LUXURY TOWN HOUSE. Casa Montani, Roma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LUXURY TOWN HOUSE. Casa Montani, Roma"

Transcript

1 94 Casa Montani, Roma Il comfort di un albergo la privacy di una casa Casa Montani propone cinque suite al terzo piano del primo edificio in stile Liberty costruito in cemento armato a Roma tra il 1914 e il La location è assai intrigante: piazzale Flaminio fronteggia Porta del Popolo, uno degli accessi obbligati al centro storico di Roma che si annuncia con la monumentalità di piazza del Popolo, dominata dall obelisco egizio portato a Roma all epoc di Cesare Augusto, duemila anni fa. Giuseppe Montani e Charlotte Bontemps accolgono direttamen gli ospiti, cui si propongono innanzitutto come consiglieri per scoprire la città e come amici per trascorrere un piacevole soggiorno con il comfort di un albergo e la privacy di una casa privata Anna Maria Fonzari

2 95 L hotel si trova nei pressi del cuore cult e dello shopping di Roma, fuori dalla ZT accessibile anche grazie alla vicinanza della Giuseppe Montani, classe 1970, si è laureato in Economia e commercio a Roma e per una dozzina di anni è stato consulente aziendale presso un importante società della capitale. Nel 2003 ho ricevuto in eredità un appartamento di 180 metri quadrati al terzo piano di uno splendido stabile di cinque piani dalla facciata Liberty, costruito tra il 1914 e il 1916 in piazzale Flaminio, in una zona centrale quanto strategica di Roma esordisce. L appartamento fu acquistato direttamente dal costruttore dal mio bisnonno Riccioni. Si tratta della prima costruzione realizzata a Roma utilizzando la nuova tecnologia della struttura in cemento armato. È stata mia nonna Riccioni Montani a lasciarcelo in eredità. Piazzale Flaminio fronteggia Porta del Popolo che dà l accesso a Piazza del Popolo, dominata dal famoso Obelisco Flaminio, alto 24 metri, costruito ai tempi dei faraoni Ramesse II e Mineptah ( a.c) e portato a Roma sotto Cesare Augusto duemila anni fa. Da piazza del Popolo, che è all estremità occidentale del centro storico, partono via del Corso e via del Babuino, vale a dire le due principali arterie del centro di Roma. Via del Corso arriva direttamente a piazza Venezia e al Vittoriano sfi orando Montecitorio e Palazzo Chigi; via del Babuino punta direttamente su Charlotte Bontemps e Giuseppe Montani, titolari dell albergo

3 96 piazza di Spagna e la scalinata di Trinità dei Monti per raggiungere infi ne il Quirinale. Tra le due vie ci sono alcuni dei luoghi storici più importanti della città come la Fontana di Trevi. Da via del Corso si raggiungono rapidamente altri luoghi non meno noti come il Pantheon e piazza Navona. A 50 metri dal Pantheon c è la chiesa di San Luigi dei Francesi che ospita tre capolavori del Caravaggio, meta continua del pellegrinaggio di turisti e amanti del bello da tutto il mondo. Siamo nel cuore culturale, mondano e dello shopping della città. Nello stesso tempo, piazzale Flaminio è esterno rispetto alla ZTL, la zona a traffi co limitato, vi arriva la principale metropolitana dell Urbe, la linea A (Flaminio) che ci collega con la stazione ferroviaria di Roma Termini (da cui parte anche il treno espresso per l aeroporto di Roma Fiumicino) in sole quattro fermate, e importanti tram e linee di autobus di superfi cie. Vivo dal 1998 con Charlotte Bontemps, una ricercatrice francese specializzata in diritto amministrativo che si è divisa per anni tra le università di Parigi e Roma. Abitavamo in via Margutta, una delle vie più eccitanti di Roma. C era da decidere che cosa fare di quest appartamento, troppo grande per venire a viverci. Abbiamo deciso di trasformarne la destinazione d uso facendolo diventare un minialbergo. Abbiamo usufruito anche di un fi nanziamento agevolato da parte di Sviluppo Italia destinato ai nuovi imprenditori. Abbiamo incominciato a visitare le maggiori fi ere alberghiere del settore, ci siamo abbonati ai giornali specializzati, abbiamo coinvolto architetti e albergatori amici, infi ne ci siamo resi conto che una simile decisione implicava anche un cambiamento profondo della nostra stessa vita. Mi sono licenziato e sono diventato albergatore. Titolari di Casa Montani siamo Charlotte e io. Abbiamo iniziato i lavori nel 2005 e siamo partiti con la nostra attività ricettiva nel mese di dicembre del L architetto Liliana Sciacca ha creato il lay out del- L area accoglienza è un vero e proprio salotto con tanto di camino, divani e poltrone. Le righe alle pareti sono state dipinte a mano libera da un decoratore I lavori sono iniziati nel 2005, l hotel ha aperto i battenti a dicembre È perfettamente isolato acusticamente e dispone della più avanzata tecnologia

