La ditta ha al momento una sede centrale e due filiali distribuite sul territorio che essa serve.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La ditta ha al momento una sede centrale e due filiali distribuite sul territorio che essa serve."

Transcript

1 InI0405.Progetto.UN.Rel1 Requisiti Utente Una ditta che trasporta cose vuole automatizzare la gestione dei propri mezzi di trasporto al fine di migliorare l utilizzo di tali mezzi e, nel contempo, proporre rapidamente le possibili alternative, in termini di tempi e costi, al cliente che richieda un trasporto. Estensione. I mezzi di trasposto sono dotati di localizzatore satellitare. Estensione. Molti dei mezzi di trasposto sono dotati di un PC connesso in rete aziendale tramite sistema di comunicazione mobile. Un mezzo è di un qualche tipo, ha limiti di carico (volume, peso), massima distanza percorribile senza soste intermedie, massima lunghezza della tratta d impiego, min-max operazione fra due manutenzioni ordinarie successive, un costo fisso per giorno a mezzo fermo (per ammortamento, manutenzione ordinaria, personale fisso, etc.) + un costo fisso per ogni spostamento (personale ad hoc, usura, rischio, etc.), un costo unitario per chilometri percorsi, etc. La ditta ha al momento una sede centrale e due filiali distribuite sul territorio che essa serve. La ditta esegue trasporti fra certi siti. Nuovi siti possono essere inclusi o preesistenti siti possono essere cancellati. I trasporti sono diretti, senza carichi/scarichi intermedi, dal sito d inizio a quello di fine del trasposto Estensione. Un trasposto può includere consegne a più siti destinatari, uno finale, gli altri intermedi. La ditta è interessata a gestire i suoi trasporti tramite un sistema informatico, accessibile solo ad una data categoria di utenti, suoi impiegati. Nelle prime due versioni, il committente è disposto ad accettare che tale software sia accessibile solo dalla sede centrale; nella prima versione, anche da una solo postazione; nella seconda da più postazioni (e.g. max previsto 16 postazioni), acune delle quali eventualmente distribuite territorialmente, altre (max 5) locali alla sede centrale. Il software richiesto dovrà consentire tutto quanto segue. Controllare ognuno dei mezzi posseduti in termini di dislocazione geografica per giorno (e.g. In tale giorno: 1 a iterazione. {Dove si trova/trovava/troverà il mezzo x? Quali mezzi sono nel sito x?}), stato corrente (e.g. in tale giorno: {libero, attivo, in manutenzione ordinaria, in manutenzione straordinaria}, prossima scadenza di manutenzione ordinaria pianificata. 2 a iterazione. In tale giorno: { Quali siti di operazione attraversa/ha attraversato/attraverserà il mezzo x? Quali mezzi attraversano il sito di operazione x? ne è/era/sarà la destinazione finale}), {quanto volume e peso ha/aveva liberi?}), manutenzione ordinaria pianificata: {previsti/effettivi costi && durata, tempi && costi previsti/effettivi di manutenzione straordinaria}. Definire le caratteristiche territoriali delle tratte (e.g. standard intercity, con sub tratte di montagna-stretta, con sub-tratte di mare senza/con navi di altre compagnie per trasposto mezzi solo gomma/gomma+ferro), Km della tratta, Km di piena stasi del mezzo (perché trasportato da altro mezzo), tempi medi di percorrenza, tempi di stasi, tempo di piena prestasi del mezzo (perché in attesa del traghetto o in fila), eventuali costi aggiuntivi {pedaggi autostradali, tasse ecologiche varie, biglietto per eventuale nave/treno per trasporto mezzi).

2 1 a iterazione. Si può assumere che esista un costo aggiuntivo unico per tratta e per tipo di mezzo, modificabile a cura della segreteria di direzione aziendale. Eliminare/inserire tratte Acquisire un nuovo mezzo di una qualche categoria (vedere appresso) e aggregarlo a una filiale o alla sede. Dismettere mezzi Trasferire l aggregazione dei mezzi da una filiale/sede ad altra filiale/sede. Aprire/chiudere una nuova filiale in una differente città. Presso la sede e, a partire dalla 2 a iterazione, in ogni filiale, dovrà essere presente un software di gestione atto a tutto quanto segue: Aggiornare lo stato del mezzo, il suo volume/peso ancora disponibile per il carico, etc. Stampare, in sede, la lista delle operazioni di carico/scarico previsto dal mezzo. Estensione: per ogni sito, anche non finale, in cui sono previste operazioni di carico e scarico. Aggiornare da sede o filiale la lista delle operazioni dinamicamente, tramite PC di cui il messo è dotato. Estensione. Il sistema fornisce all impiegato e, tramite questi, al cliente le possibili soluzioni per un richiesto trasporto (se ne esistono), i loro tempi di consegna e tariffe ((costi fissi + costi variabili)* (1+g)), ove g è il tasso di guadagno, inizializzato e modificato, quando necessario, dalla segretaria della direzione aziendale, anche variabile da una eventuale filiale all altra. Si osserva che non tutti i mezzi avranno la possibilità di compiere tutti i percorsi e sopportare tutti i carichi far quelli possibili. Le tipologie di mezzi gestiti dal committente sono limitate e le loro caratteristiche strutturali sono ben note allo stesso. Il committente registra i suoi mezzi come segue: Aereo o Tipo d aereo AP {ATR42A, B1, B2} Treno o Tipo di treno TT {Merci, Ordinario, IC, ATV}

3 Nave o Tipo di nave NV {500T, 1000T, 2000T} Autocarro o Tipo di autocarro AC {FIAT300, FIAT500, MCB1000, MB2000} Rimorchio o Tipo di rimorchio RN {FIAT1, FIAT2, MCB1, MCB2, G1, G2}, ove G è adatto a ogni autocarro Elicottero ET {AU1, AU2, OM1, OM2} o Tipo di elicottero

