Istituto Nazionale di Astrofisica Gruppo Didattica e Divulgazione Il progetto Astronomia e Società (MIUR L6/ )

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Istituto Nazionale di Astrofisica Gruppo Didattica e Divulgazione Il progetto Astronomia e Società (MIUR L6/2000 2013-2014)"

Transcript

1 Istituto Nazionale di Astrofisica Gruppo Didattica e Divulgazione Il progetto Astronomia e Società (MIUR L6/ ) Antonio Maggio INAF Osservatorio Astronomico di Palermo (a nome del Gruppo Didattica e Divulgazione)

2 D&D INAF: criticità nel 2013 Attività di comunicazione efficiente in termini di ampiezza, ma superficiale dal punto di vista formativo e didattico Notevole mole di attività D&D locale, ma scarso coordinamento a livello nazionale Mancanza di un offerta «istituzionale» di risorse e servizi educativi Prodotti sviluppati per attività divulgative locali con distribuzione sul territorio troppo limitata Limitato coinvolgimento del pubblico tramite strumenti Web 2.0 (Social Networks et al.)

3 Risorse Web locali

4 Opportunità: Bando MIUR 2013 L6/2000 Diffusione della Cultura Scientifica Proposta presentata (settembre 2012): ASTRONOMIA E SOCIETA, TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE TECNOLOGICA Proposta approvata (marzo 2013): costo ritenuto congruo dal MIUR, Euro (budget massimo consentito Euro per progetto, finanziamento MIUR 80%) Data di avvio del progetto: 2 aprile 2013 Durata 18 mesi Termine: 30 settembre 2014

5 Risorse umane per il Progetto Tempo pieno: 15 unità di personale strutturato + 5 a contratto Tempo parziale: 85 (11 FTE) ricercatori/astronomi/tecnologi, 30 tecnici (8 FTE), 5 borsisti/assegnisti (2 FTE) Nuovo personale su fondi Progetto: 6 borsisti/assegnisti (3 FTE)

6 Macroazioni del Progetto A: Attività didattica per le scuole Corsi di formazione per studenti Corsi di aggiornamento per insegnanti Strumenti: attività di laboratorio e strumentazione astronomica professionale B: Attività divulgative Iniziative ed eventi presso Osservatori, Musei, Laboratori, Strutture Osservative, luoghi pubblici Eventi e manifestazioni coordinate a livello nazionale C: Multimedia e Nuove Tecnologie Rete nazionale di telescopi robotici: Universo in Remoto Piattaforma Web: Risorse Educative per l Astronomia Laboratoriale (REAL) Prodotti multimediali: libro Astrokids; DVD educativi, videoclip e cortometraggi 3D; app per smartphone

7 Work Packages WP1: Piattaforma REAL (coordinatore A. Cora, 11 partecipanti) WP2: Italian Remote Network of Educational Telescopes (IRNET, aka Universo in Remoto) (coordinatrice G. Iafrate, 14 partecipanti) WP3: Multimedia e nuove tecnologie (coordinatrice L. Daricello, 18 partecipanti) WP4: Didattica (coordinatore S. Sandrelli, 29 partecipanti)

8 A) Attività di formazione Verso un offerta didattica per la scuola riformata Riedizione di attività locali sfruttando esperienze, capacità e infrastrutture INAF esistenti Coinvolgimento degli insegnanti: questionario su esigenze, problemi e aspettative, veicolato tramite Scuole SAIt e Associazione Insegnanti di Fisica (AIF) Organizzazione di un corso pilota di aggiornamento per insegnanti coordinato a livello nazionale 2014)

9 OA Torino: organizzazione e regia 5 scuole in tre regioni (Piemonte, Sicilia, Valle d Aosta) 8 lezioni, 10 ricercatori collegati da 5 località

10 B) Attività divulgative Eventi e manifestazioni nazionali e internazionali Attività con forte impatto locale sul territorio, coordinate a livello nazionale (European Researchers Night, Observe the Moon Night, Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica, Settimana dell Astronomia, Occhi su Saturno) Condivisione e valorizzazione a livello nazionale di materiale divulgativo Collegamenti Web con il TNG

11 C) Multimedia e nuove tecnologie Risorse Educative per l Astronomia Laboratoriale (REAL) Nuovo dominio Web e identità edu.inaf.it Piattaforma per la didattica e la divulgazione rivolto al pubblico e agli appassionati (lifelong learning EU strategy) Strumenti e tecnologie di comunicazione Web bi-direzionali Interfaccia con la rete di telescopi per la didattica Italian Remote Network of Educational Telescopes (IRNET) (Universo in Remoto) Rete di piccoli telescopi con possibilità di controllo remoto ed eventualmente capacità di gestione robotica Offerta di stage osservativi a complemento di percorsi didattici Prodotti e risorse multimediali Pubblicazioni tradizionali con possibili sbocchi commerciali Video, cartoni animati e documentari scientifici 2D-3D App per tablet e smartphone

12 Astrokids, il libro Contributi da 30 unità di personale di 13 strutture INAF, 7 collaboratori esterni

13 2 REAL: OBIETTIVO GENERALE E DESTINATARI Una piattaforma istituzionale per risorse e servizi di Didattica e Divulgazione dell astronomia in rete Education & Public Outreach Comunicazione Destinatari esterni & interni all ente Scuole (in rete) Personale INAF coinvolto in attività di E&PO Comunità scientifica allargata

14 2 REAL: ESIGENZE E RICHIESTE (TRADIZIONALI) Esigenze generali Servizio complementare a media.inaf.it Ambiente di lavoro condiviso Solida connessione in rete, facilmente raggiungibile dalle scuole Richieste (da sondaggio interno al Gruppo D&D): Virtual Learning Environment (VLE) Audio/Video Streaming Calendario eventi (sul territorio nazionale) Podcasting Web Conferencing System (WCS)

15 2 REAL: OBIETTIVI INNOVATIVI Risorse didattiche peer-reviewed Necessità di una fase di selezione e controllo di qualità delle risorse in rete Strumentazione astronomica on-line Interfaccia Web user-friendly per costituenda rete di telescopi a controllo remoto e/o robotici (Italian Remote Network of Educational Telescopes, IRNET) Interconnessione con altre reti europee

