Carpi Palazzo dei Pio 20 e 21 Novembre 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Carpi Palazzo dei Pio 20 e 21 Novembre 2012"

Transcript

1 MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI DIREZIONE REGIONALE PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI DELL EMILIA-ROMAGNA A SEI MESI DAL SISMA. RAPPORTO SUI BENI CULTURALI IN EMILIA-ROMAGNA. Carpi Palazzo dei Pio 20 e 21 Novembre 2012 in collaborazione con

2 Martedì 20 novembre Ore 9.00 accredito e accoglienza ospiti/ welcome coffee Ore 9.30 saluti delle Autorità Carla Di Francesco ore 9.30 Alfredo Peri ore 9.35 Assessore alla Programmazione territoriale, urbanistica, reti di infrastrutture materiali e immateriali, mobilità, logistica e trasporti della Regione Emilia-Romagna Enrico Campedelli ore 9.45 Sindaco di Carpi Mons. Francesco Cavina ore 9.55 Vescovo di Carpi Intervento del Ministro per i Beni e le Attività Culturali Prof. Lorenzo Ornaghi A sei mesi dal sisma ore Arch. Carla Di Francesco Tradizione e territorio: l architettura religiosa come ore testimonianza diffusa nei paesi colpiti dal sisma Arch. Paola Grifoni Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici delle province di Bologna, Modena e Reggio Emilia I danni del sisma nel ferrarese ore Arch. Antonella Ranaldi Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici delle province di Ravenna, Ferrara, Forlì-Cesena e Rimini Ore pausa

3 Il caso Pieve di Cento. La Collegiata: qualità, caratteristiche ore del patrimonio artistico nel centese e il suo stato di conservazione Dott. Luigi Ficacci Soprintendente per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici delle province di Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini Il centro di raccolta e cantiere di primo intervento ore nel Palazzo Ducale di Sassuolo. La collaborazione con l Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro e l Opificio delle Pietre Dure: attività svolte e prospettive future Dott. Stefano Casciu Soprintendente per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici delle province di Modena e Reggio Emilia L'attività della Soprintendenza per i Beni Archeologici ore nell'emergenza Sisma 2012" Dott. Filippo Maria Gambari Soprintendente per i Beni Archeologici dell Emilia-Romagna Le conseguenze del terremoto sugli archivi e l'opera ore della Soprintendenza archivistica Dott. Stefano Vitali Soprintendente per i Beni Archivistici dell Emilia-Romagna Recupero dei patrimoni librari e ripresa dei servizi bibliotecari ore Dott.ssa Rosaria Campioni Soprintendente per i Beni Librari e Documentari Istituto per i Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna Ore chiusura lavori prima parte e pausa pranzo Ore Ripresa lavori Dalla Lista dei danni alla Mappa del tesoro. ore La creazione del database e dell'archivio cartografico GIS come opportunità per conoscere, organizzare, gestire il patrimonio culturale dei territori colpiti dal sisma Dott.ssa Ilaria Di Cocco Unità di Crisi Coordinamento Regionale Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell Emilia-Romagna

4 Tavola Rotonda ore Dall emergenza alla ricostruzione Partecipano: Alfredo Peri, Assessore alla Programmazione territoriale, urbanistica, reti di infrastrutture materiali e immateriali, mobilità, logistica e trasporti (Regione Emilia-Romagna); Antonella Ranaldi, Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini; Stefano Vitali Soprintendente per i Beni Archivistici dell Emilia- Romagna; Maino Benatti, sindaco di Mirandola; Enrico Campedelli, sindaco di Carpi; Fernando Ferioli, sindaco di Finale Emilia; Barbara Bernardelli, sindaco di Reggiolo; Angela Poltronieri, sindaco di Mirabello; Sergio Maccagnani, Sindaco di Pieve di Cento. Ore chiusura lavori Mercoledì 21 novembre Apertura dei lavori ore 9.30 Arch. Carla Di Francesco S. Francesco Ground zero di Mirandola ore 9.35 Arch. Graziella Polidori Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Bologna, Modena e Reggio Emilia Ville e palazzi storici della pianura bolognese colpiti dal sisma ore 9.50 Primi interventi messi in atto dai proprietari privati per fronteggiare l emergenza e organizzare i restauri Arch. Leonardo Marinelli Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici delle province di Bologna, Modena e Reggio Emilia

5 Lo stato dei monumenti ferraresi e gli interventi del Ministero ore nei Musei Statali di Ferrara Arch. Gabriele Pivari Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici delle province di Ravenna, Ferrara, Forlì-Cesena e Rimini Centro Operativo di Ferrara Interventi di miglioramento sismico della Rocca di Reggiolo: ore la scelta di un intervento non mimetico Arch. Elisabetta Pepe Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici delle province di Bologna, Modena e Reggio Emilia Recupero delle macerie di beni culturali: un tema interdisciplinare ore Dott.ssa Nicoletta Giordani Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici delle province di Modena e Reggio Emilia Recupero e rimozione delle opere d'arte in emergenza ore Arch. Silvia Gaiba Soprintendenza Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici delle province di Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini Le opere d'arte riunite nel centro di raccolta di Palazzo Ducale ore di Sassuolo: tipologie dei danni subiti, procedura di classificazione e creazione della banca dati SiCAR" Dott. Marco Mozzo Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici delle province di Modena e Reggio Emilia ore pausa Il recupero degli archivi terremotati. ore Problemi e modalità operative Dott.ssa Giovanna Caniatti e Dott.ssa Maria Lucia Xerri Soprintendenza Archivistica per l'emilia-romagna Rimozioni di opere d'arte mobili nel territorio ore della diocesi di Bologna: alcuni casi particolari Dott.ssa Elena Rossoni Soprintendenza Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici delle province di Bologna, Ferrara, Forlì Cesena, Ravenna e Rimini

