29-nov 30-nov MODULO MODULO LABORATORIO 7 I appunt MODULO 10 F 1 dic MODULO 9 F 13-dic 14-dic MODULO MODULO LABORATORIO 7 II appunt LABORATORIO 7 III appunt. F 13

11 ANNO gen 11-gen MODULO MODULO MODULO 11 F MODULO 12 F 24-gen 25-gen MODULO MODULO 13 F LABORATORIO 3 I appunt LABORATORIO 3 II appunt. 26-gen LABORATORIO 3 F 07-feb 08-feb MODULO LABORATORIO 4 I appunt MODULO 14 F MODULO feb LABORATORIO 5 I appunt. 21-feb 22-feb MODULO 15 F LABORATORIO 5 II appunt.f LABORATORIO 4 II appunt. LABORATORIO 6 I appunt. 07-mar mar 08-mar LABORATORIO 4 III appunt LABORATORIO 4 F LABORATORIO 6 II LABORATORIO 6 III appunt appunt LABORATORIO 8 21-mar 22-mar LABORATORIO LABORATORIO LABORATORIO laboratorio 8 F 23-mar LABORATORIO 6 F IV appuntamento 14

12 Scheda di Iscrizione 15

13 Domanda di partecipazione al : Master in comunicazione, informazione e rapporti con i media si prega di compilare in stampatello SEZ. 1 - Informazioni generali NOME: COGNOME: LAUREA IN: CONSEGUITA NELL ANNO ACCADEMICO: PRESSO L UNIVERSITÀ: ALTRI TITOLI CULTURALI E DI SERVIZIO COERENTI CON GLI OBIETTIVI DEL MASTER: 1) 2) 3) AMMINISTRAZIONE DI APPARTENENZA: MINISTERO UFFICIO: REGIONE ENTE PUBBLICO ALTRA UFFICIO: UFFICIO: UFFICIO: INDIRIZZO UFFICIO: VIA N C.A.P. CITTÀ PR TELEFONO: FAX: E -MAIL: QUALIFICA: DIRIGENTE FUNZIONARIO ISCRIZIONE ORDINE DEI GIORNALISTI 16

14 SEZ. 2- Informazioni sull attività svolta QUADRO A N.B. Se non lavora in un Ufficio Stampa passi direttamente al quadro B LAVORA NELL UFFICIO STAMPA IN POSIZIONE DI: responsabile responsabile facente DA QUANTO TEMPO: CONSISTENZA DI PERSONALE DELL UFFICIO: QUADRO B N.B. Rispondere solo nel caso in cui non si è compilato il quadro A E responsabile di un Ufficio assimilato all Ufficio stampa (cura i rapporti con la stampa e ha tra le attività il raccordo tra la propria Amministrazione e i Media). SI NO DENOMINAZIONE UFFICIO: SE SI DA QUANTO TEMPO: CONSISTENZA DI PERSONALE DELL UFFICIO: funzioni attualmente svolte: 1) 2) 3) 17

15 SEZ. 3 - Motivi di interesse per il Master COSA SI ASPETTA DAL MASTER 1. ACQUISIRE CONOSCENZE DI BASE (SPECIFICARE SU QUALI ARGOMENTI) A) B) C) 2. APPROFONDIRE CONOSCENZE GIÀ POSSEDUTE ( SPECIFICARE SU QUALI ARGOMENTI) A) B) C) 3.ALTRO (SPECIFICARE): MOTIVI DI INTERESSE PER IL MASTER: A) B) C) DATA FIRMA SI ALLEGA CURRICULUM 18

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR MASTER 2013 Tecnologie digitali e metodologie sullo spettacolo direttore scientifico da Antonella Ottai Il Centro Teatro Ateneo, insieme con il Dipartimento

Dettagli

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO BANDO DI CONCORSO Ottobre 2009 Ottobre 2010 Art. 1 Istituzione master Presso la Facoltà di Economia dell Università di Pisa è istituito, ai sensi dell art. 4 dello Statuto, e attivato per l anno accademico

Dettagli

Telefono 06 6766 7456/2362 cellulare 349 1519551 Fax 06 6766 7328 E-mail r.capparella@cittametropolitanaroma.gov.it

Telefono 06 6766 7456/2362 cellulare 349 1519551 Fax 06 6766 7328 E-mail r.capparella@cittametropolitanaroma.gov.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPARELLA Roberto Telefono 06 6766 7456/2362 cellulare 349 1519551 Fax 06 6766 7328 E-mail r.capparella@cittametropolitanaroma.gov.it

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO COREP ORDINE NAZIONALE DEI GIORNALISTI ORDINE DEI GIORNALISTI DEL PIEMONTE BANDO DI SELEZIONE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO COREP ORDINE NAZIONALE DEI GIORNALISTI ORDINE DEI GIORNALISTI DEL PIEMONTE BANDO DI SELEZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO COREP ORDINE NAZIONALE DEI GIORNALISTI ORDINE DEI GIORNALISTI DEL PIEMONTE BANDO DI SELEZIONE per l'ammissione di 20 allievi per il biennio 2012/2014 al Master in Giornalismo