16 2 EDU.INAF.IT: that s REAL (v1)! CMS Server Linux presso Area di Ricerca di Bologna (INAF CED) Sviluppo e installazione CNR/ITD di Palermo Configurazione Wordpress multi-sito

17 Peer-reviewed educational resources Connection with the IAU project ASTROEDU: a platform for educators to discover, review, distribute, improve, and remix educational astronomy activities Opportunity for collaboration with IAU Office of Astronomy for Development (invitation received)

18 REAL: architettura ICT finale LIM USERS OTHERS Other External Repositories INAF pre-existing educational resources CMS VLE (Moodle) Internal Repository Peer Reviewed Educational Resources WEB SITE CALENDAR Streaming Server RT Control Interface Robotic Telescope 2 LAMP platform SERVER H/W Acronyms WCS Web Conferencing System CMS Content Management System VLE Virtual Learning Environment LAMP Linux, Apache, MySQL and PHP, Perl or Python

19 Italian Remote Network of Educational Telescopes (IRNET o Universo in Remoto) IRNET Sedi INAF con telescopi per la didattica: 10 telescopi stellari 5 telescopi solari 1 antenna radio già disponibili nel 2013 da adattare interventi effettuati nel corso del progetto (Bologna, Catania, Napoli, Teramo)

20 Project Status 1. REAL (edu.inaf.it) Server on-line Software infrastructure: Commissioning Phase Educational resources : Pilot activities selected Material to be uploaded Peer Review Process: Editorial Board to be appointed Public Outreach resources: edu.inaf.it/astrokids 2. IRNET Upgrading of observational facilities: on going Tests of ready-to-go facilities: on going Common User Interface for Remote Control: TBD 3. Multimedia Previously available resources: shared New INAF production: Astrokids, book published Video resources: 3D short on radioastronomy

21 Grazie a Angelo Adamo, Lara Albanese, Ilaria Arosio, Francesca Bacciotti, Sandro Bardelli, Caterina Boccato, Conrad Boehm, Francesca Brunetti, Maria Luce Bruscoli, Caraveo Patrizia, Silvia Casu, Alberto Cora, Edvige Corbelli, Sergio Cristallo, Anna Curir, Giuseppe Cutispoto, Laura Daricello, Antonio De Blasi, Annalisa Deliperi, Roberto Di Luca, Mauro Dolci, Maria Teresa Fulco, Flavio Fusi Pecci, Paolo Franzetti, Samuele Galeotta, Livia Giacomini, Giulia Iafrate, Nino La Barbera, Valentina La Parola, Giuseppe Leto, Sabrina Masiero, Amata Mercurio, Sabrina Milia, Salvatore Massaro, Teresa Mineo, Jader Monari, Lucia Morganti, Elisa Nichelli, Paolo Ochner, Maurizio Oliviero, Francesco Palla, Serena Pastore, Francesco Poppi, Ignazio Porceddu, Massimo Ramella, Stefania Rasetti, Guido Risaliti, Bianca Salmaso, Andrea Tiengo, Eleonora Torresi, Stefano Sandrelli, Paolo Santin, Filomena Schiavone, Monica Sperandio, Luciano Terranegra, Lina Tomasella, Luca Valenziano, Stefania Varano, Anna Wolter, Laura Zanassi, Alessandra Zanichelli

Didattica e Divulgazione dell INAF verso un coordinamento nazionale: il progetto 2013 (MIUR L6/2000)

Didattica e Divulgazione dell INAF verso un coordinamento nazionale: il progetto 2013 (MIUR L6/2000) Istituto Nazionale di Astrofisica Gruppo Didattica e Divulgazione Didattica e Divulgazione dell INAF verso un coordinamento nazionale: il progetto 2013 (MIUR L6/2000) Antonio Maggio INAF Osservatorio Astronomico

Dettagli

Una piattaforma per le risorse educative in rete

Una piattaforma per le risorse educative in rete Osservatorio Astrofisico di torino Una piattaforma per le risorse educative in rete Alberto Cora INAF Osservatorio Astrofisico di Torino Congresso SAIt- Bologna 9 Maggio 2013 INTRODUZIONE + SOMMARIO CONTENITORE

Dettagli

INAF-Osservatorio astrofisico di Torino Technical Report nr. 164

INAF-Osservatorio astrofisico di Torino Technical Report nr. 164 INAF-Osservatorio astrofisico di Torino Technical Report nr. 164 Risorse Educative per l'astronomia Laboratoriale (REAL): un'innovativa piattaforma dedicata alla didattica e divulgazione dell INAF (www.edu.inaf.it)

Dettagli

Una rete INAF di telescopi a controllo remoto [ Universo (in) Remoto ]

Una rete INAF di telescopi a controllo remoto [ Universo (in) Remoto ] 57 Congresso della Società Astronomica Italiana Bologna, 7 10 maggio 2013 Una rete INAF di telescopi a controllo remoto [ Universo (in) Remoto ] Mauro Dolci ed il Working Group -UiR Perché una rete di

Dettagli

Radioastronomia D&D in Europa

Radioastronomia D&D in Europa Radioastronomia D&D in Europa Stefania Varano INAF Istituto di Radioastronomia LVIII Congresso SAIt Milano 13-16 maggio 2014 La rete RadioNet Coordina la radio astronomia di punta in Europa per supportare

Dettagli

Moodle per la formazione a distanza dei professionisti dei beni culturali: l esperienza del Progetto Europeo Linked Heritage

Moodle per la formazione a distanza dei professionisti dei beni culturali: l esperienza del Progetto Europeo Linked Heritage Moodle per la formazione a distanza dei professionisti dei beni culturali: l esperienza del Progetto Europeo Linked Heritage Antonella Zane Centro di Ateneo per le Biblioteche (CAB) Università degli studi

Dettagli

3. I Virtual Learning Environment ovvero: le piattaforme

3. I Virtual Learning Environment ovvero: le piattaforme 3.1 3. I Virtual Learning Environment ovvero: le piattaforme 3.2 VLE: un Un ambiente VLE è un integrato ambiente integrato L idea di ambiente include la nozione di integrazione di funzioni e contenuti