6 L'accesso a Chiese e Palazzi danneggiati dall'evento sismico. ore Difficoltà tecniche e responsabilità. Ing. Valter Melotti Dvd Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Modena Le attività del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio ore Culturale di Bologna dopo il sisma Cap. Ciro Imperato Comandante Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale Il ruolo degli Enti ecclesiastici ore in qualità di proprietari di Beni culturali" Don Mirko Corsini Incaricato per il sisma della Conferenza Episcopale dell'emilia-romagna Primi interventi di messa in sicurezza di edifici snelli ore danneggiati dal sisma Arch. Carlo Blasi Università di Parma Pausa pranzo ore Ripresa lavori ore Tavola rotonda ore Ricostruire: come e perché Antonia Pasqua Recchia, Segretario Generale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali; Paola Grifoni, Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Bologna, Modena e Reggio Emilia; Stefano Casciu Soprintendente per i Beni Artistici ed Etnoantropologici di Modena e Reggio Emilia; Riccardo Dalla Negra, Ordinario presso la Facoltà di Architettura dell Università di Ferrara; Giovanni Gnoli, Dirigente Settore Restauro e Conservazione del Patrimonio Immobiliare Artistico e Storico del Comune di Carpi, Francesco Cavazza Isolani Presidente della Sezione Emilia-Romagna dell Associazione Dimore Storiche Italiane. Chiusura lavori ore Arch. Carla Di Francesco, Conclusioni

7 Organizzazione e segreteria Raffaele Gaudioso Responsabile Ufficio Stampa Paola Monari Responsabile Ufficio Comunicazione Caterina Melappioni Area Tecnica Deborah Licastro Danilo Traverso

L'evento potrà essere seguito in diretta streaming sulla pagina:

L'evento potrà essere seguito in diretta streaming sulla pagina: A SEI MESI DAL SISMA RAPPORTO SUI BENI CULTURALI IN EMILIA-ROMAGNA Carpi, Palazzo dei Pio 20 e 21 Novembre 2012 (programma provvisorio) L'evento potrà essere seguito in diretta streaming sulla pagina:

Dettagli

A SEI MESI DAL SISMA RAPPORTO SUI BENI CULTURALI IN EMILIA-ROMAGNA. Carpi, Palazzo dei Pio

A SEI MESI DAL SISMA RAPPORTO SUI BENI CULTURALI IN EMILIA-ROMAGNA. Carpi, Palazzo dei Pio A SEI MESI DAL SISMA RAPPORTO SUI BENI CULTURALI IN EMILIA-ROMAGNA Carpi, Palazzo dei Pio 20 e 21 Novembre 2012 Martedì 20 novembre Ore 9.00 accredito e accoglienza ospiti/ welcome coffee Ore 9.30 saluti

Dettagli

Ministero per i beni e le attività culturali Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell Emilia-Romagna

Ministero per i beni e le attività culturali Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell Emilia-Romagna Convegno: Carpi, Palazzo dei Pio 20/21 novembre 2012 A sei mesi dal sisma. Primo rapporto sui beni culturali in Romagna Abstract martedì 20 novembre Tradizione e territorio: l architettura religiosa come

Dettagli

Bilancio del patrimonio culturale danneggiato

Bilancio del patrimonio culturale danneggiato Bilancio del patrimonio culturale danneggiato Al 31/08 sono state raccolte nelle banche dati oltre 3172 segnalazioni e attività (es. schede di sopralluogo speditivo, attivazione recuperi, interventi di

Dettagli

DIREZIONE GENERALE CURA DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE SERVIZIO GEOLOGICO, SISMICO E DEI SUOLI IL RESPONSABILE

DIREZIONE GENERALE CURA DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE SERVIZIO GEOLOGICO, SISMICO E DEI SUOLI IL RESPONSABILE DIREZIONE GENERALE CURA DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE SERVIZIO GEOLOGICO, SISMICO E DEI SUOLI IL RESPONSABILE GABRIELE BARTOLINI TIPO ANNO NUMERO REG. CFR. FILE SEGNATURA.XML DEL CFR. FILE SEGNATURA.XML

Dettagli

I VOLONTARI ARCHITETTI PER LA PROTEZIONE CIVILE: DAL SISMA DELL EMILIA ALLA RETE NAZIONALE DEI PRESIDI

I VOLONTARI ARCHITETTI PER LA PROTEZIONE CIVILE: DAL SISMA DELL EMILIA ALLA RETE NAZIONALE DEI PRESIDI I VOLONTARI ARCHITETTI PER LA PROTEZIONE CIVILE: DAL SISMA DELL EMILIA ALLA RETE NAZIONALE DEI PRESIDI Arch. Walter Baricchi Il sisma 2012 in Emilia. Il 20 maggio 2012 una vastissima area compresa tra

Dettagli

Progettisti: Arch. Marco Zaoli (Capogruppo) Arch. Roberto Ricci

Progettisti: Arch. Marco Zaoli (Capogruppo) Arch. Roberto Ricci PIANO URBANISTICO COMUNALE PSC POC RUE PUT K1 Sistema ambientale + K2 Sistema sociale + K3 Sistema economico COMUNE DI VERUCCHIO PROVINCIA DI RIMINI PSC PIANO STRUTTURALE COMUNALE Sindaco: Giorgio Pruccoli

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Provincia di Bologna Delibera N. 144 del 14/06/2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PROVVEDIMENTI URGENTI IN MATERIA DI EDILIZIA ED URBANISTICA

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 104 DEL 05/11/2015

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 104 DEL 05/11/2015 OGGETTO: SISMA 2012 - APPROVAZIONE DELLA DELIMITAZIONE DELLE ZFU - ZONE FRANCHE URBANE DEL TERRITORIO COMUNALE AI SENSI DEL D.L. 19 GIUGNO 2015, N. 78 E SS.MM.II. La Giunta Comunale Premesso che a seguito

Dettagli

Circolo UAAR di Bologna 1 marzo 2012

Circolo UAAR di Bologna 1 marzo 2012 REGIONE EMILIA ROMAGNA: ESTRATTO DELL'ALBO DEI BENEFICIARI DI PROVVIDENZE DI NATURA ECONOMICA EROGATE NEL 2010 RELATIVO A BENEFICIARI RICONDUCIBILI AD ENTI DI CARATTERE RELIGIOSO TOTALE EROGATO: 2.333.340,17

Dettagli

Decreto Legislativo 2004 n. 42 MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI Compito istituzionale TUTELA DEL PATRIMONIO CULTURALE ITALIANO CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA

Dettagli

LA RIFORMA DEI BENI CULTURALI E IL RAPPORTO STATO-AUTONOMIE LOCALI

LA RIFORMA DEI BENI CULTURALI E IL RAPPORTO STATO-AUTONOMIE LOCALI DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE LE AMMINISTRAZIONI LOCALI E LA VALORIZZAZIONE E GESTIONE DEI BENI CULTURALI LA RIFORMA DEI BENI CULTURALI E IL RAPPORTO STATO-AUTONOMIE LOCALI PROF. LORENZO CASINI UNIVERSITÀ

