LEGGE-OBIETTIVO DELLA LOMBARDIA PER LO SVILUPPO INFRASTRUTTURALE STRATEGICO DELLA GRANDE MILANO. La forza di Milano è la Grande Milano

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LEGGE-OBIETTIVO DELLA LOMBARDIA PER LO SVILUPPO INFRASTRUTTURALE STRATEGICO DELLA GRANDE MILANO. La forza di Milano è la Grande Milano"

Transcript

1 Gennaio MOZIONE LEGGE-OBIETTIVO DELLA LOMBARDIA PER LO SVILUPPO INFRASTRUTTURALE STRATEGICO DELLA GRANDE MILANO La forza di Milano è la Grande Milano

2 SOMMARIO Slides 1-3 CITTÀ EUROPEE A CONFRONTO Slides 4-7 MILANO Slides 8-12 GRANDE MILANO: UNICA STRATEGIA INFRASTRUTTURALE

3 1 CITTÀ EUROPEE A CONFRONTO INFRASTRUTTURE Le principali Aree Urbane Europee, con cui Milano deve competere, hanno creato una rete infrastrutturale organizzata per razionalizzare il traffico, incrementare la mobilità del territorio, migliorare la qualità della vita dei cittadini, accrescere la competitività delle aziende e attrarre nuovi investimenti. L Area Urbana Milanese, grazie a Expo 2015, ha accelerato e sbloccato grandi progetti infrastrutturali strategici e di preminente interesse nazionale, inseriti nella legge 443 del 2001, nota come Legge-Obiettivo.

4 2 Città LONDRA MADRID CITTÀ EUROPEE A CONFRONTO TRENI E MEZZI PUBBLICI MONACO DI BAVIERA MILANO PARIGI BARCELLONA Area urbana 1.572,15 km² 605,77 km² 310,43 km² 181,76 km² 105,4 km² 101,4 km² Area metropolitana km² 1739,44 km² km² km² km² 636 km² Abitanti urbani Abitanti metropolitani METROPOLITANA 11 linee 260 stazioni di proprietà (270 stazioni servite) 402 km 13 linee 300 stazioni 293 km (U-Bahn) 7 linee 100 stazioni 95 km 4 linee 101 stazioni 92 km 16 linee 303 stazioni 219,9 km 11 linee 141 stazioni 202,6 km mln annui 601 mln annui (2010) 378 mln annui (2012) giorno 419,75 mln annui 4,5 mln giorno 1.642,5 mln anno 373,5 mln annui TRANVIARIA (Tramlink) 4 linee 39 fermate 28 km 13 linee (di cui 4 notturne) 79 km 19 linee 296,6 Km 7 linee (1 urb, 1 mista) 66 fermate 915,9 mln pass/anno 6 linee 56 fermate 29,2 km 26,5 mln annui (2008) 104 mln annui (2012) n.d. 52,2 mln annui (2002) n.d. FERROVIARIA (Overground) 56linee 83 stazioni 86 km (Cercanìas de Madrid) 9 linee 89 stazioni 370 km (S-Bahn) 10 linee 148 stazioni (Suburbane) 10 linee 106 stazioni 359 Km (RER) 5 linee 258 stazioni 587 km (di cui 76,5 sotterranei) 15 linee 228 stazioni (di cui 11 urbane) pass./giorno pass./giorno pass/giorno pass/giorno 410 mln pass/anno 123 mln pass/anno (su 7 linee gestite Renfe) METRO LEGGERA, FUNICOLARE E ALTRO Metropolitana leggera Docklands Light Railway (DLR) 40 stazioni 31 km Tram/ Metropolitana leggera 3 linee 37 stazioni 27,8 km in progetto treno a levitazione magnetica tra stazione principale e aeroporto (ritardo per incidente 23 morti) Metropolitana Leggera (MeLa) 2 stazioni, 0,682 km 1,1 mln pass/anno Rete filoviaria 3 linee 38,5 km funicolare di Montmartre 0,1 km 2 stazioni Funicular de Montjuic 0,758 km - 2 stazioni Funicular del Tibidabo 1,130 km - 2 stazioni AUTOMOBILISTICA in funzione 24su linee 1,5 Mld pass/anno in funzione 24su linee km fermate 425 mln pass/anno 67 linee + 12 notturne 454 km 98 linee 891,5 Km 3 linee 569 km (entro le mura di Parigi) 103 linee fermate

5 3 Città LONDRA MADRID CITTÀ EUROPEE A CONFRONTO STRADE E PISTE CICLABILI MONACO DI BAVIERA MILANO PARIGI BARCELLONA Area urbana km² 605,77 km² 310,43 km² 181,76 km² 105,4 km² 101,4 km² Area metropolitana km² 945 km² km² km² km² 803 km² Abitanti urbani Abitanti metropolitani STRADE A SCORRIMENTO VELOCE A406 (North Circular Road) A205 (South Circular Road) M25 (tangenziale) 195,5 km 4 tangenziali circolari (M-30, M-40, M-45, M- 50) 7 radiali autostradali (A1, A2, A3, A4, A5, A6, A42) BAB 99 tangenziale di 53 km da cui si diramano a raggiera le autostrade (8,9,92,94,95,96) 3 tangenziali 74,4 km 1 tang. interna 35 km 2 esterne (A86 - N104) 1 tang Nord (Ronda de Dalt/ B-20) 1 tang Sud (Ronda Litoral/ B-10) a cui si collegano le autostrade (verso esterno) e altre strade a scorr veloce (verso interno) PISTE CICLABILI (dati ove non diversamente indicato) 1500 km di percorsi consigliati di cui 350 km di sola pista ciclabile e 200 km di corsie miste per autobus e biciclette posti parcheggio per biciclette. Servizio gestito da London Cycle Network. Numerose aziende noleggiano biciclette come London Byclicle tour Company (3,5 per ora) e On Your Bike (ampio parcheggio in centro 1,50 per ora) Estensione: 96 km Anello intorno alla città di 64 km (Anillo Verde ciclista de Madrid AVC- 64). Servizio comunale di prestito gratuito bicilette diviso per fasce orarie (principalmente orari lavorativi) stagionali 27bikes: noleggio bici con mappa, percorsi, miniguida, casco e lucchetto. Estensione: 200 km Servizio di noleggio: 13,5 euro al giorno e possibilità di servizio "Call a Bike" gestito da ferrovie tedesche "Deutsche Bahn" che tramite telefono permette noleggio in stazioni di biciclette con addebito diretto su carta di credito Estensione: 100 km; 3 Itinerari principali: P.zle Lotto-via Olona 18 km, Alzaia Martesana-Cascina dei Pomm 18 km, Gallaratese 11 km Servizio Bike-MI: 188 stazioni biciclette (2013) Estensione: circa 500 km, di cui 220 nell'area centrale; corsie preferenziali autobusbiciclette di larghezza 4,5 metri; interventi mirati di moderazione del traffico per favorire biciclette in aree interne ai quartieri residenziali dove auto non possono superare i 30 km/h; posti parcheggio per biciclette Servizio noleggio Velib: 1450 stazioni (1202 nella sola area urbana) biciclette Estensione: più di 100 km, 83 semafori solo per biciclette; Ronda Verde è la pista ciclabile intorno alla città di 72 km. Servizio di noleggio CicloBus Barcelona e Bicing; sistema di parcheggio sicuro Bicibox Ciclisti Biciclette: nel 2002 il 10% nel 2011 il 14% Milanesi in bici: Nel 1995 il 2% Nel 2005 il 6,4% BikeMi: prelievi annuali (2013) Velib: noleggi/giorno abbonati