4 Furgone o Tipo di furgone FG {FIAST1, FIAT2, MCB1, MCB2, MCB3} o Eventuale identificatore interno La copertura iniziale del territorio è così definita: Roma - Milano Milano - Bologna Firenze - Bologna Genova - Pisa Bari - Bologna Taranto Bari Napoli - Bari Pisa Firenze Pisa - Piombino Piombino Isola d Elba Roma Vienna Napoli Palermo Civitavecchia Olbia Requisiti non funzionali 1. Il linguaggio di analisi e progettazione deve essere UML 2. Il processo deve essere del tipo RUP. 3. Il linguaggio di programmazione deve essere Java 4. Il progetto deve essere corredato di tutta la documentazione di analisi e progetto, nonché delle istruzioni necessarie per la installazione, compilazione, esecuzione, e dei difetti e limiti conosciuti.

5 Altro 5. Il sistema deve avere una interfaccia grafica 6. Il supporto per la memorizzazione degli oggetti deve essere fornito insieme al prodotto; pertanto non sono posti vincoli concernenti l utilizzo di software preesistenti. 7. I messaggi d errore devono essere facilmente comprensibili e, ove possibile, deve essere impedito all attore di compiere azioni che portino ad un risultato errato. Prodotti, iterazioni e tempi Analisi e progettazione: sia sviluppata almeno la prima iterazione in 60 gg/uomo (individuale) ovvero la seconda in 120 gg/uomo (team di 2 persone). Codifica: inclusiva di almeno No.2 casi d uso complessi. Testing funzionale della parte codificata. Documentazione aggiuntiva Per ogni iterazione: o Per ogni f in {Analisi a, Progettazione p, Codifica c, Testing t, Rimozione dei difetti d }: /* I documenti da produrre rispettivamente per {a, p, c, t, d} sono quelli indicati durante il corso */ Per ogni membro del team: Registrare (Codice attività svolta [f], Tempo inizio[f], Tempo di fine[f]) /* Def. Codifica delle attività e dizionario per ogni f*/ /* Prog. foglio di lavoro*/ Cumulativo (f) per il team; o Cumulativo (iterazione); Cumulativo (progetto).

PARAMETRI. Guida all installazione

PARAMETRI. Guida all installazione PARAMETRI Guida all installazione Maggio 2007 1 INTRODUZIONE Il prodotto Parametri 2007 consente di determinare i ricavi o compensi realizzabili da parte dei contribuenti esercenti attività d impresa o

Dettagli

Come raggiungere la Sicilia

Come raggiungere la Sicilia Come raggiungere la Sicilia Via aereo, nave, treno o pullman? Raggiungere le favolose mete siciliane non è difficile. La terra del sole, grazie ai numerosi collegamenti, è a portata di mano. Aerei, traghetti,

Dettagli

MUOVERSI CON I MEZZI PUBBLICI UTILIZZANDO MAPPE

MUOVERSI CON I MEZZI PUBBLICI UTILIZZANDO MAPPE ObiettivO dell attività COllegamenti COn altre discipline realizzazione Sapersi muovere con i mezzi pubblici, utilizzando mappe dei percorsi e tabelle orarie / Saper scegliere percorsi e mezzi economici

Dettagli

PRIMO ESEMPIO: TASI ALIQUOTA AL 2,5 PER MILLE SULLA PRIMA CASA E 0,8 PER MILLE SULLE SECONDE CASE (ALIQUOTA 11,4 PER MILLE)

PRIMO ESEMPIO: TASI ALIQUOTA AL 2,5 PER MILLE SULLA PRIMA CASA E 0,8 PER MILLE SULLE SECONDE CASE (ALIQUOTA 11,4 PER MILLE) PRIMO ESEMPIO: TASI ALIQUOTA AL 2,5 PER MILLE SULLA E 0,8 PER MILLE SULLE SECONDE CASE (ALIQUOTA 11,4 PER MILLE) ALIQUOTA AL TASI 2,5 PER MILLE SENZA CON Bari 254 331 106 225-29 Bologna 321 411 131 280-41

Dettagli

SCS LOGISTICA TRASPORTI SPEDIZIONI

SCS LOGISTICA TRASPORTI SPEDIZIONI SCS LOGISTICA TRASPORTI SPEDIZIONI Sistema Informatico per la Gestione della Società di, Logistica Trasporti Spedizioni Pagina 1 di 20 INDICE 1 SCOPO E FINALITÀ DEL DOCUMENTO... 4 2 DESCRIZIONE GENERALE...

Dettagli

Universita di Pisa. Sistema di back end di un porto

Universita di Pisa. Sistema di back end di un porto Universita di Pisa Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Informatica per la Gestione d Azienda Progetto di Tecnologie Informatiche per la Gestione Aziendale Sistema di back end di un porto

Dettagli

Analisi dei Requisiti

Analisi dei Requisiti Analisi dei Requisiti Pagina 1 di 16 Analisi dei Requisiti Indice 1 - INTRODUZIONE... 4 1.1 - OBIETTIVO DEL DOCUMENTO...4 1.2 - STRUTTURA DEL DOCUMENTO...4 1.3 - RIFERIMENTI...4 1.4 - STORIA DEL DOCUMENTO...4

Dettagli

14 maggio 2010 Versione 1.0

14 maggio 2010 Versione 1.0 SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN SISTEMA PER LA RILEVAZIONE DELLA QUALITÀ PERCEPITA DAGLI UTENTI, NEI CONFRONTI DI SERVIZI RICHIESTI ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, ATTRAVERSO L'UTILIZZO DI EMOTICON. 14 maggio

Dettagli

SOFTWARE A SUPPORTO DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DELLO SPORTELLO UNICO SPECIFICA DEI REQUISITI UTENTE

