Courseware Excel 2007 / 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Courseware Excel 2007 / 2010"

Transcript

1 Adolfo Catelli Courseware Excel 2007 / 2010 (Livello intermedio) Gennaio

2 SOMMARIO SOMMARIO... 1 INTRODUZIONE... 3 FORMATTAZIONE AVANZATA DELLE CELLE... 4 FORMATTAZIONE AUTOMATICA DELLE CELLE... 4 BLOCCARE I RIQUADRI DELLE CELLE... 4 NASCONDERE E SCOPRIRE UNA COLONNA O UNA RIGA... 5 APPLICARE UN COMMENTO AD UNA CELLA... 5 FORMATTAZIONE CONDIZIONALE DELLE CELLE... 6 CONVALIDARE I DATI... 7 USO DELLE FUNZIONI AVANZATE... 8 OPERAZIONI SU DATE... 8 UTILIZZO DI NOMI NELLE FORMULE... 8 COME INSERIRE UNA FUNZIONE... 9 USO DELLA FUNZIONE CONCATENA USO DELLE FUNZIONI DI DATA/ORA USO DELLA FUNZIONE ARROTONDA USO DELLA FUNZIONE RATA USO DELLA FUNZIONE SE USO DELLA FUNZIONE CONTA.SE USO DELLA FUNZIONE SOMMA.SE USO DELLA FUNZIONE CERCA.VERT LAVORARE CON UN DATABASE COS È UN DATABASE CREARE UN DATABASE CON EXCEL AGGIUNGERE RECORD AL DATABASE ELIMINARE UN RECORD ORDINARE I DATI FUNZIONI DI FILTRO DEI DATI UTILIZZO DEI SUBTOTALI

3 INTRODUZIONE Il presente manuale si rivolge ad utenti che abbiano appreso ed adeguatamente assimilato le funzionalità di base di Excel : salvataggio ed apertura di files di Excel gestione dei fogli di lavoro inserimento e modifica dei dati nelle celle formattazione delle celle utilizzo di formule e funzioni di base creazione e modifica di semplici grafici partendo da tabelle di dati stampa del foglio di lavoro. Questo perché gli argomenti affrontati in questa guida sono di livello intermedio ed implicano procedure e passaggi che danno per scontata la conoscenza delle conoscenze di base su Excel Le procedure applicate in questa guida sono state implementate su Excel 2010, ma, con trascurabili modifiche, sono facilmente utilizzabili anche su Excel

4 FORMATTAZIONE AVANZATA DELLE CELLE FORMATTAZIONE AUTOMATICA DELLE CELLE La formattazione automatica delle celle serve per velocizzare e standardizzare le operazioni di formattazione in un foglio di lavoro. Selezionare l intervallo di celle a cui applicare la formattazione automatica Clic sul pulsante Stili cella nella scheda Home Clic sullo stile di formattazione desiderato Aprire la cartella di lavoro 01 Esercizi formattazione.xls e portarsi sul foglio Vendite e seguire le istruzioni di BLOCCARE I RIQUADRI DELLE CELLE Talvolta, quando si hanno tabelle di dati molto grandi, composte da centinaia di righe e decine di colonne, è utile bloccare la prima riga o la prima colonna in modo che, anche scorrendo la tabella, restino sempre visibili le etichette di riga o di colonna. Portarsi sul foglio di lavoro contenente la tabella con i dati Nella scheda Visualizza, clic sul pulsante Blocca riquadri Clic sulla voce Blocca riga superiore o Blocca prima colonna in base agli elementi che vogliamo mantenere sempre visibili quando scorriamo la tabella Per sbloccare una riga o una colonna bloccate, clic sul pulsante Blocca riquadri nella scheda Visualizza e quindi clic sulla voce Sblocca riga superiore o Sblocca prima colonna in base all elemento che avevamo bloccato in precedenza Aprire la cartella di lavoro 01 Esercizi formattazione.xls e portarsi sul foglio Libri e seguire le istruzioni di 4

5 NASCONDERE E SCOPRIRE UNA COLONNA O UNA RIGA Talvolta per avere una tabella dati più chiara e leggibile può essere comodo nascondere temporaneamente una colonna o una riga contenente dati. E sempre possibile farle riapparire in qualsiasi momento. Clic con il tasto destro sulla colonna o sulla riga che vogliamo nascondere Clic sulla voce Nascondi Per scoprire una riga o una colonna nascoste in precedenza Selezionare le due righe o le due colonne adiacenti a quella nascosta (es. per scoprire la colonna C è necessario selezionare con il tasto destro le colonne B e D) Clic sulla voce Scopri Aprire la cartella di lavoro 01 Esercizi formattazione.xls e portarsi sul foglio Libri e seguire le istruzioni di APPLICARE UN COMMENTO AD UNA CELLA A volte è necessario specificare dettagliatamente il contenuto di una cella. Per fare questo sono molto comodi i commenti. Fare clic con il tasto destro del mouse sulla cella a cui si vuole aggiungere un commento Dal menu contestuale che compare selezionare la voce Inserisci commento Digitare il commento nella finestra che compare e poi cliccare in un altra area del foglio di lavoro. La cella commentata appare ora con un piccolo triangolino rosso in alto a destra: per visualizzare il relativo commento è sufficiente posizionare il mouse sulla cella. Per eliminare un commento da una cella è sufficiente fare clic con il tasto destro del mouse sulla cella desiderata Dal menu contestuale che compare fare clic sulla voce Elimina commento: il triangolino rosso sparisce. Aprire la cartella di lavoro 01 Esercizi formattazione.xls e portarsi sul foglio Reddito e seguire le istruzioni di 5