6 4 LA GRANDE MILANO STATO ATTUALE La Regione Urbana Milanese rappresenta oltre il 40% dell intera popolazione lombarda, con quasi 4 milioni di abitanti su un territorio di circa 2 mila km 2. Oltre un terzo della popolazione lombarda vive nella Grande Milano e più di 500 mila pendolari ogni giorno entrano a Milano. Il sistema aeroportuale (Milano Malpensa, Milano Linate e Orio al Serio) costituisce circa il 25% del traffico annuale nazionale, con oltre 36 milioni di passeggeri all anno. Le Tangenziali in esercizio sono percorse ogni giorno da circa 350 mila mezzi privati e sono in corso di realizzazione nuove opere fondamentali per il trasporto su gomma (BreBeMi, TEM e Pedemontana, su cui si prevedono flussi di traffico giornalieri pari a mila veicoli). Il trasporto pubblico ferroviario regionale (gestito da Trenord) è utilizzato ogni giorno da oltre 650 mila persone. La rete della metropolitana è composta attualmente da 4 linee, con quasi 450 milioni di passeggeri all anno.

7 5 MILANO TRASPORTI PUBBLICI Città Area urbana Area metropolitana MILANO 181,76 km² km² Abitanti urbani Abitanti metropolitani METROPOLITANA TRANVIARIA FERROVIARIA METRO LEGGERA, FUNICOLARE E ALTRO 4 linee 101 stazioni 92 km giorno 419,75 mln annui 19 linee 296,6 Km n.d. (Suburbane) 10 linee 106 stazioni 359 Km pass/giorno Metropolitana Leggera (MeLa) 2 stazioni, 0,682 km 1,1 mln pass/anno Rete filoviaria 3 linee 38,5 km AUTOMOBILISTICA 98 linee 891,5 Km STRADE A SCORRIMENTO VELOCE 3 tangenziali 74,4 km

8 6 MILANO SISTEMA FERROVIARIO Città Area urbana Area metropolitana MILANO 181,76 km² km² Abitanti urbani Abitanti metropolitani METROPOLITANA TRANVIARIA FERROVIARIA METRO LEGGERA, FUNICOLARE E ALTRO 4 linee 101 stazioni 92 km giorno 419,75 mln annui 19 linee 296,6 Km n.d. (Suburbane) 10 linee 106 stazioni 359 Km pass/giorno Metropolitana Leggera (MeLa) 2 stazioni, 0,682 km 1,1 mln pass/anno Rete filoviaria 3 linee 38,5 km AUTOMOBILISTICA 98 linee 891,5 Km STRADE A SCORRIMENTO VELOCE 3 tangenziali 74,4 km

9 7 MILANO SISTEMA AEROPORTI Città Area urbana Area metropolitana MILANO 181,76 km² km² Abitanti urbani Abitanti metropolitani METROPOLITANA TRANVIARIA FERROVIARIA METRO LEGGERA, FUNICOLARE E ALTRO 4 linee 101 stazioni 92 km giorno 419,75 mln annui 19 linee 296,6 Km n.d. (Suburbane) 10 linee 106 stazioni 359 Km pass/giorno Metropolitana Leggera (MeLa) 2 stazioni, 0,682 km 1,1 mln pass/anno Rete filoviaria 3 linee 38,5 km AUTOMOBILISTICA 98 linee 891,5 Km STRADE A SCORRIMENTO VELOCE 3 tangenziali 74,4 km

10 8 GRANDE MILANO SVILUPPO INFRASTRUTTURALE STRATEGICO Negli scorsi anni la programmazione infrastrutturale ha subito l assenza di una strategia univoca e integrata. È mancata una visione politica di rete capace, soprattutto, di delineare la Milano del Sono derivati sprechi di risorse, proposte per un articolazione della rete inefficiente e non attuabile, contrasti e resistenze a livello territoriale, che rallentano lo sviluppo, creano sovrapposizioni e generano insufficienze nell offerta infrastrutturale. Regione Lombardia deve definire una Legge- Obiettivo, che stabilisca priorità, tempi e costi per lo sviluppo strategico, univoco e integrato delle infrastrutture. Dovrà promuovere l utilizzo del project financing e individuare un fondo di almeno 5 miliardi per le infrastrutture da realizzare nei prossimi 15 anni.

11 9 GRANDE MILANO SVILUPPO INFRASTRUTTURALE STRATEGICO

12 10 GRANDE MILANO PROLUNGAMENTI DELLA MM

13 11 GRANDE MILANO PROLUNGAMENTI DELLA MM

14 12 GRANDE MILANO PROLUNGAMENTI DELLA MM

15

16

CONFERENZA DEI COMUNI VERSO LA CITTA METROPOLITANA

CONFERENZA DEI COMUNI VERSO LA CITTA METROPOLITANA 19 gennaio 2012 CONFERENZA DEI COMUNI VERSO LA CITTA METROPOLITANA SOMMARIO DEGLI ARGOMENTI 1 2 3 INFRASTRUTTURE METROPOLI EUROPEE A CONFRONTO STRATEGIE TERRITORIALI METROPOLI EUROPEE A CONFRONTO PRINCIPALI

Dettagli

MILANO IN RETE ITINERARI CICLISTICI: INTERVENTI PROGRAMMATI

MILANO IN RETE ITINERARI CICLISTICI: INTERVENTI PROGRAMMATI MOBILITA CICLISTICA A MILANO MILANO IN RETE ITINERARI CICLISTICI: INTERVENTI PROGRAMMATI BICICLETTA elaborato: presentazione codifica: 120100013_00 data: 17/05/2012 redatto: Veronica Gaiani verificato:

Dettagli

Per una città più sostenibile SEMINARIO NAZIONALE PROGETTO EUROPEO TIDE

Per una città più sostenibile SEMINARIO NAZIONALE PROGETTO EUROPEO TIDE Per una città più sostenibile NUMERI E CRITICITA Congestione: 135 milioni di ore perse = - 1,5 miliardi di euro/anno Sicurezza stradale: 15.782 incidenti 20.670 feriti 154 morti circa 1,3 miliardi di euro/anno

Dettagli

La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità. L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo

La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità. L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo Giulio De Metrio Chief Operating Officer and Deputy CEO SEA Aeroporti di Milano

Dettagli

Guardando alla data odierna, Milano, ha già superato il bonus di pm 10 dei 35 giorni.