SOFTWARE A SUPPORTO DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DELLO SPORTELLO UNICO SPECIFICA DEI REQUISITI UTENTE Pag. 1 di 8 SOFTWARE A SUPPORTO DELLA (VERS. 2.1) Pubblicazione delle domande presentate allo Sportello Unico Specifica dei Requisiti Utente Codice Identificativo VERIFICHE ED APPROVAZIONI REV. REDAZIONE

Dettagli

Mantenere il piano. Il piano guida il lavoro permettendo di misurare il progresso

Mantenere il piano. Il piano guida il lavoro permettendo di misurare il progresso Mantenere il piano Il piano guida il lavoro permettendo di misurare il progresso Valore Guadagnato: ad ogni task viene assegnato un valore basato sulla percentuale del bilancio totale del progetto richiesto

Dettagli

Breve guida introduttiva ad Orario Grafico LITE 1.27

Breve guida introduttiva ad Orario Grafico LITE 1.27 Introduzione Breve guida introduttiva ad Orario Grafico LITE.7 Orario Grafico è un potente software sviluppato da Giorgio Stagni in grado di produrre sia grafici orari tematici (per tipo di materiale,

Dettagli

UNO SGUARDO ALLA PORTUALITA ITALIANA IL RILANCIO DELLA PORTUALITÀ NAZIONALE

UNO SGUARDO ALLA PORTUALITA ITALIANA IL RILANCIO DELLA PORTUALITÀ NAZIONALE 1 UNO SGUARDO ALLA PORTUALITA ITALIANA IL RILANCIO DELLA PORTUALITÀ NAZIONALE 2 UNO SGUARDO ALLA PORTUALITA ITALIANA 3 IMPORT EXPORT NAZIONALE ATTRAVERSO I PORTI QUANTITÀ Milioni di tonnellate IMPORT 199,8

Dettagli

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015]

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Panoramica... 2 Menù principale... 2 Link Licenza... 3 Link Dati del tecnico... 3 Link

Dettagli

Progetto. Portale Turistico Regionale. Andrea Polini, Oliviero Riganelli, Massimo Troiani. Ingegneria del Software Corso di Laurea in Informatica

Progetto. Portale Turistico Regionale. Andrea Polini, Oliviero Riganelli, Massimo Troiani. Ingegneria del Software Corso di Laurea in Informatica Progetto Portale Turistico Regionale Andrea Polini, Oliviero Riganelli, Massimo Troiani Ingegneria del Software Corso di Laurea in Informatica (Ingegneria del Software) Progetto 1 / 12 Il progetto - descrizione

Dettagli

In legenda sono riportate le fasi R, P, C/T e I/SA come specificato nella norma ISO/IEC 12207.

In legenda sono riportate le fasi R, P, C/T e I/SA come specificato nella norma ISO/IEC 12207. Durante le attività di sviluppo del software applicativo è spesso utilizzato un ciclo di vita incrementale il cui schema di processo è sintetizzato nella figura seguente. In legenda sono riportate le fasi

Dettagli

IDEALE PER MONZA E PER LA BRIANZA (ZONE A DOMANDA DEBOLE)

IDEALE PER MONZA E PER LA BRIANZA (ZONE A DOMANDA DEBOLE) Via Tazzoli 37-20052 Monza IL (Mi) BUS - Email: A DOMANDA hqmonza.info@gmail.com (TAXIBUS) FLESSIBILE, Web: http://hqmonza.tripod.com VELOCE, COMODO Giugno 2002 - Pagina 1 di 6 IDEALE PER MONZA E PER LA

Dettagli

Processo parte VII. Strumenti. Maggiore integrazione. Sviluppo tecnologico

Processo parte VII. Strumenti. Maggiore integrazione. Sviluppo tecnologico Strumenti Processo parte VII Leggere Cap. 9 Ghezzi et al. Strumenti software che assistono gli ingegneri del software in tutte le fasi del progetto; in particolare progettazione codifica test Evoluzione

Dettagli

INI0506. Progetti 20.02.2006. InI0506 DISP-URM2 UML - Introduzione 1

INI0506. Progetti 20.02.2006. InI0506 DISP-URM2 UML - Introduzione 1 INI0506 Progetti InI0506 DISP-URM2 UML - Introduzione 1 Progetti Obiettivo Applicare concetti chiave, metodi e strumenti per la Specifica dei requisiti, l Analisi e la Progettazione software, così come

Dettagli

Sistemi Informativi I Function Point Analisys

Sistemi Informativi I Function Point Analisys 7. Stima dei costi. Nelle diverse fasi del progetto di sviluppo del software si possono individuare quattro principali voci di costo, corrispondenti alle fasi del ciclo posteriori allo studio di fattibilità:

Dettagli

PARAMETRI. Guida all installazione

PARAMETRI. Guida all installazione PARAMETRI Guida all installazione 1 INTRODUZIONE Il prodotto Parametri 2009 consente di determinare i ricavi o compensi realizzabili da parte dei contribuenti esercenti attività d impresa o arti e professioni

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è un servizio di posta elettronica che garantisce un elevato grado di affidabilità e sicurezza. Esso consente al Cliente

Dettagli

GIOVANI IN ELBA 06. IL CICLORADUNO DI NUOVA GENERAZIONE

GIOVANI IN ELBA 06. IL CICLORADUNO DI NUOVA GENERAZIONE COME RAGGIUNGERE IL RADUNO ALL ISOLA D ELBA Per raggiungere Piombino (Li) In treno o in treno+bici L Isola d Elba è facilmente raggiungibile in treno anche caricando la bicicletta. Purtroppo i collegamenti

