VII CAMPIONATO ITALIANO DI SCI DELLA PROTEZIONE CIVILE Roccaraso 29, 30, 31 gennaio 2009 REGOLAMENTO. Articolo 1 Organizzazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VII CAMPIONATO ITALIANO DI SCI DELLA PROTEZIONE CIVILE Roccaraso 29, 30, 31 gennaio 2009 REGOLAMENTO. Articolo 1 Organizzazione"

Transcript

1 VII CAMPIONATO ITALIANO DI SCI DELLA PROTEZIONE CIVILE Roccaraso 29, 30, 31 gennaio 2009 REGOLAMENTO Articolo 1 Organizzazione La Protezione Civile della Regione Abruzzo, in collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri e con la rivista La Protezione Civile Italiana, organizza il VII Campionato Italiano di Sci della Protezione Civile che si svolgerà a Roccaraso (AQ) il 29, 30 e 31 gennaio Ai fini del presente Regolamento vengono denominate Squadra Ufficiale : A. le strutture regionali di Protezione Civile (ivi comprese le Regioni ordinarie ed a statuto speciale, le Province autonome di Trento e Bolzano), B. il Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Dipartimento dei Vigili Del Fuoco, Soccorso Pubblico e Difesa Civile del Ministero dell Interno, C. la rappresentativa della Rivista La Protezione Civile Italiana. Articolo 2 Partecipanti Secondo le modalità previste nel successivo art. 4, possono iscriversi al Campionato Nazionale di sci della protezione Civile: i dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni, indipendentemente dalla qualifica, purchè assegnati al settore della Protezione Civile. i componenti delle strutture operative appartenenti al Servizio Nazionale della Protezione Civile. gli operatori appartenenti ai Gruppi, Enti, organizzazioni di Volontariato (di seguito Organizzazioni di protezione Civile) iscritti nell elenco nazionale del Dipartimento della Protezione Civile, oppure negli appositi elenchi delle rispettive Regioni o Province Autonome o convenzionati con le stesse. Pagina 1 di 6

2 I partecipanti di cui al punto 1 del presente articolo dovranno iscriversi alle gare specificando la Regione di appartenenza (intesa come area geografica) e inoltre dovranno indicare il gruppo di merito ( punteggiati FISI- dilettanti). Tutti i concorrenti devono aver compiuto il 18 anno di età. Ogni concorrente dovra indossare un casco omologato durante la gara di slalom gigante. In caso di inosservanza a tale obbligo il/la concorrente sarà sanzionato/a con la squalifica dalla gara. Articolo 3 Gruppi di merito La partecipazione al Campionato avviene attraverso i due seguenti gruppi di merito: GRUPPO I Punteggiati/e FISI-: in questo gruppo possono essere iscritti/e solo i/le punteggiati/e FISI. In questo gruppo sono inoltre iscritti/e di diritto sia gli atleti/le atlete classificati/e ai primi 10 posti nella classifica generale dell edizione precedente, sia quelli/quelle iscritti/e alla combinata del Campionato GRUPPO II Dilettanti-: in questo raggruppamento sono iscritti i/le dilettanti (persone senza punteggio FISI). I due gruppi si distinguono solo per la redazione dell ordine di partenza. Articolo 4 Squadra Ufficiale Ogni Squadra ufficiale nomina un proprio CAPITANO, che svolge il ruolo di referente diretto nei confronti del Comitato Organizzatore del Campionato. Ogni Squadra ufficiale potrà iscrivere al massimo 120 atleti, indipendentemente dal gruppo (punteggiati/e FISI oppure dilettanti) e dalle specialità (sci alpino/fondo). Articolo 5 Categorie di gara Tutti i/le partecipanti al Campionato, appartenenti ai gruppi I e II di cui all articolo 3, sono suddivisi/e nelle seguenti categorie di età: MASCHILE ANNO DI NASCITA* CATEGORIA A nati dal 1979 al 1991 CATEGORIA B nati dal 1969 al 1978 CATEGORIA C nati dal 1959 al 1968 CATEGORIA D nati dal 1949 al 1958 CATEGORIA E nati nel 1948 e precedenti ***************************************** ************************************** FEMMINILE CATEGORIA A nate dal 1969 al 1991 CATEGORIA B nate dal 1968 e precedenti * che abbiano già raggiunto i 18 anni di età alla data della gara. Se in una categoria non vi sono almeno 5 (cinque) concorrenti che effettivamente partecipano alla gara, la stessa viene accorpata nella categoria alfabetica successiva. Questa regola non vale per la categoria E maschile e per la categoria B femminile. Articolo 6 Iscrizioni Ogni Squadra ufficiale effettua l iscrizione per gli appartenenti alla propria squadra (Regione, Provincia Autonoma, Dipartimento) direttamente via mail al seguente indirizzo: Pagina 2 di 6

3 L invio delle iscrizioni delle squadre dovrà avvenire entro e non oltre il 15 gennaio La quota di iscrizione al Campionato è di 20,00 Euro per atleta e da diritto a partecipare alla gara di slalom gigante, alla gara di fondo e comprende la copertura assicurativa di cui all art. 13. Le quote di iscrizione dovranno essere versate, con modalità cumulativa per ciascuna squadra ufficiale, al momento del ritiro dei pettorali di gara, presso l ufficio gare al Comune di Roccaraso negli orari indicati sul sito Per ragioni organizzative, ed esclusivamente per la gara di slalom maschile, il limite massimo è di iscritti. Il Comitato Organizzatore Operativo si riserva la facoltà di estendere tale limite. Il mancato accoglimento della domanda di iscrizione sarà reso noto alla squadra interessata. L elenco ufficiale delle squadre iscritte al Campionato sarà pubblicato sul sito a partire dal 19 gennaio A partire dal 19 gennaio 2009 non sarà più accettata alcuna sostituzione di atleta. Articolo 7 Gare previste Il VII Campionato Italiano di sci della Protezione Civile prevede due gare secondo il seguente calendario: venerdi 30 gennaio 2009 ore 9.00, Piana della Gravare dell Aremogna, slalom gigante per tutte le categorie femminili, slalom gigante per tutte le categorie maschili, sabato 31 gennaio 2009 ore 10.00, Piana Pizzalto. fondo tecnica libera 5 km per tutte le categorie maschili, fondo tecnica libera 2,5 km per tutte le categorie femminili, Per la classifica della combinata vale la somma dei punteggi, calcolati secondo la tabella Coppa del Mondo ( allegata), della gara di slalom gigante e della gara di fondo. Articolo 8 Titoli e classifiche A) TITOLI INDIVIDUALI. SLALOM GIGANTE E FONDO: i titoli di Campione Italiano Assoluto di Protezione Civile e di Campionessa Italiana di Protezione Civile verranno assegnati agli atleti con i tempi migliori. I titoli di Campione Italiano e Campionessa Italiana di categoria verranno assegnati agli atleti ed alle atlete primi/e classificati/e nelle rispettive categorie di età. I titoli non si assegnano qualora il numero di partecipanti di una singola categoria sia inferiore a cinque, secondo i presupposti di cui all art. 5, ultimo periodo. COMBINATA (slalom gigante + fondo): i titoli di Campione Italiano Assoluto e Campionessa Italiana Assoluta di combinata verranno assegnati agli atleti ed alle atlete che hanno totalizzato il punteggio più alto nella classifica specifica. A tale scopo per i/le concorrenti iscritti/e alla combinata viene sommato il punteggio (calcolato secondo la tabella della Coppa del Mondo) ottenuto nelle gare di slalom gigante e fondo. In caso di parità di punti, viene considerato il miglior tempo totale impiegato (somma dei tempi ottenuti nelle gare di slalom gigante e fondo). Per ottenere punti nella Pagina 3 di 6