Guardando alla data odierna, Milano, ha già superato il bonus di pm 10 dei 35 giorni. 1 Prima di qualsiasi altra valutazione, vorrei soffermarmi su tre considerazioni, per me fondamentali per meglio definire il contesto in cui si sviluppa la nostra azione o le nostre pratiche sindacali,

Dettagli

Politiche per la moblità sostenibile

Politiche per la moblità sostenibile Politiche per la moblità sostenibile PERFORMANCE INFRASTRUTTURE STRADALI 2004 2005 * FONTE Sottopassi e sovrappassi ciclopedonali 25 29 29 31 31 N. rotatorie 87 108 120 129 136 N. attraversamenti pedonali

Dettagli

L ESPERIENZA ECOPASS

L ESPERIENZA ECOPASS L ESPERIENZA ECOPASS Monza, 16 Febbraio 2011 Ing. Stefano Riazzola Direttore Comune di Milano Milano e l area urbana Abitanti Milano: ~ 1.3M Abitanti Area Metropolitana : ~ 3.3M Abitanti Regione Lombardia:

Dettagli

Indice. Introduzione. Gli indicatori Policy. Offerta e domanda di trasporto pubblico Produttività Efficacia. Equità. Fonti. Trasporti Viabilità

Indice. Introduzione. Gli indicatori Policy. Offerta e domanda di trasporto pubblico Produttività Efficacia. Equità. Fonti. Trasporti Viabilità 18 Indice Introduzione Gli indicatori Policy Trasporti Viabilità Offerta e domanda di trasporto pubblico Produttività Efficacia Qualità Accessibilità Equità Fonti 19 Offerta di trasporto Qual è l estensione

Dettagli

La rete ciclabile nel quadrante Nord-Est di Roma. Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2013

La rete ciclabile nel quadrante Nord-Est di Roma. Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2013 La rete ciclabile nel quadrante Nord-Est di Roma Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2013 La rete ciclabile nel quadrante Nord-Est di Roma 1. L occasione III Municipio: apertura della linea metro

Dettagli

Torino: servizio trasporti

Torino: servizio trasporti Torino: servizio trasporti Cruscotto di indicatori A cura di: Giovanni Azzone, Politecnico di Milano Tommaso Palermo, Politecnico di Milano Indice Cruscotto di sintesi pag. 3 Indicatori di efficienza pag.

Dettagli

Relazioni e opportunità comuni fra Milano e il Canton Ticino

Relazioni e opportunità comuni fra Milano e il Canton Ticino Relazioni e opportunità comuni fra Milano e il Canton Ticino Direttore Settore Attuazione Mobilità Trasporti Ambiente Corridoi Europei in Italia (Reti TEN) Milano: una posizione strategica rispetto alle

Dettagli

Il piano della mobilità urbana nella regione Ile-de-France

Il piano della mobilità urbana nella regione Ile-de-France 27 Novembre 2012 Il piano della mobilità urbana nella regione Ile-de-France Laurence Debrincat, STIF Workshop sui Piani Urbani della Mobilità Sostenibile - Milano 2 Sommario Il contesto delle politiche

Dettagli

LA MOBILITA COLLETTIVA E IL TRASPORTO PUBBLIC0. Ing. Nadia Amitrano Servizio Innovazioni Tecnologiche, ASSTRA

LA MOBILITA COLLETTIVA E IL TRASPORTO PUBBLIC0. Ing. Nadia Amitrano Servizio Innovazioni Tecnologiche, ASSTRA LA MOBILITA COLLETTIVA E IL TRASPORTO PUBBLIC0 Ing. Nadia Amitrano Servizio Innovazioni Tecnologiche, ASSTRA 1 I PRINCIPALI DATI DI ASSTRA I PRINCIPALI DATI DELLE AZIENDE ADERENTI AD ASSTRA Membri associati

Dettagli

X LEGISLATURA ATTI: 4317 SEDUTA DEL 1 APRILE 2014 DELIBERAZIONE N. X/354

X LEGISLATURA ATTI: 4317 SEDUTA DEL 1 APRILE 2014 DELIBERAZIONE N. X/354 X LEGISLATURA ATTI: 4317 SEDUTA DEL 1 APRILE 2014 DELIBERAZIONE N. X/354 Presidenza del Presidente CATTANEO Segretario: consigliere MARONI M.D. Consiglieri in carica: ALFIERI Alessandro COLUCCI Alessandro

Dettagli

con la collaborazione di Le esigenze evidenziate dalle Regioni e dagli Enti locali italiani e gli spunti forniti da esperienze europee

con la collaborazione di Le esigenze evidenziate dalle Regioni e dagli Enti locali italiani e gli spunti forniti da esperienze europee con la collaborazione di Le esigenze evidenziate dalle Regioni e dagli Enti locali italiani e gli spunti forniti da esperienze europee Roma, 22 febbraio 2012 La sfida dell integrazione per il TPL e la

Dettagli

Trasporto pubblico locale: efficienza e qualità in Lombardia

Trasporto pubblico locale: efficienza e qualità in Lombardia MCE 2010 Trasporto pubblico locale: efficienza e qualità in Lombardia 9 febbraio 2010 Giuliano Asperti, Vice Presidente di Assolombarda Saluto di apertura Premessa Nella giornata di apertura della Mobility

Dettagli

Infrastrutture e mobilità per vincere la sfida di Expo

Infrastrutture e mobilità per vincere la sfida di Expo MOBILITY CONFERENCE 2014 Infrastrutture e mobilità per vincere la sfida di Expo Avv. Marzio Agnoloni Amministratore Delegato Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.A. 11 Febbraio 2014 1 Indice Inquadramento