4 97 la nostra residenza ricavando cinque splendide camere, ognuna diversa, con una capacità totale di 12 posti. L architetto Sciacca ha anche disegnato la gran parte degli oggetti presenti in Casa Montani, dalle lampade agli armadi a muro, che abbiamo fatto realizzare da artigiani locali. Ci siamo orientati da subito su alcuni criteri molto chiari: la nostra è un attività economica che andava gestita secondo i dettami più moderni e avanzati del settore a partire dalla scelta dei fornitori, che dovevano essere tutti di gamma superiore, per arrivare a un risultato ricettivo di fascia elevata. Dal punto di vista tecnologico due sono stati gli interlocutori privilegiati: VDA di Pordenone per la gestione tecnologica delle camere e degli accessi, Sysdat Turismo di Saronno sia per il software di gestione che per la connessione e la visibilità in Internet grazie al collegamento in remoto con Gisnet, Internet in hotel. Altri fornitori di peso sono stati Barausse per le porte certifi cate REI 45, che non avremmo dovuto installare per legge ma che garantiscono un ulteriore sicurezza per il cliente e un fondamentale abbattimento acustico tra le camere di ben 42 decibel, Arpa Italia per gli accessori da bagno con la linea top Skuara e il phon a muro cromato di Aliseo, mentre la linea cortesia Hèrmes è fornita da Amonn. Ci siamo rivolti a Daikin per i fan coil a due tubi VRV2. Abbiamo scelto le porcellane di Richard Ginori e la posateria di Sambonet. Abbiamo adottato la tecnologia del sandwich per le pareti divisorie che alterna strati di gasbeton con lastre di piombo per ottenere un abbattimento acustico che supera i 60 decibel, praticamente assoluto. Lo stesso criterio lo abbiamo adottato per l installazione dei serramenti a vetro con vetrocamera per abbattere il più possibile il rumore esterno. I clienti sono meravigliati del silenzio che regna a Casa Montani sia all interno, tra le varie camere, che verso l esterno, dove pure transitano tram e automobili. L immobile di piazzale Flaminio SCHEDA ALBERGO Casa Montani Piazzale Flaminio, Roma Tel , Fax Titolari: Giuseppe Montani, Charlotte Bontemps Camere: 5 (2 junior suite, 3 Deluxe) 9, dove ci troviamo, presenta un enorme androne e ben tre scale condominiali. La nostra è la scala C. Il palazzo ospita principalmente uffi ci. Ci sono telecamere ovunque, anche noi ne abbiamo installate per controllare sia l accesso esterno che la piccola hall e i corridoi tra le camere. VDA ha completato il sistema di building automation facendo sì che l ospite, che usa una tessera elettronica dotata di transponder per entrare in camera e la ripone nel marsupio per attivare le funzioni elettriche, abbia una chiave normale per aprire il portone dell edifi cio nelle ore serali e durante il fi ne settimana e utilizzi la tessera elettronica anche per aprire la porta blindata di accesso a Casa Montani al terzo piano. Casa Montani è stata realizzata dalla Ant srl dell architetto Giovanni Anello, che è stato anche direttore dei lavori dell Hotel Sant Anselmo sull Aventino. I soffi tti sono molto alti, come si usava all epoca della costruzione dell immobile. Li abbiamo valorizzati con le cornici in gesso che corrono lungo tutto il perimetro dei soffi tti. Abbiamo scelto uno stile contemporaneo con colori molto soft. Abbiamo valorizzato l entrata di Casa Montani, sacrifi cando la realizzazione di un ulteriore camera, perché ci è parso corretto nei confronti degli ospiti riceverli in un vero e proprio salotto con tanto di camino (che è funzionante anche se non lo usiamo), divani e poltrone. Ci siamo rivolti a due noti artigiani fi orentini, Chelini e Spini, per

