Studio sull'accuratezza della Pulsossimetria

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Studio sull'accuratezza della Pulsossimetria"

Transcript

1 Patient Monitoring Technical Library Monitoraggio SpO2 Studio sull'accuratezza della Pulsossimetria Stampato: 2008/12/24

2 Questo documento è di proprietà o rientra sotto il controllo di Nihon Kohden ed è protetto dalle leggi sui diritti di autore. L'utilizzo di questo documento è consentito esclusivamente a scopi personali e non commerciali. Non sono consentite la modifica, la riproduzione, la trasmissione o la distribuzione di questo documento se non si dispone di autorizzazione scritta preliminare. NIHON KOHDEN CORPORATION. Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute in questo documento sono soggette a modifiche senza preavviso.

3 Nihon Kohden ha commissionato uno studio per valutare il pulsiossimetro e le sonde Nihon Kohden all'hypoxia Research Laboratory, University of California, San Francisco. Il documento che segue è creato da Nihon Kohden Corporation e riepiloga il rapporto derivante da tale studio. Questo documento è stato revisionato e approvato dagli esaminatori. Questo documento è di proprietà e rientra sotto il controllo di Nihon Kohden ed è protetto dalle leggi sui diritti di autore. L'utilizzo di questo documento è consentito esclusivamente a scopi personali e non commerciali. Non sono consentite la modifica, la riproduzione, la trasmissione o la distribuzione di questo documento se non si dispone di autorizzazione scritta preliminare. NIHON KOHDEN CORPORATION. Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute in questo documento sono veritiere ed accurate come risulta dalle nostre migliori conoscenze al momento della pubblicazione.

4 Validazione dell'accuratezza di rilevazione SpO2 dei pulsiossimetri Nihon Kohden Specifiche e Accuratezza SpO2 I pulsiossimetri misurano il livello di saturazione dell'ossigeno legato all'emoglobina (SpO2) rilevando i segnali di luce rossa e infrarossa trasmessi attraverso i tessuti. La formula teorica per il calcolo del valore SpO2 dai segnali di luce trasmessi non è univocamente definita e ogni produttore adotta il proprio metodo di calcolo sviluppato empiricamente. L'accuratezza di rilevazione SpO2 dipende quindi da due fattori: a) la validità della formula di calcolo (curva di calibrazione) e b) le deviazioni dalla formula di calcolo. Per questo motivo, lo Standard internazionale ISO 9919 relativo alle apparecchiature per pulsossimetria richiede ad ogni produttore di eseguire studi di desaturazione controllati su soggetti umani e di validare l'accuratezza SpO2 in confronto al (valore SpO2) "gold standard", allo scopo di validare così anche i due fattori sopracitati. Nella ISO 9919 viene posto come riferimento il valore SpO2 determinato analizzando campioni di sangue arterioso per mezzo di un emossimetro, e l'accuratezza SpO2 dell'apparecchiatura per pulsossimetria è definita in termini di differenza del Valore Quadratico Medio (RMS) tra il valore SpO2 misurato e il valore SpO2 di riferimento. Questa differenza del RMS significa che i due terzi dei valori SpO2 misurati dall'apparecchio rientreranno nel range del RMS. Tutti i pulsiossimetri e monitor paziente dotati di tecnologia SpO2 Nihon Kohden sono progettati e realizzati per soddisfare le stesse specifiche di accuratezza SpO2. Di seguito è riportata l'accuratezza SpO2 Nihon Kohden, che, come si può notare, eccede i requisiti ISO Pulsossimetri Nihon Kohden Tabella 1. Criteri di accuratezza per la misurazione SpO2 Range SaO2 Accuratezza SaO2 (RMS) % 2% o inferiore 70 80% 3% o inferiore ISO 9919: 2005(E) % 4% o inferiore Sommario dello studio di desaturazione controllata invasiva su volontari sani In qualità di laboratorio esterno, l'hypoxia Research Laboratory (University of California, San Francisco) ha eseguito lo studio utilizzando pulsiossimetri Nihon Kohden modello OLV-3100, riportandone quindi i risultati. 1 Monitoraggio SpO2 - Studio sull'accuratezza della Pulsossimetria

5 Nel corso dello studio in ciascun soggetto è stata indotta ipossia con diversi livelli di saturazione di ossiemoglobina arteriosa tra 70% e 100%, tenendo sotto controllo la concentrazione di ossigeno inspirato; i valori SpO2 rilevati dai pulsiossimetri sono stati registrati contemporaneamente ai valori da prelievi di campioni di sangue arterioso ed è stata eseguita un'analisi statistica tra i valori SpO2 rilevati dai pulsossimetri e i valori SpO2 di riferimento rilevati dagli emossimetri. I valori SpO2 di riferimento sono stati determinati dai valori rilevati da due emossimetri. Per questa analisi statistica sono stati definiti preliminarmente i seguenti criteri di esclusione: - dati con un drift del 4% o superiore durante i 10 secondi di lettura-plateau. - dati con discordanza del 2% o superiore tra i valori dei due emossimetri. Di seguito si riassumono i risultati dello studio. Tali risultati mostrano che tutti i sensori testati soddisfano le specifiche di accuratezza. Tabella 2. Accuratezza SpO2 (differenza RMS), studio condotto da Hypoxia Research Laboratory, University of California, San Francisco Range SaO2 Tipo di sensore 70 80% % Sensore a dito TL-201T 1,62% 1,07% Sensore multi-site a Y TL-260T 1,83% 1,56% Sensore monouso adulti TL-271T 2,05% 1,39% Sensore a dito TL-631T 2,79% 1,45% Per ulteriori dettagli, fare riferimento alla seguente sezione "Rapporto sulla Pulsossimetria per Nihon Kohden Corporation, Marzo e 16 Aprile 2008 (estratto)", studio eseguito dall'hypoxia Research Laboratory, University of California, San Francisco. 20 ottobre 2008 Nihon Kohden Corporation Monitoring Technology Center Monitoraggio SpO2 - Studio sull'accuratezza della Pulsossimetria 2

6 3 Monitoraggio SpO2 - Studio sull'accuratezza della Pulsossimetria Pagina lasciata intenzionalmente vuota

7 Rapporto sulla Pulsossimetria per Nihon Kohden Marzo e 16 Aprile 2008 Hypoxia Research Laboratory University of California, San Francisco John R. Feiner, M.D. Phillip E. Bickler, Ph.D. M.D. John W. Severinghaus, M.D. Monitoraggio SpO2 - Studio sull'accuratezza della Pulsossimetria 4