Dettagli

ViviFacile. sul trasporto pubblico locale della città di Roma. Roma, 24 ottobre 2011

ViviFacile. sul trasporto pubblico locale della città di Roma. Roma, 24 ottobre 2011 ViviFacile Modalità di adesione al servizio di informazioni sul trasporto pubblico locale della città di Roma Roma, 24 ottobre 2011 Atac - L azienda Atac è l azienda di gestione del trasporto pubblico

Dettagli

ANALISI PSCL EXECUTIVE SUMMARY

ANALISI PSCL EXECUTIVE SUMMARY ANALISI PSCL EXECUTIVE SUMMARY Sedi di C.so Marche, Caselle Nord, Caselle Sud Torino, Dicembre 2008 MVRS_ALENIA_174_08 AGENDA OBIETTIVI AZIONI QUESTIONARIO PSCL ANALISI DEGLI SPOSTAMENTI: QUADRO GENERALE

Dettagli

1.I servizi di trasporto pubblico a Berlino

1.I servizi di trasporto pubblico a Berlino 1.I servizi di trasporto pubblico a Berlino BVG, che esercisce i servizi di mobilità collettiva nella città di Berlino, è la principale azienda di trasporto pubblico in Germania: trasporta 937 milioni

Dettagli

Inquinamento atmosferico e pressioni da traffico: grandi città italiane e europee a confronto

Inquinamento atmosferico e pressioni da traffico: grandi città italiane e europee a confronto Inquinamento atmosferico e pressioni da traffico: grandi città italiane e europee a confronto Lorenzo Bono, 16 Dicembre 21 1 Ecosistema Urbano Europa Il rapporto, a cura di Ambiente Italia è stato finanziato

Dettagli

A Brescia su due ruote

A Brescia su due ruote Comune di Brescia - Assessorato alla Mobilità e Parchi A cura di E. Brunelli, V. Ventura Obiettivi per una politica a favore della mobilità ciclistica: CREAZIONE ED ESTENSIONE DELLA RETE CICLABILE SICUREZZA

Dettagli

Verso EXPO. 3 0 a p r i l e 2 0 1 5

Verso EXPO. 3 0 a p r i l e 2 0 1 5 Verso EXPO 3 0 a p r i l e 2 0 1 5 ATM AL CENTRO DELLA MOBILITÀ ATM e la sua rete di mezzi pubblici hanno un ruolo centrale nel piano di mobilità generale a sostegno di Expo, grazie al quale milioni di

Dettagli

Capitolo 2 Infrastrutture e mobilità

Capitolo 2 Infrastrutture e mobilità Capitolo 2 Infrastrutture e mobilità Capitolo 2 Infrastrutture e mobilità Paragrafi 2.1 Trasporto aereo 2.2 Trasporto pubblico urbano 2.3 Parco veicoli 2.4 Indici di accessibilità 2.5 Progetti infrastrutturali

Dettagli

Presentazione del workshop

Presentazione del workshop Presentazione del workshop Interazioni tra mobilità urbana ed extraurbana Milano, 2 luglio 2014 Dott. Roberto Laffi Dirigente di Unità Organizzativa Servizi per la Mobilità DG Infrastrutture e Mobilità

Dettagli

Empoli. Centrale. inquadramento ciclostazioni

Empoli. Centrale. inquadramento ciclostazioni Empoli Centrale numero di treni e passeggeri giornalieri feriali sabato domenica 198 189 124 6.961 4.580 3.315 Localizzazione La stazione di Empoli ha una posizione molto centrale, a poca distanza dal

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO STATO ITALIANE TRASFORMAZIONE URBANISTICA DELLE AREE FERROVIARIE DISMESSE E POTENZIAMENTO DEL SISTEMA FERROVIARIO DI MILANO Comune di Milano ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO

Dettagli

Un confronto europeo. ASSTRA UITP Transport Economic Commission

Un confronto europeo. ASSTRA UITP Transport Economic Commission Il Trasporto Pubblico Locale Un confronto europeo Emanuele Proia ASSTRA UITP Transport Economic Commission Cagliari, 13 novembre2015 Finalità Finalità, struttura e nota metodologia (1/2) La presente analisi

Dettagli

NEW ECONOMY: DALLA TECNOLOGIA ALLA CENTRALITÀ DELL UOMO

NEW ECONOMY: DALLA TECNOLOGIA ALLA CENTRALITÀ DELL UOMO NEW ECONOMY: DALLA TECNOLOGIA ALLA CENTRALITÀ DELL UOMO UN LABORATORIO DICOOPERAZIONE SULLA REGIONE TIBERINA VERSO UNA RIGENERAZIONE DELL HABITAT E DEL LAVORO IN AREE INTERNE E CITTA Una metropolitana

Dettagli

Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa

Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa 5 febbraio 2013, Auditorium di Palazzo Blu, Lungarno Gambacorti, Pisa Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa SAT - Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei - S.p.A Gina Giani, Amministratore Delegato

Dettagli

L Asse attrezzato per la mobilità sostenibile dell Area Vasta di Cagliari. Prof. Ing. Italo MELONI

L Asse attrezzato per la mobilità sostenibile dell Area Vasta di Cagliari. Prof. Ing. Italo MELONI L Asse attrezzato per la mobilità sostenibile dell Area Vasta di Cagliari Prof. Ing. Italo MELONI 18 Febbraio 2015 Mobilità a Copenaghen: Dati al 2011 1 persona ogni 3 va a lavoro/scuola in bicicletta

Dettagli

Città di Torino. Una mobilità intelligente e sostenibile per l'area metropolitana

Città di Torino. Una mobilità intelligente e sostenibile per l'area metropolitana Città di Torino Una mobilità intelligente e sostenibile per l'area metropolitana Ottobre 2015 I numeri chiave Circa 900.000 abitanti 130 Km2 di superficie Area metropolitana 1,5 milioni di persone con

Dettagli

Progetto promosso e finanziato dalla. Unione Regionale delle Camere di Commercio del Lazio

Progetto promosso e finanziato dalla. Unione Regionale delle Camere di Commercio del Lazio Osservatorio infrastrutture, trasporti e ambiente della Regione Lazio Progetto promosso e finanziato dalla Unione Regionale delle Camere di Commercio del Lazio Dossier conclusivo Maggio 2008 Il presente

Dettagli

Gli indicatori di sostenibilità e benessere a livello urbano

Gli indicatori di sostenibilità e benessere a livello urbano Gli indicatori di sostenibilità e benessere a livello urbano CONVEGNO La Qualità della vita a Milano Come misurarla, come migliorarla Hotel Milano Scala 8 novembre 2010 Edoardo Croci IEFE Università Bocconi

Dettagli

APPALTI e CONCESSIONI

APPALTI e CONCESSIONI DOTAZIONE INFRASTRUTTURE: DATI UE E NAZIONALI L ISPO (Istituto per gli studi sulla Pubblica opinione) ha reso noti i dati di una ricerca comparata sulle infrastrutture, sia a livello comunitazio che nazionnale.