4 combinata è obbligatorio terminare regolarmente entrambe le gare (slalom gigante e fondo). B) TITOLI A SQUADRE. Nell ambito del Campionato Italiano di Sci della Protezione Civile è prevista l assegnazione del titolo a Squadra Ufficiali di Squadra Campione d Italia Ai fini dell assegnazione del titolo a Squadra Ufficiali tutti i concorrenti e le concorrenti iscritti/e gareggiano esclusivamente per la Squadra Ufficiale di appartenenza. Il titolo di Squadra Campione d Italia 2009 viene assegnato alla Squadra Ufficiale che ha totalizzato il punteggio più alto sulla base della somma dei punti ottenuti dai propri atleti e dalle proprie atlete. Per individuare la Squadra Campione d Italia 2009, ai concorrenti giunti regolarmente al traguardo indipendentemente dal gruppo e dalla categoria di età- viene assegnato un punteggio ( per lo slalom gigante, il fondo e la combinata), calcolato secondo la tabella della Coppa del Mondo, garantendo comunque un punto ad ogni concorrente classificatosi dopo il 30 posto. Articolo 9 Premiazioni Nell ambito del Campionato Italiano di Sci della Protezione Civile vengono premiati: il Campione Italiano Assoluto e la Campionessa italiana Assoluta per ogni specialità (slalom gigante, fondo e combinata); i primi tre atleti e le prime tre atlete nella classifica di ogni categoria; le prime tre squadre Ufficiali classificate secondo il punteggio complessivo. Articolo 10 Ordine di partenza Le estrazioni per l ordine di partenza avranno luogo alle ore del giorno giovedì 29 gennaio 2009, presso il Comune di Roccaraso. Alle estrazioni possono partecipare i capitani delle Squadre Ufficiali o loro delegati. I partecipanti alla gara di fondo partono con partenza in linea per categorie, senza distinzione di gruppo. I partecipanti maschi ( tutti i gruppi e tutte le categorie di età) disputano la gara di fondo lunga 5 km, le partecipanti femmine disputano la gara di fondo lunga 2,5 km ( tutti i gruppi e tutte le categorie di età). Articolo 11 Giuria La Giuria della gara è composta da 6 giudici: 1. un rappresentante del Comitato Organizzatore Operativo con funzioni di presidente; 2. un giudice nazionale FISI; 3. il Direttore di Gara; 4. il Direttore di Pista; 5. due rappresentanti sorteggiati tra i nominativi comunicati dai capitani delle Squadre Ufficiali al momento del ritiro dei pettorali di gara, presso l ufficio gare al Comune di Roccaraso. E fatto divieto a tutti i componenti della Giuria di partecipare alle gare. La giuria è insediata nell Ufficio Gare presso il Comune di Roccaraso. Pagina 4 di 6

5 Articolo 12 Reclami Eventuali reclami possono essere presentati esclusivamente per iscritto alla Giuria, presso l Ufficio Gare del Comune di Roccaraso, entro e non oltre 15 minuti dall esposizione delle classifiche ufficiose. Il reclamo dovrà essere accompagnato da una tassa di Euro 50,00 che sarà restituita in caso di accoglimento del reclamo stesso. In caso contrario la tassa verrà trattenuta dal Comitato Organizzatore. Contro le decisioni della giuria non sono ammessi appelli. Articolo 13 Limiti di copertura assicurativa La Regione Abruzzo stipula per tutti i partecipanti alle gare un assicurazione relativa al solo momento della gara. Articolo 14 Verifiche e controlli Il Comitato Organizzatore Operativo effettua controlli sull effettivo possesso dei requisiti indispensabili per la partecipazione al Campionato Italiano di Sci della Protezione Civile, sui primi tre classificati di ogni categoria e, a campione, tra gli altri concorrenti iscritti. L accertamento della mancanza dei requisiti richiesti implica la squalifica immediata del concorrente e l attribuzione alla Squadra Ufficiale di appartenenza di una penalizzazione di 200 punti. Al momento dell iscrizione i collaboratori ed i membri del Comitato Organizzatore Operativo possono richiedere l esibizione della tessera di riconoscimento dell Ente o Organizzazione di appartenenza e/o di un documento di identità. Articolo 15 Norme particolari Il Comitato Organizzatore Operativo indica le località e gli orari di partenza delle varie competizioni in programma tramite i comunicati ufficiali che verranno affissi presso l ufficio gare al Comune di Roccaraso. Il Comitato Organizzatore Operativo si riserva inoltre la facoltà di apportare al regolamento qualsiasi variazione si renda necessaria ai fini di una migliore riuscita della manifestazione. Delle eventuali modifiche apportate al Regolamento verrà data comunicazione attraverso il sito dedicato all evento Pagina 5 di 6

6 Allegato TABELLA COPPA DEL MONDO Pos. Punti Pos. Punti Pos. Punti Pagina 6 di 6

ARTICOLO 1 ORGANIZZAZIONE... 2 ARTICOLO 2 PARTECIPANTI... 2 ARTICOLO 3 SQUADRA UFFICIALE...2 ARTICOLO 4 GRUPPI DI MERITO... 2

ARTICOLO 1 ORGANIZZAZIONE... 2 ARTICOLO 2 PARTECIPANTI... 2 ARTICOLO 3 SQUADRA UFFICIALE...2 ARTICOLO 4 GRUPPI DI MERITO... 2 INDICE ARTICOLO 1 ORGANIZZAZIONE... 2 ARTICOLO 2 PARTECIPANTI... 2 ARTICOLO 3 SQUADRA UFFICIALE...2 ARTICOLO 4 GRUPPI DI MERITO... 2 ARTICOLO 5 CATEGORIE DI GARA... 3 ARTICOLO 6 ISCRIZIONI...3 ARTICOLO

Dettagli

ARTICOLO 1 ORGANIZZAZIONE...2 ARTICOLO 2 PARTECIPANTI...2 ARTICOLO 3 ISCRIZIONI...2 ARTICOLO 4 BENEFIT...3 ARTICOLO 5 COPERTURA ASSICURATIVA...