6 FORMATTAZIONE CONDIZIONALE DELLE CELLE Le componenti estetiche possono essere utilizzate per mettere in risalto determinate celle che contengono valori particolari. Per fare ciò si può ricorrere ad una funzionalità chiamata Formattazione condizionale. Un esempio potrebbe essere quello di un esame in cui vogliamo che tutti i voti inferiori a 60 vengano evidenziati in testo rosso scuro e sfondo rosso chiaro. Selezionare l intervallo di celle a cui applicare la formattazione condizionale (quello con i voti) Clic sul pulsante Formattazione condizionale sulla scheda Home e fare clic sulla voce Regole evidenziazione celle. Nel caso del nostro esempio fare clic sulla voce Minore di Nella finestra che compare digitare 60 nella casella Formatta celle con un valore minore di Nella casella con il formato lasciare evidenziata la voce Riempimento rosso chiaro e testo rosso scuro Clic sul pulsante OK Ora tutti i risultati che saranno inferiori al 60 verranno formattate in testo rosso e sfondo rosso chiaro Nel caso si desideri applicare una formattazione personalizzata è sufficiente seguire i primi quattro passaggi indicati sopra e nella casella della formattazione fare clic sulla freccia a discesa e selezionare la voce Formato personalizzato Nella finestra che compare sono disponibili quattro schede: Numero, Carattere, Bordo, Riempimento: utilizzare le impostazioni presenti nelle diverse schede per definire la formattazione desiderata Clic sul pulsante OK E poi possibile applicare anche una formattazione condizionale avanzata in modo che, ad esempio, in base ai dati presenti in una colonna possa essere formattata condizionalmente un altra colonna. Ad esempio se un allievo ha ottenuto un voto inferiore al 60 verrà formattato in rosso e grassetto il nome dell allievo e non la colonna del voto. Selezionare l intervallo di celle a cui applicare la formattazione condizionale (i nomi degli allievi) Clic sul pulsante Formattazione condizionale sulla scheda Home e fare clic sulla voce Regole evidenziazione celle, quindi clic sull ultima voce Altre regole Clic sulla voce Utilizza una formula per determinare le celle da formattare Impostare la formula adeguata ($E2<60) ed il formato della cella desiderato Aprire 01 Esercizi formattazione.xls, portarsi sul foglio Voti e seguire le istruzioni di lavoro. Aprire 01 Esercizi formattazione.xls, portarsi sul foglio Budget e seguire le istruzioni di lavoro. Aprire 01 Esercizi formattazione.xls portarsi sul foglio Europa e seguire le istruzioni di lavoro. 6

7 CONVALIDARE I DATI Molto spesso, lo strumento Convalida viene utilizzato in accoppiata con alcune funzioni. E molto utile poichè consente di impostare le celle in modo che possano essere immessi solo dati coerenti con dei criteri preimpostati, riducendo drasticamente le probabilità di errore. E anche possibile impostare finestre con messaggi di errore. Selezionare le celle che devono contenere i dati per cui si vuole impostare un criterio di convalida Fare clic sulla scheda Dati e quindi sul pulsante Convalida dati Ad esempio, se vogliamo che in un intervallo di celle che conterrà voti degli esami si possano inserire solo valori che vanno da 1 a 30, bisogna seguire la procedura seguente: Nella prima casella selezionare la voce Numero intero e nella seconda selezionare l opzione Tra Nella casella Valore minimo digitare 1 e nella casella Valore massimo digitare 30 Fare clic sul pulsante Ok Adesso se nell intervallo di celle selezionato verranno inseriti valori diversi da quelli stabiliti apparirà un messaggio di errore. Facendo clic sulla scheda Messaggio di errore è anche possibile personalizzare la finestra con il messaggio di errore in modo da suggerire agli utenti i valori giusti da immettere. Clic sulla scheda Messaggio di errore Nella casella Titolo digitare il titolo per la finestra di messaggio che comparirà in caso vengano inseriti dati sbagliati Nella casella Messaggio di errore digitare il messaggio di errore con le eventuali spiegazioni ed i consigli per l inserimento dei dati corretti Clic sul pulsante OK Aprire la cartella di lavoro 01 Esercizi formattazione.xls, portarsi sul foglio Fornitori e seguire le istruzioni di 7

8 USO DELLE FUNZIONI AVANZATE OPERAZIONI SU DATE Gli operatori aritmetici possono essere utilizzati anche su valori che rappresentano date Per lavorare sulle date non ci sono grosse difficoltà e possiamo impostare le formule quasi come se lavorassimo su normali numeri o valute. Se nella cella A1 abbiamo la data di vendita e vogliamo calcolare la data di scadenza di una fattura a 60 giorni è sufficiente digitare nella cella desiderata la formula =A1+60 e otterremo il risultato esatto (ad esempio 18/02/ = 19/04/2006) Se vogliamo sapere quanto tempo prima è avvenuto un fatto basta digitare la data odierna in una cella, con la funzione =Adesso(), digitare in un altra i giorni passati dall avvenimento e nella cella desiderata appare il risultato della sottrazione che mostra vedere la data in cui è avvenuto il fatto. Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Date e seguire le istruzioni di lavoro indicate sul foglio stesso. UTILIZZO DI NOMI NELLE FORMULE Per identificare più chiaramente una cella, un gruppo di celle, un valore od una formula possiamo utilizzare i nomi. Per definire tali nomi è sufficiente selezionare la cella o l intervallo di celle che a cui si vuole attribuire un nome e digitare il nome direttamente nella casella del nome nella barra della formula e confermare premendo Invio sulla tastiera Per gestire i nomi, aggiungerli, eliminarli basta andare sulla Scheda Formule e utilizzare tutti i vari pulsanti della sezione Nomi. Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Nomi e seguire le istruzioni di lavoro indicate sul foglio stesso. 8

9 COME INSERIRE UNA FUNZIONE Ci sono tre modi per inserire una funzione in una cella di Excel 2010 Digitare la sintassi della funzione direttamente nella cella desiderata e seguire i suggerimenti che compaiono per l inserimento dei dati (metodo per utenti esperti) Oppure Selezionare la cella desiderata Fare clic sulla scheda Formule: viene visualizzata la sezione Libreria di funzioni: qui è possibile selezionare la funzione desiderata fra le categorie di disponibili (matematiche, logiche ) Clic sul pulsante della categoria desiderata Clic sulla voce della funzione desiderata Oppure Clic sul pulsante Inserisci funzione sulla Barra della formula Se la funzione è già elencata nella casella Selezionare una funzione è sufficiente farvi sopra un doppio clic Se la funzione desiderata non è presente è sufficiente digitarne il nome nella casella Cerca una funzione e poi clic sul pulsante Vai Inserire i dati come richiesto nella finestra di dialogo che viene visualizzata 9

10 USO DELLA FUNZIONE CONCATENA In alcuni casi è comodo che due elementi grafici scritti in due celle diverse vengano attaccati e scritti in una sola cella. Per questo si utilizza la funzione CONCATENA che unisce due o più stringhe di testo in un unica stringa di testo. Ad esempio nella tabella qui sotto vorremmo unire i dati relativi alla Via ed al Numero civico in una sola cella chiamata Indirizzo in cui avere l indirizzo completo della persona. Clic nella cella in cui si vuole compaia il testo unito Clic sul pulsante Inserisci funzione sulla Barra della formula Selezionare la funzione Concatena: compare la finestra qui a fianco Nella casella Testo1 clic sulla prima cella da unire (es. quella con la prima via) Nella casella Testo2 battere uno spazio con la barra spaziatrice (altrimenti la via ed il numero civico verranno attaccati) Nella casella Testo3 clic sulla seconda cella da unire (es. quella con il numero civico) Clic sul pulsante OK Nella cella compaiono la via ed il numero civico insieme e nella Barra della formula viene visualizzata la funzione =CONCATENA(B2;" ";C2) Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Elenco e seguire le istruzioni di 10