Dettagli

DISTRIBUZIONE E GESTIONE DELLE PRINCIPALI INFRASTRUTTURE METROPOLITANE

DISTRIBUZIONE E GESTIONE DELLE PRINCIPALI INFRASTRUTTURE METROPOLITANE DISTRIBUZIONE E GESTIONE DELLE PRINCIPALI INFRASTRUTTURE METROPOLITANE Passante di Mestre Area portuale Venezia Interporto di Padova LA RETE STRADALE PRINCIPALE DELL AREA METROPOLITANA COMUNI DELL AREA

Dettagli

Il trasporto pubblico locale

Il trasporto pubblico locale Un volano per l innovazione? Il trasporto pubblico locale Emanuele Galossi (IRES-CGIL) Presentazione n. 13/2011 Roma, 13 giugno 2011 TPL: alcuni dati di sintesi Operatori 1.260 Passeggeri trasportati 15

Dettagli

LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA

LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA Ing. Giovanni Seno Amministratore Delegato Gruppo AVM Coordinato da: Organizzato da: 30 31 gennaio 2014 Il Gruppo AVM Holding comunale dei servizi di trasporto,

Dettagli

COME RAGGIUNGERE fieramilano

COME RAGGIUNGERE fieramilano MILANO SPECIALE EXPO 2015 INDICE Metropolitana pag. 1 Mezzi di Superficie pag. 2 Auto pag. 2 Mappa accessibilità pag. 3 Treno pag. 4 Mappa Metropolitane e Linee S pag. 5 Mappa Servizio Ferroviario Suburbano

Dettagli

CITY PARKING IN EUROPE - BOLOGNA CONFERENCE

CITY PARKING IN EUROPE - BOLOGNA CONFERENCE CITY PARKING IN EUROPE - BOLOGNA CONFERENCE 28 February 2006 - Sala del Silenzio, Sede Quartiere San Vitale, Bologna PARKING MANAGEMENT AND MOBILITY IN BOLOGNA: THE NEW URBAN TRAFFIC PLAN Mr. Paolo Ferrecchi

Dettagli

Costi e benefici della rete

Costi e benefici della rete Costi e benefici della rete 1. Stima diretta dei benefici 2. Valutazione locale per confronto 3. Valutazione strategica Stima diretta dei benefici Se si elimina la bicicletta si ha: perdita utilità diretta

Dettagli

INNOVARE LA PIANIFICAZIONE DELLA MOBILITÀ E DELLA SICUREZZA STRADALE

INNOVARE LA PIANIFICAZIONE DELLA MOBILITÀ E DELLA SICUREZZA STRADALE Seminario Politiche, prospettive e strategie in tema di mobilità sostenibile e sicurezza stradale INNOVARE LA PIANIFICAZIONE DELLA MOBILITÀ E DELLA SICUREZZA STRADALE 24 maggio 2010 Salone d onore del

Dettagli

Key Performance Indicators nel TPL

Key Performance Indicators nel TPL Key Performance Indicators nel TPL Edoardo Marcucci Professore associato, Economia Applicata DISP e CREI, Università di Roma Tre Alcune questioni aperte sul Trasporto Pubblico Locale Workshop SIPOTRA Roma,

Dettagli

La mobilità negli strumenti di programmazione del territorio genovese. 27 ottobre 2010

La mobilità negli strumenti di programmazione del territorio genovese. 27 ottobre 2010 La mobilità negli strumenti di programmazione del territorio genovese 27 ottobre 2010 Il contesto Definizione della linea verde e della linea blu Adesione, da parte del Comune di Genova, nel febbraio del

Dettagli

LE RETI EUROPEE DI TRASPORTO: CONNETTERE L EUROPA PER RILANCIARE L ITALIA

LE RETI EUROPEE DI TRASPORTO: CONNETTERE L EUROPA PER RILANCIARE L ITALIA LE RETI EUROPEE DI TRASPORTO: CONNETTERE L EUROPA PER RILANCIARE L ITALIA Andrea Tinagli BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI 10 Febbraio 2014 LA BEI ED I SUOI AZIONISTI La BEI - Banca europea per gli investimenti

Dettagli

LA METROPOLITANA DI ORLY

LA METROPOLITANA DI ORLY LA METROPOLITANA DI ORLY Il secondo scalo della capitale francese si presenta come un esempio di aeroporto collegato al centro urbano mediante una linea metropolitana, anche se con i limiti di un percorso

Dettagli

Note su incontro del 3 dicembre 2014 con il consigliere comunale Maurizio Policastro su PGTU

Note su incontro del 3 dicembre 2014 con il consigliere comunale Maurizio Policastro su PGTU Note su incontro del 3 dicembre 2014 con il consigliere comunale Maurizio Policastro su PGTU (redatto il 4 dicembre 2014) 1 SINTESI... 1 2 IL PGTU... 1 2.1 IL PGTU IN BREVE... 2 2.2 LE 6 AREE DI ROMA...

Dettagli

COME RAGGIUNGERE fieramilano e fieramilanocity

COME RAGGIUNGERE fieramilano e fieramilanocity e fieramilanocity MILANO e fieramilanocity INDICE COME RAGGIUNGERE fieramilano pg. 1...Metropolitana pg. 2...Mezzi di superficie e Auto pg. 3...Mappa accessibilità pg. 4...Treno pg. 5...Mappa servizio

Dettagli

Interventi per favorire lo sviluppo della mobilità ciclistica in Puglia: la L.R. n. 1/2013

Interventi per favorire lo sviluppo della mobilità ciclistica in Puglia: la L.R. n. 1/2013 Interventi per favorire lo sviluppo della mobilità ciclistica in Puglia: la L.R. n. 1/2013 Napoli 17 settembre 2013 Raffaele Sforza Mobility Manager Regione Puglia GLI ITINERARI DI CYRONMED ITINERARIO

Dettagli

Analisi dei flussi di mobilità che interessano Udine e la zona circostante (18 comuni, 220mila persone)