Dettagli

Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO

Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Avviso 3 Bando corso corecom native adversiting e brand journalism 13CON15 BANDO PER L AMMISSIONE A 30 POSTI AL CORSO NATIVE ADVERTISING E BRAND

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Prot.N 855 DEL 15.09.2015

AVVISO PUBBLICO Prot.N 855 DEL 15.09.2015 AVVISO PUBBLICO Prot.N 855 DEL 15.09.2015 VISTO il D.M. del 21 maggio1998, n. 242, recante il regolamento per la disciplina dei professori a contratto; VISTO il Regolamento di Ateneo per il conferimento

Dettagli

DOCENTE: Sara Fiorucci TITOLO DELL INSEGNAMENTO: Diritto dell informazione CFU: 6 SSD: IUS/05 ANNO ACCADEMICO: 2014/2015

DOCENTE: Sara Fiorucci TITOLO DELL INSEGNAMENTO: Diritto dell informazione CFU: 6 SSD: IUS/05 ANNO ACCADEMICO: 2014/2015 DOCENTE: Sara Fiorucci TITOLO DELL INSEGNAMENTO: Diritto dell informazione CFU: 6 SSD: IUS/05 ANNO ACCADEMICO: 2014/2015 CORSO DI LAUREA: Tecnologie e gestione dell informazione SEMESTRE: Secondo semestre

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI. (Master PreviCasse)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI. (Master PreviCasse) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI (Master PreviCasse) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico

Dettagli

GIORNALISMO, Tecniche e Strumenti per l Informazione

GIORNALISMO, Tecniche e Strumenti per l Informazione GIORNALISMO, Tecniche e Strumenti per l Informazione I edizione 2004-2006 Guida al Percorso Formativo Guida aggiornata al 28/09/2004 COREP - Consorzio per la Ricerca e l Educazione Permanente - è nato

Dettagli

I Edizione GIORNALISMO AMBIENTALE

I Edizione GIORNALISMO AMBIENTALE Corso di perfezionamento anno accademico 2015 2016 I Edizione GIORNALISMO AMBIENTALE direzione: massimiliano pontillo Comitato scientifico: alfonso Cauteruccio - presidente Greenaccord; Gennaro iasevoli

Dettagli

Diritto dell Unione Europea e delle migrazioni

Diritto dell Unione Europea e delle migrazioni Master biennale di II livello Diritto dell Unione Europea e delle migrazioni (In sigla PLMA08) (1500 ore - 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 1 Titolo DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA E DELLLE MIGRAZIONI

Dettagli

Master in Critica Giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2012/2013

Master in Critica Giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2012/2013 Art. 1 Master in Critica Giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2012/2013 Per l anno accademico 2012/2013, è istituito, presso l Accademia Nazionale d Arte Drammatica Silvio D Amico, il Master

Dettagli

"Professione Reporter Dal taccuino alla videointervista. Il new journalism al tempo di Facebook, Twitter e il mondo social

Professione Reporter Dal taccuino alla videointervista. Il new journalism al tempo di Facebook, Twitter e il mondo social In partnership con Master di I livello In "Professione Reporter Dal taccuino alla videointervista. Il new journalism al tempo di Facebook, Twitter e il mondo social (1500 h 60 cfu) Anno Accademico 2015/2016

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA

IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA Master Universitario annuale di II livello in IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA (1.500 ore 60 Crediti Formativi Universitari) Anno Accademico 2014/2015 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI DEL

Dettagli

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino. Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino. Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum DIALOGO INTERRELIGIOSO DIDATTICA E METODOLOGIA DELLE RELIGIONI Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum Venezia

Dettagli

Alunni classi quarte Servizi Commerciali

Alunni classi quarte Servizi Commerciali UNITA DI APPRENDIMENTO 1bis Istruzione professionale: Indirizzo Servizi Commerciali Denominazione Gestione informatica dell Azienda, marketing on line e web marketing Utenti destinatari Alunni classi quarte

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia Facoltà di Economia Anno Accademico

Dettagli

Master in critica giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2010/2011

Master in critica giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2010/2011 Art. 1 Master in critica giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2010/2011 Per l anno accademico 2010/2011, è istituito, presso l Accademia Nazionale d Arte Drammatica Silvio D Amico, il master

Dettagli

COMUNICAZIONE PER L INNOVAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

COMUNICAZIONE PER L INNOVAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE COMUNICAZIONE PER L INNOVAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Corso di Alta Formazione - Pubblica Amministrazione, Sanità e No Profit Premessa E comprovato che in ogni organizzazione la formazione riveste