Dettagli

FORUM PA 2014 «La scuola e la didattica nell era digitale» Stefano Mattevi Telecom Italia

FORUM PA 2014 «La scuola e la didattica nell era digitale» Stefano Mattevi Telecom Italia FORUM PA 2014 «La scuola e la didattica nell era digitale» Stefano Mattevi Telecom Italia Il difficile accesso degli studenti italiani alla didattica digitale Fonte: Unione Europea, «Survey of Schools:

Dettagli

IRNET: rete INAF di telescopi a controllo remoto

IRNET: rete INAF di telescopi a controllo remoto 58 Congresso della Società Astronomica Italiana Milano, 13 16 maggio 2014 IRNET: rete INAF di telescopi a controllo remoto Giulia Iafrate e il Working Group di IRNET Perché una rete di telescopi a controllo

Dettagli

VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER LEZIONI IN AULA VIRTUALE, SEMINARI E RIUNIONI A DISTANZA

VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER LEZIONI IN AULA VIRTUALE, SEMINARI E RIUNIONI A DISTANZA Grifo multimedia Srl Via Bruno Zaccaro, 19 Bari 70126- Italy Tel. +39 080.460 2093 Fax +39 080.548 1762 info@grifomultimedia.it www.grifomultimedia.it VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER

Dettagli

Laboratori remoti ad uso didattico: generalità ed applicazioni

Laboratori remoti ad uso didattico: generalità ed applicazioni Università di Siena Laboratori remoti ad uso didattico: generalità ed applicazioni Marco Casini Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università di Siena Email: casini@ing.unisi.it - 4 Aprile 2008

Dettagli

Learning from Starlight Progettare per comprendere: Mobile learning e tecnologie wireless per insegnare l Astrofisica nelle Scuole

Learning from Starlight Progettare per comprendere: Mobile learning e tecnologie wireless per insegnare l Astrofisica nelle Scuole Learning from Starlight Progettare per comprendere: Mobile learning e tecnologie wireless per insegnare l Astrofisica nelle Scuole Serena Pastore - INAF Scopi del progetto Il progetto presentato dall INAF

Dettagli

Docente di scuola:.. Sei interessato a svolgere corsi di aggiornamento durante questo anno scolastico?

Docente di scuola:.. Sei interessato a svolgere corsi di aggiornamento durante questo anno scolastico? QUESTIONARIO PER LA RILEVAZIONE DEL RAPPORTO TRA IL DOCENTE E IL DIGITALE AL FINE DELL ATTIVAZIONE DI CORSI DI AGGIORNAMENTO COME PREVISTO DAL PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE Docente di scuola:.. Sei interessato

Dettagli

Sistema di erogazione didattica Organizzata attraverso Piattaforme L.C.M.S. (Learning Content Management System)

Sistema di erogazione didattica Organizzata attraverso Piattaforme L.C.M.S. (Learning Content Management System) Learning and Management System Sistema di erogazione didattica Organizzata attraverso Piattaforme L.C.M.S. (Learning Content Management System) Linee guida: 1. StartUp sistema videoconferenza in piattaforma

Dettagli

PNSD PER IL PTOF. A cura dell AD Prof.ssa Rosanna Leone

PNSD PER IL PTOF. A cura dell AD Prof.ssa Rosanna Leone Liceo Scientifico ad opzione IGCSE Via S. Colomba, 52 BENEVENTO 0824.362718 0824.360947- mail:bnps010006@istruzione.it sito: www.liceorummo.gov.it pec: bnps010006@pec.istruzione.it CF:80002060624 Codice

Dettagli

MaSeM MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN SVILUPPO APPLICAZIONI WEB, MOBILE E SOCIAL MEDIA. 1ª edizione a.a. 2012/2013

MaSeM MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN SVILUPPO APPLICAZIONI WEB, MOBILE E SOCIAL MEDIA. 1ª edizione a.a. 2012/2013 MaSeM MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN SVILUPPO APPLICAZIONI WEB, MOBILE E SOCIAL MEDIA 1ª edizione a.a. 2012/2013 Obiettivi Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una vera rivoluzione tecnologica,

Dettagli

LVII Congresso SAIt- Bologna, 7-10 maggio 2013. Laura Daricello, INAF - Osservatorio Astronomico di Palermo

LVII Congresso SAIt- Bologna, 7-10 maggio 2013. Laura Daricello, INAF - Osservatorio Astronomico di Palermo ATTIVITÀ DIVULGATIVE INAF SU SCALA NAZIONALE: ANALISI E PROPOSTE DISVILUPPO ALL INTERNO DI UN PROGRAMMA ORGANICO LVII Congresso SAIt- Bologna, 7-10 maggio 2013 ATTIVITÀ DIVULGATIVE INAF SU SCALA NAZIONALE:

Dettagli

DOS MEDIA VISION, SOLUZIONI & CLIENTI. Dos Media 2013

DOS MEDIA VISION, SOLUZIONI & CLIENTI. Dos Media 2013 DOS MEDIA VISION, SOLUZIONI & CLIENTI 2013 dos-media.net #1 DOS MEDIA PROFILO & VISION 2013 dos-media.net è un progetto ispirato ad una filosofia Open che fornisce prodotti e servizi di comunicazione digitale

Dettagli

Designing and evaluating technology-enabled educational experiences: The EDOC@WORK3.0 project

Designing and evaluating technology-enabled educational experiences: The EDOC@WORK3.0 project Designing and evaluating technology-enabled educational experiences: The EDOC@WORK3.0 project Luca Mainetti (University of Salento), Giuseppe Visaggio (University of Bari) presenter: Antonio Piccinno (University

Dettagli

Romecamp 2008 Roma 21 e 22/11/2008

Romecamp 2008 Roma 21 e 22/11/2008 Romecamp 2008 Roma 21 e 22/11/2008 L'Open Source entra nell'e Learning Paolo Gatti http://www.paologatti.it E learning: introduzione Per e learning si intende la possibilità di imparare sfruttando la rete

