FI 012D RIF. FIAT Ulysse 1.9 JTD 2000 EDC 15C Ventilazione. (Schema a parte) Presa diagnosi. Antifurto (code) (Schema a parte)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FI 012D RIF. FIAT Ulysse 1.9 JTD 2000 EDC 15C-2 + 44 71 34 - Ventilazione. (Schema a parte) Presa diagnosi. Antifurto (code) (Schema a parte)"

Transcript

1 FI D FIT Ulysse.9 JTD EDC C EGR Ventilazione (Schema a parte) Presa diagnosi L K ntifurto (code) CODE (Schema a parte) Luci stop Interrutore regolazione velocità B

2 FI D LEGEND ) Centralina CR/EDC - C pin ( vano motore lato destro ) ) Sensore numero di giri / PMS ( volano motore ) ) Sensore di fase effetto Hall ( albero a camme ) ) Elettroiniettori ) Interruttore pedale freno 6) Interruttore pedale freno disinserimento cruise control 7) Interruttore pedale frizione ) Elettrovalvola corpo farfallato 9) Elettrovalvola regolazione pressione turbo ) Elettrovalvola EGR ) Regolatore pressione gasolio e elettrovalvola comando attivazione / disattivazione pistone su pompa alta pressione ) Interuttore inerziale ( vano motore lato destro ) ) Elettropompa carburante ( nel serbatoio ) ) Teleruttore principale ( doppio ) ( vano motore lato centralina ) ) Centralina preriscaldo candelette ( nel vano motore ) 6) Candelette preriscaldamento 7) Sensore velocità vettura ) Misuratore massa aria con sensore temperatura aria 9) Sensore temperatura gasolio ) Potenziometro pedale accelleratore ( nel vano motore ) ) Sensore pressione assoluta ( su scambiatore intercooler ) ) Sensore pressione gasolio ) Sensore temperatura motore ( su gruppo termostatico ) ) Relè riscaldamento sonde termiche ad immersione ) Sonde termiche ad immersione ( riscaldamento liquido raffreddamento ) (Lo schema elettrico e le prove tecniche possono variare dipendentemente dal modello preso in esame) Spina centralina 6 9

3 COMPONENTI e pin centralina OPERZIONI D ESEGUIRE SUL SISTEM IN ESME CHIVE CENTRLIN COMPONEN.! OPERZIONI DI CONTROLLO ( connettori vista lato attuatori ) ( i controlli Ohmici vanno eseguiti a chiave disinserita e connettore staccato ) Teleruttore doppio FI D VLORI e/o OSCILLOGRMM D RILEVRE Presa teleruttore doppio CHIVE PIN RELE' OPERZIONI DI CONTROLLO VLORI e/o OSCILLOGRMM D RILEVRE RELE' PRINCIPLE Stop Tensione permanente ( spina scollegata ) Segnale comando chiusura relè. Volt 9 Tensione per chiusura relè alimentazione centralina ( allo spegnimento del motore il relè resta alimentato per c.a. sec ) ( 6 min. in caso di post - ventilatori ) RELE' PREPOMP GSOLIO Stop Tensione permanente. Volt Segnale comando chiusura relè ( temporizzato per sec. chiave inserita a motore spento). Volt Tensione per chiusura relè alimentazione prepompa. Volt CENTRLIN SCOLLEGT Stop 9 Controllo circuito masse Max Ω CENTRLIN COLLEGT Stop 7 Controllo circuito masse di riferimento Max Ω Stop = Commutatore non inserito; = Commutatore inserito; = re avviato

4 COMPONENTI e pin centralina OPERZIONI D ESEGUIRE SUL SISTEM IN ESME CHIVE CENTRLIN COMPONEN.! OPERZIONI DI CONTROLLO ( connettori vista lato attuatori ) ( i controlli Ohmici vanno eseguiti a chiave disinserita e connettore staccato ) FI D VLORI e/o OSCILLOGRMM D RILEVRE ( N.B. CHIVE DISINSERIT COLLEGRE CENTRLIN) Tensione alimentazione Centralina 69 Tensione d'alimentazione ( a spina scollegata ). Volt Tensione d'alimentazione ( a spina scollegata ). Volt Potenziometro acceleratore + limentazione, Volt Segnale pista a riposo fondo corsa..7 V. V Segnale pista a riposo fondo corsa.. V.6 V Volt.... pista potenziometro pista potenziometro % Interruttore pedale frizione Segnale interruttore pedale frizione Interruttore pedale freno Segnale interruttore pedale freno ( pedale a riposo ) ( pedale premuto ) ( pedale a riposo ) ( pedale premuto ). Volt Volt Volt. Volt Stop = Commutatore non inserito; = Commutatore inserito; = re avviato

5 COMPONENTI e pin centralina OPERZIONI D ESEGUIRE SUL SISTEM IN ESME CHIVE CENTRLIN COMPONEN.! OPERZIONI DI CONTROLLO ( connettori vista lato attuatori ) ( i controlli Ohmici vanno eseguiti a chiave disinserita e connettore staccato ) FI D VLORI e/o OSCILLOGRMM D RILEVRE Sensore temperatura motore ( Blu a tre vie - Verde a due vie ) 6 Tensione d'alimentazione ( a spina scollegata ), Volt 6 Segnale uscita ( V in diminuzione con l'aumento della temperatura ) V..... T C Ohm Resistenza ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) 7 KΩ KΩ, KΩ,, KΩ,, KΩ Rail Sensore pressione gasolio Tensione alimentazione, Volt s - s 7 Segnale uscita ( riferimento pressione d'esercizio ) ( basso carico motore fissata a bar ) motore fermo a chiave inserita =, Volt / al minimo = Volt / a giri =, Volt a giri = Volt ( Max pres. =. Volt ) V bar Sensore temperatura gasolio ( su complessivo filtro gasolio ) 9 Tensione d'alimentazione ( a spina scollegata ), Volt 9 Segnale uscita ( V in diminuzione con l'aumento della temperatura ) V..... T C Ohm Resistenza ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) 7 KΩ KΩ, KΩ,, KΩ,, KΩ Sensore sovralimentazione pressione turbocompressore Tensione alimentazione, Volt s - s - 7 Segnale uscita ( riferimento pressione collettore aspirazione ) ( regolazione turbo ) ( modifica tempo iniezione ) ( modifica pressione gasolio ) ( a chiave inserita.7. V Max pressione.6 V a Hpa ) hpa V Stop = Commutatore non inserito; = Commutatore inserito; = re avviato

6 COMPONENTI e pin centralina OPERZIONI D ESEGUIRE SUL SISTEM IN ESME CHIVE CENTRLIN COMPONEN.! OPERZIONI DI CONTROLLO ( connettori vista lato attuatori ) ( i controlli Ohmici vanno eseguiti a chiave disinserita e connettore staccato ) Sensore giri FI D VLORI e/o OSCILLOGRMM D RILEVRE In avviamento, Volt [ Volt ] Segna in uscita ( Ruota fonica 6 denti meno ) - giri/min' 6 Volt [ ms ] Stop Resistenza Ω Sensore di fase ( Hall ) Tensione alimentazione ( su spina scollegata ). Volt - + s - s - Segnale uscita ( su albero a camme ) ( Massa metallica fronte captatore = V ) ( ssenza di massa metallica fronte captatore = V ) [ Volt ] [ Hz ] [ Volt ] Segnale di sincronizzazione - [ ms ] 7 Misuratore massa aria con sensore temperatura aria ( incorporato ) - + Tensione d'alimentazione. Volt - s Segnale uscita a chiave inserita,9 Volt - s Segnale uscita al minimo =, Volt a giri =, Volt a giri =,6, Volt,9,7 Volt accelerando V - + Segnale sensore temperatura aria ( V in diminuzione con l'aumento della temperatura )..... T C Stop = Commutatore non inserito; = Commutatore inserito; = re avviato