11 USO DELLE FUNZIONI DI DATA/ORA Excel dispone di una serie di funzioni per il calcolo di date e ore che possono essere utilizzate nei c alcoli. Le funzioni di Data/ora più utilizzate sono: OGGI mostra la data corrente senza il bisogno di inserire valori nella funzione ADESSO mostra la data e l ora correnti senza il bisogno di inserire valori nella funzione Queste due funzioni si aggiornano in automatico quando si apre il file, cioè se io inserisco queste funzioni oggi, 12 ottobre 2011 e riapro il file il 18 dicembre, nelle celle compariranno l ora e la data del 18 dicembre GIORNO mostra il numero del giorno pescato da una cella con una data (es. in una cella in cui la data sia 18-ottobre-2009 la cella con la funzione GIORNO mostrerà il valore 18, numero del giorno) MESE - mostra il numero del mese pescato da una cella con una data (es. in una cella in cui la data sia 18-ottobre-2009 la cella con la funzione MESE mostrerà il valore 10, il numero del mese) ANNO - mostra il numero del mese pescato da una cella con una data (es. in una cella in cui la data sia 18-ottobre-2009 la cella con la funzione ANNO mostrerà il valore 2009, numero dell anno) Per inserire queste funzioni: Clic nella cella in cui si vuole compaia il valore di data/ora desiderato Clic sul pulsante Inserisci funzione sulla Barra della formula Selezionare la funzione Oggi, oppure Adesso, oppure Giorno, oppure Mese, oppure Anno Se necessario inserire i valori richiesti dalla funzione Clic sul pulsante OK Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Tempo e seguire le istruzioni di 11

12 USO DELLA FUNZIONE ARROTONDA La funzione ARROTONDA viene utilizzata per arrotondare un numero all intero precedente, se il numero è inferiore a 0,5, o successivo, se il numero è uguale o superiore a 0,5 (es. se il numero è 7,3 il risultato dell arrotondamento sarà 7, se il numero è 7,5 o 7,9 il risultato sarà 8) Ad esempio nella tabella sotto abbiamo elencato una serie di dipendenti di un azienda che percepiscono il loro stipendio mensile. Per questioni burocratiche, in busta paga, è necessario arrotondare all Euro precedente o successivo, in modo che non ci siano centesimi. Per ottenere questo risultato bisogna usare la funzione ARROTONDA. Clic nella cella in cui si vuole compaia il valore arrotondato Clic sul pulsante Inserisci funzione sulla Barra della formula Selezionare la funzione Arrotonda: compare la finestra qui a fianco Nella casella Num cliccare sul valore che si vuole arrotondare Nella cella Num_cifre inserire il livello di arrotondamento 0 arrotonda all intero più vicino (es. 1689,78 diventa 1690) 1 arrotonda al primo decimale più vicino (es. 1689,78 diventa 1689,80) 2 arrotonda al secondo decimale più vicino (es. in questo caso il numero resta uguale) Clic sul pulsante OK Nella cella compare il numero arrotondato come desiderato e nella Barra della formula viene visualizzata la funzione =ARROTONDA(B2;0) Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Condominio e seguire le istruzioni di 12

13 USO DELLA FUNZIONE RATA La funzione RATA viene utilizzata per calcolare il valore della rata da pagare su un finanziamento. Per poter utilizzare questa funzione bisogna conoscere tre elementi: la cifra chiesta in prestito, il tasso di interesse richiesto dalla banca e la durata in mesi del finanziamento. Clic nella cella in cui si vuole compaia la cifra da pagare come rata mensile (il valore, essendo un pagamento, comparirà sempre in negativo, preceduto cioè da un segno meno) Clic sul pulsante Inserisci funzione sulla Barra della formula Selezionare la funzione Rata: compare la finestra qui a fianco Nella casella Tasso_int inserire il tasso di interesse annuale richiesto dalla banca diviso per 12 mesi (es. se la banca chiede il 5% annuo bisognerà digitare 5%/12) Nella casella Periodi bisogna digitare la durata del finanziamento in mesi (es. se il finanziamento dura 5 anni bisognerà scrivere 60) Nella casella Pv bisogna digitare la cifra totale del finanziamento (es. se il prestito è di bisogna scrive 25000) Clic sul pulsante OK Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Mutuo e seguire le istruzioni di 13

14 USO DELLA FUNZIONE SE La funzione SE serve per creare delle tabelle in cui vengono visualizzati certi dati in base al verificarsi di determinate condizioni. Ad esempio nella tabella sotto abbiamo un elenco di studenti che sostengono un esame universitario: passano l esame solo quelli che ottengono un punteggio uguale o superiore a 18. Nella prima colonna troviamo i nomi degli studenti, nella seconda il punteggio assegnato, nella terza la dicitura Promosso o Bocciato. E proprio tale dicitura viene inserita automaticamente da Excel in base all uso di una funzione SE, creata nella prima cella nel modo seguente, e quindi trascinata sulle altre celle. Clic nella cella in cui si vuole compaia la parola desiderata Clic sul pulsante Inserisci funzione sulla Barra della formula Selezionare la funzione Se: compare la finestra qui a fianco Nella casella Test inserire la condizione desiderata (es. il voto nella cella B2 deve essere maggiore o uguale a 18) Nella casella Se_vero inserire la parola che deve comparire se la condizione è vera (es. se il voto è uguale o maggiore a 18 deve comparire la parola Promosso) Nella casella Se_falso inserire la parola che deve comparire se la condizione è falsa (es. se il voto è inferiore a 18 deve comparire la parola Bocciato) Clic sul pulsante OK Nella cella compare la parola desiderata e nella Barra della formula viene visualizzata la funzione =SE(B2>=18;"Promosso";"Bocciato") Studenti Voto Risultato Rossi 23 Promosso Bianchi 16 Bocciato Verdi 11 Bocciato Ferrari 30 Promosso Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Esame e seguire la seconda parte delle istruzioni di Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Benzina e seguire la seconda parte delle istruzioni di 14