ARTICOLO 1 ORGANIZZAZIONE...2 ARTICOLO 2 PARTECIPANTI...2 ARTICOLO 3 ISCRIZIONI...2 ARTICOLO 4 BENEFIT...3 ARTICOLO 5 COPERTURA ASSICURATIVA... INDICE ARTICOLO 1 ORGANIZZAZIONE...2 ARTICOLO 2 PARTECIPANTI...2 ARTICOLO 3 ISCRIZIONI...2 ARTICOLO 4 BENEFIT...3 ARTICOLO 5 COPERTURA ASSICURATIVA...3 ARTICOLO 6 NORME PARTICOLARI...3 1 ARTICOLO 1 ORGANIZZAZIONE

Dettagli

XXX CAMPIONATI ITALIANI DI SCI ALPINO E NORDICO LIONS OPEN 30 GENNAIO - 6 FEBBRAIO 2011 VAL DI FIEMME REGOLAMENTO

XXX CAMPIONATI ITALIANI DI SCI ALPINO E NORDICO LIONS OPEN 30 GENNAIO - 6 FEBBRAIO 2011 VAL DI FIEMME REGOLAMENTO Pagina 1 di 5 XXX CAMPIONATI ITALIANI DI SCI ALPINO E NORDICO LIONS OPEN 30 GENNAIO - 6 FEBBRAIO 2011 VAL DI FIEMME REGOLAMENTO 1. NORME GENERALI Le gare sono disciplinate dalle norme della FIS e della

Dettagli

2UJDQL]]D LQ FRO DERUD]LRQH FRQ LO &ROOHJLR GHL *HRPHWUL H GHL *HRPHWUL /DXUHDWL GL 7RULQR H 3URYLQFLD

2UJDQL]]D LQ FRO DERUD]LRQH FRQ LO &ROOHJLR GHL *HRPHWUL H GHL *HRPHWUL /DXUHDWL GL 7RULQR H 3URYLQFLD COMUNE DI PRALI A.s. Geosport Roma 4 febbraio 2010 Oggetto: 2 COMUNICATO 15 CAMPIONATO ITALIANO DI SCI ALPINO E NORDICO PER GEOMETRI LIBERI PROFESSIONISTI PRALI (TO) 25-26-27 FEBBRAIO 2010. Con la presente

Dettagli

CENTRO PROVINCIALE SPORTIVO LIBERTAS

CENTRO PROVINCIALE SPORTIVO LIBERTAS CENTRO PROVINCIALE SPORTIVO LIBERTAS PORDENONE REGOLAMENTO 39 CAMPIONATI NAZIONALI LIBERTAS DI SCI 2014 Il Centro Nazionale Libertas, il Centro Provinciale Libertas di Pordenone, l A.S.D. Sci Club Pordenone

Dettagli

G. Della Valentina 23 TROFEO GIOVANI-SENIORES M/F. COMBINATA SLALOM GIGANTE e SPECIALE

G. Della Valentina 23 TROFEO GIOVANI-SENIORES M/F. COMBINATA SLALOM GIGANTE e SPECIALE 23 TROFEO G. Della Valentina COMBINATA SLALOM GIGANTE e SPECIALE Categorie: GIOVANI-SENIORES M/F Piancavallo 29 Gennaio 2012 COMITATO ORGANIZZATORE SCI CLUB VALCELLINA PRESIDENTE: SEGRETARIO: Buricelli

Dettagli

REGOLAMENTO GARE. Le competizioni sono valevoli per l'assegnazione dei seguenti titoli assoluti maschili e femminili:

REGOLAMENTO GARE. Le competizioni sono valevoli per l'assegnazione dei seguenti titoli assoluti maschili e femminili: REGOLAMENTO GARE Art. 1 Le gare si svolgeranno sulle nevi di Madonna di Campiglio nei giorni e negli orari stabiliti dal programma e saranno aperte agli iscritti agli Albi degli ordini degli Ingegneri

Dettagli

UFFICIO XIII di VICENZA

UFFICIO XIII di VICENZA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO XIII di VICENZA Borgo Scroffa, 2 36100 Vicenza PEC: uspvi@postacert.istruzione.it - PEO: usp.vi@istruzione.it

Dettagli

Oggetto: Fase provinciale Atletica Leggera Scuole Medie Secondarie I II grado C.S. 2016/2017

Oggetto: Fase provinciale Atletica Leggera Scuole Medie Secondarie I II grado C.S. 2016/2017 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Ufficio IX Ambito Territoriale di Foggia Coordinamento Ed. Motoria, Fisica e Sportiva

Dettagli

CENTRO PROVINCIALE SPORTIVO LIBERTAS

CENTRO PROVINCIALE SPORTIVO LIBERTAS CENTRO PROVINCIALE SPORTIVO LIBERTAS PORDENONE REGOLAMENTO 41 CAMPIONATI NAZIONALI LIBERTAS DI SCI 2016 Il Centro Nazionale Libertas, il Centro Provinciale Libertas di Pordenone, A.S.D. SAFARI EXPERIENCE

Dettagli

TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2016 Regolamento Tecnico:

TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2016 Regolamento Tecnico: TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2016 Regolamento Tecnico: Seguendo le linee guida del Trofeo CONI Nazionale 2016, si stila il regolamento tecnico della Federcanoa, al quale si dovranno attenere tutti i Comitati/Delegazioni

Dettagli

TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2017

TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2017 TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2017 Regolamento Tecnico: In base alle linee guida del Trofeo CONI Nazionale 2017, qui di seguito si stila il regolamento tecnico della Federcanoa, al quale si dovranno attenere

Dettagli

Norme generali. Approvazione con delibera del Presidente n.47 del Edizione 2015

Norme generali. Approvazione con delibera del Presidente n.47 del Edizione 2015 Approvazione con delibera del Presidente n.47 del 16.06.2015 Edizione 2015 REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTERS Norme generali... 1 Circuiti nazionali... 2 Circuiti nazionali individuali, regole comuni...

Dettagli

e, p.c. Componenti il Consiglio Federale

e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 26 gennaio 2017 CIRCOLARE 17/2017 Società affiliate Comitati Regionali Ufficiali di Gara e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Oggetto: Coppa Italia Centri Giovanili - Normativa

Dettagli

CAMPIONATI ITALIANI MASTER

CAMPIONATI ITALIANI MASTER FEDERAZIONE ITALIANA SPORT INVERNALI COMITATO REGIONALE VENETO FEDERAZIONE ITALIANA SPORT INVERNALI COMITATO PROVINCIALE DI TREVISO CAMPIONATI ITALIANI MASTER > sci alpino > FALCADE 13/14/15 FEBBRAIO 2015

Dettagli

BOLZANO ON ICE. Associazione Sportiva Dilettantistica Pattinaggio Artistico. PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 15/17 aprile 2016

BOLZANO ON ICE. Associazione Sportiva Dilettantistica Pattinaggio Artistico. PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 15/17 aprile 2016 ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP PATTINAGGIO ARTISTICO PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 15/17 aprile 2016 GARA di solo Programma Libero ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP PATTINAGGIO ARTISTICO PALAONDA

Dettagli

Settore master - Nuoto in acque libere Edizione 2013

Settore master - Nuoto in acque libere Edizione 2013 Settore master - Nuoto in acque libere Edizione 2013 Norme generali 1 - Atleti e Categorie Possono partecipare alle competizioni tutti gli atleti in possesso di tesseramento master valido per l anno in

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio VIII Ambito territoriale di Livorno

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio VIII Ambito territoriale di Livorno Prot. n 1452 Livorno, 05 aprile 2016 Ai la Dirigenti Scolastici I.C. Giusti I.C. Don Angeli S.M.S. Bartolena S.M.S. Mazzini S.M.S. Guardi Dirigente Scolastico Isis Niccolini Palli Presidente Coni Comitato

Dettagli

REGOLAMENTI E PROGRAMMA DI GARA

REGOLAMENTI E PROGRAMMA DI GARA Unione Italiana Tiro a Segno FINALI CAMPIONATO D INVERNO INDIVIDUALI e SQUADRE MILANO 10-11 dicembre 2016 REGOLAMENTI E PROGRAMMA DI GARA CAMPIONATO D INVERNO 2016 REGOLAMENTO FINALI INDIVIDUALI L'Unione

Dettagli

3. CATEGORIE I partecipanti alle gare saranno suddivisi nelle seguenti categorie: A - nati negli anni dal 1985 al 1997 (18/30);

3. CATEGORIE I partecipanti alle gare saranno suddivisi nelle seguenti categorie: A - nati negli anni dal 1985 al 1997 (18/30); REGOLAMENTO 31 CAMPIONATO ITALIANO VIGILI DEL FUOCO DI SCI ALPINO E NORDICO 2 CAMPIONATO ITALIANO VIGILI DEL FUOCO DI SNOWBOARD 1 CAMPIONATO ITALIANO VIGILI DEL FUOCO DI SCIALPINISMO 1. NORME GENERALI

Dettagli

Nuoto programmazione attività estiva 2010

Nuoto programmazione attività estiva 2010 Comitato Regionale Lombardo www.finlombardia.org e-mail crlombardia@federnuoto.it 20137 Milano Via Piranesi 44/B Tel. 02/7577571 Fax 02/70127900 Milano, 8 aprile 2010 Ns. rif 10-226 Alle Ai Al Ai Alla

Dettagli

Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine per la stagione 2012/2013 parte tecnica -.

Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine per la stagione 2012/2013 parte tecnica -. Brescia, Novembre 2012 Ai Presidenti degli Sci Club Signori allenatori cat. giovanili E p.c. Ai Giudici del C.P. di Brescia Loro indirizzi Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine

Dettagli

Nuoto programmazione 2013/2014 Estiva

Nuoto programmazione 2013/2014 Estiva FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO Comitato Regionale Lombardo Milano, 20 gennaio 2014 Ns. rif. 14-201 Alle Ai Al Ai Alle Al Al Alla Alla Società affiliate Delegati Provinciali GUG Fiduciari Provinciali GUG Sezioni

Dettagli

Gara di Corsa su Strada Km 10 REGOLAMENTO

Gara di Corsa su Strada Km 10 REGOLAMENTO Gara di Corsa su Strada Km 10 REGOLAMENTO L ASD Atletica Amatori Tursi, con l approvazione del Comitato Regionale FIDAL BASILICATA, con il patrocinio della Città di Tursi (MT), il principale Partners della

Dettagli

1-2 OTTOBRE PEDEROBBA (TV) 35 CAMPIONATO NAZIONALE DI CORSA IN MONTAGNA A STAFFETTA

1-2 OTTOBRE PEDEROBBA (TV) 35 CAMPIONATO NAZIONALE DI CORSA IN MONTAGNA A STAFFETTA 1-2 OTTOBRE 2011 - PEDEROBBA (TV) 35 CAMPIONATO NAZIONALE DI CORSA IN MONTAGNA A STAFFETTA PERCORSO Tappe varie della corsa: 1 - Partenza da Villa Onigo 2 - Casere prete (310 mt/1km) 3 - Pendente - casera

Dettagli

22 CAMPIONATO PROVINCIALE di TENNIS TAVOLO

22 CAMPIONATO PROVINCIALE di TENNIS TAVOLO 22 CAMPIONATO PROVINCIALE di TENNIS TAVOLO ATTENZIONE: Tutte le Società ospitanti la manifestazione dovranno mettere a disposizione il defibrillatore con il personale addetto. Riservato alle seguenti categorie:

Dettagli

Capitolo 1 Gare di Endurance in Lombardia

Capitolo 1 Gare di Endurance in Lombardia FEDERAZIONE ITALIANA SPORT EQUESTRI COMITATO REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO GARE DI ENDURANCE IN LOMBARDIA in vigore dal 01/01/2014 Capitolo 1 Gare di Endurance in Lombardia Articolo 1.1 Preiscrizioni

Dettagli

Associazione Sportiva Sordi di Forlì

Associazione Sportiva Sordi di Forlì G.S. DOSI A.S.D. Associazione Sportiva Sordi di Forlì Associazione Sportiva Dilettantistica e di Promozione Sociale Viale Bologna, 304 Villanova - 47122 Forlì Fax 0543754479 C.F. 92047730400 - P.I. 03190330401

Dettagli

Prot. n 412/C.32.a Macerata 29 gennaio 2015

Prot. n 412/C.32.a Macerata 29 gennaio 2015 Prot. n 412/C.32.a Macerata 29 gennaio 2015 Ai Ai Ai l l direttore regionale USR Dirigenti uffici territoriali USR Coordinatori di educazione fisica sportiva USR Dirigenti scolastici degli istituti di

Dettagli

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 15 Aprile ai seguenti indirizzi:

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 15 Aprile ai seguenti indirizzi: NORME GENERALI - Le scuole si dovranno presentare all incontro con il Modello B/1 generato dalla piattaforma Campionati Studenteschi firmato dal dirigente scolastico - Gli studenti dovranno essere muniti

Dettagli

REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015

REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015 FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA COMITATO REGIONALE MOLISE REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015 Alle manifestazioni potranno partecipare le società regolarmente affiliate per l anno 2015. Ogni società

Dettagli

PROGRAMMA. presso il salone del Park Hotel si terrà una tavola rotonda sul tema: QUALI FINANZIAMENTI PER L E.R.P.?

PROGRAMMA. presso il salone del Park Hotel si terrà una tavola rotonda sul tema: QUALI FINANZIAMENTI PER L E.R.P.? Campionato Nazionale di Sci per Enti Associati a Federcasa - Limone Piemonte (CN) 3-5 marzo 2005. Comitato Organizzatore: A.T.C. di Cuneo - Federcasa Piemonte PROGRAMMA Giovedì 3 marzo Ore 15,00 18,00

Dettagli

QUALIFICAZIONI REGIONALI SOCIETÀ 2017 FOSSA OLIMPICA CALIBRO LIBERO REGIONE ABRUZZO

QUALIFICAZIONI REGIONALI SOCIETÀ 2017 FOSSA OLIMPICA CALIBRO LIBERO REGIONE ABRUZZO QUALIFICAZIONI REGIONALI SOCIETÀ 2017 FOSSA OLIMPICA CALIBRO LIBERO REGIONE ABRUZZO PROVA UNICA DI QUALIF.NE ALLA FINALE DI CAMPIONATO ITALIANO DELLE SOCIETA CAMPIONATO REGIONALE INDIVIDUALE ECCELLENZA

Dettagli

REGOLAMENTO. Art. 3 - I percorsi, tracciati in conformità alle disposizioni vigenti, hanno le seguenti caratteristiche:

REGOLAMENTO. Art. 3 - I percorsi, tracciati in conformità alle disposizioni vigenti, hanno le seguenti caratteristiche: REGOLAMENTO Art. 1 - Il 49 TROFEO TOPOLINO SCI è una gara internazionale F.I.S. di slalom, slalom gigante e combirace riservata alle categorie Children (Allievi e Ragazzi) delle Federazioni Nazionali.

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO UISP Nuoto di Fondo 2012

CAMPIONATO ITALIANO UISP Nuoto di Fondo 2012 La U.I.S.P. Lega Nuoto Nazionale, la U.I.S.P. Lega Nuoto Toscana,, UISP Comitato di Livorno, in collaborazione con la Livorno Nuoto ORGANIZZANO CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI LIVORNO CAMPIONATO ITALIANO

Dettagli

Lo Skating Club Gioni di Trieste ha il piacere di invitarvi al

Lo Skating Club Gioni di Trieste ha il piacere di invitarvi al Lo Skating Club Gioni di Trieste ha il piacere di invitarvi al 14 TROFEO INTERNAZIONALE GIONI 2011 F. I. H. P A. C. S. I. - C. E. P. A. PATTINAGGIO ARTISTICO Singoli maschili e Femminili. Trieste, 04-05

Dettagli

XII MEETING INTERNAZIONALE DI NUOTO TROFEO CITTA DI COMO. Piscina coperta da 50 metri - 8 corsie,tribuna da 600 posti.