7 COMPONENTI e pin centralina OPERZIONI D ESEGUIRE SUL SISTEM IN ESME CHIVE CENTRLIN COMPONEN.! OPERZIONI DI CONTROLLO ( connettori vista lato attuatori ) ( i controlli Ohmici vanno eseguiti a chiave disinserita e connettore staccato ) Gruppo pompa iniezione Elettovalvola comando attivazione/disattivazione pistonepompa alta pressione FI D VLORI e/o OSCILLOGRMM D RILEVRE Tensione d'alimentazione ( a spina scollegata ). Volt + Funzionamento a pistoni al di fuori regime al di sotto dei / del pieno carico Funzionamento a pistoni al minimo a partire dai / del pieno carico a pieno carico. Volt Volt + Resistenza.. Ω Elettrovalvola regolazione pressione RIL Tensione d'alimentazione ( su spina scollegata ). Volt Segnale di comando ( motore fermo ) [ Volt ] Variazione da Bar Frequenza Hz [ Hz ] Segnale di comando ( motore in moto ) [ Volt ] ( l minimo % % ) [ Hz ] Stop Resistenza Ω Elettroiniettori ( assorbimento mpere ) [ mpere ] [ mpere ] 6 l minimo [ Hz ] [ Hz ] In accelerazione ( l minimo 7 V ) Volt mpere Segnale di spunto Segnale di mantenimento Stop Resistenza.. Ω Stop = Commutatore non inserito; = Commutatore inserito; = re avviato

8 COMPONENTI e pin centralina OPERZIONI D ESEGUIRE SUL SISTEM IN ESME CHIVE CENTRLIN COMPONEN.! OPERZIONI DI CONTROLLO ( connettori vista lato attuatori ) ( i controlli Ohmici vanno eseguiti a chiave disinserita e connettore staccato ) 6 FI D VLORI e/o OSCILLOGRMM D RILEVRE ( N.B. CHIVE DISINSERIT COLLEGRE CENTRLIN) Elettrovalvola E.G.R. Tensione d'alimentazione ( su spina scollegata ). Volt + Segnale comando ( Riciclaggio gas di scarico ) (motore oltre giri / temp. motore oltre 6 C / basso carico motore) ( Interdizione ) pieno carico / motore superiore a 7 giri / altitudine superiore a m ) l minimo 9 % [ Volt ] [ Hz ] Resistenza Ω Elettrovalvola sovralimentazione Tensione d'alimentazione ( su spina scollegata ). Volt [ Volt ] 6 + Segnale comando 6 elettrovalvola regolazione pressione turbo ( / giri / min. ) (.9 bar ) Resistenza Elettrovalvola corpo farfallato [ Hz ] 6 Ω + - Tensione d'alimentazione ( su spina scollegata ) Segnale di comando ( segnale rilevabile portando il motore oltre i giri/min in fase di rilascio ) Test: l fermo del motore la valvola deve chiudersi Dopo sec la valvola si deve aprirsi Sensore velocità vettura. Volt al minimo in accelerazione regime costante Volt in caso di rilascio acceleratore sino ad un regime motore di circa giri/min' Volt Tensione alimentazione. Volt [ Volt ] 9 + Movimento 9 Segnale velocità [ Hz ] Stop = Commutatore non inserito; = Commutatore inserito; = re avviato

9 COMPONENTI e pin centralina OPERZIONI D ESEGUIRE SUL SISTEM IN ESME CHIVE CENTRLIN COMPONEN.! OPERZIONI DI CONTROLLO ( connettori vista lato attuatori ) ( i controlli Ohmici vanno eseguiti a chiave disinserita e connettore staccato ) 7 FI D VLORI e/o OSCILLOGRMM D RILEVRE Raffreddamento motore ( schema a parte ) Segnale di comando lta velocità Segnale di comando Bassa velocità Segnale di inserimento velocita Riscaldamento liquido raffredamento B Riscaldamento gruppo dopo sec, W: Temperatura motore C. Temperatura esterna - C. Riscaldamento gruppo 9W: re > giri da oltre un minuto, batteria > Volt, temperatura motore > - C. Riscaldamento non avviene quando: Temperatura motore superiore C. Temperatura esterna. C. Centralina riscaldamento candelette Spina pin massa pin su alcune vetture collegato a massa pin tensione a chiave inserita pin collegamento centralina ( ) pin collegamento centralina ( 67 ) 9 Spina 9 collegamento candelette Collegamento positivo batteria ( + ) Spina scollegata Stop Max Ω Volt Pre-riscaldamento ( in base alla temperatura dell'acqua ) ( - C ) ( - C ) ( C ) ( C ) ( C ) ( C ) 6 sec sec. sec. sec sec sec { { Tensione su candelette Min V Volt Spina inserita Volt fase di pre / postriscaldam. Volt fine fase di pre / postriscaldam. Volt ( - C ) Post-riscaldamento ( - C ) ( C ) ( dopo la fase d'avviamento ) ( C ) ( per ridurre emissioni inquinanti ) ( C ) ( C ) Interruzione riscaldamento oltre giri/min min min min min sec sec { { Tensione su candelette Min V Volt Stop = Commutatore non inserito; = Commutatore inserito; = re avviato

10 NTIFURTO CODE FI D 7, B a CODE 9 6 CODE LEGEND ) Centralina Code ) ntenna Code ) Spia Code ) Centralina iniezione EDC - C a) Presa diagnosi Fusibili: in base portafusibili

11 BODY COMPUTER 9 FI D 6 BODY COMPUTER Km/h 7 9 / RPM 6 7 x K Presa diagnosi L LEGEND ) Centralina iniezione ) Spina diagnosi ) Quadro strumenti ) Centralina Body computer EDC - C- ) Sensore velocità 9 = Segnale velocità 6 = C.O.D.E 66 = C.O.D.E = Segnali spia avaria 6 = Segnali spia candelette = Temperatura + spia 6 = Consumometro = Temperatura motore = Comando compressore condizionatore 7 = Segnale inserimento condizionatore 6 = Segnale giri motore = Linea diagnosi K = Linea diagnosi L

12 VENTILZIONE MOTORE dal pin 9 del teleruttore doppio FI D ) Centralina iniezione ) Relè elettroventilatore ( alta velocità ) ) Relè elettroventilatore ( bassa velocità ) ) Elettroventilatore raffred. motore ) Sensore temperatura motore 6 VENTILZIONE MOTORE / CONDIZIONTORE ) Centralina iniezione elettronica ) Sensore temperatura motore / L C / ON pressostato ( interno vettura ) ) Relè elettroventilatore ( alta velocità ) ) Relè elettroventilatore ( bassa velocità ) ) Relè compressore condizionatore 6) Compressore condizionatore ( con diodo interno ) 7) Elettroventola raffreddamento motore ) Pressostato a livelli Il compressore condizionatore viene interrotto nei seguenti casi : ) Regime motore < 7 giri/min. ) Temperatura motore oltre. ) pressostato a pressione oltre 6 bar

13 NB Controllo circuito alimentazione carburante FI D Verifica circuito combustibile bassa pressione di mandata Collegare tra il filtro combustibile e la tubazione di mandata alla pompa alta pressione, un manometro con misure fino a bar Posizionare la chiave d'avviamento su. Verificare entro sec. che la pressione riportata sul manometro sia compresa tra e bar. Portata di circa litro entro i sec. Verifica circuito combustibile alta pressione di mandata Scollegare connessioni elettriche da tutti gli elettroiniettori Scollegare le tubazioni di ricircolo combustibile di tutti gli elettroiniettori Strozzare le tubazioni in modo che non fuoriesca combustibile durante la prova. Posizionare la chiave d'avviamento in posizione d'avviamento per sec. e verificare che la pressione combustibile sia maggiore di bar coi giri motore superiore a giri / min ( rilevabile elettronicamente su sensore pressione gasolio pin e massa ) ( vedi diagramma ) Verifica circuito combustibile alta pressione elettroiniettori Scollegare connessioni elettriche da tutti gli elettroiniettori Scollegare le tubazioni di ricircolo combustibile di tutti gli elettroiniettori Strozzare le tubazioni in modo che non fuoriesca combustibile durante la prova. Posizionare la chiave d'avviamento in posizione d'avviamento per sec. e verificare visivamente che la quantità di combustibile di ricircolo in uscita dalle connessioni degli iniettori siano circa uguali tra di loro e di piccola entità. Verifica circuito combustibile bassa pressione di ritorno Posizionare la chiave d'avviamento in posizione Verificare entro sec che la pressione riportata sul manometro sia inferiore a bar. L'elettropompa combustibile nel serbatoio si spegne dopo sec Prova tenuta attuatore turbocompressore a geometri variabile Verificare visivamente che durante la fase di avviamento motore ( chiave in posizione VV ) il tirante di collegamento attuatore turbocompressore ( dispositivo orientamento palette statoriche della turbina ) subisca uno spostamento in direzione dell'attuatore di circa mm