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO PUBLIC AFFAIRS, LOBBYING E DIRITTO PARLAMENTARE (MPA)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO PUBLIC AFFAIRS, LOBBYING E DIRITTO PARLAMENTARE (MPA) MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2015 2016 VI Edizione PUBLIC AFFAIRS, LOBBYING E DIRITTO PARLAMENTARE (MPA) In convenzione con DIREZIONE E COMITATO SCIENTIFICO DIRETTORE: Prof. Angelo

Dettagli

Coltiva la tua Passione

Coltiva la tua Passione Coltiva la tua Passione www.harim.it harim biennale web design BIENNALE WEB DESIGN Il corso biennale di Web Design mira a formare professionisti esperti in web business, capaci di coniugare esigenze di

Dettagli

I Edizione SECURITY MANAGER

I Edizione SECURITY MANAGER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014-2015 I Edizione SECURITY MANAGER Il Master è organizzato dall Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas DIRETTORE:

Dettagli

Master biennale di II livello Diritto e Processo Tributario

Master biennale di II livello Diritto e Processo Tributario Master biennale di II livello Diritto e Processo Tributario (MAF-46 I edizione) (1500 ore - 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 2015/2016 1 Titolo DIRITTO E PROCESSO TRIBUTARIO Direttore Prof.ssa Livia Salvini

Dettagli

Corso di Aggiornamento Professionale Parlare in pubblico. Comunicare, insegnare, apprendere con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM)

Corso di Aggiornamento Professionale Parlare in pubblico. Comunicare, insegnare, apprendere con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) IL CORSO Il Corso di Formazione e Aggiornamento professionale "Parlare in pubblico" è organizzato dal Communication Strategies Lab, del Dipartimento di Scienze dell'educazione e dei processi culturali

Dettagli

DIRITTI UMANI E PUBBLICI POTERI

DIRITTI UMANI E PUBBLICI POTERI CORSO DI PERFEZIONAMENTO DIRITTI UMANI E PUBBLICI POTERI LA TUTELA NON GIURISDIZIONALE DEI DIRITTI DELLA PERSONA NEI CONFRONTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Sede amministrativa/organizzativa del corso:

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI PRESTAZIONE PROFESSIONALE IN QUALITA DI ADDETTO STAMPA E RELAZIONI ESTERNE IL DIRIGENTE

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI PRESTAZIONE PROFESSIONALE IN QUALITA DI ADDETTO STAMPA E RELAZIONI ESTERNE IL DIRIGENTE Scadenza ore 12:00 del 12/11/2013 AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI PRESTAZIONE PROFESSIONALE IN QUALITA DI ADDETTO STAMPA E RELAZIONI ESTERNE IL DIRIGENTE Ai sensi di quanto previsto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI ANNO ACCADEMICO 2011/2012 BANDO PER L AMMISSIONE AL CORSO DI PERFEZIONAMENTO in SCIENZE DELLE INVESTIGAZIONI PRIVATE E DELLA SICUREZZA SIPS Direttore - Prof. Giorgio Spangher 1 Finalità Il Corso di Perfezionamento

Dettagli

ACCADEMIA NAZIONALE D ARTE DRAMMATICA SILVIO D AMICO

ACCADEMIA NAZIONALE D ARTE DRAMMATICA SILVIO D AMICO MASTER IN CRITICA GIORNALISTICA (Teatro, Cinema, Televisione, Musica) 5 Edizione - A.A. 2009/2010 BANDO PUBBLICO Art. 1 Per l anno accademico 2009/2010, il Ministero dell Istruzione, dell Università e

Dettagli

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino Venezia Anno accademico 2014-2015

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino Venezia Anno accademico 2014-2015 TEOLOGIA ECUMENICA RIFORMA DELLA CHIESA E CONVERSIONE Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino Venezia Anno accademico 2014-2015 1 ISTITUZIONE L Istituto di Studi

Dettagli

MASTER di II Livello. Diritto dell Unione Europea. 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF49

MASTER di II Livello. Diritto dell Unione Europea. 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF49 MASTER di II Livello Diritto dell Unione Europea 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF49 Pagina 1/5 Titolo Diritto dell Unione Europea Edizione 2ª EDIZIONE Area ACCADEMIA

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015 Indicazioni

Dettagli

Percorso formativo rivolto al personale dell Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia appartenente all Area II

Percorso formativo rivolto al personale dell Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia appartenente all Area II Percorso formativo rivolto al personale dell Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia appartenente all Area II 1. Premesse Lo scenario di riferimento Il profondo mutamento del panorama normativo posto

Dettagli

Master di II livello Diritto e Processo Tributario

Master di II livello Diritto e Processo Tributario Master di II livello Diritto e Processo Tributario (MAF-16) (1500 ore - 60 CFU) Anno Accademico 2012/2013 1 Titolo DIRITTO E PROCESSO TRIBUTARIO Direttore Prof.ssa Livia Salvini (Professore Ordinario di

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Corso di formazione avanzata L ADDETTO STAMPA NELL ERA CROSSMEDIALE Programma formativo 2012 Indice 1. Obiettivi 2.