XII MEETING INTERNAZIONALE DI NUOTO TROFEO CITTA DI COMO. Piscina coperta da 50 metri - 8 corsie,tribuna da 600 posti. XII MEETING INTERNAZIONALE DI NUOTO TROFEO CITTA DI COMO Data: 07/08 Maggio 2016 Sede: Caratteristiche: Giudice: Cronometraggio: Piscina Olimpica di Muggio Piazzale Atleti Azzurri D Italia - COMO Piscina

Dettagli

SETTORE GIOVANILE REGIONALE NORME ATTUATIVE 2017

SETTORE GIOVANILE REGIONALE NORME ATTUATIVE 2017 SETTORE GIOVANILE REGIONALE NORME ATTUATIVE 2017 CATEGORIE GIOVANISSIMI DEROGHE REGIONALI APPROVATE DALLA COMMISSIONE NAZIONALE GIOVANISSIMI. STRADA CONTROLLO RAPPORTI E PEDIVELLE Il controllo dei rapporti

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA SPORT INVERNALI. Regolamento Coppa Italia, Campionati Italiani, Criterium Under 14 e 16 di skiroll e granfondo di skiroll

FEDERAZIONE ITALIANA SPORT INVERNALI. Regolamento Coppa Italia, Campionati Italiani, Criterium Under 14 e 16 di skiroll e granfondo di skiroll FEDERAZIONE ITALIANA SPORT INVERNALI Regolamento Coppa Italia, Campionati Italiani, Criterium Under 14 e 16 di skiroll e granfondo di skiroll Stagione agonistica 2017 Premesse Il presente regolamento integra

Dettagli

XXXVII Trofeo Nazionale Vittorino da Feltre 22 Memorial A.Alborghetti 7 Memorial A. Corti

XXXVII Trofeo Nazionale Vittorino da Feltre 22 Memorial A.Alborghetti 7 Memorial A. Corti XXXVII Trofeo Nazionale Vittorino da Feltre 22 Memorial A.Alborghetti 7 Memorial A. Corti 17-18 Giugno 2017 Vasca m.50 8 corsie Cronometraggio automatico La Società Canottieri Vittorino da Feltre con l

Dettagli

XIII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2017 XIII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2017 VI MEMORIAL BIANCA LOKAR 2017

XIII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2017 XIII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2017 VI MEMORIAL BIANCA LOKAR 2017 XIII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2017 XIII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2017 VI MEMORIAL BIANCA LOKAR 2017 Trieste, 13-14 maggio 2017 Regolamento L A. S. D. Unione Sportiva Triestina Nuoto in collaborazione

Dettagli

GRUPPO SPORTIVO E.N.S. CARLO COMITTI ROMA ONLUS ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA CAMPIONATO ITALIANO F.S.S.I. ASSOLUTI TENNIS

GRUPPO SPORTIVO E.N.S. CARLO COMITTI ROMA ONLUS ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA CAMPIONATO ITALIANO F.S.S.I. ASSOLUTI TENNIS GRUPPO SPORTIVO E.N.S. CARLO COMITTI ROMA ONLUS ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA CAMPIONATO ITALIANO F.S.S.I. ASSOLUTI TENNIS MASCHILE e FEMMINILE ROMA 9-0- GIUGNO 05 presso l impianto sportivo comunale

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO

CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO . 16 Campionato Regionale CSI di Nuoto 1) CALENDARIO GARE E LOCALITA D ATA 26/02/17 12/03/17 02/04/17 01/05/17 CATEGORIE Da RAGAZZI a MASTER OVER Esordienti A B C* *gare come

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE DI CICLISMO Montecatini Terme (PT) 17/19 luglio 2015

CAMPIONATO NAZIONALE DI CICLISMO Montecatini Terme (PT) 17/19 luglio 2015 Ciclismo su strada Il CSI Nazionale indice e la Commissione Tecnica Nazionale organizza, in collaborazione con il Comitato Provinciale CSI di Pistoia, il Campionato Nazionale di CICLISMO SU STRADA per

Dettagli

REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER

REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER Pag 1 REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER REDAZIONE Bozzolo Giovanni Commissione Tecnica 14/04/16 REDAZIONE Prayer Andrea Commissione Tecnica 14/04/16 REDAZIONE Migliori Roberto Coord. Comm.Tecnica

Dettagli

I non dipendenti universitari potranno partecipare, esclusivamente alla prova di cicloturismo e senza diritto di punteggio.

I non dipendenti universitari potranno partecipare, esclusivamente alla prova di cicloturismo e senza diritto di punteggio. REGOLAMENTO GENERALE RADUNO CICLOTURISTICO (Approvato dall Assemblea di Trento dell 1-2 dicembre 2006) Ai sensi dell art.4 del Regolamento Generale dell A.N.C.I.U., alla gara possono partecipare i Circoli

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE TUTTI IN GIOCO 2k17

REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE TUTTI IN GIOCO 2k17 REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE TUTTI IN GIOCO 2k17 Il C.P. FIDAL Bari indice il campionato provinciale a squadre TUTTI IN GIOCO 2k17, per le categorie maschili e femminili ESORDIENTI-RAGAZZI-CADETTI,

Dettagli

REGOLAMENTO. Campionato Italiano Sindaci e Amministratori Pubblici 2015

REGOLAMENTO. Campionato Italiano Sindaci e Amministratori Pubblici 2015 REGOLAMENTO Campionato Italiano Sindaci e Amministratori Pubblici 2015 La scelta della maratona riteniamo sia significativa per quello che questa corsa sulla lunga distanza rappresenta nella storia, da

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE PUGLIESE

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE PUGLIESE Prot. N 574 FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE PUGLIESE COMPLETO RESPONASABILI DI SETTORE: Responsabile Settore Nuoto Assoluti: Consigliere Regionale Prof. Mario Ciavarella Responsabile Settore

Dettagli

CAMPIONATI REGIONALI 2016

CAMPIONATI REGIONALI 2016 CAMPIONATI REGIONALI 2016 CAVALLI Salto Ostacoli Individuali 1-4 giugno G2 Assoluto - G2 Juniores - G1 Juniores Criterium G1 Juniores Emergenti - G1 Juniores Trofeo Children G1 G1 Seniores Esperti - G1

Dettagli

Trofeo delle 3 Regioni 2015

Trofeo delle 3 Regioni 2015 Trofeo delle 3 Regioni 2015 Circuito Propaganda 2015 (Treviso Vicenza Trento S. al Tagliamento) REGOLAMENTO PARTICOLARE COMBINATE NUOTO/NUOTO PINNATO: Premessa: La manifestazione, ideata per il settore

Dettagli

ATTIVITA PROMOZIONALE PATTINAGGIO CORSA GIOCHI PER L EMILIA

ATTIVITA PROMOZIONALE PATTINAGGIO CORSA GIOCHI PER L EMILIA ATTIVITA PROMOZIONALE PATTINAGGIO CORSA GIOCHI PER L EMILIA ANNO 2016 INDICE 1) NORME GENERALI pag. 3 a) FINALITA b) PARTECIPANTI c) COSTI d) TESSERAMENTO 2) ATTIVITA pag. 4 3) CLASSIFICHE MODALITA PUNTEGGIO