15 All interno della funzione SE possono essere utilizzati non soltanto valori testuali come visto in precedenza (Promosso, Bocciato) ma anche eseguire dei calcoli. Nell esempio che segue vogliamo calcolare quale sarà la somma da pagare in tasse in base ad una data fascia di reddito. Se la persona percepirà meno di pagherà il 15% di tasse, se percepirà più di pagherà il 24%.di tasse. E proprio tali cifre vengono inserite automaticamente da Excel in base all uso di una funzione SE, creata nella prima cella nel modo seguente, e quindi trascinata sulle altre celle. Clic nella cella in cui si vuole compaia la cifra desiderata Clic sul pulsante Inserisci funzione sulla Barra della formula Selezionare la funzione Se: compare la finestra qui a fianco Nella casella Test inserire la condizione desiderata (es. il reddito nella cella B2 deve essere maggiore o uguale a 50000) Nella casella Se_vero inserire la formula da eseguire se la condizione è vera (es. se il reddito è uguale o maggiore a deve essere eseguita la formula reddito*24%) Nella casella Se_falso inserire la formula da eseguire se la condizione è falsa (es. se il reddito è inferiore a deve essere eseguita la formula Reddito*15%) Clic sul pulsante OK Nella cella compare il valore desiderato e nella Barra della formula viene visualizzata la funzione =SE(B2>=50000;B2*24%;B2*15%). Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Fisco e seguire le istruzioni di lavoro indicate sul foglio stesso. Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Provvigioni e seguire le istruzioni di Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Stipendio e seguire le istruzioni di 15

16 USO DELLA FUNZIONE CONTA.SE La funzione CONTA.SE serve per contare il numero di celle che soddisfano il criterio impostato nella formula. Nell esempio seguente abbiamo una serie di aziende e a fianco di ognuna compare la scritta Control oppure la scritta No control: vogliamo calcolare quante siano le aziende sottoposte a controllo tecnico. Clic nella cella in cui si vuole compaia la cifra desiderata Clic sul pulsante Inserisci funzione sulla Barra della formula Selezionare la funzione Conta.se: compare la finestra qui a fianco Nella casella Intervallo selezionare con il mouse le celle che bisogna analizzare (es. bisogna selezionare l intervallo B2:B5, ovvero le celle della colonna Stato, quelle in cui c è scritto Control o No control) Nella casella Criterio bisogna digitare il criterio di ricerca (es. bisogna scrive Control, perché noi vogliamo contare le aziende che sono state controllate) Clic sul pulsante OK Nella cella compare il valore desiderato e nella Barra della formula viene visualizzata la funzione =CONTA.SE(B2:B5;"Control") Azienda Stato Tot. Aziende controllate Incat Control 3 FG SpA Control Rolton Control Berni No control Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Trattamenti e seguire le istruzioni di Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Libreria e seguire le istruzioni di 16

17 USO DELLA FUNZIONE SOMMA.SE La funzione SOMMA.SE serve per sommare il numero di celle che soddisfano il criterio impostato nella formula. Nell esempio sotto vogliamo calcolare la somma per tipologia di investimenti di un utente, vogliamo cioè sapere quanti soldi il cliente ha investito in BOT, quanti in Azioni e quanti in Obbligazioni. Clic nella cella in cui si vuole compaia la cifra desiderata Clic sul pulsante Inserisci funzione sulla Barra della formula Selezionare la funzione Conta.se: compare la finestra qui a fianco Nella casella Intervallo bisogna selezionare l intervallo di celle in cui effettuare la ricerca (es. le celle della colonna Tipo, quelle che contengono il tipo di investimento) Nella casella Criterio digitare il criterio di ricerca (es. BOT per sapere quanto è stato investito in BOT) Nella casella Int_somma selezionare l intervallo di celle in cui sono presenti quelle che bisogna sommare (es. le celle della colonna Cifra) Clic sul pulsante OK Nella cella compare il valore desiderato e nella Barra della formula viene visualizzata la funzione =SOMMA.SE(B2:B14;"BOT";C3:C14) Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Elezioni ed seguire le istruzioni di Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Interventi ed seguire le istruzioni di Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Acquisti ed seguire le istruzioni di 17

18 USO DELLA FUNZIONE CERCA.VERT La funzione CERCA.VERT serve per trovare dei valori specifici in un elenco di dati e assegnarli ad altre celle. E' molto utilizzata negli insiemi di dati come elenchi di persone o aziende, listini di magazzino, rubriche telefoniche Ad esempio, partendo dal codice, voglio che venga elencata l anagrafica completa del cliente (es. dal codice A01 voglio che compaia Bormioli Spa, Via Mazzini, 99 Parma) e poi trascinando, compaia il cliente corrispondente in tutte le altre celle Clic nella cella in cui si vuole compaia la cifra desiderata Clic sul pulsante Inserisci funzione sulla Barra della formula Selezionare la funzione Cerca.vert: compare la finestra qui a fianco Nella casella Valore selezionare nella tabella quello che stiamo cercando (es. il codice cliente che è nella cella A2) Nella casella Matrice_tabella digitare l intervallo di celle, bloccato con riferimenti assoluti, che contiene i dati da utilizzare (es. la tabella con il nome completo dei clienti) Nella casella Indice digitare il numero di colonna che contiene i dati che ci interessano (es. la tabella con i dati dei clienti ha due colonne, la prima con il codice e la seconda con l anagrafica completa: a noi interessa quest ultima quindi scriviamo 2) Nella casella intervallo digitiamo falso in modo che venga riportata la corrispondenza esatta Clic sul pulsante OK Nella cella compare il valore desiderato, cioè l anagrafica completa del cliente e nella Barra della formula viene visualizzata la funzione =CERCA.VERT(A2;$F$1:$G$7;2;FALSO) Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Magazzino ed seguire le istruzioni di Aprire la cartella di lavoro 02 Esercizi-funzioni.xls, portarsi sul foglio Fattura ed seguire le istruzioni di 18

19 LAVORARE CON UN DATABASE COS È UN DATABASE Un database, in italiano potremmo definirlo archivio elettronico, è un elenco di dati all interno del quale possono essere effettuate delle ricerche in base a criteri impostati dall utente. Elementi principali di un database sono i Campi e i Record Tipo Prezzo Quantità Imballo Aranciata Cartone Biscotti Plastica Nell esempio sopra riportato i campi sono Tipo, Prezzo, Quantità, Imballo, mentre un record è Aranciata, 990, 15, Cartone CREARE UN DATABASE CON EXCEL Digitare, uno per colonna, i nomi dei campi E consigliabile differenziare i nomi dei campi dai record formattandoli con un particolare carattere, formattandoli in grassetto, circondandoli con un bordo o evidenziandoli con uno sfondo. Non inserire righe vuote fra i nomi dei campi e i record Digitare, uno per riga, i dati dei singoli record Non è necessario fare altro. Quando lavora su un database Excel è in grado di riconoscere un elenco di dati e di riconoscerne altresì le intestazioni (nomi di campo) senza ulteriori specifiche da parte dell utente AGGIUNGERE RECORD AL DATABASE Cliccare nella prima cella libera della prima colonna sotto all ultimo record inserito e digitare il nuovo record. Aprire la cartella di lavoro 03 Uso elenchi.xls, andare sul foglio Film ed aggiungere un nuovo record (film) nella prima riga libera: Titolo: Ricordati di me Regista: Muccino Genere: Commedia Anno: 2003 Paese: Italia Formato: DVD Prezzo: 15,00 19