8 Metodi Il presente studio eseguito per conto di Nihon Kohden in data Marzo e 16 Aprile 2008, ha visto arruolati 16 soggetti, di cui 5 donne e 11 uomini. Complessivamente sono stati testati 4 sensori di saturazione, codici TL201T, TL260T, TL271T e TL631T, tutti utilizzati con pulsossimetri modello OLV Una cannula arteriosa radiale è stata applicata sul polso sinistro o destro di ciascun soggetto. L'emogasanalisi per determinare la saturazione di ossiemoglobina è stata eseguita con due emossimetri multi-lunghezza d'onda OSM 3 (emossimetro della Radiometer di Copenhagen). Nessuno dei soggetti era anemico (emoglobina < 10 gm dl -1 ). I dati di controllo sono stati rilevati su ciascun soggetto all'inizio di ogni esperimento, prelevando due campioni di sangue di controllo durante respirazione dell'aria ambiente. L'ipossia è stata indotta a diversi livelli di saturazione di ossiemoglobina (tra 70% e 100%) facendo respirare ai soggetti miscele di azoto, aria ambiente e anidride carbonica. Tutti i livelli di plateau di saturazione di ossiemoglobina sono stati mantenuti per almeno 30 secondi, ovvero fino a che si sono stabilizzati i valori dei pulsiossimetri. Sono stati quindi prelevati due campioni di sangue arterioso ogni 30 secondi circa. Complessivamente sono stati raccolti 24 campioni per ogni soggetto. I dati sono stati registrati e forniti per l'analisi Nihon Kohden. Figura 1. Sensori e pulsossimetro OLV-3100 utilizzati per lo studio 5 Monitoraggio SpO2 - Studio sull'accuratezza della Pulsossimetria

9 Analisi dei dati L'analisi dei dati è stata eseguita con Excel. Sono stati esclusi dall'analisi i dati per i quali i valori dei due emossimetri mostravano discordanze tra loro di 2 o più punti, oppure in caso di insuccesso nell'ottenimento di misurazioni pulsossimetriche stabili. Il soggetto n.7 è stato escluso a causa di un'apparente infezione delle alte vie respiratorie, mentre il soggetto n.9 è stata esclusa perché non in grado di portare a termine lo studio. Nei grafici seguenti per ogni soggetto dello studio è utilizzato un simbolo diverso. Per ogni caso viene fornita una tabella con valore medio, deviazione standard, conteggio e valore quadratico medio nei range SpO2 (emossimetro) 70-80% e %. L'errore del valore quadratico medio (errore RMS) è calcolato come segue: Errore RMS (SpO2 = -SaO2) 2 n Tabella 3. Dati soggetti Soggetto Razza Sesso Età Colore Soggetto n.1 Caucasica M 30 Medio Soggetto n.2 Africana M 23 Scuro Soggetto n.3 Asiatica M 25 Chiaro Soggetto n.4 Caucasica F 29 Medio Soggetto n.5 Caucasica M 22 Chiaro Soggetto n.6 Caucasica M 24 Chiaro Soggetto n.7 Caucasica M 33 Chiaro Soggetto n.8 Caucasica F 30 Chiaro Soggetto n.9 Caucasica F 34 Chiaro Soggetto n.10 Caucasica M 28 Chiaro Soggetto n.11 Caucasica M 22 Chiaro Soggetto n.12 Indiana F 25 Scuro Soggetto n.13 Indiana M 25 Medio Soggetto n.14 Africana M 27 Scuro Soggetto n.15 Messicana/Caucasica F 23 Medio Soggetto n.16 Indiana M 21 Medio/Scuro Monitoraggio SpO2 - Studio sull'accuratezza della Pulsossimetria 6

10 Sensore a dito TL-201T Accuratezza SpO2 Tabella 4. Risultato dell'analisi della deviazione (SpO2-SaO2) con sensore TL-201T Sensore TL-201T Range SaO2 dell'emossimetro 70 80% % Conteggio Valore Medio -0,47% -0,46% Deviazione Standard 1,56% 0,97% V. Quadratico Medio (RMS) 1,62% 1,07% Figura 2. Deviazione (SpO2-SaO2) con sensore TL-201T Pulsiossimetro: OLV-3100 Emossimetro: OSM 3 Fonte dati: Hypoxia Research Laboratory, University of California, San Francisco 7 Monitoraggio SpO2 - Studio sull'accuratezza della Pulsossimetria

11 Sensore multi-site a Y TL-260T Accuratezza SpO2 Tabella 5. Risultato dell'analisi della deviazione (SpO2-SaO2) con sensore TL-260T Sensore TL-260T Range SaO2 dell'emossimetro 70 80% % Conteggio Valore Medio 0,08% -1,01% Deviazione Standard 1,84% 1,18% V. Quadratico Medio (RMS) 1,83% 1,56% Figura 3. Deviazione (SpO2-SaO2) con sensore TL-260T Pulsiossimetro: OLV-3100 Emossimetro: OSM 3 Fonte dati: Hypoxia Research Laboratory, University of California, San Francisco Monitoraggio SpO2 - Studio sull'accuratezza della Pulsossimetria 8

12 Sensore monouso adulti TL-271T Accuratezza SpO2 Tabella 6. Risultato dell'analisi della deviazione (SpO2-SaO2) con sensore TL-271T Sensore TL-271T Range SaO2 dell'emossimetro 70 80% % Conteggio Valore Medio 0,84% 0,53% Deviazione Standard 1,88% 1,29% V. Quadratico Medio (RMS) 2,05% 1,39% Figura 4. Deviazione (SpO2-SaO2) con sensore TL-271T Pulsiossimetro: OLV-3100 Emossimetro: OSM 3 Fonte dati: Hypoxia Research Laboratory, University of California, San Francisco 9 Monitoraggio SpO2 - Studio sull'accuratezza della Pulsossimetria

13 Sensore a dito TL-631T Accuratezza SpO2 Tabella 7. Risultato dell'analisi della deviazione (SpO2-SaO2) con sensore TL-631T Sensore TL-631T Range SaO2 dell'emossimetro 70 80% % Conteggio Valore Medio -1,81% -0,76% Deviazione Standard 2,13% 1,24% V. Quadratico Medio (RMS) 2,79% 1,45% Figura 5. Deviazione (SpO2-SaO2) con sensore TL-631T Pulsiossimetro: OLV-3100 Emossimetro: OSM 3 Fonte dati: Hypoxia Research Laboratory, University of California, San Francisco Monitoraggio SpO2 - Studio sull'accuratezza della Pulsossimetria 10

14

15 Prima edizione 19 dicembre 2008 Monitoraggio SpO2 Studio sull'accuratezza della Pulsossimetria Patient Monitoring Technical Library NIHON KOHDEN CORPORATION Nishiochiai, Shinjuku-ku, Tokyo , Giappone Tel. +81 (3) Fax +81 (3)

16 Monitoraggio SpO2 Studio sull' Accuratezza della Pulsossimetria NIHON KOHDEN CORPORATION Nishiochiai, Shinjuku-ku, Tokyo , Giappone Tel. +81 (3) Fax +81 (3)

CAMPAGNA DI LOTTA ALLA DIPENDENZA DA TABACCO DEI DISTRETTI SANITARI H1 & H3 SCREENING GRATUITO DELLA SATURAZIONE DI OSSIGENO