14 N.B. Interruzione iniezione In fase di decellerazione di oltre giri, riattacco avviene a giri, oltre i giri FI D ttenzione Lo scambio della centralina motore fra due veicoli non è possibile In caso di restituzione in garanzia della centralina la stessa deve essere sbloccata ) Inserire contatto ) ttendere lo spegnimento spia antiavviamento ) Scollegare la centralina di iniezione ) Interrompere contatto Flusso carburante ridotto Max giri motore giri / min quando un difetto è presente su uno di questi componenti: sensore di alta pressione combustibile; circuito di controllo della pressione nel collettore (rail) di alimentazione; sensore di posizione acceleratore (potenziometro e ); sensore di pressione (e sovralimentazione) collettore di aspirazione; misuratore portata aria con sensore di temperatura; sensore velocità vettura; funzione ricircolo gas di scarico; elettrovalvola di ricircolo gas discarico (EGR); regolatore di alta pressione; pedali freno-acceleratore premuti contemporaneamente; Disattivazione del pistone pompa alta pressione ( tensione su elettrovalvola ) ) Diminuire la potenza assorbita: (. KW ) dalla pompa alta pressione in fase del veicolo a carico leggero ) Temperatura motore oltre i 6 C ) In caso di difetto del sistema per abbassare rapidamente l'alta pressione Spia temperatura motore ccesa quando la temperatura motore è oltre i C Si spegne sotto i C Lampeggia in caso d'interruzione del sensore temperatura motore Interruzione compressore condizionatore regime motore inferiore 7 giri / min temperatura motore superiore ai C pressione circuito climatizzazione superiore 6 bar

15 N.B. Sincronizzazione FI D In fase di avviamento la centralina prende i riferimenti dal sensore di giri e di fase ( fase sincronizzazione ) Successivamente la fasatura d'iniezione viene attuata solamente con il solo segnale di giri re cilindri Non provare elettroiniettore a V pena la distruzione dello stesso Disturbi in centralina Con tensione batteria superiore a 7, Volt e inferiore a Volt Sensore temperatura combustibile a C Segnala in centralina di ridurre la pressione al regolatore pompa Sensore temperatura motore superiore a C ) comanda le elettroventole di raffreddamento motore ) accende la spia temperatura ) riduce la quantità combustibile ( riduzione potenza motore ) Se si scollega il sensore temperatura motore, le ventole raffreddamento motore vengono attivate Condizionatore inserimento La centralina comanda il compressore del condizionatore inserendolo / disinserendolo Disinserendolo per circa 6 sec in caso di forte accelerazione e piena potenza motore Viene interrotto se viene riscontrato un difetto bobine relè elettroventilatore Sensore pressione atmosferica In centralina esiste un sensore che misura la pressione atmosferica al fine di correggere la portata aria misurata e la portata aria di riferimento per il controllo dell'egr Interruttore del freno Il pedale del freno premuto serve alla centralina per capire che la vettura è in decelerazione e controllare la plausibilità del potenziometro acceleratore Interruttore della frizione Il pedale della frizione premuto serve alla centralina per distinguere il cambio di marcia Se al vettura oltrepassa la velocità di km/h senza compiere alcuna azione sul pedale frizione, il motore scende al minimo Dopo l'arresto del motore, attendere almeno minuto prima di effettuare qualsiasi intervento Su motori con turbo, prima di fermare il motore, farlo girare al minimo per secondi

16 VIST COMPONENTI FI D POTENZIOMETRO CCELERTORE CENTRLIN RISC. CNDELETTE SENSORE PRESSIONE SSOLUT MISURTORE VOLUME RI BLOCCO PORTINTERRUTTORI Interruttore dello stop SENSORE PRESSIONE GSOLIO Interruttore della frizione Centralina PORT FUSIBILI ( vano motore ) ) Fusibile protezione impianto iniezione ( ) ) Fusibile protezione impianto iniezione ( ) ) Protezione dispositivo antibloccaggio ruote ( BS ) FUSIBILI E TELERUTTORI NELL CENTRLIN ( vano motore ) Fusibile riscaldatore / condizionatore / climatizzatore Relè scarico commutatore Fusibile elettroventola raffreddamento motore Relè deviatore disinserimento compressore condizionatore / Fusibile elettropompa carburante Fusibile code Relè inserimento elettroventilatore raff. motore ( alta velocità ) Relè inserimento elettroventilatore raff. motore ( bassa velocità )

17 IMPINTO LIMENTZIONE CRBURNTE FI D ) Iniettori ) Rampa d'iniezione comune di alta pressione carburante 6) Disattivatore del terzo pistone della pompa di alta pressione del carburante 7) Pompa di alta pressione del carburante ) Regolatore di alta pressione del carburante sulla pompa di alta pressione del carburante 9) Sensore temperatura del carburante ) Captatore di alta pressione del carburante ) Filtro del carburante + decantatore d'acqua + regolatore di pressione del circuito di bassa pressione ) Vite di spurgo dell'acqua ) Riscaldatore di carburante ) Serbatoio del carburante ) Pompa di riempimento (Bassa pressione) 6) Prefiltro del carburante 7) Raffreddatore del carburante (Sotto scocca vettura);(se presente) ) Smorzatore

18 COMPONENTI Rampa di iniezione comune 6 FI D ) Uscite verso gli iniettori ) Rampa di iniezione comune di alta pressione carburante 6) Captatore di alta pressione del carburante 7) limentazione del carburante alta pressione Captatore di velocità vettura Complessivo termostatico Sensore temperatura motore

19 Ricircolo gas di scarico 7 FI D ) Centralina d'iniezione ) Captatore di pressione atmosferica (integrato nella centralina) ) Elettrovalvola di regolazione di riciclaggio (EGR) ) Pompa a vuoto ) Valvola di riciclaggio dei gas di scarico (EGR) 6) Elettrovalvola di regolazione della pressione di sovralimentazione 7) Capsula pneumatica di comando della valvola regolatrice (sul turbocompressore) ) mitta catalitica 9) Turbina di scarico ) Turbocompressore ) Turbina d'aspirazione dell'aria ) Flussometro dell'aria + sensore temperatura dell'aria ) Filtro dell'aria ) Captatore di pressione del collettore d'aspirazione ) Scambiatore termico aria / aria ( intercooler ) 6) Ripartitore di aspirazione dell'aria 7) Collettore dei gas di scarico ) Valvola regolatrice della pressione di sovralimentazione 9

20 VIST COMPONENTI Vano abitacolo FI D Cassetto fusibili Presa di diagnosi Elettropompa alta pressione Sensore pressione e elettrovalvola sovralimetazione Elettrovalvola comando attivazione / disattivazione pistone pompa alta pressione Regolatore di pressione gasolio

21 VIST COMPONENTI Vano motore 9 FI D Valvola regolazione Sensore di fase pressione Valvola Elettroiniettori sovralimentazione E.G.R. Elettrovalvola E.G.R. Sensore di giri Interruttore inerziale Elettroiniettori Elettroiniettori Elettroiniettori Misuratore Potenziometro massa aria accelleratore Vano motore Sensore temperatura carburante Candelette di incandescenza Relè durata incadescenza Relè Centralina Pompa Regolatore Sensore Sensore principale alta pressione pressione temp. pressione carburante carburante liquido raffredamento Relè durata incadescenza

file://c:\elearn\web\tempcontent4.html

file://c:\elearn\web\tempcontent4.html Page 1 of 5 GRANDE PUNTO 1.3 Multijet GENERALITA'' - ALIMENTAZIONE INIEZIONE DIESEL CARATTERISTICHE FUNZIONE Il Common Rail Magneti Marelli MJD 6F3 è un sistema di iniezione elettronica ad alta pressione