Dettagli

3^ PROVA DI CIRCUITO NO DRAFT CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON MEDIO INDIVIDUALE ASSOLUTO, DI CATEGORIA E A SQUADRE

3^ PROVA DI CIRCUITO NO DRAFT CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON MEDIO INDIVIDUALE ASSOLUTO, DI CATEGORIA E A SQUADRE 3^ PROVA DI CIRCUITO NO DRAFT CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON MEDIO INDIVIDUALE ASSOLUTO, DI CATEGORIA E A SQUADRE LOVERE (BG) 23 AGOSTO 2015 INDICE 1. Organizzazione 1.1 Come raggiungere a Lovere 2. Programma

Dettagli

World Master Mountain Running Championship Susa 27/28 agosto 2016

World Master Mountain Running Championship Susa 27/28 agosto 2016 World Master Mountain Running Championship Susa 27/28 agosto 2016 Informazioni concorrenti Premessa La 16 edizione del World Master Mountain Running Championship si terrà nei giorni 27/28 agosto 2016 a

Dettagli

ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO ARTISTICO CATEGORIE FREE PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano marzo 2013

ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO ARTISTICO CATEGORIE FREE PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano marzo 2013 ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO ARTISTICO CATEGORIE FREE PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 16.-17.marzo 2013 APERTO A TUTTI GLI ATLETI TESSERATI F.I.S.G. DI TUTTE LE REGIONI ITALIANE

Dettagli

Regno delle due Sicilie

Regno delle due Sicilie Prot. n. 03/K/14/15 Napoli, 01/10/2014 Al Presidente Regionale UISP Alle Società di Nuoto UISP Campania Alle Leghe Nuoto UISP Prov.li Al Coordinatore Reg. le GAN - Campania Loro indirizzi CAMPIONATO REGIONALE

Dettagli

Comitato Regionale Marche PROGETTO INDOOR SCUOLA 2004

Comitato Regionale Marche PROGETTO INDOOR SCUOLA 2004 Comitato Regionale Marche PROGETTO INDOOR SCUOLA 2004 Il Comitato Regionale F.I.D.A.L. di Ancona, con la collaborazione del Ufficio Scolastico Regionale per le Marche - Ufficio Educazione Fisica, con la

Dettagli

DISPOSITIVO TECNICO FINALE NAZIONALE CAMPIONATI STUDENTESCHI ISTITUTI DI 1 e 2 GRADO

DISPOSITIVO TECNICO FINALE NAZIONALE CAMPIONATI STUDENTESCHI ISTITUTI DI 1 e 2 GRADO DISPOSITIVO TECNICO FINALE NAZIONALE CAMPIONATI STUDENTESCHI ISTITUTI DI 1 e 2 GRADO DISPOSIZIONI TECNICHE In ciascuna gara individuale del programma tecnico il numero massimo dei concorrenti è 40, dei

Dettagli

6 TROFEO FIEMME ON ICE

6 TROFEO FIEMME ON ICE 6 TROFEO FIEMME ON ICE GARA INTERNAZIONALE INTERCLUB CAVALESE 5-6-7 NOVEMBRE 016 - Alla Federazione Italiana Sport del Ghiaccio Settore di Figura - Agli Organi Periferici FISG - Al Settore GUG ORGANIZZATORE

Dettagli

REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI INDIVIDUALI

REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI INDIVIDUALI (edizione 2007 agg. 2010 Atti ufficiali 11-12/2010 agg. 2011 Atti ufficiali n. 1/2011 agg. 2011 Atti ufficiali n. 12/2011) TITOLO I DISPOSIZIONI COMUNI Art. 1 Definizione 1. La denominazione di Campionato

Dettagli

ENDURANCE CSI LAZIO 2016 REGOLAMENTO

ENDURANCE CSI LAZIO 2016 REGOLAMENTO ENDURANCE CSI LAZIO 2016 REGOLAMENTO 1 INTRODUZIONE L ENDURANCE CSI LAZIO 2016 (in seguito denominato ECS16) è un circuito nato per promuovere le manifestazioni di endurance in MTB organizzate sul territorio

Dettagli

27 Trofeo Emilio Buccafusca RI CHILDREN- Allievi- Ragazzi L1GS_R - Giovani- Seniores

27 Trofeo Emilio Buccafusca RI CHILDREN- Allievi- Ragazzi L1GS_R - Giovani- Seniores Domenica 29 Gennaio 2017 Roccaraso 27 Trofeo Emilio Buccafusca RI CHILDREN- Allievi- Ragazzi L1GS_R - Giovani- Seniores Gara valida per l assegnazione del Trofeo challenge Pino Perrone Capano riservato

Dettagli

REGOLAMENTO CICLISMO SU STRADA

REGOLAMENTO CICLISMO SU STRADA REGOLAMENTO SU STRADA Il CSI Nazionale indice e la Commissione Tecnica Nazionale organizza il Campionato Nazionale di SU STRADA per l anno 2016, riservato ai tesserati CSI in regola con la certificazione

Dettagli

A.S.D. ICE VEGA ROCCARASO

A.S.D. ICE VEGA ROCCARASO A.S.D. ICE VEGA ROCCARASO Viale dei tigli, 26-67037, Roccaraso- L Aquila Tel. e Fax. 0864/62893- e mail cristianadinatale@libero.it REGOLAMENTO 2 GARA NAZIONALE ARTISTICO OPEN DI PATTINAGGIO ARTISTICO

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO C.R. Campania / Direzione Tecnica Regionale Via Capodimonte, Napoli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO C.R. Campania / Direzione Tecnica Regionale Via Capodimonte, Napoli Napoli, 06/01/2016 - Spettabili: - Comitati territoriali C.S.I. Campania; - Direzioni tecniche territoriali C.S.I. Campania; - Gruppo giudici / arbitri C.S.I. Campania - e p. c. - Società / Associazioni

Dettagli

COMITATO PROV.LE FIDAL FOGGIA LA LIBERTAS ATLETICA SAN GIOVANNI ROTONDO ORGANIZZA : DELEGAZIONE PROVINCIALE 6 TROFEO DI CAPITANATA 30/03/2014

COMITATO PROV.LE FIDAL FOGGIA LA LIBERTAS ATLETICA SAN GIOVANNI ROTONDO ORGANIZZA : DELEGAZIONE PROVINCIALE 6 TROFEO DI CAPITANATA 30/03/2014 COMITATO PROV.LE FIDAL FOGGIA LA LIBERTAS ATLETICA SAN GIOVANNI ROTONDO ORGANIZZA : DELEGAZIONE PROVINCIALE 1 / 6 CONI DOMENICA 30 MARZO 2014 San Giovanni Rotondo Parco del Papa Ore 9:00 Il Comitato Provinciale

Dettagli

Regolamento Foro Italico Facility Trail

Regolamento Foro Italico Facility Trail Regolamento Foro Italico Facility Trail Organizzazione La Federazione Italiana di Atletica Leggera, in occasione della Runfest, organizza il 6 giugno la I ed. del Foro Italico Facility Trail, manifestazione