CAMPAGNA DI LOTTA ALLA DIPENDENZA DA TABACCO DEI DISTRETTI SANITARI H1 & H3 SCREENING GRATUITO DELLA SATURAZIONE DI OSSIGENO CAMPAGNA DI LOTTA ALLA DIPENDENZA DA TABACCO DEI DISTRETTI SANITARI H1 & H3 SCREENING GRATUITO DELLA SATURAZIONE DI OSSIGENO C H E C O S E L A P U L S O S S I M E T R I A? Il pulsossimetro e uno strumento

Dettagli

ESECUZIONE DELL ACCERTAMENTO DI IDONEITA ALLA DONAZIONE

ESECUZIONE DELL ACCERTAMENTO DI IDONEITA ALLA DONAZIONE Servizio di Medicina Trasfusionale S.Orsola Malpighi Bologna LA DETERMINAZIONE DELL EMOGLOBINA E/O L ESECUZIONE DELL ESAME EMOCROMOCITOMETRICO Dr.ssa Monica Benni 1 CENTRO RACCOLTA SANGUE ED EMOCOMPONENTI

Dettagli

Relatore: Basigli Sonia PARAMETRI VITALI ETA PEDIATRICA. Temperatura Frequenza cardiaca Frequenza respiratoria SaO2 P.A.

Relatore: Basigli Sonia PARAMETRI VITALI ETA PEDIATRICA. Temperatura Frequenza cardiaca Frequenza respiratoria SaO2 P.A. Relatore: Basigli Sonia PARAMETRI VITALI ETA PEDIATRICA Temperatura Frequenza cardiaca Frequenza respiratoria SaO2 P.A. SEGNI DI ALLARME IN ETA PEDIATRICA APNEA > 10 sec. FR > 60 atti/min: distress respiratorio

Dettagli

EMOGASANALISI ARTERIOSA 20/09/14. La valutazione degli scambi gassosi: EGA, saturimetria, CO 2 transcutanea, CO 2 espirata

EMOGASANALISI ARTERIOSA 20/09/14. La valutazione degli scambi gassosi: EGA, saturimetria, CO 2 transcutanea, CO 2 espirata La valutazione degli scambi gassosi: EGA, saturimetria, CO 2 transcutanea, CO 2 espirata FtR Luciana Ptacinsky Is6tuto Palazzolo Fondazione Don Carlo Gnocchi Milano VALUTAZIONE DEGLI SCAMBI GASSOSI È uno

Dettagli

PULSOSSIMETRIA. MODALITA DI RILEVAZIONE E

PULSOSSIMETRIA. MODALITA DI RILEVAZIONE E ASPETTI TECNICI DELLA PULSOSSIMETRIA. MODALITA DI RILEVAZIONE E INVIO A DISTANZA DEI DATI PARTE PRIMA ASPETTI TECNICI DELLA PULSOSSIMETRIA Il pulsossimetro e uno strumento di facile utilizzo, che fornisce

Dettagli

FISIOLOGIA DELLA RESPIRAZIONE

FISIOLOGIA DELLA RESPIRAZIONE FISIOLOGIA DELLA RESPIRAZIONE SCAMBIO E TRASPORTO DEI GAS La composizione dell aria alveolare differisce rispetto all aria ambiente. A livello alveolare si verifica la continua diffusione della del sangue

Dettagli

WINPACK E MODULI SENSORE

WINPACK E MODULI SENSORE WINPACK E MODULI SENSORE www.winmedical.com WinPack WinPack è il più completo e modulare dispositivo di monitoraggio attualmente sul mercato. I Pazienti possono beneficiare del monitoraggio continuo dei

Dettagli

Monitor paziente PROCARE

Monitor paziente PROCARE Monitor paziente PROCARE Eccellenza clinica ad un costo sostenibile L'aumento del numero dei pazienti sta portando ad un impatto sempre maggiore sulle risorse limitate nel settore della sanità. Qualità

Dettagli

DESCRIZIONE ANALITICA

DESCRIZIONE ANALITICA V6 Monitor V6 PRODUTTORE: BIOLIGHT LTD. DESCRIZIONE ANALITICA Monitor per parametri vitali portatile progettato per l utilizzo in un ampia varietà di aree critiche. Il monitor V6 è dotato di uno schermo

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA. VdS Samuele Luzi

CROCE ROSSA ITALIANA. VdS Samuele Luzi CROCE ROSSA ITALIANA Apparati Elettromedicali VdS Samuele Luzi Comitato Locale di Castelplanio OBBIETTIVI La Check List Le apparecchiature elettromedicali Gestione e utilizzo LA CHECK LIST L IMPIANTO ELETTRICO

Dettagli

Riferirsi alle istruzioni riportate sul manuale d uso

Riferirsi alle istruzioni riportate sul manuale d uso NEPTUNE HBOT Monitor Multiparametrico per camera iperbarica Codice: A56.NNT Rev: V2-01/10/2014 CLASSIFICAZIONE E NORME Corformità Protezione contro elettroshock Sistema di funzionamento Grado di protezione

Dettagli

Scheda prodotto: sp_vsign200_cardiolinespa_05_ita1.doc 24/09/2014 1/6

Scheda prodotto: sp_vsign200_cardiolinespa_05_ita1.doc 24/09/2014 1/6 vsign200 vsign200 è un monitor paziente di piccole dimensioni, leggero (1,9 kg/4.2 lbs) ed affidabile (IPX2 a prova di urti e spruzzi d'acqua). Il suo design rende efficace la cura dei pazienti in ambiente

Dettagli

Stellar 100 Stellar 150

Stellar 100 Stellar 150 Stellar 100 Stellar 150 Ventilatore invasivo e non invasivo Guida alla gestione dei dati Italiano La tabella seguente mostra dove si possono visualizzare i dati provenienti dall apparecchio Stellar. I

Dettagli

URGENTE: avviso di sicurezza per operatori sanitari

URGENTE: avviso di sicurezza per operatori sanitari per operatori sanitari Alere INRatio PT/INR Monitor system 22 dicembre 2014 Gentile operatore sanitario, Questa lettera contiene informazioni importanti su Alere INRatio PT/INR Monitor system (INRatio

Dettagli

APPARECCHIATURE ELETTROMEDICALI APPARECCHIATURE ELETTROMEDICALI

APPARECCHIATURE ELETTROMEDICALI APPARECCHIATURE ELETTROMEDICALI APPARECCHIATURE ELETTROMEDICALI Storti Chiara Francesca Istruttore PSTI OBIETTIVI APPARECCHIATURE ELETTROMEDICALI Uso e manutenzione del GLUCOTEST Uso e manutenzione del DAE (defibrillatore) Uso e manutenzione

Dettagli

FlowAnalyser TM Linea di Prodotti

FlowAnalyser TM Linea di Prodotti FlowAnalyser TM Linea di Prodotti Quando si parla di precisione, puoi contare sulla leggendaria devozione dedicata al particolare tipicamente Svizzera. FlowAnalyser TM Tre strumenti per varie applicazioni

Dettagli

Dopo la ventilazione alveolare, il passaggio successivo del processo respiratorio consiste nella diffusione dell O 2 dagli alveoli al sangue e della

Dopo la ventilazione alveolare, il passaggio successivo del processo respiratorio consiste nella diffusione dell O 2 dagli alveoli al sangue e della Dopo la ventilazione alveolare, il passaggio successivo del processo respiratorio consiste nella diffusione dell O 2 dagli alveoli al sangue e della CO 2 in direzione opposta. L aria che respiriamo è una

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Per la conservazione viene aggiunta sodio azide a una concentrazione finale inferiore allo 0,1 %.