20 ELIMINARE UN RECORD Selezionare la riga contenente il record da cancellare Con il puntatore sull area selezionata, premere il tasto destro del mouse Fare clic sul comando Elimina Aprire la cartella di lavoro Uso elenchi.xls, andare sul foglio Film ed Eliminare il record (film) aggiunto prima: Titolo: Ricordati di me Regista: Muccino ORDINARE I DATI Clic in una cella della colonna (campo) in base a cui vogliamo ordinare il database Clic sul pulsante Ordina e filtra sulla scheda Home e fare clic sulla voce Ordina dalla A alla Z oppure Ordina dalla Z alla A. Aprire la cartella di lavoro Uso elenchi.xls, andare sul foglio Film ed ordinare il database in ordine alfabetico crescente in base al Titolo e quindi in ordine cronologico decrescente in base all Anno 20

21 FUNZIONI DI FILTRO DEI DATI Grazie all utilizzo dei filtri è possibile visualizzare solo i dati che corrispondono a certi criteri e nascondere tutti gli altri dati Fare clic in una cella qualsiasi del database Fare clic sulla scheda Dati Fare clic sul pulsante Filtro: a fianco dei campi appaiono delle frecceelenco Fare clic sulla freccia del campo che contiene i criteri in base a cui si vuole condurre la ricerca nel database: fare clic sulla voce Seleziona tutto per deselezionare tutto. Fare clic per selezionare il criterio di ricerca desiderato (nella figura qui a fianco abbiamo agito sul campo Paese per mostrare solo i film prodotti in Francia). Fare clic sul pulsante OK per visualizzare i risultati della ricerca La freccia-elenco del campo su cui è stato attivato il filtro appare con una forma diversa dalle altre, come quella mostrata qui a fianco. Per visualizzare di nuovo tutti i dati presenti nel database fare clic sulla freccia-elenco modificata fare clic sulla voce Seleziona Tutto e quindi sul pulsante OK Per eliminare le frecce-elenco a fianco dei campi fare clic sul pulsante Filtro Aprire la cartella di lavoro Uso elenchi.xls, andare sul foglio Film ed effettuare varie operazioni di filtro su diversi campi 21

22 UTILIZZO DEI SUBTOTALI I subtotali costituiscono uno strumento rapido per riassumere dei dati in un database. Excel è in grado di calcolare i subtotali ed i totali complessivi per ogni voce selezionata dall utente. Ordinare l elenco in base ad un campo Fare clic sulla Scheda Dati Fare clic sul pulsante Subtotali: compare la finestra di impostazione dei subtotali Fare clic sulla freccia elenco della casella Ad ogni cambiamento in e selezionare la voce (nome di campo) di cui si desidera calcolare i subtotali Fare clic sulla freccia elenco della casella Usa la funzione e selezionare la funzione desiderata. Nella casella Aggiungi subtotale a, fare clic sul campo desiderato Fare clic sul pulsante OK Per rimuovere i subtotali da un database, fare clic sul menu Dati, fare clic sul comando Subtotali e fare clic sul pulsante Rimuovi tutti Aprire la cartella di lavoro Uso elenchi.xls, andare sul foglio Subtotali ed effettuare varie operazioni di calcolo di subtotali su diversi campi 22

LAVORARE CON I FILES EXCEL

LAVORARE CON I FILES EXCEL LAVORARE CON I FILES EXCEL CREARE UNA NUOVA CARTELLA DI LAVORO Foglio1 di una nuova cartella di lavoro. Oppure, se Excel è già aperto l pulsante Office e quindi fare clic sul pulsante Nuovo SALVARE UNA

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Guida all uso del foglio elettronico Excel Lezioni ed esercizi

Guida all uso del foglio elettronico Excel Lezioni ed esercizi Lezioni di EXCEL Guida all uso del foglio elettronico Excel Lezioni ed esercizi 1 Il foglio elettronico Excel Excel è un foglio elettronico che consente di effettuare svariate operazioni nel campo matematico,

Dettagli

USO DI EXCEL COME DATABASE

USO DI EXCEL COME DATABASE USO DI EXCEL COME DATABASE Le funzionalità di calcolo intrinseche di un foglio di lavoro ne fanno uno strumento eccellente per registrarvi pochi dati essenziali, elaborarli con formule di vario tipo e

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL)

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 1. Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei Personal computer. Essi

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Scienze Motorie CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO Una tabella che contiene parole e numeri che possono essere elaborati applicando formule matematiche e funzioni statistiche. Esame di Informatica

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

Operazioni fondamentali

Operazioni fondamentali Foglio elettronico Le seguenti indicazioni valgono per Excel 2007, ma le procedure per Excel 2010 sono molto simile. In alcuni casi (per esempio, Pulsante Office /File) ci sono indicazioni entrambe le

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 1. Novità di Excel 2003 MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 CAPITOLO 1 Microsoft Office Excel 2003 ha introdotto alcune novità ed ha apportato miglioramenti ad alcune funzioni già esistenti nelle precedenti versioni

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

Capitolo 6. 6.1 TOTALI PARZIALI E COMPLESSIVI Aprire la cartella di lavoro Lezione2 e inserire la tabella n 2 nel Foglio1 che chiameremo Totali.

Capitolo 6. 6.1 TOTALI PARZIALI E COMPLESSIVI Aprire la cartella di lavoro Lezione2 e inserire la tabella n 2 nel Foglio1 che chiameremo Totali. Capitolo 6 GESTIONE DEI DATI 6.1 TOTALI PARZIALI E COMPLESSIVI Aprire la cartella di lavoro Lezione2 e inserire la tabella n 2 nel Foglio1 che chiameremo Totali. Figura 86. Tabella Totali Si vuole sapere

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE Si tratta di un software appartenente alla categoria dei fogli di calcolo: con essi si intendono veri e propri fogli elettronici, ciascuno dei quali è diviso in righe e colonne,

Dettagli

8.9 CREARE UNA TABELLA PIVOT

8.9 CREARE UNA TABELLA PIVOT 8.9 CREARE UNA TABELLA PIVOT Utilizziamo la tabella del foglio di Excel Consumo di energia elettrica in Italia del progetto Aggiungere subtotali a una tabella di dati, per creare una Tabella pivot: essa

Dettagli

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014 LUdeS Informatica 2 EXCEL Prima parte AA 2013/2014 COS E EXCEL? Microsoft Excel è uno dei fogli elettronici più potenti e completi operanti nell'ambiente Windows. Un foglio elettronico è un programma che