Dettagli

Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT. Dai il via al tuo futuro

Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT. Dai il via al tuo futuro Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT Dai il via al tuo futuro ACCENDI NUOVE OPPORTUNITÀ Il tuo futuro parte adesso. Perché il mondo delle telecomunicazioni è il futuro. E Telecom Italia

Dettagli

MASTER DI PRIMO LIVELLO IN

MASTER DI PRIMO LIVELLO IN Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca AFAM - Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica ACCADEMIA NAZIONALE d ARTE DRAMMATICA SILVIO d AMICO Via Bellini, n. 16-00198 Roma MASTER

Dettagli

(Marketing & Comunicazione d Impresa)

(Marketing & Comunicazione d Impresa) EXECUTIVE MASTER in COMUNIC@ZIONE INTEGRATA 6 a Ed. (Marketing & Comunicazione d Impresa) 10 Ottobre 2009-22 Febbraio 2010 Premessa La globalizzazione dei mercati, la competizione e l internazionalizzazione,

Dettagli

Tutor disciplinare, settore disciplinare Storico Politico Sociale

Tutor disciplinare, settore disciplinare Storico Politico Sociale Curriculum Vitae Europass Informazioni personali ERSILIA CROBE Mail ersilia.crobe@unitelma.it Cittadinanza ITALIANA Sesso F Esperianza professionale Novembre 2014 - in corso Corso Phd student Dottorato

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015

Dettagli

Master di II livello Diritto e Processo Tributario

Master di II livello Diritto e Processo Tributario Master di II livello Diritto e Processo Tributario (MA-117) (1500 ore - 60 CFU) Anno Accademico 2012/2013 1 Titolo DIRITTO E PROCESSO TRIBUTARIO Direttore Prof.ssa Livia Salvini (Professore Ordinario di

Dettagli

MASTER IN ECONOMIA DEI TRIBUTI. Dipartimento delle Scienze Economiche

MASTER IN ECONOMIA DEI TRIBUTI. Dipartimento delle Scienze Economiche Bando di ammissione al MASTER IN ECONOMIA DEI TRIBUTI SSEF Sede di Milano Anno 2009 Dipartimento delle Scienze Economiche Art. 1 Corso e posti La Scuola Superiore dell Economia e delle Finanze Ezio Vanoni

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia Facoltà di Economia Anno Accademico

Dettagli

NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO

NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO Corso annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (Legge 19/11/1990 n. 341 art. 6, co. 2, lett. C ) in NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO (500 ore 20 Crediti Formativi Universitari) Anno

Dettagli

MASTER DI PRIMO LIVELLO IN

MASTER DI PRIMO LIVELLO IN Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca AFAM - Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica ACCADEMIA NAZIONALE d ARTE DRAMMATICA SILVIO d AMICO Via Bellini, n. 16-00198 Roma MASTER

Dettagli

Management delle aziende sanitarie

Management delle aziende sanitarie ANNO ACCADEMICO 2009-2010 BANDO DI CONCORSO Hsfhjgh.jvn.xcbvmn-lòkjbfdgjwà

Dettagli

Una carta vincente per il tuo futuro professionale RICERCA & INNOVAZIONE NEL SETTORE TESSILE TECNICO PER L INNOVAZIONE TESSILE MULTISETTORIALE

Una carta vincente per il tuo futuro professionale RICERCA & INNOVAZIONE NEL SETTORE TESSILE TECNICO PER L INNOVAZIONE TESSILE MULTISETTORIALE Progetto RESET Ricerca e Sviluppo nel Tessile del Futuro (Progetto finanziato dalla Regione Lombardia e dal Fondo Sociale Europeo nell ambito dell avviso pubblico per la realizzazione dell iniziativa Lombardia

Dettagli

PIANO FORMATIVO DEL MASTER PER LA FORMAZIONE DI MANAGER DELLE RISORSE ARTISTICHE E CULTURALI

PIANO FORMATIVO DEL MASTER PER LA FORMAZIONE DI MANAGER DELLE RISORSE ARTISTICHE E CULTURALI PIANO FORMATIVO DEL MASTER PER LA FORMAZIONE DI PRESSO L UNIVERSITÀ IULM LIBERA UNIVERSITÀ DI LINGUE E COMUNICAZIONE. La Fondazione Roma e la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM organizzano

Dettagli

RUOLO E COMPITI DEL DIRIGENTE NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

RUOLO E COMPITI DEL DIRIGENTE NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE Master Universitario annuale di II livello in RUOLO E COMPITI DEL DIRIGENTE NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE (1.500 ore 60 Crediti Formativi Universitari) Anno Accademico 2015/2016 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI

Dettagli

Curriculum vitae. Informazioni personali. Titoli di studio e professionali ed esperienze lavorative Titoli di studio