Analisi dei flussi di mobilità che interessano Udine e la zona circostante (18 comuni, 220mila persone) Analisi dei flussi di mobilità che interessano Udine e la zona circostante (18 comuni, 220mila persone) Lavoro sinergico durato tre anni: - PUM (approvato nel dicembre 2011) - PRGC (approvato nel settembre

Dettagli

cambiare Roma: 2 fasi, un solo obiettivo

cambiare Roma: 2 fasi, un solo obiettivo cambiare Roma: 2 fasi, un solo obiettivo La cosa migliore del futuro è che arriva un giorno alla volta (Abraham Lincoln) la nuova fase dell azione di governo 2 anni per cambiare i modi di governare la

Dettagli

DATA RITROVO : 19/09/03 ORA RITROVO : 17.50-18.00 PRESSO : la Feltrinelli Libri e Musica Piazza Piemonte, 2 - Milano

DATA RITROVO : 19/09/03 ORA RITROVO : 17.50-18.00 PRESSO : la Feltrinelli Libri e Musica Piazza Piemonte, 2 - Milano 1 Raduno Italiano del Lene Marlin Italian Fan Club DATA RITROVO : 19/09/03 ORA RITROVO : 17.50-18.00 PRESSO : la Feltrinelli Libri e Musica Piazza Piemonte, 2 - Milano Lo staff di Lene.it ti regala questa

Dettagli

Gruppo di lavoro: Sviluppo della mobilità sostenibile

Gruppo di lavoro: Sviluppo della mobilità sostenibile Gruppo di lavoro: Sviluppo della mobilità sostenibile Bozza di indice 1. Il ruolo e i potenziali della mobilità sostenibile Definizione di Green Transport (dal Rapporto Towards a Green economy dell UNEP)

Dettagli

Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale

Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale Reti Infrastrutturali, Logistica e Sistemi di mobilità

Dettagli

Sistemi metropolitani a guida automatica. L esperienza romana. Torino, 28 Marzo 2012

Sistemi metropolitani a guida automatica. L esperienza romana. Torino, 28 Marzo 2012 Sistemi metropolitani a guida automatica L esperienza romana Torino, 28 Marzo 2012 Le tipicità di Roma Roma presenta alcune caratteristiche particolari: il delicato tessuto urbanistico, caratterizzato

Dettagli

Prof. Ing. Ennio Cascetta Professore Ordinario Università di Napoli Federico II Presidente del comitato scientifico della Fondazione Caracciolo

Prof. Ing. Ennio Cascetta Professore Ordinario Università di Napoli Federico II Presidente del comitato scientifico della Fondazione Caracciolo Prof. Ing. Ennio Cascetta Professore Ordinario Università di Napoli Federico II Presidente del comitato scientifico della Fondazione Caracciolo Smart mobility per una urbanistica e una finanza sostenibili

Dettagli

Linea C Tracciato Fondamentale

Linea C Tracciato Fondamentale www.romametropolitane.it Le nuove linee delle metropolitane di Roma Linea C Tracciato Fondamentale PROLUNGAMENTO NORD TRACCIATO FONDAMENTALE CLODIO/MAZZINI - GROTTAROSSA LUNGHEZZA LINEA 9 Km STAZIONI n.

Dettagli

11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò

11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò 11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò Pavia - 3 Dicembre 2011 Elena Foresti DG Infrastrutture e Mobilità, Regione Lombardia 1 11 dicembre a Pavia arriva la suburbana

Dettagli

11 dicembre 2011 a Locate arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò

11 dicembre 2011 a Locate arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò 11 dicembre 2011 a Locate arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò Quadrante Sud Tratta Milano - Pavia Materiale per accompagnare l avvio dei nuovi servizi ferroviari del 11 dicembre 2011

Dettagli

4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE

4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE Densità di autovetture circolanti nelle città metropolitane (fonte: Istat, 1998; auto circolanti per chilometri quadrati di territorio comunale) 4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE 4.1. LE AUTO SEMPRE PADRONE

Dettagli

Come raggiungere la sede del LEAP

Come raggiungere la sede del LEAP Come raggiungere la sede del LEAP Consorzio L.E.A.P. Via Nino Bixio 27/C 29121 Piacenza Tel. 0523.356879 0523.579774 www.leap.polimi.it info.leap@polimi.it La Sede del LEAP La sede del Consorzio L.E.A.P.

Dettagli

Un progetto per il Paese

Un progetto per il Paese Un progetto per il Paese ASSISE 2011 La funzione di Unindustria Introduzione Lo sviluppo dell 'aeroporto "Leonardo da Vinci" di Roma Fiumicino rappresenta uno degli obiettivi più importanti per la crescita

Dettagli

Il ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Alfonso Pecoraro Scanio, intervenendo alla presentazione del III Rapporto APAT

Il ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Alfonso Pecoraro Scanio, intervenendo alla presentazione del III Rapporto APAT Il ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Alfonso Pecoraro Scanio, intervenendo alla presentazione del III Rapporto APAT sulla Qualità dell Ambiente Urbano edizione 2006, ha sottolineato

Dettagli

Green Mobility - un piano d azione per il futuro

Green Mobility - un piano d azione per il futuro Green Mobility - un piano d azione per il futuro Annette Kayser Project Manager, M. Sc. Città di Copenhagen La Regione dell Øresund 2,4 milioni di abitanti nella Regione. ¾ di questi nella parte Danese

Dettagli

IL PIANO URBANO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE (PUMS) LINEE DI INDIRIZZO

IL PIANO URBANO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE (PUMS) LINEE DI INDIRIZZO IL PIANO URBANO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE (PUMS) LINEE DI INDIRIZZO Popolazione/Inhabitants 1,800,000 1,700,000 1,600,000 1,500,000 1,400,000 1,300,000 1,200,000 1,100,000 1,000,000 Residenti a Milano

Dettagli

EXPO 2015 Infrastrutture e sistema della mobilità per l Expo l. MOBILITY CONFERENCE Milano, 10 febbraio 2009

EXPO 2015 Infrastrutture e sistema della mobilità per l Expo l. MOBILITY CONFERENCE Milano, 10 febbraio 2009 EXPO 2015 Infrastrutture e sistema della mobilità per l Expo l 2015 MOBILITY CONFERENCE Milano, 10 febbraio 2009 LE OPERE ESSENZIALI (FONDI STATALI EXPO) PRIVATI PREVISTI COMUNI PROVINCIA REGIONE INTERVENTI

Dettagli

STRATEGIA PER UNA MOBILITA SOSTENIBILE A MILANO 2006 2011

STRATEGIA PER UNA MOBILITA SOSTENIBILE A MILANO 2006 2011 STRATEGIA PER UNA MOBILITA SOSTENIBILE A MILANO 2006 2011 1) IL PIANO DELLA MOBILITA SOSTENIBILE: IL CONTESTO. 2) LA MOBILITA A MILANO: TRASPORTI E INQUINAMENTO. 3) LA COLLABORAZIONE CON ISTITUZIONI E

Dettagli

Agenda 21 Locale Il Piano d Azioned

Agenda 21 Locale Il Piano d Azioned Agenda 21 Locale Il Piano d Azioned Comunità Montana della Valle Trompia Comuni di: Gardone V.T., Sarezzo, Marcheno, Vila Carcina, Concesio AUTOVEICOLI CIRCOLANTI OGNI 1.000 ABITANTI Numero di automobili

Dettagli

L ESPERIENZA DIATB: PROGETTI E SERVIZI PER LA MOBILITÀ A BERGAMO. Gianni Scarfone (Direttore Generale ATB Mobilità S.p.A.)