Dettagli

AGM di Luca Taormina Ditta Individuale. Carta di qualità

AGM di Luca Taormina Ditta Individuale. Carta di qualità AGM di Luca Taormina Ditta Individuale Carta di qualità Servizi a valore aggiunto offerti al pubblico: Posta prioritaria tracciata con ora e data di consegna certa Pick-up (prelievo presso la sede del

Dettagli

Università degli Studi di Salerno Ingegneria del Software: Tecniche Avanzate

Università degli Studi di Salerno Ingegneria del Software: Tecniche Avanzate Università degli Studi di Salerno Ingegneria del Software: Tecniche Avanzate Mystic Pizza Gestione Pizzeria Scheda di Progetto Version 1.0 Data 19/03/2007 Indice degli argomenti 1. Introduzione 3 a. Scenario

Dettagli

SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL. Applicazione Autentica-Apri Multifile

SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL. Applicazione Autentica-Apri Multifile SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL Applicazione Autentica-Apri Multifile Versione del documento: Novembre 2012 SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL: applicazione Autentica-Apri Multifile 1 1. Premessa 3 2. Cartella

Dettagli

Statistica 4038 (ver. 1.2)

Statistica 4038 (ver. 1.2) Statistica 4038 (ver. 1.2) Software didattico per l insegnamento della Statistica SERGIO VENTURINI, MAURIZIO POLI i Il presente software è utilizzato come supporto alla didattica nel corso di Statistica

Dettagli

Dicembre 2005 v. 1.0.0

Dicembre 2005 v. 1.0.0 Dicembre 2005 v. 1.0.0 SOMMARIO REGISTRO UNICO DEI RICETTARI...3 INQUADRAMENTO GENERALE...3 REQUISITI PER L USO DELL APPLICATIVO...3 OBIETTIVI E PRINCIPALI FUNZIONALITÀ...3 MODALITÀ DI ACCESSO...4 CARATTERISTICHE

Dettagli

Quaderni di formazione Nuova Informatica

Quaderni di formazione Nuova Informatica Quaderni di formazione Nuova Informatica Airone versione 6 - Funzioni di Utilità e di Impostazione Copyright 1995,2001 Nuova Informatica S.r.l. - Corso del Popolo 411 - Rovigo Introduzione Airone Versione

Dettagli

DISTANZE, TEMPI E COSTI. COME CALCOLARLI? MAP&GUIDE

DISTANZE, TEMPI E COSTI. COME CALCOLARLI? MAP&GUIDE MAP&GUIDE DISTANZE, TEMPI E COSTI. COME CALCOLARLI? Chi lavora nel mondo del trasporto merci deve tenere sempre sotto controllo chilometri, costi e tempi. PTV Map&Guide calcola il percorso ottimale in

Dettagli

Istituto Universitario Navale Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni

Istituto Universitario Navale Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni Istituto Universitario Navale Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni Fondamenti di Informatica Modulo 1 Programma dell'a.a. 2003/2004 Luigi Romano Dipartimento di Informatica

Dettagli

UML e (R)UP (an overview)

UML e (R)UP (an overview) Lo sviluppo di sistemi OO UML e (R)UP (an overview) http://www.rational.com http://www.omg.org 1 Riassumento UML E un insieme di notazioni diagrammatiche che, utilizzate congiuntamente, consentono di descrivere/modellare

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013

CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013 CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013 1 Oggetto della fornitura Il presente Capitolato ha per

Dettagli

REGOLAMENTO del concorso a premi Vinci il Gran Premio di F1 di Barcellona con Sky Seven Days

REGOLAMENTO del concorso a premi Vinci il Gran Premio di F1 di Barcellona con Sky Seven Days REGOLAMENTO del concorso a premi Vinci il Gran Premio di F1 di Barcellona con Sky Seven Days IMPRESA PROMOTRICE SKY ITALIA S.r.l. con sede legale in Milano Via Monte Penice, 7 P. IVA 04619241005 (di seguito

Dettagli

LA TECNOLOGIA WEB AL CENTRO DEI PROCESSI OPERATIVI DELL ARMA DEI CARABINIERI

LA TECNOLOGIA WEB AL CENTRO DEI PROCESSI OPERATIVI DELL ARMA DEI CARABINIERI LA TECNOLOGIA WEB AL CENTRO DEI PROCESSI OPERATIVI DELL ARMA DEI CARABINIERI Biella, 15 marzo 2007 Circolarità dell informazione Era basata sugli specialisti È basata sugli utenti Condivisione delle informazioni

Dettagli

MAG-Net è il pacchetto di gestione del magazzino pensato, progettato e realizzato interamente da ARSINFORM.

MAG-Net è il pacchetto di gestione del magazzino pensato, progettato e realizzato interamente da ARSINFORM. MAG-Net è il pacchetto di gestione del magazzino pensato, progettato e realizzato interamente da ARSINFORM. MAG-Net è l applicativo che si occupa della gestione di magazzini automatizzati o informatizzati.

Dettagli

Sistemi centralizzati e distribuiti

Sistemi centralizzati e distribuiti Sistemi centralizzati e distribuiti In relazione al luogo dove è posta fisicamente la base di dati I sistemi informativi, sulla base del luogo dove il DB è realmente dislocato, si possono suddividere in:

Dettagli

Progetto Finale Facoltativo: Progettazione di un database e di una applicazione

Progetto Finale Facoltativo: Progettazione di un database e di una applicazione Progetto Finale Facoltativo: Progettazione di un database e di una applicazione Docenti: Roberto Basili Corso di Gestione dei Dati e della Conoscenza a.a. 2008-2009 Norme Generali Gli studenti che ambiscono

Dettagli

Istruzioni Installazione, Registrazione e Configurazione di PEC Mailer

Istruzioni Installazione, Registrazione e Configurazione di PEC Mailer Istruzioni Installazione, Registrazione e Configurazione di PEC Mailer Elenco delle Istruzioni: 1- Download del Software PEC Mailer 2- Installazione del Software PEC Mailer 3- Registrazione del Software