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Domande inoltrate dalle Famiglie con intermediazione delle scuole

COMUNICATO STAMPA. Domande inoltrate dalle Famiglie con intermediazione delle scuole Bologna, 18 Febbraio 2015 COMUNICATO STAMPA ISCRIZIONE ALUNNI IN REGIONE: PERVENUTE OLTRE 112 MILA DOMANDE OLTRE l 80% DELLE FAMIGLIE HA USUFRUITO DELLA PROCEDURA DI ISCRIZIONE ON LINE DISPONIBILI DA OGGI

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II Polo delle Scienze e delle Tecnologie Dipartimento di Progettazione Architettonica e Ambientale

Università degli Studi di Napoli Federico II Polo delle Scienze e delle Tecnologie Dipartimento di Progettazione Architettonica e Ambientale Università degli Studi di Napoli Federico II Polo delle Scienze e delle Tecnologie Dipartimento di Progettazione Architettonica e Ambientale Ministero delle Infrastrutture e Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE

Dettagli

PREVENZIONE SISMICA NEI CENTRI STORICI DELLA REGIONE CAMPANIA

PREVENZIONE SISMICA NEI CENTRI STORICI DELLA REGIONE CAMPANIA PATROCINIO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Ordine Degli Architetti, P.P.C. Della Provincia Di Caserta Ordine Degli Ingegneri Della Provincia Di Caserta Ordine Dei Geologi Della Regione Campania

Dettagli

Sisma Emilia-Romagna 20-29 maggio 2012. Provincie di: Bologna, Ferrara, Modena, Reggio Emilia

Sisma Emilia-Romagna 20-29 maggio 2012. Provincie di: Bologna, Ferrara, Modena, Reggio Emilia Sisma Emilia-Romagna 20-29 maggio 2012 Provincie di: Bologna, Ferrara, Modena, Reggio Emilia Comuni danneggiati in Emilia Romagna PROVINCIA DI BOLOGNA PROVINCIA DI FERRARA PROVINCIA DI MODENA PROVINCIA

Dettagli

Component IRAP Centro di costo e netta (8,50% di I) IRPEF

Component IRAP Centro di costo e netta (8,50% di I) IRPEF IRPEF Component IRAP Centro di costo e netta (8,50% di I) Soprintendenza al Museo Nazionale Preistorico Etnografico "L. Pigorini" 9.875,58 26.700,63 3.422,10 Museo Nazionale d'arte Orientale 10.523,16

Dettagli

L AQUILA, 6 APRILE 2009 Messa in sicurezza e recupero dei Beni Culturali

L AQUILA, 6 APRILE 2009 Messa in sicurezza e recupero dei Beni Culturali AGENZIA NAZIONALE PER LE NUOVE TECNOLOGIE, L ENERGIA E LO SVILUPPO ECONOMICO SOSTENIBILE NUOVE IDEE PER L ADEGUAMENTO SISMICO DEGLI EDIFICI STORICI Roma, 11 maggio 2010 L AQUILA, 6 APRILE 2009 Messa in

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI EMILIA ROMAGNA

CAMERA DEI DEPUTATI EMILIA ROMAGNA CAMERA DEI DEPUTATI EMILIA ROMAGNA RIMINI RIMINI/SANTARCANGELO DI ROMAGNA - GAMBINI SERGIO Commissione Attività produttive, commercio e turismo DS Funzionario di partito (Laurea in filosofia) RIMINI/RICCIONE

Dettagli

Seminari - Giornate Informative promosse da:

Seminari - Giornate Informative promosse da: Seminari - Giornate Informative promosse da: NIKER Project, Università di Padova - Israel Antiquity Authority(IAA) MIBAC, Segretariato Generale - Direzione Regionale del Veneto In collaborazione con il

Dettagli

Regione sede cod. ICCD ente sigla. Veneto Venezia 205 Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Veneto DR

Regione sede cod. ICCD ente sigla. Veneto Venezia 205 Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Veneto DR Piemonte Torino 201 Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Piemonte Torino 64 Soprintendenza per i beni archeologici del Piemonte SBA Torino 66 Torino 67 Soprintendenza per i beni

Dettagli

Ordinanza n. 21 del 29 Maggio 2015

Ordinanza n. 21 del 29 Maggio 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 21 del 29 Maggio 2015 Integrazione e modifica

Dettagli

La gestione delle demolizioni e della rimozione delle macerie del dopo sisma: gli interventi realizzati dalla RER

La gestione delle demolizioni e della rimozione delle macerie del dopo sisma: gli interventi realizzati dalla RER La gestione delle demolizioni e della rimozione delle macerie del dopo sisma: gli interventi realizzati dalla RER Francesca Bellaera Andrea Zuppiroli Direzione Generale Ambiente e Difesa del Suolo e della

Dettagli

Ordinanza n 83 del 5 Dicembre 2012

Ordinanza n 83 del 5 Dicembre 2012 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n 83 del 5 Dicembre 2012 Riparazione con

Dettagli

1. PREMESSA Piano Strutturale Comunale (PSC) Accordo Territoriale

1. PREMESSA Piano Strutturale Comunale (PSC) Accordo Territoriale PSC PIANO STRUTTURALE COMUNALE ELABORATO IN FORMA ASSOCIATA CONFERENZA DI PIANIFICAZIONE (art.14, LR 20/2000) VERBALE CONCLUSIVO (BOZZA) 29 novembre2007 Comune di Castenaso Comune di Ozzano dell Emilia

Dettagli

% su Valore assoluto. Valore assoluto

% su Valore assoluto. Valore assoluto Tabella 1. Patrimonio immobiliare residenziale al 31 dicembre 2015, Comuni capoluogo, altri comuni e ripartizioni sui totali di colonna e complessivo. Emilia-Romagna, Province. % su % su % su Valore assoluto

Dettagli

I SERVIZI A BANDA LARGA in EMILIA-ROMAGNA. giugno 2012 v.1

I SERVIZI A BANDA LARGA in EMILIA-ROMAGNA. giugno 2012 v.1 I SERVIZI A BANDA LARGA in EMILIA-ROMAGNA giugno 2012 v.1 su rete fissa > 2Mb/s Media regionale 89,58% su rete fissa > 2Mb/s, espressa in % della popolazione Situazione stimata a giugno 2012 Fonte: dati