5 98 L interior design è opera dell architetto Liliana Sciacca che ha disegnato gran parte degli oggetti presenti nell hotel, dalle lampade agli armadi a muro, realizzati da artigiani Casa Montani offre cinque splendide camere, tutte diverse, con una capacità totale di 12 posti, dotate dei più moderni comfort arredare l albergo con oggetti di alta qualità artigianale, soprattutto sedie, poltrone, tavoli e scrivanie. È uno stile toscano che si ispira alla fi ne dell Ottocento. Di Chelini sono anche alcune testiere in legno intarsiato assai apprezzate dai clienti. I quadri materici alle pareti sono di un noto artista siciliano, Beppe Butera. Tutta la pavimentazione di Casa Montani (hall, corridoio, camere) è stata realizzata con legno massello wengé dello spessore di 16 millimetri, trattato esclusivamente con olio. Per i bagni abbiamo utilizzato una pavimentazione in ardesia, idem per il top del lavello e per la parete della vasca nelle junior sui- Splendidi i bagni rivestiti in ardesia o in marmo travertino. Le junior suit hanno sia la vasca che un ampio box doccia

6 99 D di an ag zo di no sc di su pr fu te numero 1 e 5 (la più panoramica perché si affaccia sulla Porta del Popolo). In questo bagno abbiamo applicato sulla parete sopra la vasca un unica lastra in ardesia scanalata per ricavarne un disegno quadrettato. Altri bagni invece sono pavimentati e rivestiti di marmo travertino, top del lavello compreso. Altro marmo utilizzato in bagno è il bardiglio per le cornici. La rubinetteria è di Zazzeri. I sanitari sono di Flaminia. Gli specchi del bagno anticati sono di Spini. Con l architetto Sciacca si è creato un rapporto di amicizia che è andato ben al di là del puro rapporto professionale. Ciò ci ha consentito di creare uno stile assolutamente nostro in quanto io e Charlotte non ci siamo limitati a commissionare il lavoro ma ci siamo calati profondamente nel progetto, facendo pesare anche la nostra opinione nelle scelte stilistiche, oltre a seguire successivamente anche il cantiere. Poi Charlotte si è occupata di un altro progetto assai più importante: la nascita di nostro fi glio Lorenzo, che è avvenuta lo scorso mese di settembre, il 28. Lo stile della hall è assai diverso da quello delle camere proprio perché è un ambiente di accoglienza, un vero e proprio salotto/