Dettagli

CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6

CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6 CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6 Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel 188 A 9.000 (04-) Schema elettrico Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel 188 A 9.000 (04-) 1 Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel

Dettagli

PE 009 RIF F2 10 A. Spia avaria. Climatizzatore. Indicat. velocità. Antifurto ( Code ) Presa diagnosi. Contagiri 10. ( se presente ) Hall L 19 C B C B

PE 009 RIF F2 10 A. Spia avaria. Climatizzatore. Indicat. velocità. Antifurto ( Code ) Presa diagnosi. Contagiri 10. ( se presente ) Hall L 19 C B C B PE 9 F 7 6 F 9 7 6 9 F limatizzatore ( se presente ) Spia avaria 9 9 6 7 6 F D 6 7 7 7 RPM 6 6 7 ntifurto ( ode ) ODE 6 7 9 x Indicat. velocità Hall 7 L 9 Presa diagnosi 7 K RPM 6 ontagiri 7 x 7 7 9 6

Dettagli

file://c:\elearn\web\tempcontent5.html

file://c:\elearn\web\tempcontent5.html Page 1 of 10 GRANDE PUNTO 1.3 Multijet GENERALITA'' - CONTROLLO ELETTRONICO POMPA DI PRESSIONE INIEZIONE DIESEL DESCRIZIONE COMPONENTI CENTRALINA DI INIEZIONE (COMMON RAIL MJD 6F3 MAGNETI MARELLI) E montata

Dettagli

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234 MonoMotronic MA.0 6 7 8 9 / 0 8 7 6 0 9 A B A L K 7 8 6 9 0 8 0 A 0 0 C E D 6 7 7 M - 6 0 9 7-9 LEGENDA Document Name: MonoMotronic MA.0 ) Centralina ( nel vano motore ) ) Sensore di giri e P.M.S. ) Attuatore

Dettagli

Document Name: RIF. Marelli G - 6 / 11 304 15/54 10 A 10 A. 12a. 12b. 12c C B E 23

Document Name: RIF. Marelli G - 6 / 11 304 15/54 10 A 10 A. 12a. 12b. 12c C B E 23 Marelli G 6 / 0 6 8 9 / 0 0 9 8 6 0 9 8 0 0 0 6 9 a D 0 8 c b 9 6 D L K 8 6 0 E LEGEND Document Name: Marelli G 6 / 0 ) entralina ( vano motore lato guida ) ) Sensore di giri / P.M.S. ) Motorino passo

Dettagli

CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4

CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4 CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4 Schema elettrico TCM00085 1 TCM00085 2 TCM00085 3 Descrizione dei componenti A01 ELETTROPOMPA CARBURANTE Azionare la pompa del carburante per misurarne la portata

Dettagli

RIF FI 005 ABS + - 15/54 (!) K 11 15/54. Stop - 1 RR LR RF LF

RIF FI 005 ABS + - 15/54 (!) K 11 15/54. Stop - 1 RR LR RF LF FI 00 B 0 30 / 0 0 F E B (!) 0 K / top LR 3 3 3 LF RR 0 RF B M C RR LR RF LF D FI 00 B ) Gruppo elettroidraulico con centralina B ( pin ) ( vano motore lato sinistro ) ) ensore giri ruota anteriore destra

Dettagli

Accesso e cancellazione

Accesso e cancellazione Accesso e cancellazione È possibile accedere e cancellare la memoria guasti della soltanto utilizzando l'attrezzatura diagnostica collegata al connettore di trasferimento dati. Identificazione codici guasto

Dettagli

SPIEGAZIONE DEL SISTEMA DI INIEZIONE DIESEL A CONTROLLO ELETTRONICO JTD (Common Rail)

SPIEGAZIONE DEL SISTEMA DI INIEZIONE DIESEL A CONTROLLO ELETTRONICO JTD (Common Rail) SPIEGAZIONE DEL SISTEMA DI INIEZIONE DIESEL A CONTROLLO ELETTRONICO JTD (Common Rail) INTRODUZIONE: IL COMMON RAIL (o JTD) Il Common Rail viene lanciato come progetto verso metá degli anni 80 dal gruppo

Dettagli

codice descriz P0010 Circuito Attuatore posizione albero a camme A (Aspiraz.,sinistro o frontale), bancata 1 P0011 Posizione albero a camme A (Aspiraz.,sinistro o frontale), anticipato, bancata 1 P0012

Dettagli

SISTEMA BOSCH EDC 16C39

SISTEMA BOSCH EDC 16C39 SISTEMA BOSCH EDC 16C39 Sommario CIRCUITO DI ASPIRAZIONE 4 Misuratore massa aria digitale HF6 con integrato 10 Sensore pressione collettore d aspirazione 16 Attuatore corpo farfallato 22 Attuatore modificatore

Dettagli

SISTEMA BOSCH EDC 16C39

SISTEMA BOSCH EDC 16C39 SISTEMA BOSCH EDC 16C39 Sommario CIRCUITO DI ASPIRAZIONE 4 Misuratore massa aria digitale HF6 con integrato sensore temperatura aria 10 Sensore pressione collettore aspirazione 16 Attuatore corpo farfallato

Dettagli

RIF FI 004D 30 A 30 A. KM/h EGR. x

RIF FI 004D 30 A 30 A. KM/h EGR. x x 6 7 FI D 7 9 7 9 6 69 9 B 6 67 7 6 EGR C D G H F 7 KM/h E L K 9 6 6 66 7 6 6 6 7 6 7 6 I 9-7 7 7 6 O 9 M N L 9 7 LEGEND ) Centralina EDC - C pin ( vano motore lato destro ) FI D ) Sensore di fase Hall

Dettagli

GENERALITÁ. L impianto può essere diviso in 4 parti:

GENERALITÁ. L impianto può essere diviso in 4 parti: GENERALITÁ L impianto I.A.W. 59F, montato sui motori Fiat / Lancia 1.2 8V Fire, appartiene alla categoria di impianti di iniezione ed accensione integrati. L accensione statica, l iniezione intermittente

Dettagli

C52 C30 B13 C46 C38 C51 C48 D2 D3 D12 D36 C43 D27 C24 C49 C1 C28 D13 D24 D34 E9 E2 E3 E7 E4 E5 D14 D1 D4 D11 D23 C26 C37 C50 C8 C21 C9 C40 D8 D7 D6

C52 C30 B13 C46 C38 C51 C48 D2 D3 D12 D36 C43 D27 C24 C49 C1 C28 D13 D24 D34 E9 E2 E3 E7 E4 E5 D14 D1 D4 D11 D23 C26 C37 C50 C8 C21 C9 C40 D8 D7 D6 0 0 0 0 0 0 FI 00D 7 6 0 0 6 7 + C B 7, C0 B C6 0 9 7 6 H K B B C D D D D6 D7 C C C D D D D D D D D 7 C C B C C9 E9 E E E7 E E C6 C7 C0 + + 7, KM/h C D E 6 7 6 C C C9 C C C0 C0 D D7 D6 0 0 0 0 0 x 00 0

Dettagli

Training. Il sistema Multijet

Training. Il sistema Multijet Training Il sistema Multijet Il sistema Common Rail consente di effettuare fino a cinque iniezioni, due delle quali dette pilota prima di quella principale per distribuire più uniformemente la pressione

Dettagli

Tutti. Codici EOBD gruppo VAG. InfoTech n 11/2013

Tutti. Codici EOBD gruppo VAG. InfoTech n 11/2013 InfoTech n 11/2013 STRUMENTO Tutti Oggetto Codici EOBD gruppo VAG Le informazioni seguenti sono riprese da altre pagine Web, per conseguenza non possiamo garantirne l affidabilità. 0100 misuratore della

Dettagli

SCHEMA FILARE DELL'IMPIANTO IAW

SCHEMA FILARE DELL'IMPIANTO IAW INIEZIONE ACCENSIONE WEBER MARELLI I.A.W. Prima, seconda, terza versione con distributore alta tensione Iniezione elettronica digitale con unica centralina che controlla iniezione e accensione, il comando