Dettagli

IL SINDACO DEL COMUNE DI BONDENO

IL SINDACO DEL COMUNE DI BONDENO Provincia di Ferrara Sant Agostino Comune Capofila Istituzionale Prot. Bondeno, 18 giugno 2008 IL SINDACO DEL COMUNE DI BONDENO Agli Enti territoriali e alle Amministrazioni partecipanti alla Conferenza

Dettagli

La settimana europea dell energia sostenibile 11 15 aprile 2011 Efficienza energetica e fonti rinnovabili in Emilia Romagna

La settimana europea dell energia sostenibile 11 15 aprile 2011 Efficienza energetica e fonti rinnovabili in Emilia Romagna La settimana europea dell energia sostenibile 11 15 aprile 2011 Efficienza energetica e fonti rinnovabili in Siaer www.eusew.eu Part of I N T E L L I G E N T E N E R G Y E U R O P E Programma In occasione

Dettagli

40 30 30 20 La protezione civile ieri, oggi e domani

40 30 30 20 La protezione civile ieri, oggi e domani BOZZA DI PROGRAMMA VIII edizione Codice Rosso Il comune nel sistema della protezione civile Fiera di Ancona, 7-9 giugno 2012 40 30 30 20 La protezione civile ieri, oggi e domani 40 1972 40 anni dal terremoto

Dettagli

CURRICULUM VITAE RODOLFO OLIVIERIARCHITETTO

CURRICULUM VITAE RODOLFO OLIVIERIARCHITETTO CURRICULUM VITAE RODOLFO OLIVIERIARCHITETTO DATI ANAGRAFICI Nome e cognome: Rodolfo Olivieri Data di nascita: 16 febbraio 1967 Luogo di nascita: Fermo Residenza: Porto Sant Elpidio, via Cavour 208 Studio:

Dettagli

Partecipazione e Sussidiarietà. Essere protagonisti in una società che cambia

Partecipazione e Sussidiarietà. Essere protagonisti in una società che cambia Percorsi Formativi CENTRO DI ATENEO PER LA DOTTRINA SOCIALE DELLA CHIESA Partecipazione e Sussidiarietà. Essere protagonisti in una società che cambia Summer School Università Cattolica del Sacro Cuore

Dettagli

Spesa del pubblico per Provincia

Spesa del pubblico per Provincia Spesa del pubblico per Provincia 50.000.000 a 78.000.000 45.000.000 a 49.999.999 42.000.000 a 44.999.999 40.000.000 a 41.999.999 25.000.000 a 39.999.999 20.000.000 a 24.999.999 17.000.000 a 19.999.999

Dettagli

ao_re Protocollo n. 2013/0018705 del 12/07/2013 (Allegato) Pagina 1 di 10

ao_re Protocollo n. 2013/0018705 del 12/07/2013 (Allegato) Pagina 1 di 10 ao_re Protocollo n. 2013/0018705 del 12/07/2013 (Allegato) Pagina 1 di 10 Progr.Num. 766/2013 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno lunedì 10 del mese di giugno dell' anno 2013 si è riunita

Dettagli

SESSIONE 2 Analisi dei progetti: punti di forza e criticità. Ing. Vania Passarella

SESSIONE 2 Analisi dei progetti: punti di forza e criticità. Ing. Vania Passarella SESSIONE 2 Analisi dei progetti: punti di forza e criticità Ing. Vania Passarella RICOSTRUZIONE POST SISMA: Regolata dalle Ordinanze del Commissario Delegato per la Ricostruzione collegate all esito di

Dettagli

Il supporto dei Geologi nell emergenza sismica: Esperienza emiliana di Geo-Pro-Civ. Relatore Dott. Geol. Riccardo Triches

Il supporto dei Geologi nell emergenza sismica: Esperienza emiliana di Geo-Pro-Civ. Relatore Dott. Geol. Riccardo Triches Il supporto dei Geologi nell emergenza sismica: Esperienza emiliana di Geo-Pro-Civ Relatore Dott. Geol. Riccardo Triches Chi siamo GEO-PRO-CIV: Associazione Geologi Emilia-Romagna per la Protezione Civile,

Dettagli

Ordinanza n. 5 del 30 Gennaio 2013

Ordinanza n. 5 del 30 Gennaio 2013 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 5 del 30 Gennaio 2013 Istituzione Nuclei

Dettagli

PROGRAMMA: TUTTE LE LEZIONI SI SVOLGERANNO DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 17.00

PROGRAMMA: TUTTE LE LEZIONI SI SVOLGERANNO DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 17.00 PROGRAMMA: TUTTE LE LEZIONI SI SVOLGERANNO DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 17.00 PRESSO L AULA 2.8 DELLA FACOLTÀ DI INGEGNERIA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA PROLUSIONE: Mercoledì 24 Settembre, Architettura

Dettagli

CONFERENZA NAZIONALE CIPOMO ANMCO. CARDIONCOLOGIA: un percorso condiviso per il malato oncologico; nuovi modelli e integrazione multidisciplinare.

CONFERENZA NAZIONALE CIPOMO ANMCO. CARDIONCOLOGIA: un percorso condiviso per il malato oncologico; nuovi modelli e integrazione multidisciplinare. CONFERENZA NAZIONALE CIPOMO ANMCO CARDIONCOLOGIA: un percorso condiviso per il malato oncologico; nuovi modelli e integrazione multidisciplinare. Sala Peruzzi, Carpi (MO) 6-7 dicembre 2013 Conferenza Nazionale

Dettagli

III Edizione 3 / 4 luglio 2009

III Edizione 3 / 4 luglio 2009 III Edizione 3 / 4 luglio 2009 Comune di Pedara Premio per la valorizzazione dell architettura contemporanea in Sicilia. III Edizione 3 e 4 luglio 2009 Nell ambito delle proprie iniziative culturali il

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome TROVATO SILVIA Indirizzo VIA LECCETTI, 15/B, 56048, VOLTERRA (PI) Telefono 058880342 Cellulare

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI di cui all art. 4 del D.M. 5 agosto 2011

PROGRAMMA DEL CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI di cui all art. 4 del D.M. 5 agosto 2011 PROGRAMMA DEL CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI di cui all art. 4 del D.M. 5 agosto 011 A) OBIETTIVI E FONDAMENTI DI PREVENZIONE INCENDI A1 A A3 A4 A5 A6 Introduzione alla prevenzione

Dettagli

Programma OPERATIVO delle attività in Emilia Romagna. 14 gennaio 23 febbraio 2008