Curriculum vitae. Informazioni personali. Titoli di studio e professionali ed esperienze lavorative Titoli di studio Curriculum vitae Informazioni personali Nome Montanaro Raffaele Data di nascita 31/12/1973 Nazionalità Italiana Titoli di studio e professionali ed esperienze lavorative Titoli di studio 1992 Diploma di

Dettagli

MAPROVA MASTER UNIVERSITARIO IN PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE DI SISTEMI DI APPRENDIMENTO. Anno Accademico 2007-2008

MAPROVA MASTER UNIVERSITARIO IN PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE DI SISTEMI DI APPRENDIMENTO. Anno Accademico 2007-2008 MAPROVA MASTER UNIVERSITARIO IN PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE DI SISTEMI DI APPRENDIMENTO Spazio europeo dell apprendimento permanente e sistemi formativi locali Master universitario di primo livello Facoltà

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI MANAGEMENT E DIRITTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INNOVAZIONE E MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (Gestione Strategica, Valutazione

Dettagli

DIRIGENZA E MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

DIRIGENZA E MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE ANNO ACCADEMICO 2008/2009 MASTER ANNUALE II LIVELLO per il concorso di Dirigente Scolastico DIRIGENZA E MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE TITOLO Dirigenza e Management delle Istituzioni Scolastiche

Dettagli

BANDO N. 23/2015 Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale con contratto di collaborazione coordinata e continuativa.

BANDO N. 23/2015 Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale con contratto di collaborazione coordinata e continuativa. Prot. n. 436 del 05.08.2015 Class. VII/16 BANDO N. 23/2015 Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale con contratto di collaborazione coordinata e continuativa. IL DIRETTORE

Dettagli

MASTER di II Livello. Diritto e Processo Tributario. 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF46

MASTER di II Livello. Diritto e Processo Tributario. 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF46 MASTER di II Livello 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF46 Pagina 1/5 Titolo Edizione 2ª EDIZIONE Area ACCADEMIA FORENSE Categoria MASTER Livello II Livello Anno accademico

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. 4676/B1 Camponogara, 16 ottobre 2014 Ai Dirigenti Scolastici Istituti Comprensivi della Provincia di Venezia e relativi Albi All Albo on line dell Istituto Oggetto: bando di gara per il reclutamento

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56) a.a. 2015/16

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56) a.a. 2015/16 Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56) a.a. 2015/16 Obiettivi formativi Il Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico

Dettagli

FACOLTA SCIENZE POLITICHE UNIVERSITA DI SASSARI

FACOLTA SCIENZE POLITICHE UNIVERSITA DI SASSARI FACOLTA SCIENZE POLITICHE UNIVERSITA DI SASSARI Ragione Sociale MASTER BIENNALE IN GIORNALISMO Indirizzo PIAZZA UNIVERSITA 11 07100 SASSARI Telefono 079228945 Fax 079228966 E-mail labcom@uniss.it Rappresentante

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN COMUNICAZIONE GIORNALISTICA

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN COMUNICAZIONE GIORNALISTICA MEDIAWATCH Osservatorio Giornalistico Con il Patrocinio di presenta: CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN COMUNICAZIONE GIORNALISTICA A CHI E RIVOLTO: Il Corso si rivolge a studenti iscritti ai corsi di laurea

Dettagli

BANDO DI CONCORSO Emanato con DR278/2014

BANDO DI CONCORSO Emanato con DR278/2014 BANDO DI CONCORSO Emanato con DR278/2014 CORSO DI ALTA FORMAZIONE Corso di formazione Manageriale per Direttori Generali, Sanitari, Amministrativi delle Aziende Sanitarie - di Nuova Nomina II edizione

Dettagli

PROVINCIA DI VITERBO Assessorato Ambiente Ufficio Parchi

PROVINCIA DI VITERBO Assessorato Ambiente Ufficio Parchi PROVINCIA DI VITERBO Assessorato Ambiente Ufficio Parchi BANDO PER UN CORSO SULLE TECNICHE DI CONDUZIONE DI VISITE E ATTIVITA EDUCATIVE IN AMBITO ESCURSIONISTICO La Provincia di Viterbo, Ente Gestore delle

Dettagli

COMUNICAZIONE D IMPRESA, MARKETING E NUOVI MEDIA

COMUNICAZIONE D IMPRESA, MARKETING E NUOVI MEDIA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE COMUNICAZIONE D IMPRESA, MARKETING E NUOVI MEDIA Classe di Laurea LM 59 DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE COMUNICAZIONE, FORMAZIONE, PSICOLOGIA PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA Prof.