L ESPERIENZA DIATB: PROGETTI E SERVIZI PER LA MOBILITÀ A BERGAMO. Gianni Scarfone (Direttore Generale ATB Mobilità S.p.A.) L ESPERIENZA DIATB: PROGETTI E SERVIZI PER LA MOBILITÀ A BERGAMO Gianni Scarfone (Direttore Generale ATB Mobilità S.p.A.) INQUADRAMENTO DEL CONTESTO IL TERRITORIO PROVINCIA DI BG o NUMERO COMUNI: 244 o

Dettagli

Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario

Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario 1 La riqualificazione delle grandi infrastrutture Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario ing. Vincenzo Conforti 1 Scelte economiche e tecniche nel Nodo di Bologna

Dettagli

Piano della Mobilità Ciclistica

Piano della Mobilità Ciclistica Assessorato Mobilità Trasporti Ambiente Direzione Centrale Mobilità Trasporti Ambiente Settore Pianificazione Mobilità Trasporti Ambiente Comune di Milano Settore Pianificazione Mobilità Trasporti e Ambiente

Dettagli

Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono:

Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono: Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono: La realizzazione di un nuovo asse merci Vignale-Novara. Consente di potenziare il traffico merci da e per Domodossola-Luino e di liberare

Dettagli

Prolungamento della linea B1 della metropolitana di Roma oltre Jonio Tratta Jonio-Bufalotta. Scheda illustrativa dell intervento

Prolungamento della linea B1 della metropolitana di Roma oltre Jonio Tratta Jonio-Bufalotta. Scheda illustrativa dell intervento Prolungamento della linea B1 della metropolitana di Roma oltre Jonio Tratta Jonio-Bufalotta Scheda illustrativa dell intervento INTERVENTO Prolungamento della linea B1 della metropolitana di Roma oltre

Dettagli

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue Rassegna Stampa del 3 aprile 2015 Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue E' QUANTO EMERGE DALL ANALISI CONDOTTA A LIVELLO MONDIALE DALLA SOCIETÀ GLOBALE DI CONSULENZA

Dettagli

Rete Ferroviaria Italiana Gianpiero Strisciuglio, Direttore Commerciale ed Esercizio Rete

Rete Ferroviaria Italiana Gianpiero Strisciuglio, Direttore Commerciale ed Esercizio Rete Rete Ferroviaria Italiana Gianpiero Strisciuglio, Direttore Commerciale ed Esercizio Rete 1 Overview Brescia e l Europa: i corridoi della Rete TEN-T Nodo di Brescia: infrastruttura e servizi Il Piano TPL

Dettagli

La fase 3 dello Sharing Milanese nel quadro del PUMS: scooter, bici elettriche, area metropolitana

La fase 3 dello Sharing Milanese nel quadro del PUMS: scooter, bici elettriche, area metropolitana 28 aprile 2015 umove BEYOND 2015 LA NUOVA MOBILITA URBANA: DALLO SHARING AL PROGETTO FREVUE La fase 3 dello Sharing Milanese nel quadro del PUMS: scooter, bici elettriche, area metropolitana Maria Berrini,

Dettagli

Scenari di gestione degli impatti derivanti dalla Finanziaria. Milano, 30 Luglio 2010

Scenari di gestione degli impatti derivanti dalla Finanziaria. Milano, 30 Luglio 2010 Scenari di gestione degli impatti derivanti dalla Finanziaria Milano, 30 Luglio 2010 Manovra finanziaria: impatti sul TPL. Gli articoli della manovra Art. 1: definanziamento delle leggi di spesa totalmente

Dettagli

Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo

Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo Assessorato ai Trasporti Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo La mobilità delle persone in ambito urbano

Dettagli

I MEZZI PUBBLICI ITALIANI SONO DAVVERO CARI? 1. Lorenzo Minetti Università di Pavia, Collaboratore Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali

I MEZZI PUBBLICI ITALIANI SONO DAVVERO CARI? 1. Lorenzo Minetti Università di Pavia, Collaboratore Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali I MEZZI PUBBLICI ITALIANI SONO DAVVERO CARI? 1 Lorenzo Minetti Università di Pavia, Collaboratore Dipartimento di Scienze Politiche

Dettagli

IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO. Modena, 4 aprile 2011

IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO. Modena, 4 aprile 2011 IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO Modena, 4 aprile 2011 1 PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA Strumento per la Competitività del Paese In un paese

Dettagli

MILANO. a cura ufficio DO-L-SAM

MILANO. a cura ufficio DO-L-SAM COME RAGGIUNGERE fieramilano e fieramilanocity MILANO COME RAGGIUNGERE fieramilano e fieramilanocity INDICE COME RAGGIUNGERE fieramilano pg. 1...Metropolitana pg. 2...Mezzi di superficie e Auto pg. 3...Mappa

Dettagli

European Mobility Week. Palermo 16/22 settembre. Mobilità sostenibile a Palermo

European Mobility Week. Palermo 16/22 settembre. Mobilità sostenibile a Palermo European Mobility Week Palermo 16/22 settembre Mobilità sostenibile a Palermo A A sampler (of benzene level) in a central street: Via Roma Zone a traffico limitato ZTL A = auto Euro 3 and Euro 4 e mezzi

Dettagli

MILANO SOSTENIBLE. Ecopass: i risultati si vedono

MILANO SOSTENIBLE. Ecopass: i risultati si vedono MILANO SOSTENIBLE Il mio impegno è rivolto allo sviluppo di infrastrutture e servizi per migliorare la qualità della vita e dell ambiente della nostra città. Sono qui presentate le principali azioni realizzate