Programma OPERATIVO delle attività in Emilia Romagna. 14 gennaio 23 febbraio 2008 Università degli Studi di Bologna Sede di Buenos Aires Master II livello Politicas y gestion en salud. Europa America Latina Regione Emilia-Romagna Agenzia sanitaria regionale Programma OPERATIVO delle

Dettagli

dell energia sostenibile 11 15 aprile 2011 Efficienza energetica e fonti rinnovabili in Emilia Romagna

dell energia sostenibile 11 15 aprile 2011 Efficienza energetica e fonti rinnovabili in Emilia Romagna La settimana europea dell energia La settimana sostenibile europea dell energia sostenibile 11 15 aprile 2011 11 15 aprile 2011 Efficienza energetica e fonti rinnovabili in Siaer Con il patrocinio: www.eusew.eu

Dettagli

SESSIONE DI ESAME AVVOCATI 2015 Ulteriori sottocommissioni

SESSIONE DI ESAME AVVOCATI 2015 Ulteriori sottocommissioni SESSIONE DI ESAME AVVOCATI 2015 Ulteriori sottocommissioni CORTE D'APPELLO DI BOLOGNA II SOTTOCOMMISSIONE ZAINA avv. Carlo Alberto Nato a Rimini il 10.9.1956 DOLCE dott. Romano Nato a Spinete il 27.12.1934

Dettagli

ESPERIENZE NAZIONALI A CONFRONTO

ESPERIENZE NAZIONALI A CONFRONTO Workshop L attivazione degli Sportelli Unici per le Attività Produttive e l Edilizia ESPERIENZE NAZIONALI A CONFRONTO 13 Dicembre 2013 ore 9.00-14.00 Villa Umbra, Pila - Perugia Programma di interventi

Dettagli

IL PERCORSO ASSISTENZIALE DEL PAZIENTE CON SCOMPENSO CARDIACO:

IL PERCORSO ASSISTENZIALE DEL PAZIENTE CON SCOMPENSO CARDIACO: SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Piacenza IL PERCORSO ASSISTENZIALE DEL PAZIENTE CON SCOMPENSO CARDIACO: DAL DOCUMENTO ALL IMPLEMENTAZIONE REGIONALE Riunione

Dettagli

UNIVERSITA DI PISA CONFERENZA DI SERVIZI

UNIVERSITA DI PISA CONFERENZA DI SERVIZI UNIVERSITA DI PISA CONFERENZA DI SERVIZI Il giorno 4 giugno 2012 alle ore 12.00 presso la Sala Cherubini del Rettorato si è riunita la Conferenza di Servizi nella seguente composizione: P A.g. A AUGELLO

Dettagli

PREVIEW A.S. 2015/16. 7) Offerta formativa scuola secondaria di II grado. 7.A Approfondimento scelta degli studenti in relazione agli indirizzi

PREVIEW A.S. 2015/16. 7) Offerta formativa scuola secondaria di II grado. 7.A Approfondimento scelta degli studenti in relazione agli indirizzi PREVIEW A.S. 2015/16 1 1 7) Offerta formativa scuola secondaria di II grado 7.A Approfondimento scelta degli studenti in relazione agli indirizzi Al primo posto nelle scelte degli studenti si confermano

Dettagli

Comuni ricicloni Emilia- Romagna Carpi, 13 dicembre 2012

Comuni ricicloni Emilia- Romagna Carpi, 13 dicembre 2012 La prospettiva dei servizi pubblici ambientali in Emilia- Romagna Vito Belladonna Atersir Comuni ricicloni Emilia- Romagna Carpi, 13 dicembre 2012 R.E.R Osservatorio regionale dei servizi pubblici. AEEG

Dettagli

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Progr.Num. 1388/2013 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno lunedì 30 del mese di settembre dell' anno 2013 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori:

Dettagli

Comitato scientifico. Avv. Gabriella Alboresi Avv. Monica Severi Dr.ssa Vanna Tori Avv. Giovanna Zanolini. Segreteria organizzativa

Comitato scientifico. Avv. Gabriella Alboresi Avv. Monica Severi Dr.ssa Vanna Tori Avv. Giovanna Zanolini. Segreteria organizzativa LO STATUTO DEI DIRITTI DEI FIGLI dalla legge 54/2006 alla legge 219/12 La lunga esperienza di consulenza legale svolta in associazione, ci ha reso consapevoli che spesso per aiutare, tutelare, sostenere

Dettagli

PROGRAMMA CONGRESSUALE

PROGRAMMA CONGRESSUALE DIREZIONE SCIENTIFICA 4 A CONFERENZA NAZIONALE Le SULLA dimensioni FORMAZIONE della Qualità nel CONTINUA Sistema IN ECM MEDICINA Ministero della Salute Commissione Nazionale Formazione Continua in collaborazione

Dettagli

Destinatari: giovani geometri e studenti dei primi anni di architettura o di ingegneria civile. Fino a 12 15 partecipanti.

Destinatari: giovani geometri e studenti dei primi anni di architettura o di ingegneria civile. Fino a 12 15 partecipanti. 1 Corso di formazione Introduzione alle tematiche di tutela, recupero e conservazione del patrimonio architettonico, paesaggistico ed ambientale del Tigullio e Paradiso Descrizione del corso Destinatari:

Dettagli

Data Titolo Lezione Relatore Aula Orario GENNAIO 2014. Pierangelo Fiorino - Maestro orafo

Data Titolo Lezione Relatore Aula Orario GENNAIO 2014. Pierangelo Fiorino - Maestro orafo GENNAIO Martedì 7 L oreficeria in Sardegna Pierangelo Fiorino - Maestro orafo Giovedì 9 LEZIONE AUTOGESTITA Martedì 14 I Nobili briganti dell Anglona Prof. Manlio Brigaglia - Docente di Storia Contemporanea

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. www.terreferme.beniculturali.it

COMUNICATO STAMPA. www.terreferme.beniculturali.it COMUNICATO STAMPA INAUGURATA OGGI ALLA TRIENNALE DI MILANO LA MOSTRA TERREFERME EMILIA 2012: IL PATRIMONIO CULTURALE OLTRE IL SISMA UN PROGETTO DELLA DIREZIONE PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI DELL