Dettagli

Silvia Misseri. Da febbraio 2011 - Account Manager

Silvia Misseri. Da febbraio 2011 - Account Manager INFORMAZIONI PERSONALI Silvia Misseri 393 89 098 62 silvia.misseri@pamercato.it silvia.misseri@virgilio.it ESPERIENZA PROFESSIONALE Da febbraio 2011 - Account Manager Pubblica Amministrazione & Mercato

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome FIORENZA GONZALES Indirizzo VIA R. CARDAMONE, SNC 87100 COSENZA Telefono +39 3357876487 E-mail fiorenzagonzales@gmail.com

Dettagli

Master Universitario di I livello in Lingue e Culture Orientali

Master Universitario di I livello in Lingue e Culture Orientali Master Universitario di I livello in Lingue e Culture Orientali promosso dalla Fondazione Roma e dalla Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM Obiettivi e contenuti del Master Il progetto di un

Dettagli

Progetto formativo complesso per il potenziamento degli Uffici di Piano

Progetto formativo complesso per il potenziamento degli Uffici di Piano Regione Puglia F.S.E Progetto formativo complesso per il potenziamento degli Uffici di Piano (Corso di formazione ed assistenza tecnica) Progetto ammesso a finanziamento della Regione Puglia Mis. 3.10:

Dettagli

I CIRCOLO DIDATTICO GENNARO SEQUINO. Prot. n. 5515/B18-FSE Mugnano di Napoli, 08/11/2013

I CIRCOLO DIDATTICO GENNARO SEQUINO. Prot. n. 5515/B18-FSE Mugnano di Napoli, 08/11/2013 I CIRCOLO DIDATTICO GENNARO SEQUINO Via Roma, 80 80018 MUGNANO DI NAPOLI Telefono/Fax 081-7451142 Distretto 26 Codice NAEE15100R Codice fiscale 80101770636 @-mail: naee15100r@istruzione.it web site: www.cdsequino.it

Dettagli

COLLEGIO IPASVI TREVISO Via Montello, 31 31100 Treviso Tel 0422 305011 Fax 0422 306034 SEMINARIO

COLLEGIO IPASVI TREVISO Via Montello, 31 31100 Treviso Tel 0422 305011 Fax 0422 306034 SEMINARIO COLLEGIO IPASVI TREVISO Tel 0422 305011 Fax 0422 306034 SEMINARIO IL MORAL DISTRESS (MD) PERCEPITO DAGLI INFERMIERI IN UN OSPEDALE DELLA PROVINCIA DI TREVISO: Presentazione dei Risultati di una Ricerca

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI TELEMATICA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI TELEMATICA D.R. n. 3 del 30/06/2009 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi Guglielmo Marconi pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 127 del 31 maggio 2008; VISTO il Regolamento Didattico

Dettagli

DOCENTI Docenti universitari provenienti da università Statali e Pontificie; professionisti, ricercatori, esperti del settore italiani e stranieri.

DOCENTI Docenti universitari provenienti da università Statali e Pontificie; professionisti, ricercatori, esperti del settore italiani e stranieri. OBIETTIVI FORMATIVI Scopo del Master è di consentire l approfondimento delle tematiche della progettazione, dell adeguamento e del recupero degli Edifici per il culto. DOCENTI Docenti universitari provenienti

Dettagli

SCENARIO DIGITALE, ASCOLTO DELLA RETE E DEFINIZIONE DELLA STRATEGIA

SCENARIO DIGITALE, ASCOLTO DELLA RETE E DEFINIZIONE DELLA STRATEGIA - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION SCENARIO

Dettagli

MMT- Master in Management e Marketing del turismo

MMT- Master in Management e Marketing del turismo MMT- Master in Management e Marketing del turismo Bando di iscrizione anno 2015/2016 I Edizione Obiettivo del Master Il cambiamento del contesto economico e sociale, a seguito della crisi dell economia

Dettagli

IstItuto comprensivo statale Fiorentino

IstItuto comprensivo statale Fiorentino Piano integrato C1-FSE-2013-1026 e D1-FSE-2013-402 Prot. n 2382 B/37 Battipaglia, lì 05/09/2013 Albo Istituto Sito WEB AVVISO INTERNO SELEZIONE DEL REFERENTE PER LA VALUTAZIONE E FACILITATORE PIANO INTEGRATO

Dettagli

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli Istituto di Igiene FONDAZIONE POLIAMBULANZA ISTITUTO OSPEDALIERO BRESCIA 10 corso parallelo di Laurea triennale in Infermiere

Dettagli

PNL PER L AZIENDA STRATEGIE DI COMUNICAZIONE E DI MARKETING

PNL PER L AZIENDA STRATEGIE DI COMUNICAZIONE E DI MARKETING Associazione Nazionale Legalmente Costituita Atto Not. N.6.279 Rep., N.4.470 Racc., Regist. a Lanciano il 7/10/2014 al n. 2488, Serie 1T Iscritta al COLAP - Coordinamento Libere Associazioni Professionali

Dettagli

Oggetto: MASTER DI ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN RESPONSABILE ED ADDETTO UFFICIO STAMPA PARTECIPAZIONE GRATUITA-