Dettagli

XVI Settimana Nazionale dell'astronomia. «Gli studenti fanno vedere le stelle» 13-20 Aprile 2015

XVI Settimana Nazionale dell'astronomia. «Gli studenti fanno vedere le stelle» 13-20 Aprile 2015 LO XVI Settimana Nazionale dell'astronomia «Gli studenti fanno vedere le stelle» 13-20 Aprile 2015 La Società Astronomica Italiana (SAIt), nell ambito del Protocollo d Intesa stipulato con il Ministero

Dettagli

CV dell Associazione Culturale Speak Science Aggiornato al 16/03/2016

CV dell Associazione Culturale Speak Science Aggiornato al 16/03/2016 CV dell Aggiornato al 16/03/2016 Denominazione: Speak Science Sito web: http://www.speakscience.it Mail: info@speakscience.it Natura giuridica: Associazione Culturale Codice fiscale: 90080420582 Sede legale:

Dettagli

Maria Aliberti, Sophia Danesino, Aurora Martina, Clotilde Moro, Mario Scovazzi e altri presentano la loro esperienza di DOCENTI COLLABORATIVI

Maria Aliberti, Sophia Danesino, Aurora Martina, Clotilde Moro, Mario Scovazzi e altri presentano la loro esperienza di DOCENTI COLLABORATIVI Maria Aliberti, Sophia Danesino, Aurora Martina, Clotilde Moro, Mario Scovazzi e altri presentano la loro esperienza di DOCENTI COLLABORATIVI Chi siamo? Un gruppo di docenti, tecnici, ricercatori. Cosa

Dettagli

INCARICHI AFFIDATI DALL OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI BRERA INCARICHI AFFIDATI DALL OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI CAPODIMONTE DURATA DEL CONTRATTO

INCARICHI AFFIDATI DALL OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI BRERA INCARICHI AFFIDATI DALL OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI CAPODIMONTE DURATA DEL CONTRATTO AFFIDATI DALL OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI BRERA d JOSEPH HILARY SCHWARZ (Proroga) 01/01/2013 31/12/2013 Sviluppo software per il progetto ASTRI per telescopi avanzati in ambiente ACS (Alma Common Software)..

Dettagli

Echopress s.r.l. soluzioni ICT for business

Echopress s.r.l. soluzioni ICT for business Echopress s.r.l. soluzioni ICT for business Echopress s.r.l., società spin- off dell Università della Calabria, è specializzata nella progettazione e realizzazione di servizi ICT ad alto valore aggiunto.

Dettagli

PREMESSA. Piano Animatore Digitale per PTOF 2016/2019

PREMESSA. Piano Animatore Digitale per PTOF 2016/2019 La Scuola che cambia Proposta progettuale dell Animatore Digitale Ins. Francesca Cocchi Dirigente Scolastico Rosella Puzzuoli Allegato al POF TRIENNALE 2016/2019 PREMESSA Il Piano Nazionale per la Scuola

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI CASERTA Sede centrale: Viale Cappiello, 23 81100 CASERTA (CE) Tel./fax 0823443641 Cod. Fiscale 93082920617 Codice Meccanografico Scuola CEEE100002 E-mail: ceee100002@istruzione.it

Dettagli

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE Nella sezione 5 del RAV sono state indicate alcune priorità che la scuola intende perseguire nella sua azione di miglioramento e i relativi risultati/traguardi previsti

Dettagli

Outline. Chi sono L.A.M.P. Hosting CMS e Blog Wordpress Il caso >> Informare Per Resistere. Sviluppi futuri. www.informarexresistere.

Outline. Chi sono L.A.M.P. Hosting CMS e Blog Wordpress Il caso >> Informare Per Resistere. Sviluppi futuri. www.informarexresistere. Outline Chi sono L.A.M.P. Hosting CMS e Blog Wordpress Il caso >> Informare Per Resistere www.informarexresistere.fr Sviluppi futuri Outline Chi sono L.A.M.P. Hosting CMS e Blog Wordpress Il caso >> Informare

Dettagli

LE DOTAZIONI MULTIMEDIALI PER LA DIDATTICA NELLE SCUOLE A.S. 2013/14

LE DOTAZIONI MULTIMEDIALI PER LA DIDATTICA NELLE SCUOLE A.S. 2013/14 LE DOTAZIONI MULTIMEDIALI PER LA DIDATTICA NELLE SCUOLE A.S. 2013/14 (Gennaio 2014) La presente pubblicazione fa riferimento ai dati aggiornati al 20 dicembre 2013. I dati elaborati e qui pubblicati sono

Dettagli

Mariella Proietta. Introduzione

Mariella Proietta. Introduzione Mariella Proietta maripro@yahoo.it Joomla per una scuola secondaria superiore: una piattaforma per integrare l insegnamento della lingua straniera e migliorare la professionalità docente Introduzione L

Dettagli

Corso di formazione CerTIC Tablet

Corso di formazione CerTIC Tablet Redattore prof. Corso di formazione CerTIC Tablet Dodicesima Dispensa Comitato Tecnico Scientifico: Gruppo Operativo di Progetto CerticAcademy Learning Center, patrocinato dall assessorato al lavoro e

Dettagli

Un #SocialHR per la #socialorg

Un #SocialHR per la #socialorg Un #SocialHR per la #socialorg 2 3 4 5 6 7 8 CHE COS E LA SOCIAL ORGANIZATION? GUARDIAMOLA CON GLI OCCHI DEL (social)hr CHE COS E LA SOCIAL Un nuovo modo di fare impresa che consente a un vasto numero

Dettagli

Portale di e-learninge. per i corsi del settore Misure Elettriche ed Elettroniche. Workshop Telemisure Bologna, 25 febbraio 2004

Portale di e-learninge. per i corsi del settore Misure Elettriche ed Elettroniche. Workshop Telemisure Bologna, 25 febbraio 2004 Workshop Telemisure Bologna, 25 febbraio 2004 Portale di e-learninge per i corsi del settore Misure Elettriche ed Elettroniche Pasquale Daponte Claudio De Capua Sergio Rapuano Obiettivi del progetto Realizzare