Per la conservazione viene aggiunta sodio azide a una concentrazione finale inferiore allo 0,1 %. Scheda Tecnica 0123 Technical File No.: 46 Prodotto: Categoria di prodotto secondo la classificazione CE: Anti-Xga coombsreactive Policlonale, umano IgG Allegato III Autocertificazione del produttore Struttura

Dettagli

PROPOSTA IN ESCLUSIVA A.N.D.I.

PROPOSTA IN ESCLUSIVA A.N.D.I. PROPOSTA IN ESCLUSIVA A.N.D.I. 1 PROTOCOLLO NUMERO N. 0143/2008 Bologna, 12 Maggio 2008 OFFERTA 1 N. 1 Defibrillatore Semi-Automatico - mod. RESPONDER AED (cod. 2019198-110) Dotato della tecnologia leader

Dettagli

EtCO2 - filterline SpO2 - Sensore NIBP - Manichetta ECG - 12/4/3 Der. 50/100mm Paper

EtCO2 - filterline SpO2 - Sensore NIBP - Manichetta ECG - 12/4/3 Der. 50/100mm Paper LIFEPAK 12 1 EtCO2 - filterline SpO2 - Sensore NIBP - Manichetta ECG - 12/4/3 Der. Piastre rigide Piastre rigide steriliz. Piastre interne steriliz. QUIK COMBO FAST-PATCH 50/100mm Paper 2 SATURIMETRO:

Dettagli

Statistiche campionarie

Statistiche campionarie Statistiche campionarie Sul campione si possono calcolare le statistiche campionarie (come media campionaria, mediana campionaria, varianza campionaria,.) Le statistiche campionarie sono stimatori delle

Dettagli

Spirodoc. Spirometro completo Touch Screen. www.spirometry.com. Analisi specialistica, screening e monitoraggio domiciliare

Spirodoc. Spirometro completo Touch Screen. www.spirometry.com. Analisi specialistica, screening e monitoraggio domiciliare Spirodoc Menu spirometria in Modalità Medico Spirometro completo Touch Screen Analisi specialistica, screening e monitoraggio domiciliare Nuovo Spirodoc progettato con cura nel design e nella tecnologia

Dettagli

Sonicaid. Lactate Pro TM

Sonicaid. Lactate Pro TM Sonicaid Lactate Pro TM 1.IL PRODOTTO IN BREVE 1.I Descrizione Il Lactate Pro è un dispositivo che rileva la concentrazione di lattato nel sangue, per la sua precisione, praticità ed economia di esercizio

Dettagli

La vera innovazione... ISIOX. Protegge la vita del tuo vino!

La vera innovazione... ISIOX. Protegge la vita del tuo vino! La vera innovazione... ISIOX Protegge la vita del tuo vino ISIOX - IL NATURALE EQUILIBRIO DEI GAS GAS DI PROCESSO: N 2 C Ar O2 Gas IN C O2 C H S 2 SOTTRAZIONE NATURALE DEI GAS VINO Gas OUT ISIOX ISIOX

Dettagli

IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE DEI GAS MEDICINALI E DEL VUOTO

IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE DEI GAS MEDICINALI E DEL VUOTO IV Conferenza Nazionale sui Dispositivi Medici IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE DEI GAS MEDICINALI E DEL VUOTO La Norma UNI EN ISO 7396-1 Ing. Carlo M. Giaretta Commissione Tecnica U4204 dell UNI Apparecchi per

Dettagli

Docente. Università degli Studi di Milano Bicocca, Dipartimento di Scienze dei Materiali

Docente. Università degli Studi di Milano Bicocca, Dipartimento di Scienze dei Materiali Docente Dott. Maurizio Crippa Università degli Studi di Milano Bicocca, Dipartimento di Scienze dei Materiali PARTE QUINTA SOLUZIONI PER LA GESTIONE OPERATIVA DEI GAS MEDICINALI IL RUOLO DEL FARMACISTA

Dettagli

Il dispositivo Cairsens può essere utilizzato nella maggior parte delle situazioni lavorative ed è costituito da:

Il dispositivo Cairsens può essere utilizzato nella maggior parte delle situazioni lavorative ed è costituito da: CAIRSENS O3 & NO2 MANUALE D ISTRUZIONE Descrizione tecnica Cairsens è un dispositivo di misurazione dell inquinamento atmosferico di Ozono e Biossido di Azoto; esso misura in modo continuo il livello di

Dettagli

bellavista 1000 NIV Ventilazione non invasiva e in fase subacuta

bellavista 1000 NIV Ventilazione non invasiva e in fase subacuta bellavista 1000 NIV Ventilazione non invasiva e in fase subacuta Ventilazione non invasiva Ventilazione per unità di terapia acuta bellavista 1000 NIV bellavista 1000 NIV contribuisce a garantire un ottima

Dettagli

Spirometria Ossimetria Telemedicina

Spirometria Ossimetria Telemedicina Spirometria Ossimetria Telemedicina Secondo la Commissione Europea per le comunicazioni in Telemedicina, gli obiettivi per la gestione domiciliare della BPCO devono comprendere quattro dati fondamentali:

Dettagli

Ultrasuoni Quantitativi

Ultrasuoni Quantitativi Omnisense 7000 / 8000 Il Densitometro Ad Ultrasuoni Omnisense Omnisense è un dispositivo ad ultrasuoni quantitativi (QUS) con sonde manuali utilizzate per misurare la velocità degli ultrasuoni (SOS) lungo

Dettagli

L APPARATO CIRCOLATORIO

L APPARATO CIRCOLATORIO L APPARATO CIRCOLATORIO Tutte le cellule del nostro corpo hanno bisogno di sostanze nutritive e di ossigeno per svolgere le loro funzioni vitali. Così, esiste il sangue, un tessuto fluido che porta in

Dettagli

S.I.T. srl 4 febbraio 2008. Dispositivo indossabile per la misura di parametri biometrici

S.I.T. srl 4 febbraio 2008. Dispositivo indossabile per la misura di parametri biometrici Dispositivo indossabile per la misura di parametri biometrici Indice degli argomenti Indice delle figure...2 Introduzione...3. Parametri misurati dal sistema Hornet...4 2. Caratteristiche hardware del

Dettagli

L INFERMIERA E L OSSIGENO: E TUTTO SCONTATO?