Oggetto: MASTER DI ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN RESPONSABILE ED ADDETTO UFFICIO STAMPA PARTECIPAZIONE GRATUITA- Oggetto: MASTER DI ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN RESPONSABILE ED ADDETTO UFFICIO STAMPA PARTECIPAZIONE GRATUITA- La Salerno Formazione, società operante nel settore della didattica, della formazione

Dettagli

Bando per l ammissione al Master Universitario di I livello in Economia e Finanza etica per lo sviluppo e la cooperazione

Bando per l ammissione al Master Universitario di I livello in Economia e Finanza etica per lo sviluppo e la cooperazione Bando per l ammissione al Master Universitario di I livello in Economia e Finanza etica per lo sviluppo e la cooperazione L Università degli Studi di Cagliari, in collaborazione con la RAS, Assessorato

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO: IL SISTEMA MONTAGNA UNIVERSITÀ TELEMATICA TEL.M.A. E UNCEM (UNIONE NAZIONALE COMUNI COMUNITA ENTI MONTANI)

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO: IL SISTEMA MONTAGNA UNIVERSITÀ TELEMATICA TEL.M.A. E UNCEM (UNIONE NAZIONALE COMUNI COMUNITA ENTI MONTANI) MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO: IL SISTEMA MONTAGNA UNIVERSITÀ TELEMATICA TEL.M.A. E UNCEM (UNIONE NAZIONALE COMUNI COMUNITA ENTI MONTANI) L università telematica TEL.MA (www.unitelma.it) L università

Dettagli

I nuovi media nella professione psicologica: dalla progettazione all intervento

I nuovi media nella professione psicologica: dalla progettazione all intervento I nuovi media nella professione psicologica: dalla progettazione all intervento I edizione Direzione scientifica: Prof. Enrico Molinari e Prof. Giuseppe Riva Corso di perfezionamento Formazione Permanente

Dettagli

AVVISO Prot. 702 del 15.07.2015

AVVISO Prot. 702 del 15.07.2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Dipartimento di Scienze Biomediche, metaboliche e Neuroscienze AVVISO Prot. 702 del 15.07.2015 VISTO il D.M. del 21 maggio1998, n. 242, recante il regolamento

Dettagli

Con il contributo di

Con il contributo di Con il contributo di IL CORSO L Italia è una delle nazioni europee più ricche di archivi, biblioteche, musei, fondazioni, centri e istituti culturali. A fronte della più alta concentrazione in Europa e

Dettagli

LAUREATI IN ITALIA: IL GAP RISPETTO AGLI ALTRI PAESI

LAUREATI IN ITALIA: IL GAP RISPETTO AGLI ALTRI PAESI 1 LAUREATI IN ITALIA: IL GAP RISPETTO AGLI ALTRI PAESI I laureati in Italia sono il 14% della popolazione adulta e il 20% della fascia di età 25 34 anni contro il 37% della media Ocse. L obiettivo strategico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Settore master

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Settore master UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Settore master Rep. n. 733-2014 Prot. n.24108 del 5.08.2014 Allegati / Anno2014 tit.iii cl. 5 fasc.11 DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE

Dettagli

SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale

SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale Università degli Studi di Camerino SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale Università degli Studi di Roma Tor Vergata MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in COOPERAZIONE GIUDIZIARIA INTERNAZIONALE

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE. Sono ammessi alla selezione i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

AVVISO DI SELEZIONE. Sono ammessi alla selezione i candidati in possesso dei seguenti requisiti: AVVISO DI SELEZIONE Il Dipartimento della Protezione civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri promuove la ricerca di n. 1 (una) figura professionale per l affidamento di un incarico di collaborazione

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. AG IL RETTORE Decreto n. 425 VISTO VISTO il DM 270/04 ed in particolare l art.3 comma 9 che recita Restano ferme le disposizioni di cui all'articolo 6 della legge 19 novembre 1990, n. 341, in materia

Dettagli

LA PROFESSIONALITA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

LA PROFESSIONALITA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO Libera Università degli Studi per l Innovazione e le Organizzazioni D.R. n. 724/2012 Anno Accademico 2012/2013 BANDO DI AMMISSIONE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO (D.M. n. 509 del 3 novembre 1999 e

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER IL RECLUTAMENTO ESPERTI ESTERNI

BANDO PUBBLICO PER IL RECLUTAMENTO ESPERTI ESTERNI PO FSE Abruzzo 2007-2013 Obiettivo Competitività Regionale ed Occupazione- Asse 4 - Capitale Umano - Obiettivi specifici 4h e 4i - categoria di spesa 72-73 Azione: Progetto Speciale Scuole Aperte e Inclusive

Dettagli

Corso La gestione informatica dei documenti

Corso La gestione informatica dei documenti Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Programma di Empowerment delle amministrazioni pubbliche del Mezzogiorno Corso La gestione informatica dei documenti