Dettagli

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2014

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2014 Il parco veicolare di Bologna al 31.12.214 Settembre 215 Capo Area Programmazione Controlli e Statistica: Gianluigi Bovini Dirigente U.I. Ufficio Comunale di Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura

Dettagli

GRUPPO GIUDICI GARE LV/mcs Prot. n 10283 Roma, 16 Settembre 2013

GRUPPO GIUDICI GARE LV/mcs Prot. n 10283 Roma, 16 Settembre 2013 GRUPPO GIUDICI GARE LV/mcs Prot. n 10283 Roma, 16 Settembre 2013 Ai Giudici degli Albi Operativi Ai Giudici degli Elenchi Ai Fiduciari Regionali E p.c. Al Segretario Federale Loro Sedi Oggetto: Rimborsi

Dettagli

Progetto Autostrade Esercizio svolto Lab. di Basi di Dati Prof. P. Pierini

Progetto Autostrade Esercizio svolto Lab. di Basi di Dati Prof. P. Pierini Progetto Autostrade Esercizio svolto Lab. di Basi di Dati Requisiti Il progetto prevede la realizzazione della base di dati per la gestione di una rete autostradale. Per prima cosa è necessario quindi

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

5. Requisiti del Software II

5. Requisiti del Software II 5. Requisiti del Software II Come scoprire cosa? Andrea Polini Ingegneria del Software Corso di Laurea in Informatica (Ingegneria del Software) 5. Requisiti del Software II 1 / 22 Sommario 1 Generalità

Dettagli

Gli indicatori per la misurazione e la valutazione. KPI 2013 - Scheda di benchmarking, Comune di Venezia Dicembre 2014

Gli indicatori per la misurazione e la valutazione. KPI 2013 - Scheda di benchmarking, Comune di Venezia Dicembre 2014 Gli indicatori per la misurazione e la valutazione della performance dei servizi nelle Grandi Città KPI 2013 - Scheda di benchmarking, Comune di Venezia Dicembre 2014 Fase di Progetto B. Gli indicatori

Dettagli

Come realizzare un offerta per il controllo del traffico telefonico di un azienda multi-sede con Blue s Professional

Come realizzare un offerta per il controllo del traffico telefonico di un azienda multi-sede con Blue s Professional Come realizzare un offerta per il controllo del traffico telefonico di un azienda multi-sede con Blue s Professional Scenario multi-sede Milano Roma Londra Quanto spendiamo a Milano? E a Londra? Quanti

Dettagli

Software di sistema e software applicativo. I programmi che fanno funzionare il computer e quelli che gli permettono di svolgere attività specifiche

Software di sistema e software applicativo. I programmi che fanno funzionare il computer e quelli che gli permettono di svolgere attività specifiche Software di sistema e software applicativo I programmi che fanno funzionare il computer e quelli che gli permettono di svolgere attività specifiche Software soft ware soffice componente è la parte logica

Dettagli

100% WASTE RECYCLING USING RFID TRACEABILITY

100% WASTE RECYCLING USING RFID TRACEABILITY 100% WASTE RECYCLING USING TRACEABILITY COME FUNZIONA LA TARIFFA PUNTUALE (come arrivare a 100% riciclo rifiuti) T.A.R.S.U. Tassa sui rifiuti basata sullo spazio occupato dall utente T.I.A. Utenti tariffati

Dettagli

Guida all installazione del lettore di Smart Card

Guida all installazione del lettore di Smart Card Guida all installazione del lettore di Smart Card Gentile convenzionato, segui i semplici punti di seguito riportati per utilizzare da subito il tuo lettore di smart card! Una volta effettuata l installazione,

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

GPS MANAGER Manuale Utente

GPS MANAGER Manuale Utente GPS MANAGER Manuale Utente Introduzione GPS Manager è il software AIM che mette la tecnologia GPS al servizio del pilota. Esso permette infatti di entrare in pista e cominciare a registrare i tempi sul

Dettagli

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Data la crescente necessità di sicurezza e tutela dei propri dati durante la navigazione in rete, anche gli stessi browser si sono aggiornati,

Dettagli

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Funzioni di Esportazione Importazione 1 Indice AIRONE GESTIONE RIFIUTI... 1 FUNZIONI DI ESPORTAZIONE E IMPORTAZIONE... 1 INDICE...

Dettagli

Pacchetto Mobilità Sostenibile Offerta Business. Parma, Gennaio 2015

Pacchetto Mobilità Sostenibile Offerta Business. Parma, Gennaio 2015 Pacchetto Mobilità Sostenibile Offerta Business Parma, Gennaio 2015 COSA È IL CAR SHARING Permette di avere a disposizione un auto solo quando se ne ha un effettivo bisogno, senza sostenere i costi di

Dettagli

Offerta migliorativa 1

Offerta migliorativa 1 Offerta migliorativa 1 Offerte migliorative Istituzione servizi integrativi per i produttori di rifiuti speciali non assimilabili agli urbani. Nel generale interesse della salvaguardia ambientale e al

Dettagli

Per utilizzare il sistema VCP il programmatore deve inserire una porzione di codice di VCP nella sua applicazione.