Dettagli

ENDURANCE CSI LAZIO 2017 REGOLAMENTO GENERALE

ENDURANCE CSI LAZIO 2017 REGOLAMENTO GENERALE ENDURANCE CSI LAZIO 2017 REGOLAMENTO GENERALE 1 INTRODUZIONE L ENDURANCE CSI LAZIO 2017 (in seguito denominato ECS17) è un circuito nato per promuovere le manifestazioni di endurance in MTB organizzate

Dettagli

Coppa delle Regioni Pony Verona 12/13 novembre 2016

Coppa delle Regioni Pony Verona 12/13 novembre 2016 Coppa delle Regioni Pony Verona 12/13 novembre 2016 Si comunica con la presente che in occasione della gara Pony Coppa delle Regioni, come da programma del Dipartimento Pony Club 2016, che si svolgerà

Dettagli

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI SHORT TRACK 2012 e 2 prova COPPA ITALIA 2012/2013. Torino, 29/30 Dicembre 2012

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI SHORT TRACK 2012 e 2 prova COPPA ITALIA 2012/2013. Torino, 29/30 Dicembre 2012 CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI SHORT TRACK 2012 e 2 prova COPPA ITALIA 2012/2013 Torino, 29/30 Dicembre 2012 La Società ICE TEAM TORINO, in collaborazione con la F.I.S.G., ha il piacere di invitare la Vostra

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO U.N.V.S. di TIRO A SEGNO

CAMPIONATO ITALIANO U.N.V.S. di TIRO A SEGNO VETERANI DELLO SPORT Sezione G.Degan Pordenone TIRO A SEGNO NAZIONALE Sezione di Pordenone VETERANI DELLO SPORT Sezione Dino Doni Udine 1. GENERALITA Le Sezioni Gaetano Degan di Pordenone e Dino Doni di

Dettagli

8ª edizione L Aeronautica fa volare lo sport

8ª edizione L Aeronautica fa volare lo sport 8ª edizione L Aeronautica fa volare lo sport ISCRIZIONE GRATUITA con maglia tecnica ai primi 500 PREISCRITTI E ARRIVATI L Aeronautica fa volare lo sport REGOLAMENTO Il 27 maggio 2017 si svolgerà la 8ª

Dettagli

SCHEMA STRUTTURALE ORGANIZZATIVO REGATE DI GRAN FONDO

SCHEMA STRUTTURALE ORGANIZZATIVO REGATE DI GRAN FONDO SCHEMA STRUTTURALE ORGANIZZATIVO REGATE DI GRAN FONDO Secondo lo schema di seguito riportato, la FIC, richiamato il Codice di Gara e le normative connesse in vigore, annualmente indice regate di Fondo.

Dettagli

3 CAMPIONATO DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI.

3 CAMPIONATO DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI. 3 CAMPIONATO DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI. REGOLAMENTO La A.S.D.Commercialisti Biella in collaborazione con l ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Biella, la A.S.D.

Dettagli

A. S. D. AMATORI CASTELFUSANO CRITERIUM 2015 REGOLAMENTO

A. S. D. AMATORI CASTELFUSANO CRITERIUM 2015 REGOLAMENTO CRITERIUM 2015 REGOLAMENTO Il criterium sociale 2015 si articolerà su 12 gare, alle quali si aggiungeranno altre gare, definite bonus, che per le loro caratteristiche si prestano all attribuzione di un

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE DI PALLANUOTO MASTER / AMATORI Fase Nazionale Riccione Giugno 2016 Stadio del Nuoto Vasca Scoperta 33x25 mt.

CAMPIONATO NAZIONALE DI PALLANUOTO MASTER / AMATORI Fase Nazionale Riccione Giugno 2016 Stadio del Nuoto Vasca Scoperta 33x25 mt. LEGA NUOTO NAZIONALE CAMPIONATO NAZIONALE DI PALLANUOTO MASTER / AMATORI Fase Nazionale 2016 Riccione 18 19 Giugno 2016 Stadio del Nuoto Vasca Scoperta 33x25 mt. REGOLAMENTO TECNICO 1) Programma della

Dettagli

1 TROFEO SPRINT MILLENNIUM

1 TROFEO SPRINT MILLENNIUM 1 TROFEO SPRINT MILLENNIUM MANIFESTAZIONE INTERREGIONALE DI NUOTO Domenica 2 novembre 2014 Inizio gare mattino ore 9.00 Riscaldamento ore 8.00 Inizio gare pomeriggio ore 15.30 Riscaldamento ore 14.30 Piscina

Dettagli

UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO P R O G R A M M A S P O R T I V O F E D E R A L E

UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO P R O G R A M M A S P O R T I V O F E D E R A L E UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO P R O G R A M M A S P O R T I V O F E D E R A L E 2 0 11 0 Titolo 2 GARE FEDERALI DISPOSIZIONI PARTICOLARI Le Gare Federali sono articolate secondo quanto previsto dal seguente

Dettagli

Riservato alle categorie: ragazzi 1 anno maschi; ragazzi f/m; junior f/m; assoluti f/m. REGOLAMENTO

Riservato alle categorie: ragazzi 1 anno maschi; ragazzi f/m; junior f/m; assoluti f/m. REGOLAMENTO Riservato alle categorie: ragazzi 1 anno maschi; ragazzi f/m; junior f/m; assoluti f/m. REGOLAMENTO La manifestazione si svolgerà nei giorni 13 e 14 maggio 2017 presso la piscina Aria Sport Monterotondo

Dettagli

26 Trofeo Emilio Buccafusca R.I. Allievi-Ragazzi L2GS_R-R2 Giovani-Seniores. Sabato 19 Marzo 2016 Roccaraso

26 Trofeo Emilio Buccafusca R.I. Allievi-Ragazzi L2GS_R-R2 Giovani-Seniores. Sabato 19 Marzo 2016 Roccaraso Sabato 19 Marzo 2016 Roccaraso 26 Trofeo Emilio Buccafusca R.I. Allievi-Ragazzi L2GS_R-R2 Giovani-Seniores Gara valida per l assegnazione del Trofeo challenge Pino Perrone Capano riservato agli sci club

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO Comitato Provinciale di Parma

CENTRO SPORTIVO ITALIANO Comitato Provinciale di Parma CENTRO SPORTIVO ITALIANO Comitato Provinciale di Parma TENNIS TAVOLO Campionato Provinciale di Singolo 2011/2012 COMUNICAZIONE Nel regolamento del Gran Premio Nazionale di Tennis Tavolo al comma 2 e inserita

Dettagli

3 CAMPIONATO ITALIANO BANCARI ASSICURATIVI ATLETICA LEGGERA SU PISTA INDOOR. Padova, 11 febbraio 2017

3 CAMPIONATO ITALIANO BANCARI ASSICURATIVI ATLETICA LEGGERA SU PISTA INDOOR. Padova, 11 febbraio 2017 3 CAMPIONATO ITALIANO BANCARI ASSICURATIVI ATLETICA LEGGERA SU PISTA INDOOR Padova, 11 febbraio 2017 1 REGOLAMENTO 1. FIDAL Comitato Regionale Veneto e la A.S.D. Lavoratori Intesa Sanpaolo organizzano

Dettagli

Oggetto: Giochi Sportivi Studenteschi 2010/ Fase Regionale Sci Nordico Abetone (Pistoia): 17 febbraio 2011

Oggetto: Giochi Sportivi Studenteschi 2010/ Fase Regionale Sci Nordico Abetone (Pistoia): 17 febbraio 2011 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio XVI Ambito territoriale della provincia di Pistoia Prot. n. AOOUSPPT 0000499 1 febbraio 2011