L INFERMIERA E L OSSIGENO: E TUTTO SCONTATO? L INFERMIERA E L OSSIGENO: E TUTTO SCONTATO? TORINO 27-29 Marzo 2014 Martina Ronzoni Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma 2 OSSERVAZIONE BREVE INTENSIVA 3 SEGNI CLINICI DI IPOSSIA Ipossia Segni Respiratori

Dettagli

RESPIRA PROJECT Code A1.2.3-72

RESPIRA PROJECT Code A1.2.3-72 Oggetto: relazione finale relativa all attività svolta nel periodo aprile 2011 agosto 2013 nell ambito del progetto Indoor and Outdoor Air Quality and Respiratory Health in Malta and Sicily (RESPIRA) P.O.

Dettagli

SECOND MEDICAL OPINION

SECOND MEDICAL OPINION Second Opinion Il servizio di Second Opinion è parte integrante della Direzione Strutture Operative e rappresenta un evoluzione della consulenza medica specialistica. Il servizio è attivo dal 2001 ed ha

Dettagli

I sistemi di monitoraggio in continuo delle emissioni (SMCE) Sandro Garro

I sistemi di monitoraggio in continuo delle emissioni (SMCE) Sandro Garro I sistemi di monitoraggio in continuo delle emissioni (SMCE) Sandro Garro Dal BREF Monitoring : 2.1 Perché monitorare? - per controllare che le emissioni rientrino nei VLE e quindi per la valutazione di

Dettagli

Prestazioni di accuratezza e precisione del sistema Accu-Chek Aviva. Introduzione. I. ACCURATEZZA Metodo

Prestazioni di accuratezza e precisione del sistema Accu-Chek Aviva. Introduzione. I. ACCURATEZZA Metodo Prestazioni di accuratezza e precisione del sistema Accu-Chek Aviva Introduzione L accuratezza del sistema è stata valutata in base allo standard ISO 15197:2003. Il sangue capillare di soggetti a cui è

Dettagli

P aria (livello del mare) = 760 mmhg. Composizione: O 2 : 20.84% N 2 : 78.62% CO 2 : 0.04% po 2 = 159 mmhg. pn 2 = 597mmHg. pco 2 = 0.

P aria (livello del mare) = 760 mmhg. Composizione: O 2 : 20.84% N 2 : 78.62% CO 2 : 0.04% po 2 = 159 mmhg. pn 2 = 597mmHg. pco 2 = 0. Scambi alveolari Aria atmosferica = miscela di gas (principalmente O 2, N 2, CO 2 ) La velocità di diffusione di un gas (quantità di gas che diffonde nell unità di tempo) è direttamente proporzionale alla

Dettagli

URGENTE: avviso di sicurezza per operatori sanitari

URGENTE: avviso di sicurezza per operatori sanitari Alere INRatio PT/INR Monitor system 10 dicembre 2014 Gentile operatore sanitario, questa lettera contiene informazioni importanti su Alere INRatio PT/INR Monitor system (INRatio / INRatio 2 Monitors e

Dettagli

Sistema per anestesia e monitoraggio ad alte prestazioni, composto di:

Sistema per anestesia e monitoraggio ad alte prestazioni, composto di: CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA A LOTTO UNICO DI SISTEMI DI MONITORAGGIO E VENTILAZIONE COMPOSTO DA: n. 6 Apparecchi per anestesia completi di monitoraggio da installarsi nel nuovo B.O. del Presidio

Dettagli

Caratteristiche dell'acqua nei comuni di Storo e Bondone.

Caratteristiche dell'acqua nei comuni di Storo e Bondone. Caratteristiche dell'acqua nei comuni di Storo e Bondone. Nei Comuni di Storo e Bondone viene analizzata regolarmente l acqua degli acquedotti per assicurarsi che rispetti i limiti stabiliti dal Decreto

Dettagli

ASPIRAZIONE delle VIE AEREE

ASPIRAZIONE delle VIE AEREE Associazione Riabilitatori Insufficienza Respiratoria ASPIRAZIONE delle VIE AEREE Marta Lazzeri Azienda Ospedaliera Ospedale Niguarda Ca' Granda DEFINIZIONE PROCEDURA ATTUATA ALLO SCOPO DI RIMUOVERE SECREZIONI

Dettagli

Leica Geosystems Certificati di taratura White paper

Leica Geosystems Certificati di taratura White paper Leica Geosystems Certificati di taratura White paper La richiesta complessiva di certificati di taratura a conferma della qualità delle misurazioni ottenute con le apparecchiature di rilevamento topografico,

Dettagli

Funzioni dell apparato respiratorio

Funzioni dell apparato respiratorio Funzioni dell apparato respiratorio -Scambi di O2 e CO2 -Regolazione ph -Protezione da patogeni inalati -Vocalizzazione respirazione Ventilazione Scambi gassosi polmonari Trasporto dei gas respiratori

Dettagli

Tipo di dati IN PRESA DIRETTA MEMORIZZATI MEMORIZZATI MEMORIZZATI Saturazione dell'ossigeno (SpO 2. P Limitazione del flusso (da curvo a piatto)

Tipo di dati IN PRESA DIRETTA MEMORIZZATI MEMORIZZATI MEMORIZZATI Saturazione dell'ossigeno (SpO 2. P Limitazione del flusso (da curvo a piatto) S9 Series VA Adapt / AutoSet CS / Auto 25 / V-Auto / VA S / VA ST / VA ST-A / VA Adapt (acewave ) / AutoSet CS (acewave ) / AutoSet CS-A (acewave ) / VA ST (ivas) / VA ST-A (ivas) Guida alla gestione dei

Dettagli

CRITERI E STRUMENTI PER UNA CORRETTA VALUTAZIONE DEL RISCHIO CHIMICO Strategia dell'indagine igienistica

CRITERI E STRUMENTI PER UNA CORRETTA VALUTAZIONE DEL RISCHIO CHIMICO Strategia dell'indagine igienistica Regione Lombardia Sanità Laboratorio di approfondimento del Rischio Chimico CRITERI E STRUMENTI PER UNA CORRETTA VALUTAZIONE DEL RISCHIO CHIMICO Strategia dell'indagine igienistica La norma UNI EN 689/97

Dettagli

Descrizione del sottosistema clinico

Descrizione del sottosistema clinico Progetto Casa intelligente per una longevità attiva ed indipendente dell'anziano DGR 1464, 7/11/2011 Ambient-Aware LIfeStyle tutor, Aiming at a BETter Health (Tutoraggio dello stile di vita basato sulla

Dettagli

HFA II-i con Guided Progression Analysis (GPA) Case Study

HFA II-i con Guided Progression Analysis (GPA) Case Study HFA II-i con Guided Progression Analysis (GPA) Case Study Indice Parte I. Introduzione Oggi è possibile disporre, in un unica stampa, dei dettagli relativi allo stadio della malattia, la velocità della

Dettagli

Funzionalità integrate per la produzione di processo e logistica di Microsoft Dynamics AX 2012 R2

Funzionalità integrate per la produzione di processo e logistica di Microsoft Dynamics AX 2012 R2 Funzionalità integrate per la produzione di processo e logistica di Dynamics AX Questo documento è stato tradotto automaticamente senza alcun intervento umano. Il documento viene fornito "così com'è" e