7 100 tinello. Le pareti sono state dipinte da un decoratore che ha dipinto le righe verticali a mano libera lasciando a bocca aperta gli imbianchini. Siamo partiti dal tessuto delle tende, di cui ci siamo innamorati appena lo abbiamo visto, che ha dettato le scelte stilistiche di tutto l ambiente, dai cuscini di poltrone e divano alle righe verticali sulla parete. I tessuti li abbiamo selezionati nella Maison Retrouvée, un famoso negozio di Roma che si trova in via Flaminia. Tra gli oggetti più originali che abbiamo adottato ci sono il tavolo con il ripiano e la struttura in zinco della hall, i tavoli con il ripiano in legno laccato nero e la struttura in ferro battuto nelle camere. Uno dei colori caratteristici dell albergo è il grigio perla laccato con il quale sono state dipinte le porte delle camere e gli stipiti esterni e interni. L arredo delle camere è fi nalizzato all offerta di un comfort moderno quanto effi cace a partire dall installazione dei televisori a cristalli liquidi da 26 e 32 pollici che ricevono i canali satellitari delle principali televisioni europee e americane e i canali Sky in chiaro e a pagamento. La connessione a Internet in camera è sia wireless che con cavetto. Il letto offre materassi Permafl ex king size con le molle insacchettate e il materassino superfi ciale per aumentare il comfort sostanziale del riposo. Tutti i letti sono matrimoniali e hanno soffici piumoni imbottiti con piume d oca della Tebro inseriti in un douvet che viene cambiato tutti i giorni. Il copriletto in seta color oro viene utilizzato anche come scaldapiedi. Due camere dispongono anche di un letto aggiunto nella zona soggiorno, divisibile da quella notte con porte scorrevoli. È un divano letto assai particolare in quanto la base è costituita da un materasso normale (190x80 centimetri) che viene estratto per costituire il terzo letto garantendo un comfort superiore ai consueti divano letto. Sono divani realizzati su misura per conto di Casa Montani sempre su disegno dell architetto Sciacca. Le due junior suite hanno due televisori, una nella zona soggiorno, l altro di fronte al letto, il minibar di Dometic, le casseforti sono di Stark. La regolazione della temperatura può av nire in modo indipendente tra camera e soggiorno. I bagni han radiatori a muro d acciaio e vasche profonde in acciaio smalt con doccione fi sso e doccia mobile. Le due junior suite, le camere numero 1 e 5, sono dotate sia ampio box doccia (90x70 centimetri) che di vasca. Asciugam ni e accappatoi sono della Frette. Il servizio di prima colazio ricco e abbondante, è fornito direttamente in camera. Le cam sono oscurate con le tende. Molto curata l illuminazione, sia bagni che nelle camere e nei soggiorni. Avevamo un po di batticuore all apertura conclude Giusep Montani. Il nostro primo cliente è stato il responsabile di La ste a Roma che ci ha chiamato perché sapeva dell apertura di C Montani ed era curioso di visitarci. Ne è stato entusiasta. Da lora è stato un continuo crescendo. Ci scoprono tramite Intern siamo presenti in alcuni dei migliori portali turistici come Ve re e Splendia, che si è specializzata nell offrire un portafoglio mitato di alberghi di lusso dalle caratteristiche originali, ci s prono tramite il passa parola, tornano volentieri. Il servizio di prima colazione, ricco e abbondante, è fornito direttamente in camera FORNITORI Interior design: Lavori: architetto Liliana Sciacca Ant srl Building System Automation: VDA Software di gestione, connessione Internet, Portale Web: Sysdat Turismo Pay Tv: Televisori lcd: Sky Philips Arredo bagni e phon a muro: Arpa Italia (Skuara, Aliseo) Linea cortesia: Casseforti: Minibar: Fan coil: Porte camere: Porcellane: Posate: Accappatoi e spugne bagno: Materassi: Rubinetterie: Lampade: Biancheria letto: Sanitari: Tessuti e vernici: Tappezziere: Falegnameria: Ferro battuto: Decoratore: Mobili antichi: Amonn (Hèrmes) Stark Dometic Daikin Barausse Richard Ginori Sambonet Frette Permaflex Zazzeri Chary, Kartell Tebro Flaminia Maison Retrouvée Dino Schicchi Luigi Sasso Giorgio Porfiri Philippe Gandon Chelini, Spini

Una casa su misura. Domande e risposte per migliorare l accessibilità domestica. A cura di Devis Trioschi

Una casa su misura. Domande e risposte per migliorare l accessibilità domestica. A cura di Devis Trioschi Una casa su misura Domande e risposte per migliorare l accessibilità domestica A cura di Devis Trioschi Fisioterapista Centro Regionale Ausili di Bologna È un iniziativa Regione Emilia Romagna Programma

Dettagli

modusoperandi soluzioni congressuali realizzate da Convention Bureau della Riviera di Rimini 03/2004

modusoperandi soluzioni congressuali realizzate da Convention Bureau della Riviera di Rimini 03/2004 della Riviera di Rimini modusoperandi 03/2004 soluzioni congressuali realizzate da Convention Bureau della Riviera di Rimini Stefania Agostini Direttore Convention Bureau della Riviera di Rimini Editoriale