Dettagli

L esperienza Enel sulla Unified Comunication & Collaboration Luigi Borrelli

L esperienza Enel sulla Unified Comunication & Collaboration Luigi Borrelli L esperienza Enel sulla Unified Comunication & Collaboration Luigi Borrelli Gennaio 2012 La presenza Enel nel Mondo Enel è presente in circa 40 paesi, 4 continenti e conta circa 80.000 dipendenti con una

Dettagli

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software WEB-BASED MANAGEMENT SOFTWARE C-Light è l applicazione per la gestione locale (intranet) e remota (internet) di ogni impianto d automazione integrabile

Dettagli

Arriva a Frascati la Notte Europea dei Ricercatori 2010, venerdì 24 settembre

Arriva a Frascati la Notte Europea dei Ricercatori 2010, venerdì 24 settembre Arriva a Frascati la Notte Europea dei Ricercatori 2010, venerdì 24 settembre Frascati 24 settembre Laboratori aperti al pubblico nei sette enti di ricerca del Polo scientifico di Frascati. Serata con

Dettagli

Con il contributo di

Con il contributo di Con il contributo di IL CORSO L Italia è una delle nazioni europee più ricche di archivi, biblioteche, musei, fondazioni, centri e istituti culturali. A fronte della più alta concentrazione in Europa e

Dettagli

L università degli Studi del Sannio

L università degli Studi del Sannio La ricerca condotta dall Università degli studi del Sannio e dalla Dida Network s.r.l. in tema di formazione avanzata per persone sorde ed in particolare i risultati del progetto: This project has been

Dettagli

La piattaforma Moodle dell' ISFOL

La piattaforma Moodle dell' ISFOL La piattaforma Moodle dell' ISFOL Un CMS per la condivisione della conoscenza nei Gruppi di Lavoro e di Ricerca dell'istituto Franco Cesari - ISFOL Gruppi di Lavoro e di Ricerca come Comunità di Pratica

Dettagli

Modello di E-LEARNING e FORMAZIONE A DISTANZA della Clinica di Malattie dell'apparato Respiratorio

Modello di E-LEARNING e FORMAZIONE A DISTANZA della Clinica di Malattie dell'apparato Respiratorio www.pneumologia.unimo.it Modello di E-LEARNING e FORMAZIONE A DISTANZA della Clinica di Malattie dell'apparato Respiratorio 11/10/2004 Medicina ed e-learning nella formazione del medico Lorenzo Corbetta

Dettagli

9-10 DICEMBRE 2013. Istitiuto Nazionale Tumori. regina Elena. introduzione a :

9-10 DICEMBRE 2013. Istitiuto Nazionale Tumori. regina Elena. introduzione a : 9-10 DICEMBRE 2013 Istitiuto Nazionale Tumori regina Elena introduzione a : Che cos è? WordPress è la piattaforma software per la creazione di blog e siti più usata al mondo. Creata da Matt Mullenweg e

Dettagli

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Premesse L illuminazione rappresenta il 19% del consumo di elettricità nel mondo e il 14% nell Unione europea

Dettagli

LE ICT NELLA SCUOLA ITALIANA Sintesi dei dati e quadro comparativo (EU)

LE ICT NELLA SCUOLA ITALIANA Sintesi dei dati e quadro comparativo (EU) LE ICT NELLA SCUOLA ITALIANA Sintesi dei dati e quadro comparativo (EU) 16 Novembre 2013 Firenze Giuliano Vivanet Università di Cagliari giuliano.vivanet@unica.it Argomenti Indagine OECD: Review of the

Dettagli

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Luca Zanetta Uniontrasporti I venti dell'innovazione - Imprese a banda larga Varese, 9 luglio 2014 1 / 22 Sommario Cos è il cloud computing

Dettagli

Il Mercato ICT 2015-2016

Il Mercato ICT 2015-2016 ASSINFORM 2016 Il Mercato ICT 2015-2016 Anteprima Giancarlo Capitani Milano, 15 Marzo 2016 ASSINFORM 2016 Il mercato digitale in Italia nel 2015 Il Mercato Digitale in Italia (2013-2015) Valori in mln

Dettagli

15 maggio 2010: MEETING EAN European Astrosky Network sul tema: PROGETTI 2010-2011

15 maggio 2010: MEETING EAN European Astrosky Network sul tema: PROGETTI 2010-2011 1 di 6 29/04/2010 10.53 EANweb NEWSLETTER 29 Aprile 2010 European Astrosky Network - Italy (edit by Rodolfo Calanca e Angelo Angeletti) www.crabnebula.it/rc/menu_ean.htm Web-TV: www.livestream.com/eantv

Dettagli

Il cloud learning e i nuovi ambienti di apprendimento collaborativo nelle tecnologie per una didattica per competenze Strumenti

Il cloud learning e i nuovi ambienti di apprendimento collaborativo nelle tecnologie per una didattica per competenze Strumenti dei corsi Il corso denominato G1 non compare in quanto le iscrizioni all incontro col prof. Tagliagambe sono stati diversamente contemplati. Il codice del corso, indicato sulla destra nella casella dei

Dettagli

MCA nasce per ottimizzare i tempi ed aumentare la produttività.

MCA nasce per ottimizzare i tempi ed aumentare la produttività. MCA, ossia Multimedia Collaboration APP, è la soluzione di web collaboration contributiva e interattiva realizzata da HRC per apportare nuove funzionalità nella gestione di meeting e per poter condividere

Dettagli

Progetto ESPERTO - E-learning per lo SviluPpo dell E-procuRement del TrentinO

Progetto ESPERTO - E-learning per lo SviluPpo dell E-procuRement del TrentinO Progetto ESPERTO - E-learning per lo SviluPpo dell E-procuRement del TrentinO Contesto promozione dell utilizzo delle metodologie e delle tecnologie di e-learning Obiettivi realizzazione di un sistema

Dettagli

PNSD PARTE INTEGRANTE DEL PTOF Scuola Secondaria di I grado Solimena-De Lorenzo Nocera Inferiore (SA)

PNSD PARTE INTEGRANTE DEL PTOF Scuola Secondaria di I grado Solimena-De Lorenzo Nocera Inferiore (SA) PNSD PARTE INTEGRANTE DEL PTOF Scuola Secondaria di I grado Solimena-De Lorenzo Nocera Inferiore (SA) a cura della docente: Annamaria Bove Premessa La legge 107 prevede che dal 2016 tutte le scuole inseriscano

Dettagli

Sistema di controllo e supervisione con ACS. framework Alma Common Software (ACS)

Sistema di controllo e supervisione con ACS. framework Alma Common Software (ACS) Sistema di controllo e supervisione con il framework Alma Common Software (ACS) Sergio Poppi 1 Gian Paolo Vargiu 2 Marco Bartolini 3 1 INAF OACagliari 2 INAF OACagliari 3 INAF IRA 19 Settembre,2014 Outline

Dettagli

STRUTTURA ORGANIZZATIVA DI SUPPORTO/AFFIANCAMENTO AL PROGETTO REGIONALE ABRUZZO SCUOLA DIGITALE

STRUTTURA ORGANIZZATIVA DI SUPPORTO/AFFIANCAMENTO AL PROGETTO REGIONALE ABRUZZO SCUOLA DIGITALE STRUTTURA ORGANIZZATIVA DI SUPPORTO/AFFIANCAMENTO AL PROGETTO REGIONALE ABRUZZO SCUOLA DIGITALE Istituto/Dirigente IIS Alessandrini-Marino-Forti/ Nardini Stefania D.D. Amiternum / Marotta Carla Conv. NazIonale

Dettagli

Associazione per la Professionalità Docente. formazione. Educommunity Educational Community

Associazione per la Professionalità Docente. formazione. Educommunity Educational Community Associazione per la Professionalità Docente formazione Educommunity Educational Community 2 OFFERTA SCUOLE 3 la nostra offerta Educational Community, grazie all esperienza maturata nel contesto scolastico

Dettagli

Gli strumenti attivati: il portale web ReteVIA

Gli strumenti attivati: il portale web ReteVIA Formazione ed accompagnamento a supporto del processo di conferimento di funzioni in materia di VIA alle Province avviato con la l.r. 5/2010 Milano, 5 dicembre 2012 SEMINARIO LA VIA A PIU' VOCI. A CHE

Dettagli

Il PNSD nel PTOF d Istituto A cura dell A.D. / F.S. Prof.ssa Gemma Vernoia

Il PNSD nel PTOF d Istituto A cura dell A.D. / F.S. Prof.ssa Gemma Vernoia ISTITUTO COMPRENSIVO G. CALÒ V.le M. D UNGHERIA, 86 74013 GINOSA TA tel. 099/8290470 Email: TAIC82600L@istruzione.it - www.scuolacalo.gov..it Il PNSD nel PTOF d Istituto A cura dell A.D. / F.S. Prof.ssa

Dettagli

Portale Didattico Social Learning Environment

Portale Didattico Social Learning Environment Portale Didattico Social Learning Environment Presentazione 11 dicembre 2015 Guastini Andrea Referente Tecnico Piattaforma Uibi Cosè UiBi Social Learning Environment Quindi Ambiente Sociale di Apprendimento

Dettagli

IAU Directory of World Astronomy http://directory.iau.org/

IAU Directory of World Astronomy http://directory.iau.org/ IAU Directory of World Astronomy http://directory.iau.org/ Guida alla registrazione (Italiano) Introduzione Sono molte le persone che cercano un sito web unico che raccolga l elenco delle organizzazioni

Dettagli

PNSD PER IL PTOF Istituto Comprensivo Ardea II A cura della docente Marina Nassuato PREMESSA

PNSD PER IL PTOF Istituto Comprensivo Ardea II A cura della docente Marina Nassuato PREMESSA PNSD PER IL PTOF Istituto Comprensivo Ardea II A cura della docente Marina Nassuato PREMESSA L Animatore Digitale individuato in ogni scuola sarà formato in modo specifico affinché possa (rif.prot. n 17791

Dettagli

PAOLO ZANETTI KREMM: un sistema di e-learning per un percorso di apprendimento completo

PAOLO ZANETTI KREMM: un sistema di e-learning per un percorso di apprendimento completo PAOLO ZANETTI KREMM: un sistema di e-learning per un percorso di apprendimento completo K R E M M Knowledge Repository of Mathematical Models KREMM: un sistema di e- learning per un percorso di apprendimento

Dettagli

Attualmente ne sono previsti cinque: perché narrare, come narrare, cosa narrare, l autobiografia e la parodia narrativa.

Attualmente ne sono previsti cinque: perché narrare, come narrare, cosa narrare, l autobiografia e la parodia narrativa. Analisi fattibilità economica. Questa fase prevede di tradurre i bisogni formativi rappresentati nel precedente documento di analisi, in uno studio di fattibilità tecnico economico. Questo studio di fattibilità

Dettagli

C018 Corso di formazione per lavoratori IL RISCHIO ELETTRICO

C018 Corso di formazione per lavoratori IL RISCHIO ELETTRICO C018 Corso di formazione per lavoratori IL RISCHIO ELETTRICO durata 3 ore Artt. 36-37 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i. Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 DESTINATARI DEL CORSO Il corso di formazione è destinato

Dettagli

I C C U Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche

I C C U Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche I C C U Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche Centri E-learning Realizzazione del progetto di aggiornamento e qualificazione professionale

Dettagli

PROGETTO AULA DIGITALE

PROGETTO AULA DIGITALE ) PROGETTO AULA DIGITALE Egregio Sig. Preside, La scuola italiana vive oggi un momento di grande trasformazione. Molte sono le voci che si levano e che ne chiedono un profondo ammodernamento, una ridefinizione

Dettagli

SIMULWARE. SimulwareProfessional

SIMULWARE. SimulwareProfessional SIMULWARE SimulwareProfessional Che cosʼè SimulwareProfessional SimulwareProfessional è una piattaforma elearning SCORM-AICC compliant con un elevato livello di scalabilità e personalizzazione. Si presenta

Dettagli

SNODI FORMATIVI INTRODUZIONE AL PROGRAMMA

SNODI FORMATIVI INTRODUZIONE AL PROGRAMMA SNODI FORMATIVI TERRITORIALI SNODI FORMATIVI INTRODUZIONE AL PROGRAMMA Progetto gratuito per fare scuola in rete EIPASS ha creato il seguente programma per rispondere alle competenze richieste nell allegato

Dettagli

PIANO SCUOLA DIGITALE PTOF. Istituto Comprensivo Statale R. Guttuso

PIANO SCUOLA DIGITALE PTOF. Istituto Comprensivo Statale R. Guttuso PIANO SCUOLA DIGITALE PTOF Istituto Comprensivo Statale R. Guttuso Premessa La legge 107 prevede che dall anno 2016 tutte le scuole inseriscano nei Piani Triennali dell Offerta Formativa azioni coerenti

Dettagli

Titolo progetto: ConsoliData. Ambito di intervento: ICT e dispositivi sensoriali. Struttura di riferimento : Coordinatore di progetto: INFN

Titolo progetto: ConsoliData. Ambito di intervento: ICT e dispositivi sensoriali. Struttura di riferimento : Coordinatore di progetto: INFN Titolo progetto: ConsoliData Ambito di intervento: ICT e dispositivi sensoriali Struttura di riferimento : Coordinatore di progetto: INFN Altri EPR coinvolti: - Altri organismi e soggetti coinvolti: Descrizione

Dettagli

Content Management Systems

Content Management Systems Content Management Systems L o Guido Porruvecchio Tecnologia e Applicazioni della Rete Internet Definizione Un Content Management System (CMS) è letteralmente un sistema per la gestione dei contenuti Definisce

Dettagli

OGGETTO: PNSD - avvio dei percorsi formativi di base del personale scolastico/team digitale

OGGETTO: PNSD - avvio dei percorsi formativi di base del personale scolastico/team digitale Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Istituto Comprensivo di Bosco Chiesanuova Piazzetta Alpini 5 37021 Bosco Chiesanuova Tel 0456780521- Fax

Dettagli

Sergio Talamo, Responsabile Ufficio Stampa ed Editoria v. Salaria 229, 00198 Roma

Sergio Talamo, Responsabile Ufficio Stampa ed Editoria v. Salaria 229, 00198 Roma CURRICULUM VITAE DI GIOVANNI LACETERA INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Piazza Teodoro Morgia 14, 00131 Roma Telefono Cell. 339/5887046 06/4391976-0832/340709 Lecce E-mail g.lacetera@libero.it Nazionalità

Dettagli

Process groups G006. Corso di formazione e-learning in materia di project management DURATA 9 ORE

Process groups G006. Corso di formazione e-learning in materia di project management DURATA 9 ORE Corso di formazione e-learning in materia di project management G006 DURATA 9 ORE Process groups Il corso è valido ai fini del raggiungimento delle 35 contact hours richieste per la certificazione PMP

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO CHI SIAMO Workablecom è una Software House nata a Lugano con sede in Chiasso ed operante in tutto il Canton Ticino. E un System Integrator che crea e gestisce soluzioni

Dettagli

Media Education. Corso di Alta Formazione alle Tecnologie Comunicative ed Educative Direttore Scientifico Prof. Mario Morcellini

Media Education. Corso di Alta Formazione alle Tecnologie Comunicative ed Educative Direttore Scientifico Prof. Mario Morcellini Media Education Corso di Alta Formazione alle Tecnologie Comunicative ed Educative Direttore Scientifico Prof. Mario Morcellini Obiettivi formativi fornire competenze, teoriche e laboratoriali, sulle strategie

Dettagli

Piano Nazionale Scuola Digitale CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI

Piano Nazionale Scuola Digitale CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI Piano Nazionale Scuola Digitale CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 206 INTRODUZIONE I corsi si rivolgono agli insegnanti della scuola primaria e secondaria di primo grado, di tutte le discipline, non solo

Dettagli

FASE 1: Definizione del tema, degli obiettivi e del target con il cliente... (da cui dipendono le scelte successive!)

FASE 1: Definizione del tema, degli obiettivi e del target con il cliente... (da cui dipendono le scelte successive!) Panoramica sul Web design: FASE 1: Definizione del tema, degli obiettivi e del target con il cliente... (da cui dipendono le scelte successive!) FASE 2: Definire se lavorare su un CMS (es Joomla, Wordpress,

Dettagli

Corso di Specializzazione in: Web Design e Contenuti Multimediali. ww.consultsrl.eu

Corso di Specializzazione in: Web Design e Contenuti Multimediali. ww.consultsrl.eu Corso di Specializzazione in: Web Design e Contenuti Multimediali ww.consultsrl.eu Corso di Specializzazione in: Web Design e Contenuti Multimediali Percorso formativo della durata di 200 ore in Aula e

Dettagli

#APP...rendere Digitale

#APP...rendere Digitale #APP...rendere Digitale PROPOSTA Piano di formazione per gli Animatori Digitali della Regione Calabria D.D. 50/2015 #28 PNSD Avviso USR per la Calabria - AOODRCAL/14749 Progetto elaborato dalla Scuola

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER GIORNALISTI IL VIDEOGIORNALISMO. Istitutito e patrocinato dell Ordine dei Giornalisti della Lombardia.

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER GIORNALISTI IL VIDEOGIORNALISMO. Istitutito e patrocinato dell Ordine dei Giornalisti della Lombardia. CORSO DI AGGIORNAMENTO PER GIORNALISTI IL VIDEOGIORNALISMO METODI, TECNICHE, REGOLE Istitutito e patrocinato dell Ordine dei Giornalisti della Lombardia Realizzato da Istituto Cinematografico Michelangelo

Dettagli

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE 2016 / 2019. Team per l Innovazione dell ISC Nardi

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE 2016 / 2019. Team per l Innovazione dell ISC Nardi PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE 2016 / 2019 Team per l Innovazione dell ISC Nardi PREMESSA L animatore digitale individuato in ogni scuola sarà formato in modo specifico affinché possa (rif. Prot. N 17791

Dettagli

E-learning: esperienza nel Progetto STEEL

E-learning: esperienza nel Progetto STEEL Innovazione nella formazione universitaria Firenze, 21 marzo 2012 E-learning: esperienza nel Progetto STEEL Prof. Enrico Del Re Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Il progetto STEEL Progetto

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD Premessa Il presente piano è frutto della rielaborazione di un documento collaborativo condiviso mediante un gruppo pubblico di Animatori

Dettagli

Una architettura peer-topeer per la visualizzazione 3D distribuita

Una architettura peer-topeer per la visualizzazione 3D distribuita Una architettura peer-topeer per la visualizzazione 3D distribuita Claudio Zunino claudio.zunino@polito.it Andrea Sanna andrea.sanna@polito.it Dipartimento di Automatica e Informatica Politecnico di Torino

Dettagli

SMART EDUCATION: Soluzioni innovative per la Scuola 2.0 Vodafone Italia

SMART EDUCATION: Soluzioni innovative per la Scuola 2.0 Vodafone Italia SMART EDUCATION: Soluzioni innovative per la Scuola 2.0 Vodafone Italia Bologna, 17 ottobre 2013 Le Smart Cities secondo Vodafone Miglioramento qualità della vita dei cittadini Forte impatto sulla comunità

Dettagli

Programmazione in Rete

Programmazione in Rete Programmazione in Rete a.a. 2005/2006 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/prog-rete/prog-rete0506.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì ore 10-12 Sommario della

Dettagli

1. FINALITÀ E DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE E FUNZIONALI

1. FINALITÀ E DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE E FUNZIONALI 1. FINALITÀ E DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE E FUNZIONALI Per implementare una piattaforma di e-learning occorre considerare diversi aspetti organizzativi, gestionali e tecnici legati essenzialmente

Dettagli

Donato Matturro. Presidente Associazione Joomla!Lombardia. Marketing & Web Communication Consultant. Mail: presidente@joomlalombardia.

Donato Matturro. Presidente Associazione Joomla!Lombardia. Marketing & Web Communication Consultant. Mail: presidente@joomlalombardia. Donato Matturro Presidente Associazione Joomla!Lombardia Marketing & Web Communication Consultant Mail: presidente@joomlalombardia.org Web: www.joomlalombardia.org Joomla!Lombardia è una Associazione di

Dettagli

tel. -095/7252431 - Fax 095/7254848 PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL'ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD

tel. -095/7252431 - Fax 095/7254848 PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL'ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD Ministero dell' Istruzione, dell'università e della Ricerca CIRCOLO DIDATTICO STATALE "TERESA DI CALCUTTA" VIA GUGLIELMINO 49. 95030 TREMESTIERI ETNEO Codice meccanografico: ctee081004 - Mail ctee081004@istruzione.it

Dettagli

E-learning: un esperienza di didattica on-line V. Arienti, C. Dellacasa

E-learning: un esperienza di didattica on-line V. Arienti, C. Dellacasa 8 Congresso Nazionale FADOI Bologna, 14-17 Maggio 2003 E-learning: un esperienza di didattica on-line V. Arienti, C. Dellacasa Centro di Ricerca e Formazione in Ecografia Internistica ed Interventistica

Dettagli

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud CLOUD COMPUTING Che cos è il Cloud Durante la rivoluzione industriale, le imprese che si affacciavano per la prima volta alla produzione dovevano costruirsi in casa l energia che, generata da grandi macchine

Dettagli

Streaming Tool per CoFFEE

Streaming Tool per CoFFEE Streaming Tool per CoFFEE a cura di Gerardo Lombardo CoFFEE Cooperative Face-to-Face Educational Environment Groupware Suite di applicazioni distribuite (in LAN) per il problem solving collaborativo in

Dettagli

Associazione Docenti Italiani http://www.adiscuola.it

Associazione Docenti Italiani http://www.adiscuola.it Associazione Docenti Italiani http://www.adiscuola.it DA GUTENBERG ALL EBOOK Come cambia l'editoria scolastica di Valentina Gabusi DA GUTENBERG ALL EBOOK Come cambia l'editoria scolastica - Valentina Gabusi

Dettagli

Il Cloud e la Trasformazione delle Imprese

Il Cloud e la Trasformazione delle Imprese Il Cloud e la Trasformazione delle Imprese Roberto Masiero Managing Director - The Innovation Group Cloud Computing Summit 2014 Milano, 16 Marzo 2014 Agenda 2014: «L Anno del Sorpasso»: Nuove Tecnologie

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E

C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nazionalità ALESSANDRO SALA Italiana Data di nascita 3 marzo 1970 PROFILO SINTETICO Ingegnere elettronico con esperienza più che decennale nel

Dettagli

SCUOLA DIGITALE. Giuseppe Marucci Ispettore Tecnico MIUR- Roma

SCUOLA DIGITALE. Giuseppe Marucci Ispettore Tecnico MIUR- Roma SCUOLA DIGITALE Giuseppe Marucci Ispettore Tecnico MIUR- Roma Smart communities Alfabetizzazione informatica E-commerce Agenda digitale italiana E-government, Investimenti Sicurezza Infrastrutture Ricerca

Dettagli

Multimedia System for 3D Environment Catania, 20 Ottobre 2004

Multimedia System for 3D Environment Catania, 20 Ottobre 2004 Multimedia System for 3D Environment Catania, 20 Ottobre 2004 Motivazioni Salvare i nostri Beni Culturali tramite la loro: conservazione valorizzazione divulgazione diffusione Attualmente una delle tematiche/problematiche

Dettagli

Siamo presenti in diversi mercati, con offerte verticalizzate e ottimizzate sui settori di competenza.

Siamo presenti in diversi mercati, con offerte verticalizzate e ottimizzate sui settori di competenza. + = SLAM NOC SOC Streaming Consulting Telecoms & Media Aereospace & Defence Government 3D Simulation DSM Energy & Industries Finance Fashion SLAM Consulting SLAM Consulting Siamo presenti in diversi mercati,

Dettagli