Dettagli

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI LINEE GUIDA PER IL MONTAGGIO GPL INIEZIONE SEQUENZIALE IN FASE GASSOSA AUTOMOBILI TRASFORMABILI AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE ASPIRATO AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE TURBO AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

Dettagli

Dati tecnici Audi A4 Avant 2.0 TDI S tronic (150 CV)

Dati tecnici Audi A4 Avant 2.0 TDI S tronic (150 CV) Dati tecnici Audi A4 Avant 2.0 TDI S tronic (150 CV) Diesel, 4 cilindri in linea, con turbocompressore a gas di scarico VTG, DOHC, iniezione diretta TDI Distribuzione / n valvole per cilindro bilancieri

Dettagli

PE 019 RIF F2 34. Condensatore antidisturbo. Al term 2 del relè principale Presa diagnosi

PE 019 RIF F2 34. Condensatore antidisturbo. Al term 2 del relè principale Presa diagnosi PE F 7 6 F 6 ondensatore antidisturbo 7 7 6 7 6 + 7 6 L l term del relè principale B D Presa diagnosi 7 7 6 6 K 7 Spina elettron. centr. carroz. ( gialla da 6 poli ) 6 6 6 al term del relè principale Spina

Dettagli

Disposizione posti relè e fusibili

Disposizione posti relè e fusibili 1/1 Disposizione posti relè e fusibili Disposizione fusibili (SC) nel portafusibili cruscotto sinistro 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 31 Colori dei fusibili

Dettagli

MANUALE TECNICO DEI COMMUTATORI

MANUALE TECNICO DEI COMMUTATORI MANUALE TECNICO DEI COMMUTATORI Tutte le informazioni presenti in questo manuale potranno essere modificate in qualsiasi momento dall'a.e.b. s.r.l. per aggiornarle con ogni variazione o miglioramento tecnologico

Dettagli

2 EGR RIF RE / 47. Lunotto termico Centralina ABS ( vedi prova sensore velocità ) 15 / 54. Quadro strumenti 26/ 36 6/ 42. Segnale climatizzatore

2 EGR RIF RE / 47. Lunotto termico Centralina ABS ( vedi prova sensore velocità ) 15 / 54. Quadro strumenti 26/ 36 6/ 42. Segnale climatizzatore 7. RE 7 9 7 / 7 9 / term Lunotto termico entralina S ( vedi prova sensore velocità ) Spia Indicat. avaria contagiri RPM 7 x 9 7 Km/h 7 9 Indicatore velocità vettura a b b Quadro strumenti - - / Hall /

Dettagli

B13 C46 A1 C43 C20 C25 B17 C37 C50 E2 E8 C6 C22 C17 E4 E7 D36 D27 C35 C48 D22 D35 D33 D17 D15 D18 C23 C10 D25 C31 C45 D21 D31 C49

B13 C46 A1 C43 C20 C25 B17 C37 C50 E2 E8 C6 C22 C17 E4 E7 D36 D27 C35 C48 D22 D35 D33 D17 D15 D18 C23 C10 D25 C31 C45 D21 D31 C49 A MB D G GGGG DL 7 7 Centralina Air-bag C C C B7 B C A A7 7. A Riscaldam. spurgo basamento A EGR C7 C C C C7 A E9 E E E + 9 7 re disinserimento condotto aspirazione Hall M B D D7 D D D7 D D C C C9 C C

Dettagli

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl Manuale d installazione TARTARINI AUTO ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl Tartarini Auto S.p.a Via Bonazzi 43 40013 Castel Maggiore (Bo) Italy Tel.:+39 051 632 24 11 Fax: 051 632 24

Dettagli

CONDIZIONATORE MANUALE Gruppo comando condizionatore - (riscaldatore e ventilazione)

CONDIZIONATORE MANUALE Gruppo comando condizionatore - (riscaldatore e ventilazione) IMPIANTO ELETTRICO/ELETTRONICO 247 CONDIZIONATORE MANUALE Gruppo comando condizionatore - (riscaldatore e ventilazione) Figura 255 113635 248 IMPIANTO ELETTRICO/ELETTRONICO EUROCARGO DA 6 A 10 t Legenda

Dettagli

Common rail Bosch EDC15Cx

Common rail Bosch EDC15Cx Training Common rail Bosch EDC15Cx Mercedes classe A B C E Peugeot 206 307 308 107 407 807 BMW serie 1 3 5 7 X5 X3 Alfa Romeo 156 147 166 145 146 159 Brera Spider Fiat Punto panda G.punto idea multipla

Dettagli

Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello

Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello Componenti: "Sequentia" SE802E + Minicentrale oleodinamica F014/0050 F014/0050-IT Rev.0-15/12/2014 Pg. 1/5 Minicentrale oleodinamica

Dettagli

RIF RE 005D +15 / 54. Strumento temperatura +15 / 54. Al collettore di aspirazione C D 7,5 D3 D1 D2 D5 D3

RIF RE 005D +15 / 54. Strumento temperatura +15 / 54. Al collettore di aspirazione C D 7,5 D3 D1 D2 D5 D3 , RE D B C C D D D D D + / B B C E L K F G E F B C D D C G B + / Strumento temperatura l collettore di aspirazione LEGEND ) Centralina gestione motore Lucas EPIC pin ) Interruttore luci stop su pedale

Dettagli

di Gianpaolo Riva. Foto di Alberto Cervetti

di Gianpaolo Riva. Foto di Alberto Cervetti TECNICA IN OFFICINA Analisi dell impianto di alimentazione e accensione Bosch MOTRONIC tipo M2.7, per il controllo del motore di 1372 cm 3 turbocompresso installato sulla potente due volumi della Casa

Dettagli

Preliminary study of the combustion control system

Preliminary study of the combustion control system Preliminarystudyofthecombustioncontrolsystem L Iveco Daily modello A50C31 GNC, è assistito dalla centralina ECU IAW1AF, che rileva i parametri utili per la combustione ed attiva gli attuatori al fine di

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 Funzione di diagnosi. 0 Catalizzatore. 0 Sistema aria secondaria. 0 Climatizzatore (attualmente nessuna diagnosi, sempre 0 )

1 2 3 4 5 6 7 8 Funzione di diagnosi. 0 Catalizzatore. 0 Sistema aria secondaria. 0 Climatizzatore (attualmente nessuna diagnosi, sempre 0 ) Autodiagnosi Il codice readiness Il codice readiness è un codice a 8 cifre che segnala lo stato delle diagnosi importanti per i gas di scarico. Durante la normale marcia, queste diagnosi vengono eseguite

Dettagli

Circuito relè riscald. supplem. candelet. liquido raffred. motore

Circuito relè riscald. supplem. candelet. liquido raffred. motore Circuito relè riscald. supplem. candelet. liquido raffred. motore AU D b A al relè principale ( term 87 ) A 8 8 87 8 8 87 DM8 ) Connettore centralina / ) Relè candelette preriscaldamento ) Candelette preriscaldamento

Dettagli

TSI. Turbocharger stratified injection 1.2 CC 105 CV

TSI. Turbocharger stratified injection 1.2 CC 105 CV TSI Turbocharger stratified injection 1.2 CC 105 CV DATI TECNICI: DESCRIZIONE DATI PREFISSO CODICE MOTORE CBZ DISPOSIZIONE E N CILINDRI 4 CILINDRI IN LINEA CILINDRATA 1197 centimetri cubi ALESAGGIO X CORSA

Dettagli

Via Generale Enrico Reginato 5, 31100 Treviso ( Italia ) - P. IVA: IT03157040241 info@prince-gpl.it - www.prince-gpl.it

Via Generale Enrico Reginato 5, 31100 Treviso ( Italia ) - P. IVA: IT03157040241 info@prince-gpl.it - www.prince-gpl.it LA DITTA PRINS AUTOGASSYSTEMEN B.V. VIENE RAPPRESENTATA IN ITALIA DALL IMPORTATORE ESCLUSIVO: GPL Doctor Italia srl Generale Il VSI della PRINS AUTOGASSYSTEMEN b.v. è un sistema ad iniezione gassosa sequenziale