Dettagli

VIA URBANA UNA NUOVA STORIA ABITATIVA VIA URBANA UNA NUOVA STORIA ABITATIVA

VIA URBANA UNA NUOVA STORIA ABITATIVA VIA URBANA UNA NUOVA STORIA ABITATIVA VIA URBANA UNA NUOVA STORIA ABITATIVA LA MODERNA VIA URBANA RICALCA IL PERCORSO DI UN ANTICA STRADA ROMANA (IL VICUS PATRICIUS), SEDE DI RESIDENZE PATRIZIE DI EPOCA REPUBBLICANA E IMPERIALE, A CUI SI ALTERNAVANO

Dettagli

Er.Go il diritto allo studio universitario in Emilia-Romagna

Er.Go il diritto allo studio universitario in Emilia-Romagna Er.Go il diritto allo studio universitario in Emilia-Romagna Er.Go il diritto allo studio universitario in Emilia-Romagna Targa presso la residenza Giacomo Ulivi di Parma Foto Gianluca Bronzoni ˆ Indice

Dettagli

Una piazza mille idee: linee guida per la riqualificazione di Piazza dei Grani

Una piazza mille idee: linee guida per la riqualificazione di Piazza dei Grani Una piazza mille idee: linee guida per la riqualificazione di Piazza dei Grani 1 INDICE 1. Il percorso p. 3 2. I partecipanti p. 9 3. Il Rapporto p. 11 4. Allegati p. 25 2 IL PERCORSO Alla luce della necessità

Dettagli

LE STAZIONI RIFIORISCONO

LE STAZIONI RIFIORISCONO FERROVIE DELLO STATO S.p.A. Direzione Generale di Gruppo per le Risorse Umane Politiche Sociali Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. Direzione Movimento Terminali Viaggiatori e Merci LE STAZIONI RIFIORISCONO

Dettagli

NUOVA SEDE PER L ENPAM. Nei sotterranei un area archeologica BILANCIO 2014. + 953 milioni di euro. Anno XIX - n 1-2014. periodico

NUOVA SEDE PER L ENPAM. Nei sotterranei un area archeologica BILANCIO 2014. + 953 milioni di euro. Anno XIX - n 1-2014. periodico Anno XIX - n 1-2014 Copia singola euro 0,38 BILANCIO 2014 + 953 milioni di euro NUOVA SEDE PER L ENPAM Nei sotterranei un area archeologica periodico Omologato Poste Italiane SpA Spedizione in Abb. Post.

Dettagli

218 MILA POST: GLI OCCHI DEL MONDO SULL ITALIA

218 MILA POST: GLI OCCHI DEL MONDO SULL ITALIA TRENTINO SVILUPPO 218 MILA POST: GLI OCCHI DEL MONDO SULL ITALIA ANALISI SEMANTICA DELLE DESTINAZIONI TURISTICHE ANTONIO PREITI SOCIOMETRICA TECNOLOGIA SEMANTICA COGITO EXPERT SYSTEM FEBBRAIO 2014 2 INDICE:

Dettagli

la città che vorrei il MONDODOMANI uniti per i bambini Bimestrale del Comitato Italiano per l'unicef - Onlus ISSN 1724-7594

la città che vorrei il MONDODOMANI uniti per i bambini Bimestrale del Comitato Italiano per l'unicef - Onlus ISSN 1724-7594 il MONDODOMANI Bimestrale del Comitato Italiano per l'unicef - Onlus ISSN 1724-7594 POSTE ITALIANE SPA - SPEDIZIONE IN ABB.POSTALE DL 35372003 (CONVERTITO IN LEGGE 27/02/2004 - N.46) ART. 1, COMMA 2 -

Dettagli

Italo, il treno più moderno d Europa

Italo, il treno più moderno d Europa Italo, il treno più moderno d Europa Italo è il nome di battesimo dei treni lanciati in servizio da Nuovo Trasporto Viaggiatori, il primo operatore privato italiano per il trasporto ferroviario di persone