Dettagli

PRODUZIONE DI LENTI A CONTATTO

PRODUZIONE DI LENTI A CONTATTO 1 PRODUZIONE DI LENTI A CONTATTO Per monitorare il processo di produzione di un determinato tipo di lenti a contatto viene misurato, ad intervalli di tempo regolari di h 15 minuti, il diametro X (in mm)

Dettagli

L OSSIGENOTERAPIA Tipologia Maschere. www.slidetube.it

L OSSIGENOTERAPIA Tipologia Maschere. www.slidetube.it L OSSIGENOTERAPIA Tipologia Maschere www.slidetube.it L OSSIGENOTERAPIA L'ossigeno è l'unico ed il più importante elemento richiesto dagli esseri umani per vivere. Il suo ruolo vitale nella medicina moderna

Dettagli

CARATTERISTICHE MINIME RICHIESTE PER L ACQUISTO

CARATTERISTICHE MINIME RICHIESTE PER L ACQUISTO UOS Ingegneria Clinica Società costruttrice CARATTERISTICHE MINIME RICHIESTE PER L ACQUISTO n. 2 sistemi ergo spirometrici di cui n. 1 dotato di cicloergometro e n. 1 dotato di cicloergometro e tappeto

Dettagli

Termoigrometro rilevatore di formaldeide

Termoigrometro rilevatore di formaldeide MANUALE UTENTE Termoigrometro rilevatore di formaldeide Modello FM200 Introduzione Congratulazioni per aver scelto il modello FM200 di Extech Instruments. L'FM200 misura concentrazione di formaldeide CH

Dettagli

Test dell Età Ossea. Introduzione

Test dell Età Ossea. Introduzione Test dell Età Ossea Introduzione Lo Scopo Del Test Dell Età Ossea Il test dell età ossea è usato per dare informazioni più accurate relativamente allo stato di sviluppo di un bambino. I risultati servono

Dettagli

Termoflussimetri N o r m a t i v a d i r i f e r i m e n t o

Termoflussimetri N o r m a t i v a d i r i f e r i m e n t o N o r m a t i v a d i r i f e r i m e n t o REVISIONE DATA 1.0 Marzo 2012 Sommario Capitolo 1. TRASMISSIONE DEL CALORE... 3 1.1 Generalità... 3 1.2 La trasmittanza U... 3 1.3 Misura in opera della trasmittanza...

Dettagli

UNITA' DI MONITORAGGIO POLVERI FINI

UNITA' DI MONITORAGGIO POLVERI FINI UNITA' DI MONITORAGGIO POLVERI FINI PM 10 - PM 2,5 - PM 1 Inalabili - Toraciche - Respirabili Conteggio particelle in classi granulometriche DustMonit ENGINEERING SRL Via Paolo Diacono, 1-20133 Milano

Dettagli

Serie 7. The Future Starts Now. ph / mv / Temp. phmetro portatile ph7. Cond. / Temp. Conduttimetro portatile COND7. ph / mv / Cond. / Temp.

Serie 7. The Future Starts Now. ph / mv / Temp. phmetro portatile ph7. Cond. / Temp. Conduttimetro portatile COND7. ph / mv / Cond. / Temp. Serie 7 phmetro portatile ph7 Conduttimetro portatile COND7 Multiparametro portatile PC7 ph / mv / Temp. Cond. / Temp. ph / mv / Cond. / Temp. The Future Starts Now Serie 7 _ Ver. 1.2a 09/2013 Indice dei

Dettagli

ELEMENTI DI STATISTICA

ELEMENTI DI STATISTICA Dipartimento di Ingegneria Meccanica Chimica e dei Materiali PROGETTAZIONE E GESTIONE DEGLI IMPIANTI INDUSTRIALI Esercitazione 6 ORE ELEMENTI DI STATISTICA Prof. Ing. Maria Teresa Pilloni Anno Accademico

Dettagli

Esplosioni di polveri: prevenzione

Esplosioni di polveri: prevenzione Esplosioni di polveri: prevenzione ing. Nicola Mazzei Stazione sperimentale per i Combustibili Divisione di Innovhub-Stazioni Sperimentali Industria Tel: 02-51604.256 Fax: 02-514286 Corso CINEAS: La ricerca

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Registratore Dati Tensione/Corrente AC a Doppio Ingresso Vero Valore RMS. Modello DL160 / DL162

Manuale d'istruzioni. Registratore Dati Tensione/Corrente AC a Doppio Ingresso Vero Valore RMS. Modello DL160 / DL162 Manuale d'istruzioni Registratore Dati Tensione/Corrente AC a Doppio Ingresso Vero Valore RMS Modello DL160 / DL162 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il registratore dati a Doppio Ingresso

Dettagli

SCHEDA TECNICA PRODOTTO

SCHEDA TECNICA PRODOTTO SCHEDA TECNICA PRODOTTO DENOMINAZIONE DEL PRODOTTO: Integra Monitor Licox PtO 2 FABBRICANTE: INTEGRA LifeScience Ltd (Irlanda) CODICE DI RIFERIMENTO: CODICE LCX02R DESCRIZIONE Monitor per pressione parziale

Dettagli

ATTIVITÀ 2.02 : Opere necessarie e produzione nuovi dati

ATTIVITÀ 2.02 : Opere necessarie e produzione nuovi dati ATTIVITÀ 2.02 : Opere necessarie e produzione nuovi dati 2.02.4 - Svolgimento di campagne di misura sul campo I dati raccolti all interno del Progetto Eur-eau-pa sono stati organizzati in due differenti

Dettagli

SCIENZE. Il Sistema Circolatorio. Chi sono? il testo:

SCIENZE. Il Sistema Circolatorio. Chi sono? il testo: 01 Chi sono? Uno è piccolo come una mosca, l altro è grande come un giocatore di basket, ma in tutti gli esseri viventi il cibo che essi mangiano (assorbono) e l aria (ossigeno) che respirano devono andare

Dettagli

Avvio progetto sindrome metabolica. Adesione

Avvio progetto sindrome metabolica. Adesione Avvio progetto sindrome metabolica Adesione 1. i medici associati in super rete, super gruppo e CPT sono obbligati ad aderire e NON devono comunicare l'adesione al distretto di competenza; 2. I medici

Dettagli

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA INCAPACITA VENTILATORIA (flussi e/o volumi alterati alle PFR) INSUFFICIENZA RESPIRATORIA (compromissione dello scambio gassoso e/o della ventilazione alveolare) Lung failure (ipoossiemia) Pump failure

Dettagli

Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili

Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili Matteo Bambini Technical Marketing Manager Forum Telecontrollo Reti Acqua Gas ed Elettriche Roma 14-15 ottobre 2009 Agenda

Dettagli

SIMT-POS 035 REV 1 TRASPORTO EMC

SIMT-POS 035 REV 1 TRASPORTO EMC 1 SIMT POS 035 REV 1 Trasporto EMC Prima Stesura 16/12/2014 Revisione 1 20102015 Redattori: Gasbarri, Rizzo SIMTPOS 035 REV 1 TRASPORTO EMC Indice 1 SCOPO... 2 2 CAMPO D APPLICAZIONE... 2 3 DOCUMENTI DI