Dettagli

VETTURA FORD FIESTA/FUSION Modelli anni 2002-2003

VETTURA FORD FIESTA/FUSION Modelli anni 2002-2003 UOVA VETTURA FORD FIESTA/FUSIO Modelli anni 2002-2003 Motori a benzina e Diesel FUSIBILI E RELÉ La disposizione dei fusibili e dei relè è suddivisa su tre scatole di cui: la scatola (P91) in abitacolo

Dettagli

www.cpautorip@virgilio.it il forum del meccanico FIAT Modelli vari

www.cpautorip@virgilio.it il forum del meccanico FIAT Modelli vari www.cpautorip@virgilio.it il forum del meccanico FIAT Modelli vari Versione: T.T. 1.9 JTD 8V (Punto Marea Multipla Stilo Doblò) DEBIMETRO Procedura di diagnosi delle anomalie INCONVENIENTE LAMENTATO Irregolarità

Dettagli

Manuale tecnico generale CRPRO2

Manuale tecnico generale CRPRO2 Manuale tecnico generale CRPRO2 Il CRPRO2 è una centralina aggiuntiva professionale gestita da microprocessore, in grado di fornire elevate prestazioni su motori diesel con impianto di iniezione Common-Rail

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

MOTOCOMPRESSORE portatile a vite KAESER con profilo SIGMA. MOBILAIR 27 / 7 bar con motore diesel. con marcatura CE e Dichiarazione di Conformità

MOTOCOMPRESSORE portatile a vite KAESER con profilo SIGMA. MOBILAIR 27 / 7 bar con motore diesel. con marcatura CE e Dichiarazione di Conformità MOTOCOMPRESSORE portatile a vite KAESER con profilo SIGMA MOBILAIR 27 / 7 bar con motore diesel Compressore con marcatura CE e Dichiarazione di Conformità Portata effettiva Massima pressione operativa

Dettagli

CORSO PPFR023 DIFETTOLOGIE E TECNICHE DI RICERCA GUASTI INTRODUZIONE AL CORSO. Tecnica d officina

CORSO PPFR023 DIFETTOLOGIE E TECNICHE DI RICERCA GUASTI INTRODUZIONE AL CORSO. Tecnica d officina CORSO PPFR023 DIFETTOLOGIE E TECNICHE DI RICERCA GUASTI I dati contenuti in questa pubblicazione sono forniti a titolo indicativo e potrebbero risultare non aggiornati in conseguenza di modifiche adottate

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

RIF RE 007. Quadro strumenti 15 / 54. Alla centralina cambio automatico 17 8/ 54. Centralina Code ( antifurto ) Raffreddam. Segnale climatizzatore

RIF RE 007. Quadro strumenti 15 / 54. Alla centralina cambio automatico 17 8/ 54. Centralina Code ( antifurto ) Raffreddam. Segnale climatizzatore 7 9 7 6 7. Quadro strumenti Spia Indicatore temp. velocità max vettura motore 9 7 Km/h 7 9 Spia avaria 7 9 6 / a b b 7 UTO lla centralina cambio automatico ( se presente ) 6 9 6 7 / entralina ode ( antifurto

Dettagli

Lovato LPG sequential injection system

Lovato LPG sequential injection system Lovato LPG sequential injection system Caratteristiche generali Il sistema Easy Fast è adatto alla conversione delle vetture: EURO,, 3 e 4 Cilindrate comprese tra 860 e 5500 cc Motori Turbo da 380cc a

Dettagli

VALVOLA E.G.R. - Exhaust Gas Recirculation

VALVOLA E.G.R. - Exhaust Gas Recirculation 1 VALVOLA E.G.R. - Exhaust Gas Recirculation Tra le sostanze inquinanti emesse dai motori ci sono gli ossidi di azoto (NOx), composti che si formano in presenza di alte temperature e pressioni. Tali emissioni

Dettagli

INIEZIONE - ACCENSIONE GM M.P.I. ALFA ROMEO - FIAT - OPEL

INIEZIONE - ACCENSIONE GM M.P.I. ALFA ROMEO - FIAT - OPEL INIEZIONE - CCENSIONE GM M.P.I. LF ROMEO - FIT - OPEL INIEZIONE - CCENSIONE GM M.P.I. Descrizione generale Il sistema di iniezione multipunto GM M.P.I. equipaggia i veicoli Opel Corsa e stra con motori

Dettagli

CLT1 User Manual. Bedienungsanleitung/ Mode d emploi/ Manual de Instrucciones/ Manuale utente/ Bruksanvisning

CLT1 User Manual. Bedienungsanleitung/ Mode d emploi/ Manual de Instrucciones/ Manuale utente/ Bruksanvisning CLT1 User Manual Bedienungsanleitung/ Mode d emploi/ Manual de Instrucciones/ Manuale utente/ Bruksanvisning 1 Indice Manuale utente 43 Kit CLT1 4 44 Informazioni generali e dati tecnici 45 Descrizione

Dettagli

GESTIONE ELETTRONICA MOTORI DIESEL

GESTIONE ELETTRONICA MOTORI DIESEL Page 1 of 9 GESTIONE ELETTRONICA MOTORI DIESEL 116-156 Page 2 of 9 GESTIONE ELETTRONICA MOTORI DIESEL - DESCRIZIONE Un sistema di controllo elettronico sovrintende e regola tutti i parametri del motore,

Dettagli

TERMODINAMICA. T101D - Banco Prova Motori Automobilistici

TERMODINAMICA. T101D - Banco Prova Motori Automobilistici TERMODINAMICA T101D - Banco Prova Motori Automobilistici 1. Generalità Il banco prova motori Didacta T101D permette di effettuare un ampio numero di prove su motori automobilistici a benzina o Diesel con

Dettagli

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS MATERIALE OCCORRENTE: Kit OMEGAS GPL 4 cilindri turbo (cod. 604 744 000) File: A4_18_01_AVJ_K_G_xxx_xxx Cablaggio iniettori 4 cilindri tipo BOSCH dritto(cod. 612 326 001) Serbatoi consigliati: toroidale

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET TACUMA 1.6i 16V (EURO 4)

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET TACUMA 1.6i 16V (EURO 4) MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET TACUMA 1.6i 16V (EURO 4) Anno: dal 2005 kw: 79 Sigla Motore: A16DMS Iniezione: elettronica multipoint Accensione: elettronica PRIMA

Dettagli

MANUALE UTENTE. Analyser v2 Banco flussaggio Turbocompressori

MANUALE UTENTE. Analyser v2 Banco flussaggio Turbocompressori MANUALE UTENTE Analyser v2 Banco flussaggio Turbocompressori VISIONE ARTIFICIALE PER LA REGOLAZIONE DELL ATTUATORE PNEUMATICO DESIGN ERGONOMICO E INNOVATIVO INTERFACCIA SEMPLICE E INTUITIVA SPURGO AUTOMATICO

Dettagli

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE TH500 Pannello autista semplice TH505 Pannello autista completo TH510 Control box THERMOBUS MANUALE D ISTRUZIONI PER L OPERATORE Dicembre 2005 / Rev.C Versione software

Dettagli

file://c:\elearn\web\tempcontent6.html

file://c:\elearn\web\tempcontent6.html Page 1 of 16 GRANDE PUNTO 1.2 8v GENERALITA'' - ALIMENTAZIONE INIEZIONE BENZINA L''impianto Marelli IAW 5SF3 appartiene alla categoria dei sistemi integrati di: - accensione elettronica digitale a scarica

Dettagli

RIF RE 013. Quadro strumenti 15 / 54. Centralina Code ( antifurto ) Segnale climatizzatore. Presa diagnosi. Raffreddam. motore

RIF RE 013. Quadro strumenti 15 / 54. Centralina Code ( antifurto ) Segnale climatizzatore. Presa diagnosi. Raffreddam. motore Indicat. velocità vettura 9 7 Km/h 7 9 Quadro strumenti Indicat. contagiri RPM 6 7 x Spia avaria 7 9 66 9 6 9 RE 6 / a b b 9 7 7 7 9 77 9 9 6 7 OE entralina ode ( antifurto ) 9 6 7 7 6 9 climatizzatore

Dettagli

Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw

Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw 1 2 3 4 5 1. Adotta refrigerante R410A, amico del nostro ambiente. 2. Design compatto: Unità con pompa acqua e vaso di espansione, basta

Dettagli

I NUOVI MOTOCOMPRESSORI DALLA QUALITA GARANTITA, RESISTENTI E DI FACILE IMPIEGO

I NUOVI MOTOCOMPRESSORI DALLA QUALITA GARANTITA, RESISTENTI E DI FACILE IMPIEGO Motocompressore GDP I NUOVI MOTOCOMPRESSORI DALLA QUALITA GARANTITA, RESISTENTI E DI FACILE IMPIEGO GRUPPO VITE Il nuovo gruppo vite è stato sviluppato per assicurare elevate prestazioni ed è munito di

Dettagli

Monomotronic Bosch. Training. Lancia Y10 Fiat Tipo 1.4-1.6 Lancia Delta 1.6 Lancia Dedra 1.6 Fiat Tempra 1.6 Vw Passat 1.