Dettagli

Arezzo Cavriglia 3 4 aprile 2009

Arezzo Cavriglia 3 4 aprile 2009 in collaborazione con: Comune di Arezzo, Comune di Loro Ciuffenna-Museo Venturino Venturi, Opificio delle Pietre Dure di Firenze, Dipartimento di Teoria e Documentazione delle Tradizioni Culturali, Soprintendenza

Dettagli

RUE 2009 REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO

RUE 2009 REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO COMUNE DI SASSUOLO PROVINCIA DI MODENA RUE 2009 REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO ALLEGATO 4 INDIVIDUAZIONE EDIFICI NON STORICI CON POSSIBILITA DI RIUSO ABITATIVO NEL TERRITORIO RURALE VERSIONE ADOTTATA

Dettagli

08.30 Liceo Scientifico

08.30 Liceo Scientifico VENERDÌ 30 MARZO 08.30 Liceo Scientifico Raduno dei partecipanti Cerimonia di apertura Saluti Prof. Riccardo Rigante Dirigente Scolastico Liceo Scientifico di Melfi Ing. Alfonso Ernesto Navazio Sindaco

Dettagli

Componenti CLP RUP. Componenti CLP RUP. streaming

Componenti CLP RUP. Componenti CLP RUP. streaming Lezione frontale - 9,00-18,00 [sotto modulo A5] Scenari strategici. Fruizione dei beni paesaggistici e culturali. Introduzione al tema. Politiche di tutela e sviluppo dei Beni paesaggisti. Obiettivi generali

Dettagli

Assunta il giorno UNDICI del mese di NOVEMBRE dell'anno DUEMILATREDICI dal Sindaco

Assunta il giorno UNDICI del mese di NOVEMBRE dell'anno DUEMILATREDICI dal Sindaco COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA O R I G I N A L E ORDINANZA N. 391 Data: 11/11/2013 Ufficio del Sindaco ORDINANZA DEL SINDACO Assunta il giorno UNDICI del mese di NOVEMBRE dell'anno DUEMILATREDICI

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA ORDINANZA DEL SINDACO PROVINCIA DI MODENA ORDINANZA N. 100 18/03/2014. Data:

COMUNE DI FINALE EMILIA ORDINANZA DEL SINDACO PROVINCIA DI MODENA ORDINANZA N. 100 18/03/2014. Data: COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA O R I G I N A L E ORDINANZA N. 100 Data: 18/03/2014 Ufficio del Sindaco ORDINANZA DEL SINDACO Assunta il giorno DICIOTTO del mese di MARZO dell'anno DUEMILAQUATTORDICI

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Secondaria di Secondaria di II grado

COMUNICATO STAMPA. Secondaria di Secondaria di II grado Bologna, 24 Febbraio 2016 COMUNICATO STAMPA A.S. 2016/17 - ISCRIZIONE ALUNNI AL PRIMO ANNO DELLE SCUOLE STATALI E PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO. IN REGIONE SONO PERVENUTE OLTRE 112 MILA DOMANDE. IN

Dettagli

CPO CUP CONVEGNO LA VIOLENZA SULLE DONNE: ASPETTI GIURIDICI, CRIMINOLOGICI, PSICOLOGICI E SOCIALI

CPO CUP CONVEGNO LA VIOLENZA SULLE DONNE: ASPETTI GIURIDICI, CRIMINOLOGICI, PSICOLOGICI E SOCIALI CPO CUP COMMISSIONE PER LE PARI OPPORTUNITÀ DEL COMITATO UNITARIO DELLE PROFESSIONI DELLA PROVINCIA DI MODENA In collaborazione con CONSIGLIERA DI PARITA DELLA PROVINCIA DI MODENA COMITATO IMPRENDITORIA

Dettagli

IL CENSIMENTO DELLE CHIESE LA RISCOPERTA DEL PATRIMONIO STORICO CULTURALE BOLOGNESE

IL CENSIMENTO DELLE CHIESE LA RISCOPERTA DEL PATRIMONIO STORICO CULTURALE BOLOGNESE IL CENSIMENTO DELLE CHIESE LA RISCOPERTA DEL PATRIMONIO STORICO CULTURALE BOLOGNESE Premessa La Conferenza Episcopale Italiana (CEI) Ufficio Nazionale per i Beni Culturali Ecclesiastici ha avviato una

Dettagli

Ordinanza n. 17 del 7 marzo 2014

Ordinanza n. 17 del 7 marzo 2014 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 17 del 7 marzo 2014 Concessione a titolo

Dettagli

Assunta il giorno TRENTA del mese di MAGGIO dell'anno DUEMILAQUATTORDICI dal Sindaco

Assunta il giorno TRENTA del mese di MAGGIO dell'anno DUEMILAQUATTORDICI dal Sindaco COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA O R I G I N A L E ORDINANZA N. 165 Data: 30/05/2014 Ufficio del Sindaco ORDINANZA DEL SINDACO Assunta il giorno TRENTA del mese di MAGGIO dell'anno DUEMILAQUATTORDICI

Dettagli

29 MAGGIO 2012-30 MAGGIO 2013 A UN ANNO DAL TERREMOTO

29 MAGGIO 2012-30 MAGGIO 2013 A UN ANNO DAL TERREMOTO 29 MAGGIO 2012-30 MAGGIO 2013 A UN ANNO DAL TERREMOTO I NUMERI Gli edifici inagibili ORDINANZE INAGIBILITA' EMESSE ORDINANZE REVOCATE AD OGGI ORDINANZA PARZIALMENTE REVOCATE ANCORA ATTIVE EDIFICI PRIVATI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. la Corte dei conti. Sezione centrale di controllo. sulla gestione delle amministrazioni dello Stato.

REPUBBLICA ITALIANA. la Corte dei conti. Sezione centrale di controllo. sulla gestione delle amministrazioni dello Stato. Deliberazione n. 21/2011/G REPUBBLICA ITALIANA la Corte dei conti Sezione centrale di controllo sulla gestione delle amministrazioni dello Stato I e II Collegio nell adunanza del 6 e del 16 dicembre 2011

Dettagli

Due incontri su economia, sviluppo e governo del territorio. Firenze, martedì 8 e mercoledì 23 maggio 2012

Due incontri su economia, sviluppo e governo del territorio. Firenze, martedì 8 e mercoledì 23 maggio 2012 Due incontri su economia, sviluppo e governo del territorio Firenze, martedì 8 e mercoledì 23 maggio 2012 La crisi che ha colpito l economia globale ha inciso in modo particolarmente pesante sull edilizia.