Dettagli

IL RISCALDAMENTO NEI CONDOMINI

IL RISCALDAMENTO NEI CONDOMINI LA GUIDA DEL CONSUMATORE IL RISCALDAMENTO NEI CONDOMINI CONTABILIZZAZIONE INDIVIDUALE DEL CALORE TERMOREGOLAZIONE NEGLI EDIFICI M I C R O C O G E N E R A Z I O N E CONTRATTI SEVIZIO ENERGIA T E S T I :

Dettagli

La CASA ENERGETICAMENTE EFFICIENTE: GUIDA alla COSTRUZIONE. e alla GESTIONE

La CASA ENERGETICAMENTE EFFICIENTE: GUIDA alla COSTRUZIONE. e alla GESTIONE La CASA ENERGETICAMENTE EFFICIENTE: GUIDA alla COSTRUZIONE e alla GESTIONE Presentazione... 5 L importanza di una casa che fa risparmiare energia... 6 Come si costruisce una casa a basso consumo di energia...

Dettagli

Risparmio ed efficienza energetica negli edifici GUIDA PRATICA PER I CONSUMATORI. Test noi consumatori

Risparmio ed efficienza energetica negli edifici GUIDA PRATICA PER I CONSUMATORI. Test noi consumatori Test noi consumatori Test noi consumatori - Periodico settimanale di informazione e studi su consumi,servizi, ambiente - anno XXIII n. 6 del 4 febbraio 2011 - sped. in abb. post. DL 353/2003 ( conv. in

Dettagli

REPORT. Un design intelligente per la città di. La questione energetica. Una struttura imponente in una posizione privilegiata

REPORT. Un design intelligente per la città di. La questione energetica. Una struttura imponente in una posizione privilegiata #8 REPORT Il magazine di Reynaers Aluminium per architetti e investitori MÉDIACITÉ Un design intelligente per la città di Liegi Focus La questione energetica Estoril Sol Una struttura imponente in una

Dettagli

DI CASA. febal casa magazine ULTIME TENDENZE E NUOVE PROPOSTE PER LA TUA CUCINA. UN ESCLUSIVA COLLEZIONE PER L'ARREDO DELLA ZONA GIORNO.

DI CASA. febal casa magazine ULTIME TENDENZE E NUOVE PROPOSTE PER LA TUA CUCINA. UN ESCLUSIVA COLLEZIONE PER L'ARREDO DELLA ZONA GIORNO. DI CASA magazine FEBAL CASA. UNA CASA 100% TE. UN ESCLUSIVA COLLEZIONE PER L'ARREDO DELLA ZONA GIORNO. ULTIME TENDENZE E NUOVE PROPOSTE PER LA TUA CUCINA. IN ANTEPRIMA LE NOVITÀ FEBAL CASA PER IL 2015.

Dettagli

Amministrare con i cittadini

Amministrare con i cittadini Amministrare con i cittadini Viaggio tra le pratiche di partecipazione in Italia I RAPPORTI Rubbettino Negli ultimi anni le esperienze di coinvolgimento dei cittadini da parte delle pubbliche amministrazioni

Dettagli

Sant Omobono Terme, Novembre 2014

Sant Omobono Terme, Novembre 2014 DISTRETTO DELL ATTRATTIVITÀ DEL LEMINE VALLE IMAGNA Distretti dell attrattività. Iniziative di area vasta per l attrattività territoriale integrata turistica e commerciale della Lombardia (Linea B) Sant

Dettagli

Quadro europeo per la qualità dei servizi di assistenza a lungo termine

Quadro europeo per la qualità dei servizi di assistenza a lungo termine Quadro europeo per la qualità dei servizi di assistenza a lungo termine Principi e linee guida per il benessere e la dignità delle persone anziane bisognose di cure e assistenza Dobbiamo andare a letto

Dettagli

I due volti del nuovo consumatore

I due volti del nuovo consumatore I due volti del nuovo consumatore Le imprese di fronte al paradigma low cost - premium price A CURA DI CECCARELLI SPA CONSULENZA DI DIREZIONE Sommario Introduzione Una regola che non cambia: ascoltare

Dettagli

2007-2013 Sette anni di Gioventù in Azione: una storia di inclusione e protagonismo giovanile