Monomotronic Bosch. Training. Lancia Y10 Fiat Tipo 1.4-1.6 Lancia Delta 1.6 Lancia Dedra 1.6 Fiat Tempra 1.6 Vw Passat 1. Training Monomotronic Bosch Lancia Y10 Fiat Tipo 1.4-1.6 Lancia Delta 1.6 Lancia Dedra 1.6 Fiat Tempra 1.6 Vw Passat 1.8 Peugeot 106 Vw Golf II 1.6 Vw Golf III 1.6-1.8 Fiat Bravo-Brava 1.4 12v Un po di

Dettagli

9-10 MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA e MOTORE DIESEL

9-10 MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA e MOTORE DIESEL 9-10 MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA e MOTORE DIESEL DIFFERENZE TRA MOTORE A SCOPPIO E DIESEL Il motore a scoppio aspira attraverso i cilindri una miscela esplosiva di aria e benzina nel carburatore, questa

Dettagli

MANUTENZIONE E RIPARAZIONE

MANUTENZIONE E RIPARAZIONE MANUTENZIONE E RIPARAZIONE Famiglia: CONDIZIONATORI Gruppo: PARETE (Split) Marchi: ARISTON/SIMAT/RADI Modelli: MW07CBN MW09CBN MW12CBN MW07HBN MW09HBN MW12HBN MW07HAX MW09HAX MW12HAX Edizione Marzo 2004

Dettagli

Viaggiare con un filtro antiparticolato intasato o eliminato (o forato)

Viaggiare con un filtro antiparticolato intasato o eliminato (o forato) !!ATTENZIONE!!: NOTE SUI FILTRI ANTIPARTICOLATO: Prima di sostituirlo bisogna capire SEMPRE le cause dell intasamento o rottura del Fap e anche valutare che non ci siano danni collaterali nel veicolo.

Dettagli

ANNO DI FABBRICAZIONE: 12/01

ANNO DI FABBRICAZIONE: 12/01 SIL MOTORE: 111955 120 kw OMOLOZIONE: 2001/1/CE [E3] MTERILE OCCORRENTE: Kit OMES PL 4 cilindri turbo (cod. 604 744 000) ile: C200K_20_01_955_K xxx_xxx Cablaggio iniettori 4 cilindri tipo OSCH dritto(cod.

Dettagli

Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05)

Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05) Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05) Sostituzione guarnizione della testa, rovinata a causa di una perdita dell acqua dal tubo inferiore del radiatore (la vettura ha circolato senza liquido

Dettagli

OM 642. Motore. Motore OM 642

OM 642. Motore. Motore OM 642 Motore OM 642 Motore OM 642 I motori della serie OM 642 sostituiranno i motori diesel delle serie OM 612 e OM 628. Novità essenziali della serie OM 642: Disposizione a V a 72 dei 6 cilindri Iniezione diretta

Dettagli

Asia Brio. Samba. - manuale per l installatore - M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237

Asia Brio. Samba. - manuale per l installatore - M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237 M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237 - manuale per l installatore - 09.2003 TA01Z005 2 INDICE 2. FUNZIONI DELLA CENTRALINA 2.1. FUNZIONI

Dettagli

Compressore a vite K A E S E R con profilo S I G M A

Compressore a vite K A E S E R con profilo S I G M A Compressore a vite K A E S E R con profilo S I G M A modello AIRCENTER 12 10 bar - 400 V / 50 Hz - SIGMA CONTROL BASIC unità completa compressore - essiccatore - serbatoio completamente automatico, monostadio,

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS MATERIALE OCCORRENTE: Kit OMEGAS METANO cilindri turbo (cod. 60 807 000) File: C200K_20_97_9_K_M_xxx_xxx Cablaggio iniettori cilindri tipo BOSCH dritto (cod. 612 326 001) Variatore d anticipo STAP 100

Dettagli

ALLEGATO - C ATTIVITA' DI CONDUZIONE IMPIANTI

ALLEGATO - C ATTIVITA' DI CONDUZIONE IMPIANTI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DELLA GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA CONDUZIONE E DELLA MANUTENZIONE DEL MAXXI - MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO ALLEGATO - C Generatore di acqua

Dettagli

Codice dei motori. Dati tecnici. 1.2 8v 69 CV 169A4000. 1.4 16v 100CV 169A3000. 1.3 16v Multijet 169A1000

Codice dei motori. Dati tecnici. 1.2 8v 69 CV 169A4000. 1.4 16v 100CV 169A3000. 1.3 16v Multijet 169A1000 Codice dei motori Dati tecnici Versioni Codice motore 1.2 8v 69 CV 169A4000 1.4 16v 100CV 169A3000 1.3 16v Multijet 169A1000 1.2 bz 1.3 Multijet 1.4 bz Carburante benzina diesel benzina Livello ecologia

Dettagli

LA MODALITA DIAGNOSI (XP500 04->06)

LA MODALITA DIAGNOSI (XP500 04->06) LA MODALITA DIAGNOSI (XP500 04->06) Con questo documento, cercherò di rendere di facile comprensione, un potente strumento che il TMAX 500, dalla versione 2004 in poi, ha a disposizione (e di conseguenza

Dettagli

10. Funzionamento dell inverter

10. Funzionamento dell inverter 10. Funzionamento dell inverter 10.1 Controllo prima della messa in servizio Verificare i seguenti punti prima di fornire alimentazione all inverter: 10.2 Diversi metodi di funzionamento Esistono diversi

Dettagli

Romano Injection System 01/11/2013 Rev. 0

Romano Injection System 01/11/2013 Rev. 0 LPG and CNG systems for vehicles Romano Injection System E 01/11/2013 Rev. 0 LPG and CNG systems for vehicles Romano Injection System E La centralina Romano E è un sistema sequenziale fasato di ultima

Dettagli

Lista di controllo revisione generatore neve. ÔÔCompressore Kaeser: pulire il filtro d aspirazione e il materassino filtrante con aria compressa

Lista di controllo revisione generatore neve. ÔÔCompressore Kaeser: pulire il filtro d aspirazione e il materassino filtrante con aria compressa PULIZIA o SOSTITUZIONE Scarico (sfera per chiusura) compressore Scarico (sfera per chiusura) corona ugelli e corona raffredd. aria solo M90/M20 Scarico (sfera per chiusura) gruppo acqua centralizzata solo

Dettagli

TURBOEVOLUZIONI QUATTRORUOTE

TURBOEVOLUZIONI QUATTRORUOTE LA TECNICA DELLA SOVRALIMENTAZIONE HA FATTO GRANDI PASSI AVANTI DA QUESTA PRIMA APPLICAZIONE. LA PORSCHE RSR DEL 1974, PRIMO TURBOGRUPPO CHE GAREGGIA NELLE GARE USA. OGGI LA SOVRALIMENTAZIONE E' DI NUOVO