Dettagli

Curriculum Vitae Europass. Informazioni personali. N. 21\a Via Dell Amba Aradam, 00184 Roma - Italia. manuela-benvenuto@libero.it

Curriculum Vitae Europass. Informazioni personali. N. 21\a Via Dell Amba Aradam, 00184 Roma - Italia. manuela-benvenuto@libero.it 1 Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome Cognome Manuela Benvenuto Indirizzo N. 21\a Via Dell Amba Aradam, 00184 Roma - Italia Telefono Cellulare: +39.333.80.82.761 E-mail manuela-benvenuto@libero.it

Dettagli

Università degli Studi Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letteratura Straniera

Università degli Studi Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letteratura Straniera Università degli Studi Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letteratura Straniera A.S.F.O. ASPIN 2000 Azienda Speciale per l internazionalizzazione della Camera di Commercio di Pesaro-Urbino. Master di

Dettagli

Regolamento didattico Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56)

Regolamento didattico Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56) Regolamento didattico Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56) Obiettivi formativi Il Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico ha l obiettivo

Dettagli

Art. 3 Domanda e modalità per l ammissione Per essere ammesso al Master, il candidato dovrà effettuare online, entro la data 8 luglio 2015:

Art. 3 Domanda e modalità per l ammissione Per essere ammesso al Master, il candidato dovrà effettuare online, entro la data 8 luglio 2015: MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AL MASTER DI 1 LIVELLO IN CUCINA POPOLARE ITALIANA DI QUALITÀ ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Art. 1 Indicazioni di carattere generale L Università degli Studi di Scienze

Dettagli

I.S.I.A. - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE (DISEGNO INDUSTRIALE)

I.S.I.A. - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE (DISEGNO INDUSTRIALE) I.S.I.A. - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE (DISEGNO INDUSTRIALE) MINISTERO ISTRUZIONE, UNIVERSITA E RICERCA ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE piazza della Maddalena, 53 00186 Roma tel.

Dettagli

"Pedagogia e didattica per l innovazione scolastica" (1500 h 60 CFU)

Pedagogia e didattica per l innovazione scolastica (1500 h 60 CFU) Master di I livello In "Pedagogia e didattica per l innovazione scolastica" (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 edizione I sessione III Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano

Dettagli

Per l Anno Accademico 2013/2014 l offerta formativa promossa da LIUC - Università Cattaneo in collaborazione con Itinerari Previdenziali comprende:

Per l Anno Accademico 2013/2014 l offerta formativa promossa da LIUC - Università Cattaneo in collaborazione con Itinerari Previdenziali comprende: Per l Anno Accademico 2013/2014 l offerta formativa promossa da LIUC - Università Cattaneo in collaborazione con Itinerari Previdenziali comprende: Master di II livello in Assicurazioni, gestione e finanza

Dettagli

UNIVERSITA CATTOLICA DEL SACRO CUORE. Facoltà di Medicina e Chirurgia "A. Gemelli" Centro di Ricerche Oncologiche Giovanni XXXIII

UNIVERSITA CATTOLICA DEL SACRO CUORE. Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli Centro di Ricerche Oncologiche Giovanni XXXIII UNIVERSITA CATTOLICA DEL SACRO CUORE Facoltà di Medicina e Chirurgia "A. Gemelli" Centro di Ricerche Oncologiche Giovanni XXXIII Istituto di Patologia Generale Master Universitario di primo livello in

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SEDE DI BOLOGNA. Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SEDE DI BOLOGNA. Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SEDE DI BOLOGNA Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA codice: 018-05/06 Bando A.A. 2005/06 1 Art. 1 Indicazioni

Dettagli

MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AL MASTER DI 1 LIVELLO IN CULTURA DEL VINO ITALIANO ANNO ACCADEMICO 2015/2016

MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AL MASTER DI 1 LIVELLO IN CULTURA DEL VINO ITALIANO ANNO ACCADEMICO 2015/2016 MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AL MASTER DI 1 LIVELLO IN CULTURA DEL VINO ITALIANO ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Art. 1 Indicazioni di carattere generale L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche,

Dettagli

La carta dei servizi del Contact Center

La carta dei servizi del Contact Center La carta dei servizi del Contact Center Dipartimento della Protezione Civile Via Ulpiano, 11-00193 Roma www.protezionecivile.gov.it Cos è il Contact Center Il Contact Center è il nuovo canale di comunicazione

Dettagli

Il vecchio e il nuovo in TV: le dinamiche dell innovazione in televisione e il suo futuro

Il vecchio e il nuovo in TV: le dinamiche dell innovazione in televisione e il suo futuro SUMMER SCHOOL 2011 Il vecchio e il nuovo in TV: le dinamiche dell innovazione in televisione e il suo futuro Torino 15 18 settembre 2011 La Summer School è stata promossa dalla Conferenza Nazionale dei

Dettagli