Dettagli

Ordinanza n. 63 del 29 maggio 2013

Ordinanza n. 63 del 29 maggio 2013 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 63 del 29 maggio 2013 Assegnazione di

Dettagli

CREDITI VALIDATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE APC IN EMILIA-ROMAGNA 2014-2016

CREDITI VALIDATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE APC IN EMILIA-ROMAGNA 2014-2016 VALIDATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE APC IN EMILIA-ROMAGNA 2014-2016 Consulta di Parma: A scuola di prevenzione terremoti: come affrontarli Parma, 1 maggio 2015 Consulta di Ferrara: La conoscenza e la

Dettagli

2 Torneo Regionale Luciano Benedini Rappresentative Provinciali Allievi fascia B. Partecipano le Delegazioni di:

2 Torneo Regionale Luciano Benedini Rappresentative Provinciali Allievi fascia B. Partecipano le Delegazioni di: F.I.G.C. L.N.D Comitato Regionale Emilia Romagna 2 Torneo Regionale Luciano Benedini Rappresentative Provinciali Allievi fascia B A n n o S p o r t i v o 2 0 1 3-2 0 1 4 Partecipano le Delegazioni di:

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DECRETO del PRESIDENTE della REPUBBLICA 4 febbraio 2005, n. 78 - Esecuzione dell'intesa tra il Ministro per i beni e le attività culturali ed il Presidente della Conferenza episcopale italiana, firmata

Dettagli

Interventi regionali per la promozione del R.I.P.O. in Emilia-Romagna

Interventi regionali per la promozione del R.I.P.O. in Emilia-Romagna Interventi regionali per la promozione del R.I.P.O. in Emilia-Romagna Salvatore Ferro Servizio Presidi Ospedalieri Direzione Generale Sanità e Politiche Sociali Regione Emilia-Romagna Seminario ISS 23

Dettagli

Giovanna Giubbini. Archivio di Stato di Ancona

Giovanna Giubbini. Archivio di Stato di Ancona Archivio di Stato di Ancona A un anno dal sisma Gli archivi nel territorio mantovano Mantova, 29 maggio 2013 Le esperienze di messa in sicurezza del patrimonio archivistico nelle Marche: una cooperazione

Dettagli

Roberto Gabrielli, nato a Bagno di Romagna (FC) il 25 settembre 1956. CURRICULUM PROFESSIONALE ATTINENTE LA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E URBANISTICA

Roberto Gabrielli, nato a Bagno di Romagna (FC) il 25 settembre 1956. CURRICULUM PROFESSIONALE ATTINENTE LA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E URBANISTICA Roberto Gabrielli, nato a Bagno di Romagna (FC) il 25 settembre 1956. CURRICULUM DI STUDIO Laurea in Urbanistica presso l Istituto Universitario di Architettura di Venezia (IUAV) il 29 marzo 1985. La tesi

Dettagli

Regione Emilia Romagna. AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI PARMA Strada del Quartiere n. 2/a Parma

Regione Emilia Romagna. AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI PARMA Strada del Quartiere n. 2/a Parma Regione Emilia Romagna AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI PARMA Strada del Quartiere n. 2/a Parma * * * * * VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL DIRETTORE GENERALE Deliberazione assunta il 25/06/2009 N.408

Dettagli

DIOCESI DI PITIGLIANO-SOVANA-ORBETELLO Ufficio Beni Culturali

DIOCESI DI PITIGLIANO-SOVANA-ORBETELLO Ufficio Beni Culturali DIOCESI DI PITIGLIANO-SOVANA-ORBETELLO Ufficio Beni Culturali INDICAZIONI E DISPOSIZIONI SULLE PROCEDURE DA SEGUIRE PER INTERVENTI DI QUALSIASI NATURA SUI BENI CULTURALI IMMOBILI E MOBILI DI PROPRIETÀ

Dettagli

Il sito web www.zanzaratigreonline.it

Il sito web www.zanzaratigreonline.it Il sito web www.zanzaratigreonline.it 1 Zanzara Tigre Cosa fa la Regione Cosa fanno i Cosa fanno le Aziende USL Cosa possono fare i cittadini Linee guida per gli operatori Campagna di comunicazione Esperti

Dettagli

IL PATRIMONIO CULTURALE ED AMBIENTALE. Disegno e Storia dell Arte_PATRIMONIO CULTURALE

IL PATRIMONIO CULTURALE ED AMBIENTALE. Disegno e Storia dell Arte_PATRIMONIO CULTURALE IL PATRIMONIO CULTURALE ED AMBIENTALE IL PATRIMONIO CULTURALE di solito indica quell insieme di cose, mobili ed immobili, dette più precisamente beni, che per il loro interesse pubblico e il valore storico,

Dettagli

COMMISSIONE per la QUALITA ARCHITETTONICA ed il PAESAGGIO

COMMISSIONE per la QUALITA ARCHITETTONICA ed il PAESAGGIO COMUNE DI SAN FELICE SUL ANARO (rovincia di Modena) Via Mazzini, 13 41038 San Felice sul anaro Tel. Centralino 0535 86311 Fax 0535 84362 C.F. 00668130362 e-mail: posta@comunesanfelice.net COMMISSIONE per

Dettagli

Ordinanza n. 37 del 21 marzo 2013

Ordinanza n. 37 del 21 marzo 2013 IL PRESIDENTE INQUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1, COMMA 2, DEL D.L. N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONIDALLA LEGGE 122/2012 Ordinanza n. 37 del 21 marzo 2013 Assegnazione delle

Dettagli

PROGRAMMA. Apertura settimana del Pianeta Terra (L Italia alla scoperta delle geoscienze) ORE 9.00/9.30

PROGRAMMA. Apertura settimana del Pianeta Terra (L Italia alla scoperta delle geoscienze) ORE 9.00/9.30 LUNEDÌ 13 OTTOBRE 2014 MUSEO DELL AMBIENTE (UNIVERSITÀ DEL SALENTO) LECCE Apertura settimana del Pianeta Terra (L Italia alla scoperta delle geoscienze) ORE 9.00/9.30 Coordinamento e introduzione a cura

Dettagli

Newsletter 28/03/2013

Newsletter 28/03/2013 Newsletter 28/03/2013 Finanza Agevolata Bandi Nazionali CONTRIBUTO DEL 50% A FONDO PERDUTO PER L'AVVIO DI DITTE INDIVIDUALI FINO AD UN MASSIMALE DI 25.000 EURO + IVA Fondo per l'auto impiego costituito