Dettagli

1. Quali dei seguenti interventi può rendere concorrenziale l uso dell autobus rispetto all auto privata?

1. Quali dei seguenti interventi può rendere concorrenziale l uso dell autobus rispetto all auto privata? 1. Quali dei seguenti interventi può rendere concorrenziale l uso dell autobus rispetto all auto privata? Due risposte possibili - Votanti: 115+188=33 3 25 2 22 Valori assoluti 15 1 5 72 13 58 84 142 43

Dettagli

IMmobilità Urbana. In macchina alla velocità del trattore e in autobus alla velocità della bici! Anticipazioni Rapporto Cittalia 2009

IMmobilità Urbana. In macchina alla velocità del trattore e in autobus alla velocità della bici! Anticipazioni Rapporto Cittalia 2009 IMmobilità Urbana In macchina alla velocità del trattore e in autobus alla velocità della bici! Anticipazioni Rapporto Cittalia 2009 CITTÀ METROPOLITANE, PIÙ VOGLIA DI MEZZI PUBBLICI Il Rapporto Cittalia

Dettagli

Dom. c) Per muoversi in città quale mezzo utilizza principalmente? L auto La moto/ il motorino I mezzi pubblici La bici Va a piedi Altro

Dom. c) Per muoversi in città quale mezzo utilizza principalmente? L auto La moto/ il motorino I mezzi pubblici La bici Va a piedi Altro Dom. a) L area in cui risiede è: Nel centro storico In centro città ma non nel centro storico In altri quartieri Dom. b) Nell area in cui risiede, attualmente: C'è una ZTL (zona a traffico limitato) Non

Dettagli

LE POLITICHE PER LA MOBILITÀ CICLABILE DEL COMUNE DI TORINO

LE POLITICHE PER LA MOBILITÀ CICLABILE DEL COMUNE DI TORINO LE POLITICHE PER LA MOBILITÀ CICLABILE DEL COMUNE DI TORINO Torino, settembre 2006 Torino 25 26 Febbraio 2009 Gabriella BIANCIARDI Percorsi europei per la mobilità sostenibile 1 TORINO ALCUNI DATI N ABITANTI:

Dettagli

La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti

La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti 1 Tommaso Panero Amministratore Delegato GTT spa Convegno: OBIETTIVO SOSTENIBILITA : Design e Logistica a confronto

Dettagli

Famiglie e abitazioni

Famiglie e abitazioni Famiglie e abitazioni A Milano le famiglie in affitto sono più di 380.000 per un totale di quasi quasi 1 milione persone e occupano il 25% delle abitazioni della città circa il 50% delle abitazioni in

Dettagli

FASTER. EASIER. COOLER.

FASTER. EASIER. COOLER. FASTER. EASIER. COOLER. BiTiBi. La responsabilità dei contenuti etc. è unicamente dell autore e non riflette necessariamente l opinione dell Unione Europea. Né l EASME né la Commissione Europea sono responsabili

Dettagli

Principali inquinanti presenti nell aria

Principali inquinanti presenti nell aria Principali inquinanti presenti nell aria Polveri: sostanze cancerogene, irritanti, tossiche e allergizzanti Ossidi di azoto (NOx) sono gas irritanti Ossido di carbonio (CO) impedisce il trasporto dell

Dettagli

CdL Vicenza 16 gennaio 2015 Ilario Simonaggio Segretario Generale Filt Veneto

CdL Vicenza 16 gennaio 2015 Ilario Simonaggio Segretario Generale Filt Veneto CdL Vicenza 16 gennaio 2015 Ilario Simonaggio Segretario Generale Filt Veneto 16/01/2015 1 Contesto nazionale e locale Utile premessa: nessuna linea ferroviaria italiana supera gli standard internazionali

Dettagli

UBICAZIONE Il Comune di Legnano

UBICAZIONE Il Comune di Legnano Ex Fonderia LEGNANO UBICAZIONE Il Comune di Legnano Il Comune di Legnano ha 60.000 abitanti ed è situato a circa 20 km a nord ovest di Milano. L area della Ex Fonderia, inserita in un contesto prettamente

Dettagli

Il Metabolismo della Città

Il Metabolismo della Città Il Metabolismo della Città Mobilità e trasporti Punti di Attenzione/Approfondimento Scelte di fondo: auto e parcheggi per tutti o trasporto pubblico? Compatibilità tra qualità urbana e flussi di traffico.

Dettagli

Roberto Astuni. [albergatore per passione]

Roberto Astuni. [albergatore per passione] Roberto Astuni [albergatore per passione] Roberto Astuni general manager Bike Hotel Alla Corte «Perchè sono convinto che oggi il cicloturismo sia la priorità più innovativa e strategica in un processo

Dettagli

RAPPORTO 2014 LA FINANZA TERRITORIALE IN ITALIA

RAPPORTO 2014 LA FINANZA TERRITORIALE IN ITALIA RAPPORTO 2014 LA FINANZA TERRITORIALE IN ITALIA Il finanziamento degli investimenti degli Enti locali e territoriali: gli strumenti ed il loro utilizzo Alessandro Panaro Milano, 23 gennaio 2015 Le fonti

Dettagli

La città che cambia. Per ospitare eventi Con un grande parco urbano

La città che cambia. Per ospitare eventi Con un grande parco urbano La città che cambia Per ospitare eventi Con un grande parco urbano Variante al piano strutturale per nuove funzioni pubbliche e strutture di servizio complementari all aeroporto Comune di Pisa Perchè la

Dettagli

Prof. Ing. Ennio Cascetta

Prof. Ing. Ennio Cascetta Prof. Ing. Ennio Cascetta Professore Ordinario Università di Napoli Federico II Presidente delle Società Italiana di Politica dei Trasporti (S.I.Po.Tra) Roma, Centro Congressi Cavour, 30 aprile 2015 1

Dettagli

La mobilità nelle città italiane

La mobilità nelle città italiane La mobilità nelle città italiane confronti e prospettive prof. Ing. Ennio Cascetta Università degli Studi di Napoli Federico II Presidente della Società Italiana Politica Trasporti (S.I.Po.Tra.) Verso

Dettagli

MiCo Milano Congressi COME RAGGIUNGERE CARTE 2013

MiCo Milano Congressi COME RAGGIUNGERE CARTE 2013 CARTE 2013 - la Conference&Expo dell Associazione Bancaria Italiana e del Consorzio BANCOMAT - dedicata alle payment card e agli altri servizi di pagamento innovativi ed elettronici, si svolgerà a Milano

Dettagli