Per utilizzare il sistema VCP il programmatore deve inserire una porzione di codice di VCP nella sua applicazione. Questo programma è indicato per tutti coloro che sviluppano applicazioni in linguaggio AutoLISP e VisualLISP e che desiderano proteggere da copie non autorizzate il proprio software. VisualLISP Copy Protection

Dettagli

Servizio Telematico Paghe

Servizio Telematico Paghe Servizio Telematico Paghe GUIDA ALL USO DELLE PAGINE DI AMMINISTRAZIONE DEL SERVIZIO PAGHE.NET Software prodotto da Nuova Informatica srl 1 SOMMARIO SOMMARIO...2 INTRODUZIONE...3 FLUSSO DELLE INFORMAZIONI...3

Dettagli

Basi di dati I. Esercitazione proposta

Basi di dati I. Esercitazione proposta Basi di dati I Esercitazione proposta Premessa Viene richiesta la realizzazione di una piccola base di dati, attraverso un processo di progettazione concettuale e logica e con la realizzazione di alcune

Dettagli

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI Esigenza Numerose aziende che operano nel settore della logistica e dei trasporti in conto terzi, nonché le aziende di produzione, che hanno la necessità di

Dettagli

Manuale d uso [Rev.1 del 07/08/2015] Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015]

Manuale d uso [Rev.1 del 07/08/2015] Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Manuale d uso [Rev.1 del 07/08/2015] Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Introduzione... 2 Installare il programma... 2 Tasto licenza...

Dettagli

Gestione dei Beni Mobili e Durevoli

Gestione dei Beni Mobili e Durevoli . La procedura verticalizzata per l ufficio Economato per la Gestione dei Beni Mobili e Durevoli (indirizzata ai sensi del DPR 04 sett.2002 n. 254 G.U. n.266 del 13 nov. 2002 e del Testo Unico 267/2000)

Dettagli

REGOLAMENTO RIMBORSO PER TRASPORTI URBANI / EXTRA URBANI PER I VOLONTARI DI EXPO 2015

REGOLAMENTO RIMBORSO PER TRASPORTI URBANI / EXTRA URBANI PER I VOLONTARI DI EXPO 2015 REGOLAMENTO RIMBORSO PER TRASPORTI URBANI / EXTRA URBANI PER I VOLONTARI DI EXPO 2015 1 SOMMARIO 1. I RIMBORSI PER VIAGGI URBANI... 3 1.1 DISPOSIZIONI GENERALI PER LA RICHIESTA DI RIMBORSO... 4 2. I RIMBORSI

Dettagli

L accessibilità dei servizi di trasporto passeggeri e merci

L accessibilità dei servizi di trasporto passeggeri e merci ANNO ACCADEMICO DUEMILAQUATTORDICII/DUEMILAQUINDICI 15 dicembre 2014 Laboratorio di Analisi dei Sistemi di Trasporto L accessibilità dei servizi di trasporto passeggeri e merci Francesco Russo francesco.russo@unirc.it

Dettagli

ALLEGATO: Aggiornamenti B+B Informatica: maggio 2015 Packway 2015 Scheda analitica aggiornamenti Packway

ALLEGATO: Aggiornamenti B+B Informatica: maggio 2015 Packway 2015 Scheda analitica aggiornamenti Packway ALLEGATO: Aggiornamenti B+B Informatica: maggio 2015 Packway 2015 Scheda analitica aggiornamenti Packway Novità in rilascio Presentiamo di seguito le principali novità contenute nell aggiornamento. In

Dettagli

41126 Cognento (MODENA) Italy Via Bottego 33/A Tel: +39-(0)59 346441 Internet: http://www.aep.it E-mail: aep@aep.it Fax: +39-(0)59-346437

41126 Cognento (MODENA) Italy Via Bottego 33/A Tel: +39-(0)59 346441 Internet: http://www.aep.it E-mail: aep@aep.it Fax: +39-(0)59-346437 QUICK ANALYZER Manuale Operativo Versione 5.3 Sommario 1.0 Generalità... 2 CONTRATTO DI LICENZA... 3 2.0 Configurazione dei Canali... 4 2.1 Gestione DataLogger IdroScan... 7 3.0 Risultati di Prova... 9

Dettagli

Gli indicatori per la misurazione e la valutazione. KPI 2012 - Scheda di benchmarking, Comune di Bari Maggio 2014

Gli indicatori per la misurazione e la valutazione. KPI 2012 - Scheda di benchmarking, Comune di Bari Maggio 2014 Gli indicatori per la misurazione e la valutazione della performance dei servizi nelle Grandi Città KPI 2012 - Scheda di benchmarking, Comune di Bari Maggio 2014 Indice del documento Presentazione del

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Sportello Unico Immigrazione Sistema Inoltro Telematico Manuale di installazione su sistemi operativi di tipo Linux Data aggiornamento 16/01/2011 15.34.00

Dettagli

MICRO DATA-LOGGER GPS 51 canali

MICRO DATA-LOGGER GPS 51 canali MANUALE UTENTE ML7 MICRO DATA-LOGGER GPS 51 canali 1. Introduzione Il più piccolo e performante Data Logger GPS presente in commercio (46,9 x 18,1 x 14,9 mm). Dispone di 51 canali indipendenti, una memoria

Dettagli

Aggiornamento v. 1.15.00 Integrazione al manuale d uso

Aggiornamento v. 1.15.00 Integrazione al manuale d uso 1) Gestione dei Saldi Contabili in linea Questa nuova funzionalità a cosa serve? Come tutti sanno la chiusura di contabilità viene eseguita molto tempo dopo la fine dell esercizio: per tutto questo tempo

Dettagli

Il Software. Il software del PC. Il BIOS

Il Software. Il software del PC. Il BIOS Il Software Il software del PC Il computer ha grandi potenzialità ma non può funzionare senza il software. Il software essenziale per fare funzionare il PC può essere diviso nelle seguenti componenti:

Dettagli

Consiglio regionale della Toscana. Regole per il corretto funzionamento della posta elettronica

Consiglio regionale della Toscana. Regole per il corretto funzionamento della posta elettronica Consiglio regionale della Toscana Regole per il corretto funzionamento della posta elettronica A cura dell Ufficio Informatica Maggio 2006 Indice 1. Regole di utilizzo della posta elettronica... 3 2. Controllo