Dettagli

I NUOVI CORSI DEL SERVIZIO UNIFICATO DI FORMAZIONE

I NUOVI CORSI DEL SERVIZIO UNIFICATO DI FORMAZIONE I NUOVI CORSI DEL SERVIZIO UNIFICATO DI FORMAZIONE programmati e in fase di programmazione o calendarizzazione 1 I PERCORSI FORMATIVI 2 PERCORSO FORMATIVO (4 CORSI): MOBILIT E SICUREZZA STRADALE Docente

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome SOLA ANDREA Ruolo ARCHITETTO - SOCIO DI ARKÉ STUDIO ASSOCIATO Indirizzo dello studio 106, STRADELLO PIRADELLO,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. de Gramatica Maria Raffaella Data di nascita 04/05/1952 Qualifica Funzionario Archivista (F 5)

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. de Gramatica Maria Raffaella Data di nascita 04/05/1952 Qualifica Funzionario Archivista (F 5) INFORMAZIONI PERSONALI Nome de Gramatica Maria Raffaella Data di nascita 04/05/1952 Qualifica Funzionario Archivista (F 5) Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio MINISTERO PER

Dettagli

Il Novecento a Pescara

Il Novecento a Pescara Città di Pescara Il Novecento a Pescara Dalla nascita del nuovo capoluogo di provincia alla conservazione del Patrimonio storico-architettonico della città Pescara, 25 novembre 19 dicembre 2013 PROGRAMMA

Dettagli

WORKSHOP INTERNAZIONALE DI PROGETTAZIONE

WORKSHOP INTERNAZIONALE DI PROGETTAZIONE con il patrocinio Comune di Ragusa WORKSHOP INTERNAZIONALE DI PROGETTAZIONE 16 21 GIUGNO 2014 UN PONTE TRA LE CULTURE: DALLA POLIS ALLA CIVITAS Tempo, spazio e luce: intrecci tra arte, architettura e teologia

Dettagli

INTESA TRA - LA DIREZIONE REGIONALE PER I BENI CULTURALI E - LA SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI E PER IL

INTESA TRA - LA DIREZIONE REGIONALE PER I BENI CULTURALI E - LA SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI E PER IL INTESA TRA - LA REGIONE TOSCANA - LA DIREZIONE REGIONALE PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI DELLA TOSCANA - LA SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI E PER IL PAESAGGIO, PER IL PATRIMONIO STORICO,

Dettagli

3.4 DISTRETTI CULTURALI: IL SISTEMA METROPOLITANO DI GOVERNANCE CULTURALE

3.4 DISTRETTI CULTURALI: IL SISTEMA METROPOLITANO DI GOVERNANCE CULTURALE 3.4 DISTRETTI CULTURALI: IL SISTEMA METROPOLITANO DI GOVERNANCE CULTURALE 19.06.2013 INTRODUZIONE AL PROGETTO La 'dotazione' culturale del territorio bolognese: 450 istituti culturali di titolarità pubblica

Dettagli

Aperti per voi e gli studenti dell Istituto Floriani di Vimercate. Report

Aperti per voi e gli studenti dell Istituto Floriani di Vimercate. Report Aperti per voi e gli studenti dell Istituto Floriani di Vimercate Report Marzo 2010 PREMESSA Nel corso delle prime settimane del 2010 si è svolta una prima esperienza pilota di inserimento temporaneo di

Dettagli

Assunta il giorno DICIANNOVE del mese di MARZO dell'anno DUEMILAQUATTORDICI dal Sindaco

Assunta il giorno DICIANNOVE del mese di MARZO dell'anno DUEMILAQUATTORDICI dal Sindaco COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA O R I G I N A L E ORDINANZA N. 104 Data: 19/03/2014 Ufficio del Sindaco ORDINANZA DEL SINDACO Assunta il giorno DICIANVE del mese di MARZO dell'anno DUEMILAQUATTORDICI

Dettagli

2nd Parma Nano-Day tavola rotonda

2nd Parma Nano-Day tavola rotonda Il convegno arrivato alla sua seconda edizione rappresenta un importante appuntamento per tutti coloro che lavorano nel campo delle nanotecnologie non solo in ambito universitario, ma anche aziendale.

Dettagli

COMUNE DI CASALGRANDE PROVINCIA DI REGGIO NELL EMILIA

COMUNE DI CASALGRANDE PROVINCIA DI REGGIO NELL EMILIA Casalgrande, Lì 5/03/2012 Prot.gen.n.3014, 3017 e 3019 Cat.n.06/01 Al Presidente della Regione Emilia Romagna Al Presidente della Provincia Reggio Emilia Al Sindaco del Comune di Reggio Emilia Al Sindaco

Dettagli

Lascito Niccolini. presso la Fondazione Cassa di Risparmio di Ferrara

Lascito Niccolini. presso la Fondazione Cassa di Risparmio di Ferrara ART. 1 COSTITUZIONE DELL'ENTE La fondazione denominata "LASCITO NICCOLINI", con sede nella città di Ferrara, presso la locale Fondazione Cassa di Risparmio, trae la suo origine dal testamento pubblico

Dettagli

www.and-architettura.it info@and-architettura.it www.progettosapere.eu info@progettosapere.eu

www.and-architettura.it info@and-architettura.it www.progettosapere.eu info@progettosapere.eu www.and-architettura.it info@and-architettura.it www.progettosapere.eu info@progettosapere.eu W O R K S H O P P R O G E T TA R E L A S O S T E N I B I L I TA 2 STAZIONE LEOPOLDA, SPAZIO ALCATRAZ 24-28

Dettagli

CONVENZIONE Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania

CONVENZIONE Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania CONVENZIONE tra LA DIREZIONE REGIONALE PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI DELLA CAMPANIA, LA SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI, PAESAGGISTICI, STORICI, ARTISTICI ED ETNOANTROPOLOGICI DI NAPOLI

Dettagli

Associazione Geologi dell Emilia Romagna per la Protezione Civile

Associazione Geologi dell Emilia Romagna per la Protezione Civile Associazione Geologi dell Emilia Romagna per la Protezione Civile Costituzione: 3 Luglio 2002 Sede: presso OGER Via Guerrazzi 6, Bologna Anno 2009: 70 iscritti www.geoprociv.it OBIETTIVI: 1. Offrire nei

Dettagli