Dettagli

Microsoft Excel. Il foglio elettronico Microsoft Excel Cartelle, Fogli di lavoro e celle Contenuto delle celle. Numeri, date, formule, testo, funzioni

Microsoft Excel. Il foglio elettronico Microsoft Excel Cartelle, Fogli di lavoro e celle Contenuto delle celle. Numeri, date, formule, testo, funzioni Microsoft Excel Sommario Il foglio elettronico Microsoft Excel Cartelle, Fogli di lavoro e celle Contenuto delle celle Numeri, date, formule, testo, funzioni Formattazione dei dati Creazione di serie di

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

EXCEL FINESTRA DI EXCEL BARRE PRINCIPALI CARTELLA DI LAVORO BARRE DI SPOSTAMENTO

EXCEL FINESTRA DI EXCEL BARRE PRINCIPALI CARTELLA DI LAVORO BARRE DI SPOSTAMENTO EXCEL FINESTRA DI EXCEL BARRE PRINCIPALI CARTELLA DI LAVORO BARRE DI SPOSTAMENTO BARRE PRINCIPALI GESTIONE FILE BARRA DEI MENU BARRA STANDARD Nuovo: si crea un nuovo foglio Apri: si carica un foglio da

Dettagli

Microsoft Excel. Apertura Excel. Corso presso la scuola G. Carducci. E. Tramontana. Avviare tramite

Microsoft Excel. Apertura Excel. Corso presso la scuola G. Carducci. E. Tramontana. Avviare tramite Microsoft Excel Corso presso la scuola G. Carducci E. Tramontana E. Tramontana - Excel - Settembre -2010 1 Apertura Excel Avviare tramite Avvio>Programmi>Microsoft Office>Microsoft Excel Oppure Cliccare

Dettagli

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel [Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel Aperta in Excel una nuova cartella (un nuovo file), salviamo con nome in una precisa nostra cartella. Cominciamo con la Formattazione del foglio di lavoro.

Dettagli

Concetti Fondamentali

Concetti Fondamentali EXCEL Modulo 1 Concetti Fondamentali Excel è un applicazione che si può utilizzare per: Creare un foglio elettronico; costruire database; Disegnare grafici; Cos è un Foglio Elettronico? Un enorme foglio

Dettagli

Courseware Excel 2007

Courseware Excel 2007 Adolfo Catelli Courseware Excel 2007 (Livello base) Gennaio 2010 Sommario CHE COSA E UN FOGLIO ELETTRONICO... 4 ELEMENTI DELL INTERFACCIA... 5 LAVORARE CON I FILES... 7 CREARE UNA NUOVA CARTELLA DI LAVORO...

Dettagli

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Utilizzo delle funzioni... 1 Utilizzo di intervalli nelle formule... 2 Riferimenti di cella e di intervallo... 5 Indirizzi assoluti, relativi e misti...

Dettagli

Esercitazione. Fig. B.1 L ambiente di lavoro Exel

Esercitazione. Fig. B.1 L ambiente di lavoro Exel Esercitazione Exel: il foglio di lavoro B.1 Introduzione Exel è un applicazione che serve per la gestione dei fogli di calcolo. Questo programma fa parte del pacchetto OFFICE. Le applicazioni di Office

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

Excel Guida introduttiva

Excel Guida introduttiva Excel Guida introduttiva Informativa Questa guida nasce con l intento di spiegare in modo chiaro e preciso come usare il software Microsoft Excel. Questa è una guida completa creata dal sito http://pcalmeglio.altervista.org

Dettagli

Microsoft Excel Nozioni di base

Microsoft Excel Nozioni di base Sistemi di elaborazione delle informazioni Microsoft Excel Nozioni di base Luca Bortolussi SOMMARIO Introduzione Interfaccia Excel Celle Immissioni dati Formattazione Gestione fogli di lavoro Formattazione

Dettagli

Nell esempio verrà mostrato come creare un semplice documento in Excel per calcolare in modo automatico la rata di un mutuo a tasso fisso conoscendo

Nell esempio verrà mostrato come creare un semplice documento in Excel per calcolare in modo automatico la rata di un mutuo a tasso fisso conoscendo Nell esempio verrà mostrato come creare un semplice documento in Excel per calcolare in modo automatico la rata di un mutuo a tasso fisso conoscendo - la durata del mutuo in anni - l importo del mutuo

Dettagli

Test Excel conoscenze di Base

Test Excel conoscenze di Base Test Excel conoscenze di Base 1)Che tipo di barra ha un foglio di calcolo, che un elaboratore testi non ha? a. La barra dei menu b. La barra della formula c. La barra del titolo d. La barra della formattazione

Dettagli

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Seconda parte AA 2013/2014

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Seconda parte AA 2013/2014 LUdeS Informatica 2 EXCEL Seconda parte AA 2013/2014 STAMPA Quando si esegue il comando FILE STAMPA, Excel manda alla stampante tutte le celle del foglio di lavoro corrente che hanno un contenuto. Il numero

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL Inserire una funzione dalla barra dei menu Clicca sulla scheda "Formule" e clicca su "Fx" (Inserisci Funzione). Dalla finestra di dialogo "Inserisci Funzione" clicca sulla categoria

Dettagli

Microsoft Access 2000

Microsoft Access 2000 Microsoft Access 2000 Corso introduttivo per l ECDL 2004 Pieralberto Boasso Indice Lezione 1: le basi Lezione 2: le tabelle Lezione 3: creazione di tabelle Lezione 4: le query Lezione 5: le maschere Lezione

Dettagli

Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico)

Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico) Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico) 1 Aprire Access Appare una finestra di dialogo Microsoft Access 2 Aprire un

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

per immagini guida avanzata Usare le formule e le funzioni Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Usare le formule e le funzioni Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Usare le formule e le funzioni Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Costruire formule in Excel Per gli utenti di altri programmi di foglio di calcolo, come ad esempio Lotus 1-2-3,

Dettagli

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access 1) Introduzione a Microsoft Access Microsoft Access è un programma della suite Microsoft Office utilizzato per la creazione e gestione di database relazionali. Cosa è un database? Un database, o una base

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

MODULO 5 BASI DI DATI

MODULO 5 BASI DI DATI MODULO 5 BASI DI DATI A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA Supervisione prof. Ciro Chiaiese SOMMARIO 5.1 USARE L APPLICAZIONE... 3 5.1.1 Concetti fondamentali...