Dettagli

SCHEDA TECNICA CONSEGNA GIORNALI AL SABATO

SCHEDA TECNICA CONSEGNA GIORNALI AL SABATO SCHEDA TECNICA CONSEGNA GIORNALI AL SABATO APRILE 2011 INDICE INDICE... 2 DOCUMENTI CITATI... 3 1 CARATTERISTICHE GENERALI... 4 1.1 OBIETTIVI DI QUALITÀ... 4 1.2 PREREQUISITI DI AMMISSIBILITÀ... 5 1.3

Dettagli

OGGETTO DELLA FORNITURA...4

OGGETTO DELLA FORNITURA...4 Gara d appalto per la fornitura di licenze software e servizi per la realizzazione del progetto di Identity and Access Management in Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. CAPITOLATO TECNICO Indice 1 GENERALITÀ...3

Dettagli

Pianificazione ed innovazione dei servizi per la mobilità sostenibile in Campania

Pianificazione ed innovazione dei servizi per la mobilità sostenibile in Campania Pianificazione ed innovazione dei servizi per la mobilità sostenibile in Campania ANNA DONATI Direttore Generale EnergyMed - 26 marzo 2009 - NAPOLI Peso del settore trasporti sulle emissioni e sui consumi

Dettagli

- PROCEDURA TY - MANUALE D USO PALMARE PORTATILE HTC RILEVAMENTO LETTURE CONTATORI ACQUA

- PROCEDURA TY - MANUALE D USO PALMARE PORTATILE HTC RILEVAMENTO LETTURE CONTATORI ACQUA - PROCEDURA TY - MANUALE D USO PALMARE PORTATILE HTC RILEVAMENTO LETTURE CONTATORI ACQUA PREMESSA Questo manuale vuole essere una guida pratica all utilizzo del Palmare HTC Flyer con sistema operativo

Dettagli

Gestione e allineamento delle Giacenze

Gestione e allineamento delle Giacenze Release 5.20 Manuale Operativo INVENTARIO Gestione e allineamento delle Giacenze Il modulo permette la contemporanea gestione di più inventari, associando liberamente ad ognuno un nome differente; può

Dettagli

PARAMETRI 2012 P.I. 2011. Guida all installazione

PARAMETRI 2012 P.I. 2011. Guida all installazione PARAMETRI 2012 P.I. 2011 Guida all installazione 1 INTRODUZIONE Il prodotto PARAMETRI 2012 consente di stimare i ricavi o compensi realizzabili da parte dei contribuenti esercenti attività d impresa o

Dettagli

SITI Viewer GIS. Progetto SITI Catasto 1.4. Manuale Utente. ABACO S.r.l.

SITI Viewer GIS. Progetto SITI Catasto 1.4. Manuale Utente. ABACO S.r.l. Progetto SITI Catasto 1.4 Manuale Utente SITI Viewer GIS ABACO S.r.l. ABACO S.r.l. C.so Umberto, 43 46100 Mantova (Italy) Tel +39 376 222181 Fax +39 376 222182 www.abacogroup.com e-mail : info@abacogroup.com

Dettagli

Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole

Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole Prerequisiti Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole L opzione Lotti e matricole è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione Generale

Dettagli

Archivi e database. Lezione n. 7

Archivi e database. Lezione n. 7 Archivi e database Lezione n. 7 Dagli archivi ai database (1) I dati non sempre sono stati considerati dall informatica oggetto separato di studio e di analisi Nei primi tempi i dati erano parte integrante

Dettagli

Email marketing ed invio newsletter. Invio di messaggi vocali personalizzati

Email marketing ed invio newsletter. Invio di messaggi vocali personalizzati Sistema online professionale per gestire il tuo mailing Email marketing ed invio newsletter SMS marketing Invio massivo di fax Invio di lettere cartacee (prioritaria o raccomandata) Invio di messaggi vocali

Dettagli

Le Basi di dati: generalità. Unità di Apprendimento A1 1

Le Basi di dati: generalità. Unità di Apprendimento A1 1 Le Basi di dati: generalità Unità di Apprendimento A1 1 1 Cosa è una base di dati In ogni modello di organizzazione della vita dell uomo vengono trattate informazioni Una volta individuate e raccolte devono

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Protezione di locale/rete. per il software CADPak su client e server di rete. per la Chiave Hardware Sentinel Hasp

GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Protezione di locale/rete. per il software CADPak su client e server di rete. per la Chiave Hardware Sentinel Hasp GUIDA ALL INSTALLAZIONE Protezione di locale/rete per il software CADPak su client e server di rete per la Chiave Hardware Sentinel Hasp Windows 8/7/Xp e Windows Server Versione 1.00 23/04/2015, 1.10 09/06/2015

Dettagli

Attività formativa prevista per l'anno 2003/2004. informatica

Attività formativa prevista per l'anno 2003/2004. informatica Attività formativa prevista per l'anno 2003/2004. corsi serali e pomeridiani Alcuni corsi prevedono una parte del monte ore svolta in modo tradizionale, in presenza, e una parte svolta a distanza. La parte

Dettagli

INSTALLAZIONE PROCEDURA 770/2011

INSTALLAZIONE PROCEDURA 770/2011 INSTALLAZIONE PROCEDURA 770/2011 Sommario 1. PREMESSA (DISCO CHIAVE SCARICABILE DA INTERNET)... 2 2. GESTIONE PRIMA INSTALLAZIONE E SUCCESSIVI AGGIORNAMENTI... 2 3. INSTALLAZIONE PROCEDURA 770/2011...

Dettagli

Collaboration aziendale in Cloud Computing

Collaboration aziendale in Cloud Computing Collaboration aziendale in Cloud Computing sviluppate con la tecnologia La soluzione che non c era Rel. 2.0 Gennaio 2013 Come Funziona Prima File Server Server di Backup ERP e gestionali Software in azienda

Dettagli

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE. Quesito n. 1 Per partecipare alla gara è necessario il possesso della certificazione ISO 20000:2005?