Dettagli

PTT di 3.500 Kg e pertanto conducibile con Patente B. Pagina 1

PTT di 3.500 Kg e pertanto conducibile con Patente B. Pagina 1 SPAZZATRICE ASPIRANTE VELOCE mod. MINOR m 3 2 La Spazzatrice Aspirante Scarab Minor è una delle più potenti spazzatrici compatte per aree urbane. E allestita con motore Diesel VM sovralimentato (conforme

Dettagli

Il nuovo sistema di iniezione gassosa per la trasformazione a GPL di auto alimentate con iniezione diretta di benzina

Il nuovo sistema di iniezione gassosa per la trasformazione a GPL di auto alimentate con iniezione diretta di benzina Il nuovo sistema di iniezione gassosa per la trasformazione a GPL di auto alimentate con iniezione diretta di benzina MTM s.r.l. Via La Morra, 1-12062 Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 0172 48681 - Fax +39

Dettagli

SIGLA E IDENTIFICAZIONE. Pag. 5 CARATTERISTICHE. CURVE CARATTERISTICHE Di POTENZA, COPPIA MOTRICE, CONSUMO SPECIFICO

SIGLA E IDENTIFICAZIONE. Pag. 5 CARATTERISTICHE. CURVE CARATTERISTICHE Di POTENZA, COPPIA MOTRICE, CONSUMO SPECIFICO SIGLA E IDENTIFICAZIONE CARATTERISTICHE CURVE CARATTERISTICHE Di POTENZA, COPPIA MOTRICE, CONSUMO SPECIFICO MANUTENZIONE - OLIO PRESCRITTO - RIFORNIMENTI ELIMINAZIONE INCONVENIENTI INGOMBRI COPPIE DI SERRAGGIO

Dettagli

Funzionamento del motore 4 tempi I componenti fondamentali del motore 4 tempi I componenti ausiliari del motore 4 tempi La trasmissione del moto Le innovazioni motoristiche L influenza dell aerodinamica

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas

Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas 1 Rev. No. 0 July 21 st, 2010 Gamma KID KID 10 ME KID 15 ME KID 30 ME/AE KID 40 ME/AE KID 60 ME/AE KID 80 ME/AE 2 ARG ARG 100 ME/AE 3 AR AR 55

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza

Centralina di regolazione con gestione a distanza Centralina di regolazione con gestione a distanza L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti di riscaldamento di condomini,

Dettagli

Refrigeratori d acqua condensati ad aria Pompe di calore aria/acqua reversibili da 270 kw a 1000 kw

Refrigeratori d acqua condensati ad aria Pompe di calore aria/acqua reversibili da 270 kw a 1000 kw R Refrigeratori d acqua condensati ad aria Pompe di calore aria/acqua reversibili da 270 kw a 1000 kw according to 97/23/CEE n 0496 Serie: LCAE V Catalogo: DI 84 Emissione: 05/06 Sostituisce: 08/05 LCAE-V

Dettagli

Istruzioni per regolatore elettronico dell iniezione

Istruzioni per regolatore elettronico dell iniezione Grazie per la preferenza al nostro regolatore elettronico per l impianto d iniezione. Questa Unità è SOLAMENTE per i seguenti modelli Harley Davidson: SOFTAIL 06 TOURING 06 Per la complessità delle nuove

Dettagli

EASYLEV ISTRUZIONI D USO I BETRIEBSANLEITUNGEN. Cod. 71503505/0

EASYLEV ISTRUZIONI D USO I BETRIEBSANLEITUNGEN. Cod. 71503505/0 BETRIEBSANLEITUNGEN EASYLEV ISTRUZIONI D USO Cod. 71503505/0 ATTENZIONE!!! LE SEGUENTI OPERAZIONI E QUELLE EVIDENZIATE DAL SIMBOLO A LATO SONO SEVERAMENTE VIETATE A CHI UTILIZZA LA MACCHINA 1. CARATTERISTICHE

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT A GPL SU CHEVROLET KALOS 1.2i 8V

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT A GPL SU CHEVROLET KALOS 1.2i 8V Anno: dal 2005 kw: 53 Sigla Motore: B12S1 Iniezione: elettronica multipoint Kemsco Accensione: elettronica MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT A GPL SU CHEVROLET KALOS 1.2i 8V I kit sono sprovvisti

Dettagli

Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate.

Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate. Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate. Soluzione: sostituzione valvole. Note: La vettura di

Dettagli

MONOSTADIO PLUS DI PRODOTTO. monostadio a basse emissioni inquinanti

MONOSTADIO PLUS DI PRODOTTO. monostadio a basse emissioni inquinanti MONOSTADIO monostadio a basse emissioni inquinanti Bruciatori di gasolio monostadio a basse emissioni di NOx (< 90 mg/kwh) e sonore (< 60 dba). Sono dotati di corpo in alluminio, struttura con un sistema

Dettagli

Smontaggio del motore. Informazioni generali. Attrezzi. Intervento. Operazioni preliminari

Smontaggio del motore. Informazioni generali. Attrezzi. Intervento. Operazioni preliminari Informazioni generali Informazioni generali Applicabile ai motori da 9 e 13 litri con XPI, PDE o GAS e monoblocco di 2ª generazione. Attrezzi Esempi di attrezzi idonei forniti da Scania: Codice componente

Dettagli

SCHEDA N : TIPO VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE: ANNO DI FABBRICAZIONE: OMOLOGAZIONE:

SCHEDA N : TIPO VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE: ANNO DI FABBRICAZIONE: OMOLOGAZIONE: data: 03/01/004 RAV4_0_04_1AZFE_Lm_G_000 TOYOTA RAV 4 -.000cc. MATERIALE OCCORRENTE: Kit OMEGAS GPL 4 cilindri (cod. 604 777 000) File: RAV4_0_03_1AZFE_Lm_G_xxx_xxx Cablaggio iniettori 4 cilindri UNIVERSALE

Dettagli

50-100 km/h (sec.)** 1.0 Ti-VCT (cambio manuale, 5 rapporti) Extra Urbano. Urbano

50-100 km/h (sec.)** 1.0 Ti-VCT (cambio manuale, 5 rapporti) Extra Urbano. Urbano SCHEDA TECNICA FORD FIESTA PRESTAZIONI E CONSUMI Consumi (l/100 km) Prestazioni Motore Potenza (cv) CO 2 (g/km) Urbano Extra Urbano Combinato Velocità max (km/h) 0-100 km/h (sec.) 50-100 km/h (sec.)**

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE - 3008 HYbrid4 Sintesi - 06/2011

CARATTERISTICHE TECNICHE - 3008 HYbrid4 Sintesi - 06/2011 Sintesi - 06/2011 CARATT. GENERALI Diesel - Cilindrata (cm 3 ) 1.997 Diesel - Potenza massima in kw (o CV) / regime (g/min) 120 (163) / 3 850 Diesel - Coppia massima (Nm) / regime (g/min) 300 / 1 750 Elettrico

Dettagli

Aspetti tecnologici della sperimentazione

Aspetti tecnologici della sperimentazione Aspetti tecnologici della sperimentazione I test realizzati dal team di ricerca H2Power in sinergia ai ricercatori del dipartimento di Ingegneria Industriale del prof. Carlo Grimaldi dell Università degli

Dettagli

Mezzi Soccorso Bremach Eex

Mezzi Soccorso Bremach Eex Mezzi Soccorso Bremach Eex Presidi DPI Eliminazione Innesco Cause Innesco Contatto Fiamma Libera Contatto Scariche Elettriche Contatto Superfici Calde Contatto Scintille Zona Avanzamento Eliminazione Innesco

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

softest & softest plus

softest & softest plus DIMENSIONE SPORT softest & softest plus CONTROLLO SONDA LAMBDA, PRESSIONE TURBO, % INIEZIONE DIMENSIONE SPORT s.r.l. via Pontestura, 122-15020 CAMINO (AL) tel. 0142/469373 - fax 0142/469533 http://www.dimsport.it

Dettagli

COMUNITA MONTANA ALBURNI AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti -

COMUNITA MONTANA ALBURNI AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti - COMUNITA MONTANA ALBURNI AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti - P.S.R. 2007/2013 Misura 226 Azione d) (Acquisto di attrezzature e mezzi innovativi per il potenziamento degli interventi di prevenzione

Dettagli