Dettagli

C È SEMPRE PIÙ BISOGNO IL SANGUE DI SANGUE E INDISPENSABILE ALLA VITA

C È SEMPRE PIÙ BISOGNO IL SANGUE DI SANGUE E INDISPENSABILE ALLA VITA Il sangue è un tessuto fluido, composto da elementi cellulari (globuli rossi, globuli bianchi e piastrine) e da un elemento liquido (plasma), nel quale sono disciolte proteine, sali minerali, grassi e

Dettagli

Misura e Analisi di Ossigeno

Misura e Analisi di Ossigeno Misura e Analisi di Ossigeno Soluzioni per la sicurezza sul processo, la riduzione dei costi e il miglioramento della qualità www.michell.com Misura e Analisi di Ossigeno Un ampia gamma di analizzatori

Dettagli

PO 30. I Pulsossimetro Istruzioni per l uso

PO 30. I Pulsossimetro Istruzioni per l uso PO 30 IT I Pulsossimetro Istruzioni per l uso BEURER GmbH Söflinger Str. 218 89077 Ulm (Germany) Tel.: +49 (0) 731 / 39 89-144 Fax: +49 (0) 731 / 39 89-255 www.beurer.com Mail: kd@beurer.de 0483 Gentile

Dettagli

Statistica descrittiva

Statistica descrittiva Statistica descrittiva La statistica descrittiva mette a disposizione il calcolo di indicatori sintetici che individuano, con un singolo valore, proprieta` statistiche di un campione/popolazione rispetto

Dettagli

LA QUALITA DEL GAS...

LA QUALITA DEL GAS... QUALITÀ DEL GAS 11.1. LA QUALITA DEL GAS... 152 11.2. I PARAMETRI DI QUALITA DEL GAS... 152 11.2.1 I parametri per il calcolo dell energia (componenti del PCS)... 152 11.2.2 I parametri di controllo della

Dettagli

Corso formazione alla Cura di malati di SLA

Corso formazione alla Cura di malati di SLA Corso formazione alla Cura di malati di SLA Respirazione - Segni e Sintomi NIV Tracheostomia Aspirazione Dott. P. Bruno UOC Pneumologia Az. Osp. Sant Andrea Roma Facoltà di Medicina e Psicologia Università

Dettagli

Prescrizione ossigenoterapia domiciliare

Prescrizione ossigenoterapia domiciliare Sommario 1. Definizione di ossigenoterapia domiciliare... 2 2. Scopo... 5 3. Campo di applicazione... 5 4. Responsabilità... 5 5. Soggetti Destinatari... 5 6. Terminologia e abbreviazioni... 5 7. Modalità

Dettagli

GUIDA OPERATIVA aggiornata al 10/12/2013 CGM SINDROME METABOLICA

GUIDA OPERATIVA aggiornata al 10/12/2013 CGM SINDROME METABOLICA GUIDA OPERATIVA aggiornata al 10/12/2013 CGM SINDROME METABOLICA 1 SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 ELABORAZIONE ED ESTRAZIONE DATI... 5 SIGNIFICATO DELLE SCHEDE DI ELABORAZIONE DATI... 8 DEFINIZIONE

Dettagli

Metodi statistici per le ricerche di mercato

Metodi statistici per le ricerche di mercato Metodi statistici per le ricerche di mercato Prof.ssa Isabella Mingo A.A. 2013-2014 Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione Corso di laurea Magistrale in «Organizzazione e marketing per

Dettagli

GAS IN SANITA Medicinali e Dispositivi Medici

GAS IN SANITA Medicinali e Dispositivi Medici GAS IN SANITA Medicinali e Dispositivi Medici Preparazione di Aria Medicinale in Ospedale Ruoli e compiti del Farmacista Leonardo Ferrari I GAS utilizzati in AMBITO SANITARIO possono essere classificati,

Dettagli

Conoscenza. Metodo scientifico

Conoscenza. Metodo scientifico Conoscenza La conoscenza è la consapevolezza e la comprensione di fatti, verità o informazioni ottenuti attraverso l'esperienza o l'apprendimento (a posteriori), ovvero tramite l'introspezione (a priori).

Dettagli

Il respiro è la capacità d immettere ed espellere aria dai polmoni, la capacità respiratoria viene misurata come

Il respiro è la capacità d immettere ed espellere aria dai polmoni, la capacità respiratoria viene misurata come PARAMETRI VITALI Definizione : I parametri vitali esprimono le condizioni generali della persona. Principali parametri vitali 1- Respiro 2- Polso 3- Pressione arteriosa 4- Temperatura corporea RESPIRO

Dettagli

THEME Matrice di Competenza - Meccatronica

THEME Matrice di Competenza - Meccatronica AREE DI COMPETENZA FASI DELLO SVILUPPO DELLE COMPETENZE 1. Effettuare la manutenzione e garantire l'affidabilità dei sistemi. svolgere le operazioni di manutenzione programmata di base su macchine e sistemi

Dettagli

Procedure operative in sala prelievi: Informatizzazione e Sistema Qualità. Giancarlo Carbone U.O.C. Medicina Trasfusionale ASL Roma B

Procedure operative in sala prelievi: Informatizzazione e Sistema Qualità. Giancarlo Carbone U.O.C. Medicina Trasfusionale ASL Roma B Procedure operative in sala prelievi: Informatizzazione e Sistema Qualità Giancarlo Carbone U.O.C. Medicina Trasfusionale ASL Roma B Aspetti normativi LEGGE SANGUE 219 DEL 21-10-2005 (nuova disciplina

Dettagli

MANUALE D USO PER MW600 MISURATORE PORTATILE DI OSSIGENO DISCIOLTO

MANUALE D USO PER MW600 MISURATORE PORTATILE DI OSSIGENO DISCIOLTO MANUALE D USO PER MW600 MISURATORE PORTATILE DI OSSIGENO DISCIOLTO PREPARAZIONE DELLA SONDA Lo strumento è fornito di una batteria a 9V. Sfilare verso l esterno il coperchio del vano batterie posto nella

Dettagli

FPF SINDROME METABOLICA

FPF SINDROME METABOLICA GUIDA OPERATIVA FPF SINDROME METABOLICA Sommario 1 OBIETTIVO... 2 1.1 Metodologia operativa della rilevazione... 2 2 DEFINIZIONE DI PAZIENTE ARRUOLABILE... 2 3 ARRUOLAMENTO PAZIENTI... 4 4 INSERIMENTO

Dettagli

Avanzato Livello nella Gestione degli Allarmi

Avanzato Livello nella Gestione degli Allarmi SOLUZIONI DI ALLARME MASIMO Avanzato Livello nella Gestione degli Allarmi Riduzione significativa dei falsi allarmi senza ritardare la risposta clinica agli allarmi accurati Rispondete con fiducia agli