2007-2013 Sette anni di Gioventù in Azione: una storia di inclusione e protagonismo giovanile Roma, 26 giugno 2013 Atti del convegno 2007-2013 Sette anni di Gioventù in Azione: una storia di inclusione e protagonismo giovanile a cura dell Agenzia Nazionale per i Giovani Roma, 26 giugno 2013 Atti

Dettagli

Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione in azione. Storie di opportunità create dal FEG

Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione in azione. Storie di opportunità create dal FEG Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione in azione Storie di opportunità create dal FEG Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea è responsabile dell

Dettagli

UN MODO DIVERSO DI FARE IMPRESA. Guida alla creazione dell impresa sociale

UN MODO DIVERSO DI FARE IMPRESA. Guida alla creazione dell impresa sociale UN MODO DIVERSO DI FARE IMPRESA Guida alla creazione dell impresa sociale UN MODO DIVERSO DI FARE IMPRESA Guida alla creazione dell impresa sociale Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura

Dettagli

Economica Laterza 353

Economica Laterza 353 Economica Laterza 353 Dello stesso autore in altre nostre collane: Guida al giornalino di classe «Universale Laterza» Se i bambini dicono: adesso basta! «i Robinson/Letture» Francesco Tonucci La città

Dettagli

Dal valore delle competenze, nuove opportunità per rimettere in moto il lavoro. Rapporto Finale

Dal valore delle competenze, nuove opportunità per rimettere in moto il lavoro. Rapporto Finale Dal valore delle competenze, nuove opportunità per rimettere in moto il lavoro Rapporto Finale Roma, febbraio 2014 INDICE Executive Summary 1 Parte prima I risultati dell indagine sulle imprese 11 1.

Dettagli

TITOLO DEL PROGETTO: TRA CULTO E CULTURA_GARANZIA GIOVANI

TITOLO DEL PROGETTO: TRA CULTO E CULTURA_GARANZIA GIOVANI PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA TITOLO DEL PROGETTO: TRA CULTO E CULTURA_GARANZIA GIOVANI Veduta di Ragusa Ibla 1 SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO

Dettagli

I PANNELLI SOLARI AUTOCOSTRUITI LA PROGETTAZIONE DELL IMPIANTO

I PANNELLI SOLARI AUTOCOSTRUITI LA PROGETTAZIONE DELL IMPIANTO ACQUA CALDA DAL S LE LA PROGETTAZIONE DELL IMPIANTO MANUALE N 1 A cura dell Ing. Natale Sartori KOSMÒS scarl Versione 1 del 28 febbraio 2004 KOSMÒS scarl Via Feldi, 7 38030 Roverè della Luna (TN) Tel.

Dettagli

Manuale per entrare con successo nei social media

Manuale per entrare con successo nei social media Social Media for Active Regional Transfer Manuale per entrare con successo nei social media www.smart-regio.eu Pagina 1 Informazione legale Proprietario ed editore: TIS innovation park, via Siemens 19,

Dettagli

I servizi educativi per la prima infanzia in Emilia-Romagna

I servizi educativi per la prima infanzia in Emilia-Romagna Il sistema prima infanzia della Regione Emilia-Romagna Il servizi educativi Nidi d infanzia, micronidi, sezioni primavera Servizi domiciliari: piccoli gruppi educativi Servizi integrativi: spazi bambini,

Dettagli

Guida al Pass InterRail 2014

Guida al Pass InterRail 2014 Guida al Pass InterRail 2014 Scarica gratuitamente l app InterRail Rail Planner: diponibile anche in modalità offline! Caro Viaggiatore InterRail, Hai scelto il modo perfetto di viaggiare in Europa: in

Dettagli

"Un tirocinio su un intervento didattico realizzato con l'uso delle tecnologie leggere" Specializzando: Vittorio Pilosu via Fermi 22 07100 Sassari

Un tirocinio su un intervento didattico realizzato con l'uso delle tecnologie leggere Specializzando: Vittorio Pilosu via Fermi 22 07100 Sassari "Un tirocinio su un intervento didattico realizzato con l'uso delle tecnologie leggere" Specializzando: Vittorio Pilosu via Fermi 22 07100 Sassari Scuola di Specializzazione per la formazione degli insegnanti

Dettagli