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE. Quesito n. 1 Per partecipare alla gara è necessario il possesso della certificazione ISO 20000:2005? Procedura aperta per fornitura chiavi in mano di una suite applicativa gestionale Web based completamente integrata e comprensiva dei relativi servizi di assistenza e manutenzione QUESITI E RISPOSTE Quesito

Dettagli

Analisi e sviluppo di un componente per un ESB open source

Analisi e sviluppo di un componente per un ESB open source tesi di laurea Anno Accademico 2010/2011 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana correlatore Ing. Ciro Romano candidato Rosario Celotto Matr. 534/1459 Introduzione L attività svolta è stata l analisi

Dettagli

BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA

BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA CORSO DI INFORMATICA DI BASE AVVISO Si informano gli interessati che presso la sala informatica annessa alla biblioteca comunale sarà attivato un corso di informatica di

Dettagli

solinfo servizi per prodotti e sistemi informatici

solinfo servizi per prodotti e sistemi informatici solinfo servizi per prodotti e sistemi informatici La nostra azienda, oltre a produrre, distribuire e installare i propri software presso la clientela, eroga a favore di quest ultima una serie di servizi

Dettagli

PROCEDURA PR.07/03. Progettazione e sviluppo software STATO DI REVISIONE. Verificato da

PROCEDURA PR.07/03. Progettazione e sviluppo software STATO DI REVISIONE. Verificato da PROCEDURA PR.07/03 Progettazione e sviluppo software STATO DI REVISIONE NUMERO REVISIONE DATA Emesso da DT Fabio 0 15/07/03 Matteucci 1 22/12/03 Fabio Matteucci 2 Verificato da Rappresentante della Direzione

Dettagli

REGISTRO FACILE (Software per il produttore dei rifiuti)

REGISTRO FACILE (Software per il produttore dei rifiuti) REGISTRO FACILE (Software per il produttore dei rifiuti) Gestire i rifiuti non è mai stato così semplice INDICE: Pag. 1. Caratteristiche 2 2. Installazione 3 3. Richiesta per l attivazione 5 4. Attivazione

Dettagli

Codice identificativo dell Aggiornamento: 20231305A

Codice identificativo dell Aggiornamento: 20231305A SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 PIANI DEI CONTI BLINDATI...2 Aggiornamento modelli blindati...2 Aggiornamento tabelle di collegamento...3 UNICO Società di Capitali...3

Dettagli

Generazione Automatica di Asserzioni da Modelli di Specifica

Generazione Automatica di Asserzioni da Modelli di Specifica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI Corso di Laurea Magistrale in Informatica Generazione Automatica di Asserzioni da Modelli di Specifica Relatore:

Dettagli

4.5 CONTROLLO DEI DOCUMENTI E DEI DATI

4.5 CONTROLLO DEI DOCUMENTI E DEI DATI Unione Industriale 35 di 94 4.5 CONTROLLO DEI DOCUMENTI E DEI DATI 4.5.1 Generalità La documentazione, per una filatura conto terzi che opera nell ambito di un Sistema qualità, rappresenta l evidenza oggettiva

Dettagli

Modellazione dei dati in UML

Modellazione dei dati in UML Corso di Basi di Dati e Sistemi Informativi Modellazione dei dati in UML Angelo Montanari Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli Studi di Udine Introduzione UML (Unified Modeling Language):

Dettagli

PostaCertificat@ Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino- PostaCertificat@

PostaCertificat@ Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino- PostaCertificat@ PostaCertificat@ Postecom S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Telecom Italia S.p.A. Pag. 1/5 LA SICUREZZA DEL SERVIZIO PostaCertificat@ Limitazione delle comunicazioni - il servizio di comunicazione PostaCertificat@

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione Direzione Generale per gli Studi e la Programmazione e per i Sistemi Informativi

Ministero della Pubblica Istruzione Direzione Generale per gli Studi e la Programmazione e per i Sistemi Informativi MPI.AOODGSI.REGISTRO UFFICIALE.0000637.03-03-2008 Ministero della Pubblica Istruzione Direzione Generale per gli Studi e la Programmazione e per i Sistemi Informativi Ufficio III Oggetto: Gestione del

Dettagli

LA CONSEGNA A DOMICILIO NELLE MANI DEL DESTINATARIO, AVENDOLO PREVENTIVAMENTE INFORMATO SUL GIORNO E L ORARIO DI CONSEGNA, PUO DIVENTARE IL VALORE

LA CONSEGNA A DOMICILIO NELLE MANI DEL DESTINATARIO, AVENDOLO PREVENTIVAMENTE INFORMATO SUL GIORNO E L ORARIO DI CONSEGNA, PUO DIVENTARE IL VALORE LA CONSEGNA A DOMICILIO NELLE MANI DEL DESTINATARIO, AVENDOLO PREVENTIVAMENTE INFORMATO SUL GIORNO E L ORARIO DI CONSEGNA, PUO DIVENTARE IL VALORE AGGIUNTO PER UN SERVIZIO E-COMMERCE DI QUALITA? Forum

Dettagli

Office e Applicativi sw

Office e Applicativi sw Associazione Nazionale Carabinieri Sezione Brugherio (MB) Segreteria da campo Office e Applicativi sw realizzato secondo gli Standard Regionali in materia di Formazione per la Protezione Civile come conforme

Dettagli

Argo Palm Manuale utente Versione 4.0.0 del 05-05-2010

Argo Palm Manuale utente Versione 4.0.0 del 05-05-2010 Argo Palm Manuale utente Versione 4.0.0 del 05-05-2010 Sommario Premessa... 3 Installazione... 3 Requisiti minimi per l installazione:... 3 Installazione del software sul Palmare... 4 Uso del programma...

Dettagli