Dettagli

Creazione di un modello di fattura. Parte prima Creazione di un prototipo

Creazione di un modello di fattura. Parte prima Creazione di un prototipo info@ecs-software.it Corso di Excel Avanzato Esercizitazione pratica Creazione di un modello di fattura Parte prima Creazione di un prototipo Prima di tutto occorre realizzare una struttura portante per

Dettagli

EXCEL STRUTTURA ESEMPIO DI FORMULA RIFERIMENTO ALLA CELLA DOVE LAVORO FORMULA INSERITA

EXCEL STRUTTURA ESEMPIO DI FORMULA RIFERIMENTO ALLA CELLA DOVE LAVORO FORMULA INSERITA EXCEL STRUTTURA Excel è un programma che permette di effettuare calcoli, elaborare dati e tracciare efficaci rappresentazioni grafiche. La struttura di un documento di excel si compone di : Cartella di

Dettagli

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle Foglio di calcolo Il foglio di calcolo: Excel I dati inseriti in Excel sono organizzati in Cartelle di lavoro a loro volta suddivise in Fogli elettronici. I fogli sono formati da celle disposte per righe

Dettagli

Gestire immagini e grafica con Word 2010

Gestire immagini e grafica con Word 2010 Gestire immagini e grafica con Word 2010 Con Word 2010 è possibile impaginare documenti in modo semi-professionale ottenendo risultati graficamente gradevoli. Inserire un immagine e gestire il testo Prima

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

Lezione 4 Introduzione a Microsoft Excel Parte Prima

Lezione 4 Introduzione a Microsoft Excel Parte Prima Lezione 4 Introduzione a Microsoft Excel Parte Prima Cenni preliminari... 1 Elementi sullo schermo... 2 Creazione di una cartella di lavoro... 3 Utilizzo di celle e intervalli... 3 Gestione della cartella

Dettagli

L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica.

L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica. L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica. Il lavoro si presenta piuttosto lungo, ma per brevità noi indicheremo come creare la pagina iniziale,

Dettagli

Excel_2000 DataBase Capitolo 13. 13-1 - Introduzione

Excel_2000 DataBase Capitolo 13. 13-1 - Introduzione Capittol lo 13 DataBase 13-1 - Introduzione Il termine DATABASE è molto utilizzato, ma spesso in modo inappropriato; generalmente gli utenti hanno un idea di base di dati sbagliata: un database è una tabella

Dettagli

EXCEL ESERCIZIO DELLE SETTIMANE

EXCEL ESERCIZIO DELLE SETTIMANE EXCEL ESERCIZIO DELLE SETTIMANE 1. PREPARAZIONE 1. Aprire Microsoft Office Excel 2007. 2. Creare una nuova cartella di lavoro. 3. Aggiungere due fogli di lavoro come mostrato in figura: 4. Rinominare i

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 La scheda vai a La scheda Vai è probabilmente la meno utilizzata delle tre: permette di spostarsi in un certo punto del documento, ad esempio su una determinata pagina

Dettagli

Laboratorio di Informatica

Laboratorio di Informatica Laboratorio di Informatica Pacchetti Applicativi Excel CdL Economia A.A. 2012/2013 Domenica Sileo Università degli Studi della Basilicata Pacchetti Applicativi: Excel >> Sommario Sommario 2 n Excel n Area

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi - Varese Laboratorio di Informatica Corso ECDL MODULO 4 ECDL. Foglio Elettronico

Istituto Alberghiero De Filippi - Varese Laboratorio di Informatica Corso ECDL MODULO 4 ECDL. Foglio Elettronico Istituto Alberghiero De Filippi - Varese Laboratorio di Informatica Corso ECDL MODULO 4 ECDL Foglio Elettronico Microsoft Excel Il foglio di elettronico permette di manipolare in modo rapido dei dati;

Dettagli

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata)

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata) Tabellina Pitagorica Per costruire il foglio elettronico per la simulazione delle tabelline occorre: 1. Aprire Microsoft Excel 2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le

Dettagli

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Una tabella Pivot usa dati a due dimensioni per creare una tabella a tre dimensioni, cioè una tabella

Dettagli

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza I grafici in Excel... 1 Creazione di grafici con i dati di un foglio di lavoro... 1 Ricerca del tipo di grafico più adatto... 3 Modifica del grafico...

Dettagli

A cura di Enrico Eccel LA STAMPA UNIONE

A cura di Enrico Eccel LA STAMPA UNIONE La stampa unione permette di stampare unitamente due file di WinWord (o anche file creati con altri programmi come Excel o Access), solitamente un file che contiene dati ed un file di testo. Generalmente

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 5 Cortina d Ampezzo, 8 gennaio 2009 FOGLIO ELETTRONICO Il foglio elettronico può essere considerato come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Preparazione ECDL modulo 4 Foglio elettronico

Preparazione ECDL modulo 4 Foglio elettronico IFTS anno formativo 2012-2013 Tecnico superiore per il monitoraggio e la gestione del territorio e dell ambiente Preparazione ECDL modulo 4 Foglio elettronico Esperto Salvatore Maggio FOGLIO ELETTRONICO

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Una delle funzioni più importanti di un foglio elettronico

Dettagli

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel Il Foglio Elettronico 1 Parte I Concetti generali Celle e fogli di lavoro.xls Inserimento dati e tipi di dati Importazione di dati Modifica e formattazione di fogli di lavoro FOGLIO ELETTRONICO. I fogli

Dettagli

Appunti di: MICROSOFT EXCEL

Appunti di: MICROSOFT EXCEL Appunti di: MICROSOFT EXCEL INDICE PARTE I: IL FOGLIO ELETTRONICO E I SUOI DATI Paragrafo 1.1: Introduzione. 3 Paragrafo 1.2: Inserimento dei Dati....4 Paragrafo 1.3: Ordinamenti e Filtri... 6 PARTE II:

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Lez. 6 di 12 Docente: valter.rolando@med.unipmn.it IL FOGLIO ELETTRONICO (II) Imposta Pagina Stampa Elenchi Ordinamenti e Filtri Subtotali Novara, 8 giugno 2007 1 IMPOSTA PAGINA Parte

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4 Il Foglio elettronico: Excel 2010 Lisa Donnaloia - lisa.donnaloia@libero.it

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa dei listini. Rev. 2014.4.2 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa dei listini. Rev. 2014.4.2 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa dei listini Rev. 2014.4.2 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Il listino generale di vendita... 5 Rivalutare un singolo... 7 Ricercare gli articoli nei listini...