Dettagli

LA SOLUZIONE INNOVATIVA PER GESTIRE LA TUA FLOTTA E PER ORGANIZZARE I TUOI SERVIZI

LA SOLUZIONE INNOVATIVA PER GESTIRE LA TUA FLOTTA E PER ORGANIZZARE I TUOI SERVIZI Sage Sistemi Srl Treviglio (BG) 24047 Via Caravaggio, 47 Tel. 0363 302828 Fax. 0363 305763 e-mail sage@sagesistemi.it portale web LA SOLUZIONE INNOVATIVA PER GESTIRE LA TUA FLOTTA E PER ORGANIZZARE I TUOI

Dettagli

i Monitor di Monossido di Carbonio (CO) nel respiro

i Monitor di Monossido di Carbonio (CO) nel respiro i Monitor di Monossido di Carbonio (CO) nel respiro Aiutare le persone a smettere di fumare un respiro alla volta Cos è il monossido di carbonio (CO)? Il CO è un gas velenoso inodore e incolore, generato

Dettagli

La miscelazione automatica del campione per una standardizzazione delle operazioni manuali in ambito preanalitico

La miscelazione automatica del campione per una standardizzazione delle operazioni manuali in ambito preanalitico La miscelazione automatica del campione per una standardizzazione delle operazioni manuali in ambito preanalitico P.Allori S.C. Analisi Cliniche - Ospedale Regionale U. Parini- Aosta Direttore Dr. M. Di

Dettagli

INSTA INST LLAT ALLA ION TION QUALIFICAT QUALIFICA ION (I.Q.) TION (I.Q.)

INSTA INST LLAT ALLA ION TION QUALIFICAT QUALIFICA ION (I.Q.) TION (I.Q.) edition version 1.1 ServiceLine serie Attività di INSTALLATION QUALIFICATION (I.Q.) e OPERATIONAL QUALIFICATION (O.Q.) per apparecchiatura scientifica da laboratorio in accordo al validation master plan

Dettagli

manualesat200 20-07-2007 17:09 Pagina 1 SAT-200 PULSOSSIMETRO PORTATILE DA DITO CON DISPLAY ORIENTABILE A COLORI MANUALE D ISTRUZIONI REV.

manualesat200 20-07-2007 17:09 Pagina 1 SAT-200 PULSOSSIMETRO PORTATILE DA DITO CON DISPLAY ORIENTABILE A COLORI MANUALE D ISTRUZIONI REV. manualesat200 20-07-2007 17:09 Pagina 1 SAT-200 PULSOSSIMETRO PORTATILE DA DITO CON DISPLAY ORIENTABILE A COLORI MANUALE D ISTRUZIONI REV. 00 manualesat200 20-07-2007 17:09 Pagina 2 MANUALE DI ISTRUZIONI

Dettagli

Rispettare le esigenze di tutti i pazienti. Serie Trilogy, con tecnologia di ventilazione avanzata

Rispettare le esigenze di tutti i pazienti. Serie Trilogy, con tecnologia di ventilazione avanzata Rispettare le esigenze di tutti i pazienti Serie Trilogy, con tecnologia di ventilazione avanzata Trilogy100 e Trilogy200, funzioni esclusive a misura di ciascun paziente La serie Trilogy, una linea versatile

Dettagli

PULSOSSIMETRO INDOSSABILE DA POLSO CON DISPLAY A COLORI SAT-600. Manuale di istruzioni Rev. 00

PULSOSSIMETRO INDOSSABILE DA POLSO CON DISPLAY A COLORI SAT-600. Manuale di istruzioni Rev. 00 PULSOSSIMETRO INDOSSABILE DA POLSO CON DISPLAY A COLORI SAT-600 Manuale di istruzioni Rev. 00 I Istruzioni per gli utilizzatori Grazie per aver acquistato il Pulsossimetro indossabile da polso SAT-600.

Dettagli

GE Measurement & Control. Guida al software di gestione di calibrazione e manutenzione

GE Measurement & Control. Guida al software di gestione di calibrazione e manutenzione GE Measurement & Control Guida al software di gestione di calibrazione e manutenzione Introduzione Calibrazione e manutenzione della strumentazione di processo sono fondamentali per tutta una serie di

Dettagli

La metodologia di valutazione dei siti Web della Pubblica Amministrazione. La metodologia di valutazione

La metodologia di valutazione dei siti Web della Pubblica Amministrazione. La metodologia di valutazione La metodologia di valutazione dei siti Web della Pubblica Amministrazione P. Atzeni, P. Merialdo, P. Russo, G. Sindoni, G. Sissa Paolo Merialdo Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma

Dettagli

REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE BI -------------------------------------- Via Marconi, 23 13900 Biella

REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE BI -------------------------------------- Via Marconi, 23 13900 Biella REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE BI -------------------------------------- Via Marconi, 23 13900 Biella LAVORARE SICURI! Formazione e informazione dei lavoratori per l igiene e la sicurezza sul

Dettagli

MISURE NON INVASIVE DURANTE VENTILAZIONE POLESE GUIDO U.O.C. PNEUMOLOGIA OSPEDALI RIUNITI BERGAMO

MISURE NON INVASIVE DURANTE VENTILAZIONE POLESE GUIDO U.O.C. PNEUMOLOGIA OSPEDALI RIUNITI BERGAMO MISURE NON INVASIVE DURANTE VENTILAZIONE POLESE GUIDO U.O.C. PNEUMOLOGIA OSPEDALI RIUNITI BERGAMO INSUFFICIENZA RESPIRATORIA Insufficienza del polmone Insufficienza della pompa Insuff. scambio dei gas

Dettagli

AL9010 MANUALE D USO

AL9010 MANUALE D USO AL9010 MANUALE D USO Descrizione L etilometro AL9010, grazie alla tecnologia del sensore a cella elettrochimica, è in grado di misurare la concentrazione di alcol nel sangue attraverso l analisi del respiro;

Dettagli

Trasporto O 2 nel sangue

Trasporto O 2 nel sangue Trasporto O 2 nel sangue 97% legato all Hb nei globuli rossi 3% fisicamente disciolto, determina il valore di po 2 Trasporto O 2 nel plasma Trasporto O 2 legato ad Hb SaturazioneHb 97% 0.3 ml/100ml 19.4

Dettagli

Valutazione del paziente dopo intervento chirurgico. Lazzeri Marta A.O. Ospedale Niguarda Ca Granda MILANO

Valutazione del paziente dopo intervento chirurgico. Lazzeri Marta A.O. Ospedale Niguarda Ca Granda MILANO Valutazione del paziente dopo intervento chirurgico Lazzeri Marta A.O. Ospedale Niguarda Ca Granda MILANO The natural history of postoperative atelectasis is usually one of spontaneous reinflation. 65

Dettagli

DESCRIZIONE ANALITICA

DESCRIZIONE ANALITICA M8500 Monitor M8500 BLTM8500-XX PRODUTTORE: BIOLIGHT LTD. DESCRIZIONE ANALITICA Monitor portatile versatile, progettato per l utilizzo in un ampia varietà di aree critiche. E dotato di uno schermo ad alta

Dettagli