Dettagli

3 TROFEO SPRINT MILLENNIUM

3 TROFEO SPRINT MILLENNIUM 3 TROFEO SPRINT MILLENNIUM MANIFESTAZIONE INTERREGIONALE DI NUOTO Piscina Lamarmora Via Rodi n 20 - BRESCIA Domenica 13 novembre 2016 Inizio gare mattino ore 9.00 Riscaldamento ore 8.00 Inizio gare pomeriggio

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO Direzione Tecnica Regionale Campania Via Capodimonte, Napoli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO Direzione Tecnica Regionale Campania Via Capodimonte, Napoli Napoli, 09/11/2015 - Ai Comitati territoriali di: - Napoli, Avellino, Benevento, Caserta, Salerno, Ariano Irpino, Cava dé Tirreni, Aversa, Sessa A. - Direzioni tecniche di: - Napoli, Avellino, Benevento,

Dettagli

m. 50 dorso m. 50 stile libero m. 50 rana staffetta 4 x 50 stile libero m. 50 farfalla staffetta 4 x 50 mista stile libero ( 2m + 2 f )

m. 50 dorso m. 50 stile libero m. 50 rana staffetta 4 x 50 stile libero m. 50 farfalla staffetta 4 x 50 mista stile libero ( 2m + 2 f ) Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio XII Ambito territoriale della provincia di Livorno Ufficio Educazione Fisica Prot. 66 Livorno,

Dettagli

Circolare di indizione del TROFEO DELLE PROVINCE DI BEACH VOLLEY 2016 Domenica 26 giugno "ARENA BEACH" - Cellatica (BS)

Circolare di indizione del TROFEO DELLE PROVINCE DI BEACH VOLLEY 2016 Domenica 26 giugno ARENA BEACH - Cellatica (BS) Circolare di indizione del TROFEO DELLE PROVINCE DI BEACH VOLLEY 2016 Domenica 26 giugno 2016 - "ARENA BEACH" - Cellatica (BS) Il Comitato Regionale della Lombardia della Federazione Italiana Pallavolo

Dettagli

PROVA DI CIRCUITO NO DRAFT CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON MEDIO INDIVIDUALE ASSOLUTO, DI CATEGORIA E A SQUADRE

PROVA DI CIRCUITO NO DRAFT CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON MEDIO INDIVIDUALE ASSOLUTO, DI CATEGORIA E A SQUADRE PROVA DI CIRCUITO NO DRAFT CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON MEDIO INDIVIDUALE ASSOLUTO, DI CATEGORIA E A SQUADRE LOVERE (BG) 22 MAGGIO 2016 INDICE 1. Organizzazione 1.1 Come raggiungere a Lovere 2. Programma

Dettagli

REGOLAMENTO PARTECIPAZIONE

REGOLAMENTO PARTECIPAZIONE REGOLAMENTO PARTECIPAZIONE 1. Possono partecipare alla prova solo le società / atleti regolarmente affiliati alla FCI 2. Ciascuna società - al fine di permettere la partecipazione ad un numero di squadre

Dettagli

Oggetto: REGOLAMENTO ISCRIZIONI AI CAMPIONATI ITALIANI Si comunicano le date e le modalità per le iscrizioni ai Campionati Italiani 2016.

Oggetto: REGOLAMENTO ISCRIZIONI AI CAMPIONATI ITALIANI Si comunicano le date e le modalità per le iscrizioni ai Campionati Italiani 2016. Cagliari, 19 gennaio 2016 Spett.le Società Oggetto: REGOLAMENTO ISCRIZIONI AI CAMPIONATI ITALIANI 2016 1 Si comunicano le date e le modalità per le iscrizioni ai Campionati Italiani 2016. Le quote saranno

Dettagli

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE EUROPEI HENDERSON

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE EUROPEI HENDERSON REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE EUROPEI HENDERSON Giugno 2016 revisione.1 1 PRESENTAZIONE: Il Torneo EUROPEI un torneo di calcio a cinque organizzato dall Associazione la Mela Verde in collaborazione con la

Dettagli

MIUR.AOOUSPPD.REGISTRO UFFICIALE(U)

MIUR.AOOUSPPD.REGISTRO UFFICIALE(U) MIUR.AOOUSPPD.REGISTRO UFFICIALE(U).0000141.10-01-2017 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti di Istruzione Secondaria di 1 e 2 grado statali

Dettagli

2 TROFEO SPRINT MILLENNIUM

2 TROFEO SPRINT MILLENNIUM 2 TROFEO SPRINT MILLENNIUM MANIFESTAZIONE INTERREGIONALE DI NUOTO Domenica 15 novembre 2015 Inizio gare mattino ore 9.00 Riscaldamento ore 8.00 Inizio gare pomeriggio ore 15.30 Riscaldamento ore 14.30

Dettagli

In allegato alla presente, per gli adempimenti di competenza, si rimette la circolare relativa alla fase in oggetto.

In allegato alla presente, per gli adempimenti di competenza, si rimette la circolare relativa alla fase in oggetto. Catania, 23.04.2013 Ai Dirigenti Scolastici Istituti di I e II Grado Statali e Non Statali di Catania e provincia L O R O S E D I OGGETTO: G. S. S. 2012/2013 - Fase provinciale di Nuoto. In allegato alla

Dettagli

Criterium Universitario 2016 TIRO A VOLO MASCHILE

Criterium Universitario 2016 TIRO A VOLO MASCHILE 1 2 Criterium Universitario 2016 TIRO A VOLO MASCHILE SPECIALITA DOUBLE TRAP REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE ORGANIZZAZIONE. Il Centro Universitario Sportivo Italiano (CUSI) in collaborazione con la Federazione

Dettagli

4 Trofeo Provinciale di Tennis Tavolo CSI VARESE 2012/2013

4 Trofeo Provinciale di Tennis Tavolo CSI VARESE 2012/2013 COMITATO PROVINCIALE DI VARESE via San Francesco, 15-21100 Varese tel.: 0332/239126 fax: 0332/240538 email: postmaster@csivarese.it sito internet: www.csivarese.it TENNISTAVOLO 4 Trofeo Provinciale di

Dettagli

17 CAMPIONATO ITALIANO CON CANI DA SEGUITA SU LEPRE 2017 Categorie singolo, coppie e mute

17 CAMPIONATO ITALIANO CON CANI DA SEGUITA SU LEPRE 2017 Categorie singolo, coppie e mute Federazione Italiana Discipline Armi Sportive da Caccia 17 CAMPIONATO ITALIANO CON CANI DA SEGUITA SU LEPRE 2017 Categorie singolo, coppie e mute REGOLAMENTO TECNICO Art. 1 SCOPI 1.1 La FIDASC, nell ambito

Dettagli

QUOTE - ANNO SPORTIVO

QUOTE - ANNO SPORTIVO QUOTE - ANNO SPORTIVO 2016 2017 Affiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti) Riaffiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti)

Dettagli

COMITATO REGIONALE CAMPANIA

COMITATO REGIONALE CAMPANIA Campionato Regionale F.S.S.I. Tennis Maschile Il Comitato Regionale FSSI di Campania organizza nel 17 marzo 2012 il Campionato Regionale di Tennis maschile in collaborazione con il D.T. Tommaso Zonda e

Dettagli