Dettagli

corretta Domanda testo lunedì 28 dicembre 2009 Pagina 1 di 34 Cosa indicano i cerchi rappresentati in figura?

corretta Domanda testo lunedì 28 dicembre 2009 Pagina 1 di 34 Cosa indicano i cerchi rappresentati in figura? Cosa indicano i cerchi rappresentati in figura? che quei valori sono ricavati da una formula che quei valori non sono ammessi dalle regole di convalida dei dati che quei valori sono sbagliati perché nell'esercizio

Dettagli

1. I database. La schermata di avvio di Access

1. I database. La schermata di avvio di Access 7 Microsoft Access 1. I database Con il termine database (o base di dati) si intende una raccolta organizzata di dati, strutturati in maniera tale che, effettuandovi operazioni di vario tipo (inserimento

Dettagli

Formattazione e Stampa

Formattazione e Stampa Formattazione e Stampa Formattazione Formattazione dei numeri Formattazione del testo Veste grafica delle celle Formattazione automatica & Stili Formattazione dei numeri Selezionare le celle, poi menu:

Dettagli

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Quando una parola non è presente nel dizionario di Word, oppure nello scrivere una frase si commettono errori grammaticali, allora si può eseguire una delle seguenti

Dettagli

Modulo AM4 Foglio Elettronico

Modulo AM4 Foglio Elettronico Edizione 2011 Silvana Lombardi Piero Del Gamba Modulo AM4 Foglio Elettronico Guida introduttiva Syllabus 2.0 Livello Avanzato Software di Riferimento: Microsoft Excel XP/2007 Silvana Lombardi Piero Del

Dettagli

FILE COGE per contabilità in Excel

FILE COGE per contabilità in Excel FILE COGE per contabilità in Excel L utilizzo del foglio di calcolo elettronico può simulare il funzionamento della COntabilità GEnerale (COGE), permette di avere sicurezza dei calcoli e controllo dei

Dettagli

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Capittol lo 2 Visualizzazione 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Nel primo capitolo sono state analizzate le diverse componenti della finestra di Word 2000: barra del titolo, barra dei menu,

Dettagli

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 -

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 - 1-1 - Introduzione Microsoft Excel 2000 è una applicazione software che può essere usata come: Foglio elettronico. Database. Generatore di grafici. Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea Si può paragonare

Dettagli

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12 $FFHVV;3 A Sommario cura di Ninni Terranova Marco Alessi DETERMINARE L INPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 DETERMINARE L OUTPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 CREARE LA STRUTTURA DI UNA TABELLA 3 STABILIRE

Dettagli

FORMULE: Operatori matematici

FORMULE: Operatori matematici Formule e funzioni FORMULE Le formule sono necessarie per eseguire calcoli utilizzando i valori presenti nelle celle di un foglio di lavoro. Una formula inizia col segno uguale (=). La formula deve essere

Dettagli

Excel Foglio elettronico: esempio

Excel Foglio elettronico: esempio Excel Sist.Elaborazione Inf. excel 1 Foglio elettronico: esempio Sist.Elaborazione Inf. excel 2 Foglio elettronico o spreadsheet griglia o tabella di celle o caselle in cui è possibile inserire: diversi

Dettagli

Ci sono molti vantaggi nel mettere in relazione le

Ci sono molti vantaggi nel mettere in relazione le Capitolo 4 Relazioni tra tabelle 4.1 Definizione di una relazione 4.2 Visualizzazione e modifica delle relazioni 4.3 Stampa delle relazioni Ci sono molti vantaggi nel mettere in relazione le tabelle di

Dettagli

Foglio elettronico. Foglio elettronico EXCEL. Utilizzo. Contenuto della cella. Vantaggi EXCEL. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.

Foglio elettronico. Foglio elettronico EXCEL. Utilizzo. Contenuto della cella. Vantaggi EXCEL. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio. Foglio elettronico Foglio elettronico EXCEL Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it Il foglio elettronico è un programma interattivo, che mette a disposizione dell utente una matrice di righe

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

Barre di scorrimento

Barre di scorrimento Barre di scorrimento La finestra della cartella è come un apertura dalla quale si può vedere una parte del foglio di lavoro Le frecce di scorrimmento permettono di spostarsi di una cella alla volta Le

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Microsoft EXCEL 2000

Microsoft EXCEL 2000 Ivan Renesto 24 ivan.renesto@edes.it Microsoft EXCEL 2000 CREAZIONE DI UN DATA BASE CON L AUSILIO DI MICROSOFT EXCEL Tra gli utilizzi di Microsoft Excel osserviamo la possibilità di creare delle Basi di

Dettagli

Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II

Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II 1. Riesame delle conoscenze 2. Lavorare sui grafici 3. Ridimensionamento di righe e colonne 4. Le formule 5. Utilizzo di

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Progetto PON C1-FSE-2013-37: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME:

Progetto PON C1-FSE-2013-37: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME: Progetto PON C-FSE-0-7: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME:. Quando si ha un documento aperto in Word 007, quali tra queste procedure permettono di chiudere il

Dettagli

Fogli elettronici, dati e statistiche con LibreOffice 4.1. materiale didattico sul corso Calc avanzato a cura di Sonia Montegiove.

Fogli elettronici, dati e statistiche con LibreOffice 4.1. materiale didattico sul corso Calc avanzato a cura di Sonia Montegiove. Foto di Federica Testani, Flickr Fogli elettronici, dati e statistiche con LibreOffice 4.1 materiale didattico sul corso Calc avanzato a cura di Sonia Montegiove 1 di 24 Gestire i dati con Calc Strutturare

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Corso completo di Excel 2003 per Certificazione Microsoft Office Specialist e Patente Europea (ECDL) - Prof. Roberto Fantaccione

Corso completo di Excel 2003 per Certificazione Microsoft Office Specialist e Patente Europea (ECDL) - Prof. Roberto Fantaccione Corso completo di Excel 2003 per Certificazione Microsoft Office Specialist e Patente Europea (ECDL) - Premessa Excel 2003 è un programma della suite di office 2003, in grado di organizzare e gestire tabelle

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

Introduzione al foglio elettronico

Introduzione al foglio elettronico Introduzione al foglio elettronico 1. Che cos'è un foglio elettronico? Un foglio elettronico è un programma che permette di inserire dei dati, di calcolare automaticamente i risultati, di ricalcolarli

Dettagli

Lezione del 31/05/2010 - Foglio elettronico e didattica

Lezione del 31/05/2010 - Foglio elettronico e didattica Lezione del 31/05/2010 - Foglio elettronico e didattica Attività della giornata lezione sul foglio elettronico generalità indirizzi delle celle, indirizzi relativi indirizzi di aree di celle, nomi delle

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 SISTEMA A SUPPORTO DEI PROCESSI DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE NELLE ORGANIZZAZIONI PUBBLICHE REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 Copyright 2010 CSIO Società di Informatica

Dettagli

Sommario. Prefazione... 11. Introduzione... 13

Sommario. Prefazione... 11. Introduzione... 13 Prefazione... 11 Introduzione... 13 1. L interfaccia utente e le operazioni più comuni... 15 La scheda File...20 Ridurre la barra multifunzione...24 Personalizzare la barra multifunzione...25 La barra

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli